Re: IL LATO OSCURO DI ROBERTO SAVIANO

Inviato da  Zenit il 2/7/2010 17:50:21
Dalla pagina facebook di Roberto Saviano dell'11 giugno ore 18:02

"Sostenere che Israele " pronto a rendere impossibile la vita di un milione e mezzo di innocenti nella striscia di Gaza pur di ottenere la liberazione di un unico soldato tenuto prigioniero" per me non sarebbe illegittimo. Se cos stessero le cose. Invece, guarda un po', una cazzata: Ghilad Shalit stato rapito il 25 giugno 2006 e l'embargo stato varato dopo che israele ha dichiarato gaza "entit nemica" dopo che hamas ha preso il potere a Gaza espellendo Fatah nel giugno 2007. nello stesso momento l'embargo stato annunciato anche dall'egitto.
Ci significa anche che l'embargo non stato applicato nemmeno dopo la vittoria di hamas alle elezioni nel gennaio 2006 (altra cazzata che si legge). Tutto questo come politica della mano tesa di israele verso abu mazen e nonostante hamas non abbia rinunciato alla sua carta fondativa.
l'islam radicale marcio. non pu essere che estirpato. gaza assediata dagli arabi semmai. l'egitto ha edificato un muro per difendersi dagli estremisti di hamas. al fatah (il partito di arafat corrotto sin nel midollo ma con un principio democratico) stato espulso da gaza.
Nel merito: appunto, a Gaza non c' crisi umanitaria, chi lo sostiene non conosce i dati e ignora il fatto che a) Israele fa passare aiuti tramite i valichi di terra, b) Hamas si impossessa degli aiuti come denunciato da Ong, c) l'Egitto, la grande sorella araba, fino al 1 giugno non faceva passare nessun aiuto e sta costrunendo un muro al confine con rafah. Ora hanno aperto momentaneamente perch hanno paura, giustamente, di essere identificati con il nemico israeliano. Non solo, ma l'altro ieri gli egizi hanno bloccato un convoglio "umanitario" dei fratelli mussulmani diretto a gaza dopo l'apertua del valico, chiss come mai.
Sul punto che sollevi riguardo all'efficacia dell'embargo (non "assedio" attento alla terminologia dio), ti rimando a questa cosa sotto che ho scritto proprio su questo tema in uno dei tanti dibattiti di questi giorni. Il punto che sono tutti buoni a fare questa critica, ma tra quelli che l'hanno posta, non ce n' uno che abbia proposto una soluzione alternativa. Il dramma veramente grande, israele non ha nessun interesse nella striscia di gaza, e quindi il fatto stesso di doversene occupare una tragedia.
cerca di essere aperta. la roba che gira nei siti di sinistra vergognosa, come le balle che raccontavano sull'est comunista. i comunisti non cambiano mai. "

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=6&topic_id=5815&post_id=170086