Re: Temperature all'interno delle torri e comportamento dell'acciaio in generale

Inviato da  Sertes il 23/7/2013 9:34:17
Citazione:

fabriugo ha scritto:
@Sertes,

eri tu in particolare, mi sembra, che chiedevi la prova delle temperature raggiunte.
La pozza di metallo fuso non una prova sufficiente?


Io non ho intenzione di pressare l'ufficialista, in ogni caso siccome vuoi proprio parlare di questo elemento per me va bene: ora l'ufficialista invece che doverci dimostrare che sono stati raggiunti 650 tramite incendio, adesso deve dimostrarci che sono stati raggiunti 1535 tramite incendio.

Giusto per maggior chiarezza: chi contesta la Versione Ufficiale non contesta affatto le prove visibili a tutti, anzi, si basa proprio su quelle inconfutabili per dire: dato che stato trovato acciaio fuso fino a 40 giorni dopo i crolli, com' stata raggiunta questa temperatura tramite incendi?

E qui l'ufficialista si fa silente (oppure come Attivissimo si inventa che gli incendi hanno continuato ad ardere per settimane sotto la cenere... il che oltre che essere una boiata non spiega come sia stata raggiunta la temperatura di fusione dell'acciaio)

La V.U. invece se la cava molto pi elegantemente: non potendo spiegare i 1535 della fusione dell'acciaio (diamine, non pu dimostrare nemmeno i 650 di innesco crollo) NEGA a priori l'esistenza dell'acciaio fuso, del metallo fuso, e del cemento fuso.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=4&topic_id=7462&post_id=238262