Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Inviato da Redazione il 28/7/2006 10:56:31 (3432 letture)

<html><head><meta http-equiv="content-type" content="text/html;charset=iso-8859-1"><title></title></head><body style="color: rgb(0, 0, 0); background-color: rgb(255, 255, 255);" alink="#ffffff" link="#ffffff" vlink="#ffffff">FOX TV: quando l'onesta' trasuda da ogni poro.<br><br><object height="350" width="425"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/UOSedsGcJew"><embed src="http://www.youtube.com/v/UOSedsGcJew" type="application/x-shockwave-flash" height="350" width="450"></object><br></body></html>

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Satirus
Inviato: 28/7/2006 11:37  Aggiornato: 28/7/2006 12:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert

goldstein
Inviato: 28/7/2006 11:38  Aggiornato: 28/7/2006 14:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Mi accodo alla conclusione del filmato e segnalo questo istruttivo pezzo di propaganda sempre dai megafoni della FOX: Cham Dallas, il direttore del Centro per la Difesa contro le Distruzioni di Massa, ha ripetuto per cinque volte in soli due minuti che un attacco nucleare contro una città americana in futuro sarà inevitabile, da parte di Hezbollah o altri gruppi terroristici simili.
Naturalmente, solo la sorveglianza in massa sui cittadini potrebbe riuscire a prevenire questo attacco altrimenti inevitabile...
Questo è uno degli scambi:

Dallas: Non ho alcun dubbio che avremo presto un attacco radioattivo [bomba sporca, NdT] e dopo cinque o dieci anni una bomba nucleare
.

La trasmissione in oggetto era "Hannity and Colmes", dove ultimamente sono stati ospitati molti esponenti del 911 truth movement, che nonostante l'ambiente non favorevole se la sono comunque cavata piuttosto bene, i video qua.

PS: Anche le trasmissioni di Colbert potete trovarle su Conspiracy Central.

Abulafia
Inviato: 28/7/2006 11:39  Aggiornato: 28/7/2006 11:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
...tuttavia mi chiedo se il montaggio pirata della FOX alla fine possa risultare in un vantaggio per quel candidato, invece del contrario.

Qualcuno ne avrebbe potuto ammirare l'onestà e pragmatismo.

Un "Emilio Colombo" made in USA, insomma...

...Ars adeo latet arte sua...
soulsaver
Inviato: 28/7/2006 11:41  Aggiornato: 28/7/2006 11:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Satirus...Sei sempre il primo!
Sembra che tu stia ad un quiz, o Mazzucco ti avvisa con un sms prima di postare una news?

C'è ancora qualcuno che deve aprire gli occhi sulle bugie dell'informazione di Murdoch?
Consiglio a tutti di vedere il film OUTFOXED sulla qualità dell'informazione su Fox, si trova facilmente in rete negli ambienti P2P...

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Satirus
Inviato: 28/7/2006 11:47  Aggiornato: 28/7/2006 11:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Io non c'entro niente, mi connetto e Redazzucco posta, sarà una sorta di telepatia

goldstein
Inviato: 28/7/2006 13:01  Aggiornato: 28/7/2006 13:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Caro Signor Murdoch,

sono venuto a conoscenza del fatto che uno dei suoi annunciatori, Bill O'Reilly, ha dichiarato alla televisione nazionale che vorrebbe vedermi assassinato e gettato nelle acque di Boston Harbor.

Dato che ricevo molte minaccie di morte che non riesco a tenere il conto (circa il 10% delle email negative che ricevo sul 9/11) questa è una cosa abbastanza minacciosa da dire. Se mi accadrà qualcosa, Fox News si ritroverà a fronteggiare la madre di tutte le cause, e la mia famiglia potrebbe entrare in controllo della fortune dei Murdoch. Lei potrebbe prendere in considerazione di sollecitare i suoi amici alla Casa Bianca per offrirmi la protezione del Servizio Segreto. Per favore, mi faccia assegnare il tipo che disse "fuori da qui" a Bush quando il secondo aereo colpi' alle 9:04 e non il superiore che lo annullò e lasciò Bush leggere della capretta mentre la nostra nazione era sotto un attacco presumibilmente di sorpresa. Veda: http://www.whatreallyhappened.com/9-11secretservice.html .
L'agente che disse fuori da qui prima di venir contraddetto da un superiore era onesto. E' quella la persona che voglio a proteggere la mia vita.

Inoltre, potrebbe voler dire ad O'Reilly che LUI è uno di quelli che dovrebbe preoccuparsi di finire dentro Boston Harbor. Il 9/11 è stato un atto di alto tradimento ed un omicidio di massa, e le personalità dei media complici nell'insabbiamento verranno visti, di qui a pochi anni, nel modo in cui ora consideriamo il Dottor Goebbels.

L'ultima volta che un manipolo di imperialisti provarono a distruggere i nostri diritti, accadde una piccola rivolta chiamata la Rivoluzione Americana. E' tempo di un'altra. Iniziamo con un'altro Boston Tea Party una versione rosso-bianco e blu di V per Vendetta e scaraventiamo l'intera truppa di Fox News, insieme ai traditori in questa amministrazione, diretti dentro Boston Harbor.

Cordialmente vostro,

Kevin Barrett
Docente all'Università di Madison, Winsconsin


Kevin Barrett insegna Storia e Cultura dell'Islam in una delle piu' prestigiose Università americane ed è il fondatore dell'associazione MUJCA: è sotto attacco da un paio di mesi, specie dai canali della FOX, poichè nelle prossime sessioni universitarie ha dichiarato che oserà introdurre l'argomento con un accenno alle diverse opinioni sul significato geopolitico dell'11 Settembre, e della guerra al terrorismo.
Bill O'Reilly ha spesso ospitato nella sua trasmissione "The O'Reilly Factor" il locale Rappresentante al Congresso, il Repubblicano Steve Nass, che ha piu' volte dichiarato che Barrett non dovrebbe insegnare. Per tutta risposta, Barrett lo ha invitato ad un confronto pubblico su quelle frequenze. La replica di Nass? "Sarebbe sciocco, sarebbe come discutere dell'esistenza dell'uomo nero." (insieme a bigfoot, uno dei piu' gettonati.)
Per quanto mi riguarda, discutere del Rapporto della Commissione 9/11 lo trovo non solo un diritto ma un dovere, anche perchè è uno dei documenti più importanti mai redatti in America, e doverlo insegnare senza poter citare che esiste una voce contraria non mi sembra molto democratico...
Comunque il rettore dell'Università ha dichiarato che Barrett, che oltretutto ha un curriculum di tutto rispetto, sarà libero di tenere il suo corso, con buona pace dell'uomo nero Nass.
A questo link potete vedere un'intervista a Barrett, la cui pacatezza e serietà nell'esporre gli argomenti è un ottimo esempio per tutti, mentre su 911blogger trovate molti articoli al proposito (ed altre interviste, compresa una sulla Fox News, in cui piu' di metà della puntata è stata incentrate dagli autori sul fatto che Barrett insegnerà "teorie della cospirazione.")

edo
Inviato: 28/7/2006 13:38  Aggiornato: 28/7/2006 13:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
le personalità dei media complici nell'insabbiamento verranno visti, di qui a pochi anni, nel modo in cui ora consideriamo il Dottor Goebbels.
frase quanto mai opportuna.

lo scorso 31 dicembre mi chiamarono da una radio per chiedermi cosa chiedevo al nuovo anno; risposi:" che trionfi la verità", pensavo ovviamente (in quanto affetto dal morbo), all'11 sett.
notizie come questa, dell'esistenza del dott. Barrett, alimentano la speranza che il mondo possa cambiare.
Per i giornalisti nient'altro può dirsi se non che ormai son buoni solo per farci sopra delle battute.

(nel mio piccolissimo): è dallo scorso anno che comincio l'anno scolastico con la visione dei video sull'11 sett., nel corso dell'anno fanno capolino le scie chimiche etc etc c'entrano qualcosa con l'agricoltura? sicuramente si!

goldstein
Inviato: 28/7/2006 14:16  Aggiornato: 28/7/2006 14:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Bravo edo... siamo proprio ognuno di noi, nel proprio "piccolissimo", che abbiamo permesso che gia' solo dopo 2 anni dalla sua pubblicazione il Rapporto della Commissione 9/11 sia considerato da molti un insabbiamento indecente.
Hanno impedito la nascita di una Commissione per quasi un anno e mezzo, e lo stesso tempo è stato sufficiente a smascherarne i fini, il modus operandi e le conclusioni.
A proposito, in occasione di questo secondo anniversario David Ray Griffin è stato intervistato dal 9/11 visibility podcast, molto interessante.
Su personaggi come O'Reilly, Hannity and Colmes, e gli altri soloni della Fox non credo ci sia molto spazio di discussione. Per fare un parallelo, sarebbe come se in Italia un giornalista famoso issuasse una fatwa verso un insegnante colpevole di insegnare a scuola che esistono altre versioni oltre a quella ufficiale relativamente ad uno dei misteri italiani, e che in altre trasmissioni si riprenda il ritornello propagandando che un insegnante pazzo vuole insegnare teorie della cospirazione all'Università.
Come non mi sembra esserci margine per una discussione riguardo a questo tema, così sembra esserci ormai poco spazio per il giornalismo serio e/o d'inchiesta: non a caso, i lettori di internet aumentano esponenzialmente, e vanno di pari passo coi licenziamenti ed il calo delle vendite dei grandi giornali; il sito WhatReallyHappened, che fa informazione in rete da 15 anni, pubblica costantemente le notizie a riprova di questo inarrestabile (?) fenomeno.

PS: Satirus, bella la vignetta (come al solito) mi fa venire in mente questo video musicale di una canzone appunto sull'11 Settembre. (qui il testo)

mancio
Inviato: 28/7/2006 15:16  Aggiornato: 28/7/2006 15:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 54
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
...simile al tg4 o a studio aperto...

...oppure a Repubblica...

...saluti a tutti.


P.S. satirus sei incredibile... non so che dire... il Valentino Rossi di Luogocomune

...il problema maggiore per il mondo è che le persone intelligenti sono piene di dubbi, mentre gli stupidi sono strasicuri di se.
goldstein
Inviato: 28/7/2006 19:50  Aggiornato: 28/7/2006 19:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Ottimo l'ultimo articolo di Blondet proprio sulla propaganda: Il «Ministero della Verità» .

«Non c’è mai andata così bene», ha detto Gideon Meir, portavoce del ministero degli Esteri israeliano: «il lavoro dell’hasbara è una macchina perfettamente oliata». (1)
«Hasbara» significa «propaganda» in ebraico.
Ma il termine è solo per uso interno: per l’esterno, il termine usato è «informazione corretta», oppure «oggettiva», soprattutto non macchiata di «pregiudizi anti-ebraici», ossia di «antisemitismo».
[...]
Il ministero degli Esteri ha creato un software «gratuito, sicuro e utile» che gli attivisti possono scaricare per organizzare la disinformazione e l’intimidazione della stampa.
Una volta scaricato lo strumento, che si chiama Megaphone, «riceverete aggiornamenti e link istantanei ad importanti sondaggi internet, la segnalazione di articoli che richiedono una reazione, ecc.», spiega una lettera del suddetto ministero firmata da Amiri Gissim, capo dell’Hasbara Department.


L'articolo completo è qua.

Bimbodeoro
Inviato: 28/7/2006 19:54  Aggiornato: 28/7/2006 19:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
alcenero
Inviato: 28/7/2006 23:12  Aggiornato: 28/7/2006 23:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
La FOX è veramente un pozzo nero...

Ma guardiamo alle magagne della stampa in casa nostra: stavo leggendo Repubblica (lo comprano i miei, io sono innocente) e ho scovato una notiziola davvero interessante in un articolo sulla disinformazione del SISMI (la vicenda Abu-Omar, l'agente Betulla ecc ecc):
SAPETE CHI E' CHE TROVO' IL FAMOSO VIDEO DI "AL-ZARQAWI" CHE OBESO E CON DELLE "NEW BALANCE" AI PIEDI SI RENDEVA RIDICOLO MANEGGIANDO UN FUCILE D'ASSALTO USA?
Il video fu trovato da un italiano, Andrea Purgatori, de l'Unità. E come mai questa storia è finita in mezzo alla vicenda Sismi-disinformazione? Perchè il giornalista in questione è stato intercettato a parlare con Pio Pompa, il gran burattinaio che per conto di Pollari (disclaimer: forse, il processo va ancora fatto) e altri manovrava l'agente Betulla (e probabilmente molti altri). Dall'articolo di Repubblica:
"Il telefono di Pio Pompa sembra il centralino di una redazione. I giornalisti lo chiamano in continuazione. E lui a sua volta chiama, offre notizie, chiede articoli. I nomi che compaiono più frequentemente? Andrea Purgatori (L'Unità), l' ex direttore del Riformista Stefano Cingolani [...] Renato Farina [...] Oscar Giannino" (corsivo e grassetto miei)
Seguono un po' di racconti di telefonate intercettate, sino all' ultimo paragrafo dell'articolo (di F. Sansa e C. Zagaria) intitolato "AL Zarqawi". Qui si legge di Purgatori che si vanta dicendo che gli americani hanno beccato zarqawi grazie a lui e al suo scoop. Pompa gli promette invio di materiale "compresa la foto satellitare del posto". Poi chiama Cingolani del Riformista e chiede a Pompa (ricordiamocelo: quello dell'Ufficio Disinformazione e Dossieraggio)"come hanno fatto a prendere Zarqawi, chi sarà il successore e il nuovo scenario politico della resistenza"(sempre corsivo e grassetto miei)
"Poco dopo altra conversazione sul presunto capo terrorista con Gianmarco Chiocci del Giornale. Lui che dice di avere già il video che avrebbe incastrato Zarqawi, chiede: "Mi mandi se c'è un'analisi su al-Zarqawi. Io dopo ci attacco il pezzo?". E Pompa:"Io ti mando il comunicato tradotto di al-Qaeda, chi sarà il futuro capo" "
Chi sarà il futuro capo? Quell' Abu Hamza al-Muhajir che poi risulterà invece in carcere in Egitto!

Dunque ricapitoliamo: il video che ci ha fatto sbellicare dalle risate lo ha trovato un giornalista italiano. Uno di quelli perennemente in contatto con l'ufficio Disinformazione del SISMI. Ufficio coinvolto in pratiche illegali e praticamente agli ordini della CIA (è coinvolto nel rapimento di Abu Omar e creava dossier addirittura sul capo della Polizia di Stato De Gennaro!). E uno di quelli tra i tanti che riceve le notizie proprio da Pompa e dall'ufficio Disinformazione. Ufficio che poi regala ai suoi amici giornalisti la bella e divertente disinformazione di un successore di Al-Zarqawi che, ubiquo come S. Antonio, fa la guerriglia mentre è in carcere in Egitto. Wow,allora si che c'è da fidarsi!

Ma sarà, sarà forse magari mica mica per caso che...il video comico con Bud Spencer/al-Zarqawi a Purgatori "qualcuno" gli ha detto dove andare a pescarlo?? (con Purgatori magari in buona fede)
Mah! Sarò il solito complottista malfidato!

E se questo lo facciamo noi sfigati in Italia, pensate cosa può essere l' Ufficio Disinformazione della CIA. Altro che Pio Pompa" (ma non potevano trovarne uno con un nome più da 007 ? Che so, anche John Pump andava meglio )

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
edo
Inviato: 29/7/2006 9:56  Aggiornato: 29/7/2006 9:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
ma è lo stesso Andrea Purgatori del caso ustica e ispiratore del film "il muro di gomma"? all'epoca giornalista (se non ricordo male) del "corriere"?

goldstein
Inviato: 29/7/2006 15:27  Aggiornato: 29/7/2006 15:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Sono rimasto piuttosto sorpreso anche io leggendo il nome di Andrea Purgatori, grazie per le informazioni alcenero.

Ancora sulla Fox e l'inesauribile Bill O'Reilly, da Kurt Nimmo:

Alla FOX, sono occupati in una gara tutta loro - sfocare la distinzione tra Hezbollah ed "AlQaeda", il gruppo terroristico che nessuno può dimostrare esista veramente.

"L'ultima comunicazione dagli assassini di Al Qaeda incita tutti i fascisti islamisti ad attraversare il Medio Oriente ed uccidere gli ebrei. Il numero 2 di Bin Laden, Zawahiri, ha emanato l'ordine ieri attraverso una registrazione" dichiara il megafono della Fox News Bill O'Reilly, che vi ha "sempre detto che questi jihadisti sono tutti uniti nell'odio di ebrei ed americani. L'idea alla base della terza guerra mondiale è che il fascismo islamista deve essere confrontato in tutte le sue forme."


Poco importa ad O'Reilly che in realtà con Hezbollah sono schierati il 90% dei libanesi, e per un motivo piuttosto semplice: perchè hanno l'esperienza di 300.000 morti e una ventina d'anni di guerra, con varie Guantanamo annesse: sanno riconoscere da quale parte viene il terrore, avendolo già sperimentato in abbondanza.
E lo fa ben notare sbancor su comedonchisciotte:
BEIRUT: L’ULTIMA SPIAGGIA CONTRO LA GUERRA INFINITA

alcenero
Inviato: 30/7/2006 2:22  Aggiornato: 30/7/2006 2:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Citazione:
Sono rimasto piuttosto sorpreso anche io leggendo il nome di Andrea Purgatori


Secondo me Purgatori è in buona fede, semplicemente è uno dei giornalisti che contattava Pompa come fonte istituzionale. Rimane il fatto che per me Pompa gli ha detto qualcosa tipo "vai lì e potrai trovare cose interessanti". Perchè "lì" c'era il video finto di al-Zarq messo dagli USA e che qualcuno non sospetto doveva "trovare" (un giornalista di sinistra è più credibile di un marine per queste cose)

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
goldstein
Inviato: 30/7/2006 14:13  Aggiornato: 30/7/2006 14:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Propaganda nostrana: Claudio Pagliara, inviato embedded in Israele per il TG1.
Ieri c'era la notizia era che Israele rifiutava il cessate le armi. L'interpretazione di Pagliara: segnali contrastanti da Israele....
Oggi commentando la notizia della sede Onu assaltata da Beirut... "Proprio adesso che sembravano emergere segnali positivi...."
Ehhh, questi terroristi di manifestanti, che hanno rovinato tutto. Comunque il buon Pagliara può star tranquillo, ch ce li ricordiamo bene i segnali positivi..

goldstein
Inviato: 1/8/2006 14:48  Aggiornato: 1/8/2006 14:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Robert Wexler "intervistato" da Steve Colbert
Dopo aver segnalato tanti esempi di cattivo giornalismo, rinfranchiamoci lo spirito con questa presentatrice della CNN che, orrore, osa fare delle domande alla portavoce israeliana, visibilmente in difficoltà...

Dopo averla incalzata sul fatto che Israele non ha alcuna evidenza per supportare le sue affermazioni che vicino ai palazzi di Qana bombardati ci fossero basi Hezbollah, la presentatrice fa notare:

[I missili Hezbollah] sono razzi primitivi, non è vero? E dopo tutto, il loro impatto è stato minimo comparato a quello dei bombardamenti Israeliani sul Libano.
Ci spieghi una cosa, perchè non state provando a sparare a quei missili Katyusha, o razzi dovrei dire - non sono affatto missili - sono razzi. Perchè Israele non spara loro mentre sono in cielo? Sono capacissimi di farlo.


La non-risposta della portavoce Israeliana:
No, Rosemarie, quelli sono razzi Katyusha che loro sparano a dozzine ed il fatto che non ci sono stati morti in Israele non dovrebbe essere usato contro di noi.

goldstein
Inviato: 2/8/2006 12:12  Aggiornato: 2/8/2006 12:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: nuovo sondaggio 9/11
Nuovo sondaggio sulle opinioni degli americani sull'11 Settembre dall'Università dell'Ohio:

Oltre un americano su 3 sospetta che gli ufficiali federali abbiano aiutato o lasciato succedere gli attacchi per andare in guerra in Medio ORiente, secondo un nuovo sondaggio Scripps Howard/Ohio.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA