OT

Inviato da  Jimbo72 il 15/9/2006 16:23:18
Scusate ma questa DEVO scriverla

Oggi 15/09 ore 15.55 Attivissimo scrive :

Signori, scusate, non voglio fermarvi, ma cavillare così sui tempi di caduta è assolutamente inutile.

Resta il fatto fondamentale che il crollo delle torri è avvenuto a velocità inferiore a quella di caduta libera (lo provano i frammenti che cadono al suolo prima che arrivi a terra il fronte di crollo).

Resta il fatto altrettanto fondamentale che se prendo un blocco di 30 piani di cemento e acciaio da 64 metri per 64 metri e lo faccio cadere su una struttura concepita per reggerne soltanto il carico statico e per di più indebolita da tranciamenti da impatto e da incendi interni, che cosa volete che succeda? Dovrebbe forse scendere al rallentatore? Questo è il mondo reale, non un film con Bruce Willis. Siamo seri.

Basta guardare qualsiasi crollo progressivo di una struttura per notare che una volta innescato un crollo (con esplosivi o con aerei e carburante, poco importa), l'effetto è inesorabilmente lo stesso: l'edificio viene giù, e viene giù piuttosto in fretta perché la struttura sottostante non riesce a contrastarne significativamente il crollo. Punto.

Il fatto che la struttura sottostante non regga la valanga che gli cade addosso non significa che la struttura è stata minata: significa semplicemente che non è in grado di reggere un carico per il quale non era e non poteva essere progettata. Punto.

Ed è inutile rimarcare che NIST e FEMA non sono d'accordo. Non concordano sui dettagli, perché questo fa parte del normale contraddittorio scientifico di confrontare teorie, ma concordano sul fatto che in ogni caso il crollo non aveva bisogno di fantasiosi "aiutini" esplosivi.

Aiutini che, va ricordato, non hanno uno straccio di prova a loro favore e che richiederebbero una squadra di ninja invisibili e silenziosi, capaci di denudare e trapanare le colonne di 110 + 110 + 47 piani e reintonacare il tutto senza far né rumore né polvere, portando su a spalla l'esplosivo (la teoria è che l'abbiano fatto durante i blackout, quindi ad ascensori fermi, giusto?). E tutto questo nel giro di un weekend o due.

Per capire che la teoria della demolizione controllata è una stupidaggine non servono i calcoli. Serve solo il buon senso. "

Direi che le ultime due frasi sarebbe da incorniciare e da usare ogni volta che Attivissimo commenterà...

Lo so non è molto corretto ma è troppo bello vedere uno che ha sempre chiesto fonti fonti- calcoli e prove scrivere "ma che ci vuole basta il buon senso"

Bye


Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=5&topic_id=2258&post_id=48855