Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differenza
Inviato da Redazione il 11/9/2006 12:00:00 (10083 letture)

Teologo e scrittore, David Ray Griffin è un arzillo settantenne che ha deciso di mettere il bastone fra le ruote alla grande bugia dell'11 Settembre raccontata al mondo dall'amministrazione Bush.

Se Thierry Meyssan è stato il precursore assoluto nella lotta per la verità sull'11 settembre, David Griffin è stato il primo americano, sul finire del 2002, a rompere la impenetrabile cortina di silenzio che fino a quel momento aveva avvolto negli Stati Uniti i fatti di quel giorno. Unico finora ad essere stato pubblicato su vasta scala - direttamente da Amazon.com - il libro di Griffin si intitolava "11 Settembre - La nuova Pearl Harbor".

Dopo il successo di questo libro, che è arrivato ormai a svariate edizioni, Griffin ha inferto il colpo mortale alla versione ufficiale dell'11 settembre, ...

.. smontando e rivelando la grande copertura costituita dal Rapporto della Commissione Indipendente sull'11 settembre, con il suo secondo libro: "Rapporto della Commissione 9/11: omissioni e distorsioni". Nel frattempo, Griffin non perde un solo momento per saltare da una conferenza l'altra, da una costa all'altra, da una università all'altra, dove snocciola ogni volta di fronte ad un pubblico esterrefatto una lunga lista di motivi per cui "le torri gemelle non possono essere crollate per il solo effetto degli incendi e degli impatti degli aerei".

Naturalmente Griffin viene regolarmente snobbato dai media nazionali, e solo chi si interessa attivamente dell'11 settembre conosce il suo nome. Ma attorno a lui si è agglomerato ormai da qualche tempo un intero movimento, di personalità di spicco del mondo della cultura e dell'accademia scientifica, che sono andate a confluire nel cosiddetto 9/11 Truth Movement.

L'apporto di queste persone sta rivelandosi prezioso nel trasformare quelli che sembravano dei semplici vaneggiamenti da parte di "cospirazionisti" senz'arte nè parte in un solido e credibile impianto di accusa, fondato su basi scientifiche e supportato da una logica rigorosa. Senza queste persone la rabbia e la frustrazione di tutti coloro che hanno intuito una verità diversa sull'11 Settembre, sarebbe probabilmente stata destinata a rimanere tale per sempre.

Di Griffin pubblichiamo due documenti importanti, che abbiamo tradotto dall'inglese originale. Uno è lo schema riassuntivo del libro "Omissioni e distorsioni". L'altro è un lungo e complesso documento che ricalca i passaggi fondamentali delle conferenze di Griffin sul crollo delle Torri.

Un significativo estratto di una di queste conferenze sarà presente anche nella nostra versione definitiva del filmato sull'11 settembre.

Massimo Mazzucco


Il rapporto della Commissione d’inchiesta sull’11 settembre: un’elaborata invenzione

Ringraziamo Arianna Ghetti per la traduzione

La distruzione del World Trade Center: perchè la versione ufficiale non può essere vera.

Ringraziamo Roberto Toso (Goldstein), E. R. (Ege), M.R. (Felice Capretta), Carlo Brevi (Santaruina), M.P. (Matelda), Marco Bollettino (Ashoka) per la traduzione.

In seguito i documenti appariranno direttamente nella Sezione 11 Settembre.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
cocis
Inviato: 22/2/2006 11:50  Aggiornato: 22/2/2006 11:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
per fortuna che c'è qualcuno che ha il coraggio di sfidare l'amministrazione bush..
sempre che non lo facciano stare zitto per sempre.. ( cia fbi.. ecc.. )

Redazione
Inviato: 22/2/2006 11:55  Aggiornato: 22/2/2006 11:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Tanto per essere chiari, il Rapporto della Commissione Indipendente è quello che Massimo Teodori citava come "prova" che non c'è stato nessun autoattentato.

Ashoka
Inviato: 22/2/2006 11:56  Aggiornato: 22/2/2006 11:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Citazione:
per fortuna che c'è qualcuno che ha il coraggio di sfidare l'amministrazione bush..
sempre che non lo facciano stare zitto per sempre.. ( cia fbi.. ecc.. )


E che non se la prendano coi traduttori!

Ashoka

frankad
Inviato: 22/2/2006 12:37  Aggiornato: 22/2/2006 12:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Arianna Ghetti e....Roberto Toso (Goldstein), Eugenio Realini (Ege), M.R. (Felice Capretta), Carlo Brevi (Santaruina), M.P. (Matelda), Marco Bollettino (Ashoka)

sono uffficialmente invitati per le vacanze in Sardegna, contattare il sottoscritto per i dettagli.

Non vedo l'ora di chiudere il mio cerchio, appena Massimo chiude il suo. Ci sono diverse faccende in sospeso, c'è ancora chi abbaia, spara bufale e si dimentica che abbaiando solamente non ha tempo per documentarsi...eppure continua a sputare sentenze ed annaquare menti senza senso.
David Ray Griffin ed il 9/11 Truth Movement, sono una spinta importante.

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Beta
Inviato: 22/2/2006 12:45  Aggiornato: 22/2/2006 12:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da:
Inviati: 230
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Grazie a tutti voi per la traduzione! Avete fatto un ottimo lavoro.
Poter citare o leggere in italiano, anche quando è disponibile l'originale in inglese, bisogna dire che è tutt'altra cosa...

aryghetti
Inviato: 22/2/2006 13:08  Aggiornato: 22/2/2006 13:08
So tutto
Iscritto: 20/2/2006
Da: Leeds (UK)
Inviati: 6
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Per Frankad: dimmi dove e quando! : )

È stato un piacere offrire il mio contributo...e mi fa piacere che sia apprezzato.
Mi auguro possa servire ad ampliare le menti italiane

Un caro saluto

Arianna Ghetti

music-band
Inviato: 22/2/2006 13:18  Aggiornato: 22/2/2006 13:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
... Dal Film JFK: "Se avessi indagato io sull'omicidio del Presidente, la prima cosa che avrei fatto sarebbe stato di rintracciare i 10 migliori tiratori del mondo per vedere se erano a Dallas quel giorno"...

Chissà dov'erano i migliori specialisti in "demolizioni controllate" nei giorni e nei mesi precedenti il 9/11?

winston
Inviato: 22/2/2006 13:40  Aggiornato: 22/2/2006 13:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
La cortina del silenzio mostra qualche strappo: l'altro giorno la Pravda, poi la Rai, quindi udite-udite:

MaxMagazine USA (1) nell'edizione di Marzo dedicherà 6 pagine al "9/11 Tuth Movement".

Il tema è trattato senza prendere posizione, quasi come nel Dialogo di Galileo, la palla viene lasciata ai Salviati, Sagredo e Simplicio, i personaggi terzi del movimento, Il riassunto è completo con tutte le teorie alternative. Non c'è sforzo per accreditarle, ma nemmeno malizia per sputtanare. Il chè suona un invito ad approfondire, con tanto di indirizzi dei siti "impegnati". Nell'appello figurano Walter, Hofman, Valentine, Icke, Griffin, Jones, oltre alle critiche dei congressisti Cinthya McKInney & Curt Weldon.

Interessante la conclusione dell'editoriale:

<<Crederci o no? Molte di queste teorie mettono alla prova la pazienza dei più creduli. Ma scartare un intero albero per una mela marcia potrebbe essere affrettato. Per quelli che semplicemente non riesce a capacitarsi con un siffatto epico inganno, molti sono propensi ad inquadrare le cose in una prospettiva più pragmatica. "Perdere un paio di edifici in NewYork è niente in confronto al capitale globale in gioco," dice Hicks, " E' come jack Nicholson e John Houston in Chinatown. Come (...?) Gittes, Nicholson chiede a Houston, il magnate che monopolizza la rete idrica di LA, perchè lo fa "hai tutte le macchine, le donne, e case, quindi perchè lo fai?" E Houston (grande) fa una lunga pausa prima di dire "Il fututo, Mr Gittes, E' il futuro">>

L'evento potrebbe essere casuale, o significare un cambio di marcia.., chissà, la prima pietra di una valanga, comunque degno di nota. STRANO che il Lidèr Maxino non ne faccia cenno.

A voler essere ottimisti, da non dimenticare che l'esito del Vietnam venne determinato sul fronte interno, che il Watergate cominciò con un articolo sul Post, che una fellatio quasi fece lo stesso.... Certo Maxim non è la testata più seria per propagandare "il messaggio", ma i due milioni e mezzo di copie di tiratura(2) addolciscono la pillola. Coi tempi che corrono..., beggars can't be choosers.

Se a qualcuno interessa la traduzione completa, batta un colpo.
Winston
1) http://www.911blogger.com/
2) http://www.maximonline.com/maxim_print/
3) http://www.brandchannel.com/features_profile.asp?pr_id=213

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
uboote99
Inviato: 22/2/2006 13:41  Aggiornato: 22/2/2006 13:41
So tutto
Iscritto: 12/7/2005
Da: legnano
Inviati: 7
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Peccato che queste conferme arrivino sempre molto tempo dopo...
D'altra parte anche io, per sei mesi dopo l'11/9, ho creduto alle fandonie.
Si vede che certe cose vanno metabolizzate.

E nel frattempo ci sono state diverse guerre e decine di migliaia di morti, con tutto l'arricchimento dei soliti potenti, che trattano petrolio, armi, ricostruzione.

Così è stato per JFK, cui è seguito il Vietnam (pagato dai contribuenti americani con la scusa delle missioni spaziali Apollo), così è stato per la prima guerra del golfo, l'Afghanistan invaso (visto che serviva passarci sopra con un gas-oleodotto), cosi l'Iraq per il petrolio a buon mercato ed un avamposto che, un domani con l'Iran, servirà per controllare i ricchissimi giacimenti petroliferi del Mar Caspio.

E noi, inteso come Italiani o Europei, nemmeno siamo capaci di fare politiche adeguate sulle energie alternative (come se le famigerate sette sorelle fossero tutte Europee) e nemmeno riusciamo a fare la politica del "chi consuma di più paga di più" ma in modo esponenziale, non lineare.

Si vede come i politici (o nostri dipendenti come qualcun altro in rete li chiama) fanno gli interessi della collettività.

Un caro saluto a voi tutti.
maurizio

maurizio
andrea748
Inviato: 22/2/2006 14:07  Aggiornato: 22/2/2006 14:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2004
Da: Roma
Inviati: 265
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Intanto grazie a tutti cloro che si sono impegnati per la traduzione, in modo da rendere "accessibili" a tutti questi documenti.

Io dico una cosa, prima o dopo non cambia nulla, basta che la verità esca fuori.

Noi stiamo ancora aspettando di capire cosa è davvero successo ad Ustica, chi ha ucciso Aldo Moro, chi ha messo le bombe in piazza Fontana.

Abbiamo solo "idee", "teorie", "possibilità", ma mai certezze.

Scusate se insisto sempre su questi punti, ma il nostro paese fa veramente "ripugnetta" come si dice qui a Roma.

Vorrei anche porre un quesito a MAssimo in primis e a tutti voi in generale:

avranno gli amercani, lo stesso coraggio che hanno avuto in altre occasioni, di dire la verità su alcuni fatti?

Ciao

"Se qualcuno parla come un idiota e si comporta come un idiota, non fatevi ingannare: è un idiota."

"Non condivido le cose che dici ma difenderò sino alla morte il tuo diritto di dirle"
hi-speed
Inviato: 22/2/2006 14:17  Aggiornato: 22/2/2006 14:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Un grazie di cuore a tutti i traduttori!!
Siete stati veramente straordinari.
Mi dispiace solamente di non essere di aiuto il altre traduzioni e che il grosso del lavoro spetta a voi..
hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
fiammifero
Inviato: 22/2/2006 14:35  Aggiornato: 22/2/2006 14:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
grazie di cuore a tutti i traduttori



Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
ege
Inviato: 22/2/2006 14:48  Aggiornato: 22/2/2006 14:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/12/2005
Da: Como
Inviati: 286
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
frankad-
Citazione:
sono uffficialmente invitati per le vacanze in Sardegna, contattare il sottoscritto per i dettagli.


Che bello, non sono mai stato in Sardegna! La vita del traduttore è piena di soddisfazioni

Ashoka-
Citazione:
E che non se la prendano coi traduttori!


Mi associo disinteressatamente... ...ambasciator non porta pena!

ege

"non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi" ~ Il Piccolo Principe.
F.Capretta
Inviato: 22/2/2006 14:52  Aggiornato: 22/2/2006 14:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
frankad
> Arianna Ghetti e....Roberto Toso (Goldstein), Eugenio Realini (Ege),
> M.R. (Felice Capretta), Carlo Brevi (Santaruina), M.P. (Matelda),
> Marco Bollettino (Ashoka)
> sono uffficialmente invitati per le vacanze in Sardegna,
> contattare il sottoscritto per i dettagli.

wow! cercasi passaggio in barca privata
(perchè non vi fiderete mica a prendere l'aereo tutti insieme, vero? ;) )

Capretta Felice della propria paranoia

alcenero
Inviato: 22/2/2006 15:14  Aggiornato: 22/2/2006 15:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Ciao a tutti.
Su Comedonchisciotte ci sono le traduzioni di un altro articolo di Griffin sui
moventi dell' amministrazione Bush.
Questo articolo rende chiaro tutto quanto!
(la traduzione è mia sono invitato anche io in sardegna? )

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Ashoka
Inviato: 22/2/2006 15:21  Aggiornato: 22/2/2006 15:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Tranquilli mi compro il simulatore di volo e poi il Boeing in Sardegna ve lo piloto io!

Ashoka

:)

hi-speed
Inviato: 22/2/2006 15:35  Aggiornato: 22/2/2006 15:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Ehi Frank
ormai ti sei sbilanciato
Aggiungi altri due posti
Alcenero e Manthrax (autore del PDF sul Pentagono)

Ciao hi-speed
PS: io, sempre con l'aiuto di Sirpaint, arriverò con un ologramma!

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
chopperman
Inviato: 22/2/2006 16:39  Aggiornato: 22/2/2006 16:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Da parte mia vi stimo e vi ringrazio per il lavoro svolto anche perchè il mio inglese non sarà mai al vostro livello...
si può solo aggiungere che se questa grande bugia non viene fuori al più presto,siamo nella m...a!
poichè gli americani si apprestano a fare un altra guerra e stavolta contro l'iran e non sarà certo come è stato fino adesso,mi riferisco all'atomica.
siamo ad un passo dalla fine e il tempo come sapete scorre inesorabile.non credo di essere mai stato pessimista come lo sono oggi,ma credo che la bolla stia per scoppiare.
Da quel giorno è cambiata la sorte dell'umanità intera.la quale ora è soggetta a guerre d ogni tipo,a diffidenze e sospetti.
Speriamo cari amici di LuogoComune di riuscire nella nostra impresa di diffondere a più gente possibile la nostra linea.
Dobbiamo cavalcare insieme quest'onda e non farla infrangere poichè non debba restare solo un solco o una piccola traccia,ma molto di più.....

alcenero
Inviato: 22/2/2006 17:01  Aggiornato: 22/2/2006 17:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
vorrei far notare una cosa che mi sta parecchio angosciando e magari la infilerò in un qualche forum: a Samarra, ignoti hanno distrutto la cupola di uno dei templi più sacri per gli sciiti. Adesso, spremetevi un po' le meningi e pensate chi può avere interesse a fare una cosa del genere.
Guerriglieri o terroristi, che siano wahabiti o sunniti ma pur sempre fondamentalisti, che interesse hanno a fare una cosa del genere? e soprattutto rientra nella loro mentalità? ricordiamoci che islamisti radicali in passato pare abbiano dichiarato che per rispetto non farebbero mai nulla a S. Pietro.

Pensate che distruggerebbero il luogo di sepoltura di veneratissimi imam in quella che è stata la capitale dell' Islam sino al IX secolo??
ma per piacere !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

è ovvio che è opera di chi vuole creare scompiglio e rabbia. esattamente come le vignette e via dicendo.
con l' 11 settembre è iniziata l'offensiva e soprattutto la continua provocazione verso i mediorientali colpevoli di vivere sopra al petrolio. tutto è stato costruito ad arte. Griffin lo dimostra per quanto riguarda l'11-9. Si riuscirà a dimostrarlo anche per i rapimenti (naturalmente di operatori umanitari e giornalisti non embedded) e gli attentati in Iraq?

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
cocis
Inviato: 22/2/2006 17:13  Aggiornato: 22/2/2006 17:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...

Beta
Inviato: 22/2/2006 17:40  Aggiornato: 22/2/2006 17:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da:
Inviati: 230
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Oltretutto, la cupola era un bellissimo sempio di architettura islamica storica.

Mi fa tanta rabbia, pensare che non hanno nessun rispetto, sono solo capaci di distruggere le bellezze altrui e di rapinare le altrui ricchezze... che vergogna!

yarebon
Inviato: 22/2/2006 18:37  Aggiornato: 22/2/2006 18:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
grandissimo lavoro, complimenti davvero ai traduttori!
A proposito è scomparso oramai da più di un mese un importante teorico della cospirazione, anzi sarebbe meglio chiamare queste persone come "ricercatori della verità". Si tratta di Eustace Clarence Mullins. Se volete approfondire questa notizia c'è un articolo su comedonchisciotte!!!

frankad
Inviato: 22/2/2006 18:52  Aggiornato: 22/2/2006 18:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Un sardo dice le cose quando è sicuro di poter adempiere alle stesse

Venia da Alcenero e Manthrax, allargheremo la capanna ma ci stiamo tutti.......

queste sono le spiagge...



questa è la capanna di cui disponiamo, tipica...solo un'aggiustatina..c'è tempo


La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Jck
Inviato: 22/2/2006 18:52  Aggiornato: 22/2/2006 18:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Citazione da: La distruzione del World Trade Center: perchè la versione ufficiale non può essere vera.

Il weekend del [8-9 settembre 2001] fu staccata la corrente nella torre sud. A causa della mancanza di energia, non ci fu corrente elettrica per circa 36 ore dal 50° piano in su… Il motivo del distacco, secondo il WTC, era la manutenzione degli impianti di cablatura… Ovviamente senza corrente non erano attive le telecamere di sorveglianza nè le serrature di sicurezza, [mentre] molti, molti "ingegneri" entravano e uscivano dalla torre. [58]


Di complici in tutta la vicenda dell'11 settembre ce ne devono essere stati a bizzeffe. Di sicuro molti appartengono alla mia categoria. Probabilmente alcuni di essi saranno stati reclutati "a forza", sotto chissà quali minacce personali oppure alle loro famiglie. Fossi stato uno di loro (non saprei dire onestamente come mi sarei comportato sotto minacce "estreme") a quest'ora la coscienza mi avrebbe letteralmente corroso la salute. Ma è mai possibile che nessuno voglia liberarsi di questo tremendo peso?

Saluti

P.S. Grazie ragazzi

pierone
Inviato: 22/2/2006 19:04  Aggiornato: 22/2/2006 19:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Griffin mi sembra logicamente ineccepibile e le traduzioni rendono ben il suo pensiero. Sarebbe bello vedere un intera conferenza, magari con un doppiaggio altrettanto buono.

A proposito:
Rainews 24 trasmetterà domani mattina (07.40 se ho capito bene) un intervista con la persona che nelle foto di Abu Graib appare incappucciata con i fili elettrici pendenti.

Dirà che gli interrogatori erano condotti anche da contractors italiani.

Per maggiori informazioni vedere il sito di Rai News 24.

L'autore è Sigfrido Ranucci, quello del servizio sul Fosforo Bianco.

Chi avverte Massimo Teodori ??

alcenero
Inviato: 22/2/2006 19:18  Aggiornato: 22/2/2006 19:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
la questione di eventuali pentiti dell' 11-9 è scottante. Ma non credo che nessuno se ne uscirebbe con una qualche confessione: avete visto il film "I 3 giorni del condor?" di Sidney Pollack? (se lo volete vedere non leggete il seguito del mio commento)

Nella scena finale il protagonista (Redford) guarda l'agente CIA (suo ex capo credo) che lo voleva uccidere (sapeva troppo su di una guerra da far scoppiare in America Latina per il petrolio) e rivolto verso l'edifcio del New York Times dice qualcosa tipo "se mi cercate ancora mi basterà entrare là dentro" (non ricordo esattamente ma il senso è questo!).
La risposta nel navigato spione è (questa la ricordo bene !): "cosa ti fa pensare che pubblicheranno la tua storia...?"

Beh voi che fareste se aveste famiglia o solo se voleste continuare a vivere?
considerate poi che la gente scelta per mettere esplosivi al WTC o per lanciare il missile contro il pentagono o per depistare le indagini ecc non sono mica suorine dal cuore debole!

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
frankad
Inviato: 22/2/2006 19:56  Aggiornato: 22/2/2006 19:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Ciao JcK.

Ma è mai possibile che nessuno voglia liberarsi di questo tremendo peso?

Le considerazioni nella direzione che hai indicato tu mi hanno "attanagliato" durante il percorso sull'11-09.

Ne avevamo discusso in un forum, Una domanda che rode il cervello.

Per il resto, credo che il tentativo di una persona onesta di entare nei "meccanismi" che hanno fatto partorire questa strage, intendo tipo la tua riflessione, si schianti contro un muro.

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
alcenero
Inviato: 22/2/2006 20:52  Aggiornato: 22/2/2006 20:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Sempre sulla questione dei "pentiti" che non ci sono (ho dato un occhiata al forum iniziato da frankad ma continuo qui per comodità di tutti):
come per i precedenti casi di terrorismo di stato (JFK e molto altro...) delle persone che vi prendono parte solo poche partecipano attivamente all' esecuzione nel senso che sono a conoscenza di tutto il piano.

Adesso abbiamo avanti l'idea degli "ingegneri" che hanno piazzato gli esplosivi nelle torri. O coloro che hanno lanciato il cruise verso il pentagono. Loro evidentemente hanno in mano una testimonianza cruciale e magari pure prove e documenti. Ma probabilmente si tratta di persone con chilometri di pelo sullo stomaco: unità speciali, persone che magari nemmeno esistono all'anagrafe o che se parlassro comunque finirebbero sulla forca o linciati in piazza per quello che hanno fatto.

Prendi tutti gli altri: ad esempio il militare che lascia a terra gli aerei perchè pensa che si tratti di una simulazione crederà di stare proteggendo solo un increscioso errore dei suoi superiori.
O persone come l'addetto all' aeroporto che "trova" cioè mette la valigia con annesso corano che il vero o finto Atta si sarebbe smarrito andando a suicidarsi (!!!!). Se parlassero rischiando la vita loro e delle loro famiglie ma rimanendo probabilmente inascoltati dato l'attuale sistema informativo si potrebbero comunque trovare delle pezze per far continuare a credere la versione ufficale a chi non è disposto a mettere in discussione il proprio sistema di valori e il proprio mondo ("il presidente ci ama e vuole il bene della nazione", "nessun americano farebbe mai una cosa del genere!").

Inoltre nei punti semplici ma delicati, ad esempio sempre quello della valigia, si mettono persone ricattabili, ricattate a cui viene magari data l'impunità per qualche reato oltre ad un po' di soldi.
E per di più si fa in modo che anche se parlassero non avrebbero nulla in mano: credi che il personaggio che lo avvicina e gli dice "metti lì questa valigia", gli lasci un numero di telefono di Langley?

Ovviamente cose del genere sono comunque a rischio, anche di errore. la speranza di pentiti c'è sempre, ma aspetterei almeno una trentina d' anni o che dio ce ne scampi, una guerra mondiale. Con la sconfitta degli USA...

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Jck
Inviato: 22/2/2006 21:39  Aggiornato: 22/2/2006 21:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
frankad,
quel thread me l'ero perso, grazie per la segnalazione.

alcenero e frankad:
l'unica cosa che posso fare è quella di cercare di immedesimarmi in qualcuno coinvolto suo malgrado, sotto ricatto, in questa sporchissima vicenda. Non posso certo pensare di entrare nella mente bacata di un agente della cia oppure di colui che, in nome di un non meglio specificato "bene della nazione", possa accettare senza battere ciglio un incarico che possa causare la morte di 3000 innocenti (per non contare le conseguenze in vite umane dovute alle varie guerre che sono venute in seguito).

E' a questo ipotetico "uomo debole", complice forzato del misfatto, che mi riferisco. Costui rappresenterebbe, proprio per il barlume di coscienza che dovrebbe essergli rimasto (così me lo immagino), l'anello debole di questa catena di omertà. Chissà, poi, se il montare della consapevolezza dei fatti dell'11 settembre sostenuto da più parti dentro e fuori gli usa, possa dare la forza a questi uomini di parlare.

Saluti

bigdaddy
Inviato: 22/2/2006 21:49  Aggiornato: 22/2/2006 21:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Questo è il tipo di approccio necessario
E' questo ciò di cui il dibattito sull 11/9 ha bisogno, delle prove sulle conseguenze e non sul perchè e percome l'aereo fosse inclinato di 5° di più o di meno.
Trovo che i debunkers di fronte alle argomentazioni di Griffin dovranno faticare molto di più ed anche studiare molto di più per confutarle, sicuramente il buon SOLERTISSIMO avrà un bel da fare ad andarsi a studiare tutta la relazione della commissione di inchiesta, visto che è così ligio e preciso nelle sue "debunkerizzazioni".

Noto con estremo piacere che il buon Griffin cita il PNAC, che ho più volte citato nei miei post ma che torno volentieri a sottoporre all'attenzione di tutti:

Project for a new american century

ditemi cosa ne pensate, io il giorno che l'ho scoperto ho avuto veramente il mal di stomaco, soprattutto quando mi sono reso conto che un associazione del genere può permettersi il lusso di esistere alla luce del giorno con tanto di indirzzo e contatti.

Partiamo da quì, è questo il nocciolo della questione secondo me, non tentare di dimostrare o convincere chi convinto non vuole essere in nessun modo.

Quando gli si sbatte in faccia il PNAC la gente comincia veramente a chiedersi cosa sia e a cosa serva, che ne pensate se cominciamo a dargli un bel risalto anche quì su Luogocomune ?

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
Ghilgamesh
Inviato: 22/2/2006 21:51  Aggiornato: 22/2/2006 21:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Mi date qualcosa da tradurre che volgio venire pure io in sardegna???
^__^

A parte le mie idiozie, un sentito ringraziamento a tutti quelli che hanno fatto le traduzioni.
In Italia già sono pochi quelli che hanno voglia di sapere le cose, figuratevi se si vanno a leggere le notizie in inglese.

aryghetti
Inviato: 22/2/2006 22:27  Aggiornato: 22/2/2006 22:27
So tutto
Iscritto: 20/2/2006
Da: Leeds (UK)
Inviati: 6
 riguardo all'intervista su RaiNews24 di domani
Lessi anche io l'articolo.....e tra le tante cose che mi mettono tristezza c'è pure questa:

"[Ali Shalal] Era atteso in Italia Al Kaisi: sarebbe dovuto venire a Roma per raccontare la sua storia ma gli è stato negato il visto"
(da La Repubblica)

.....come siamo messi male!

arianna

maurozio
Inviato: 22/2/2006 22:51  Aggiornato: 22/2/2006 22:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/7/2005
Da: Torino
Inviati: 100
 Re: riguardo all'intervista su RaiNews24 di domani
Ragazzi, grazie per le traduzioni, io purtroppo con l'inglese sono a livello scolastico più andiamo avanti è più ho paura!

cnj
Inviato: 23/2/2006 0:05  Aggiornato: 23/2/2006 0:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Complimenti a David Ray Griffin e a tutti quelli che hanno partecipato alle traduzioni. Gran bel lavoro!

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
goldstein
Inviato: 23/2/2006 1:27  Aggiornato: 23/2/2006 1:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Il miglior modo per ringraziare me, e gli altri, sarebbe quello di diffondere questo articolo quanto piu' possibile: girano a ripetizione le piu' assurde catene di sant'Antonio, mandare questo ai vostri indirizzi della rubrica sarebbe decisamente piu' intelligente e costruttivo.
Si potrebbe temere di ricevere risposte scortesi o offensive; dipende, io rispondo cosi con chi mi manda email che se non rigirate a X persone mi potrebbero arrecare sfiga per milioni di anni.
Questo articolo di David Ray Griffin è stato suggerito anche ad Attivissimo, nei commenti del suo blog; non amo dibattere da solo, ma sentendomi chiamato in causa dalle sue affermazioni sui cosiddetti complottisti, una misteriosa e maligna fratellanza di cui sono mendace membro da diversi anni, mi e' sembrato doveroso indicare qui di seguito il suo pensiero sull'articolo di Griffin, con alcuni miei commenti.
Di fronte a certe fastidiose, ripetute insinuazioni a proposito di presunti guadagni avuti dai “complottisti” nel diffondere idee, articoli, teorie od opinioni non riesco a rimanere indifferente, dato che ho investito molto tempo libero degli ultimi quattro anni ad informarmi ed informare sull'argomento; è banale dirlo in questo luogo, ma lungi dall'aver ricevuto anche solo un centesimo, ho invece investito del tempo ed anche diverse focacce per, in un primo momento acquistare libri, e successivamente alcune centinaia di DVD da distribuire ad amici e conoscenti.
Tra i molti riscontri positivi, gia' da solo il fatto di aver visto la maggior parte delle persone che piu' stimo interessarsi all'argomento, e spesso e volentieri iniziare a masterizzare DVD loro stessi, è una ricompensa unica per gli sforzi fatti: altro che la pubblicità di Mastercard, questo si non ha prezzo.
Questo che segue è il commento dell'utente “David Ray Griffin” sul blog di Attivissimo.

The Destruction of the World Trade Center: Why the Official Account Cannot Be True
http://www.globalresearch.ca/index.php?context=viewArticle&code=GRI20060129&articleId=1846
..un'analisi lievemente piu' dettagliata rispetto ala riga di Attivissimo:
"Il paragone non regge. Non esistono altri casi di edifici ALTISSIMI che siano stati simultaneamente COLPITI da un maglio di oltre 100 tonnellate lanciato a olte 400 km/h e INCENDIATI."


La risposta di Attivissimo, grassetti miei:

A proposito di http://www.globalresearch.ca/ eccetera: ma per voi complottisti esiste soltanto David Ray Griffin? Chi è questo individuo che ha così tanto tempo da ricercare, documentare, teorizzare e scrivere fiumi di parole? Di cosa campa per poter scrivere così tanto? E' ricco di famiglia? Sarà mica al soldo di qualcuno?

Sarebbe fin troppo semplice rimarcare le povere qualità di ricercatore di chi non si e' neanche sentito in dovere di dare un'occhiata, prima di sentenziare, ad una biografia della persona in oggetto, che avendo scritto più di 20 libri, in vendita in tutto il mondo anche tramite Amazon si presume riceva royalties sufficienti da garantire la sopravvivenza a buona parte del suo albero genealogico.
Tuttavia, non mi importa la sua precisione, ma solamente evidenziare la sua malafede nel giudizio - confermato dal tono generale e dai contenuti della sua replica all'articolo - verso chi ha compiuto ricerche serie ed approfondite, e le espone in giro per l'America e attraverso radio, e raramente canali televisivi, in modo serio, pacato e del tutto gratuitamente.

Il "ragionamento" di Griffin fallisce su un punto fondamentale: lui dice che soltanto esplosivi avrebbero potuto produrre gli effetti che lui descrive. Ma se è così, dovremmo credere che l'attentato al WTC è stato preparato dalla squadra più geniale e precisa della storia. Esperti in demolizione controllata che sanno piazzare esplosivo dentro un edificio di oltre cento piani che verrà colpito da un aereo pieno di carburante. Ripeto: piazzare esplosivi dentro un edificio da colpire con un aereo pieno di carburante. Esplosivi, carburante. Per magia, il carburante non fa detonare gli esplosivi. Un'abilità suprema, considerato che sarebbe bastato il minimo errore per fare una figuraccia in Mondovisione.
E tutto questo va fatto non una, ma due volte, e senza che nessuno se ne accorga. Un concetto talmente assurdo, "outrageous" come dice Griffin, che da solo spiazza, secondo me, tutte le elucubrazioni sulle dimensioni delle particelle di cemento eccetera.


Griffin individua la demolizione con esplosivi come una logica conseguenza del suo ragionamento, dunque e' illogico che possa invalidarlo non essendone uno dei presupposti fondanti.
Steven Jones inoltre è molto chiaro a proposito del Rasoio di Occam, di cui riporto una breve definizione:
Nella sua forma più semplice, la teoria chiamata Rasoio di Occam afferma che non è produttivo fare più ipotesi di quanto sia necessario. Quando per un singolo fenomeno sono disponibili più spiegazioni, la versione più semplice è preferibile.
Per il fenomeno dei crolli, come evidenziato nell'articolo di Griffin, ci sono tutte le caratteristiche delle implosioni controllate: chi, quando e come abbia piazzato le cariche è una banale deduzione logica, di cui appurare i dettagli sarebbe il compito di una Corte.
Oltre a difettare della logica, c'e' anche una visibile inesattezza a proposito degli esplosivi;

Gli esplosivi vengono suddivisi in:
esplosivi primari o innescanti;
esplosivi secondari.
Gli esplosivi primari sono molto sensibili ai colpi, agli sfregamenti e al calore, vengono usati nei detonatori per "accendere" l'esplosivo secondario. Stifnati, azotidrati, fulminati e picrati sono esplosivi primari.
Gli esplosivi secondari, tranne qualche eccezione, non sono sensibili alle sollecitazioni meccaniche e termiche (si possono definire stabili).


Avanti:

Non solo: gli esplosivi sono già piazzati e temporizzati in modo da produrre una demolizione che tenga conto del fatto che un aereo di linea, lanciato a oltre 400 km/h, colpirà esattamente in un certo punto. Non un piano più, non uno più giù, e non a destra o a sinistra, ma in un punto specifico, altrimenti la "demolizione" non sarebbe coerente con l'impatto.

Attivissimo finge di non sapere che i crolli non sono stati affatto coerenti con gli impatti, secondo le varie spiegazioni ufficiali.
La Torre Nord è stata colpita – perfettamente al centro - per prima, mentre la Torre Sud è stata colpita molto piu' di lato, generando quella palla di fuoco che tutti ricordiamo, in cui al contrario del primo impatto è stato disperso esternamente una rilevante quantità di carburante.
Tuttavia, quest'ultima Torre è crollata per prima, dopo solamente 56 minuti, mentre la Torre Nord avrebbe resistito alle fiamme per quasi il doppio del tempo.
Nell'articolo, Griffin arguisce infatti che:
E’ persino possibile che gli esplosivi possano essere stati fatti esplodere prima di quanto originariamente progettato, perché gli incendi nella torre sud si stavano spegnendo più rapidamente di quanto ci si aspettasse, dato che il carburante del jet era in larga parte bruciato in una palla di fuoco all’esterno dell’edificio.

Ancora:

A proposito di cemento, Griffin argomenta che solo gli esplosivi avrebbero potuto produrre l'espansione della nube di polvere. Ma dice che questi esplosivi avrebbero dovuto avere "un'energia.. almeno 10 volte superiore all'energia di caduta disponibile". Come siano stati fatti questi calcoli non è dato sapere, ma 10 volte l'energia di caduta di una torre di cento piani in acciaio e cemento, con una massa stimata di cinquecentomila tonnellate, è davvero un bel po' di energia. E questo soltanto per generare la nuvola polvere. Cos'hanno piazzato, bombe atomiche?
E poi perché gli esplosivi dovrebbero creare pozze di metallo fuso? Da che mondo è mondo, l'esplosivo fa "bang", dilania il metallo e lo surriscalda per tranciarlo, e poi basta. Il calore *momentaneo* e *fugace* dell'esplosione come può creare pozze persistenti di metallo fuso?


Consiglio caldamente ad Attivissimo la lettura dello studio di Steven Jones; è comunque curioso che non si chieda come mai sia stato ritrovato acciaio fuso dopo delle fiamme che non hanno superato i 600°, come provato dal NIST...

Comunque ripeto il concetto: nessun edificio di oltre cento piani, con una struttura a doppio tubo e piani senza supporti intermedi (sorretti soltanto al centro e al perimetro), è mai stato colpito da un aereo e poi incendiato. Trovatemi un caso analogo e ne riparliamo, altrimenti si confrontano mele con pere. Griffin parla di "high-rise", e poi cita un edificio di sessanta piani: un nanerottolo, rispetto ai cento del WTC, e comunque costruito in modo completamente differente, come lo è il Rockefeller Center.

Nell'articolo è indicato che la Torre Nord ha sopportato un incendio piu' esteso e duraturo nel 1975, riportando danni di modestissima entità, e quando non erano neanche installati i sistemi antincendio.
Se mi si risponde che non era stata colpita da un aereo, mi basta una sola parola: WTC7.
Ad Attivissimo non rimane che fare dell'ironia su high rise building e nanerottoli di sessanta piani, ma...
... secondo gli standard EDC:
a high-rise building is defined as a building 35 meters or greater in height, which is divided at regular intervals into occupiable levels. To be considered a high-rise building an edifice must be based on solid ground, and fabricated along its full height through deliberate processes (as opposed to naturally-occurring formations). [...]
1) Twelve floors is normally the minimum height needed to achieve the physical presence which earns the name "high-rise";


Non traduco, tanto avete capito: 35 metri / 12 piani.

Blatera anche quando parla di Intelligent Design come di una "teoria"; ne ho già discusso in questo blog, l'ID non è una teoria in nessun senso di questa parola: è una credenza religiosa che certi fondamentalisti vogliono spacciare per "teoria" come se avesse un fondamento scientifico. Questo forse ci suggerisce chi paga Griffin?

Google ci suggerisce che probabilmente a blaterare e' qualcun altro - Risultati 1 - 10 su circa 14.100.000 per intelligent design theory.
Vediamo che dice Wikipedia:
Il termine disegno intelligente (chiamato anche creazionismo evolutivo) si riferisce alla controversa teoria che afferma che l'universo e gli esseri viventi siano stati creati da una causa o agente intelligente, e non da un processo non-guidato come la selezione naturale.

Chiudo citando il suo post successivo, che non commento, e su cui aggiungo il solito grassetto.

Basta, adesso mi ritiro per un po', rispondere a tutti i cavilli dei complottisti mi sta portando via troppo tempo, e io non sono a libro paga di nessuno per queste indagini.
Complottisti, continuate pure ad addannarvi qui, io di certo non cancello nulla purché scritto civilmente, ma chiamatemi soltanto quando avete qualcosa di più concreto di particelle di polvere e paragoni artificiosi.
Nel frattempo, compiti a casa: scoprite come campa Griffin. Voglio fare anch'io il suo mestiere, qualunque esso sia.

Paxtibi
Inviato: 23/2/2006 3:57  Aggiornato: 23/2/2006 3:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Grande Goldstein! E grandi anche gli altri, continuiamo così.


Santro
Inviato: 23/2/2006 7:57  Aggiornato: 23/2/2006 7:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 748
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Citazione:
Se parlassero rischiando la vita loro e delle loro famiglie ma rimanendo probabilmente inascoltati dato l'attuale sistema informativo si potrebbero comunque trovare delle pezze per far continuare a credere la versione ufficale a chi non è disposto a mettere in discussione il proprio sistema di valori e il proprio mondo ("il presidente ci ama e vuole il bene della nazione", "nessun americano farebbe mai una cosa del genere!").


Citazione:
Chissà, poi, se il montare della consapevolezza dei fatti dell'11 settembre sostenuto da più parti dentro e fuori gli usa, possa dare la forza a questi uomini di parlare.




Ciao a tutti
Credo che riguardo il peso sulla coscienza, il pentimento ecc., si debba tenere presente e non sottovalutare: l'ipnosi e, soprattutto, il lavaggio del cervello. Convincere di agire per il bene del paese o della propria comunità, è un metodo diffuso e funzionante, (vedi kamikaze giapponesi e islamici). Basta trovare il più adeguato "ideale" da inculcare.
Il cervello umano può essere manipolato facilmente, da chi sa "dove mettere le mani". Inoltre, i manipolatori, potrebbero anche farsi aiutare da appositi preparati farmacologici.......
Altro che ricatti!

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
alcenero
Inviato: 23/2/2006 11:13  Aggiornato: 23/2/2006 11:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
ma ATTIVISSIMO è il peggiore complottista che abbia mai visto! da chi pensa che venga pagato Griffin? dagli Illuminati o dal Priorato di Sion?
e poi parla sempre per partito preso!
la storia del 'maglio'...e il 'maglio' carico di bombe che colpì senza danni l' Empire State Building?
e per quanto riguarda gli esplosivi : dove l'aereo ha impattato alcune colonne sono andate a quel paese quindi anche se c'erano esplosivi sopra che importa? saranno pure esplosi tanto non cambia nulla.

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
tccom
Inviato: 23/2/2006 11:30  Aggiornato: 23/2/2006 11:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
ciao a tutti...

considerazione1: di Griffin sul pianeta fortunatamente ce ne sono parecchi. Se tutti avessero la possibiltà di avere la stessa visibilità di Griffin, avremmo già vinto, ma tant'è...

considerazione2: ieri pensavo a quanto tempo impiegano gli americani ad ammettere le loro ingerenze nella politica interna degli altri; e quanto tempo impiegano certe notizie ad arrivare all'uomo medio (tipo il sottoscritto: istruzione ormai comune, conoscenza di internet,ecc )
Ad esempio, per il colpo di stato in Cile, ci sono voluti 25 anni per desecretare i documenti ufficiali e io ho realizzato la cosa 2-3 anni fa, quindi supponiamo che l'uomo medio impiega a realizzare queste cose in circa 30 anni. Tutto questo, però, alla luce degli anni in cui si vive: 20 anni fa internet non era diffuso come ora.
Domanda: sulla base delle condizioni tecnologiche e sociali attuali, quanto tempo impiegherà l'uomo medio a realizzare l'11/9?

considerazione3: grandi i traduttori e il solito goldstein a cui devo però rivolgere una domanda: appurato che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire...ma lascialo perdere a quel fesso!!!! tanto secondo me non si prenderà neanche lo scomodo di leggere le tue obiezioni...dovesse capire qualcosa!

ps: continuate con le traduzioni ragazzi!!
per noi capre ignoranti sono quasi indispensabili: GRAZIE

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
ege
Inviato: 23/2/2006 12:54  Aggiornato: 23/2/2006 12:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/12/2005
Da: Como
Inviati: 286
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Citazione:
Chi è questo individuo che ha così tanto tempo da ricercare, documentare, teorizzare e scrivere fiumi di parole? Di cosa campa per poter scrivere così tanto? E' ricco di famiglia? Sarà mica al soldo di qualcuno?


Citazione:
Questo forse ci suggerisce chi paga Griffin?


Citazione:
Nel frattempo, compiti a casa: scoprite come campa Griffin. Voglio fare anch'io il suo mestiere, qualunque esso sia.


Sta riuscendo mirabilmente a rendersi sempre più ridicolo.

Mi sembra tanto la reazione incontrollata di uno messo alle strette, che non riuscendo a controbattere punto a punto le affermazioni di qualcuno sul piano logico, si accanisce attaccando la sua persona. E pure in modo poco furbo, direi.

bah

ege

"non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi" ~ Il Piccolo Principe.
bigdaddy
Inviato: 23/2/2006 14:55  Aggiornato: 23/2/2006 14:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Come preannunciato il povero IDIOTISSIMO si accanisce con il confutare gli aspetti pratici della questione (polveri, impatti, esplosivi) mentre NON UNA PAROLA sul PNAC, che vi avevo detto ? Li non si pronuncia come mai ? Eppure è di madre lingua inglese, non dovrebbe avere difficoltà a leggere le pagine di quel sito...

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
breakdown
Inviato: 23/2/2006 15:06  Aggiornato: 23/2/2006 15:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 426
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
grazie a tutti quelli che hanno partecipato alla traduzione

"Listen to everyone, read everything believe nothing, unless you can prove it in your own research."
Milton William Cooper
Orwell
Inviato: 23/2/2006 16:39  Aggiornato: 23/2/2006 16:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/12/2005
Da: Someone Somewhere (In Summertime)
Inviati: 135
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
A proposito del PNAC, qualche giorno fa avevo aperto un topic con la traduzione in italiano (per la serie non cagatur... )

"La cosa peggiore non è la violenza degli uomini malvagi, ma il silenzio degli uomini onesti”. Martin Luther King
tccom
Inviato: 23/2/2006 16:52  Aggiornato: 23/2/2006 16:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
grande orwell!
grazie a nome di tutti gli ignorants che ne usufruiranno
ps:cagatur!

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
Jck
Inviato: 23/2/2006 18:01  Aggiornato: 23/2/2006 18:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
A me pare che ad essere ossessionati dal denaro, piuttosto che i poveri sfigati "complottisti" - categoria a cui mi onoro di appartenere - che fanno tanto e gratis, siano invece proprio i debunkers. Questa ossessione per il denaro traspare da ogni loro affermazione. Ci avete fatto caso?

Cordiali Saluti

frankad
Inviato: 23/2/2006 18:08  Aggiornato: 23/2/2006 18:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Ciao Jck

Se vuoi farti un'idea precisa, niente di meglio che il loro leader:

fai un saltino alla sua pagina nella quale, viscidamente, chiede "donazioni"

puoi farlo anche con

Franco


p.s.

personalmente adoro il secondo metodo......Secondo metodo: banconota in busta

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
pierone
Inviato: 23/2/2006 19:08  Aggiornato: 23/2/2006 19:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Frankad: Secondo metodo: banconota in busta

"E' perfettamente legale..." ed è per un pezzo di pizza.

Proporrei un terzo metodo: il pezzo di pizza direttamente in busta.

frankad
Inviato: 23/2/2006 19:23  Aggiornato: 23/2/2006 19:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Ciao Pierone,

non dico che non sia legale, a dire il vero non mi sono neppure posto il problema...anche perchè a ques'ora non avremo a che fare con le pochezze di attivissimo, ho già sritto "viscidamente"...non trovi? Adeguato al personaggio....

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
pierone
Inviato: 23/2/2006 20:25  Aggiornato: 23/2/2006 20:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 299
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Non mi sono spiegato !!!

E' il "nostro amico" che nel chiedere da qualche parte anche "due euro per un pezzo di pizza" anche in una busta chiusa rassicura i donanti (o la GdF???) sulla legalità dell'operazione.

Ho scritto qualche tempo fà qualcosa (la BUFALA DELL'ANTIBUFALA).


Massimo non togliere le parentesi tonde altrimenti aggiungo quadre e graffe

bigdaddy
Inviato: 23/2/2006 22:19  Aggiornato: 23/2/2006 22:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
GRANDE ORWELL !!! non è che per caso anche te stai cercando di guadagnarti una vacanza in sardegna ??
RAGAZZI DIAMOGLI SOTTO CON QUESTO PNAC, secondo me colpisce molto di più l'attenzione degli "addormentati" rispetto a tante altre cose per le quali dovrebbero scomodarsi a rianalizzare e mettere in discussione la propria comoda versione ufficiale dei fatti...invece il PNAC è li, alla luce del sole...perfettamente legale, inconfutabile ed incontestabilmente REALE.

Grazie ancora ORWELL a nome di tutti i non-anglofoni

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
pessimista
Inviato: 24/2/2006 10:45  Aggiornato: 24/2/2006 10:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2005
Da: catania
Inviati: 48
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
come sono caduti i pali della luce qualcuno ha ipotesi?

Ghilgamesh
Inviato: 24/2/2006 14:16  Aggiornato: 24/2/2006 14:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Bello notare come di questi tempi si veda sempre più spesso il bue dare del cornuto all'asino.

Attivissimo si chiede come faccia a campare Griffin, ma nessuno si chiede...come campa Attivissimo?

Uno fa serie ricerche su una cosa che ha cambiato la vita di tutti noi, secondo lui lo fa per soldi.

Un altro (cialtrone a mio modo di vedere) crea un sito per supportare tutte o quasi le bufale che ci propinano e per cosa lo fa? Per una pizza?

Ma vaff... inserite un'offesa a vostro piacimento va. *__^

Fisher
Inviato: 11/9/2006 15:29  Aggiornato: 11/9/2006 15:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2005
Da: Palermo
Inviati: 45
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
A tutti i colleghi che insegnano Ingegneria strutturale che conosco ho sotto posto questi temi: non ce n'è uno che si riesce a spiegare l'enormità delle stupidaggini riportate nella versione ufficiale. Anzi molti non si spiegano come una tale congerie di fesserie possa essere stata accettata dai loro colleghi americani.
La storia del fuoco poi per un ingegnere è da cartoni animati.
Solo uno si ostina a ritenere possibile l'effetto pancake sulle TRAVI LATERALI, ossia sui solai, che potrebbero essere state tutte disarticolate da un evento di tipo "sismico" (ossia con propagazione quasi istantatea) causata dal crollo della "testa" sul "corpo" delle torri, una volta che il "collo" ha ceduto (cedimento però che non si sa bene a quale causa attribuire); il che potrebbe spiegare la caduta alla velocità della caduta libera. Ma quanto al nucleo centrale, lì si arrende anche lui. Le lunghe travi che costituivano il blocco centrale o sgusciavano intere, o si piegavano, o si spezzavano in due (e non in pezzi non più lunghi di 7 metri).

Bimbodeoro
Inviato: 11/9/2006 20:14  Aggiornato: 11/9/2006 20:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
Ho finito proprio oggi di rileggermi i documenti del Dott. Griffin e continuare a sentire al TG le c@##@3€ di queste ore sulla lotta al terrorismo e l'amministrazione americana che piange i suoi morti mi fa ribbollire il sangue.
Non c'è la possibilità di poter ascoltare il Sig. Griffin anche qui in Italia?

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
consuelo
Inviato: 11/9/2006 20:46  Aggiornato: 11/9/2006 20:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/5/2005
Da:
Inviati: 130
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
e sì caro bimbodeoro, griffin sarà in italia, a bologna, il 17 settembre 2006
16.00-17.00

Relazione di David Ray Griffin, autore di The new Pearl Harbor. Disturbing Questions about the Bush Administration and 9/11 (trad. it. col titolo 11 settembre. Cosa c'è di vero nelle “teorie del complotto”) e di The 9/11 Commission Report. Omissions and Distortions.

altri dettagli si trovano nell'annuncio del primo simposio internazionale sul 911 proprio qui in LC.

consuelo
Inviato: 11/9/2006 21:04  Aggiornato: 11/9/2006 21:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/5/2005
Da:
Inviati: 130
 Re: David Ray Griffin: l'uomo che può fare la differ...
un altro motivo di consolazione per bimbodeoro

Webster Tarpley riportando l'enorme successo della sua conferenza ottenuto ieri in germania, ricorda alla fine anche l'attesa conferenza a bologna del 17 settembre 2006 con tutti i dettagli:
Webster Tarpley, Andreas Von Beulow, Thomas Meyer and Gerhard Wisnewski had a successful summit last night at Kandern-Holzen near Basel. The event was sold out with 150 people in attendance.
On Saturday, Tarpley broadcasted his RBN show live from Germany and featured the above speakers giving their opinions and fielding questions from callers. Archived show here:
http://mp3.rbnlive.com/Tarpley06.html
Tarpley continues his European tour with a stop on Wednesday at Trinity College, Dublin with Morgan Stack. Then he's off to Bologna Italy for a big conference on September 17th.Tarpley expects around 800 people to attend the Italy conference, and plenty of press as well.
Here's the Bologna info once again:
.....
16.00-17.00
The Official 9/11 Conspiracy Theory: Revealing its Lies
Speech by Prof. David Ray Griffin, author of the books The new Pearl Harbor. Disturbing Questions about the Bush Administration and 9/11 and The 9/11 Commission Report. Omissions and Distortions.
http://www.911blogger.com/node/2759

consuelo
p.s. peccato che io non ci possa andare!!!!!


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA