Re: Fusione Fredda

Inviato da  Giano il 4/6/2011 16:04:41
da captcha il 4/6/2011 15:14:12

L'invenzione di Rossi e Focardi comincia a dare i primi frutti positivi.

..fatti un giretto nel 3d "Blondet ha..."
non volevo rovinarti la giornata.

Re: Fusione Fredda

Inviato da  captcha il 4/6/2011 15:14:12
L'invenzione di Rossi e Focardi comincia a dare i primi frutti positivi.

Re: Fusione Fredda

Inviato da  fefochip il 16/5/2011 21:10:22
Citazione:
Ma in poche parole questo e-cat come funziona?


solo ipotesi

Fusione Fredda

Inviato da  infosauro il 16/5/2011 20:01:18
Ma il titolo di questo 3d non era fusione fredda?
E comunque, secondo me, nel tempo ci sarà un avvicinamento tra medicina tradizionale e omeopatia. Ma in poche parole questo e-cat come funziona?

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  mirkred il 16/5/2011 19:47:07
Citazione:
una altra cosa che la medicina ufficiale cosi legata alla scienza moderna (e non contemporanea visto che la scienza contemporanea considera la quantistica mentre la scienza moderna continua a ignorarla) non considera dell'omeopatia è che per perturbare sistemi molto complessi basta usare piccoli stimoli ,quasi infinitesimi ...ovviamente nei punti giusti (perche altrimenti ricadiamo nel famoso esempio del battito d'ali di una farfalla e del tifone in giappone che è una sonora cazzata perche la farfalla dovrebbe battere le sue ali in un punto esattamente giusto per provocare quella conseguenza)

Mi dispiace, ma per me è l’omeopatia troppo semplicistica. Il fatto che sistemi molto complessi possano essere turbati da piccoli stimoli è contemplato anche per i farmaci normali, spesso effetti collaterali imprevisti vengono riscontrati solo successivamente proprio per il fatto che non tutte le interazioni biochimiche possono essere facilmente previste. Invece l’omeopatia parte dal principio che una malattia venga contrastata da soluzioni iperdiluite di sostanze che provocano gli stessi sintomi su persone sane. Questo mi sembra un principio semplicistico, come semplicistica e la procedura di fabbricazione. Per quale motivo agitare forsennatamente una fialetta d’acqua dovrebbe avere effetti quantistici? Poi mi devi spiegare il discorso che la scienza moderna continua a ignorare la fisica quantistica, quando per fare una qualsiasi analisi dall’acqua al sangue bisogna tenerne conto. Come pensi funzioni uno spettrofotometro? Bello come con uno strumento analitico che sfrutta principi di meccanica quantistica posso determinare la presenza e/o concentrazione di analiti in matrici diverse, ma non posso distinguere una soluzione omeopatica da una di acqua pura.

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  benitoche il 16/5/2011 19:33:40
Fefo però non è giusto,tu cerchi di ravvivare il forum con una ballerina e poi mi critichi se lo faccio con teorie sicuramente meno ot hahahaha
Impossibile non pretendere la nascita di una nuova fisica non sono io a dirlo ma chiunque si è confrontato con l'e-cat e parliamo di fisici di altissimo livello
Ed allora mi ci butto

Se esistessero gli atomi non potrebbe esistere il suono fisicamente
percepibile. Infatti tra un atomo e l'altro c'è necessariamente il vuoto per la Fisica e il suono non si propaga là dove c'è l'assenza di materia, che lei chiama vuoto. Lo dimostra una sveglia che trilla muta dentro una campana di vetro dove si sia fatto il "vuoto".
Ora per la Fisica atomistica esistono solo gli atomi (le particelle che li
compongono) e il vuoto attraversato da onde. Tra una particella e l'altra c'è l'assenza totale di materia
Quindi tra un atomo e l'altro c'è il vuoto per quella Fisica. Ora, nel vuoto
il suono non può propagarsi. Quindi se esistessero atomi il mondo dovrebbe essere completamente muto a causa dell'assenza di materia tra una particella e l'altra.
Il suono si propaga tuttavia tranquillamente nell'ambiente che ci circonda, tutti ne siamo testimoni.
Quindi non possono esistere gli atomi. Il mondo che ci circonda non è fatto di quei cosini. La materia è in sé omogenea, continua in tutte le sue parti. Sulla sua superfice si frammenta, e quelle frammentazioni superficiali danno la parvenza degli atomi. In realtà anche quelle frammentazioni sono in sé omogenee, continue in tutte le loro parti. La materia è dunque un Miracolo manifesto. Non è quantitativamente riducibile.size=medium]
La Materia è Suono: Etere sonoro-chimico
[/size]

Che il suono fisico non si propaga in assenza di materia è indice che la
materia è essa stessa Suono fisico. Non a caso qualcuno ha chiamato il Suono
sia con l'epiteto di Etere del Suono sia con quello di Etere Chimico: perché
l'essenza della materia è chimica dunque sonora. Così finalmente è possibile
giustificare sul piano teoretico le meraviglie empiriche della cosiddetta
Cimatica, la scienza che studia i rapporti tra la Materia e il Suono.
I legami chimici vanno dunque spiegati in termini "sonori" di consonanze,
dissonanze e risonanze, non in termini di attrazioni elettrostatiche bipolari

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  fefochip il 16/5/2011 18:52:39
@ mirkred

una altra cosa che la medicina ufficiale cosi legata alla scienza moderna (e non contemporanea visto che la scienza contemporanea considera la quantistica mentre la scienza moderna continua a ignorarla) non considera dell'omeopatia è che per perturbare sistemi molto complessi basta usare piccoli stimoli ,quasi infinitesimi ...ovviamente nei punti giusti (perche altrimenti ricadiamo nel famoso esempio del battito d'ali di una farfalla e del tifone in giappone che è una sonora cazzata perche la farfalla dovrebbe battere le sue ali in un punto esattamente giusto per provocare quella conseguenza)

la scienza moderna considera l'organismo come un fruttarolo : quanto pesi?beccati questo tot di antibiotico!
diciamo che è un pochino "troglodita"e semplicista

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  fefochip il 16/5/2011 18:46:54
@ benitoche
Citazione:
La nuova fisica e-cat dice:non esistono atomi, la materia è in sé continua, quindi è scomponibile all'infinito e ogni frazione dell'intero contiene in sé le qualità dell'intero.


se lo dici tu ....
ma a me non mi pare tanto visto che è proprio la quantistica che ha PROVATO che la realtà/natura funziona per "quanti" appunto e non è "continua"
in altre parole una piu appropiata idea di realtà è il concetto del digitale e non dell'analogico.
lo insegna la quantistica ma tu sostieni che

Citazione:
La quantistica è altrettanto folle


tuttavia non si sa perche la carica energetica di un elettrone può assumere valori fissi e non intermedi

Citazione:
Questo ad esempio affranca l'Omeopatia dalla massima accusa che la Scienza ufficiale finora poteva fargli, quella che dice che le sue diluizioni sono talmente infinitesimali da non poter contenere più atomi già al 13° giro di soluzione, cosa che portava la Scienza Ufficiale a credere che nei rimedi omeoepatici non possa esistere alcuna presenza di principio attivo: in realtà esso c'è perché come abbiamo visto gli atomi non esistono.


che gli atomi non esistano(io non lo so) e che soprattutto questo sia quindi la spiegazione del perche l'omeopatia sia "affrancata" è solo un tuo parere.
quello che non ha mai compreso la scienza medica ufficiale nei confronti dell'omeopatia è il concetto di "informazione" che è tutt'altra cosa che dire che l'atomo non esiste o altro .
diciamo è un po la "memoria dell'acqua" quella poi sostenuta per rimanere in tema di fusione fredda da emilio del giudice

Citazione:
L'atomismo implica la Discontinuità, che è la disgregazione della Continuità,cioè è un atto distruttivo. Pensare le cose fatte di "particelle fondamentali"porta forze distruttrici nell'astrale che così congettura. Si realizza una corrispondenza occulta simile-simile, onde l'atto mentale distruttivo richiama a sé le forze distruttrici.


sarò poco evoluto ma perche questo periodo somiglia tanto a una supercazzola prematurata con lo scappellamento a destra?

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  fefochip il 16/5/2011 18:28:41
@ calvero

perdonami se non mi leggo tutto il pizzardone che hai postato ma non mi interessa minimamente capire quanto qualcuno ritenga che einstein abbia rubato delle idee altrui o quanto sia stato un pessimo marito.

quello che ho evidenziavo dicendo che benitoche sbagliava, riguardava la citazione di lavosier .

quel concetto lo ha espresso lavoesier e non einstein per primo e lo sanno tutti ergo dire che è un ladro per quel motivo non è vero.

poi come ti dicevo si possono esprimere tutti i pareri di questo mondo e portare avanti polemiche illimitate ma mi pare pesantemente off topic qui

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  mirkred il 16/5/2011 18:10:48
Citazione:
Oppure vediamo un pò ... non sono più necessari i cosiddetti "ioni" a spiegare la conducibilità elettrica dell'acqua in soluzione salina. Basta dire che il sale soluto nell'acqua contiene metallo, che il metallo è conduttore e che sciolto OMEOPATICAMENTE nel solvente acqueo rende quest'ultimo conduttore d'elettricità. Fine del discorso.Arrenhius, il fondatore ottocentesco di quella teoria atomistica, può dirsi superato.

Che tu creda a quello che scrivi mi può stare bene, ma hai mai provato sul serio le tue affermazioni? Quindi, secondo te, se sciolgo 1 grammo di sale (NaCl) in un litro d’acqua o in un ettolitro ottengo la stessa conducibilità? Se prendo 1 mL di tale soluzione e la metto in un litro di acqua (1/1000) e ripeto l’operazione 10, 20, 30 volte ottengo soluzioni a conducibilità sempre maggiore (come insegna l’omeopatia)? A me risulta che per aumentare la conducibilità di una soluzione devo aumentare la quantità di sale disciolto, non il contrario. Vediamo un altro esempio: metto 98 grammi di acido solforico in acqua e li neutralizzo con 80 grammi di soda caustica. In base alla tua Continuità, quante gocce o granuli di soda omeopatica dovrei invece utilizzare?

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  benitoche il 16/5/2011 16:28:14
Citazione:

fefochip ha scritto:
@ benitoche

Citazione:
Quel ladro di Einstein diceva l'energia si trasforma non si distrugge...stronzate


ti devo tirare le orecchie se mi permetti:

il pensiero di einstein sicuramente presenta delle limitazioni ma pensare che sia un "ladro" ce ne corre.
il suo limite piu grande è stato il fatto di ritenere il concetto che porta ora avanti la fisica quantistica una stupidaggine quando paradossalmente ha gettato lui stesso le basi.

forse comunque tu ti riferisce a Antoine Lavoisier che recitava:“
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma."

tale principio comunque non è stato infranto dall'e-cat


Ahia,mi hai fatto male hahaha ,sei peggio del mio ex prof di religione

Il principio del funzionamento del e-cat non infrange e non conferma nulla,è una nuova fisica quella

Pensare di aver prodotto quell'energia attraverso rottura di legami con processi nucleari freddi altro non sono che rimasugli di un'epoca e di una scienza in via di estinzione

La nuova fisica e-cat dice:non esistono atomi, la materia è in sé continua, quindi è scomponibile all'infinito e ogni frazione dell'intero contiene in sé le qualità dell'intero.
La quantistica è altrettanto folle

Questo ad esempio affranca l'Omeopatia dalla massima accusa che la Scienza ufficiale finora poteva fargli, quella che dice che le sue diluizioni sono talmente infinitesimali da non poter contenere più atomi già al 13° giro di soluzione, cosa che portava la Scienza Ufficiale a credere che nei rimedi omeoepatici non possa esistere alcuna presenza di principio attivo: in realtà esso c'è perché come abbiamo visto gli atomi non esistono.

Oppure vediamo un pò ... non sono più necessari i cosiddetti "ioni" a spiegare la conducibilità elettrica dell'acqua in soluzione salina. Basta dire che il sale soluto nell'acqua contiene metallo, che il metallo è conduttore e che sciolto OMEOPATICAMENTE nel solvente acqueo rende quest'ultimo conduttore d'elettricità. Fine del discorso.Arrenhius, il fondatore ottocentesco di quella teoria atomistica, può dirsi superato.

Ora permettimi di appuntare qualcosa sull'atomismo
Perchè,dice Steiner, spezzare la continuità della materia in cosette
discontinue che riproducono comunque nella loro coesione quella Continuità che si è creduto superare con quello spezzettamento

In realtà la Continuità è insuperabile, ed è bene che sia così perché
Discontinuità vuol dire meccanicismo, Continuità vuol dire Magia. Non esistono particelle fondamentali, esiste materia smembrata (in modo regolare e ripetibile perché così vuole quella parte del mondo che vuole darci l'illusione del determinismo materialistico).

L'atomismo implica la Discontinuità, che è la disgregazione della Continuità,cioè è un atto distruttivo. Pensare le cose fatte di "particelle fondamentali"porta forze distruttrici nell'astrale che così congettura. Si realizza una corrispondenza occulta simile-simile, onde l'atto mentale distruttivo richiama a sé le forze distruttrici.

Riguardo E.ti rimando a Calvero uau grande ahahaha

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  Calvero il 16/5/2011 12:33:13
..... e ciliegina sulla torta


Come abbiamo accennato in precedenza, questa teoria generale, come postulato da Hilbert prima e in forma plagiato dal secondo Einstein, ha affermato che i raggi di luce si pieghi quando essi passano da un oggetto massiccio. Nel 1919, durante l'eclisse di Sole, la luce proveniente da stelle lontane passaggio vicino al Sole è stato osservato a piegarsi secondo la teoria. Questa prova ha sostenuto la teoria generale della relatività, e il controllo dei media Ebreo immediatamente sfruttato l'occasione per puntellare Einstein come un eroe, a scapito del vero genio, David Hilbert.

Il 7 novembre 1919, il Times di Londra pubblicò un articolo, il titolo della quale ha proclamato: "Rivoluzione nella scienza - Nuova teoria dell'Universo - rovesciato idee. Newtoniana" Questo fu l'inizio della alimentazione forzata del mito di Einstein per le masse. Negli anni successivi, di Einstein precedenti 1.905 carte furono propagandate e Einstein è stato annunciato come il creatore di tutte le idee che aveva rubato. Causa di questa spinta dai media ebraica, nel 1922, Einstein ricevette il Premio Nobel per il lavoro che aveva rubato IN 1905 CIRCA l'effetto fotoelettrico.

L'istituzione della farsa Einstein tra il 1919 e il 1922 è stato un colpo di stato importante per il mondo il sionismo e gli ebrei. Appena Einstein era stata stabilita come un idolo per le masse popolari di Inghilterra e America, la sua immagine è stata promossa come il genio raro che egli è erroneamente creduto di essere oggi.

Come tale, ha immediatamente iniziato la sua opera come strumento per la World sionismo. Le masse comprato l'idea che se qualcuno è stato così brillante come cambiare la nostra comprensione fondamentale dell'universo, allora certamente dovremmo ascoltare le sue opinioni in materia sociale e di questioni politiche.

Questo è esattamente ciò che l'ebraismo mondiale ha voluto istituire nel suo sforzo continuo di ingegneria sociale. Certamente non voleva uno come David Hilbert per essere riconosciuto come genio raro. Dopo tutto, questo fisico era venuto da una forte tedesco, sfondo cristiano. Suo nonno due nomi metà erano 'Fürchtegott Leberecht' o 'Paura di Dio, vivere giusto.' Nel mese di agosto del 1934, il giorno prima di un voto è stato da prendere in merito l'installazione di Adolf Hitler come Presidente del Reich, Hilbert firmato un proclama a sostegno di Adolf Hitler, insieme ad altri importanti scienziati tedeschi, che è stata pubblicata sui giornali tedeschi. Così gli ebrei di certo non voleva David Hilbert che ricevono il credito che meritava.

Gli ebrei non volevano Max Planck ricevere il credito che meritava neanche. Questo nonno tedesco e il bisnonno era stato importante teologi tedeschi, e durante la Seconda Guerra Mondiale sarebbe rimasto in Germania durante la guerra, per sostenere la sua patria il meglio che poteva.

Gli ebrei di certo non voleva la up-and-coming Erwin Schrödinger per essere sbandierata come un genio per le masse. Questo fisico austriaco avrebbe continuato ad insegnare presso l'Università di Adolf Hitler in Austria, e ha scritto una lettera pubblica esprimendo il suo sostegno per il Terzo Reich. Questo austriaco lavoro sulla teoria del campo unificato è stato un precursore della fisica moderna, anche se era stata criticata da Einstein, che evidentemente non riusciva a capire.

T egli ebrei non vogliono avere Werner Heisenberg promosso come un raro genio, anche se lui avrebbe continuato a consolidare la teoria quantistica e contribuire ad essa grandemente, così come sviluppare la sua incertezza famoso principio, oltre a descrivere l'atomo e il nucleo moderno e le energie di legame che sono essenziali alla chimica moderna.

NO, gli ebrei non volevano HEISENBERG promosso come un Genio perchè andava a capo del progetto tedesco BOMBA ATOMICA e servono tempo in prigione dopo la guerra per il suo coinvolgimento con il Terzo Reich.

No, gli ebrei non vogliono dare credito a qualsiasi numero di tedeschi, austriaci, irlandesi, francesi, scozzesi, inglesi, e anche gli americani che avevano contribuito al corpo di conoscenze e di elementi che Einstein plagiato e rubato il suo lavoro.

Invece, hanno bisogno di erigere Einstein come il loro vitello d'oro, anche se lui stesso più volte e spesso in imbarazzo con i suoi commenti o miope nonfactual per quanto riguarda il lavoro che aveva presumibilmente fatto. Ad esempio, nel 1934, il Pittsburgh Post-Gazette gestiva un articolo in prima pagina in cui Einstein ha dato una "negazione enfatica" per quanto riguarda l'idea di applicazioni pratiche per l '"energia dell'atomo". L'articolo dice: "Ma il 'energia dell'atomo' è un'altra cosa istanza. Se credi che l'uomo sarà un giorno essere in grado di sfruttare questa sconfinata energia per guidare grande nave a vapore attraverso l'oceano in mezzo litro d'acqua, per - poi, secondo Einstein, si sbaglia "

Ancora una volta, Einstein evidentemente non hanno compreso il ramo della fisica che aveva fondato presumibilmente, anche se in altre parti del mondo al momento della ricerca teorica era in corso che avrebbe portato alla bomba atomica e dell'energia nucleare.

Ma dopo Einstein è stato promosso come un dio nel 1919, non fece alcun tentativo reale di plagiare qualsiasi altro lavoro. Piuttosto, ha iniziato il suo vero scopo - evangelizzatrice per la causa del sionismo e ebraismo mondiale. Sebbene egli abbia pubblicato altri articoli, dopo questo tempo, tutti sono stati co-autore di almeno un'altra persona, e in ogni caso, Einstein aveva poco o nulla a che fare con la ricerca che ha portato gli articoli, era semplicemente reclutato da la co-autori, al fine di dare credito al loro lavoro. Così liberati della pretesa del mondo accademico, Einstein iniziò il suo assalto per World sionismo.

Nel 1921, Einstein ha fatto la sua prima visita negli Stati Uniti per un tour di raccolta fondi per l'Università Ebraica di Gerusalemme e di promuovere il sionismo. Nel mese di aprile del 1922, Einstein usò il suo status di entrare a far parte di una Commissione della Società delle Nazioni. Nel febbraio del 1923, Einstein ha visitato Tel Aviv e Gerusalemme. Nel giugno del 1923, divenne un membro fondatore dell'Associazione degli Amici della nuova Russia. Nel 1926, Einstein si prese una pausa dalla sua attività di comunista e sionista per mettere in imbarazzo di nuovo se stesso scientificamente da criticare il lavoro di Schr "Dinger e Heisenberg. A seguito di una breve malattia, ha ripreso la sua agenda sionista, che vogliono l'indipendenza di Israele e, allo stesso tempo un governo mondiale.

Nel 1930 si impegna attivamente contro ogni forma di guerra, anche se avrebbe invertito questa posizione durante la seconda guerra mondiale quando ha sostenuto la guerra contro la Germania e la creazione della bomba atomica, che lui pensava fosse impossibile da realizzare. Nel 1939 e nel 1940, Einstein, su richiesta di altri ebrei, ha scritto due lettere a Roosevelt sollecitando un programma americano per sviluppare una bomba atomica da utilizzare per la Germania - non il Giappone. Einstein non avrebbe partecipato alla effettiva costruzione della bomba, teorico o pratico, perché avevano le capacità per entrambi.

Nel dicembre del 1946, Einstein ha riacceso i suoi sforzi per un governo mondiale, con Israele, a quanto pare essere l'unica nazione autonoma. Questa continua spinta attraverso il resto del 1940. Nel 1952, Einstein, che era stato strumentale nella creazione dello Stato d'Israele, sia politicamente che economicamente, è stata offerta la presidenza di Israele. Ha rifiutato. Nel 1953, ha trascorso il suo tempo ad attaccare il McCarthy Comitato, e ha sostenuto i comunisti come J. Robert Oppenheimer. Ha incoraggiato la disobbedienza civile in risposta ai processi McCarthy. Infine, il 18 aprile 1955, questo demagogo ebreo morto.

Morto, gli ebrei non dovevano più preoccuparsi di Einstein di fare affermazioni stupide. La sua morte era solo l'inizio del suo utilizzo e sfruttamento da parte di ebrei del mondo. Il controllo ebraico dei media ha continuato a promuovere il mito di questa Super-morte Ebreo tempo dopo la sua, e come sempre di più gli uomini che sapevano meglio morto off, gli ebrei sono stati sempre più in grado di ingrandire il suo mito e si trovano con più coraggio. Questa sfacciata mentire è culminata nel Ebreo, controllata di Time Magazine dei nomi Einstein "La Persona del secolo".

Einstein è stato dato questo titolo nonostante il taglio chiara scelta per il "Person of the Century", Adolf Hitler. Hitler era in effetti nominato "Man of the Year" mentre era ancora in vita da Time Magazine, e secondo un 27 Dicembre 1999, articolo del USA Today, Einstein è stato scelto più di Adolf Hitler a causa della percepita "brutta ricaduta relazioni pubbliche" che avrebbe accompagnato tale scelta, eppure in polling internet dal Tempo, Hitler concluso al terzo posto ed è stato il primo candidato serio. Ancora la questione del Time Magazine dedicato a Einstein, con articoli da uomini con nomi come Isaacson, Golden, Stein, Rudenstine, e Rosenblatt, è interessante da leggere. Per uno, hanno ritenuto necessario includere un articolo razionalizzazione perché non abbiano prendere la scelta più ovvia, Adolf Hitler. Ma più interessante è l'articolo di Stephen Hawking che pretende di essere una storia della teoria della relatività. In esso, Hawking ammette che molte cose in questo articolo, come il fatto che Hilbert ha pubblicato la Teoria della Relatività Generale di Einstein, e che prima di FitzGerald e Lorentz dedurre il concetto di relatività a lungo prima di Einstein. Hawking scrive anche:

"Einstein fu profondamente turbato dal lavoro di Werner Heisenberg a Copenhagen, Paul Dirac a Cambridge e Erwin Schr" Dinger a Zurigo, che ha sviluppato una nuova immagine della realtà chiamata meccanica quantistica. Einstein era inorridito da questo. Maggior parte degli scienziati, tuttavia, ha accettato la validità delle leggi quantistiche nuovo, perché ha dimostrato un eccellente accordo con le osservazioni. Essi sono alla base dei moderni sviluppi nel campo della chimica, della biologia molecolare e l'elettronica e la fondazione della tecnologia che ha trasformato il mondo nel mezzo secolo passato ".

Tutto questo è molto vero, ma i crediti stessa rivista Einstein con tutti i moderni sviluppi che i nomi di Hawking, anche attraverso Einstein è stato così stupido da essere con veemenza contro l'importante idea più della scienza moderna, così come si oppose "Dinger di lavoro Schr in teoria del campo unificato, che era molto più avanti del suo tempo. La rivista stessa ammette che "il successo sfuggito" Einstein nel campo di spiegare le contraddizioni tra meccanica quantistica e relatività. Oggi, queste contraddizioni si spiegano con la teoria del campo unificato, ma Einstein, che si è dimostrato di essere uno dei meno intelligenti dei 20 scienziati ° secolo, si rifiutava di credere sia in teoria quantistica o la teoria del campo unificato.

A nome di Einstein come "la persona del secolo" è una delle ridicole e assurde menzogne ​​più di tutti i tempi, ma è stato tirato fuori con successo da Isaacson, Golden, Stein, Rudenstine, e Rosenblatt e proprietari ebrei di Time Magazine. Se gli ebrei al tempo voluto dare il titolo ad un inventore o scienziato, allora la scelta più ovvia sarebbe stato come gli uomini di Hilbert, Planck, o di Heisenberg. Se si voleva dare allo scienziato che più radicalmente cambiato le terre 20 ° secolo la scienza, quindi la scelta più ovvia sarebbe William Shockley. Questo premio Nobel scienziato ha inventato il transistor, che è la base di tutte le moderne apparecchiature elettroniche e computer, tutto, dalle auto moderne e telefoni, videoregistratori e orologi, ai computer sorprendenti che hanno consentito progressi incomprensibile in tutti i campi della scienza. Senza il transistor, tutte le forme della scienza oggi sarebbe praticamente nello stesso posto che erano alla fine del 1940.

Tuttavia, gli ebrei non può permettere che il credito dovuto andare a William Shockley perché ha trascorso la maggior parte della sua carriera scientifica e mentale che dimostrano la inferiorità genetica dei non-bianchi e propugnava la loro sterilizzazione. Il suo scientifica, vista genetico ha portato gli ebrei a distruggere finanziariamente Shockley che ha fondato Shockley Semiconductor la prima società nella Silicon Valley, la sua città natale, per sviluppare chip per computer. Gli ebrei assunto via tutto il suo staff e le usava per avviare Fairchild Semiconductor nel 1957 (co-fondata dal "traditore Eight": Julius Bianche, Victor Grinich, Jean Hoerni, Gene Kleiner, Ultimo Jay, Gordon Moore, Robert Noyce e Sheldon Roberts . Robert Noyce e Gordon Moore lasciato Fairchild nel 1968 per fondare Intelco -. Fairchild molti altri lavoratori dopo la società in seguito chiamato Intel.

No gli ebrei non poteva lasciare uno dei grandi geni del nostro tempo veramente essere riconosciuti non, Henry Ford, non il tedesco grandi scienziati che hanno aiutato i nazisti in Germania, non Charles Lindbergh, che simpatizzava per cause nazionale socialista, e di certo non William Shockley, uno dei più brillanti fisici e genetisti del nostro tempo. Invece, gli ebrei appoggiato il sionista, Albert Einstein comunista che odiava tutto bianco.

Dopo la seconda guerra mondiale, Einstein ha dimostrato il suo odio per la razza bianca e dei tedeschi, in particolare, nelle istruzioni seguenti. Gli è stato chiesto cosa pensasse sulla Germania e sulla rieducazione dei tedeschi dopo la guerra e ha detto:

"La nazione è in declino mentalmente e moralmente dal 1870. Dietro il partito nazista si trova il popolo tedesco, che elessero Hitler dopo che aveva nel suo libro e nei suoi discorsi fatti le sue intenzioni vergognoso chiaro al di là della possibilità di fraintendimento. I tedeschi possono essere uccisi o costretti dopo la guerra, ma non possono essere rieducati a un modo democratico di pensare e di agire ".

Einstein: ecco sostenendo l'omicidio di tedeschi, perché sente che questo è l'unico modo che possano essere tenuti sotto controllo. Ha ragione su una cosa, i tedeschi hanno scientemente sostenere la causa del nazionalsocialismo, ma ciò che Einstein sta attaccando è il cristianesimo, perché è stato il cristianesimo che ha portato il popolo tedesco a sostenere prevalentemente nazionalsocialismo. E 'stato il tedesco Christian Faith Movement e del Partito cristiano-sociale di uomini come Karl Lueger che hanno portato il popolo tedesco per la loro comprensione di ebrei. L'Ebreo Daniel Goldhagen ha recentemente dimostrato la base cristiana del nazismo nel suo libro, volenterosi carnefici di Hitler: i tedeschi comuni e l'Olocausto, e il libro perché gli ebrei anti? Da Prager e similmente Telushkin dimostra cristiano delle origini di ciò che gli ebrei chiamano ' -semitismo. ' Einstein capito e Einstein, come tutti gli ebrei, odiava il cristianesimo. Quindi, ciò che Einstein era veramente sostenendo fu l'uccisione e vincolante di tutti i veri cristiani, non solo i cristiani tedeschi. Questo è il vero scopo e l'intento del sionismo e del demagogo Einstein era semplicemente uno strumento di World sionismo e gli ebrei in questo senso.

Ebrei sionista capire che la vera, cristianesimo primitivo è il nemico mortale del giudaismo bastardo. Questo è perché gli ebrei, come Einstein, odiava la Germania nazista così tanto, per la Germania nazionalsocialista sostenuto primitivo, positivo il cristianesimo nel sesto punto 24 del suo partito Piattaforma.

L. Lewis Strauss, presidente sionista della US Atomic Commissione, deve avere in mente la conservazione dello stock mondiale di A e di bombe H in paese neutrale di Israele (scelto anche per le Nazioni Unite 'sede permanente) per la custodia a' soddisfare richieste russo, 'quando, come riportato in ebraico Cronaca di Londra 11 Dicembre 1953, ha' aiutato 'il presidente Eisenhower per iscritto il discorso in cui Eisenhower ha detto l'Assemblea generale dell'ONU che gli USA sarebbero disposti ad attenuare la tensione internazionale consegnando lei Atom e armi di idrogeno a UNO. Eisenhower does not hesitate to accept the advice of Strauss, although this Zionist financier is senior partner in the New York International Banking firm of Kuhn, Loeb and Co. which in 1917, under the direction of Jacob Schiff, then the acknowledged leader of world Jewry, financed the Bolshevist revolutionary Trotsky to the extent of 20 million dollars.

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  Calvero il 16/5/2011 12:32:04
.... CUT :::

L'Enciclopedia Britannica dice di educazione precoce di Einstein che egli "ha mostrato poca capacità scolastiche." Si dice anche che all'età di 15 anni, "con voti bassi nella storia, la geografia e le lingue, ha abbandonato la scuola senza diploma". Einstein stesso scrisse in un giornale scolastico della sua "mancanza di immaginazione e di abilità pratica". Nel 1895, Einstein non ha superato un esame di ingresso semplice per una scuola di ingegneria a Zurigo.

Questo esame consisteva principalmente di problemi matematici, e Einstein si dimostrò matematicamente inetto in questo esame. Poi entrò in una scuola minore speranza di usarlo come un trampolino di lancio per la scuola di ingegneria che non poteva entrare, ma dopo la laurea nel 1900, ancora non riusciva a ottenere una posizione presso la scuola di ingegneria!

Incapace di andare alla scuola come aveva voluto, ha ottenuto un posto di lavoro (con l'aiuto di un amico) presso l'ufficio brevetti di Berna. Doveva essere una terza perizia tecnica classe, il che significava che non era competente a tenere una posizione più alta qualificato. Anche dopo aver pubblicato il suo cd innovativo documenti del 1905 e così, dopo aver lavorato in ufficio brevetti per sei anni, era solo ad un elevato standing di seconda classe. Ricorda, il lavoro che stava facendo presso l'ufficio brevetti, per cui è stato valutato solo in terza classe, non era la meccanica quantistica o fisica teorica, ma è stata la revisione di documenti tecnici per i brevetti di ogni giorno le cose, eppure era appena qualificata.

Avrebbe lavorato presso l'ufficio brevetti fino al 1909, per tutto il tempo continuamente cercando di ottenere una posizione in una università, ma senza successo. Tutti questi fatti sono veri, ma ora comincia il mito.

Presumibilmente, mentre lavoro, un lavoro a tempo pieno, senza l'aiuto di colleghi universitari, uno staff di studenti laureati, un laboratorio, o una qualsiasi delle cose che normalmente associato a un ambiente accademico, Einstein nel suo tempo libero ha scritto quattro saggi rottura terreno nel campo della fisica teorica e della meccanica quantistica che sono stati pubblicati nel 1905.

Molte persone hanno riconosciuto l'impossibilità di una tale impresa, tra cui lo stesso Einstein, e dunque Einstein ha portato a credere che molte di queste idee vennero a lui nel sonno, di punto in bianco, perché, infatti, che è l'unica spiegazione logica di come un inetto imbecille certamente potuto scrivere tali documenti, all'età di 26 senza alcuna vera educazione:. La verità è che ha rubato Le idee e plagiato i giornali.

Quindi, vedremo ciascuna di queste idee e di scoprire l'origine di ciascuno. Va ricordato che queste idee sono presentati da adoratori di Einstein come totalmente nuovo e completamente diverso, ognuno dei quali avrebbe cambiato il paesaggio della scienza. Queste quattro carte trattate con le seguenti quattro idee, rispettivamente:


Il fondamento della teoria fotone di luce;
L'equivalenza di massa ed energia;
La spiegazione del moto browniano in liquidi;
La teoria della relatività ristretta.
Vediamo prima guardare l'ultima di queste teorie, la teoria della relatività. Questa è forse la più famosa idea falsamente attribuita ad Einstein. In particolare, questo del 1905 trattati con ciò che Einstein chiama la teoria della relatività (Teoria Generale sarebbe venuto nel 1915).

Questa teoria newtoniana contraddetto la meccanica tradizionale e si basa su due premesse:


In assenza di accelerazione, le leggi della natura sono le stesse per tutti gli osservatori, e
Poiché la velocità della luce è indipendente dal moto della sua sorgente, quindi l'intervallo di tempo tra due eventi è più lungo per un osservatore nel cui quadro di riferimento gli eventi si verificano in luoghi diversi da quelli per un osservatore nel cui quadro di riferimento gli eventi si verificano in nello stesso posto.
Questo è fondamentalmente l'idea che il tempo passa più lentamente come uno di velocità si avvicina alla velocità della luce, rispetto alla più lenta velocità dove il tempo sarebbe passato più velocemente.

Questa teoria è stata validata da esperimenti moderni ed è alla base della fisica moderna. Ma queste due premesse sono tutt'altro che originariamente Einstein. PRIMO tutto, l'idea che la velocità della luce era una costante ed è indipendente dalla PROPOSTA DELLA FONTE NON ERA DI EINSTEIN a tutti, ma ERA PROPOSTO DALLA scienziato scozzese James Maxwell in 1878.

Maxwell ha studiato il fenomeno della luce molto e prima proposta che era di natura elettromagnetica.

James Maxwell ha scritto un articolo in tal senso per l'edizione 1878 dell'Enciclopedia Britannica. Le sue idee richiesto un ampio dibattito, e dal 1887, come risultato del suo lavoro e il successivo dibattito, la comunità scientifica, in particolare Lorentz, Michelson e Morley è giunta alla conclusione che la velocità della luce era indipendente dalla velocità dell'osservatore. Così, questo pezzo della Teoria della Relatività Speciale era conosciuto 27 anni prima che Einstein scrisse il suo articolo.

Il dibattito sulla natura della luce anche portato Michelson e Morley per condurre un esperimento importante, i cui risultati non poteva essere spiegato dalla meccanica newtoniana. Essi hanno osservato un fenomeno dovuto alla relatività, ma non hanno capito la relatività.

Avevano tentato di rilevare il movimento della terra attraverso l'etere, che è stato un mezzo ritenuto necessario per la propagazione della luce. In risposta a questo problema, nel 1880, il fisico irlandese George Fitzgerald, che aveva anche prima proposto un meccanismo per la produzione di onde radio, ha scritto un documento in cui si afferma che i risultati del esperimento di Michelson Morley poteva essere spiegato se, "... Il lunghezza dei corpi modifica sostanziale, secondo che si muovono attraverso il uno o attraverso di esso di un importo a seconda della piazza del rapporto tra le loro velocità a quella della luce. "

Questa è la teoria della relatività, 13 ANNI PRIMA DI CARTA EINSTEIN!

ULTERIORI. . . Nel 1892, Hendrik Lorentz, dei Paesi Bassi, ha proposto la stessa soluzione e cominciò a espandere notevolmente l'idea. Durante tutto il 1890, sia Lorentz e Fitzgerald ha lavorato su queste idee e ha scritto articoli stranamente simile a Einstein's Special Theory dettaglio quello che ora è conosciuta come la contrazione di Lorentz-Fitzgerald.

Nel 1898, l'irlandese Joseph Larmor scritto equazioni di spiegare la contrazione di Lorentz-Fitzgerald e le sue conseguenze relativistiche, 7 anni prima di Einstein di carta. Nel 1904, "trasformazioni di Lorentz", la serie di equazioni che spiegano relatività, sono stati pubblicati da Lorentz. Essi descrivono l'aumento della massa, l'accorciamento della lunghezza, e la dilatazione del tempo di un corpo in movimento a velocità prossime alla velocità della luce. In breve, dal 1904, tutto in "carta di Einstein" per quanto riguarda la teoria della relatività era già stato pubblicato.

Il francese Poincaré, aveva, nel 1898, scritto un articolo molti unificante di queste idee. Egli ha dichiarato sette anni prima di carta Einstein: ", deve essere... Abbiamo nessun tipo di intuizione circa la dell'uguaglianza definito due intervalli di tempo. La simultaneità di due eventi, o l'ordine della loro successione, nonché sulla parità di di due intervalli di tempo in modo tale che le dichiarazioni delle leggi naturali essere il più semplice possibile ".

Professor Umberto Bartocci, uno storico matematico, dell'Università degli Studi di Perugia che afferma Olinto De Pretto, un industriale di Vicenza, ha pubblicato la equazione E = mc ^ 2 in una rivista scientifica Atte, nel 1903. Einstein si sarebbe avvalso della De Pretto intuizione in una carta importante pubblicato nel 1905, ma De Pretto non è mai stato acclamato.

De Pretto aveva inciampato sul equazione, ma non la teoria della relatività, speculando sull'etere nella vita dell'universo, ha dichiarato il professor Bartocci. E 'stato ripubblicato nel 1904 da Veneto Royal Science Institute, ma il significato dell'equazione non è stato capito.

Secondo il professor Bartocci, uno svizzero italiano di nome Michele Besso avvertito Einstein per la ricerca e nel 1905, Einstein pubblicò la sua opera. Ci sono voluti anni per la sua conquista da cogliere. Quando il penny finalmente caduto, De Pretto contributo è stato trascurato, mentre Einstein è andato a diventare più famoso scienziato del secolo. De Pretto è morto nel 1921.

"De Pretto non scoprì la relatività, ma non vi è dubbio che egli fu il primo ad usare l'equazione. Questo è estremamente significativo. Credo anche, però è impossibile da dimostrare, che Einstein era solito Pretto ricerca De", ha detto il professor Bartocci, che ha ha scritto un libro sull'argomento. ( The Guardian Unlimited ).

Chiunque abbia letto di Einstein del 1905 riconoscerà immediatamente la somiglianza e la mancanza di originalità da parte di Einstein.

Così, vediamo che l'unica cosa originale sulla carta era il termine 'Teoria della Relatività'. Tutto il resto era plagiato. Nei pochi anni successivi, Poincaré, divenne uno dei più importanti docenti e scrittori per quanto riguarda la relatività, ma non ha mai, in nessuno dei suoi scritti o discorsi, di cui Albert Einstein.

Così, mentre Poincaré, era impegnato a portare il resto del mondo accademico fino alla velocità per quanto riguarda la relatività, Einstein stava ancora lavorando in ufficio brevetti di Berna e nessuno nella comunità accademica ha ritenuto necessario dare molto credito o citare il lavoro di Einstein. La maggior parte di questi fisici primitiva sapeva che era una frode.

Questo ci porta alla spiegazione del moto browniano, l'oggetto di un altro di Einstein del 1905 documenti. moto browniano descrive il moto di un corpo irregolare derivante dalla energia termica delle molecole del materiale in cui è immerso il corpo. Il movimento era stato prima osservato dal botanico scozzese Robert Brown nel 1827.

La spiegazione di questo fenomeno ha a che fare con la teoria cinetica della materia, ed è stato l'americano Josiah Gibbs e l'austriaco Ludwig Boltzmann che per primo ha spiegato questo evento non, Albert Einstein. In effetti, l'equazione matematica che descrive il movimento contiene la famosa costante di Boltzmann, k. Tra questi due uomini, che avevano spiegato dal 1890 in tutto di Einstein del 1905 per quanto riguarda il moto browniano.

Il tema della equivalenza tra massa ed energia era contenuta in un terzo documento pubblicato da Einstein nel 1905. Questo concetto è espresso dalla famosa equazione E = mc2. Einstein biografi classificare questo come "il suo famoso e più spettacolare conclusione più". Anche se questa idea è una conclusione ovvia della relatività di Einstein precedente lavoro, non è stato incluso in tale documento, ma è stato pubblicato come un ripensamento nel corso dell'anno. Eppure, l'idea di equivalenza massa-energia non era originale con Einstein.

Che ci fosse un equivalenza tra massa ed energia era stato dimostrato in laboratorio nel 1890 da entrambe le Thomsom JJ di Cambridge e da W. Kaufmann a Göttingen. Nel 1900, Poincaré, aveva dimostrato l'esistenza di un rapporto di massa per tutte le forme di energia, non solo l'energia elettromagnetica. Tuttavia, la fonte più probabile di plagio di Einstein era Friedrich Hasenöhrl, uno dei più brillanti, ma non apprezzato fisici dell'epoca.

Hasenöhrl è stato il maestro di molti degli scienziati tedeschi che sarebbe poi diventato famoso per una varietà di argomenti. Aveva lavorato sul concetto di 'equivalenza di massa ed energia per molti anni e aveva pubblicato un documento sul tema nel 1904 nella stessa rivista stessa che Einstein avrebbe pubblicato la sua versione plagio nel 1905. Per il suo lavoro brillante in questo settore, Hasenöhrl aveva ricevuto nel 1904 un premio dalla prestigiosa Accademia delle Scienze di Vienna.

Inoltre, il rapporto matematico di massa ed energia è stata una semplice deduzione dal ben noto già di equazioni fisico scozzese James Maxwell. Gli scienziati hanno compreso da tempo che il rapporto matematico espresso dall'equazione E = mc2 stata la logica conseguenza del lavoro di Maxwell, solo che non ci credeva.

QUINDI, gli esperimenti di Thomson, Kaufmann e, infine, e soprattutto, HASENÖRHL, CONFERMATO L'OPERA DI MAXWELL. E 'ridicolo PENSARE CHE Einstein sviluppò questo postulato, soprattutto alla luce del fatto che Einstein non ha avuto il laboratorio necessari per condurre gli esperimenti del caso.

In questo plagiato stesso articolo di Einstein, ha suggerito alla comunità scientifica: "Forse si rivelerà possibile verificare questa teoria con il corpo il cui contenuto energetico è variabile a un grado elevato (per esempio, i sali di radio)."

Questa osservazione dimostra quanto poco capito Einstein sulla scienza, per questo è stato davvero un commento fuori dal mondo. Dicendo questo, Einstein ha dimostrato che egli non capiva fondamentali principi scientifici, e che stava scrivendo su un argomento che lui non capiva. Infatti, in risposta a questo articolo, J. Precht osservato che un tale esperimento "si trova oltre il regno della esperienza possibile".

L'ultimo tema affrontato in lavori di Einstein del 1905 era il fondamento della teoria fotone di luce. Einstein ha scritto su l'effetto fotoelettrico. L'effetto fotoelettrico è il rilascio di elettroni da certi metalli o semiconduttori con l'azione della luce. Questo settore di ricerca è particolarmente importante per il mito di Einstein, perché era per questo argomento che ha ingiustamente ricevuto il suo premio Nobel 1922.

Ma altra parte non è Einstein, ma WIEN Wilhelm e Max Planck, che meritano il credito. Il punto principale della carta di Einstein, e il punto per il quale egli è dato credito, è che la luce viene emessa e assorbita in pacchetti finito chiamate quanti. Questa è stata la spiegazione dell'effetto fotoelettrico. L'effetto fotoelettrico è stato spiegato da Heinrich Hertz nel 1888. Hertz e altri, tra cui Philipp Lenard, ha lavorato sulla comprensione di questo fenomeno.

Lenard fu il primo a dimostrare che l'energia degli elettroni pubblicato nel l'effetto fotoelettrico non è stata disciplinata dalla intensità della luce, ma per la frequenza della luce. Questa è stata una svolta importante.

Wien e Planck sono stati i colleghi e sono stati i padri della teoria quantistica dei giorni moderni. Nel 1900, Max Planck, sulla base della sua e di lavoro Wien, aveva dimostrato che l'energia irradiata è stata assorbita ed emessa in unità finite chiamate quanti. L'unica differenza nel suo lavoro del 1900 e il lavoro di Einstein del 1905 era che Einstein si è limitato a parlare di un particolare tipo di energia - energia luminosa. Ma i principi e le equazioni che governano il processo, in generale, era stata dedotta da Planck nel 1900. Einstein stesso ha ammesso che la conclusione ovvia di Planck è stato il lavoro che la luce esisteva anche in pacchetti discreti di energia. Pertanto, nulla in questo documento di Einstein era originale.

Dopo il 1905 i documenti di Einstein sono stati pubblicati, la comunità scientifica ha preso nota poco e Einstein ha continuato il suo lavoro presso l'ufficio brevetti fino al 1909 quando è stato arrangiato da ebrei del mondo per lui a prendere una posizione in una scuola.

Ancora, non era fino a 1.919 A titolo di giornale ebraico che ha acquisito la minima notorietà. Con la nomina di accademico Einstein nel 1909, fu posto in una posizione dove poteva cominciare a utilizzare il popolo di altri lavori come il suo più proprio apertamente.

Ha impegnato molti dei suoi studenti a cercare modi per provare le teorie diceva di aver sviluppato, o modi di applicare tali teorie, e quindi avrebbe potuto presentare la ricerca come proprio o almeno dare credito parziale.

In tale ottica, nel 1912, cominciò a provare ed esprimere la sua ricerca gravitazionale in termini di un nuovo calcolo sviluppato recentemente, che era favorevole alla relatività comprensione. Questo fu l'inizio della sua Teoria Generale della Relatività, che egli avrebbe pubblicato nel 1915.

Ma il lavoro MATEMATICA NON E STATO FATTO DA EINSTEIN - era incapace di IT. Invece, è stata effettuata dal matematico Marcel Grossmann, che a sua volta utilizzato i principi matematici sviluppati da Bernhard Riemann, che fu il primo a sviluppare una geometria non euclidea suono, che è alla base di tutta la matematica usata per descrivere la relatività.

La Teoria della Relatività Generale ha applicato i principi della relatività per l'universo, cioè alla forza gravitazionale di pianeti e le loro orbite, e il principio generale che dai raggi di luce che passano da un oggetto massiccio. Einstein ha pubblicato un documento iniziale nel 1913 in base al lavoro che ha fatto Grossmann, adattando la matematica di Riemann alla relatività. Ma questo lavoro è stato riempito con gli errori e le conclusioni erano errate.

Sembra che la Grossmann non era abbastanza intelligente per capirlo per Einstein. Quindi, Einstein fu costretto a guardare altrove per plagiare la sua Teoria Generale. Einstein pubblicò la sua corretta teoria generale della relatività nel 1915, e ha detto prima della sua pubblicazione che lui, "completamente riuscito a convincere Hilbert e Klein." Si riferisce a David Hilbert, forse il più brillante matematico del V secolo 20, e Felix Klein, un altro matematico che era stato determinante per lo sviluppo della zona di calcolo Grossmann che aveva usato per sviluppare la teoria della Relatività Generale di Einstein.

la dichiarazione di Einstein per quanto riguarda i due uomini sarebbe condurre il lettore a credere che Einstein aveva cambiato di Hilbert e Klein, le opinioni riguardo la relatività generale, e che lui li aveva influenzato il loro pensiero.

Tuttavia, l'esatto contrario è vero. EINSTEIN STOLA la maggioranza dei suoi Relatività Generale LAVORO DA questi due uomini, il resto era preso DA Grossmann. HILBERT inviato per la pubblicazione, una settimana prima di Einstein completato il suo lavoro, un libro che conteneva le equazioni di campo CORRETTA, della relatività generale.

Ciò significa che Hilbert ha scritto fondamentalmente la stessa carta esatta, con le stesse conclusioni, prima di Einstein ha fatto. Einstein avrebbe avuto l'opportunità di conoscere il lavoro di Hilbert tutti insieme, perché c'erano suoi amici che lavorano per Hilbert. Eppure, anche questo non era necessario, per Einstein aveva visto la carta di Hilbert prima di pubblicare il suo. Entrambi questi articoli sono stati, prima di essere stampato, fornito sotto forma di una lezione.

Einstein ha presentato il suo documento il 25 novembre 1915 a Berlino e Hilbert aveva presentato il suo documento il 20 novembre a Göttingen. Il 18 novembre, Hilbert ricevuto una lettera di Einstein ringraziandolo per l'invio di lui un progetto di trattato di Hilbert era quello di consegnare il 20. Quindi, in realtà, Hilbert aveva inviato una copia del suo lavoro di almeno due settimane di anticipo a Einstein, prima di uno dei due uomini hanno espresso il loro lezioni, ma Einstein non ha mandato il Hilbert anticipo una copia di.

Pertanto, questo serve come incontrovertibile PROVA CHE EINSTEIN RAPIDAMENTE plagiato il lavoro e poi lo presentò, nella speranza di BATTERE HILBERT al punzone. Inoltre, nello stesso tempo, Einstein cominciò a sminuire pubblicamente Hilbert, anche se in estate precedente lo aveva lodato nel tentativo di ottenere Hilbert a condividere il suo lavoro con lui. Hilbert fece l'errore di invio di Einstein questa bozza, ma ancora ha pronunciato il suo primo lavoro.

Non solo Hilbert pubblicare il suo primo lavoro, ma era di qualità superiore molto più di Einstein. E 'noto oggi che ci sono molti problemi con le ipotesi formulate nella teoria generale della carta Einstein. Oggi sappiamo che Hilbert era molto più vicino alla verità. carta di Hilbert è il precursore della teoria del campo unificato della gravitazione e dell'elettromagnetismo e del lavoro di Erwin Schrödinger, il cui lavoro è alla base di tutta la giornata meccanica quantistica moderna.

Che il gruppo di uomini fin qui discussi sono stati all'origine reale delle idee rivendicato da Einstein era conosciuto dalla comunità scientifica tutta. Nel 1940, un gruppo di fisici tedeschi riuniti in Austria ha dichiarato che "prima di Einstein, gli scienziati ariano come Lorentz, Hasenöhrl, Poincaré, ecc, avevano creato le basi della teoria della relatività". Tuttavia i media ebraica non ha favorito il lavoro di questi uomini. I media ebraica non ha favorito il lavoro di David Hilbert, ma invece hanno promosso il lavoro di Albert Einstein Ebreo.

......

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  Calvero il 16/5/2011 12:22:34
Citazione:
ma pensare che sia un "ladro" ce ne corre.


Albert Einstein è oggi venerato come "il padre della scienza moderna". La sua faccia rugosa e i suoi capelli scompigliati sono diventati il simbolo del genio, e la "sua" celebre equazione: E = mc ^ 2 è ripetutamente utilizzata come simbolo di qualcosa di scientifico e intellettuale.

Tuttavia è da anni sempre più evidente che questo "padre della scienza moderna" altro non sia stato che un truffatore, per lo più dedito a rubare il lavoro e la ricerca altrui.

La prova più lampante riguarda proprio la "sua" più famosa equazione. Numerose fonti riportano che E = mc ^ 2, ossia la Teoria della Relatività da sempre collegata alla figura di Einstein in realtà non fu originariamente pubblicata da Einstein.

Secondo Umberto Bartocci, docente presso la Università di Perugia e storico della matematica, questa famosa equazione fu pubblicata da Olinto De Pretto ben due anni prima della pubblicazione delle equazioni di Einstein.

Nel 1903 De Pretto pubblicò la sua equazione sulla rivista scientifica Atte, e nel 1904 la stessa equazione fu pubblicata dal Regio Istituto di Scienze Veneto. Le ricerche di Einstein non furono pubblicate fino al 1905 ... Einstein parlava un buon italiano, e visse anche nel Nord Italia per un breve periodo.

Di conseguenza la equazione "E = mc ^ 2" dovrebbe essere chiamata la "Equazione De Pretto" e non la "Equazione di Einstein."

Tali argomenti sollevano la questione su che genere di personaggio fosse realmente Einstein. Esistono altre prove che possa essere stato incline a comportamenti non etici?

Un sito web riporta che "Einstein ... era ben lontano dall'essere un marito ideale. Un anno prima di sposarsi la sua compagna Mileva diede alla luce una figlia, Lieserl, mentre Einstein era via. Il destino della piccola è sconosciuto, ma si presume che sia stata data in adozione probabilmente sotto la pressione di Einstein stesso, che sembra non abbia mai nemmeno veduto la sua primogenita.


Dopo il matrimonio Mileva gli diede altri due figli, tuttavia la coppia era già sull'orlo della separazione. Einstein intraprese una relazione con la cugina Elsa Lowenthal durante un viaggio a Berlino nel 1912, per poi lasciare Mileva e i figli due anni dopo.

Einstein e Mileva infine divorziarono nel 1919, dopo che Einstein ebbe inviato alla consorte un elenco di 'condizioni' in base alle quali sarebbe stato disposto a restare sposato. La lista annoverava richieste autocratiche del tipo: "Non dovrete aspettarvi alcuna intimità, né dovrete mai rimproverarmi in alcun modo."

Dopo il divorzio, Einstein vide poco i suoi figli. Il più grande - Hans Albert - in seguito considerò che "probabilmente l'unico progetto abbandonato da mio padre, sono io." Il figlio minore - Eduard - morì in manicomio dopo che gli fu diagnosticata una schizofrenia.

Subito dopo il divorzio Einstein sposò Elsa, ma pochi anni dopo iniziò una relazione con Betty Neumann, la nipote di un amico.


Alcuni sostengono che l'opera di plagio di Einstein si estese al lavoro di numerosi altri fisici. Una domanda che continua a suscitare discussioni riguarda quanto Einstein trasse dal lavoro di Hendrik Lorentz e Henri Poincaré nel formulare la Teoria della Relatività Speciale. Alcuni elementi della teoria di Einstein del 1905 risultano identici a parti di alcuni documenti datati 1904 redatti da Lorentz e Poincaré.

Einstein sostenne di avere letto tali opere dopo il 1905. Un dato apparentemente schiacciante è che il documento redatto da Einstein nel 1905 non recava alcun riferimento, suggerendo che egli fosse consapevole di stare nascondendo le proprie tracce.

Una fonte osserva che "David Hilbert presentò un articolo contenente le equazioni di campo della relatività generale cinque giorni prima di Einstein."


Un'altra fonte nota che "Einstein presentò il proprio documento il giorno 25 Novembre 1915 a Berlino, quando Hilbert aveva presentato il suo il giorno 20 novembre 1915 a Gottinga.

Il 18 novembre, Hilbert ricevette una lettera di ringraziamento da parte di Einstein, a proposito dello invio di una bozza di progetto che Hilbert aveva intenzione di presentare il 20.

Quindi, in realtà, Hilbert aveva inviato una copia del suo lavoro ad Einstein con almeno due settimane di anticipo. Sicché il lavoro di Hilbert ben presto si trasformò nel lavoro di Einstein. (David Hilbert morì nel 1943.)


Tali dati storici sono facilmente disponibili sebbene sia risaputo che molti scienziati e storici preferiscono tacere al riguardo. La determinazione secondo cui la luce abbia una velocità finita fu realizzata da Michelson e Morley decenni prima di Einstein.

Hendrik Lorentz determinò attraverso le sue equazioni la concezione relativistica del tempo e le contrazioni di lunghezza che diventano significative via via che si avvicinano alla velocità della luce.

Questi signori, insieme a David Hilbert e Olinto De Pretto sono stati boicottati in modo tale che Einstein avesse potuto assumere il merito delle loro determinazioni.

Einstein sembrò appoggiarsi molto alla sua prima moglie, studentessa di talento di tre anni più anziana di lui, per compensare la sua limitata capacità.

Un altro sito web scrive: "... nel 1927 H. Thirring scrisse che 'H. Poincaré aveva già completamente risolto il problema alcuni anni prima della comparsa dei primi lavori di Einstein (1905). . . . "

Sir Edmund Whittaker, nella sua indagine dettagliata, Storia delle Teorie su Etere ed Elettricità, volume II, (1953), intitolò un capitolo: 'La teoria della relatività di Poincaré e Lorentz'.


Whittaker documentò accuratamente la autentica storia dello sviluppo della teoria e dimostrò - citando fonti primarie - che Einstein non ebbe alcun merito circa gran parte della teoria. Einstein di contro non addusse controargomentazioni alle accuse del celebre trattato di Whittaker. . .

Insomma, volendo mantenere al riguardo una certa moderazione, si può affermare che Einstein fosse poco più di un comprimario, per non dire un ladro intellettuale e fanfarone pretenzioso. Quando il libro di Whitaker fu pubblicato Einstein era ancora in vita, eppure non rispose in alcun modo. Nessuna querela per diffamazione, nessuna smentita, nessun comunicato pubblico.



Einstein è stato il primo grande truffatore e ladro di idee della scienza moderna. Il suo furto della equazione di Olinto De Pretto E = mc ^ 2 gli ha dato una notevole credibilità scientifica, su cui egli costruì una carriera scientifica. De Pretto non fu un fisico professionista, e trascorse la sua vita come industriale, venendo a mancare nel 1921.

De Pretto pubblicò la sua equazione in ben due occasioni, e restò senza dubbio molto meravigliato che qualcuno avesse potuto rivendicare il merito del suo lavoro.


Addirittura si sospetta che i primi lavori di Einstein fossero in realtà opera della sua prima moglie, Mileva, che fu una studentessa molto più brillante di lui. (Probabilmente fu riluttante a denunciare il plagio in quanto il fisico era il padre dei suoi figli.)

Alcuni professori universitari usano appropriarsi del lavoro effettuato dai loro studenti laureati, e sarebbe interessante vedere se qualcuno degli studenti di Einstein si sia mai lamentato di un simile furto. Un plagiatore raramente smette di plagiare, soprattutto se continua a farla franca.

Le denunce nei confronti di Einstein, però, sembrano scomparire nel buco nero di orwelliana memoria. Einstein costituisce ovviamente una vacca sacra per molti. Alcuni hanno addirittura adoperato la parola "eresia" per censurare critiche serie e ben documentate aventi per oggetto i plagi di Einstein.

Tuttavia alla lunga la verità viene sempre a galla, ed un giorno Einstein sarà conosciuto come un grande plagiatore, piuttosto che come un grande fisico.

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  fefochip il 16/5/2011 12:06:09
@ benitoche

Citazione:
Quel ladro di Einstein diceva l'energia si trasforma non si distrugge...stronzate


ti devo tirare le orecchie se mi permetti:

il pensiero di einstein sicuramente presenta delle limitazioni ma pensare che sia un "ladro" ce ne corre.
il suo limite piu grande è stato il fatto di ritenere il concetto che porta ora avanti la fisica quantistica una stupidaggine quando paradossalmente ha gettato lui stesso le basi.

forse comunque tu ti riferisce a Antoine Lavoisier che recitava:“
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma."

tale principio comunque non è stato infranto dall'e-cat

Re: Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  benitoche il 16/5/2011 0:27:07
Torrealta:

Il vero problema è che funziona,magari non sappiamo come...ma funziona!

non avevo dubbi,sei un mito
Consiglio a tutti la visione del filmato,siamo agli albori di una nuova epoca
Quel ladro di Einstein diceva l'energia si trasforma non si distrugge...stronzate

Nuovo servizio televisivo sul Catalizzatore di Energia. In collegamento Sergio Focardi

Inviato da  fiodenamig il 15/5/2011 17:41:01
NUOVO SERVIZIO TELEVISIVO SUL CATALIZZATORE DI ENERGIA. IN COLLEGAMENTO SERGIO FOCARDI:




PARTE PRIMA:

http://www.youtube.com/watch?v=_hX40Fgw4kQ




PARTE SECONDA:

http://www.youtube.com/watch?v=R5pSxZDZXwg

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Dusty il 14/5/2011 12:43:25
Citazione:
Personalmente sono più ottimista di te,spero tanto che la strana coincidenza del default greco e della prima fabbrica di E.cat nello stesso Paese celi la volontà di creare un'indipendenza energetica così da mandare a cacare tutto il sistema

Indipendenza energetica o meno, ovviamente i governi spenderanno sempre di più di quello che incassano, del resto non sono mica soldi loro, visto che li rubano ai cittadini che lavorano.

Quindi non sarà questa tecnologia od altre a salvare il macello creato dalla classe politica.

Casomai questa tecnlogia permetterà alle persone di poter vivere una vita decente nonostante le devastazioni attuate nei loro confronti da parte dei governanti.

Re: Fusione Fredda

Inviato da  benitoche il 14/5/2011 11:59:30
Citazione:

Dusty ha scritto:
Citazione:
Lo scopo dei miei post e' semplice: svegliare la classe politica, affinche' si metta in marcia in una direzione costruttiva per tutti.

Oibò, speriamo che la classe politica sia in assoluto l'ultima a sapere della cosa ed a rendersi conto della sua importanza (come del resto normalmente accade).

Appena se ne accorgerà farà l'unica cosa che sa fare: tassare la nuova tecnologia ed introdurre pesantissime regolamentazioni per limitarne il più possibile la sua evoluzione.


Grecia, Papandreou: "Non usciamo dall'Eurozona ma chiedere isole come garanzia è un insulto"

Personalmente sono più ottimista di te,spero tanto che la strana coincidenza del default greco e della prima fabbrica di E.cat nello stesso Paese celi la volontà di creare un'indipendenza energetica così da mandare a cacare tutto il sistema

Forza Grecia

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Al2012 il 12/5/2011 15:31:41
ANTICIPAZIONI

Sab 14 Maggio in prima serata (replica dom 15 pomeriggio) appuntamento su RAInews24 (digitale terrestre, canale 505 di Sky).

In studio, con Maurizio Torrealta, Francesco Celani e, in collegamento da Bologna, Sergio Focardi.

http://22passi.blogspot.com/

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Dusty il 8/5/2011 22:16:32
Citazione:
Lo scopo dei miei post e' semplice: svegliare la classe politica, affinche' si metta in marcia in una direzione costruttiva per tutti.

Oibò, speriamo che la classe politica sia in assoluto l'ultima a sapere della cosa ed a rendersi conto della sua importanza (come del resto normalmente accade).

Appena se ne accorgerà farà l'unica cosa che sa fare: tassare la nuova tecnologia ed introdurre pesantissime regolamentazioni per limitarne il più possibile la sua evoluzione.

Re: Fusione Fredda

Inviato da  benitoche il 8/5/2011 20:39:09
Siamo all'inizio della rivoluzione energetica, si sente nell'aria.
Quando gli scettici cominciano a cambiar campo (il signor Essén del CICAP svedese, per esempio) e' buon segno.

Anche quando fra gli invidiosi c'e' chi diventa ammirativo e' buon segno.

Oggi vi propongo le riflessioni di Hank Mills: 7 ragioni per sostenere l'E-cat di Rossi-Focardi-(Piantelli).
Le sue argomentazioni sono:
1- Ragioni ambientali
2- Sicurezza e definitiva obsolescenza del nucleare all'uranio
3- Recessione globale
4- Piu' pace e meno guerra
5- Meno scetticismo patologico
6- Esplorazione spaziale
7- Speranza

Qui si trova l'articolo per esteso, in inglese:
http://pesn.com/2011/05/07/9501828_Seven_Reasons_To_Embrace_Rossis_E-Cat/

Spero che induca alla riflessione positiva un po' tutti gli schieramenti politici. Non c'e' niente di peggio che rimanere ancorati a vecchi stereotipi mentre la realta' ci sbatte in faccia ben altre possibilita'.

Buona lettura e buona meditazione.

-- PS --
Ci sono notizie incoraggianti anche dal fronte teorico, ma prima di postare del materiale voglio capirci qualcosa, il che richiede parecchio tempo. Si', e' una mezza rivoluzione, per questo preferisco comprendere meglio prima di parlarne.

Non lasciamoci andare. Lasciamo perdere le notizie da cartone animato su Bin Laden e cerchiamo di capire le notizie sull'E-cat. Perche' se e' come appare che sia, siamo agli albori di una rivoluzione tecnologica e forse anche scientifica. In campo nucleare. Chi l'avrebbe mai detto o sperato avendo Fukushima davanti al naso!

Lo scopo dei miei post e' semplice: svegliare la classe politica, affinche' si metta in marcia in una direzione costruttiva per tutti. C'e' sempre spazio per posizionamenti ideologici. Per esempio: come si distribuisce il benessere se l''energia e' quasi gratis? Lasciamo fare al mercato oppure conviene indirizzare la cosa, partendo magari dal basso, come si faceva in tempi passati con la messa in comune dei pascoli e dei boschi per esempio? E' un po' lo stessa questione posta dall'enorme aumento di produttivita' generato dalla rivoluzione tecnologica: come mai non ci sono state ricadute notevoli, della stessa entita', verso il basso, cioe' a beneficio di tutti?
No no, non la bevo l'argomenazione che Bill Gates ha messo in piedi una ricca fondazione che elargisce sussidi. E' troppo poco, bisogna pretendere ben altro.

L'E-cat dovrebbe indurre a riflettere anche su questi aspetti della questione. Si attendono proposte altrettando innovative anche in campo politico.

Senza farmi troppe illusioni la butto la': voi economisti, datevela una mossa, suvvia proponete una modalita' per collegare i fondi pensione all'energia. Piu' energia si produce, piu' si mette da parte per la pensione, il tutto non garantito da carta straccia, ma da qualcosa di tangibile: l'energia! Bruciare la carta straccia produce una misera fiammella, e' quello che sta succedendo adesso con i risparmi di tutti. Aspetto una proposta all'altezza del signor Rossi, ne !

Fonte

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Makk il 6/5/2011 12:35:04
OT
la ballerina riesco a decidere io a comando la rotazione, ma solo con un sforzo di concentrazione (e mettendo a fuoco altrove, tenendo la ballerina come visione periferica)

Tuttavia il "mistero" non ce lo vedo: siamo affezionati alle nostre percezioni e non ci piace che cambino a piacere.

Il trasformare un disegno 2D in una roba 3dimensionale è una nostra estrapolazione, una sospensione semiconsapevole del principio percettivo corretto: quello che al contrario mi dice che un rettangolo nero dipinto sul muro NON è un'apertura e mi permette di non sbatterci il naso contro.
Noi "concordiamo" col nostro cervello una violazione di questo sanissimo principio percettivo per scopi diversi (una mappa la immaginiamo in rilievo anche solo con le righe di quota).
La violazioni a scopi ludico-artistici sono le più "subdole", perché ci "autoinganniamo" con lo scopo di trarre piacere. L'inganno è in questi casi particolarmente efficace, noi "vogliamo" che sia "vero" (il filetto al sangue di matrix).

Una volta immersi nell'inganno non ci piace essere ricondotti alla percezione "normale" (nessuno sfiderebbe il vetro tentando un french-kiss con la fotografia incorniciata del partner, riusciamo a vedere vivo lui/lei ma evitiamo il "riscontro scientifico" se lui/lei siano davvero in quella finestrella).

Una volta deciso che la ballerina và in senso orario, è una rogna convincere i nostri sensi a svelare l'imbroglio percettivo e farle cambiare senso di rotazione.

(fra l'altro è *decisamente* oraria la gif: ci sono almeno 3 fotogrammi in cui, da fermi, è decisamente antiintuitivo vedere l'antiorario, perché sarebbe un movimento goffo in cui la ballerina ruota il busto lontano da te con la gamba che non è protesa verso di te a bilanciare il busto ma protesa all'indietro. Se stai vedendo l'antiorario e ti concentri su quel momento non puoi non switchare al senso orario).

Re: Fusione Fredda

Inviato da  dino il 6/5/2011 12:24:38
Citazione:

Makk ha scritto:


Nel merito personalmente l'ho trovato rivoltante.



...addirittura rivoltante...!!?? per me il video che ho visto è un onesto resoconto scientifico che non dimentica di raccontare ogni aspetto del personaggio ed il suo curriculum.. malgrado gli evidenti casini combinati in passato con il suo progetto di ricreare il petrolio dalla monnezza... l'immagine del signor Rossi resta quella di un indomito ricercatore di sistemi energetici a basso costo per l'Umanità... adesso l'ha trovato un buon sistema ed è notificato da seri scienziati che hanno assistito e studiato il fenomeno fisico che sfrutta il prototipo del signor Rossi... io personalmente ho capito perfettamente come e perchè funziona il suo marchingegno... non è affatto una sostanza segreta l'elemento accelerante della fusione fredda come Rossi vorrebbe farci credere... il segreto è nella "turbina"... essa produce il vuoto ed all'interno di esso la combustione o meglio fissione in questo caso 'fredda'... si protrae e mantiene in tempi decisamente proibitivi se paragonati allo stesso fenomeno che si produce se immerso nell'atmosfera... il VUOTO prodotto dalla turbina è il segreto per la conservazione dell'energia... come del resto avviene per le stelle... nel vuoto l'energia da fissione stellare dura in eterno o quasi.... ciaodino

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Dusty il 6/5/2011 11:59:03
Makk: Citazione:
Scaletta teorica:[...]

Fondamentalmente concordo con Makk: il servizio non punta sulla verifica delle prove sperimentali ma parla del passato di Rossi (che cmq trovo utile raccontare) mischiando abilmente cose vecchie e nuove e quindi lasciando intendere che Rossi sia un imbonitore.

Ma secondo me è meglio così: meno si sa di questa cosa prima che la centrale entri in funzione, meglio è.

Una volta che quella sarà operativa e gli e-cat saranno sul mercato (e Rossi conta di fare il tutto entro l'anno) allora le chiacchiere staranno a zero e la rivoluzione comincerà.

Quindi per quanto mi riguarda, fino ad allora, meno se ne parla e peggio se ne parla, meglio è: in questo modo i grossi gruppi non si preoccuperanno della cosa ed i governi (che ricordiamolo, fanno il nostro interesse... come no!) avranno meno tempo per preparare leggi per tassare e tagliare le gambe a questa nuova tecnologia.

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Makk il 6/5/2011 11:11:40
Beh, intanto il servizio NON è di Torrealta, non mi pare di aver visto il suo nome da nessuna parte nei titoli. Anche nel breve scambio di corrispondenza fra Daniele di 22passi e l'autore del servizio si rivolge a "Angelo" (Saso), il quale a sua volta parla sempre in 1a persona delle scelte di montaggio che ha fatto, assumendosene la completa responsabilità.

Nel merito personalmente l'ho trovato rivoltante.

Scaletta teorica:
- Introduzione argomento (nel ns caso l'e-cat e la fusione fredda in generale)
- Biografia protagonisti per dare background, incluse le controversie passate (nel ns caso le "bio" della fusione fredda sono ridicole, la bio è *solo* petroldragon)
- sviluppo/approfondimento dell'argomento
- chiusa

NON è affatto successo questo: c'è stato un "panino" costante fra e-cat e petroldragon.
Ogni info sull'e-cat è controbilanciata da un'intervista a un protagonista petroldragon, fino alla fine. Addirittura il servizio chiude con uno che dice +/- "non si sa come Rossi sia riuscito a imbambolare tutti", ridacchiando. E quasi sembra che stia commentando la NUOVA avventura di Rossi (e-cat), invece della vecchia (petroldragon).


Se voleva infilare il dubbio che Rossi sia Barnum, sono d'accordo con Ben: è costruito magistralmente.

Se avesse voluto davvero parlare equiibratamente dell'e-cat, facendo il discorso "tutto bello, tutto fico, ma attenti che potrebbe essere una bufala", gli bastava un "intermezzo": breve sunto della vicenda petroldragon, due intervistine e intervista a Rossi che dice di non volerne parlare. Avrebbe impresso indelebilmente nella mente dello spettatore il "ma" di "tutto bello ma".
Per alimentare scetticismo (e io lo chiamo "giusto scetticismo") bastava e avanzava. Tanto siamo tutti maliziosi e smaliziati.

Ma ha fatto moooolto più di questo. E' una demolizione controllata. Chi ha visto questo servizio NON ne saprà più di prima delle basse energie e della possibile svolta rappresentata dall'e-cat.
Saprà solo che la fusione fredda è una roba da imbroglioni e cialtroni (come è sempre stata nei media).

Re: Fusione Fredda

Inviato da  benitoche il 5/5/2011 10:56:41
Non condivido l'idea dello screditare
L'inchiesta di Torrealta è stata magistrale,un vero esempio di giornalismo,da studiare nelle accademie
Si mantiene al di sopra delle parti e lascia al fruitore la massima libertà di pensiero
Se avesse omesso le pecche del Rossi non sarebbe risultata altrettanto valida
Il messaggio era chiaro,esiste la possibilità di energia pulita a basso costo

Ciò che mi tormenta è invece il gruppo di investitori della ditta Greca
E poi perchè in Grecia?Primo Paese ad essere sottoposto alla "cura",per me le coincidenze non esistono

PS
Alla fine del filmato fanno vedere una foto di gruppo,sembrano propio gli investitori,riconoscete qualcuno?Parlano di Europei e Mediorientali.Sapere chi sono porterebbe molta luce su chi ha deciso che tutto ciò accadesse
Ammesso che sia vero

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Al2012 il 5/5/2011 1:14:33
Non so voi, ma io ho avuto problemi nella visione del filmato sul sito di rainews ….. comunque sono riuscito a vederlo interamente su youtube

La magia del Sig. Rossi
http://www.youtube.com/watch?v=ZGI12A3SWJ4

Deluso dalla presentazione
Da come viene affrontato l’argomento in questione si intravede il solito gioco, voluto o meno, di screditare il portatore del messaggio trascurando il messaggio.

Di seguito ho trovato un commento (di Vic) che condivido pienamente e che segnalo

magia nera RAI

Re: Fusione Fredda

Inviato da  Al2012 il 4/5/2011 23:45:25
Melis intervista di nuovo l'ingegner Rossi
http://22passi.blogspot.com/2011/05/di-nuovo-lingegner-rossi-mr-kilowat-i.html

edit:

RAINEWS
http://22passi.blogspot.com/2011/05/attenzione-anteprima-rainews.html

Re: Fusione Fredda

Inviato da  fefochip il 27/4/2011 12:26:27
maurizio torrealta, rainew24, mainstream e fusione fredda

per chi giustamente è scettico nei confronti di una informazione corretta proveniente dal mainstream posso dire che torrealta ha prodotto uno (se non l'unico ) servizio mainstream (apparso già su rainews24) che denunciava inpratica l'affossamento delle ricerche sulla fusione fredda.

poi nel "segreto delle tre pallottole" scritto sempre da lui c'è scritto "tutto" riguardante i presunti motivi di insabbiamento della scoperta e una serie di particolari dati in forma narrativa affiancato da emilio del giudice( fisico dell'enea all'epoca del rapporto 41 ) personaggio ben noto e specialista di fusione fredda .

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=54&topic_id=3075