Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Pippo Baudo alla gogna
Inviato da shevek il 5/3/2007 23:00:00 (6901 letture)

di Enrico Voccia

Cavallo che vince non si cambia... eppure, dopo un'edizione di Sanremo andata alla grande, con un vincitore che ha riscosso contemporaneamente il primo premio della Giuria dei dieci, della critica e del pubblico, con un livello di ascolti notevole, la sola idea che il Baudo nazionale possa condurne la prossima edizione mette in moto un mare di critiche “autorevoli” che lo stesso conduttore denuncia come provenienti da non meglio specificati “poteri forti” che “magari non parlano ma agiscono”.

Torniamo alla morte del poliziotto Filippo Raciti a Catania, per opera, sembra, di gruppi ultras di estrema destra. Nonostante la portata mediatica e non solo dell'evento, il Papa non sente il bisogno di dire sull'accaduto nemmeno una parola durante il consueto Angelus domenicale (preferendo invece parlare contro i Pacs), né le autorità ecclesiastiche locali di interrompere i festeggiamenti legati ai riti religiosi della Santa Patrona della città. Le cose provocano un senso di indignazione in Pippo Baudo, che le critica.

Apriti cielo. L'Osservatore Romano attacca Baudo con estrema violenza: ...

... “Boria (...) sicumera (..,) arroganza (...) eccessivo protagonismo (...) ha perso il senso del limite (...) toni sopra le righe”. Il giornale vaticano, sconvolto dall'idea che sia lecito criticare il Papa, invita il presentatore a “prendersi un anno sabbatico” (modo eufemistico per invitare RAI e Mediaset al licenziamento di questi) e, nel frattempo, a leggersi i discorsi di Benedetto XVI. Che qualcuno, sia pure il cattolicissimo Baudo, possa criticareil pontefice è per l'Osservatore Romano “incredibile e irriguardoso”. Guai a chi si “arroga il diritto di insegnare come si dovrebbe fare il Papa, quali temi trattare, che cosa dire”.

Non basta. Dopo l'Osservatore Romano, anche Avvenire si lancia all'attacco di Pippo Baudo addirittura con un editoriale (“La caduta di Pippo Baudo polemista indecente”) e sette delle nove lettere dei lettori. Francesco Giro, responsabile nazionale di Forza Italia per i rapporti con il mondo cattolico e componente della Vigilanza Rai, dichiara che non guarderà il festival di Sanremo in segno di protesta contro la presa di posizione del conduttore: “Il Festival di Sanremo non è soltanto un'esibizione canora di livello e profilo nazionale ma ha rappresentato nei decenni un punto di aggregazione popolare e di forte identità.

Per questo penso che Pippo Baudo dopo la sua incredibile sortita contro Papa Benedetto XVI, della quale finora non si è scusato, non mi sembra la persona più adeguata a condurre questa importante manifestazione trasmessa in diretta sul canale di maggiore diffusione della televisione pubblica italiana e per questo ho deciso di spegnere la tv e di non guardare quest'anno neppure un minuto del Festival di Sanremo condotto da Pippo Baudo, personaggio che gia' in passato ha dimostrato di considerare la televisione come uno strumento da utilizzare in modo ostentato e a tratti troppo disinvolto”.

Ma Pippo Baudo riceve da subito solidarietà dal mondo dello spettacolo, compresi molti personaggi non certo sospettabili (come lui stesso, d'altronde) di essere feroci anticlericali di estrema sinistra. Inizia Leo Gullotta, anche lui di Catania: “La processione non si doveva fare e il Papa sarebbe dovuto intervenire durante l'Angelus. Come può aver parlato di un fatto politico (i Pacs) e aver taciuto di una cosa cosi terribile?” ed è solo l'inizio: tutti d'accordo gli artisti catanesi, dallo scrittore Buttafuoco all'attrice Finocchiaro, dal cantautore Bella ad un nuovo intervento di Gullotta. “Poteva succedere dappertutto, comunque la processione di Sant'Agata non andava fatta” dice Finocchiaro.

“D'accordo con Baudo, la Chiesa è mancata all' appuntamento: la processione non si doveva fare, la bara di Filippo Raciti andava messa davanti alla statua di sant'Agata e si doveva sospendere la festa” dice ancora Gullotta, che torna anche sul Papa che all'Angelus “ha taciuto di una cosa così terribile, di una città ferita che festeggia la propria patrona”. Gianni Bella: “Posso capire il fatto religioso, ma perché farla girare [la statua] dopo un lutto cosi' grave di cui si parla in tutto il mondo? La Santa poteva affacciarsi dal Duomo, essere applaudita dai fedeli e poi rientrare. Ma la gente non era in festa. I catanesi erano tristi”. Buttafuco parla di “festa infangata”, di “sfregio a Sant'Agata che è quanto di più blasfemo e aberrante si possa immaginare”.

L'alfiere del Nazional-Popolare conduce così l'edizione di Sanremo con notevole successo personale. A festa finita, però, a quanto pare, con la memoria della gente lontana dagli eventi che abbiamo appena descritto, il Vaticano gli vuol far pagare il conto. Per lui, forse, sta arrivando l'“anno sabbatico”.

Enrico Voccia (Shevek)

Voto: 6.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
NERONE
Inviato: 5/3/2007 23:26  Aggiornato: 5/3/2007 23:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2004
Da:
Inviati: 441
 Re: Pippo Baudo alla gogna
siamo arrivati alla frutta se anche di un pippo non riusciamo ad impippacercene.
Il papa non ha fatto cenno della morte di Raciti? E' questo il problema di Pippo? Oppure è Del Noce il suo problema ed il mancato rinnovo per il 2008?
Mi sembra tanto uno che vuole "scendere in campo" pure lui. Come non ne avessimo già abbastanza di attacchi di Peronismo e populismo.
Che mestiere fa Pippo? E che continui a farlo visto che lo pagano anche bene. A 70 anni quello che gli hanno dato per cinque serate di canzonette è quasi quello che Raciti avrebbe guadagnato in 20 anni di servizio. Questo è immorale di per sè , se poi 700mila euro non sono sufficienti alle varie e svariate megalomanie, io ho un solo spassionato ed appassionato consiglio : ignoriamolo.

Redazione
Inviato: 5/3/2007 23:31  Aggiornato: 5/3/2007 23:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Credo che la frase sull' anno sabbatico sia riferita al fatto che lo stesso Baudo, una dozzina di anni fa, se ne andò da Mediaset dicendo "mi prendo un anno sabbatico".

(Fu un anno glorioso per tutti).

Stiamo infatti attenti a non glorificare questo personaggio solo perchè nel caso specifico ha ragione. Il termine "nazional-popolare", che giustamente Shevek ha ricordato, ha delle valenze positive solo nella bocca di chi lo ha inventato, ma in realtà sintetizza un approccio alla non-cultura - o meglio, alla cultura del rincoglionimento - di cui Baudo è stato maestro e portatore sin dall'inizio.

Il fatto poi che, come "punizione", sia stato chiesto di toglierli la conduzione di Sanremo, rischia di trasformare la sua difesa in una difesa di Sanremo, che è forse l'espressione più becera della corsa al rincoglionimento popolare intentata dalla TV.

NERONE
Inviato: 5/3/2007 23:39  Aggiornato: 5/3/2007 23:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2004
Da:
Inviati: 441
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Ha ragione ?
C'è qualcuno di noi che nel suo luogo di lavoro può tenere un comizio e sputare in faccia a chi lo paga ?
Visto che il lavoro di Pippo è la televisione, mi appare anche fin troppo al di là dei limiti del lecito averla usata per lanciare strali a destra e a manca. E' un uomo di spettacolo che stava presentando una manifestazione fatta di canzonette. Se voleva lanciare messaggi sociali e politici doveva prima aspettare che la luce delle telecamere fossero spente, poi da uomo privato, nel suo privato, poteva dire quello che gli pareva.

Santaruina
Inviato: 5/3/2007 23:40  Aggiornato: 5/3/2007 23:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Personalmente delego al saggio Piccolo Zaccheo:

Un esempio l’avrebbe fornito Pippo Baudo, l’altro giorno, dal pulpito circense di Simona Ventura. Pipobàldo, come lo apostrofa mia nonna, s’è infatti profuso in accorate geremiadi ai danni del Pontefice, colpevole di non avere detto il nulla a proposito dei recenti «episodi di violenza negli stadi». Giustamente Pipobàldo, il “cattolico” Pipobàldo, con la benedizione della sventurata Ventura, auspica con forza una Chiesa che sia pura, una Chiesa tutta sua, che intervenga sulle cose che «interessano davvero alla gente»: e che la smetta, beninteso, di parlare di aborto ed eutanasia. Questo, alla gente, non importa. Alla gente, adeguatamente istruita, importa ed è importante che Gesù sia sposato con figli, perché Gesù è uno di noi e lava più bianco (chiaramente, se la gente è contro una tal cosa, la Chiesa dovrà maledire la tal cosa, e se la gente è a favore di talaltra, la Chiesa dovrà benedire la talaltra, altrimenti è una stronza e contravviene al Vangelo).

Epperò, ammonisce don Pippo, ben altri sono i problemi concreti di noi che viviamo la vita quotidiana. Problemi che debbon leggersi, si ribadisce ognora, fuor dell’intero. Senza un quadro di riferimento. Questo perché, nella visione molto “cattolica” del sor Pippone, tutto il mondo è sfilacciato, è come un insieme d’immagini convulse, schizoidi, senza centro, è come una cascata di fogna, composta da cento canali: standovi sotto, ad uno di essi, si ignoreranno gli altri. Sfido, io, ch’egli esiga una Chiesa senza credo, senza liturgia, senza morale e senza preci, una Chiesa acconcia ai tempi. Sono solo canzonette, per don Pippo.


_____

Certo che il Pippone nazionale vittima dei poteri forti fa un po' ridere, saranno quarantant'anni che fa ovunque il bello e il cattivo tempo in tv, senza vere particolari qualità...

mah...

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
PikeBishop
Inviato: 5/3/2007 23:48  Aggiornato: 5/3/2007 23:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Da più parti si invoca l'uomo forte......
Se ci fosse Pippebbaude a comandà?
Vive, vive Pippebbaude,
Forza, forza Pippebbaude,
se ci fosse Pippe Baude a comandà!

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 5/3/2007 23:53  Aggiornato: 5/3/2007 23:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
Inizia Leo Gullotta


Che non si possa scendere piu' in basso di cosi?
Si puo', si puo':
Citazione:
Gianni Bella

Minghia!!!

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Andy17
Inviato: 6/3/2007 1:03  Aggiornato: 6/3/2007 1:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 48
 Re: Pippo Baudo alla gogna
non preoccupiamoci di questi stolti chè è iniziata l'ultima discesa

US joins latest global stock drop


Stand up and fight...
I'll stand up with you!!!
manneron
Inviato: 6/3/2007 2:58  Aggiornato: 6/3/2007 2:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: Pippo Baudo alla gogna
pur di fare pubblicità al festival, baudo avrebbe fatto qualsiasi cosa.

Santro
Inviato: 6/3/2007 6:56  Aggiornato: 6/3/2007 6:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 748
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Questo increscioso incidente diplomatico tra i regnanti del Vaticano e della Sicilia potrebbe avere delle conseguenze terrificanti; potrebbe segnare la fine del Festival e mandare allo sbando milioni e milioni di teleutenti!!

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
ectobius
Inviato: 6/3/2007 7:21  Aggiornato: 6/3/2007 7:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Non mi piace il papa che interferisce col nostro sacrosanto diritto democratico di partecipare liberamente al progresso civile del Paese, un Paese laico che sappia garantire pari opportunità e diritti a tutti i cittadini... piaccia o non piaccia ai preti. Nessuno gli impedisce di fare le sue prediche, ma che si fermi all’altare. Che se poi la maggioranza degli italiani è fatta di baciapile... e vabbè, democraticamente manderemo giù.
Ma non mi piace nemmeno l’incoglionitore al quale è permesso ragionare in lire mentre a me non è data questa possibilità quando mi fanno spendere un euro per qualcosa che solo ieri costava mille lire. Uno che va a baciare in bocca il direttore della rete e che dà spettacolo di toccamenti alla parti basse sul palcoscenico, e mi entra in casa senza permesso.
Faccia politica con coerenza e onestà intellettuali nelle sedi opportune, se ne è capace... Con onestà intellettuale e non in reazione ai suoi interessi messi in discussione.
Quale grande spettacolo di inestimabile valore artistico ci ha propinato la velina da due miliardi?... Il profumo di lenzuola?...
Ma la retorica delle canzonette ha fatto fare grandi passi avanti alla giustizia sociale... ‘sti cantanti che urlano soffrono e piangono con un cervello fino, da convertitore di lire in euro. Quanta pena... e disgusto... oddio! Scappo, ché mi viene da vomitare.

spettatore
Inviato: 6/3/2007 8:07  Aggiornato: 6/3/2007 8:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Pippo Baudo alla gogna
@ pikebishop :

maledetto copper mi hai anticipato! Per caso anche tu sei un fan di Bracardi?

"Lunedì Pippebaude....martedì Pibbebaude....mercoledì Pippebaude....giovedìvenerdìsabato.....Pippebaude.....domenica? PIPPEBAUDE!!!!!
Seee ci fosse Pippebaude se ci fosse Pippebaude se ci fosse Pippebaude a comandà, vive vive Pippebaude vive vive Pippebaude ecc...(ad libitum)


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
PikeBishop
Inviato: 6/3/2007 8:31  Aggiornato: 6/3/2007 8:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
Per caso anche tu sei un fan di Bracardi?

Fin dai tempi di Alto Gradimento....

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
bigdaddy
Inviato: 6/3/2007 8:52  Aggiornato: 6/3/2007 8:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Qui su LC credo che potremmo, non me ne voglia il mitico Shevek, tranquillamente sbattercene di queste stolterie prezzolate da palcoscenico...

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
Sertes
Inviato: 6/3/2007 11:18  Aggiornato: 6/3/2007 11:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Se 10 giorni fa mi avessero detto che nella settimana a venire sarei stato contemporaneamente d'accordo con Pippo che criticava il Papa e con Andreotti che non voleva l'ampliamento di una base militare USA... beh oggi vado a prendere un gratta e vinci, sabato vi mando una bella cartolina

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
cocis
Inviato: 6/3/2007 11:41  Aggiornato: 6/3/2007 11:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Pippo Baudo alla gogna
il vaticano sarebbe da criticare per tutti i crimini che ha commesso assieme ai nazisti nella seconda guerra mondiale..

crimini del vaticano


Cassandra
Inviato: 6/3/2007 12:01  Aggiornato: 6/3/2007 12:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Nessuno che si incaxxa perché il Papa si permette perfino di far licenziare i presentatori?
Tutti a pensare a "quanto guadagna"?

Mah.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
WarpEngine
Inviato: 6/3/2007 12:06  Aggiornato: 6/3/2007 12:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 87
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Premesse:
Non ho guardato il festival, come tutti gli anni del resto.
Non sono un ammiratore di Pippo Baudo, ne come uomo di spettacolo, ne come uomo politico.

Detto questo, però sono letteralmente schifato dai vostri commenti a proposito della vicenda. Prima di tutto non sopporto che si tratti la questione con sufficienza. Non siamo qui per difendere la libertà di parola?Di scambio di idee? Beh, quello che è successo è che Pippo ha criticato il vaticano, anzi il papa stesso, per alcune scelte, e per tutta risposta adesso rischia di non lavorare più, rischia di essere allontanato dalle tv (ma sono tv italiane o vaticane? Ma il nostro è un paese laico o è una colonia vaticana, oltre che americana?). Insomma quello che è successo dimostra che criticare e dire la propria opinione in italia non conviene, non è proprio il caso. Naturalmente a meno che non si critichi la sinistra, i "comunisti", i girotondini, i "no-global", ovvero le categorie per cui, chi controlla (ancora e sempre) i media provi un certo disprezzo. Siamo di fronte all'ennesimo caso di un uomo che ha parlato troppo, che non doveva parlare, per il suo bene. Una situazione che ti fa venire voglia di gridare "W l'italia!!!".
E voi nemmeno ve ne accorgete. Non riuscite a capire che, al di là dell'argomento della polemica, il punto è che non si deve dire troppo altrimenti la tua vita (lavorativa in questo caso) ne risentirà parecchio.
Come pretendete che i giornalisti facciano il loro lavoro in queste condizioni? Come pretendete che si abbia il coraggio di parlare dei veri motivi delle guerre americane, dei veri motivi per cui siamo in emergenza terrorismo dal 2001?
Questo è solo l'ennesimo esempio che spiega il perchè di molti silenzi e omissioni. Certo lo si può ridimensionare a solita futile polemica italiana. Si può sospettare che pippo cavalchi il momento (è un uomo molto furbo), ma i fatti sono questi, e se non ve ne accorgete allora questo sito fa proprio bene a chiamarsi luogocomune!
Ci sono molti commentatori in malafede che di sicuro sono pagati da qualcuno, altri che si appassionano di complottismo, ma che non riescono a collocarlo nella realtà, non riescono a capire il colore politico, le ragioni e ideologie che ci stanno dietro. Cioè che prendono le letture sull'11 sett come un bel romanzo giallo senza trarne nessuna conclusione politica, e se ne vantano. Poi ci sono i dementi.
Io non scrivo mai e, ultimamente, non leggo più assiduamente le news o i commenti. Il motivo è che sono stanco di chiacchere da bar. Certo sono chiacchere anche complesse e su temi importanti, ma non c'è continuità, non ci sono conseguenze, non ci sono movimenti che ne scaturiscono, non c'è indignazione. C'è solo autocompiacimento per essere i più consapevoli, i meno ingenui. I tipi svegli che però si accontentano di questo, che si sentono soddisfatti così. C'è solo sfoggio di doti dialettiche, di capacità di analisi critica, e nient'altro. Anche questo è utile al sistema.

sono stanco, andrò navigando alla ricerca di lidi migliori, e più fertili.
ciaociao

PikeBishop
Inviato: 6/3/2007 12:18  Aggiornato: 6/3/2007 12:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Si avvicina lentamente con incedere elegante
ha l'aspetto trasognato malinconico ed assente
non si sa da dove viene ne' dove va
di chi mai sara' quel vecchio frac?
bonne nuit, bonne nuit bonne nuit
bonne nuit buonanotte
va dicendo ad ogni cosa ai fanali illuminati
ad un gatto innamorato che randagio se ne va


Tanto per rimanere in tema

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Kirbmarc
Inviato: 6/3/2007 13:22  Aggiornato: 6/3/2007 13:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Bah...diciamo che fra Baudo e Buongiorno hanno dimostrato che a 60 anni si è ancora giovani per andare in pensione, almeno in tv.
Che sia una manovra politica?
Comunque leggendo quest'articolo mi è venuto da pensare che se fossero queste le peggiori calamità saremmo in un discreto paradiso.

Santaruina
Inviato: 6/3/2007 13:56  Aggiornato: 6/3/2007 13:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Baudo martire della libertà d'espressione è francamente eccessivo e anche un po' offensivo nei confronti delle situazioni e dei casi che qui analizziamo ogni giorno.

Bisogna recuperare il senso della misura, ma d'altra parte l'astio nei confronti del vaticano è talmente grande a volte che persino un pippo baudo diviene un martire se i suoi soliti sproloqui hanno come obbiettivo per una volta il papa.
Accusato di cosa poi? di non aver "stigmatizzato" gli episodio di violenza negli stadi, ovvero accusato di non aver partecipato al teatrino dell'ipocrisia delle facce contrite e squallide che dall'alto del loro moralismo sputavano sentenze che rendevano la tragedia ancor più rivoltante.

Gli stessi che poi accusano il papa quando parla "perchè non sono cose che gli competono".

Siamo alla schizofrenia totale.

Io non nutro nessuna particolare simpatia per il vaticano, ma bisogna sempre nei nostri giudizi tentare di lasciare in disparte i pregiudizi e l'astio .

Se basta che uno parli male del vaticano per assurgerlo a dignità di eroe, striamo freschi...

Pippo baudo, poi, il padrino della tv che sopravvive a governi e crisi con camaleontiche qualità senza possedere meriti particolari, se non la cerchia delle "conoscenze".

Siamo seri.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Kirbmarc
Inviato: 6/3/2007 14:06  Aggiornato: 6/3/2007 14:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
Pippo baudo, poi, il padrino della tv che sopravvive a governi e crisi con camaleontiche qualità senza possedere meriti particolari, se non la cerchia delle "conoscenze".

Beh..ma per andare in TV sono mai serviti "meriti particolari"?
Bah, passando a qualcosa di più serio (anche se non moltissimo),volevo farvi notare questa notizia:da Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Pippo_Baudo)
"Scopritore di nuove proposte ha portato sullo schermo televisivo tra gli altri Beppe Grillo e Heather Parisi. Quando, durante spettacoli comici, o in vignette, viene fatta una parodia del presentatore, gli si fa pronunciare la frase "L'ho inventato io...." riferita a conduttori o showgirl di successo."
Come dicevo, non è molto seria, però non la sapevo questa...

HAVEADREAM
Inviato: 6/3/2007 14:35  Aggiornato: 6/3/2007 14:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Buongiorno a tutti.
Dico la mia.
Per quanto possa essere apprezzabile il "contributo" di Pippo Baudo nelle vicende inerenti ai Pacs, a Raciti e al mondo cattolico che gira intorno alla Chiesa, trovo fuori luogo una critica esposta in un palcoscenico dove lo spettatore subisce un "reset" mediatico, con l'unico effetto di non far riflettere, ma di sconvolgere l'ordine dei fatti e inquinarli con valutazioni personali, senza un nesso, ma alimentandoli con protagonismo SENZA ELEMENTI CONCRETI CHE AVVALORINO LE PROPRIE AFFERMAZIONI, cioè fino a prova contraria dove era Pippo Baudo quando non c'era il divorzio, l'aborto, e c'era il Cile, il Sudafrica, il Medioriente, e le omelie del Papa si riferivano solo a Solidarnosc?

E' chiaro che personaggi come Pippo Baudo possono permetterselo: scompaiono dai schermi pubblici, si ripresentano tra un anno con spot pubblicitari, la memoria del popolino si ricorda di lui e di San Remo ma non di quello che aveva affermato qualche giorno fa. E tutto finisce dove era iniziato.

No. Il dibattito e la critica va alimentata in altre sedi, è passabile pure che "sono famoso, intoccabile, e dico quello che mi pare e dove mi pare", ma solitamente il festivale di San Remo non è il Festival di SanScemo.

A ognuno il proprio sacrosanto diritto diritto di dire quello che vuole, giusto o meno che sia.
Ma se vogliamo destare gli animi o, perchè no, alimentare altre polemiche o far riflettere, cerchiamoci un altro pulpito, meno incravattato e ingioiellato.

arturo
Inviato: 6/3/2007 14:45  Aggiornato: 6/3/2007 14:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2007
Da:
Inviati: 265
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Al di là del personaggio Baudo.

Un conduttore televisivo può o non può esporre la sua opinione anche riguardo a questioni non necessariamente connesse ai temi canori oggetto, in questo caso, del programma di massa che gli era stato affidato ?

Lo chiedo perchè prima di aggiungere il mio parere vorrei essere certo di non aver frainteso il senso dell'articolo

Kirbmarc
Inviato: 6/3/2007 15:02  Aggiornato: 6/3/2007 15:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
Un conduttore televisivo può o non può esporre la sua opinione anche riguardo a questioni non necessariamente connesse ai temi canori oggetto, in questo caso, del programma di massa che gli era stato affidato ?

Certpo che può. Poi ognuno può commentarle come gli pare.
(Può anche non volerle sentire e dire che dnon accetta lezioni da un superraccomandato. )

Sciamano77
Inviato: 6/3/2007 15:09  Aggiornato: 6/3/2007 15:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Baudo può esprimere la suo opinione come lo fa la chiesa....
Certo è che se la chiesa facesse pressione contro la guerra come lo fa sui pacs...forse anche i partiti pro-chiesa di destra e sinistra cambierebbero orientamento sulle missioni di guerra....
Non si sente mai una condanna della chiesa contro la guerra...forte e decisa come l'hanno fatta sui pacs....anche la chiesa o buona parte di essa ormai è un partito....

Del Noce dice che uno dei suoi compiti principali è quello di fare ascolti....
A mio avviso è una affermazione inaccettabile in una Televisione che dovrebbe essere pubblica...
Mediaset, per quanto non mi piaccia, almeno è coerente con se stessa...una televisione commerciale privata, che quindi punta tutto sulla pubblicità...e quindi sugli ascolti...

La rai è colpevole di aver copiato il modello della Tv commerciale...ci fa sorbire un sacco di pubblicità, quasi a livello di mediaset, e in più ci fa pagare il canone che tra l'altro aumenta sempre di più.....per me è questo il motivo dello scollamento degli utenti televisivi alla rai...il motivo per cui molti si rifiutano di pagare il canone...

non è proprio tutto da buttare, c'è qualche programma interessante in Rai....ma lo scandalo è che una tv pubblica pretenda di pagare contratti da milioni di Euro ad avidi vips, opinionisti, conduttori ecc....

La rai al momento ha le stesse caratteristiche di una tv privata commerciale...con il furto del canone....

E' un furto...o diventa privata e non ci fanno pagare più nulla....oppure ritorni a essere pubblica, riducendo al massimo, o togliendo tutta la pubblicità...facendo trasmissioni di qualità, cultura, sport, documentari, film ecc...
in quel caso pagherei volentieri il canone....
come al solito in Italia si ha il vizio di tenere un "piede in due scarpe"

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
arturo
Inviato: 6/3/2007 15:13  Aggiornato: 6/3/2007 15:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2007
Da:
Inviati: 265
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Non è questo ciò che intendevo. E’ evidente che ognuno poi può commentarle come meglio crede.
Quello che volevo dire è :

La polemica è nata perché “ha parlato”
O è' nata perchè “ha parlato in quel modo”e in quel contesto ?

Sono due aspetti assai diversi della vicenda ( che a mio parere è meno irrilevante di quel che potrebbe sembrare)

shevek
Inviato: 6/3/2007 15:18  Aggiornato: 6/3/2007 15:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad a todos...


Ovviamente, anche a me del Pippo Nazional Popolare non me ne può fregar di meno: la cosa che mi premeva mettere in evidenza è l'atteggiamento della chiesa cattolica. Se Pippo di anni sabbatici se ne prendesse duecento perché la gente si è stufata di lui e di ciò che rappresenta la cosa non potrebbe che farmi piacere; ma se la cosa avviene perché si è permesso di esprimere una blanda critica al pastore tedesco, la cosa non può che preoccuparmi.
Pippo Baudo è un personaggio certamente antipatico alla maggior parte di chi scrive in questo forum, me compreso. Ma le dinamiche repressive di cui è oggetto vanno ben oltre la sua persona: concernono la libertà di parola e di espressione contro il potere, che va garantita a tutti - Baudo compreso.
Il suo caso è sintomatico di un attacco alla libertà di espressione che da tempo sta andando avanti e di cui noi, ciascuno di noi, ne fa e potrebbe farne le spese. Un esempio: quanti di noi fanno gli insegnanti? Un bel po'. Se passa il principio, si potrà essere "mandati in anno sabbatico con obbligo delle letture del Santo Padre" se si esprime una qualche lettura critica dell'operato di Santa Madre Chiesa o se, come abbiamo già discusso in queste pagine, si critica l'operato della Santa Madre Israele perché il nostro Parlamento ha deciso che il Sionismo deve essere considerato un atto di fede della Repubblica.
Questo è quello che mi preoccupa davvero, ed è per questo che ho voluto portare alla nostra attenzione il Baudo alla Gogna.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
arturo
Inviato: 6/3/2007 15:44  Aggiornato: 6/3/2007 15:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2007
Da:
Inviati: 265
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Ecco.
Mi era sembrato che il punto fosse proprio quello esposto da Shevek in quest'ultimo intervento e con il quale mi trovo d'accordo.

Ero stato fuorviato dai commenti precedenti.

ectobius
Inviato: 6/3/2007 16:17  Aggiornato: 6/3/2007 18:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Se il personaggio ha cose da dire, può trovare tutti gli spazi che desidera per esprimerle E con motivazioni più nobili che quelle del risentimento personale. Ha parlato anche perché si ritiene, paranoicamente, tanto popolare da non dover pagare di persona... anzi avrà anche pensato, sul momento, di trarne vantaggi. Tanto che quando si è prospettato l’anno sabbatico, ha fatto marcia indietro e ha dichiarato di essere stato frainteso.
Eppure che paure ha? E’ pieno di miliardi, calcolati in lire (un milione di euro non fanno due miliardi. Per me i calcoli li fanno diversamente: un euro= mille lire.), e potrebbe fregarsene dell’anno sabbatico... potrebbe darsi alle conferenze... ai girotondi... aprire un blog come Beppe Grillo... E ce n’è di spazio!!
Non incolliamo su un piccolo uomo cose nobili come la libertà di espressione... non affidiamo alle canzonette la lotta per la giustizia sociale...

rekit
Inviato: 6/3/2007 16:19  Aggiornato: 6/3/2007 16:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Pippo Baudo alla gogna
non sapevo di questa polemica baudo-vaticano fino ad oggi, ma devo ammettervi che domenica pomeriggio mi sono guardato domenica in su rai1 (l'unico canale italiano che becco qui in olanda)...
e alla fine colpo di scena!
Pippo dopo un'annuccio in diretta di una agenzia stampa o qualcosa del genere, fa partire l'infervoro....

dal destinatario vago....
il solito centrodestrasinistra...
e in quattro e quattro otto
li manda cortesemente tutti affanc....!!!!!!!!!!!!!!!

mha!!!?????

lo avrei voluto fare io!.....

per una volta nella vita avrei voluto essere Pippo Baudo!!!!

...mi e' piaciuto....

sono ancora cosi' sconvolto che viaggio nei forum parlando di arte contemporanea....

PikeBishop
Inviato: 6/3/2007 16:24  Aggiornato: 6/3/2007 16:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
le dinamiche repressive di cui è oggetto

Dinamiche repressive?
Se fai l'insegnante e dici pubblicamente che il preside dovrebbe fare questo piuttosto che quello in materie che non sono pertinenti all'ambito lavorativo, non ti becchi una lavata di capo?
Il vaticano ha semplicemente detto ad uno dei suoi lacche' di non allargarsi troppo per cercare facili consensi (o forse era tutto programmato per mostrare i muscoli della Santa Sede ed avere qualcosa da scrivere sui giornali).
Attacco alla liberta' d'opinione? Ma perche' mai dovremmo sentire opinioni da quel delinquente rimbambito?

La liberta' di parola nei media non esiste.

Ma avete mai meditato sul fatto che la maggior parte delle persone che scrivono su questo forum sarebbe MOOOOLTO piu' abile della totalita' dei giornalisti della carta stampata nello scrivere articoli? E molti qui hanno altro da fare per tirare avanti, pero' danno alla comunita' un servizio stellare, in confronto a quei deficienti telecomandati.
Come mai Mazzucco, un fotografo, e' molto piu' abile nel parlare in pubblico del balbettante Mentana che e' un professionista della TV?
Chi non sarebbe in grado di fare meglio di Pippebbaude (non fare il mafioso, fare il presentatore)?
Ma lui e' li, e si permette di sindacare su un fatto che non lo riguarda da parte di una organizzazione che l'ha messo in condizione, senza alcuna traccia di talento, di guadagnare cifre che noi stenteremmo a guadagnare in 1000 anni.

Il vero attacco alla liberta' di parola sta nel fatto che loro parlano e a noi ci fanno tacere, o al massimo brontolare!!!

Lecca-lecca criminali e puttane assortite hanno diritto di esprimere il loro parere su reti nazionali, e Blondet e Fini (Massimo) parlano con loro stessi o a quattro gatti randagi che proprio hanno la testa cosi' dura da andarseli a cercare. E dovremmo essere preoccupati perche' qualche demente si becca un cazziatone dai suoi Padroni?
Non scherziamo, per favore.....

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
ectobius
Inviato: 6/3/2007 16:46  Aggiornato: 6/3/2007 16:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Anche l’insegnante se vuol far politica deve scegliersi spazi diversi dalla scuola. La scuola, quella pubblica, non indottrina. Deve solo fornire strumenti che consentano agli studenti di operare scelte per liberamente collocarsi.
Qualche tempo fa un mio conoscente è arrivato a dirmi che vera libertà consisteva nel consentire scuole private: scuola comunista, scuola cattolica, scuola fascista... e via cantando.

Hai molto ragione PikeBishop a dire:

“Il vero attacco alla libertà di parola sta nel fatto che loro parlano e a noi ci fanno tacere, o al massimo brontolare!!!”

shevek
Inviato: 6/3/2007 17:34  Aggiornato: 6/3/2007 17:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad a todos...


Pikebishop dice:Citazione:
Se fai l'insegnante e dici pubblicamente che il preside dovrebbe fare questo piuttosto che quello in materie che non sono pertinenti all'ambito lavorativo, non ti becchi una lavata di capo?


Certo, se lo faccio come momento di una lezione; niente affatto se lo faccio come un comune cittadino. Pikebishop, non confondere le acque: Pippo Baudo ha espresso la sua opinione di privato cittadino e di lavoratore dello spettacolo, Inoltre, vorrei ricordarti che il Papa non siede affatto nel Consiglio di Amministrazione della RAI.
Mettila in termini diversi: se tu esprimessi opinioni politiche perfettamente legittime su di un Pinco Pallo e questo chiedesse al tuo datore di lavoro di licenziarti, come la metteresti? Non troveresti la cosa grave in assoluto, non solo perché è capitato a te e non ad uno che ti è antipatico? E come giudicheresti chi, invece, facesse due pesi e due misure?


Ectobius dice:Citazione:
Anche l'insegnante se vuol far politica deve scegliersi spazi diversi dalla scuola. La scuola, quella pubblica, non indottrina. Deve solo fornire strumenti che consentano agli studenti di operare scelte per liberamente collocarsi.


Infatti, qui non si parla di permettere all'insegnante di far politica in classe: stiamo discutendo del caso in cui un insegnante possa venire minacciato di licenziamento per aver espresso privatamente critiche ad un potente. Tieni presente che "fornire strumenti che consentano agli studenti di operare scelte per liberamente collocarsi", come tu dici, implica scegliere di trattare determinati argomenti: e se questi vengono vissuti dal potente come implicito attacco alla sua autorevole persona?


Insomma, ho l'impressione che l'antipatia per il personaggio Baudo impedisca a molti di cogliere il dato di fondo della vicenda, che prescinde dalla sua persona e si inscrive all'interno di dinamiche di controllo della comunicazione sociale assai pericolose, che è paradossale che proprio qui da qualcuno non vengano comprese.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
Cassandra
Inviato: 6/3/2007 18:27  Aggiornato: 6/3/2007 18:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Se Pippo Baudo avesse detto che l'11 settembre è stato un inside job, e l'avessero cacciato dalla RAI, stareste qui a dire "gli sta bene perché guadagna troppo" oppure "è un presentatore, si facesse i fatti suoi"???
No, tanto per chiarire se mi trovo su Luogocomune o sul forum di Libero.it

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
ectobius
Inviato: 6/3/2007 18:31  Aggiornato: 6/3/2007 18:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
E no! L’insegnante trasmette cultura, non tratta determinati argomenti.
E direi che anche privatamente deve esercitare doti di prudenza nel gestire la sua autorità, o anche il suo carisma, qualora il pubblico a cui si rivolge fosse giovane ed in formazione e lo conoscesse nel suo ruolo.
Non può sentirsi uno qualunque fuori del portone della scuola.
La pippa le sue opinioni le ha espresse attraverso lo schermo. Era ancora in aula! E nell’aura degli ascolti. E sono anche convinto, che con le sue sparate pensasse di aumentare la sua popolarità (direte che è una illazione... ma considerate bene il personaggio!).

PikeBishop
Inviato: 6/3/2007 18:44  Aggiornato: 6/3/2007 18:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
Pippo Baudo ha espresso la sua opinione di privato cittadino

Pippo Baudo NON E' un privato cittadino e non lo e' specialmente quando quello che dice e' pubblicato su tutti i giornali: se dici qualcosa tu - che non sei una personalita' dello spettacolo - nessuno lo nota. Non e' che uno prende quelle cifre e poi fa anche il "privato cittadino" solo quando fa comodo.
In questo senso Pippo Baudo e' SEMPRE in servizio, come lo e' Brad Pitt o quell'idiota di Beckham. E' la dura legge dello spettacolo ormai luogo molto comune e oggetto di innumerevoli libri e film. Se io rilascio interviste ad un giornale mentre sono in servizio, mi fanno un culo tanto e come ho detto Pippebbaude e' in servizio permanente 24/7.

La differenza tra Beckham e Pippo Baudo e' che il calciatore e' bravo a dare calci alla palla (un campione) ed anche bello, dicono. Non e' li' solo perche' lecca-lecca.
Pippo Baudo, invece, e' uno degli uomini del Vaticano alla Rai.
Il Vaticano, tramite i suoi tirapiedi politici e amministrativi, siede nei fatti nel consiglio di amministrazione RAI. In italia ormai la corruzione ed il lobbismo sono cosi' sfrontati ed impudenti che lo sa anche un bambino di Casalpusterlengo.

E non mischiamo i "lavoratori" con gli zerbini tipo Baudo, perche' i lavoratori (categoria della quale per la cronaca non faccio parte) si sentiranno giustamente offesi dal paragone, tanto per precisare.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 6/3/2007 18:55  Aggiornato: 6/3/2007 19:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
Se Pippo Baudo avesse detto che l'11 settembre è stato un inside job

Se mio nonno avesse le ruote sarebbe un accellerato.
Non ha niente a che vedere con la questione di cui si sta dibattendo.

PS
Mi rendo conto di essere stato lapidario.
Se avesse detto sull'undici di settembre avrebbe espresso una opinione su un fatto storico: non gli compete, ma se si da' da fare per esprimere qualcosa che puo' essere un'informazione utile per la riflessione su un fatto importantissimo si sta comportando da galantuomo.

Se pero', in linea col suo personaggio, fa solo polemica speculando di cosa i Papi avrebbero dovuto o non dovuto fare in un frangente tutto sommato trascurabile, rimane un mentecatto.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Kirbmarc
Inviato: 6/3/2007 18:57  Aggiornato: 6/3/2007 18:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Dicoiamo una cosa: io sono contro le frignette. Sarò cattivo,sarò impopolare, ma me una persona che si lamenta perchè "tutti gli danno addosso"mentre in realtà ha tanti amicicci (non è uno sbaglio questa parola) quanti peli sul sedere dà un gran fastidio.
Che poi l'Italia sia praticamente uno Stato teocratico è abbastanza evidente (vedi anche gli ex-atei comunisti che, chinando il capo, borbottanno sommessamente che sono stati tanto cattivi ma in realtà erano mooolto religiosi).
Ma i preseguitati veri non hanno nulla a che spartire con il Baudone Nazionale (mi spiace quasi metterli nella stessa frase).
I perseguitati veri per le loro opinioni sono poveri "sfigati" come tutti noi,senza agganci politici.
Gente che in Tv ci finisce solo come numero in una Death List stilata dal solerte governicchio di turno.

manneron
Inviato: 6/3/2007 22:30  Aggiornato: 6/3/2007 22:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: Pippo Baudo alla gogna
"Se mio nonno avesse le ruote sarebbe un accellerato."
ma non era una motocarrozzella?

shevek
Inviato: 6/3/2007 23:01  Aggiornato: 6/3/2007 23:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad ectobius!


Dici: Citazione:
E no! L'insegnante trasmette cultura, non tratta determinati argomenti.
E direi che anche privatamente deve esercitare doti di prudenza nel gestire la sua autorità, o anche il suo carisma, qualora il pubblico a cui si rivolge fosse giovane ed in formazione e lo conoscesse nel suo ruolo.
Non può sentirsi uno qualunque fuori del portone della scuola.


Innanzitutto, vorrei capire come si fa a trasmettere cultura senza trattare determinati argomenti: ogni aspetto del sapere è talmente enorme che chiunque, qualunque formazione culturale abbia, è costretto a selezionare all'interno del mare magnum della sua disciplina.

Ma la cosa che più mi sconcerta della tua argomentazione è un'altra. Che significa che uno - insegnante o meno - non possa mai essere "uno qualunque" fuori dalla sua attività e dalla sua deontologia professionale se non che su di lui si debba operare una pratica censoria ed omologante in base al pensiero dominante?


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
NERONE
Inviato: 6/3/2007 23:01  Aggiornato: 6/3/2007 23:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2004
Da:
Inviati: 441
 Re: Pippo Baudo alla gogna
La negazione di libertà di parola ce l'ha la gente comune.
Pippo Baudo non è la gente comune.
Lui ha potuto usare la televisione pubblica (pagata da tutti noi) per togliersi dei sassolini dalle scarpe e per lanciare messaggi ultra populisti, tanto lo faceva da un palcoscenico dove sapeva di avere il 52% dei consensi.
Troppo facile, troppa demagogia.
E' vero che ha attaccato il Vaticano, lo ha fatto per i funerali di raciti in concomitanza con i festeggiamenti di S. Agata.
Tutto cio' è demagogico, nel senso che fa "scaldare" il cuore del popolo nei suoi sentimenti , ma non coglie il problema e nemmeno lo sfiora, cioe' quello della vera e reale ingerenza del Vaticano nei fatti politici dell'Italia.
Ingerenza di uno Stato Straniero nella Politica Italiana, fatta poi da uno Stato Teocratico, privo di una qualsivoglia parvenza democratica.
Quindi personalmente lascerei Pippo Baudo alle sue megalomanie , non ci facciamo abbagliare da quello che appare una negata libertà di parola: Pippo Baudo ne ha avuta anche troppa , ed ha avuto un palcoscenico dell'ultima serata di san Remo con ascolti altissimi per dirla, ma, guarda caso, in quella sera difendeva sè stesso e non attaccava di certo il potere , ne' del Vaticano e ne' del Palazzo, in quanto ha avuto la furbizia di accomunare Prodi a Berlusconi, della serie 1-1 e palla in centro.
La verità è che la sua sola e unica intenzione era quella di mettere Pippo Baudo al centro della scena, e stupidi noi che lo siamo stati ad ascoltare e magari anche a comprendere come fosse un dissidente del sistema, si, forse lo è dissidente, ma del sistema spettacolo, ed è dissidente solo per imporre la sua presenza.
Lo vedo come una persona fatua, falsa , egocentrica e populista.
Sprecare ancora considerazioni sulla sua finta diatriba con i poteri forti e con la chiesa mi sembra davvero di offendere chi queste cose le fa con serieta' e senza cori di canzonette senza vallette da un miliardo e senza case discografiche che pagano fior di soldoni, senza pubblicita' da cui attingere .

shevek
Inviato: 6/3/2007 23:18  Aggiornato: 6/3/2007 23:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad Pikebishop & Nerone!


Mi pareva di aver specificato in abbondanza che a me di Pippo Baudo in quanto tale non me ne può fregar di meno: quello che mi interessava era mostrare la logica repressiva della comunicazione sociale dietro all'episodio. Il fatto che Pippo Baudo non sia "uno qualsiasi" non toglie, ma aggiunge gravità alla situazione (della serie: se lo fanno a lui, figuriamoci a noi...).

Quanto al fatto che il Baudo venga ritenuto in servizio 24 ore su 24, non vorrei dire, ma è esattamente la logica vaticana/forzitaliota che ho citato nell'articolo. Se passa questo principio, allora siamo fritti: chiunque di noi, pressoché qualunque mestiere faccia, si troverebbe sottomesso ad una logica censoria ed omologante.

La rivendicazione della libertà di parola e di opinione deve essere universale - altrimenti è solo il mascheramento della volontà di far sentire solo la propria voce. A chiunque venga negata, per quanto antipatico esso sia, la cosa significa che si stanno costruendo le premesse per toglierla (ancora di più) a tutti.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
NERONE
Inviato: 6/3/2007 23:31  Aggiornato: 6/3/2007 23:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2004
Da:
Inviati: 441
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Non credo abbia avuto negazione della liberta' di parola, anzi, credo il contrario.
Se il suo San Remo fosse stato un fiasco e avesse fatto ugualmente quel comizio allora forse è vero che gli avevano messo il bavaglio.
Ma lui parlava da persona trionfante che sapeva perfettamente che poteva barattare la popolarita' del momento per avere di piu'.
Quando si ha la pistola carica è facile sparare e fare rumore. E' quando si è senza proiettili che non si puo' sparare e fare bum bum con la voce non fa rumore

miradio
Inviato: 7/3/2007 0:50  Aggiornato: 7/3/2007 1:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2004
Da:
Inviati: 513
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
"Lunedì Pippebaude....martedì Pibbebaude....mercoledì Pippebaude....giovedìvenerdìsabato.....Pippebaude.....domenica? PIPPEBAUDE!!!!!

Coincidenza: Per i fans di Bracardi buone notizie: non più di una settimana fa si parlava di fare un film sull'uomo forte Pippebaude...dove in un'atmosfera nazionalpopolare diventa prima presidente della repubblica e poi papa col nome, manco a dirlo, di Pippebaude Primo...quando si dice il caso

"...che il gregge si trasformi in branco... È questo l’incubo dei potenti"
(Ernst Junger)
manneron
Inviato: 7/3/2007 1:13  Aggiornato: 7/3/2007 1:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: Pippo Baudo alla gogna
"Se mio nonno avesse le ruote sarebbe un accellerato."
Scusate se torno su questo che a me sembra il punto centrale della questione: infatti per essere un accelerato, almeno si dovrebbe dire: "Se mio nonno avesse le ruote di ferro scanalate sarebbe un accelerato".

ectobius
Inviato: 7/3/2007 7:13  Aggiornato: 7/3/2007 7:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
shevek,

parlavo di insegnanti, non di un mestiere qualsiasi.
“- insegnante o meno –“.
Parlavo di chi ha operato consapevolmente una scelta di vita e che dovrebbe tener fede al suo ruolo che non è un mestiere qualsiasi (dimmi pure che sono un idealista!).
Nessuno va a sindacare l’insegnante che affronta in classe anche argomenti scottanti. E’ libero in classe ed ancora più libero fuori dalla sua attività scolastica. Ma si tratta di questione personale, quella di tener fede al ruolo scelto che, solo, gli impone determinati comportamenti che lo mantengano insegnante e non facciano di lui un indottrinatore.
L’Insegante con la “I” maiuscolo fornisce strumenti che permettano agli allievi di entrare nel metodo maieutico E’ un coordinatore che mano mano introduce nella discussione gli strumenti necessari a procedere Per arrivare a scoprire autonomamente ove si trova il giusto o l’errato, attraverso il dialogo e la discussione appunto.
Non approfitterà mai della cattedra e del consenso per imporre la sua posizione che pur ritiene giusta per sé.
Chiamala, se vuoi, questione di stile... per quanto per me non proprio pertinente.

PikeBishop
Inviato: 7/3/2007 7:42  Aggiornato: 7/3/2007 7:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Citazione:
ma non era una motocarrozzella?

Abbiamo provato, ma era troppo accident prone(incidenti troppo piccoli, pero'), cosi' l'abbiamo messo sui binari, di modo che chi lo vede passare, vista la velocita', crede che sia un locale accellerato: talvolta gli montano in grembo la mattina presto quando completamente rincoglioniti debbono andare al lavoro.
Citazione:
i dovrebbe dire: "Se mio nonno avesse le ruote di ferro scanalate sarebbe un accelerato"

Interessante suggerimento tecnico che spiega il perche' scivoli sempre dai binari e non riesca a copire piu' di tre metri senza intrappolarvicisi.
Questo lo fa somigliare ancor di piu' ad un treno inglese.
In ogni caso, l'intento era, dopo averlo dotato di ruote, di aspettare il rapido Londra-Glasgow per risolvere il problema annoso dell'eredita'.

Penso di avere fugato ogni dubbio sul nonno, ora

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
ectobius
Inviato: 7/3/2007 7:49  Aggiornato: 7/3/2007 7:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Sono tanti... troppi, quelli che si formano opinioni al bar sport sotto casa o davanti ad uno schermo. Comunque vorrei precisare che l’argomento “insegnanti” non l’ho introdotto io, ma qualcun altro che dovrei andare a scovare fra i commenti. Se necessario, lo farò!
Ora quello che mi preme dire riguardo al personaggio in oggetto, non è tanto quello che ha espresso (che potrebbe anche essere giusto), ma il pulpito dal quale è venuta la predica, nel senso proprio di cattedra, ma anche di predicatore Che non avrebbe affatto predicato se non avessero toccato i suoi personali interessi.
Altro che censure!

shevek
Inviato: 7/3/2007 8:00  Aggiornato: 7/3/2007 8:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad Nerone!


Dici: Citazione:
Non credo abbia avuto negazione della liberta' di parola, anzi, credo il contrario.
Se il suo San Remo fosse stato un fiasco e avesse fatto ugualmente quel comizio allora forse è vero che gli avevano messo il bavaglio.
Ma lui parlava da persona trionfante che sapeva perfettamente che poteva barattare la popolarita' del momento per avere di piu'.


Guarda che gli eventi di cui parlo nell'articolo sono PRECEDENTI a Sanremo... la richiesta di licenziamento l'ha avuta in occasione dei fatti di Catania, dopo di che - questa è stata la mia interpretazione - le gerarchie vaticane hanno preferito soprassedere per non fare troppo rumore con un cambio di cavallo in corsa e sono tornati alla carica appena finiti i clamori del festival, facendogli negare dalla RAI la prossima direzione del Festival e, probabilmente, ogni altra trasmissione importante.

A quanto pare la diplomazia vaticana ha avuto successo nel confondere le acque mediatiche, se persino una persona presumibilmente attenta come te ha invertito l'ordine degli eventi facendoti apparire Baudo come "trionfante" quando - una volta tanto - era lui a fare la parte dell'incudine.

In ogni caso, resta il problema che ho posto in precedenza: ho l'impressione che l'aspetto universalistico dei diritti tenda a scomparire quando a fare le spese della loro sottrazione sia qualcuno - persona o gruppo sociale - che non ci piace. Credo, invece, che proprio il rivendicarli anche in questo caso sia la cartina di tornasole di un comportamento morale effettivo e non a corrente alternata.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
shevek
Inviato: 7/3/2007 8:23  Aggiornato: 7/3/2007 8:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad ectobius!


Dici:Citazione:
Comunque vorrei precisare che l'argomento "insegnanti" non l'ho introdotto io, ma qualcun altro che dovrei andare a scovare fra i commenti. Se necessario, lo farò! Ora quello che mi preme dire riguardo al personaggio in oggetto, non è tanto quello che ha espresso (che potrebbe anche essere giusto), ma il pulpito dal quale è venuta la predica, nel senso proprio di cattedra, ma anche di predicatore Che non avrebbe affatto predicato se non avessero toccato i suoi personali interessi.


Non prenderti il disturbo della ricerca, sono stato io, facendo l'esempio di un insegnante che, se passa la logica vaticana, non potrebbe più insegnare p. e. i vari argomenti legati all'Inquisizione (anzi, non potrebbe parlarne nemmeno più come privato cittadino) senza rischiare la richiesta di licenziamento perché gli argomenti in questione mettono in discussione l'immagine pubblica della Santa Madre Romana Chiesa. Lo stesso dicasi per il Sionismo, ecc. Dicevo anche che di Baudo non mi interessava niente come persona, ma era questa logica repressiva legata al nuovo corso papale che era interessante da osservare e combattere.

Tutti quelli che in questo 3D si sono dedicati a dare addosso a Baudo - come se ce ne fosse stato bisogno in questa sede - credo siano caduti nella trappola: la loro antipatia viscerale per il personaggio li ha portati a mettere in secondo piano o, in qualche caso, non vedere affatto, quello che avrebbero visto senza problemi in situazioni differenti.

In generale, i tuoi interventi sulla deontologia professionale dell'insegnante sono perfettamente condivisibili da chiunque - insegnanti compresi. Ma con ciò? L'esempio mica era riferito ad un insegnante, p. e., che invece di insegnare fisica o storia fa propaganda elettorale! Per cui, non potresti, invece di parlare d'altro, riferirti al mio esempio reale?

Avrei anche qualcosa d'altro da dirti, ma prima devi specificarmi una cosa: il "personaggio in oggetto" di cui parli è quello che ha fatto l'esempio dell'insegnante (io) o dell'oggetto del 3D (Baudo)?


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
ectobius
Inviato: 7/3/2007 8:30  Aggiornato: 7/3/2007 8:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
No, NO!! Scusa! Il personaggio in oggetto è baudo.
Mi sono espresso male? Scusami!

fiammifero
Inviato: 7/3/2007 10:10  Aggiornato: 7/3/2007 10:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Pippo Baudo alla gogna
1) - L'intervista a Baudo è precedente al festival e quindi è servita da "lancio" così come la replica del Vaticano che poteva benissimo tacere in quanto le osservazioni di Pippo erano giuste,sacrosante e condivise dalla maggior parte degli italiani (o forse si ha la memoria corta quando si voleva sospendere pure il campionato?)
Parlatene male purchè se ne parli!
2) - In televisione non c'è censura,non ci sono veline,tutto è alla luce del giorno tant'è che Pippo può dire quello che vuole (messaggio sublimale della querelle)
3) - L'Italia è il paese del gossip,diamolo,così si distrae l'attenzione da altri eventi che non devono interessare il popolino.
4) - Presenze al festival: coppie di fratelli,padri e figli,mariti e mogli,non è uno spot alla famiglia?
5) - Testi canzoni scelte: populismo e qualunquismo a gogò
6) - Il popolo ha avuto quello che si merita e vuole per essere cojonato,niente di nuovo sotto il sole

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
shevek
Inviato: 7/3/2007 10:12  Aggiornato: 7/3/2007 10:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad ectobius!

Don't worry... allora posso dirti che sono d'accordo con te: il problema è proprio distinguere la persona/ruolo sociale da ciò che dice/gli accade, come tu stesso fai quando affermi che potresti al limite essere d'accordo con la sua specifica posizione ma, per questo, non smetti di criticare fortemente il suo ruolo sociale e politico. Questo ci permette di essere credibili nella lotta contro ogni sopruso, evitando di dare l'impressione di operare a corrente alternata.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
shevek
Inviato: 7/3/2007 10:22  Aggiornato: 7/3/2007 10:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Salut y Libertad fiammifero!


L'intervista precedente sui temi di Catania è servita talmente di pubblicità al Festival che, se io non scrivevo l'articolo, quanti di voi se ne sarebbero ricordati ed avrebbero collegato le due cose, dichiarazioni e minacce di licenziamento?

Tra la dichiarazione ed il Festival c'è stato, invece, escludendo le pubblicità, un notevole silenzio mediatico sulla persona di Baudo, fino a pochi giorni prima dell'apertura del Festival: basta controllare un po' in rete o anche semplicemente la propria memoria.

Il che non toglie e non mette sul mio giudizio sul ruolo sociale e politico di Baudo: solo, a mio avviso, vale la pena comprendere sino in fondo la vicenda, senza lasciarsi prendere dall'antipatia personale verso il soggetto in questione. Dietro di essa, infatti, credo vi siano dinamiche assai pericolose PER TUTTI.

Ora, per il momento, ti/vi lascio: devo andare a lavorare...


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
ectobius
Inviato: 7/3/2007 11:01  Aggiornato: 7/3/2007 11:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Grazie, shevek!
La sintesi è perfetta.

ursus
Inviato: 7/3/2007 15:05  Aggiornato: 7/3/2007 15:05
So tutto
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 5
 Re: Pippo Baudo alla gogna
Per quello che mi riguarda,non ho simpatia ne' per la chiesa ne' per Baudo.....i primi predicano bene e razzolano male....Baudo invece avra' risistemato secondo voi la villa che qualche anno fa' i suoi amici della Sicilia bene gli hanno distrutto?....forse si era scordato di baciare le mani a qualcuno?

absinth
Inviato: 7/3/2007 16:19  Aggiornato: 7/3/2007 16:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2005
Da: FRIULI VENEZIA GIULIA
Inviati: 249
 Re: Pippo Baudo alla gogna
In tema Festival... L'introduzione della canzone vincitrice "ti regalerò una rosa" è copiata dall'intro di The Legacy degli Iron Maiden (tratta dal loro ultimo album uscito in autunno 2006). Acoltare per credere (anche youtube)
Ciao.

crlmln
Inviato: 10/3/2007 23:23  Aggiornato: 10/3/2007 23:24
So tutto
Iscritto: 10/3/2007
Da:
Inviati: 1
 Re: Pippo Baudo alla gogna
.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA