Re: Elezioni Europee: M5S o partiti NO EURO?

Inviato da  anakyn il 20/5/2014 14:57:45
E comunque perdonami, ma per certi versi continuiamo a parlare di aria fritta e persistiamo nel subordinarci a parametri di cui dovremmo aver ormai compreso l'inutilitÓ e di cui dovremmo dunque sbarazzarci.

In regime di piena sovranitÓ monetaria il debito pubblico ci fa una bella pippa, Ŕ un numeretto di scarso significato e scarsa rilevanza finchŔ con le tasse si tengono d'occhio l'inflazione e la distribuzione della ricchezza.

Se la Troika ed i mercati sono tanto preoccupati del livello del debito pubblico, sticazzi e se ne vadano affanculo, ripeto.
PerchŔ continuare ad obbedire a questi organismi significa darsi altre martellate sui coglioni: io voglio vivere in uno Stato che non si preoccupi se deve fare spesa pubblica per i suoi cittadini e che non debba finanziare la propria spesa elemosinandola dai mercati.

Questo voglio: uno Stato sovrano.

Non voglio discutere di quant'Ŕ il debito pubblico perchŔ non dovrebbe fregarcene di meno: semmai voglio discutere di come, lo ripeto, modulare la tassazione in modo da contenere l'inflazione, incentivare o disincentivare consumi, distribuire la ricchezza.
E per tornare a discutere di questo bisogna riprendersi la sovranitÓ: monetaria, economica, politica.

Discutere ancora dell'entitÓ del debito pubblico significa discutere di altro e non voler c'entrare il problema di fondo.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=45&topic_id=7675&post_id=255742