Re: Democrazia Dittatoriale e Dittatoriale Democrazia.

Inviato da  Eremita il 21/1/2007 19:14:45
Citazione:

fiammifero ha scritto:
Qualsiasi epoca Ŕ d'oro per chi Ŕ tra le classi privilegiate rispetto alla massa,


Fiammifero, io quoto in pieno tutto quello che dici riguardo al potere, se vai a vedere i miei post vedrai che in generale la penso anch'io cosi'.

Semplicemente, io dico che Ŕ probabile (probabile, non certo) che in una comunitÓ sufficientemente piccola e poco (o per nulla) tecnologica non ci siano le condizioni perche' si formino ne' caste, ne' classi sociali.

Secondo me, i prevaricatori sono delle persone non-empatiche incapaci di vivere delle relazioni col prossimo. Nelle condizioni sopracitate, verrebbero espulsi dalla comunitÓ e pagherebbero questo con la solitudine e, forse, con la morte.

Quello che, logicamente, rende questi pensieri pure utopie Ŕ che nessuno rinuncerÓ mai alle condizioni di vita conquistate. Se si ritornerÓ a quelle condizioni sarÓ per forze ben piu' potenti (catastrofi, sfoltimenti di umanitÓ, ecc...) di quelle della gente comune.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=6&topic_id=3046&post_id=73238