Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Non è stato bin Laden
Inviato da Mnz86 il 11/9/2006 11:55:16 (13969 letture)

di Andrea Franzoni

La convinzione che Osama Bin Laden sia il responsabile degli attentati dell’11 settembre è radicata nel conscio e nell’inconscio delle persone come poche altre cose. E’ Bin Laden la risposta che tutti hanno a disposizione per rispondere alle migliaia di domande che questa epoca storica dovrebbe richiedere e per far passarne passare in secondo piano molte altrettanto importanti. E’ stato Bin Laden a "creare" il terrorismo che ci minaccia, ed è stato lui ad attaccare. E’ lui che organizza e coordina i movimenti ceceni, irakeni, afgani, indonesiani, egiziani, palestinesi; è lui che semina odio e recluta terroristi fra i nostri quartieri, le nostre scuole, le nostre moschee; è lui la ragione delle centinaia di migliaia di vittime della pax americana, della diffidenza e della xenofobia, della sospensione specie nei paesi anglosassoni dei diritti. E’ lui, con le presunte prove a suo carico e le altrettante presunte rivendicazioni, il freno ad ogni dubbio sui mille particolari che per qualche motivo non tornano riguardo all’11 settembre.

Eppure, e lo dovessimo processare oggi, come afferma con tutta chiarezza la stessa FBI, non avremmo una sola prova concreta che potrebbe reggere l’accusa di fronte a un tribunale. Bin Laden, anzi, potrebbe querelare ...

... l’intero occidente per calunnia. E la migliore corte immaginabile, nel top della civiltà quale è lo stato di diritto all’occidentale, gli darebbe senza ombra di dubbio ragione.

La storia, si dice, la scrivono i vincitori. Bene: noi stiamo assistendo sotto i nostri occhi alla scrittura di una storia che, ad oggi,rimane un racconto di fantasia. Benché azzardare una qualsiasi versione alternativa rimanga praticamente un tabù, i fatti e le indagini spingono in un’unica direzione: Bin Laden non ha nulla a che vedere con l’11 settembre. Una giustizia giusta, in occasioni simili, proverebbe a battere piste diverse.

Basta controllare sul sito dell’FBI (link) per rendersi conto che Bin Laden è ricercato "unicamente" in relazione alle esplosioni del 7 agosto 1998 alle ambasciate degli Stati Uniti di Dar Es Salaam, Tanzania, e Nairobi, Kenya. Secondo l’ FBI, questi attacchi hanno ucciso oltre 200 persone. L’ FBI conclude i suoi motivi per "ricercare" Bin Laden dicendo, «Inoltre, Bin Laden è sospettato di altri attacchi terroristici in ogni parte del mondo».

La nostra percezione, grazie all’onestà intellettuale dei media e dei nostri degli rappresentanti, è però diametralmente opposta. La certezza assoluta della colpevolezza di Bin Laden è stata brandita per anni sulla reputazione di chiunque ha provato a sollevare un solo dubbio sull’effettiva paternità dell’attentato o sulla "Guerra al Terrorismo", i cui risultati disastrosi sotto ogni punto di vista (sicurezza globale, economia, condizioni della popolazione, diritti umani) sono sotto gli occhi di tutti. La certezza che Bin Laden abbia rivendicato l’attentato e che la sua regia sia stata dimostrata è una credenza diffusa che stoppa in partenza ogni opinione divergente. Al contrario Bin Laden non ha mai rivendicato in maniera credibile l’attentato: si è dichiarato all’oscuro di tutto più volte e, anche in preda alla disperazione, non si è spinto oltre l’espressione di soddisfazione per l’attentato senza lasciare intendere un suo coinvolgimento. Senza prove e senza confessioni nulla, se non teorie campate in aria e sostenute da ignoranza o da forte malafede, lega Osama Bin Laden all’attacco all’America che ha aperto l’epoca della guerra perenne al terrorismo.

«Bin Laden non è stato formalmente accusato in relazione all’ 11-9» ha chiarito Rex Tomb, uno dei portavoce dell’FBI, al Muckraker report. «L’ FBI raccoglie prove –ha spiegato- Appena le prove sono state messe insieme, vengono girate al Dipartimento di Giustizia. Il Dipartimento di Giustizia poi decide se ha abbastanza prove da presentare ad un grand jury federale. Nel caso del bombardamento del 1998 alle Ambasciate degli Stati Uniti, Bin Laden è stato formalmente accusato e incolpato da un grand jury. Non è stato formalmente accusato e incolpato in relazione all’ 11-9 perché l’FBI non ha una forte prova che lega Bin Laden all’ 11-9». (link)

Per quanto possa sembrare assurdo si tratta semplicemente di una conferma. Così scriveva la BBC nel maggio 2002, dopo 7 mesi di indagini a "tutto campo".

«Ufficiali dell’intelligence USA hanno ammesso di aver fallito i tentativi di portare alla luce qualsiasi pista che conducesse agli attacchi dell’11 settembre. Il capo dell’FBI ha detto che dopo 7 mesi di implacabile lavoro l’America non ha trovato alcuna prova riguardante alcun aspetto degli attacchi a New York e Washington. Robert Mueller, direttore dell’FBI, ha spiegato che i suoi agenti hanno inseguito centinaia di migliaia di indizi e controllato ogni documento sul quale sono riusciti a mettere le mani, dalle prenotazioni di volo ai noleggi d’auto ai conti bancari. Hanno cacciato fra le grotte in Afghanistan e fra le ricevute di carte di credito in America ma il meglio dell’intelligence americana è stata umiliata da 19 dirottatori di Al Qaeda, rivelando quanto poco l’America sa riguardo agli attacchi dell’11 settembre».

Dopo altri quattro anni di indagini "a tutto campo" nulla è cambiato: 19 uomini, dopo aver compiuto irripetibili acrobazie per i cieli dell’America e sbeffeggiato il mondo intero con una dozzina di miracoli, non hanno lasciato una sola seria traccia della loro opera.

Potremmo fermarci qua e avremmo già abbastanza motivi quantomeno per arrossire. E’ importante invece, prima che la storia venga riscritta, analizzare e raccogliere le non prove, le non rivendicazioni e le evidenze fasulle che il mondo intero ha accettato senza un battito di ciglia. Basta ripercorrere i momenti successivi all’11 settembre per accorgersi –giusto per iniziare- che Bin Laden non ha mai rivendicato l’attentato negando anzi –in linea con i Talebani- ogni suo coinvolgimento. E se Bin Laden non ha nulla a che fare con l’11 settembre e non esiste alcuna prova concreta si un suo ruolo nella preparazione degli attentati, come l’FBI dice, ciò significa necessariamente che è stato qualcun altro.

Non spetta a noi, ai nostri limiti di comuni cittadini indagare e tracciare conclusioni. Ma quello di rimanere sull’attenti, evitando di essere tirati per il naso, è forse l’ultima alta libertà che la "civiltà" ci concede.


1. Commenti a caldo: Le smentite ufficiali di Bin Laden e dei Talebani

(Il testo prosegue qui. Un link a fine articolo vi riporterà qui per eventuali commenti).

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
pierone
Inviato: 23/6/2006 10:00  Aggiornato: 23/6/2006 10:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Non è stato bin Laden
Il nostro amico è stato certamente parte della tragica "farsa": un testimone pericoloso che sarà stato certamente eliminato e che fà comodo mantenere artificialmente in vita, anche se prima poi, se dovesse servire a certi interessi , egli verrà valorosamente scovato, e "giustiziato" senza processo naturalmente, ed il suo cadavere mostrato trionfalmente al mondo intero.

E' un copione già scritto e rappresentato di recente!!

Max_Piano
Inviato: 23/6/2006 10:13  Aggiornato: 23/6/2006 10:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Non è stato bin Laden
Vogliamo credere che dopo quasi cinque anni di ricerche in afghanistan non si sappia dove sia Bin Laden ( che pure era noto ben prima del 9/11 ) ?

snoopy
Inviato: 23/6/2006 10:15  Aggiornato: 23/6/2006 10:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: phuket - thailandia
Inviati: 106
 Re: Non è stato bin Laden
ciao a tutti , ma bin laden sara' gia' morto da un sacco di tempo ;
era ammalato nel 2001 , e doveva fare giornalmente la dialisi .

Io so tutti questi nomi e so tutti i fatti ...
Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.

P.P. Pasolini

http://www.corriere.it/speciali/pasolini/ioso.html
Satirus
Inviato: 23/6/2006 10:15  Aggiornato: 23/6/2006 10:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/4/2006
Da: Luogocomune
Inviati: 511
 Re: Non è stato bin Laden

edo
Inviato: 23/6/2006 10:15  Aggiornato: 23/6/2006 10:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Non è stato bin Laden
è "incantevole" la capacità dei media tradizionali (e di chi li ascolta), di trasmettere le "informazioni" (e di accoglierle).

un governo che usa la BUGIA (da bin laden, all'antrace, alle armi di distruz. di massa), come mezzo sistematico per diffondere il proprio punto di vista, trova più spazio di quanto potesse desiderarne; mentre le smentite e gli opportuni sviluppi delle indagini, passano in quasi assoluto silenzio (ogni bugia ed ogni silenzio su ciò che la smentisce prepara il terreno per la bugia successiva).

Siamo alla parodia: bin laden è un personaggio di celluloide; è il "dott. male" di un qualsiasi fumetto mentre noi (la "gente"), siamo le anonime comparse disegnate in quello stesso fumetto.

mineo, zucconi ed altri manovali (ce ne sono a spinte, sia muti che parlanti) passano il tempo a scrivere copioni per le prossime avventure; hanno poca fantasia ma per noi: la "gente" che verrà disegnata dentro questa scadente sceneggiata, basta e avanza.

snoopy
Inviato: 23/6/2006 10:17  Aggiornato: 23/6/2006 10:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: phuket - thailandia
Inviati: 106
 Re: Non è stato bin Laden
scusate , ma le ho provate tutte per l'avatar e non mi appare , come posso fare ?
c'e' un tread che lo spiega ?

grazie

Io so tutti questi nomi e so tutti i fatti ...
Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.

P.P. Pasolini

http://www.corriere.it/speciali/pasolini/ioso.html
Tor
Inviato: 23/6/2006 10:18  Aggiornato: 23/6/2006 10:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/10/2005
Da: Gran burrone
Inviati: 129
 Re: Non è stato bin Laden
Torna a farsi vivo Al-Zawahiri!!!!

Guarda a caso è spuntato questo video che punta il dito contro Italia e altre 2 nazioni proprio adesso che l' Italia comincia a "parlare" di ritiro delle truppe.....

Sarà un caso???


"Non puoi chiuderti in una stanza buia e affermare che il sole non esiste solo perchè non vuoi aprire la porta e guardare fuori..."
Max_Piano
Inviato: 23/6/2006 10:22  Aggiornato: 23/6/2006 10:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Non è stato bin Laden
Citazione:
Siamo alla parodia: bin laden è un personaggio di celluloide; è il "dott. male" di un qualsiasi fumetto mentre noi (la "gente"), siamo le anonime comparse disegnate in quello stesso fumetto.


Ok : Bin Laden è il Dott. Male e noialtri siamo le comparse ( che nei film di azione fanno sempre una brutta fine !)

Ma allora chi è Superman ???

PikeBishop
Inviato: 23/6/2006 10:30  Aggiornato: 23/6/2006 10:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Non è stato bin Laden
penso che sia superfluo starne a parlare, per dire tutto su Bin-Sala-BimLaden bisogna solo sapere che e' il nostro Emmanuel Goldstein

Prima o poi sara' catturato da un equivalente del Mechanical Hound
dal vivo, in televisione in un programma dove non si vedra' che al suo posto c'e' un imsomniac, come in Fahrenheit 451

Se avete sempre voluto vivere in un romanzo, ora ci siete, in pieno stile Flatland
Non siamo piu' uomini tridimensionali ma stanche comparse senza spessore di un romanzo con le pagine ormai ingiallite.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 23/6/2006 10:31  Aggiornato: 23/6/2006 10:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Non è stato bin Laden
Accidenti Edo,

Questa e' telepatia.

O abbiamo gia' visto ambedue il film?

PS. per spiegare: io ci metto almeno un paio d'ore a scrivere due righe e spesso la discussione nel frattempo mi ha superato (anche la vita). Cosi' non avevo letto ancora edo

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
edo
Inviato: 23/6/2006 10:40  Aggiornato: 23/6/2006 10:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Non è stato bin Laden
citaz.: Ma allora chi è Superman ???

quando parlo con qualcuno dell'11 sett. la risposta più "normale" che sento è:"si, ma cosa possiamo fare?".
che ovviamente sottintende: non possiamo fare niente!

rispondo:" ricordati che sai che è andata in questo modo...e che ciò che ti hanno raccontato è una balla".

credo che la strada per diventare "supermen" sia questa: sapere.

siamo noi che dobbiamo autoeducarci a distinguere gli oggetti che vogliono entrare a far parte della nostra realtà, perchè questi oggetti arrederanno la nostra mente.
non adeguarsi al gregge e parlare ad ognuna delle pecore (una per volta) è l'unica strada che abbiamo; è lenta? forse! ma è più veloce che continuare a ciucciarsi il gatorade dei "giornalisti" cialtroni pifferai magici.

poi c'è internet: luogocomune, disinformazione, effedieffe, gennaro carotenuto, il blog di limes, cani sciolti e chi più ne ha...stanno qui; e mia figlia che ha quasi 5 anni usa il computer meglio di me, perciò non mi sorprenderei se la carta igienica che presto mia figlia-informata userà dovesse chiamarsi "Mineo" oppure "Zucconi".

edo
Inviato: 23/6/2006 10:45  Aggiornato: 23/6/2006 10:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Non è stato bin Laden
Accidenti Edo,

Questa e' telepatia.

O abbiamo gia' visto ambedue il film?

entrambe le cose!

PikeBishop
Inviato: 23/6/2006 10:50  Aggiornato: 23/6/2006 10:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Non è stato bin Laden
Ma allora chi è Superman ???

Superman e' un'altra palla, come il messia per gli ebrei. Lo stanno ancora aspettando ed e' ormai clamorosamente in ritardo, mi sa che non viene piu' (e sempre stato inaffidabile, come quel tale che doveva portare lui le ragazze ai parties).

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Abulafia
Inviato: 23/6/2006 11:02  Aggiornato: 23/6/2006 11:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Non è stato bin Laden
Buongiorno,
il maggior paradosso, roba da andarci matti, sta nel fatto che la menzogna raccontata è talmente palese da indurre chi ci ascolta a pensare:
"Ma figurati se vanno ad escogitare panzane tanto incoerenti!".

Più la bugia è evidente, più facilmente sarà creduta vera grazie a questo meccanismo di "ragionamento inverso" indotto da scarsa informazione.

...Ars adeo latet arte sua...
pseudoTale
Inviato: 23/6/2006 11:04  Aggiornato: 23/6/2006 11:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: Non è stato bin Laden
in effetti notavo...

nella realtà chi viene ricercato alla fine viene preso:
che guevara
vallanzasca
eichmann
saddam hussein
totò riina
bernardo provenzano
e chi più ne ha più ne prenda...

nella fantasia il più delle volte succede l'inverso:
Will Coyote non riesce a prendere Bip Bip
Gatto Silvestro non riesce a prendere Titti
Tom non riesce a prendere Jerry.
Gli Usa non riescono a prendere Bin Laden.

il motivo è presto detto:
se will coyote prendesse bip-bip, non ci sarebbe più né will coyote né bip-bip.
quando alla fine di un film americano il cattivo non muore,
è perché è previsto il sequel.

sotto a chi tocca.

George W. Coyote vs Bip-Bip Laden: the show must go on.

salistrari
Inviato: 23/6/2006 11:12  Aggiornato: 23/6/2006 11:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Non è stato bin Laden
Vi confesso, dopo molti messaggi, che IO sono BIN LADEN...
...sto a Cosenza ormai da tre anni. Mi sono rasato, non porto più il turbante,ma i capelli lunghi si, non osservo più la Sharia e mi sono fatto compromettere dai costumi occidentali.
Ho riscoperto il sesso (a pagamento! QUi da voi o si paga o nemmeno si scopa), mi piace l'alcol che vendete ai bar e soprattutto adoro la vostra Tv.
RAcconta tante di quelle barzellette ogni giorno che c'è da morir dal ridere.
Comunque voglio dirvi che SONO STATO IO a progettare l'attacco alle Torri Gemelle. Solo che poi è successo qualcosa. Noi avevamo progettato l'attacco per il 28 ottobre!!!
QUalcuno ci ha preceduto!!! STo ancora cercando di capire chi è stato...anche se ormai qualche sospettuccio ce l'ho!!!...
Quando mi sono reso conto di cosa avevano fatto l'11 settembre, ho capito che Al Quaeda non valeva un cazzo, perchè il nostro attentato a confronto era un petardo nei sotterranei delle torri. Così ho deciso di abbandonare l'organizzazione e lasciarla in mano a quel mattacchione di Al Zarqawi (pace alla sua anima), un omuncolo con un gran senso dell'umorismo e il cervello di un bambino.
Me ne sono venuto in Occidente con l'unico scopo di imparare a fare gli attentati come solo voi sapete farli...
Inshallah, un giorno anch'io farò un attentato spettacolare come quello. COn tanto di aerei telecomandati e missili.
Ora vi lascio, perchè devo andare a pregare....Che Allah sia con voi.




salistrari dal "mondo dei sogni".

PS: mi sono alzato male, che ci volete fare??

francesco7
Inviato: 23/6/2006 11:16  Aggiornato: 23/6/2006 11:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Non è stato bin Laden
Se la logica ha un senso per cui gli Stati Uniti hanno identificato in Bin Laden il genio del Male, non c'è da meravigliarsi che ancora non si sappia nulla della sua sorte. State pur certi che egli apparirà (mummificato ma apparirà) solo dopo che gli Stati Uniti avranno completato il loro sporco lavoro. D'altronde se si venisse a sapere che Bin Laden è morto, quali giustificazioni potrebbero addurre gli Stati Uniti per continuare la loro lotta al terrorismo? Ma qualcuno potrebbe dire: non ti preoccupare la CIA è già al lavoro per cercare prove del coinvolgimento del presidente iraniano nel finanziamento del terrorismo islamico....

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
pierone
Inviato: 23/6/2006 11:32  Aggiornato: 23/6/2006 11:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: Non è stato bin Laden
francesco7:

"D'altronde se si venisse a sapere che Bin Laden è morto, quali giustificazioni potrebbero addurre gli Stati Uniti per continuare la loro lotta al terrorismo?"

Non diranno mai che è morto, diranno, quando per loro sarà necessario, che lo abbiamo finalmente scovato ed eleiminato.

E poi morto un papa, se ne fà un altro!!!

salistrari
Inviato: 23/6/2006 11:47  Aggiornato: 23/6/2006 11:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Non è stato bin Laden
Ecco dov'è morto Bin Laden....

http://www.hostfiles.org/usr/files/1186/binladen_wtc.jpg

E' per questo che non lo hanno mai trovato...in tutte quelle macerie!!!

Jimbo72
Inviato: 23/6/2006 12:26  Aggiornato: 23/6/2006 12:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2006
Da:
Inviati: 427
 Re: Non è stato bin Laden
Ciao a tutti

Su dai che ci è andata bene ancora una volta... per NY non sarà stato lui ma a Chicago :

Corsera oggi

Preparavano un attentato alla Sears Tower L'Fbi arresta sette uomini a Miami accusati di far parte di un gruppo terroristico. Un'ottava persona fermata ad Atlanta STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO

La Sears Tower, l'edificio più alto della skyline di Chicago (Ap)
MIAMI (Florida) - Il loro obiettivo era la Sears Tower, che con i suoi 442 metri è l'edificio più alto di Chicago, oltre che uno dei più imponenti degli Stati Uniti e del mondo. Ma sono stati traditi da un loro «compagno», un infiltrato dell'Fbi che ha consentito ai federali di catturare e rendere inoffensiva una squadra di sette persone legata al fondamentalismo islamico.
GLI ARRESTI - L'operazione è avvenuta nella giornata di giovedì e a tarda sera (l'alba di venerdì in Italia) era ancora in corso. Le autorità statunitensi hanno annunciato una conferenza stampa per spiegare meglio i dettagli dell'operazione. Da quanto si è appreso gli arrestati sarebbero cinque americani e due stranieri e tra questi un individuo con passaporto di Haiti.

Un momento dell'operazione condotta dall'Fbi a Miami (Ap)
«PERICOLO NON IMMEDIATO» - Un comunicato dello stesso Fbi tende però a sminuire, almeno in questa prima fase, il rischio rappresentato dal commando: «Le persone arrestate non rappresentavano un pericolo immediato - si legge in un comunicato del Federal Bureau -. Gli arresti sono stati effettuati in collaborazione con la polizia della Florida e nel quadro di un affare legato al terrorismo».
NIENTE ESPLOSIVI - Secondo quanto riferito dalla Cnn vi sarebbe un'altra persona arrestata nella medesima operazione ma ad Atlanta, in Georgia. Gli altri fermi sono avvenuti a Liberty City, nell'hinterland a nord di Miami. Tuttavia nelle loro abitazioni non sarebbero stati rinvenuti, al momento, né esplosivi né armamenti. Nella zona è da tempo operativo un gruppo religioso chiamato «cs David» che ha sempre smentito di avere legami con Al Qaeda ma che è finito più volte nel mirino degli investigatori americani.
LA «SETTA» - «Noi non siamo terroristi - aveva detto mercoledì sera uno dei membri dell'organizzazione, che si fa chiamare Fratello Cory -. Studiamo e crediamo in Dio. La nostra sede è un luogo di culto». I loro atteggiamenti avevano però destato qualche perplessità anche nella popolazione locale che parla ora dell'atteggiamento da setta degli appartenenti al gruppo e del loro abbigliamento che ricordava spesso una divisa militare. Il gruppo definisce i propri affiliati come «soldati» e lo stesso Cory ha detto di averne alcuni dislocati proprio a Chicago, «ma solo per la diffusione del messaggio della Bibbia».


"La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza" W. Blake "Non litigare mai con un idiota, la gente che guarda potrebbe non capire la differenza"
Felson
Inviato: 23/6/2006 12:34  Aggiornato: 23/6/2006 12:34
So tutto
Iscritto: 7/6/2006
Da:
Inviati: 25
 Re: Non è stato bin Laden
Buon giorno a tutti. E' più che evidente che il film "AMERICA UNDER ATTACK" debba continuare ancora per molto tempo. Quindi ancora per molto tempo il "colpevole" non verrà preso! Notizia di televideo di stamattina: Il Senato USA ha approvato il budget per il 2007 della Difesa: spese previste $ 517,7 miliardi! Vallo a dire alle vittime della totale inettitudine della Difesa Americana in occasione dell'11/9!
Eddie

salistrari
Inviato: 23/6/2006 12:40  Aggiornato: 23/6/2006 12:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Non è stato bin Laden
Una bella cifretta, non c'è che dire...

Pensate che basterebbe un 20% annuo di questa cifra devoluto all'Africa per risolvere i suoi problemi di Aids...

florizel
Inviato: 23/6/2006 12:53  Aggiornato: 23/6/2006 12:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Non è stato bin Laden
Citazione:
Basta ripercorrere i momenti successivi all’11 settembre per accorgersi –giusto per iniziare- che Bin Laden non ha mai rivendicato l’attentato negando anzi –in linea con i Talebani- ogni suo coinvolgimento.


E' evidente,come dimostra l'articolo, che tutto l'apparato di giustificazioni e di menzogne prodotte sui motivi che hanno scatenato l'invasione di Afghanistan ed Iraq non stanno insieme nemmeno con la colla più potente che esiste,ed a supporto di tale teoria sarebbe il caso di ricordare quali siano stati i rapporti di bin Laden con la famiglia Bush: non si può fare a meno di dedurre l'esistenza di una "complicità" nel perpetrare l'assurdo quanto puerile gioco del gatto e del topo,se non fosse che tale "sceneggiata" è costata e costa la vita di decine di migliaia di esseri umani e segna l'avvio di una "politica" mondiale sempre più ristretta a potenti elite:

Quando la famiglia Bin Laden faceva affari con la famiglia Bush

Perchè alla CIA non interessa eliminare Al Qaeda

Ricordo,tra l'altro,un articolo della sezione "11 settembre" di Luogocomune,estremamente esplicativo circa la vera natura di eventi spacciati come "inattesi", e relative "complicità".

OPERAZIONE NORTHWOODS

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
rumenta
Inviato: 23/6/2006 13:03  Aggiornato: 23/6/2006 13:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: Non è stato bin Laden
salistrari:

Citazione:
Pensate che basterebbe un 20% annuo di questa cifra devoluto all'Africa per risolvere i suoi problemi di Aids...


aids in africa??
leggi un pò qui.....

http://383057.myshoutbox.com/go/?u=http://tinyurl.com/n38hu

che tristezza apprendere certe cose



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Ibarruri
Inviato: 23/6/2006 13:17  Aggiornato: 23/6/2006 13:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/6/2006
Da: Pianeta Terra (presumo)
Inviati: 61
 Re: Non è stato bin Laden
Già oppure potrebbero ricostruire New Orleans....
Chi, pochi giorni dopo l'attacco, sosteneva che bin Laden non era il mandante è stato subito zittito. Ma al di là di questo il fatto inquietante è che con tutta probabilità l'attentato alle torri, oltre ad essere stato "permesso", (a meno che non si voglia ammettere che i tanto osannati USA si siano lasciati letteralmente fregare) è stato pure aiutato!
Mi spiego: su raitre, in seconda serata, è passato qualche giorno fa un servizio giornalistico spaventoso; intervistati, i costruttori delle Torri Gemelle, hanno dichiarato che il crollo delle Twin si è verificato in maniera innaturale, ovvero anzichè staccarsi SOLO la parte superiore (come sarebbe dovuto succedere visto l'impatto) esse sono crollate piano su piano, si sono sgretolate su se stesse esattamente come i palazzi quando vengono demoliti. In più gli intervistati hanno sostenuto che la temperatura necessaria a fondere la struttura delle torri gemelle fino a farle crollare in quel modo, sarebbe dovuta essere molto superiore a quella generata dall'incendio e dall'espolosione degli aerei. E per finire alcuni testimoni del crollo hanno dichiarato di aver udito delle esplosioni avvenute DOPO lo schianto ma PRIMA del crollo.

Io non so cosa è successo davvero, forse non lo sapremo mai, ma tutto questo fa come minimo riflettere....

Io viaggio per il mondo. Un giorno, in un bar, un tale mi ha domandato: " Ma dove stai andando?" Ho sorriso e gli ho offerto da bere.
Dove sto andando? Magari lo sapessi!
salistrari
Inviato: 23/6/2006 13:18  Aggiornato: 23/6/2006 13:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Non è stato bin Laden
Articolo scioccante... avevo sentito dire che l'Aids fosse stato introdotto in africa artificialmente, ma da qui a...
mah.
Che mondo di merda!

Scusate la scurrilità.

Comunque, rumenta, resta il fatto che con tutti quei soldi si potrebbero fare tante cose utili a tutti...e invece li usano per creare distruzione e morte...

Ripeto: che mondo di merda!

fefochip
Inviato: 23/6/2006 13:18  Aggiornato: 23/6/2006 13:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Non è stato bin Laden
in questa occasione vorrei citare una celebre frase che se analazzata correttamente
cela una insidia logica che viene usata in altro ambito...

l'inganno piu grande del demonio è far credere di non esistere .....

ciao a tutti
fefochip

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
salistrari
Inviato: 23/6/2006 13:20  Aggiornato: 23/6/2006 13:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Non è stato bin Laden
Ciao ibarruri.

Scaricati "Inganno Globale"...
vedrai molte cose interessanti...

Peo
Inviato: 23/6/2006 13:51  Aggiornato: 23/6/2006 14:38
So tutto
Iscritto: 13/6/2006
Da: Napoli
Inviati: 17
 Re: Non è stato bin Laden
credo che il link delll'articolo sull'aids vada pubblicizzato di più..
davvero molto importante.

ciao a tutti

Impossibile non è un fatto, è solo un'opinione
soulsaver
Inviato: 23/6/2006 13:52  Aggiornato: 23/6/2006 13:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Non è stato bin Laden
Segnalo a i pochi che ancora non visitano quotidianamente comedonchisiotte.org (lo so che voi cagnacci scovanotizie con centinaia di post su LC lo fate) ma ci sono tanti nuovi potenziali segugi qui su LC, un'articolo di una conferenza alla Columbia in lingua originale qui e poi ho scoperto tradotto da i dochisciottiani qui.
Articolo che denuncia l'impossibilità di ricevere notizie che abbiano un minimo di fondatezza dalle fonti ufficiali, dai mainstream media... La cosa più triste che gli stessi giornalisti, si arrendono alla consapevolezza che l'informazione è morta; gode di una discreta salute sul web ma fino a quando ci lascieranno fargli le pulci? Una risposta qui, buona giornata???
Pessimismo e Fastidio

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
goldstein
Inviato: 23/6/2006 13:55  Aggiornato: 23/6/2006 14:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: Non è stato bin Laden
Su ConCen potete scaricare il nuovo video di Alex Jones (ha sempre dato l'assenso, anzi ha incitato a scaricare, condividere e masterizzare i suoi film); se lo apprezzerete potreste considerare di acquistarlo per supportare il suo prezioso lavoro, anche visto che stavolta ci ha speso 80.000$, il quadruplo del precedente film.

budget per il 2007 della Difesa: spese previste $ 517,7 miliardi!

Se li potranno permettere adesso un paio di caccia in allerta ad Andrews per difendere la capitale ?
Forse potrebbero ispirarsi all'efficienza dei Belgi...

alcenero
Inviato: 23/6/2006 14:33  Aggiornato: 23/6/2006 14:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Non è stato bin Laden
E' sempre più chiaro che gli islamici hanno avuto un ruolo del tutto marginale nell'11-9, forse qualche jhadista è stato manipolato di contorno per lasciare tracce, forse erano tutti agenti doppi, chissà se lo sapremo mai.

Sebbene l'oscar di uomo più diffamato della storia rimanga a Lee Harvey Oswald (che prima che lo uccidessero ebbe almeno il tempo di dire "sono solo un burattino") bisogna dire che Osama, pur colpevole per altri crimini passati, ha guadagnato molti punti...

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Max_Piano
Inviato: 23/6/2006 14:47  Aggiornato: 23/6/2006 14:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Non è stato bin Laden
Citazione:
Sebbene l'oscar di uomo più diffamato della storia rimanga a Lee Harvey Oswald (che prima che lo uccidessero ebbe almeno il tempo di dire "sono solo un burattino")


In effetti anche bin laden, prima che lo censurassero, ha avuto il tempo di dire
"beh ... son contento ma io non centro nulla con gli attacchi!"

salistrari
Inviato: 23/6/2006 15:14  Aggiornato: 23/6/2006 15:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Non è stato bin Laden
Sillogismo:

Oswald dice: "sono solo un capro espiatorio" ed è stato ucciso.

Bin Laden dice: "non c'entro con gli attacchi".

Conclusione: Bin Laden è stato ucciso!

Logico no?


Kolza
Inviato: 23/6/2006 15:36  Aggiornato: 23/6/2006 15:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Non è stato bin Laden
Ciao Max_Piano e Salistrari,
C'è ancora della gente che sposnorizza a spada tratta il buon vecchio zio Lee come unico uccisore di JFK... Al di là dei notri Gerald Posner e John McAdams, pure in Italia ci sono degli emulatori che hanno "insozzato" Wikipedia (varie voci, tra cui Oswald). E il CICAP che fa? Polidoro in testa (nel suo ultimo libro, ove smonta sistematicamente ogni cospirazione, con errori gravi), ringrazia!
Massimo Mazzucco li conosce bene, visto che li ha colpiti e affondati (dialetticamente, of course) a domicilio (grazie alle querce ).

Saludos
Kolza

PS Anche per lo Zio Bin, bisogna dire che la sua rivendicazione per gli attentati del 1998 è stata poi "sopravanzata" da un'altra (dei Fratelli Musulmani, mi pare).

silviober
Inviato: 23/6/2006 15:38  Aggiornato: 23/6/2006 15:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2006
Da: In bilico
Inviati: 66
 Re: Non è stato bin Laden
Sillogismo in erba:

L'uomo è mortale
L'erba è mortale
L'uomo è d'erba.

Il sillogismo è falso. Ma "dentro" c'è verità.

Ciao!

Formichina anarchista

A quelli di pacifismo/qualunquismo>> Ve l'avevo detto io, l'altroieri, che stavate pestando acqua nel mortaio...

Citazione:
Finché la gente accetterà la spazzatura, sarà redditizio venderla
Jimbo72
Inviato: 23/6/2006 15:53  Aggiornato: 23/6/2006 15:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2006
Da:
Inviati: 427
 Re: Non è stato bin Laden
Ciao a tutti

So di essere fuori tema ma se andate su Attivissimo c'è la recensione di "Inganno globale" .

Camomilla prima per i piu' nervosi è consigliata



Ciao

"La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza" W. Blake "Non litigare mai con un idiota, la gente che guarda potrebbe non capire la differenza"
alcenero
Inviato: 23/6/2006 15:57  Aggiornato: 23/6/2006 15:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Non è stato bin Laden
In onore di Lee Oswald ho cambiato la mia località di provenienza...
chi conosce la storia di JFK, capirà

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Kirbmarc
Inviato: 23/6/2006 16:26  Aggiornato: 23/6/2006 16:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: Non è stato bin Laden
Scusate se vi sembro troppo parnoico, ma e` mai esistito un UNICO personaggio a nome Bin Laden? Il suo aspetto fisico (il famoso barbone) ed altro appaiono quasi studiati per sembrare replicabili da vari "stuntmen", come nel famoso filmato del`ammissione. Se Bin e` il frutto di una "cooperativa" di comparse, non serve neanche che sia morto...

pseudoTale
Inviato: 23/6/2006 17:04  Aggiornato: 23/6/2006 17:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: Non è stato bin Laden
letta la prima parte della recensione di attivissimo.

a mio parere il lavoro di Mazzucco regge bene.
le obiezioni sono debolucce, a volte decisamente risibili.

unico punto da assegnare al meticoloso cacadubbi a senso unico: la tenda da campo blu.
so perfettamente che non sposta di una virgola la questione.
però ammettiamolo: quella sequenza era meglio che non ci fosse.

giusto per non essere a mia volta a senso unico.

Wintermute
Inviato: 23/6/2006 17:11  Aggiornato: 23/6/2006 17:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Non è stato bin Laden
Citazione:

...non per fare polemiche ma l'articolo in questione si basa su vecchi dati, oramai smentiti da tempo:
leggi http://www.montag.it/blog/archive/001821.html

inoltre, è mancata una persona per me molto importante a causa dell'AIDS...
proprio per questo ho avuto di che documentarmi tempo addietro, ho visto personalmente l'ingrandimento del virus...

altro discorso è il fatto che le case farmaceutiche lucrino come delle bast***e su chi sta male, è un business da miliardi di dollari sulla pelle di chi sta male e spesso i test (che costano un macello) danno falsi positivi o falsi negativi, con un bel carico d'ansia per i poveri malcapitati!

è un dato di fatto però che grazie ad alcuni medicinali la vita dei sieropositivi si sia allungata, e di molto: da 1-5 anni si è passati anche a 15 anni...

questo è un argomento delicato (ma quale non lo è?)...

cmq, ripeto, non è per fare polemica, ma solo per "aggiornare", nn è la prima volta che sento questa storia...

saluti

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Zret
Inviato: 23/6/2006 17:16  Aggiornato: 23/6/2006 17:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2005
Da: Inferno
Inviati: 184
 Re: Non è stato bin Laden
Goldstein.

andry
Inviato: 23/6/2006 17:38  Aggiornato: 23/6/2006 17:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: put de zana
Inviati: 438
 Re: Non è stato bin Laden
Citazione:
se andate su Attivissimo c'è la recensione di "Inganno globale" .


niente di nuovo sotto il sole... solite cose trite e ritrite....

il baglio

the shock must go on...
Bimbodeoro
Inviato: 23/6/2006 17:53  Aggiornato: 23/6/2006 17:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Non è stato bin Laden
Ora lo scopo è far conoscere alle persone come stanno veramente i fatti.....perchè tristemente, la gente pensa che sia stato veramente lui ad organizzare quegli attentati.
Mi adopererò........

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
Wintermute
Inviato: 23/6/2006 18:14  Aggiornato: 23/6/2006 18:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Non è stato bin Laden
letta recensione su attivissimo:

ma quanto pignolo è?

Citazione:
...come hanno potuto restare in piedi oggetti come questo sgabello, dal quale non è nemmeno caduto il libro che c'era appoggiato sopra?

il commento:
Citazione:
Sbagliato e fuorviante. Lo sgabello (in realtà un leggio)...


he cavolo! quella sì che è un'annotazione importante!

giusto più sotto evidenzia il near del giornalista...da notare che la traduzione di IG ("Inganno Globale") dice esattamente le stesse cose...non si capisce dove vuole arrivare...

...più sotto la storia della tenda,non cambia nulla, ma anche socondo me è poco significativa...

N592UA cavolo Massimo! ha sbagliato un numero! questi qui te lo rinfaceranno per sempre!

infatti:
Citazione:
Quanto ci si può fidare di un documentario che non controlla neppure se le foto-scoop che ci mostra sono dell'aereo vero o di un altro che gli somiglia?


Noooooooooo! siamo fritti

tra l'altro, che importa se il filmato mostra "suo fratello" dell'aereo in questione?
stesso modello, stesse prestrazioni, stessi interni...cambia solo un numero...

più sotto, la storia della buca...
che sia grande 1, 10 o 100 metri, IMHO poco importa: dalle foto si vede chiaramente, anche su quelle postate dal buon Paolo, che non c'era nulla! qualche rottame e poco più!
soprattutto in questa:
http://www.attivissimo.net/11settembre/recensioni/volo93_dettaglio2.jpg
non c'è niente di niente! ma quale boeing...

Perchè questo Paolo non lo dice?

e sempre su 'sta buca, sotto dice che
Citazione:

Si teorizza che questo dimostri che l'aereo è stato distrutto in volo, ma potrebbe anche significare che l'aereo ha subito un parziale cedimento in volo, magari a causa delle violente manovre usate dai dirottatori per sbilanciare i passeggeri in rivolta.


Ma come? appena all'inizio afferma che i boeing 757 sono eccezzionalmente agili da guidare, e mostra foto di areomobili in acrobazie varie...
...cos'è, c'è un pulsante a bordo per disattivare l'integrità strutturale?
come mai se le stesse acrobazie le fanno gli attentatori, l'aereo si spacca?

per favore, Paolo, un pò di coerenza!

cmq mi sembra che l'Attivissimo inizi a rimanere un pò a secco di controdeduzioni...

saluti

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
edo
Inviato: 23/6/2006 18:48  Aggiornato: 23/6/2006 18:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Non è stato bin Laden
SONO STATO IO a progettare l'attacco alle Torri Gemelle. Solo che poi è successo qualcosa. Noi avevamo progettato l'attacco per il 28 ottobre!!!

geniale!

Bimbodeoro
Inviato: 23/6/2006 19:01  Aggiornato: 23/6/2006 19:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Non è stato bin Laden
Sinceramente ho iniziato ad avere i miei dubbi su Attivissimo dalla puntata di Matrix, anche perchè prima non sapevo neanche che esistesse.
Cmq appigliarsi alle inezie quando un aspirante pilota fa fare le piroette ad un aereo di quelle dimensioni.....bohhhhhhhhh.
Speriamo che prima o poi si ravveda.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
Sciamano77
Inviato: 23/6/2006 21:04  Aggiornato: 23/6/2006 21:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Non è stato bin Laden
In una società un pochino più sveglia...queste strategie mediatiche Usa, non avrebbero fatto alcuna presa...sarebbero state considerate, fin da subito, semplicemente assurde...

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
salistrari
Inviato: 23/6/2006 22:02  Aggiornato: 24/6/2006 0:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Non è stato bin Laden
Grazie edo.
Ma ve l'ho detto, Bin Laden sono io!


Per tornare seri, su Attivissimo vorrei dire solo qualche parola. Il suo zelo certosino rasenta la maniacalità, ma per persone che approcciano il problema per la prima volta può sembrare credibile.
Ed è questo il suo punto di forza. Una volta però che gli argomenti vengono presi in dettaglio, le argomentazioni di Attivissimo cominciano a sciogliersi come neve al sole.
Non dico tutte, perchè alcune di esse potrebbero essere fondate.
Ma la forza delle nostre argomentazioni risiede in qualcosa che Attivissimo, nella smania di smontare idee altrui, non ha. Lc non propone in definitiva quasi nessuna ipotesi, ma pone solo delle domande. Certo, ognuno di noi si è fatta una certa idea ed ha delle ipotesi in merito, ma "ufficialmente" Lc presenta dei fatti e su questi fatti propone delle domande. Attivissimo al contrario, per rendere più credibili le sue argomentazioni, si produce in delle ipotesi (in quasi ogni aspetto!). La sua debolezza, non c'è che dire è anche la nostra forza.

Ciao a tutti.

Iskandar
Inviato: 24/6/2006 0:01  Aggiornato: 24/6/2006 0:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/6/2006
Da: pistoia
Inviati: 104
 Re: Non è stato bin Laden
e quando il più cazzuto esercito del mondo libero lo cercava, lui sen'è fujito in sella ad un motorino (un califfo?), col suo compare omar, e senza casco!

vincenzo
Inviato: 24/6/2006 2:27  Aggiornato: 24/6/2006 2:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: Non è stato bin Laden
a proposito di chi è stato a fare che. Noto un emorragia di nomi.

FBI denies banning 7/7 bomber from flying to US

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
Redazione
Inviato: 24/6/2006 4:20  Aggiornato: 24/6/2006 4:26
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Non è stato bin Laden
In attesa di poter rispondere personalmente alla "recensione" di Attivissimo, ho aperto un forum apposito per chi volesse iniziare a commentare.

Chi lo ha già fatto qui, se ci tiene, voglia gentilmente copiare il proprio post anche su quel forum.

Nigthmare
Inviato: 25/6/2006 15:15  Aggiornato: 25/6/2006 15:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2006
Da:
Inviati: 73
 Rivendicazioni via Internet
Scusate se questa questione è già stata per caso affrontata in passato, ma potrebbe essermi sfuggita.

Le rivendicazioni di Al Queda e di altri presunti gruppi fondamentalisti islamici sono diffuse, il più delle volte, attraverso Internet, spesso in siti ideologicamente vicini alla "causa" terroristica.

Ora, considerati alcuni fattori:
1) il ridotto tasso di penetrazione di accessi Internet nei Paesi islamici, se non altro per motivi di censura (in nessuno dei Paesi nordafricani vife la libertà di stampa - neanche in quelli più moderati come il Marocco). Ciò significa semplicemente che la gente per poter accedere ad una postazione collegata ad Internet deve essere preliminarmente identificata (è così in Italia, figuriamoci altrove!);
2) il dominio praticamente incontrastato delle Autorità di controllo americane sull'assegnazione di domini ed indirizzi;
3) il numero - immagino - limitato di siti internet da monitorare;

non dovrebbe essere molto difficile risalire alla postazione da cui le presunte rivendicazioni sarebbero pubblicate. Eppure avete mai sentito un cronista effettuare un servizio del tipo "siamo qui, proprio di fronte all'Internet Cafè da cui è partita l'ultima rivendicazione attribuita a Bin Laden - abbiamo con noi il cameriere che ha servito il pericolo pubblico numero 1 - non ricorda cosa ha consumato il cattivone? Visto che è uno sceicco milionario le ha lasciato almeno una buona mancia?"

salistrari
Inviato: 25/6/2006 16:30  Aggiornato: 25/6/2006 16:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2006
Da: Cosenza (CALAFRICA)
Inviati: 528
 Re: Rivendicazioni via Internet
Acuta osservazione Nightmare.

Concordo con te al 1000%

seguro
Inviato: 27/6/2006 12:28  Aggiornato: 27/6/2006 12:28
So tutto
Iscritto: 26/5/2006
Da: roma
Inviati: 30
 Re: Non è stato bin Laden
Ma stiamo ancora dietro le dichiarazioni della CIA,FBI,e chi più ne ha più ne metta.è ormai chiaro a tutti che l'America e la sua amministrazione sono fondate sulla menzogna,c'è un presidente eletto nel primo mandato dagli avvocati e nel secondo da una conta dei voti quanto meno bizzarra,hanno demolito il WTC facendoci credere(o meglio tentando) che gente non in grado di pilotare un pyper si mettesse alla guida di un boing, e con manovre che nemmeno un top gun sarebbe in grado di compiere,mettono in atto un'attentato terroristico,sono (siamo)andati in iraq alla ricerca di armi di distruzione di massa salvo poi ammettere che forse si erano sbagliati ma già che c'erano esportavano un pò di democrazia (naturalmente con le armi)
La storia degli USA è continuamente coperta dalla menzogna e l'unica cosa che possiamo fare è denunciare tali menzogne sperando che sempre più gente nel mondo ne prenda coscienza.....Suerte

Seguro
vittmax
Inviato: 8/7/2006 1:26  Aggiornato: 8/7/2006 1:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da: perugia
Inviati: 48
 Re: Non è stato bin Laden
la notizia di oggi al tg e che anno catturato un terrorista con un piano per fare esplodere un autobomba nel sottopassaggio di newyork facendo crollare la volta della galleria che viene allagata dalle acque del fiume.
questa notizia mi ricorda dannatamente la trama di un solito film usa interpretato da stallone mi pare che alla fine salva tutti , ora penso che o i terroristi vedono troppa tv spazzatura da dove prendere spunti oppure i cineasti americani non hanno più idee decenti.

"Il potere te lo danno le bugie.Grandi bugie per convincere il mondo a parteggiare per te.
Se riesci a far accettare a tutti, quello che in cuor loro sanno essere falso,
li tieni per le palle."

DAL FILM "SIN CITY"
Anarca
Inviato: 11/9/2006 12:20  Aggiornato: 11/9/2006 12:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: Non è stato bin Laden
Caso strano..caso strano arriva PROPRIO OGGI UN NUOVO VIDEO(È IN INGLESE) APPENA SFORNATO PER LA VERSIONE "FELICI E CONTENTI"!!!!

PROPRIO OGGI LA CNN HA RICEVUTO UN VIDEO DOVE IL NUMERO 2 DI ALQUAEDA INCITA I MUSULMANI AD UNIRSI CONTRO IL NEMICO OCCIDENTALE E CHE IN QUESTI GIORNI CON L'AIUTO DI ALLAH DARANNO ALLA LUCE NUOVI ATTACCHI.......


A QUANDO UN ALTRA BARZELLETTA?

padma
Inviato: 11/9/2006 13:41  Aggiornato: 11/9/2006 13:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/3/2005
Da: torino
Inviati: 416
 Re: Non è stato bin Laden
aids in africa?? leggi un pò qui.....


Scusate l'OT, Winter et al., datevi un'occhiata alla discussione avviata nel forum apposito...

A proposito di AIDS in Africa e di affidabilità dei test, leggete qua:
http://www.trovanotizie.com/art_155533/titolo_Aids_in_Togo:_luci_e_ombre

l'articolo è già stato commentato nel forum.

Fine OT


The assumption that what currently exists must necessarily exist is the acid that corrodes all visionary thinking.
M.Bookchin
Dusty
Inviato: 11/9/2006 14:19  Aggiornato: 11/9/2006 14:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Non è stato bin Laden
Dal sito di RaiNews24:
Attacco agli Usa. Talebani: Bin Laden non c'entra

Le milizie integraliste islamiche afghane dei Taleban hanno escluso la responsabilità di Osama Bin Laden negli attentati di oggi contro gli Stati Uniti.

"Questo è un atto terroristico e lo condanniamo con fermezza", ha detto il rappresentante delle milizie integraliste al potere a Kabul, Abdul Salam Zaif. La dichiarazione dell'ambasciatore è stata riferita dall'agenzia 'Afghan Islamic Press', con base a Islamabad. L'agenzia ha precisato che l'ambasciatore ha auspicato che i responsabili degli attacchi contro gli Usa siano consegnati alla giustizia.

"Quanto è successo negli Stati Uniti non è l'opera di gente ordinaria. Può essere l'opera di qualche governo", ha detto un portavoce dei Taleban parlando al telefono con l'agenzia britannica Reuters da Kandahar, una città nell'Afghanistan meridionale. Secondo il portavoce, Osama Bin Laden, il miliardario saudita che figura in cima alla lista americana dei terroristi internazionali e che si è rifugiato in Afghanistan, "non puo' aver fatto questo lavoro". "Neanche noi possiamo averlo farlo. Noi non sosteniamo il terrorismo. Osama non ne ha la capacita'. Condanniamo tutto ciò ", ha aggiunto il portavoce, Abdul Hai Mumaen. "Questa può essere l'azione sia di nemici interni degli Stati Uniti sia di suoi acerrimi nemici. Osama non può aver fatto questo...", ha concluso.

L'ambasciatore dei Taleban in Pakistan ha condannato oggi gli attacchi aerei contro gli Stati Uniti.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Dusty
Inviato: 11/9/2006 14:39  Aggiornato: 11/9/2006 14:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Non è stato bin Laden
Altra notizia pubblicata su Ummat, Karachi il 2001-09-28:

Usama bin Laden Says the Al-Qa'idah Group
had Nothing to Do with the 11 September Attacks


I have already said that I am not involved in the 11 September attacks in the United States. As a Muslim, I try my best to avoid telling a lie. I had no knowledge of these attacks, nor do I consider the killing of innocent women, children and other humans as an appreciable act. Islam strictly forbids causing harm to innocent women, children and other people. Such a practice is forbidden even in the course of a battle. It is the United States, which is perpetrating every maltreatment on women, children and common people of other faiths, particularly the followers of Islam. All that is going on in Palestine for the last 11 months is sufficient to call the wrath of God upon the United States and Israel. There is also a warning for those Muslim countries, which witnessed all these as a silent spectator. What had earlier been done to the innocent people of Iraq, Chechnya and Bosnia? Only one conclusion could be derived from the indifference of the United States and the West to these acts of terror and the patronage of the tyrants by these powers that America is an anti-Islamic power and it is patronizing the anti-Islamic forces. Its friendship with the Muslim countries is just a show, rather deceit. By enticing or intimidating these countries, the United States is forcing them to play a role of its choice. Put a glance all around and you will see that the slaves of the United States are either rulers or enemies of Muslims.
[...]
Then there are intelligence agencies in the U.S., which require billions of dollars worth of funds from the Congress and the government every year. This [funding issue] was not a big problem till the existence of the former Soviet Union but after that the budget of these agencies has been in danger. They needed an enemy. So, they first started propaganda against Usama and Taleban and then this incident happened. You see, the Bush Administration approved a budget of 40 billion dollars. Where will this huge amount go? It will be provided to the same agencies, which need huge funds and want to exert their importance. Now they will spend the money for their expansion and for increasing their importance. I will give you an example. Drug smugglers from all over the world are in contact with the U.S. secret agencies. These agencies do not want to eradicate narcotics cultivation and trafficking because their importance will be diminished. The people in the U.S. Drug Enforcement Department are encouraging drug trade so that they could show performance and get millions of dollars worth of budget. General Noriega was made a drug baron by the CIA and, in need, he was made a scapegoat. In the same way, whether it is President Bush or any other U.S. President, they cannot bring Israel to justice for its human rights abuses or to hold it accountable for such crimes. What is this? Is it not that there exists a government within the government in the United Sates? That secret government must be asked as to who carried out the attacks.
[...]
I have already said that we are not hostile to the United States. We are against the [U.S. Government] system, which makes other nations slaves of the United States, or forces them to mortgage their political and economic freedom. This system is totally in the control of the American Jews, whose first priority is Israel, not the United States. It is clear that the American people are themselves the slaves of the Jews and are forced to live according to the principles and laws laid down by them. So the punishment should reach Israel. In fact, it is Israel, which is giving a blood bath to innocent Muslims and the U.S. is not uttering a single word.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Teknomaker
Inviato: 11/9/2006 19:36  Aggiornato: 11/9/2006 19:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 675
 Re: Non è stato bin Laden
In chiusura del paragrafo "Non è stato Bin Laden" troviamo: Citazione:
Non spetta a noi, ai nostri limiti di comuni cittadini indagare e tracciare conclusioni. Ma quello di rimanere sull’attenti, evitando di essere tirati per il naso, è forse l’ultima alta libertà che la "civiltà" ci concede.


Credo che Noi cittadini abbiamo il DOVERE non solo di aprire gli occhi e di smetterla di farci prendere in giro, ma anche di indagare, altrimenti i risultati ufficiali che ci attendono sono quelli che abbiamo avuto per l'11 settembre.

Finalmente sta per finire l'era del gioco dello scarica barile della responsabilità, e quando saranno le popolazioni in quanto tali a dettar legge e non i loro pochi "rappresentanti" o coloro che li manovrano, allora si che avremo un mondo migliore.

Io cittadino mi assumo le mie responsabilità e faccio di tutto per migliorare non il mio paese, ma il l'intero pianeta su cui vivo.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA