Re: Instabilità da carico di punta

Inviato da  Polidoro il 26/9/2006 17:36:58
Manalive (uomo vivo?)
Salute.
Ho seguito per quanto potevo (non sono il Re degli ignoranti ma ..quasi) la tua analisi.
Affascinante e raffinata (parla l'ignoranza).
Però (ci doveva essere un però) mi sembra che poggi tutta quanta su un assunto indimostrato (detto così è carino).
Questo fuoco indomabile dalle temperature .. boh.. dimmi te: dove diavolo è?

Perché senza un fortissimo (e nessuno lo ha quantificato, solo aggettivi) apporto di calore mi sembra che non funzioni nulla, giusto ?

Allora: a tutti gli ingegneri o similia strutturisti e destrutturisti: volete calcolare quanto calore ci vuole per muovere o commuovere quell'acciaio ?
Non Tutto naturalmente, un pò, dite voi quanto.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=4&topic_id=2302&post_id=51279