Re: la forza di gravità...

Inviato da  Redazione il 23/11/2012 18:00:38
Questa discussione è chiusa. Quando l'intelligenza umana raggiunge livelli così eccelsi è meglio fermarsi.

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Esule il 23/11/2012 17:32:51
La forza di gravità non esiste, esistono solo forze magnetiche, elettriche ed elettro-magnetiche.
Quello che noi chiamiamo forza di gravità è un miscuglio di queste tre forze.
Le forze che tengono il nostro pianeta nell'orbita del sole, sono le stesse che negli atomi, tengono gli elettroni nell' orbita dei loro nuclei.
Ma questo lo sanno tutti.

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 23/11/2012 17:02:42
Citazione:

Decalagon ha scritto:

Allora perché se togli l'aria da un tubo (vedi esperimenti precedenti) gli oggetti continuano a subire la forza di gravità terrestre? Vuol dire che qualcosa non quadra nella tua teoria...


... non è facile creare il vuoto sulla terra... quei sistemi usati per i tubi che abbiamo visto... sono del tutto insufficienti per darci un livello di vuoto spinto tale da isolare la gravità terrestre da dentro il tubo... ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Decalagon il 23/11/2012 15:22:58
Citazione:
dico che la rotazione sull'asse terrestre trascina il Suono che acquisisce una sua Velocità media... il Suono interagisce con l'aria e viene trascinato dai sistemi vorticosi che produce la rotazione terrestre... la prova è che se urli a favore di vento, il tuo urlo diventa udibile molto lontano... controvento arriva a qualche metro poi si disperde nel verso del vento... sott'acqua, nello spazio o sulla luna il suono non si trasmette... resta fermo da dove parte... perchè esso non ha una velocità propria ma l'acquisisce dall'ambiente... e se l'ambiente dove si produce il suono, non ha un'atmosfera, il suono resta ovattato e dunque un fenomeno sconosciuto...


No Dino, ti sbagli, non è affatto un fenomeno sconosciuto. Vedi, il suono si propaga in maniera diversa nei solidi e nei fluidi proprio perché esistono delle molecole che, a seconda di come sono strutturate, fungono da 'mezzo di trasporto' e quindi permettono al suono di diffondersi. In un ambiente privo di atmosfera il suono non si diffonde proprio perché non esistono molecole (in questo caso l'aria) che sono in grado di trasmetterlo.
La rotazione della Terra non c'entra proprio una fava altrimenti, se così fosse, il suono lo sentiresti pure sulla Luna perché anch'essa ha un moto di rotazione sul proprio asse (come ti venne dimostrato un'infinità di volte diverso tempo fa).

Citazione:
l'aria in se non produce forza di gravità... è la rotazione terrestre che comprime l'aria in direzione del baricentro, causando così all'interno di un campo determinato elevato all'intera superficie, quell'effetto attrattivo che conosciamo tutti come forza di gravità... perciò sulla ISS se immettono aria per respirare, non significa affatto che l'ambiente acquisisce forza di gravità...


Allora perché se togli l'aria da un tubo (vedi esperimenti precedenti) gli oggetti continuano a subire la forza di gravità terrestre? Vuol dire che qualcosa non quadra nella tua teoria...

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 23/11/2012 13:53:48
Citazione:

Decalagon ha scritto:
Citazione:
questo fenomeno è dovuto alla velocità degli aerei che supera quella di rotazione sull'asse terrestre


Falsissimo. La velocità della rotazione della Terra è maggiore della velocità del suono, infatti all'equatore la velocità di rotazione avviene a circa 1.668 km/h, mentre la velocità del suono è di 1.193,04 km/h. Ma non voglio perdermi in queste scemenze.. ritorno quindi al discorso di prima.

Ti ripeto la domanda: se, come dici, l'assenza di gravità è determinata dall'assenza della pressione atmosferica, come spieghi che all'interno di quella stanza pressurizzata in quota la gente si ritrovi priva di peso? E come spieghi che nei tubi di Newton svuotati dall'aria non ci sia assenza di gravità? E come spieghi che all'interno della ISS o dello Shuttle ci sia assenza di peso (quando si allontanano dal campo gravitazionale terrestre)?

Risposte chiare e concise, per cortesia. E magari prova ad arricchirle con qualche dato verificabile.


...calma Deca... ti sei svegliato tutto insieme...!?

...allora non ho mai detto che la velocità angolare della terra è pari alla velocità del Suono... dico che la rotazione sull'asse terrestre trascina il Suono che acquisisce una sua Velocità media... il Suono interagisce con l'aria e viene trascinato dai sistemi vorticosi che produce la rotazione terrestre... la prova è che se urli a favore di vento, il tuo urlo diventa udibile molto lontano... controvento arriva a qualche metro poi si disperde nel verso del vento... sott'acqua, nello spazio o sulla luna il suono non si trasmette... resta fermo da dove parte... perchè esso non ha una velocità propria ma l'acquisisce dall'ambiente... e se l'ambiente dove si produce il suono, non ha un'atmosfera, il suono resta ovattato e dunque un fenomeno sconosciuto...

