Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Tutto per una misera bugia
Inviato da Redazione il 7/3/2006 8:12:44 (7034 letture)

Se un uomo non avesse mentito, nell'agosto di cinque anni fa, gli attentati dell'11 Settembre non sarebbero mai avvenuti, e con tutta probabilità noi oggi non saremmo nemmeno qui.

E' iniziata ieri la fase finale del processo a Zacharias Massaoui, l'"unico uomo implicato nei fatti dell'11 settembre che sia mai stato arrestato", secondo la definizione comunemente data dai media americani. Il PM, naturalmente, ha chiesto la pena di morte, anche se rischia di doversi accontentare dell'ergastolo.

"Se lui non avesse mentito - ha detto il pubblico ministero puntando il dito contro Massaoui - le vite di 3000 americani sarebbero state risparmiate". Ebbene, volete sapere quale fu la bugia di Massaoui ...

... che permise agli attentati più famosi della storia di avere luogo? Se lui non avesse detto, quando fu arrestato (un mese prima degli attentati), che prendeva lezioni di volo "per puro divertimento", ma avesse rivelato che faceva parte di un piano per buttare giù le Torri Gemelle, questi attentati si sarebbero potuti sventare.

"He lied so the plot could proceed unimpeded," Robert Spencer said in his opening statement. "He lied, and 3,000 people died." "Ha mentito affinchè il piano potesse procedere indisturbato - ha detto [il PM] Robert Spencer nell'arringa iniziale. Ha mentito, e tremila persone sono morte."

A ripensarci è davvero un peccato che l'FBI gli abbia creduto.

Pensate, se solo fossero stati meno boccaloni, oggi le Torri sarebbero ancora in piedi, Silverstein non avrebbe mai incassato 7 bilioni (miliardi?) di dollari di assicurazione, in Afghanistan la produzione di oppio sarebbe ancora congelata allo zero, centocinquantamila civili iracheni non sarebbero stati massacrati da bombe di ogni tipo e dimensione, noi non ci troveremmo alleati di un esercito di criminali, i palestinesi avrebbero ancora qualcuno che gli dà retta al mondo, Pentagono e industrie affini non avrebbero rubato quattro dei sette trilioni (biliardi?) di dollari di surplus lasciati da Clinton, la Halliburton di Cheney non avrebbe avuto a sua volta commesse miliardarie, la gente potrebbe ancora illudersi che la sua privacy è in qualche modo rispettata, e soprattutto gli arabi - poveracci - potrebbero continuare ad andare in giro per il mondo con il loro tovagliolo in testa, senza per questo sentirsi chiamare terroristi ed assassini dal primo imbecille che passa per strada.

Maledizione! Come basta poco, a volte, nella vita.

E pensare che due anni fa l'agente Coleen Rowley era pure finita sulla copertina di TIME Magazine come "persona dell'anno", per aver avuto il coraggio di rivelare al mondo che le sue indagini su Massaoui (quelle vere), in corso ormai da mesi, venivano sistematicamente deviate da un suo superiore, senza nessuna spiegazione accettabile.

Solo dopo gli attentati la Rowley capì perchè tutto ciò era avvenuto. Attraversò una profonda crisi personale, poi prese il coraggio a due mani, e denunciò il fatto alla speciale commissione del Congresso (il nostro Parlamento), con il risultato di vedere il suo superiore promosso a ranghi ancora più alti, e di venire lei stessa licenziata in tronco.

Dicesi giustizia.

Eppure, di tutto questo non sembra ricordarsene più nessuno, e basta che un PM punti il dito e dica "se lui non avesse mentito", perchè un'intera nazione si rassicuri di aver finalmente trovato la radice di tutti i suoi mali.

"Un'intera nazione" comprende, purtroppo, anche tutti i suoi giornalisti. Finchè non se ne ricorda un povero minatore del Minnesota, chi può pensare di fargliene una colpa? Ma se a dimenticarselo sono tutti i giornalisti compatti, chi sono i veri criminali di questo nuovo secolo di orrori?

Massimo Mazzucco

Fonte (CNN)

A metà circa di questa pagina la vicenda di Coleen Rowley legata all'arresto di Massaoui.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
cocis
Inviato: 7/3/2006 8:34  Aggiornato: 7/3/2006 8:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Tutto per una misera bugia
se lìopinione pubblica credera a questa stronzata.. cioè che tutta l'FBI non ha potuto sventare un attentato perchè ha creduto a una persona .. allora la demenza dei popoli ha raggiunto livelli staordinari... come dice BEPPE GRILLO.. non siamo nella merda fino al collo.. siamo andati oltre la merda... ...
e a pagare per tutti sarebbe solo questa persona..

vulcan
Inviato: 7/3/2006 8:56  Aggiornato: 7/3/2006 8:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Tutto per una misera bugia
Questa mattina intorno intorno alle 8'20 radio I , con mia somma sorpresa non solo dava la notizia della vicenda relativa a Massaoui... ma poneva in risalto le dichiarazioni di alcuni dei familiari delle vitttime che pretendono la nascita di una commissione indipendente.....

< la vicenda dell'11 settembre non non può terminare con il processo di zacharias Massaoui ... poichè i servizi segreti e l'FBI .. riguardo all'attentato dell'11 settembre erano a conoscenza di più dettagli di quelli cui erano al corrente gli stessi dirottatori>

Già parlare dell'esistenz di una contraparte ponendo l'accento su questioni che attendono risposta ... credo sia più che un "piccolo passo.."

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
echoes
Inviato: 7/3/2006 9:30  Aggiornato: 7/3/2006 9:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/11/2005
Da: genova
Inviati: 127
 Re: Tutto per una misera bugia
...salute a tutti...mi aggancio a quello che ha detto Vulcan, poiche' ieri sera nel notiziario delle 20.00 di radio due, la corrispondente di New York (Carmela Giglio, mi sembra) ha piu' o meno detto cose simili...erano piu' di semplici allusioni....io ho avuto la netta sensazione di una persona che avrebbe voluto dire qualcosa in piu', ma per ovvi motivi non ha potuto farlo...

....ehi man...slow down
tccom
Inviato: 7/3/2006 10:01  Aggiornato: 7/3/2006 10:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Tutto per una misera bugia
Citazione:
Se lui non avesse detto, quando fu arrestato (un mese prima degli attentati), che prendeva lezioni di volo "per puro divertimento", ma avesse rivelato che faceva parte di un piano per buttare giù le Torri Gemelle, questi attentati si sarebbero potuti sventare.

embè certo...perchè non ha detto che invece di divertirsi voleva fare l'attentato???
perchè?
la risposta è nella tua mente...ma...è...SBAGLIATA!!!?!?!
ma cosa ha risposto il Massaoui o chi per lui???
sarebbe interessante saperlo
perchè se magari ha risposto che il suo assistito non c'entra niente, allora per la prima volta nel verbale di un processo comparirebbe qualche affermazione che adesso si legge solo su internet

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Ivy
Inviato: 7/3/2006 10:25  Aggiornato: 7/3/2006 10:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/7/2005
Da: Cantù [VAAAAAAAAAAAAAAA BENE!]
Inviati: 335
 Re: Tutto per una misera bugia
Una stupidaggine peggio dell'altra... Impossibile, non c'è limite...
E poi il ruolo dei media nell'11 settembre, è paragonabile a quello di ogni altro colpevole, hanno una responsabilità che non dovrebbe farli dormire la notte...
Continuare a insabbiare i fatti, a dire una cosa per un'altra, senza alcun rispetto verso quelle 3000 persone che sono morte, e che tutti prima o poi usano come scudo per poter dire e fare quello che vogliono...

We live in the age of the overworked, and the under-educated; the age in which people are so industrious that they become absolutely stupid. Oscar Wilde
Ashoka
Inviato: 7/3/2006 10:41  Aggiornato: 7/3/2006 12:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Tutto per una misera bugia
Visto che si parla di Moussaoui e della sua bugia vi linko una traduzione che avevo fatto qualche settimana fa:

La difesa di Moussaoui: Gli Stati Uniti non investigarono
Moussaoui si è dichiarato colpevole, in Aprile, di aver cospirato con Al-Qaeda per far volare aerei contro obiettivi americani. Ma Moussaoui rivendica di non aver nulla a che fare con l'11 Settembre e che invece si stava esercitando come parte di una seconda ondata di attacchi, poi abortita.

Ashoka

alcenero
Inviato: 7/3/2006 10:43  Aggiornato: 7/3/2006 10:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: Tutto per una misera bugia
c'è scritto credo sul libro della Montesano che l' FBI lasciò scadere l' account di posta hotmail di moussaui senza controllarlo. Una volta scaduto hotmail cancellò tutto. Loro pensavano fosse solo un burlone che prendeva lezioni per divertirsi...Che anime candide quelli dell' FBI! OMINIA MUNDA MUNDI (Tutto è puro per i puri. S. Paolo (credo))

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Ultimo86
Inviato: 7/3/2006 11:06  Aggiornato: 7/3/2006 11:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2005
Da: Campania
Inviati: 68
 Re: Tutto per una misera bugia
Ma ci facciano il piacere di andare a fare in c_lo, loro e tutti quegli ominicchi che si fanno chiamare giornalisti, ma che hanno da un pezzo piegato la schiena al potere. E noi italiani ne sappiamo qualcosa.

Il viaggio è finito.
E l'isola che non c'è
non c'era.

Peter Pan
chopperman
Inviato: 7/3/2006 11:49  Aggiornato: 7/3/2006 11:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Tutto per una misera bugia
dato che l'america vive molto di televisione,era normale aspettarsi un piccolo serial alla perry mason con l'imputato di colore sotto accusa,in modo tale che gli americani siano più tranquilli e un pò di farsa li tenga buoni.ogni tanto bisogna pure accontentare il popolo della tv con un reality che lo sia veramente "reale".cosicchè alcuni stiano buoni, ma spero proprio che questa america si ribelli duramente alla menzogna del nostro secolo.almeno,speriamo

Salutamu

andrea748
Inviato: 7/3/2006 11:59  Aggiornato: 7/3/2006 11:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2004
Da: Roma
Inviati: 265
 Re: Tutto per una misera bugia
Se le citazioni che sono nel libro della Montesano sono veritiere come credo, veritiere inquanto verificabili, allora gli americano sono contenti di farsi raggirare.

La demenza è una malattia globalizzata, che attacca tutti o quasi.

Ci sono quelli che sono portatori sani di demenza, non perchè non abbiano le capacità discernitive necessarie, ma perchè sono gia malati di indifferenza e menefreghismo.

Ormai siamo riusciti a farci togliere le mutande, senza accorgercene.

Più leggo il libro della Montesano, più mi sale il veleno.

"Se qualcuno parla come un idiota e si comporta come un idiota, non fatevi ingannare: è un idiota."

"Non condivido le cose che dici ma difenderò sino alla morte il tuo diritto di dirle"
miuro
Inviato: 7/3/2006 12:05  Aggiornato: 7/3/2006 12:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Tutto per una misera bugia
Scusate, non per minimizzare la questione, ma di cosa avrebbero potuto accusarlo?
Non ha dirottato nessun aereo, non ha preso parte a nessun attentato, non ha di certo favorito col suo comportamento i "terroristi"....
Rimane la bugia... Il PM ha fatto il suo mestiere, nient'altro. Al contrario, purtroppo, dei giornalisti che sono il vero problema....

Però vorrei aggiungere un altro aspetto. Nessuno più di una compagnia che deve sborsare 7 miliardi di dollari di risarcimento ha più interesse ad indagare sui fatti.
Si conosce il nome di questo/i gruppo/i assicurativo/i?
Si conoscono i risultati delle loro indagini? Ci sono state indagini da parte loro? Se non ci sono state, perchè?

Per me è impensabile che qualcuno sborsi una cifra di quelle dimensioni in un caso come questo dove c'è più di un pretesto per non sborsare un dollaro....

ELFLACO
Inviato: 7/3/2006 13:17  Aggiornato: 7/3/2006 13:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Tutto per una misera bugia
Citazione:
Nessuno più di una compagnia che deve sborsare 7 miliardi di dollari di risarcimento ha più interesse ad indagare sui fatti.

Citazione:
Si conosce il nome di questo/i gruppo/i assicurativo/i?
Citazione:
Si conoscono i risultati delle loro indagini? Ci sono state indagini da parte loro? Se non ci sono state, perchè?
Citazione:
Per me è impensabile che qualcuno sborsi una cifra di quelle dimensioni in un caso come questo dove c'è più di un pretesto per non sborsare un dollaro....


Credo che il morbo di ashcroft di miuro sia ancora ai primi stadii.

Non ti preoccupare miuro ancora qualche mese di LC e la risposta ti verrà in mente quasi senza che tu te ne renda conto!! a me è successo.
EL FLACO

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
edo
Inviato: 7/3/2006 13:43  Aggiornato: 7/3/2006 13:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutto per una misera bugia
nel mio piccolo:
sostengo l'approccio di vulcan,
celebro il grande ashoka,
dico ad andrea 748 che la crescita economica americana viaggia sul 4,5% e un'iniezione di questo tipo anestetizza parecchio,
faccio giraregiraregiraregiraregiraregirare l'informazione in attesa e speranza che si crei la "massa critica"

miuro
Inviato: 7/3/2006 13:46  Aggiornato: 7/3/2006 13:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Tutto per una misera bugia
Effettivamente sono ancora al primo stadio... più perplesso che malato...
Nell'attesa un aiutino me lo date? compro una vocale se ce n'è bisogno...

edo
Inviato: 7/3/2006 14:12  Aggiornato: 7/3/2006 14:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutto per una misera bugia
ciao miuro,
su gran parte delle domande che fai trovi risposte documentate e verificabili su: mistero americano di marina montesano, dedalo editore, bari. 15 euro (benissimo spesi)
trovo molto interessante la tua domanda sulla coc. assicurativa.
andrebbe approfondita

Demon84
Inviato: 7/3/2006 14:49  Aggiornato: 7/3/2006 14:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Tutto per una misera bugia
Giorno a tutti ho trovato molto "divertente" (a livello ironico s'intende) questa storia di Massaoui (scritto giusto?).

Ieri da qualche parte, ho postato un commento che parlava della compagnia assicurativa.
Non ricordo dove ma mi perdonete, erano le 3.30 del mattino quando ho staccato dal pc.
È una mia teoria molto semplice, alla quale ci si può arrivare con un semplice ragionamento e sia chiaro che non voglio offendere nessuno qui

Di quei soldi alla compagnia non gliene frega più di tanto, anche xkè in un anno di incassi d parte degli assicurati recuperano tranquillamente la cifra (specie se ti alzano ogni anno ti alzano l'indice del 4-5% come fanno qua in svizzera).

Si è vero di solito indagano ma... in questo caso, dove potevano prendere le prove? le torri erano venute giù, l'FBI ha dato i nomi di 20 colpevoli, uno era stato arrestato, c'erano sotto tutti quei piani di cemento c'erano 3000 cadaveri i cui parenti volevano dei colpevoli (i famosi 20 e Bin Laden).
Prendiamo anche l'îpotetico fatto che quella compagnia assicurativa sia ESTRANEA AI FATTI - io non ci credo, ma neanché... MA NEANCHÈ... se mi pagano .. - pensate veramente che si sarebbe messa contro i servizi segreti, il governo americano e almeno 20000 persone che volevano giustizia? (se teniamo conto che ognuno di noi ha una mamma, papà, fratelli, sorelle, zii, zie.... ecc ecc il conto sale anche di più)

Resta da chiedersi ora, che sta saltando fuori al verità, se per caso non si schiereranno contro l'amministrazione Bush per cercare di recuperare i loro soldi...doppiogiochisti??? Perché no...

Citazione:
"Il mio viaggio di scoperte non è ancora finito, sebbene io ormai sia un uomo...più cose conosco meno cose capisco e meno cose capisco più mi sembra di tornare bambino" (Demon's summons 2006)
edo
Inviato: 7/3/2006 15:02  Aggiornato: 7/3/2006 15:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutto per una misera bugia
si demon 84, credo che lo farà se la verità verrà fuori.
nel libro della montesano c'è nome cognome e indirizzo della società assicuratrice

solenero
Inviato: 7/3/2006 15:02  Aggiornato: 7/3/2006 15:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: Tutto per una misera bugia
Solo ora, all'alba dei 30'anni, sto leggendo 1984. Chi ancora non l'avesse fatto, si affretti.

La guerra è pace
La libertà è schiavitù
L'ignoranza è forza


Se il popolo americano beve anche 'sta stronzata del "se non avesse mentito" vuol dire che davvero cìè da preoccuparsi. A mio avviso non è un problema della stampa, ma semplicemente di avere un po' di materia grigia... Dai, sinceramente... Quanto ci vuole a capire che E' NORMALE che un "terrorista" menta sotto interrogatorio, ma un po' meno normale è che VENGA CREDUTO?

P.S. Colgo l'occasione per vomitare pubblicamente, dopo aver assistito (qualche giorno fa) alla deposizione dei fiori da parte di Bush, sulla tomba del Mahatma Gandhi. L'iposcrisia di certa gentaglia non ha limiti e non conosce vergogna.

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
miuro
Inviato: 7/3/2006 15:09  Aggiornato: 7/3/2006 15:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Tutto per una misera bugia
Grazie edo, vedrò di procurarmi il testo che mi hai indicato.
Ho letto "L’Incredibile Menzogna" di Meyssan e devo dire che sono rimasto un po' deluso. Forse perchè l'ho letto solo dopo aver letto tutto il materiale di LC....

Per quel che riguarda la parte della compagnia assicurativa secondo me è un aspetto importante ma non ho trovato nulla nè su questo sito nè sul libro di Meyssan....

Se qualcuno ha qualche notizia/teoria in merito.....

soleluna
Inviato: 7/3/2006 15:10  Aggiornato: 7/3/2006 15:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: Tutto per una misera bugia
Meglio tardi che mai Solenero

ti consiglio vivamente, nel caso tu non lo avessi fatto, dello stesso autore di "1984" Orwell George La fattoria degli animali
e
Fahrenheit 451 di Bradbury Ray

Libera-mente
Pat

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
edo
Inviato: 7/3/2006 15:15  Aggiornato: 7/3/2006 15:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutto per una misera bugia
la fattoria degli animali è il top ed è applicabile anche ai "regimi democratici" su 1984 è stato fatto anche un film validissimo

solenero
Inviato: 7/3/2006 15:19  Aggiornato: 7/3/2006 15:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: Tutto per una misera bugia
...eggià, soleluna, meglio tardi che mai... Comunque "la fattoria degli animali" l'ho già messo in lista, mentre F.451 l'ho già letto, e mi ha messo addosso una tristezza incredibile...

Ciao
Nico

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
miuro
Inviato: 7/3/2006 15:20  Aggiornato: 7/3/2006 15:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/2/2006
Da:
Inviati: 66
 Re: Tutto per una misera bugia
No ragazzi, non scherziamo: 7 miliardi di dollari non sono pochi per nessuno...

Il "non gliene frega più di tanto" non mi sembra credibile.. Se poi non hanno potuto indagare è un altro conto, ma un minimo di contestazione me lo aspetto da quello che deve tirar fuori i soldini...

Mal che vada hanno gli stessi elementi che abbiamo noi per valutare i fatti e mi sembra ce ne siano a sufficienza....

sberla
Inviato: 7/3/2006 16:09  Aggiornato: 7/3/2006 16:09
So tutto
Iscritto: 21/2/2006
Da: Versilia
Inviati: 23
 Re: Tutto per una misera bugia
Ragazzi altro che morbo di Ashcroft...io faccio fatica a vivere serenamente da qualche mese a questa parte: questo sito mi ha messo di fronte a un bivio: combattere o rifugiarsi?
Combattere e' un termine che gia' di per se si riferisce alla guerra e mi fa vomitare, ma come accettare i soprusi quotidiani che siamo costretti ad accettare alla luce del sole e con la complicita' indifferente di millioni di occidentali che non vogliono capire (o non gli conviene...)? Come e con quali mezzi alternativi alla forza e alla guerra possiamo schierarci contro una forza potente come quella americana (e italo-berlusconiana ormai)?
Da qui l'inevitabile strada 2: il rifugio. Si' l'assurdo e' che oggi rifugiarmi in una tribu' in mezzo ad una giungla mi farebbe ritrovare quel senso di civilita' che non credo sia piu' presente nella dittuatura di informazioni, di mezzi, di movimenti, di distrazioni che e' diventata oggi l'occidente.
Condivido appieno l'dea che bisogna coinvolgere coinvolgere coinvolgere: gente famosa come grillo, vasco, jovanotti, ma anche tutte le nostre rubriche mail, tutti i colleghi: facciamo loro leggere qualche articolo, aggiungiamo il link della sezione 911 di LC in ogni mail che inviamo, inoltriamo, aggiungiamo i link di siti come LC che invoglino la gente intelligente a provare a capire...SIAMO SOLO 3000 MA 10 PERSONE A TESTA CI CATAPULTANO A 30.000 IN POCHI SECONDI....Ve lo ricordate il vecchio e bastardo MULTILEVEL MARKETING? Lo hanno inventato gli americani, lo hanno usato anche in italia per fregare un sacco di gente, oggi possiamo usarlo noi a fin di bene!

Ivy
Inviato: 7/3/2006 16:27  Aggiornato: 7/3/2006 16:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/7/2005
Da: Cantù [VAAAAAAAAAAAAAAA BENE!]
Inviati: 335
 Re: Tutto per una misera bugia
Bhè sberla, combattere è forse quello che si dovrebbe fare, ma lo hai detto anche tu, sapendo queste cose non è che si vive proprio bene.
Quando ti rendi conto di come uno stato organizza un auto attentato del genere, e per anni ne porta avanti le menzogne, ne crea di nuove, lo usa come scusa per fare le cose peggiori che si possano immaginare... Quando poi ti rendi conto che i media non sono solo complici, ma partecipano, tacciono, insabbiano, dicono a invece di b, etc...
Insomma, sapere la verità non ti fa stare bene, e senti il bisogno di dirlo a chiunque ed in qualunque modo...
Ma la gente forse si è fatta convincere del fatto che è meglio non sapere, e come dar loro torto? Loro vivono tranquilli, senza pensare a tutte queste cose, cose "da complottisti"... Puoi anche dirlo a 100.000 persone, ma la maggior parte sarà ormai talmente anestetizzata dai media che nel migliore dei casi ti guarderà come per dire "ascolta, piantala di dire stron**** e di inondarmi la mail di spazzatura per favore"...
Questo non vuol dire che non bisogna parlarne a chiunque, anzi, a più persone possibili... Solo è molto molto difficile che qualcuno inizi ad aprire gli occhi...
Ma ovviamente più sarà ampio il target, e più salirà il numero di chi, preso anche solo da un minimo dubbio, cercherà su google qualcosa, e arriverà qui...
La mia è una visione molto pessimistica, ma si basa su ciò che personalmente mi succede, nella maggior parte dei casi...

We live in the age of the overworked, and the under-educated; the age in which people are so industrious that they become absolutely stupid. Oscar Wilde
chopperman
Inviato: 7/3/2006 16:32  Aggiornato: 7/3/2006 16:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Tutto per una misera bugia
leggendo i commenti mi sono accorto che vi piace il brivido freddo della verità nuda e cruda,allora per non placare questa voglia vi consiglio di leggere l'articolo, di Blondet Che sta facendo Wolfowitz?

Il nuovo ordine fa passi da gigante!

Salutamu!

F.Capretta
Inviato: 7/3/2006 16:51  Aggiornato: 7/3/2006 16:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: Tutto per una misera bugia
Solenero:

Citazione:
Solo ora, all'alba dei 30'anni, sto leggendo 1984. Chi ancora non l'avesse fatto, si affretti.


Quello non è un libro, è una tecnologia pensata per trasformare
i lettori in paranoici ultracomplottardi... è il punto di non ritorno
del morbo di ashcroft, è cadere nella profonda tana del bianconiglio.

Non leggerlo, tu che vuoi restare nel limbo del dubbio,
tu che vuoi credere che il giorno 11 settembre 2001
sono stati i terroristi cattivi, non leggerlo!

Chopperman:

Citazione:

Il nuovo ordine fa passi da gigante!


Si ma con i piedi di argilla.
Tutto ciò che ha un inizio ha una fine.

Saluti felici

Felice Capretta

PS: Chi mastica bene la lingua dell'impero
si legga 1984 in lingua originale...insuperabile.

chopperman
Inviato: 7/3/2006 16:57  Aggiornato: 7/3/2006 16:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Tutto per una misera bugia
X felice capretta, i piedi di argilla ok! ma la fine non è cosa vicina ed io posso solo sperare che finisca presto ma ciò comporterà spargimento di sangue e sanguinose guerre,quello che abbiamo sotto gli occhi è solo l'inizio.

Salutamu!

shevek
Inviato: 7/3/2006 18:55  Aggiornato: 7/3/2006 18:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: Tutto per una misera bugia
Salut y Libertad a todos...

Intervengo sulla questione "assicurazioni". Se ricordo bene, in una conversazione via Skype, Massimo mi diceva che l'assicurazione in questione aveva concluso un accordo davanti ad un giudice con il governo americano in base al quale la compagnia riceveva un determinato compenso in cambio del fatto di non aver più nulla a pretendere e non richiedere ulteriori indagini. Ma è un ricordo vago: Max, batti un colpo...


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
Redazione
Inviato: 7/3/2006 19:13  Aggiornato: 7/3/2006 19:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutto per una misera bugia
MIURO / SHEVEK - ASSICURAZIONE: Di colpo ne avevo già battuto mezzo, chiedendo nei forum chi voleva tradurre un articolo che riguarda Silverstein e l'assicurazione. Fra poco torno e batto l'altro mezzo.

Pendolo
Inviato: 7/3/2006 19:31  Aggiornato: 7/3/2006 19:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2005
Da: Giu' al nord
Inviati: 100
 Re: Tutto per una misera bugia
Ma le bugie non le dicono solo i bambini?
Le nefandeze di questa amministrazione non hanno fine.
Saluti francesco.

Fesso si , ma con Nesquik
winston
Inviato: 7/3/2006 20:06  Aggiornato: 7/3/2006 20:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Tutto per una misera bugia
Citazione:
"Se lui non avesse mentito - ha detto il pubblico ministero..."


..si sarebbero potute applicare delle misure preventive, con particolare rferimento alle torri, magari mettendo la "reverse" alle stesse woodo-forze che in "forwad" ebbero invece a determinarne il crollo....


"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
edo
Inviato: 7/3/2006 21:04  Aggiornato: 7/3/2006 21:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutto per una misera bugia
sberla, ivy, me stesso,
stiamo partecipando alla prima rivoluzione mondiale, vi rendete conto?
non è quella francese o russa, è mondiale!
senza spargimenti di sangue e distruzioni, è la gente, ogni persona, che grazie a quanto accaduto potrà rendersi conto di quanto ciascuno è determinante.
è la democrazia baby?

Ulisse86
Inviato: 7/3/2006 21:19  Aggiornato: 7/3/2006 21:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 180
 Re: Tutto per una misera bugia
L'accusa ha chiesto addirittura la pena di morte a Massaoui reo di aver nascosto ai servizi americani cosa stava proggettando al-queda. Quando ho letto questa notizia mi è venuta in mente una cosa: ma se "per assurdo" diventasse di pubblico dominio la notizia che i veri mandanti sono altri ( Bush e la sua amministrazione per primi, anche se per me non sono i "veri" esecutori del piano, ma solo gli attuatori) cosa succederebbe?
Se Bush venisse ipoteticamente accusato su di lui penderebbero, oltre tutti gli attuali capi di imputazione su Massaoui, l'accusa di "alto tradimento verso lo Stato", "crimini di guerra ingiustificati" e "falsa testimonianza verso la Nazione"(gli altri non mi vengono in mente ancora)

Vi immaginate Bush alla sedia elettrica?

Redazione
Inviato: 7/3/2006 22:38  Aggiornato: 7/3/2006 22:52
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutto per una misera bugia
ULISSE: "Vi immaginate Bush alla sedia elettrica?"

Non so perchè, ma faccio una certa fatica a farlo.

A parte gli scherzi, io credo che la cosa più importante non sia punire i colpevoli, ma diffondere la consapevolezza nella gente, in modo che diventi sempre più difficile farci prendere in giro dai FUTURI governanti.

Fino al giorno in cui l'umanità potrà finalmente farne a meno.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ASSICURAZIONE.

Tutte le informazioni più importanti sui crolli delle TG sono rimasti sigillati per sempre.

Ho inserito QUI l'articolo del NYT, che Ashoka poi tradurrà in italiano.

cnj
Inviato: 7/3/2006 23:21  Aggiornato: 7/3/2006 23:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Tutto per una misera bugia
Sono contento che ci sia questo blog su Zacharias Massaoui perchè ci sono cose che non capisco ma che forse hanno una spiegazione.
Se ascoltiamo i vari TG si apprende che Massaoui è l'unico della banda sopravvissuto e che si è dichiarato colpevole. Per mia mamma che ha 70 anni è tutto chiaro. Al Queda e tutta la loro razza sono complevoli. Per me, naturalmente, è un po' diverso

1) Dei 19 dirottatori è vero che alcuni in realtà sono ancora vivi (Painful Deception). Chi sono? Dove vivono di preciso e cosa fanno di mestiere?

2) Ma di che cosa si è dichiarato colpevole? Di aver fatto parte di Al-Queda? Di avere preso lezioni di volo private? Oppure ha scritto nero su bianco e firmato che era a conoscenza degli attentati, doveva essere dentro ad uno dei 4 aerei e che lo avrebbe fatto precipitare sulle torri o sul pentagono dimostrando con dettagli tecnici che lo avrebbe saputo fare?

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
reaven
Inviato: 7/3/2006 23:59  Aggiornato: 7/3/2006 23:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 341
 Re: Tutto per una misera bugia
mah, ci sta che Massaoui sia un poveraccio gia condannato a morte che in cambio della bugia gli han promesso di diminuirli la pena a ergastolo o chissa....

Civix
Inviato: 8/3/2006 8:28  Aggiornato: 8/3/2006 8:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/2/2006
Da:
Inviati: 77
 PETIZIONE PER INDAGINI 11/9
Dal momento che tutti qui siamo interessati a capire cosa è successo veramente l'11/9, credo che nessuno avrà difficoltà (eccetto forse per la lingua) a sottoscrivere questo appello sul rilascio di prove documentali e nuove indagini da parte dei ricercatori statunitensi che lavorano sulla versione ufficiale (http://www.scholarsfor911truth.org/). E' importante.

http://st911.org/petition

Liocorno
Inviato: 8/3/2006 15:25  Aggiornato: 8/3/2006 15:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/1/2006
Da: Puglia
Inviati: 49
 Re: Tutto per una misera bugia
Siamo quasi 3000.
E se (dico se) facessimo qualcosa che dia risalto a questo sentirci uniti dalla voglia di sapere.

Ho saputo che in USA c'è un'organizzazione sionista che sincronizza un milione di telefonate a comando verso i centralini della casa bianca, facendoli saltare.

Non potremmo pensare di fare lo stesso dalle nostre parti? Mutata mutandis, 3000 telefonate nello stesso minuto accenderebbero le spie di un giornalismo addormentato.

Magari mi sbaglio... ma, cazzo, ho letto che 6-7 dei presunti attentatori sono ancora in vita (immagino gli scongiuri che avranno fatto quando hanno appreso di essere defunti). Come è possibile continuare a dire che gli attentatori erano 19, 20 o 155?

Come è possibile continuare a fidarsi, delegando la minuscola fiammella di potere che ci è rimasta?

La democrazia è una bella cosa, ma credo che nella manifestazione americana (come in quella italiana... soprattutto l'ultima) crei due schieramenti, apparentemente contrapposti, in modo che sia i benpensanti "codini" sia i sinistrorsi pensino di trovarsi degnamente rappresentati, nei rari momenti in cui accendono il cervello tra una partita a calcetto giocata da miliardari in pantaloncini e un "reality show" in cui una decina di mediocri fanno a cazzotti per stare più vicini possibile alle telecamere.

Sono depresso...

http://liocorno.googlepages.com

<<Una persona stupida e’ una persona che causa un danno ad un'altra persona o ad un gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per se’ od addirittura subendo una perdita.>>
<<Partire verso una m...
edo
Inviato: 8/3/2006 15:33  Aggiornato: 8/3/2006 15:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutto per una misera bugia
leggo un sacco di belle idee, lavoriamoci.

edo
Inviato: 8/3/2006 15:35  Aggiornato: 8/3/2006 15:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tutto per una misera bugia
p.s. sapete di chi ha terrore chi governa? della "gente".
mica scemi eh?

ceccos
Inviato: 8/3/2006 18:20  Aggiornato: 8/3/2006 18:20
So tutto
Iscritto: 5/3/2006
Da:
Inviati: 1
 Re: Tutto per una misera bugia
sono senza parole .....e comincio ad avere qualche dubbio anche con i pensieri :-


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA