Re: Uccisa la giornalista russa Politkoskaya

Inviato da  _gaia_ il 8/10/2006 0:23:11
Citazione:

goldstein ha scritto:
Due anni dopo, la giornalista cerc˛ di raggiungere la scuola di Beslan per partecipare alle trattative con i terroristi, che tenevano in ostaggio centinaia di bambini. Ma finý in ospedale, avvelenata da un the preso nell'areo.

Quante Politkoskaya ci sono al mondo? Quante persone lavorano pi¨ o meno anonime e con quel Coraggio che oggi si fatica a vedere in giro?

Voleva trattare, Ŕ stata allontanata.
E ora, eliminata una volta per tutte.

Quando uno capisce che ci sono varie possibilitÓ per risolvere le situazioni, ecco che interviene "qualcuno" a ristabilire lo schema mentale dualistico che ci Ŕ stato imposto e va perpetuato: nero/bianco, buoni/cattivi, con noi/contro di noi.
Ma la scelta non Ŕ mai solo tra due.

Poteva trattare e trovare una buona soluzione: ma qualcuno ha spinto per arrivare alla violenza totale. Con le conseguenze che tutti abbiamo visto.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=6&topic_id=2445&post_id=53929