Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


palestina : Illegittima difesa
Inviato da Redazione il 13/7/2006 11:32:06 (7458 letture)

Ma dove sta scritto che se ti rapiscono un soldato, tu puoi bombardare un intero paese?

Che cosa ti dà il diritto di distruggere intere famiglie di innocenti, ponti, strutture industriali e militari di uno stato sovrano, in risposta ad un gesto del genere?

Abominevole finchè vuoi, ma non più di quanto lo sia uno stupro o la violenza su un bambino. E per crimini del genere la legge - ogni legge al mondo, in tutti i paesi che amano definirsi democratici - prevede un'adeguata punizione, ma sempre e soltanto per il colpevole, non per tutto il rione in cui abita, o dove magari ha passato le vacanze da bambino.

Se per caso gli indiani rapissero un soldato pakistano sulla frontiera del Kashmir, il Pakistan è per caso autorizzato …

… a radere al suolo con la sua aviazione ponti strade e villaggi indiani?

E cosa dovrebbe fare allora l'Afghanistan, da cui gli americani hanno deportato illegalmente centinaia di cittadini, senza aver mai mostrato al mondo una sola prova della colpevolezza dell'uomo che accusavano i Talebani di proteggere? Se solo fosse in grado di farlo, l'Afghanistan dovrebbe per caso essere ora autorizzato a lanciare centinaia di bombe atomiche sugli Stati Uniti? Perchè quella è la proporzione.

Da quando in qua il principio - sacrosanto, e come tale universalmente riconosciuto - di "legittima difesa", permette che la reazione sia così sproporzionatamente superiore al danno subito?

Teniamo inoltre presente che, se questa diventa la nuova regola, diventa anche molto difficile ogni volta scrollarsi di dosso il sospetto che magari il soldato lo si sia lasciato rapire apposta.

E in ogni caso chi lo spiega, alla madre che si vede restituire una bara, che in fondo suo figlio è morto "per il bene del paese"? Sarebbe forse quello, il bene del suo paese?

Finchè non saranno gli stessi ebrei, come popolo e come nazione, ad affrontare al loro interno il problema del sionismo, saranno loro i primi a non avere mai pace su questa terra.

Vista la vergognosa inanità dei nostri governanti - di tutto l'occidente, di "destra" o "sinistra" che vogliano dirsi - noi da fuori ormai possiamo farci molto poco.

Massimo Mazzucco


VEDI ANCHE:

"La questione ebraica, oggi".

Scheda storica della Palestina

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Huh
Inviato: 13/7/2006 11:40  Aggiornato: 13/7/2006 11:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 70
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Vista la vergognosa inanità dei nostri governanti - di tutto l'occidente, di "destra" o "sinistra" che vogliano dirsi


Come non si interessano?!! Non fanno altro che "deprecare" l'uso della forza e auspicare un ritorno al dialogo...

alcenero
Inviato: 13/7/2006 11:44  Aggiornato: 13/7/2006 11:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Illegittima difesa
Quando Annibale il Cartaginese prese Sagunto e poi attaccò Roma passando addirittura le Alpi si sarebbe potuto dire che il conflitto era 'casuale', che senza l'aggressione non ci sarebbe mai stata la guerra. Ma come ogni storico può ben dire, lo scontro tra Roma e Cartagine era maturo e sarebbe avvenuto prima o dopo.

E' così per ogni "casus belli": lo dice la stessa parola, la rioccupazione di Gaza e una nuova escalation contro Libano e poi probabilmente Siria e Iran con intervento anche USA fanno parte dello scenario storico contemporaneo. Armi di distruzione di massa, rapimenti di soldati, scaramucce di frontiera sono solo il detonatore, molto spesso provocato ad arte o inventato (o lasciato avvenire ad arte) per scatenare ciò che è già stato programmato e per cui ci si è già preparati.

Che poi le reazioni di Israele siano da delinquenti (un soldato rapito contrccambiato con 10 bambini morti) è sotto gli occhi di tutti anche se nessun governo rispetta la volontà della gente di isolare Israele e di agire per la giustizia in Palestina (ricordate che gli europei in un sondaggio dissero che considerano, giustamente, Israele la maggiore minaccia alla pace mondiale. Seguirono le scuse di Mr. Prodi...)

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Snak3
Inviato: 13/7/2006 11:44  Aggiornato: 13/7/2006 11:44
So tutto
Iscritto: 13/11/2005
Da: Brescia
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Anche perché se uno si azzarda ad affermare che comunque i palestinesi hanno le loro ragioni viene subito tacciato di antisemitismo.
Come scriveva Massimo nell'articolo che trattava del comportamento nei forum, non sanno criticare le idee ma solo le persone.

Pandora
Inviato: 13/7/2006 12:01  Aggiornato: 13/7/2006 12:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Illegittima difesa
Massimo: Citazione:
Che cosa ti dà il diritto di distruggere intere famiglie di innocenti, ponti, strutture industriali e militari di uno stato sovrano, in risposta ad un gesto del genere?


Niente e nessuno ti dà questo diritto. Purtroppo però i diritti non vengono mai considerati in queste circostanze.

L'invasione dell'Iraq avvenne assolutamente in contrasto con ciò che la Carta delle Nazioni Unite sancisce, ovvero il principio di NON poter intervenire militarmente contro uno Stato Sovrano.

Eppure l'invasione c'è stata. E nessuna risoluzione è stata mai proposta contro Stati Uniti e Gran Bretagna per questo tipo di intervento.

Poi, si sa, il problema casca nel "dimenticatoio".

Israele in questo momento sta facendo assolutamente la stessa cosa, in contrasto con qualunque principio etico, morale ma, tra le altre cose, scritto e ratificato.

Volete scommettere che anche in questo caso non ci sarà nemmeno un accenno ad eventuali risoluzioni? E, se anche ci fossero, uno Stato a caso, fra quelli permanenti, applicherà il proprio Diritto al Veto (e che diritto può essere un'azione che può essere esercitata solamente da 5 Paesi - quelli permanenti - sui circa 200 che hanno ratificato la Carta?).

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
hi-speed
Inviato: 13/7/2006 12:01  Aggiornato: 13/7/2006 12:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Illegittima difesa
Un breve articolo interessante

qui

hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
AG
Inviato: 13/7/2006 12:22  Aggiornato: 13/7/2006 12:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Da quando in qua il principio [...] di "legittima difesa", permette che la reazione sia così sproporzionatamente superiore al danno subito?


Dall'11 settembre 2001, forse?

A parte l'ovvietà sono davvero contento di questo tuo articolo, perchè hai messo in parole le mie emozioni e la mia prima reazione alla notizia. E' uno scandalo senza senso a cui più nessuno fa caso, perchè sono tutti stati ammaestrati a credere che le loro libertà ed i loro diritti siano un semplice articolo di scambio.
Dal Patrioct Act, ai cori che si levano contro chi indaga sui vertici del Sismi, alla rinnovata guerra a Beirut all'infinito scontro israelo-palestinese la sola costante resta l'indifferenza spaventosa delle masse di fronte a palesi soprusi legalizzati.
Poche sono le voci che si levano contro questo stato di cose, ed io ringrazio una volta di più che esista questo spazio nel web in cui le persone ancora sanno indignarsi e lottare contro tutto e contro tutti...

alcenero
Inviato: 13/7/2006 12:23  Aggiornato: 13/7/2006 12:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Illegittima difesa
Comunque la rioccupazione di Gaza per me era nell'aria e si aspettava solo il 'casus belli', questo è un commento che avevo messo all'articolo di Massimo sugli attentati di Aprile in Egitto:

Citazione:
Ieri ho messo un attimo Vespa, la prima frase che ho sentito è stata "Siamo di fronte ad un conflitto cosmico".
Cavolo stanno per esaurire le iperboli...tra un po' che faranno?

Tutti pronti a dire che è stata al-qaeda (naturalmente Magdi "Langley boy" Allam in prima fila, appena c'è un attentato mette la cravatta migliore): ma al-qaeda cosa è? dov'è? possibile che bin laden riesca a fare tutto questo da solo nascosto in un buco o più probabilmente morto? Cosa fa, manda i pizzini dall' afghanistan o usa i suoi nastri CIA-approved per mettere messaggi subliminali come i led zeppelin in stairway to heaven?
Meno male che non sono il solo a dirlo : mi hanno detto che persino Caracciolo, quello di limes, ha detto le stesse cose stamattina.

CUI PRODEST? ASPETTATE LA RIOCCUPAZIONE DI GAZA (hanno già detto che è una base di al-qaeda...)

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
UncasO
Inviato: 13/7/2006 12:32  Aggiornato: 13/7/2006 12:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: Illegittima difesa
Guarda tu se mi tocca sempre leggere quello che scrive un regista per trovare quello che dovrebbe apparire ovvio a chiunque.

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
Ibarruri
Inviato: 13/7/2006 13:27  Aggiornato: 13/7/2006 13:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Anche perché se uno si azzarda ad affermare che comunque i palestinesi hanno le loro ragioni viene subito tacciato di antisemitismo.


Ho sempre ritenuto che i palestinesi non abbiano solo "le loro ragioni", ma che lo stato d'Israele è illegittimo e la sua presenza nel territorio palestinese è una violazione dei diritti del popolo che da secoli vi si è stanziato. Ma non mi sento per nulla antisemita nel dirlo.

Sulle "reazioni esagerate", trovo che resti sempre meno da dire. Tra poco ormai non cercheranno neppure dei pretesti per scatenare guerre, e quando succederà non penso che rimarrò troppo sorpresa.

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
Polidoro
Inviato: 13/7/2006 13:50  Aggiornato: 13/7/2006 13:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Illegittima difesa
Israele si difende, perbacco: è semplice.

Anche gli USA si sono dovuti DIFENDERE dal terrorismo.
Stroncare la minaccia sul nascere. Colpire gli stati canaglia (lista stati canaglia?)

Israele è la quarta (o terza) potenza militare MONDIALE. Ha centinaia di bombe atomiche e relativi missili vettori. Tre sottomarini con missili nucleari. Ha armi biologiche e chimiche. Non ha aderito a alcun trattato di non proliferazione e non mai obbedito ad alcuna risoluzione ONU che lo riguardasse.
D'altra parte il piccolo Israele è circondato da milioni di Arabi ostili quindi DEVE difendersi.

Uccide migliaia di civili, ma solo per difesa. D'altra parte la guerra è la guerra

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
Linucs
Inviato: 13/7/2006 13:58  Aggiornato: 13/7/2006 13:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Ma dove sta scritto che se ti rapiscono un soldato, tu puoi bombardare un intero paese? Che cosa ti dà il diritto di distruggere intere famiglie di innocenti, ponti, strutture industriali e militari di uno stato sovrano, in risposta ad un gesto del genere?

Molto semplicemente, il fatto che l'Occidente pisciasotto si metta a guaire ogni volta che qualcuno pronuncia la parolina magica, ovvero antisemitismo. Dopo possiamo ovviamente pigliarci per il culo a volontà e far finta di niente, intanto i palestinesi crepano come mosche: ci puliremo la coscienza con un'altra botta di aiuti umanitari, pagati dai soliti noti.

alcenero
Inviato: 13/7/2006 14:02  Aggiornato: 13/7/2006 14:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Illegittima difesa
Per Bush la colpa è della Siria (l'unico paese che non ha sparato un colpo) per Berlsconi la reazione di israele (52 morti civili per dei militari rapiti) non è eccessiva ma "bisogna capirli". Sono disgustato, bisogna mettere subito sanzioni economiche a Israele. Ormai è chiaro, altro che antisemitismo, i veri eredi del nazifascismo sono i sionisti Israeliani: razzisti, espansionisti e misticheggianti. Il fascismo è questo.

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
negvo
Inviato: 13/7/2006 14:05  Aggiornato: 13/7/2006 14:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/7/2004
Da: Vicenza
Inviati: 97
 Re: Illegittima difesa
Apparentemente potrebbe c'entrare poco, ma come ho già cercato di dire in un altro commento, ieri sono rimasto particolarmente colpito da un pezzo della dichiarazione di Zidane, il quale ha testualmente affermato:

"C'è stata una provocazione molto grave. Dico solo che bisogna sanzionare il vero colpevole: quello che provoca e non solo quello che reagisce".

Sentendolo mi sono subito saltate in mente le "bravate" degli ultimi giorni dello "Stato" di Israle. Il mio sospetto è che le "alte sfere" stiano proprio cercando di far passare l'idea per cui è giusto reagire alle provocazioni, anche in maniera violenta e sproporzionata. A mio avviso la cosa è piuttosto grave e come possiamo vedere si manifesta già dai livelli più bassi delle testate a quelli più altri delle bombe.

Saluti

Un giorno in più che se ne va, un orologio fermo da un'eternità...
Pandora
Inviato: 13/7/2006 14:06  Aggiornato: 13/7/2006 14:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Illegittima difesa
Polidoro: Citazione:
Israele è la quarta (o terza) potenza militare MONDIALE.


Oh bella. E io che ho sempre pensato che fosse la prima......

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
Linucs
Inviato: 13/7/2006 14:07  Aggiornato: 13/7/2006 14:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Sentendolo mi sono subito saltate in mente le "bravate" degli ultimi giorni dello "Stato" di Israle. Il mio sospetto è che le "alte sfere" stiano proprio cercando di far passare l'idea per cui è giusto reagire alle provocazioni, anche in maniera violenta e sproporzionata.

Salvo poi lamentarsi quando la corda si spezza e a qualcuno girano i coglioni una volta per tutte (vedi USA, UK e compagnia...)


tccom
Inviato: 13/7/2006 14:10  Aggiornato: 13/7/2006 14:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
sono un'attimino disilluso/avvilito...riporto un post mio su un forumaperto da santa...
...per la serie "dialoghi in famiglia"

ieri sera ero a cena dai miei e al tg è passata la notizia...

e mio padre: << è colpa dei palestinesi!!!>>
antonio:<<eh?!?!?>>
papà:<<certo!! se non avessero votato hamas, tutto sto casino non sarebbe successo!>>
antonio:<<ma papà, quella è gente alla disperazione, che ha visto 40 anni di "diplomazia" (aahahahahh) non servire a niente...anzi!>>
papà:<<ma che dici!!! con te non si può proprio più dialogare!!>>
antonio:<<eh?!?!?>>
papà:<<sempre co ste idee!!! gli israeliani hanno fatto un gesto di apertura ritirandosi dalla striscia di gaza e quegli altri che fanno? vanno ad eleggere un'organizzazione combattente>>
antonio:<<ma, papà, sarà la venticinquesima volta che israele si ritira dalla striscia di gaza...e cmq tirare giù un palazzo con dentro 20 civili e un miliziano, come reazione ad un rapimento mi sembra un pò eccessiva...daltronde la diplomazia in MO è sempre stata una farsa per mantenere uno stato armato e in perenne allerta in un punto strategico del pianeta...i carrarmati israeliani, alla fine, non sono mai usciti dalla striscia di gaza!>>
papà:<<eh si come no!! e quindi secondo te cosa dovrebbero fare?!?!>>
antonio:<<mah...secondo me la SOLUZIONE FINALE nel più breve tempo possibile sarebbe auspicabile...almeno la smettono di essere presi per il culo...sto scherzetto dura da 50 anni...tanto nessuno ha veramente interesse a che la situazione migliori...quindi una compassionevole eutanasia...>>
papà:<<ma dove le leggi ste cazzate!?!?!!!>>
mamma:<<mangia il pesce, bello di mamma, che si raffredda!>>

...io magari sarò stato un pò cinico e disilluso...ma mettevi nei miei panni

...anzi...in quelli dei palestinesi

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
cocis
Inviato: 13/7/2006 14:13  Aggiornato: 13/7/2006 14:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Illegittima difesa
ISRAELE non meritadi esistere...

carloooooo
Inviato: 13/7/2006 14:20  Aggiornato: 13/7/2006 14:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/7/2006
Da: marca gioiosa et amorosa
Inviati: 1386
 Re: Illegittima difesa
Sinceramente non capisco il senso di quest'articolo, visto che E' COSA NOTA (l'ho letto perfino sul Corriere!) che Israele aveva programmato il raid e gli arresti dei ministri e dei parlamentari di Hamas molto prima del rapimento del proprio soldato. Questo è il vero punto su cui si dovrebbe discutere in uno spazio smaliziato come LC.

Ovviamente i media, dopo aver dato la notizia della vera causa dei raid, si sono subito presi la briga di non ripeterla. Il problema è dunque non quello dell'"eccesso di legittima difesa" di Israele, ma quello -solito- della propaganda di regime.

Pandora
Inviato: 13/7/2006 14:23  Aggiornato: 13/7/2006 14:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Illegittima difesa
cocis: Citazione:
ISRAELE non meritadi esistere...


Dai Cocis, l'affermazione è un po' troppo forte...

Credo che ogni popolo abbia diritto ad avere uno stato indipendente.
E' ovvio che questo debba valere sia per i palestinesi che per gli israeliani. Estendendo il ragionamento credo che ci sarebbe bisogno anche di uno stato curdo, ceceno ecc.
Purtroppo la cosa non porta interessi di alcun tipo a nessuno. Anzi. E' vero proprio l'opposto..

In ogni caso niente dovrebbe autorizzare Israele ad effettuare questo tipo di attacchi....

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
Pasquino
Inviato: 13/7/2006 14:31  Aggiornato: 13/7/2006 14:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da:
Inviati: 234
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Israele si difende, perbacco: è semplice.

Anche gli USA si sono dovuti DIFENDERE dal terrorismo.
Stroncare la minaccia sul nascere. Colpire gli stati canaglia (lista stati canaglia?)

Israele è la quarta (o terza) potenza militare MONDIALE. Ha centinaia di bombe atomiche e relativi missili vettori. Tre sottomarini con missili nucleari. Ha armi biologiche e chimiche. Non ha aderito a alcun trattato di non proliferazione e non mai obbedito ad alcuna risoluzione ONU che lo riguardasse.
D'altra parte il piccolo Israele è circondato da milioni di Arabi ostili quindi DEVE difendersi.

Uccide migliaia di civili, ma solo per difesa. D'altra parte la guerra è la guerra


Polidoro scusa, io mi auguro che il tuo sia semplice sarcasmo

se così non fosse le cose sono solo tre: o ci sei (israeliano) o ci fai, o ancor peggio sei senza coscienza, questo te lo dico in tutta sincerità guardando gli eventi senza essere antisemita, dico solo di non comprendere più delle ragioni di questo popolo che non ci sono con questi presupposti per sostenerlo, ma c'è un limite a tutto, ed Israele questo limite lo ha da mooooolto superato! Come ben saprai in Europa in molti ormai giudicano Israele come una minaccia per la pace mondiale, solo i politici le fanno la riverenza avendo ormai perso ogni dignità, in effetti chi non rappresenta le volontà popolari come fa ad essere il suo rappresentante?

l'odio che li riguarda, mi fa venire in mente quella vecchia battuta in cui si evinceva di non essere in alcun modo razzisti, solo di non comprendere perchè loro dovessero fare per forza i Napoletani (in questo caso Israeliani)

Lo Stato al cittadino pignora, all'industriale elargisce, al banchiere regala.
tccom
Inviato: 13/7/2006 14:36  Aggiornato: 13/7/2006 14:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
cocis: -citazione-

ISRAELE non meritadi esistere...



Dai Cocis, l'affermazione è un po' troppo forte...


io mi trovo perfettamente d'accordo con cocis...uno stato per ogni popolo?
sacrosanto...ma dove?
dove il popolo in questione si trova naturalmente a vivere magari...e quindi per gli ebrei?
quando fu creato israele, la palestina non era il posto dove gli ebrei si trovavano "naturalmente a vivere"...o mi sbaglio?
se mi ricordo bene i suddetti erano sparsi un pò ovunque sul pianeta...

...pessimismo e fastidio...

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
naima
Inviato: 13/7/2006 14:37  Aggiornato: 13/7/2006 14:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2005
Da:
Inviati: 56
 Re: Illegittima difesa
Siamo alucni milioni di persone sparse sul globo terrestre,siamo i discendenti degli illuminati di Atlantide, la razza superiore, incarnati in corpi umani.Nelle prossime settimane prenderemo la decisioni di riavere il nostro stato, che sarà riservato esclusivamente a noi ,dove potremmo ridare al mondo quella guida pastorale di cui necessita. Una delle opzioni e riprenderci il Veneto(Venezia ricorda con tutta quell'acqua le nostre origini) è chiaro che le popolazioni ivi dislocate non hanno alcun diritto e verranno espulse..... restano altre opzioni per la scelta del nostro stato(Baviera,Olanda Londra,Comacchio... saremo comunque noi a decidere......

Pasquino
Inviato: 13/7/2006 14:46  Aggiornato: 13/7/2006 15:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da:
Inviati: 234
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Siamo alucni milioni di persone sparse sul globo terrestre,siamo i discendenti degli illuminati di Atlantide, la razza superiore, incarnati in corpi umani.Nelle prossime settimane prenderemo la decisioni di riavere il nostro stato, che sarà riservato esclusivamente a noi ,dove potremmo ridare al mondo quella guida pastorale di cui necessita. Una delle opzioni e riprenderci il Veneto(Venezia ricorda con tutta quell'acqua le nostre origini) è chiaro che le popolazioni ivi dislocate non hanno alcun diritto e verranno espulse..... restano altre opzioni per la scelta del nostro stato(Baviera,Olanda Londra,Comacchio... saremo comunque noi a decidere......


.....

Citazione:
MAI, con la sola forza delle argomentazioni, e senza passare in qualche modo all'aggressione personale, esplicita o implicita, nessuno riuscirà a scatenare una sola diatriba durante una qualunque discussione. Finchè non passi all'epiteto - dichiarato o sottinteso, è ovvio - che può andare dal "testa di cazzo" all' "ignorante" al "comunista", e che può assumere le forme di "vatti a ripassare la geografia" come di "non sparare cazzate a quest'ora del mattino", questo semplicemente non può accadere.

Mostratemi un caso soltanto in cui sia avvenuto, e io cambio mestiere.


questo pezzo di un articolo precedente l'ho letto dopo...
e visto che non è nella mia indone come ospite offendere il padrone di casa, tolgo per osservanza delle regole quanto postato anche se esente da epiteti mantenendo per me le mie osservazioni chiedendo scusa a chi le ha lette.

Lo Stato al cittadino pignora, all'industriale elargisce, al banchiere regala.
naima
Inviato: 13/7/2006 14:54  Aggiornato: 14/7/2006 0:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2005
Da:
Inviati: 56
 Re: Illegittima difesa
°°°°°°°°°°°°°°°°
salve NAIMA: Io non tocco il tuo post, ma visto che Pasquino correttamente ha cancellato ciò che ha scritto, potresti forse rendergli l'onore di cancellare a tua volta la sua citazione.

Sciamano77
Inviato: 13/7/2006 14:54  Aggiornato: 13/7/2006 14:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Illegittima difesa
Sono imperialisti....inacettabile l'invasione che stanno attuando....non solo è sproporzionata la guerra che stanno facendo per un soldato rapito....ma è anche assurda se consideriamo tutti i prigionieri palestinesi che detiene Israele....
solidarietà al popolo palestinese!

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
Pandora
Inviato: 13/7/2006 15:15  Aggiornato: 13/7/2006 15:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Illegittima difesa
tccom:
Citazione:
sacrosanto...ma dove?


Tccom, capisco che il problema del "dove" sia sicuramente uno dei problemi più difficili da risolvere. Tuttavia, credo, che non sia impossibile se solo si volesse fare. Non si farà purtroppo. Ci sono in gioco troppi interessi di poche persone potenti.

Citazione:
quando fu creato israele, la palestina non era il posto dove gli ebrei si trovavano "naturalmente a vivere"...o mi sbaglio?


E' vero. Quando Israele fu creato la Palestina non era il posto dove gli ebrei si trovavano. Effettivamente erano sparsi un po' ovunque sul pianeta. Però è anche vero che, prima di spargersi per il pianeta, furono cacciati dagli arabi.

Stabilire quale popolo ha più diritto dell'altro non è assolutamente cosa semplice. Da secoli quelle terre alternano ora gli uni ora gli altri (ai tempi di Cristo effettivamente erano gli ebrei ad abitare quei luoghi).

Il punto, credo, non è stabilire chi ha ragione e quindi chi ha il diritto di abitarci, ma riuscire a mettere le basi per una soluzione che non può che essere politica.
Attenzione però. Con soluzione politica intendo una soluzione innanzitutto pacifica (senza bombardamenti ad obiettivi civili ecc.) che tenga conto sia delle esigenze, sia delle culture e sia delle religioni delle popolazioni che reclamano il diritto di abitarci.

La geografia in quelle zone, attualmente, non la ritengo nè equa, nè risolutiva ai problemi che può creare (anzi, ai problemi che crea).

Ricordiamo che Gerusalemme è il centro religioso di ben 3 religioni monoteiste completamente differenti tra loro ma importantissime a livello mondiale. A questo punto pensi che serva attribuirne l'identità ad una delle tre solamente (indipendentemente da chi possa essere delle tre)? Certo, gli ebrei al momento ne fanno da padroni. Ed i cristiani ed i musulmani sono relegati in piccoli quartieri e soggetti alla legge israeliana.

Io credo che la Palestina debba essere da SUBITO e incondizionatamente considerato assolutamente uno Stato sovrano.
Solo da quel momento, quando finalmente i palestinesi potranno avere un governo palestinese, senza l'invasione delle truppe israeliane si potrà affrontare il discorso della "revisione" dei confini e cosa fare - o, meglio - come gestire una città come Gerusalemme.

Viene da sè che per arrivare a questo punto, la prima cosa è la cessazione reale dei combattimenti, delle occupazioni delle terre (perchè esistono anche altre zone che gli israeliani hanno sottratto agli arabi, per esempio l'Altopiano del Golan....) e della supremazia militare israeliana nei confronti di un popolo che di militare ha solo le pietre (infatti la Palestina non è dotata di un esercito, in quanto non dotata di un organo - il Governo - che lo possa controllare).

Ti ripeto, per come la vedo io il discorso è molto complesso. Ma sarebbe comunque risolubile se solo a livello internazionale si volesse veramente farlo.
Cancellare lo Stato di Israele per far posto a quello palestinese sarebbe come rigirare le sorti, ma senza risolvere il problema.

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
Beta
Inviato: 13/7/2006 15:17  Aggiornato: 13/7/2006 15:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da:
Inviati: 230
 Re: Illegittima difesa
Sottoscrivo anch'io: solidarietà al popolo palestinese!

Kirbmarc
Inviato: 13/7/2006 15:19  Aggiornato: 13/7/2006 15:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Cancellare lo Stato di Israele per far posto a quello palestinese sarebbe come rigirare le sorti, ma senza risolvere il problema.

Esattamente. Anche gli americani occupano territori dove quando furono creati gli USA non viveva nessun europeo, eppure non credo che cancellare gli USA risolverebbe il problema.

leonzio
Inviato: 13/7/2006 15:29  Aggiornato: 13/7/2006 15:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
E' chiaro che tutto fosse programmato, d' altra parte Israele ha ultimamente intensificato le provocazioni, tra stragi sulle spiagge, omicidi mirati, taglie su parlamentari REGOLARMENTE eletti, salvo poi riuscire a fare la figura di chi REAGISCE (udite udite, LEGITTIMAMENTE,) alle provocazioni altrui.

Poi mi tocca accendere la televisione e vedere nell' ordine Busch, Dalema e Prodi fare dichiarazioni da fare accapponare la pelle a qualunque persona di buon senso, parlare di impegno alla lotta al terrorismo e via dicendo..... potrei fare una lista di fatti lunga un chilometro e parlare delle solite notissime cose che passano tra l' indifferenza di una grandissima maggioranza di persone comuni che ragionano come se fossero state programmate.

Provo solo schifo, senso di impotenza e VERGOGNA di appartenere alla fetta di umanità che è tanto indifferente alle sofferenze e alle ingiustizie che subisce il suo corrispettivo in un' altra ziona del mondo....posso idealmente dissociarmi ma in fin dei conti continua a rappresentarmi il governo del mio paese, l' ONU (premio nobel per le invenzioni inutili), la Forza Internnazionale Di Pace, la Comunità Internazionale e via via altre simili amenità che agiscono in mio nome senza avermi mai chiesto nulla
...e mi tocca sorbire notizie e dichiarazioni false, infondate o nel miglior caso manipolate in modo da distorcere la realtà dei fatti.

Leggo in questo forum messaggi di persone che la pensano diversamente nonostante tutto quello di cui sopra e mi chiedo perchè il numero sia così esiguo (non parlo del forum ma di persone con cui mi trovo a parlare in situazioni di vita "normale", mi riconosco per esempio nel dialogo padre figlio poco sopra ), vabbe la televisione, vabbe il mind control, va benetutto ma oggi come oggi i mezzi per sapere almeno una parte di ciò che ci succede intorno sono a diisposizione di tutti, forse mancano le motivazioni direte voi, allora dico io tutta sta gente cosa campa a fare, se non ti interessa quello che succede e ti bevi qualunque cosa provenga dalla bocca del politico di turno...cosa ti importa? Il pallone? Le macchine iltelefonino iltvalplasma quantocostalabenzina lelocalitàesotiche l'aipod ladisco leppiauar loslofud illocost loscuterone ledrimcar il fastpei leppiliving? Non mi pare verosimile che ci sia un solo modo di pensare, ma tant'è.... mi chiedo... come abbiano fatto... acreare una generazione (anzi, diverse generazioni) così ben disposte a farsi prendere per i fondelli...

