Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : A Vicenza hanno vinto gli italiani
Inviato da marcocedol il 19/2/2007 2:50:00 (3719 letture)

Marco Cedolin

Dopo una settimana caricata di tensione fino all’inverosimile è arrivato finalmente il momento della grande manifestazione di Vicenza.

Proprio a Vicenza è accaduto qualcosa di profondamente nuovo, qualcosa in grado di sovvertire il condizionamento imposto dalla cattiva informazione. I cittadini italiani hanno smesso di credere alle menzogne propinate inopinatamente dagli uomini politici e dai giornalisti, scegliendo di riappropriarsi della realtà.

La grottesca farsa incentrata sull’improbabile “rinascita” del terrorismo brigatista e la conseguente campagna mediatica mirante a criminalizzare ogni movimento antagonista hanno fatto da prologo ad un intenso lavorio finalizzato a dissuadere dalla partecipazione alla manifestazione di Vicenza buona parte di coloro che contestavano la creazione della nuova base militare americana Dal Molin.

Rutelli, Amato, il sindaco vicentino Hüllweck e molti altri rappresentanti del mondo politico tanto di governo quanto di opposizione, coadiuvati da pennivendoli e opinionisti di ogni risma e colore, …

… hanno fatto a gara nel corso della settimana nel vaticinare ogni genere di sventura ed accadimento luttuoso.

Hanno pronosticato improbabili quanto fantasiose colleganze fra i manifestanti pacifisti e le frange di un terrorismo solo immaginato. Hanno affermato di ritenere probabile il ricorso alla violenza da parte di chi aveva deciso di recarsi a Vicenza per contestare pacificamente una base di guerra.

Hanno diffuso l’immagine di una città in stato di assedio, presidiata da migliaia di poliziotti, con i tombini saldati, i cestini della spazzatura rimossi, gli abitanti in fuga, nel palese tentativo di riproporre nell’immaginario collettivo l’incubo della tragedia del G8 di Genova. Hanno riempito teleschermi e pagine di giornali con deliri isterici privi di senso, producendosi in un vero e proprio esercizio di terrorismo psicologico.

Ma gli italiani, ed è questa la novità, non li hanno tenuti nella minima considerazione.

I Vicentini anziché fuggire, come era stato loro suggerito, hanno preferito scendere in piazza a manifestare, trascinando con il loro entusiasmo tutti i manifestanti che nonostante gli squallidi appelli a “stare a casa” sono accorsi ancora più numerosi del previsto da ogni angolo d’Italia.

Vicenza si è svegliata con i tombini sigillati ma le strade ripiene di una moltitudine pacifica e colorata e si è così riscoperta città che rifiuta non solo la guerra ma anche le strumentalizzazioni.

Almeno 150.000 persone hanno sfilato come un fiume senza fine e lo hanno fatto fianco a fianco, i giovani dei centri sociali e le mamme con i passeggini, i NO TAV della Valle di Susa che hanno raccolto il commosso applauso dei cittadini di Vicenza, gli anziani, i ragazzi delle scuole e soprattutto i vicentini di ogni età e di ogni ceto sociale.
A Vicenza tutti, ma proprio tutti, hanno voltato le spalle alle cassandre, ribadendo il diritto sacrosanto di ciascuno a decidere del proprio futuro.

A Vicenza si è costruito un momento di pace mentre la classe politica inneggiava alla guerra, facendo perdere a questo modo di fare politica ogni residua credibilità.

Vicenza si è imposta oggi come “una storia nuova” che potrà insegnare molto a qualunque governo intenda rapportarsi in maniera diversa ed orizzontale con i propri cittadini.

Purtroppo Romano Prodi dall’alto del suo scranno si è affrettato a precisare che la lezione subita non modificherà le sue decisioni, dimostrando in questo modo quanto sia difficile imparare quando ci si rivela incapaci di leggere la realtà.

Marco Cedolin

Voto: 8.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Duvel
Inviato: 19/2/2007 8:34  Aggiornato: 19/2/2007 8:34
So tutto
Iscritto: 13/3/2006
Da: Vicenza
Inviati: 16
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Ma c'era ROMANO!!!!



Altre mie foto su:

http://www.flickr.com/photos/47143509@N00/

cocis
Inviato: 19/2/2007 9:09  Aggiornato: 19/2/2007 9:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
foto in arrivo..

giampirm
Inviato: 19/2/2007 10:06  Aggiornato: 19/2/2007 10:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2005
Da:
Inviati: 33
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Per chi non l'avesse ancora visto....Intervento in consiglio comunale

Mayer
Inviato: 19/2/2007 10:14  Aggiornato: 19/2/2007 10:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 202
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
^___^
raga un plauso a tutti,
a coloro che si sono recati a vicenza, e a coloro che hanno sostenuto questo ideale a distanza.

Un piccolo passetto e' stato compiuto nella direzione giusta.

Se vogliamo cambiare, si può.

Cerchiamo di vivere la vita di tutti i giorni con questa consapevolezza.

rekit
Inviato: 19/2/2007 10:45  Aggiornato: 19/2/2007 10:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
un applauso alle migliaia di persone intervenute a vicenza sabato scorso e un'enorme VAFFANCULO ai giornalisti (mi disgusta usare questo termine) che prima, durante e dopo la manifestazione hanno continuato a descriverne un'altra probabilmente svoltasi su plutone.

oggi ho un mix di emozioni riguardanti questa manifestazione (che purtroppo ho solo potuto vedere tramite internet) che vanno dall'euforia e senso di soddisfazione fino all'amaro in bocca con sfumature di nausea pper come i media stanno ora trattando l'argomento.

ripeto: CORRIERE, SKY tV, MEDIASET, RAI, CNN, BBC.....etc...
e soprattutto lei signor cavaliere...affermare a ripetizione che la vergognosa manifestazione ANTIAMERICANA rovina l'immagine dell'italia all'estero dopo quello che lei ha combinato in 5 anni di governo (e glielo dice uno che all'estero ci vive), specialmente quando si vede un milione di volte lo striscione con la bandiera italiana e quella americana unite da quella della pace significa ritenere che gli italiani sono tutti dei coglioni e non solo gli elettori di sinistra.......
ANDATEVENE CORTESEMENTE A PIGLIARLO NEL CULO!!!!!!!!!

grazie a dio gli italiani non sono tutti dei coglioni...voi cari "giornalisti" sarete le prime vittime (in senso mediatico appunto) della rivoluzione pacifica che da sabato ha preso finalmente inizio.

ectobius
Inviato: 19/2/2007 11:14  Aggiornato: 19/2/2007 11:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2007
Da:
Inviati: 205
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Esiste, sì! un Paese serio, colto, onesto, pacifista, così come ci sono i siciliani non mafiosi E la sofferenza di questa fetta di Paese è grande per l’impotenza e la rassegnazione a cui forzatamente debbono condannarsi.
Le loro manifestazioni di piazza sono solo una breve boccata di ossigeno cui segue lo stato di asfissia che è lo stato permanente di sopravvivenza.
Vai in giro per i forum e ti accorgi di quanti disinformati incolti menefreghisti evasori amorali impazzano Quanti che non sanno più esporre un concetto sintatticamente comprensibile, per non parlare degli strafalcioni ortografici, inconcepibili per chi ha anche solo frequentato la scuola dell’obbligo Ma il bello è che molti si dichiarano laureati, e senza alcuna vergogna.
Vicenza è stato un respiro profondo, ma gia avverto che la mia respirazione comincia a procedere a scatti... bla... bla... bla...

Wintermute
Inviato: 19/2/2007 12:18  Aggiornato: 19/2/2007 12:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
vorrei ringraziare tutti gli utenti che sono venuti a manifestare con noi,
è stata una bella dimostrazione di democrazia (quella vera, quella del Popolo), e se è stata pacifica lo devo anche a voi.

grazie!

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Inverno
Inviato: 19/2/2007 13:56  Aggiornato: 19/2/2007 13:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2007
Da:
Inviati: 103
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
una delle manifestazioni piu pacifiche e nello stesso tempo piu estremiste cui abbia partecipato

nel passare di fianco a degli americani con lo striscione "not in my name" e sentendo gli applausi che gli si tributavano mi sono davvero commosso

davvero una notevole dimostrazione di stile a conferma, se ce ne fosse bisogno, che il Mondo Reale non è quallo pittato da 4 squallidi giornalai, con tutto il rispetto per i veri giornalai

GRAZIE!!!

Se il Dito Punta il Cielo l'Imbecille Osserva il Dito
Sciamano77
Inviato: 19/2/2007 14:34  Aggiornato: 19/2/2007 14:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Sono d'accordo con Cedolin e aggiungo che un governo che cambia idea non è debole...ma DEMOCRATICO in quanto deve rappresentare e rendere conto al popolo....

Oggi,almeno in Italia, i poteri politici non sono altro che servi delle banche centrali, di alcune grandi multinazionali...e dell' ultima superpotenza rimasta...

Ecco che quindi ogni schiaremento di centro destra o centro sinistra risulta avere una politica molto molto simile...se non quasi identica...
non a caso abbiamo un governo Prodi che LIBERALIZZA E PRIVATIZZA più di un Berlusconi
e che finanzia milioni di Euro per le missioni di "pace" armate....

...e chi fa l'opposizione ora denuncia e critica le stesse cose che STAVA FACENDO NEANCHE UN ANNO PRIMA quand'era al governo...


E' normale quindi che ormai si sia generato un movimento molto eterogeneo, detto il movimento dei movimenti, che più che agire in base a schemi ideologici agisce per contrastare le scelte assurde imposte da ogni tipo di governo...

Un movimento che può essere certamente criticato ma che cmq è riuscito a bloccare opere dannose e poco convenienti per i cittadini...come la Tav in val susa, il ponte di messina, il deposito nucleare a scanzano ionico...

Visto che i poteri politici non ci rappresentano più...si sta ripristinando una vera democraziai dal basso...uno scollamento tra il popolo e i governi che può segnare la fine del sistema politico attuale...e la nascita di un sistema dove le scelte si fanno a livello locale e non più a livello centralizzato e dove non è possibile non interpellare i cittadini prima di far qualsiasi cosa....

http://www.pattomutuosoccorso.org/

scrivi a Prodi - Parisi - Dalema
http://www.disarmolombardia.org/bastaguerra/appello_vic.php

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
hi-speed
Inviato: 19/2/2007 14:42  Aggiornato: 19/2/2007 14:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Citazione:
Purtroppo Romano Prodi dall’alto del suo scranno si è affrettato a precisare che la lezione subita non modificherà le sue decisioni


Le sue decisioni?

Mi ricordo un certo Olmert.

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Al2012
Inviato: 19/2/2007 15:10  Aggiornato: 19/2/2007 15:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Grazie Sciamano77

Non sono andato a Vicenza, ma almeno ho scritto ai signori politici, spero che molti altri lo facciano.

“Capire … significa trasformare quello che è"
Sciamano77
Inviato: 19/2/2007 16:22  Aggiornato: 19/2/2007 16:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
...anch'io gli ho scritto...saranno gocce nel mare...ma più si fa pressione al governo, anche tramite internet, più si hanno possibilità di successo...

adesso voglio vedere se bloccheranno le ruspe e se faranno scioperi bloccando la produzione...sicuramente il Signor Prodi ricomincerà a trattare...

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
Tato_p2p
Inviato: 19/2/2007 16:32  Aggiornato: 19/2/2007 16:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/10/2006
Da: da qui a là.
Inviati: 211
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Ed io che temevo di non leggere più buone notizie..

Grazie di cuore!

"...oggi la malattia fa passi da gigante!"
"Quella è la medicina!"
"Vabbè, diciamo che camminano di pari passo, dottore..." -dal film "La matassa" -
Aseptik
Inviato: 19/2/2007 17:01  Aggiornato: 19/2/2007 17:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
leggo oggi su attivisimo.net : "Bisogna aggiungere il fatto che il mistero si confeziona con poca fatica e vende molti più giornali della più intrigante delle ricerche scientifiche. Il complottismo paga, perché permette di vendere libri, gadget, talismani e DVD, e appaga, perché crea seguaci; si diventa guru. Allora diventa chiaro perché le cariatidi del complottismo, come Luogocomune.net, spaziano dall'11 settembre agli sbarchi lunari alle scie chimiche: si chiama diversificazione del prodotto. E diventa chiaro perché le scie chimiche persistono. Sono un business." Il link è http://attivissimo.blogspot.com/2007/02/scie-chimiche.html
Ha una bella opinione di luogocomune attivissimo
eh?

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
rekit
Inviato: 19/2/2007 17:16  Aggiornato: 19/2/2007 17:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
aseptik fatti un bel giro qua dentro e vedrai che opinione hanno gli utenti di LC di attivissimo.....

davix
Inviato: 19/2/2007 17:26  Aggiornato: 19/2/2007 17:26
So tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 7
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Ciao a tutti, scrivo in merito alla manifestazione di Vicenza e penso......molto rumore per nulla.......infatti si farà ugualmente sia la base a Vicenza che la TAV in Val di Susa e l'operazione viene facile:


TAV + Base Vicenza=Governo centro/destra
TAV + Base Vicenza + Vaselina= centro/sinistra

A voi le conclusioni........

naima
Inviato: 19/2/2007 17:30  Aggiornato: 19/2/2007 17:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2005
Da:
Inviati: 56
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani

cocis
Inviato: 19/2/2007 18:41  Aggiornato: 19/2/2007 18:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Citazione:
Autore: Aseptik Inviato: 19/2/2007 17:01:35



dal sito di attivissimo..



http://bp2.blogger.com/_ebKDfm0h1oI/RdEV8qhN1nI/AAAAAAAAAAY/iS2CKbyrNes/s1600-h/scie-chimiche.jpg


gubbo
Inviato: 19/2/2007 18:43  Aggiornato: 19/2/2007 18:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Gran bella dimostrazione di manifestazione civile.......alla facciaccia di quei gufi, giornalisti e
politici in prima fila, che speravano in qualche incidente se non addirittura che ci scappasse
il morto, TIE'!
Purtroppo ora si parla di spostare la base in un altro
sito link
la solita paraculata politichese

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
GianMarcoT
Inviato: 19/2/2007 19:32  Aggiornato: 19/2/2007 19:32
So tutto
Iscritto: 19/2/2007
Da: Monza
Inviati: 2
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Insomma, la destra accetta forze armate stanziate sul 'Sacro Suolo d'Italia'.. forse per non sembrare troppo nazionalista, autarchica ed ancora in guerra con gli u.s.a. come 'quando c'era Lui.. caro Lei!" come avrebbe detto Totò e poi.. Stalin sta ancora là.. meglio avere le spalle coperte.. La sinistra.. non deve perdere voti a destra e poi fa tanto doppiopetto blù da par venue riempirsi la bocca con strani 'accordi internazionali precedentemente presi'
(io vorrei riparlare anche dell'insegnamento della religione cattolica a scuola, sovvenzionata ed occultamente imposta, nonché di quell'ottopermille che, rinunciando ad un due come nei prezzi in euri, non fa percepire che di un 1% mascherato si tratta.. ma la Chiesa è assai più scafata e meno fessa di Bush e di Prodi e.. non chiede l'ampliamento sollevando un vespaio ma tiene un profilo basso.. l'8per mille... )

Insomma: mi sembra un altro film di Totò: nessuno che trova il coraggio da decenni di dire all'ospite che, come il proverbiale pesce, puzza...
Vorrei poi capire come mai gli u.s.a. siano nella Nato ma non se ne fidi (e neanche di noi come alleati.. io non m'offendo per nulla ma conosco chi potrebbe piccarsi per un tale atteggiamento..

Alcuni vicentini temono la perdita di posti di lavoro, di commesse edili? Ma invitiamo tutti gli altri alleati N.A.T.O. (ma anche O.N.U.!!!) a mettere una propria caserma a Ederle attorno a quella statunitense, non penso ci sarebbero problemi di vicinato tra alleati, no?
Un fatto è che la definizione di Paese amico per gli u.s.a. coincida con Paese con presenza di forze militari EXTRATERRITORIALI presenti sul territorio nazionale dell'amico ( MA NOOO, NON nel senso che noi non siamo amici perché non abbiamo tempestato i loro 50 Stati (l'Inghilterra, contrariamente a quanto ritengano oltre Atlanico, non viene annoverata ancora perché guidano contromano) di caserme, no... questo, bontà loro, non lo considerano un affronto, sono moderni, mica se ne escono con queste sceneggiate da culture retrograde, son civili loro, eccheddiamine!)
E così, forse per evitare scivolate di dubbio gusto che richiamerebbero Vittorio De Sica ne 'La Bersagliera', devon aver deciso di rimuovere l'insegnamento dell'ospitalità ed il culto di Zeus Ospitale per far luogo al Creazionismo (maiuscolo, bisogna ben portar rispetto a questo monumento modernissimo a novissima ed inaudita ignoranza la cui costruzione, di necessità, assorbe ogni risorsa intellettuale procrastinando la stessa comprensione dei motivi Sistema metrico Internazionale e, comprensibilmente, del protocollo di Kyoto, maledetti musi gialli!).

GianMarco Tavazzani via A. Pennati, 17 20052 Monza (MI) 039 326506
http://GianMarco.Tavazzani.it Skype: gianmarcotav
ICQ: 231416499, iChat: gianmarco.tavazzani@mac.com, Y!: gianmarco_tavazzani@yahoo.it
(msn -NON e-mail!- gianmarco.tavazzani@libero.it)
lolindir
Inviato: 19/2/2007 19:58  Aggiornato: 19/2/2007 19:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da: monferrato on the wine
Inviati: 46
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
l'umorismo del mitico Paolo A. e' sempre sorprendente... mi domando come faccia una persona cosi' a non sedere in Parlamento, sembra il posto adatto a lui..

Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ce l'ha muore una volta sola.
(P.Borsellino)
Aseptik
Inviato: 19/2/2007 20:26  Aggiornato: 19/2/2007 20:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
sì, effettivamente paolo attivissimo ultimamente si lascia un po' troppo trasportare.. e io che lo stimavo tanto
Citazione:
non è ladro chi deruba una banca, ma chi la fonda.

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
Bambooboy
Inviato: 19/2/2007 21:01  Aggiornato: 19/2/2007 21:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/12/2006
Da:
Inviati: 535
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
davix
.....infatti si farà ugualmente sia la base a Vicenza che la TAV in Val di Susa....

ma ne sei proprio sicuro? mhuahuahahha

A SARA' DURA!!!
NO ALLE BASI DI GUERRA!

snapdozier
Inviato: 19/2/2007 21:10  Aggiornato: 19/2/2007 21:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/2/2006
Da: Vicenza
Inviati: 75
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
E' stata una manifestazione che, per chi conosce Vicenza, rappresenta un evento miracoloso.
A me veniva da piangere per la commozione, non avevo mai visto i miei concitadini che normalmente non sopporto, muoversi per difendere una cosa comune. Io spero solo che nn riescano a rompere questa incredibile possibilità di fare qualcosa di onesto anche in questa città.
La stampa italiana fa comunque vomitare.

Citazione:
quello che conosci non è ancora conoscenza
marcocedol
Inviato: 19/2/2007 21:20  Aggiornato: 19/2/2007 21:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Snapdozier,
adesso proporranno uno spostamento di qualche chilometro, per vedere se ci sono gli spazi per rompere il fronte del NO, come hanno fatto da noi in Valsusa con l'ipotesi di nuovo tracciato Valsangone che poi sempre in Val di Susa doveva passare.

Poi proporranno un tavolo di confronto con comune, provincia e regione per tentare di rimescolare le carte e dimostrare che hanno cercato un confronto con le realtà locali.

Infine manderanno le ruspe e lì si deciderà tutto, se riuscirete ad essere in tanti, pacifici ma con fermezza A Sarà Dura e se mai faranno lo sbaglio di usare la forza a Vicenza torneremo tutti e saremo il doppio di quanti eravamo sabato.

davix
Inviato: 19/2/2007 21:50  Aggiornato: 19/2/2007 21:50
So tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 7
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Serto, sicurissimo......!!!!
Ma dai come fate a pensare il contrario!! Saranno soddisfatte alcune richieste della sinistra per potersi giustificare davanti al suo elettorato, ma ripeto se fanno entrambi.
Qualche chilometro più in qua o più in la, con una galleria un po' più corta e un po' più stretta...e così saranno tutti contenti.



Ciau!!

Bambooboy
Inviato: 20/2/2007 3:00  Aggiornato: 20/2/2007 3:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/12/2006
Da:
Inviati: 535
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Saranno soddisfatte alcune richieste della sinistra per potersi giustificare davanti al suo elettorato [ davix ]

...intanto in Val Susa non stan facendo nulla,e a Vicenza le ruspe ancora non le han mandate [ e vediamo se le mandano ].
non centra nulla il 'tener buono l'elettorato' di snx o dx: perchè non siamo 'elettorato'! siamo LA GENTE!!! non i loro robottini buoni solo per la X sul foglietto di carta alle elezioni.

SIAMO LA GENTE e di loro non ci fidiamo. di nessuno, perchè loro sono tutti uguali [ e inutili ].

ziomao
Inviato: 20/2/2007 6:06  Aggiornato: 20/2/2007 6:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/10/2005
Da:
Inviati: 339
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
EHY !
Riecco i pacifinti !

che bello.... una grandiosa scampagnata con deliziosi coretti e salsicciate in piazza !
Adesso tutti a casa, il vostro dovere l'avete fatto, il moloc della sceneggiata italica e' stato soddisfatto.

PS; ma dov'erano mentre radevano al suolo il libano ?

ve lo dico di cuore...
ma andate a C-A-C-A-R-E- !

Mao

stef
Inviato: 20/2/2007 9:23  Aggiornato: 20/2/2007 9:23
So tutto
Iscritto: 29/6/2006
Da: ancora da decidere
Inviati: 7
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
vicenza...ma vorrei far sapere che contemporaneamente la sicilia a fatto presidi, sia a siracusa che a catania, per solidarietà ma soprattutto perchè anche a sigonella si stanno smuovendo le acque..nessun giornale o tele giornale ha riportato la notizia..sigh...
da vicenza a sigonella:Gettiamo le basi per la pace

Dorian
Inviato: 20/2/2007 9:46  Aggiornato: 20/2/2007 9:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Onore e stima a chi ha partecipato alla manifestazione dimostrando che anche persone con cultura e identità diversa possono ritrovarsi insieme per una idea comune.
Il fatto che fosse presente, anche se esigua, una rappresentanza pacifista statunitense ha ribadito che l'anti-americanismo e l'odio in generale erano lontani anni luce dallo spirito della manifestazione.
(riflettevo: dunque è più facile e sicuro nonchè costruttivo portare i figli ad una protesta anti-miltare in piazza che allo stadio?)

Il mio dubbio è però che la manifestazione e in generale la protesta di questi giorni fossero circoscritte - o è stata data la parvenza di esserlo - a impedire l'ampliamento della base americana.

Constatato l'ovvio fallimento dell'obiettivo - si sapeva! - non vorrei che tutto ciò fosse stato strumentale a far perdere di vista un discorso più ampio che va avanti da anni:

è possibile (ri)vedere i famosi "patti di sangue" firmati con gli americani alla fine delle "Guerre Puniche"?

Di tanto in tanto qualche politico, come un Buon Padre, ci ammonisce e ci esorta a rispettare i "doveri internazionali"... ecco... dal momento che recentemente neppure i nostri Presidenti del Consiglio sono riusciti a desecretare tali "accordi" ci vorrebbe un Giornalista che gentilmente chiedesse: di quali fottuti doveri stai parlando?

Ad ogni modo se si accetta che gli USA, in virtù di questi accordi segreti noti non si sa a chi, tengano basi sul suolo italiano, pagando miserie di affitto in larga parte coperti dagli stessi contributi "offerti" dall'Italia (non ho la più pallida idea di come funzioni ma dev'essere qualcosa del tipo: ti do 11 euro se me ne dai 9), è chiaro che l'ampliamento di una singola base è problema non solo secondario ma quasi incomprensibile visto che le basi sono comunque accettate.

Certamente marcia dopo marcia credo che la gente stia cominciando a realizzare che in questa Democrazia siedono al potere persone corrotte, tangentari e ladri (e in alcuni casi anche zotici avanzi di osteria) che non solo ignorano ciò che il popolo a gran voce chiede ma che, al colmo dell'assurdo, accusano quelli che osano protestare (in nome del popolo italiano da cui questi delinquenti prendono laute paghe come dipendenti!) di essere loro stessi terroristi.

La gente non è anti-americanista! Il vero problema infatti non sono gli americani...

Piero79
Inviato: 20/2/2007 11:01  Aggiornato: 20/2/2007 11:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 781
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
immagini dalla manifestazione di Vicenza:

parte I

parte II

Marco M
Inviato: 20/2/2007 12:23  Aggiornato: 20/2/2007 12:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Citazione:
EHY !
Riecco i pacifinti !

che bello.... una grandiosa scampagnata con deliziosi coretti e salsicciate in piazza !
Adesso tutti a casa, il vostro dovere l'avete fatto, il moloc della sceneggiata italica e' stato soddisfatto.

PS; ma dov'erano mentre radevano al suolo il libano ?

ve lo dico di cuore...
ma andate a C-A-C-A-R-E- !

Mao


Non ti sembra un po' eccessivo etichettare in questo modo 150000 persone?
150000 persone che sono andate a manifestare spontaneamente, senza mandati politici.
Potevi rivolgere il tuo invito a defecare circoscrivendolo a quei manifestanti di partito, ancor meglio a quei politici che non hanno perso occasione per far passerella, cavalcando una manifestazione popolare prima di andare a rifinanziare la missione afghana e dopo aver assistito quest'estate alle scorribande sioniste in Libano.

Piero79
Inviato: 20/2/2007 12:31  Aggiornato: 20/2/2007 12:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 781
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Citazione:
Non ti sembra un po' eccessivo etichettare in questo modo 150000 persone? ...


già marco.. ma gli slogan fan figo e non impegnano..

marcocedol
Inviato: 20/2/2007 13:03  Aggiornato: 20/2/2007 13:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Ho notato che esiste qualche perplessità sul fatto che la manifestazione di Vicenza fosse "circoscritta" alla base Dal Molin, anzichè abbracciare tutto l'argomento "basi americane" con annessi trattati segreti.

Bene, questo significa che in Italia si sta iniziando ad imparare qualcosa ed i pacifisti (o pacifinti come qualcuno preferisce etichettarli) hanno finito di essere elemento puramente folkloristico per diventare una realtà di lotta.

Ho spiegato più di una volta quanto sia inutile e puramente coreografico condurre contestazioni generaliste che per forza di cose implicano una risposta generalista da parte dello Stato.
L'esempio più eclatante è dato dalla lotta alla mafia, dove tutti dicono NO alla mafia in maniera generalista, compresi i mafiosi, e dopo ogni manifestazione la mafia è sempre lì più forte che mai.
Diverso sarebbe se anzichè "contro la mafia" si manifestasse magari imponendo la chiusura di una singola discarica abusiva gestita dalla mafia (o dalla politica che è la stessa cosa) con grandissime possibilità di ottenere l'obiettivo che ci si è proposto.

Chi vuole veramente cambiare qualcosa ha capito l'inutilità delle lotte generaliste che finiscono per essere funzionali agli stessi soggetti contro ai quali si lotta!
Le lotte specifiche al contrario hanno l'incivisità che deriva proprio dalla loro specificità e riescono a mettere in difficoltà veramente chi gestisce il malaffare, perchè migliaia di persone materialmente davanti alle ruspe di un cantiere possono ottenere qualcosa, mentre decine di migliaia che sfilano contro tutte le ruspe ottengono solo falsa condivisione.

Aggiungo che mi sembra molto presto e molto irrispettoso nei confronti della splendida gente di Vicenza considerare già persa la battaglia Dal Molin.
Il Palazzo ha dato l'unica risposta che era logico attendersi, ora toccherà ai ragazzi vicentini che mi sembrano più determinati che mai.
La storia sarà molto più lunga di quanto tante persone immaginino.

Sciamano77
Inviato: 20/2/2007 14:19  Aggiornato: 20/2/2007 14:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
"EHY !
Riecco i pacifinti !

che bello.... una grandiosa scampagnata con deliziosi coretti e salsicciate in piazza !
Adesso tutti a casa, il vostro dovere l'avete fatto, il moloc della sceneggiata italica e' stato soddisfatto.

PS; ma dov'erano mentre radevano al suolo il libano ?

ve lo dico di cuore...
ma andate a C-A-C-A-R-E- !

Mao"


Non è poi cosi tanto una roba da pacifinti Mao...
queste manifestazioni servono a qualcosa....
guarda la tav in val susa, fermata....il ponte di messina, fermato....il deposito nucleare di scanzano ionico, fermato....adesso il governo dopo la manifestazione sta cominciando a trattare, dicendo che almeno potrebbero spostarla la base....e comunque non è finita qui perchè potrebbero bloccare le ruspe e far sciopero...Quindi ben vengano questi pacifinti....
meglio pacifinti che passivi e ingoiare tutto ciò che impone un governo parzialmente democratico...bisogna insegnare a questi politici che democrazia non significa essere solo elettori...

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
clausneghe
Inviato: 21/2/2007 0:07  Aggiornato: 21/2/2007 0:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Eccezziunale Piero79..

Mi sà che alla "performance" di Fò,eravamo vicinissimi,a giudicare dall'angolo dov'eri appostato a riprendere..

Ciao e complimenti,hai dato valore aggiunto a L.C.

Marco M
Inviato: 21/2/2007 1:08  Aggiornato: 21/2/2007 1:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Mi associo a clausneghe, assolutamente

Piero79
Inviato: 21/2/2007 1:12  Aggiornato: 21/2/2007 1:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 781
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Grazie Clausneghe e Marco

Claus, alla prossima manifestazione, facciamo in modo di incontrarci!

a presto

marcocedol
Inviato: 21/2/2007 1:30  Aggiornato: 21/2/2007 1:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Complimenti a Piero79 anche da parte mia

Un salutone a Claus

_gaia_
Inviato: 21/2/2007 11:22  Aggiornato: 21/2/2007 11:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Alcuni estratti da un articolo di AltreNotizie.org

Quel che resta di Vicenza

...Allo stesso modo è stata falsificata l’immagine dei vicentini; prima di tutto descrivendo la protesta come minoritaria, poi cercando di connotarla con definizioni prese senza molta intelligenza dall’armamentario della propaganda meno qualificata.
Ignorare o negare completamente la presenza di migliaia di persone clamorosamente non ascrivibili alle simpatiche categorie di “pacifinto, rosso o terrorista”, non è servito a molto, se non a dimostrare anche a queste persone che si fa uso della menzogna sistematica.
...
Dopo questa sconfitta totale, dal fronte governativo viene offerto un dibattito sul “come” fare la base. Una presa in giro già vista
...
Allo stesso tempo il governo deve ancora inventarsi un modo di aggirare la mancanza della Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA) che nel caso di Vicenza non c’è, mentre ci dovrebbe essere; una rinuncia dettata da una sconfitta sul piano legale metterebbe definitivamente a nudo un iter illegittimo per il raddoppio della base. Sulla VIA si è arenata anche la Tav.
...
nel momento di massimo sforzo la propaganda si è strappata e ha mostrato a tutti chi si nasconda dietro questi trucchi.
...
Questo evento ha marcato ancora di più la distanza della politica istituzionale e dei media dalla realtà delle persone comuni, che reclamano invece attenzione e rispetto; hanno mostrato un grado di autoreferenzialità, malafede e strumentalizzazione che, fallendo, ha aperto gli occhi a molti tra quelli che ancora erano distratti.

hi-speed
Inviato: 21/2/2007 11:55  Aggiornato: 21/2/2007 11:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Un bell'articolo

qui

ed

elenco basi americane in Italia

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Wintermute
Inviato: 21/2/2007 12:24  Aggiornato: 21/2/2007 12:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Citazione:
EHY !
Riecco i pacifinti !

che bello.... una grandiosa scampagnata con deliziosi coretti e salsicciate in piazza !

cos'è, oltre maleducato pure razzista?
e qui si chiamano "luganeghe" e non "salsicce"...
Citazione:
Adesso tutti a casa, il vostro dovere l'avete fatto, il moloc della sceneggiata italica e' stato soddisfatto.

sempre meglio che stare in poltrona a lamentarsi
Citazione:
PS; ma dov'erano mentre radevano al suolo il libano ?

e tu dov'eri sabato?
e quando radevano al suolo il Libano?
Citazione:
ve lo dico di cuore...
ma andate a C-A-C-A-R-E- !

grazie, ti manderemo una bustina di campioni così potrai dirci se ti vanno bene.

meno chiacchiere e più fatti.

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
fiammifero
Inviato: 21/2/2007 13:18  Aggiornato: 21/2/2007 13:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
marcocedol
Inviato: 21/2/2007 13:36  Aggiornato: 21/2/2007 13:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
D'Alema rincara la dose

E Diliberto si adegua incensando le opinioni dei suoi compagni

Ecco il bel quadretto offerto stamani dai rubagalline che sono andati al governo con i voti del pacifismo e inneggiando ai valori della democrazia.
Il loro problema al momento è quello di raccattare voti di scambio per mantenersi appiccicati alle proprie luride poltrone.

reby
Inviato: 21/2/2007 13:38  Aggiornato: 21/2/2007 13:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/8/2006
Da:
Inviati: 135
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
BENVENUTI IN DITTATURA ALLORA!!
FINALMENTE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI AMMETTERLO!!!!

BENISSIMO, ALLORA CHE SMETTANO DI FARE CAMPAGNA ELETTORALE, PER CHIEDER VOTI LA PIAZZA E' IMPORTANTE!!

A PARTE CHE QUESTE DICHIARAZIONI, OVVERO NEGARE IL POTERE DEL POPOLO CHE E' IL SIGNIFICATO DI DEMOCRAZIA, DOVREBBERO SUSCITARE FIACCOLATE DI PROTESTA IN TUTTO IL PAESE MA SE NON SARA' POSSIBILE CHE ALMENO IL POPOLO CHE NON CONTA UN CAZZO NON SI RECHI PIU' ALLE URNE!!!!!!!
SOLO PER RISPETTO PER SE STESSI!!

torquemajo
Inviato: 21/2/2007 14:10  Aggiornato: 21/2/2007 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2007
Da:
Inviati: 139
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Ciao a tutti,
io personalmente sono d'accordo con Napolitano, la piazza è importante ma non può decidere da sola... altrimenti si finisce per trovarsi nella situazione di Pilato...
Per quanto riguarda D'alema, anche se non lo apprezzo poi tanto come politico, credo che stavolta abbia centrato onestamente il punto centrale del dibattito sulla ns, permanenza in afghanistan: la questione non è se sia giusto o no avere là dei soldati italiani, ma se è giusto ritirarli in nome di un ideologia e rinunciare ad avere voce in campo internazionale per cercare di cambiare un pò le cose. Isolare politicamente gli USA non è possibile e, probablimente, spianerebbe la strada ai falchi dell'amministrazione Bush.

davlak
Inviato: 21/2/2007 14:12  Aggiornato: 21/2/2007 14:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
scusate, solo per condividere un pochino la nausea
leggete qui, guardate la faccia da pesce lesso del nostro dipendente pagato un miliardo e mezzo di vecchie lire non si sa in base a quali requisiti e per in definitiva non fare un cazzo, e poi...vomitate serenamente:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/02_Febbraio/21/napolitano.shtml

era un comunista...era...
uno che dovrebbe sapere che la piazza è il posto dove nasce la democrazia e dove la si esercita.
ah già, lui però era quello che quando i russi andarono a spianare coi carri l'ungheria, disse che l'avevano fatto nel nome della sicurezza dei popoli.

perchè non mi capita mai di incontrare per strada un personaggio così? non dico durante il suo mandato, ma anche dopo, andrebbe benisssssimooo...


EDIT: mi scuso con Fiammifero, non avevo visto il tuo post.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Pausania
Inviato: 21/2/2007 14:35  Aggiornato: 21/2/2007 14:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
D'Alema C'è una profonda diversità tra l'operazione militare in Afghanistan approvata dall'Onu, in base all'accertato fatto che ci fossero delle basi di Al Qaeda

Servo! Servo! E' bastata una barchetta in leasing per comprarlo... Vergogna!

Citazione:
l'Italia è tornata ad essere un Paese amico sia di Israele sia degli arabi


No, siamo solo i soliti Arlecchini servi di due padroni. Vergogna!

Per il vicepremier la missione libanese è importante perché per la prima volta Israele ha accettato un dispiegamento di forze ai propri confini

Ma che cazzo dice? L'Onu in Libano c'è da 20 anni, ma di che parla?

premessa per una possibile analoga azione di stabilizzazione anche a Gaza e in Cisgiordania.

Caschi blu anche là? Ma che cazzo dice?!?

D'Alema ha puntualizzato che molte delle personalità che oggi guidano le istituzioni afghane hanno radici nella sinistra e che con queste sia necessario dialogare.

Ah beh, certo, la famosa sinistra afghana! Chi non la ricorda?

l'Italia, ha detto il ministro degli Esteri, continuerà a lavorare per l'organizzazione di una conferenza internazionale di pace.

Ma una conferenza di pace tra chi, scusa? Tra Nato e Talebani?!? Sta forse dicendo che i Talebani sono rappresentati legali di qualche cosa? E' scemo?

«E' una scelta difficile rimanere lì - ha detto D'Alema - ma solo essendo lì possiamo contribuire a scelte per la pace. Se non ci fossimo, non potremmo rivendicare il diritto di esercitare il nostro peso nella comunità internazionale»

Tradotto: vogliamo mangiare anche noi le carogne degli Afghani, mica solo gli americani.

Diliberto: Un'impostazione opposta a quella del precedente governo, ad iniziare dalla centralità della questione palestinese, sino al punto da ipotizzare truppe Onu a Gaza.

Allora insistono a voler occupare il medioriente!
Andiamo a occupare la barca di D'Alema, vediamo se salta fuori lo spirito europeista anche a noi, finalmente

clausneghe
Inviato: 22/2/2007 0:35  Aggiornato: 22/2/2007 0:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Oilà belle notizie per mè che godo nel vedere il "baffetto combattente"cadere dal trespolo...
Assieme a quell'altro sghignazzante dalla faccia larga marca Bologna

Dove ci porterà questo? Lo vedremo,per intanto esprimo giubilo per la giusta batosta
che ha colpito questi presuntuosi arroganti..

Riguardo al presidente italiano, baccalà rossastro e ammuffito del passato millennio,basti dire che recentemente,prima di diventare primo italiano,quando era solo onorevole,fù pescato a fare la cresta sui biglietti aerei per Bruxell...

Bambooboy
Inviato: 22/2/2007 0:44  Aggiornato: 22/2/2007 0:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/12/2006
Da:
Inviati: 535
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Per il vicepremier la missione libanese è importante perché per la prima volta Israele ha accettato un dispiegamento di forze ai propri confini

mi deve essere sfuggito quando il baffettino inutile ha alzato la voce sui bombardamenti israeliani in libano con tanto di cluster bombs su obbiettivi civili...
...no dai...non puo' mica aver fatto finta di nulla, no? un politico così in gamba e così schierato contro la guerra, mica puo' aver taciuto difronte a tanto scempio delle regole di convivenza internazionale? o forse avrà pensato che fosse l'ex-jugoslavia e allora....

rumenta
Inviato: 22/2/2007 0:51  Aggiornato: 22/2/2007 0:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
clausneghe, vorrei essere contento quanto lo sei tu.

il problema è che questi cascano SEMPRE in piedi, al contrario nostro che quando cadiamo ci ammacchiamo le chiappe.....

delle sane badilate in faccia ci vorrebbero, altro che....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
clausneghe
Inviato: 22/2/2007 11:36  Aggiornato: 22/2/2007 11:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Ciao Rumenta
Citazione:
delle sane badilate in faccia ci vorrebbero, altro che....


Sono d'accordo con te...ma diciamolo piano,che ci vengono a prendere di notte...

marcocedol
Inviato: 22/2/2007 12:38  Aggiornato: 22/2/2007 12:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Claus e Rumenta, non sarete pure della CGIL spero....
Altrimenti meglio corriate subito a gambe levate che arrivano

davix
Inviato: 23/2/2007 0:00  Aggiornato: 23/2/2007 0:00
So tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 7
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Direi che a questo punto posso dire di esserne certo che la tav si farà, sullo stesso tracciato.
Infatti nei 12 punti di Prodi c'è scritto che si farà.
Non riesco a capire come potevate credere che non si facesse, ci sono interessi che vanno oltre a manifestazioni di piazza che siano di sinistra o di destra!!!
Un invito aprite gli occhi!!!

marcocedol
Inviato: 23/2/2007 1:48  Aggiornato: 23/2/2007 1:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Davix,
il fatto che intendessero fare il TAV (noi in Val di Susa preferiamo chiamarlo "Il TAV" perchè si tratta del treno e non della trena) sul tracciato previsto inizialmente non è mai stato messo in discussione da chi parla dell'argomento con cognizione di causa, dal momento che ad oggi esiste un solo ed unico progetto.

Dal 1991 si susseguono al governo nazionale, regionale e provinciale rubagalline che dicono che il TAV si farà, ormai abbiamo fatto l'abitudine nel sentire sproloqui e proclami senza senso, tanto che ci scorrono addosso quasi con indifferenza.

Il fatto che nei 12 punti del nuovo programma della consorteria Prodi ci sia anche il TAV non desta in verità grande sorpresa.

Siamo da sempre consci degli interessi miliardari assolutamente trasversali a tutti i partiti politici che si nascondono dietro al disgraziato progetto dell'alta velocità.

Parole, parole, parole....ma un unico fatto, se vogliono costruire il TAV devono venire qui in Val di Susa e noi li stiamo aspettando con impazienza!

Mai parlare delle realtà che non si conoscono e in quanto agli occhi noi li abbiamo apertissimi, anche dietro la testa.

Infettato
Inviato: 16/3/2007 10:37  Aggiornato: 16/3/2007 10:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: A Vicenza hanno vinto gli italiani
Ieri sera ho visto un pezzettino di anno zero,(poi sono crollato) sono riuscito a seguire il discorso di Marco Travaglio (giù di li).

Da come è iniziata fino a dove sono riuscito a seguire mi è sembrata più che interessante, ho visto De Michelis in palese difficoltà incalzato dalle "casalinghe di Vicenza" (grandi!).

Se c'è qualcuno che ha seguito, può gentilmente in breve raccontarmi come è finita?

Roberto

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA