Re: Il furto della memoria

Inviato da  audisio il 25/1/2011 12:23:36
@ Notturno:
il libro di Aprile lo avevo segnalato gi mesi fa ed effettivamente
nessuno mi si filato.
E' un vecchio e noto riflesso condizionato, lo stesso su cui poggia
il 911 e la narrazione filoisraeliana.
Nessuno ama ammettere che il proprio paese debba la propria nascita
a un grande mattatoio o che il proprio governo sia costituito da criminali
in doppio petto.
Mostrare che il Re Nudo a chi si gira dall'altra parte per non vedere
cosa assai dura...

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=44&topic_id=6147&post_id=183958