Linucs
Inviato: 13/7/2006 15:31  Aggiornato: 13/7/2006 15:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Esattamente. Anche gli americani occupano territori dove quando furono creati gli USA non viveva nessun europeo, eppure non credo che cancellare gli USA risolverebbe il problema.

Invece sbracare i "confini europei" risolve un problema. Chi indovina quale, vince una bambolina.


Pandora
Inviato: 13/7/2006 15:37  Aggiornato: 13/7/2006 15:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Illegittima difesa
Zio Linucs, mi ripeti la domanda come se fossi un bambino di tre anni? Non l'ho mica capita e..... la bambolina la voglio!!

EDIT:

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
tccom
Inviato: 13/7/2006 15:52  Aggiornato: 13/7/2006 16:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Zio Linucs, mi ripeti la domanda come se fossi un bambino di tre anni? Non l'ho mica capita e..... la bambolina la voglio!!


forse lo "zio" linucs si riferiva al tentativo di far entrare israele nell'unione europea...o forse no...pandora, tu sei (relativamente) nuova e quindi mi permetto un consiglio: lo zio può raggiungere livelli d'imperscrutabilità che voi umani non potete neanche immaginare
e se ti aspetti un chiarimento .

Citazione:
Tccom, capisco che il problema del "dove" sia sicuramente uno dei problemi più difficili da risolvere. Tuttavia, credo, che non sia impossibile se solo si volesse fare. Non si farà purtroppo. Ci sono in gioco troppi interessi di poche persone potenti.


e hai ragione...e quelle persone sono così potenti che sono riuscite ad ottenere un'intero stato! durante l'olocausto furono sterminati anche un milioncino di rom (o erano 700 mila...non fa molta differenza): fatto stà che loro, il loro stao non l'hanno ottenuto. Ci sarebbe da domandarsi il perchè dei due pesi e delle due misure

Citazione:
Attenzione però. Con soluzione politica intendo una soluzione innanzitutto pacifica (senza bombardamenti ad obiettivi civili ecc.) che tenga conto sia delle esigenze, sia delle culture e sia delle religioni delle popolazioni che reclamano il diritto di abitarci.


sei riuscita a tenere tra le mani un pezzetto di antimateria!!!
bisogna mettere d'accordo 3 differenti modi di vedere la vita e la religione (maledetta religione!); tre teste che pensano in maniera antitetica e che, sopratutto, pensano di essere i soli ad avere diritto di stare dove sono...secondo me è un'impresa improba.

penso che le soluzione possano essere due:
1) SOLUZIONE FINALE nei confronti dei palestinesi. E, ahimè, la vedo profilarsi all'orizzonte
2) imposizione forzata della pace per almeno un paio di secoli; forse basteranno a far perdere la memoria dei perchè e dei percome

ma se la prima è volutamente sarcastica, la seconda quanto è auspicabile e fattibile?

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Lestaat
Inviato: 13/7/2006 15:59  Aggiornato: 13/7/2006 15:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Anche gli americani occupano territori dove quando furono creati gli USA non viveva nessun europeo, eppure non credo che cancellare gli USA risolverebbe il problema.


Ehm....beh...almeno un pochetto però!!

Ops...scusate...la tentazione era troppo forte.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
tccom
Inviato: 13/7/2006 16:04  Aggiornato: 13/7/2006 16:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
Lestaat:Citazione:
Ehm....beh...almeno un pochetto però!!


ma si! diciamola tutta, porco il mondo che c'ho sotto i piedi!

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Pandora
Inviato: 13/7/2006 16:13  Aggiornato: 13/7/2006 16:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
penso che le soluzione possano essere due:
1) SOLUZIONE FINALE nei confronti dei palestinesi. E, ahimè, la vedo profilarsi all'orizzonte
2) imposizione forzata della pace per almeno un paio di secoli; forse basteranno a far perdere la memoria dei perchè e dei percome

ma se la prima è volutamente sarcastica, la seconda quanto è auspicabile e fattibile?


Purtroppo sono d'accordo con te. Dico purtroppo propio perchè non c'è la volontà di farlo, quindi la prima soluzione sembra essere quella verso cui il mondo va.

P.S.
Citazione:
..pandora, tu sei (relativamente) nuova e quindi mi permetto un consiglio: lo zio può raggiungere livelli d'imperscrutabilità che voi umani non potete neanche immaginare


Non vorrei mai deluderti tccom ma...... sono un maschietto.....

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
tccom
Inviato: 13/7/2006 16:18  Aggiornato: 13/7/2006 16:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Non vorrei mai deluderti tccom ma...... sono un maschietto.....


azz! delusione...e vabbè mica è sempre festa!

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
snapdozier
Inviato: 13/7/2006 16:29  Aggiornato: 13/7/2006 16:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/2/2006
Da: Vicenza
Inviati: 75
 Re: Illegittima difesa
Sembra che stiano preparando lo scenario perfetto. Israele attacca il Libano e provoca la reazione della Siria e dell'Iran, gli Americani arrivano in soccorso di Israele attaccata dagli stati canaglia e la Russia interviene per difendere la SIria. I C
Cinesi possono prendere le parti dell'Iran che fornisce loro il petrolio. Spero di sbagliare, ma il casus belli sembra estremamente debole rispetto allo spiegamento di forze. Se l'Europa non prende una posizione forte, e sicuramente non la prenderà, stiamo per assistere all'ultima guerra mondiale. Se invece, come spero, mi sto sbagliando, stiamo assistendo alla solita sproporzionata ferocia dei politici dello stato di Israele che grida vendetta e contro la quale tutti assistono pazienti.

Citazione:
quello che conosci non è ancora conoscenza
Cassandra
Inviato: 13/7/2006 16:40  Aggiornato: 13/7/2006 16:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Però è anche vero che, prima di spargersi per il pianeta, furono cacciati dagli arabi.


Ehm... precisazione: veramente non furono cacciati dagli arabi, ma nientedimeno che dai Romani. la diaspora è cominciata con la seconda distruzione del Tempio sotto Tiberio. Nei secoli seguenti, ovunque arabi ed ebrei hanno convissuto lo hanno fatto in santa pace e civile convivenza, contrariamente all'Europa dove gli ebrei si bruciavano sui roghi e si convertivano a forza.

L'inimicizia "religiosa" tra arabi ed ebrei è invenzione recente, e le responsabilità vanno a non ultimo l'Impero Britannico.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
_gaia_
Inviato: 13/7/2006 16:49  Aggiornato: 13/7/2006 16:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Illegittima difesa
tccom:

Citazione:
bisogna mettere d'accordo 3 differenti modi di vedere la vita e la religione (maledetta religione!); tre teste che pensano in maniera antitetica e che, sopratutto, pensano di essere i soli ad avere diritto di stare dove sono...secondo me è un'impresa improba.


forse forse invece non è così improba...

ricordo (con una certa tristezza visto l'andazzo odierno) un numero di qualche anno fa del National Geographic che riproponeva un vetusto articolo con foto b/n: nella Geruaslemme dei primi del '900 le grandi religioni convivevano senza troppi problemi (stando all'autore dell'articolo); beduini cristiani arabi ebrei... non pareva un brutto mondo, anzi l'autore diceva che, quando c'era un evento di una certa religione (che so, una processione), chi non era di quella religione non partecipava ovviamente ma spesso metteva lumini o altri segni per semplice rispetto.

Quando lessi quell'articolo, che purtroppo non ricordo dove ho messo, mi sembrò incredibile l'tmosfera che descriveva.
Oggi più che incredibile mi sembra irreale.

Lestaat
Inviato: 13/7/2006 17:01  Aggiornato: 13/7/2006 17:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
bisogna mettere d'accordo 3 differenti modi di vedere la vita e la religione (maledetta religione!); tre teste che pensano in maniera antitetica e che, sopratutto, pensano di essere i soli ad avere diritto di stare dove sono...secondo me è un'impresa improba.


meno di quanto pensi.
Antiochia, Alessandria e la stessa Gerusalemme sono sempre state pacificamente multietniche e multireligiose senza il minimo problema, ovviamento prima dell'avvento dell'"uomo occidentale moderno"

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
MarcoBZ
Inviato: 13/7/2006 17:07  Aggiornato: 13/7/2006 17:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/9/2005
Da: Bolzano - Alto Adige - Italy
Inviati: 192
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Autore: snapdozier Inviato: 13/7/2006 16:29:16

Sembra che stiano preparando lo scenario perfetto. Israele attacca il Libano e provoca la reazione della Siria e dell'Iran, gli Americani arrivano in soccorso di Israele attaccata dagli stati canaglia e la Russia interviene per difendere la SIria. I C
Cinesi possono prendere le parti dell'Iran che fornisce loro il petrolio. Spero di sbagliare, ma il casus belli sembra estremamente debole rispetto allo spiegamento di forze. Se l'Europa non prende una posizione forte, e sicuramente non la prenderà, stiamo per assistere all'ultima guerra mondiale. Se invece, come spero, mi sto sbagliando, stiamo assistendo alla solita sproporzionata ferocia dei politici dello stato di Israele che grida vendetta e contro la quale tutti assistono pazienti.


Perche non mi sembra un´ipotesi campata in aria?!?

Gli eventi si stanno susseguendo così rapidamente che è quasi impossibile per noi compilare, assorbire, analizzare, e distillare la mole di informazioni. - Gerald Clemente
tccom
Inviato: 13/7/2006 17:11  Aggiornato: 13/7/2006 17:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
secondo me è un'impresa improba.


Citazione:
prima dell'avvento dell'"uomo occidentale moderno


si, ma purtroppo "l'uomo occidentale moderno" è arrivato...e mò?

non lo so ragazzi...la vedo nera
anzi, grigia...per un motivo: la soluzione finale non sarà applicata mai e la pace in un'altro modo non arriverà...perchè lo status quo fa comodo

a guardare i balletti che hanno fatto per 40 anni....viene quasi da ridere! se non ci fossero i morti...oddio gli accordi di Oslo! già sapevano che ci si sarebbero puliti il culo!!
e pensare che mi ero quasi commosso al tempo...

e quando la situazione gli stava sfuggendo di mano e una quasi pace sembrava a portata di mano che fanno? armano uno stronzo qualsiasi e gli fanno uccidere il simbolo di questo potenziale cambiamento!
il simbolo però!

il cambiamento era ancora alla portata...ora mi sa di no

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Pausania
Inviato: 13/7/2006 17:38  Aggiornato: 13/7/2006 17:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Illegittima difesa
LA NEOLINGUA MONDIALE E SENZA CONFINI

Lezione uno

Nella vecchia lingua il soldato catturato era definito prigioniero. Nella neolingua è definito rapito*.
Nella vecchia lingua l'attacco armato contro soldati stranieri era detto autodifesa. Nella neolingua è detto terrorismo internazionale.

Esercizio. Comporre un periodo che tenga conto della regola

"I terroristipalestinesi hanno rapito un soldato israeliano, mettendo in atto il più grave e pericoloso attacco terrorista che l'esercito di Israele abbia mai subito"

*In questo caso alcuni Paesi, per lo più facenti parte della NATO e i loro alleati, continuano a definire queste azioni, se fatte da loro, secondo la vecchia regola.

Per chi volesse saperne di più sulla neolingua può mandarmi un PM e indicherò il link esaustivo

Linucs
Inviato: 13/7/2006 18:01  Aggiornato: 13/7/2006 18:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Antiochia, Alessandria e la stessa Gerusalemme sono sempre state pacificamente multietniche e multireligiose senza il minimo problema, ovviamento prima dell'avvento dell'"uomo occidentale moderno"

Non poteva mancare la notarella terzomondista radical-ambientalista...

Faurio
Inviato: 13/7/2006 18:03  Aggiornato: 13/7/2006 18:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/4/2005
Da: Lombardia
Inviati: 36
 Re: Illegittima difesa
Sono daccordo con snapdozier circa le possibili evoluzioni dello scenario mediorientale.
L'incognita più grande sono Russia e Cina, chi può sapere come reagiranno?

La soluzione finale per il popolo palestinese non è applicabile se non annientando tutto il popolo arabo che non potrebbe accettare pasivamente uno smacco del genere.

Saluti

Faurio

Grata
Inviato: 13/7/2006 18:09  Aggiornato: 13/7/2006 18:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Italia
Inviati: 176
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Vista la vergognosa inanità dei nostri governanti - di tutto l'occidente, di "destra" o "sinistra" che vogliano dirsi ....


D'Alema: «Reazione Israele sproporzionata»

da corriere.it


Citazione:
Russia e Francia hanno usato lo stesso linguaggio per censurare le azioni militari di Israele in Libano, seguite all'uccisione di 8 soldati ebraici e alla cattura di altri 2 da parte della milizia filoiraniana dell'Hezbollah. La reazione dello stato ebraico viene considerata «sproporzionata» dai due paesi. In una nota il ministero degli Esteri russo deplora le azioni militari israeliane anche nella striscia di Gaza. «Non si può giustificare - si legge - la continuata distruzione delle infrastrutture civili in Libano e nel territorio palestinese da parte di Israele con un uso sproporzionato della forza che colpisce la popolazione civile».

javaseth
Inviato: 13/7/2006 18:10  Aggiornato: 13/7/2006 18:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/3/2006
Da:
Inviati: 1182
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Poi mi tocca accendere la televisione e vedere nell' ordine Busch, Dalema e Prodi fare dichiarazioni da fare accapponare la pelle a qualunque persona di buon senso


Da Repubblica


17:44 Bush: "Beirut? Parliamo del maiale"
"Presidente, non la preoccupa il fatto che l'aeroporto di Beirut sia stato bombardato?, non ci vede il rischio di scatenare una guerra più ampia?". La domanda di un giornalista americano arriva nella conferenza stampa congiunta del presidente Bush con il cancelliere tedesco Angela Merkel. Le prime battute della risposta di Bush spiazzano tutti: "Credevo che mi chiedessi del maiale", come lui chiama il cinghiale che gli verrà propinato a cena. "Del maiale, ti dirò domani, dopo che l'avrò mangiato". Poi, dopo avere strappato qualche risata e sollevato qualche perplessità, Bush formula la risposta seria.




Levàteje er vino!

Ciao
-javaseth

"..io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come serpenti e semplici come colombe"
alcenero
Inviato: 13/7/2006 18:17  Aggiornato: 13/7/2006 18:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Illegittima difesa
No javaseth,
non è ubriaco, è tutto calcolato, associare il Libano al maiale è un offesa deliberata (il maiale è un animale impuro per i musulmani) che troverà secondo me risposta in un IMMINENTE ATTENTATO. Si sta preparando l'escalation, probabile che presto tocchi alla Siria un attacco di israele e che gli USA si occupino dell' Iran magari appunto dopo una qualche operazione false flag, notate che c'è un tentativo artificioso di collegare TUTTE le componenti di questa storia.

E' bene anche ricordarsi che Siria e Iran hanno un'alleanza di mutuo soccorso in caso uno dei due sia attacato. Per me il peggio si sta preparando

Citazione:
Israele, Hezbollah vuole trasferire in Iran soldati rapiti.
Israele ha informazioni secondo le quali gli Hezbollah stanno progettando di trasferire in Iran i due soldati israeliani rapiti ieri. Lo ha detto in una conferenza stampa l'ambasciatore Gideon Meir, vice direttore generale per gli affari pubblici presso il ministero degli Esteri. "Conseguentemente, Israele vede Hamas, gli Hezbollah, la Siria e l'Iran come elementi primari nell'asse del terrore e dell'odio che minaccia non solo Israele, ma anche il mondo intero", ha aggiunto, secondo quanto si legge in un comunicato ufficiale.

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Wintermute
Inviato: 13/7/2006 18:20  Aggiornato: 13/7/2006 18:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Illegittima difesa
(_gaia_, anch'io ho visto poco tempo fa un documentario del genere...)

Aggiornamenti:
(a volte mi sembra di essere un bot postanotizie, ma che ci volete fare, imho i fatti spesso dicono di più delle parole...)

Israele-Libano, aumenta la tensione
la Terza Guerra Mondiale?
Blocco totale al Libano
Fughe di massa della popolazione
Gli USA accusano la Siria
Le forze in gioco



tanti auguri a tutti, ne abbiamo bisogno...

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Paquero
Inviato: 13/7/2006 18:45  Aggiornato: 13/7/2006 18:45
So tutto
Iscritto: 7/12/2005
Da:
Inviati: 13
 Re: Illegittima difesa
Leggete queste dichiarazioni:


Israele, Hezbollah vuole trasferire in Iran soldati rapiti
Israele ha informazioni secondo le quali gli Hezbollah stanno progettando di trasferire in Iran i due soldati israeliani rapiti ieri. Lo ha detto in una conferenza stampa l'ambasciatore Gideon Meir, vice direttore generale per gli affari pubblici presso il ministero degli Esteri. "Conseguentemente, Israele vede Hamas, gli Hezbollah, la Siria e l'Iran come elementi primari nell'asse del terrore e dell'odio che minaccia non solo Israele, ma anche il mondo intero", ha aggiunto, secondo quanto si legge in un comunicato ufficiale.


Non vi è forse tutto chiaro?

alcenero
Inviato: 13/7/2006 18:46  Aggiornato: 13/7/2006 18:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Israele, nave militare Usa lascia porto di Haifa


aspetta, aspetta...

Paquero mi è tutto chiaro! (vedi il mio post precedente )

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
schiumaqua
Inviato: 13/7/2006 18:46  Aggiornato: 13/7/2006 22:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Illegittima difesa
hi-speed a proposito del "breve articolo interessante" della Morgantini, a fine articolo:

Citazione:
Salviamo la Palestina, salviamo Israele.


salviamo Israele? da chi scusa? dal bobo cattivo?
e poi questa cosa dei due popoli, due stati onestamente è una cagata in testa alla sinistra per mettersi l'animo in pace.
se avete un po' di tempo a disposizione ed una linea adsl vi consiglio di vedervi il filmato su arcoirs, in cui Smadar Lavie antropologa ebrea mizhrain (araba ebrea) parla di discriminazione in israele e di una "terza via", il video è questo

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
yarebon
Inviato: 13/7/2006 18:48  Aggiornato: 13/7/2006 18:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Illegittima difesa
una delle ultime notizie come già segnalato riguarda il trasferimento che gli hezbollah vorrebbero fare in Iran riguardo gli ostaggi israeliani. Vi renderete conto come quest'ultima notizia è strumentale e mira a peggiorare ancor di più la situazione. In effetti ciò che sta succedendo è davvero molto grave e speriamo si possa risolvere al più presto. Che questa crisi serva a svegliare le coscienze e a rompere il tabù che gira intorno alla politica israeliana-sionista.

javaseth
Inviato: 13/7/2006 19:02  Aggiornato: 13/7/2006 19:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/3/2006
Da:
Inviati: 1182
 Re: Illegittima difesa
Da Repubblica

18:53 Guzzanti, Fi: "Mi schiero con Israele"
Il senatore di Forza Italia Paolo Guzzanti ha detto: "E' il momento di dire forte
e chiaro da che parte stare in Medio Oriente: se dalla parte di coloro che lanciano da settimane missili kassam sulle città israeliane o se dalla parte di Israele che è costretto a reagire".


Solo mater certa est, pater numquam....

Ciao
javaseth

"..io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come serpenti e semplici come colombe"
Paquero
Inviato: 13/7/2006 19:03  Aggiornato: 13/7/2006 19:03
So tutto
Iscritto: 7/12/2005
Da:
Inviati: 13
 Re: Illegittima difesa
Sembra chiaro che Israele abbia volutamente esagerato nella reazione militare per forzare la mano a chi di dovere in modo da farli scendere in campo contro i suoi avversari dell'area (Iran in primis), speriamo veramente che la situazione non degeneri...non sono uno studioso di geopolitica però se ci sarà un intervento militare da parte degli USA dubito che Cina e Russia lascino passare...

PS: Studio Aperto ha appena detto che la notizia del giorno è l'uscita dal carcere di Ricucci.....

Satirus
Inviato: 13/7/2006 19:06  Aggiornato: 13/7/2006 19:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: Illegittima difesa
La Farnesina sconsiglia, per il momento, viaggi in Libano.

aahhh! il sottile piacere della certezza di uno stato che vigili sulla tua sicurezza!

ELFLACO
Inviato: 13/7/2006 19:12  Aggiornato: 13/7/2006 19:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Illegittima difesa
Salve ragas!!

Scusate l'OT ma Avete gìa aperto una discussione sull programma Enigma di questa sera??

Come siamo messi?? Blondet non mi sembra molto addatto.

Comunque ,scusate e grazie!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
alcenero
Inviato: 13/7/2006 19:14  Aggiornato: 13/7/2006 19:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Illegittima difesa
Pensate che bello se fosse ...

18:53 Guzzanti, Fi: "Mi schiero con la Palestina"
Il senatore di Forza Italia Paolo Guzzanti ha detto: "E' il momento di dire forte
e chiaro da che parte stare in Medio Oriente: se dalla parte di coloro che da decenni abusano della popolazione civile con le più sofisticate tecnologie militari o se dalla parte della Palestina che è costretta a difendersi lanciando artigianali e inefficaci missili kassam ".

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Satirus
Inviato: 13/7/2006 19:20  Aggiornato: 13/7/2006 19:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
... o se dalla parte della Palestina che è costretta a difendersi lanciando artigianali e inefficaci missili kassam


Leggasi ... o se dalla parte della Palestina che ogni volta che la vogliono massacrare basta lanciarsi qualche artigianale e inefficace missile kazzat!

Ibarruri
Inviato: 13/7/2006 19:25  Aggiornato: 13/7/2006 19:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Sembra che stiano preparando lo scenario perfetto. Israele attacca il Libano e provoca la reazione della Siria e dell'Iran, gli Americani arrivano in soccorso di Israele attaccata dagli stati canaglia e la Russia interviene per difendere la SIria. I C
Cinesi possono prendere le parti dell'Iran che fornisce loro il petrolio. Spero di sbagliare, ma il casus belli sembra estremamente debole rispetto allo spiegamento di forze. Se l'Europa non prende una posizione forte, e sicuramente non la prenderà, stiamo per assistere all'ultima guerra mondiale. Se invece, come spero, mi sto sbagliando, stiamo assistendo alla solita sproporzionata ferocia dei politici dello stato di Israele che grida vendetta e contro la quale tutti assistono pazienti.


Già proprio un bel siparietto. Ma penso che gli stati uniti non aiuteranno Israele (hanno già i loro "stati canaglia" a cui badare no? ) ma di certo dichiareranno la loro completa solidarietà all'azione di offesa.
La Russia non muoverà un dito. Sta già affogando con i suoi problemi energetici e la miseria dilagante, non è abbastanza forte per agire. Vent'anni fa magari si sarebbe mossa (stile Vietnam), ma ormai è solo l'ombra della potenza che è stata. A preoccupoarmi è la Cina; lei si che ha le risorse per buttarsi in un conflitto per il petrolio (e se interviene la Cina, gli USA lo faranno anche se non rientrava nei loro progetti)
E l'Europa naturalmente non farà nulla. Magari Francia, Spagna e Inghilterra prenderanno la "posizione forte", ma non potrei essere sicura nemmeno di questo, L'Europa è tutt'ora poco unita.
In conclusione, prevedo che sarà l'ennesima prevaricazione di Israele, che renderà tanto felici gli Americani e che passerà sotto silienzio... al massimo ci saranno appelli per la pace e "parole di biasimo" da parte di qualche premier europeo.



INTIFADA LIBERATION.
scusate ma dovevo metterlo

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
fiammifero
Inviato: 13/7/2006 19:32  Aggiornato: 13/7/2006 19:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Illegittima difesa
I l docet nazista non torna: 1 soldato ucciso 10 civili uccisi!
Libano due soldati rapiti 52 civili uccisi da ISRAELE
L'allievo ha superato il maestro

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
frankad
Inviato: 13/7/2006 19:35  Aggiornato: 13/7/2006 19:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Illegittima difesa
"One million Arabs are not worth a Jewish fingernail"

Rabbi Yaacov Perrin (NY Daily News, Feb. 28, 1994, p.6)

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Ramingo
Inviato: 13/7/2006 19:42  Aggiornato: 13/7/2006 19:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
e se interviene la Cina,

non credo innterverrà mai direttamente...ha anche lei qualche piccolo problemino con una minoranza di musulmani,al confine...
Però ci potrà sicuramente speculare e guadagnare.
L'accordo fra Siria e Iran mi preoccupa di più.
Per il resto,di Beirut,non glie ne è mai fregato niente a nessuno(libanesi esclusi...):parole,parole...
Si potevano usare le forze speciali,per liberare l'ostaggio:servono anche a quello.Ma ormai,mi sa,si sono specializzate nelle brutalizzazioni et similia...
Sono passati i "bei" tempi del colonello Arthur "Bull" Simons...

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
tccom
Inviato: 13/7/2006 20:09  Aggiornato: 13/7/2006 20:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
LINUCS
Citazione:
Non poteva mancare la notarella terzomondista radical-ambientalista...


zio linucs sei tremendo!
ora mi spieghi dove hai visto l'"ambientalista" nel post di Lestaat?

ALCENERO
Citazione:
Il senatore di Forza Italia Paolo Guzzanti ha detto: "E' il momento di dire forte e chiaro da che parte stare in Medio Oriente: se dalla parte di coloro che da decenni abusano della popolazione civile con le più sofisticate tecnologie militari o se dalla parte della Palestina che è costretta a difendersi lanciando artigianali e inefficaci missili kassam


anche tu in nazionale assieme ad Abulafia!

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Linucs
Inviato: 13/7/2006 20:19  Aggiornato: 13/7/2006 20:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
ora mi spieghi dove hai visto l'"ambientalista" nel post di Lestaat?

"L'essenziale è invisibile all'occhio."

tccom
Inviato: 13/7/2006 20:25  Aggiornato: 13/7/2006 20:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Illegittima difesa
ah zì te posso tocca?
ma va va!

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Midnight
Inviato: 13/7/2006 20:59  Aggiornato: 13/7/2006 20:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/12/2005
Da: The Dark Side Of The Moon
Inviati: 57
 Re: Illegittima difesa
Premetto che sono reduce da un concertone di Roger Waters pieno di rifermenti alle guerre imperialistiche, alla morte, al significato dell'uomo e della vita che potrei scrivere e riscrivere la divina commedia sulle note di the great gig in the sky...

io dico solo una cosa.. a prescindere dal fatto che è una situazione assolutamente incresciosa e "vagamente" vomitevole.. vedo in questo attacco non tanto un tentativo di prendere dei "rapitori fuggiaschi" (che, guarda caso, ormai non sarebbero più in Libano ma verso l'Iran) sembra una "provocazione"..

"Attacchiamo il Libano, tanto non si possono difendere, così la Siria entra in scena, e noi l'annentiamo, e poi entra in gioco l'Iran e con l'Iran entra in scena l'America che lo bombarda, poichè ha attentato alla mia sacra inviolabile sicurezza, così nel frattempo, mentre tutti guardano il massacro iraniano con theeran nuova hiroshima, io faccio fuori tutti i palestinesi e m'acchiappo la mia sacra terra che mi fu promessa cinquantamila anni fa da Dio, oh yeah"

True perfection has to be imperfect
-------------------------------------------------
*Poles Apart*
rumenta
Inviato: 13/7/2006 21:34  Aggiornato: 13/7/2006 21:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Illegittima difesa
tccom
Citazione:
quando fu creato israele, la palestina non era il posto dove gli ebrei si trovavano "naturalmente a vivere"...o mi sbaglio?
se mi ricordo bene i suddetti erano sparsi un pò ovunque sul pianeta...


scusa ma credo di no.
gli ebrei non abbandonarono mai completamente la palestina dopo la diaspora, tant'è che quelli "autoctoni" si definiscono "sabra" (che non è il nome del famigerato campo profughi libanese dove avvenne la strage del 1982).



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Pausania
Inviato: 13/7/2006 21:35  Aggiornato: 13/7/2006 21:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
"L'essenziale è invisibile all'occhio."


Ed anche Linucs cadde nel tranello new age mondialista multiculturale

Polidoro
Inviato: 13/7/2006 21:37  Aggiornato: 13/7/2006 21:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Illegittima difesa
Caro Pasquino, scusa, io pensavo di essere trasparente.

Senti qui

L'autore della frase che segue non è Giuseppe Stalin, e nemmeno Saddam Hussein, e men che meno Osama bin Laden: «noi possediamo varie centinaia di testate atomiche e missili, e siamo in grado di lanciarli in ogni direzione, magari anche su Roma. La maggior parte delle capitali europee sono bersagli per la nostra forza aerea».
L'ha pronunciata, in varie interviste, nel febbraio 2003, Martin Van Creveld, docente di storia militare all'Università Ebraica di Gerusalemme.

di seguito:

Di fronte alla domanda dell'intervistatore: se Israele era dunque pronta ad atti di atrocità genocida, tanto da poter essere dichiarata uno Stato criminale, ecco che Van Creveld risponde con la velata minaccia atomica all'Europa. E conclude: «le nostre forze armate non sono la trentesima forza mondiale, sono la seconda o la terza. Abbiamo la capacità di trascinare giù il mondo con noi. E posso assicurarvi che questo accadrà, nel caso si crolli nell'abisso».

Che devo dire: SGULP!

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
Pausania
Inviato: 13/7/2006 22:01  Aggiornato: 13/7/2006 22:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Illegittima difesa
scusate l'OT, ma ho visto su donchisciotte questo:

ALTO GRADO DELL’ AVIAZIONE: "UN MISSILE HA COLPITO IL PENTAGONO"

Ero l'unico a non saperne niente?

Redazione
Inviato: 13/7/2006 22:21  Aggiornato: 13/7/2006 22:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Illegittima difesa
NAIMA: C'è un mio intervento nel tuo post, più sopra, a proposito dello scambio con Pasquino.

Grazie.

Kirbmarc
Inviato: 13/7/2006 22:21  Aggiornato: 13/7/2006 22:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
ALTO GRADO DELL’ AVIAZIONE: "UN MISSILE HA COLPITO IL PENTAGONO"

C'è anche un topic apposta:
http://luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=1864&forum=3
Il topic ha anche un bel titolo:
ecco un altro maledetto "comunista" "complottista" che parla di missile ...

Bimbodeoro
Inviato: 13/7/2006 22:51  Aggiornato: 13/7/2006 22:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Illegittima difesa
Porca zozza io sono sempre più preoccupato.
Non è che un giorno di questi ci ritroviamo qualche missilotto che arriva da stè parti. Qui altro che non fare niente, bisognerebbe scendere in piazza per la PACE.
Ma.....speriamo bene.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
clausneghe
Inviato: 13/7/2006 23:06  Aggiornato: 13/7/2006 23:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Illegittima difesa
Linucs,Citazione:
Invece sbracare i "confini europei" risolve un problema. Chi indovina quale, vince una bambolina.
ti riferivi all'Ucraina? se per caso vinco la bambolina,guarda che la voglio col pelo e tutto,che a mè piace così.. per ritornare seri..Israele corre verso il suo destino,perchè il suo popolo segue i falsi idoli e i falsi profeti in divisa che credono di vincere con la violenza, sia brutale che scientifica
La questione Israele sarà ,contro ogni logica imperante,risolta a breve mediante la distruzione cruenta di questo stato infelice fondato sulla rapina e sulla paura..ciò avverrà repentinamente e per mano imprevista..non appena la goccia traboccherà dal vaso...(metafora profetica) salute a tutti..

winston
Inviato: 13/7/2006 23:12  Aggiornato: 13/7/2006 23:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Illegittima difesa












<<Ognuno è l'ebreo di qualcuno. I palestinesi sono gli ebrei degli israeliani (P.L. a Repubblica, 1982)>>

Citazione:
Ma dove sta scritto che se ti rapiscono un soldato, tu puoi bombardare un intero paese?

-Ma nella Bibbia/Torah: Numeri XXI:
3: "Il Signore esaudì la voce d'Israele e gli diede nelle mani i cananei, che Israele distrusse completamente insieme alle loro città" &,
35: "E percossero lui, i suoi figli e tutto il suo popolo (amorrei e loro re), al punto che non rimase nessuno in vita, e ne conquistarono il paese"

Citazione:
Che cosa ti dà il diritto di distruggere intere famiglie di innocenti...
-IL sentirsi “popolo eletto” per decreto divino. Che implica la superiorità sulle altre genti, quindi la irrilevanza del costo per queste se utile ai benefici di quello.

Si noti quanto siano speculari i rapporti fra
uber-alles : untermenschen (subumani) & popolo eletto : gentili
Equazione matematica, si direbbe.

Tanto da legittimare il sospetto che l’universale esecrazione del primo concetto rimanga di sempiterna attualità per far da cortina fumogena al secondo. Infatti, nell’analisi delle questioni geopolitiche attinenti alla Palestina, raramente appare una messa a fuoco dell’ assunto ideologico.

La cui importanza, invece, non sarà mai abbastanza enfatizzata. Un riesame critico delle storiche vacche sacre potrebbe spiegare molte cose. L’ebreo Norman Flinkenstein offre interessanti spunti di riflessione.

E’ come col Superman: ad un attento esame si palesa tutta la falsità del mito:
a parte il logo, attualissimo segno dei tempi.., si è mai fatto caso quanto folle sia per un personaggio andare in giro con le mutande sopra i pantaloni? Eppure passa inosservato.., normale.

Last but not least (ultimo per ordine, non per importanza):
Se da sempre “le parole sono pietre”, nell’universo mediatico contemporaneo, diventano armi prt distrAzione di massa. Ne fa esempio il “lancio” di una notizia che include una polpetta avvelenata a fungere da ESCA, tanto che il solo nominarla (qualunque sia il fine) la rende tossica.

Quì ed ora, i termini
-“RAPISCONO un soldato”
--"LEGITTIMA DIFESA"
fanno recepire nel subconscio l’immagine DOC intesa alla fonte, appena scalfita dai se & ma messi in contesto.

Nel primo caso, si osservi la differenza di percezione se venisse usato il preciso termine di “fanno prigioniero...” (tali sono i soldati catturati)... Poi qualcuno dovrebbe spiegare perchè il soldato (ora1+2) sono “rapiti” mentre le migliaia di palestinesi internati (prigioni & campi) siano da ritenersi in stato di detenzione amministrativa...

Quanto alla “legittima difesa”, la definizione attiene agli individui ed è propria solo quando immediata all’offesa e tesa a minimizzarne gli effetti... Niente a che vedere con la ferocia di stato nell’implementare rappresaglie indiscriminate & vendicative. Ancora, abboccati all’esca, ci si interroga sul perchè, come & quando, ma così facendo, inconsciamente ci si distoglie dalla vera natura di quanto altro non è che un crimine al centopeccento.

Ma intanto echeggia: “legittima” & “difesa”... e per ogni colpo di grancassa, un poco della musica sempre passa.

Achtung, bitte: la pericolosità dell’amo può sfuggire anche agli squali. E nuocere.

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
beat
Inviato: 13/7/2006 23:21  Aggiornato: 13/7/2006 23:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 288
 Re: Illegittima difesa
jerusalem...città della pace
in pallesten..terra della guerra.....
quest'ombelico del mondo ha una valenza importante nel mondo...troppo!!
le ragioni per cui ciò avviene sono molteplici...e le schede di l.c. sono più che esaurienti....
ma il dio unico(denaro)è la matrice più importante che spinge e muove l'odio.....gli usa sono asserviti ad israele....da sempre..sapete chi comanda nei consigli di amministrazione delle più grosse realtà economiche-finanziarie(corporation) anglo-americane....sono quasi tutti fratelli cohen...
e i think tank che influenzano l'amministrazione bush, anche!!!!
ed anche chi si era aggiudicato l'affitto delle torri gemelle (larry silverstein) è ebro...ed anche i titolari dellla famosa torre 7 del wtc....
ma come ca... comandano il mondo!??
con lo sporco potere del dio unico(altro che dio..allah..maometto..joshua....etc etc)
tanta salute a tutti

ernesto196
Inviato: 13/7/2006 23:23  Aggiornato: 13/7/2006 23:23
So tutto
Iscritto: 13/7/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Cari compagni, anche io in passato ho difeso le ragioni della Palestina. Ora dopo la decisione del popolo palestinese di appoggiare la politica di aggressione di Hamas non riesco più a sostenere la buona fede di questo popolo. Israele ha attuato il ritiro da Gaza in modo sofferto evacuando i coloni che li si erano stabiliti. Ciò ha richiesto molto coraggio politico da parte di Sharon. Il primo embrione di stato palestinese viene ora sacrificato da parte di una organizzazione estremista terrorista quale si configura HAmas. Si badi bene, Hamas ed Hezbollah a differenza della fantomatica Al Quaida esistono eccome, non sono invenzioni della Cia.Non mi sento pertanto di condannare la reazione di Israele che è stata attaccata a freddo da sud e da nord. Il governo libanese, fantoccio della Siria tollera da troppo tempo nel suo territorio il partito Hezbollah filo iraniano e già gli americani si sfregano le mani per questa escalation che porterà l'Iran sul banco degli imputati. Per Bush prossimo obbiettivo l'Iran?
Grazie per l'ospitalità
Denis

Santaruina
Inviato: 13/7/2006 23:40  Aggiornato: 13/7/2006 23:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Illegittima difesa
______________

Hamas creazione del Mossad
_______________

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
ernesto196
Inviato: 13/7/2006 23:53  Aggiornato: 13/7/2006 23:53
So tutto
Iscritto: 13/7/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Ok ho capito, o tutto bianco o tutto nero, o sei per la Palestina e dunque di sinistra altrimenti se ti azzardi a dire qualcosa a favore di Israele allora sei fascista. Vi ricordo che bello o brutto, Israele è la sola democrazia del medio oriente. In Israele le lingue ufficiali sono l'ebaraico e l'arabo. I cittadini arabi sono cittadini di israele alla pari degli ebrei. In quali altri paesi arabi sono garantiti il rispetto delle minoranze? Il fatto che Bush ci abbia portato ad identificare l'islam come nemico non ci deve far dimenticare l'arretratezza politica e sociale dei popoli musulmani. Arretratezza che senza scomodare la crociata Oriana Fallaci è provocata dal ver grande nemico del secolo attuale: le religioni
p.s. a dispetto dell'intestazione, SONO CERTO DI NON SAPERE
ciao
Denis

Linucs
Inviato: 14/7/2006 0:07  Aggiornato: 14/7/2006 0:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Vi ricordo che bello o brutto, Israele è la sola democrazia del medio oriente.

E chi se ne frega? Pure lì, ci sono i padri divorziati in bancarotta in mezzo alla strada. Sai che allegria?

In Israele le lingue ufficiali sono l'ebaraico e l'arabo. I cittadini arabi sono cittadini di israele alla pari degli ebrei. In quali altri paesi arabi sono garantiti il rispetto delle minoranze?

In quali altri paesi arabi un quotidiano molto diffuso fa pubblicità contro l'aborto esplicitamente per mantenere una maggioranza di una determinata - ehm - religione?

Il fatto che Bush ci abbia portato ad identificare l'islam come nemico non ci deve far dimenticare l'arretratezza politica e sociale dei popoli musulmani.

Poco male: facciamoli venire tutti in Europa, così imparano la democrazia.

Arretratezza che senza scomodare la crociata Oriana Fallaci è provocata dal ver grande nemico del secolo attuale: le religioni

Eh certo, come no? Le religioni... Le religioni cattive, per fortuna c'è la Bibbia Civile Laica insieme alla Stella Polare...

Midnight
Inviato: 14/7/2006 0:18  Aggiornato: 14/7/2006 0:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/12/2005
Da: The Dark Side Of The Moon
Inviati: 57
 Re: Illegittima difesa

True perfection has to be imperfect
-------------------------------------------------
*Poles Apart*
rumenta
Inviato: 14/7/2006 0:29  Aggiornato: 14/7/2006 0:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Illegittima difesa
ma LOL
Citazione:
In quali altri paesi arabi un quotidiano molto diffuso fa pubblicità contro l'aborto esplicitamente per mantenere una maggioranza di una determinata - ehm - religione?

forse dovrebbero farlo anche qui, e non mi riferisco necessariamente al calo demografico degli appartenenti ad una determinata religione..... ma allora dovrebbero anche indagare sulle cause di questo "calo" demografico....
qualche illuminante megapost in arrivo??



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
hi-speed
Inviato: 14/7/2006 1:09  Aggiornato: 14/7/2006 1:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Salviamo la Palestina, salviamo Israele.


Salviamo i palestinesi e gli israeliani che vogliono la pace e vogliono vivere in uno stato comune.

I finti terroristi ed i sionisti guerrafondai del c. possono tranquillamente sprofondare nel loro inferno (per usare termini decenti).

E di rimando anche qualcuno in occidente mi auguro che faccia la stessa fine. Per inciso i vari B and B and B.

Le guerre vengono predisposte e dichiarate da una categoria di persone che nominarle col solo titolo di vigliacchi ed infami sarebbe troppo poco.

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
florizel
Inviato: 14/7/2006 3:54  Aggiornato: 14/7/2006 3:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
IbarruriCitazione:
lo stato d'Israele è illegittimo e la sua presenza nel territorio palestinese è una violazione dei diritti del popolo che da secoli vi si è stanziato. Ma non mi sento per nulla antisemita nel dirlo.

Non posso che essere d'accordo.
E dovrebbe esser chiaro,ormai,che fu "grazie" alla risoluzione ONU del 29 novembre 1947 che l'inizio del massacro fu chiamato "diritto naturale".
Ed oggi,"esportazione della democrazia".

"Questo riconoscimento delle Nazioni Unite del diritto del popolo ebraico a fondare il proprio Stato è irrevocabile. Questo diritto è il diritto naturale del popolo ebraico a essere, come tutti gli altri popoli, indipendente nel proprio Stato sovrano."

Quanto all'antisemitismo imputato a chi osa screditare israele,è una manfrina trita e ritrita,che però,evidentemente,funziona ancora.Una riflessione:ma come mai,invece,non viene mai usato l'epiteto "antisionista"?
Un piccolo esempio di quanto e come venga sapientemente "alimentata" la retorica sionista

Un'altra pagina densa di informazioni,in aggiuta alle schede inserite nell'articolo.QUI

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Wintermute
Inviato: 14/7/2006 9:41  Aggiornato: 14/7/2006 9:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Illegittima difesa
altri Aggiornamenti:


Raid Israeliano a Beirut
Bombardamenti continui

Ed un paio di esempi di "giornalismo creativo" (per non dire altro)(che puzza di P2 da 2 parsec di distanza)
La sinistra ha già trovato il cattivo: Israele(lo sapevate di essere tutti comunisti, non meravigliatevi )
!! IMPERDIBILE !! La nuova sfida Iraniana(questo mi ha fatto ridere per un quarto d'ora abbondante)
Citazione:
E ora improvvisamente tutto appare chiaro. Osservi Hamas in Palestina, gli Hezbollah in Libano, segui le mosse della Siria e quelle delle milizie sciite in Irak. Aggiungi la questione del nucleare e trovi la risposta a tutto. Dietro a ogni crisi c'è l'Iran...


gli manca solo la scritta "So Tutto" al giornalista

(ovviamente però inquieta che si inizi a fare questi discorsi... manca davvero poco a...)

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
goldstein
Inviato: 14/7/2006 10:00  Aggiornato: 14/7/2006 10:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Illegittima difesa
L'Istituto per gli Studi Strategici e Politici Avanzati formò nel 1996 un "gruppo di studio per una nuova strategia di Israele verso il 2000."
Vi dicono niente nomi come Richard Perle e Douglas Feith ?
Lo studio si intitola "Un taglio netto: una nuova strategia per mettere in sicurezza il Regno" [d'Israele, NdT]
Subito dopo il capitolo iniziale "Un nuovo approccio alla pace" (sic) vi è quello intitolato "Mettere in sicurezza il confine Nord."
Traduco:

La Siria sfida Israele sul suolo Libanese. Una strategia efficace, ed una per cui l'America può simpatizzare, sarebbe quella che Israele intraprenda una iniziativa strategica scontrandosi con gli Hezbollah, Siria ed Iran, come principali agenti dell'aggressione in Libano, includendo:

- Colpire i traffici della Siria e contrastare le organizzazoni operanti in Libano concentrate nella zona di Razi Qanan;

- a seconda del comportamento della Siria stabilire un precedente secondo cui il territorio siriano non deve essere considerato immune da attacchi condotti da forze Israeliane attraverso il Libano;

- Colpire obiettivi militari Siriani in Libano, e se questo dovesse provarsi insufficiente, colpire direttamente obiettivi in Siria.


Non è difficile immaginare, anche alla luce di scritti come questo, che purtroppo le cose non potranno che peggiorare: quella è la volontà.
Nelle tv Usa c'e' chi è ancora capace di sfruttare il 9/11 per propagandare la "salita sul carro, ed in fretta, della terza guerra mondiale".
By way of deception...

_gaia_
Inviato: 14/7/2006 10:23  Aggiornato: 14/7/2006 10:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Antiochia, Alessandria e la stessa Gerusalemme sono sempre state pacificamente multietniche e multireligiose senza il minimo problema, ovviamento prima dell'avvento dell'"uomo occidentale moderno

Non conosco molto la situazione, comunque vorrei aggiungere che l'articolo da me letto sul National, di cui parlo nel mio precedente post, è stato scritto nei primi decenni del '900 quando a Gerusalemme c'era una presenza francese, cioè occidentale.

E a quanto scriveva l'autore, non erano affatto brutti tempi.

Poi non so, riporto solo quel poco che ho letto.

MarcoBZ
Inviato: 14/7/2006 11:16  Aggiornato: 14/7/2006 11:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/9/2005
Da: Bolzano - Alto Adige - Italy
Inviati: 192
 Re: Illegittima difesa
Che tristezza ragazzi, é tutta la mattina che non combino nulla al lavoro, passo solo da un sito all´altro a osservare con crescente smarrimento e orrore l´evolversi della situazione.

Mi sono imbattuto nelle immagini che Repubblica fornisce:
IMMAGINI DI REPUBBLICA

Ora ho un groppo in gola che non accenna a sciogliersi.


Gli eventi si stanno susseguendo così rapidamente che è quasi impossibile per noi compilare, assorbire, analizzare, e distillare la mole di informazioni. - Gerald Clemente
schiumaqua
Inviato: 14/7/2006 11:21  Aggiornato: 14/7/2006 11:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Illegittima difesa
È un un po' OT, ma non troppo
---
Suad Amiry: uno sguardo da Ramallah
di Luciano Minerva

“Suad Amiry ovvero l’amore per la parola, e per l’Italia. Generalmente nelle interviste c’è una prima fase di studio e di conoscenza reciproca, domande di assaggio e brevi risposte. Solo dopo un po’ il dialogo prende corpo e si svolge con la fluidità necessaria. Suad Amiry sfugge del tutto a questa regola non scritta. La sua voglia di raccontare e raccontarsi si esprime immediatamente, basata accennare a un argomento e il suo pensiero si scioglie, quasi in contrasto con l’asciuttezza dei suoi ”Diari di guerra”. Architetto prestato alla narrativa (dirige il Riwaq - Centre for Architectural Conservation) il luogo ideale per ascoltarla, a Mantova, sono le strade del centro. Ci confondiamo con la telecamera tra il passeggio del corso, a mostrare il rapporto di armonia tra l’architettura e la gente, a illustrare il contrasto tra i luoghi dove vive quotidianamente, dove regna la distruzione, e quelli che sogna e in cui collocherebbe il Paradiso. Il contrasto è efficace: “non vi rendete conto di quanto siete fortunati”, e il messaggio arriva. La sua verve ironica, lo humour scelto come strada per la sopravvivenza accompagna sempre le sue parole. Senza far perdere profondità al pensiero, e all’immagine che Suad Amiry ci sa presentare della Palestina e di Israele come insieme di strati di culture, tutti da apprezzare, conservare e valorizzare.

Video dell'intervista [ADSL]

All'interno: video dell'intervista, bio-bibliografia, testo integrale dell'intervista, link

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Santaruina
Inviato: 14/7/2006 11:43  Aggiornato: 14/7/2006 11:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Illegittima difesa
Corvi

Chilometri, chilometri
di chiodi, croci e crimini
ecco quello che tu lasci dietro di te

Chilometri, chilometri
di crani, cristi e crepiti
ecco la guerra che tu fai, piccolo re

Vedo dei corvi volare sulla tua testa
i denti gialli del lupo nella tempesta

Chilometri, chilometri
di vedove e di orfani
ecco quello che tu lasci dietro di te

Chilometri, chilometri
di diavoli e di fulmini
ecco la guerra che tu fai, piccolo re




Vedo dei corvi volare sulla tua testa
i denti gialli del lupo nella tempesta
Vedo dei corvi volare sulla tua testa
vedo le mosche coprire la tua finestra

e se c’è un Dio
e se c’è mai un Dio
peggio per te
sì, peggio per te


M. Bubola

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
schiumaqua
Inviato: 14/7/2006 11:52  Aggiornato: 14/7/2006 11:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
hi-speed:
Salviamo i palestinesi e gli israeliani che vogliono la pace e vogliono vivere in uno stato comune.


Su questo sono perfettamente d'accordo, hi-speed

Gli israeliani dovrebbero conoscere la verità su come si costituito il loro stato, senza una costituzione (la costituzione* riconosce che gli esseri umani sono uguali, dunque lo stato razzista di israele non potrebbe più esistere in questa forma), basato sull'appartaid (non solo verso i palestinesi, ma anche su gli ebrei "indigeni" che gia vivevano in palestina prima del '47), sul terrore continuo, sull'odio verso i non ebrei, uno stato tenuto in vita con i continui flussi di denaro degli ebrei della diaspora (in particolare americani), che finanziano la distruzione dei campi di olivi secolari per piantare al loro posto sterili cipressi.



* gli esseri umani sono tutti uguali anche senza la costituzione, sia ben chiaro!

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
MarcoBZ
Inviato: 14/7/2006 11:55  Aggiornato: 14/7/2006 11:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/9/2005
Da: Bolzano - Alto Adige - Italy
Inviati: 192
 Re: Illegittima difesa
Grazie Santa,

hai espresso in rime quello che il mio animo faticava a lasciare uscire.

Blessed be.

Gli eventi si stanno susseguendo così rapidamente che è quasi impossibile per noi compilare, assorbire, analizzare, e distillare la mole di informazioni. - Gerald Clemente
nicky75
Inviato: 14/7/2006 11:59  Aggiornato: 14/7/2006 11:59
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
Hai ragione,ma se si pensa che gli israeliani sono pappa e ciccia con gli americani o meglio con bush, si può capire il perchè della loro "Illegittima difesa"! Se qualcuno nutrisse ancora dei dubbi leggete lo scorcio di questo articolo che ho trovato sul sito del corriere:

------------------------------------
"NEW YORK - Per la prima volta in due anni gli Stati Uniti hanno fatto ricorso all'arma del veto al Consiglio di sicurezza per fermare una risoluzione sul Medio Oriente che suonava come una critica alle scelte di Israele, nella fattispecie su Gaza. Ciò è avvenuto poco dopo che, in una situazione sempre più incandescente, il segretario generale Kofi Annan ha annunciato un tentativo di mediazione dell'Onu.

Da due giorni il Qatar a nome del gruppo arabo insisteva per mettere ai voti una risoluzione che chiede la fine dell'offensiva israeliana a Gaza accusando lo stato ebraico di "uso sproporzionato della forza" contro i palestinesi e chiedendo nel contempo - dopo alcuni ritocchi del testo originario - il rilascio "immediato e senza condizioni" del primo soldato israeliano rapito il 25 giugno.
Nella risoluzione non si faceva alcuna menzione della recente esplosione di violenza tra Israele e militanti di Hezbollah in Libano.

Il confronto in Consiglio si è chiuso con il no di Washington contro dieci si e quattro astensioni: "Questo testo non aiuta. E' sbilanciato e superato dai recenti avvenimenti in Libano", ha detto l'ambasciatore americano John Bolton dopo avere avuto istruzioni da Washington.

Intanto, "profondamente preoccupato" per la escalation della violenza tra militanti di Hezbolllah e Israele, il segretario generale delle Nazioni Unite ha inviato una delegazione di alto livello nella regione."
-----------------------------------------------------------

a pensar male si fa peccato ma a volte........

Santaruina
Inviato: 14/7/2006 12:03  Aggiornato: 14/7/2006 12:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Illegittima difesa
Ciao Marco

oggi ho fatto un giro veloce sugli articoli che trattano dell'attacco di Israele.
Tra le altre cose ho letto il Giornale, e un articolo di Magdi Allam che non riporto per pudore.

Poi ho guardato le foto che hai segnalato.

Possono sprecarsi finchè vogliono le marionette del potere a giustificare l'ingiustificabile, ma basta vedere lo sguardo di quella bambina e non cè più niente da aggiungere.

Fino a che punto si può capovolgere la realtà?

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
girandola
Inviato: 14/7/2006 12:19  Aggiornato: 14/7/2006 12:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/8/2005
Da: Roma
Inviati: 64
 Re: Illegittima difesa
Come al solito i veti USA sulle risoluzioni dell'ONU che parlavano di eccesso di difesa sono un'ostacolo alla pace.Il terrorismo sà che è facile scatenare una guerra ed una spropositata reazione quindi con poco sforzo sa di poter mettere in discussione il processo di pace,questo è quello che anche gli USA vogliono,a loro la pace non serve,nella pace non fanno affari le multinazionali.

MarcoBZ
Inviato: 14/7/2006 12:20  Aggiornato: 14/7/2006 12:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/9/2005
Da: Bolzano - Alto Adige - Italy
Inviati: 192
 Re: Illegittima difesa
Sai Santa,

anche se la foto della bimba logicamente mi aveva colpito, l´impatto maggiore me lo ha causato questa foto in particolare.




Gli eventi si stanno susseguendo così rapidamente che è quasi impossibile per noi compilare, assorbire, analizzare, e distillare la mole di informazioni. - Gerald Clemente
titano75
Inviato: 14/7/2006 12:23  Aggiornato: 14/7/2006 12:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Fino a che punto si può capovolgere la realtà?


Guardiamoci intorno..... a me sembra che tutta , o almeno gran parte,della realtà intorno a NOI, sia ..... Ribaltata e un pò troppo "LISERGICA"....

Emiliano...

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
soulsaver
Inviato: 14/7/2006 12:24  Aggiornato: 14/7/2006 12:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Altra carne al fuoco...

La Siria porrà fine al legame fisso della sterlina siriana con il dollaro statunitense e convertirà le proprie riserve di valuta straniera in Euro
La Siria, accusata dagli Stati Uniti di supportare il terrorismo, intende porre fine entro Dicembre al legame della sua valuta con il dollaro americano ed agganciarla ad una valuta che meglio rappresenti i suoi rapporti commerciali con l' Europa, ha detto il governatore della Banca Centrale Adib Mayaleh.

L'articolo completo QUI

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Ibarruri
Inviato: 14/7/2006 12:35  Aggiornato: 14/7/2006 12:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Fino a che punto si può capovolgere la realtà?


Fino a che c'è chi è disposto a credere alle balle e le appoggia, e fino a quando chi ha il potere potrà fregarsene di quello che dice il resto del mondo.

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
Det.Conan
Inviato: 14/7/2006 12:40  Aggiornato: 14/7/2006 12:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Illegittima difesa
Fino a che punto si può capovolgere la realtà?
Ecco fino a che punto:Libero.

Non c'è scampo: gira e rigira, opposizione o governo che sia, riescono sempre a stare dalla parte sbagliata. Dichiarazione di Franco Giordano, segretario del Partito della Rifondazione Comunista (ma potremmo citare il capogruppo dei Verdi o quello dei Comunisti italiani o un qualsiasi altro esponente della sinistra più radicale e il discorso non cambierebbe di una virgola): «Credo che si debba intervenire e dunque pensare concretamente a truppe di interposizione in quell'area». Avete letto bene, benissimo. Nella zona mediorientale c'è una guerra in corso, sequestri, kamikaze, bombardamenti, morti e feriti. Israele si difende e attacca. Hezbollah e Hamas non demordono. Una situazione antica, ultimamente peggiorata dal disegno dell'Iran, ben noto e forte anche dell'appoggio della Siria: spazzare via Israele dalla faccia della Terra, seminare il terrore in quell'area ed esportarlo in tutto il mondo. Due popoli e due Stati? Neanche per sogno. Il progetto è sotto gli occhi di tutti, nelle dichiarazioni dei leader politici, nei comportamenti, nell'esplosivo dei kamikaze, nei sequestri dei soldati israeliani: un popolo e un solo Stato, quello palestinese. Conosciamo la storia. E ora conosciamo anche la posizione ufficiale di buona parte della sinistra italiana (quella il cui rappresentante di maggior spicco è presidente della Camera): mandiamo l'esercito in quell'area, fermiamo gli israeliani, mettiamoli con le spalle al muro, impediamo loro di difendersi.

SoulTrance
Inviato: 14/7/2006 12:44  Aggiornato: 14/7/2006 12:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: somewhere
Inviati: 93
 Re: Illegittima difesa
Dopo questo attacco l'oro nero prende il volo.. annunciato il nuovo Topprice entro pochi giorni se non ore (cosi dicevano al Tg) con un rialzo fino a 80 $ al barile...

è pazzesco.. e si che l'avevano detto che entro la fine dell'anno l'oro nero sarebbe salito fino a 100$ + di 3 volte quel che costava pochi anni fa...

Mancano 20$ al barile, senza una grande strage mi sembra improbabile, cosa dobbiamo aspettarci??


florizel
Inviato: 14/7/2006 12:54  Aggiornato: 14/7/2006 12:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
girandolaCitazione:
Come al solito i veti USA sulle risoluzioni dell'ONU che parlavano di eccesso di difesa sono un'ostacolo alla pace.

La stessa ONU che "riconosceva" e promuoveva la fondazione dello stato di israele nel 1947?
Citazione:
Il terrorismo sà che è facile scatenare una guerra

Certo,è colpa dell'arabo cattivo,come ci ricorda,purtroppo "vanamente",Linucs...

E basta,basta,con questa ovvietà dell'ONU "buona" e degli USA cattivi...questo è un triste preludio,per chi non se ne fosse ancora reso conto...

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
leonzio
Inviato: 14/7/2006 12:56  Aggiornato: 14/7/2006 12:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Ho sentito circa le dichiarazioni di Condy che cercava di mettere una pezza alle dichiarazioni troppo "veraci" di George: Israele non deve eccedere nella difesa per non mettere in difficoltà il già fragile governo libanese (il concetto era questo).
Incredibile.....i politici in genere dovrebbero almeno sapere mentire.....

_gaia_
Inviato: 14/7/2006 13:13  Aggiornato: 14/7/2006 13:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Illegittima difesa
Flo:
Citazione:
E basta,basta,con questa ovvietà dell'ONU "buona" e degli USA cattivi...questo è un triste preludio,per chi non se ne fosse ancora reso conto...

Questa merita l'homepage!

Massimoooo... homepage per Flo! Homepage per Flo!

Forse così il ""messaggio"" arriva a tutti...

florizel
Inviato: 14/7/2006 13:35  Aggiornato: 14/7/2006 13:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
_gaia_Citazione:
Forse così il ""messaggio"" arriva a tutti...

Chiedo scusa a "girandola",il mio non voleva essere in alcun modo un attacco personale,voglio sottolinearlo.
Però ci si deprime a leggere sempre le stesse cose,e non si arriva a capire se son dette per effettiva convinzione o mancanza di informazioni.
Si sta preparando il terreno ad un ulteriore massacro,ed a quante " riunioni straordinarie" dell'ONU si è dovuto assistere impotenti,prima che venisse definitivamente legittimato l'ennesimo massacro?!
Qui ci sono le ultime notizie circa l'ONU.
Leggere e riflettere,semplicemente.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Ibarruri
Inviato: 14/7/2006 13:43  Aggiornato: 14/7/2006 13:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Chiedo scusa a "girandola"


No dai, ci voleva. All'ONU se ne lasciano correre troppe

Citazione:
il terrorismo sa che è facile scatenare una guerra


Meglio dire: "Chi vuole scatenare una guerra, sa che è facile usare come pretesto il terrorismo!"

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
Cassandra
Inviato: 14/7/2006 14:14  Aggiornato: 14/7/2006 14:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Illegittima difesa
Perfino su Panorama se ne sono accorti:
Citazione:
Il punto non è se Israele abbia ragione o torto a rispondere alle provocazioni di Hamas ed Hezbollah. Il punto è se sia conveniente scatenare un'escalation militare dalle conseguenze imprevedibili. Anche per lo Stato ebraico.

http://www.panorama.it/mondo/capitali/articolo/ix1-A020001037098

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
soulsaver
Inviato: 14/7/2006 14:26  Aggiornato: 14/7/2006 14:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Citiamo Blondet nel suo articolo recente, che immagino conosciate più o meno tutti..

Che cosa spinge una forza insignificante a provocare un avversario super-armato, in una sfida che non può avere altro esito che una sconfitta?
Quante volte succede nella storia?
Eppure succede.
Nel 1898, secondo gli Stati Uniti, la debolissima Spagna provocò la potentissima America facendo saltare in aria l’incrociatore “US Maine” che era in visita nella rada di Avana: fu il pretesto con cui Washington strappò a Madrid Cuba e le Filippine, gli ultimi resti del suo impero, con estrema facilità.
Oggi si sa che il Maine fu fatto esplodere dagli stessi americani.
Accadde lo stesso al “Lusitania”: “provocazione” tedesca che giustificò l’entrata degli USA nella grande guerra.
Lo stesso a Pearl Harbor.
Lo stesso nel Golfo del Tonkino, dove un attacco “non provocato” vietnamita costrinse gli USA, poveretti, ad ampliare il conflitto.
Lo stesso l’11 settembre, dove Al Qaeda si è fatta dare la caccia ed ha offerto il pretesto per l’occupazione di Afghanistan ed Iraq.
Accade, nella storia, che un debole aggredisca un forte.
Ma accade soltanto ad uno Stato: gli USA.
Regolarmente, ogni 60 anni circa la superpotenza americana viene proditoriamente aggredita senza ragione da un avversario debole, che la costringe a devastarlo a tappeto e a renderlo democratico. Ciò che non succede poniamo all’Italia, potenza infinitamente più debole e notoriamente imbelle, succede a scadenza fissa agli Stati Uniti.
Cosa da non credere, se non ne fossimo testimoni.
Ora, è successo ad Israele.

qui l'articolo completo

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
goldstein
Inviato: 14/7/2006 15:11  Aggiornato: 14/7/2006 15:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Illegittima difesa
oggi ho fatto un giro veloce sugli articoli che trattano dell'attacco di Israele.
Tra le altre cose ho letto il Giornale, e un articolo di Magdi Allam che non riporto per pudore.


Mentre lo cercavo (e non l'ho ancora trovato) ho beccato un clone, ecco a voi Marcello Foa:

E ora improvvisamente tutto appare chiaro. Osservi Hamas in Palestina, gli Hezbollah in Libano, segui le mosse della Siria e quelle delle milizie sciite in Irak. Aggiungi la questione del nucleare e trovi la risposta a tutto. Dietro a ogni crisi c'è l'Iran.

BRASA
Inviato: 14/7/2006 15:31  Aggiornato: 14/7/2006 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Illegittima difesa
fonti dicono che israele stia usando armi chimiche su gaza!

fonte

link in ita di comedonchisciotte


se fosse vero, non ho parole per commentare..

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
tux
Inviato: 14/7/2006 15:59  Aggiornato: 14/7/2006 16:01
So tutto
Iscritto: 8/6/2006
Da:
Inviati: 5
 Re: Illegittima difesa
soulsaver quoto e straquoto!!


p.s: MA l'onu.................................................................. a che serve?



p.s2:

soulsaver stupendo avatar ahahahah "DDIMMITRIIII!!""

soulsaver
Inviato: 14/7/2006 16:13  Aggiornato: 14/7/2006 16:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Dopo aver letto l'articolo di Foa segnalato da Goldstein mi son cadute le braccia...per l'ennesima volta
Ma la miopia della maggior parte del giornalismo nazionale è dovuto a malafede o sono veramente intetti?.

MALA TEMPORA CURRUNT

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
soulsaver
Inviato: 14/7/2006 16:18  Aggiornato: 14/7/2006 16:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Grazie TUX
E' tutta colpa dei comunisti che tentano di avvelenare i nostri "fluidi vitali"...

Tornando alle notizie...

Ma vi sembra normale che io debba cercare LE NOTIZIE in un sito diretto da un regista, frequentato da casinghe, casalinghi, programmatori, idraulici, postini, sommelier, e chi più ne ha più ne metta?


Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
oli33
Inviato: 14/7/2006 16:21  Aggiornato: 14/7/2006 16:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da: La terra dei mandrogni
Inviati: 113
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Fino a che punto si può capovolgere la realtà?


Forse in questo caso il bonifico è arrivato dal Mossad, altre volte arriva dal Sismi

".. e per tutti il dolore degli altri è dolore a metà "
Demon84
Inviato: 14/7/2006 16:21  Aggiornato: 14/7/2006 16:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Illegittima difesa
Credo sia superfluo sprecare altre parole per definire la questione.
I buoni ed i cattivi vengono sempre decisi da chi crea la storia (intendo nel senso "narrativo").
In questo caso abbiamo i buoni che sono l'Europa, gli USA ed i rispettivi alleati: Israele e pochi altri.
Gli altri non sono i cattivi...sono gli stronzi da sterminare!

Citazione:
Teniamo inoltre presente che, se questa diventa la nuova regola, diventa anche molto difficile ogni volta scrollarsi di dosso il sospetto che magari il soldato lo si sia lasciato rapire apposta.


Ci vuole tanto a regalare un bel viaggio tutto pagato ad un pirla che si è sempre fatto sparare addosso in uno stupido conflitto di cui forse non gliene frega niente... o no? ;)

Citazione:
"Il mio viaggio di scoperte non è ancora finito, sebbene io ormai sia un uomo...più cose conosco meno cose capisco e meno cose capisco più mi sembra di tornare bambino" (Demon's summons 2006)
tux
Inviato: 14/7/2006 16:23  Aggiornato: 14/7/2006 16:23
So tutto
Iscritto: 8/6/2006
Da:
Inviati: 5
 Re: Illegittima difesa
"Ma vi sembra normale che io debba cercare LE NOTIZIE in un sito diretto da un regista, frequentato da casinghe, casalinghi, programmatori, idraulici, postini, sommelier, e chi più ne ha più ne metta?"


AHAHAAHAHAHAHAHAHA

i "postini" mi ha fatto morire hhihihihi

ma checcefrega,tanto siamo CAMPIONI DELMONDO!!

soulsaver
Inviato: 14/7/2006 16:44  Aggiornato: 14/7/2006 16:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
cit: ma checcefrega,tanto siamo CAMPIONI DELMONDO!!
Ti esorto a leggere i post delle discussioni Ecco perchè li chiamano "Mondiali" e poi Italia-Germania per vedere che il checcefrega, tanto siamo CAMPIONI DEL MONDO!! da queste parti non liquidano i problemi.... anzi!!!
Un saluto....

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
oli33
Inviato: 14/7/2006 16:44  Aggiornato: 14/7/2006 16:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da: La terra dei mandrogni
Inviati: 113
 Re: Illegittima difesa
Io invece manco di pudore e vorrei riportare quanto ha scritto da Magdi Allam che da tempo tenta, con buoni risultati, di scavalcare a destra la Oriana Fallace:

---------------
Legittimamente partono da Roma appelli alla moderazione, ma insistere sulla «reazione sproporzionata e pericolosa di Israele», come ha fatto ieri lo stesso D’Alema, rischia di nascondere un elemento centrale della crisi, e cioè il diritto di Israele a difendersi. Sono le stesse autorità arabe direttamente colpite dalla rappresaglia militare israeliana a rilevare che all’origine di questa spirale di violenza c’è un’iniziativa terroristica sponsorizzata dall’Iran e dalla Siria, sferrata da territori, Gaza e il Libano meridionale, che non erano occupati. Non possiamo dimenticarlo. Così come non possiamo far finta che non esista una guerra globalizzata del terrorismo islamico, a dispetto dell’evidenza del legame operativo tra Hamas, Hezbollah, Siria, Iran e della loro collusione ideologica con i gruppi e le cellule imparentate ad Al Qaeda in tutto il mondo, uniti dall’odio nei confronti di Israele, dell’America e della civiltà occidentale.
-----------------

Capito? Si deve difendere. Se beccate i ladri in casa vostra, se vi scippano, vi sparano, occhio, sappiate che chi lo fa ha il sacrosanto diritto di difendersi.
"L'evidenza del legame operativo tra Hamas, Hezbollah, Siria, Iran" ? E chi lo dice ? E dove sta scritto ? Da dove parte questa ? E perchè non i nordcoreani o i napoletani ? Lo stesso partito libanese Hezbollah ha negato di aver lanciato razzi su Israele. Se lo avesse fatto sarebbe stato, coerentemente con la propria logica, ben fiero di rivendicarlo. Magdi, ma a te chi l'ha detto? Vorremmo conoscere le fonti. Forse la Cia ? Il Mossad ? Il sismi ?

".. e per tutti il dolore degli altri è dolore a metà "
florizel
Inviato: 14/7/2006 16:51  Aggiornato: 14/7/2006 16:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
Posto questo link.
Israele bombarda anche i quartieri meridionali di Beirut
Ed aggiungerei che c'è ben poco da ridere.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
solenero
Inviato: 14/7/2006 16:53  Aggiornato: 14/7/2006 16:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: Illegittima difesa
Ultimamente, mi vengono i brividi ogni volta che sento o leggo la parola nucleare.

Se dio esiste, è il caso che faccia una visitina al suo popolo eletto.

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
ernesto196
Inviato: 14/7/2006 17:28  Aggiornato: 14/7/2006 17:28
So tutto
Iscritto: 13/7/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Basta! Ma c'è uno di voi che sia minimamente obbiettivo sula questione? Non è possibile che su un forum tutti la pensino allo stesso modo! Chi ha scavato un tunnel attraverso il confine di GAza uccidendo tre soldati (persone come i palestinesi) e sequestrandone un altro ferito? Chi continua tutti i giorni a lanciare razzi Kassam e KAtiusha tenendo sotto tiro le città di Israele? Volete la distruzione di Israele e la creazione di un altro staterello arabo retto dalla sharia? La Palestina non è mai stata completamente araba nè completamente ebraica nè cristiana. E' una terra schiava delle religioni e della storia.
Shalom Salam

solenero
Inviato: 14/7/2006 18:02  Aggiornato: 14/7/2006 18:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: Illegittima difesa
@ ernesto196.

Chi ha messo sotto embargo i plestinesi, solo per aver votato un partito?

Chi da decenni procede con la strategia degli ASSASSINII mirati?

Chi ha RAPITO parlamentari e ministri?

Chi non ha mai rispettato i propri confini, construendo (e continuando a costruire) colonie su territori di altri stati?

Chi sta costruendo un muro di 8 metri che isola di fatto comunità da comunità, che in confronto quello di Berlino era una staccionata?

Chi distrugge a propio piacere abitazioni, industrie, campi, oliveti e infrastrutture altrui?

Chi controlla militarmente TUTTI i posti di blocco di quell'area, rendendo la vita impossibile a una sola parte della popolazione?

Quanti stati conosci che hanno targhe di colore differente a seconda della religione di appartenenza?

Chi ha violato 72 risoluzioni ONU senza che mai nessuno abbia a reclamare?

Quanti stati conosci che, per 3 morti e 1 rapito (o meglio catturato), mette a ferro e fuoco la terra e distrugge infrastrutture vitali di 1.300.000 persone?

Sai qual'è la posizione, nella "classifica" mondiale, dell'esercito israeliano?

Sai quella di Hamas o Hezbollah?


...domande come queste ce ne sarebbero ancora molte, ma mi sembra che cominciare a rispondere a queste sarebbe già un inizio.

Nessun pregiudzio ne odio verso gli ebrei, solo la rabbia e l'impotenza di uno stato prepotente, violento e che opera solitamente nell'illegalità.

Non sto dicendo che tutti i palestinesi siano degli stinchi di santo, anzi... Ma la disparità di mezzi ed i trattamenti riservati da Israele nei confronti dei civili sono semplicemente disumani.

In ultimo lasciami dire che i civili morti ammazzati sono civili sia morti ammazzati sia per l'una che per l'altra parte. Ma quanti ne hanno uccisi rispettivamente, da quando lo stato di Israele è stato "fondato"?

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
paqe
Inviato: 14/7/2006 18:02  Aggiornato: 14/7/2006 18:02
So tutto
Iscritto: 14/7/2006
Da: italia
Inviati: 4
 Re: Illegittima difesa
prima di tutto vorrei fare i complimenti ai organizatori del LUOGOCOMUNE poi mi scuso per il mio italiano
ora per quanto riguarda il conflitto in corso io penso che la situazione e molto grave ed e molto grave anche il silenzio dei lider politici italiani ed europei che non riescono a prendere una posizione che non sia condizionata dagli americani poi io non penso che sia corretto come qualcuno scrive che la colpa in parte sia dei palestinesi perche pensano che ala fine israele a dato prova della sua volonta di pace con il ritiro da libano 6 anni fa opure il smantelimento di alcuni colloni dalla strisca di gaza nei ultimi anni ,ma il libano nera invaza dal israele e ritirandosi non vuol dire che sia una dimostrazione della volonta di pace perche in cuesti 6 anni israele a bombardato il libano cuanto a voluto e oggi cista tornando in quele terre ed e la stesa cosa anche in palestina che i coloni nei territori sono molto di piu di chuanto siano queli che ano ritirato. grazie

Pausania
Inviato: 14/7/2006 18:18  Aggiornato: 14/7/2006 18:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Illegittima difesa
Aggiungerei anche:

Qual è quello Stato che lancia migliaia di missili al mese contro obiettivi civili senza che nessuno dica mai niente?

Qual è quello Stato che occupa le riserve idriche delle popolazioni civili?

Chi butta bombe soniche per terrorizzare a vita i bambini?

illupodeicieli
Inviato: 14/7/2006 18:22  Aggiornato: 14/7/2006 18:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Illegittima difesa
perdonate l'ignoranza :qual è la risoluzione onu 1559 cui fa riferimento il ministro Olmert?

Wintermute
Inviato: 14/7/2006 18:23  Aggiornato: 14/7/2006 18:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Illegittima difesa
ma dico, la storia non la insegnano più?

Citazione:
Chi continua tutti i giorni a lanciare razzi Kassam e KAtiusha tenendo sotto tiro le città di Israele?

mi risulta che quei missili(si bhè, razzetti, direi) non abbiano mai ucciso un Israeliano...ma solo palestinesi (hanno il vizio di esplodere alla partenza...)
Citazione:
Chi ha scavato un tunnel attraverso il confine di GAza uccidendo tre soldati (persone come i palestinesi) e sequestrandone un altro ferito?

ok...chi ha costruito un muro alto sempre dividendo intere città?
chi ha ucciso 951 bambini solo da settembre 2000 al giugno 2006?
cavolo bambini, che vivono in queste condizioni:

Citazione:
Volete la distruzione di Israele e la creazione di un altro staterello arabo retto dalla sharia?

chi? cosa? e quando è stato detto?
Citazione:
La Palestina non è mai stata completamente araba nè completamente ebraica nè cristiana. E' una terra schiava delle religioni e della storia.

questo lo si sa. e fare casino in quell'area non mi sembra il caso...
eppure c'è chi ci sta giocando:
Non si fermano gli attacchi

e poi è un discorso inutile, ognuno ha le sue colpe lì,
ma mentre gli uni hanno bastoni , mitragliette e razzetti gli altri hanno carriarmati, bombe, cacciabombardieri sottomarini navi elicotteri lanciamissili intercontinentali e sopratutto...la Bomba.
non ti pare?

-----
[i]edit: add foto[i]

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
schiumaqua
Inviato: 14/7/2006 18:27  Aggiornato: 14/7/2006 18:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Illegittima difesa
Le ultime parole famose:
"Le linee guida della nostra politica sono sempre state ispirate all'idea che una situazione di non-pace ed una latente guerra sarebbe per noi la situazione migliore sicché dovrà essere mantenuta ad ogni costo .... noi stiamp per diventare più forti di anno in anno grazie ad una situazione di imminente conflitto in cui ogni tanto si possano verificare vere e proprie conflagrazioni militari. Tali guerre saranno di solito di breve durata ed i loro risultati saranni garantiti in anticipo, considerando che il divario (di mezzi) tra noi e gli arabi sta crescendo. In questo modo ci muoveremo da occupazione verso ulteriore occupazione .... questa politica criminalmente malvagia ci ha condotti nella crisi nella quale ci troviamo oggi.

Non abbiamo mai cercato la pace negli ultimi 25 anni - tutte le dichiarazioni a questo effetto non erano che uscite melliflue oppure bugie deliberate. Naturalmente non si può asserrire con sicurezza che saremmo stati in grado di fare la pace con gli arabi se solo l'avessimo voluto. Però, bisogna sottolineare con enfasi che noi non solo non abbiamo mai fatto un tentativo per raggiungere la pace, ma che abbiamo invece deliberatamente e con premeditazione, sabotato qualsiasi possibilità di andare in questa direzione."

Yeshayahu Leibowitz, 30 novembre 1973

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
pierone
Inviato: 14/7/2006 18:27  Aggiornato: 14/7/2006 18:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Illegittima difesa
PERICOLOSI ANTISEMITI:

“La santa sede deplora l’attacco al Libano, una Nazione libera e sovrana, e assicura la sua vicinanza a quelle popolazioni che già tanto hanno sofferto per la difesa della propria indipendenza''. Lo ha detto alla Radio Vaticana il cardinale Angelo Sodano, segretario di Stato Vaticano, sottolineando che ''ancora una volta appare evidente come l'unica via degna della nostra civiltà sia quella del dialogo sincero fra le parti in causa''.

"Condanna anche dal presidente del Consiglio Romano Prodi, che nel corso di una conferenza stampa ha detto: ''L'uso della forza si è spinto al di là di ogni previsione e noi deploriamo questa escalation e i gravi danni alle infrastrutture del Libano e le vittime civili che questi raid hanno causato”. ''L'uso della forza si è spinto al di là di ogni previsione e noi deploriamo questa escalation e i gravi danni alle infrastrutture del Libano e le vittime civili che questi raid hanno causato”, ha aggiunto il Professore."

Fonte

Spero che qualcuno non bombardi Radio Vaticana!!!!!

soulsaver
Inviato: 14/7/2006 18:35  Aggiornato: 14/7/2006 18:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Mi sembra opportuno ripostare una notizia che Goldstein aveva scritto prima...

cit: dal post di Goldstein precendente:

L'Istituto per gli Studi Strategici e Politici Avanzati formò nel 1996 un "gruppo di studio per una nuova strategia di Israele verso il 2000."
Vi dicono niente nomi come Richard Perle e Douglas Feith ?
Lo studio si intitola "Un taglio netto: una nuova strategia per mettere in sicurezza il Regno" [d'Israele, NdT]
Subito dopo il capitolo iniziale "Un nuovo approccio alla pace" (sic) vi è quello intitolato "Mettere in sicurezza il confine Nord."
Traduco:
La Siria sfida Israele sul suolo Libanese. Una strategia efficace, ed una per cui l'America può simpatizzare, sarebbe quella che Israele intraprenda una iniziativa strategica scontrandosi con gli Hezbollah, Siria ed Iran, come principali agenti dell'aggressione in Libano, includendo:
- Colpire i traffici della Siria e contrastare le organizzazoni operanti in Libano concentrate nella zona di Razi Qanan;
- a seconda del comportamento della Siria stabilire un precedente secondo cui il territorio siriano non deve essere considerato immune da attacchi condotti da forze Israeliane attraverso il Libano;
- Colpire obiettivi militari Siriani in Libano, e se questo dovesse provarsi insufficiente, colpire direttamente obiettivi in Siria.

MALA TEMPORA CURRUNT

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
schiumaqua
Inviato: 14/7/2006 18:40  Aggiornato: 14/7/2006 18:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Illegittima difesa
illupodeicieli: Citazione:
perdonate l'ignoranza :qual è la risoluzione onu 1559 cui fa riferimento il ministro Olmert?


risoluzione onu 1559

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
nicky75
Inviato: 14/7/2006 18:43  Aggiornato: 14/7/2006 18:43
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa x ernesto
non vogliamo quello che hai elencato nel tuo commento, ma non vogliamo neanche credere che siano sempre gli israeliani i bravi e i palestinesi i cattivi.
c'è qualcosa che non quadra ed è sotto gli occhi di tutti, basterebbe così poco da parte delle super potenze per risolvere la questione del medio oriente e invece, l'america appoggi in pieno gli israliani.
I primi a non essere obbiettivi sono i capi di governo o i presidenti degli stati "democratici" noi cerchiamo solo di capire il perchè non lo siano e perchè non facciano niente....
shalom anche a te

illupodeicieli
Inviato: 14/7/2006 18:48  Aggiornato: 14/7/2006 18:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Illegittima difesa x ernesto
grazie schiumaqua , ora la leggo.

pierone
Inviato: 14/7/2006 18:57  Aggiornato: 14/7/2006 18:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Illegittima difesa
Sento Puzza di ulteriori "GUAI"

"MO: abbattuto muro Rafah, palestinesi entrano in massa a Gaza

GAZA - Miliziani palestinesi con una esplosione hanno abbattuto un tratto del muro di confine di circa 100 metri tra la Striscia di Gaza e l'Egitto al valico di Rafah. Attraverso la breccia, secondo fonti locali, sono passate subito in direzione di Gaza diverse centinaia di palestinesi che da settimane erano bloccate sul versante egiziano del confine.

Il valico di Rafah era stato chiuso infatti alla fine di giugno in seguito al rapimento del soldato israeliano Ghilad Shalit e alle successive operazioni militari israeliane. Secondo la agenzia di stampa palestinese Maan sul versante egiziano del confine si erano ormai ammassati almeno 5.000 persone, in condizioni umanitarie degradate.

Israele aveva proposto loro di entrare a Gaza attraverso il vicino di Kerem Shalom, ma le autorità dell'Anp avevano giudicato la proposta inappropriata.

ATS" da TicinoOnLine

anonimus
Inviato: 14/7/2006 19:11  Aggiornato: 14/7/2006 19:11
So tutto
Iscritto: 9/6/2005
Da:
Inviati: 5
 Re: Illegittima difesa
Restando in tema di Europei,proprio la Merkel visto che e Tedesca perche invece di accusare,a braccetto con Busch,la Palestina in favore di Israele per colpe che non ha non pensa di dare un pezzettino di Germania agli Israeliani, dal momento che e proprio dalla Germania che questo problema e cominciato,ma invece no lasciamo che sia qualcun'altro a pagare il loro conto e diamogli pure contro.Bel modo di lavarsi la coscienza.Politici tedeschi vergognatevi,dovreste essere i primi a difendere chi paga le colpe del vostro paese invece di accusarli.Vergogna.

pierone
Inviato: 14/7/2006 19:44  Aggiornato: 14/7/2006 19:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Illegittima difesa
Senza Parole:

L'ambasciatore israeliano aizza la Cdl: «Centrosinistra amico di Hezbollah»


Centrosinistra ambiguo e amico degli Hezbollah. L´ambasciatore israeliano Ehud Gol, in un´intervista al Corriere della Sera non usa giri di parole e scatena i sostenitori italiani del governo Olmert "senza se e senza ma".

«Basta criticare Israele. Il nostro Paese in questo momento è la vittima. Va aiutato stando al suo fianco», ammonisce l´ambasciatore, rivolgendosi «a quegli italiani che giudicano la nostra reazione agli attacchi "sproporzionata"». Gol afferma di riferirsi al viceministro agli Esteri Ugo Intini, «che parla di spirale di violenza e di reazione sproporzionata», e ribadisce «non abbiamo cominciato». Ma soprattutto sostiene che «nella coalizione di governo italiana alcuni sono amici di Hassan Nasrallah, leader di Hezbollah» e che «Oliviero Diliberto andò da lui in Libano».

Secca la replica del presidente della Commissione esteri della Camera Umberto Ranieri, Ds: «Vorrei rassicurare l'ambasciatore. Nella maggioranza e nel governo non ci sono forze che intendono mostrarsi disponibili verso settori oltranzisti e irresponsabili come i gruppi Hezbollah e Hamas». La reazione di Israele, però, «contiene aspetti sproporzionati, un ricorso alla forza eccessivo». Per questo «ora bisogna lavorare per un indispensabile intervento della comunità internazionale, dell'Unione europea e degli Stati Uniti perché si arresti il disastroso conflitto in corso e si eviti una drammatica escalation verso uno sbocco di guerra totale».

Sulla stessa linea di Ranieri, tutta l´Unione. Ma le parole dell´ambasciatore servono soprattutto ad aizzare la polemica del centrodestra nei confronti del governo.....
................
Fonte: l'Unità Online

Spero non passi da LC: potrebbe avere reazioni incontrollate.

ernesto196
Inviato: 14/7/2006 21:30  Aggiornato: 14/7/2006 21:30
So tutto
Iscritto: 13/7/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Caro amico, vorrei che fosse chiaro che fino a pochi anni fa andavo alle manifestazioni per la Palestina, non ho mai approvato il comportamento di certi governi di israele e voto ancora Rifondazione comunista. Detto ciò Hamas non può essere paragonato ad un partito politico, ti ricordo che sia il partito fascista che quello nazista sono andati a potere con libere elezioni. Sono perfettamente d'accordo che gli assassinii mirati siano una barbarie, che il muro sia una vergogna eccetera . Il punto è un altro. a 60 anni dalla fondazione Israele ha diritto all'esistenza oppure deve chiudere bottega e dare origine a una nuova diaspora?
Quando il poolo palestinese si convincerà che è più conveniente la convivenza di due stati seppur minuscoli alla guerra totale che perderanno sempre, allora forse la pace sar possibile. Ricorda comunque che se i modelli da prendere ad esempio per lo stato palestinese sono Egitto, Arabia Saudita, Siria Giordania Kuwait Algeria Libia Marocco (capperi ma quanti paesi arabi ci sono) allora molto meglio Israele.
X wintermute saputello di storia. I razzi Kassam UCCIDONO eccome . Informati.
Le condizini di vita del bimbo nella foto le ho viste anche in Egitto o in Tunisia Non mi risulta che i suddetti paesi siano strangolati da Israele. Cerchiamo di essere tutti meno prevenuti. Forse quando parleremo di 11 settembre mi troverete d'accordo con tutti voi. Grazie comunque per lo scambio civile di opinioni che si possono esprimere i questo forum.
Denis

florizel
Inviato: 14/7/2006 22:22  Aggiornato: 14/7/2006 22:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
ernesto196Citazione:
Non è possibile che su un forum tutti la pensino allo stesso modo!

Ciao,ernesto.
Perdona la domanda apparentemente stupida,ma: dove sta scritto,invece, che questo NON possa accadere?
E che anche chi invece la pensa diversamente possa essere messo in condizione di confrontarsi,malgrado ciò?
Citazione:
Chi ha scavato un tunnel attraverso il confine di GAza uccidendo tre soldati (persone come i palestinesi) e sequestrandone un altro ferito?

Ti rimando a questo thread, così ti rendi conto da te che "certe" posizioni riguardo ad israele (che non sono le stesse per TUTTI) sono frutto di riflessioni e di ricerche.
Citazione:
a 60 anni dalla fondazione Israele ha diritto all'esistenza oppure deve chiudere bottega e dare origine a una nuova diaspora?

La domanda andrebbe impostata in un altro modo.
A 60 anni dalla sua fondazione, legittimata da una risoluzione della stessa ONU che oggi ne emette un'altra,la 1559 (correggimi se sbaglio), che impone il disarmo degli Hezbollah e a cui Israele ricorre per imporre e rafforzare la sua supremazia politica sul Libano ed in tutto il medioriente, la Palestina ha diritto all'esistenza?
Citazione:
Quando il poolo palestinese si convincerà che è più conveniente la convivenza di due stati seppur minuscoli alla guerra totale che perderanno sempre, allora forse la pace sar possibile.

E qui dovresti però spiegare dov'è rappresentato il popolo palestinese,ed in quale percentuale,se lo è, dall'organizzazione di Hamas.
E mi pare che si stia trascurando un dato fondamentale:affermare che la guerra TOTALE di cui parli scaturisca dalla "semplice" situazione israelo-palestinese,significa dimenticare,o non aver notato,il ruolo sionista nel dominio del mondo e nella politica USA.
Meglio israele,dici?

AUSCHWITZ.

SABRA E CHATILA.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
leonzio
Inviato: 14/7/2006 22:41  Aggiornato: 14/7/2006 22:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Mah....tutti parlano in favore di Israele o preferiscono tacere... a parte e dichiarazioni molto tardive del capo del governo e del rappresentante del dio cristiano in terra. Complimenti per il tempismo. Forse sarebbe meglio che ripassassero rispettivamente i programmi elettorali e i dieci comandamenti...

florizel
Inviato: 14/7/2006 22:53  Aggiornato: 14/7/2006 22:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
paqeCitazione:
anche in palestina che i coloni nei territori sono molto di piu di chuanto siano queli che ano ritirato. grazie

Grazie a te,paqe,e benvenuto.
Non stupirebbe se lo sgombero dei coloni fosse stato più un effetto mediatico che il ritiro effettivo.
Così come non può stupire ciò che dici a proposito dei continui bombardamenti sul Libano da parte di Israele.
Oggi,si è deciso di dare un'ufficialità a tutto questo,e sia i motivi che le conseguenze sono davvero preoccupanti.
Un saluto.

Libano, continuano i bombardamenti.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
nonno
Inviato: 14/7/2006 23:07  Aggiornato: 14/7/2006 23:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/7/2006
Da:
Inviati: 183
 Re: Illegittima difesa
Sono decine e decine i semiti arabi uccisi ogni giorno da Israele. La loro colpa? ostinarsi a voler vivere sulla loro terra. Anzi su una frazione centesimale della loro terra. Esiste paese al mondo più antisemita di Israele? Combattere Israele vuol dire combattere l'antisemitismo

clausneghe
Inviato: 14/7/2006 23:17  Aggiornato: 14/7/2006 23:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Illegittima difesa
ecco quà un buon articolo..che mi conferma una volta di più quanto sia prossimo il tragico destino della Nazione guidata dai Malvagi falsi profeti...

florizel
Inviato: 15/7/2006 0:38  Aggiornato: 15/7/2006 0:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
nonnoCitazione:
Combattere Israele vuol dire combattere l'antisemitismo

Benvenuto.
A conferma della tua affermazione,esiste una realtà che i media non "amano" mostrarci.
Questa,una foto.


Questo,il link.
Ci sono anche dei video di attacchi sionisti ad ebrei ortodossi.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Paulo
Inviato: 15/7/2006 0:48  Aggiornato: 15/7/2006 0:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Spero di sbagliare, ma il casus belli sembra estremamente debole rispetto allo spiegamento di forze.

Non sbagli, ma tieni conto che anche nell'agosto del 1914 il casus belli era estremamente debole, eppure funzionò, per quelli che volevano assolutamente la guerra.
I contrari, invece, si lasciarono sopraffare nell'ingenua convinzione che bastasse essere la maggioranza. Un errore che non dovrebbe essere ripetuto ora. Per opporsi alla guerra non serve aspettare che venga dichiarata: sarebbe irrimediabilmente tardi.
Occorre opporvisi subito, fin che si è intempo, senza misurare tanto le energie impiegate.

Merimange
Inviato: 15/7/2006 4:16  Aggiornato: 15/7/2006 4:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/6/2006
Da: Roma
Inviati: 117
 Re: Illegittima difesa
Salve a tutti,
smanettando sul televideo ho trovato questa notizia delle 3:45:

Il partito Baath,al potere in Siria,avrebbe assicurato il suo appoggio al Libano e al movimento degli Hezbollah "alla luce degli attacchi che Israele conduce da mercoledì".
"il popolo siriano-continua-farà fronte comune contro l'aggressione barbara di Israele,contro i suoi crimini e il suo terrorismo di stato."

Credo sia bene verificare questa notizia,perchè se è vero vuol dire che Blondet ha ragione e quanto scritto anche in questo thread a proposito di un coinvolgimento di Siria e Iran è purtroppo destinato ad avverarsi.

Il casus belli creato dagli israeliani sta funzionando perfettamente,porca miseria!

_gaia_
Inviato: 15/7/2006 8:22  Aggiornato: 15/7/2006 8:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Illegittima difesa
ciao Albert79

In politica, nulla accade per caso. Se accade, puoi scommettere che è stato pianificato perché accadesse.

(traduzione maccheronica di: "In politics, nothing happens by accident. If it happens, you can bet it was planned that way")

...e non lo dice una gaia qualunque, ma il sig. "Franchino" Roosevelt che di queste cose doveva intendersene un pochetto...

soulsaver
Inviato: 15/7/2006 9:52  Aggiornato: 15/7/2006 9:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Continuano le brutte notizie...
Una testimonianza di Robert Fisk sulla violenza dell'attacco di israele.
qui l'articolo da information clearing house

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
soulsaver
Inviato: 15/7/2006 10:22  Aggiornato: 15/7/2006 10:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Un bel modo per confrontare come le notizie vengono affrontate dai diversi notiziari del medio oriente...

Uncensored News Reports From Across The Middle East

ATTENZIONE: l'inizio del video presenta il telegiornale Libanese che contiene immagini molto forti

I morti sono sempre morti, vero, e ci saranno sempre famiglie che piangeranno i loro figli, che abbiano la divisa o che siano civili inermi assassinati nel sonno. Ma il devastante numero di civili che sono stati assassinati nelle ultime ore sposta inevitabilmente il peso delle responsabilità su Israele.
Nel notiziario israeliano il Generale Uzi Dajan responsabile della sicurezza di stato dice: "WE NEED TO BE MORE INTENSIVE, HIT HARDER RIGHT NOW"

Guardando le immagini durissime all'inizio del telegiornale libanese non si può giustificare più nulla...

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Paquero
Inviato: 15/7/2006 10:37  Aggiornato: 15/7/2006 10:37
So tutto
Iscritto: 7/12/2005
Da:
Inviati: 13
 Re: Illegittima difesa
Il giornalismo italiano è proprio finito...la realtà è stravolta e anche chi pensi dovrebbe essere un minimo obiettivo scrive articoli del genere.

http://www.onemoreblog.org/archives/012175.html

soulsaver
Inviato: 15/7/2006 10:46  Aggiornato: 15/7/2006 10:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
cit: anche chi pensi dovrebbe essere un minimo obiettivo scrive articoli del genere.
Che delusione Furio Colombo... non ce l'ho fatta a leggere l'articolo, quando sono arrivato qui:
-la disinformazione è indurre a credere che sia Israele a portare la guerra e non a reagire a una guerra che, evidentemente su istruzioni e dopo il proclama del presidente iraniano («cancellare Israele») si sta scatenando a Sud e a Nord di Israele.-
Ho sempre negli occhi le immagini degli 8 bambini assassinati con il padre in casa e non ce la faccio a commentare lucidamente. Mi rifiuto di considerare che la morte di bambini sia una strategia militare.

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Santaruina
Inviato: 15/7/2006 10:56  Aggiornato: 15/7/2006 10:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Illegittima difesa
Quando il potere chiama, anche gli "autorevoli ed equidistanti" pensatori gettano la maschera e si schierano con i forti.

Furio Colombo conferma la regola.

Immensa delusione, ma non poteva essere altrimenti.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Satirus
Inviato: 15/7/2006 10:58  Aggiornato: 15/7/2006 10:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: Illegittima difesa

soulsaver
Inviato: 15/7/2006 11:05  Aggiornato: 15/7/2006 11:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
cit: Immensa delusione, ma non poteva essere altrimenti.

Santa ma non c'è proprio speranza per l'uomo eh?...

Sono appena tornato da Arezzo, ho messo piede dentro casa alle 9; ci torno questa sera perchè ho incontrato una donna che mi ha tolto il respiro, e non sono riuscito a dirglielo...
Dovrei essere felice come una pasqua perchè forse la rivedrò ed invece la mia dose quotidiana di amarezza, di brutture, di agonia è tornata appena ho letto un pò di news dal mondo. Ma voi come fate?
L'ignoranza paga amici miei, l'ignoranza è l'unico antidoto all'infelicità.

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
nonno
Inviato: 15/7/2006 11:11  Aggiornato: 15/7/2006 11:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/7/2006
Da:
Inviati: 183
 Re: Illegittima difesa
BESTIARIO SIONISTA

-"Un ebreo cresciuto tra i tedeschi, potrà assumerne i costumi, la lingua. Potrà imbeversi totalmente del fluido tedesco, ma il nucleo della sua struttura spirituale resterà per sempre ebreo, poiché il suo corpo, il suo sangue, il suo tipo fisico sono ebrei" (Vladimir Jabotinsky, "A Letter on Autonomy", 1904. Jabotinsky e' maestro ideologico della destra sionista).

-"Anch'io, come Hitler, credo nel potere dell'idea del sangue" (Chaim Nachman Bialik, The Present Hour, 1934. Bialik e' il poeta nazionale ufficiale israeliano).

-"Fossi stato ebreo, sarei stato un sionista fanatico" (Adolf Eichmann, 1955, pubblicato su Life Magazine nel 1960. Eichmann, l'ufficiale delle SS incaricato della soluzione del "problema ebraico", fece questa dichiarazione durante la sua visita in Palestina nel 1937).

-"Vi voglio dire una cosa molto chiara: infischiatevi delle pressioni americane su Israele.Noi,gli ebrei,controlliamo l'America.E l'America lo sa." (Ariel Sharon,cit. in "Chi comanda in America", M. Blondet).

- IO SONO STATO, RIPETO, NEL LIBANO. HO VISITATO QUELLA TORMENTATA REGIONE, I CIMITERI DI CHATILA E SABRA. E' UNA COSA CHE ANGOSCIA VEDERE QUESTO CIMITERO DOVE SONO SEPOLTE LE VITTIME DI QUEL MASSACRO ORRENDO. IL RESPONSABILE DI QUEL MASSACRO ORRENDO E' ANCORA AL GOVERNO IN ISRAELE. E QUASI VA BALDANZOSO DI QUESTO MASSACRO FATTO. E' UN RESPONSABILE CUI DOVREBBE ESSERE DATO IL BANDO DELLA SOCIETA' . E' STATO UN MASSACRO, MI HANNO DETTO QUELLI DEL POSTO, TREMENDO; QUANTE VITTIME HA FATTO. (Sandro Pertini,Messaggio di fine anno agli italiani,31/12/83).

-Il riemergere della minaccia hezbollah dovrebbe rendere chiara alla sinistra la linea divisoria amico/nemico che la nuova situazione internazionale propone, e nella quale le minacce alla pace non vengono dalla coppia Bush/Sharon ma dalla coppia Iran/Siria.
(Peppino Caldarola - deputato DS, sul Riformista del 28 febbraio 2005)

-«Sono soddisfatto dei nostri rapporti. Con Fassino, Prodi, Rutelli ci sentiamo spesso. La sinistra moderata è amica degli arabi e vuole relazioni cordiali con Israele. Anche Fausto Bertinotti ha fatto dichiarazioni molto positive, mentre non dico lo stesso per Oliviero Diliberto»
(Ehud Gol - ambasciatore israeliano in Italia, sul Corriere della Sera del 6 aprile) 2005

-«Occorre ricercare una soluzione sul diritto al ritorno che non sia incompatibile col mantenere a Israele il carattere di uno Stato ebraico, ed è quindi evidente che non potrà esserci il ritorno in massa di milioni di rifugiati palestinesi perché questo stravolgerebbe la composizione demografica dello Stato d'Israele e gli ebrei non lo accetteranno mai».
(Piero Fassino - Segretario dei DS, su l'Unità del 24 maggio 2005)

Ashoka
Inviato: 15/7/2006 11:13  Aggiornato: 15/7/2006 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Illegittima difesa
Ma se almeno due missili Katyusha hanno colpito la città di Haifa, giovedì.... colpendo nelle vicinanze di Stella Maris, un'area frequentata da turisti cristiani e piena di ristoranti, monasteri ed una chiesa....

se... Haifa dista circa 30 km dal confine con il libano...

se...Gli Hezbollah hanno sparato dozzine di razzi contro Israele negli scorsi due giorni ma nessuno di essi è penetrato più di 20 km dentro il paese.....

Se.. l'IRIS.. descrive il razzo Katyusha, dicendo che .. ha un raggio di 12.7 miglia/ 20.4 Km...

Ashoka

Mnz86
Inviato: 15/7/2006 11:24  Aggiornato: 15/7/2006 11:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Non stupirebbe se lo sgombero dei coloni fosse stato più un effetto mediatico che il ritiro effettivo.


Togli pure il "se", Florizel. Giusto per rispolverare un pò quello che è stato il "ritiro" israeliano ti rimando ad un post dell'epoca: http://mnz86.splinder.com/1125410411

Ricordiamo che i coloni sgombrati furono 6.500, spostati da insediamenti oramai indifendibili ad altri territori occupati o in via di annessione grazie al simpatico tracciato del muro, con tra l'altro buoni incentivi economici (che non guastano mai, e ricordiamo che con altri incentivi si erano trasferiti negli avamposti).

Ernesto196, ti sembra giusto che quasi quotidianamente Israele viola lo stato palestinese sovrano con "esecuzioni mirate" di presunti "miliziani" coinvolgendo, puntualmente, soprattutto civili? Se non capiamo questo, e non proviamo a capire lo stato d'animo del popolo palestinese che è costantemente preso per il culo dalla comunità internazionale e dalle sue cacchio di road map che sappiamo tutti da che parte pendono, e che ha visto l'occidente appoggiare soltanto élite corrotte e delegittimare le elezioni DEMOCRATICHE, è ovvio che motiveremo l'avvicinamento ad Hamas con la favola dell'arabo cattivo e del fondamentalismo islamico.

Purtroppo Hamas, oggi, è l'espressione più genuina della voglia di riscatto dei campi profughi: i Palestinesi non hanno il tempo per darsi alla teologia ma giustamente si affidano a chi li può difendere. Su questo abbiamo colpa tutti: in 40 anni non avremmo forse potuto fare qualcosa di più?

La resistenza palestinese non ha nulla a che vedere con il panislamismo o il panarabismo, nè con il presunto terrorismo nazionale. E chiede soltanto il ritiro di Israele dai confini del 1967 e il suo rispetto dei confini e della sovranità, come per ogni stato (democratico o no) che si rispetti.

Disoccupati e rinchiusi dalla nascita cosa vuoi che facciano sti palestinesi, Ernesto? Vanno a tirare i loro razzetti ridicoli: forse un attacco con elicotteri Apache portato da una democrazia è più giusto di un missile.

Ogni morto israeliano (magari arabo israeliano) ce ne sono 4 palestinesi solo per atti militari. Somma questo a tutte le vittime dell'indigenza e del degrado dei campi e della Striscia di Gaza dove l'unica centrale che almeno pompa un pò d'acqua viene demolita dal primo raid israeliano

Ashoka
Inviato: 15/7/2006 11:31  Aggiornato: 15/7/2006 11:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Illegittima difesa
Posso dire Vaffanculo a Repubblica, vaffanculo a questi pseudo giornalisti del cavolo?

Scusate..

I miei amici e conoscenti d'allora (alcuni dei quali sono gli stessi d'adesso: giornalisti di tendenza liberale, intellettuali, esponenti del movimento pacifista che s'andava formando proprio in quelle settimane del giugno '82) erano contro la guerra in Libano. Non ne scorgevano i motivi, pensavano che tutto fosse scaturito - e avevano ragione - dall'avventurismo di Sharon. Mentre oggi, loro tante volte così critici della condotta dei governi israeliani, non sono contro la durissima rappresaglia che Israele ha lanciato sul Libano. La considerano una jattura, ne temono le ripercussioni, ma allo stesso tempo ritengono che si tratti d'una risposta inevitabile all'attacco degli Hezbollah sulla frontiera con Israele.

E dargli torto è difficile. I potenti lanciarazzi, le nuove Katyusha, i Fajr 3 e 4, con cui gli uomini dell'Hezbollah o "partito di Dio" hanno l'altro giorno ucciso cinque soldati d'Israele, catturandone due, e da allora continuano a colpire soprattutto la Galilea ma anche Haifa, quei lanciarazzi non sono andati a cercarli sul mercato delle armi. Sono arrivati dall'Iran, da un paese il cui presidente, Mahmud Ahmadinejad, dice un giorno sì e uno no che Israele va cancellata dalla carta geografica. E questo cambia il quadro della situazione strategica nella regione. La partita che vi si gioca da tre giorni non è più quella impari, la parte d'Israele spietata, tra un esercito potente e le milizie palestinesi. È una partita tra la più solida formazione terroristica dell'area, sostenuta sempre più scopertamente da Teheran, e lo Stato d'Israele.


(articolo di Sandro Viola)

Ashoka

Mnz86
Inviato: 15/7/2006 11:57  Aggiornato: 15/7/2006 11:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Illegittima difesa
Diamo i numeri:

Palestinesi che vivono in Cisgiordania (territori occupati illegalmente con la guerra del 1967 da Israele, dei quali l'ONU chiese più volte il ritiro): 2,5 milioni.
Israeliani in Cisgiordania: 400.000 (raddoppiati dagli accordi di Oslo, nel 1972 erano meno di 9.000 compresi Gaza e Sinai)

Palestinesi che vivono nella striscia di Gaza: 1,5 milioni
Israeliani che vivevano nella striscia di Gaza (ritiro agosto 2005): 6.500

Senza contare la diaspora dei palestinesi, con milioni di rifugiati in Giordania e nel mondo.

Chi si fa prima a spostare (o meglio a far ritirare entro i confini del 1967, come richiede Hamas)?

Timor
Inviato: 15/7/2006 12:03  Aggiornato: 15/7/2006 12:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/11/2005
Da:
Inviati: 639
 Re: Illegittima difesa
ashoka, mi hai preceduto... leggere simili faziosi commenti in quarta pagina su un giornale come Repubblica mi ha scatenato un tale senso di nausea e disgusto che verrebbero alleviati solo dalla pubblica ammenda dell'incapace giornalista dopo condanna suscitata da indignazione popolare.
ma dico come si fa ad essere così irresponsabili? così subdolamente guerrafondai? così arbitrari nell'esposizione e nei commenti? così disinformati.

Questo non è giornalismo, è feccia....e a repubblica si dovrebbe farlo sapere

"Il vero Big Bang è la nascita di una coscienza"

"Visita Interiora Terrae Rectificando Invenies Occultum Lapidem"
Ibarruri
Inviato: 15/7/2006 12:15  Aggiornato: 15/7/2006 12:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
non sono contro la durissima rappresaglia che Israele ha lanciato sul Libano.


Oddio... non posso credere che questo provenga da Repubblica ! (ora capite perchè dico "salviamo il manifesto?)

@Ernesto. Come come? Siamo tutti d'accordo su questo forum? Bhe sono qui da pochissimo, ma posso dirti che non mi sembra poi così vero... dico bene Florizel?
Aggiungo; a parte il fatto che la sottoscritta odia Israele (Israele non gli ebrei, chiaro?), quello che ha fatto e che tutt'ora continua a fare, sono ben consapevole che non si può cancellare israele e che, seppur in maniera illegittima ormai come stato esiste da decenni. Il problema è che israele NON vuole riconoscere l'esistenza degli altri popoli nè la loro presenza sul territorio che hanno sempre abitato. Sarei molto felice se ci fossero uno stato palestinese e uno israeliano che convivono; ma questa soluzione è ormai irraggiungibile.
Come andrà a finire? Israele cancellerà tutte le altre popolazioni e poi ricatterà l'occidente, finendo per entrare in conflitto con gli USA (che lo hanno sempre appoggiato)? Non mi sembra un ipotesi così improbabile, ecco perchè spererò fino all'ultimo che Israele venga prima o poi ridimensionato... e (per quanto sia brutto da dire) non ce la faccio a biasimare i palestinesi. Nemmeno quando uccidono (e se notate uccidono sempre militari in atti di guerriglia e non dei civili!.)

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
Linucs
Inviato: 15/7/2006 12:26  Aggiornato: 15/7/2006 12:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
non sono contro la durissima rappresaglia che Israele ha lanciato sul Libano

Tradotto: "io non sono contro lo sterminio indiscriminato di civili innocenti, perché gli arabi sono islamonazisti (è una specie di tara genetica). Israele invece è l'occidente, però incassa più foreign aid di tutta la fottuta Africa. A proposito, ci sarebbero altri risarcimenti da pagare..."

Seguendo il dotto ragionamento del "giornalista", la milizia dei taxpayer made in USA dovrebbe sentirsi autorizzata a sequestrare ed impiccare a turno tutti i vivaci esponenti di AIPAC per difendere la "sicurezza nazionale." Chissà se quest'idea gli piace?

pierone
Inviato: 15/7/2006 12:54  Aggiornato: 15/7/2006 12:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Illegittima difesa
L'antisemitismo dilaga

Mo: Svizzera condanna reazione "sproporzionata" di Israele

!BERNA - La Svizzera condanna la reazione sproporzionata dell'esercito israeliano che impone un blocco marittimo e terrestre al Libano. Berna sostiene l'azione di Beirut per tentare di uscire dalla crisi e rivolge nuovamente un appello ai due Paesi affinché interrompano l'escalation di violenza.

"Se le aggressioni di Hezbollah alla frontiera di Israele sono condannabili, la risposta israeliana deve mantenersi strettamente proporzionata e non minacciare uno Stato vicino non ostile", indica oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) in un comunicato.

Berna intima le parti in conflitto a interrompere una logica di escalation distruttrice, che minaccia di trasformarsi in guerra regionale dagli effetti devastanti, soprattutto per le popolazioni civili, prosegue il testo. Il DFAE chiede loro di rispettare le disposizioni del Diritto internazionale umanitario.

La Svizzera intrattiene "legami di amicizia e di partenariato" con il Libano, ricorda il DFAE: sostiene questo Paese nei suoi sforzi al fine di ritrovare "la piena sovranità per lungo tempo limitata". Berna appoggia anche gli appelli a una convocazione urgente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.


ATS"

da Ticinoonline

Ashoka
Inviato: 15/7/2006 12:59  Aggiornato: 15/7/2006 12:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Oddio... non posso credere che questo provenga da Repubblica ! (ora capite perchè dico "salviamo il manifesto?)


Dopo aver letto di questo forum di discussione sul reddito di cittadinanza oggi dalle 16 alle 17...... (peccato non esserci!)

Ashoka

rascalcitizen
Inviato: 15/7/2006 13:01  Aggiornato: 15/7/2006 13:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Sarei molto felice se ci fossero uno stato palestinese e uno israeliano che convivono; ma questa soluzione è ormai irraggiungibile.


Io no.
QUESTA soluzione è SEMPRE stata irraggiungibile. Pur comprendendo l'aspirazione dei palestinesi ad avere un proprio stato, essa è sempre stata una pia illusione.
Il problema in Medio Oriente non è il cosiddetto "terrorismo islamico" o la presenza di Hamas, che, piaccia o meno, ha canalizzato lo scontento e la voglia di riscatto del popolo palestinese.
Il problema è l'esistenza dello stato "democratico" armato e terrorista di Israele, che rappresenterà sempre una minaccia per tutti i popoli della regione.
Fino a quando questo problema non sarà definitivamente liquidato, una pace duratura per tutti, ebrei compresi, non sarà mai possibile.
Al di là delle dichiarazioni della vergognosa sinistra nostrana e dei vari giornalisti "democratici"......

pierone
Inviato: 15/7/2006 13:04  Aggiornato: 15/7/2006 13:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Illegittima difesa
A proposito di giornalisti italiani:

qui

Siamo nella m......

pierone
Inviato: 15/7/2006 13:07  Aggiornato: 15/7/2006 13:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Illegittima difesa
Quanto costerà la benzina Lunedì???

oggi qui vicino 1,399

Buona domenica a tutti, nonostante tutto.

Ibarruri
Inviato: 15/7/2006 13:09  Aggiornato: 15/7/2006 13:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Il problema è l'esistenza dello stato "democratico" armato e terrorista di Israele, che rappresenterà sempre una minaccia per tutti i popoli della regione.


Completamente d'accordo ma.... tu hai un piano per smilitarizzare e sconfiggere israele? Io purtroppo no.
Ma appena mi viene in mente qualcosa prometto di informarti. Tu farai lo stesso vero?

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
rascalcitizen
Inviato: 15/7/2006 13:53  Aggiornato: 15/7/2006 13:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Completamente d'accordo ma.... tu hai un piano per smilitarizzare e sconfiggere israele? Io purtroppo no.


Ibarruri, al di là del sarcasmo, io credo che il problema non sia "smilitarizzare e sconfiggere" israele.
Non servono "piani". I "piani" li fanno i gerarchi militari, ed io non lo sono e, spero, neanche tu. Servirebbe invece, non dare per scontata ed eterna l'esistenza di uno stato razzista come quello d'israele, metterla fortemente in discussione e riportare al centro dell'attenzione il diritto all'autodeterminazione ed all'autodifesa del popolo palestinese.
Mi sembra che la sinistra italiota tutto questo non lo stia facendo.

Quella tensione alla vita da parte dei palestinesi, che si è trasformata in un processo rivoluzionario, che, con alterne vicende, dura da svariati anni, ha già prodotto i primi effetti all'interno della popolazione israeliana: ebrei ortodossi contro il sionismo (vedi link in un precedente post di Florizel), israeliani pacifisti che si mobilitano, l'importante fenomeno dei "refusenik", gli anarchici israeliani contro il muro. Ma di tali cose i media ufficilali dicono poco o nulla.

Tutto questo potrebbe far auspicare una rivolta di settori importanti della popolazione israeliana contro il loro stesso stato....
Quindi nessun "piano", bensì un processo che potremmo chiamare di "accerchiamento" e "corrosione" delle istituzioni statali sioniste.
E' una "soluzione" del problema che non potrà certo essere realizzata nè dagli stati nè dall'ONU, ma soltanto dalle società civili palestinese ed israeliana.

E si sa, la sinistra italiota, e non solo, è allergica alla società civile.
Un saluto.

Ibarruri
Inviato: 15/7/2006 14:12  Aggiornato: 15/7/2006 14:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Servirebbe invece, non dare per scontata ed eterna l'esistenza di uno stato razzista come quello d'israele, metterla fortemente in discussione e riportare al centro dell'attenzione il diritto all'autodeterminazione ed all'autodifesa del popolo palestinese.


Grazie, lo sapevo di mio.

Citazione:
Ma di tali cose i media ufficilali dicono poco o nulla.


Neanche queste sono novità.

Citazione:
E' una "soluzione" del problema che non potrà certo essere realizzata nè dagli stati nè dall'ONU, ma soltanto dalle società civili palestinese ed israeliana.


Esatto. Ma anche i civili palestinesi e i civili israeliani odiano. Finchè la testa di entrambi non cambia, non sarà possibile avviare nessun processo di pacificazione. Per questo io voglio la smilitarizzazione di Israele.

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
Linucs
Inviato: 15/7/2006 14:30  Aggiornato: 15/7/2006 14:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Completamente d'accordo ma.... tu hai un piano per smilitarizzare e sconfiggere israele? Io purtroppo no.

E' sufficiente chiudere il rubinetto del foreign aid: quando devi lavorare per campare, ti passa la voglia di fare lo spiritoso con gli elicotteri.

Si potrebbe cogliere l'occasione per chiudere il rubinetto del traffico di ecstasy, visto che ci siamo...

(e chi vuol capire...)

florizel
Inviato: 15/7/2006 14:35  Aggiornato: 15/7/2006 14:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
soulsaverCitazione:
la mia dose quotidiana di amarezza, di brutture, di agonia è tornata appena ho letto un pò di news dal mondo. Ma voi come fate?

Ciao,soulsaver.
Dici: "come fate?" Io non vedo altra possibilità che continuare a credere che esiste,perchè ESISTE, una realtà diversa da quella che ci viene raccontata,o,meglio, altre realtà che NON ci vengono riportate.

Leggi qui:
" La presenza del Primo Ministro Sharon a Washington è un affronto per gli ebrei credenti e per i palestinesi sofferenti."
A dispetto di tutte le posizioni pseudo" critiche",e di ogni facile intellettualismo TROPPO equidistante, e di ogni "acrobazia" dialettica,e di tutti gli "equilibrismi" di parte, esiste una "verità" compressa , mistificata ed omessa alla quale abbiamo il diritto di credere ed il dovere di dare voce.
Un caro saluto,ed un consiglio:stasera dillo,a quella donna,che ti ha tolto il respiro.
E' anche quello un modo per continuare a celebrare la vita,e l'amore che apre ad essa,contro la logica mortifera di ogni potere che intende invece annientarla.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Beattle
Inviato: 15/7/2006 15:04  Aggiornato: 15/7/2006 15:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/1/2006
Da: Milano
Inviati: 57
 Re: Illegittima difesa
Penso che anche in questo caso si ritorni a discutere dei soliti "pretesti"..

Usi un pretesto per fare qualcosa, se la guerra dovesse continuare diventando più crudele e spietata sicuramente qualcuno tirerà fuori un nuovo pretesto per giustificare i mezzi e le modalità utilizzate!

leonzio
Inviato: 15/7/2006 15:12  Aggiornato: 15/7/2006 15:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
L' unica risposta degna di nota l' ha data Putin a Busch in vista del g8.

QuandoGeorge auspicava un esclation democratica in Russia anche se si rendeva conto che la loro idea di democrazia è lontana dall' idea americana gli hadato conferma, visto che "la nostra idea di democrazia sicuramente non combacia con la vostra idea di democrazia in Iraq".

E da noi?

Vuoto servile assoluto...

Qualcuno sa darmi notizia circa qualche trattato che obbliga il nostro stato ad uniformarsi ai desideri Israelo-americani?

Non può essere solo il complesso del capobranco....MICA SIAMO ANIMALI....O SI?

florizel
Inviato: 15/7/2006 15:14  Aggiornato: 15/7/2006 15:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
IbarruriCitazione:
Siamo tutti d'accordo su questo forum? Bhe sono qui da pochissimo, ma posso dirti che non mi sembra poi così vero... dico bene Florizel?

Dici benissimo,Ibarruri.
E direi che si fa fatica ad essere d'accordo perfino con se stessi,talvolta.
Dicevi in tuo post:
Citazione:
Ho sempre ritenuto che i palestinesi non abbiano solo "le loro ragioni", ma che lo stato d'Israele è illegittimo e la sua presenza nel territorio palestinese è una violazione dei diritti del popolo che da secoli vi si è stanziato.

Questo lascerebbe presupporre che poi si facciano delle valutazioni coerenti con quella che appare una posizione abbastanza chiara rispetto al vero ruolo di israele.
Invece,leggo:
Citazione:
non si può cancellare israele e che, seppur in maniera illegittima ormai come stato esiste da decenni.

Mi rendo conto che mettere in discussione l'esistenza dello "stato" di israele comporta un'audacia "politica" notevole,ma se si ritiene uno stato "illegittimo" al punto da costituire una violazione del diritto di esistenza di un altro popolo (oltre che del "suo stesso" popolo) perchè non dirla tutta e cominciare col valutare una seria critica all'idea stessa di "stato israeliano" ,fondato NON da un popolo,ma da un'elite,ed unicamente attraverso la "garanzia" di una risoluzione ONU?
Ti lascio un link.
"Il tentativo di estromettere l'Inghilterra si manifesta nel progetto di spartizione del protettorato inglese della Palestina in due Stati, voluto dai sionisti e appoggiato da USA e URSS. Il riconoscimento dello Stato di Israele attraverso il voto dell'ONU avviene dunque con l'evidente condizione di una alleanza organica con gli USA e, inizialmente, con l'URSS, che intendono sostituire la Gran Bretagna nel controllo dell'area mediorientale."

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
leonzio
Inviato: 15/7/2006 15:48  Aggiornato: 15/7/2006 15:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Florizel...parli come un libro sampato....
Il fatto è che Israele ha di fatto il diritto di veto sulle risoluzioni ONU, il che vale a dire che chi gioca fa anche l' arbitro (suppongo che il link sia riferito a qualcosa del genere, ora lo leggo....

soulsaver
Inviato: 15/7/2006 16:31  Aggiornato: 15/7/2006 16:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Grazie Flo, per il link...
Troppo spesso il movimento degli ebrei antisionisti è rimasto completamente ignorato dai mainstream media.
Sarebbe fondamentale evidenziarlo per spostare la percezione del problema arabo israeliano dai termini di pro-israele=sionista contro-israele=antisemita. (senza considerare che anche gli arabi sono semiti). Troppo comode le semplificazioni, il mondo non è un posto semplice dove vivere.

Stasera cercherò di trovare le parole
Un saluto

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
florizel
Inviato: 15/7/2006 16:39  Aggiornato: 15/7/2006 17:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
>parli come un libro sampato....

Uhmm...un libro che non deve piacerti molto,sembra di capire...
Se vuoi,apriamo il capitolo in cui si può "leggere" che l'invasione di Praga da parte dell'URSS è qualcosa di molto poco diverso dall'arroganza imperialista di israele.
E che la poltica di Putin ne è una "degna" continuazione.

Citazione:
L' unica risposta degna di nota l' ha data Putin a Busch in vista del g8.

"Siamo riusciti a trovare un accordo su un numero di punti chiave dell'agenda bilaterale e internazionale - ha sottolineato Putin - è stata adottata una risoluzione comune basata sulle nostre iniziative parallele per lo sviluppo sicuro dell'energia nucleare civile"
Ha detto anche questo,Putin.A quanto pare,gli "accordi" li trovano sempre,poi.Tra di loro.

Ultime notizie:
G-8 Russia, Bush incontra Putin

G8: Russia potrebbe entrare in Wto entro 3 mesi

Bush e Putin danno avvio a G8 con accordo nucleare

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
florizel
Inviato: 15/7/2006 16:45  Aggiornato: 15/7/2006 17:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
soulsaver >Troppo spesso il movimento degli ebrei antisionisti è rimasto completamente ignorato dai mainstream media.
Non so se sei riuscito a vedere i video delle vergognose aggressioni agli ebrei ortodossi da parte dei sionisti.
Quelle immagini parlano più di ogni demagogicoed acrobatico intellettualismo giornalistico e politico...

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Mnz86
Inviato: 15/7/2006 16:53  Aggiornato: 15/7/2006 16:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Illegittima difesa
Per ridimensionare le ambizioni di Israele, si diceva,

Citazione:
E' sufficiente chiudere il rubinetto del foreign aid: quando devi lavorare per campare, ti passa la voglia di fare lo spiritoso con gli elicotteri. (Linucs)


Qualcuno ha per caso a disposizione qualcosa di interessante riguardo ai legami economici tra Israele e Stati Uniti? A una prima googlata superficiale pare che in italiano non ci sia in giro granchè (sull'aspetto economico), nel caso qualcuno sia interessato o abbia segnalazioni, link o altro, ho aperto un thread nel forum per provare ad approfondire e quantificare la questione.

http://luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?viewmode=flat&topic_id=1894&forum=53

---------
Per ora ho trovato che:

Un terzo degli aiuti economici esteri degli Stati Uniti va al piccolo stato di Israele, con una spesa di oltre 500 dollari per ogni cittadino israeliano all'anno. Unendo i finanziamenti statali e quelli provenienti da associazioni ebraiche statunitensi, deducibili per i contribuenti americani, 7 miliardi di dollari ogni anno vengono trasferiti ufficialmente dagli USA a Israele. L'ammontare complessivo dei finanziamenti esteri costituisce il 30% del PIL, cioè ricopre integralmente la spesa per gli armamenti (Israele è il secondo stato al mondo per spesa pro capite per gli armamenti). Nonostante la fragile economia israeliana il trattamento delle agenzie internazionali di rating, denunciano alcuni, è sempre molto favorevole benchè Israele abbia accumulato un grande debito estero.

---------

ernesto196
Inviato: 15/7/2006 16:59  Aggiornato: 15/7/2006 16:59
So tutto
Iscritto: 13/7/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Dovreste trasferirvi tutti nella democratica repubblica dll'Egitto retta da quel faro di civiltà filoamericano che risponde al nome di Mubarak. No, forse è meglio la più civile Arabia saudita dove vige una monarchia feudale e se ti beccano a bere una biretta ti danno l'ergastolo. Eliminiamo dalla faccia della terra Israele dove quei quattro ebreacci vogliono vivere e facciamo posto all'ennesimo califfato.
A parte gli scherzi, ormai ho letto post che teorizzano la distruzione di Israele. Ai prossimi aggiungiamo anche qualche citazione dal "Main Kampf" Bravi.

Vivi
Inviato: 15/7/2006 17:19  Aggiornato: 16/7/2006 1:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Illegittima difesa
E bravo Putin, ci voleva!

Ansa - [...] Infine il tema della democrazia, sul quale entrambi i leader se la sono cavata con poco più di una battuta, ma indicativa delle distanze.
Per Bush "La Russia non è l'America", per Putin "nessuno meglio della Russia può discutere della sua democrazia", e comunque Mosca "non vuole che la sua democrazia sia come quella irachena".

http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200607151626249754/200607151626249754.html

Qualche giorno fa «Cheney parla come spara»

Ouverture scoppiettante per il G8 di sabato prossimo a San Pietroburgo. Il padrone di casa, il presidente russo Vladimir Putin, dà il benvenuto agli ospiti a stelle e strisce con un attacco al numero due della Casa Bianca, Dick Cheney, che, dice il signore del Cremlino, ha «sparato storto ancora una volta». È stata la battuta centrale di una intervista alla rete televisiva americana Nbc in cui Putin ha ironizzato pesantemente sul vicepresidente Usa indicandolo come l'esempio e il capofila dei nostalgici della Guerra Fredda.



Video: http://thinkprogress.org/2006/07/15/putin-jab


Citazione:
"I looked the man in the eye. I was able to get a sense of his soul"
George W Bush - 16 June, 2001

http://news.bbc.co.uk/1/hi/world/europe/1392791.stm

Mnz86
Inviato: 15/7/2006 17:20  Aggiornato: 15/7/2006 17:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Illegittima difesa
Ernesto

Citazione:
A parte gli scherzi, ormai ho letto post che teorizzano la distruzione di Israele. Ai prossimi aggiungiamo anche qualche citazione dal "Main Kampf" Bravi.


Pare tu sia nuovo, è giusto ricordarti che su LC le provocazioni e i provocatori non sono ben accetti; se è questo l'atteggiamento te ne puoi anche tornare da dove sei venuto.

inoltre non generalizzare.

Ma sono sicuro che è solo un attimo di rabbia, ti renderai conto che te la potevi evitare.

Relax...

Torniamo a parlare di cose serie

Non vedo cosa possa centrare il fatto che Israele sia una democrazia, e che secondo i tuoi canoni possa essere in qualche modo superiore moralmente (da questo punto di vista) al prototipo di stato islamico moderno, con l'attuale situazione. Secondo te il fatto di essere un paese democratico autorizza israele a distruggere ponti, strade e centrali elettriche per il rapimento di un soldato fatto prigioniero per ottenere il riscatto di 400 donne e bambini vessando 1,5 milioni di civili che abitano nella striscia di Gaza e allargandosi al Libano? Per non parlare dei rapimenti o delle minacce di uccidere ministri di Hamas eletti in maniera altrettanto democratica da 4 milioni di persone.

Ammetterai lo squilibrio. E questo non è un evento campato in aria: è solo il culmine di una politica continua di arroganza e prevaricazione. Ammettendo questo, che è più che palese, capirai perchè qui su LC (dove queste cose sono arcinote) su questo argomento c'è come non mai concordia.

Se si vuole parlare della presunta superiorità "culturale" o politica di Israele è un conto, ma se stai dicendo che questa superiorità è sufficiente per autorizzare lo sterminio gratuito di tutti coloro che secondo te sono inferiori, sei tu ad avere qualcosa che non va.

Israele è enormemente più forte, sul piano militare ed economico, e inoltre è una potenza atomica (benchè totalmente illegale). Hamas e Hezbollah, con i loro razzi che paragonati alla potenza israeliana fanno quasi tenerezza, costituiscono secondo te una minaccia credibile allo stato di Israele? E se anche fosse, qual'è secondo te la soluzione? I Palestinesi sono già ingabbiati e strangolati, ora che proponi di fare?

La facciamo finita?

O ritiriamo quei 400.000 coloni dalla Cisgiordania, smettiamo di fare il bello ed il cattivo tempo a Gaza e nel West Bank e ci sediamo ad un tavolo a parlare, nel rispetto delle risoluzioni ONU post 67 che condannano gli "insediamenti", di rientrare in quei confini e fare veramente almeno due stati?

Andrea

rascalcitizen
Inviato: 15/7/2006 17:25  Aggiornato: 15/7/2006 17:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Illegittima difesa
Ibarruri Citazione:
Grazie, lo sapevo di mio.


Prego, eppure non mi sembrava, visto che in un tuo precedente post dicevi:
Citazione:
sono ben consapevole che non si può cancellare israele e che, seppur in maniera illegittima ormai come stato esiste da decenni.


Quindi, ricapitolando, se ho capito bene, sei consapevole della natura geneticamente militarista e razzista dello stato israeliano e della minaccia da esso rappresentato, ma al tempo stesso dici che è una realtà immutabile. Mi ricorda un pò la posizione del subcomandante Fausto

Ne consegue che lo stato d'israele non va messo in discussione, però al tempo stesso andrebbe "smilitarizzato". E chi dovrebbe essere, di grazia, l'artefice di questa specie di "riforma" del mostro sionista, visto che i palestinesi e gli israeliani "odiano"??
L'ONU, la diplomazia internazionale, Bush, il nuovo zar Putin, Prodi, le ONG, Zapatero, Chavez, Lula o chi altri?
Chi può garantire un vero processo di pacificazione e soprattutto COME, senza eliminare la madre di tutte le ingiustizie e violenze in Medio Oriente, cioè lo stato israeliano?
Può piacere o meno, ma è dal popolo palestinese che bisogna partire e dai settori sani presenti in israele. Nessuna fiducia va accordata ai potenti ed agli stati "democratici": sono complici di israele.

rascalcitizen
Inviato: 15/7/2006 17:36  Aggiornato: 15/7/2006 17:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
A parte gli scherzi, ormai ho letto post che teorizzano la distruzione di Israele. Ai prossimi aggiungiamo anche qualche citazione dal "Main Kampf" Bravi.


Quel libro lo vedrei meglio nella biblioteca di tanti dirigenti sionisti, che dai nazisti hanno imparato delle utili lezioni in fatto di torture, "eliminazione" di nemici, organizzazione di servizi segreti e polizia politica.....

Egitto, Arabia Saudita, Israele, Russia, ecc. tutte grandi democrazie, non c'è che dire: le loro bombe, le loro armi e le loro galere sono tutte democratiche......

ernesto196
Inviato: 15/7/2006 17:37  Aggiornato: 15/7/2006 17:37
So tutto
Iscritto: 13/7/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Ma perchè io sono un provocatore se la penso in modo opposto al tuo? Potrei pensare lo stesso di te. In secondo luogo non ho mai detto che gli arabi sono inferiori agli israeliani. La democrazia si, è superiore. L'opinione pubblica che a intervalli regolari vota per darsi un governo di destra o di sinistra è sicuramente superiore. Le persone gli esseri umani sono uguali. Piango i morti, come te israeliani palestinesi libanesi o altro. Non venitemi però a dire che la ragione o la verità sta da una parte sola. E non dirmi che sono un provocatore. Probabilmente sul forum dedicato all'11 settembre ci troveremo d'accordo. Però anche lì vorrei leggere qualcosa opposto alle mie convinzioni (Attivissimo docet)
p.s. qualcuno mi insegna a usare le citazioni?
Un saluto amichevole dal "provocatore"

ernesto196
Inviato: 15/7/2006 17:52  Aggiornato: 15/7/2006 17:52
So tutto
Iscritto: 13/7/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Illegittima difesa
Scusa Andrea, non avevo letto vcompletamente il tuo post.
cito:
O ritiriamo quei 400.000 coloni dalla Cisgiordania, smettiamo di fare il bello ed il cattivo tempo a Gaza e nel West Bank e ci sediamo ad un tavolo a parlare, nel rispetto delle risoluzioni ONU post 67 che condannano gli "insediamenti", di rientrare in quei confini e fare veramente almeno due stati?

Concordo pienamente con il tuo pensiero finale. Bisognerà prima o poi che Israele torni ai confini ante '67 ritirando tutti gli insediamenti. Come a Gaza. Ma cribbio , se Israele aveva graziosamente concesso quel primo embrione di stato al popolo palestinese perchè far saltare tutto con la politica dissennata di hamas? Sono d'accordo che la reazione di Olmert è stata eccessiva, ma che deve fare uno stato abituato a combattere dal giorno della sua fondazione? Ricordo come fosse oggi le immagini degli accordi di Camp David. L'Egitto riottenne il Sinai occupato con la sola forza del dialogo e non con attacchi paramilitari (il termine terroristici è francamente abusato). Concorderai che Hamas ed Hezbollah hanno fatto un favore grande come una casa al sig. Bush!
Un'ultima considerazione, la risoluzione del conflitto in Palestina è assolutamente fodamentale per far cessare l'ondata di islamofobia che ha ormai colpito l'occidente.
Denis

florizel
Inviato: 15/7/2006 18:09  Aggiornato: 15/7/2006 20:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
ernesto196Citazione:
Ai prossimi aggiungiamo anche qualche citazione dal "Main Kampf" Bravi.

Ciao,ernesto.
Questo tuo secondo commento è il continuum di quello delle 17.28 di ieri?
Non sarà che a forza di votare RC (vedi tuo post di ieri delle ore 21:30) stai prendendo anche te il pessimo vizio di sopprimere il confronto delle idee con accuse e diffamazioni?
Addirittura il "Mein Kampf"...suvvia...
Dici:Citazione:
Probabilmente sul forum dedicato all'11 settembre ci troveremo d'accordo. Però anche lì vorrei leggere qualcosa opposto alle mie

Ad Attivissimo,così come a te qui, non è impedita la facoltà di esprimere le proprie opinioni.Anche quando esse sono palesemente in contrasto con la più elementare logica e dense di contraddizioni.
Ma se siamo qui per "informarci", poi non dovrebbe infastidirci se c'è chi la pensa in maniera diversa da noi.
Tu ne sembri infastidito,invece.

Per le citazioni,copiaincolla la frase che vuoi riprendere,inseriscila nella finestra che si apre cliccando sul tastino "quote",e dai l'OK.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Vivi
Inviato: 15/7/2006 18:11  Aggiornato: 16/7/2006 18:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Illegittima difesa
Roba da talebani !!!

Raid israeliani alla periferia di Baalbek, nell'est del Libano
Colpita anche la città dei templi romani

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/07_Luglio/15/templi.shtml

Un missile centra un minibus nella zona di Tiro: è strage



ESTERI
NEI DINTORNI DELLA CAPITALE CRONACA DI UN VIAGGIO TRA PONTI ABBATTUTI, STRADE BOMBARDATE, MINARETI CROLLATI E FIAMME CHE SI LEVANO ALL'IMPROVVISO. COME TRENT' ANNI FA
Come topi in trappola sotto il rombo dei jet
Uscire dalla città è ormai impossibile. A provare si muore
16/7/2006
di Giuseppe Zaccaria
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/200607articoli/7732girata.asp

leonzio
Inviato: 15/7/2006 18:30  Aggiornato: 15/7/2006 18:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Questo libro invece mi piace eccome... molte cose non le so, sto cercando di saperle, ma il fatto che i rapporti commerciali la facciano da padrona nelle relazioni internazionali penso di averlo capito ormai... i fatti ceceni li conosco, non ritengo Putin un democratico, ho solo detto che ha avuto il coraggio di una frase fuori dal coro.... certo, risponderai, è solo un modo di fare affari....
Non mi soddisfa certo, ma magari può essere uno spunto per mettere in discussione il piedisstallo su cui li abbiamo messi.... d' altra parte anche noi italiani siamo ben lieti di fare affari con fornitori di gaz...o no??? Mi rendo conto di essere ignorante....sto cercando di informarmi anche se ho fatto tardi spero di recuperare, il afatto è che le cose sono complicate e le fonti per me del tutto nuove.....( solo un paio di anni fa vedevo l' autoattentato come fantapolitica...)
Ogni argomento e critica è ben accetta da parte mia, mi rendo conto che in questo forum ci sia chi è molto più colto di me in materia, leggendo le discussioni dei "veterani" mi pare che avolte diano per scontato fatti a me del tutto sconosciuti.....A ragà....ci sto provando......

zufus
Inviato: 15/7/2006 18:31  Aggiornato: 15/7/2006 18:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Roma
Inviati: 43
 Re: Illegittima difesa
da La Repubblica - 17:27
Prodi come Bush: "Via gli hezbollah armati in Libano"

Questa è la vergognosa risposta del nostro capo di governo.
Israele utilizza un evidente pretesto per scatenare la guerra e Prodi si prostra al suo padrone Bush.
Berlusconi non avrebbe saputo fare di meglio.
saluti avviliti
Gian Paolo

Non penso positivo, penso diverso.
(I. Sibaldi)
soulsaver
Inviato: 15/7/2006 18:33  Aggiornato: 15/7/2006 18:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Vorrei riportare parte dell'intervista a Democracy Now di Noam Chomsky...
C'è un'informazione che tempo fa mi era sfuggita e che volevo proporre anche a voi:

Gaza, itself, the latest phase, began on June 24. It was when Israel abducted two Gaza civilians, a doctor and his brother. We don't know their names. You don’t know the names of victims. They were taken to Israel, presumably, and nobody knows their fate. The next day, something happened, which we do know about, a lot. Militants in Gaza, probably Islamic Jihad, abducted an Israeli soldier across the border. That’s Corporal Gilad Shalit. And that's well known; first abduction is not. Then followed the escalation of Israeli attacks on Gaza, which I don’t have to repeat. It’s reported on adequately.

Il rapimento nella striscia di Gaza di due civili il giorno prima della cattura del soldato israeliano.

If there's a conflict going on, aside physical war, not in a military conflict going on, abduction -- if soldiers are captured, they are to be treated humanely. But it is not a crime at the level of capture of civilians and bringing them across the border into your own country. That's a serious crime. And that's the one that's not reported.

La differenza tra il Rapimento di due civili e la cattura di un militare.

LE PAROLE SONO IMPORTANTI (Nanni Moretti)

Qui la trascrizione completa, audio e video dell'intervista

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
leonzio
Inviato: 15/7/2006 18:56  Aggiornato: 15/7/2006 18:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Che dire.... io sapevo che fino a poco fa la Russia si era offerta di partire per un programma di arricchimento dell' uranio in accordo con Theran e a dispetto delle minacce statunitensi, poi leggo i link di Florizel e c' è scritto l' esatto contrario...

Pensavo che una parte del mondo potesse fare da "moderatore" alle ambizioni dell' altra parte, poi mi viene fatto capire che è uno spauracchio agitato solo a mio uso e consumo??

Quindi?
Mi rendo conto dell'enormità degi interessi e degli equilibri delicati che inceppandosi produrrebbero danni economici per tutti, ma le idee?
Sono andate a farsi fottere ( devo capire questo?).

La gente che muore?
E' un prezzo da pagare, e va bene, fnchè tocca al prossimo, ma quando toccherà a me o ai miei figli?

Ho visto manifestazioni di tifosi incavolati neri per le retrocessioni di alcune squadre di calcio oggi, nemmeno un cartellone per il probabile inizio della terza guerra mondiale (spero di sbagliare naturalmente, ma il resto della gente non si pone il dubio?? Non è curiosa di sapere almeno PERCHE'???).

Ibarruri
Inviato: 15/7/2006 19:00  Aggiornato: 15/7/2006 19:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Per rispondere in soluzione unica a Florizel e rascalcitizen:
voi dite che c'è una contraddizione tra i miei due post, ed in effetti è vero: quando dico che lo stato di israele non dovrebbe esistere, esprimo il mio personale giudizio. Ma parlanndo concretamente, so che è impossibile cancellarlo (a meno che non si faccia un eccidio ovviamente)
Quindi dico che sì, bisogna agire, e questa estrapolazione:

Citazione:
Quindi, ricapitolando, se ho capito bene, sei consapevole della natura geneticamente militarista e razzista dello stato israeliano e della minaccia da esso rappresentato, ma al tempo stesso dici che è una realtà immutabile.


è sbagliata, amico mio.
Peno solo che lo stato d'Israele non potrà essere eliminato (siamo realisti ragazzi!), anche se lo vorrei. In conclusione, quello in cui spero è la fine del conflitto e dei soprusi di Israele. Questo è quello che mi preme davvero.

Spero che adesso la mia posizione sia chiara e l'apparente contraddizione chiarita.
(link interessante come sempre florizel!)

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
Mnz86
Inviato: 15/7/2006 19:13  Aggiornato: 15/7/2006 19:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/7/2005
Da: BS
Inviati: 246
 Re: Illegittima difesa
Ernesto:

Citazione:
politica dissennata di hamas


Io non vedo tutta la chiarezza che tu evidentemente riconosci nella politica di Hamas. Hamas è un movimento popolare, come tale -succede anche nei partiti- ci sono diverse posizioni, diversi gruppi di potere, e diversi modi per raggiungere gli obiettivi. C'è un'ala militare sul cui controllo totale dei vertici politici non ci metterei la mano sul fuoco. Un giorno sentiamo che Hamas chiede il riconoscimento dei confini del 1967, il giorno dopo che non vuole riconoscere Israele; un giorno che professa impegno per normalizzare le milizie, il giorno dopo che istituisce una sua milizia, opposta a quella di Fatah, per assicurare il controllo pubblico. C'è poca chiarezza interna (e certo il riconoscimento politico sarebbe il modo per fare chiarezza), e ci sono molti molti media in mala fede che decontestualizzano e manipolano le dichiarazioni, così come fanno il più delle volte con Ahmadinejad. Quello che però unisce tutte le anime di Hamas, credo, è la sfiducia nell'attuale establishment israeliano, e come dargli torto.

sull'attacco il rapimento è venuto sul confine, sul quale secondo alcune fonti c'era già un addensamento di truppe.. potrebbe essere probabile, visto l'entusiasmo con cui Israele ha invaso Gaza. Israele si comporta come se fosse quotidianamente in guerra e, purtroppo, se anche un'ala di Hamas fa lo stesso e rapisce un soldato per chiedere la liberazione di 400 donne e bambini dalle carceri non vedo nulla di clamoroso

Tu dici:

Citazione:
Sono d'accordo che la reazione di Olmert è stata eccessiva, ma che deve fare uno stato abituato a combattere dal giorno della sua fondazione


io potrei dire lo stesso per la Palestina, che sicuramente economicamente è messa in crisi ed è avversata dalla comunità internazionale. Allora che si fa?

In questi casi io credo che sia sempre il più forte il responsabile, in quanto è l'unico che ha il potere e i mezzi, se è veramente in buona fede, per raggiungere la pace. Come dicevi le necessità sono due: ritiro dai confini del 1967 e rispetto della sovranità Palestinese. Fino ad oggi non è stato fatto nulla in questo senso. Eppure i commenti che leggiamo ovunque sono sì asimmetrici, ma -secondo me e secondo la maggioranza di LC- dalla parte sbagliata.

Buona serata

Andrea

("Provocatore" era riferito unicamente al riferimento al Mein Kampf)

leonzio
Inviato: 15/7/2006 19:41  Aggiornato: 15/7/2006 19:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Forse qualcuno dimentica che hamas è un partito che ha vinto le elezioni in modo democratico, è l' espressione democratica di un popolo.

In quanto tale non sta ne in cielo ne i terra che i suoi vertici vengano delegittimati da chicchessia estraneo al popolo palestiesse o che si proceda con arresti (questi non vengono chiamati sequestri) e assassini mirati.

Con i governi si tratta.
In ogni parte del mondo.
In UNA parte del mondo funziona diversamente.

Gli stati confinanti non si invadono.
In nessuna parte del mondo, recentemente.
In UNA parte del mondo non è così.

BRASA
Inviato: 15/7/2006 19:49  Aggiornato: 15/7/2006 19:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Illegittima difesa
prendiamoci una pausa e ascoltiamo una canzone....


scelgo:

Haillie Sellasse, Up Your Ass
dei Propagandhi

You speak of Rastafari, but how can you justify belief
In a god that's left you behind?
You've simply filled the gap between the upper and lower class
And your faith merely keeps you in line.
An amalgamation of jewish scripture and christian thought.
What will that get you? Not a fuck of a lot.
Take a look at your promised land.
Your deed is that gun in your hand.
Mt. Zion's a minefield. The West Bank. The Gaza Strip.
Soon to be parking lots for American tourists and fascist cops.
Fuck zionism. Fuck militarism. Fuck americanism.
Fuck nationalism. Fuck religion.


oppure

Haillie Does Hebron

you speak of rastafari,
but how can you justify belief
in a dog that's left you behind?
you've simply filled the gap
between the upper and lower class
and your faith merely keeps you in line.
an amalgamation of jewish scripture
and christian thought.
what will that get you? not a fuck of a lot.
take a look at your promised land.
your deed is that gun in your hand.
mt. zion's a minefield. the west bank. the gaza strip.
soon to be parking lots for american tourists and fascist cops.
fuck zionism. fuck militarism.
fuck americanism. fuck nationalism. fuck religion


play...

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
Linucs
Inviato: 15/7/2006 19:59  Aggiornato: 15/7/2006 19:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Ahimé.

Eliminiamo dalla faccia della terra Israele dove quei quattro ebreacci vogliono vivere e facciamo posto all'ennesimo califfato.

Scusa? Viviamo in un mondo multiculturale, quindi i "quattro ebreacci" non hanno certo il diritto di vivere reclusi nel loro piccolo fazzoletto di terra: casomai dovranno dividerlo con tutti i migranti e i diseredati del mondo, i quali "faranno i lavori che loro non vogliono fare", poiché Israele è una democrazia, ed ogni vera democrazia è necessariamente multiculturale.

Altrimenti cosa dovremmo concludere? Che Calderoli è un razzista ma Israele ha diritto di dichiararsi "Stato ebraico?"

Ci pigliamo per il culo con il giochino dei pesi e delle misure?

A parte gli scherzi, ormai ho letto post che teorizzano la distruzione di Israele.

Teoria assolutamente legittima: si potrebbe infatti cancellare tranquillamente Israele dalla mappa, come profetizzato dal turpe iraniano, senza spostare un singolo israeliano (o "ebreaccio" come lo chiami tu): è sufficiente dichiarare la terra sotto i loro piedi proprietà privata dei rispettivi proprietari. Ecco: magia.

Ai prossimi aggiungiamo anche qualche citazione dal "Main Kampf" Bravi.

Ecco bravo: agita il feticcio, così ci mettiamo tutti in riga.

Secondo te il fatto di essere un paese democratico autorizza israele a distruggere ponti, strade e centrali elettriche per il rapimento di un soldato fatto prigioniero per ottenere il riscatto di 400 donne e bambini vessando 1,5 milioni di civili che abitano nella striscia di Gaza e allargandosi al Libano?

Evidentemente lo è, poiché i suoi rappresentanti sono stati democraticamente eletti, ed agiscono pertanto in nome del popolo. Il che, ahimé, contribuisce a legittimare le rappresaglie contro i civili: sarebbe meglio dire che Israele è una dittatura, così almeno l'arabo cattivo se la prenderebbe con il dittatore.

Qualcuno lo autorizza? No. Qualcuno lo impedisce? Neanche. Quindi lo autorizza.

Israele è enormemente più forte, sul piano militare ed economico,

Certo, grazie al denaro del contribuente americano. A quel punto lo sarei anch'io: basta firmare assegni.

e inoltre è una potenza atomica (benchè totalmente illegale).

L'unica potenza, stranamente, a non aver mai svolto un test atomico, al contrario delle altre. Sorge quindi il sospetto...

Hamas e Hezbollah, con i loro razzi che paragonati alla potenza israeliana fanno quasi tenerezza, costituiscono secondo te una minaccia credibile allo stato di Israele?

Dipende da cosa intendi per "stato di Israele."

E se anche fosse, qual'è secondo te la soluzione? I Palestinesi sono già ingabbiati e strangolati, ora che proponi di fare?

Condannarli tutti per antisemitismo, estradarli in Germania e costruire un parcheggio in Palestina: probabilmente anche in questo caso dall'Europa si sentirebbe solo un gran silenzio. Chissà perché?

Quindi, ricapitolando, se ho capito bene, sei consapevole della natura geneticamente militarista e razzista dello stato israeliano e della minaccia da esso rappresentato, ma al tempo stesso dici che è una realtà immutabile. Mi ricorda un pò la posizione del subcomandante Fausto

Di che vai parlando? Gli stati non hanno alcun gene.

Ne consegue che lo stato d'israele non va messo in discussione, però al tempo stesso andrebbe "smilitarizzato". E chi dovrebbe essere, di grazia, l'artefice di questa specie di "riforma" del mostro sionista, visto che i palestinesi e gli israeliani "odiano"??

Il contribuente americano, smettendo semplicemente di pagare.

L'ONU, la diplomazia internazionale, Bush, il nuovo zar Putin, Prodi, le ONG, Zapatero, Chavez, Lula o chi altri?

Vendola. Io ci manderei Vendola.

Chi può garantire un vero processo di pacificazione e soprattutto COME, senza eliminare la madre di tutte le ingiustizie e violenze in Medio Oriente, cioè lo stato israeliano?

Chiudendo il rubinetto dei soldi. Eventualmente processando Daniel Pipes e soci per altro tradimento, tanto per chiarire bene il concetto. Vedrai che poi Israele e Palestina avranno una grande urgenza di capire come comprare il pane senza ricevere regali e regalini, magari riusciranno pure ad andare d'accordo.

Può piacere o meno, ma è dal popolo palestinese che bisogna partire e dai settori sani presenti in israele. Nessuna fiducia va accordata ai potenti ed agli stati "democratici": sono complici di israele.

Mavalà: in democrazia lo Stato siamo noi... oppure lo siamo solo quando c'è da votare come quattro rimbambiti?

Ma perchè io sono un provocatore se la penso in modo opposto al tuo?

Perché quando si parla di Israele te ne esci fuori con la cagata trita e ritrita dell'antisemitismo, come se fosse sufficiente per far tacere il disgraziato con cui stai parlando. Suggerimento pratico: più passa il tempo, e meno funziona. Io vedo lo "stato d'Israele" che si comporta come un cane idrofobo, e la cosiddetta comunità internazionale che gli lancia il biscottino e nasconde la paletta per non dover pulire la montagna di letame. Sarebbe questo l'antisemitismo? Ma per carità... come se quelli che ci vivono dentro fossero contenti di essere governati da una manica di coglioni che ne inventa una al giorno per mantenere uno stato di guerra.

Potrei pensare lo stesso di te. In secondo luogo non ho mai detto che gli arabi sono inferiori agli israeliani. La democrazia si, è superiore.

A cosa?

L'opinione pubblica che a intervalli regolari vota per darsi un governo di destra o di sinistra è sicuramente superiore.

A cosa?

Anche un topo morto nel piatto è superiore ad uno scarafaggio nella minestra, perché contiene più proteine. Quindi?

Concorderai che Hamas ed Hezbollah hanno fatto un favore grande come una casa al sig. Bush!

E' tipico dell'arabo cattivo...

Un'ultima considerazione, la risoluzione del conflitto in Palestina è assolutamente fodamentale per far cessare l'ondata di islamofobia che ha ormai colpito l'occidente.

Ma guarda che l'occidente è strano: c'è l'islamofobia, c'è l'antisemitismo, gli antisemiti sono alleati con gli islamonazisti, i sionisti sono alleati con gli islamofobi, non ci si capisce più niente, se non che l'occidente è cattivo e colpevole ed occorre urgentemente inventare nuove quote per garantire l'equilibrio.



Strano luogo, l'Europa: alcune volte deve tacere altrimenti qualcuno si potrebbe mettere ad incendiare automobili, altre volte deve tacere per non essere accusata di - bohooo! - antisemitismo. E andiamo avanti così, facciamo finta di non aver capito il giochino, finché la corda non si spezza...

La differenza tra il Rapimento di due civili e la cattura di un militare.

Vedo e rilancio:

It all started on July 12 when Israel troops were ambushed on Lebanon's side of the border with Israel. Hezbollah, which commands the Lebanese south, immediately seized on their crossing. They arrested two Israeli soldiers, killed eight Israelis and wounded over 20 in attacks inside Israeli territory.

Ancora:

The IAF on Wednesday began to issue call up orders in preparation for retaliatory air strikes against Hizbullah targets in Lebanon, Channel 2 reported. The air force will target power stations and Hizbullah outposts inside Lebanon. The army was also calling up reservists. Only weeks ago, an entire reserve division was drafted in order to train for an operation such as the one the IDF is planning in response to Wednesday morning's Hizbullah attacks on IDF forces along the northern border.

E ancora:

The detention of Hamas parliamentarians in the early hours of Thursday morning had been planned several weeks ago and received approval from Mazuz on Wednesday. The same day, Shin Bet Director Yuval Diskin presented Prime Minister Ehud Olmert with the list of Hamas officials slated for detention.

Eh certo, weeks ago, solo che noi siamo tutti cretini (d'altra parte siamo l'occidente) e non sappiamo leggere i giornali.

voi dite che c'è una contraddizione tra i miei due post, ed in effetti è vero: quando dico che lo stato di israele non dovrebbe esistere, esprimo il mio personale giudizio. Ma parlanndo concretamente, so che è impossibile cancellarlo (a meno che non si faccia un eccidio ovviamente)

Perché, quando è stata cancellata la Rhodesia hanno forse accoppato tutti i presenti?

Ah già, dimenticavo, lo Stato siamo noi...


rascalcitizen
Inviato: 15/7/2006 20:19  Aggiornato: 15/7/2006 20:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Ma parlanndo concretamente, so che è impossibile cancellarlo (a meno che non si faccia un eccidio ovviamente)


MMhhh, mi sembra di capire che hai una visione un pò troppo "militare" della realtà: per te un processo rivoluzionario, o restituire la Palestina, tutta la Palestina, al suo popolo, è un gigantesco eccidio, un colossale bagno di sangue.

Quando mi riferisco alla liquidazione di israele, sto parlando di eliminazione della macchina statale e delle sue istituzioni fondamentali, non certo di distruggere fisicamente settori interi della popolazione israeliana. Sarebbe mostruoso ed anche mooolto stalinista avere questa concezione. Non porterebbe a nulla di buono, e si andrebbe incontro ad una sicura sconfitta affrontando il nemico sionista soltanto sul terreno a lui più favorevole: quello militare.

Invece, come dicevo nei post precedenti, si dovrebbe fare in modo di "contaminare" positivamente la coscienza di quesi settori sani di israeliani, che pure esistono, che non hanno solo l'odio nel cuore....
Sto parlando di qualcosa che ha ben poco a che vedere con il triste e rassegnato realismo che mi sembra di percepire nelle tue parole:
Citazione:
Peno solo che lo stato d'Israele non potrà essere eliminato (siamo realisti ragazzi!), anche se lo vorrei


Credo invece che i palestinesi, quelli semplici, non i dirigenti al potere nell'ANP, conservino ancora questo desiderio, anche se Arafat tolse alcuni anni fa dallo statuto dell'OLP la parola d'ordine della distruzione di israele.

E' chiaro che se si continua a ragionare con il rassegnato metro della politica internazionale e della conservazione dello stato di cose presenti, non si arriverà mai a nulla. E allora non vi sarà mai fine nè al conflitto nè ai soprusi di israele...

fiammifero
Inviato: 15/7/2006 20:55  Aggiornato: 15/7/2006 20:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Illegittima difesa



Potrebbe essere un soluzione?

All'apparenza sì,però poi gli USA come fanno a controllare da vicino l'Arabia (amici-nemici) e contrastare Russia e Cina senza avamposti?
Non scordiamoci anche del nuovo gigante India,ecco a cosa serve coinvolgere la Siria,l'Iran e Libano,e questa volta la faccia del cattivo la fanno fare ad Israele,Hamas (altra creatura CIA) sbaglia i lanci dei missili e qualche volta sbagliando ci coglie (armi intelligenti).
Ed intanto i civili muoiono,effetto collaterale previsto,anzi calcolato perchè prolificano come conigli.
Scusate la crudezza ma la vedo esattamente così

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Vivi
Inviato: 15/7/2006 21:27  Aggiornato: 15/7/2006 21:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Illegittima difesa



Piovono volantini israeliani su Beirut: "Hezbollah è un cobra"

Piovono su Beirut volantini anti-Hezbollah, lanciati dall'aviazione israeliana. Hassan Nasrallah, capo del movimento sciita, è raffigurato come un cobra pronto a mordere la capitale del Libano. "Popolo libanese, fai attenzione: si presenta come un fratello, ma è un serpente", recita la didascalia. Gli aerei di Tel Aviv nei giorni scorsi hanno sganciato anche altri fogli, per esempio per avvertire che sarebbe stato bombardato il tunnel Salim Salam
http://multimedia.repubblica.it/home/335961

ma li prendono per scemi?!

Linucs
Inviato: 15/7/2006 22:05  Aggiornato: 15/7/2006 22:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Piovono volantini israeliani su Beirut: "Hezbollah è un cobra"

Stessa mentalità dell'altro volantino, basta fare un rapido confronto:



Imbecilli.

Vivi
Inviato: 15/7/2006 22:22  Aggiornato: 15/7/2006 22:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Illegittima difesa

It's war by any other name
By Sami Moubayed
Jul 15, 2006
http://www.atimes.com/atimes/Middle_East/HG15Ak02.html


Les “neo-cons”, ou l’exultation du désespoir
15/07/2006
http://www.dedefensa.org/article.php?art_id=2904

It's Our War
Bush should go to Jerusalem--and the U.S. should confront Iran.
by William Kristol
07/24/2006
http://www.weeklystandard.com/Content/Public/Articles/000/000/012/433fwbvs.asp

Showdown Over Iran
Washington grudge match: neoconservatives versus Republican realists
by Justin Raimondo
May 29, 2006
http://www.antiwar.com/justin/?articleid=9059

Washington Monthly
by Kevin Drum
July 6, 2006
http://www.washingtonmonthly.com/archives/individual/2006_07/009134.php

Citazione:
"«Tutto è cominciato il 12 luglio, quando truppe israeliane sono cadute in un agguato sul versante libanese della frontiera con Israele. Hezbollah, che controlla il Libano meridionale, immediatamente ha colpito quelli che attraversavano. Ha arrestato due soldati israeliani, ne ha uccisi otto e feriti oltre venti nel contrattacco dentro al territorio israeliano»"

http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=1291¶metro=esteri




Gioco pericoloso
di R.A. Segre
Il Giornale
13/07/2006
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=104390&PRINT=S

La crisi in tre mosse
di R.A. Segre
Il Giornale
15/07/2006
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=104851&PRINT=S

cherubino
Inviato: 15/7/2006 23:21  Aggiornato: 15/7/2006 23:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Illegittima difesa
Teheran, 15 lug. - (Adnkronos) - Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha affermato, in un discorso pronunciato a Teheran, che Israele sta utilizzando ''gli stessi metodi di Adolf Hitler'' nelle sue offensive militari in Libano e nella Striscia di Gaza.

Insomma quando questo signore gridava che Israele andava distrutto, tutti gli andavano contro.... fra un po' lo faranno santo!

Vivi
Inviato: 15/7/2006 23:43  Aggiornato: 15/7/2006 23:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Insomma quando questo signore gridava che Israele andava distrutto, tutti gli andavano contro...

e ancora sta storia! Non è vero !!! ... questa è la versione della "famosa" MEMRI

Redazione
Inviato: 15/7/2006 23:49  Aggiornato: 16/7/2006 0:05
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Illegittima difesa
ERNESTO196

Citazione:
Basta! Ma c'è uno di voi che sia minimamente obbiettivo sula questione? Non è possibile che su un forum tutti la pensino allo stesso modo!


Capisco che tu, essendo probabilmente (anche se non necessariamente) ebreo, veda la questione in maniera diversa dalla "maggioranza". Proprio su questa differenza di visione ho scritto a lungo, cercando di chiarire al meglio quel poco che credo di aver capito.

E proprio per questo ti voglio rigirare la domanda, chiedendo a te come mai, secondo te, "su un forum tutti la pensino alla stesso modo?"

Se fossimo una "cricca di nazisti votati all'antisemitismo", la cosa potrebbe anche essere comprensibile, ma su luogocomune davvero gira di tutto e di più, e trovo scorretto che tu estrapoli da un paio di frasi, raccolte nei commenti, l'idea che qui "vogliamo la distruzione di Israele":

Citazione:
A parte gli scherzi, ormai ho letto post che teorizzano la distruzione di Israele. Ai prossimi aggiungiamo anche qualche citazione dal "Main Kampf" Bravi.


Quello che ho letto io, in alcuni post, è invece l'OPINIONE - sacrosanta in quanto tale - che "Israele non dovrebbe esistere". Ma ho letto anche che "ormai c'è, e quindi la questione non si pone", mentre le uniche "distruzioni" di cui ho letto sono presentate in forma di "metafora profetica", e non certo come augurio personale.

Se proprio ci tieni, mi aggiungo anch'io a quella profezia: di questo passo, sarà lo stesso popolo israeliano a distruggere il proprio paese. Ne sono profondamente convinto, e lo vado scrivendo ormai da tempo.

Ma questo non significa che me lo auspichi.

Evita quindi perfavore di distorcere i messaggi altrui, su un argomento così delicato, ed evita soprattutto di generalizzare, cercando di attribuire all'intero sito commenti dei singoli per i quali comunque, da un punto di vista legale, il sito non è responsabile.

Tu sai BENISSIMO quanto una posizione del genere, se davvero lo identificasse, sarebbe dannosa per il sito, e sei quindi tu il primo, come iscritto, ad essere invitato all'obiettività che reclami a gran voce da tutti gli altri.

Se invece desideri dare un contributo utile alla discussione - non che qui ci si illuda di risolvere il problema palestinese, sia chiaro, ma cerchiamo almeno di capirci qualcosa tutti insieme - sei invitato a considerare prima di tutto la questione un pò più in generale (finchè mi citi un razzo Katiusha alla volta, avrai tutte le ragioni di questo mondo a sostenere ogni singola reazione di Israele, ma se capovolgi il discorso le cose rimangono immutate), e in secondo luogo a considerare il contenuto dell'articolo, riassunto anche nel titolo, che pone delle domande ben precise.

"Dove sta scritto che se ti rapiscono un soldato, tu puoi bombardare un intero paese?"

Tu hai una risposta a QUESTA domanda? E se per caso non l'avessi (non è facile, lo riconsco, e in realtà non starebbe a te darla), riconosci che la sproporzione azione-reazione non può che portare al baratro ANCHE il tuo stesso popolo?

Non vedi, cioè, una responsblità diretta per le TUE stesse paure e sofferenze (mi riferisco soprattutto a chi vive in Israele, ovviamente), nelle azioni del governo Israeliano?

nonno
Inviato: 16/7/2006 11:31  Aggiornato: 16/7/2006 11:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/7/2006
Da:
Inviati: 183
 Re: Illegittima difesa
Israele è un cancro, ogni giorno più letale per l'intero mondo, è il motore della 3ª Guerra Mondiale contro il mondo musulmano. Così l'unica soluzione è opporsi all'esistenza stessa di Israele come stato razzista, combattere per abbatterlo, proprio come il mondo musulmano ha chiesto di fare fin dall'inizio

Simon Jones

nonno
Inviato: 16/7/2006 11:39  Aggiornato: 16/7/2006 11:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/7/2006
Da:
Inviati: 183
 Re: Illegittima difesa
«Noi possediamo centinaia di testate atomiche e razzi, e possiamo lanciarli su bersagli in ogni direzione, magari anche su Roma. La maggior parte delle capitali europee sono bersagli delle nostre forze armate. Voglio citare il generale Moshe Dayan: ‘Israele deve essere come un cane pazzo, troppo pericoloso da provocare’. Le nostre forze armate non sono le terze per forza, ma forse le seconde al mondo. Noi abbiamo la capacità di trascinare giù il mondo con noi. E possono assicurarvi che ciò accadrà, prima che Israele cada».
(Martin Van Creveld, docente di storia militare all’università ebraica di Gerusalemme)

paqe
Inviato: 16/7/2006 12:22  Aggiornato: 16/7/2006 12:22
So tutto
Iscritto: 14/7/2006
Da: italia
Inviati: 4
 Re: Illegittima difesa
io dopo aver sentito le diciaracioni del mondo politico internacionale e i comenti di qualcuno qui su LC secondo ai quali la colpa era prima dei palestinesi e poi dei libanesi che secondo loro metono in pericolo lo statto (ilegale secondo me) di israelecon i loro misili inteligenti QASAM penso che sia giusto che si mandi una forca multinacionale per combatere a fianco dei israeliani contro questi popoli terroristici fino ala loro fine
poi perquato ai bambini che i solda ti israeliani ucidono forse pensono che ucidendoli da picoli ogi avremo meno terroristi da combatere domani e se lo pensono loro sara giusto perche loro sono un paese democratico e quindi non posono che aver ragione
grazie

leonzio
Inviato: 16/7/2006 12:22  Aggiornato: 16/7/2006 12:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Ho appena visto le interviste degli italiani rientrati dal Libano.

Voci tremanti, commozione, decisamente scossi e mi pare di capire solidali con la poolazione del Paese che li ha ospitati.

Non ho capito perchè al fianco del giornalista ci fossero sempre diversi carabinieri....erano in Italia no? Erano al sicuro no?

A cosa servivano le forze dell' ordine in questo frangente? Chi dovevano proteggere e da cosa?

Forse i nostri compatrioti nullapensanti dalla verità?

leonzio
Inviato: 16/7/2006 12:30  Aggiornato: 16/7/2006 12:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Per paque...
forse hai centrato il nocciolo della questione.....

Qualsiasi cosa faccia Israele per i nostri governanti è giusta.....compreso uccidere civili, meglio se bambini.

E' per questo che ogni minuto commemoriamo la shoa (o come si scrive).

Per ricordarci in ogni istante che gli ebrei hanno il diritto di fare ciò che a loro piace, senza avere critiche da nessun benpensante, figuriamoci sanzioni da parte dell' ONU.

No, noi siamo qui solo per applaudirli....

Linucs
Inviato: 16/7/2006 12:38  Aggiornato: 16/7/2006 12:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
io dopo aver sentito le diciaracioni del mondo politico internacionale e i comenti di qualcuno qui su LC secondo ai quali la colpa era prima dei palestinesi e poi dei libanesi che secondo loro metono in pericolo lo statto (ilegale secondo me) di israelecon i loro misili inteligenti QASAM penso che sia giusto che si mandi una forca multinacionale per combatere a fianco dei israeliani contro questi popoli terroristici fino ala loro fine

Ecco: una forca multinacionale, è quello che ci vuole in questo caso. Magari dopo un bel processo internacionale.

poi perquato ai bambini che i solda ti israeliani ucidono forse pensono che ucidendoli da picoli ogi avremo meno terroristi da combatere domani e se lo pensono loro sara giusto perche loro sono un paese democratico e quindi non posono che aver ragione

"Io invece spera siniora siniore che prezo di petrolio arriva a di cento dolari così Cina gira sue pale e spiana tuto di medio oriente così noi toglie di colioni gran problema di terorismo siniora siniore."

grazie

"Prego siniore. Ora io smete di far finta di essere di buono con amici di amazza bambini siniore, anche io gira mie picole pale."

leonzio
Inviato: 16/7/2006 12:44  Aggiornato: 16/7/2006 12:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Immagino e spero che il fatto degli ammazzabambini fosse ironico....
Preciso comunque che il mio precedente post lo era. Per togliere ogni dubbio penso che ciò che sta facendo Israele è, per usare un termine gentile, una vera porcata.

yarebon
Inviato: 16/7/2006 12:52  Aggiornato: 16/7/2006 12:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Illegittima difesa
sono tutti vittime, anche il popolo ebreo che rimane il più ingannato e manipolato del mondo, ingannato prima di tutto dall'elite sionista che cercò di far emigrare in "terra santa" quanti più ebrei possibili, dandogli garanzie di pace e stabilità, garanzie false e strumentali. Il popolo ebreo doveva essere un bersaglio delle rivendicazioni territoriali palestinese, della rabbia araba e delle mire espansionistiche sioniste.
Lo stato israeliano è nato ed ha avuto appoggio grazie anche ad azioni terroristiche fatte dagli stessi capi israeliani come Rabin o Ben Gurion, quest'ultimo che fu il primo capo di governo israeliano dichiarò:

“Noi dobbiamo espellere gli arabi e prenderci i loro posti.”
-- David Ben Gurion, 1937, Ben Gurion and the Palestine Arabs, Oxford University Press, 1985.

”Dobbiamo usare il terrore, l’assassinio, l’intimidazione, la confisca delle terre e l’eliminazione di ogni servizio sociale per liberare la Galilea dalla sua popolazione araba”.
-- David Ben-Gurion, Maggio 1948, agli ufficiali dello Stato Maggiore.

le azioni terroristiche svolte dall'elite sionista contro il suo stesso popolo,per trovare una giustificazione all'insediamento illegale in medio-oriente furono tra le tante l'assassinio del ministro inglese per il medio-oriente Lord Moyne,che venne assassinato da due membri del gruppo stern, a Il Cairo e numerose proprietà distrutte del governo britannico, dal gruppo fuorilegge sionista Irgun Tzeva'i Leumi.
Ricordiamo un grave attentato del 1946 all'hotel King David di Gerusalemme che povocò ben 86 morti.
Furono così tanti gli attentati contro gli arabi palestinesi e contro gli inglesi, che Churchill, un forte sostenitore dei sionisti e a quel tempo Primo Ministro inglese, dichiarò alla Camera dei Comuni: "Se i nostri sogni per il sionismo devono finire nel fumo delle pistole degli assassini e se i nostri sforzi per il futuro del sionismo devono produrre un nuovo gruppo di delinquenti degni della Germania nazista, molti come me dovranno riconsiderare le posizioni tenute così a lungo".
Lo stato israeliano è nato sfruttando la reazione emotiva dell'olocausto, strumentalizzando questa tragedia e compiendo attentati terroristici contro i suoi simili. E' illegale,ma al punto in cui siamo è impossibile chiedere che come stato scompaia.
Finchè l'ideologia sionista dominerà in Israele,non vi sarà pace.

paqe
Inviato: 16/7/2006 13:09  Aggiornato: 16/7/2006 13:09
So tutto
Iscritto: 14/7/2006
Da: italia
Inviati: 4
 Re: Illegittima difesa
leonzio
certo che ero ironico

BRASA
Inviato: 16/7/2006 13:50  Aggiornato: 16/7/2006 13:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
sono tutti vittime, anche il popolo ebreo che rimane il più ingannato e manipolato del mondo

mmmmmmmmmmmmmmmmm........

non sono poi così d'accordo con questa tua osservazione yarebon...

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
yarebon
Inviato: 16/7/2006 13:58  Aggiornato: 16/7/2006 13:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Illegittima difesa
ciao Brasa per me anche il popolo ebreo è una vittima, naturalmente non mi riferisco alle elite e penso di aver chiarito questa mia posizione nel messaggio precedente, non capisco il tuo essere sorpreso! Qui si parla di morti da entrambe le parti. La situazione palestinese è molto più tragica di quella ebrea e su questo non ci piove, come è chiaro il fatto che il popolo ebreo è manipolato dalla propaganda sionista e guerrafondaia!

Ibarruri
Inviato: 16/7/2006 14:55  Aggiornato: 16/7/2006 14:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Quando mi riferisco alla liquidazione di israele, sto parlando di eliminazione della macchina statale e delle sue istituzioni fondamentali, non certo di distruggere fisicamente settori interi della popolazione israeliana



Esattamente. ma quello che intendevo io con la frase "a meno che non si commetta un eccidio" era che Israele non si lascerà corrodere come intendi tu, e che si arrenderà solo se sarà distrutto fisicamente. E questo non è assolutamente quello che desidero, dico solo che la determinazione di Israele è tale da renderlo irremovibile.
Abbiamo visto tutti come si comporta in politica estera, no?

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
BRASA
Inviato: 16/7/2006 14:57  Aggiornato: 16/7/2006 14:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Illegittima difesa
yarebon,penso che tutto sommato gli ebrei di israele non siano manipolati come si pensi:
guarda come trattavano sharon!!
si esaltano vedendo la loro netta superiorità!
e non li biasimo, perchè le notizie se si cercano, si trovano!
e loro, meglio di chiunque altro potrebbero svegliarsi, e far finire tutto, ma invece no.
stanno zitti, e lasciano fare a quelli che hanno le palle. bastardi sicuramente, ma con le palle, perchè sono riusciti a fare quello che volevano!
è come qui in italia, e dappertutto in occidente:
anche qui sono ingannati, e manipolati dai media, ma se ci si vuole informare, si riesce!
per questo che non do scuse a chi sposa la versione ufficiale, in tutti gli ambiti, senza farsi almeno una domanda: e se fosse il contrario? se stessero mentendo?

alla gente fa comodo sposare le versioni ufficiali, perchè è faticoso andarsi ad informare per i cavoli propri!
ma qui entrano in ballo diverse variabili, come la natura dell'essere umano a fare il minimo sforzo (fisico o cognitivo, non importa) possibile ed ottenere il massimo risultato.
anche se dopo il risultato, col senno di poi, ci si accorge che era sbagliato, e si sente dire: siamo stati ingannati!
sicuri?
non è che: avete fatto di tutto per essere ingannati??

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
yarebon
Inviato: 16/7/2006 15:38  Aggiornato: 16/7/2006 15:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Illegittima difesa
certo Brasa ti do ragione su questo ma non possiamo neanche generalizzare. Per me Israele è uno stato illegale (va be un pò tutti gli stati lo sono ma questa è un'altra storia ) ma ciò non deve farci cadere nell'errore di criminalizzare un intero popolo. C'è anche l'ignoranza,non è solo questione di pigrizia o del fatto che se uno volesse potrebbe avere informazioni alternative. Tu sai che ciò spesso non è possibile se non hai internet che non tutti possono permettersi.
Molte persone vengono indottrinate ferocemente sin dalla più tenera età e anche se volessero non hanno la mentalità per capire l'attuale situazione mondiale. Ora delle persone (in questo caso gli israeliani) che vedono dei kamikaze scoppiare nei loro locali e nei loro autobus, ragionano con la paura di sapere di essere odiati, di correre il rischio di saltare da un momento all'altro, insomma non ragionano a mente lucida, ma con la paura, perchè sono manipolati dai loro governi. E' la stessa cosa successa con l'11 settembre. La gente comune mai accetterebbe delle guerre, se lo ha fatto è soprattutto per paura, il patriottismo viene sempre dopo (tranne qualche imbecille, ma appunto quelli sono imbecilli). Il consenso verso una guerra parte sempre da una minaccia, poi naturalmente si mette in ballo spesso il patriottismo, l'orgoglio nazionale, l'ideologia e tutte queste cavolate, ma la paura è il motore cardine del consenso che il popolo da ai vari governi, ecco perchè la battaglia da combattere è dentro noi stessi ed è troppo facile dire che le persone non hanno voglia di sentire versioni alternative.

Mayer
Inviato: 16/7/2006 18:01  Aggiornato: 16/7/2006 18:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 202
 Re: Illegittima difesa
Paura.
e' la prima reazione che provo di fronte all'ampliarsi della guerra in Medio Oriente.

La catena lunga, lunghissima di morte e faide non e' stata spezzata.
Si doveva crescere i giovani, lavorare sulla convivenza, insegnare ai ragazzi il rispetto reciproco.
Non ce l'abbiamo fatta.

Mi permettete un linguaggio Karmico?
Usa e Iran sono alleati e non lo sanno.
Entrambi lavorano per produrre fenomeni di "compensazione".
Prima che arrivi la Ricostruzione dovra' arrivare la Distruzione...

E' triste.

Ma dipende da noi. Da tutti noi, quanto grave ed estesa sara' la distruzione.

Piccolo e Grande sono la stessa cosa,
facciamo nel nostro piccolo lo sforzo per dialogare,
aiutare il prossimo, migliorarci.

Avremo combattuto la battaglia dei Guerrieri della Luce.

Paxtibi
Inviato: 16/7/2006 18:25  Aggiornato: 16/7/2006 18:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Illegittima difesa
Ma cos'è questo olezzo?

Eau de Blavatsky, o forse... Steiner for the New Man?


Vivi
Inviato: 16/7/2006 18:33  Aggiornato: 16/7/2006 18:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Illegittima difesa
Ormai è rimasto fra gli ultimi link in rete dove si possono sentire gli applausi dei giornalisti per la risposta di Putin ! ... Alla faccia della libertà nel occidente!
http://thinkprogress.org/2006/07/15/putin-jab/

Il Times online pubblica questo articolo … West feels icy blast of Russian nationalism ... ma si legge anche:
La democrazia, Stile Occidentale, si è trasformata in una parola sporca”…

Interviene anche la Rice che dice: grottesco!

http://thinkprogress.org/2006/07/16/rice-grotesque/


Vivi
Inviato: 16/7/2006 18:52  Aggiornato: 16/7/2006 18:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Illegittima difesa
e dopo 4 giorni … scrive Scalfari

1. Non ha nessun senso discutere ancora su chi è stato il primo aggressore tra Israele, la gente di Palestina e il mondo arabo-musulmano. Si risalirebbe, applicando questo metodo, ai figli di Isacco e forse addirittura a quelli di Caino.

2. La realtà oggettiva è la presenza dello Stato di Israele. Disegnato col compasso del Foreign Office britannico con il timbro della Società delle Nazioni, così come furono disegnati con lo stesso compasso tutti gli altri Stati del Medio Oriente, la Giordania, la Siria, l'Iraq, l'Arabia Saudita, gli Emirati, lo Yemen.

[...] http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/esteri/medio-oriente-quattro/scalfari-commenta/scalfari-commenta.html


Chi ha iniziato? Ci prova Gideon Levy, Ha'aretz - 9 Luglio 2006

http://www.newsland.it/nr/browse/it.politica.internazionale.israele/536.html
Traduzione a cura di redazione-minorityreport
http://redazione-minorityreport.blogspot.com/

Linucs
Inviato: 16/7/2006 19:22  Aggiornato: 16/7/2006 19:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Illegittima difesa
Mi permettete un linguaggio Karmico? Usa e Iran sono alleati e non lo sanno. Entrambi lavorano per produrre fenomeni di "compensazione". Prima che arrivi la Ricostruzione dovra' arrivare la Distruzione... E' triste. Ma dipende da noi. Da tutti noi, quanto grave ed estesa sara' la distruzione. Piccolo e Grande sono la stessa cosa, facciamo nel nostro piccolo lo sforzo per dialogare, aiutare il prossimo, migliorarci. Avremo combattuto la battaglia dei Guerrieri della Luce.

Ma basta con queste cazzate, siamo nel 2006.

(ho controllato sul calendario.)

leonzio
Inviato: 16/7/2006 19:37  Aggiornato: 16/7/2006 19:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Concordo con quanto detto da Brasa.
Il popolo è innocente daccordo, ma quello che fanno i governi è comunque l' espressione del pensiero che parte dal basso.

Prendiamo l' Italia.
E' cambiato governo, ma la politica, specialmente in questo frangente, non cambia di una virgola, e scommetto che se chiediamo al nostro vicino che ha votato a sinistra se è soddisfatto o meno risponderà che è contento di avere mandato a casa quel delinquente di Berlusconi, ma in quanto ad atteggiamenti concreti non capisce una mazza....

leonzio
Inviato: 16/7/2006 19:39  Aggiornato: 16/7/2006 19:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Illegittima difesa
Ho una domanda da fare.
Perchè l' Itailia è uno dei membri del G8 nonostante l' estensione ridicola e il numero di abitanti irrisorio per quanto riguarda il resto del mondo?

Perchè tanto onore per una caccola del genere?

fiammifero
Inviato: 16/7/2006 22:13  Aggiornato: 16/7/2006 22:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Perchè tanto onore per una caccola del genere?


perchè siamo una colonia USA e rafforziamo la voce del padrone

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
fiammifero
Inviato: 16/7/2006 22:16  Aggiornato: 16/7/2006 22:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Illegittima difesa
Tanto per aggiornare l'evolversi del clonfitto in Libano un piccolo resoconto.

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Silver
Inviato: 16/7/2006 23:37  Aggiornato: 16/7/2006 23:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Illegittima difesa
Che ci sia qualcosa dietro mi sembra ovvio per tutti. Che non si tratti di un (magari finto) rapimento lo diamo per scontato.

Le mire che ci somo dietro, vanno ben oltre, si sa. MA dove?

E se non fosse solo una questione ebraica e di Sionismo?


Ho appena finito di leggere questo articolo, e mi sono venuti i brividi...
L'articolo risale al 1999 e ne riporto uno stralcio:

Citazione:
La Seconda Guerra Mondiale sarebbe dovuta partire dalla Germania, manipolando le diverse opinioni tra i nazionalisti tedeschi e i sionisti politicamente impegnati. Inoltre avrebbe portato la Russia ad estendere la sua zona di influenza e reso possibile la costituzione dello Stato di Israele in Palestina. La Terza Guerra Mondiale sarà basata sulle divergenze di opinioni che gli Illuminati avranno creato tra i Sionisti e gli Arabi, programmando l’estensione del conflitto a livello mondiale.


Se fosse così, e speriamo che non lo sia, sembra giunto il momento più brutto del nostro presente.

Leggendo l'articolo è impressionante vedere la sequenza di cose che nel frattempo sono successe realmente. E la cosa è molto preoccupante.

Spero di aver dato degli spunti per qualcuno.

A presto

silver

clausneghe
Inviato: 16/7/2006 23:39  Aggiornato: 16/7/2006 23:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Illegittima difesa
Purtroppo la lista degli orrori commessi dai terroristi sionisti deve essere continuamente aggiornata... quì Saluti..

clausneghe
Inviato: 16/7/2006 23:57  Aggiornato: 16/7/2006 23:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Avremo combattuto la battaglia dei Guerrieri della Luce.

Lui quì se ne torna alla casa del Padre... :anche gli Illuminati si spengono... Sò che è O.T. ma... Saluti.

fiammifero
Inviato: 17/7/2006 0:11  Aggiornato: 17/7/2006 0:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Illegittima difesa
Solo per riflettere,riporto una SIAMO GIUDEI NAZISTI ecco perchè Fini .........

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Ashoka
Inviato: 17/7/2006 0:47  Aggiornato: 17/7/2006 0:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Illegittima difesa
8 canadesi uccisi in un bombardamento israeliano

di Sean Patrick Sullivan

Otto Canadesi, tra cui molti membri della stessa famiglia, sono stati uccisi domenica in un bombardamento aereo israeliano in Libano, mentre il governo canadese stava approntando dei piani di evacuazione dalla regione, lacerata dalla guerra.

Il ministro per gli Affari Esteri Peter MacKay ha confermato le otto morti ed ha affermato che altri sei Canadesi sono stati feriti gravemente durante l'attacco.


continua qui

Ashoka

clausneghe
Inviato: 17/7/2006 1:14  Aggiornato: 17/7/2006 1:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Illegittima difesa
Quel pazzo criminale( Sharon) ha alla fine avuto quello che i suoi missili non hanno potuto evitare...cioè un bel Ictus Stroke che lo ha portato a galleggiare nel limbo degli empi assassini... a volte c'è la giustizia Divina..

yarebon
Inviato: 17/7/2006 9:06  Aggiornato: 17/7/2006 9:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Illegittima difesa
segnalo anche l'ultimo articolo sempre interessante di Blondet in cui tra l'altro ci si interoga su come mai i 25mila americani presenti in Libano non siano stati ancora evacuati, a differenza di persone di altre nazioni che sono evacuate il giorno dopo i bombardamenti (tra cui italiani e sudafricani). Che si voglia scatenare un "casus belli"? un attacco contro cittadini americani così da far intervenire l'America nel conflitto? Quest'ultima opzione è ardentmente desiderata da Israele.

fiammifero
Inviato: 17/7/2006 9:35  Aggiornato: 17/7/2006 9:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Illegittima difesa
Il punto di vista degli israeliani sull'attacco al Libano IL NOSTRO VIETNAM mentre DAMASCO TEME IL COINVOLGIMENTO

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
florizel
Inviato: 17/7/2006 10:22  Aggiornato: 17/7/2006 10:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Illegittima difesa
Si profila, puntuale,il solito copione:

Il primo ministro francese Dominique De Villepin è in partenza per Beirut, su incarico del presidente francese Jaques Chirac per esprimere la solidarietà della Francia al popolo libanese.

"Kofi Annan chiede un 'cessate il fuoco' tra Israele e Libano"

"Kofi Annan e il premier britannico Tony Blair chiedono lo spiegamento di forze di pace internazionali"

"E' la Siria che incoraggia il terrorismo contro Israele in Medio Oriente, è l'Iran che lo finanzia: lo ha detto il presidente degli Stati Uniti George W. Bush"

Intanto,in Iraq Bagdad, strage al mercato uccise 42 persone, 33 i feriti

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Paxtibi
Inviato: 17/7/2006 10:49  Aggiornato: 17/7/2006 10:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Illegittima difesa
Si profila, puntuale,il solito copione

Non manca il nostro premier che si fa zerbino di Israele e portavoce di Olmert:

Il premier, dopo una serie di telefonate attraverso le quali ha di fatto girato a Siria, Iran e Libano le condizioni irrinunciabili di Israele per un cessate il fuoco, ha oggi aggiunto un ulteriore tassello diplomatico che va a toccare l' aspetto più delicato della trattativa: la richiesta del premier israeliano Ehud Olmert di una immediata liberazione dei soldati rapiti nel sud del Libano come precondizione non negoziabile per uno stop alle ostilità sul terreno.

Che schifio!

nicky75
Inviato: 17/7/2006 11:27  Aggiornato: 17/7/2006 11:27
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
E' una mia idea o da quando è scoppiata questa guerra l'america più o meno velatamente stà cercando di dare la colpa anche alla Siria e all'Iran (sono notizie sentite alla radio stamattina)?

E ancora: questi stati non erano forse citati nell'articolo"PNAC-Project for the new american century" dove si parlava della creazione di una "Pax americana globale" redatta da Bush,Cheney,Rumsfeld,wolfowitz,Jeb bush(il fratello di bush) elewis libby e in uno dei punti diceva così:

- e indica la Corea del nord, la libia, la siria e l'iran come regimi pericolosi e afferma che la loro esistenza giustifica la creazione di un sistema mondiale i controllo e comando

Quindi aspettiamoci che l'america faccia allargare il conflitto anche a questi stati visto che per questioni politiche e petrolio fanno gola a Bush.
E pensare che quest'uomo a capo dell'america ci deve stare altri altri 3 anni non oso immaginare cosa sia capace di fare fino ad allora!!!!

Ashoka
Inviato: 17/7/2006 11:38  Aggiornato: 17/7/2006 11:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Illegittima difesa
In più di 500 a Tel Aviv contro i raid dell'IDF in Libano e a Gaza

Più di 500 attivisti di sinistra si sono radunati in centro a Tel Aviv, domenica, per protestare contro l'escalation di violenza in Libano e contro le offensive continuate dell'Israeli Defense Forces nella striscia di Gaza.

Le forze di polizia hanno bloccato i protestanti quando questi sono giunti al luogo della manifestazione ed hanno fermato tre persone per interrogatori.

I protestanti hanno definito le operazioni dell'IDF una guerra non necessaria, ed hanno domandato che il governo tenga negoziati per lo scambio dei prigionieri.

“Abbiamo imparato dalla storia che le soluzioni militari non portano altro che morte e distruzione”, ha dichiarato Abir Kobti, una attivista della Coalition of Women for Peace, che ha aggiunto: “Stiamo chiedendo con forza al governo di ritrovare la sua compostezza, scendere dall'albero e risolvere questi problemi con i negoziati per impedire ulteriori morti da entrambe le parti”.

Kobti ha dichiarato che i media sminuiscono gli attacchi contro i civili libanesi definendoli conseguenze delle offensive militari, così “dipingendo il tutto come una guerra necessaria supportata da un pieno consenso.”

Domenica c'è stata anche un'altra riunione di protesta di donne, vicino al deposito centrale di treni di Haifa, dove era caduto un razzo sparato dagli Hezbollah durante la mattinata, uccidento otto persone. Le donne hanno dichiarato che nei prossimi giorni, si organizzeranno in un nuovo gruppo di donne ebree ed arabe contro la guerra.

nicky75
Inviato: 17/7/2006 17:14  Aggiornato: 17/7/2006 17:19
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
Questo è un articolo tratto dal corriere della sera online, non ci sono parole per descrivere quanto sia deficiente quest'uomo!

BUSH: «HEZBOLLAH LA FINISCA CON QUESTA MERDA»

Durante un colloquio con Blair: «L'ironia è che occorre convincere la Siria di convincere gli hezbollah "to stop doing this shit"»

SAN PIETROBURGO - «L'ironia è che quello che devono davvero fare è convincere la Siria di convincere gli hezbollah di finirla con questa merda» (libera traduzione di «to stop doing this shit»). Non ha usato mezzi termini il presidente americano George W. Bush rivolto al primo ministro britannico Tony Blair, solo che non si è reso conto che un microfono era rimasto aperto e i giornalisti in sala stampa hanno potuto ascoltare la conversazione. Bush ha inoltre aggiunto che il segretario generale dell'Onu, Kofi Annan dovrebbe chiamare il presidente siriano Bashar Assad per «cercare di far succedere qualcosa».

Bush e Blair al pranzo finale a San Pietroburgo (Afp)
Blair stava cercando di coinvolgere Bush, impegnato a imburrare un pezzo di pane prima del pranzo finale al vertice G8 a S.Pietroburgo, sull'importanza di schierare una forza d'interposizione internazionale tra Israele e Libano. Si coglie anche qualche battuta di Bush con il presidente russo Vladimir Putin con cui scherza sul tempo che ci vuole per tornare a casa perché la Russia è grande. Infine Bush ringrazia un altro leader (non identificato) per il dono che gli ha fatto di un golfino e dice «Dobbiamo sbrigarci, perché io debbo partire alle 14,15». Poi Bush ha detto a Blair: «Non parlerò tutto quel dannato tempo come hanno fatto gli altri. Alcuni di questi signori parlano troppo».


TESTO ORIGINALE
A fascinating conversation between Tony Blair and George Bush has been caught by the microphones at the G8, when the two men didn't think they were being overheard. It tells us a lot about the relationship between the two men, about the US-UK special relationship and the two men's views on the Middle East. Here's a transcript as best as we can make out.

Bush: Yo Blair How are you doing?
Blair: I'm just...
Bush: You're leaving?
Blair: No, no, no not yet. On this trade thingy...[inaudible]
Bush: yeah I told that to the man
Blair: Are you planning to say that here or not?
Bush: If you want me to
Blair: Well, it's just that if the discussion arises...
Bush: I just want some movement.
Blair: Yeah
Bush: Yesterday we didn't see much movement
Blair: No, no, it may be that it's not, it maybe that it's impossible
Bush: I am prepared to say it
Blair: But it's just I think what we need to be an opposition
Bush: Who is introducing the trade
Blair: Angela
Bush: Tell her to call 'em
Blair: Yes
Bush: Tell her to put him on them on the spot.Thanks for [inaudbible] it's awfully thoughtful of you
Blair: It's a pleasure
Bush: I know you picked it out yourself
Blair: Oh, absoultely, in fact [inaudble]
Bush: What about Kofi [inaudible] his attitude to ceasefire and everything else ... happens
Blair: Yeah, no I think the [inaudible] is really difficult. We can't stop this unless you get this international business agreed.
Bush: Yeah
Blair: I don't know what you guys have talked about but as I say I am perfectly happy to try and see what the lie of the land is but you need that done quickly because otherwise it will spiral
Bush: I think Condi is going to go pretty soon
Blair: But that's that's that's all that matters. But if you, you see it will take some time to get that together
Bush: Yeah, yeah
Blair: But at least it gives people...
Bush: It's a process, I agree. I told her your offer to...
Blair: Well...it's only if I mean... you know. If she's got a..., or if she needs the ground prepared as it were... Because obviously if she goes out, she's got to succeed, if it were, whereas I can go out and just talk
Bush: You see, the ... thing is what they need to do is to get Syria, to get Hezbollah to stop doing this shit and it's over
Blair: [inaudible]
Bush: [inadubile]
Blair: Syria
Bush: Why?
Blair: Because I think this is all part of the same thing
Bush: Yeah.
Blair: What does he think? He thinks if Lebanon turns out fine, if we get a solution in Israel and Palestine, Iraq goes in the right way...
Bush: Yeah, yeah, he is sweet
Blair: He is honey. And that's what the whole thing is about. It's the same with Iraq
Bush: I felt like telling Kofi to call, to get on the phone to Bashad [Bashir Assad](9a and make something happen
Blair: Yeah
Bush: [inaudible]
Blair:
Bush: We are not blaming the Lebanese government
Blair: Is this...? (at this point Blair taps the microphone in front of him and the sound is cut.)

Neocons
Inviato: 19/7/2006 12:59  Aggiornato: 19/7/2006 12:59
So tutto
Iscritto: 19/7/2006
Da: Tel Aviv
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
ISRAELE HA PIENO DIRITTO A DIFENDERSI.
QUESTO TERRORISMO DEVE FINIRE.

Paxtibi
Inviato: 19/7/2006 13:09  Aggiornato: 19/7/2006 13:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Illegittima difesa
LUOGOCOMUNE HA PIENO DIRITTO A DIFENDERSI.
QUESTO TERRORISMO DEVE FINIRE.

BOMBARDIAMO NEOCONS!


Neocons
Inviato: 19/7/2006 13:19  Aggiornato: 19/7/2006 13:19
So tutto
Iscritto: 19/7/2006
Da: Tel Aviv
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
Paxtibi vieni con me..è l'unica strada per la TUA salvezza!

nicky75
Inviato: 19/7/2006 14:20  Aggiornato: 19/7/2006 14:20
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
X neocons
cero che israele ha il diritto di difendersi come qualsiasi paese che venga attaccato, ma questa volta (e leggi bene questa volta) avete attaccato voi per primi e secondo me, in maniera spropositata rispetto al dovuto.
IO non sto dalla parte dei palestinesi o dalla parte degli israeliani, penso che ormai, dopo tanti anni di guerra la colpa sia un po' dell'uno e un po' dell'altro, ma attaccare un paese perchè hanno rapito dei soldati mi pare troppo (mi ricorda un po' l'america che cmq mi sembra spalleggi israele o no?), e tutti i prigionieri palestinesi che marciscono nelle carceri israeliane?
Il vero problema è che nessuno, ne i capi di israele nè i capi della palestina vogliono fare niente per risolvere i problema.

Neocons
Inviato: 19/7/2006 15:25  Aggiornato: 19/7/2006 15:25
So tutto
Iscritto: 19/7/2006
Da: Tel Aviv
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
Ricky
hai ragione..gli sbagli stanno da entrambe le parti.
Ma una cosa è amettere tali errori,un'altra è a priori prendere le difensiive degli stati arabi preoccupandosi più di ciò che il "male sionista"rappresenta rispetto ai reali danni causati dagli atti terroristici nello stato di Israele compiuti dal 1948 ad oggi!

rascalcitizen
Inviato: 19/7/2006 15:36  Aggiornato: 19/7/2006 15:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: napoli
Inviati: 249
 Re: Illegittima difesa
neocons Citazione:
QUESTO TERRORISMO DEVE FINIRE.


Giusto! Allora lo stato d'israele va "superato"!

frankad
Inviato: 19/7/2006 15:47  Aggiornato: 19/7/2006 15:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: Illegittima difesa
Dal diario privato dell'ex primo ministro Moshe Sharett, al quale costui, dal 1953 al 1957, aveva affidato i suoi dubbi e i suoi sgomenti sul modus agendi del potere ebraico, che non ebbe il coraggio di denunciare pubblicamente.

[....] già dagli anni '40 Israele aveva raggiunto la supremazia militare nella regione e il suo governo avesse cessato di credere ad una minaccia araba all'esistenza dello Stato ebraico.
Ma si continuava ad agitare cinicamente la questione della "sicurezza di Israele" (minacciata, diceva la propaganda, "nella sua stessa esistenza") per i suoi scopi espansionistici.
Innumerevoli furone le provocazioni messe in atto dal potere israeliano allo scopo di trascinare i Paesi arabi in conflitti, di cui sapevano in anticipo che il sionisti sarebbero usciti vincitori, per avere il pretesto di occupare sempre più territorio palestinese.
Fu deciso ai più alti livelli, "l'uso della violenza aperta e su vasta scala".

"Il terrorismo e la vendetta dovettero essere glorificati come la nuova morale, anzi come i sacri valori della società israeliana…le vite di israeliani dovevano essere sacrificate per creare le provocazioni che giustificassero le rappresaglie.
Una propaganda martellante e quotidiana, controllata dai censori (1) alimentava la popolazione israeliana con immagini della mostruosità del nemico"


(1) [la "democrazia" israelita è soggetta a censura militare, ndr.]

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
nicky75
Inviato: 19/7/2006 15:54  Aggiornato: 19/7/2006 15:54
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
x neocons

Infatti io non sto nè da una parte nè dall'altra ma cerco di capire (o almeno ci provo) il perchè di così tanto odio (che dura da decenni).
Possibile che non si riesca a trovare una soluzione pacifica? Ho paura che per fare questo una delle due parti debba cedere su qualcosa, però l'esperienza mi insegna che nessuno cederà perchè così facendo (magari) pensa di essere ilpiù debole senza sapere che sarebbe proprio il contrario.
Speriamo in bene.

hi-speed
Inviato: 19/7/2006 16:03  Aggiornato: 19/7/2006 16:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Illegittima difesa
Citazione:
Ma una cosa è amettere tali errori,un'altra è a priori prendere le difensiive degli stati arabi preoccupandosi più di ciò che il "male sionista"rappresenta rispetto ai reali danni causati dagli atti terroristici nello stato di Israele compiuti dal 1948 ad oggi!


Mi fai un piccolo riassunto sulla Banda Stern e l'Irgun?

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
nicky75
Inviato: 19/7/2006 16:06  Aggiornato: 19/7/2006 16:06
So tutto
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 17
 Re: Illegittima difesa
Quato è un pezzo di un articolo che ho trovato sul sito di repubblica:

Israele ha ottenuto il 'via libera' degli Stati Uniti ad un'altra settimana di bombardamenti sul Libano: è quanto scrive la stampa internazionale. Secondo il 'New York Times', che cita come fonti "funzionari" statunitensi e israeliani, nel giro di una settimana il presidente George W. Bush invierà Condoleezza Rice in missione diplomatica nell'area.

Aiutatemi a capire perchè la situazione mi è sempre meno chiara: perchè Israele ha bisogno del via libera degli stati uniti per continuare a bombardare per un'altra settimana?
Invece di dare il via libera ad altri bombardamenti perchè io nostro "amico" bush non chiede che questi maledetti bombardamenti cessino da entrambe le parti?

soulsaver
Inviato: 19/7/2006 16:10  Aggiornato: 19/7/2006 16:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Allora facciamo un pò di conti...
215 morti di cui 14 militari libanesi.
25 morti di cui 13 militari israeliani.

La matematica non è un'opinione.

di 240 morti da entrambe le parti solo 25 militari
Normalmente il conto di civili assassinati dalle guerre moderne è l'80% del totale dei caduti (solo nelle guerre di quest'ultimo secolo chiaramente, fino alla prima guerra mondiale era esattamente il contrario, ossia il 20% erano caduti civili). Questa guerra si stà così distinguendo per la ferocia e la violenza che devono subire i civili...

Vi ricordo che la sistematica distruzione delle infrastutture libanesi rende IMPOSSIBILE la sopravvivenza per i civili libanesi.
Un'esempio: Israele annuncia la popolazione di un quartiere densamente popolato del sud di Beirut di voler fare un raid per distruggere le infrastrutture degli hizbollah, tutti devono evacuare, però se ti metti con il tuo bel furgoncino per strada scappando ti può capitare che ti cada una bomba in testa, perchè Israele non assicura per i civili garanzie (visto che sono per strada potrebbero essere terroristi che trasportano armi) quindi, nel dubbio bombardano...
Lunedì 42 persone sono morte per gli attacchi israeliani, 12 civili in un colpo solo proprio in un minivan mentre scappavano dalle proprie abitazioni.
Fino ad adesso sono 900000 le persone che hanno abbandonato le proprie abitazioni.
Se poi sei un ferito, fai attenzione perchè bombardano anche le ambulanze (che notoriamente trasportano armi per la guerriglia)

32 strade e 42 ponti sono stati distrutti rendendo impossibile per i libanesi anche solamente fuggire dagli attacchi israeliani. Quindi è impossibile far arrivare alla popolazione aiuti umanitari, cibo, medicinali.

In Libano ci sono 25000 americani dei quali solo 64 hanno lasciato il paese, secondo me hanno una paura fottuta di diventare vittime di qualche attacco, qualche attacco mirato ad americani che possa sbloccare gli stati uniti nell'intervenire a fianco dell'alleato di sempre...

Pessimismo

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
soulsaver
Inviato: 19/7/2006 20:29  Aggiornato: 19/7/2006 20:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Illegittima difesa
Vi segnalo un documentario molto bello...
Un documentario sull'occupazione israeliana dei terrotori palestinesi.

This eye-opening documentary exposes the Israel's colonization policy and follows the timeline, size, population of the "settlements," and their impact on the peace process. This film also touches on the latest project to make the settlements a permanent fact on the ground; the annexation Wall that Israel is building in the West Bank, and its impact on the Palestinian people.

The Iron Wall

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA