Re: Analisi foto lunari 2

Inviato da  Drive il 9/4/2006 18:15:10
Citazione:
Ci sarà sempre la "patch" a giustificazione di qualcosa.


Ma certamente. Ma non bisogna neanche partire sempre col presupposto che tutti stiano mentendo. Insomma ci sarà pur qualcuno su questo mondo che dice cose vere, accidenti. Saranno mica tutti filibustieri!
Se quello è Saturno e me lo dice un team di illustri scienziati che hanno mandato lassù quella sonda, che scuse posso trovare per denigrarli?
E poi perchè? Perchè gettare a tutti i costi fuffa addosso a questi ingegneri?
Quella gente lavora a queste cose. Lasciamoli lavorare un po' in santa pace e impariamo anche ad applaudire i loro successi senza sputargli addosso tutte le volte per niente. Sono arrivati su Saturno! Mica a bergamo! E' un'impresa straordinaria, o almeno, io la trovo un'impresa straordinaria perchè di fatto lo è, e giustamente ne provo un'immenso orgoglio (da appassionato di tecnologia non potrei non provare orgoglio).
Suvvia, un po' di quella roba, per la miseria. Mi dessero l'opportunità di lavorare agli impianti radio di quelle sonde farei salti di gioia, e chissà quante cose nuove imparerei. Cose vere, cose concrete, cose che funzionano, tecnologie d'avanguardia. Dio quanto mi piacerebbe!

Ad esempio, domani devo riparare una valvola di un vecchio televisore. Si tratta di una valvola vecchio modello prodotta in Cina, e le specifiche che ho quì sul databook dicono che riempita di un gas inerte. Ma non c'è scritto che gas, c'è scritto solo che è inerte e innoquo.
E se fosse finto?
E se, quando estraggo la valvola, mi cade per terra e si rompe?
E se fosse un gas tossico o radioattivo?
Non si può passare tutta la vita a vedere complotti inesistenti dappertutto.
Allora non vado neanchè più in pizzeria perchè qualcuno potrebbe mettermi il gutalax nella birra! Che prove ho che non lo faccia?

Questi problemi non me li pongo perchè ho fiducia di chi ha progettato quella valvola e l'ha catalogata sui databook di elettronica. Lo ha fatto seguendo rigidi protocolli professionali, e infatti nessun elettrotecnico è mai morto a contatto con quel gas (suppongo sia azoto, ma non lo sò).

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=13&topic_id=970&post_id=18837