Re: La ragione: ╚ un fatto soggettivo o oggettivo?

Inviato da  mc il 19/8/2015 11:14:21
Marauder
Citazione:
Soggettiva se si considera solo un punto di vista. Oggettiva se da diversi punti di vista si arriva allo stesso risultato. Potrebbero sempre esistere punti di vista non considerati, che se considerati potrebbero comunque confermare quanto analizzato in precedenza.

Edit: ovviamente, come precisato prima da Invisibile, il punto di vista deve essere attinente alla realtÓ.

Tutto ci˛ rimane inapplicabile a tutte le questioni indimostrabili, come ad esempio la religione.


Ah, bene.
In linea di massima sono d'accordo.

In REALTA' ( ), pero', la precisazione che fai sulla "realta'" mi convince poco.
La "realta'" non e' cosi' a buon mercato da poterla porre alla base del proprio punto di vista in maniera automatica o "facile".
Andrebbe, per cui, esplicitato meglio il concetto di "realta'" perche' sono piu' le volte che questa viene percepita soggettivamente come tale che le volte in cui si puo' considerare effettivamente, senza ombra di dubbio, realta' oggettiva.

Per capirci: esiste la percezione della realta' che e' prevalentemente soggettiva con cui fare i conti.
Per quello spostavo, il ragionamento sulla comunicazione come mezzo per "oggettivizzare" le proprie percezioni.
La comunuicazione tra soggettivita' (realta' soggettive) permette di porre le basi oggettive su cui impostare le basi "reali" dei temi discussi.

Senza queste specifiche caratteristiche, a mio avviso, rimarremmo soggettivita' che non possono confrontarsi su basi oggettivie per ovvie motivazioni di unicita' individuale. Il proprio punto di vista e' imbastito sulla propria esperienza. Non serve a nulla che lo si ritenga personalmente reale, non serve se non a se' stessi e alla propria coscienza (cosa che e' totalmente inutile a livello di thread).

Affermazione che ricalca anche il messaggio dell'immagine che postavi all'inizio, corretto?
In quella immagine vi era una "realta'" percepita sotto differenti "luci". Luci che possiamo ricondurre ad essere i differenti punti di vista individuali...

Termini come "Vero" e "Reale" sono al quanto astratti in determinati discorsi...

:::: il punto del discorso e' che solo la comunicazione puo' rendere un concetto, un significato, una teoria, oggettivi... in maniera definitiva o in maniera parziale... oppure diventa tutt'altro il tema e, di certo, cosi' il thread non va avanti.


░░░░░░░░

mc

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=47&topic_id=7908&post_id=277713