Re: Oggi Ŕ la data ufficiale di morte della "scienza"

Inviato da  ivan il 27/9/2012 2:33:16
Come da ipotesi un temometro deve avere una scala che segna 100 a 25 ░C, 1 atm di pressione atmosferica, al livello del mare quando l'acqua bolle e 0 quando l'acqua gela.

E in effetti un termometro segna quasi "0" quando l'acqua gela e "quasi "100" quando l'acqua bolle.

E' proprio quel "quasi" il problema: bisogna dimostrare che il temometro sia idoeno all'uso che se ne fa ossia che la temperatura letat sia quelal giusta; per far questo si tara il temometro con tutta una serie di procedure arzigolate e ogni termometro Ŕ accompagnato da un certificato che garantisce la correttezza del risoltato entro un margine tollerabile dallo scopo prefissato (esempio: ho la febbre si o no ? questi cristalli sono di penicillina o di zucchero ? questa lega a quanto fonde ? etc etc ) .

Dagli applet Java disponibili sul web (che ben si guardano dal diseganre anche le figure dinterfrenza ) si appura che mettendo i dati reali lo scostamento temporale atteso Ŕ dell'ordine di 10^-16 secondi .

Detto questo, come si tara lo strumento che misura la velocitÓ del vento dell'etere ?

Ossia , come si dimostra sperimentalmenet che 10^16 sec danno una figura d'intefrenza di uncerto tipo, 10^-15 unaltra, 1.1 *10^16 un'latra ancora e via discorrendo ?

Non basta dire si mi attendo 100 quando l'acqua bolle in riva al mare in un giorno di bonaccia: ci sono tutta una serie di fenomeni che influenzano detto processo di misura, oroscopo e bioritmi dell'operatore compres ( il famoso diagramma causa-effetto con la conseguente applicazione pratica del pensiero di Occam); devo priam tarare il termometro in condizioni opportune riproducibili e sopratutto documentate , poi posso usarlo per misurare .
Allo stesso modo come garantivavo che per un "deltat" di 10^-16 secondi la risposta del rivelatore "retina dell'occhio umano" era corretta e non era influenzata da fattori inaspettati ? Come hanno tarato l'interferometro ? Un'apprecchio di misura o ha il certificato di idoneitÓ all'uso a corredo o lascia il tempo che trova. E in queste storie di certificati di idoneitÓ finora non se ne sono visti.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=54&topic_id=6549&post_id=222227