Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Alzati! Alzati! Alzati!
Inviato da Pausania il 21/11/2006 9:54:15 (6738 letture)

di Giorgio Mattiuzzo

”Proteggere l'America è un compito duro. La ragione è che siamo una società aperta, che apprezza la libertà. Ci ergiamo – siamo un faro di libertà e diciamo che lo potete essere – la nostra nazione è una nazione aperta. E tuttavia questo ci rende vulnerabili – di per se, ci rende vulnerabili. Abbiamo molti confini da proteggere. Non possiamo sbagliare mai, a livello federale, statale e locale.(1)

E' importante che i nostri concittadini capiscano che, quando si parla di Patriot Act, le garanzie costituzionali sono salve quando viene il momento di fare quello che è necessario per proteggere la nostra patria, perché noi abbiamo a cuore la Costituzione.

E' un diverso tipo di guerra. [...] Ora il nemico si nasconde nelle caverne. Barcollano nelle ombre del mondo. Colpiranno e uccideranno cittadini innocenti senza alcun rimorso, perchè non hanno coscienza.”
(2)

Con queste parole il Presidente Bush nel 2004 spiegava i motivi per cui la Legge Patriottica doveva essere mantenuta attiva per lungo tempo ancora. Tempi eccezionali necessitano di leggi eccezionali. Ma sempre per il bene dei cittadini naturalmente, nel loro interesse e per proteggerli dai terroristi che vivono nelle caverne. D'altro canto, se non si è terroristi, se non si ha niente da nascondere, cosa mai si avrà da temere dal governo e dalla polizia? In fondo il Presidente continua a ripetere che le nuove norme di sicurezza sono fatte contro i terroristi, chi terrorista non è può continuare a fare la sua vita, protetto dal Governo e dalla polizia.

Un mattina di fine ottobre a Wyoming, stato del Michigan, i ragazzi di una scuola media sono seduti in classe come al solito. Ad un tratto spunta un agente di polizia che parla di una minaccia, la polizia fa irruzione nelle due classi in tenuta anti-sommossa e con i fucili spianati. Prendono i ragazzi e li portano fuori, li mettono faccia al muro, li perquisiscono e chiedono cosa hanno in tasca. E' un'esercitazione. I fucili hanno il bollino rosso, sono armi finte. Ma qualcuno ha pensato bene di non dirlo ai ragazzi. Che sono terrorizzati, alcuni si sono fatti la pipì addosso per la paura.(3)

Un bel giorno di novembre una coppia di quarantenni sta volando da Los Angeles in North Carolina. Durante il volo si lascia andare a effusioni amorose particolarmente intense. Un assistente di volo chiede loro di smetterla. Poi non si capisce bene cosa succeda, forse un malinteso, forse la coppia continua con le smancerie; fatto sta che l'assistente di volo interviene una seconda volta, e la coppia si indispettisce, minacciando “conseguenze serie”. Quando l'aereo atterra, la coppia viene tratta in arresto e – in forza dei dispositivi di legge resi operativi dalla Legge Patriottica – verrà processata per intralcio di assistente di volo e associazione a delinquere. Rischiano 20 anni di galera.(4)

Novembre, una scuola elementare del Texas. Un bambino di 10 anni, nel laboratorio di informatica, sta navigando su siti di informazione indipendente e che trattano delle bislacche versioni “non ufficiali” riguardo all'11 settembre. Un compagno di classe fa la spia e la maestra lo manda dal preside.(5) Ci immaginiamo la scena:

“Miss Robinson! Miss Robinson! Mark's reading CommonPlace.net!”
“Oh My God Mark! What are ya doin'?!? Don't you see all your little friends, surfing “Porn-o-rama.com” and downloading Snoop Dogg last album?!?! Please, give me a break, buddy. I got nails to polish, damn it!”


Invece la realtà è molto peggiore della peggiore fantasia. Il bambino, dopo essere stato mandato a casa con una nota disciplinare (il preside era sorpreso del fatto che il sistema di censura degli IP non avesse bloccato i siti in questione) adesso con molta probabilità sarà sottoposto ad una valutazione psichiatrica.(6)

Una sera di novembre, in una biblioteca dell'Università della California, gli agenti di sicurezza dell'università chiedono ad un ragazzo di mostrare il tesserino. Il ragazzo non lo mostra e gli viene intimato di uscire. Il ragazzo non esce subito. I due agenti se ne vanno e tornano assieme a due poliziotti. Nel frattempo lo studente prende le sue cose, si infila lo zaino in spalla e si alza in direzione della porta. A questo punto un poliziotto lo prende per un braccio e il ragazzo comincia a gridare di lasciarlo in pace. Il secondo poliziotto estrae la pistola a scariche elettriche e spara un colpo addosso al ragazzo, che crolla a terra.(7)

L'arma usata dai tutori dell'ordine è il Taser, un ingegnoso congegno nipote del manganello elettrico. In pratica è una pistola che spara due frecce fino ad una distanza di 5 o 6 metri. Quando le frecce vengono a contatto con il corpo del terrorista, dello spacciatore o dello studente di biblioteca emettono una scarica elettrica di 50000 volt a 6 milliampère. L'effetto è assicurato. “Il sistema a pulsazioni agisce direttamente sui muscoli facendo cadere a terra la persona per le conseguenti contrazioni che lo riducono in posizione fetale (Electro-Muscular Disruption, EMD). I produttori attestano una incapacitazione totale nel 99,5% dei casi. Una scarica di questo tipo riesce ad inabilitare una persona nel giro di due secondi. Può invece non essere efficace contro animali (è del tutto sconsigliabile di usarli per la caccia di frodo al cinghiale!). [...] Il modello più sofisticato della Tasertron è attualmente quello 95 HP, destinato a forze di polizia, con batterie al litio da 15 volt e distanza d'impatto massima di 21 piedi (la distanza ottimale di impiego è di 5-18 piedi). I valori elettrici sono 50.000 volt, 133 mA, 18 W. È munito di un puntatore laser incorporato e il produttore assicura che le freccette colpiranno entro un raggio di tre pollici dal punto luminoso.”(8)

A questo punto lo studente, Mostafa Tabatabainejad, dopo essersi ripreso, si è messo a inveire contro i poliziotti: “Eccola la vostra Legge Patriottica, eccolo il vostro cazzo di abuso di potere!”

I poliziotti continuano ad intimargli di alzarsi e per una strana ed inesplicabile ragione Tabatabainejad non si alza. Certo i tutori della legge non possono sapere il perché, forse è la pervicace ostinazione dei topi da biblioteca. Quindi tentano di convincerlo, e il poliziotto buono ripete ossessivamente la frase “Alzati! Alzati! Alzati!”. Poiché l'iraniano, infingardo come tutti i musulmani, ancora si ostina a non volersi alzare, interviene il poliziotto cattivo, che gli spara altri cinquantamila volt in corpo. E ancora una volta l'iracondo Mostafa non si alza da terra, forse troppo impegnato a mantenere la posizione fetale che la scarica elettrica gli obbliga di tenere. Non è dato di sapere quante volte sia stato sottoposto al trattamento, ma sicuramente i testimoni parlano di “molteplici” volte.(9) Alcuni dei presenti hanno ripreso la scena col videotelefono ed il filmato è visibile in rete.(10)

Questi episodi assurdi e senza senso si ripetono con insistenza. Cosa bisogna pensare quando si assiste allo scatenarsi del braccio violento della Legge Patriottica su persone diverse, in tempi diversi, per fatti diversi? Che forse che è in corso un processo di educazione della popolazione. Non importa chi sei o cosa fai, non importa di che religione sei o quanti anni hai, perchè in qualsiasi momento, quando meno te lo aspetti, potrà arrivare un poliziotto che ti tramortisce con 50000 volt, o una giuria che ti condanna a 20 anni di galera per terrorismo. Non parlare, se non quando interrogato. Non fare niente, se non quello che ti è richiesto. Non voltarti a guardare quello che succede. Non lamentarti. Quando ti dico “Salta!” devi solo chiedere “Quanto alto?”.

”Voglio che teniate a mente quello che vi ho appena detto riguardo al Patriot Act, la prossima volta che qualcuno attacca il Patriot Act. Il Patriot Act difende la nostra libertà. Il Patriot Act mette in grado chi tra noi ha una posizione di responsabilità di difendere la libertà del popolo americano. E' una legge fondamentale”.(11)


Giorgio Mattiuzzo (Pausania)

Note:

1.George W. Bush, President Bush Calls for Renewing the USA PATRIOT Act, 19/4/2004.
2.George W. Bush, , President Bush: Information Sharing, Patriot Act Vital to Homeland Security, 20/4/2006.
3.Msnbc, School drill featuring riot cops angers parents, 28/10/2006.
4.Breitbart.com, Mid-flight sexual play lands US couple afoul of anti-terrorism law, 14/11/2006.
5.Jones Report, 10-Year Old Disciplined for Visiting 9/11 Website, 8/11/2006.
6. Jones Report, UPDATE: Elementary Student Threatened With Psychiatric Evaluation After Visiting 9/11 Websites, 8/11/2006.
7.Daily Bruin, Student shot with Taser by UCPD officers, 15/11/2006.
8.Enciclopedia delle armi, Il Taser.
9.Los Angeles Times, A third incident, a new video, 16/11/2006.
10.YouTube, ranian-American Student Abused By UCLA UCPD With Tazer GUN
11.George W. Bush, cfr. n. 1.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Pausania
Inviato: 21/11/2006 10:10  Aggiornato: 21/11/2006 10:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Ci tengo a sottolineare che questo articolo è stato scritto in collaborazione con Glodstein, che ha fornito la sitografia di riferimento per le notizie, nonché l'idea stessa per l'articolo.

Quindi gli autori che dovrebbero comparire in alto e in calce al sito sono due: Giorgio Mattiuzzo e Roberto Toso.

Solo che Goldstein, pur essendo vice-capo del sito, non capisce niente e si è rifiutato di ascoltarmi, e ha tolto il riferimento a se stesso.

Siccome il motivo per cui l'ha fatto è che ha paura che la polizia di LA lo venga a prendere e sparaflesciare, ha pensato di scaricare la responsabilità su di me e basta. . Io ho provveduto alla redsitribuzione delle responsabilità

cocis
Inviato: 21/11/2006 10:22  Aggiornato: 21/11/2006 10:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
l'america mi fa sempre + schifo ogni giorno che passa...

gubbo
Inviato: 21/11/2006 10:29  Aggiornato: 21/11/2006 10:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
..........e poi si parla della patria della democrazia.........

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
franco8
Inviato: 21/11/2006 10:29  Aggiornato: 21/11/2006 10:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/12/2005
Da:
Inviati: 1561
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Notevole!..
Il "bello" è , poi, che ci vogliono far credere (cosiddetti "giornalisti") che nulla è più "violento" e "indecente" che bruciare una bandiera!

.... ....io non mi definisco affatto volentieri ateo, non più di quanto io sia a-MickeyMouse.
..
(detto, fatto)
gubbo
Inviato: 21/11/2006 10:36  Aggiornato: 21/11/2006 10:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Comunque sui modi poco ortodossi della polizia americana ci si potrebbe scrivere un libro.......tra botte ai neri,pugni in faccia e pistolettate elettriche ce n'è di materiale.....
avoja se ce n'è!
Scusate l'ignoranza, i "democratici" come la pensano riguardo al patrioct act?
Pur non sapendolo già ce l'ho in mente la risposta......

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
Pseudemio
Inviato: 21/11/2006 10:47  Aggiornato: 21/11/2006 10:47
So tutto
Iscritto: 4/10/2006
Da: Terùn City
Inviati: 10
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Pausania, ti sei dimenticato di quando una persona con problemi mentali, si è messa a correre in un tunnel di imbarco in un aeroporto ed è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa.

Il fatto è gravissimo, il video davvero triste, ma quello che mi fa arrabbiare di più è che la maggior parte della gente non ha fatto niente per impedire l'abuso, a parte la blanda protesta di qualcuno.

Tifoso
Inviato: 21/11/2006 11:18  Aggiornato: 21/11/2006 11:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Cosa bisogna pensare quando si assiste allo scatenarsi del braccio violento della Legge Patriottica su persone diverse, in tempi diversi, per fatti diversi? Che forse che è in corso un processo di educazione della popolazione. Non importa chi sei o cosa fai, non importa di che religione sei o quanti anni hai, perchè in qualsiasi momento, quando meno te lo aspetti, potrà arrivare un poliziotto che ti tramortisce con 50000 volt, o una giuria che ti condanna a 20 anni di galera per terrorismo. Non parlare, se non quando interrogato. Non fare niente, se non quello che ti è richiesto. Non voltarti a guardare quello che succede. Non lamentarti. Quando ti dico “Salta!” devi solo chiedere “Quanto alto?”.


Bravi, è questo il succo. bravo anche pseudomio per avere ricordato un altro episodio, che ricorda molto l'altro episodio di Londra del brasiliano ammazzato nei giorni caldi dopo gli attentati.
E' in corso da diversi anni allora il processo di "Educazione" della popolazione occidentale, anche da noi ricordando come è finita a Genova e come finiscono alcune manifestazioni, benchè per motivi diversi.
Appena sentiremo anche noi italiani la minaccia del terrorismo, non appena quindi ce la faranno sentire chiaramente in qualche modo, allora dovremo temere anche noi che si verifichino episodi simili.

+

? ?
pinco99
Inviato: 21/11/2006 11:24  Aggiornato: 21/11/2006 14:59
So tutto
Iscritto: 4/6/2006
Da:
Inviati: 28
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
LEGGETEVI QUESTO ARTICOLO USCITO PROPRIO OGGI SU REPUBBLICA NEANCHE A FARLO APPOSTA....SI INSERISCE PERFETTAMENTE IN QUESTA DISCUSSIONE
link

OPS...scusate il CAPS lock!

sick-boy
Inviato: 21/11/2006 11:35  Aggiornato: 21/11/2006 11:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/10/2006
Da: Leith
Inviati: 2710
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
E' molto meglio da noi dove le maestre delle medie si scopano 5 alunni. E non lo dico con ironia. Vecchio sogno..

A me risulta comunque che questi abusi di potere da parte della polizi siano sempre esistiti negli Usa. Il vero problema è che il popolo dorme placido e non costituisce un serio pericolo. In realtà gli effetti del Patrioct Act non sono ancora visibili appieno. Si stanno solo scaldando.

javaseth
Inviato: 21/11/2006 12:27  Aggiornato: 21/11/2006 12:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/3/2006
Da:
Inviati: 1182
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
cosiddetti "giornalisti"


Beh, ci sono ancora dei giornalisti degni di questo nome.

Uno di questi è sicuramente Christopher Bollyn, il quale, tra parentesi, è stato recentemente taserizzato dalla polizia di Chicago davanti alla moglie e alla figlia e poi tenuto in cella per una notte, senz'acqua per giunta.

Bollyn è senza dubbio il giornalista investigativo che più ha contribuito, con le sue scoperte, al 9-11 TM. Uno che ha dato e da molto fastidio.

Qui un video di un suo recente intervento ad una Constitution Celebration in Utah e qui l'ultima interivsta in ordine di tempo su The French Connection nella quale parla anche, e questo è per Max_Piano, della PTECH. Quindi Max, ascoltala, e poi dimmi...

Comunque, IMHO, Bollyn è un grande...

Ciao
-javaseth

"..io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come serpenti e semplici come colombe"
carloooooo
Inviato: 21/11/2006 14:05  Aggiornato: 21/11/2006 14:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/7/2006
Da: marca gioiosa et amorosa
Inviati: 1386
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
They say jump! you say how high?

Il background musicale giovanile torna sempre fuori, prima o poi.



Carlo

Pausania
Inviato: 21/11/2006 14:09  Aggiornato: 21/11/2006 14:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
l background musicale giovanile torna sempre fuori, prima o poi.

Solo che adesso come fai a fare una canzone dal titolo "Hai due elettrodi ad alta tensione non letali infilati in due parti del corpo ad un distanza minima di 20 centimetri l'uno dall'altro?"

Altri tempi.....

Palermo
Inviato: 21/11/2006 14:10  Aggiornato: 21/11/2006 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da: Palermo
Inviati: 67
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Siamo vicini alla fine dell'egemonia statunitense... proprio come sostiene, fra gli altri, Blondet.
Poveri americani

Vorrei cambiare il mondo.... ma ho perso lo scontrino.
carloooooo
Inviato: 21/11/2006 14:18  Aggiornato: 21/11/2006 14:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/7/2006
Da: marca gioiosa et amorosa
Inviati: 1386
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Giorgio,


zuldan
Inviato: 21/11/2006 14:45  Aggiornato: 21/11/2006 14:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2006
Da: 4 angoli
Inviati: 115
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
4° emendamento (1791)

l diritto dei cittadini a godere della sicurezza per quanto riguarda la loro persona, la loro casa, le loro carte e le loro cose, contro perquisizioni e sequestri ingiustificati, non potrà essere violato; e nessun mandato giudiziario potrà essere emesso, se non in base a fondate supposizioni, appoggiate da un giuramento o da una dichiarazione sull'onore e con descrizione specifica del luogo da perquisire, e delle persone da arrestare o delle cose da sequestrare.

Per "combattere" un terrorismo inventato,si diventa fascisti veri!


Pausania
Inviato: 21/11/2006 14:57  Aggiornato: 21/11/2006 15:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Chissá perché tutti dimenticano il secondo, di emendamento:

A well regulated Militia, being necessary to the security of a free State, the right of the people to keep and bear Arms, shall not be infringed.

Secondo me avrebbe fatto comodo a Mostafa, questo emendamento

roberto55
Inviato: 21/11/2006 16:49  Aggiornato: 21/11/2006 16:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 327
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Molto brutto il filmato del pestaggio del ragazzo in biblioteca.

Visto, e soprattutto ascoltato, due volte.
Strazianti le sue urla, agghiacciante l’indifferenza del poliziotto che gli intimava, con feroce impassibilità, di alzarsi.

Vien da riflettere ad ampio raggio.
Su cosa sia diventata, nel suo insieme, l’America.
Un paese che ha paura dei fantasmi che essa stessa ha creato; un paese violento, cattivo.

Sono arcinoti gli abusi della polizia nei confronti del povero cristo di turno: il nero, il disperato, quello con la faccia da musulmano. Una volta: il capellone.
Da sempre, mi vien da pensare.

Sono gli effetti del “Patriot Act”?...
O non, piuttosto, le colpe che vengono a galla di una società che ha fatto dell’individualismo la sua dottrina quotidiana?...
Di una società che si è adagiata sul ritenere la disuguaglianza un dato strutturale, permanente.
Quasi un vanto per chi, all’interno ma sull’altra sponda, è riuscito a collocare la sua esistenza nel campo del privilegio. Fosse pure il piccolissimo, spavaldo privilegio dell’indossare una divisa.

roberto

Nell' avatar: Hans Hartung, Composition T49. Frammento.
RiccardoII
Inviato: 21/11/2006 16:51  Aggiornato: 21/11/2006 16:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/10/2006
Da:
Inviati: 74
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione dal sito http://www.earmi.it/armi/taser.htm
"Le affermazioni sulla innocuità provengono però solo dal produttore. Nel novembre 2004 lo Air Force Research Laboratory (AFRL) ha pubblicato la notizia che i Taser e apparecchi analoghi provocano acidosi del sangue che hanno come conseguenza pericolose alterazioni del ritmo cardiaco fino all'arresto cardiaco . Ha quindi smentito le affermazione del produttore che attribuiva allo AFRL attestazioni di innocuità. Pare che dal 2001 siano morte 70 persone dopo essere state colpite dalla scarica elettrica. [...] Se un ciclo di 5 secondi con 15-20 impulsi è troppo breve per consentire, ad, esempio, di ammanettare l'avversario, si può ripremere il grilletto per cicli ulteriori, fino a 60 secondi. E' possibile bloccare l'arma in modo da avre il ciclo ripetitivo e quindi si può lasciare l'avversario a terra con la pistola collegata a lui e scappare con tutta comodità."

In questo sito non si capiscono bene i valori di corrente sprigionati dalle freccette. si parla di picchi di 5-6 Ampere per alcuni microsecondi ma anche di "valori elettrici" si 133 e 162 mA. E' probabile che con questi ultimi si intendano i valori efficaci della corrente. Dai pochi ricordi che conservo dai tempi dell'ITIS so che una scarica elettrica che attraversi il corpo in vicinanza del cuore può provocare aritmia cardiaca con conseguente possibile decesso per valori di corrente molto, molto minori di 133 mA. In Italia il taser è considerata a tutti gli effetti un'arma. forse perchè, come anche nel caso delle normali pistole, la mortalità dei proittili dipende fortemente dalla parte del corpo che viene colpita.

il mio primo post su luogocomune

Riccardo

W I RAGE

zuldan
Inviato: 21/11/2006 17:07  Aggiornato: 21/11/2006 17:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2006
Da: 4 angoli
Inviati: 115
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
II (1791) emendamento

Essendo necessaria alla sicurezza di uno Stato libero una ben ordinata milizia, il diritto dei cittadini di tenere e portare armi non potrà essere violato.

Concordo con Pausania.


cocis
Inviato: 21/11/2006 17:30  Aggiornato: 21/11/2006 17:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!

Marco M
Inviato: 21/11/2006 17:47  Aggiornato: 21/11/2006 17:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Zuldan, Pausania: citate il II e IV emendamento.

Ma, come ci spiegava Olbermann, solo il III è ancora valido. Tirate fuori sciocchezze che fanno il gioco dei nemici dell'America! Terroristi!

Bimbodeoro
Inviato: 21/11/2006 18:53  Aggiornato: 21/11/2006 18:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Qui c'è poco da citare............

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
Linucs
Inviato: 21/11/2006 18:57  Aggiornato: 21/11/2006 18:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
O non, piuttosto, le colpe che vengono a galla di una società che ha fatto dell’individualismo la sua dottrina quotidiana?...

Ma infatti: l'America è piena di americani individualisti.

L'individualismo da sempre prescrive di pestare immigrati, capelloni e persone dalla pelle più scura anche se americani da 40 generazioni. Ecco perché gli americani fanno poche vacanze al mare, per non diventare scuri e non essere pestati dai polizioni bianchi (quelli neri sono in sciopero per protestare contro le violazioni della Costituzione, il contratto sociale firmato da tutti.)

Di una società che si è adagiata sul ritenere la disuguaglianza un dato strutturale, permanente.

Ma guarda, secondo me è probabile che sia colpa del libero mercato, dal quale l'America è da sempre afflitta. La gente protesterebbe anche, se non fosse per via dell'asimmetria dell'informazione.

Quasi un vanto per chi, all’interno ma sull’altra sponda, è riuscito a collocare la sua esistenza nel campo del privilegio. Fosse pure il piccolissimo, spavaldo privilegio dell’indossare una divisa.

Alla faccia del piccolissimo...

Linucs
Inviato: 21/11/2006 18:58  Aggiornato: 21/11/2006 18:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Essendo necessaria alla sicurezza di uno Stato libero una ben ordinata milizia, il diritto dei cittadini di tenere e portare armi non potrà essere violato.

Il che ci ricorda che il "diritto" non viene riconosciuto dalla Costituzione, bensì è precedente ad essa.

Freeman
Inviato: 21/11/2006 21:43  Aggiornato: 21/11/2006 21:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Mah, io ormai non mi stupisco più di niente, queste sono solo le prove generali dello stato di polizia che ormai è in dirittura d'arrivo... presto dovremo ospitare profughi statunitensi, e riconoscergli lo status di rifugiato politico -_-'

Intanto guardate che bel sitozzo filoisraeliano che ho trovato:

La Pulce di Voltaire
(sottotitolo) Cultura e politica


muahahahaha, "cultura (nazista) e politica (sionista)"... Farina vatti a nascondere (o forse l'ha già fatto, proprio in questo blog...?)

La loro perla di oggi: ucciso il ministro Gemayel in Libano, la colpa è della Siria (ma và? ma questo mossad è proprio, ma proprio bravo)

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
BlSabbatH
Inviato: 22/11/2006 18:45  Aggiornato: 22/11/2006 18:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
riguardo all'articolo..c'è poco da dire.. ormai il sistema statunitense è OBSOLETO.. era innovativo rispetto ai totalitarismi comunisti, dava un pochino più di libertà, dava l'illusione di votare per qualcuno piuttosto che per un altro, quando le 2 parti erano assogettate a 90 gradi alle corporations (e lo sono maggiormente tutt'ora..) ecco perchè ha vinto.

ma ora è antiquato, sorpassato, insostenibile.. si appresta a fare il suo tempo, e gli episodi come il patriot act sono il classico esempio dei nodi che vengono al pettine..

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
florizel
Inviato: 22/11/2006 20:56  Aggiornato: 22/11/2006 20:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Davvero, non saprei dire se siano più vicine alla realtà contemporanea le tesi orwelliane di "1984" o quelle di Huxley del "Mondo Nuovo".
Se il primo profetizzava un sistema totalitario basato sul controllo e la punizione, il secondo ci ha parlato di una società dove è invece il concetto di ""Comunità, Identità, Stabilità" a condurre l'umanità verso il baratro e le tenebre.

Dalle notizie che apprendiamo, sembra essere stato innescato un meccanismo che comprende entrambe le percezioni circa il futuro (il loro futuro) dei due autori.

La corruzione del pensiero ottenuta attraverso l'instaurazione della "neolingua" di 1984, sembra sommarsi alla corruzione del pensiero mediante la "costruzione" di una realtà lontanissima dal vero.

"Non c'è civiltà senza stabilità sociale. Non c'è stabilità sociale senza stabilità individuale."
Huxley.

"IL GRANDE FRATELLO VI GUARDA"
Orwell.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Pausania
Inviato: 22/11/2006 22:10  Aggiornato: 22/11/2006 22:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Tra l'altro è da notare come in 1984 i bambini fossero le spie più temute, e che la spia nella nostra storia sia proprio un bambino.

E il racconto sulle prodezze erotiche dei due ci tiente un po' lontani da Huxley, a dire il vero.

Il ricorso alla psichiatria invece... non lo so

chopperman
Inviato: 22/11/2006 22:30  Aggiornato: 22/11/2006 22:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Aggiungo solo che processano la gente nel nostro "BEL PAESE" per aver pisciato dietro ad un bidone, fuori da un locale notturno(di notte quindi). Ed in più aggiungo che il "tutore dell'ordine" si è presentato al processo davanti al giudice di pace con tanto di fascicolo redatto in maniera puntigliosa in cui evidenziava, in maniera esemplare, le sue indagini.
Questo solo per dire che potrebbero cominciare con il togliere quella scritta banale e futile, che troviamo in tutti i tribunali.

chopperman
Inviato: 22/11/2006 22:32  Aggiornato: 22/11/2006 22:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Pausania perchè non scrivi un bel articolo su tutto ciò che stà dietro l'indulto.
Qua da noi la giustizia è forse la prima cosa che non funziona.

Pausania
Inviato: 22/11/2006 23:33  Aggiornato: 22/11/2006 23:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!

SWE
Inviato: 23/11/2006 0:10  Aggiornato: 23/11/2006 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Davvero, non saprei dire se siano più vicine alla realtà contemporanea le tesi orwelliane di "1984" o quelle di Huxley del "Mondo Nuovo".


Questa riflessione di Postman in “Divertirsi da morire” ( pubblicato più di ventanni fa) penso sia una delle interpretazioni più acute e delle più citate

Orwell temeva che i libri sarebbero stati banditi; Huxley, non che i libri fossero vietati, ma che non ci fosse più nessuno desideroso di leggerli.
Orwell temeva coloro che ci avrebbero privato delle informazioni; Huxley, quelli che ce ne avrebbero date troppe, fino a ridurci alla passività e all’egoismo.
Orwell temeva che la nostra sarebbe stata una civiltà di schiavi; Huxley, che sarebbe stata una cultura cafonesca, ricca solo di sensazioni e bambinate.
Nel Ritorno al mondo nuovo, i libertari e i razionalisti - sempre pronti ad opporsi al tiranno – «non tennero conto che gli uomini hanno un appetito pressoché insaziabile di distrazioni».
In 1984 la gente è tenuta sotto controllo con le punizioni; nel Mondo nuovo, con i piaceri
In breve, Orwell temeva che saremmo stati distrutti da ciò che odiamo, Huxley, da ciò che amiamo.
Il mio libro si basa sulla probabilità che abbia ragione Huxley, e non Orwell”

florizel
Inviato: 23/11/2006 0:18  Aggiornato: 23/11/2006 0:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Vero, SWE, ma le aggressioni di cui si parla nell'articolo sono reali, sono scariche elettriche, non libri.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Marco M
Inviato: 23/11/2006 0:32  Aggiornato: 23/11/2006 0:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!

goldstein
Inviato: 23/11/2006 4:02  Aggiornato: 23/11/2006 4:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Torrette "anticrimine" a NY




Ma questa notizia di Newshounds.us è più inquietante:
Fox News esulta per gli aerei spia del Pentagono che ascoltano gli americani

Ieri mattina a Fox & Friends Steve Doocy, Gretchen Carlson e Brian Kilmeade hanno annunciato che un Global Hawk (UAV) aveva volato per gli Stati Uniti. "E' la prima volta che negli Stati Uniti uno di questi grossi affari è volato per una missione ufficiale di combattimento aereo," ha notato Steve Doocy. Brian Kilmaede ha aggiunto: "Beh, sapete cosa? Lo adoro. Devono ascoltare, ascoltare le persone giuste. Se ascoltano casa mia, si annoieranno a morte." Doocy ha aggiunto "di non essere sicuro" che il drone possa ascoltare, ma "loro possono sicuramente vedere cosa succede nel tuo cortile... Non penso che devi preoccuparti se non stai facendo niente contro la legge."

Gretchen Carlson ha espresso scetticismo per quelli che sono preoccupati dell'invasione della privacy, dicendo: "Sapete, non riesco bene a capire tutta questa controversia di queste persone che si allarmano per il fatto che qualcuno potesse stare osservandoli. Voglio dire, per l'amor del cielo, non sappiamo neanche chi sta ascoltando le nostre telefonate. Lo so, lo so che è una cosa grossa e tutto quanto ma - non avete da fare nulla nella vita, preoccuparvi della vostra famiglia e cose del genere, invece che di qualcuno che potrebbe star osservandovi e ascoltandovi con un drone? Non lo so, a me non frega nulla."

COMMENTO (di Newshounds)

Beh le teste vuote di Fox & Friends possono non preoccuparsi, ma l'idea che qualche specie di drone spia militare stia passando silenziosamente sopra il mio quartiere in una "missione di combattimento aerea" mi spaventa a morte.

Secondo il link di wikipedia citato sopra, come minimo, e sottolineo come minimo, questi droni non sono proprio sicuri, essendosi schiantati molte volte. Sono anche equipaggiati con una serie di strumenti elettronici dai nomi incomprensibili, il cui scopo è la sorveglianza militare.

Prima il programma di intercettazione NSA ed ora questo, un aereo robot equipaggiato con sofisticate capacità di spionaggio che vola prendendo foto di persone nelle loro vasche da bagno o davanti al barbecue, mentre portano a spasso il cane, e cosi via.
Dato che il drone è fornito degli ultimi ritrovati GPS, non è campato per aria che potrebbe ascoltare anche le chiamate coi cellulari.

Il grande fratello è vivo e vegeto, e se l'Amministrazione Bush ha qualcosa da dirvi al proposito, sta per arrivare nel vostro quartiere molto presto...


E non si creda che sia giusto l'opinione di quattro scimuniti della Fox: che lo facciano in buona fede o meno, sono l'esatto specchio della propaganda governativa, che pretende che il cittadino debba essere spiato sempre e dovunque poichè "tanto se non ha niente da nascondere, non deve preoccuparsi."
Com'era quella favola con i fondamentalisti cattivi che attaccano le libertà...
Casualmente poi quando le telecamere perlomeno dovrebbero teoricamente servire a qualcosa, misteriosamente non funzionano o i video vengono confiscati, o semplicemente si vaporizzano (Londra 7/7; Londra De Menezes; 9/11; Oklahoma; etc) proprio fortunati questi terroristi, le solite coincidenze...

"Chi e' pronto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita ne' la liberta' ne' la sicurezza" Benjamin Franklin

SWE
Inviato: 23/11/2006 9:28  Aggiornato: 23/11/2006 9:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Vero, SWE, ma le aggressioni di cui si parla nell'articolo sono reali, sono scariche elettriche, non libri


Vero, Florizel.
Ma io mi riferivo solo alla tua considerazione (“Davvero, non saprei dire se siano più vicine alla realtà contemporanea le tesi orwelliane di "1984" o quelle di Huxley del "Mondo Nuovo" ) - nella quale citavi libri ed autori - limitandomi ( e permettendomi !) di integrarla con un copincolla di parole non mie.
Non avevo l’intenzione, né tantomeno l’ambizione, di andare oltre…
Quello è compito degli epigoni.

jerimum
Inviato: 23/11/2006 10:59  Aggiornato: 23/11/2006 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2006
Da: Modena
Inviati: 249
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Si può andare ben oltre e secondo me lo faranno presto: come dimostra anche l'episodio del bambino presto dichiareranno fuorilegge le teorie che mettono in discussione del governo.

La libertà di parola in America sta davvero per andare a friggere.

"Accominzamo, con nova promissa, sta gran sulenni pigliata pi fissa!"
La paura di Montalbano, Camilleri
Paxtibi
Inviato: 23/11/2006 11:16  Aggiornato: 23/11/2006 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Il grande fratello è vivo e vegeto, e se l'Amministrazione Bush ha qualcosa da dirvi al proposito, sta per arrivare nel vostro quartiere molto presto...

Chissà, magari quando ci troveremo tutti una telecamera nelle mutande qualcuno finalmente comincerà a dubitare della necessità e bontà dell'apparato statale.
Ma forse a molti piace...

cocis
Inviato: 23/11/2006 11:46  Aggiornato: 23/11/2006 11:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_2049126912.html

IRAQ: MARINES SPARANO A MINIBUS, QUATTRO MORTI

BAGHDAD - Soldati americani hanno aperto il fuoco contro un minibus nel quartiere sciita Sadr City a Baghdad, uccidendo quattro persone. Lo hanno detto testimoni, secondo cui le vittime sono tutte operai e non guerriglieri. I testimoni hanno detto che altre otto persone sono state ferite dalle raffiche sparate dagli americani contro il veicolo. Le forze armate americane hanno detto che stanno verificando la notizia.
"Alle sei del mattino, gli americani hanno sparato a sangue freddo contro un autobus che trasportava dei lavoratori in via Al-Falah a Sadr City, provocando un certo numero di morti", ha detto da parte sua l'imam Abdula Zahra al-Zuwaidi, un dirigente del movimento guidato dal leader sciita radicale Moqtada Sadr.
"Quattro persone sono state uccise. Otto persone sono state ferite, fra cui due donne. Alcuni dei feriti sono in gravi condizioni", ha detto una fonte medica. Secondo una fonte della sicurezza, l'incidente è avvenuto alle 06:00, ora in cui termina il coprifuoco notturno - che inizia alle 21:00 - in vigore nella capitale. Gli operai a bordo del bus si recavano a lavorare al grande mercato di Jamila, a Baghdad est.

Santaruina
Inviato: 23/11/2006 11:55  Aggiornato: 23/11/2006 11:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Quando ebbi finito di leggere 1984, pensai che per quanto inquietante e "verosimile"fosse, il controllo totale che vi veniva descritto non si sarebbe mai attuato.
Prima di tutto perchè Orwell descrivendo il meccanismo l'aveva reso riconoscibile e aveva messo tutti in guardia.

Così pensavo all'epoca, ma a quanto pare certi paralleli non sono sempre automatici.

Ritornando invece alla comparazione con il Mondo Nuovo di Huxley di cui parlavano Florizel e Swe, credo ci sia un'altra considerazione da fare.

Il controllo totale, lo spiare ogni attività del cittadino, il modello descritto da Orwell, è comunque una forma di controllo molto rozza, attuata da regimi dittatoriali pratici e violenti quali l'unione sovietica, la ex Germania dell'est, le dittature sudamericane oppure quella dei colonnelli greci.

Le forme di governo "occidentali" ed "evolute", sono state molto più raffinate nel tenere sotto controllo i propri sudditi, attraverso un progetto di "rimbambimento" generale attuato per mezzo delle istituzioni scolastiche e dalla promozione di ogni genere di "divertimento" o "palliativo" che potesse esentare il cittadino dal riflettere a fondo sulla propria condizione.
Il modello Huxley, insomma.

Questo modello sembrava funzionare, in europa e negli stati uniti.
Negli ultimi anni invece si nota un "regresso" verso metodi di controllo molto più rozzi, le "democrazie occidentali" stanno perdendo anche la maschera con cui usavano mostrarsi.

Un brutto segno, ovviamente.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Santro
Inviato: 23/11/2006 12:04  Aggiornato: 23/11/2006 12:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 748
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Che siano proprio Orwell e Huxley con i loro libri gli ispiratori di quanto sta avvenendo?

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
Paxtibi
Inviato: 23/11/2006 12:21  Aggiornato: 23/11/2006 12:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Che siano proprio Orwell e Huxley con i loro libri gli ispiratori di quanto sta avvenendo?

Più probabilmente si sono ispirati loro a certi tipetti che entrambi conoscevano bene...
_______________________

Orwell feared that the truth would be concealed from us. Huxley feared the truth would be drowned in a sea of irrelevance. Orwell feared we would become a captive culture. Huxley feared we would become a trivial culture, preoccupied with some equivalent of the feelies.

...

In 1984 ... people are controlled by inflicting pain. In Brave New World, they are controlled by inflicting pleasure. In short, Orwell feared that what we hate will ruin us. Huxley feared that what we love will ruin us.

(Neil Postman)

chopperman
Inviato: 23/11/2006 13:17  Aggiornato: 23/11/2006 13:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
In 1984 ... people are controlled by inflicting pain. In Brave New World, they are controlled by inflicting pleasure. In short, Orwell feared that what we hate will ruin us. Huxley feared that what we love will ruin us.


Mi ricordava qualcosa questo tizio ed infatti ispirò roger waters per un album con j.beck alla chitarra,guardate la copertina dice tutto....


Beh.......l'album solo per citare è del 1992...
Waters è stato sempre l'anima dei pink floyd l'ho continuo a ripetere.
Scusate l'OT.
ciao

chopperman
Inviato: 23/11/2006 13:21  Aggiornato: 23/11/2006 13:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
scusate ma le telecamere nei centri città?
le telecamere nei bancomat,nei supermercati?
ovunque ci sia bisogno di sicurezza è la vostra sicurezza. tutto solo per quella, non è finita qua!
il GPS? siamop già sottocontrollo non hanno bisogno di metterci il microchip.
Il segnale del tuo cell?
potrei continuare,e se potessi potrei dire dove siete in questo momento e cosa state facendo, se ne avessi i mezzi e se fossi al posto di comando....

salatino
Inviato: 23/11/2006 14:11  Aggiornato: 23/11/2006 14:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2006
Da:
Inviati: 34
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
I politici conducono alla morte cerebrale la popolazione tramite programmi demenziali,come il GF,Ventura,Bonolis.
La tv è molto seguita dal popolino e i fatti seri vengono ampiamente censurati e screditati,la questione scie chimiche non arriverà mai in tv.

SWE
Inviato: 23/11/2006 14:39  Aggiornato: 23/11/2006 20:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Mi ricordava qualcosa questo tizio ed infatti ispirò roger waters per un album con j.beck alla chitarra,guardate la copertina dice tutto


sì, in effetti basterebbe guardare" la copertina" che "dice tutto"…sebbene il “tizio” oltre ad ispirare il solista, Roger Waters ( cosa indubbiamente meritevole di essere segnalata…) pare abbia scritto anche qualche altra cosuccia che varrebbe la pena di essere letta
Non foss’altro per apprezzarne l’elegante ironia –” deliziosa mistura di umorismo ebraico e understatement anglosassone” come qualcuno acutamente l’ha definita -.e la piacevolezza dello stile letterario, qualità rarissime in un intellettuale di prestigio....


...tanto per restare OT (... ma poi è davvero così OT ?)

florizel
Inviato: 23/11/2006 14:59  Aggiornato: 23/11/2006 14:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Il controllo totale, lo spiare ogni attività del cittadino, il modello descritto da Orwell, è comunque una forma di controllo molto rozza (...) Le forme di governo "occidentali" ed "evolute", sono state molto più raffinate nel tenere sotto controllo i propri sudditi, attraverso un progetto di "rimbambimento" generale attuato per mezzo delle istituzioni scolastiche e dalla promozione di ogni genere di "divertimento"

Sono d'accordo con te, Santa. La mia perplessità, in verità, scaturisce dal constatare che il ricorso alla repressione "fisica" è ancora attuato, nei confronti di chi non è stato ancora rimbambito.
Anche se sono più propensa a credere,come condivisibilmente affermi, che il potere sia costretto a gettare via la sua "maschera" qualora gli individui riescano ad interpretare i subdoli mezzi con cui vengono rimbambiti.
Ovviamente, se ad ogni evoluzione (si fa per dire) del sistema, deve necessariamente corrispondere un'evoluzione degli individui affinchè venga decifrato il linguaggio del potere, è anche vero che questa progressiva interpretazione conduce a scoprire anche i veri scopi del Potere, costringendolo a ritornare ai "vecchi" sistemi repressivi.
In questo, Orwell aveva visto giusto quando affermò "Accettare la civiltà quale essa è significa praticamente accettare la decadenza.".

Spero di non essere stata contorta.
E' un argomento difficile, come difficile è interpretare la "sottigliezza" del Potere.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
_gaia_
Inviato: 23/11/2006 15:13  Aggiornato: 23/11/2006 15:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Pensierini sparsi, e forse un po' confusi...

Forse il potere può permettersi tranquillamente di "gettare la maschera" perché, se è vero -come credo- che il controllo orwelliano è più "rozzo" e che "il ricorso alla repressione fisica è ancora attuato nei confronti di chi non è stato ancora rimbambito", può essere che questo tipo di controllo sia attuato palesemente proprio perché il resto della popolazione è stata, appunto, rimbambita con metodi più "huxleiani"... e quindi non reagisce, non trova nulla di anomalo o scandaloso anche quando gli viene messo sotto il naso un caso di repressione "orwelliana".

Se il discorso è ingarbugliato, cerco di sintetizzarlo così: l'astuto sistema di potere odierno ha trovato il modo di unire i due tipi di controllo.

Comunque ci sto ancora riflettendo su...

chopperman
Inviato: 23/11/2006 15:53  Aggiornato: 23/11/2006 15:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
La copertina mi sa cara SWE non l'hai vista bene guardala con attenzione vediamo cosa riesci a vedere, scusa se ho offeso la tua sensibilità nel chiamarlo "tizio", ma vedo anche "l'elegante" ironia ebraica ti piace tanto.
Visto che chiami le cose con il suo nome io Waters non lo definerei erroneamente un solista; dimostra solo la tua scarsa conoscienza dell'artista, perchè con le parole sono in molti o quasi, ma con la musica e le parole insieme, sono in pochi.
Magari ascoltalo,così magari trovi un po' di quel understatement anglosassone che ti piace tanto.

ti dedico questo versetto tratto dalla canzone che da il titolo all'album:

We watched the tragedy unfold
We did as we were told
We bought and sold
It was the greatest show on earth
But then it was over
We ohhed and aahed
We drove our racing cars
We ate our last few jars of caviar
And somewhere out there in the stars
A keen-eyed look-out
Spied a flickering light
Our last hurrah
Our last hurrah


"SWE HurraH" everybody together!

florizel
Inviato: 23/11/2006 15:54  Aggiornato: 23/11/2006 15:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
l'astuto sistema di potere odierno ha trovato il modo di unire i due tipi di controllo.

Sono assolutamente d'accordo.
Se guardiamo ai criteri di "gestione sociale" per come vengono attuati in altri paesi, vediamo che laddove il Potere non ha attuato una sofisticazione del mezzo di controllo il ricorso alla repressione "spicciola" e diretta è maggiore che non altrove. Parlo, ad esempio, dei cosiddetti paesi in via di sviluppo (brutto termine, me ne rendo conto).
Questo dovrebbe farci rilfettere sul fatto che si ritiene molto più utile (?) - in quei paesi- diffondere l'uso dei media piuttosto che attuare degli interventi atti a risolvere altri e più urgenti problemi circa le "necessità pratiche".
Un "passaggio" necessario e funzionale al Potere.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Marco M
Inviato: 23/11/2006 19:29  Aggiornato: 23/11/2006 19:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
USA, passaporto per tutti

Le autorità statunitensi hanno introdotto un nuovo regolamento doganale, che richiederà l'esibizione del passaporto ai cittadini Usa che rientrano negli States da Canada, Messico e la maggior parte delle isole caraibiche. Le novità, volute per aumentare la sicurezza degli aeroporti, entreranno in vigore dal prossimo 23 gennaio. Finora, gli statunitensi che rientravano da quei paesi avevano bisogno solo di una patente o di un altro documento identificativo. Quattro statunitensi su cinque non hanno un passaporto.

Pausania
Inviato: 23/11/2006 21:31  Aggiornato: 23/11/2006 21:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Io leggo e riferisco, poi vedete voi:

La polizia uccide una donna di 92 anni in una sparatoria a casa sua

ATLANTA, 22 novembre - I poliziotti hanno detto di aspettarsi un uomo in possesso di droga quando hanno forzato la porta di una casa [...]

Invece hanno trovato una donna di 92 anni con in mano un revolver.

La donna, Kathryn Johnston [...] è rimasta uccisa e tre investigatori della narcotici sono stati colpiti al volto, al petto, alle braccia e alle gambe durante la sparatoria avvenuta dopo che gli agenti avevano sfondato la porta.

Marco M
Inviato: 24/11/2006 0:27  Aggiornato: 24/11/2006 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!

_gaia_
Inviato: 24/11/2006 10:12  Aggiornato: 24/11/2006 11:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Ottima segnalazione, Marco.
Leggendo i due articoli proposti, mi si è rafforzata l'idea che scrivevo sopra, secondo cui il sistema di potere odierno ha unito il controllo huxleiano a quello orwelliano... se è vero, come pare, che i cittadini britannici non trovano nulla di anomalo in questa ennesima intensificazione del controllo globale e capillare.
C'è davvero di che meditare.

Per restare in Italia, invece, nessuno ha più saputo nulla di questa notizia?
Dal 2007 carta d'identità elettronica



EDIT (un po' in ritardo). vagando nel web ho scovato questa frase "futuribile", ma non poi così tanto:
"Abolirono la libertà con il consenso di tutti: ora, quello che chiamavamo Terrore, è solo un dolce ricordo."

davlak
Inviato: 24/11/2006 10:58  Aggiornato: 24/11/2006 10:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:

Autore: Santaruina Inviato: 23/11/2006 11:55:45


Negli ultimi anni invece si nota un "regresso" verso metodi di controllo molto più rozzi, le "democrazie occidentali" stanno perdendo anche la maschera con cui usavano mostrarsi.


con l'11 settembre che ha fatto da catalizzatore non c'è da sorprendersi.

cmq: una società sempre più controllata e regolamentata è una società sempre più subdolamente violenta. e siccome il controllo via via più rigido e contestualmente pubblicizzato inibisce la reazione individuale (e collettiva, fosse anche una semplice protesta in piazza) la violenza che cova avrà come unica valvola di sfogo la guerra.
insomma è un bel loop.
forse non sarà il terrorismo a servire al potere per legittimare le guerre (e consolidare lo status quo), ma la paura degli uomini di incappare negli effetti del controllo globale.

che menti sottili......

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Marco M
Inviato: 27/11/2006 1:37  Aggiornato: 27/11/2006 1:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!

_gaia_
Inviato: 27/11/2006 9:56  Aggiornato: 27/11/2006 9:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Marco, questa notizia è allucinante.
Prendiamone nota.. ormai è diventato tutto così palese che non si fa nemmeno più molta fatica a "unire i puntini"..

Marco M
Inviato: 27/11/2006 17:43  Aggiornato: 27/11/2006 17:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Marco, questa notizia è allucinante.


Decisamente...
Qui un videoservizio con le proteste della gente (decisamente troppo pochi e tutti neri, ovvero per la serie "finchè non mi tocca, non mi riguarda")

_gaia_
Inviato: 27/11/2006 18:35  Aggiornato: 27/11/2006 18:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Già... "finché non mi tocca non mi riguarda". E quando ci riguarderà? Temo che allora sarà troppo tardi per svegliarsi e dire "accidenti! che diavolo sta succedendo?"


Un'immagine di un'ironia amara..

"You have no rights, so remain silent... anything you do say will be deemed unpatriotic and used against you in a court of law"

(da: Worth1000.com)

Marco M
Inviato: 27/11/2006 18:52  Aggiornato: 27/11/2006 18:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Già... "finché non mi tocca non mi riguarda". E quando ci riguarderà? Temo che allora sarà troppo tardi per svegliarsi e dire "accidenti! che diavolo sta succedendo?"


Mi viene in mente questa poesia di Martin Niemoller:

Prima vennero per i comunisti,
e io non dissi nulla
perché non ero comunista.

Poi vennero per i socialdemocratici
io non dissi nulla
perché non ero socialdemocratico

Poi vennero per i sindacalisti,
e io non dissi nulla
perché non ero sindacalista.

Poi vennero per gli ebrei,
e io non dissi nulla
perché non ero ebreo.

Poi vennero a prendere me.
E non era rimasto più nessuno che potesse dire qualcosa.

Marco M
Inviato: 27/11/2006 22:09  Aggiornato: 27/11/2006 22:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Repubblica.it aggiunge un nuovo dettaglio:

Quanto accaduto sabato al Club del Queens è davvero incredibile: un poliziotto, veterano con 12 anni di servizio, ha premuto il grilletto 31 volte, fermandosi a ricaricare; un altro, con cinque anni nella polizia, undici volte. Gli altri tre in tutto otto volte.

florizel
Inviato: 28/11/2006 0:54  Aggiornato: 28/11/2006 0:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
è diventato tutto così palese che non si fa nemmeno più molta fatica a "unire i puntini"..

Concordo, _gaia_.
Davvero di puntini da unire non c'è traccia, se queste belve si ritrovano le spalle coperte dall'intero apparato statale, con i primi commenti delle forze dell'ORDINE, e dei "rappresentanti" della società civile:

"Dal «New York Police Department» (NYPD) e dall'ufficio di Michael Bloomberg, il sindaco della «Grande Mela», per ora si sono limitati a dire che il locale notturno era «sotto osservazione» per sospetto traffico di droga e prostituzione e che «un conflitto a fuoco era molto probabile»."

Da quando, per un locale "sotto osservazione" è previsto che 5 agenti improvvisino il loro raid "personale, crivellando di colpi non un feroce assasino o uno spietato spacciatore, ma un ragazzo di 23 anni uscito fuori da quel locale piuttosto brillo.

Intanto, dalle notizie date da "Repubblica", il quadro che ne esce è ancor più fumoso della puerile spiegazione riportata dal "Corriere":

"Dalla centrale inviano cinque agenti, in borghese. Quando alle quattro del mattino il futuro sposo e i suoi amici escono dal night, probabilmente un po' alticci, pare che uno di loro abbia chiesto ad un altro di tornare nel locale a prendere un arma. Questo secondo uno dei detective appostati. Gli agenti, sempre secondo la stessa fonte, avrebbero intimato poco dopo ai tre di alzare le mani. L'ordine sarebbe stato ignorato e il trio di amici avrebbe anzi tentato la fuga scontrandosi con il minivan della polizia, privo di segni di riconoscimento poiché gli agenti erano in borghese. Da qui la sparatoria."

Intanto, ecco con quale sentenza si è concluso il processo contro i quattro agenti che assassinarono Amadou Diallo.

"Voleva mostrare i documenti, Diallo. Fu invece crivellato di colpi, immolato sull'altare della "tolleranza zero", proclamata dal sindaco Giuliani per fornire alle forze dell'ordine la licenza di agire senza vincoli contro la criminalità. Compresa la licenza di uccidere."

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Kirbmarc
Inviato: 28/11/2006 1:41  Aggiornato: 28/11/2006 1:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Sala buia. Due eleganti signori iniziano a parlare.
"Non riusciamo più a controllarli così.Non ci credono più così ciecamente e così in tanti,dopo il pasticcio che abbiamo combinato nel 2001."
"Ci credono,non ti preoccupare"
"Non ne sarei così sicuro,se fossi in te. Le voci girano."
"Chi vuoi che creda a quattro squinternati su Internet?"
"Ma non li leggi i sondaggi???"
" E tu lasciali credere a quello che preferiscono: abbiamo un uomo di paglia per ogni circostanza. E poi i terroristi possono colpire sempre dovunque; non scordarlo mai"
"Non mi sento lo stesso sicuro...Senti,e se comiciassimo a mettere subito in pratica un pò di quello che possiamo fare?"
"Passare dalla carota al bastone? Ma non sarà controproducente?"
"Neanche un pò. Anche perchè sceglieremo attentamente come quando colpire, e, alla peggio,c'è sempre il vecchio trucco del parlare di lotta al terorismo.Avverti i sovversivi che è meglio stare calmi, elimini qualche testa calda, e il tutto fra gli evviva del pubblico. I supereroi violenti piacciono. E alla peggio,possiamo scaricare i supereroi e ripoporre i santi frignoni."
"Niente malecome idea,ma per te se la bevono?"
"Ne hanno bevuto anche di più grosse."
"Mi hai convinto, cominciamo."
"Prima ci sono da convincere anche gli altri,ma non ci vorrà molto"
Uno degliuomini eleganti gurda per strada,sorridendo.
"Fanno quasi pena, quelli là fuori... Non sanno minimamente cosa li aspetta."

Dusty
Inviato: 20/12/2006 9:02  Aggiornato: 20/12/2006 9:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
La pistola elettrica ora è più cattiva
L'aggeggio utilizzato dai poliziotti americani, al centro di scandalosi episodi di abusi, arriva alla versione 2.0: ora fa più male e inganna le sue vittime

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Marco M
Inviato: 8/1/2007 17:53  Aggiornato: 8/1/2007 17:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Uomo muore dopo esser stato "sottomesso" dalla polizia col Taser

Blondel Lassegue, 38 anni, ha avuto un arresto cardiaco dopo che la polizia gli aveva scaricato addosso il Taser per calmarlo. La polizia, chiamata dallo zio dell'uomo che cercava di calmarlo, afferma che l'uomo soffriva di depressione ed era emotivamente disturbato.

Un'ottima ragione per elettrizzarlo ed ucciderlo, no?

Dusty
Inviato: 28/2/2007 16:48  Aggiornato: 28/2/2007 16:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Anche questo caso dimostra come il poliziotto non "vedeva l'ora" di usare il Taser, e con quali risultati:

Police use Taser on female drunk driving suspect

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Pausania
Inviato: 28/2/2007 17:24  Aggiornato: 28/2/2007 17:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Grazie della segnalazione Dusty, ogni commento è ahimè superfluo...

goldstein
Inviato: 2/4/2007 15:10  Aggiornato: 2/4/2007 15:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
In Florida, arrestata ed ammanettata una bambina di 6 anni.
The kindergartner was booked in the Highland County jail and was charged with a felony and two misdemeanors.
Bah.

LINK

Dorian
Inviato: 2/4/2007 15:25  Aggiornato: 2/4/2007 15:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Purtroppo è solo la storia che si ripete:
insieme all'incapacità di denunciare un regime quando ne vediamo uno.

Chi controlla il passato, controlla il futuro; chi controlla il presente, controlla il passato

Prepariamoci ancora a qualche colpo di coda ma è evidente che ormai gli USA, più simili a una giunta militare sudamericana (sebbene le pistole elettriche abbiano sostituito i free-jumping aerei), sono giunti alla frutta. Forse già al momento di pagare conto.

Ma c'è qualcosa di diverso...

Questa violenza, tipica di tutti i regimi, non sembra però avere una finalità politica precisa, è fine a se stessa! In assenza di una malattia reale (il terrorismo) gli USA si sono preventivamente ingozzati di antibiotici e queste reazioni grottesche sono l'allergia indotta.
Il che rende il quadro clinico del paziente, affetto da malattie psicosomatiche, ancora più preoccupante.

PS: This video has been removed by the user

goldstein
Inviato: 8/4/2007 12:18  Aggiornato: 8/4/2007 12:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Arrestata tredicenne perchè scriveva sul banco

Fraser è stata arrestata alla Dyker Heights Intermediate School il 30 Marzo insieme ad altri tre studenti maschi. Dice che le hanno svuotato il portafogli e fatto togliere la cintura. E' stata poi ammanettata e portata fuori dalla scuola davanti ai suoi compagni di classe e piazzata sul retro della macchina della polizia.

"Era veramente imbarazzante perchè alcuni dei ragazzini, bhè loro parlano, e mi avrebbero etichettata come una cattiva ragazzina. Ma io non lo sono davvero," ha detto Fraser. "Non sapevo che scrivere "Okay" sul banco mi sarebbe costato l'arresto."


L'occhio della madre:

"Sono sconcertata, perchè ci sono stupratori, assassini, e prendiamo una ragazzina tredicenne ? Sprechiamo dell'utile forza lavoro per arrestare una figliola che ha scritto sul banco ?"

"Tutti i ragazzini stavano... vedendo questi tre ragazzi e mia figlia che venivano portati fuori da quattro - c'erano quattro ufficiali di polizia - che li accompagnavano fuori ammanettati."


Altra notizia:
Microcamere verranno installate sulle Taser in dotazione alla polizia di Las Vegas

goldstein
Inviato: 12/4/2007 11:20  Aggiornato: 12/4/2007 11:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
I particolari sulla bimba di qualche post fa:
Arrestata bambina di 6 anni in Florida

Ma il capo della polizia si difende così: "Pensate che sia il primo bambino di 6 anni che arrestiamo ? "
E ci racconta generosamente i particolari dell'operazione brillantemente riuscita: "Non li puoi ammanettare ai polsi perchè sono troppo piccoli, così li devi ammanettare ai bicipiti."

Il reporter racconta:

"Mentre ero seduto ad ascoltare il Capo della polizia Mercurio in una sala conferenze pulita e con l'aria condizionata al quartier generale della polizia di Avon Park, avevo come la sensazione di essere precipitato in uno sketch grottesco di "Saturday Night Live." Il capo poteva sembrare l'esempio dell'agente modello, ma quello che usciva dalla sua bocca era pura follia.

Mi ha passato una copia del rapporto della polizia: femmina nera. Sei anni. Corporatura magra. Pelle scura.

Desre è stata messa nel retro di una volante e portata alla stazione della polizia. "Poi," ha detto il Capo Mercurio, "è stata trasportata al central booking, che è la prigione della contea."

L'arresto di questa bambina, che sarebbe dovuta essere affidata a professionisti competenti e professionali piuttosto che trascinata in galera, fa parte di una assurda tendenza a criminalizzare bambini molto piccoli che si è diffusa in molti distretti scolastici e nelle forze dell'ordine in tutto il paese.

Un numero sproporzionato di questi giovani, come Desre, sono neri. A Baltimora lo scorso mese la polizia ha arrestato, ammanettato e portato via un bambino nero di 7 anni perchè si diceva stesse andando sul marciapiede con una bicicletta con le ruote sporche. Il giovane fu rilasciato ed il sindaco, Sheila Dixon, si è scusata per l'incidente, dicendo che l'arresto fu inappropriato.

La scorsa primavera un certo numero di organizzazioni per i diritti civili hanno collaborato ad uno studio sulle pratiche disciplinari delle scuole della Florida ed hanno concluso che molte di loro "così come in molti distretti di altri stati, hanno messo da parte i metodi disciplinari tradizionali basati sull'educazione - come le consulenze psicologiche, trattenere gli alunni a scuola dopo la fine delle lezioni o compiti supplementari - e stanno rivolgendosi al sistema legale per trattare anche le trasgressioni di minore importanza."

Una volta che adotti la mentalità che le normali marachelle dell'infanzia sono dei comportamenti criminali, è facile iniziare a vedere i bambini piccoli come qualcosa di mostruoso.

"Credetemi quando ve lo dico," ha detto il Capo Mercurio," un bambino di 6 anni vi può fare male proprio come ogni altra persona."
Alla bambina sono poi state prese le impronte digitali e una foto segnaletica. "Sono le normali procedure per chi viene arrestato," ha spiegato il capo della polizia.

Kirbmarc
Inviato: 12/4/2007 11:30  Aggiornato: 12/4/2007 11:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Pensate che sia il primo bambino di 6 anni che arrestiamo ?

E se ne vantano pure?

goldstein
Inviato: 10/6/2007 16:58  Aggiornato: 10/6/2007 16:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Insegnanti inscenano una finta sparatoria contro bambini

MURFREESBORO, Tennessee - I membri dello staff di una scuola elementare hanno inscenato una finta sparatoria contro gli studenti durante una gita, dicendo loro che non era un'esercitazione mentre i bambini piangevano e si nascondevano sotto i tavoli.

Il finto attacco Giovedì notte era inteso come un'esperienza di apprendimento ed è durato cinque minuti durante il viaggio del fine settimana ad un parco nazionale.

Pausania
Inviato: 10/6/2007 17:11  Aggiornato: 10/6/2007 17:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
E poi ci chiediamo dove imparino gli studenti a fare stragi con armi da fuoco nelle scuole americane...

Marco M
Inviato: 20/6/2007 22:41  Aggiornato: 25/6/2007 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Texas, poliziotti sparano col taser ad un uomo in crisi diabetica

In pratica, un uomo ha chiamato il numero d'emergenza per una crisi diabetica. Invece dei medici arrivano sette poliziotti che gli sparano scariche elettriche col taser.
Mentre l'uomo urlava "Vi prego, basta, ho bisogno d'aiuto!" e la compagna dell'uomo urlava "Cosa fate?", i poliziotti continuavano dicendo "Ci stiamo prendendo cura di lui"

Marco M
Inviato: 25/6/2007 0:21  Aggiornato: 25/6/2007 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/8/2006
Da:
Inviati: 826
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Texas, uomo brucia vivo dopo essere stato sparato col taser

L'uomo voleva suicidarsi e si è cosparso di benzina. I parenti hanno chiamato la polizia che gli ha sparato col taser. Risultato: l'uomo ha preso fuoco ed è morto bruciato.

La polizia dichiara: "Non sappiamo cosa abbia provocato il fuoco".

_gaia_
Inviato: 25/6/2007 11:51  Aggiornato: 25/6/2007 11:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Citazione:
Texas, poliziotti sparano col taser ad un uomo in crisi diabetica.
Texas, uomo brucia vivo dopo essere stato sparato col taser.


Si commentano da sè...

sitchinite
Inviato: 25/6/2007 20:58  Aggiornato: 25/6/2007 20:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Alzati! Alzati! Alzati!
Vorrei far notare una cosa riguardo al punto 6...

Nell' articolo si lege:

"According to the Steiner Ranch Elementary Student & Parent Handbook, students are restricted from accessing websites considered to be 'abusive, obscene, sexually oriented, threatening, harassing, damaging to another's reputation, or illegal'-- thus Infowars.com and other websites were not against school rules."

Molti siti riguardo al 9/11 invece contengono delle vere e proprie 'offese alla reputazione' di chi sostiene la tesi ufficiale, sopratutto se sono scienziati etc etc...

In quel senso potrebbero essere ritenuti illegali.

Ovvio, ciò non cambia che provvedimenti simili per aver visitato un sito siano beceri e da condannare....


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA