Re: Democrazia Dittatoriale e Dittatoriale Democrazia.

Inviato da  fiammifero il 21/1/2007 18:05:51
Eremita la mia metafora Ŕ stata mal interpretata,io asserisco che anche nel passato vigeva la regola del pi¨ forte,del pi¨ astuto.
L'uomo pu˛ aver affinato i modi,le modalitÓ per esprimersi,ma il suo carattere Ŕ rimasto invariato,sia nei sentimenti "positivi" che in quelli "negativi",del resto la clava l'avevano inventata non solo per difedersi ma anche per offendere
L'etÓ dell'oro Ŕ una pura fantasia,per me,Ŕ il consolarsi con l'ajetto. Qualsiasi epoca Ŕ d'oro per chi Ŕ tra le classi privilegiate rispetto alla massa,io preferisco adesso a meno che mi si assicura di tornare in dietro come principessa,cortigiana,figlia di capo trib¨ servita e riverita. Solo se non crolli dalla stanchezza e dalla fame hai tempo libero per meditare,svagarti oggi come allora.
La schiavit¨ Ŕ un retaggio antichissimo,inventato apposta per far fare agli altri quello che Ŕ faticoso,rischioso,doloroso e qualsiasi pretesto era valido per ottenerla ieri a gratis,oggi con qualche manciata di spiccioli (vedi lavoro minorile e nero).

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=6&topic_id=3046&post_id=73224