Re: disinformazione

Inviato da  music-band il 5/9/2006 8:40:29
X NEMROD:

Citazione:
C' qualcosa che mi sfugge

A me ne sfuggono parecchie...

Citazione:
La questione-base sull' 11/9 riguarda l'ipotesi che, per ragioni che in *questo preciso momento* non interessano, l'amministrazione USA abbia organizzato un auto-attentato alle torri e al pentagono per giustificare l'attacco portato all'Afganistan prima e all'Iraq poi (e poi ancora, forse, all'Iran o altre nazioni mediorientali) con la scusa del terrorismo islamico.


Questo non esatto: L'ipotesi dell'autoattentato non detto sia attrinuibile all'aministrazione USA in genere. Non dimentichiamo infatti che esistono molte forze in competizione. Nei soli apparati militari ci sono forti divisioni. La Cia ad esempio vista come un'otganizzazione che ha come scopo prioritario quello di preservare s stessa, per questo non vista di buon occhio dall'esercito. Nella storia americana si sprecano le dispute tra segreti militari e nuove tecnologie contese tra i vari reparti delle forze armate, i servizi segreti e il governo. Quindi, ammettendo l'ipotesi "Inside Job", resta difficile capire quali forze siano coinvolte. Inoltre, ci sarebbe da riflettere anche sulle motivazioni, altrattanto riduttivo infatti, affermare che l'inside job servito per la guerra in Afghanistan o quella in irak. Le conseguenze del 9/11 infatti, stanno riguardando tutti gli assetti e profondi cambiamenti a livello planetario. Non dimentichiamo che esiste il Documento per il nuovo secolo americano. Le guerre derivate direttamente dall'attacco sono soltanto parte di una strategia, non certo l'epilogo.

Citazione:
In sostanza, chi difende la tesi dell'autoattentato dovrebbe ammettere che, nel caso del volo 93 la versione ufficiale sia corretta (l'aereo precipitato per la rivolta dei passeggeri o per manovra spericolata), mentre ammettendo l'abbattimento mi pare che si contraddica l'attentato voltuto dagli USA, visto che i caccia USA l'avrebbero evitato


Perch soltanto due ipotesi? Se ammettiamo un complotto perch non dovremmo essere legittimati a pensare che anche la vicenda del volo 93 stata preparata accuratamente? In fondo il volo 93 il volo degli "eroi", oggetto anche del primo film fatto sull'argomento. La vicenda del volo 93, a livello psicologico un catalizzattore potentissimo, l'Americano medio assurge a ruolo di eroe nazionale che evita l'ennesimo odioso attacco, un esempio da seguire. Una sconfitta non del tutto riuscita; tre su quattro.
Quindi pi corretto dire: O mi sta bene la versione ufficiale dei fatti del 9/11; in questo caso il volo 93 l'episodio andato male, e che sia stato abbattuto dagli aerei o dagli stessi passeggeri poco importa, anzi, meglio far credere che sia caduto per la rivolta dei passeggeri. Oppure credo che il 9/11 sia stato un Inside Job, e allora corretto ritenere che anche la vicenda del volo 93 sia stata creata ad arte. Non dimentichiamoci che gli eroi di quel giorno sono stati i "vigili del fuoco" e i "passeggeri del volo 93" e i primi due film prodotti ad hollywood su quel giorno riguardano proprio questi eroi.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=7&topic_id=2164&post_id=45913