Re: Oggi Ŕ la data ufficiale di morte della "scienza"

Inviato da  Lord9600XT il 6/10/2012 14:48:42
Citazione:

Pyter ha scritto:
Facendo dei calcoli veloci, considerando la velocitÓ della luce del muone, che per raggiungere la terra impiega 8 minuti, quello creato in laboratorio non dovrebbe soppravvivere una settantina di secondi e non due o tre come dice Odifreddi?

Nel Sole non mi pare vengano prodotti muoni. Andando a vedere le reazioni del ciclo protone-protone, l'unico modo per produrre muoni sarebbe dallo scattering elettrone-positrone; tuttavia, questo processo mi pare abbia una sezione d'urto (ovvero, una probabilitÓ che avvenga) molto pi¨ bassa dell'annichilazione elettrone-positrone in due fotoni. Quindi, non dovrebbe esserci alcun flusso rilevante di muoni solari.

Infatti, la maggior sorgente di muoni cosmici (conosciuta) Ŕ data dal decadimento dei pioni carichi in muone-neutrino muonico, decadimento che avviene negli alti strati dell'atmosfera (in seguito alla formazione dei pioni carichi in seguito all'urto dei protoni cosmici con la materia atmosferica).

In definitiva, credo proprio che Odifreddi stia confondendo "muoni solari" con "neutrini solari".

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=54&topic_id=6549&post_id=222560