Re: Il male di vivere della giovent¨

Inviato da  Lestaat il 11/7/2011 3:42:11
Prometto che domani argomento meglio il concetto ma intanto giusto per rispondere in modo diretto e senza giri di parole alla domanda fondamentale che ponete (Cosa possiamo fare per aiutare i giovani?)
Chiudere quella dannata bocca e levarvi tutti quanti dalla scatole lasciando la gestione del potere a chi ha voglia di creare un cazzo di futuro, e soprattutto a chi non ha giÓ comprovatamente fallito sotto tutti gli aspetti della vita come la vostra generazione e quella che vi ha preceduto.

Un po' troppo "radicale"?

Per voi di sicuro.
Parlo di voi poi, solo perchŔ non so bene in che categoria mettermi data la mia etÓ a metÓ strada tra il "ggiovane" e l'Adulto.
Non so se le idee dei giovani ci sono, non so, nel caso, se sono giuste ma una cosa la so per certa: le vostre sono sbagliate.
La societÓ che scaturisce dalla vostra morale, dalla vostra etica e dalle vostre idee di organizzazione sociale hanno fallito miseramente. Tutti quanti voi, ma proprio tutti, direttamente o indirettamente, siete responsabili della creazione di questo schifo di mondo e non solo vi ostinate a voler gestire, aiutare, comandare, dominare la societÓ e i vostri "ggiovani" ma lo fate con l'arroganza di chi Ŕ convinto di aver capito qualcosa in pi¨....perchŔ voi avete vissuto...certo.....avete esperienza, ovvio...e soprattutto, guardandovi attorno, non si sa come, vi sembra anche di aver fatto un buon lavoro.
Il male di vivere della giovent¨?
Beh...come minimo.
Senza prospettive, senza l'elementare capacitÓ alla ribellione perchŔ sopita da una valanga di "VALORI" sempre pronti da fargli usare quando alzano troppo la testa...
E mi basta vedere VOI, in questo momento tragico, guardarvi mentre vi deprimete senza ritegno, attoniti di fronte alla vita perchŔ la pensione non vi fa arrivare alla fine del mese, perchŔ lo stipendio copre a malepena il mutuo....con i vostri sguardi vuoti a fare la fila agli hard discount dove vi sentite spaesati di fronte alle etichette strane e mai viste in tv. Mentre mugugnate contro il "governo ladro" di turno e vi scandalizzate poi per le sassaiole in val di susa....eh.....la violenza Ŕ male eh.....
Eh giÓ, perchŔ non lo sanno che Ŕ male quelli che tirano i sassi. Lo ignorano. Come gli arabi che ci odiano a prescindere, che sono malvagi per il gusto di esserlo.
Dicevo mi basta guardarvi adesso, depressi, quasi automi, per capire quanto sia TUTTO e DEL TUTTO sbagliato ci˛ che pensate della societÓ e del mondo. Quanto sia limitata la vostra capacitÓ di elaborare una visione di insieme lucida e priva di schemi precostituiti.
Sono sempre stati i giovani, in ogni epoca, quelli che hanno salvato il culo a quelli come voi, ogni volta che si sono presi il potere, ogni volta che sono riusciti ad influenzarlo, ogni volta che hanno dato la vita per un mondo diverso, perchŔ Ŕ il loro essere radicale che muove le cose, perchŔ Ŕ quando si ribellano alle vostre morali, al vostro aiuto, alla vostra etica che il mondo cambia.
Forse per poi tornare uguale sempre per lo stesso motivo: perchŔ chi contribuisce ad un cambiamento crede di aver capito come vanno le cose e crede di aver ragione per sempre.....
ah giÓ....dimenticavo che la vostra di generazione non ha cambiato niente....inutili da giovani e arrogantemente prepotenti da adulti...
Avete fatto proprio un gran bel lavoro. E' giusto che siate voi a spiegare la vita a questi "ggiovani" bamboccioni.

http://www.youtube.com/watch?v=IVnPotcVkFQ

PS
Ovviamente il tono Ŕ volutamente irriverente e irriguardoso...
Ŕ scritto di getto cosý mam mano che pensavo perchŔ Ŕ un argomento che mi tocca nel profondo e mi piacerebbe che badaste al succo pi¨ che alla forma...non mi sono rivolto a nessuno in particolare ovviamente

PPS
Mi sarebbe piaciuto inserire direttamente il video youtube ma non riesco....che diamine di tag si usa?

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=6&topic_id=6420&post_id=197956