Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Quando parlano i generali
Inviato da Redazione il 17/7/2006 1:52:53 (5302 letture)


Se si dovesse riassumere in una sola parola la testimonianza di quest'uomo, sarebbe sicuramente "indignazione".





Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
gobbo
Inviato: 17/7/2006 2:00  Aggiornato: 17/7/2006 2:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Quando parlano i generali
Ciao Massimo
Questa è l'ennesima prova, che ci hanno raccontato una bugia. Purtroppo so già che i soliti debbunkers diranno che il generale ormai è vecchio e non ha una buona vista. Anzi qualcuno avanzera l'ipotesi che il generale ce l'ha con amministrazione perché non li hanno dato la terza stella.
Un consiglio:
Se farai una seconda edizione del film non puoi non mettere anche questo spezzone che mi pare un'altra prova se mai ce ne fosse bisogno contro la versione ufficiale.

il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
AndreaOne
Inviato: 17/7/2006 3:14  Aggiornato: 17/7/2006 3:14
So tutto
Iscritto: 16/7/2006
Da:
Inviati: 7
 Re: Quando parlano i generali
Per Massimo Mazzucco...

Volevo segnalare che ho inviato una email usando "Contattaci" ma non sono certo che sia arrivata.

Oltre ai complimenti per il sito e il lavoro che fai, vi si parlava del progetto che avrei in mente: di organizzare una proiezione del film "Inganno globale" nel mio Comune.

Potresti controllare se è arrivata? In caso contrario la rimando...

Scusa se mi sono permesso il "tu"...


Ancora cordiali saluti e buon lavoro

Redazione
Inviato: 17/7/2006 3:28  Aggiornato: 17/7/2006 3:28
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Quando parlano i generali
Niet. Scrivimi a mazzucco@aol.com

Grazie

Tifoso
Inviato: 17/7/2006 7:48  Aggiornato: 17/7/2006 18:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Quando parlano i generali
Non ha visto tutte le foto secondo me . - ho osato pensare che un anziano generale abbia potuto sbagliare in quanto anziano - chiedo scusa.

Hanno disegnato il Boeing grande come una portaerei nel disegno finale.
Non c'è solo un buco ( tra lui e l'ex-maggiore dell'altro giorno vedo che continuano a riproporre la storia del buco ) ma mancano 9 finestre e la muratura del piano terra.
Gli ultimi 7-8 metri di ala di un B767 sparato ad 800 km/h ortogonalmente alla superficie non sono riusciti a oltrepassare 0.8 cm di spessore delle colonne esterne della torre Nord.
http://www.whatreallyhappened.com/IMAGES/woman-waving-close.avi
http://www.whatreallyhappened.com/wtc1_woman.html
e queste sono le colonne esterne : http://911research.wtc7.net/wtc/arch/perimeter.html in cima erano 0.6 cm - tra il 97 e il 99 piano saranno state 0.8 cm .


Quindi possiamo ridurre tranquillamente la larghezza dell'aereo invece che a 38 metri a soli 22-24 metri ( anche perchè il B-757 ha subito urti multipli prima della facciata e poco dopo il quadrifoglio. Proiettati fanno 28-31 metri anche se non è vero che se le ali del B-767 avessero tagliato le colonne perimetrali della torre Nord allora quelle del B757 avrebbero lasciato segni pieni sul muro di 61 cm rinforzato esternamente con acciaio del Pentagono.

http://911research.wtc7.net/mirrors/guardian2/pentagon/pentagon-retrofit.htm
Se dividiamo la parte colpita al piano terra in settori ( ogni settore è composta da finestra larga 1.65 metri e parte in muratura larga circa 1 metro - sottostimo volutamente in verità si vede chiaramente che è larga 1 metro e mezzo almeno
http://911research.wtc7.net/pentagon/analysis/conclusions/composite.html
), abbiamo una zona al piano terra molto danneggiata o mancente di circa 26 metri senza considerare che ho sottostimato la distanza tra le finestre come si vede dalle foto della facciata. http://911research.wtc7.net/pentagon/evidence/photos/index.html#precollapse
Quindi se anche sono solo 1 metro e mezzo si arriva a oltre 30 metri di parte mancante o fortemente danneggiata al piano terra.

Vado a travagghia'. Poi parliamo anche dei resti e dei danni interni oggi pomeriggio.
Intanto cercatevi delle foto di com'era il Pentagono prima che lo colpisse qualcosa.

Ah dimenticavo: ci sono tranquilli segni delle ali e si vede la superficie di acciaio scoperto sotto i mattori e l'indiana limestone melle foto che ho postato, quindi hai voglia che il Beoing non ha fatto danni.

? ?
Silver
Inviato: 17/7/2006 9:55  Aggiornato: 17/7/2006 9:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Quando parlano i generali
E' veramente e giustamente indignato...

Ma se qualcuno ha deciso che la storia del 11/9 deve venire fuori, allora verrà.

Redazione
Inviato: 17/7/2006 10:21  Aggiornato: 17/7/2006 10:24
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Quando parlano i generali
TIFOSO: Se desideri discutere nello specifico la tesi yes-Boeing, lo spazio giusto è nei forum dedicati al Pentagono. Come già spiegato più volte, sulle pagine degli articoli abbiamo già dato in abbondanza.

Se invece volevi solo contestare l'affermazione fatta dal generale, permettimi di suggerire che sia stato il montatore del filmato a "approfittarsene", scegliendo di sottolineare la parola "buco" con l'immagine cerchiata del cosiddetto "foro d'entrata" (quello di 3-5 metri, tanto per intenderci), ma non è assolutamente detto che il generale si riferisse solo a quello, quando diceva "that hole".

Voglio infatti sperare che, avendo fatto quel mestiere, si sia accorto anche degli altri metri di parete crollati, e se quindi fa comunque una affermazione così categorica, deduco che avrà i suoi buoni motivi per farlo.

Io infatti preferisco mille volte ascoltare un 70enne che ha fatto quello specifico mestiere per tanti anni - e che sembra ricordarsene ancora abbastanza bene, nonostante tutto - che non qualunque giovane, vispo e arzillo quanto vuoi, che ne faccia però uno completamente diverso.

Non mi sembra giusto chiamare in causa gli esperti solo quando fanno comodo.

Wintermute
Inviato: 17/7/2006 10:24  Aggiornato: 17/7/2006 10:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Quando parlano i generali
quell'uomo sa il fatto suo!

ora posto il filmato a chi dico io, vediamo con che baggianate ne ne esce

-----
edit:

anzi no, non glielo posto. noto con piacere che quel sito ha 1 o 2 commenti per notizia.
non vorrei certo aumentarglieli io...

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Paxtibi
Inviato: 17/7/2006 10:44  Aggiornato: 17/7/2006 10:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Quando parlano i generali
TIFOSO: Se desideri discutere nello specifico la tesi yes-Boeing, lo spazio giusto è nei forum dedicati al Pentagono.

Per dirla tutta, lo spazio giusto per certe balzane teorie sarebbe proprio un altro sito, potresti provare su Attivissimo, o su qualche forum di Repubblica.

Bye bye.

Satirus
Inviato: 17/7/2006 10:50  Aggiornato: 17/7/2006 10:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: Quando parlano i generali
Ma occorre un analista del pentagono per capire che in quel buco un 757 non c'entra!?

Che attendibilità può avere il generale PagliadiLuppolo!?
Diranno che si è fatto troppe birre

cnj
Inviato: 17/7/2006 12:54  Aggiornato: 17/7/2006 12:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Quando parlano i generali
Se ci si basa sull'età la dichiarazione del Generale Stubblebine vale quanto può valere il Rapporto della Commissione sull'11 settembre. Non mi vorrete mica dire che i membri di quella commissione sono nel fior fiore dell'età? Soprattutto il capo e il vice capo: CIOE' QUELLI CHE CONTANO
Thomas Howard Kean, born April 21, 1935 = 71 anni
Lee Herbert Hamilton, born 20 April 1931 = 75 anni
Richard Ben-Veniste, born January 3, 1943 = 63 anni
Fred Fisher Fielding, born March 21, 1939 = 67 anni
Jamie S. Gorelick, born May 6, 1950 = 56 anni
Thomas Slade Gorton III, born January 8, 1928 = 78 anni
Joseph Robert "Bob" Kerrey, born August 27, 1943 = 63 anni
John F. Lehman, Jr., born September 14, 1942 = 64 anni
Timothy J. Roemer ?
James Robert Thompson III, born May 8, 1936 = 70 anni
FONTE: wikipedia

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Curioso86
Inviato: 17/7/2006 13:30  Aggiornato: 17/7/2006 13:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: La terra che non c'è...Sicilia
Inviati: 162
 Re: Quando parlano i generali
Questa è l'ennesima prova che pure i cechi sanno cosa possa aver colpito il Pentagono Queste affermazione sono importanti perchè potrebbero fare la differenza...ma ho paura che nessuno riuscirà del tutto o quasi a mettere il bastone tra le ruote a Bush an company! E' uno schifo totale.....
ps: Bravo Massimo M.

Il mio sogno è che i miei quattro bambini possano vivere un giorno in una nazione dove non saranno giudicati dal colore della loro pelle ma dal contenuto del loro carattere.
Se un uomo non ha ancora scoperto qualcosa per cui morire non ha ancora inizi...
Tifoso
Inviato: 17/7/2006 13:59  Aggiornato: 17/7/2006 14:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Quando parlano i generali
Io ho discusso e ridiscusso sul forum, ma a volte mi trovo a parlare da solo, tanto vale stare zitti come qualcuno vuole che faccia ? No.

Io ho cambiato idea. Voi - siete disposti a fare altrettanto ? non lo so. Le prove ci sono ormai.

x Paxtibi:
purtroppo sul sito di Attivissimo non c'è più la possibilità di postare perchè oramai è sempre più solista e si può comunicare con lui solo via mail. E' Lui che vi scredita direttamente a priori, non io. Io discuto - a te, come ho visto, non sta bene che io discuta e apporti prove a sostegno delle mie parole.
Quando Attivissimo vi critica per alcune inezie scrivendo pubblicamente che a luogocomune non si hanno un minimo di fondamenti di scienza o che non si verificano bene le fonti, mi fa molto arrabbiare e immagino faccia arrabbiare anche te. Io non sono come Attivissimo - non ho il suo atteggiamento.
Quindi fino a quando qualcuno civilmente mi si oppone con documentazioni e fatti verificati io sono disposto a confrontarmi. No ad aggressioni verbali.
Mi ricordo che un altro utente - Spinox - se n'è andato perchè istigato da qualcuno.

Sul topic - ( ??? ) se doveva essere solo la testimonianza di un generale specializzato nell'osservazione delle immagini allora è chiaro che ha parlato di buco - come il maggiore di comedonchisciotte settimana l'altra. Anche io da settembre fino a gennaio scorso, ho visto solo il buco e non mi interessava del piano terra. Ma se si guarda meglio ... i danni ci sono - e il Pentagono è un edificio fuori dal comune sia come dimensioni sia come resistenza.

Massimo:
Citazione:
Non mi sembra giusto chiamare in causa gli esperti solo quando è comodo.
Appunto - Ma quelle immagini sul Pentagono è verificato che sono ingannevoli e che l'edificio è mastodontico. Chi si aspetta che le finestre siano alte 2 metri e 30 cm ? Non è come casa mia - se colpisse un palazzo qualunque i danni esterni sarebbero superiori alla sagome frontale del Boeing. Qui oltre ai vari urti precedenti abbiano un edificio in cui addirittura il cemento armato interno è rinforzato ( non è cemento armato qualunque ) - c'è acciaio sotto la pietra dura dell'indiana.
E la pietra dura dell'indiana presenta visibilissimi segni di frattura e scheggiature. Non le vedi dalle foto normali 40 KB che girano su internet.
Al Pentagono i danni esterni devono essere inferiori come superficie alla sagoma frontale del Boeing.

Quindi rispetto a me puoi fidarti 1000 volte di più di un generale che ha lavorato facendo quello specifico mestiere per tanti anni . Ma sinceramente sbagli a non rispondere direttamente alle mie parole - magari sul forum, grazie - a me non basta il generale perchè se parla di un buco, significa che non ha approfondito.

? ?
Wintermute
Inviato: 17/7/2006 15:48  Aggiornato: 17/7/2006 15:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Quando parlano i generali
Tifoso aldilà della storia del buco (che, tra l'altro, è stata la mia mela in testa [v Newton x chi non la capisce]) quando diciCitazione:
E la pietra dura dell'indiana presenta visibilissimi segni di frattura e scheggiature. Non le vedi dalle foto normali 40 KB che girano su internet.
se ne deduce che sai dove trovare foto di alta qualità.
Potresti dirmi dove? io le cerco da tempo, ma più delle solite due o tre non ne trovo...
Mi faresti un bel favore

per il resto, se a te, buco o non buco, sembra possibile che una finestra (la 5-p2)
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/library/winlge-o.jpg
colpita da un timone di un boeing757 ai 500-800kmh che gli si schianta addosso resti intera (al dilà che sia di acciaio, nitinol, kevlar o marzapane che non cambia proprio niente) e tutto ciò sembri ovvio...bhè che dire...mi dispiace.

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
pseudoTale
Inviato: 17/7/2006 15:58  Aggiornato: 17/7/2006 15:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: Quando parlano i generali
"Questo generale avrà almeno 70 anni e fortunatamente è in pensione."

tifoso, posso domandarti come sei riuscito a iniziare il tuo intervento con una frase così spaventosamente volgare?

mi sembra di capire che ti alleni (vedi avatar) per ottenere tali performance.

avevi tante cose da dire.
e le hai dette tutte.
ma il fatto che quest'uomo fosse un vecchio era la prima e più urgente.
tanto per cominciare con un bel colpo sotto la cinta.
della serie "alcuni prevengono l'artrite, morendo prima".

largo ai giovani.

Tifoso
Inviato: 17/7/2006 17:13  Aggiornato: 17/7/2006 17:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Quando parlano i generali
Comincia così:
http://www.megaupload.com/?d=ZVF4R5ON già questa va bene ed è dettagliata.

Il Boeing andava ad 850 Km/h a transponder staccato - quindi ci si deve fidare della velocità comunicata.
Se ti fissi con la simmetria della parte alta del danno al primo piano non puoi capire dov'è passato il muso. Le finestre sono state sbattute dentro - ecco perchè il foro ha la parte superiore con spigoli in evidenza e orizzontale - una colonna risulta mozzata e attaccata al soffitto. Lì dovevano esserci due colonne attaccate e lì ha colpito la parte più bassa e robusta del timone di coda. Il Boeing ha colpito tra piano terra e primo piano e ha probabilmente proseguito su due piani sezionando la fusoliera. Ovviamente il grosso della fusoliera è finito al piano terra.
Guarda anche che la finestra rotta ha al di sotto un segno verticale, altro colpo dovuto al timone. Per tua info la finestra era nuova - antibomba e antiproiettile di 4 cm di spessore, 720 kg di peso e alta 2.3 metri con rinforzi in acciaio. Aggiungi almeno i 2.3 metri della finestra di sotto e il metro e mezzo del parapetto.
http://911research.wtc7.net/pentagon/renovation.html
Il Boeing è passato molto + sotto con la parte superiore della fusoliera all'altezza del parapetto del primo piano.

Poi al massimo si può continuare su un thread a caso.

Senti Pseudotale - è la verità quello che ho detto. Quello non ha visto le foto, così come il maggiore del'altra settimana.
Poi se vuoi farmi passare per il cattivo - sappi che sono scafato e ho visto come viene trattato chi non si adatta ai dettami. Tra un po' ci mancherà che verrai a darmi del troll o del provocatore.

Henry62 è un 'esperto. Non mi sembra che gli sia stata dedicata una notizia in Home page eppure ha esaminato per almeno 2 mesi in dettaglio la questione del Pentagono.
La conclusione la lascio a te PseudoTale.

PS: Quello nell'avatar non sono io ( e mica stavo a pensare al 9-11 allora).

Poi quando è stata la guerra fredda ? è finita quasi 20 anni fa e ha detto che per un certo periodo ha fatto quel lavoro di riconoscimento e misura tramite foto via satellite. E come dire: sono ingegnere quindi ascoltate quello che dico. Io lì non vedo nessuna scala graduata o strumento di misura attaccata alle foto.

? ?
pseudoTale
Inviato: 17/7/2006 18:12  Aggiornato: 17/7/2006 18:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: Quando parlano i generali
"Quello non ha visto le foto."

questo è un argomento.

"Quello ha 70 anni".

questo è un altro.
scegli tu.

poi, tifoso, tanto per essere chiari.
io me ne impippo alla grande dei modellini, dei disegnini e persino dei dettami.
son convinto che quello che è successo davvero non lo sapremo mai.
e son convinto che comunque non è andata come ci hanno raccontato.
men che mai al Pentagono.
le dispute "tecniche" le lascio a chi ci si appassiona.
io non mi ci appassiono.

me ne impippo anche di farti passare per il cattivo.
ti ho solo fatto notare che l'incipit del tuo intervento era cattivo.

se ti va, pensaci sopra, sennò chissenefrega.


"PS: Quello nell'avatar non sono io ( e mica stavo a pensare al 9-11 allora)."

perdonami, ma la prima parte della frase fa a pugni con la seconda.

Wintermute
Inviato: 17/7/2006 18:37  Aggiornato: 17/7/2006 18:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Quando parlano i generali
Tifoso:Citazione:
Comincia così: http://www.megaupload.com/?d=ZVF4R5ON già questa va bene ed è dettagliata.

grazie ma a me servirebbero tutte le foto disponibili, di tutte le angolazioni, di qualsiasi cosa, anche i fiori del prato, se ci sono...

Citazione:
Per tua info la finestra era nuova - antibomba e antiproiettile di 4 cm di spessore, 720 kg di peso e alta 2.3 metri con rinforzi in...

e questo dovrebbe cambiare qlc?
cioè, un boeing757 da 100epassa Ton che va ai 850kmh (grazie per il dettaglio...) e si schianta così:


su delle finestre fa questo danno:



mi dispiace proprio,
ma le puoi fare di kevlar
amianto
molibdeno
microtuboli
milirubina
kriptonite
dilitio
marzapane
formaggio
acciaio
ostie consacrate
insomma di quello che vuoi e non reggono neanche....
...basta fare 2 conti...

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Tifoso
Inviato: 17/7/2006 19:07  Aggiornato: 17/7/2006 20:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Quando parlano i generali
Ho già detto che il Boeing è sovradimensionato. Il timone di coda del B757 parte dalla parte in discesa posteriore della fusoliera ed è alto 7 metri.
E' costituito in scocche leggere di alluminio interne, materiali plastici e in vetroresina e lamiera di alluminio superficiale spessa 0.02 inch ( hai presente la lattina che si vedeva fuori ? l'esterno della fusoliera è lamiera leggera - sono pochi gli elementi di metallo pesante , ad esempio: i flap track - i carrelli - i motori - l'interno dei sedili ... ). gli stabilizzatori orizzontali sono al livello della fusoliera e non contano quindi.
Quel timone di coda nel video è più alto di 10 metri e non è realistico.

E così l'aereo:
http://www.fly-jet.com/images/B757-Exterior.gif
http://www.b757.info/database/spec%20b757-200.htm
e la fusoliera è alta 4 metri. Il timone di coda è meno di 7 metri a partire dal tetto della fusoliera.

Inoltre la velocità di impatto del timone di coda è inferiore a quella iniziale, semplicemente per decelerazione con compressione deformante della fusoliera.

Poi i 100 tons del Boeing i danni li hanno fatti eccome - ma il danno non è stato fatto in modo pesante dalla sezione di coda - perchè quella non pesava molto nella parte finale.
Come i danni dell'ala destra sono molto diversi dai danni dell'ala sinistra.
L'ala sinistra ha prima falciato il trailer (assieme al motore sinistro ) e poi ha colpito il Pentagono nel cuneo non riammodernato. L'ala destra si è probabilmente impennata contro il camion generatore dopo avere lasciato il segno con il flap track ma non ha danneggiato pesantemente e per tutta la sua lunghezza il Pentagono ( appunto perchè colpiva il cuneo ammodernato ) . I danni del'ala destra li ha descritti per bene Attivissimo, anche se non ha mai ipotizzato che si sia fratturata e impennata.
Ho mostrato anche il video di Edna Cintron di prima per vedere cosa fa un impatto simile.

PS: quella simulazione non corrisponde a realtà. Ti ho già detto dove è passato il timone di coda e dove ha colpito il muso del Boeing - e mi metti davanti la SolidWorks.

Non mi sembra il caso di proseguire qui ( questo è uno spazio riservato ai commenti all'affermazione del generale ). Riapri una qualunque discussione sul Pentagono e ci vediamo là.

? ?
Paulo
Inviato: 17/7/2006 20:53  Aggiornato: 17/7/2006 20:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Quando parlano i generali
Citazione:
Anzi qualcuno avanzera l'ipotesi che il generale ce l'ha con amministrazione perché non li hanno dato la terza stella.


In efetti i motivi per cui non gli hanno dato la terza stella potrebbero essere facilmente individuabili. Il fallimento del Stargate Project sicuramente avrà pesato sulla sua carriera e non dovrebbe essere difficile per nessuno utilizzare il fatto che egli ne fu un forte assertore per dipingerlo come "witch", "tarot card reder", "channeler".

Bimbodeoro
Inviato: 17/7/2006 22:06  Aggiornato: 17/7/2006 22:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Quando parlano i generali
Solo conferme a ciò che sapevamo.
Forse un giorno vedremo il buon Bush affetto da demenza senile che ce lo racconta.
Ciao.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
shevek
Inviato: 17/7/2006 22:45  Aggiornato: 17/7/2006 22:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Quando parlano i generali
Salut y Libertad Tifoso!



Non voglio fare il polemico, ma a te un'immagine a 72 dpi (parola di GIMP) ti sembra ad "alta risoluzione"?


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
Tifoso
Inviato: 17/7/2006 23:36  Aggiornato: 17/7/2006 23:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Quando parlano i generali
Ciao Shevek - no, ma non è 40 KB è il triplo : è la migliore che abbia trovato sulla parte soprastante il danno al primo piano.
Il punto è che per motivi di memoria, da web si scaricano e ci tocca avere gif o jpeg a bassa risoluzione. Quello lì inquadrato è un dettaglio di una foto della facciata da lontano e almeno è chiaro e si vede. Da altre foto non si può minimamente capire dove possa avere colpito l'impennaggio - e infatti alcuni siti propendono per la proiezione oltre la facciata di parti della coda per effetto leva e decelerazione.
In effetti dai video DoD si vedono ( e se si vedono lì allora sono grossi ) dei pezzi volare oltre la facciata - non sono mai stati fotografati nè identificati. Eppure si vedono in entrambe i video DoD.
Io opto per lo scontro con la facciata invece.

Lo stesso difetto della bassa risoluzione grava sui due video rilasciati dal DoD. Ne sei soddisfatto ? No, Io no - non si vede nulla di utile.


Un 'altra cosa - sia ben chiaro che anche se rompo, i miei dubbi ieri li ho avanzati. Per me comunque l'11 settembre è una questione seria e non sono un debunker cieco ufficialista.

Sul Pentagono - l'alternativa al Boeing è ardua. La teoria caccia + missile è una forzatura estrema che lascia aperte innumerevoli questioni.
Il missile faceva comodo per spiegare i 6 muri perforati, ma questa informazione è stata smentita ampiamente. I muri perforati sono solo 2.

I resti oltre il punch-out si vedono chiaramente http://www.pentagonresearch.com/062.html

Soprattutto sono i resti di quando hanno pulito il foro d'uscita il 12 e il 13 settembre e ammucchiato i pezzi davanti. Insomma si vedono parecchi m^3 di materiale.

I rottami internamente sono sparsi su un parallelograma approssimativo di lati 85 metri e ( dai 26 ai 31 metri ). E' oltre 1000 m^2 ( e sono in difetto ) con un aspetto del genere
http://www.pentagonresearch.com/054.html di cui si hanno foto solo relative al 13 settembre come si può vedere dall'archivio FEMA.
Dalle foto interne si vedono delle fotografie con colonne a cui è attaccata una parte di metallo di diversi m^2 accartocciata e annerita.
Ho già stimato il peso dei 26-31 metri mancanti che viaggiavano assieme alla carlinga del Boeing penetrandola e deformandola assieme alle colonne interne. Circa 100 tonnellate di materiale pietroso non sono poche confronto al peso a vuoto del B757 di 58 tons.

I danni interni sono stati spiegati dall'ASCE e in dettaglio hanno esaminato i danni alle colonne numerandole.
http://www.pentagonresearch.com/045.html

Le fotografie interne della FEMA risalgono ai giorni 13 e 14 settembre ( il 14 alle 4 AM fu identificata una delle scatole nere ) - già il 12 però stavano cercando e ripulendo - non si sono messi a fotografare tutti i pezzi di aereo possibili ma si vede chiramente che con le pale hanno ammucchiato i rottami e il materiale vario per fare spazio il 13 settembre. So che le pale e i secchielli non sono uno strumenti adatto per l'eventuale recupero salme o frammenti - però lo stesso hanno fatto a Shanksville. Ci sono foto in cui si vedono frammenti ( 10-15 cm ) di simil-ossa umane dentro dei secchi là in Pennsylvania.

Inoltre : e quello che è più importante: non è impossibile che il B757 abbia colpito così il Pentagono - non è detto che fosse voluta la manovra di chi ( non per forza Hanjour ) l'ha pilotato - magari è precipitato e voleva colpire più in alto. D'altronde ad 850 km/h non vedi neanche i pali.
Resta in piedi anche l'ipotesi del pilotaggio da remoto stile WTC.

? ?
javaseth
Inviato: 17/7/2006 23:43  Aggiornato: 17/7/2006 23:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/3/2006
Da:
Inviati: 1182
 Re: Quando parlano i generali
Citazione:
Resta in piedi anche l'ipotesi del pilotaggio da remoto stile WTC.


Di un aereo più piccolo, ma non troppo(come da testmonianze , tipo 727 o gulfstream) che magari utilizzava uranio impoverito come contrappeso(lo usavano anche in Formula 1, ma poi l'hanno sostituito con tungsteno) cosi si spiegherebbero le operazioni di decontaminazione del personale FEMA nell'area colpita.

I 757 non hanno mai utilizzato uranio impoverito. I 747, fino ad un certo punto si. Anche altri aerei, probabilmente fino ad una certa data.

Se fosse stato il volo 77 (o un 757) avremmo già visto tutti i filmati e non ci sarebbero tutte queste incongruenze, dalle testimonianze ai danni.

Ciao
-javaseth

"..io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come serpenti e semplici come colombe"
ombroso
Inviato: 18/7/2006 8:34  Aggiornato: 18/7/2006 8:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2006
Da: Genova
Inviati: 45
 Re: Quando parlano i generali
Citazione:
Resta in piedi anche l'ipotesi del pilotaggio da remoto stile WTC.
Il fatto che possa essere effettvamente stato un Boeing 757 non risolve la questione, tutt'altro, e a questo punto un pilotaggio da remoto diviene una delle poche spiegazioni plausibili.

L'aspetto interessante non è tanto il cosa abbia colpito il Pentagono, ma il come ci sia riuscito, e il perchè non ci facciano vedere dei filmati decenti ripresi dalle molte telecamere presenti, e debbano arrampicarsi sugli specchi con ricostruzioni 3D e quant'altro per giustificare quell'unico fotogramma in cui si vede una vaga ombra di qualcosa.

Supernova
Inviato: 18/7/2006 10:04  Aggiornato: 18/7/2006 10:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/1/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Quando parlano i generali
Non ha molta importanza che sia stato un boeing o no quando secondo la casa bianca un terrorista incapace di volare ha dirottato un b757 di linea e lo ha fatto schiantare volando ad alta velocità, rasoterra, colpendo di tutto e di più (senza mai sfiorare terra) contro il piano terra di uno dei più protetti edifici del mondo mentre loro non facevano niente per impedirlo nonostante i 2 attacchi precedenti perchè quelli della difesa aerea sono incompetenti(ma si guardano bene del punirli). E oltretutto secondo loro esistono solo qui due filmati del parcheggio in cui non si vede nulla perchè le altre telecamere non registravano(ma allora che nastri hanno sequestrato?!).

Non vi è differenza fra illusione e realtà per chi la sta vivendo.
Miciui
Inviato: 21/7/2006 13:33  Aggiornato: 21/7/2006 13:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/2/2006
Da:
Inviati: 54
 Re: Quando parlano i generali
Come...cosa..???? Stiamo ancora discutendo del Pentagono....??? ahhhh, io credevo fosse ormai chiaro, logico e lampante che li c'era un aereo come nelle mie mutande ci sono 3 pa..e,...... ma in che mondo vivo......


PS: quell'uomo sa di cosa parla, ed e' solo l'ennesima ed autorevole voce dell'ennesimo ed intelligente uomo che non mangia tutte le stronzate che ci dicono.......
PSII: tra gli ennesimi ci siamo tutti noi del sito, anzi ne approfitto per ringraziarVi, da Massimo all'ultimo utente iscritto......GRAAAAAAAAANNNNNDDDDDDIIIIIIIIII


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA