Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : "Libero", di fare cosa?
Inviato da Redazione il 13/9/2006 10:19:32 (6862 letture)

QUI la registrazione di uno scambio particolarmente "pesante" fra il sottoscritto e un giornalista di Libero, andato in onda poco fa su Radio Spazio Aperto.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Satirus
Inviato: 13/9/2006 10:22  Aggiornato: 13/9/2006 10:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: "Libero", di fare cosa?
IN ATTESA ...

FatalError
Inviato: 13/9/2006 10:22  Aggiornato: 13/9/2006 10:22
So tutto
Iscritto: 21/6/2006
Da:
Inviati: 28
 Re: "Libero", di fare cosa?
Sto gia' attendendo fremente!

Giothomas
Inviato: 13/9/2006 10:58  Aggiornato: 13/9/2006 10:58
So tutto
Iscritto: 21/5/2006
Da:
Inviati: 8
 Re: "Libero", di fare cosa?
Non ho mai sperato cosi' tanto in vita mia di sbagliarmi !!
Spero che tutto il clamore che stiamo facendo venga smentito da un bel filmato che magari ci facesse vedere l'aereo del pentagono in modo da metterci il cuore in pace ed essere felici di aver sbagliato clamorosamente....
Ma credo che le speranze siano vane

Intanto sentiamo questa registrazione ..............

cocis
Inviato: 13/9/2006 11:05  Aggiornato: 13/9/2006 11:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: "Libero", di fare cosa?
up

gigigno
Inviato: 13/9/2006 11:09  Aggiornato: 13/9/2006 11:09
So tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da: Torino
Inviati: 20
 Re: "Libero", di fare cosa?
...intanto un articolo fresco fresco dal Giornale...

Inizia la fase di violento attacco a chi non accetta la ricostruzione ufficiale...

tomatic
Inviato: 13/9/2006 11:14  Aggiornato: 13/9/2006 11:14
So tutto
Iscritto: 12/9/2005
Da:
Inviati: 17
 Re: "Libero", di fare cosa?
Bè...eri proprio arrabiato caro Massimo....Io sono stato il primo a prendere la linea oggi e a dare il voto a favore del complotto!

Voglio proprio risentire con calma tutta la registrazione!!!!

A proposito, ieri mio figlio di 10 anni (notoriamente un timidone patentato) quando la maestra ha chiesto agli alunni di dire cosa ricordavano e cosa sapevano sul 9/11......lui si è alzato in piedi,(lui.....il timidone) ha preso la parola e ha iniziato a racconatare alla classe e alla maestra allibita, quello che ovviamente ha sempre sentito dire da me grazie a LC in merito al crollo controllato e all'inesistente areo sul pentagono (nel 2002 se non ricordo male ho acquistato il libro di Meyssan Thierry).

Mi raccontava tutto soddisfatto che, mentre in altre occasioni dove in classe (V elementare) si commentava questo o quello, ieri mentre parlava delle torri c'era silenzio assoluto e tutti (maestra compresa) lo ascoltavano a bocca aperta esterefatti.
Ne è nato un dibattito dove (ovviamente) alcuni dissentivano e altri erano con lui e dove ha risposto punto su punto a tutti i dubbi che i compagni esponevano.

Lui, che ha sempre avuto paura di intervenire e a chiedere alla maestra anche solo di andare al bagno!

Ma vi rendete conto di cosa è accaduto?

Incredibile.......un mezzo miracolo, mi avete sbloccato un figlio dalla timidezza!!

Un grazie di cuore e un saluto a tutti.
Massimiliano

Redazione
Inviato: 13/9/2006 11:45  Aggiornato: 13/9/2006 11:46
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: "Libero", di fare cosa?
E' la forza della Verità che fa i miracoli, non siamo noi.

mok25
Inviato: 13/9/2006 11:57  Aggiornato: 13/9/2006 11:57
So tutto
Iscritto: 18/8/2006
Da: Pordenone
Inviati: 29
 Re: "Libero", di fare cosa?
ad un certo punto a Moriggi gli tremava la voce...avete notato???

AutminRic
Inviato: 13/9/2006 12:01  Aggiornato: 13/9/2006 12:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2005
Da:
Inviati: 163
 Re: "Libero", di fare cosa?
Il popolo statunitense è stanco dell'Iraq, stanco di Bush, e stanco della guerra al terrore. Ci vorrà più del finto patriottismo di Bush o del rimaneggiamento revisionista di David Horowitz nel suo libro "The Path to 9-11" per energizzare la guerra al terrore. Anche la miglior campagna di propaganda ha i suoi limiti.

L'unico modo di far tornare "a bordo" la gente è "un evento che produca un numero enorme di vittime" negli Stati Uniti. E non sperate che a Washington non ci abbiano pensato.

Mike Whitney
Fonte: http://www.uruknet.org.uk
Link: http://www.uruknet.info/?p=26590
12.09.2006

yarebon
Inviato: 13/9/2006 12:01  Aggiornato: 13/9/2006 12:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: "Libero", di fare cosa?
ho ascoltato la trasmissione:
il giornalista di libero è stato molto furbo mantenendo almeno esternamente il self-control, perchè oramai questo per i debunker è l'unico modo per poter ribaltare una realtà evidente anche ai ciechi, per questo Massimo capisco la tua frustrazione, ma rispetto al passato abbiamo più prove, un pubblico più vasto, quindi per quanto possa essere difficile (io probabilmente mi sarei comportato allo stesso tuo modo) cerchiamo di mantenere anche noi il self-control, soprattutto se nel futuro saremo di fronte a tipi come quello, nella gente poco informata spesso i comportamenti del messaggero sono più importanti del contenuto del messaggio e quindi l'immagine diventa più importante. E' triste ma è così!

soulsaver
Inviato: 13/9/2006 12:02  Aggiornato: 13/9/2006 12:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: "Libero", di fare cosa?
Hai le mestruazioni Massimo?
Il buon Gramiccioli (anche se sono molto distante politicamente da lui) è un bravo oratore ed un bravo comunicatore, Massimo accetta i consigli di Gramiccioli: in un confronto pubblico bisogna imparare "l'arte della cedevolezza" (come a judo) ed usare la forza dell'avversario per sbilanciarlo e poi metterlo a terra... Sono daccordo sulla necessità di confrontarsi con un'avversario che almeno conosca ciò di cui stà parlando, ma oggi è possibile che tu sia uno dei massimi "studiosi" dell'11/9 in Italia e quindi se vuoi un confronto alla pari con un giornalista credo che tu dovrai aspettare ancora molto. Dovrai avere molta più pazienza in futuro... :D

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Det.Conan
Inviato: 13/9/2006 12:06  Aggiornato: 13/9/2006 12:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: "Libero", di fare cosa?
L'articolo di Cervi e' semplicemente vergognoso:

Citazione:
Esiste uno sciacallaggio giornalistico e storico praticato a volte per venale ricerca del sensazionale, altre volte per faziosità politica.


Citazione:
Sarò un originale, ma ritengo che il «caso» Chiesa-Blondet superi di molto, per gravità, il caso Moggi.


Citazione:
Fin qui siamo nel risaputo, e direi nell'ovvio, d'un filone politico e propagandistico che ama gli esempi di democrazia rintracciabili in Iran e nella fiorente e libera società cubana.


Citazione:
Lasciamo questi personaggi - che purtroppo hanno propaggini ideologiche, attualmente, nel governo della Repubblica - al loro delirio, o piuttosto alla loro cinica determinazione.


Citazione:
Ma c'è un limite, e il limite sta nella doverosa cautela dei mezzi d'informazione quando si tratta di offrire spazio, voce, risonanza, a invenzioni che sarebbero difficilmente perdonabili anche se venissero da teste matte, ma che sono intollerabili se vengono da personaggi che si atteggiano a «maîtres à penser».


Citazione:
Qualche volta non una volontà censoria, ma un minimo rispetto della storia, impone d'intervenire. Qualora venisse proposto un programma nel quale si asserisse che la Germania nazista è stata aggredita dalla Polonia, il bloccarlo sarebbe soltanto un'operazione di igiene storica. Con Bush complottardo contro le Torri Gemelle siamo press'a poco sullo stesso piano.


Strano che di Blondet non ne parli.
Uhm...
Hanno capito che QUELLO e' il tasto dolente...
Meglio non parlarne proprio.

gigigno
Inviato: 13/9/2006 12:07  Aggiornato: 13/9/2006 12:07
So tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da: Torino
Inviati: 20
 Re: "Libero", di fare cosa?
Moriggi come forse tutti i giornalisti che difendono la versione ufficiale non hanno mai passato ore ed ore, ed ore a cercare filmati, fotografie, ascoltare interviste, leggere, leggere e leggere, non sono preparati davanti ai fatti...
e sapete come mai non ci sono giornalisti che conoscono a fondo le questioni, capaci di controbatterle?

I fatti parlano da se... sono incontrovertibili.

Descartes
Inviato: 13/9/2006 12:12  Aggiornato: 13/9/2006 12:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/6/2006
Da: Christ = Sun God
Inviati: 1087
 Re: "Libero", di fare cosa?
Secondo me persone come Mazzucco e Blondet sono persone con una enorme capacità d'analisi ma che non essendo allenate al dibattito pubblico sono le meno adatte a questo scopo.

Infatti il dibattito pubblico si vince purtroppo non con gli argomenti veri, ma aspettando come serpenti che l'avversario faccia il passo più lungo della gamba.

Max_Piano
Inviato: 13/9/2006 12:14  Aggiornato: 13/9/2006 12:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
A proposito, ieri mio figlio di 10 anni (notoriamente un timidone patentato) quando la maestra ha chiesto agli alunni di dire cosa ricordavano e cosa sapevano sul 9/11......lui si è alzato in piedi,(lui.....il timidone) ha preso la parola e ha iniziato a racconatare alla classe e alla maestra allibita, quello che ovviamente ha sempre sentito dire da me grazie a LC in merito al crollo controllato e all'inesistente areo sul pentagono (nel 2002 se non ricordo male ho acquistato il libro di Meyssan Thierry).


chissà che facccia aveva la maestra!

Però come dice il saggio geremia:

se non vuoi le risposte, evita di fare le domande

Max_Piano
Inviato: 13/9/2006 12:18  Aggiornato: 13/9/2006 12:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
sapete come mai non ci sono giornalisti che conoscono a fondo le questioni, capaci di controbatterle?


No... non fanno parte di qualche complotto...
è proprio che sono degli incapaci.

Thibault
Inviato: 13/9/2006 12:22  Aggiornato: 13/9/2006 12:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: "Libero", di fare cosa?
Massimo, sei Claudio Bisio (la voce è uguale) e non ci dici niente?
I "Debunker" ormai hanno capito che non devono fare come Taradash, e fare casino mantenendo il tono di voce sempre calmo. In modo da passare per le persone ragionevoli.
Un appunto. Quando si parla di fatti (chimica fisica) ad esempio sul secondo foro sul pentagono, i detriti verso l'esterno dimostrano che deriva da un'esplosione interna, il "secondo me" anzichè l'onestà intellettuale di chi parla da l'idea che non sia un fatto quello di cui si parla ma di una mera opinione personale, quindi non più di una teoria.
P.S. Essendo sempre stato dalla parte "sbagliata" del pensiero comune quello che sta succedendo non mi è nuovo. Visto che siamo in democrazia, dove esiste la libertà di parola, chi non la pensa come la maggioranza (se sei un fascista un complottista un antisemita un antiamericano) non dovrebbe avere il diritto di parola in quanto fomentatori dell'odio e portatori di "pericolose" teorie "campate per aria" che portano solo all'odio.

E' una tranquilla notte di regime
Inshalla
Inviato: 13/9/2006 12:29  Aggiornato: 13/9/2006 12:29
So tutto
Iscritto: 3/9/2006
Da: Fossa delle Marianne
Inviati: 14
 Re: "Libero", di fare cosa?
Quando parlava il "giornalista" di libero ero arrabbiatissimo, poi le telefonate e piano piano un sorriso
corro a comprarmi un surf che l'onda pare uno tsunami

GRANDE MASSIMO

Gil
Inviato: 13/9/2006 12:48  Aggiornato: 13/9/2006 12:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da:
Inviati: 80
 Re: "Libero", di fare cosa?
Guardatevi Loose Change vs. Popular Mechanics (sono 4 "round"^^)...il filo conduttore con questa discussione è che anche lì i due autori di LC letteralmente demoliscono gli avversari...addirittura in alcuni spezzoni c'è Jason Bermas che sembra impaurire il suo vicino, che comincia a balbettare...se non si sapesse la vera tragedia che sta dietro questo dibattito ci sarebbe quasi da ridere...

Guardatelo, ne vale la pena;)

tomatic
Inviato: 13/9/2006 12:49  Aggiornato: 13/9/2006 12:49
So tutto
Iscritto: 12/9/2005
Da:
Inviati: 17
 Re: "Libero", di fare cosa?
eh eh ....mi ha detto che la mae (la maestra) è rimasta ad ascoltare ma non è intervenuta limitandosi a calmare gli animi..... troppo bello!!!

Ciao
Max

sto ascoldando la registrazione dopo averla ascoltata in diretta questa mattina.... confermo la voce tremante!

fabiofix
Inviato: 13/9/2006 12:50  Aggiornato: 13/9/2006 12:50
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 22
 Re: "Libero", di fare cosa?
C'è qualcuno che sa dirmi qualcosa in merito alle proiezioni che sono state fatte a Piombino?
Ieri sera alle 19:30 guardando il TG,casualmente,di una TV regionale nei titoli di apertura a dato spazio ai rumors sollevati soprattutto da una parte politica con l'intento di fare un caso nazionale per le proiezioni di Piombino appunto....ed hanno intervistato non mi ricordo il nome ,ma era uno dei responsabili dell'associazione culturale che.....grande!....ha fatto rimanere di sasso l'intervistatore quando ha detto che ...non c'è niente di male che far aprire gli occhi ai cittadini.......

Satirus
Inviato: 13/9/2006 12:58  Aggiornato: 13/9/2006 13:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: "Libero", di fare cosa?
... ho trovato le casse.

Massimo non devi rimproverarti niente, l'irritante atteggiamento paraculista di Smemo Moriggi era una palese scelta scenografica che non ha tratto in inganno nessuno, il tuo amico conduttore è stato eccessivamente pessimista, come le telefonate hanno poi dimostrato.

Le chicche di Smemo

<< ... quando non si trova una spiegazione si pretende che la tesi ufficiale sia falsa ...>>

ah! però! E cosa si dovrebbe pretendere!? Se una ricostruzione non regge: << ... caro aspettiamo un bimbo>> <<ma cara ero 10 mesi all'estero!?>> << ... embè se non riesci a spiegatelo tu ... pretendi che la mia tesi sia falsa!? >>

<< ... non si possono ascoltare tutti i pazzi che girano per l'America ...>>

(n.d.r. oltre 60 testimoni "orecchiali" parlavano di esplosioni)


<< C'è stata una commissione di esperti che ha analizzato tutto ...>>

Passare per la cruna di un ago è più facile ad un boeing che ad un cammello!

Massimo 10! Anche fin troppo calmo e paziente.

soulsaver
Inviato: 13/9/2006 13:01  Aggiornato: 13/9/2006 13:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Guardatevi Loose Change vs. Popular Mechanics (sono 4 "round"^^)...

Qui su google video li potret vedere tutti insieme e ad una migliore definizione... 42minuti.
Loose Change vs Popular Mechanics
Ancora lo devo vedere, intanto vi posto anche il link diretto di democracy now con un "rush transcript" del confronto.
Qui DemocracyNow!

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
usemlab
Inviato: 13/9/2006 13:04  Aggiornato: 13/9/2006 13:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: "Libero", di fare cosa?
E' comprensibile la blindatura di certa gente (vedi l'autore del pezzo del il giornale). Hanno paura. No, non mi riferisco a quella dall'alto, del caporedattore, direttore, chi per esso. Forse anche quello. Ma nella maggior parte dei casi e' secondo me una paura che viene da dentro. Quella di perdere un benessere economico che i lorsignori, schierati ciecamente dietro a bush&co sulla strada della schiavitu', non han capito che comunque perderanno ugualmente. Purtroppo cosi' facendo insieme alle loro liberta'.

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
Daniele
Inviato: 13/9/2006 13:09  Aggiornato: 13/9/2006 13:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/12/2005
Da: Trentino
Inviati: 128
 Re: "Libero", di fare cosa?
BISOGNEREBBE restare calmi.... vero Massimo?
Ma come si fa quando NON C'E' volontà di ascolto dall'altra parte?
Credo che Massimo ormai ne abbia le tasche piene di dover "dimostrare".
Da parte mia direi: andiamo per la nostra strada; basta dover dimostrare agli altri; che siano gli altri a dimostrare che sbagliamo. Contano solo i fatti. Speriamo che si svegli sempre più gente.
Ciao
Daniele

PS: domani sera sarò (spero a dare una mano) alla proiezione "trentina" di Volano

djmark85
Inviato: 13/9/2006 13:14  Aggiornato: 13/9/2006 13:14
So tutto
Iscritto: 24/1/2006
Da: Prov. Varese
Inviati: 10
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ma quanto è leso Moriggi??????????????????????

Anarca
Inviato: 13/9/2006 13:16  Aggiornato: 13/9/2006 13:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: "Libero", di fare cosa?
Completamente d'accordo con te, Massimo, soprattutto nella tua maniera educata di confrontarti.
Condivido in modo assoluto il fatto che noi non dobbiamo far cambiare idea a nessuno. Ognuno è libero di pensare ciò che vuole.
Il nostro compito è di far conoscere le varie versioni presenti e che poi ciascuno nel suo piccolo tragga le conclusioni.
Insegnare insomma alla gente a pensare con la propria testa, diffidando dei pacchetti che la televisione o la radio ci danno da digerire, facendoci respirare cloroformio, assuefandoci di menzogne.
Il tuo lavoro ha un gran merito...Nel silenzio offri documenti e video che non hanno l'assurda pretesa di presenarsi come LA VERITÀ ma ci aprono gli occhi su un tutto nel quale siamo inseriti ma che spesso non vediamo perchè limitati al nostro pezzo di mondo. Poi sta a noi la scelta, e qui sta la grande libertà.
Grazie per la tua lotta continua.





P.S: oggi in un periodico spagnolo c'è un articolo su Chavez e sul fatto che sospetta che l'11 s sia stato organizzato dagli USA.
Qui trovate l'articolo in spagnolo.

E qui potete vedere un video di Chavez parlando di Bush (ha sottotitoli in inglese) e qui un video ironico ma vero sulla libertà di voto in america e quindi su come è stato votato G. W. Bush.

Saludos

Gil
Inviato: 13/9/2006 13:25  Aggiornato: 13/9/2006 13:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da:
Inviati: 80
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Qui su google video li potret vedere tutti insieme e ad una migliore definizione... 42minuti.

Ok grazie...aggiungo che se potesse avere maggiore visibilità, ad esempio scalando la classifica di google come ha fatto LC, sarebbe un ottimo metodo per dimostrare alla gente quanto incredibilmente *deboli* siano le tesi dei cosiddetti debunkers..

iowa
Inviato: 13/9/2006 13:43  Aggiornato: 13/9/2006 13:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/5/2006
Da:
Inviati: 63
 Re: "Libero", di fare cosa?
sto ascoltando la discussione
mi sembra che il giornalista di libero non sappia cosa dire... sta piuttosto brancolando nel buio...


firmate la petizione contro le sciechimiche su:
www.sciechimiche.org

Redazione
Inviato: 13/9/2006 13:54  Aggiornato: 13/9/2006 13:57
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: "Libero", di fare cosa?
Permettetemi di suggerire che il mio atteggiamento non fosse necessariamente il frutto di una violenta mestruazione, ma una precisa scelta in cui rinunci all'eleganza del fioretto - perfettamente inutile di fronte a chi veste la pelle di elefante - e passi direttamente alle sciabolate a tutto tondo.

In certe situazioni - specialmente di fronte a chi è abituato proprio a ricorrere alla sottile arte del "mi consenta" - non saprei dire se valga di più una vittoria "intelligente", che ben pochi potrebbero apprezzare, piuttosto che un massacro completamente privo di stile, dove però chi non ha gli strumenti per decifrare la partita arriva a capire comunque, "di pancia" ,chi è in buona fede e chi racconta palle.

Non voglio confortarmi con gli esiti del sondaggio, che ho trovato addirittura imbarazzante, ma di certo non mi è sembrato si sentire una sola sfumatura critica sulla forma, quando il contenuto che è passato è così prepotentemente più importante.

Tenete inoltre presente una cosa: l'"educata controparte" ha cercato di interrompermi sin dal primo minuto, e l'esperienza mi insegna che quando il pugile ti si aggrappa e si avvinghia addosso in quel modo vergognoso, difficilmentre riesci a piazzare qualche colpo decente. A quel punto invece te lo scrolli di dosso come puoi, e almeno il pubblico può vedere se sai tirare cazzotti o meno.

Potrà dire quello che vuole, ma quando uno "se ne va" dopo aver balbettato risposte inesistenti per oltre venti minuti - dopo essere arrivato facendo quello che smonta tutto - a me va benissimo di fare la figura del maleducato.

L'ultimo scambio, se non sbaglio, è stato "io non mi permetto di sostenere che lei dice cose non vere", al che io ho replicato "io invece posso farlo, perchè so di cosa sto parlando". Averne, ragazzi, di "sconfitte" come questa.

(Lo abbiamo visto anche ieri, a Matrix, come vanno invece a finire gli scambi "educati")

sentenza
Inviato: 13/9/2006 13:55  Aggiornato: 13/9/2006 13:55
So tutto
Iscritto: 17/8/2006
Da: Roma
Inviati: 15
 Re: "Libero", di fare cosa?
eheh..bello scambio..
Mazzucco quando parla mi incanta,ha una lucidità meravigliosa.
se solo ci fosse stato lui al posto di giulietto chiesa e blondet a matrix..bastava solo lui.
E poi comunque mentana non mi piace affatto...splendido luttazzi quando parla di lui
Mazzucco Idolo!!

"sai cosa mi sembra l'Italia? Un tugurio i cui proprietari sono riusciti a comprarsi la televisione" P.P.P. '63
iowa
Inviato: 13/9/2006 13:56  Aggiornato: 13/9/2006 13:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/5/2006
Da:
Inviati: 63
 Re: "Libero", di fare cosa?
massimo secondo me hai sbagliato perchè dovevi cominque lasciarlo replicare anche se diceva solo cazzate...
gli ascoltatori si sarebbero accorti di che cretinate stava dicendo... mentre invece facendogli fare la parte di quello che se ne va sbattendo la porta non hai fatto una bella figuro...
complimentoi per le argomentazioni però...
ciao

hi-speed
Inviato: 13/9/2006 14:00  Aggiornato: 13/9/2006 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: "Libero", di fare cosa?
I testimoni vanno bene solo per il Pentagono per le esplosioni alle torri no.

Moriggi ha staccato la spina perchè era chiaramente in difficoltà nel controbattere.

Citazione:
non si possono ascoltare tutti i pazzi che girano per l'America ...>>

Una frase alla Gawronski: americani tutti coglioni (più o meno). Alla faccia dell'nostro antiamericanismo.

Ma tutti gli alberi nei pressi del pentagono sono fatti di gomma?
Questo come fa ad essere intatto ed ancora al suo posto? Il Boeing, non l'ha toccato. Il palo però l'ha divelto.
Quindi oltre all'altezza della collinetta aggiungiamoci anche quella della pianta.

foto

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 14:05  Aggiornato: 13/9/2006 14:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Massimo, sei intervenuto nella maniera migliore, data la circostanza.
Anche se ti sei scusato, non c'era in fondo niente da scusarsi (ma lo sai anche tu, vero? )

Il fatto e' che non sempre, ed anche questo lo sai, puo' andare cosi' di lusso. Il conduttore non e' intervenuto a sproposito, giocavi quasi "in casa".
Altrove probabilmente lo stesso comportamento non avrebbe pagato. Ma e' inutile fasciarsi la testa prima di essersela rotta, mi da l'impressione che tu sappia come giostrartela.

Complimenti.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Redazione
Inviato: 13/9/2006 14:06  Aggiornato: 13/9/2006 14:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: "Libero", di fare cosa?
IOWA: (dovevi lasciarlo parlare, e poi...)

In parte ho gia risposto sopra. Ti aggiungo questo: all'inizio io l'ho lasciato parlare, per almeno cinque minuti filati senza intervenire. Ma al secondo giro ho capito che Gramiccioli scalpitava per passare al sondaggio, e a quel punto ho capito che "laciandolo parlare" non avrei più avuto il tempo di smontare le sue affermazioni, come avevo fatto prima.

Posso essermi sbagliato, ma sono scelte instintive, che puoi solo razionalizzare a posteriori: quando vado in radio io mi preparo soltanto una "angolazione" particolare, un atteggiamento di fondo, ma poi mi lascio libero di reagire a pelle, e non mi faccio nessuna scaletta preventiva: se no faccio la fine di Blondet, che tira fuori gli arabi danzanti mentre aveva Vinci in ginocchi davanti al lui che aveva appena ammesso che forse il WTC 7 lo avevano tirato giù apposta. A quel punto bastava una mazzata ben data, al centro della fronte, e la partita si chiudeva in un modo ben diverso.

Vinci, mi scusi: se il WTC 7 sì, perchè le Torri no? Fine.

tccom
Inviato: 13/9/2006 14:07  Aggiornato: 13/9/2006 14:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Hai le mestruazioni Massimo?


Solulsaver...quoto!

però...pre-mestruo...questo è pre-mestruo!

comunque, è andata bene...anche perchè Massimo torna ad essere un essere umano:
s'incazza alla stessa maniera in cui m'incazzo io quando parlo con i miei genitori o con gli amici....MAZZUCCO E' UMANO!

Per il resto, anche sto tizio ha fatto la figura di quello che non sa una mazza e parla di cose che non conosce aggiustandole per stare meglio con la sua coscienza....col portafoglio....con quello che resta di un cervello buono per la brace

ciao

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 14:16  Aggiornato: 13/9/2006 14:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
faccio una considerazione.

l'"esplodere" dal basso della questione 9/11 avrebbe delle implicazioni enormi soprattutto in campo giornalistico.

mi spiego.

facciamo finta che succeda come è successo in Italia per tangentopoli e per calciopoli (passatemi i termini orrendi).
cioè: cose che sanno tutti (tranne ovviamente i media ufficiali, custodi delle verità ufficiali) diventano oggetto di indagine da parte della magistratura.
tutti sapevano che i socialisti e la juve rubavano ma nessuno se ne occupava. erano cose che - per così dire - facevano parte del paesaggio.
poi - per motivi che non mi interessa qui approfondire - entra in ballo la magistratura e scoperchia ufficialmente il pentolone.
a quel punto i giornali fanno il classico "carpiato" e si allineano con il vento che cambia.

poniamo che avvenga la stessa cosa per il 9/11.
tra qualche anno la magistratura americana - per motivi che non mi interessa qui ipotizzare - mette bush e la sua cricca in stato d'accusa e scoperchia il letamaio.
secondo voi, è possibile il "carpiato" per il giornalismo italiano?
qui non stiamo parlando di bettino o di lucianone.
qui non è in ballo il folklore italico del "è tutto un magna-magna".
qui parliamo dell'accadimento centrale dei nostri tempi.

aver sistematicamente insabbiato la verità, boicottato le risultanze delle contro-inchieste, deriso chi dal basso poneva delle domande, sposato sistematicamente, ottusamente e contro ogni evidenza la versione ufficiale... bè secondo voi tutto questo non travolgerebbe definitivamente il mondo giornalistico italiano?
io ci ravviso anche elementi di rilevanza penale, a dirvela tutta.

ovvio che si asserragliano a difesa.
sono pesantemente coinvolti.
avrebbero molto, molto, molto da perdere.

è come cercare di convincere uno che di lavoro fabbrica i richiami per le anatre a firmare una petizione per l'abolizione della caccia alle anatre.

qui c'è conflitto di interessi, siòri e siòre.
confrontarsi con 'sta gente non ha più nessun senso.

io credo che non si debba più farlo, denunciandone chiaramente i motivi.

mok25
Inviato: 13/9/2006 14:17  Aggiornato: 13/9/2006 14:17
So tutto
Iscritto: 18/8/2006
Da: Pordenone
Inviati: 29
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Una frase alla Gawronski: americani tutti coglioni (più o meno). Alla faccia dell'nostro antiamericanismo.


Infatti...gli americani che non credono più alle balle "sono dei bambini sciocchi"..
Massimo...forse l'idea è già passata...ma un faccia a faccia Mazzucco vs. Attivissimo o altri (tipo quello di ieri tra LC e PM) su raitre da Floris non è proponibile??
Credo a torto o a ragione che sulla terza rete si possa ancora fare una cosa simile..

Tubo
Inviato: 13/9/2006 14:18  Aggiornato: 13/9/2006 14:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: "Libero", di fare cosa?
Mazzucco, che dio ti benedica!!

cherubino
Inviato: 13/9/2006 14:28  Aggiornato: 13/9/2006 14:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: "Libero", di fare cosa?
!! complotto sì !!
veloce veloce veloce veloce

PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 14:38  Aggiornato: 13/9/2006 14:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Pseudo tale
Citazione:
tutti sapevano che i socialisti e la juve rubavano ma nessuno se ne occupava. erano cose che - per così dire - facevano parte del paesaggio.poi - per motivi che non mi interessa qui approfondire - entra in ballo la magistratura e scoperchia ufficialmente il pentolone.

No, se non approfondisci i motivi, non e' chiaro perche' sia pura fantascienza, almeno per ora che
Citazione:
avvenga la stessa cosa per il 9/11.

Come e' fantascienza ancora piu' fantastica ravvisare
Citazione:
anche elementi di rilevanza penale, a dirvela tutta.

Vi pare che "John" Minoli, il fantastico dibattitore, gia' zerbino di Craxi (vi ricordate le interviste agiografiche solo a lui?), abbia avuto guai quando il suo idolo e' caduto? Questi si adattano alla situazione come dei camaleonti

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Det.Conan
Inviato: 13/9/2006 14:40  Aggiornato: 13/9/2006 14:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ragazzi,ho letto Libero di oggi.

ALLUCINANTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1)Il signor Ramirez viene chiamato in tono dispregiativo Ramirez,e viene additato come pazzo e visionario.
2)Giulietto Chiesa lo fa solo per i soldi e per l'antiamericanismo
3)Blondet e' antisemita
4)Mentana viene MINACCIATO APERTAMENTE di non farne altri di programmi del genere altrimenti chiude

La perla e' il riferimento al sito di Attivissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

La questione e' sempre piu' chiara.
E' il punto 3 che si avvicina.
Tutto secondo copione...

Il vero polverone si avra' con Report.Sapete cosa succedera'??????
Per la prima volta si parlera' di queste cose ai TG per lo scoppio del caso mediatico
con tanto di Bondi e forzisti che chiederanno la chiusura del programma della Gabanelli,i colleghi di Raitre che la difendono,il consiglio di amministrazione della RAI riunito per decidere cosa fare,il solito appello della comunita' ebraica ecc.ecc.

Sara' quello lo spartiacque tra PRIMA e DOPO.
Ti prego Massimo per quella data cerca di finire quello che devi finire perche' sara' quello l'inizio di tutto.
E cerchiamo di levarci il tafano dalle palle una volta per tutte.
Grazie.

Ciao

EDIT:

Ah,dimenticavo,il nostro sbufalatore e' offeso dal non essere stato invitato a Bologna!!!!!!!!!!!!!
Dice che chi vi partecipa e' poco informato,complottista e udite udite anti....
E anche che preferisce farsi un barbecue piuttosto che sentirli!!!!!!!!!!!!!

C'e' un cambiamento nei suoi toni nelle ultime settimane.
Ormai anche lui sta iniziando a parlare di antiamericanismo e terrore da abbattere!!!!!!!!!!!!!!!!
Temo che diverra' il CAMPIONE dei liberi e fogli e giornali,aspettiamoci una deriva in tal senso di questi fogliacci.

gabo
Inviato: 13/9/2006 14:56  Aggiornato: 13/9/2006 14:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: milano
Inviati: 75
 Re: "Libero", di fare cosa?
In realtà Sandro Bondi ha già cominciato la campagna di minacce. Sul Corriere di oggi in una pagina interna c'è un trafiletto che riporta una dichiarazione di Bondi in cui attacca Mentana per aver dato spazio alle tesi alternative (in realtà Bondi usa termini ben più spregiativi ma ora non ho il Corriere sott'occhio e non vorrei fare una citazione sbagliata).

PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 15:02  Aggiornato: 13/9/2006 15:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Dall'ultimo articolo di Blondet su EFFEDIEFFE:
Citazione:
«11 settembre: Bondi e Giro, sgomento per puntata di 'Matrix', Roma, 12settembre» (Adnkronos)
«Non possiamo non esprimere il nostro sgomento e la nostra amarezza perchè non credevamo possibile che nel giorno della commemorazione dell'11 settembre, quando siamo tutti chiamati a discutere le cause e gli effetti devastanti del terrorismo sanguinario del fondamentalismo islamico, si potesse dedicare una puntata intera della trasmissione 'Matrix' alle tesi stravaganti, antisemite e antisioniste, dell'estremismo politico secondo le quali le responsabilità della immane strage delle due torri è degli USA, una sorta di enorme complotto confezionato in casa dal carnefice Bush
per benedire la sua guerra santa in Afghanistan e Iraq».
E' quanto si legge in una nota di Sandro Bondi, coordinatore di Forza Italia, e di Francesco Giro, deputato di Forza Italia. «Sono tesi deliranti sostenute dai più accaniti teorici dell'antiamericanismo come Giulietto Chiesa, che una trasmissione seria e vista come 'Matrix' non avrebbe dovuto propagandare senza un adeguato contraddittorio perchè questo non è nè giornalismo nè democrazia, ma 'distorsione scientifica della verita'», concludono i due esponenti azzurri.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Det.Conan
Inviato: 13/9/2006 15:04  Aggiornato: 13/9/2006 15:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: "Libero", di fare cosa?
Qualche perla sulla deriva estremista del nostro campione:

Citazione:
Dopo la pubblicità, Blondet dice che nei suoi libri (ne ha scritti quattro) non ha parlato del WTC7, perché lui non è un tecnico (e meno male, non ce n'eravamo accorti). Oh, quando lo fa il rapporto della Commissione, è una prova di complotto. Quando lo fa Blondet, va tutto bene. Due pesi, due misure.


Si commenta da sola l'idiozia ti tale affermazione.

Citazione:
Chiesa si deve dissociare da Blondet quando i commenti di Blondet degenerano nell'antiebraismo più stereotipato. Bei compagni di viaggio.


Antiebraismo????Dove?????Come?????Quando??????Quello e' UN FATTO signor sbufalatore!!!!!!!!!!!!!!!

Citazione:
Attendo con impazienza che Chiesa sforni il suo film sull'11 settembre, al quale parteciperà Dario Fo. Se vuole una consulenza gratuita per evitare di fare la figura del dilettante come l'ha fatta Mazzucco col suo Inganno Globale pieno di errori, omissioni e manipolazioni, non ha che da chiamarmi.


Ma chi sei tu per dire certe cose????Come ti permetti???Conosci il significato della parola modestia????????

Domanda:
Citazione:
>quello che mi preoccupa sono le affermazioni di Jas Gawronski quando parla di zone grigie e di metodi non convenzionali per la lotta al terrorismo, quasi un lasciapassare per l'utilizzo dei sistemi di intercettazione di massa. Sono fuori topic ?


Risposta:
Citazione:
No, assolutamente. Ora più che mai serve un'attenzione particolare a come conciliare sicurezza e diritto a vivere in pace senza ficcanaso. Si può, ma i governi non sembrano voler capire come si debba fare.



Citazione:
il caso del professore (Steven Jones, ben noto nel settore complottista) riguarda invece una persona che ha abusato della facoltà dove lavora per pubblicare i suoi scritti complottisti. E' stato sospeso con paga e i suoi scritti complottisti (non gli altri) tolti dal sito della Brigham Young University. E' libero di pubblicarli altrove, come ha fatto, ma non di ammantarli dell'autorevolezza dell'università.


Non ci sono commenti possibili per tale ipocrisia e mancanza di vergogna.

Citazione:
L'FBI non può incriminarlo per l'11/9 perché manca il livello probatorio formale (l'FBI è una burocrazia elefantiaca).

Ahh??!!!!Uahh!!!
Non si ha limite a coprirsi di ridicolo

mi fermo qui per rispetto del personaggio

redblue
Inviato: 13/9/2006 15:08  Aggiornato: 13/9/2006 15:08
So tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 11
 Re: "Libero", di fare cosa?
Caro massimo, sono daccordo con i contenuti, da sempre, ma usando questi toni con i tuoi contraddittori non ti puoi aspettare molto.
non puoi pretendere che uno che sostiene la tesi ufficiale cambi idea in un secondo e ti dica anche:- si hai ragione sono uno s.....o . ci vuole tempo per cambiare idea, soprattutto per chi lavora nelle istituzioni e nella stampa che deve pure rispondere a criteri editoriali.
Tutto sommato moriggi mi è sembrato calmo e tu a mioavviso dovresti farelo stesso. tanto come ha detto davide in trasmissione la gente ha iniziato a capire e ora sta dalla nostra!!
Quando partecipi ad una trasmissione penso che devi chiederti: cosa voglio? parlare al pubblico, distruggere l'avversario, sfogare i miei sentimenti, o cosa ?
e in base a questa scelta approcciarsi. secondo me oggi dovevi mantenere un tono più pacato, chiunque ti avrebbe chiuso il telefono.
non roviniamo il lavoro fatto litigando con i giornalisti. (I giornalisti!!!)

ciao matteo

pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 15:12  Aggiornato: 13/9/2006 15:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
pike,

minoli prima di tornare in pista, ha dovuto fermarsi al box per un po' di tempo, a cambiar le gomme.

credo che anche solo il fatto di poter perdere qualche giro sarebbe motivo sufficiente per alzare un bel muro di gomma di fronte all'incalzare degli eventi.

poi ripeto.
qui stiamo parlando di una vicenda un tantino più enorme delle ruberie di un politico.

davvero credi che certe firme potrebbero "giornalisticamente" sopravvivere all'impechement di bush?

io credo di no.

anche perché sarebbe il "trionfo" di Internet sulla carta stampata.
della contro-informazione sull'informazione.

non a caso Libero, Repubblica, il Corriere e il Giornale sulle tesi complottiste adottano lo stesso, identico atteggiamento.

per tacer di Rete4 e il TG3.
cazzo, corradino mineo è più irritante di fede quando parla di 'ste cose.

Rolly
Inviato: 13/9/2006 15:20  Aggiornato: 13/9/2006 15:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/10/2005
Da: Valle d'Aosta
Inviati: 104
 Massimo, ma quanto mi costi? :-)
Sono all'estero, ed scaricare il file audio via GPRS dall'estero costa una fucilata.

Ma quanto sono soldi spesi bene!

Grande MM.

Stragnagn

P.S. per MM: per le mestruazioni dicono che l'ibuprofene funzioni bene

Se il sig. Ratzinger mi scomunicasse sarebbe per me motivo di orgoglio.
pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 15:24  Aggiornato: 13/9/2006 15:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Redblue: "ci vuole tempo per cambiare idea, soprattutto per chi lavora nelle istituzioni e nella stampa che deve pure rispondere a criteri editoriali."

red, e se fosse che questi semplicemente di cambiare idea non se lo possono permettere?
che senso ha cercare il confronto con gente che non ha altra scelta se non quella di attaccarti?
non saremo un filino ingenui a pensare che qui si tratta solo di convincere un po' di gente in buona fede?

questi lo sanno perfettamente che sono stati messi a guardia di una porcilaia.
per questo sparano a vista a tutti quelli che si muovono.

è in ballo molto di più, e a tutti i livelli.
ormai mi sembra evidente.

PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 15:27  Aggiornato: 13/9/2006 15:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
qui stiamo parlando di una vicenda un tantino più enorme delle ruberie di un politico.

Tangentopoli non era poi una vicenda tanto piccola.

Solo ora cominciamo a renderci veramente conto della magnitudine dell'operazione che e' da equipararsi ad un vero "golpe" che ha potuto instaurare il regime con cui ci ritroviamo ad avere a che fare oggi.
Per l'Italia, reduce da complotti sanguinosi che ne hanno spianata la strada, e'stata la fine completa della sovranita' nazionale e della democrazia rappresentativa (seppure stracciona e miserella). Non mi paiono bazzecole come qualche politico che "ruba".

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
maxpoto
Inviato: 13/9/2006 15:28  Aggiornato: 13/9/2006 15:28
So tutto
Iscritto: 18/7/2006
Da: Catania
Inviati: 19
 Re: "Libero", di fare cosa?
Grande MM, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo!
Sono felice di venire a Bologna la prossima domenica per poter incontrare voi tutti.

A presto

Life comes from within your heart and desire
Det.Conan
Inviato: 13/9/2006 15:31  Aggiornato: 13/9/2006 15:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: "Libero", di fare cosa?
Grande Chiesa su Bondi:

Citazione:
si vede bene che Bondi e Giro, i GiroBondi, stanno esercitando una pressione nei confronti di Mentana. Bisogna sapere che stiamo toccando un nervo scoperto. Fa male. Reagiscono e reagiranno come belve. Questo è solo l'inizio. E, poiché non hanno argomenti,l'unico modo che hanno è quello di impedire la discussione. Credo che siamo solo all'inizio di una contr'offensiva sanfedista, calunniatrice, diffamatoria e censoria. Non possiamo farci illusioni, questi sono forcaioli e si comportano di conseguenza.

pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 15:31  Aggiornato: 13/9/2006 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Pike,

cerchiamo di dare una misura alle cose, vuoi?

da una parte ci sono le stragi di stato in Italia e l'11 settembre negli USA.
da un'altra le manovre e le manovrine per determinare l'ascesa di una o dell'altra parte politica.

facciamo che la discriminante sono le vite umane.

per cortesia.

ptimolla
Inviato: 13/9/2006 15:37  Aggiornato: 13/9/2006 15:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/7/2006
Da: Taranto
Inviati: 353
 Re: "Libero", di fare cosa?
Massimo,
ma dai !!! gli hai fatto passare un brutto quarto d'ora al tipo...gli tremava la voce e non riusciva organizzare una frase sensata e attinente.

POERELLO !!!

Mi trasformo in Beppe Grillo per un istante:

-- Massimo,dajeeeee, so' tutti frociii !!! --

Legge di Murphy sulla ricerca
Una ricerca abbastanza lunga tendera' a confermare ogni teoria.


Legge di Maier
Se i dati non corrispondono alla teoria, vanno eliminati.
Cassandra
Inviato: 13/9/2006 15:39  Aggiornato: 13/9/2006 15:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: "Libero", di fare cosa?
Su, su, calmatevi.
Anzitutto, la cosa di Bondi sul Corriere è una notizia bellissima.
Perchè?
- Bondi è notoriamente un cretino. Quindi ciò che sostiene è universalmente ritenuto irrilevante.
- Il CORRIERE però parla di Matrix. Ciò significa, che la sora Pina che quella sera era andata a letto ha saputo che MENTANA ha fatto una trasmissione sui complotti. Credevate che lo sapessero tutti? Errore! ADESSO però lo sanno tutti.
- I giornalisti non fanno altro che parlare gli uni degli altri. Adesso sanno (lo dice il Corriere, quindi finalmente sanno) che Mentana si è scoperto sui complotti 911. Ciò significa che ANCHE ALTRI potrebbero scoprirsi, visto l'illustre precedente.
- Chi minaccia è Bondi. Quindi l'opposizione. Quindi il governo tace. Indi: si può parlare del complottismo senza essere licenziati. (Ovviamente, questo vale per chi è pagato dagli editori e non dalla CIA )

Insomma, Mentanaha sdoganato il "complottismo". E non perché ha fatto Matrix, ma perché Bondi si è incazzato e il Corriere ne parla. Attenzione, momento topico!

Mazzucco,
ho sentito l'mp3 della radio. Forse mi sbaglio. Ma credo che sia venuto il momento di fare il salto di qualità: aveva ragione il conduttore. Se ora c'è il consenso, è ora di fare NOI il tono scocciato e di sufficienza, ed è ora che siano gli altri ad incazzarsi.
Te lo dice una che non partecipa MAI ai dibattiti perché ha un autocontrollo pari a zero... hai presente lo sfaccimme napoletano????

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 15:48  Aggiornato: 13/9/2006 15:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
da una parte ci sono le stragi di stato in Italia e l'11 settembre negli USA.da un'altra le manovre e le manovrine per determinare l'ascesa di una o dell'altra parte politica.

Questo non l'ho detto io, lo stai dicendo tu.
Quello che ho detto io, detto alla tua maniera, e' che da una parte ci sono le stragi di stato in Italia e le manovre per determinare l'ascesa di un nuovo regime e dall'altra gli attentati del 2001 in America, per determinare l'ascesa di un nuovo regime. Anche se non sono della stessa magnitudine, si possono paragonare eccome.

E non stiamo a fare la conta dei cadaveri.

Per cortesia.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 15:48  Aggiornato: 13/9/2006 15:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Cassandra: "è ora di fare NOI il tono scocciato e di sufficienza, ed è ora che siano gli altri ad incazzarsi."

infatti.
una roba tipo: "moriggi, qua stiamo parlando di cose serie. se non si è preparato, vada a casa a prepararsi e torni quando avrà da dire qualcosa che non sappiamo già".

RIMANDIAMOLI A "SETTEMBRE"!

mozione d'ordine:
d'ora in avanti se ci si deve confrontare con qualcuno la "condicio sine qua non" è che questo qualcuno DEVE aver visto uno dei film in circolazione su Internet.
in caso contrario RIFIUTARE il confronto.

ribadisco: RIFIUTARE il confronto.

pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 15:57  Aggiornato: 13/9/2006 15:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Pike: "da una parte ci sono le stragi di stato in Italia e le manovre per determinare l'ascesa di un nuovo regime".

mi stai dicendo che dietro Piazza Fontana (1969) ci sono Prodi e D'Alema?

o lo sto dicendo io?

facciamo così:
io non faccio la conta dei morti.
tu non mischi le capre coi cavoli.

ci stai?

mok25
Inviato: 13/9/2006 15:57  Aggiornato: 13/9/2006 15:57
So tutto
Iscritto: 18/8/2006
Da: Pordenone
Inviati: 29
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
d'ora in avanti se ci si deve confrontare con qualcuno la "condicio sine qua non" è che questo qualcuno DEVE aver visto uno dei film in circolazione su Internet.


Noi non dobbiamo dimostrare niente a nessuno...sono loro che devono rispondere alle domande..chi non studia torna la prossima volta...

PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 16:05  Aggiornato: 13/9/2006 16:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
mi stai dicendo che dietro Piazza Fontana (1969) ci sono Prodi e D'Alema?

No, lo stai dicendo tu. Io ti sto dicendo che le stesse persone che hanno pianificato i falliti golpe e il terrorismo e tangentopoli miravano ad avere un regime con dei burattini da manovrare e, nel percorso, hanno eliminato in un modo o nell'altro tutti quelli che davano fastidio.
Si sta parlando di geopolitica, e l'Italia e' molto importante da quel punto di vista, non e' che tutto quel che succede nello stivale siano bazzecole e all'estero sono piu' grandi di Allah!
Citazione:
tu non mischi le capre coi cavoli.

Capre....cavoli....??? Quello era il thread sui vegan

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
ptimolla
Inviato: 13/9/2006 16:09  Aggiornato: 13/9/2006 16:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/7/2006
Da: Taranto
Inviati: 353
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ragazzi vi esprimo la mia opinione :

ormai la verita' e scoppiata come una bolla di sapone gigantesca ,mostruosamente enorme e si trasformera' presto in uno tsunami catastrofico che investira' e seppellira' tutto,tutti !!!

Il momentaneo black out dell'intesa tra repubblicani e democrati in USA ne e' la dimostrazione .

Ma sapete a cosa portera' tutto?

E' molto semplice...dopo un'immane catastrofe naturale ,la natura riprende il controllo dell'ambiente ,riportando la restaurazione del sistema precedente !

Tradotto...intendo che non succedere niente di niente.Cambieranno le facce,si trovera' un capro espiatorio,sembrera' l'arrivo del giudizio universale ....ma tutto sara' come prima !

Tale e quale a calciopoli,tangentopoli,watergate e tutti gli scandali che vi vengono in mente!

Sapete perche'?
-PERCHE' LA DEMOCRAZIA NON ESISTE-
Chi comanda e' sempre un'unica entita'..sempre la stessa!
LI CHIAMIAMO POTERI FORTI,senza neanche individuarli fisicamente:sono le banche ,le multinazionali,le industrie d'armi,i petrolieri,gli aristocratici di 200 anni fa(che noi crediamo siano spariti nel nulla..ma dirigono tutto meticolosamente da dietro le quinte).

Decidono per noi quanto dobbiamo essere ricchi o poveri,
decidono per noi quanto possiamo capire e sapere,
decidono per noi chi ci comandera' dopo le elezioni(la destra o la sinistra?),
decideno per noi come dobbiamo vivere,
decidono per noi cosa dobbiamo vedere e sentire sui mass-media,
decidono per noi quando dobbiamo andare in guerra,
decidono per noi quanto soldi ci devono "drenare dalle nostre tasche,
decidono per noi se dobbiamo sposarci e avere figli (se il tenore di vita non ce lo consente non possiamo farlo...quindi basta importare lavoro dai paesi povere per sostenere il sistema!)
.....ect..ect..ect..

Michael Moore,in Fahrenheit 9/11

-Le guerre non sono buoni e cattivi,tra occidente e oriente,tra capitalismo e socialismo...
LE GUERRE SONO SEMPRE TRA RICCHI E POVERI
ED ATTRAVERSO DI ESSE CHE IL SISTEMA SI MANTIENE VIVO O SI RIVITALIZZA!

Legge di Murphy sulla ricerca
Una ricerca abbastanza lunga tendera' a confermare ogni teoria.


Legge di Maier
Se i dati non corrispondono alla teoria, vanno eliminati.
Gil
Inviato: 13/9/2006 16:12  Aggiornato: 13/9/2006 16:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da:
Inviati: 80
 Re: "Libero", di fare cosa?
Da parte mia sostengo totalmente l'atteggiamento di Massimo...ha portato ad una vittoria totale, che non sarebbe stata possibile con un atteggiamento "pacato"...in particolar modo perchè era nettamente superiore all'avversario sia in quanto ad argomentazioni che a dialettica...magari si fosse vista una cosa del genere a matrix o la si possa vedere nella prossima puntata di report..magari..

pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 16:15  Aggiornato: 13/9/2006 16:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Pike: "le stesse persone che hanno pianificato i falliti golpe e il terrorismo e tangentopoli"

ah già, il Grande Vecchio.

senti, facciamo che teniamo la recente storia italiana fuori da questo thread.
non vorrei innervosirmi.

tante cose.

ptimolla
Inviato: 13/9/2006 16:26  Aggiornato: 13/9/2006 16:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/7/2006
Da: Taranto
Inviati: 353
 Re: "Libero", di fare cosa?
Per Pike e Pseudo

Andate su wikipedia e cercate stragi italiane !

Ce ne sono molte di cui si conoscono i mandanti o le rivendicazioni...
ma alcune...sono ignoti !!!

Sapete perche'?Perche l'autore ha un nome di 3 lette a stamapatello( _ _ _ ) ed e' una mano extra-nazionale !

Anche il precedente presidente degli USA Bill Clinton,ha ammesso che c'erano dei collegamente tra "la solita ignota organizzazione"americana e la Gladio italiana.

Legge di Murphy sulla ricerca
Una ricerca abbastanza lunga tendera' a confermare ogni teoria.


Legge di Maier
Se i dati non corrispondono alla teoria, vanno eliminati.
redblue
Inviato: 13/9/2006 16:41  Aggiornato: 13/9/2006 16:41
So tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 11
 Re: "Libero", di fare cosa?
Sono daccordo con "cassandra", non è Massimo a doversi incazzare oltre a tutto il lavoro che fa 25 ore su 24,tantomeno noi che ci rompiamo la testa sul monitor, semmai chi non si è informato e se poi è un giornalista ancora peggio perchè nemmeno informa.

per pseudotale, penso che se una persona è corretta e intelligente potrebbe anche cambiare idea di fronte all'evidenza dei fatti. viceversa non conviene nemmeno strarne a parlare.

e poi se ci arrabbiamo per tutti quelli che credono alla tesi ufficiale..................

secondo me massimo non doveva nemmeno rispondergli, ma illustrare le sue idee e basta.

non voglio più convincere nessuno, se vuole una mano ben venga, ma non mi incazzo più. tanto come ha detto davide in trasmissione loro sono 1 contro 10, 10 contro 100, 100 contro 1000............. più chiaro di così!!!!!

wildbuzz
Inviato: 13/9/2006 16:43  Aggiornato: 13/9/2006 16:43
So tutto
Iscritto: 22/8/2005
Da:
Inviati: 20
 Re: "Libero", di fare cosa?
eheheheh, incredibile !!!
e questo è un giornalista ahaha, probabilmente un amico di Farina !!

Grande Massimo !! che pazienza che hai ... ti stimo troppo !! i
Io l'avrei preso a calci se l'avessi avuto davanti !

Un sacco di gente adesso inizia a capire !!

forza ragazzi !!!




A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio. (Oscar Wilde)
PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 16:57  Aggiornato: 13/9/2006 16:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
ah già, il Grande Vecchio.

No, a quello non ci credo.
Citazione:
senti, facciamo che teniamo la recente storia italiana fuori da questo thread.

E facciamo cosi', ma giusto perche' mi sto annoiando, mi sembra di parlare con Gawronski (i morti, il grande vecchio ecc.).
Citazione:
non vorrei innervosirmi.

Brrrrrrrrrrrr che terrore

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 16:59  Aggiornato: 13/9/2006 17:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
l'autore ha un nome di 3 lette a stamapatello( _ _ _ )

Ma no, era il Grande Vecchio, non lo sai (e' quello che i gombloddisti come noi sostengono,no)?

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 17:01  Aggiornato: 13/9/2006 17:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Un sacco di gente adesso inizia a capire !!

Adesso pero' non vendiamo la pelle dell'orso prima di averlo ammazzato.

Non e' che ora il dubbio regna sovrano nelle menti e nei cuori degli Italiani, frena Ugo!!!

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 17:02  Aggiornato: 13/9/2006 17:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Per Ptimolla.

non ho bisogno di andare su wikipedia per conoscere i mandanti delle stragi italiane.

ti ricordo che la contro-informazione esisteva anche prima di Internet.

per favore, trattare con cautela l'argomento.

nervo scopertissimo!

pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 17:08  Aggiornato: 13/9/2006 17:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Pike,

ti ho solo detto che tratti l'argomento con faciloneria degna di peggior causa.

se vuoi collegare tangentopoli alla strategia della tensione prenditi il tuo tempo e scrivi qualcosa di senso compiuto.
sennò baloccati con qualcun'altro.

e lascia stare Gawronski...
se pensi che mi offendo solo perché mi paragoni a Gawronski... hai perfettamente ragione!

PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 17:11  Aggiornato: 13/9/2006 17:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
se pensi che mi offendo solo perché mi paragoni a Gawronski... hai perfettamente ragione!

Vabbe', ammetto di essere stato pesante, ma quegli argomenti.... non ho resistito.

Pace?

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
mowax
Inviato: 13/9/2006 17:16  Aggiornato: 13/9/2006 17:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/7/2006
Da:
Inviati: 33
 Re: "Libero", di fare cosa?
Riguardo l'articolo del giornale....
io direi da che pulpito parla ......


pseudoTale
Inviato: 13/9/2006 17:19  Aggiornato: 13/9/2006 17:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: "Libero", di fare cosa?
Pace?
... and love!

Enrico
Inviato: 13/9/2006 17:23  Aggiornato: 13/9/2006 17:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ho appena sentito la registrazione dell'intervento di oggi di Massimo in radio: Netta vittoria di Massimo per manifesta superiorità!!
Hai fatto bene Massimo ad alzare un po' la voce e a interrompere il tipo di Libero perchè d'ora in poi bisogna giocare all'attacco e andare giù pesi come caterpillar; bisogna adottare le stesse tecniche che finora i vari "ufficialisti" hanno cercato di utilizzare in tv contro i "complottisti", cioè mettere l'interlocutore con le spalle al muro con domande precise; sono "loro" d'ora in poi a dover spiegare la "loro" Verità Ufficiale, sono "loro" che d'ora in poi devono rispondere alle domande, sono "loro" che devono convincerci che è effettivamente andata come afferma la VU.
A questo punto noi ci mettiamo su un piedistallo e loro da sotto ci devono spiegare come è andata e convincerci, se ci riescono!!

Bravo Massimo, per oggi è il caso proprio di dire: "Mission accomplished"!!!

soulsaver
Inviato: 13/9/2006 17:31  Aggiornato: 13/9/2006 17:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
non voglio più convincere nessuno, se vuole una mano ben venga, ma non mi incazzo più. tanto come ha detto davide in trasmissione loro sono 1 contro 10, 10 contro 100, 100 contro 1000............. più chiaro di così!!!!!

Amici, non vorrei fare il guastafeste, ma non crediamo di vincere così facilmente la battaglia.
Solo perchè ormai la misura è colma e il mainstream ha dovuto confrontarsi con un fenomeno (le teorie nate con lo scambio di informazioni in rete) che stava assumendo dimensioni ormai impossibili da ignorare.
Per il semplice fatto che qualcuno si è rotto la schiena per 5 anni nella ricerca di prove che mettano il ragionevole dubbio sulla versione ufficiale (e la gratitudine nei loro confronti è incommensurabile) ci si senta autorizzati a non dover convincere più nessuno... Perchè per il 98% del mondo i fatti dell'9/11 sono quelli raccontati dalla versione UFFICIALE. Qui a LC siamo un gruppo di 5000 e più persone che hanno scelto di essere scettici, per un'innato bisogno di verità, per curiosità, perchè indomiti pignoli. Li fuori ci sono milioni di persone che non hanno la voglia, la pazienza, il tempo, che rifiutano a priori qualsiasi prodotto "alternativo" perchè racchiude in se il germe del caos, che credono nello stato e quindi rifiutano l'idea che uno stato non possa non fare il bene del popolo...
Ci sono anche persone colte che io stimo per cultura e rettitudine morale che non credono alle teorie del complotto per numerose ragioni (ieri ho passato una buona oretta a discutere con un'amico di grande cultura un cinquantenne, appassionato di politica, filosofia e storia che rifiuta l'idea dell'autoattentato).
Quindi l'idea che il più sia fatto ascoltando la trasmissione di Gramiccioli, che la marea si stia levando e ormai sia innarestabile è un pò pericolosa... Siamo solo all'inizio e non sono loro 1 contro 10, 10 contro 100 e così' via ma siamo noi 1 contro 1000, 10 contro 10000...
Poi basta poco per spazzare via la curiosità del cittadino medio... Una bella raffica di attentati in suolo occidentale, un pò di morti, di quelli di cui si sanno nome e cognome (non come i 50 e più morti civili al giorno, afgani e non, tutti indistintamente guerriglieri talebani...) e vedrai come le teorie cospirative saranno messe in un cassetto in attesa che la sicurezza sia ristabilita...
Non posso non essere pessimista... questa contesa radiofonica, questa vittoria di Massimo per me ha poco della vittoria, più che altro esplicita quanto sia arruginito il sistema dei media, quanto servile sia l'informazione e quanto lavoro ci sia ancora da fare...
Ps prometto di usare di meno i punini di sospensione

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
cocis
Inviato: 13/9/2006 17:42  Aggiornato: 13/9/2006 17:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: "Libero", di fare cosa?
non so se fa più schifo LIBERO o il CORRIERE DELLA SERA..

secondo voi quale giornaletra i 2 .. prende + soldi gali americani e israeliani ??

Enrico
Inviato: 13/9/2006 17:54  Aggiornato: 13/9/2006 17:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Non posso non essere pessimista... questa contesa radiofonica, questa vittoria di Massimo per me ha poco della vittoria, più che altro esplicita quanto sia arruginito il sistema dei media, quanto servile sia l'informazione e quanto lavoro ci sia ancora da fare...


Certo, è ovvio che non basta una trasmissione radiofonica e che il lavoro da fare è ancora tanto, ma la modalità dell'intervento di oggi di Massimo andrebbe presa a modello da adottare in future trasmissioni radio-televisive e incontri pubblici con gli "ufficialisti"; cioè, elencare i fatti in conseguenza logica e precisa e porre poi domande all'interlocutore "ufficialista" che si ritrova con l'onere di dover dare delle risposte sensate e convincenti. E questo o ha contro-argomenti seri all'altezza o se ne va come ha fatto il tipo di Libero oggi.

Ormai video, film, documenti e libri "complottisiti" ce ne sono in giro una marea e in varie lingue e i punti in questione sono sul tappeto; ora sta a "loro" confutarli, sta a "loro" convincerci.

Quello che "noi" dobbiamo continuare a fare è continuare a inseminare dubbi, domande a sempre più persone e cercare ogni modo perche questi dubbi siano ben "visibili" e chiari in incontri pubblici, interventi radiofonici e trasmissioni televisive.

L'obiettivo è diffondere il virus del dubbio e della ricerca della VERITA'; non è facile certo, ma bisogna perseverare, perseverare e perseverare....

PikeBishop
Inviato: 13/9/2006 18:05  Aggiornato: 13/9/2006 18:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
secondo voi quale giornaletra i 2 .. prende + soldi gali americani e israeliani ??

Non confondiamoci, loro i soldi li fregano al contribuente con il furto fiscale.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Fabrizio70
Inviato: 13/9/2006 18:07  Aggiornato: 13/9/2006 18:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: "Libero", di fare cosa?
Massimo sei stato troppo duro , avevo scommesso che il tipo arrivava alla fine del match e mi è crollato alla 3a ripresa
Scherzi a parte secondo me (teoria cospirazionista) hai fatto bene ad interromperlo subito , se quello lo lasciavi finire di parlare magari dovevi aspettare 20 minuti di c.....e e si perdeva un sacco di tempo , meglio bloccarli subito (la fonte , mi dica la fonte, vi ricorda qualcuno?) , non dargli la possibilità di annebbiare lo spettare con teorie sballate alla base ,arrivati a questo punto non importa come si vince , la storia ricorda i vincitori e basta , non fà troppe sottigliezze su come hanno vinto (una delle tattiche preferite di alessandro magno per vincere gli assedi era di gettare cadaveri appestati con delle catapulte nelle città , viene considerato per questo "l'ideatore" delle guerre battariologiche ma in pochi lo dicono).Good Job

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Beholder
Inviato: 13/9/2006 18:10  Aggiornato: 13/9/2006 18:10
So tutto
Iscritto: 1/6/2006
Da: Plutone
Inviati: 10
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ordunque, al termine di questa illuminante conversazione ne deduco che:

Il Signor Moriggi ritiene che chiunque abbia sentito lo scoppio di una bomba sia un "povero pazzo"..in fondo l'america è piena di pazzi no?(o forse sarebbe meglio dire che ritiene mentalmente instabile chiunque contrasti la versione ufficiale, che fa acqua da tutte le parti?).

Il comportamento tenuto dal nostro MM è stato perfetto, non ha ceduto all'atteggiamento del giornalista di libero, che come al solito(sarà un'abitudine dei non-compottisti?)non ha fatto altro che infarcire la discussione di opinioni personali, non supportate da fatti e prove, come invece ha riportato Massimo nelle poche (ovviamente) cose che poteva dire in uno spazio limitato di tempo..
5 punti elencati, e alla fine tutti e cinque sono ancora li, che attendono risposta...


"Se dici una menzogna enorme e continui a ripeterla, prima o poi il Popolo ci crederà" Joseph Goebbels
Alfione
Inviato: 13/9/2006 18:33  Aggiornato: 13/9/2006 18:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/6/2006
Da:
Inviati: 39
 Re: "Libero", di fare cosa?
Grande, grande, grandissimo Massimo. Fino a questo momento non lo avevo mai sentito parlare in un dibattito.
Fino a questo momento chi ha partecipato alle due o tre trasmissioni sull'argomento aveva sbagliato tutto, o meglio, aveva sottovalutato la protervia di coloro che si presentavano contro i complottisti. Hanno accettato il confronto con persone schierate ideologicamente e non interessate a discutere nel merito di quanto è successo l'11 settembre.

Quel "Morigi, qua stiamo parlando di cose serie. Se non si è preparato, vada a casa a prepararsi e torni quando avrà da dire qualcosa che non sappiamo già" è da incorniciare e da utilizzare anche in futuro.


Cassandra: "è ora di fare noi il tono scocciato e di sufficienza, ed è ora che siano gli altri ad incazzarsi."

Pseudotale: "D'ora in avanti se ci si deve confrontare con qualcuno -la condicio sine qua non- è che questo qualcuno DEVE aver visto uno dei film in circolazione su Internet. In caso contrario: rifiutare il confronto".

Sono d'accordissimo! Purtroppo siamo ancora una piccola minoranza ed abbiamo bisogno comunque di visibilità affinché si possa raggiungere il famoso punto di non ritorno mediatico. Speriamo solo che l'informazione "main stream" continui ad occuparsi del caso e che non intervengano "ordini dall'alto" che facciano ripiombare nel buio la questione.
Se un giorno, a livello globale e negli USA, venisse raggiunta la "massa critica", potrebbe indurre qualcuno a trovare il coraggio di rendere note certe cose.
Chissà se da qualche parte c'è un altro Zapruder !!!

fabiofix
Inviato: 13/9/2006 18:33  Aggiornato: 13/9/2006 18:33
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 22
 Re: "Libero", di fare cosa?
X M.M. complimentoni sei stato davvero grande,mi è piaciuta la tua risolutezza nel fargli accettare i 5 punti di discussione oppure....aria!

X PikeBishop dovresti vedere una puntata di blu notte dall'archivio rai relativo ai
rapporti segreti fra USA e ITALIA

Huh
Inviato: 13/9/2006 18:40  Aggiornato: 13/9/2006 18:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 70
 Re: "Libero", di fare cosa?
Piccolo ot:
Citazione:
PS: domani sera sarò (spero a dare una mano) alla proiezione "trentina" di Volano


Daniele: è mooolto probabile che venga ad ascoltare anch'io

Bleck
Inviato: 13/9/2006 18:59  Aggiornato: 13/9/2006 18:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 121
 Massimo vai a fare in ..............
lo avevi in pugno, lo stavi schiacciando e ti fai prendere dal tremolino al baffo e perdi la tramontana, come hai più volte dimostrato, non reggi sulla distanza
!!
Ma insomma mi ascolti quando ti dico di metterti in discussione??
Potevi farlo finire e smontarlo come un castello dei lego!!
Accidenti a te!

Marcello
hi-speed
Inviato: 13/9/2006 19:00  Aggiornato: 13/9/2006 19:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
PikeBishop dovresti vedere una puntata di blu notte dall'archivio rai relativo a USA e Italia


qui un esempio fra tanti


hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
hi-speed
Inviato: 13/9/2006 19:24  Aggiornato: 13/9/2006 19:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: "Libero", di fare cosa?
Dimenticavo

su www.articolo21.info di ieri

11/9: 5 ANNI
CLINTON FURIOSO PER DOCUDRAMMA ABC


NEW YORK, 11 set - Jay Carson, il portavoce di Bill Clinton, non ha nascosto l'indignazione: 'Nonostante le pretese di cambiamento, alcune scene messe in onda dalla Abc sono completamente false'.Il network della Disney ha sfidato l'ira dell'ex presidente democratico e dei suoi collaboratori mandando in onda ieri sera la prima e piu' controversa puntata di Path to 9/11, il docudramma che attribuisce a errori ed omissioni dell'amministrazione Clinton l'ascesa di Osama bin Laden, l'autore delle stragi dell'11 settembre.I clintoniani avevano chiesto alla Abc di riscrivere la storia: in extremis la Abc ha fatto alcune modifiche in sala di montaggio ma la Disney ha resistito alla richiesta di ritirare la miniserie costata 40 milioni di dollari dalla programmazione in coincidenza con il quinto anniversario delle stragi.La seconda puntata del film e' in onda stasera, con una interruzione alle 21, per il discorso del presidente George Bush sull'11 settembre. La prima parte, ieri, e' durata venti minuti meno del previsto. Tra le scene di cui i clintoniani avevano chiesto la cancellazione, una sottolineava, attribuendola al responsabile dell'antiterrorismo della Casa Bianca Richard Clarke, la preoccupazione di Clinton per il processo di impeachment che lo avrebbe distratto dalla caccia a bin Laden.

SMUSSATO, MA RESTA, PESO IMPEACHMENT - Nella versione andata in onda ieri Clarke dice all'agente dell'Fbi John O'Neill (nel film Harvey Keitel) che il presidente glielo ha assicurato: 'l'impeachment non influenzera' le sue decisioni alla casa Bianca'. Replica O'Neill: 'Dunque va bene che uno uccida bin Laden se lui non da' l'ordine. E' patetico'.E' stato invece tagliato completamente un passo in cui O'Neill e Clarke tornano a parlare dello scandalo di Monica Lewinsky: 'Si occupera' di bin Laden', chiede uno. E l'altro 'Non so, l'affare Lewinsky per lui e' un cappio attorno al collo'.Un passo indietro, ma solo cosmetico, e' stato fatto anche nella scena in cui il consigliere per la sicurezza nazionale Sandy Berger attacca il telefono in faccia al capo della Cia George Tenet che gli aveva chiesto luce verde per un attacco a bin Laden. Ma e' un Berger riluttante, anche nella versione messa in onda, che non se se la sente di dar la caccia al capo di al Qaida: la drammatizzazione della versione in onda ben poco ha fatto per placare le preoccupazioni dei clintoniani che dal film si sono sentiti diffamati.

DRAMMATIZZAZIONE, NON DOCUMENTARIO - L'effetto delle modifiche era di smussare le critiche specifiche e sminuire il ruolo di fonte, sottolineato in precedenza, del rapporto della Commissione 11/9. La versione in onda sui teleschermi americani per tre volte ha incluso una avvertenza agli spettatori che il film in programma era una 'drammatizzazione' dei fatti, 'non un documentario', e che aveva incluso anche 'scene romanzate' per 'scopi drammatici e narrativi'.All'indomani della prima puntata un membro della commissione 9/11, il repubblicano John Lehman, si e' detto soddisfatto: 'Senza far violenza ai fatti ha rappresentato quel che e' accaduto in modo comprensibile alla gente'. Di tutt'altro parere la squadra di Clinton: 'Abc e Disney hanno preferito la fiction ai fatti e l'intrattenimento sull'educazione', ha protestato il portavoce Carson.

APPLAUSI A FALSO DOCUMENTARIO ASSASSINIO BUSH - Nell'atmosfera polarizzata e politicizzata di questo anniversario dell'11 settembre era soltanto inevitabile che un film sulle stragi come Path to 9/11 scatenasse polemiche.Sintomo di divisioni inimmaginabili cinque anni fa sono stati gli applausi che hanno salutato al festival di Toronto la proiezione di Death of a President, il falso documentario di Gabriel Range imperniato sull'assassinio di un presidente clone del presidente George W. Bush.Intanto alcune stazioni affiliate della Abc hanno preso le distanze dal docudramma sull'11 settembre: prima di mandarlo in onda la Wjla del Distretto di Columbia ha precisato che 'la drammatizzazione espressa nella miniserie non riflettono quelle della rete.

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
pierone
Inviato: 13/9/2006 19:41  Aggiornato: 13/9/2006 19:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: "Libero", di fare cosa?
Speriamo che nella furia "gli scappi" qualche briciola di verità.

O.T. 40 milioni di dollari per simili c.g..e?

Massimo, quanti film ne tireresti fuori?

Per l'Egregio Signor Attivissimo: chi è che si arrichisce con l'undici settembre??

Blondet? Chiesa? Mazzucco?

breakdown
Inviato: 13/9/2006 19:42  Aggiornato: 13/9/2006 19:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 426
 Re: "Libero", di fare cosa?
A proposito di Loose Change: è uscita la nuova versione Loose Change Recut (piccole modifiche rispetto alla versione precedente), tra l'altro costantemente ai primi posti su Google Video (sul loro sito hanno da poco pubblicato le foto dell'anniversario)
E' uscito da poco anche il nuovo 911 Eyewitness, oltre ad un nuovo film, 911 Mistery.
Poi ci sono i video di Alex Jones a Ground Zero (qui e qui), Oliver Stone che promette in futuro un nuovo film critico sul 9/11 (a differenza dell'ultimo World Trade Center), e il nuovo film dei familiari delle vittime, Press For Truth

"Listen to everyone, read everything believe nothing, unless you can prove it in your own research."
Milton William Cooper
fratasso
Inviato: 13/9/2006 19:48  Aggiornato: 13/9/2006 19:48
So tutto
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 23
 Re: "Libero", di fare cosa?
p. redblue

Anch'io sono d'accordo per non litigare con i giornalisti |||||||||||||

Con i giornalisti , però !!!!!!!!!!!!!!!!!

Questi non sono giornalisti e spesso , pur sapendo come potrebbero stare le cose , scrivono il contrario ovvero si accodano !!!!!

Gran parte di loro , i più importanti , spesso sono dei gran figli di put...na !

Anche Mazzucco si incazza : è un umano .

Un pò più bravo di tanti altri , un pò più preparato di tanti altri , un pò più onesto di tanti altri , un pò più sincero di tanti altri , ma.................è un essere UMANO .

MI SENTO PIù SERENO

Paxtibi
Inviato: 13/9/2006 20:05  Aggiornato: 13/9/2006 20:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: "Libero", di fare cosa?
Anch'io sono d'accordo per non litigare con i giornalisti

Anch'io: meglio sparare a vista.

bluelake
Inviato: 13/9/2006 21:22  Aggiornato: 13/9/2006 21:53
So tutto
Iscritto: 23/8/2006
Da:
Inviati: 18
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ciao a tutti,

Ho ascoltato anch'io la registrazione della trasmissione. Sono rimasto impressionato dal sapere che l'FBI NON MENZIONA Bin Laden come ricercato per gli attacchi del 9 settembre. Sono andato a vedere. È proprio vero, come si può leggere qui:

http://www.fbi.gov/wanted/topten/fugitives/laden.htm

Grazie.

Bluelake

consuelo
Inviato: 13/9/2006 21:23  Aggiornato: 13/9/2006 21:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/5/2005
Da:
Inviati: 130
 Re: "Libero", di fare cosa?
secondo me massimo ha fatto bene a reagire così. ho ascoltato tutta l'intervista e dai preamboli si è capito subito che moriggi o non era preparato o è in mala fede. propendo per la prima ipotesi: ignoranza assoluta di fatti mai contestati finora (piuttosto insabbiati) come le esplosioni delle due torri testimoniate da innumerevoli persone, ricordiamoci anche i giornalisti sul posto delle varie TV nazionali che parlono di huge explosions e non di scoppi di morataretti. ci sono dei video in giro. e che dire di quelle 500 testimonianze rese pubbliche solo l'anno scorso in agosto dopo un lungo processo proprio perché in molte di queste si testimoniano grandi esplosioni!!!!!
caro signor moriggi invece di fare l'offeso perché la controparte non PUÒ credere alle tue corbellerie e te le contesta, vai a farti un giretto in internet a scaricarti del materiale da google sotto "11 settembre 2001" e poi ripresentati agli esami.
adesso, basta con questi inutili e sterili confronti. i moriggi e compagnia bella giustificheranno sempre la versione ufficiale senza mai prendere in considerazione le palesi incongruenze nella dinamica di quella infausta giornata.

l'informazione dovrebbe avvenire attraverso una chiara esposizione dei fatti con dei filmati alla maniera di massimo e poi invitare il pubblico che la pensa diversamente a sottoporre domande. è poi quanto avviene nei simposi 911forthetruth e nelle conferenze che questo sito organizza con tanto impegno in molte città italiane. il resto (soprattutto in TV) è darsi in pasto alle belve.
e massimo NON SE LO MERITA.
consuelo

lolindir
Inviato: 13/9/2006 21:51  Aggiornato: 13/9/2006 21:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da: monferrato on the wine
Inviati: 46
 Re: "Libero", di fare cosa?
cio' che mi lascia ESTEREFATTO e' quanto scritto nei quotidiani italiani in questi giorni, l'attacco ai "complottisti" e' stato totale e senza esclusione di colpi, ci hanno insultato e ridicolizzato come fossimo dei pazzi fulminati anti-americani.
Io non sono anti-nulla, pazzo un pochino, fulminato parecchio, ma complottista mi fa proprio ridere.
Semplicemente mi piace credere ai miei OCCHI, piu' che alle mie orecchie o agli occhi degli altri, e ho un vero debole per la verita', ad ogni costo.
La cosa non deve scemare, il tempo non deve cancellare i ricordi, ne' quelli delle persone scomparse, ne' quelli dei familiari che cercano insistentemente giustizia da 5 anni, ne' quelli dei legittimi sospetti che abbiamo...
Dobbiamo mobilitare l'opinione pubblica, mese dopo mese, anno dopo anno, perche' la maggior parte delle persone non s'e' mai nemmeno sognata di porsi qualche domandina su quel tragico evento, gli strumenti ce li abbiamo.
Cio' che e' successo E' TROPPPO GRAVE E AGGHIACCIANTE per potersene fregare, mi auguro di non essere l'unico in collera con i sordo-ciechi di tutto il mondo, mi auguro di non essere l'unico a volere un mondo in cui, se ci dev'essere per forza un nemico, DEVO SAPERE CHI E'.

Grande come sempre Massimo

Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ce l'ha muore una volta sola.
(P.Borsellino)
santommaso
Inviato: 13/9/2006 21:55  Aggiornato: 13/9/2006 21:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/12/2005
Da:
Inviati: 66
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ragazzi, ma lo avete letto il nuovo sito di attivissimo??
Mi sono pisciato sotto dalle risate a leggere le sue giustificazioni.
Assolutamente ridicole.
E pensare che lo ritenevo uno in gamba.
Ahh, sul suo sito non è possibile rispondere alle nefandezze che scrive.
Una specie di "giornale della propaganda".
Fatevi 2 risate.

http://undicisettembre.blogspot.com/

spettatore
Inviato: 13/9/2006 22:13  Aggiornato: 13/9/2006 22:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: "Libero", di fare cosa?
Massimo accidenti a te!!!
Altri 10 minuti e Moriggi si sputtanava da solo con la sua tiritera sulla Commissione bla...bla...bla...
Invece l'hai assaltato con una parlantina da AK47, raffica dopo raffica l'hai costretto alla ritirata. Non si fa non si. Datti una calmata, anche perchè era lui che sparava cazzate una dopo l'altra, bastava lasciarlo finire e con qualche dato reale lo si riduceva alle dimensioni di una pulce.
Un consiglio: tieniti alla larga dai video e dai gaglioffi prezzolati,sii presente, invece, ai convegni, incontri e pubblici dibattiti frequentati solo da chi, pur non sposando in toto le tesi complottistiche, mette in moto i meccanismi del ragionamento.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
franco8
Inviato: 13/9/2006 22:39  Aggiornato: 13/9/2006 22:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/12/2005
Da:
Inviati: 1561
 Re: "Libero", di fare cosa?
santommasoCitazione:
Ragazzi, ma lo avete letto il nuovo sito di attivissimo??
Mi sono pisciato sotto dalle risate a leggere le sue giustificazioni.
Assolutamente ridicole.
E pensare che lo ritenevo uno in gamba.
...

Già...
Dopo i primi cinque minuti, però, girano abbastanza le balle a vederlo perso a cercare "peli nell'uovo" e far finta di non capire i discorsi generali...

Comunque, se ci riflettiamo questa:

"i commenti sono disabilitati per evitare insulti, polemiche e ripetizioni."

.. non è niente male!!

Suona come dire: quello che dicoo merita gli insulti (o mi aspetto degli insulti per quello che scrivo), perciò mi turo le orecchie per non sentire...

Ah

P.S. Con il suo articolo su Blondet, Attivissimo ci fa una figura pessima! Sarebbe da querelare..

lolindirCitazione:

cio' che mi lascia ESTEREFATTO e' quanto scritto nei quotidiani italiani in questi giorni, l'attacco ai "complottisti" e' stato totale e senza esclusione di colpi, ci hanno insultato e ridicolizzato come fossimo dei pazzi fulminati anti-americani..

"esterefatto"? E perché mai? Certo, appare comunque "sconcertante", ma era tutto, bene o male, prevedibile... O forse non t'eri ben reso conto a quale punto di degenerazione era arrivato il sistema dell'informazione ?...

.... ....io non mi definisco affatto volentieri ateo, non più di quanto io sia a-MickeyMouse.
..
(detto, fatto)
domiii72
Inviato: 13/9/2006 22:58  Aggiornato: 13/9/2006 22:58
So tutto
Iscritto: 14/5/2006
Da: genova
Inviati: 18
 Re: "Libero", di fare cosa?
Qualcuno ha letto questo articolo? Se è già stato segnalato chiedo venia, ma per chi non lo avesse ancora letto vi prego di farlo.
Perchè gli scenari sono molto più ampi di quanto qualcuno possa credere.

Una pista siciliana: Catania, mistero 11 settembre
http://www.canisciolti.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=862

shevek
Inviato: 13/9/2006 22:58  Aggiornato: 13/9/2006 22:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: "Libero", di fare cosa?
Salut y Libertad a todos!


Suggerimento a Massimo o a Satirus: prendere la frase di Moriggi "solo nei cartoni animati un aereo che si schianta su un edifico lascia la sagoma" e metterla sulle immagini dello squarcio del primo aereo, quello che ha colpito la torre in pieno. Finire con un "Walt Disney Productions?".

Moriggi va inseguito fino al K.O.


Shevek

P.S. Ho visto i due ragazzi americani autori di Loose Change nella trasmissione in cui affrontano i debunker di "Popular Mechanics". Altrettanto grandi. Visto che Mazzucco è restio, peccato che probabilmente non sanno l'italiano...

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
santommaso
Inviato: 13/9/2006 23:05  Aggiornato: 13/9/2006 23:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/12/2005
Da:
Inviati: 66
 Re: "Libero", di fare cosa?
cio' che mi lascia ESTEREFATTO e' quanto scritto nei quotidiani italiani in questi giorni, l'attacco ai "complottisti" e' stato totale e senza esclusione di colpi, ci hanno insultato e ridicolizzato come fossimo dei pazzi fulminati anti-americani.

Nel marketing si dice " bene o male basta che se ne parli".
Io credo che iniziano ad avere paura sul serio del movimento visti i tentativi per screditare chiunque alzi la testa.
HANNO PAURA PERCHE' LE NOSTRE ARGOMENTAZIONI NON SONO CAMPATE IN ARIA!!!

Fabrizio70
Inviato: 13/9/2006 23:06  Aggiornato: 13/9/2006 23:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ciao domiii (hai prob con la tastiera?),
se ne stà discutendo nel forum , qui http://luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2208&forum=7 , il titolo è "Pista italiana per l'11 settembre?" , byez

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
wirex
Inviato: 13/9/2006 23:27  Aggiornato: 13/9/2006 23:27
So tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 3
 Re: "Libero", di fare cosa?
sto ascoltando la registrazione..
al solito gli attacchi vengono efettuati non rispondendo sugli argomenti puntuali che vengono proposti, da Massimo in questo caso, ma demolendo senza rispondere con un atteggiamento elusivo che evita l'oggetto di ogni quesito proposto. Credo che l'azione informativa debba proseguire a tutto campo, puntando sui dati oggettivi, cercando di non farsi distrarre, resistendo alle provocazioni ed insistendo sui dati oggettivi per i quali sappiamo che le risposte ufficiali sono insufficienti e sbagliate. insistere e non farsi intimorire!! coninvolgere amici, conoscenti e sconosciuti!

giuper
Inviato: 13/9/2006 23:46  Aggiornato: 13/9/2006 23:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2006
Da: Sud Italia (non troppo Sud)
Inviati: 229
 Re: "Libero", di fare cosa?
Moriggi: "No è evidente ci sono ci sono le testimonianze delle persone che sono
state sentite subito dopo la bomba in stato di shock hanno sentito
una bomba ma chiunque è in grado di interpretare un rumore come una
bomba dopo essere uscito dalle macerie pieno di polvere e ferito,
non significa niente anche perchè..."


MASSIMOOOOOOOO!!!!

E BOMBA O NON BOMBA... ARRIVEREMO A ROMA!


Qui l'analisi...

adanos
Inviato: 14/9/2006 0:50  Aggiornato: 14/9/2006 0:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/6/2006
Da: Camin (zona tipica delle chemtrails)
Inviati: 51
 Re: "Libero", di fare cosa?
Massimo .. non ti arrabbiare... ma se ti avessi qui ... e fossimo entrambi gay ... ti farei un pompino!!!!

Grazie


Ci vediamo domenica a Bologna!!!!

Citazione:
...La differenza fondamentale tra la Terra e Pandora è che l'atmosfera terrestre non è tossica per gli elohim nostrani.

p.s. http://it.wikipedia.org/wiki/Elohim


Det.Conan
Inviato: 14/9/2006 1:03  Aggiornato: 14/9/2006 1:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Massimo .. non ti arrabbiare... ma se ti avessi qui ... e fossimo entrambi gay ... ti farei un pompino!!!!


Oh signur Ohibo'

Hai ragione che questo articolo si intitola "Libero",di fare cosa? ma sei davvero sicuro di essere libero di fare questo????



P.S:Massimo,credo che da oggi in poi Moriggi che scrive quotidianamente su Libero te le dara' di brutte su quel fogliaccio.
Ma chissenefrega!!!!!!!

Thibault
Inviato: 14/9/2006 1:26  Aggiornato: 14/9/2006 1:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: "Libero", di fare cosa?
Vi chiedete perchè certa gente si rifiuta di aprire gli occhi?
Avete presente la favola del re nudo...

E' una tranquilla notte di regime
Tubo
Inviato: 14/9/2006 1:34  Aggiornato: 14/9/2006 6:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:
Massimo .. non ti arrabbiare... ma se ti avessi qui ... e fossimo entrambi gay ... ti farei un pompino!!!!


Bravo!!! Bravo!!!Bravo!!!! Bravo!!!
Ottimo commento!!
La prossima volta che Massimo parlerà a RSA con Moriggi e aprirà col titolo "Libero,di fare cosa?", ti copio il post!!
Bravo!!!!

-----------------------------------------------
Morigi si è cacato sotto.
Chi vuole difendere le sue idee al massimo si arrabbia, non scappa.
Bene, domani sera al Lato B l'ennesima proiezione di IG.
Avanti cosi!

Det.Conan
Inviato: 14/9/2006 1:39  Aggiornato: 14/9/2006 1:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ora Zucconi inizia proprio a rompere le palle!!!

COMPLOTTO SpA

Caro Direttore,
mi piacerebbe far giungere un suggerimento (anche privatamente) al signore citato in oggetto, affascinato dalle tesi complottiste sul 9\11: si vada a leggere questo blog http://undicisettembre. blogspot. com/ dove un gruppo di persone ben più esperte di tecnica di Mazzucco & Co. si dedicano a smentire passo per passo, con dati certi, le minchiate propagandate dai vari complottisti che, per inciso, secondo me, sostengono quelle tesi solo per vendere i loro libri ed i loro filmatini.

Alex DeMaria

Ormai l'industria delle minchiate spacciate per coraggiose denunce e purtroppo accreditate anche da presunte trasmissioni giornalistiche su Mediaset sotto forma di di finti dibattiti (quella stessa fonte di acqua informativa cristallina dalla quale zampillano i TG4 e gli Studio Aperto) ha preso vita propria e continuerà a crescere. Io scendo qui, grazie. Poi si almeno abbia il pudore di non denunciare Vanna Marchi e il Mago Ronaldinho, Adrianinho, Serginho o come cippa si chiamava la sua spalla.


Lui e' un altro che si merita una lezione.
L'avra' un giorno,l'avra' non si preoccupi,se ne pentira' di tutto questo!!!!

P.S:non sto minacciando
Ma qualche Oswald idiota perche' non si fa avanti

ops..non dovevo dirlo

ptimolla
Inviato: 14/9/2006 1:42  Aggiornato: 14/9/2006 1:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/7/2006
Da: Taranto
Inviati: 353
 Re: "Libero", di fare cosa?
Sera a tutti...
...ragazzi ,la storia gira storta da 7000 anni ...
...perche' vi illudete di poterla cambiare???

Legge di Murphy sulla ricerca
Una ricerca abbastanza lunga tendera' a confermare ogni teoria.


Legge di Maier
Se i dati non corrispondono alla teoria, vanno eliminati.
manneron
Inviato: 14/9/2006 2:04  Aggiornato: 14/9/2006 2:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: "Libero", di fare cosa?
sentita la trasmissione. Stai attento mazzucco che quando ti infervori metti in mezzo cose che l'avversario non ha detto ma che vengono da altre sedi: mi riferisco ad esempio all'antisemitismo. Questo, nella logica dei fatti conta nulla, perchè in teoria basterbbe una precisazione o una correzione, ma l'avversario può prenderlo come spunto per fare polemica e deviare il discorso e accusarti di fargli dire cose che non ha detto e quindi cercare di buttare tutto in caciara. comunque bravo.

manneron
Inviato: 14/9/2006 2:10  Aggiornato: 14/9/2006 2:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: "Libero", di fare cosa?
poi la cosa strana è che i testimoni non attendibili e che riportano impressioni sono solo quelli contro la verità ufficiale, mentre gli altri riportano verità. Come mai se uno sente esplosioni, "ha avuto l'impressione di sentire esplosioni" e chi non le sente non " ha avuto l'impressione di non sentire nulla", ma semplicemente non ha sentito nulla? Questione di linguaggio.

ptimolla
Inviato: 14/9/2006 2:41  Aggiornato: 14/9/2006 2:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/7/2006
Da: Taranto
Inviati: 353
 Re: "Libero", di fare cosa?
vediamo un po' se mi appare l'avatar...

Legge di Murphy sulla ricerca
Una ricerca abbastanza lunga tendera' a confermare ogni teoria.


Legge di Maier
Se i dati non corrispondono alla teoria, vanno eliminati.
Dr-Jackal
Inviato: 14/9/2006 5:32  Aggiornato: 14/9/2006 5:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: "Libero", di fare cosa?
Pazzesco, quel tale ripete PARI PARI le idiozie di attivissimo! Alla lettera!

Il contagio si diffonde...

Bimbodeoro
Inviato: 14/9/2006 8:28  Aggiornato: 14/9/2006 8:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: "Libero", di fare cosa?
Io probabilmente non sarei stato neanche tanto diplomatico.
Mi sarei lasaciato trasportare dagli istinti.
Massimo sei stati fin troppo calmo.
Ciao.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
tino
Inviato: 14/9/2006 9:27  Aggiornato: 14/9/2006 9:27
So tutto
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 21
 Re: "Libero", di fare cosa?
calma ragazzi è presto per "danzare"
mi sa che le puntate annunciate di report e di matrix saltano
sarebbe l' ennesima prova che siamo alla fase 3

Pisquo
Inviato: 14/9/2006 9:33  Aggiornato: 14/9/2006 9:33
So tutto
Iscritto: 13/9/2006
Da:
Inviati: 14
 Re: "Libero", di fare cosa?
Inanzi tutto salve a tutti, sonop un nuovo iscritto anche sa bazzico su questo sito da parecchio tempo, sono un amico di XSD.


Mi interessava sapere da dove è stata presa questa frase e chi l'ha detta...

L'FBI non può incriminarlo per l'11/9 perché manca il livello probatorio formale (l'FBI è una burocrazia elefantiaca).

è stata citata da ANTICRISTO, ma non mi era chiaro da dove sia stata presa.

Fabrizio70
Inviato: 14/9/2006 9:40  Aggiornato: 14/9/2006 9:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ciao Pisquo , è la risposta di Attivissimo sul suo sito.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Pisquo
Inviato: 14/9/2006 9:45  Aggiornato: 14/9/2006 9:45
So tutto
Iscritto: 13/9/2006
Da:
Inviati: 14
 Re: "Libero", di fare cosa?
grazie


Bello in pratica dice che non è ricercato perchè mancano "abbastanza" prove che sia stato lui...

però intanto si è fatta "una" guerra...

Moscardo
Inviato: 14/9/2006 10:06  Aggiornato: 14/9/2006 10:06
So tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 13
 Re: "Libero", di fare cosa?
Il sig. Moriggi ha ampiamente dimostrato la sua scarsa conoscenza dei fatti, generalizzando con le solite frasi tipo: "migliaia di persone hanno detto che...", non immaginando che il suo interlocutore fosse perfettamente al corrente di numeri e nomi di tutto ciò che gira interno al 9/11, dopo l'ulteriore smentita alle sue parole non ha potuto fare altro che scappare con la coda tra le gambe e la voce tremolante.

Grande Massimo

franco8
Inviato: 14/9/2006 10:36  Aggiornato: 14/9/2006 10:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/12/2005
Da:
Inviati: 1561
 Re: "Libero", di fare cosa?
santommasoCitazione:

cio' che mi lascia ESTEREFATTO e' quanto scritto nei quotidiani italiani in questi giorni, l'attacco ai "complottisti" e' stato totale ....
HANNO PAURA PERCHE' LE NOSTRE ARGOMENTAZIONI NON SONO CAMPATE IN ARIA!!!

Intendiamoci: condivido al cento per cento il tuo sentimento.
Quello che volevo far notare è che:
- Da tempo ormai (leggendo ogni tanto i giornali ), mi pare che la fondatezza delle argomentazioni non sono proprio considerate negli articoli dei giornali (l'approccio è inverso a quello di una "ricerca della verità", si parte cioè da una tesi precostituita e si cercano gli argomenti a favore della tesi) Non so se chiaro: ci sono anche molti giornalisti onesti ma il risultato finale, nella maggior parte dei casi - e soprattutto nei telegiornali - è quello: manipolazione dei fatti, distorsione, strumentalizzazione ecc ecc. E questo ormai da tempo... Insomma: c'è da indignarsi, ma non da meravigliarsi. Non so se è chiaro.
- Quindi, che le nostre argomentazioni non fossero campate in aria a chi fosse interessato alla ricerca di una verità... doveva esser subito chiaro...
Ma sono interessati alla ricerca? Non mi pare.
Hanno paura? Forse sì, ma in fondo non credo più di tanto... Non credo che gli freghi qualcosa di come sia andata sul serio... non è quello per cui sono pagati... L'approccio è completamente diverso dal nostro...

.... ....io non mi definisco affatto volentieri ateo, non più di quanto io sia a-MickeyMouse.
..
(detto, fatto)
Det.Conan
Inviato: 14/9/2006 11:28  Aggiornato: 14/9/2006 11:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ehm,scusate ma questo e' importante:

«Noi del governo siamo certi al cento per cento che l’America è dietro l’attentato», ha detto un alto esponente siriano del partito Baath al corrispondente di World Net Daily. (1)
!!!!!!!!

http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=1429¶metro=esteri

Come volevasi dimostrare.

roberto55
Inviato: 14/9/2006 11:57  Aggiornato: 14/9/2006 11:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/9/2006
Da:
Inviati: 327
 Re: "Libero", di fare cosa?
Scusatemi: è la prima volta che ascolto Massimo Mazzucco parlare con la sua voce.
Quindi non so se si comporta sempre come in questa occasione.

Ma in questa registrazione radiofonica mi ha dato una pessima impressione.
L’ho trovato arrogante, prepotente e sempre pronto ad interrompere e a dare sulla voce di Moriggi, ad insultarlo e senza lasciarlo mai parlare fino a costringerlo ad andarsene.

Mi dispiace, sono anch’io come tutti voi alla ricerca della verità sull’ 11 settembre, ma i vari Blondet, Chiesa e adesso anche Mazzucco ogni volta in cui si presentano in prima persona (anziché tramite degli scritti) sono un’autentica delusione che indebolisce ogni volta le teorie che cercano di esporre.

Vi chiedo scusa ma questa è l’impressione che ho ricavato sia da Matrix sia da questa trasmissione radiofonica.

Nell' avatar: Hans Hartung, Composition T49. Frammento.
capoverde
Inviato: 14/9/2006 12:14  Aggiornato: 14/9/2006 12:14
So tutto
Iscritto: 5/6/2006
Da:
Inviati: 1
 Re: "Libero", di fare cosa?
Massimo Mazzucco, non abbassarti ai loro livelli, fai capire che hai ragione, distinguendoti, fai vedere che non hai paura di sentire le loro "prove", tanto poi con calma e tranquillità, le smentisci una per una... questo ti rende più grande e da di più la possibilità a quelli non ancora informati in merito al "complotto" di capire, di valutare, di riflettere, alli'inizio hai umiliato grandemente le affermazioni di quel giornalista di libero, perchè?!.. perchè lo facevi parlare (e si capiva che parlava sopraffatto dalla sua ignoranza, in quanto ignorava, par mancanza di conoscienza, un sacco di elemnti) prendevi appunti e poi puntualmente gli tiravi le oracchie smentendolo.. poi però la situazione è degenerata, sembrava un'osteria... e questo non ti fà onore, proprio come non fa onore al messaggio che porti e poi non permette agli spettatori di capire....
Non fare come fanno i politici ai dibattitti.. fano solo un sacco di casino, senza farsi capire... tu rispetta gli altri, falli parlare e poi nel tuo spazio... fai cadere una per una tutte le loro false argomentazioni...
Ciao!...

Forgil
Inviato: 14/9/2006 14:55  Aggiornato: 14/9/2006 14:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da: Villa Bacilla
Inviati: 211
 Re: "Libero", di fare cosa?
Caxxo, ma se non sai come funziona 1 telefono o 1 radio, non dirlo in giro!!!!!!!!!!!
Questo si chiama vantarsi della propria ignoranza!!!!
Chi non sa cosa dire dovrebbe stare zitto, e poi negare l'evidenza...

"Le uniche idee a cui abbiamo diritto sono quelle che mettiamo in pratica" informazione alternativa peacereporter
Forgil
Inviato: 14/9/2006 15:22  Aggiornato: 14/9/2006 15:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da: Villa Bacilla
Inviati: 211
 Re: "Libero", di fare cosa?
...e se andate sul sito del pentagono assicuratevi prima di avere 1 buon antivirus xkè le schifezze che ci sono sopra mi hanno già crashato 2 volte il pc...

"Le uniche idee a cui abbiamo diritto sono quelle che mettiamo in pratica" informazione alternativa peacereporter
Redazione
Inviato: 14/9/2006 22:29  Aggiornato: 14/9/2006 22:30
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: "Libero", di fare cosa?
ROBERTO55: hai ricavato la giusta impressione che dovevi ricavare, Era esattamente quello il mio intento, come ho spiegato più sopra.

La differenza fra me e Chiesa è che io almeno ho avuto la soddisfazione di mandare quel tizio a casa con la coda fra le gambe: arroganza o non arroganza, chi era senza risposte era lui. Mazzucco passa, la verità sul 9/11 rimane. Mica siamo a un concorso letterario.

meskal
Inviato: 14/9/2006 23:12  Aggiornato: 14/9/2006 23:12
So tutto
Iscritto: 25/8/2006
Da:
Inviati: 3
 Re: "Libero", di fare cosa?
massimo sei un drago

Paulo
Inviato: 14/9/2006 23:25  Aggiornato: 14/9/2006 23:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: "Libero", di fare cosa?
vorrei segnalare un sondaggio del "Resto del Carlino", "La Nazione" e "il Giorno".
Non vale di più dei sondaggi di Radio Spazio Aperto, ma sarebbe egualmente simpatico aggiungerci qualche altro centinaio di voti.

Paulo
Inviato: 15/9/2006 0:14  Aggiornato: 15/9/2006 0:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: "Libero", di fare cosa?
Anche Dimitri Buffa sta schiattando.

Freeman
Inviato: 15/9/2006 0:42  Aggiornato: 15/9/2006 0:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: "Libero", di fare cosa?
Leggete questo:


LetsRoll911.org Hacked, 12:01AM, September 11th
Posted by: Phil_Jayhan on 09/12/2006 10:02 PM

The website, LetsRoll911 was hacked on September 11th, 2006, at 12:01 AM, only 1 minute into the day of 9/11. The forums were hacked and brought down at about 5:20PM, later the same day.

We have run into some more serious issues than contemplated, and have suffered data loss in the forums. We will be populating the forums with older backups and hope they will be up by September 13th. We appreciatte your patience during this difficult time.

Some of the last IP's accessing letsroll on September 11th as it was being hacked. Interesting hunh?

149.101.1.118 8 623.42 KB 11 Sep 2006
149.101.1.130 9 624.03 KB 11 Sep 2006
149.101.1.115 8 623.42 KB 11 Sep 2006
149.101.1.128 8 623.42 KB 11 Sep 2006
149.101.1.119 9 634.19 KB 11 Sep 2006
149.101.1.120 8 623.42 KB 11 Sep 2006
149.101.1.124 8 623.42 KB 11 Sep 2006

169.253.4.21 1 53 680.92 KB 11 Sep 2006

All Ip addresses of the Justice Department! & 1 From the U.S. State Department!


Possibile?...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Lunablu
Inviato: 15/9/2006 0:49  Aggiornato: 15/9/2006 0:49
So tutto
Iscritto: 5/8/2006
Da: Massa
Inviati: 19
 Re: "Libero", di fare cosa?
Ha proprio perso le staffe, c'è anche un refuso che sembra un'invocazione "dio Taradash".
Verrebbe da ridere se non fosse per l'occhiello:

"Oramai si lotta anche contro chi calunnia la guerra al terrorismo di Bush"

Tanto Cervi quanto Buffa dimenticano Blondet, per loro i complottisti sono tutti "rigorosamente di sinistra"

I sat upon the shore//Fishing, with the arid plain behind me//Shall I at least set my lands in order? (T.S. Eliot)
giuper
Inviato: 15/9/2006 1:02  Aggiornato: 15/9/2006 1:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2006
Da: Sud Italia (non troppo Sud)
Inviati: 229
 Re: "Libero", di fare cosa?
@Turbonegro :

whois 194.101.1.118

OrgName: US Dept of Justice
OrgID: UDJ
Address: P.O. Box 59110
City: Potomac
StateProv: MD
PostalCode: 20859
Country: US

NetRange: 149.101.0.0 - 149.101.255.255
CIDR: 149.101.0.0/16
NetName: USDOJ
NetHandle: NET-149-101-0-0-1
Parent: NET-149-0-0-0-0
NetType: Direct Assignment
NameServer: JUSTICE2.USDOJ.GOV
NameServer: NS22.USDOJ.GOV
Comment:
RegDate: 1994-12-02
Updated: 2002-06-05

RTechHandle: ZU85-ARIN
RTechName: U.S. Department of Justice
RTechPhone: +1-202-307-6846
RTechEmail: ***@usdoj.gov

OrgTechHandle: EXJ-ARIN
OrgTechName: JMD-STS, EMWS X
OrgTechPhone: +1-202-307-6846
OrgTechEmail: ***@usdoj.gov

----------------------------------------------------------

whois 169.253.4.21


OrgName: U.S. Department of State
OrgID: UDS-6
Address: 2201 C Street NW
City: Washington
StateProv: DC
PostalCode: 20520
Country: US

NetRange: 169.252.0.0 - 169.253.255.255
CIDR: 169.252.0.0/15
NetName: DOS-US
NetHandle: NET-169-252-0-0-1
Parent: NET-169-0-0-0-0
NetType: Direct Assignment
NameServer: DNSAUTH1.SYS.GTEI.NET
NameServer: DNSAUTH2.SYS.GTEI.NET
NameServer: DNSAUTH3.SYS.GTEI.NET
Comment:
RegDate: 1996-07-09
Updated: 2000-01-13

RTechHandle: SK324-ARIN
RTechName: Kenner, Sheila
RTechPhone: +1-202-647-4884
RTechEmail: ********@state.gov

OrgTechHandle: SNA29-ARIN
OrgTechName: Nasseh, Sara
OrgTechPhone: +1-703-912-8511
OrgTechEmail: ********@state.gov

---------------------------------------------------------------

Con tutta la buona volontà mi rifiuto di pensare
che sono così stupidi, penso invece che
qualcun altro abbia fatto il furbo e usato
i pc del Dipartimento di Giustizia come
computer "zombie" per attaccare il sito.
E QUESTO E' UN COLPO BASSO (verso
il DOJ - secondo me anche il DOJ è una
vittima, come il sito attaccato).
Se volevano rompere le scatole, andavano
direttamente nella stanza dove si trova il
server a prendersi l'hard disk, non vi pare ?

Pertanto, è verosimile dai file di log che gli ultimi
ip che hanno visitato il sito siano quelli del
Dipartimento (e non è detto che siano stati cmq
loro ad attaccare il sito)...E' probabile che siano
stati usati come "computer zombie"... E' impossibile
che lo abbiano fatto di proposito (contro ogni logica).

Fabrizio70
Inviato: 15/9/2006 1:04  Aggiornato: 15/9/2006 1:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: "Libero", di fare cosa?
Citazione:

Possibile?...

Citazione:

Search results for: 149.101.1.118


OrgName: US Dept of Justice
OrgID: UDJ
Address: P.O. Box 59110
City: Potomac
StateProv: MD
PostalCode: 20859
Country: US



Citazione:

Search results for: 169.253.4.21


OrgName: U.S. Department of State
OrgID: UDS-6
Address: 2201 C Street NW
City: Washington
StateProv: DC
PostalCode: 20520
Country: US



Gli indirizzi corrispondono , un bel mistero

Edit: sorry , abbiamo postato insieme , rimane il fatto che utilizzare come zombie quei computer vuol dire ritrovarsi l'nsa e l'fbi con il fiato sul collo , quindi perchè rischiare così?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Freeman
Inviato: 15/9/2006 1:24  Aggiornato: 15/9/2006 1:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: "Libero", di fare cosa?
Sì, il controllo lo avevo già fatto io (non che credessi che avessero scritto panzane), solo che volevo sapere il parere di qualcuno sulle possibili spiegazioni.
Quella di giuper è una, ma quanto è probabile? Altre?

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
marzian
Inviato: 15/9/2006 14:11  Aggiornato: 15/9/2006 14:11
So tutto
Iscritto: 7/8/2006
Da:
Inviati: 1
 Re: "Libero", di fare cosa?
Scusate, io non conosco bene il pensiero di Massimo Mazzucco, ma ho notato che nell'intervista diceva:

"qui si tratta di decidere se siamo in mano ad un sistema minato da folli, oppure no, quindi le implicazioni in ciascun caso sono gravi... se non è così, allora giustifichiamo, dobbiamo giustificare tutto quello che stiamo facendo in Medio Oriente, se non fosse così di colpo non si giustifica più niente"

La pensa davvero così? Cioè se ad aver attaccato gli Stati Uniti fossero stati dei fanatici islamici allora sarebbe stato giusto invadere l'Aghanistan e l'Iraq? Grazie,

Teknomaker
Inviato: 15/9/2006 20:27  Aggiornato: 15/9/2006 20:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 675
 Re: "Libero", di fare cosa?
Sentire un giornalista, un professionista, che dovrebbe conoscere benissimo tutti i fatti di cui parla, che afferma che le testimonianze di coloro che sono stati vittime di esplosioni e che uscivano sanguinanti dalle torri (ANCHE PRIMA CHE SI SCHIANTASSE L'AEREO)

1) siano state in realtà smentite
2) che non si possono sentire tutti i matti (in riferimento ai testimoni)
3) che i testimoni potrebbero aver travisato l'esplosione del boeing con esplosioni di bombe (quando ci sono testimonianze di esplosioni NEI PIANI INTERRATI, sempre prima che si schiantasse il boeing)

è assolutamente VERGOGNOSO.

(Comunque è stato il Sig Moriggi ad iniziare a interrompere ripetutamente Mazzucco)

Grazie Massimo per il lavoro che fai :)

Redazione
Inviato: 16/9/2006 11:45  Aggiornato: 16/9/2006 11:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: "Libero", di fare cosa?
MARZIAN: "La pensa davvero così? Cioè se ad aver attaccato gli Stati Uniti fossero stati dei fanatici islamici allora sarebbe stato giusto invadere l'Aghanistan e l'Iraq? Grazie,"

Giusta obiezione, cuccato. Naturalmente non intendevo concedere il contrario del contrario, ma avrei dovuto dire "venendo a cadere l'attacco islamico viene anche a cadere il presupposto per chi giustifica l'invasione grazie a quello, senza per questo che tale presupposto sia sufficiente a giustificarla anche per me". Un pò contorto, ma più corretto.

Alb
Inviato: 16/9/2006 12:01  Aggiornato: 16/9/2006 12:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2006
Da:
Inviati: 719
 Re: "Libero", di fare cosa?
Per quanto possa servire, voglio dire la mia.
L'aggressività di Massimo, che so benino come parla di solito, m'è piaciuta in questa trasmissione. M'è piaciuto il modo in cui controbatteva senza farsi spostare di un mm dall'oggetto della discussione, senza farsi portare alla deriva. Soltanto avrebbe fatto meglio ad evitare di far scappare l'interlocutore. Sarà stata una soddisfazione per lui ma non v'è stato alcun vantaggio in questo, mentre probabilmente ci sono stati degli svantaggi.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA