Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE

ATTENZIONE: Chiunque voglia scrivere su Luogocomune è pregato di leggere prima QUESTO AVVISO (aggiornato 01.11.07)



Indice del forum Luogocomune
   Generico 11 settembre
  Dal PNAc alla Libia

Naviga in questo forum: 

 

 Vai alla fine   Discussione precedente   Discussione successiva
  •  Vota discussione
      Vota questa discussione
      Eccellente
      Buona
      Discreta
      Scadente
      Terribile
Autore Discussione
  •  vuotorosso
      vuotorosso
Dal PNAc alla Libia
#1
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 7/5/2011
Da
Messaggi: 2464
Offline
Articolo da CdC

Articolo che ripercorre e riassume tanti fatti analizzati nel tempo, come i prossimi bersagli, l'invasione dell Iraq preparata tempo addietro e che collega i diversi punti, senza tralasciare le motivazioni che avrebbero portato alla situazione attuale mondiale, che servirebbe a non far perdere l'egemonia USA sul globo, cosa di cui personalmente dubito.
Inviato il: 15/9/2011 2:00
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Salva81
      Salva81
Re: Dal PNAc alla Libia
#2
Mi sento vacillare
Iscritto il: 7/9/2011
Da Torino
Messaggi: 344
Offline
Sono daccordo con te, difficilmente mi sembra che la Libia sia da includere in quelle mire espansionistiche da egemonia globale USA, in quanto Gli USA questa volta forniscono perlopiù supporto logistico e sotto il comando Atlantico (perlopiù proprio per via di qualche a10 e qualche caccia , insomma più di quello che voglion far credere, ma niente impiego massiccio di forze di terra ad esempio). Semmai la dannata Francia ha un ruolo attivo e predominante nel conflitto libico, quindi possiamo parlare di una ostentazione di forza da parte Francese, una dimostrazione aggiungerei non indifferente. Il riuscire ad intervenire in prima persona e muovere guerra contro uno stato Sovrano non è cosa da poco, tra le superpotenze solo gli USA e l''ex URSS lo avevan fatto sino ad ora (la GranBretagna con le Farkland difese semplicemente il suo territorio). Inoltre quale occasione migliore per mostrare le indubbie doti del RAFALE, aereo che la Francia tenta di esportare e vendere (senza successo) da almeno un biennio a questa parte. Personalmente mi spiace che l'Italia da una posizione privilegiata con praticamente l'esclusiva per lo sfruttamento delle risorse energetiche e per lo sviluppo infrastrutturale se la prenda in quel posto. Mi fa ancora più rabbia vedere che la difficile situazione di soggezione nei confronti della Libia per via del passato colonialista si stava ricucendo piano piano a suon di palanche (che volenti o nolenti abbiam messo tutti noi) sia finita nel cesso per la volontà della FRANCIA che ancor prima di intervenire sotto il cappello NATO lo ha fatto in prima persona. Stranamente (indiscrezioni poi smentite dal CNTma ormai la frittata è fatta) il Consiglio Nazionale di Transizione firma oltre 28 miliardi di Euro in contratti con la Francia, che nel frattempo con il suo intervento militare permette alle milizie CNT di avanzare. Chiaramente l'Italia sodomita e remissiva si è ancora abbassata i pantaloni ed ha messo a disposizione le basi, il tutto mentre l’Eliseo potrà godere di una posizione d’indubbio vantaggio, inevitabilmente e su tutti, a discapito dell’Italia, cornuta e mazziata.
Inviato il: 15/9/2011 12:01
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Dal PNAc alla Libia
#3
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/9/2006
Da
Messaggi: 3704
Offline
_________________
I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Inviato il: 15/9/2011 21:43
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  vuotorosso
      vuotorosso
Re: Dal PNAc alla Libia
#4
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 7/5/2011
Da
Messaggi: 2464
Offline
Scusa Salva, ma mi sa che mi sono espresso male. ConCitazione:
che servirebbe a non far perdere l'egemonia USA sul globo, cosa di cui personalmente dubito.


intendeo che dubito seriamente che gli USA perderanno il loro controllo globale, ed e' questa loro perdita che non mi sembra in dubbio.
Abbi pazienza mi ero espresso male.


Citazione:
in quanto Gli USA questa volta forniscono perlopiù supporto logistico e sotto il comando Atlantico (perlopiù proprio per via di qualche a10 e qualche caccia , insomma più di quello che voglion far credere, ma niente impiego massiccio di forze di terra ad esempio)


Questo credo che sia dovuto al fatto che al contrario degli altri teatri dove hanno operato, qui si possa fare una netta distinzione dei nemici perche' stavolta indossano la divisa. E allora giu di nuove tecnologie telecomandate, come i predator. Non gli serve andare a cercare casa per casa (ora almeno, dopo lo faranno) per cui non spendono uomini sul territorio, meglio mandare i loro terminator volanti.

Sulla Francia sono d'accordissimo, ma mi sa che i danni veri li stanno facendo sempre loro, gli yankee.
Poi che la Francia sia presente sul territorio e' indubbio; far presenza aiuta per i futuri contratti.

Sull'Italia invece ... no comment.

Ciao
Inviato il: 16/9/2011 10:32
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Dal PNAc alla Libia
#5
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/9/2006
Da
Messaggi: 3704
Offline
_________________
I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Inviato il: 16/9/2011 12:34
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  vuotorosso
      vuotorosso
Re: Dal PNAc alla Libia
#6
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 7/5/2011
Da
Messaggi: 2464
Offline
Cioe' invece di esserci truppe NATO sul suolo, ci sono le truppe degli eserciti che indossano il gagliardetto NATO? senza gagliardetto?
Io mi inchino, sono dei geni. Lo sono perche' la gente gli crede!

Altro che un piede salva l'altro ...

A quando la faccina che vomita?
Inviato il: 16/9/2011 14:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Dal PNAc alla Libia
#7
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/9/2006
Da
Messaggi: 3704
Offline
_________________
I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Inviato il: 18/9/2011 11:19
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Dal PNAc alla Libia
#8
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/9/2006
Da
Messaggi: 3704
Offline
_________________
I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Inviato il: 19/9/2011 20:01
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  m4x
      m4x
Re: Dal PNAc alla Libia
#9
Mi sento vacillare
Iscritto il: 6/6/2007
Da
Messaggi: 746
Offline
Lev, non ti ho mai visto scrivere niente sul Forum. M'inquieti con tutti questi links

Inviato il: 19/9/2011 20:47
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Salva81
      Salva81
Re: Dal PNAc alla Libia
#10
Mi sento vacillare
Iscritto il: 7/9/2011
Da Torino
Messaggi: 344
Offline
@Vuotorosso

Ciao, no ti sei espresso bene, ho interpretato male io la tua affermazione avendo letto con insufficiente attenzione.
My bad.

In ogni caso, la mia riflessione rimane tale.

Ciao
Inviato il: 20/9/2011 10:44
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
 Vai all'inizio   Discussione precedente   Discussione successiva

 


 Non puoi inviare messaggi.
 Puoi vedere le discussioni.
 Non puoi rispondere.
 Non puoi modificare.
 Non puoi cancellare.
 Non puoi aggiungere sondaggi.
 Non puoi votare.
 Non puoi allegare files.
 Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA