Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Lazzaro, alzati e cammina
Inviato da marcocedol il 28/2/2007 22:30:00 (3848 letture)

di Marco Cedolin

La novità è di quelle che in realtà non contengono nulla di nuovo, dopo una settimana di morte apparente il governo Prodi è pronto a ricominciare dallo stesso punto in cui aveva inciampato, un po’ per distrazione e molto per effetto di una ben precisa scelta strategica.

La crisi di governo che in Italia ha suscitato tanto clamore e una cacofonia di sentimenti contrastanti nell’ambito delle varie “tifoserie politiche” ha assunto fin da subito le sembianze di una commedia ben orchestrata dove ogni attore ha interpretato con sapienza il copione mandato a memoria.

L’indignazione del centrosinistra nei confronti della cosidetta sinistra radicale che non volendo “adeguarsi” alla linea del governo avrebbe rischiato di riportare Berlusconi sull’ambito scranno, ...

... il linciaggio morale e in parte anche fisico al quale sono stati sottoposti i senatori dissenzienti Turigliatto e Rossi (probabilmente unici attori inconsapevoli dell’intera commedia) da parte dei loro stessi compagni di partito, la pervicacia con la quale il centrodestra ha continuato ad attaccare il governo in quanto ostaggio di una fantomatica sinistra radicale, lo spettro delle elezioni immediate rese impraticabili da una pessima legge elettorale che tutti criticano ma al contempo si guardano bene dal modificare, sono stati solo alcuni dei penosi siparietti che hanno condito la rappresentazione.

Romano Prodi scivolato o tuffatosi sulla buccia di banana della politica estera, aveva già in mano i 12 comandamenti necessari per garantire la sua resurrezione. Un dodecalogo in grado di rendere l’Italia molto simile ad una repubblica presidenziale e la coalizione di centrosinistra così omogenea nella sua linea di pensiero unico da garantire la totale assenza di qualunque voce fuori dal coro.

I 12 “punti fermi” non negoziabili, stringati ed estremamente chiari che sono stati sottoscritti servilmente da tutti i partiti della coalizione hanno di fatto sostituito il logorroico programma elettorale tanto complesso quanto evanescente nel suo prestarsi ad un’infinita serie d’interpretazioni.

Tutti i punti più controversi in questo momento sul tappeto, il TAV, la nuova base americana di Vicenza, il finanziamento della missione di pace/guerra in Afghanistan, la costruzione dei rigassificatori, sono così diventati obiettivi non negoziabili della politica di un governo che ha scelto una posizione di assoluta autoreferenzialità, imponendo ad alcuni partiti della sua coalizione atteggiamenti autolesionisti quali la rottura dei legami consolidati negli anni con i movimenti che si battono per la pace e contro le nocività. La questione dei Pacs già precedentemente ridimensionati in Dico è al contrario sparita dall’agenda delle priorità politiche.

Proprio l’acquisizione di un nuovo programma, peraltro mai votato dagli italiani, credo rappresenti l’elemento sul quale occorre riflettere con tutta l’attenzione che sarebbe invece inutile dedicare alle febbrili attività di calciomercato senatoriale, con al “centro” il transfuga Follini, che hanno ammorbato le pagine dei giornali in questi giorni.

Adesso che il redivivo Lazzaro si è alzato ed ha iniziato a camminare, sorge spontaneo domandarsi dove abbia intenzione di condurci e quanto durerà il viaggio.

La sensazione è quella che il governo Prodi, sia pur blindato dai comandamenti e rinvigorito dalla compattezza ritrovata con l’uso della forza, resti comunque un governo debole, vittima di una linea politica che non gli appartiene e sempre più distante dai suoi elettori. Un governo che nella migliore delle ipotesi potrà nutrire l’ambizione di traghettare il paese per qualche mese verso l’incognita di nuove elezioni.

Abbracciare la politica di Berlusconi per evitare che Berlusconi ritorni, sembra una scelta assai lontana dal rivelarsi felice, così come la presunzione di avere imbavagliato con un dodecalogo le voci di tutti coloro che da anni urlano inascoltati la propria protesta contro il TAV, il Mose, il Dal Molin, i rigassificatori e tutte le nocività che devastano l’ambiente e l’economia del nostro paese.

Marco Cedolin

Voto: 1.00 (1 voto) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Santaruina
Inviato: 28/2/2007 23:02  Aggiornato: 28/2/2007 23:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
"Sì ma gli altri sono peggio"

Santaruina stasera ironico.

Viva la democrazia.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
edo
Inviato: 28/2/2007 23:06  Aggiornato: 28/2/2007 23:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
sono pochissimi i governi caduti e non risollevati al punto che si è dovuti andare a nuove elezioni; che siano durati meno di dueanniemezzoeungiorno.
indovinate un pò perchè?
Perciò stiamo tranquilli; faranno di tutto per far durare il teatro fino a quella fatidica scadenza, poi...si aprirà un'altro sipario; lo spettacolino deve continuare!
tav, dico etc. (per gli attori sul palcoscenico), sono solo sigle! Nient'altro!

Redazione
Inviato: 28/2/2007 23:21  Aggiornato: 28/2/2007 23:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
io invece trovo giusto che un politico riassuma in una lista di dodici punti il suo programma, almeno le cose sono chiare per tutti.

Ecco, se lo avesse fatto prima delle elezioni, magari era più carino.

giuper
Inviato: 28/2/2007 23:39  Aggiornato: 28/2/2007 23:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2006
Da: Sud Italia (non troppo Sud)
Inviati: 229
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 28/2/2007 23:21:44
...
Ecco, se lo avesse fatto prima delle elezioni, magari era più carino.


E' il fallimento della democrazia rappresentativa: "Eleggere una persona perchè poi quest'ultima mi rappresenti in parlamento..." - e quando deve farlo, [ironic mode on] "democraticamente" [/ironic mode off] mi manda a quel paese.

E' molto triste vedere qualcuno cambiare bandiera...tradendo chi ti ha messo su quella poltrona.
Ma forse è meglio così, forse è un bene che gli inciuci vengano fatti alla luce del sole, così vediamo lo schifo che è. Forse e' la strada per eliminare finalmente i partiti e votare solo le persone.

Piccolo sondaggio: ma chi ha votato a sinistra (io non sono tra questi) - esclusi quelli che lo hanno fatto "perchè era il meno peggio" - cosa ne pensano?
Intendo, di TAV, di PACS, ecc...Mettiamo che domani, i PACS tornano nel cassetto e la TAV viene fatta, Vicenza compresa. Come vi sentireste?
Questo governo come prima cosa doveva cancellare quella mostruosita' di legge elettorale, invece ha pensato bene di svuotare un pò le carceri...
Pensate alle persone che hanno votato UDC (e quindi hanno dato i voti anche a chi oggi ha tradito) e pensate a quelli invece che hanno votato Rifondazione...
Non è la fiera dell'assurdita'?
Perchè fate gli schieramenti quando poi siete i primi a non rispettarli? Via i partiti dalle palle!

nettunio
Inviato: 28/2/2007 23:43  Aggiornato: 28/2/2007 23:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da: dall'Isola nell'Isola
Inviati: 227
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
se lo avesse fatto prima delle elezioni, magari era più carino


esatto ed io non gli avrei votati!!

Finzas a candu non biti su santu, non creiti a sa festa!!
Santaruina
Inviato: 1/3/2007 0:00  Aggiornato: 1/3/2007 0:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
A proposito di "democrazia rappresentativa", che seppur alla lontana potrebbe avere un senso, è chiaro che ormai i veri protagonisti del teatrino sono i "partiti", entità che nulla hanno a che vedere con il rappresentante che in teoria il cittadino si sceglie.

Il "partito" impone le sue scelte ai suoi membri, la somma dei quali non rappresenta il "pensiero" del partito stesso, vedi parlamentari di sinistra "pacifisti" ecc.ecc.

Il fatto è che fino a qualche decennio fa la democrazia moderna, pur nella sua farsa, tentava almeno di mantenere le apparenze, con gli attori di destra che facevano cose "di destra", e gli attori che impersonificavano quelli di sinistra che dicevano "cose di sinistra".

Da quando le grandi lobby di potere hanno deciso che i "governi di sinistra" sono più funzionali quali esecutori dei loro ordini (la gente tende di più a lamentarsi contro la "destra" quando le vengono tolti i diritti fondamentali) la confusione si è fatta massima.

E Berlusconi è l'utile idiota di questa pantomima, abilmente sfruttato dai poteri "occulti" quale unico modo per fare stare in piedi questo governo ignobile.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
cocis
Inviato: 1/3/2007 0:02  Aggiornato: 1/3/2007 0:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
un meteorite ci vorrebbe...


non se ne nadranno finchè non avranno maturato la pensione .. questi scalfasedie e rubasoldi..

Cassandra
Inviato: 1/3/2007 0:09  Aggiornato: 1/3/2007 0:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Ho fatto una terrificante scoperta.
Mi hanno intervistato per un sondaggio politico. Ho risposto "abbastanza" sinceramente (diciamo che mi sono mostrata meno estremista di quanto sono, non si sa mai!! ).

Alla domanda "Cosa voterebbe?" ho chiaramente dichiarato che non sarei andata a votare.
Ebbene: il medesimo sondaggio, in TV, non prevedeva tale risposta. Sono stata classificata tra gli indecisi. Ovvero, quei soggetti insulsi che fino al giorno prima non sanno se è meglio Calderoli o Luxuria, e che le fazioni si affannano a cercar di conquistare a colpi di "politiche moderate".

Da ciò si evince: buona parte delle politiche centriste adottate dai governi sono dovute a sondaggi falsati; ove a persone con coscienza politica ben definita che non votano o votano bianco o nullo viene invece attribuita inettitudine cerchiobottista.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
marcocedol
Inviato: 1/3/2007 0:13  Aggiornato: 1/3/2007 0:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Santaruina,
condivido in pieno il tuo pensiero secondo il quale Berlusconi recita da 9 mesi il ruolo dell'utile idiota, dando a questa maggioranza una patente di "coalizione influenzata dalla sinistra radicale" mentre il governo Prodi non ha fino ad oggi fatto nulla di sinistra.

Ancora utile idiota nell'accusare gli avversari politici di un antiamericanismo totalmente inesistente e nel prospettare ad ogni piè sospinto l'incubo del suo ritorno.

Sicuramente il migliore alleato che Prodi abbia avuto in questi 9 mesi.

F.Capretta
Inviato: 1/3/2007 0:18  Aggiornato: 1/3/2007 0:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
ehm si potrebbe sostituire la foto di follini?
mi prende male vederlo in home page su LC.
cioè dick cheney ancora ancora..ma follini..
peggio di lui solo mastella (ma una menzione onorevole per calderoli).

oppure si potrebbe sostituire la parola "io centro" con "io questoequello", dove al posto di questoequello si può mettere un insulto qualsiasi.

no eh?

cassandra, i sondaggi sono roba da uomini di marketing. tra colleghi ci chiamiamo "markettari". per un markettaro, un sondaggio vale oro.

di conseguenza, in ottica di guerriglia informativa, la cosa migliore da fare con i sondaggi è mentire, mentire spudoratamente, mentire sistematicamente.

(è pure divertente)

saluti felici

Felice Capretta

tomlamm
Inviato: 1/3/2007 0:21  Aggiornato: 1/3/2007 0:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
...cosa è cambiato? nulla...
...cosa cambierà? nulla...
...io semplicemente non andrò più a votare...
...e tanti ca...se mi chiamate qualunquista disfattista populista demagogo...tanto che cambia?...nella mia vita....niente...

Sertes
Inviato: 1/3/2007 0:29  Aggiornato: 1/3/2007 0:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
per fortuna che non è tornato Berlusconi, avrebbe fatto grandi opere inutili se non dannose, avrebbe fatto uscire i criminali di prigione, ci avrebbe lanciato in qualche guerra a fianco degli stati uniti, avrebbe ignorato la piazza...

beh c'è andata proprio bene!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Dorian
Inviato: 1/3/2007 0:30  Aggiornato: 1/3/2007 0:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
A proposito di "democrazia rappresentativa", che seppur alla lontana potrebbe avere un senso, è chiaro che ormai i veri protagonisti del teatrino sono i "partiti", entità che nulla hanno a che vedere con il rappresentante che in teoria il cittadino si sceglie.


Mah... i partiti sono sempre stati i protagonisti, vero, ma oggi lo sono dei politici arraffoni e dementi che non hanno più alcuna ragione di esistere.

Lo dimostra il voto-mercato di questi giorni al Senato: a fare da ago della bilancia sono grigi personaggi al di fuori dei partiti ma che ora si ritrovano ad avere, paradossalmente, un enorme peso politico.
Non è difficile prevedere che per tenerseli buoni la "maggioranza" accetterà ogni forma di ricatto.

Freeman
Inviato: 1/3/2007 0:46  Aggiornato: 1/3/2007 0:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
L'ho sospettato dall'inizio che il teatrino della crisi era tutto un falso preparato a tavolino, ed ogni giorno che passa ne sono sempre più convinto.
In un solo colpo, ha fornito a Prodi il destro per:
- mettere in soffitta il programma elettorale originario, ormai scomodo e non più utile, mettendone in campo uno di centro-destra;
- ricattare e puntare il dito contro la fantomatica e sempre demonizzata "sinistra radicale", dando loro la patente di "inaffidabili", perché non hanno capito che "così torna Berlusconi"(TM);
- consentire al contempo alla suddetta "sinistra radicale" di uscirsene senza troppi danni, nei confronti del proprio elettorato, facendogli fare la figura di quelli "contro" ma che si sono dovuti piegare alle logiche della "coalizione", in pratica salvando la faccia (secondo loro), sempre per impedire "il ritorno di Berlusconi"(TM);
- fare bella figura con "l'alleato americano" (1), dimostrando che lui, Prodi, non ha riserve, sono i "comunisti" ad essere cattivi;
- ecc. ecc.
Insomma, da questa "crisi", solo ricadute utili.

L'unica cosa onesta che è rimasta da fare a noi elettori, dopo che Napolitano ci ha prima detto che essere antisionisti equivale ad essere antisemiti, e che la piazza non comanda una sega (con conseguente eco di prodi), è di bruciare la tessera elettorale; l'azione seguente non la posso dire perché sarebbe "apologia di reato"...

bah, come si dice, plus ça change, plus c’est la même chose.
Cambiano i ca@@i, ma i kuli son sempre gli stessi.

(1) il fiero alleatean amerikanen ci ha giusto oggi informato che in nessun caso pubblici ufficiali americani saranno mai estradati verso l'Italia, per essere processati.
Bene, allora siamo alleati, sì, ma a senso unico, asimmetricamente, ergo loro comandano e noi saltiamo. Gli USA rispondono solo a loro stessi, mentre gli alleati no.
Per chi avesse ancora dei dubbi sulla fondatezza di certo "antiamericanismo", ma spiegatelo a Zucconi (nomen est omen) o ad Allam o ad Olimpio...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Santaruina
Inviato: 1/3/2007 1:13  Aggiornato: 1/3/2007 1:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
- ricattare e puntare il dito contro la fantomatica e sempre demonizzata "sinistra radicale", dando loro la patente di "inaffidabili", perché non hanno capito che "così torna Berlusconi"(TM);

In fin dei conti questa "sinistra radicale" esprimerebbe quelli che sono credo i sentimenti maggiormente condivisi dalla popolazione al momento, ritiro dalle operazioni di guerra, rifiuto di progetti come la tav che sconvolgono proprio l'ambiente in cui le persone si muovono, e cosi' via.

Insomma, si sono messe insieme le richieste più pressanti e logiche delle persone, a prescindere dal loro orientamento politico, e le si è arbitrariamente catalogate sotto la voce "sinistra radicale".

Questa "sinistra radicale" è demonizzata da destra e da "sinistra", addirittura il senatore che vota secondo questi principi viene "demonizzato" dai suoi stessi compagni "sinistro radicali".
Ma credo che anche questa "sinistra radicale" faccia parte del giochino...

Il "popolo" al momento non ha rappresentanti al parlamento, è questa la cosa "comica".

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
marcocedol
Inviato: 1/3/2007 3:13  Aggiornato: 1/3/2007 3:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
In fin dei conti questa "sinistra radicale" esprimerebbe quelli che sono credo i sentimenti maggiormente condivisi dalla popolazione al momento, ritiro dalle operazioni di guerra, rifiuto di progetti come la tav che sconvolgono proprio l'ambiente in cui le persone si muovono, e cosi' via.


Citazione:
Insomma, si sono messe insieme le richieste più pressanti e logiche delle persone, a prescindere dal loro orientamento politico, e le si è arbitrariamente catalogate sotto la voce "sinistra radicale".


In effetti intorno al termine "sinistra radicale" si è volutamente fatta e si continua a fare una grande confusione.

La sensibilità di una larga fetta dei cittadini, non necessariamente di sinistra, contrari alla guerra, più attenti alla salvaguardia ambientale, consapevoli dei limiti connaturati nel modello di sviluppo della crescita infinita, scettici sull'opportunità di depauperare le nostre disastrate finanze nella costruzione d'inutili megaopere cementizie, aperti all'analisi di alternative quali la decrescita e la democrazia partecipativa, viene forzatamente ricondotta in maniera fuorviante e limitativa nell'ambito di un ectoplasma chiamato sinistra radicale.

Nello stesso tempo i partiti che hanno mantenuto una normale sensibilità di sinistra, tendenzialmente (ma non necessariamente) pacifista, tendenzialmente (ma non necessariamente) abbastanza attenta all'ambiente, tendenzialmente più incentrata sul rispetto della persona e sulla tutela dei suoi diritti, tendenzialmente attenta al sociale, vengono additati come "radicali" per il solo fatto che gli altri partiti un tempo di sinistra hanno intrapreso un percorso che li ha portati su posizioni neoliberiste in buona parte antitetiche a quelle delle loro origini.

Il fatto che i cittadini la cui mentalità si sta emancipando dal ruolo di sudditi silenti condividano spesso tratti del proprio percorso con quello dei partiti della sinistra detta radicale, non significa comunque che gli uni si specchino negli altri.
Al contrario rimangono identità profondamente differenti sia nell'ambito della sensibilità sociale che in quello dell'interpretazione politica.

Da una parte ci sono partiti politici di sinistra (perchè mai radicale?)con una connotazione ben precisa, strutturati gerarchicamente (come tutti i partiti) con programmi definiti rigidamente e posizioni condizionate dalla loro collocazione all'interno di coalizioni ed alleanze.

Dall'altra ci sono movimenti, comitati, gruppi ed anche individualità di cittadini, politicamente traversali oppure apartitici, dalle sensibilità estremamente eterogenee, che rifiutano qualunque struttura gerarchica, non hanno programmi rigidi, prediligono le decisioni assembleari e si muovono in totale autonomia.

In conclusione i partiti che hanno mantenuto una connotazione di sinistra vengono chiamati "radicali" impropriamente, poichè non vi è nulla di radicale, di sovversivo o di estremista nei loro programmi.

I cittadini che si stanno riappropriando delle loro vite attraverso l'emancipazione, la riscoperta della conoscenza (come profetizzava Foucault) il rifiuto delle imposizioni eterodirette dall'alto, l'aggregazione spontanea finalizzata alla condivisione, vengono altrettanto impropriamente ritenuti parte della sinistra, pur non essendolo assolutamente.

Santro
Inviato: 1/3/2007 6:46  Aggiornato: 1/3/2007 6:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 748
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Da non dimenticare o sottovalutare il tentativo (revival) di equiparare sinistra "radicale" e nuove BR, cioè: terroristi --> nemici della civiltà, libertà, tutti i vari -anti-, ect ect. Il male estremo da combattere a tutti i costi.

Travolto da una simile propaganda, magari qualcuno potrebbe cedere alla necessità "morale" di palesare in modo incontestabile la propria distanza da tale "orrore", rinunciando ad esprimere degli ideali che dovrebbero essere alla base della propria collocazione politica.

Con questo non voglio trovare delle scusanti.
Si tratta di un semplice tentativo di "lettura".

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
spettatore
Inviato: 1/3/2007 8:30  Aggiornato: 1/3/2007 8:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
STRAULTRACOGLIONACCI!!!!!!!


Lo spettatore

P.S. Adesso provate pure a smentirmi.

P.S. II Vi ricordate il reality "L'intelligente" proposto a "Mai dire lunedì" ed ambientato nel parlamento italiano? Che fosse Turigliatto l'intelligente?

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
marlboro
Inviato: 1/3/2007 8:50  Aggiornato: 1/3/2007 8:50
So tutto
Iscritto: 19/1/2007
Da: Milano, giu di li...
Inviati: 25
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
I dodici punti.... di sutura che servono al bus del cul degli italiani perchè ormai e troppo sfondato !

A parte lo sconforto per la miseria di questi ometti, annuso nell'aria quel soffice e fragrante sapore di nuova DC appena sfornata...

just victims of the in-house drive-by
they say jump you say how high...
cocis
Inviato: 1/3/2007 9:05  Aggiornato: 1/3/2007 9:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
PRODI è AUTOSUFFICIENTE

SI .. X RUBARE...


orkid
Inviato: 1/3/2007 9:15  Aggiornato: 1/3/2007 9:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Sinistra Radicale
Sinistra Massimalista
Sinistra Antagonista
Sinistra Trozkista
Sinistra del NO

questi alcuni degli epiteti affibbiati a coloro che nella maggioranza, hanno dissentito alla politica di BerlusProdi.

Mi trovate un suffisso per una sinistra ancora più a sinistra?

P.s.: Purtroppo l'Intelligente non si è fatto ancora scoprire...

http://www.youtube.com/watch?v=ucmUWHwt5uk


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
Thibault
Inviato: 1/3/2007 9:53  Aggiornato: 1/3/2007 9:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Quando sembra che ormai tutto sia perduto, quando sembra che la causa sia morta... lo scudo crociato svetta ancora e si rimane stabili sulla poltrona.
P.S. Consiglio a chi voglia farsi una coppia di fatto: andate in Afganistan con la TAV che è meglio...

E' una tranquilla notte di regime
Ashoka
Inviato: 1/3/2007 12:39  Aggiornato: 1/3/2007 12:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Tornando alla seduta del 22 febbraio.. ho recuperato dal sito del Senato il video della discussione..
ecco le dichiarazioni di voto di Rossi e di Cossiga...

Dichiarazione di voto del senatore Rossi



Dichiarazione di voto del senatore Cossiga


Ashoka

Linucs
Inviato: 1/3/2007 13:46  Aggiornato: 1/3/2007 13:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Mi trovate un suffisso per una sinistra ancora più a sinistra?

"Ladri?"

===

consapevoli dei limiti connaturati nel modello di sviluppo della crescita infinita,

...già me li immagino...

aperti all'analisi di alternative quali la decrescita e la democrazia partecipativa,

...qui invece non oso immaginare...

E' sempre la stessa solfa: la solfa dei nostri amici di sempre.

Nello stesso tempo i partiti che hanno mantenuto una normale sensibilità di sinistra, tendenzialmente (ma non necessariamente) pacifista

Domanda: come fa ad essere pacifista, se per rubare e redistribuire deve necessariamente puntare una pistola in faccia al cittadino?

Voglio proprio sapere come fa.

tendenzialmente più incentrata sul rispetto della persona e sulla tutela dei suoi diritti,

Domanda: come sopra. Come fa? Quali diritti?

hanno intrapreso un percorso che li ha portati su posizioni neoliberiste in buona parte antitetiche a quelle delle loro origini.

"Antitetiche?"

E da quando rubare con l'aiuto del governo è antitetico?

Quelli sono culo e camicia, e ai più sta bene così, purché la camicia pari il loro culo.

Il fatto che i cittadini la cui mentalità si sta emancipando dal ruolo di sudditi silenti

Questa poi...

Ora si sono evoluti in sudditi chiassosi pilotati all'occasione?

===

A proposito di "democrazia rappresentativa", che seppur alla lontana potrebbe avere un senso...

"A proposito di stupro a mano armata, che seppur alla lontana potrebbe avere un senso evolutivo, per garantire la sopravvivenza dei propri geni..."

(ahimé)

Sciamano77
Inviato: 1/3/2007 13:55  Aggiornato: 1/3/2007 14:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Rossi e Turigliatto non sono traditori...sono stati coerenti coi loro valori
traditore è stato il governo...

un governo che privatizza e liberalizza più di un Berlusconi...ma se si aumentano le tasse non si dovrebbero migliorare almeno un po i servizi pubblici?

un governo che finge di stare dalla parte delle autonomie locali ma poi vuol realizzare tutte le grandi opere...

un governo di guerra, perchè è complice della fallimentare guerra al terrorismo, ed aumenta le spese militari

Un governo di centro-sinistra,secondo me, dovrebbe cancellare gran parte della legge 30,
perchè il lavoro flessibile NON DEVE ESSERE LA NORMA COM'E' ORA...il lavoro flessibile serve a persone che hanno esigenze particolari...ad esempio chi fa dei lavori stagionali, per studenti che cercano di pagarsi gli studi ecc...INVECE QUESTI SCHIFOSI POLITICI HAN FATTO DIVENTARE IL LAVORO TEMPORANEO LA NORMA LAVORATIVA DELLA SOCIETA'

un governo che continua la rapina del nostro TFR...è una rapina perchè se uno ha paura che la pensione non basterà può farsi benissimo una pensione privata per conto suo....un governo che modifica o sposta un nostro diritto senza referendum, non ci rappresenta.

Credo che ormai molti elettori del centro sinistra
si siano resi conto che questo governo è una presa per i fondelli....NON C'E' DISCONTINUITA'COL GOVERNO BERLUSCONI...
Rifondazione comunista è caduta in basso, finge di stare dalla parte delle autonomie locali, ma poi è disposta a stare in un governo che è dalla parte delle banche, delle grandi multinazionali, servo degli Usa....Rifondazione comunista non si rende conto che sta portando avanti un programma di centro destra? La verità è che ormai la sinistra non esiste più...

Io sono sempre più convinto che ormai l'unica speranza non è il voto...l'unica speranza sono le autonomie locali e l'appoggio che hanno con le altre autonomie in Italia....

Lo scollemento tra i popoli e questi politici sarà sempre più evidente...questi politici sono superati....da questo punto di vista a ragione Beppe Grillo....

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
ilberneri
Inviato: 1/3/2007 14:06  Aggiornato: 1/3/2007 14:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/3/2006
Da: Coimbra
Inviati: 238
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
Lo scollemento tra i popoli e questi politi sarà sempre più evidente...questi politici sono superati....da questo punto di vista a ragione Beppe Grillo....


sciamano, secondo me hai ragione,
ma perchè i "popoli" non votano per quei partiti che almeno in teoria stanno cercando di mantenere un contatto con loro?
La sinistra radicale nel suo complesso avrà preso circa il 15% alle ultime elezioni.....
il restante 85% che fine ha fatto? se questa è l'italia è giusto che si becchi la TAV, la GOLDMAN SACHS, l'AFGHANISTAN ecc.

"l'utopia esiste, è radicata nello spirito degli uomini.Credo che sempre di più il capitalismo le sue logiche appaiano inutili.Il mio cervello,il mio sapere,i miei desideri non hanno più bisogno di un padrone:io, individuo lavoro nella mia autonomia
nonno
Inviato: 1/3/2007 14:10  Aggiornato: 1/3/2007 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/7/2006
Da:
Inviati: 183
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
-un governo che privatizza e liberalizza più di un Berlusconi...-

Allora inizio a pensare che il "meno peggio" sia Silvio

PikeBishop
Inviato: 1/3/2007 14:12  Aggiornato: 1/3/2007 14:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
ma perchè i "popoli" non votano per quei partiti che almeno in teoria stanno cercando di mantenere un contatto con loro?

Perche' sono ladri uguale, solo piu' antipatici e supponenti?

PS "almeno in teoria" sono le parole chiave

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
arturo
Inviato: 1/3/2007 14:12  Aggiornato: 1/3/2007 17:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2007
Da:
Inviati: 265
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Emotivamente l’articolo ha una sua validità così come gli appassionati commenti che lo accompagnano

Realisticamente però gli avvenimenti degli ultimi giorni si prestano ad una più fredda lettura

L’Italia è un paese MALATO e anomalo
Lo è sempre stato con picchi più o meno elevati
Le ingerenze pesanti di potenze straniere ( USA e Vaticano) ne sono una delle cause più rilevati

La classe politica italiana già dal 2003 si era mossa per “normalizzare” il paese

La nascita del CENTRO è da tempo nelle intenzioni delle forze moderate sia di “destra” che di “sinistra” ( termini privi di riferimenti ideologici in senso storico)

FI ha finito la sua corsa.
Il suo ruolo strategico è stato assolto . Politicamente è inservibile inaccettabile, improponibile

Solo An è costretta a sostenerne la sopravvivenza

La Lega è una formazione politica prammatica sulla quale la Cdl – nella sua attuale formula perdente - non può contare

Casini e Follini hanno abbandonato la Cdl

Il bipolarismo italiano è una forzatura

L’adozione del sistema proporzionale su modello tedesco rimescolerà le carte

Si ritornerà agli anni ante-tangentopoli con un blocco centrista, un blocco riformista e le componenti estreme fuori dal governo

Turigliatto e Rossi hanno solo accelerato i tempi della riforma elettorale

La “sinistra ideologica” da loro rappresentata non potrà mai stare al governo a meno di non raccogliere una percentuale di voti al di sopra del 25 % o comunque molto al di sopra di quella di cui attualmente dispone

Ipotesi ( quest'ultima) irrealizzabile perchè : l’Italia è un paese di Centro con sfumatura a “destra” o a “sinistra” a seconda delle congiunture politiche.

Le scelte dell’elettorato italiano sono sostanzialmente immature e dettate da logiche emotive, individualiste ed opportunistiche

Sciamano77
Inviato: 1/3/2007 14:16  Aggiornato: 1/3/2007 14:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
apparte qualche piccolo partito che sta nascendo ora, che però non è ancora conosciuto dalle tv e dai giornali (da internet si),
Io sono dell'idea che al momento non ci si siano partiti veramente influenti collegati con i popoli ...alcuni o strumentalizzano qualche giusta causa come il no tav per andare al potere...oppure al momento di governare si vendono a ogni decisione Usa, europea, banche, multinazionali...non c'è niente da fare i partiti sono troppo corruttibili da parte di questi poteri...ecco perchè secondo me l'unica speranza sta nei movimenti autonomi locali....

Quel "genio" di prodi è arrivato a giustificare l'intervento in Afghanistan e quindi la guerra al terrorismo, perchè loro sono multilaterali...sicuramente meglio prendere le decisioni da più parti....ma il problema che prodi deve porsi è se la guerra al terrore ha portato dei risultati....oppure no

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
marcocedol
Inviato: 1/3/2007 14:17  Aggiornato: 1/3/2007 14:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Linucs,
ho appunto scritto "tendenzialmente" poichè conosco una miriade di persone che vivono la sinistra in questo modo in totale buona fede ed una miriade di politici che al contrario non sono neppure sfiorati da questi concetti.

Non tutti i cittadini sono pilotati, se lo pensi rischi di cadere nella stessa miopia che afflligge la politica italiana

giuper
Inviato: 1/3/2007 14:21  Aggiornato: 1/3/2007 14:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2006
Da: Sud Italia (non troppo Sud)
Inviati: 229
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:

Ipotesi irrealizzabile : l’Italia è un paese di Centro con sfumatura a “destra” o a “sinistra” a seconda delle congiunture politiche.


Credo invece che si sia appena realizzata: entrambi i governi (Berlusconi e Prodi) hanno fatto/stanno facendo questo.

ilberneri
Inviato: 1/3/2007 14:49  Aggiornato: 1/3/2007 14:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/3/2006
Da: Coimbra
Inviati: 238
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
ma perchè i "popoli" non votano per quei partiti che almeno in teoria stanno cercando di mantenere un contatto con loro?


Citazione:
Perche' sono ladri uguale, solo piu' antipatici e supponenti?


Non penso! se pensassero così non andrebbero a votare!

invece NO!
votano forza italia che rimane il partito n.1 (o2?) in IT, an, lega, DS UDC ecc. e poi si lamentano che certe cose vengono fatte.
E' evidente che se ci fosse un consenso preponderante per la sinistra radicale certe cose potrebbero venire bloccate invece......... cazzi nostri



PS: mi sento di condividere l'intervento di arturo

"l'utopia esiste, è radicata nello spirito degli uomini.Credo che sempre di più il capitalismo le sue logiche appaiano inutili.Il mio cervello,il mio sapere,i miei desideri non hanno più bisogno di un padrone:io, individuo lavoro nella mia autonomia
Infettato
Inviato: 1/3/2007 15:09  Aggiornato: 1/3/2007 15:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
citaz.

apparte qualche piccolo partito che sta nascendo ora, che però non è ancora conosciuto dalle tv e dai giornali (da internet si),
---------------------------------------------------
++++++++++++++++++++++++++++++
a me interessano anche piccole realtà ma non sono ancora riuscito a trovare nulla se puoi..
-----------------------------------------------
citaz.

E' evidente che se ci fosse un consenso preponderante per la sinistra radicale certe cose potrebbero venire bloccate invece......... cazzi nostri
-----------------------------------------------------
++++++++++++++++++++++++++++
Fai bene ad usare il condizionale, io non sono dello stesso tuo avviso perchè ho constatato una coerenza.. fuori dal comune anche da parte della "sinistra radicale", a parte le rare eccezioni che sarei curioso di vedere fino a che punto sono disposti a portare avanti.

Roberto

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
ilberneri
Inviato: 1/3/2007 15:28  Aggiornato: 1/3/2007 15:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/3/2006
Da: Coimbra
Inviati: 238
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
ho constatato una coerenza.. fuori dal comune anche da parte della "sinistra radicale",


ma cosa vuoi che facciano quel piccolo manipolo di sinistrosi,
sono 2 gatti che si oppongono al volere di tutto il paese (85% restante), ha senso?
ma scusa se a vicenza non volevano la base potevano pensarci prima di votare la giunta comunale che hanno e che si sono scelti (tra l'altro a livello di comune è anche difficile parlare di oscure segreterie di partito dominate da chissà quali poteri forti...... a livello di comune ci si conosce tutti e se si sono scelti quei rappresentanti cavolacci loro)

"l'utopia esiste, è radicata nello spirito degli uomini.Credo che sempre di più il capitalismo le sue logiche appaiano inutili.Il mio cervello,il mio sapere,i miei desideri non hanno più bisogno di un padrone:io, individuo lavoro nella mia autonomia
Infettato
Inviato: 1/3/2007 16:00  Aggiornato: 1/3/2007 16:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
citaz.

sono 2 gatti che si oppongono al volere di tutto il paese (85% restante), ha senso?
-----------------------------------------------------------
Cioè il 15 %?

Non ho visto un 15 x cento che ha fatto valere le ragioni per le quali sono stati eletti, intendevo solo questo.

E' il governo centrale che detta le linee guida, anche se vanno contro parte della maggioranza che comunque non può o non vuole rispettare il mandato del popolo.

Follini a mio modo di vedere è la conferma che questo modo di fare politica non è ancora destinato a cambiare.

edit: [ironic on] Siamo sicuri che ha cambiato coalizione? [ironic off]

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
nonno
Inviato: 1/3/2007 16:01  Aggiornato: 1/3/2007 16:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/7/2006
Da:
Inviati: 183
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
-ho constatato una coerenza.. fuori dal comune anche da parte della "sinistra radicale", a parte le rare eccezioni che sarei curioso di vedere fino a che punto sono disposti a portare avanti.-

Per quanto rifondazione e i comunisti italiani si stiano comportando da paraculi mi risulta difficile credere che nel caso fossero stati loro i primi 2 partiti per numero di voti nel centro sinistra il programma di Governo sarebbe stato identico.

La teoria:la gente non li vota perchè tanto sono tutti uguali non regge, dal momento che godevano di un basso consenso elettorale anche quando erano più coerenti con sè stessi e i propri elettori.
Ai tempi per esempio in cui Rifondazione decise di togliere il suo sostegno esterno a Prodi........rimediando un 4% alle europee del '99 e un 5% alle politiche del 2001.

PikeBishop
Inviato: 1/3/2007 16:24  Aggiornato: 1/3/2007 16:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
E' evidente che se ci fosse un consenso preponderante per la sinistra radicale certe cose potrebbero venire bloccate invece......... cazzi nostri

Non ci sara' mai. La gente lo sa che sono dei rompic...o incredibili e, sorpendentemente per quelli di "sinistra", vota il meno peggio, che sarebbero i DC di destra e sinistra, che fanno meno danno spesso non facendo un beato cavolo di niente. La gente li premia per quello.
Citazione:
La teoria:la gente non li vota perchè tanto sono tutti uguali non regge, dal momento che godevano di un basso consenso elettorale anche quando erano più coerenti con sè stessi e i propri elettori.

Non mi pare che nessuno abbia introdotto una siffatta teoria. Io ho detto che sono tutti (ladri) uguali, ma che loro sono piu' antipatici e percio' non vinceranno mai, a meno che non diventino DC nei fatti. Sono anche piu' rompic...o e la gente ne e' giustamente spaventata.
Ma siccome sono tutti (ladri) uguali, se vincesse la sinistra estrema, si ritufferebbe nelle stesse politiche dettate dai banchieri (che hanno un sex-appeal molto maggiore che non i Camalli), con buona pace dell'ideale. Se avessero un ideale si rifiuterebbero di prendere un'indennizzo superiore alla paga minima nazionale, con cui altra gente deve sopravvivere, e rifiuterebbero la pensione da parlamentare, introducendo la tassazione facoltativa.
Se no, e' la solita farsa: Bertinsconi non era comunista prima di diventare una bagascia sindacale totale? Visto come e' ora?
La gente vota per paura.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
arturo
Inviato: 1/3/2007 16:26  Aggiornato: 1/3/2007 16:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2007
Da:
Inviati: 265
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Le linee guida della politica di un governo vengono dettate dalle sue componenti maggioritarie e dai giochi di equilibri o d’interessi che intercorrono con quelle minoritarie più affini presenti al suo interno

-“tutti coloro che da anni urlano inascoltati la propria protesta contro il TAV, il Mose, il Dal Molin, i rigassificatori e tutte le nocività che devastano l’ambiente e l’economia del nostro paese”-

...non avranno mai speranza di vedere accolte le loro richieste a meno di non dare un dovuto fortissimo sostegno ( come si deduce abbia senz’altro fatto l’autore dell'articolo) a quelle forze politiche i cui programmi sono caratterizzati, oltrechè dall’imprescindibile rifiuto della guerra, anche da queste altrettanto essenziali priorità

In politica contano i numeri e non le buone intenzioni

Punkaster
Inviato: 1/3/2007 19:12  Aggiornato: 1/3/2007 19:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/12/2006
Da: Aliens-Nations
Inviati: 98
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Miaoow, Miaoow, Miaorrrg, Rooooaaar...


"Abbasso il capitalismo! Abbasso la falsa democrazia borghese! Viva la repubblica mondiale dei Soviet!"
Sempre vostro, V. Lenin
PikeBishop
Inviato: 1/3/2007 19:29  Aggiornato: 1/3/2007 21:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
In politica contano i numeri e non le buone intenzioni

Gia', e non esistono piu' le mezze stagioni.

Questi qui li danno e li fanno dare i numeri, bisognerebbe prima mettersi d'accordo sul significato di Politica.
Se con "politica" si definisce il teatrino democratico (La Storia In-finita), contano solo i soldi, i numeri li facciamo fare uscire alla lotteria nazionale, che e' truccata fin dai tempi di Casanova (lo diceva gia' Orwell).
Se invece si intende come partecipazione individuali a scelte comuni, le buone intenzioni sono un prerequisito essenziale anche se non esclusivo.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
marcocedol
Inviato: 1/3/2007 19:57  Aggiornato: 1/3/2007 19:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
non avranno mai speranza di vedere accolte le loro richieste a meno di non dare un dovuto fortissimo sostegno ( come si deduce abbia senz’altro fatto l’autore dell'articolo) a quelle forze politiche i cui programmi sono caratterizzati, oltrechè dall’imprescindibile rifiuto della guerra, anche da queste altrettanto essenziali priorità


Solo per amore di chiarezza tengo a precisare che non ho votato partiti politici di nessuna natura o colore, dal momento che non mi riconosco nel sistema della democrazia rappresentativa e mai mi sognerei di delegare qualcuno (chiunque esso sia) a rappresentarmi

Marco cedolin

PikeBishop
Inviato: 1/3/2007 20:57  Aggiornato: 1/3/2007 20:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Bravo Marco!!!

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
godog
Inviato: 1/3/2007 21:09  Aggiornato: 1/3/2007 21:09
So tutto
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 21
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
mai più in mio nome!alle prossime elezioni riporto la mia cartella in comune, basta complicità con questa massa di stronzi! voglio la coscienza pulita e se qualcuno mi accusa di menefreghismo ebbene SI meglio menefreghista che fregato...

GODOG
arturo
Inviato: 1/3/2007 21:17  Aggiornato: 1/3/2007 21:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2007
Da:
Inviati: 265
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
@ - “Solo per amore di chiarezza tengo a precisare che non ho votato partiti politici di nessuna natura o colore, dal momento che non mi riconosco nel sistema della democrazia rappresentativa e mai mi sognerei di delegare qualcuno (chiunque esso sia) a rappresentarmi”- @

Mi scuso.
Non avevo compreso che lei si riferiva ad una sua strategia alternativa per ottenere l’accoglimento e la realizzazione delle richieste da lei indicate ( NO Tav, No Dal Molin, NO Afghanistan ecc..) e che sono le stesse che anch’io e molti altri perseguiamo.

A mia parziale attenuante posso solo aggiungere che nell’articolo non ne avevo trovato traccia

marcocedol
Inviato: 1/3/2007 21:27  Aggiornato: 1/3/2007 21:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Ci mancherebbe Arturo, dall'articolo non era ovviamente possibile evincerlo.

Con simpatia
Marco

Quincannon
Inviato: 1/3/2007 21:45  Aggiornato: 1/3/2007 21:45
So tutto
Iscritto: 4/12/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
meglio menefreghista che fregato...




menefreghista sicuro e fregato...pure

"Mac, sei mai stato innamorato?"
"No: ho fatto il barista tutta la vita."
Bambooboy
Inviato: 2/3/2007 1:57  Aggiornato: 2/3/2007 1:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/12/2006
Da:
Inviati: 535
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Autore: Linucs Inviato: 1/3/2007 13:46:52

Mi trovate un suffisso per una sinistra ancora più a sinistra?

"Ladri?"

mannaggia, mannaggia, mannaggia, mi verrebbe proprio voglia di postare l'elenco di tutti gli onorevoli&assessori&sindaci&parlamentari&senatori di AN, FI, UDC, CCD, Lega beccati con le mani in mano a rubare.
e poi mi verrebbe voglia di ricordare quando robertino fiore se l'era intaglianta in inghilterra con la cassa di TP, e poi mi verrebbe voglia di ricordare quando il "se avanzo seguitemi" benito se la squagliava [ ci provava ] oltre frontiera travestito da tedesco con le tasche piene....

Mi trovate un suffisso per una sinistra ancora più a sinistra???????
mah!
e quello per la destra, nemmeno tanto piu' a destra? tu che nome gli daresti?

PikeBishop
Inviato: 2/3/2007 2:14  Aggiornato: 2/3/2007 2:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
e quello per la destra, nemmeno tanto piu' a destra? tu che nome gli daresti?

Ladri.

Sempre ladri sono, nessuna differenza tangibile tranne che nella testa dei rispettivi tifosi, perche' come disse Mao Tse Tung: "chi ruba e' un ladro".

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Santaruina
Inviato: 2/3/2007 2:16  Aggiornato: 2/3/2007 2:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
Sempre ladri sono, nessuna differenza tangibile tranne che nella testa dei rispettivi tifosi, perche' come disse Mao Tse Tung: "chi ruba e' un ladro".

Ma non era Confucio?

O forse Mastella il Clemente?

mah...

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
PikeBishop
Inviato: 2/3/2007 8:20  Aggiornato: 2/3/2007 8:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Citazione:
Ma non era Confucio?

La meta' del Libretto Rosso dei Pensieri di Mao e' presa da Confucio.
Citazione:
O forse Mastella il Clemente?

Non so cosa ci vedi di clemente in Mastella, ma un aforismo del genere non e' nel suo stile: lui direbbe "chi rubba rubba"

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
marcocedol
Inviato: 2/3/2007 20:31  Aggiornato: 2/3/2007 20:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Lazzaro, alzati e cammina
Per fortuna dopo il fuggi fuggi di Rifondazione, Verdi per la Pace, Comunisti Italiani, è rimasto ancora qualcuno a sostenere il NO al Dal Molin, dal Corriere della Sera



«L'avrei voluto dire in aula»
Andreotti, no a raddoppio base Vicenza

«Ormai non c'è più l'Unione Sovietica. Allora che bisogno c'è?». «Certo non serve a difendersi dal terrorismo»

ROMA - «Ormai non c'è più l'Unione Sovietica. Allora che bisogno c'è di raddoppiare la base? Che bisogno c'è ancora di strutture militari? Per metterci chi, per difenderci da chi? Certo non per difendersi dal terrorismo perchè il terrorismo non si combatte dagli aeroporti». Lo dice il senatore a vita Giulio Andreotti conversando con i giornalisti a Palazzo Madama. «Questa cosa avrei voluto dirla in aula - aggiunge - ma sarei sembrato un asino in mezzo ai suoni».
02 marzo 2007


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA