Re: Beppe Grillo e Massoneria

Inviato da  toussaint il 2/4/2013 14:58:59
maksi, io sono uno di quelli "di sinistra" come dici tu.
e sappi che ho sempre combattuto il "mondialismo" perchŔ a casa mia fa rima con "colonialismo" e "imperialismo", termini ormai fuori moda ma che per me mantengono sempre la loro validitÓ.
a me non piace affatto vedere i lacandonas (testimonianza personale diretta) che si abboffano di Coca Cola, non lo ritengo per nulla un segno di progresso.
pensa un p˛, sarei contento se i daiachi del Borneo tagliassero ancora le teste, come ci raccontava magistralmente (pur non avendoli mai visti) il buon Salgari.
poi che la sinistra occidentale sia caduta nel sogno del profitto (e non del Progresso che Ŕ un'altra cosa) lo sappiamo bene, altrimenti non saremmo nella melma in cui siamo.
comunque, di cabale massoniche siamo pieni, la meno probabile per me Ŕ proprio quella di Grillo e Casaleggio.
Hai l'imbarazzo della scelta, UE, Chiesa cattolica, Usrael, tutte operative e tutte vincenti, con la loro Agenda ormai avanzatissima.
E pensi davvero che queste abbiano bisogno, per far trionfare il loro Mondo Nuovo, di Grillo e Casaleggio?
Ma dai, su...

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=42&topic_id=7301&post_id=232708