Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Let's Roll - Leggenda o verità?
Inviato da Redazione il 2/6/2006 0:30:00 (4940 letture)











Nella recente puntata di Matrix, dedicata all'undici settembre, Franco Fracassi ad un certo punto ha suggerito che la vicenda degli eroi del
volo 93 fosse un'invenzione intesa a fornire una specie di "appiglio
emotivo" - esattamente come nei film di Hollywood - ad un pubblico
potenzialmente smarrrito nella tragedia di quel giorno.
A riprova che appena si sconfina dal territorio delle domande, per
entrare in quello delle risposte, ci si espone all'attacco forsennato
di chi difende la teoria ufficiale, Fracassi è stato subito investito
da Alessio Vinci, che ha subito indossato i panni dell "indignato nel
nome di quegli eroi caduti per la patria". Il rischio però, in questo
caso, può esser valso la candela, in quanto il suggerimento di Fracassi
ha improvvisamente offerto al pubblico una possibile chiave in
interpretazione a tutta la vicenda del volo 93. A supporto di quanto ha
detto Fracassi, pubblichiamo questa breve intervista…











… a Vernon Grose, scrittore ed ex-dirigente della NTSB, la Commissione
Nazionale per la Sicurezza Aerea americana.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
andry
Inviato: 2/6/2006 0:35  Aggiornato: 2/6/2006 0:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: put de zana
Inviati: 438
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
non credo che fracassi abbia fatto bene a tirare fuori questa storia durante la trasmissione,perchè non ci sono prove tangibili di ciò. non ci sono neanche prove del contrario,della "rivolta" dei passeggeri,del famoso "let's roll".in una storia del genere,e conoscendo il patriottismo americano,la vicenda del volo ua93 ha sicuramente creato quell'effetto catartico necessario per offuscare la mente al cittadino medio americano e non solo...

il baglio

the shock must go on...
Max_Piano
Inviato: 2/6/2006 0:40  Aggiornato: 2/6/2006 0:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Questa sera mi è capitato di rivedere una parte della puntata di Matrix e ho avuto la sensazione ... no ... la certezza che il giornalista Vinci facesse la parte del compare o addirittura che fosse lo stesso Fracassi a fare da spalla al vero "complottista" cioè Vinci stesso.
Non avete capito niente ... è molto contorto infatti ...

Faccio alcuni esempi :

- il riferimento al film "Salvate la soldatessa Lynch" ( lo ha detto : la storia è stata tutta una truffa!)( in realtà è andata molto peggio di come ha detto ma lasciamo perdere ) ... perchè ha fatto una battuta così esplicita che diventa la risposta che neppure lo stesso Fracassi ha avuto il coraggio di dare ?

- ripete quindi la domanda retorica : "perchè avrebbero dovuto simulare l'eroismo delle vittime ?"


- il motore al Pentagono che tutti sanno (persino un bambino) non poter essere il motore di un Boeing ... è un segnale ! noi sappiamo che quella immagine è un falso mentre una persona ignara direbbe : non può essere quel moncherino ... cavolo ... un vero motore è grossso 4 tonnellate !

- la finta sorpresa sulle ragioni del crollo del WTC7

- ho notato una sorta di disapprovazione nel suo sguardo alle parole finali di Attivissimo ( è automatico : da fastidio anche quando la pensa come te ) però ...

- alla precisazione di Massimo ha ripetuto in inglese quello che tutti avevamo già capito dal doppiaggio del suo collega a washington (non mi ricordo la frase esatta ma suonava come "dalla mia personale osservazione non ho visto alcun aereo impattare contro il Pentagono" )

esempi ne potrei fare altri ...

insomma : mi sembrava più che un compare quasi il regista ... sbaglio ?

PS: altri hanno avuto la stessa impressione !

andry
Inviato: 2/6/2006 0:42  Aggiornato: 2/6/2006 0:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: put de zana
Inviati: 438
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
non direi prorpio compare... però alcune frecciatine le ha lanciate,sono d'accorco con te.. quanto meno una persona più di buon senso rispetto a baradash.... ma essere peggio di quello la era proprio impossibile!!!...

il baglio

the shock must go on...
Sciamano77
Inviato: 2/6/2006 0:45  Aggiornato: 2/6/2006 0:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
E' davvero un buon risultato, che almeno anche in ambiente tv, si stia cominciando a diffondere la consapevolezza che almeno come minimo vi sono parecchi lati oscuri su tutta la vicenda...bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno. Stiamo andando per gradi, l'importante è la costanza. Le menzogne raccontate verranno sempre più a galla.
Piccolo OT, stasera a primo piano hanno trasmesso un'inchiesta di RAI news 24...un filmato che è reperibile sul sito RAI NEWS 24, Guerre stellari in Iraq...è stato trasmesso su RAI 3 , parla delle armi a energia usate in Iraq e dello sviluppo del raggio del dolore che potrebbe essere usato a scopo di "ordine" pubblico.... (io direi più a scopo imperialistico).

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
Paxtibi
Inviato: 2/6/2006 0:48  Aggiornato: 2/6/2006 0:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Dedicherei questa intervista a chi ancora crede che la menzogna non sia una delle priorità dei governi...

Cassandra
Inviato: 2/6/2006 0:53  Aggiornato: 2/6/2006 0:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Soprattutto il suo ribadire, all'inizio, che gli aerei dirottati fossero in realtà 5. Lo ha ripetuto più volte, ma nessuno ha raccolto.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Max_Piano
Inviato: 2/6/2006 0:55  Aggiornato: 2/6/2006 0:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Sembrava lui a proporre le palle in area e nessuno a segnare !

Redazione
Inviato: 2/6/2006 1:26  Aggiornato: 2/6/2006 1:26
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Pensate che io non me la sono ancora vista, lo faccio solo adesso. (mamma che paura, e se poi finisce in un modo diverso?)

UncasO
Inviato: 2/6/2006 1:27  Aggiornato: 2/6/2006 1:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Un appunto perfettamente sensato fatto da Vinci al video di Mazzucco è stato che il suo collega della CNN americana, dicendo che non vedeva nessun relitto di aereo, parlava di un'altro aereo che un testimone aveva riferito di aver visto schiantarsi vicino al pentagono, non di quello che l'ha colpito. Ci vorrebbe lo spezzone di video precedente per fugare ogni dubbio, ma in quanto appartenente alla CNN direi che Vinci è un testimone autorevole. In diretta l'ha spiegato malaccio e non è stato dato seguito alla cosa, Mazzucco ha detto che il video mostrato veniva dalla rete.

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
Max_Piano
Inviato: 2/6/2006 1:39  Aggiornato: 2/6/2006 1:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Se Massimo potesse fare ( o tentare di fare ) chiarezza ... perchè temo di non capire completamente il discorso ... c'era un altro aereo ?

ora che ci penso : durante la diretta del 9/11 mi sembrava si parlasse di un altro aereo in rotta verso il Pentagono ma era tutto così confuso ...

hi-speed
Inviato: 2/6/2006 1:44  Aggiornato: 2/6/2006 1:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Mi ripeto
Vinci mettici a disposizione tutto l'archivio della CNN sull'11 settembre, così evitiamo di estrapolare.

Quando ha detto che non sarebbe stato un problema se il governo USA avesse deciso l'abbattimento dell'UA93 ha rasentato la linea rossa.
Perchè è appunto questo il motivo del perchè si sono inventati la trama.

Primo perchè molti americani si sarebbero sentiti non protetti e sacrificabili (in quanto potenziali cittadini indifesi), molti si sarebbero insospettiti e le cause avrebbero portato in tribunale i responsabili.
Ed i veri criminali sarebbero già rinchiusi nelle patrie galere da anni.

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Tato
Inviato: 2/6/2006 1:46  Aggiornato: 2/6/2006 1:46
So tutto
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 30
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
max_piano,ricordo anche io questa cosa.

Azrael
Inviato: 2/6/2006 1:47  Aggiornato: 2/6/2006 1:47
So tutto
Iscritto: 2/6/2006
Da:
Inviati: 6
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Prima di tutto, saluto tutti i luogocomunisti, e' parecchio tempo che seguo il sito e tutti voi, ma mi sono iscritto solo ora per fare una semplice richiesta a massimo:
io non ho avuto modo di vedere in diretta la puntata di matrix dell'altro giorno ne di registrarla, e me la sono guardata su web come ho fatto con quella con chiesa e taradash, la richiesta che ti faccio massimo e' semplice: riesci, uploadare sul sito tutti i filmati che non ho capito per quale motivo, vengono tagliati nel broadcast su web della puntata ?( praticamente si vedono solo le riprese da studio ma i filmati vengono tagliati )

Ar[K]angels do it Better
Redazione
Inviato: 2/6/2006 2:46  Aggiornato: 2/6/2006 2:47
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
AZRAEL: la richiesta che ti faccio massimo e' semplice: riesci, uploadare sul sito tutti i filmati che non ho capito per quale motivo, vengono tagliati nel broadcast su web della puntata

Alla faccia del semplice!

A parte gli scherzi (benvenuto/a), io sono l'unico, insieme a te, a non avere idea di cosa abbiano passato. Seguivo via telefono, e quindi un pò dall'audio capivo, ma qui l'uinica soluzione sarebbe di trovare qualcuno che ha registrato la puntata e che la volesse mettere a disposizione in rete.


Che ne dite di logocomensi? Non è più.. come dire... equidistante?

hitman
Inviato: 2/6/2006 2:49  Aggiornato: 2/6/2006 2:49
So tutto
Iscritto: 1/6/2006
Da:
Inviati: 25
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
ciao a tutti

ho appena letto l'ultimo articolo di Blondet su effedieffe.com

verso l'inizio afferma che, tra gli indizi che indicano il verificarsi di un nuovo "auto-attentato" (presumibilmente durante germania2006), utile per l'attacco all'Iran, ci può essere anche il fatto che trasmissioni come Matrix vengono organizzate per screditare le tesi complottiste (si legge nella nota (2))

Dunque Blondet ha avuto questa impressione dalla visione delle due puntate di canale5: lo spettatore medio se ne va a letto con l'idea che le tesi alternative sono state sgonfiate.

A parte il resto dell'articolo questa specifica affermazione di Blondet non mi convince molto. Io sono dell'idea che lo spettatore medio sia stato piuttosto colto da una serie di dubbi sul tema 11/9, e che questo sia comunque un risultato positivo.

Comunque, vista l'autorevolezza dell'autore dell'articolo citato, mi piacerebbe sapere cosa pensa il sito di questo punto di vista.

soulsaver
Inviato: 2/6/2006 2:59  Aggiornato: 2/6/2006 3:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
La componente emotiva è un'elemento fondamentale per condurre le masse...
Interessanti le considerazioni del video; il volo 93 è veramente una sorta di tabù, intoccabile e su cui non si possono sollevare dubbi. Quello è il volo degli eroi, dell'America ferita che reagisce ed un film poi la cui sceneggiatura non era necessario scrivere, la prova generale dello spettacolo era stato già stata fatta con grande successo, si giocava in casa, risultato scontato...
Hollywood e un'immondezzaio di retorica di regime, e gli americani (quelli che stanno nel mezzo, tra NYC e SanFrancisco) hanno bisogno ogni tanto di un'iniezione di patriottismo che li fa stare tanto bene, gli fa dormire sonni tranquilli e legittima, davanti alla tragedia che hanno appena rivisto, l'ennesimo bombardamento di un paese che non sanno individuare su una cartina.

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
UncasO
Inviato: 2/6/2006 3:08  Aggiornato: 2/6/2006 3:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:
l'uinica soluzione sarebbe di trovare qualcuno che ha registrato la puntata e che la volesse mettere a disposizione in rete.


Non so se sia la versione completa oppure solo l'audio, ma su eMule è comparso questo per ora:
Matrix 31 05 2006 - Canale 5 - Mentana Fracassi Vinci - 11 Settembre 2001.rar

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
pincopallo
Inviato: 2/6/2006 3:38  Aggiornato: 2/6/2006 3:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 44
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Ma perchè vi date la zappa sui piedi?

E' un aspetto psicologico dimostrato che con il passare degli anni la gente o meglio la mente della gente distorca quanto sentito in passato arrivando in taluni individui anche a ricordare fatti o aspetti mai avvenuti-presenti.

Tutto ciò non fa altro che dar adito allo stravolgimento che certe teorie complottistiche creano, humus su cui far nascere false testimonianze stravolgere gli eventi (magari con spiegazioni sommarie) e crear la realtà a piacimento...

mystere
Inviato: 2/6/2006 3:40  Aggiornato: 2/6/2006 3:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 76
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:

Non so se sia la versione completa oppure solo l'audio, ma su eMule è comparso questo per ora:
Matrix 31 05 2006 - Canale 5 - Mentana Fracassi Vinci - 11 Settembre 2001.rar



su quale server? non lo trovo.

UncasO
Inviato: 2/6/2006 3:44  Aggiornato: 2/6/2006 3:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Per ora sta solo su Adunanza Kad

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
mystere
Inviato: 2/6/2006 4:06  Aggiornato: 2/6/2006 4:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 76
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:

Autore: UncasO Inviato: 2/6/2006 3:44:38

Per ora sta solo su Adunanza Kad



non ce l'ho in elenco, indirizzo?

spero che sia una versione home integrale, perche' senza filmati e' del tutto inutile...

Redazione
Inviato: 2/6/2006 5:28  Aggiornato: 2/6/2006 5:28
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
"perche' senza filmati e' del tutto inutile..."

Heilà Mystere, una volta tanto ci troviamo d'accordo su qualcosa. Dài, che non tutto è perduto...

miuro
Inviato: 2/6/2006 8:27  Aggiornato: 2/6/2006 8:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Ho visto la puntata di matrix....
Non so se essere così contento per i contenuti della trasmissione, poteva andar meglio.

Quando si vuol portare avanti una causa come quella del complotto non si possono commettere errori come quello del B52...si rischia di perdere in credibilità...

Ho trovato Mentana e in generale tutta l'impostazione del programma abbastanza imparziale anche se non ho trovato particolarmente felice la scelta di mostrare sempre prima i filmati di Mazzucco

Mi ha guastato il sistema nervoso assistere alle risposte di Attivissimo e ancora di più senza che ci sia stata la possibilità di "contro-rispondere" per bene a quei filmati.
Però c'è un punto nei suoi filmati che a mio parere va preso seriamente in considerazione: se appoggiamo la tesi della demolizione controllata per le Torri gemelle, come si potrebbe piazzare l'esplosivo necessario senza farlo esplodere al momento dell'impatto degli aerei?? Sarebbe davvero possibile farlo?

Ps: chiedo scusa se scrivo in questo Topic in quelli precedenti (forse più adatti) ma ho avuto solo oggi il tempo di collegarmi)

Ciao a tutti

kex
Inviato: 2/6/2006 9:23  Aggiornato: 2/6/2006 9:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2005
Da: calabria
Inviati: 180
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
ed anche la rete "ufficiale" si sveglia...
su Affari Italiani a QUESTO indirizzo un bell'articolo di Gianni Zecca.

Salute a tutti

kex

una goccia fara' traboccare il vaso

vorrei regalare ai miei figli un po' di consapevolezza in piu'
natasha
Inviato: 2/6/2006 9:39  Aggiornato: 2/6/2006 9:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da: Ticino - Svizzera
Inviati: 41
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Grazie Kex di questa bellissima notizia!!! son corsa a leggere e mi ha dato una grande soddisfazione....

come una goccia nell'acqua, ora stiamo a guardare i cerchi allargarsi

le Tempeste si fanno annunciare da lieve brezza
Max_Piano
Inviato: 2/6/2006 9:54  Aggiornato: 2/6/2006 9:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:
Tutto ciò non fa altro che dar adito allo stravolgimento che certe teorie complottistiche creano, humus su cui far nascere false testimonianze stravolgere gli eventi (magari con spiegazioni sommarie) e crear la realtà a piacimento...


peccato che questo tipo di tecnica, come hai ben visto nel filmato, sia ben nota anche dai governi e dalle polizie nostrane quando vogliono creare un capro espiatorio.

piuttosto sono le agenzie che vogliono insabbiare la verità a mettere in circolazione, magari dopo diversi anni, nuove prove o nuovi documenti per creare confusione.

Allanon
Inviato: 2/6/2006 10:02  Aggiornato: 2/6/2006 10:02
So tutto
Iscritto: 27/5/2006
Da:
Inviati: 4
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Anch'io ricordo che Vinci ha parlato più volte di 5 (cinque) aerei.....
... boh... semplice lapsus?

lo ha detto piu di una volta ...e anche a "distanza di tempo"... cmq nessuno in studio lo ha corretto....

"Non importa ciò che fai, ma se lo fai ...... fallo con stile" (Freddy Mercury)
Kolza
Inviato: 2/6/2006 10:03  Aggiornato: 2/6/2006 10:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Suvvia ragazzi,
La puntata dell'altr'ieri è stata sicuramente di buona qualità. Al di là del triste ricordo del match Chiesa vs. Taradash, sia i contenuti (complimenti ancora una volta al buon vecchio Mad Max) sia gli interlocutori (Max_Piano: anche a me Vinci ha fatto quell'effetto ) mi sono sembrati di buona qualità.
L'argomento trattato (11 settembre: cosa si nasconde sotto?) mi sembra sia stato sdoganato, visto che ieri (1 giugno) se ne parla, addirittura in prima pagina, sul Corrierone nazionale (con ulteriori articoli a pagina 17, e comparazioni con il caso John Kennedy): l'occasione è il convegno che si sta tenendo a Chicago con il gotha dei complottisti.
Che dire? Un bel semaforo verde!

Qui la prima pagina
Frontespizio Corriere della Sera 1 giugno 2006

Stay Tuned. A breve le altre pagine...

Saludos
Kolza

miuro
Inviato: 2/6/2006 10:28  Aggiornato: 2/6/2006 10:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Approfitto del link che riporta l'articolo del corriere e leggo (non ho l'articolo intero)

"Trame seducenti"...
"...i frutti della fantasia sono molto più seducenti della realtà..."
"...fascino dell'occulto"
"quelli che hanno deciso di non credere alla verità ufficiale..."


In pratica trattati come un gruppo di visionari....
Personalmente non mi infastidisce più di tanto (credo nell'innocenza di Moggi, ci sono abituato a certe accuse...) ma non sono più molto convinto che questa sia una gran pubblicità al movimento...

Santaruina
Inviato: 2/6/2006 10:33  Aggiornato: 2/6/2006 10:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
incipit delll'articolo di Gianni Zecca segnalato da kex:

E' davvero incredibile che finora nessuno avesse dedicato una puntata all'11 Settembre alternativo,

della serie "noi da sempre chiedevamo chiarezza, noi avevamo subito capito che qualcosa non andava, noi l'abbiamo sempre detto.."

Con tutto il rispetto per il signor Zecca, essere stupiti ora è troppo facile.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
natasha
Inviato: 2/6/2006 10:40  Aggiornato: 2/6/2006 10:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da: Ticino - Svizzera
Inviati: 41
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
"Tutte le verità attraversano tre fasi: prima le si mette in ridicolo, poi vengono attaccate
violentemente, e infine vengono accettate come ovvie."
(A. Schopenhauer)

... ricordatevelo quando leggete articoli "ambigui" con parole "a doppio taglio".... é il naturale iter che bisogna passare...

Grazie a Goldstein che ci ha portato questa bella citazione di Schopenhauer...

le Tempeste si fanno annunciare da lieve brezza
kex
Inviato: 2/6/2006 10:42  Aggiornato: 2/6/2006 10:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2005
Da: calabria
Inviati: 180
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
X Santa

prendiamo il buono e lasciamo decantare il cattivo...

e poi dopo la notte viene sempre il giorno e quindi ci si sveglia ...o no ???

salute a tutti

kex

una goccia fara' traboccare il vaso

vorrei regalare ai miei figli un po' di consapevolezza in piu'
vernavideo
Inviato: 2/6/2006 10:43  Aggiornato: 2/6/2006 10:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Ciao, miuro

Citazione:
(non ho l'articolo intero)


Buona lettura:

--------------------------------------------------------------

Tra storia e fantasia

Le trame seducenti del «complotto» Dall'89 francese a Mussolini: la cospirazione ha spesso sedotto di più delle ricostruzioni ufficiali

I frutti della fantasia sono molto più seducenti di quelli della realtà. Quando l'interpretazione di un evento esige una scelta tra la monotonia delle spiegazioni naturali e il fascino dell'occulto, gli uomini hanno sempre preferito il secondo. Ma la «teoria del complotto» non è semplice credulità. È fenomeno delle società moderne e può svilupparsi soltanto quando le masse hanno il diritto di parlare, votare, condizionare il corso delle cose. È questo il momento in cui la credulità dei singoli acquista una dimensione politica e può cambiare la storia.

Il profeta di questa nuova «teoria del complotto» è un gesuita del XVIII secolo. Si chiama Augustin Barruel ed è autore di un'opera monumentale in quattro volumi, pubblicata nel 1798 e intitolata «Memorie per servire alla storia del giacobinismo». Barruel non crede alla debolezza della monarchia, alle pessime condizioni del bilancio statale, al fallimento delle riforme di Necker, alla crescita dei ceti medi, all'influenza del liberalismo inglese e della rivoluzione americana, alla imprevedibile casualità degli eventi che caratterizzano ogni vicenda storica. La rivoluzione, per questo intelligente e tenebroso gesuita, è il risultato di un complotto ordito da trecentomila giacobini nel segreto dei loro club. I fatti sembrano dare ragione al precursore. L'Europa dell'Ottocento pullula di società segrete, riti iniziatici, giuramenti consacrati con il sangue del catecumeno.

Agli inizi la teoria del complotto nasce nei ceti sociali che si sentono minacciati dalla modernità ed esprime le loro paure per l'avvento dei socialisti, dei comunisti, degli anarchici. Verso la fine del secolo, tuttavia, la teoria passa a sinistra e diventa la chiave con cui alcuni tribuni della plebe svelano alle masse gli arcani della dittatura borghese. Durante la «Belle époque» in Francia alcune centinaia di migliaia di persone sono fermamente convinte che il Paese sia governato da un consiglio di amministrazione segreto, una sorta di Maggior Consiglio composto da trecento «ottimati». La politica, nel frattempo, si accorge che la teoria del complotto può diventare uno strumento di governo. In un romanzo di Conrad pubblicato nel 1907 («L'agente segreto») un diplomatico russo paga un anarchico affinché distrugga l'Osservatorio di Greenwich e «dimostri» in tal modo che la società è minacciata da una cospirazione rivoluzionaria. A Pietroburgo, negli stessi anni, la polizia segreta confeziona un falso sul «complotto ebraico» («I protocolli dei savi di Sion») e lo diffonde in Europa. Il diplomatico di Conrad e la polizia dello zar hanno uno stesso obiettivo: giustificare la politica repressiva dell'Impero russo, dimostrare che la severità e il rigore sono una necessità imposta dall'esistenza di un pericolo oscuro e insidioso.

Da allora non vi è avvenimento, soprattutto se particolarmente sanguinoso o complicato, che non venga spiegato con supposizioni più o meno fantasiose. Mussolini è stato eliminato dagli inglesi per impedirgli di svelare, in un'aula di tribunale, i suoi rapporti segreti con il governo britannico. Churchill passa le sue vacanze sul lago di Como per recuperare le sue lettere al capo del fascismo. Kennedy è vittima di un complotto organizzato da coloro che vogliono impegnare militarmente gli Stati Uniti in Vietnam. L'attentato contro Giovanni Paolo II è stato programmato negli uffici della Lubjanka. La P2 di Licio Gelli è una piovra che opera dall'interno dello Stato. La mafia è governata da una cupola che tiene le sue riunioni nei palazzi della politica romana. Le Torri Gemelle e il Pentagono sono il bersaglio di una oscura trama giudeo-americana. Poco importa che molti di questi avvenimenti siano stati spiegati con ricostruzioni documentate e verosimili. La teoria del complotto è indistruttibile e rinasce dalle proprie ceneri come un'araba fenice. Quanto più il risultato di un'inchiesta smentisce le ipotesi dei complottisti, tanto più la delusione rafforza nel popolo credulo la convinzione che un burattinaio, dietro le quinte, continua a manipolare la polizia, i giudici, i giornalisti.

Sergio Romano

01 giugno 2006

--------------------------------------------

Ciao,

Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
Max_Piano
Inviato: 2/6/2006 10:45  Aggiornato: 2/6/2006 10:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
giuro che il prossimo giornalista che se ne esce fuori con un " l'ho sempre detto " lo denuncio io stesso all' FBI !!!


miuro
Inviato: 2/6/2006 10:48  Aggiornato: 2/6/2006 10:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
al momento siamo tra "l'essere messi in ridicolo" e l'essere attaccati... sono passati 5 anni dagli attentati... faccio 4 conti.... per il 2015 se tutto va bene festeggiamo....

vernavideo
Inviato: 2/6/2006 10:49  Aggiornato: 2/6/2006 10:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Miurio,
Secondo me sei troppo ottimista...

Ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
Max_Piano
Inviato: 2/6/2006 10:55  Aggiornato: 2/6/2006 10:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
vabbè ... sergio romano ... sarebbe da segnalare alla neuro ...

Citazione:
Kennedy è vittima di un complotto organizzato


gli è scoppiata la testa perchè si è soffiato il naso troppo forte ?

Citazione:
La P2 di Licio Gelli è una piovra che opera dall'interno dello Stato


più che altro era lo stato visto che metà dei ministri dello scorso governo erano stati pubblicamente riconosciuti come tesserati : il presidente aveva anche pubblicamente mentito.
negli states almeno non si fanno beccare !

Citazione:
La mafia è governata da una cupola che tiene le sue riunioni nei palazzi della politica romana


buono a sapersi ... io pensavo che la mafia non esistesse !

Citazione:
Le Torri Gemelle e il Pentagono sono il bersaglio di una oscura trama giudeo-americana


perchè questa precisazione ?

Citazione:
Quanto più il risultato di un'inchiesta smentisce le ipotesi dei complottisti


ditegli di cambiare mestiere per dio ...

Kolza
Inviato: 2/6/2006 11:00  Aggiornato: 2/6/2006 11:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Salve a tutti,
Sergio Romano, persona di rara intelligenza, non può scrivere articoli sua sponte come questo. Dubito che scrivere articoli "su commissione" come un giornalista alle prime armi sia un modo per integrare gli scarni onorari del Corriere . Taccio a proposito del marciume su Kennedy, visto che in giro c'è gente che crede ancora a Oswald colpevole.
L'unica morale che mi viene in mente è "Più alta la poltrona occupata, maggiori le responsabilità..."

Saludos
Kolza

nessuno
Inviato: 2/6/2006 11:01  Aggiornato: 2/6/2006 11:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/7/2005
Da: Albino (BG) - Bassa Valle Seriana
Inviati: 501
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Segnalo che, su "Il Manifesto" di oggi, 2 giugno 2006, è presente un articolo di Giulietto Chiesa (in seconda pagina) dedicato alle teorie del complotto sull'11 settembre.

Inoltre, riporto l'articolo che compare sullo stesso quotidiano, nella rubrica "Vespri", a firma di Norma Rangeri

11 settembre, l'inchiesta di Mazzucco

Dopo un pessimo esordio, con la rissa scatenata dal radicale Marco taradash ai danni del coriaceo Giulietto Chiesa, finalmente, nella seconda puntata dedicata all'argomento, Matrix ha offerto un confronto chiaro, persino educato tra le opposte tesi: di chi ritiene fallaci le ricostruzioni sugli attentati dell'1 Settebre, ed esprie i dubbi su come effettivamente si siano svolti i fatti, e di chi, viceversa, smonta la teoria del complotto addebitando a errori, impreparazione e comprensibili top-secret, le incongruenze e contraddizioni delle tesi dell'Amministrazione Bush.
Grazie al film di Massimo Mazzucco (regista e produttore indipendente) la tv italiana (Canale 5) ha mostrato ai telespettatori una ricca e dettagliata ricostruzione dei fatti (con relativi punti interrogativi), suffragata dalle osservazioni del giornalista Franco Fracassi, in studio con Alessio Vinci, il capo della CNN in Italia,chiamato a smontare la tesi del film. Allla fine della trasmissione i telespettatori avevano tutti gli elementi per farsi un'opinione sulle due verità.
A parlare per due ore sono stati i fatti. A cominciare dalla successione degli attacchi aerei. Che la difesa degli USA sia stata colta di sorpresa dal primo aereo può darsi, dal secondo anche, ma dal terzo e quarto è difficile crederlo. Anche perché, dice Fracassi, "Nei due anni precedenti, episodi di aerei che avevano interrotto le comunicazioni erano stati risolti in pochi minuti, mentre negli attentati dell'11 settembre non è bastata mezz'ora prima che si alzassero in volo i caccia militari. Oltretutto per essere deviati dall'obiettivo". No, replica Vinci, era dal '93 che non si verificavano dirottamenti, la difesa militare era stata fortemente ridotta con la fine della guerra fredda e nessuno era preparato a un attacco con i kamikaze che fanno scomparire gli aerei. Mentana mette sul piatto il caso del piccolo velivolo che atterrò sulla Piazza Rossa eludendo ogni controllo. Ma il paragone non regge. La tecnologia nel frattempo ha fatto passi giganteschi e questa volta eludere la difesa era più difficile.
Il modo in cui le Torri (e il settimo edificio del complesso del WTC) sono crollate, accasciandosi su se stesse come per una demolizione controllata, è un altro capitolo del mistero. Testimonianze di ingegneri e vigili del fuoco dimostrano come le Torri fossero state progettate per resistere ad un attacco aereo, anche perché, nel '93, al piano terra delle Torri, un attentato aveva fatto esplodere una gran quantità di tritolo senza causare danni strutturali. Incongruenze vistose, cui la controparte non offre risposte credibili. Le controdeduzioni dei giornalisti di Matrix non dissipano i dubbi, né su cosa abbia colpito il Pentagono, né su cosa sia successo all'aereo della United Airlines 93.
Soprattutto non regge la domanda, reiterata, di Mentana, di spiegare il "perché" del complotto. Compito della controinchiesta di Mazzucco (e dei quattromila che attraverso il web ci hanno lavorato) non era offrire una teoria, ma indagare l'accaduto. Lavoro svolto.

nrangeri@ilmanifesto.it

Buona vita

Guglielmo

"Quieremos organizar lo entusiasmo, no la obediencia" - Buenaventura Durruti
Jimbo72
Inviato: 2/6/2006 11:05  Aggiornato: 2/6/2006 11:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2006
Da:
Inviati: 427
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
E aggiungerei anche

"Poco importa che molti di questi avvenimenti siano stati spiegati con ricostruzioni documentate e verosimili"

Sul documentate sarei daccordo visto che hanno anche avuto il coraggio di scriverlo ma sul verosimili....

Cmq io rimago della mia idea che c'è un regolamento di conti moolto in alto che adesso sta scatenando reazioni su giornali e tg mai viste prima.

Cioè ieri in prima pagina del Corriere 11/09

Poi una pagina INTERA interna sull' 11/09 ( con Chiesa di spalla naturalmente)

Ieri Radio 2 con Chiesa

Ieri Tgcom con Michael Moore in causa per "falsità utilizzate nel film 11/09 "

Qualcosa sta per succedere e spero vivamente che sia come la pag della Repubblica con la faccia di Mazzucco

Ma ho paura anche che possa succedere qualcosa di molto brutto per far tacere il tutto (Mi viene in mente il film con Al Pacino che faceva il regista televisivo che si inventa la guerra in Kosovo per coprire uno scandalo interno ma non mi viene il titolo).

Ciao a tutti

Jimbo

"La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza" W. Blake "Non litigare mai con un idiota, la gente che guarda potrebbe non capire la differenza"
Tifoso
Inviato: 2/6/2006 11:07  Aggiornato: 2/6/2006 11:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Ciao a tutti: articoli molto interessanti risalenti al 2003 sul 9-11.
http://www.btre.it/undicisettembre.htm
http://www.btre.it/undicisettembre2.htm
http://www.btre.it/undicisettembre5.htm
ci sono anche le pagine 3-4-6-7 da leggere

mi sto documentando sui dirottamenti aerei - in effetti i taglierini sono uno strumento a cui mai prima si era pensato. Di solito si usavano coltelli da guerra, bombe o armi da fuoco, non dei taglierini di plastica da scaffalista.

Estratto da btre.it:

Gli eroi
La questione degli eroi è un classico stereotipo americano.
Andiamo per ragionamenti e supponiamo che le torri gemelle fossero state distrutte all'istante.
Ci sarebbero state molte migliaia di vittime e le forze di soccorso non avrebbero fattoneppure in tempo a giungere sul luogo dell'attentato ed entrare in azione. Il fumo e l'aria irrespirabileavrebbero reso vano ogni tentativo di salvataggio.
Invece è andata in modo tale che tutti i soccorritori accorressero, che tentassero e riuscissero a salvare molte, moltissime persone e che rimanessero poi vittime dello spaventoso crollo, immolati sul prezioso altare dell'eroismo.
Senza saperlo, e propbabilmente senza volerlo, sono divenuti dei veri eroi, dei martiri,stile Spiderman, Batman ed altri.
Fantastico e tanto, tanto americano! Sembra quasi la trama di un film di Stallone.
Ad ogni modo i miti servono, gli eroi incoraggiano, l'epopea entusiama e quale figura incitadi più alla lotta, di un eroe, di un martire, di un mito vero?
Ora gli eroi ci sono davvero e vengono sbandierati in ogni momento, per suscitare pietà e orgoglioe per rinfocolare l'odio e la vendetta.
Ignobile e vergognoso!
I morti sono morti. Hanno già dato.
Basta!

Coltivare l'orrore
Sulla questione del reiterare il terrore, l'odio o la paura, occorre ammettere chei media americani non hanno lesinato le loro potenze riciclando i filmati dell'attacco,centinaia, migliaia di volte al giorno, tutti i giorni per settimane e, per teledipendenticome sono gli americani, è stato ed è ancora un costante tormento psichico e morale.
Cosa fa la paura?
Crea la fuga, lo stress, l'overkill responsivo!
Se alla paura si abbina l'odio e il sospetto sul possibile colpevole, la paura porta aquella reazione tipica di chi vede un insetto, ne ha paura e pensa di non avere altra soluzionese non schiacciarlo, senza domandarsi se quell'insetto possa rappresentare la veraminaccia alla propria persona.
Ora gli americani vogliono schiacciare l'insetto che ronza tutto il giorno sugli schermi televisivi, punto e basta!

Questione Shanksville:
Ore 10.00 circa
Nei pressi di Pitsburg, in Pennsylvania, precipita un velivolo passeggeri con a bordodei terroristi.
Dalle versioni ufficiali e da alcune telefonate si evince che i passeggeri, a rischio della propria pelle, hanno assalito gli assalitori e sventato un più pericoloso botto nella sede dove era ospitato il presidente in persona.
Viene da chiedersi perchè non ci siano riusciti almeno nei due precedenti impatti (escludendoil primo che era una assoluta sorpresa) ed in tutti gli altri dirottamenti aerei della storia.
Ragioniamoci su.

A meno che i terroristi non avessero voluto informare i passeggeri delle vere intenzionidi quel dirottamento, era assai difficile per questi sospettare che sarebbero andati a morire e quindi perchè andare sicuramente incontro alla morte con azioni inconsulte,quando è risaputo che la maggior parte dei dirottamenti finisce con la salvezza dei passeggeri ?
Se i terroristi (?) non hanno svelato i loro veri piani ai passeggeri, questi se ne sarebbero dovuti restare seduti in attesa di eventi e che qualcuno li salvasse e questo sarebbe stato logico sia dal punto di vista dei terroristi che dei passeggeri. I primi avrebbero mantenuto un rigoroso silenzio per garantirsi il successo, i secondi se ne sarebbero stati fermi e zitti per salvare la pelle.
In Pennsylvania succede qualcosa di diverso e di stupido. Facciamo delle supposizioni.

Supponiamo che i terroristi abbiano svelato ai passeggeri il piano. Sarebbe stata una mossa palesemente stupida poichè l'eventualità che qualche passeggero si potesse ribellare era più che concreta.
Assurdo!
Supponiamo poi che i terroristi non abbiano svelato i piani per garantirsi il successo mantenendo un assoluto silenzio. I passeggeri anzichè restarsene zitti e buoni per salvarela pelle, si alzano, malmenano i terroristi, ammazzano il pilota terrorista e decretano la propria morte.
Assurdo e illogico!
Ma supponiamo anche che i passeggeri abbiano saputo delle torri e del pentagono e che sospettino di essere le probabili vittime dei terroristi. Questi ultimi, si stanno dirigendo verso il piatto più ricco e cosa fanno? Lasciano ai passeggeri sistemi di comunicazione come telefonini e palmari con la matematica certezza che qualcuno si sarebbe immolato sull'altare dell'eroismo!
E' strano pensare che questi terroristi, addestrati a pilotare un velivolo passeggeri in scuole americane di pilotaggio, siano totalmente inconsci della voglia di protagonismo del cittadino americano che pur di passare alla storia, sarebbe disposto al supremo sacrificio!

Insomma un gruppo di terroristi, sale su un aereo, aspetta il momento opportuno per mpadronirsene, sta raggiungendo il luogo in cui è ospite il presidente Bush, deve completarela missione che estinguerà la vita di ogni componente portando la gloria a se stessie all'islam e poi è tanto stupido e sprovveduto da permettere ai passeggeri di fare le lorotelefonatine con i propri mezzi di comunicazione mandando all'aria tutto a pochi chilometri dall'obiettivo?
Hanno passato un anno e più negli Stati Uniti per imparare a pilotare un velivolo, sono arsi dal piacere di immolarsi per la giusta causa e falliscono così stupidamente?
Assurdo!!!

Ad ogni modo, anche su Pitsburg manca completamente l'aviazione.
Assurdo in un modo vergognoso!!!
A poca distanza c'è la residenza del presidente e un ora prima è stata effettuata l'azioneterroristica più audace e devastante della storia dell'umanità!

? ?
vernavideo
Inviato: 2/6/2006 11:11  Aggiornato: 2/6/2006 11:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:
Sergio Romano, persona di rara intelligenza, non può scrivere articoli sua sponte come questo. Dubito che scrivere articoli "su commissione" come un giornalista alle prime armi sia un modo per integrare


Mah,
Per me Romano e' il vespa della carta stampata.

Qualche tempo fa lessi un suo editoriale in cui decantava i vantaggi del liberismo. Secondo lui una giovane coppia con 800€ al mese oggi puo permettersi viaggi in tutto il mondo, tanta buona musica e arredare la casa con dell' ottimo legno svedese.....

Io farei vivere a lui con 800€ al mese.....
E gli ficcherei un bastone di solido legno svedese proprio li.....

ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
miuro
Inviato: 2/6/2006 11:20  Aggiornato: 2/6/2006 11:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
ciao stefano,

grazie per aver riportato l'intero articolo del corriere.

In effetti mi sembrava d'essere stato ottimista... anche se fosse più tardi (speriamo non troppo...),sappiamo aspettare. O no?

cnj
Inviato: 2/6/2006 11:32  Aggiornato: 2/6/2006 11:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Grazie Massimo, l'intervista a Grose è esplicativa e porta un nuovo mattoncino dalla parte di chi si pone domande sul 911.

Citazione:
non credo che fracassi abbia fatto bene a tirare fuori questa storia durante la trasmissione


concordo. è legittimo ma non sta a noi esporre teorie. guardiamo il buco e tutto quello che NON c'è attorno e facciamo domande!
Forse gli eroi c'erano veramente.... ma si trovavano da un'altra parte

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Tifoso
Inviato: 2/6/2006 11:32  Aggiornato: 2/6/2006 12:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Academia Chute Boxe
Inviati: 780
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Per Mentana:

http://web.infinito.it/utenti/i/interface/Classe1965.html
1987:
Tra lo stupore del mondo intero, un piccolo aereo da turismo atterra nella Piazza Rossa di Mosca, dopo aver percorso circa 700 chilometri in territorio sovietico, eludendone i sistemi di sorveglianza. A bordo del Cessna 172, partito da un aeroclub di Amburgo, è il giovane tedesco Mathias Rust, che verrà successivamente condannato a 4 anni di lavori forzati. Severe punizioni vengono inflitte al ministro della Difesa e al comandante della difesa aerea sovietica.


Aggiungerei anche che quello della Russia ocidentale è il confine amico.

Ripeto: Severe punizioni vengono inflitte al ministro della Difesa e al comandante della difesa aerea sovietica.
Per dire:" 'ndo cojo cojo". Tutti puniti.

In America invece 14 anni dopo , 4 grossi aerei di linea fanno quello che vogliono nei cieli americani compiendo attentati contro obiettivi inquadrati tra i più probabili e in un periodo di tensione in cui ci si attendeva degli attentati. E chi paga per queste disattenzioni ?

Ci si aspettava dei dirottamenti di aerei civili: http://www.repubblica.it/online/esteri/terrorismo/bush/bush.html e allora la difesa aerea dorme lo stesso ....
"Avevamo ricevuto allarmi sugli aerei
ma nessuno poteva immaginare che li avrebbero usati come missili"
La difesa aerea non riteneva giusto scomodare gli F-16 per 4 dirottamenti consecutivi ?

Bastava fare saltare 4 aerei, uccidendo 245 americani, per invadere l'Afghanistan se i terroristi erano sauditi ed egiziani ?

? ?
pseudoTale
Inviato: 2/6/2006 11:36  Aggiornato: 2/6/2006 11:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
l'espressione "persona di rara intelligenza" è rivelatrice.
raro è aggettivo riferito a qualcosa che si trova a fatica.
come l'intelligenza in certi pennivendoli.
per l'appunto.

vernavideo
Inviato: 2/6/2006 11:43  Aggiornato: 2/6/2006 11:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:
In effetti mi sembrava d'essere stato ottimista... anche se fosse più tardi (speriamo non troppo...),sappiamo aspettare. O no?


Ciao Miuro,
Prova a chiederlo ai familiari delle vittime di ustica.....

Ciao (e scusa se ti trasmetto un po' del mio pessimismo)

Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
miuro
Inviato: 2/6/2006 11:44  Aggiornato: 2/6/2006 11:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
"[... non credo che fracassi abbia fatto bene a tirare fuori questa storia durante la trasmissione ...]
concordo. è legittimo ma non sta a noi esporre teorie"


Vero, però va detto che prima di lanciarsi in questa teoria Fracassi (se non ricordo male) aveva precisato che era appunto una sua personalissima teoria e niente più. Penso sia stato più grave l'aver riportato con troppa leggerezza la "notizia" del B52...

miuro
Inviato: 2/6/2006 11:51  Aggiornato: 2/6/2006 11:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
"Prova a chiederlo ai familiari delle vittime di ustica....."


Hai ragione ma, con un po' di cinismo, quelle vittime non le riporta indietro più nessuno. Sono più preoccupato a quante e quali guerre contro il "terrorismo" ci saranno ancora prima che venga a galla uno straccio di verità....

Sarebbe già un successo che qualcosa sia chiarito prima di un'eventuale guerra ad esempio contro l'Iran....

Max_Piano
Inviato: 2/6/2006 11:52  Aggiornato: 2/6/2006 11:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 10/12/2005
Da:
Inviati: 3666
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:
In America invece 14 anni dopo , 4 grossi aerei di linea fanno quello che vogliono nei cieli americani compiendo attentati contro obiettivi inquadrati tra i più probabili e in un periodo di tensione in cui ci si attendeva degli attentati. E chi paga per queste disattenzioni ?


basta ricordarsi il caso ustica e il generale A. per capire che spesso la disattenzione nell'esercito non solo non viene punita ma permette anche rapide carriere !

Kolza
Inviato: 2/6/2006 12:35  Aggiornato: 2/6/2006 12:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Questo è l'articolo originale del Corriere della Sera

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/06_Giugno/01/complotto.shtm

Le controverità sugli attentati del 2001 11 settembre, il vertice dei complottisti
L'attentato alle Torri Gemelle (Ap)

Quando il generale Custer e il 7˚ Cavalleggeri vennero massacrati al Little Big Horn, nell'estate del 1876, qualcuno mise in dubbio la vittoria degli indiani: «Dovevano esserci dei bianchi tra di loro». E dovevano esserci dei «bianchi» anche tra i kamikaze dell'11 settembre 2001. Dimenticato il dolore, si è scatenata la passione per il complotto. La strage della Torri Gemelle — è la tesi — è un grande imbroglio. Un sospetto condiviso da un numero consistente di persone. Molti di loro si troveranno da domani a Chicago dove si svolgerà il vertice degli scettici. Slogan dell'appuntamento: «9/11, Rivelare la verità».

Le controverità, in realtà, circolano su Internet, a cominciare dall'ormai celebre film «Loose Change». Non mancano ipotesi suggestive, alimentate anche dai troppi silenzi ufficiali. Mettendo insieme dati scientifici, testimonianze dirette (e leggende metropolitane), gli «investigatori» hanno individuato alcune lacune vistose nella ricostruzione. Una caccia alla bugia che ha finito per coinvolgere anche gli scettici, bollati dai «professionisti» come dilettanti.

Questi alcuni punti chiave della contro-inchiesta. 1) L'attentato ricalca un piano del Pentagono studiato all'epoca della Guerra Fredda. 2) I terroristi non erano piloti provetti e dunque come hanno fatto a centrare le Torri? 3) Il Wtc non è crollato per l'incendio, bensì in seguito all'esplosione di cariche piazzate in precedenza. C'è un video che mostra le deflagrazioni e colpiscono le parole dei pompieri intervenuti sul posto che dicono: «Sono caduti come i palazzi distrutti con le esplosioni controllate». 4) L'edificio 7, pur non coinvolto direttamente dall'attacco, è andato distrutto. 5) Il Pentagono non è mai stato centrato da un aereo: si parla di un missile o di un'autombomba. La recente diffusione di un video da parte delle autorità invece che far chiarezza ha rinforzato il partito dei complottisti. 5) Il jet United Airlines 93, teatro di una rivolta dei passeggeri, sarebbe stato abbattuto dai caccia.

Ad esplorare i sentieri misteriosi del 9/11 saranno uomini e donne con esperienze e passato diversi. Carol Brouillet, una Verde che ha realizzato il film «Dietro ogni terrorista c'è un Bush». Robert Bowman, veterano con 101 missioni di guerra in Vietnam, candidato per i Democratici. Les Jamieson, un cittadino di Brooklyn, che passa ogni sabato a Ground Zero dove spiega ai turisti cosa è «realmente accaduto». Jim Marrs, dopo aver indagato sul delitto di John F. Kennedy e aiutato Oliver Stone a realizzare il celebre film «Jfk», ha trovato nuovi spunti dalle Torri. Aaron Russo, ex manager negli Usa dei mitici Led Zeppelin Ian Crane, per il quale il 9/11, le bombe di Madrid e quelle di Londra non sono opera di Al Qaeda. Chris Emery, autore di una ricerca con la quale «dimostra» come la strage di Oklahoma City (1995) sia la prova generale del massacro del Wtc.

I tanti dubbi hanno offeso la stessa Al Qaeda. Khaled Sheikh Mohammed e Bin Al Shib, le menti dell'attacco, rilasciano nel 2002 una intervista ad Al Jazira malgrado siano ricercati. Lo fanno — spiegano — perché vogliono rivendicare la paternità dell'11 settembre in risposta agli increduli nel mondo arabo. Lo ha ribadito, pochi giorni fa, Osama nel suo ultimo audio. Ma siamo sicuri che sia davvero il Califfo? A Chicago hanno già la risposta.

Guido Olimpio
01 giugno 2006

alexbox
Inviato: 2/6/2006 18:38  Aggiornato: 2/6/2006 18:38
So tutto
Iscritto: 2/6/2006
Da:
Inviati: 1
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Mi pare di aver capito dal sito di paolo attivissimo che stasera sarà presente a Matrix e si discuterà ancora dell' 11 settembre .Sapete che altri sarà presente in questa puntata ?

Paulo
Inviato: 2/6/2006 20:52  Aggiornato: 2/6/2006 20:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Caro "nessuno",
cosa dobbiamo concludere?
Che grazie alla TV di Berlusconi anche i giornalisti de "Il Manifesto" si stanno svegliando dal torpore?

mystere
Inviato: 2/6/2006 20:59  Aggiornato: 2/6/2006 21:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 76
 Re: Let's Roll - Leggenda o verità?
Citazione:

Redazione
Inviato: 2/6/2006 5:28 Aggiornato: 2/6/2006 5:28
Webmaster

"perche' senza filmati e' del tutto inutile..."

Heilà Mystere, una volta tanto ci troviamo d'accordo su qualcosa. Dài, che non tutto è perduto...


Ciao massimo, come va?

Pero' devi ammettere che con il tendone blu attivissimo ha piazzato una mandrakata!

Fai meglio a far uscire le tue pubblicazioni alla luce degli aggiornamenti che sicuramente usciranno dalle conferenze di chicago e l.a. (li sei di casa, no?)

cosi' elimini tutti i passi falsi e arricchisci con nuove teorie scientifiche, magari direttamente con estratti dal palco delle conferenze.

Ti faccio notare che anche dylan avery in loose change 1st edition aveva dato peso a robe tipo "il missile sparato dal 2° aereo prima di impattare" e analizzava il riflesso...
Adesso l'ha tolto.

Basta aggiornare, rivedere, correggere.

Se c'e' loose change 2nd edition ci sare' anche inganno globale, 2nd edition.

chissa', magari ci metti anche un 3-4 secondi di mentana per farlo contento...


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA