Re: la cura per il cancro ....e se fosse vero?

Inviato da  padma il 4/1/2006 11:10:28
Ho visto solo ora questo forum.
Prometto di leggere al pi¨ presto tutti i link postati, ma mi sento di dire che da scettico non mi convince.

Come non mi convince la nuova medicina, non in tutto e per tutto perlomeno.
Ne avevamo giÓ discusso in un articolo, se ben ricordo qui su luogocomune. Lo andr˛ a cercare.

Per quanto riguarda la medicina orientale, essa parla di cancro come una sorta di squilibrio protratto nel tempo. Squilibrio che pu˛ avere cause alimentari, cause psicologiche, ecc. Questo giÓ mi convince di pi¨.
Non sono ferratissimo sull'argomento, ma mi lascia molto dubbioso che mi viene a predicare "La causa del cancro Ŕ tutta in un fungo", "La causa del cancro Ŕ tutta in una DHS (Dirk Hamer Sindrome) non superata".

PerchŔ ignorare la complessitÓ della malattia-cancro? Della possibilitÓ che una miriade di cause vi prendano parte, malattia della modernitÓ quale Ŕ? In fondo un tumore Ŕ una crescita anomala di una parte del corpo (e scusate se sono riduttivo..), ma non Ŕ lecito aspettarsi che la causa non sia univoca?

Ignorare la complessitÓ del nostro organismo e dare la colpa ad un fungo mi sembra riduttivo. Poi, sulla dubbia utilitÓ della chemioterapia e sui business delle case farmaceutiche riguardo al cancro lý sono ovviamente d'accordo.
Ma non mi farei prendere da facili entusiasmi.

Per tutti ricordo l'insorgenza di tumori dovuti all'esposizione a radiazioni. Anche quello Ŕ cancro.


Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=49&topic_id=533&post_id=5349