Re: la forza di gravitÓ...

Inviato da  RedPill il 14/7/2011 10:13:50
metas,
non devi leggere i giornali, devi leggere i libri!!!
Te ne ho giÓ parlato... quelle cose bianche con i segni neri...

Comunque i giornalisti scrivono gli articoli in maniera che la gente li legga incuriosendosi.

I libri scrivono le cose come sono.
E se leggi il trattato di Verlinde ti accorgi che non dice che la gravitÓ non esiste, dice che la forza di gravitÓ Ŕ la risultante di un entropia cosmica che come risultato da' la forza di gravitÓ.
Non si sogna minimamente di dire che tutto deriva dal vortice o dalla pressione dell'atmosfera

Pensa un po'... fra l'altro dice che Ŕ necessario partire dalla teoria della relativitÓ di Einstein e sviluppare delle deviazioni da questa.
Ma da quanto mi dici tu, la teoria della relativitÓ Ŕ una cazzata. Quindi non dovresti essere d'accordo con Verlinde.


Comunque, siccome vorrei tanto che anche tu iniziassi ad informarti seriamete, ti allego un estratto:

Da
"On the Origin of Gravity and the Laws of Newton"
di Erik Verlinde


The derivation of the Einstein equations presented in this paper is analogous to
previous works, in particular [7]. Also other authors have proposed that gravity has
an entropic or thermodynamic origin, see for instance [14]. But we have added an
important element that is new. Instead of only focussing on the equations that govern
the gravitational eld, we uncovered what is the origin of force and inertia in a context
in which space is emerging. We identi ed a cause, a mechanism, for gravity. It is driven
by di erences in entropy, in whatever way de ned, and a consequence of the statistical
averaged random dynamics at the microscopic level. The reason why gravity has to
keep track of energies as well as entropy di erences is now clear. It has to, because
this is what causes motion!

Peace
RedPill

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=54&topic_id=4027&post_id=198097