...sullo shuttle si produce l'assenza di peso quando scende in picchiata verso la terra... ma se uscirebbe dall'atmosfera terrestre otterrebbe lo stesso risultato e più a lungo... come sulla ISS in pratica...

...un'altra cosa voglio chiarirti, l'aria in se non produce forza di gravità... è la rotazione terrestre che comprime l'aria in direzione del baricentro, causando così all'interno di un campo determinato elevato all'intera superficie, quell'effetto attrattivo che conosciamo tutti come forza di gravità... perciò sulla ISS se immettono aria per respirare, non significa affatto che l'ambiente acquisisce forza di gravità...ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Decalagon il 22/11/2012 19:02:26
Sì è vero, ha dato quella spiegazione, però poi quando ha fatto riferimento alle stazioni orbitanti ha sostenuto che "la percentuale di aria era sufficiente per far respirare gli astronauti ma non per mantenere la gravità".

Innanzi tutto non mi spiego per quale motivo uno dovrebbe togliere aria a degli astronauti "solo per farli galleggiare", in secondo luogo è nata una grande contraddizione e bisogna chiarirla: se un tubo sottovuoto con il barometro a zero non leva la gravità, quale cazzo è la percentuale che permette di far respirare ma che annulla il peso?

Ancora non lo ha spiegato, il nostro scienziato.

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Lord9600XT il 22/11/2012 18:51:29
Citazione:

Decalagon ha scritto:
Citazione:
questo fenomeno è dovuto alla velocità degli aerei che supera quella di rotazione sull'asse terrestre


Falsissimo. La velocità della rotazione della Terra è maggiore della velocità del suono, infatti all'equatore la velocità di rotazione avviene a circa 1.668 km/h, mentre la velocità del suono è di 1.193,04 km/h. Ma non voglio perdermi in queste scemenze.. ritorno quindi al discorso di prima.

Ti ripeto la domanda: se, come dici, l'assenza di gravità è determinata dall'assenza della pressione atmosferica, come spieghi che all'interno di quella stanza pressurizzata in quota la gente si ritrovi priva di peso? E come spieghi che nei tubi di Newton svuotati dall'aria non ci sia assenza di gravità? E come spieghi che all'interno della ISS o dello Shuttle ci sia assenza di peso (quando si allontanano dal campo gravitazionale terrestre)?

Risposte chiare e concise, per cortesia. E magari prova ad arricchirle con qualche dato verificabile.

Per i tubi ha spiegato: non sono stati correttamente svuotati, nonostante il barometro segni praticamente 0 (come nel primo video da me postato).

Logico, no?

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Decalagon il 22/11/2012 18:49:06
Citazione:
questo fenomeno è dovuto alla velocità degli aerei che supera quella di rotazione sull'asse terrestre


Falsissimo. La velocità della rotazione della Terra è maggiore della velocità del suono, infatti all'equatore la velocità di rotazione avviene a circa 1.668 km/h, mentre la velocità del suono è di 1.193,04 km/h. Ma non voglio perdermi in queste scemenze.. ritorno quindi al discorso di prima.

Ti ripeto la domanda: se, come dici, l'assenza di gravità è determinata dall'assenza della pressione atmosferica, come spieghi che all'interno di quella stanza pressurizzata in quota la gente si ritrovi priva di peso? E come spieghi che nei tubi di Newton svuotati dall'aria non ci sia assenza di gravità? E come spieghi che all'interno della ISS o dello Shuttle ci sia assenza di peso (quando si allontanano dal campo gravitazionale terrestre)?

Risposte chiare e concise, per cortesia. E magari prova ad arricchirle con qualche dato verificabile.

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Lord9600XT il 22/11/2012 18:44:04
Citazione:

dino ha scritto:
Citazione:

Lord9600XT ha scritto:
È sbagliata?



...secondo me, si è sbagliata... non potrebbe mai esser corretta universalmente parlando... la certezza me la consegna il fatto che Newton non ci è andato nemmeno vicino alla 'causa' della forza gravitazionale... la sua pretesa di aver risolto il 'mistero' è farcita da troppe ombre e nessuna concreta Prova... non c'è nessuna possibilità che le sue formule possano portarti ad un corretto risultato... infatti succede spesso che si adattano i risultati alle sue formule, mettendo 'pezze calle a destra e manca' per assecondare la quadratura del cerchio che altrimenti non potrebbe tornare... Newton ha TORTO MARCIO... la Materia non attira (ad eccezione del ferro-calamita)... tutta la Materia invece può diventare attrattiva se ruota sul proprio asse... è questa la causa della forza di gravità Y=V*F....: perciò tutte le ipotesi e considerazioni di Newton diventano sterili a prescindere, perchè rivelatasi falsa la sua Ipotesi e non corrispondente alla realtà osservabile... ecco perchè un sempliciotto come me, con la terza media presa da privatista, riesce a competere con prof. scienziati e premi nobel per la Fisica... il mio segreto è quello di aver capito ciò che voi cercate in una direzione completamente sbagliata... la mia è la 'Teoria del Tutto' ... speriamo che accettano la mia candidatura a TED... me lo merito un palcoscenico importante... perchè ciò che ho da dire è altrettanto importante, per tutta l'Umanità... ciaodino

Sì, 'stocazzo è sbagliato e sempre 'stocazzo ha torto marcio (perdonate il francesismo).

Se tutto il mondo misura g=9,8 m/s^2 (cosa che io stesso ho fatto, mentre tu no, perché sei un mentecatto) e tu dici che tutto il mondo si sbaglia, sei un imbecille, direi che non ci sono altre spiegazioni.

È facile dire che tutti sbagliano per avere per forza ragione. Se ci si ostina in tal senso, vuol dire meritarsi gli insulti.

Arrivederci. Speriamo che ti piglino al TED e che ti riempano di insulti e di risate. Magari inizierai a vergognarti di te stesso.


Detto questo, torno ad angosciarmi sull'esperimento sull'effetto Compton.

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Fabrizio70 il 22/11/2012 18:39:40




Re: la forza di gravità...

Inviato da  mimik il 22/11/2012 18:20:23
no, dai, ora davvero siamo al delirio di un folle. il suono nonnha velocità, secondo lui le misure sbagliate... ancora qualche post e dirà che i costruttori di cronometri e di metri sono pagati dalla lobby dei fisici per dare misure sbagliate.

non so voi, ma io mi sono veramente rotto le palle di cercare risposte serie da uno che palesemente è in stato confusionale ed ha anche il coraggio di fare l'offeso se qualcuno gli si rivolge in modo sbagliato.

voi continuate pure a fargli domande (inutili tanto risponde (a caso e senza senso) solo a quello che vuole) io penso che continuerò a leggere questo 3d solo per divertirmi: ho finito di farmi il sangue amaro (ma nemmeno poi tanto) per cercare di spiegare fatti logici e appurati ad uno che, non volendo capire, si ostina a chiamarli atti di fede.

Detto brutalmente: se uno è cretino è cretino, tutti non si possono salvare. lasciamo che la selezione naturale faccia il suo corso e che continui a litigare con gli ubriachi al bar, a noi che male fa?

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 22/11/2012 17:55:03
Citazione:

Lord9600XT ha scritto:
È sbagliata?



...secondo me, si è sbagliata... non potrebbe mai esser corretta universalmente parlando... la certezza me la consegna il fatto che Newton non ci è andato nemmeno vicino alla 'causa' della forza gravitazionale... la sua pretesa di aver risolto il 'mistero' è farcita da troppe ombre e nessuna concreta Prova... non c'è nessuna possibilità che le sue formule possano portarti ad un corretto risultato... infatti succede spesso che si adattano i risultati alle sue formule, mettendo 'pezze calle a destra e manca' per assecondare la quadratura del cerchio che altrimenti non potrebbe tornare... Newton ha TORTO MARCIO... la Materia non attira (ad eccezione del ferro-calamita)... tutta la Materia invece può diventare attrattiva se ruota sul proprio asse... è questa la causa della forza di gravità Y=V*F....: perciò tutte le ipotesi e considerazioni di Newton diventano sterili a prescindere, perchè rivelatasi falsa la sua Ipotesi e non corrispondente alla realtà osservabile... ecco perchè un sempliciotto come me, con la terza media presa da privatista, riesce a competere con prof. scienziati e premi nobel per la Fisica... il mio segreto è quello di aver capito ciò che voi cercate in una direzione completamente sbagliata... la mia è la 'Teoria del Tutto' ... speriamo che accettano la mia candidatura a TED... me lo merito un palcoscenico importante... perchè ciò che ho da dire è altrettanto importante, per tutta l'Umanità... ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  RedPill il 22/11/2012 16:30:38
Citazione:

dino ha scritto:

... solo che il jet da caccia taglia in orizzontale la barriera centripeta e trova una resistenza maggiore...mentre l'aereo scendendo in picchiata verticale ha bisogno di meno velocità per infrangere il muro centripeto-gravitazionale perchè scende a verso della forza centripeta terrestre... ma in entrambi i casi gli aerei escono dal controllo gravitazionale terrestre anche se si muovono all'interno del suo campo gravitazionale...



Bella Decalagon!!!
e mò ti voglio.

Come mi controbatti questa risposta?
Come altro potresti infrangere il muro centripeto-gravitazionale se non in picchiata verticale uscendo dal controllo gravitazionale ma muovendoti all'interno del campo gravitazionale?
Il tutto con scappellamento a destra.


Peace
RedPill

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 22/11/2012 16:20:48
Citazione:

Decalagon ha scritto:
Dino, stando alla tua teoria della gravità, la quale sarebbe determinata dalla pressione atmosferica - correggimi se sbaglio, come spieghi questo fenomeno che avviene a bordo di un DC-9 della NASA per l'addestramento degli astronauti a gravità zero?

http://www.youtube.com/watch?v=2V9h42yspbo

Ovviamente la manovra avviene all'interno dell'atmosfera terrestre in un ambiente pressurizzato, tuttavia la gente tende a galleggiare quando l'aereo compie la manovra qui schematizzata:



Sai spiegare perché?



http://youtu.be/TOU8LMlUapg
...ti rispondo perchè mi sembra una domanda intelligente... spero di non dovermi pentire...
il motivo è lo stesso del video linkato sopra ... solo che il jet da caccia taglia in orizzontale la barriera centripeta e trova una resistenza maggiore...mentre l'aereo scendendo in picchiata verticale ha bisogno di meno velocità per infrangere il muro centripeto-gravitazionale perchè scende a verso della forza centripeta terrestre... ma in entrambi i casi gli aerei escono dal controllo gravitazionale terrestre anche se si muovono all'interno del suo campo gravitazionale... questo fenomeno è dovuto alla velocità degli aerei che supera quella di rotazione sull'asse terrestre... infatti l'errore della scienza ufficiale è credere che quella sia la barriera del suono... in realtà il suono non ha una velocità propria... la velocità del suono è data dal trascinamento causato dalla rotazione terrestre e la presenza dell'aria che fa da conduttore alle onde sonore...... ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Lord9600XT il 22/11/2012 15:03:24
Citazione:

dino ha scritto:
Citazione:

Lord9600XT ha scritto:

Dall' alto delle stronzate che militanti, hai qualche prova per dire che tutto ciò è falso? Hai mai misurato g per dire che 9.8 sulla Terra è un numeretto inventato?

In condizioni di poter trascurare l'attrito con l'aria, al Liceo ho lanciato palline, misurato i tempi di caduta e confrontati ottimamente con i valori calcolati con 9.8. Alle'esame di Laboratorio ho calcolato g con le oscillazioni di un pendolo e ho ottenuto, entro l'errore sperimentale, 9.8.

Te che stracazzo di esperimenti hai fatto per confutare ciò? Rispondo io: non hai fatto niente.

Non azzardarti a dire che ho torto perché gli esperimenti erano ben condotti e non ho falsificato dati. Anche perché ciò sottolinerebbe la tua ignoranza e disonestà.

Pertanto: io ho testato e VERIFICATO le teorie di Newton. Se l'hai fatto, mostrami misure e non pseudo trattati pieni di cazzate. Altrimenti, se come è verosimile non hai fatto un cazzo e vaneggi, taci.


....mio caro Lord, puoi dire tutto senza bisogno di incazzarti, e trattarmi male... non so che tipi di esperimenti ti hanno fatto fare, di certo trovo dispersivo estrarre g dalle oscillazioni di un pendolo... o le palline in caduta libera al liceo... io ti credo per carità che ti sei avventurato nel calcolo più profondo... ma dovrai ammettere che questi calcoli si servono di fattori molto elastici, come la Densità e la Massa che diventano la classica 'toppa' che fa quadrare i conti... nel '600 poteva pure passare... ma ora nel terzomillennio continuare a prenderci ancora perculo da soli, è assurdo e di certo dettato da una strategia di potere, che in cambio di un buon stipendio, pretende da te una FEDE assoluta nei pilastri portanti della scienza ufficiale... tutto ciò rallenta l'Evoluzione stessa dell'Uomo, utilizzando voi Fisici come ambasciatori o meglio sacerdoti di una Fede manipolata dall'avidità del potere.... ciaodino

Per l'ennesima volta dimostri di non avere la più pallida idea di ciò che critichi.

In primo luogo non è affatto dispersivo misurare g con un pendolo. Credi che misurare un filo e usare un cronometro lo sia? Vista la tua ignoranza potrebbe essere un problema insormontabile capire come usare un metro, ma un normodotati ne è capace.

Passiamo alle palline che cascano. Te dici che servono massa e densità per far quadrare i conti. Se tu avessi superato la scuola elementare sapresti che non è necessario conoscere la massa di un corpo per calcolare g, bensì righello, cronometro e un minimo di apparato sperimentale apposito.

In serata, se mi va, vedo anche di spiegarti come sia possibile calcolare g senza calcolare masse e densità, pertanto senza imbrogliare (come sostieni te dalla'alto della tua ignoranza), accertandosi che l'attrito con l'aria sia trascurabile (basta controllare che sia assente l'effetto paracadute). Tutto questo si ricava con definizione di velocità (spazio diviso tempo), di accelerazione (velocità diviso tempo) e matematica banale (derivate e integrali che risolverebbe un ragazzino di 19 anni), senza usare concetti di massa, forza e senza F=ma: misuri l'accelerazione sulla Terra senza usare masse e verifichi che è 9.8 m/s^2. Come la mettiamo? È una misura esatta fatta al Liceo. È sbagliata?

Se sì, altro che deficiente ti meriteresti. ..

P.S.: mi scuso per eventuali errori ortografici: sto scrivendo con il cellulare.

Re: la forza di gravità...

Inviato da  nessuno il 22/11/2012 11:09:46
@ Dino

Solo una domanda: ti è mai passato per la testa che anche tu puoi sbagliarti su qualcosa?

Se no, perché?

Se sì, su cosa potresti esserti sbagliato, e quali conseguenze potrebbero avere i tuoi eventuali errori?

Buona vita
Guglielmo

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Decalagon il 22/11/2012 10:54:54
Dino, stando alla tua teoria della gravità, la quale sarebbe determinata dalla pressione atmosferica - correggimi se sbaglio, come spieghi questo fenomeno che avviene a bordo di un DC-9 della NASA per l'addestramento degli astronauti a gravità zero?

http://www.youtube.com/watch?v=2V9h42yspbo

Ovviamente la manovra avviene all'interno dell'atmosfera terrestre in un ambiente pressurizzato, tuttavia la gente tende a galleggiare quando l'aereo compie la manovra qui schematizzata:



Sai spiegare perché?

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 22/11/2012 10:12:24
Citazione:

Lord9600XT ha scritto:

Dall' alto delle stronzate che militanti, hai qualche prova per dire che tutto ciò è falso? Hai mai misurato g per dire che 9.8 sulla Terra è un numeretto inventato?

In condizioni di poter trascurare l'attrito con l'aria, al Liceo ho lanciato palline, misurato i tempi di caduta e confrontati ottimamente con i valori calcolati con 9.8. Alle'esame di Laboratorio ho calcolato g con le oscillazioni di un pendolo e ho ottenuto, entro l'errore sperimentale, 9.8.

Te che stracazzo di esperimenti hai fatto per confutare ciò? Rispondo io: non hai fatto niente.

Non azzardarti a dire che ho torto perché gli esperimenti erano ben condotti e non ho falsificato dati. Anche perché ciò sottolinerebbe la tua ignoranza e disonestà.

Pertanto: io ho testato e VERIFICATO le teorie di Newton. Se l'hai fatto, mostrami misure e non pseudo trattati pieni di cazzate. Altrimenti, se come è verosimile non hai fatto un cazzo e vaneggi, taci.


....mio caro Lord, puoi dire tutto senza bisogno di incazzarti, e trattarmi male... non so che tipi di esperimenti ti hanno fatto fare, di certo trovo dispersivo estrarre g dalle oscillazioni di un pendolo... o le palline in caduta libera al liceo... io ti credo per carità che ti sei avventurato nel calcolo più profondo... ma dovrai ammettere che questi calcoli si servono di fattori molto elastici, come la Densità e la Massa che diventano la classica 'toppa' che fa quadrare i conti... nel '600 poteva pure passare... ma ora nel terzomillennio continuare a prenderci ancora perculo da soli, è assurdo e di certo dettato da una strategia di potere, che in cambio di un buon stipendio, pretende da te una FEDE assoluta nei pilastri portanti della scienza ufficiale... tutto ciò rallenta l'Evoluzione stessa dell'Uomo, utilizzando voi Fisici come ambasciatori o meglio sacerdoti di una Fede manipolata dall'avidità del potere.... ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Fabrizio70 il 21/11/2012 21:49:05
Sintesi del thread :

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

A vedere un film

Che film?

Quo vadis

Che vuol dire?

Dove vai

.................................................

To be continued....

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Lord9600XT il 21/11/2012 18:32:33
Citazione:

dino ha scritto:
Citazione:

RedPill ha scritto:



Tu dici che sia "una pseudo coefficiente buono per tutto l'universo".
Ma ti rendi conto di quanto ignorante sei?
9.8 m/s2 è l'accelerazione gravitazionale SOLO PER LA TERRA.
Sulla Luna ce n'è un'altra (stimata, secondo la medesima formula, a circa 1,6)
Su Marte ce n'è un'altra (stimata, secondo la medesima formula, a circa 3,7)

Divertitevi voi, io mi sono rotto i coglioni di spiegare le cose a sto ignorante.



...guarda che son io quello che s'è rotto i coglioni a sentirti dire tante stronzate... difendi a spada tratta la tesi di Newton e neanche la conosci... veramente io non sò perchè debba perder tempo con te... secondo Newton l'attrazione gravitazionale,quella da dove si estrae l'accelerazione gravitazionale dei corpi in caduta libera... è prodotto per lo più dal sole essendo esso la massa più grande di tutto il sistema solare.... io non la condivido, ma tu che la sbandieri tanto dovresti impararla meglio...


da wiki...:
La legge di gravitazione universale di Newton afferma che nell'universo ogni punto materiale attrae ogni altro punto materiale con una forza che è direttamente proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato della loro distanza. ciaodino

Sperare che tu riesca a capire qualcosa è tempo sprecato.

Dall' alto delle stronzate che militanti, hai qualche prova per dire che tutto ciò è falso? Hai mai misurato g per dire che 9.8 sulla Terra è un numeretto inventato?

In condizioni di poter trascurare l'attrito con l'aria, al Liceo ho lanciato palline, misurato i tempi di caduta e confrontati ottimamente con i valori calcolati con 9.8. Alle'esame di Laboratorio ho calcolato g con le oscillazioni di un pendolo e ho ottenuto, entro l'errore sperimentale, 9.8.

Te che stracazzo di esperimenti hai fatto per confutare ciò? Rispondo io: non hai fatto niente.

Non azzardarti a dire che ho torto perché gli esperimenti erano ben condotti e non ho falsificato dati. Anche perché ciò sottolinerebbe la tua ignoranza e disonestà.

Pertanto: io ho testato e VERIFICATO le teorie di Newton. Se l'hai fatto, mostrami misure e non pseudo trattati pieni di cazzate. Altrimenti, se come è verosimile non hai fatto un cazzo e vaneggi, taci.

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 21/11/2012 18:18:36
Citazione:

RedPill ha scritto:



Tu dici che sia "una pseudo coefficiente buono per tutto l'universo".
Ma ti rendi conto di quanto ignorante sei?
9.8 m/s2 è l'accelerazione gravitazionale SOLO PER LA TERRA.
Sulla Luna ce n'è un'altra (stimata, secondo la medesima formula, a circa 1,6)
Su Marte ce n'è un'altra (stimata, secondo la medesima formula, a circa 3,7)

Divertitevi voi, io mi sono rotto i coglioni di spiegare le cose a sto ignorante.



...guarda che son io quello che s'è rotto i coglioni a sentirti dire tante stronzate... difendi a spada tratta la tesi di Newton e neanche la conosci... veramente io non sò perchè debba perder tempo con te... secondo Newton l'attrazione gravitazionale,quella da dove si estrae l'accelerazione gravitazionale dei corpi in caduta libera... è prodotto per lo più dal sole essendo esso la massa più grande di tutto il sistema solare.... io non la condivido, ma tu che la sbandieri tanto dovresti impararla meglio...


da wiki...:
La legge di gravitazione universale di Newton afferma che nell'universo ogni punto materiale attrae ogni altro punto materiale con una forza che è direttamente proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato della loro distanza. ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  RedPill il 21/11/2012 17:29:46
Citazione:

dino ha scritto:

ma in questo caso sono completamente fantasiose sia diversi dati come la densità e la viscosità dell'aria sia l'accelerazione di gravità di 9.8 m/s2..... i corpi non hanno la medesima ed universale accelerazione gravitazionale... sulla terra è in un modo, sugli ogni altro corpo celesti è diversa, mentre nello spazio infinito non c'è nessuna accelerazione gravitazionale... solo questo invalida completamente il tuo calcolo... ma diventa alquanto superfluo visto che la formula è già invalidata da una pseudo coefficiente buono per tutto l'universo...



Tu sei proprio ignorante!!! E con questo chiudo perchè significa proprio che non hai la minima idea di cosa stai scrivendo!
Come puoi dire che 9.8 m/s2 sia sbagliata se non sai neppura che cos'è?

Tu dici che sia "una pseudo coefficiente buono per tutto l'universo".
Ma ti rendi conto di quanto ignorante sei?
9.8 m/s2 è l'accelerazione gravitazionale SOLO PER LA TERRA.
Sulla Luna ce n'è un'altra (stimata, secondo la medesima formula, a circa 1,6)
Su Marte ce n'è un'altra (stimata, secondo la medesima formula, a circa 3,7)

Detto questo, chiudo con dino perchè è veramente ridicolo discutere con una persona così stupida da non capire che dovrebbe per lo meno informarsi prima di parlare.
Figurarsi cosa dovrebbe fare prima di considerarsi "LA fisica".


Divertitevi voi, io mi sono rotto i coglioni di spiegare le cose a sto ignorante.


Peace
RedPill

Re: la forza di gravità...

Inviato da  mimik il 21/11/2012 17:12:21
Citazione:

dino ha scritto:
Citazione:

RedPill ha scritto:
Citazione:

dino ha scritto:
ma non puoi aspettarti un corretto risultato da tale pastrocchio matematico... ciaodino



Stai scherzando vero?

Il bello delle formule è proprio questo: conoscendo i dati giusti e le formule corrette, non serve mettersi sotto l'aereo a cronometrare.

Peace
RedPill


...se i dati fossero giusti, e le formule corrette... pure pure... ma in questo caso sono completamente fantasiose sia diversi dati come la densità e la viscosità dell'aria sia l'accelerazione di gravità di 9.8 m/s2...e dunque tutta la formula da te espressa è FALSA... le hai mai verificate personalmente...? non credo, tu prendi per buono ogni cosa che la scienza ufficiale ti propigna... i corpi non hanno la medesima ed universale accelerazione gravitazionale... sulla terra è in un modo, sugli ogni altro corpo celesti è diversa, mentre nello spazio infinito non c'è nessuna accelerazione gravitazionale... solo questo invalida completamente il tuo calcolo... poi c'è da aggiungere tutte le altre cazzate che passano per la densità e la viscosità... ma diventa alquanto superfluo visto che la formula è già invalidata da una pseudo coefficiente buono per tutto l'universo... no mio caro Red, non mi hai convinto, anzi sono sempre più propenso a credere che siano tutte stronzate senza testa ne coda... ciaodino


massì! continuiamo a quotare solo quello che ci fa più comodo per non dover rispondere a questioni che ti sbugiardano completamente. noi comunque questo esperimento siu fece ai tempi del liceo e con i calcoli che avevamo fatto (primo piano, secondo piano e terrazza) ci avevamo dato: che culo eh?

curioso poi che tu dica che noi crediamo ciecamente a quello che ci dice la scienza quando tu stesso non hai mai utilizzato la tua formula se non per fornire dati che non puoi aver verificato (e ad esser pignoli nella tua formula vanno inseriti proprio dati che ci da la scienza).

aggiungo, non che ce ne sia bisogno, che non c'è motivo di credere ciecamente per decidere verso chi orientarsi: l'intera infrastruttura moderna è basata su formule scientifiche (anche gli aerei che tu hai furbescamente evitato di citare) mentre tu, in tutti questi anni, nonostante gli insulti, le grida e le minacce, non ci hai portato niente; neanche il motore perfetto (di cui nonostante le promesse non abbiamo visto neanche un progetto) che dici essere la soluzione a tutti i mali del mondo.

meno stronzate e più fatti. altrimenti rassegnati ad esser chiamato deficiente

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 21/11/2012 16:55:21
Citazione:

RedPill ha scritto:
Citazione:

dino ha scritto:
ma non puoi aspettarti un corretto risultato da tale pastrocchio matematico... ciaodino



Stai scherzando vero?

Il bello delle formule è proprio questo: conoscendo i dati giusti e le formule corrette, non serve mettersi sotto l'aereo a cronometrare.

Peace
RedPill


...se i dati fossero giusti, e le formule corrette... pure pure... ma in questo caso sono completamente fantasiose sia diversi dati come la densità e la viscosità dell'aria sia l'accelerazione di gravità di 9.8 m/s2...e dunque tutta la formula da te espressa è FALSA... le hai mai verificate personalmente...? non credo, tu prendi per buono ogni cosa che la scienza ufficiale ti propigna... i corpi non hanno la medesima ed universale accelerazione gravitazionale... sulla terra è in un modo, sugli ogni altro corpo celesti è diversa, mentre nello spazio infinito non c'è nessuna accelerazione gravitazionale... solo questo invalida completamente il tuo calcolo... poi c'è da aggiungere tutte le altre cazzate che passano per la densità e la viscosità... ma diventa alquanto superfluo visto che la formula è già invalidata da una pseudo coefficiente buono per tutto l'universo... no mio caro Red, non mi hai convinto, anzi sono sempre più propenso a credere che siano tutte stronzate senza testa ne coda... ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  RedPill il 21/11/2012 15:58:27
Citazione:

dino ha scritto:
ma non puoi aspettarti un corretto risultato da tale pastrocchio matematico... ciaodino



Stai scherzando vero?

Lo hai detto tu che l'unico modo è prendersi un cronometro e cronometrare, no?
Se ti metti con il tuo caro cronometro 157 metri sotto l'aereo, vedrai che la pallina ci mette 1 secondo ad arrivare.
Se ti metti a 314 metri sotto l'aereo, vedrai che la pallina ci mette 2 secondi ad arrivare.
Se ti metti 1.570 metri sotto l'aereo, vedrai che la pallina ci mette 10 secondi ad arrivare.

Il bello delle formule è proprio questo: conoscendo i dati giusti e le formule corrette, non serve mettersi sotto l'aereo a cronometrare.
La formula serve proprio per PREVEDERE le cose!
Se l'unico modo per sapere a che velocità cade una palla è osservarla mentre cade, a che cazzo serve calcolarlo? Tanto ormai è caduta.

Hai presente gli aerei? Tutti i calcoli che permettono agli ingegneri di progettare gli aerei sono basati sulle formule della fluidodinamica. Proprio quelle che hai visto nel file.
Tutte cazzate?
Eppure non ho mai sentito dire alla Boing: "abbiamo fatto un aereo, adesso lo facciamo volare e poi vediamo se sta su". Prima progettano, poi fanno i test e controllano i risultati e poi costruiscono. Non vanno per tentativi, proprio perchè grazie alla fluidodinamica sanno già in partenza cosa potrebbe o no potrebbe funzionare.

Oppure vorresti dirmi che neppure gli aerei esistono?


Peace
RedPill

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 21/11/2012 15:16:18
Citazione:

RedPill ha scritto:

Ora sei soddisfatto dino?

Peace
RedPill



...no non sono affatto soddisfatto... ci sono due parametri totalmente inventati...: La Massa e la Densità... oltre che quel 9.8 che fa veramente ridere i polli... con questi dati non puoi calcolare la caduta di un grave... o meglio lo puoi anche fare, ma non puoi aspettarti un corretto risultato da tale pastrocchio matematico... ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  RedPill il 21/11/2012 14:47:09
Citazione:

dino ha scritto:

...visto che da diversi post richiedi una risposta che ti ho già dato... ora te la faccio io una domanda... calcolami la caduta di un grave con il tuo numero magico... vediamo che sei capace di fare...!? ciaodino



Le formule comunemente utilizzate consentono di effettuare tutte le misurazioni del caso.
La formula di Newton descrive l'accelerazione nel vuoto per ovvie esigenze di generalizzazione.

Per calcolare la velocità effettiva di caduta in presenza di aria bisogna avere 3 parametri:
1: il coefficiente di resistenza idraulica
2: la massa del corpo
2: la forma del corpo

Conoscendo questi dati si può calcolare la velocità.
Qui sotto un esempio concreto:


Da un aereo viene lasciata cadere una pallina metallica caratterizzata da un diametro (D) pari a 0.05 m e massa (M) 1 Kg. Calcolare la velocità di caduta libera (Uc) della pallina.

Dati:
• Diametro D = 0.05
• Massa M = 1 Kg
• Accelerazione gravitazionale g = 9.81 m/s2
• Densità dell’aria pA =1.15 kg/m3 (dalla tavola relativa alle densità dei fluidi a temperatura ambiente)
• Viscosità dell’aria Va = 15x10 (-6) m2/s
? Velocità di caduta libera del corpo Vc

Soluzione:
Inizialmente la pallina è ferma, ma gradatamente acquista velocità secondo la legge del moto accelerato. Idealmente la pallina dovrebbe accelerare “all’infinito”; in realtà il suo moto si stabilizza ad una particolare velocità di caduta perché la resistenza fluidodinamica (che si registra tra il corpo e l’aria) si oppone alla forza peso (P).Infatti cadendo, la pallina è investita dal basso verso l’alto da un flusso d’aria che genera una forza di trascinamento (F).A regime tale forza e la forza peso si bilanciano.

Ho allegato il pdf.



Ora sei soddisfatto dino?

Ora puoi rispondere tu alle altre domande?


Peace
RedPill



Allega
File allegato:DimensioneLetture
pdf caduta grave.pdf 99.76 KB 320

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 21/11/2012 13:59:28
Citazione:

Fabrizio70 ha scritto:
Citazione:
dunque qualche post fà ti dissi che non serve la mia formula per calcolare la caduta libera di un grave, ma serve che lo si cronometri...


Citazione:
...dico che volendo si può fare qualsiasi calcolo sulla caduta di gravi con la mia formula... basta un bravo e volenteroso matematico, ed un pò di tempo da dedicargli...



Per gli altri:

Che gusto c'è a discutere con un personaggio simile ?



...basta rileggere e notare che le due citazioni non sono affatto contraddittorie tra loro... ma che tu sia un Coglione è cosa ormai più che certa...!!! ciaodino

Re: la forza di gravità...

Inviato da  Fabrizio70 il 21/11/2012 13:47:34
Citazione:
dunque qualche post fà ti dissi che non serve la mia formula per calcolare la caduta libera di un grave, ma serve che lo si cronometri...


Citazione:
...dico che volendo si può fare qualsiasi calcolo sulla caduta di gravi con la mia formula... basta un bravo e volenteroso matematico, ed un pò di tempo da dedicargli...



Per gli altri:

Che gusto c'è a discutere con un personaggio simile ?

Re: la forza di gravità...

Inviato da  dino il 21/11/2012 13:05:50
Citazione:

Lord9600XT ha scritto:

dino, rispondi ai quesiti scientifici, non cercare di evitare il discorso.



...ah dimenticavo la tua domanda che ormai metti dappertutto... allora tu mi chiedi di calcolare la caduta libera di un grave con la mia formula... io in realtà ti avevo già risposto, ma tu non sapendo che pesci prendere, insisti a dire che sorvolo le tue domande... dunque qualche post fà ti dissi che non serve la mia formula per calcolare la caduta libera di un grave, ma serve che lo si cronometri... questo perchè ogni tipo di Materia ha un suo peso specifico, un volume ed una diversa forma che incide sulla caduta...

...Tu invece sostieni che sei in grado di calcolare la caduta dei gravi, qualsiasi esso sia con il numero magico 9,8 gentilmente fornito da Newton... e dimenticavo questo numero è valido solo in assenza di attrito... ma noi qui sulla terra ce l'abbiamo l'attrito, e come lo calcoli tutto ciò... ammesso e non concesso che ogni corpo cade a 9.8 m/s quadro... tu fai un calcolo senza attrito... e dopo che hai un'altro numero magico per calcolare la resistenza dell'aria...!!?? come vedi più si smucina e più puzza la merda...

...visto che da diversi post richiedi una risposta che ti ho già dato... ora te la faccio io una domanda... calcolami la caduta di un grave con il tuo numero magico... vediamo che sei capace di fare...!? ciaodino

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=54&topic_id=4027