Re: Fusione Fredda

Inviato da  marcotoldo il 29/1/2007 10:08:04
Strano,

State portando il problema da tutt'altra parte.

Sono convinto anche io, che bisogna FARE ANCORA RICERCHE, per capire questo fenomeno, che è completamente anomalo e nuovo nella fisica. E soprattutto per sfruttarlo in ambito energetico.

Ma come pensate che ci possano riuscire solo quei pochi ricercatori e appassionati senza l'aiuto CONCRETO di qualcuno che fornisca le attrezzature?

La fusione fredda è certificata esistere, ma non c'è nessuno che pubblicamente si è occupata della cosa. Le riviste scientifiche, non l'hanno pubblicata per i motivi più disparati.
Alcuni hanno detto "per mancanza di spazio"!, altri che "poichè era stata già dichiarata una bufala nel lontano '89, non era argomento di studio".

È talmente evidente il danno che tale ricerche potrebbe portare alle lobby petrolifere, e si è cercato sempre di insabbiare tutto.
A tutt'oggi, la faccenda è conosciuta da un numero esiguo di scienziati accademici, tutti gli altri, continuano ad avere i soliti pregiudizi dal '89.

Sembra che stia accadendo come agli inizi del 1900, quando Einstein si trovò ad affrontare i fisici accademici legati ad una fisica ormai superata.

Qui è la stessa cosa, poichè per spiegare la fusione fredda, ci si è servito di ultimissime teorie matematiche e fisiche, che avranno qualche problema per essere accettate da tutti.

In pratica: si è aperto un CAMPO NUOVO per la fisica, con nuove idee e teorie che spiegano questi fenomeni che resterebbero inspiegabili per la fisica del '900.

Quella benedetta petizione, forse sarà un fiasco, e anche se avrà successo, non verrà tenuta conto sul serio dai politici.
Ma serve per diffondere la notizia di queste ricerche, perché sono VALIDISSIME ma non vengono tenute conto, e analizzate come giustamente dovrebbero, al pari di qualsiasi altra ricerca sulle fonti di energia pulite. E serve anche per sapere quanti qui in Italia sono al corrente di tutto ciò.

Insomma, anche se nel peggiore dei casi non sarà possibile utilizzare la FF, non si può non investire soldi per la ricerca.

Firmare la petizione non significa dire che la fusione fredda sarà la soluzione ideale a tutti i nostri problemi, ma che semplicemente deve essere studiata poichè valida.



P.S

per ruggero:
scusa ma come pensi ci si arrivi ad un prototipo se prima non si finiscono le ricerche? Hai detto che "in linea di principio è possibile", allora non vedo perché ti opponi.
Se la FF esiste và studiata, perché i risultati non nascono da soli.

Ma se ci sono solo pochissime persone a studiarla in tutto il mondo, e nessuno fornisce gli strumenti per le misure, la vedo difficile costruire un prototipo.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=54&topic_id=3075&post_id=74429