Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Inviato da Redazione il 29/8/2006 8:50:49 (4442 letture)

Caro Giulietto, dopo tutto questo penoso polverone, gli utenti di Luogocomune chiedono chiarezza. Io chiedo chiarezza. E penso che di certo debba volerla anche tu. Lasciare la faccenda irrisolta, a questo punto, non farebbe che danneggiare tutti ulteriormente.

Suggerisco quindi di mettere da parte tutti i discorsi inutili - le vanità le retoriche e le ripicche - per cercare di risalire al cuore della questione: per quale motivo, da un certo punto in poi, hai scelto di "negarci gli oratori"? Che cosa è successo, di preciso, che abbia giustificato una scelta così chiaramente ostile da parte vostra?

Al di là degli effetti reali di questo "anatema", infatti, la sua portata simbolica è indiscutibile, e non poteva non scatenare, prima o poi, quello che infatti è successo. Mi pare quindi giusto ...

...che tu ora chiarisca davanti a tutti le motivazioni per questa tua scelta.

Dimmi semplicemente quale sarebbe stata la mia colpa, e io sono pronto a farmi carico di un eventuale errore che finora, come ho detto, non riesco nemmeno a immaginare. Non sono certo un santo, sia chiaro, ma ci sono casi in cui ti trovi coinvolto a pagare per la follia altrui, e questo non potrei accettarlo.

Personalmente, ho la coscienza a posto, ma in certe situazioni non basta dirlo per essere creduti. E siccome qui ne va anche della credibilità di tutto il sito, io per difenderla mi espongo volentieri al rischio di prendermi una fucilata in faccia, davanti a tutti, se dovesse risultare che in qualche modo ho sbagliato.

Dopotutto, anche i peggiori film hanno diritto ad un finale degno di quel nome.

Grazie

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
HAVEADREAM
Inviato: 29/8/2006 9:18  Aggiornato: 29/8/2006 9:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Ottima mossa.

Certo, a questo punto credo che Giulietto Chiesa non possa non dare una risposta chiara.
La chiarezza è dovuta, per chi si è esposto coraggiosamente a eventuali critiche.
Vediamo un pò.

Demon84
Inviato: 29/8/2006 9:18  Aggiornato: 29/8/2006 9:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Quoto Massimo! È ora di mettere la parola fine a questo "incidente di percorso".

Che la forza sia Con voi!

Citazione:
"Il mio viaggio di scoperte non è ancora finito, sebbene io ormai sia un uomo...più cose conosco meno cose capisco e meno cose capisco più mi sembra di tornare bambino" (Demon's summons 2006)
illupodeicieli
Inviato: 29/8/2006 9:23  Aggiornato: 29/8/2006 9:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
caro Massimo sei andato al cuore della faccenda, anche se i punti mi pare fossero anche altri.
ma almeno si comincia con il piede giusto.

luke14477
Inviato: 29/8/2006 9:54  Aggiornato: 29/8/2006 9:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Posto qua, che è più idoneo, toglietelo pure dall'altro topic.
Scusate


Allora, molto rapidamente perchè il tempo è tiranno con me oggi....comunque, oltre al giornalista che fa Chiesa?
Parlamentare Europeo.
Da chi è stato eletto?
Da Di Pietro che gli ha lasciato il suo posto (Chiesa non aveva le preferenze necessarie).
Cosa ha fatto Chiesa?
Ha litigato con Di Pietro (il motivo non lo dico), è uscito dal gruppo dei liberali andando coi socialisti e tradendo fondamentalmente un accordo politico.
Qual'è il problema ora per Chiesa?
Semplice, che Di Pietro non lo vuole più, come nessun altro partito di sinistra lo candiderebbe....morale, le Europee ci sono tra 2 anni e mezzo, ma è meglio iniziare per tempo ad aver visibilità e notorietà necessarie per presentarsi con una propria lista e trovare i soldi per finanziare la campagna elettorale.
Ecco il vero motivo percui Chiesa HA bisogno del suo film.

Ciao Ciao

...the matrix è già qui....
Alearr
Inviato: 29/8/2006 10:02  Aggiornato: 29/8/2006 10:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da: Milano
Inviati: 38
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Opps...ho appena postato nell'altro thread.
Per non essere ripetitivo ora posto solo il link, chi è interessato può leggerlo ed eventualmente rispondermi qui

L'utente non è più iscritto a questo sito
Dusty
Inviato: 29/8/2006 10:15  Aggiornato: 29/8/2006 10:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Il sito di megachip non "prevede" commenti e discussioni, [/i]chissà come mai[/i].

Avranno mica paura di un contradittorio?

Per la serie: siamo una forza politica a cui piace confrontarsi con i nostri lettori.
Insomma, la solita storia.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
HAVEADREAM
Inviato: 29/8/2006 10:32  Aggiornato: 29/8/2006 10:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Dusty
sta bene
siamo una forza politica a cui piace confrontarsi con i nostri lettori.
ma ometterei il termine POLITICA

La vera storia è proprio questa, non credi?

Cataldo
Inviato: 29/8/2006 10:41  Aggiornato: 29/8/2006 10:41
So tutto
Iscritto: 12/5/2006
Da:
Inviati: 22
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Gentili M e amici di Luogocomune, volevo solo ricordare che l'opera di informazione di Chiesa è stata fondamentale per avvicinare al sito Luogocomune molte persone,come il sottoscritto, cosi come certamente molti che seguivano questo sito si sono avvicinati a Megachip. La credibilità di Chiesa è stata costruita in decenni di lavoro in tutto il mondo al servizio di un giornalismo che ha avuto come primo comandamento quello di partire dalla analisi dei fatti, documentando le situazioni dal vivo. Questa polemica certamente ha avuto origine da una serie di incomprensioni e errori di valutazione comuni ad entrambi, mi pare sia opportuno chiuderla, cosi come sembra essere richiesto da tutte le parti coinvolte. Sull'azione politica diretta di Chiesa, voglio ricordare a chi postava dei suoi litigi che questi hanno spiegazioni chiare che sono state ampiamente dibattute e che sono condivisibili, in piena sintonia con le opinioni e le richieste di tanti di noi su quello che deve fare un rappresentante del popolo al parlamento Europeo, a partire dalla difesa della liberta di opinione e delle possibilità pratiche di fare politica. Mi sembra ingeneroso indicare questo come un elmento per mettere in cattiva luce Chiesa, magari ne avessimo altri al parlamento nazionale ed europeo che interpretino nello stesso modo il loro ruolo. Non voglio elencare le lotte politiche che ha svolto in questi anni, non è mia intenzione farne il panegirico, volevo solo ricordare che è certamente una persona che lotta per ideali condivisibili e lo fa con efficacia. Non è la prima volta che nel corso di una battaglia per la verità ci siano di questi problemi, dobbiamo essere consapevoli che tutto cio che accade sarà utilizzato e moltiplicato non a danno nostro, che poco importa, ma a danno degli obiettivi comuni, ad iniziare dal diritto a non non essere presi per i fondelli diuturnamente dai megafoni del potere politico ed economico.
Un saluto

luke14477
Inviato: 29/8/2006 10:53  Aggiornato: 29/8/2006 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Cataldo:
Citazione:
è certamente una persona che lotta per ideali condivisibili e lo fa con efficacia.


Scusami se te lo faccio notare, ma questa è semplicemente la tua personalissima ed opinabile, oltretutto, opinione.

Citazione:
Mi sembra ingeneroso indicare questo come un elemento per mettere in cattiva luce Chiesa


Scusami nuovamente, ma se raccontare la verità su come è diventato Europarlamentare Chiesa è metterlo in cattiva luce....allora c'è qualcosa che non torna, non trovi? Non è lui il paladino della verità? Solo quella degli altri?

Saluti.

...the matrix è già qui....
HAVEADREAM
Inviato: 29/8/2006 10:57  Aggiornato: 29/8/2006 10:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Cataldo
la tua citazione
Mi sembra ingeneroso indicare questo come un elmento per mettere in cattiva luce Chiesa, magari ne avessimo altri al parlamento nazionale ed europeo che interpretino nello stesso modo il loro ruolo
non è messa in discussione.
Chiesa sta facendo e continuando un lavoro di chiarimento e di indagine coraggiosa sull'11/9, e il suo operato non è in discussione, almeno per quanto mi riguarda e buona parte dei partecipanti alla discussione.
Massimo Mazzucco stesso non discute Giulietto Chiesa sulle sue lotte politiche in questi anni, ha solo manifestato un cambio di percorso insolito e a lui incomprensibile come quando non ha "prestato" i suoi oratori.

La tua considerazione è giusta e corretta, ma guarda troppo al Chiesa politico, ma la discussione affrontata finora verte su altro e riguarda Chiesa e Mazzucco.

Bleck
Inviato: 29/8/2006 10:59  Aggiornato: 29/8/2006 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 121
 Re: Lettera aperta a Massimo
Max mi risponderesti ad un paio di domandine semplici semplici??
Ti sei mai messo in discussione un attimino solamente??
Mi pare che non sia la prima volta che a te capita di avere un difetto di comunicazione con i tuoi "collaboratori" avvenne anche con megachip con Comedon con Triburibelli e ora ancora con Megachip e Chiesa, ( mi hai raccontato tu stesso al telefono di queste "divergenze, ricordi?) allora o tu non comunichi in maniera comprensibile o hai qualche problemino con chi cerca di muoversi autonomamente senza che tu abbia dato un formale assenso!
Credo tu non sappia che ti ho messo in contatto con un gruppo Umbro, che ti ha chiesto di partecipare ad un dibattito durante la la proiezione di Inganno Globale a cui hai dato disponibilità per una presenza in videoconferenza, credi che non sia necessaria questa capillarità per fare emergere le falsità dell'11/9?
Tutti ne traggono vantaggio, vai su Emule e scarichi tranquillamente il video Inganno Globale, ne ho trovati una ventina in rete, alcuni lo hanno masterizzato vendendone copie ad amici e parenti, dove sta lo scandalo se poi il risultato è che la gente vede il risultato? Me lo spieghi?
Fermo restando che Chiesa abbia avuto un atteggiamento, a mio modestissimo parere, ambiguo in questo frangente, mi spieghi come mai tu viva in maniera così ossessiva il non essere al centro delle decisioni e sopratutto perchè ti secca così tanto che alcune persone siano comunque autonomamente propositivi??

Marcello
orkid
Inviato: 29/8/2006 11:00  Aggiornato: 29/8/2006 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Citazione:
le Europee ci sono tra 2 anni e mezzo, ma è meglio iniziare per tempo ad aver visibilità e notorietà necessarie per presentarsi con una propria lista e trovare i soldi per finanziare la campagna elettorale.


Vuoi vedere che torno a votare?
Averne di politici come chiesa, e averlo con una lista sua potrebbe soltanto liberarlo da eventuali vincoli partitici.
Ma il fine nobile non giustifica i mezzi (mezzucci)!!!

Chiesa rispondi, apri gli articoli di Megachip ai commenti, e forse ti voterò



Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
luke14477
Inviato: 29/8/2006 11:17  Aggiornato: 29/8/2006 11:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Forse ti sei perso un pezzo....si è già divincolato da qualsiasi vincolo sia partitico che di gruppo parlamentare....più di così cosa vuoi?
Da noi in romagna si chiama voltagabbana....
Poi so che non ci sono più i puri, ma dal pulpito Chiesa non accetto personalmente prediche su lealtà etc...non sarebbe coerente con quello che ha fatto.
Ciao!

...the matrix è già qui....
orkid
Inviato: 29/8/2006 11:27  Aggiornato: 29/8/2006 11:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: OT Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Aggiungo OT
Sarà un voltagabbana, ma io mi sono sempre chiesto come è possibile per una forza politica alternativa emergere nel settario mondo politico italiano...
come se non per sollevazione popolare?

Cosa ha permesso a Di Pietro di fondare un suo partito?
era una "star"

Cosa ha permesso a Berluscone di fondare un suo partito?
era la "star" della M...a!!!

Cosa potrebbe permettere a Chiesa di fondare una sua lista?
essere la "star" del movimento 9/11!!!

L'ho già detto il fine non giustifica i mezzi...
e il fine di chiesa penso sia poter portare avanti le sue battaglie con una legittimazione che ora non ha (se mi sente Linucs mi sommerge! );

Domanda : le sue battaglie sono condivisibili?


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
luke14477
Inviato: 29/8/2006 11:33  Aggiornato: 29/8/2006 11:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: OT Lettera aperta a Giulietto Chiesa
la domanda te la faccio io, lo vedresti bene Moggi come testimonial FIFA?
In fondo alla FIFA non ha fatto nulla....l'ha messo in culo a tanti ma non alla FIFA....quindi non ci dovrebbero essere controindicazioni giusto?

Perchè, se il tuo concetto è che basta portare avanti una buona causa nonostante si siano fatte cose che sono andate in senso completamente opposto all'etica e alla morale che tanto si sbandierano....allora sai che ti dico, meglio ma molto meglio Massimo in Europarlamento, o uno qualsiasi a tua scelta...ma che almeno sia coerente con se stesso.

Ciao

...the matrix è già qui....
orkid
Inviato: 29/8/2006 11:50  Aggiornato: 29/8/2006 11:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: OT Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Forse non ci siamo capiti...
se le cose a cui ti riferisci Citazione:
in senso completamente opposto all'etica e alla morale che tanto si sbandierano
sono gli ultimi avvenimenti fra LC e MC sono daccordo con te infatti ho già detto che i fini non giustificano i mezzi.
Se ti riferisci ad altro, confesso la mia ingnoranza!!! Ho solo letto i suoi libri, non conosco altarini nascosti.

Massimo sarebbe meglio in parlamento.... forse ma si offenderebbe di più che a etichettarlo come complottista!!!

-Politico
-Chi IO!!!!!

Chiesa è un politico e giornalista.
Mazzucco è un regista, un fotografo.

Ha fondato Luogocomune. punto (grande plauso!!!)

Penso che a lui basti così!!!

Preciso che sono sempre stato dalla parte di massimo in questa diatriba!!

Ciao


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
luke14477
Inviato: 29/8/2006 11:58  Aggiornato: 29/8/2006 11:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: OT Lettera aperta a Giulietto Chiesa
La storia Professionale di massimo la conosco abbastanza bene, infatti la mia era volutamente una provocazione.

Concludo dicendo che avendo trovato un punto di accordo, sarebbe un grande passo capire che "il politico" non esiste come figura mistica, sono persone come noi, e noi avremmo tutte le carte in regola per fare quello che fanno loro, in alcuni casi sicuramente meglio ed in maniera più equa e di sostegno ai cittadini.

...the matrix è già qui....
cavaliere
Inviato: 29/8/2006 12:43  Aggiornato: 29/8/2006 12:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/3/2006
Da: Napoli
Inviati: 95
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Caro Massimo.
Innanzitutto grazie per aver accolto così celermente l'appello della stragrande maggioranza del TUO sito a cercare chiarezza al fine di non procedere disuniti.
Il messaggio che ora lanci è sicuramente molto preciso e diretto... spero che GC lo interpreti nel modo giusto, tenendo sempre in mente il fine ultimo di tutto ciò.
Se proprio dovessi muoverti una critica, avrei impostato il dialogo con la tua stessa chiarezza, ma forse con un tono un po' più conciliante.

Speriamo bene.

Nel tempo dell'inganno universale (e globale), dire la verità (di cristallo) è un atto rivoluzionario. G. Orwell
Cataldo
Inviato: 29/8/2006 13:17  Aggiornato: 29/8/2006 13:18
So tutto
Iscritto: 12/5/2006
Da:
Inviati: 22
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
In risposta a luke 14477
Certamente è la mia opinione che Chiesa faccia delle battaglie condivisibili, ognuno porta la sua.
Rispetto alla elezione al Parlamento Europeo non c'è nulla di strano, nessun pasticcio, semplicemente una suddivisione di ruoli nell'ambito del progetto politico che era stato impostato, riferire dei litigi successivi, senza spiegare nulla, semplicemente per dire che è uno che litiga, non è molto corretto, specie in un post che, secondo l'autore, dovrebbe portare chiarezza.
Rispetto l'acredine nei confronti di Chiesa che dimostri ed ai discorsi sull'incoerenza sono di poca utilità, senza le dovute motivazioni non sono utili a chiarire nulla.
Ciao

luke14477
Inviato: 29/8/2006 13:42  Aggiornato: 29/8/2006 13:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Caro cataldo, quello che tu scrivi:
Citazione:
nessun pasticcio, semplicemente una suddivisione di ruoli nell'ambito del progetto politico che era stato impostato

è il sunto di tutto.

Nessun pasticcio: lo dici tu.

Una suddivisione dei ruoli nell'ambito del progetto politico che era stato impostato: ...una cosa impostata non ti porta in parlamento europeo, e che Chiesa non ha rispettato i patti lo sanno cani e porci nell'ambiente politico (infatti c'è la coda per averlo nelle proprie liste), si chiama progetto politico proprio per questo, c'erano degli accordi, e non sono stati rispettati, gli importava talmente tanto di quel progetto, che ha pensato bene di cambiare anche gruppo parlamentare.

Vogliamo far sapere alla gente anche quali sono i motivi....dilli tu, li sai bene, come li so io, no, anzi forse meglio!!!

$$$$$$

Shut up, please. Almeno abbi la decenza di non nasconderti dietro ad un dito....o onesto e innocente avvocato del diavolo.

Bye Bye

...the matrix è già qui....
Redazione
Inviato: 29/8/2006 13:42  Aggiornato: 29/8/2006 13:47
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Chiesa è stato informato della "lettera aperta". Mentre attendiamo di vedere se e cosa risponderà, invito tutti a non trasformare questo thread in un processo politico, tanto gratuito quanto fuori luogo.

Fermo restando il diritto di ciascuno alla propria opinione, chiedo anche di fare uno sforzo per tenere gli elementi ben separati:

La vita politica di Chiesa, presente e passata, non ha niente a che vedere - almeno non in maniera diretta - con la discussione in corso fra noi, nè il suo esito autorizza in alcun modo ad estendere l'eventuale giudizio oltre i limiti della stessa.

Se risultasse che Chiesa ha sbagliato, questo non lo renderà comunque un politico "peggiore", come non lo renderà "migliore" se risultasse che a sbagliare sono stato io.

La questione qui è primariamente etica, non politica, e la nostra esigenza dovrebbe fermarsi alla trasparenza che abbiamo chiesto sull'episodio che sta chiaramente all'origine di questa diatriba.

maxgallo
Inviato: 29/8/2006 13:45  Aggiornato: 29/8/2006 13:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Citazione:
Rispetto l'acredine nei confronti di Chiesa che dimostri ed ai discorsi sull'incoerenza sono di poca utilità, senza le dovute motivazioni non sono utili a chiarire nulla.


Direi decisamente che l'origine di tutto cio' non è affatto il percorso politico di Giulietto Chiesa. Credo che si stia facendo un processo politico che non è l'oggetto della lettera aperta (come credo neanche le altre lettere scritte a Chiesa).

La chiarezza chiesta qui dovrebbe risolvere, se Chiesa vorra', anche questi punti. Ma per ora atteniamoci agli aspetti logistici della cosa. E' su questi aspetti che si chiede un chiarimento.

EDIT: Ooppss, abbiamo postato insieme massimo.

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

luke14477
Inviato: 29/8/2006 13:49  Aggiornato: 29/8/2006 13:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Certo Massimo, d'accordo, io però sono abituato a capire quale etica seguono le persone da quello che fanno ogni giorno.
Allora mettiamola così, eticamente parlando, Chiesa ha dimostrato in passato (e perchè no, anche ora con questa storia), di non essere una persona affidabile.
Punto.
Se avessi detto ciò senza spiegare le vicende che fanno di lui un politico, oltre che giornalista, sarebbe stata un'affermazione senza gambe ne coda.

...the matrix è già qui....
Redazione
Inviato: 29/8/2006 13:52  Aggiornato: 29/8/2006 13:59
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
MAXGALLO: facciamo flic o floc?

LUCA: Allora mettiamola così, eticamente parlando, Chiesa ha dimostrato in passato (e perchè no, anche ora con questa storia), di non essere una persona affidabile.

Anch'io potrei essere un serial-killer, ma non per questo devo aver torto in questa faccenda. E poi, appunto, chiunque va considerato innocente finchè non è dimostrato colpevole.

Mi ero impegnato a portare chiarezza fino in fondo. Ci siamo vicini, mi sembra.

Cassandra
Inviato: 29/8/2006 13:58  Aggiornato: 29/8/2006 14:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Citazione:
Mi pare che non sia la prima volta che a te capita di avere un difetto di comunicazione con i tuoi "collaboratori" avvenne anche con megachip con Comedon con Triburibelli e ora ancora con Megachip e Chiesa,

Mi sembra che ci stiamo abbandonando a disgustosi pettegolezzi. Sia su Massimo che su Giulietto, e visto che sono sospettosa mi permetto di insinuare che dietro ci siano opinioni politiche dall'una o dall'altra parte a generare questi lanci di fango.
L'opinione che i "politici" siano tutti "gentaccia" è una roba da italiano medio che guarda Emilio Fede, e non è degna degli utenti di Luogocomune che si presume siano molto smaliziati e non si bevano ciò che inculca la televisione.

Quanto a Massimo (e vale pure per Giulietto, come ho scritto nell'altro thread), la mia esperienza mi dimostra che persone di grande integrità morale in genere tendono a finire col lavorare da sole, perché provano grande fastidio nell'avere a che fare con le meschinerie, i giochetti, i "fraintendimenti" a cui vanno incontro nel loro lavoro quotidiano, specialmente se è un lavoro difficile e che dà fastidio.
Li si può accusare di poca tolleranza, di litigiosità, addiritttura vederci secondi fini, ma la realtà è che la piccineria è una malattia diffusa anche tra amici e collaboratori, e queste persone "integre" si trovano sempre in qualche casino.
Nostro compito, se ci riconosciamo in loro, sarebbe quello di aiutarle: per una volta, smettiamo di fare i complottisti e proviamo a dare sostegno a qualcuno.

baci

Cassandra

PS Massimo, che succede? Ti skypai, ma tu non mi skypasti! :)

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
orkid
Inviato: 29/8/2006 14:08  Aggiornato: 29/8/2006 14:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Quoto cassandra nonostante nei post precedenti anch'io ho fatto del dietrologismo inutile (in questo frangente); personalmente sull'argomento non posterò fino a quando Chiesa non risponderà e la faccenda sarà chiusa, in fondo è quello che stiamo aspettando tutti...

Chiedo scusa

P.s.: mi sembra come quando Massimo apre una notizia senza pubblicare l'articolo e nonostante l'assenza di "carne", ci si scanna per il nulla con post "inutili".

Mod. Stand By ON


Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
HAVEADREAM
Inviato: 29/8/2006 14:15  Aggiornato: 29/8/2006 14:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Anch'io condivido quanto detto da cassandra, e ri-posto quanto detto in apertura

Certo, a questo punto credo che Giulietto Chiesa non possa non dare una risposta chiara.La chiarezza è dovuta, per chi si è esposto coraggiosamente a eventuali critiche.
Vediamo un pò.

luke14477
Inviato: 29/8/2006 15:16  Aggiornato: 29/8/2006 15:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/3/2006
Da: Imola
Inviati: 120
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Vabbè...ok, mi sono fatto prendere la mano...ma mi hanno stuzzicato, scusatemi.

Comunque io il problema me lo pongo a monte.
Sarò anche stupido lo ammetto, ma non capisco una cosa...che bisogno c'è di chiamare gli oratori di megachip?
Che credenziali hanno tali persone?
Se megachip ha degli oratori sull'11 settembre, massimo, ashoka (o anche altri) cosa sono luminari?
Infine, che bisogno c'è di questi personaggi per vedere il film di massimo? se è questo il problema, me lo dite che vengo io gratis, che ne so perlomeno quanto loro e non me la tiro.

ciao

...the matrix è già qui....
fiammifero
Inviato: 29/8/2006 15:35  Aggiornato: 29/8/2006 15:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Citazione:
La questione qui è primariamente etica, non politica, e la nostra esigenza dovrebbe fermarsi alla trasparenza che abbiamo chiesto sull'episodio che sta chiaramente all'origine di questa diatriba.

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
silviober
Inviato: 29/8/2006 15:43  Aggiornato: 29/8/2006 15:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2006
Da: In bilico
Inviati: 66
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Se posso.
Stiamo, mi sembra, pestando l'acqua nel mortaio. Quello di G. Chiesa, a suo esclusivo uso e consumo. Mi sembra.

Intanto in Libano
GLI ISRAELIANI HANNO SEMINATO 157.000 BOMBE, 30.000 INESPLOSE E IN GRAN PARTE BOMBE A FRAMMENTAZIONE O A GRAPPOLO

Nella zona del Libano in cui andranno 3/3500 soldati nostri. E questa è una.

E un'altra, per qualcuno bravo con in numeri: se in Libano tanto è stato dato, proporzionatamente agli abitanti e alla superficie, quante ne serviranno per la Siria e poi per l'Iran???

Buon lavoro...

Citazione:
Finché la gente accetterà la spazzatura, sarà redditizio venderla
Cataldo
Inviato: 29/8/2006 15:45  Aggiornato: 29/8/2006 15:45
So tutto
Iscritto: 12/5/2006
Da:
Inviati: 22
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Mi attengo a quanto postato da M sul non continuare una discussione sul Chiesa politico, dico solo che non mi nascondo dietro nessun dito, mi firmo pure per nome e non voglio stuzzicare alcuno. Condivido di luke quanto ha scritto sugli "oratori" di Megachip, penso che ci siano risorse nel sito LC che possano essere sfruttate su questo fronte con profitto.
Sono contento anche di leggere dei post che finalmente mettono in ridicolo l'opinione che i politici sono tutti uguali e fanno schifo, di rimbalzo faccio presente che questa idea è stata alimentata ad arte dalla sottocoltura che ci ha portati ad avere l'anomalia B al potere.

nike
Inviato: 29/8/2006 16:10  Aggiornato: 29/8/2006 16:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/3/2006
Da:
Inviati: 845
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Non ne possiamo piùùùùùù.....

Non noi di Luogocomune.net , non noi ......



Massimo Mazzucco
Citazione:
Caro Giulietto, dopo tutto questo penoso polverone, gli utenti di Luogocomune chiedono chiarezza. Io chiedo chiarezza. E penso che di certo debba volerla anche tu. Lasciare la faccenda irrisolta, a questo punto, non farebbe che danneggiare tutti ulteriormente.

Sinceramente agli utenti di LC non gliene può fregare di meno , spero…

Queste sono decisamente “cose tra Voi due”.
O no?

Da “registrato” (“non fuori registro” ) di LC posso solo dire che ancora non capisco perché LC venga visto con “tanta diffidenza” (???)

Perchè è di questo che stiamo parlando, o no?

M.M.
Citazione:

………..per quale motivo, da un certo punto in poi, hai scelto di "negarci gli oratori"? Che cosa è successo, di preciso, che abbia giustificato una scelta così chiaramente ostile da parte vostra?


Io come “utente” di LC non ne ho la più pallida idea.


La prima puntata di Matrix fu una pantomima.

E Chies rispose in questi termini a Massimo Mazzucco :
Citazione:

Inoltre i filmati non gli ho scelti io. E questo lo sapevo fin dall'inizio:

gli spettatori avrebbero potuto vedere solo un pallido esempio di cio' di cui io e te (tu molto piu' di me) sappiamo.
Avevo previsto anche questo.
E mi ero preparato a giocare, per forza di cose improvvisando,
su quello che non io e te ma gli spettatori avrebbero visto.

Ho fatto bene, ho fatto male?

Non so. Ma la televisione la conosco abbastanza bene e non ci sono andato alla leggera. Questo e' certo.

Cari saluti

Giulietto


Tu molto più di me……

tu molto più di me

Come utente di LC mi basta questa affermazione.

Maximo, cosa ti serve diccelo!
Siamo qui, a penderererererere, da le tue labbra. Anche via PM dicci di cosa hai bisogno. Il Chiesa? Ci fa un baffo!

Con tanto , tantissimo affetto!

Citazione:
Quelli che creano sono duri di cuore. Nietzsche, Friedrich. Così parlò Zarathustra: II, Dei compassionevoli
vulcan
Inviato: 29/8/2006 16:48  Aggiornato: 29/8/2006 16:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
L'impressione è che G. Chiesa non interverrà ...

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
Demon84
Inviato: 29/8/2006 17:12  Aggiornato: 29/8/2006 17:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Io mi sono chiesto da subito a cosa veramente mirasse Chiesa..ormai penso lo abbiamo capito un po' tutti, la sua non è una semplice opera di carità verso le vittime delll'9/11 o per erigersi paladino di verità e giustizia.. peccato... ha perso punti!

Citazione:
"Il mio viaggio di scoperte non è ancora finito, sebbene io ormai sia un uomo...più cose conosco meno cose capisco e meno cose capisco più mi sembra di tornare bambino" (Demon's summons 2006)
Wintermute
Inviato: 29/8/2006 17:59  Aggiornato: 29/8/2006 17:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
direi che quoto Nike13...

magari mi son perso delle puntate (probabile)...
ma di quello che fanno/pensano gli altri... più di tanto non mi tange.

ma forse non ho capito dove sta il problema....


si, lo so, è un commento abbastanza inutile...

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
fratasso
Inviato: 29/8/2006 18:29  Aggiornato: 29/8/2006 18:29
So tutto
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 23
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Per quel poco che sò penso che l'unico vero grande difetto che hanno le persone come Mazzucco è quello di anteporre gli interessi della causa a quelli personali.

Non che sia realmente che sia un difetto ,anzi , queste persone meritano tutta la stima e la gratitudine ma nel momento in cui altri si "approfittano" di questo senza "CHIEDERE" soffrono enormemente e rischiano di non avere la lucidità mentale per affrontare la questione.

Anche in questa occasione Mazzucco sembrebbe non correre questo pericolo : però !!!!!!!

Però se posso permettermi un consiglio da coetaneo : continua sulla strada intrapresa con maggiore attenzione agli aspetti economici ed ad un seppur modesto ritorno personale sia in termini economici sia in termini di soddisfazione e di immagine .

Sono certo che ancora una volta la tua reazione a questo tipo di sollecitazioni e di fastidio , ma ................. non di solo pane vive l'uomo .... anche di companatico!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Di Chiese ce ne sono molte ma io ho scelto qualche anno fà di essere ateo.

HAVEADREAM
Inviato: 29/8/2006 18:36  Aggiornato: 29/8/2006 18:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Fratasso
senza voler difendere Mazzucco, che non ne ha bisogno, e visto che il sottoscritto non ha legami di parentela o di servilismo con lo stesso, ti volevo far notare che la tua osservazione
Per quel poco che sò penso che l'unico vero grande difetto che hanno le persone come Mazzucco è quello di anteporre gli interessi della causa a quelli personali.
non rispecchia quanto affermato finora da Mazzucco.

Lo dico solo & esclusivamente per non innescare reazioni o discorsi fuorvianti il tema trattato.

HAVEADREAM
Inviato: 29/8/2006 18:37  Aggiornato: 29/8/2006 18:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2005
Da:
Inviati: 209
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
oops, scusa fratasso,
ho interpretato male

Chiedo scusa

Chiara_men
Inviato: 29/8/2006 19:10  Aggiornato: 29/8/2006 19:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/8/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa

aras74
Inviato: 29/8/2006 19:16  Aggiornato: 29/8/2006 19:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/5/2006
Da: il mondo dei sogni
Inviati: 105
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
una risposta arriverà anche ma non aspettiamoci chiarezza e onestà ma solo altre accuse e una versione dei fatti totalmente falsata...

è un cane che si morde la coda e rischiamo di continuare all'infinito senza arrivare comunque alla verità


Non vi sono al mondo che due tipi interessanti:
quelli che sanno tutto e quelli che non sanno nulla.

(Oscar Wilde)
Chiara_men
Inviato: 29/8/2006 19:19  Aggiornato: 29/8/2006 19:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/8/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa

Henry62
Inviato: 29/8/2006 19:31  Aggiornato: 29/8/2006 19:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/3/2006
Da:
Inviati: 908
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Ciao a tutti,
con questo, Massimo, ti han dato il ben servito...

"...
Restano le valanghe d'insulti che l'iniziativa della rottura di Mazzucco mi ha procurato. Insulti e insinuazioni la cui responsabilità attribuisco a lui personalmente, perchè ha costruito una polemica dal nulla, per ragioni tutte sue, in cui non voglio entrare. Lui ritiene, evidentemente di avere meriti insuperabili. Libero di pensarlo. Io ho messo in questa impresa l'esperienza di quasi trent'anni di giornalismo, alla quale tengo non poco perchè è la cosa migliore che ho fatto.

È stato anche ipotizzato che il coordinatore del nostro gruppo di lavoro, Paolo Jormi Bianchi, sia responsabile della polemica, per aver filtrato volutamente male le comunicazioni tra me e Mazzucco. Non è vero.

Per questa ragione, visto che altre ondate di letame appaiono già all'orizzonte, pronte ad essere scagliate, queste righe sono le ultime che dedico a questo problema.

Cordiali saluti a tutti coloro che non mi hanno insultato (per fortuna vedo che ce ne sono anche nel blog di Luogocomune).


Giulietto Chiesa


PS.: Naturalmente sarebbe auspicabile che, almeno questa volta, Mazzucco pubblichi le cose che scrivo in buon ordine, come sono state scritte, senza intermezzi pubblicitari. Così, almeno, i futuri lanciatori di letame potranno gettarlo sul materiale originale"


Voi pensatela come volete, ma meglio separare subito la propria immagine da simili "alleati".

Comunque, nessun errore di comunicazione, nessun intermediario che possa aver in buona fede creato fraintendimenti, anzi, Massimo sei responsabile di tutto: "Insulti e insinuazioni la cui responsabilità attribuisco a lui personalmente, perchè ha costruito una polemica dal nulla, per ragioni tutte sue, in cui non voglio entrare."

E qualcuno parla di riconciliazione? Ma non mi facciano ridere, per favore.!

Confermo il mio supporto a Massimo.
Salutoni!

Chiara_men
Inviato: 29/8/2006 19:40  Aggiornato: 29/8/2006 19:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/8/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Risposta sensata , prevedibile se vogliamo, ma sensata.
Bisogna dare atto a Giulietto Chiesa e a Megachip di non avere coinvolto i suo iscritti in una gara di tiro al piccione come è accaduto qua.
E molto bene ha detto Nicke13 commentando che comunque questa diatriba riguarda solo -fatti loro- e solo loro dovevano rimanere.
Nella causa per la verità sull'11 settembre era una discussione che avrebbe rivelato qualcosa di utile nelle indagini? Era una diatriba che avrebbe smascherato la CIA? Era una lite che alla fine avrebbe fatto luce sulla demolizione delle torri? O sull'aereo al Pentagono? O sui passaporti rimasti integri?
Mi pare fosse una discussione riguardante interessi - lavoro- dati tecnici ecc ecc di due persone (Mazzucco e Chiesa) dove gli iscritti di Luogocomune ci entravano come i famosi cavoli a merenda.
Il coinvolgimento di tutto il sito nelle accuse a Chiesa (tra l'altro prendendo per buona solo la versione-Mazzucco, poichè quella di Chiesa ci è stata raccontata da Mazzucco) mi è sembrata una inutile forzatura che non ha portato nessun interesse aggiunto nella causa 11 settembre.
Non credo avevamo bisogno di farci dei nemici in Internet, ma ci siamo riusciti.

Mah!

sempre con simpatia
chiara_mente

PS : nel mio intervento su -Giulietto risponde a Luogocomune_ non credo di avere offeso Chiesa, almeno intenzionalmente, ma se Chiesa avesse letto qualche scorrettezza da parte mia, chiedo scusa : non mi piace parlare offendendo, le discussioni tra esseri pensanti si fanno, appunto, pensando.

bianca
Inviato: 29/8/2006 19:41  Aggiornato: 29/8/2006 19:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2004
Da: bologna
Inviati: 569
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Citazione:
Voi pensatela come volete, ma meglio separare subito la propria immagine da simili "alleati".


io in tutta franchezza continuo a non vedere " male fede " nell'operato di Giulietto Chiesa.
Le alleanze non sono obbligatorie, e ognuno risulta libero di portare avanti il progetto che ha in mente.

Con tutto il rispetto per il lavoro di Massimo, a me importa che questa verità venga a galla e che se parli.

Punto.

Citazione:
Il futuro dell’uomo
è a una drammatica stretta
ho visto un panda
con la mia faccia sulla maglietta.
Stefano Benni
cavaliere
Inviato: 29/8/2006 19:55  Aggiornato: 29/8/2006 19:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/3/2006
Da: Napoli
Inviati: 95
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Tutta questa faccenda è vergognosa. Perché non apriamo una sezione: "COME FARSI DEL MALE DA SOLI"?

Mi chiedo come si è possibile che tra persone civili ed intelligenti non si riesca a trovare un'intesa quando c'é un pensiero così profondo che le unisce?

Qui si discute di IDEE, non di PERSONE

Nel tempo dell'inganno universale (e globale), dire la verità (di cristallo) è un atto rivoluzionario. G. Orwell
Henry62
Inviato: 29/8/2006 19:56  Aggiornato: 31/8/2006 0:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/3/2006
Da:
Inviati: 908
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Oh, ragazzi...

Se si voleva commemorare il quinto anniversario del 9/11 ci sono riusciti proprio bene...

Ciao

Chiara_men
Inviato: 29/8/2006 20:02  Aggiornato: 29/8/2006 20:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/8/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Io chiaro lo sono stato (come vuole il mio nick) :
è stata una presa di posizione , quella del Mazzucco, totalmente inutile, non ha portato niente alla verità sui fatti, ha solo raccontato a livello di gossip delle discussioni fraintendimenti incomprensioni interessi personali e non di due persone che ritengo dovessero rimanere discussioni personali.
A me non interessa per niente sapere chi dei due racconta il vero e chi il simil vero. La chiarezza la sto cercando solo per quello che è accaduto l'11 settembre 2001, quello che è accaduto tra la collaborazione professionale di Mazzucco e Chiesa non sono fatti miei.

chiara_mente

davlak
Inviato: 29/8/2006 20:12  Aggiornato: 29/8/2006 20:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
premetto che nutro considerazione per Chiesa e le sue iniziative.
ma in questa vicenda mi pare di poter dire che ha "toppato", soprattutto e in massima parte con la sua replica su riportata.
Luogocomune è abitato da diverse tipologie di utenti.
io per esempio non appoggio praticamente nessuna delle teorie cospirazioniste (a parte quella Mooriana, diciamo....e anche un pò più in là)...eppure sono qui che leggo e scrivo liberamente.
se alcuni utenti ritengono di dare addosso a Chiesa nella sua veste di politico...amen...come è che recita il regolamento? gli unici responsabili di quello che viene postato sono gli autori.
Mazzucco non mi pare proprio abbia insultato Chiesa, ma posto in ballo delle questioni rilevanti e autentiche.
ergo direi che se Chiesa ha qualcosa da ridire quanto al trattamento riservatogli da alcuni utenti, non ha che da venire a rispondere QUI.
allora, mi domando: ma allora Attivissimo (che stimo) in rapporto al trattamento che viene riservato a lui che cavolo dovrebbe fare? un attacco DOS ???



e condivido pure quello che ha scritto proprio Paolo Attivissimo, visto che ci sono...quando ha detto...ecco, ora vedi cosa succede ad avere a che fare con la politica?
io me l'aspettavo...stavo solo alla finestra a guardare.

bah...niente di nuovo sotto il sole...

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Henry62
Inviato: 29/8/2006 20:13  Aggiornato: 31/8/2006 0:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/3/2006
Da:
Inviati: 908
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Ciao Chiara_men,
secondo me non hai capito cosa sia IG per Massimo: non é un semplice film come altri che potrebbe fare, ma é il suo modo per impegnarsi nel sociale e per dare una leva operativa a LC.

Magari sbaglio io, ma Massimo mi pare essere un idealista e come tale si comporta, facendosi anche del male.

Lo dico e lo ripeto: per quanto mi riguarda, le teorie alternative in lingua italiana sono rappresentate dalla community di LC (LC e i blog dei suoi utenti).

Ciao

Freeman
Inviato: 29/8/2006 20:24  Aggiornato: 29/8/2006 20:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
OK, mi sembra che non ci sia molta volontà né possibilità di riconciliazione, quindi potremmo smettere con questo masochismo e ritornare a parlare di 11 settembre?

Facciamolo ripartendo proprio da una frase di GC, che risponde ad una obiezione mossa da PaoloAtti in altra sede:

"Resta una domanda, che spesso mi viene fatta quando cerco di spiegare che anche l'11 settembre è una colossale menzogna: “ma possibile che chi organizza questi spettacoli sia così stupido da lasciarsi dietro tante incongruenze?” La domanda è legittima, ma ingenua. Le incongruenze sono evidenti, ma le conosceranno in pochi. Quello che passa è la versione ufficiale, che crea l'ondata di panico opportuna per l'uso da parte dei poteri. Chi organizza queste cose non è affatto stupido: conosce il funzionamento dei media meglio di noi e anche meglio di molti direttori di giornali e di telegiornali."

Lo so, sono andato OT, ma ormai credo che questo post abbia esaurito quel che aveva da dire, e anzi sia andato ben oltre...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
pierone
Inviato: 29/8/2006 20:30  Aggiornato: 29/8/2006 20:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
Ciao a tutti,

sto seguendo la questione con incredulità, anche se non sono riuscito a capirci molto.

Tempo fà, avendo sottoscritto l'appello di Megachip, ho ricevuto, perplesso, la mail con la quale si annunziava il progetto del film e si chiedeva di partecipare finanziariamente.
Visto il punto di non ritorno al quale si è giunti occorrerebbe, in termini civili ma mettendo da parte ogni reticenza, charire, costi quel che costi, definitivamente ciò che è accaduto.

Ad esempio: vi sono stati precisi accordi con Megachip e Chiesa? Chiesa si era impegnato a fornire collaborazione ed "oratori"? Vi sono stati concreti (aperti o velati) atteggiamenti di boicotaggio da parte sua e di suoi collaboratori ?

Si temono sfruttamenti commerciali della tragedia 11 settembre?

Vorrei capire cosa è successo e perchè e per cortesia smettiamola di trasferire le discussioni dai fatti alle persone, importano poco sia i futuri progetti politici di Chiesa, sia il suo comportamento del passato, sia gli orientamenti artistici di Massimo Mazzucco, e l'affidabilità delle persone.
Siamo ricaduti nello stesso errore di chi critica le idee di tizio perchè è mussulmano o ebreo o comunista o fascista.

Bimbodeoro
Inviato: 30/8/2006 10:50  Aggiornato: 30/8/2006 10:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Lettera aperta a Giulietto Chiesa
In Attesa.......................

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA