Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 13/12/2006 20:46:09
Buonasera a tutti e ringraziamenti per Santa,Pike e Fabri...per avermi spiegato "come si f ad aprire un nuovo Topic.. Girando in rete ho trovato questo Sito (ma ce ne sono tantissimi) che mostra il video snuff (uno dei tanti) dove vediamo in azione il cecchino Juba... Vero terrore dei ragazzotti janke che volevano suonare e invece sono suonati.. Il cecchino (termine che sembra derivi dai tempi di Francesco Giuseppe Imp. Austriaco,dove i suoi tiratori scelti,soprannominati cecchini appunto,diedero inizio alla saga che continua tuttora) combatte la sua guerra personale... L'argomento in discussione vorrebbe essere: E' moralmente lecito il suo agire? Teniamo presente che Juba non un'unico individuo, diventato un termine come Charlie o Crucco per capirci.. Ulteriori approfondimenti nel corso della discussione eventuale.. video

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  noreprez il 13/12/2006 21:12:29
mi spieghi che cosa ci trovi di tanto divertente in questo video?

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 13/12/2006 21:41:13
Neoprez,non ti conosco...Cmq io non ho parlato di divertimento.. o sei anche tu come quelli della censura che con la scusa che le immagini crude turbano le quiete coscienze dei beoti sudditi non vorrebbero lasciare trapelare quello che accade veramente... Si parla di guerra e la guerra anche questo. Personalmente tifo per Juba che avr pur venduto l'anima al diavolo,ma almeno combatte da uomo,e se lo catturano s che gli tolgono la pelle della faccia...Non come quei depravati che non contenti di uccidere dall'alto con le loro macchine volanti adesso sembra che stiano optando per i Drone,cos che stando seduti alla TASTIERA comodi comodi possano LAVORARE senza rischi.. In confidenza,mi piace vedere le teste di questi prepotenti armati che hanno portato morte e sofferenza in casa d'altri,scoppiare colpiti dall'unico argomento che li pu fermare... Se io fossi un Irakeno farei la medesima cosa che f l'abile Juba...

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  javaseth il 13/12/2006 21:55:19
Citazione:

clausneghe ha scritto:
Se io fossi un Irakeno farei la medesima cosa che f l'abile Juba...


Gi, ma chi veramente Juba?

E come mai i suoi video sembrano ripresi da una telecamera montata sul fucile?

Ciao
-javaseth

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 13/12/2006 22:15:54
Ciao Javaset... Juba un acronimo che sta per brigata sniper Bagdhad... In quanto alla videocamera, facile intuire che assieme a lui c' l'operatore che riprende e che finito il colpo,mette a posto il materiale e lo elabora...In quanto alla veridicit fuori di dubbio...fate un giro su google digitando:Juba sniper in the Baghdad e vedrete quanti filmati saltano fuori...tutti veri La resistenza (giusta) Irakena non idiota come vogliono farci credere e ha capito subito quale impatto possono avere questi filmati,specialmente sul morale dei Marines... Juba,i tanti Juba ,vincer e la Coalizione del Terrore dovr scappare precipitosamente,proprio come accadde ai Nazifascisti nel 1945 che negli ultimi giorni finirono bersagliati dai Partigiani e attraversarono disperati e folli di paura i fiumi vicino a dove abito io,cio il P e il Mincio,lasciando nell'acqua scura di sangue una marea di annegati...

p.s. Juba non usa tecnologia scodellata,ma bens un fucile Jugoslavo (ex) che efficace fino a 600 mt e che munizionato con normali proiettili di Kalasnikov o
AK.47 che dir si voglia...

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  PikeBishop il 13/12/2006 22:30:45
Non mi convince.

Come fanno a sapere che e' meglio stare alla larga dagli inglesi?
L'hanno imparato in Bosnia?

Non sono Irakeni di sicuro......

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 13/12/2006 22:50:32
Caro Pike,mi pare che gli Inglesi sono arroccati nell'Iraq meridionale (Bassora) mentre Juba agisce in Baghdad...Hai detto che non ti convince...allora ti rinnovo il consiglio di farti un giro su google digitando

"Juba Sniper in the Baghdad" e cos avrai modo di farti un'opinione pi precisa... Ciao

p.s. Il fucile un Dragonvic modificato Russo.. e fin'ora ne ha stesi pi di 6oo (anche se la tv Italiota non lo dice)

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  fiammifero il 14/12/2006 0:46:53
Ho visto bene che sullo scudo o riparo del soldato c' un asso di picche?

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  spettatore il 14/12/2006 9:13:53
Povero uomo, povera umanit,povero Juba, poveri soldati, poveri morti, povero dolore, poveri noi.....

San Michele... giunto il momento! Ergiti!!


Lo spettatore

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  noreprez il 14/12/2006 9:52:41
Citazione:

.. In confidenza,mi piace vedere le teste di questi prepotenti armati che hanno portato morte e sofferenza in casa d'altri,scoppiare colpiti dall'unico argomento che li pu fermare... Se io fossi un Irakeno farei la medesima cosa che f l'abile Juba...


uno spettacolo veramente eccezionale..non c' che dire...poi alcuni vengono ripresi in PM perch si rivolgono troppo scortesemente agli utenti mentre altri che hanno un piacere, oserei dire, quasi sessuale nel vedere le TESTE SCOPPIARE....possono continuare a scrivere liberamente.

(sia chiaro per me tutte le teste hanno un peso: americane,arabe,ebree,giapponesi...)

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  PikeBishop il 14/12/2006 10:26:34
Citazione:
altri che hanno un piacere, oserei dire, quasi sessuale nel vedere le TESTE SCOPPIARE.

noreprez, il fatto che ti ti ecciti sessualmente con la violenza e' un problema tuo e non significa che ad altri faccia lo stesso effetto: sei l'unico che ha tirato fuori perversioni di questo tipo, quindi sono nel tuo cervello, non in quel che c'e' scritto.

Tanto per chiarire, ci sono snipers e snipers. Se i tedeschi in ritirata hanno infierito sulle popolazioni del nord Italia lo dobbiamo anche ai cecchini partigiani (o alleati?). Grazie sentitamene dalla popolazione di Govone.

Il cecchinaggio e' la forma di combattimento piu' odiata dal fantaccino comune ed a mio parere e' giustificata come mezzo di logoramento di un aggressore, ma deve essere limitata ad obiettivi tattici, non una mattanza indiscriminata, altrimenti il nemico diventa ancora piu' trigger happy di quanto gia' non lo sia. Ma da qui a filmare gli ignari fantaccini ce ne passa e credo che il limite del buon gusto sia stato ampliamente superato.

Quel che in questo caso particolare non mi torna e' la facilita' con cui tutto questo viene fatto. Abbiamo visto i campi di addestramento - a mio parere farlocchi - in cui i cecchini si esercitano in patetiche tenute da ninja (che nessuno userebbe in realta') e poi vediamo bersagli in movimento acquisiti da non troppo lontano e NESSUNA REAZIONE.
Ora, ho menzionato la Bosnia perche' so da racconti di prima mano come l'esercito inglese abbia fatto passare per sempre la voglia di cecchinare a tutti quanti, giu' di li'. Perche' l'esercito americano sembra (da questi filmati) totalmente impreparato? Come e' possibile, se i caduti sono cosi' tanti? Come chi prende il video si sofferma per alcuni secondi dopo il colpo (e' veramente una telecamera sul fucile? Comincio a pensare di si).

Sento puzza di marcio........

PS
Il cecchinaggio e' una tradizione squisitamente montanara Svizzero-Corso-Afghana, in posti dove e' redditizia (un uomo puo' fermare un esercito) e dove c'e' una grande tradizione di caccia di montagna.
Nella Grande Guerra la maggior parte dei cecchini erano per cacciatori di frodo tirolesi.
Gli americani l'hanno fatta tradizione propria decimando indiscriminatamente le truppe inglesi con squirrel-rifles importati dalla Svizzera e dalla Baviera, durante la guerra d'indipendenza e cosi' e' iniziata la loro storia d'amore con le armi da fuoco. Di tanto in tanto (da quando sono diventati Lo Sbirro del Mondo), ne assaggiano gli effetti.

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  noreprez il 14/12/2006 10:54:05
ma io ho riportato quello che ha scritto clausneghe..per quel che mi riguarda quel filmato, come altri, nauseante...

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  Linucs il 14/12/2006 11:12:35
(sia chiaro per me tutte le teste hanno un peso: americane,arabe,ebree,giapponesi...)

La testa del nazista vale quanto quella di Mr. Cohen, il coraggioso cecchino?

Questa poi...

(e' veramente una telecamera sul fucile? Comincio a pensare di si).

E se lo fosse, chi produce tal foggia di fucile?

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  noreprez il 14/12/2006 13:02:53
certo vale uguale caro nonno lincus...aaa miiiileeee ce n' nel tuo moooondo di fiabe lallallaaaaa....

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 14/12/2006 19:58:57
Citazione:

noreprez ha scritto:
ma io ho riportato quello che ha scritto clausneghe..per quel che mi riguarda quel filmato, come altri, nauseante...
L'ho scritto e lo riconfermo.. Noreprez,hai mai visto certi video tipo Falluja o quello degli eroici criminali volanti che dall'alto dei loro AC 110 invisibili agli ometti a terra in un colpo solo accoppano gruppi interi di civili Irakeni,oppure con fredda e calma ostinazione mitragliano (sempre di notte e col visore a infrarossi) camionisti e passanti Irakeni? Hai mai sentito parlare dei Droni bombardieri? Lo sai che da quando hanno "esportato la democrazia" nel Paese delle mille e una notte la popolazione calata di 650.000 unit?

E il 95% erano civili Anziani,donne e bambini...

Io non s se tu sei solo,per usare un eufemismo,un p tardo oppure in malafede,comunque...

Ribadisco la mia ammirazione per Juba il vendicatore,egli-loro, non f nient'altro che difendersi nella maniera pi incisiva..tu cosa faresti se la soldataglia straniera accoppasse la tua bella moglie oppure facesse schizzare fuori il cervello ai tuoi bambini... perch quello che fanno esattamente questi novelli nazisti...Ho capito che sono ragazzotti ignoranti e malfamati tante volte nemmeno americani doc,attirati nella bolgia della guerra con il miraggio di facili guadagni,ed proprio cos che fanno la fine riservata agli stolti...Io non li piango certo. Per quanto riguarda la videocamera installata direttamente sul fucile,direi che non questo il caso,anche perch altrimenti nel momento dello sparo si noterebbe perlomeno un sussulto...Juba un professionista, calmo e s che non pu sparare il secondo colpo,pena l'individuazione e la probabile cattura con conseguente tortura e fine atroce.. E' a suo modo un ecologista risparmioso,un colpo un morto, ( e solo soldati)non come gli spacconi gringos che a volte per uccidere un "insourgent" usano bombe da 700 lb del costo di migliaia di $ sterminando anche tutto quello che c' attorno.. Juba li terrorizza,hai visto come scappano goffamente? e non capiscono nemmeno da dove arriva il colpo... Pike,mai sentito parlare degli "schusten" o come diavolo si scrive, i tirolesi di Cecco Beppe che colpivano i nostri "cacciatori delle Alpi" ossia i garibaldini... Per concludere: Io sono contro la guerra e la violenza in genere,ma distinguo tra vigliacchi criminali che uccidono senza giustificazione alcuna e invece chi deve difendersi e difendere la propria gente e purtroppo sembra che gli argomenti pi convincenti siano proprio quelli che adopera Juba.. p.s. Pike,parli di buon gusto,ma qu non si parla di caff,si parla di guerra anche mediatica e sicuramente Juba pi elegante e seducente dei tagliatori di teste formato Al Zarkawi..

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  fiammifero il 14/12/2006 23:19:09
senza volerlo si sta andando nella definizione di terrorista e partigiano,naturalmente visto dal di fuori ed anche dalle responsabilit personali a quelle collettive.
Mi spiego meglio: un cecchino,di qualsiasi parte sia, uno che rischia in prima persona,che si assume delle personali responsabilit etiche e morali,mentre un qualsiasi altro tipo di combattente che agisce in gruppo o che sgancia bombe,virus,ed altro obbedisce a degli ordini ricevuti dall'alto e si sente meno coinvolto emotivamente anche se uccide numericamente pi esseri umani o li storpia a vita,senza distinzione tra civili e militari.
Per quanto riguarda il "terrorista" ed il "partigiano" solo questione di definizioni di parte dell'occupante,dell'aggressore,esempio tipico siamo noi Italiani,definiti "terroristi" dai Tedeschi quando il fascismo caduto,"alleati" quando eravamo in combutta con loro e "partigiani" secondo la ns.ottica di liberazione dal nemico.
Nella sostanza per tutti sono in guerra,tutti portano distruzione,morte e feriti.
Personalmente,questo Juba,sta facendo del suo meglio per difendersi dall'occupante,sempre che sia autentico il filmato e se arriver alla fine della guerra,dovr fare i conti solo con se stesso.

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  bandit il 14/12/2006 23:33:51
partigiani..certo, certo, come no.

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 15/12/2006 19:26:45
Citazione:

bandit ha scritto:
partigiani..certo, certo, come no.


Bandit,non ti piacciono i partigiani? e quali,i nostri che furono o quelli attuali? Bandit,dal Nike poco raccomandabile,da che parte stai?

Fiammifero,come sempre le tue parole risuonano sagge... Sicuro che i fatti di Juba sono autentici,semmai c' da chiedersi come mai se ne viene a conoscenza solo ora e per vie traverse,dal momento che i primi video sono datati sett. 2005..

Chiaro che la nostra informazione " ufficiale" collusa e venduta ...basta vedere il mortadellone che si f soffiare nelle orecchie da quell' orribile scodellato grondante sangue che risponde al nome di Olmert, per capire qual' il vento che tira...

Questi personaggi stanno dalla parte dei "bravi ragazzi" tricolori che tra uno sparo e l'altro,tra una bestemmia e un "annichiliscilo quel bastardo" portano avanti la moralit della nostra Patria ,e per questo sono lautamente pagati con i soldi che pap Stato regolarmente ci ruba...

Sapete cosa vi dico? Vorrei vedere un Juba nostrano
qu da noi,fare il tiro a segno con le capocce di suino che s io... 10-100-1000 Juba... Colpirne uno per educarne 100

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  bandit il 15/12/2006 23:26:34
"Bandit,non ti piacciono i partigiani? e quali,i nostri che furono o quelli attuali?"
+++++++
Claus, non me ne volere se preferisco non entrare nel merito, se lo facessi..immagino una discussione che non mi passa pi. avendo poco tempo preferisco fare commenti veloci su temi pi leggeri. probabilmente in questo senso ho fatto male a buttare l quella specie di provocazione, che a questo punto suggerisco di ignorare. per abozzare comunque una risposta, posso dire che s, i partigiani mi piacciono e rispetto ai nostri mi sento debitore; questi ai quali ti riferisci tu per me non rientrano nella categoria. ma qui, ripeto, il discorso si farebbe lungo (a partire da Saddam, passando per le ragioni dell'intervento, toccando le possibilit di governo e autonomia che sono disponibili oggi per quel paese, ecc).

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  javaseth il 16/12/2006 13:07:32
Citazione:

clausneghe ha scritto:
Per quanto riguarda la videocamera installata direttamente sul fucile,direi che non questo il caso,anche perch altrimenti nel momento dello sparo si noterebbe perlomeno un sussulto...


Ho pensato a queste tue parole quando ho visto il cartellone pubblicitario dell'ultima videocamera della Sony....

L'hai vista, Claus?

Citazione:
Sapete cosa vi dico? Vorrei vedere un Juba nostrano
qu da noi,fare il tiro a segno con le capocce di suino che s io... 10-100-1000 Juba... Colpirne uno per educarne 100


Claus, credo che sia ora che tu faccia un viaggetto ad Amsterdam con Lunatar a trovare la nonna o come minchia si chiama

Scherzo, of course. Ma io credo che tutta questa battaglia planetaria si svolga, anche, e parallelamente, ad un livello pi sottile, dentro ognuno di noi.

Ed ogni nostro pensiero di odio rappresenta un punto per loro....

Ciao
-javaseth

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 16/12/2006 14:11:44
Ciao,gentile Javaset... Citazione:
Claus, credo che sia ora che tu faccia un viaggetto ad Amsterdam con Lunatar a trovare la nonna o come minchia si chiama
E' vero,forse hai ragione... Ma il fatto che di fronte alle cattiverie e ai soprusi di certi individui e mi riferisco non a Juba,che ripeto si mette in gioco e mette in gioco la sua vita nel tentativo di reagire,un p come un Donchisciotte (macabro fin che vuoi) dicevo,mi sale il sangue alla testa e faccio fatica a contenere un moto di sana violenza,seppur verbale... E' dura porgere l'altra guancia...anche se sono convinto che alla fine l'unica strada veramente eroica che tutti dovremmo seguire...Mi resta da sperare che Dio esiste e punir gli empi... Ma come disse il tale,chi vive sperando muore cantando.... Per il fucile con videocamera,conoscevo gi...La considerazione da fare che nella societ multimediale della guerra di percezione l'arma delle immagini oltremodo impattante,superiore a qualunque ordigno,e questo Juba e compagni l'hanno capito a fondo... Saluti da Claus

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  fiammifero il 16/12/2006 15:28:51
Bandit,mi sembra di capire che la questione " Partigiano" sia come "il bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto"

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  Santro il 16/12/2006 20:20:11
Avrai ragione claus, ma vedere quei ragazzi morire mi fa una gran pena.
Cosa vuoi che ti dica....... sono veramente loro i colpevoli?

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  clausneghe il 16/12/2006 20:59:04
Citazione:

Santro ha scritto:
Avrai ragione claus, ma vedere quei ragazzi morire mi fa una gran pena.
Cosa vuoi che ti dica....... sono veramente loro i colpevoli?
Santro,forse non sono loro i colpevoli,colpevole l'ignoranza e l'indigenza nella quale sono cresciuti e che i veri malvagi coltivano e sanno come sfruttare... E' sempre stato cos che le guerre hanno potuto germogliare e dare i loro frutti avvelenati... Teniamo presente per che si tratta di volontari,attirati e adescati con il miraggio di facili guadagni... La loro morte un p come una conseguenza naturale,ovvero chi si imbarca in avventure offensive (sono o non sono armati , in divisa e in un altro paese?) deve considerare il rovescio della medaglia che mostra che chi vuole uccidere pu essere ucciso... Chiaro che i veri colpevoli sono i soliti noti che rispondono alla definizione di "apparato industrial-militare" che ha come propellente appunto la menzogna immorale costruita sull'ignoranza... Ciao..

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  fiammifero il 16/12/2006 23:13:03
Santro:Citazione:
sono veramente loro i colpevoli?


si,per me s,hanno firmato da volontari,percepiscono un lauto stipendio,alcuni la nazionalit americana,ma sanno di non andare a fare un picnic,che le armi sono vere e che servono ad uccidere.
avranno le attenuanti della miseria,della bassa scolarizzazione,ma per contro anche che sono violenti,che hanno disprezzo della vita altrui,altrimenti troverebbero altre soluzioni ai loro problemi.
Sono volontari,non ce lo scordiamo mai,e non solo gli americani,ma anche gli italiani che fanno a gomitate per essere ingaggiati nelle missioni di pace,cos come i mercenari che adesso si chiamano contrattors

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  noreprez il 17/12/2006 10:01:37
Citazione:

fiammifero ha scritto:
Santro:Citazione:
sono veramente loro i colpevoli?


si,per me s,hanno firmato da volontari,percepiscono un lauto stipendio,alcuni la nazionalit americana,ma sanno di non andare a fare un picnic,che le armi sono vere e che servono ad uccidere.
avranno le attenuanti della miseria,della bassa scolarizzazione,ma per contro anche che sono violenti,che hanno disprezzo della vita altrui,altrimenti troverebbero altre soluzioni ai loro problemi.
Sono volontari,non ce lo scordiamo mai,e non solo gli americani,ma anche gli italiani che fanno a gomitate per essere ingaggiati nelle missioni di pace,cos come i mercenari che adesso si chiamano contrattors


guarda, sei veramente comica, un piacere leggerti anche perch mi allieti la giornata. Partendo da questo assunto volevo chiederti: tu dove li hai visti tutti st italiani "fare a gomitate" per andare in missione di pace? fortunatamente, tu non hai la minima esperienza di cosa sia la guerra e perci puoi spenderti il tempo in arzigogolate contorsioni filosofiche su chi ha ragione e chi torto, ti capisco.
Per se dei soldati ricevono determinate regole di ingaggio (per quanto chiare esse siano), combattono a migliaia di km da casa (essendo pagati bene, chiaro) e sapendo che questi quanto ti acchiappano come minimo ti sparano legandoti come un capretto oppure ti segano la testa tra i gorgoglii e il sangue che scende, perdono qualche volta il boccino,tu che ne pensi???

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  spettatore il 17/12/2006 10:38:32
@ noreprez:

se vai a giocare a calcetto con gli amici e becchi una pallonata nei maroni, tu cosa ne pensi? Accidenti al pallone? Accidenti a chi l'ha calciato? Accidenti al campetto? Accidenti agli altri giocatori? Accidenti a chi, allora?


Lo spettatore

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  Paxtibi il 17/12/2006 10:44:14
sapendo che questi quanto ti acchiappano come minimo ti sparano legandoti come un capretto oppure ti segano la testa tra i gorgoglii e il sangue che scende

Aldil dei particolari grandguignoleschi, quello che ti fa di solito il nemico in guerra.

Se i signorini soldati non reggono la pressione del lavoro che si sono scelti, se "perdono il boccino", allora forse dovevano fare gli spazzini o i muratori, lavori ben pi utili e pi adatti al loro animo sensibile.

Senza dimenticare che, essendo i soldatini a migliaia di km da casa, ovvio che non stiano "difendendo la patria" ma piuttosto "rompano i coglioni ad altra gente a casa loro", ovvero occupano un paese straniero: non il modo migliore per essere accolti con benevolenza.


tu dove li hai visti tutti st italiani "fare a gomitate" per andare in missione di pace?

Ti dico solo una cosa: per andare in missione, ci va la raccomandazione...

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  fiammifero il 17/12/2006 10:56:25
Purtroppo non sono io la comica ma i governanti che decidono le guerre e dicono armiamoci e partite
Si d il caso che sia molto meglio informata di te,sulle sgomitate pertanto se questi "furbetti" vengono uccisi posso solo dire che se la sono cercata,ma non chiamiamoli eroi sono e restano sempre mercenari
Sempre che le parole abbiamo ancora lo stesso significato ,altrimenti dovrebbe essere chiamato omicidio di stato programmato e preventivato il fatto che nelle missioni di pace ed esportazione di democrazia ci possa scappare il morto

Re: Juba...chi costui? E' giusto quel che f?

Inviato da  noreprez il 17/12/2006 10:59:22
Citazione:



Senza dimenticare che, essendo i soldatini a migliaia di km da casa, ovvio che non stiano "difendendo la patria" ma piuttosto "rompano i coglioni ad altra gente a casa loro", ovvero occupano un paese straniero: non il modo migliore per essere accolti con benevolenza.



come gli americani da noi nel 45'...ah no! dimenticavo...sono venuti in Italia per il petrolio.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=53&topic_id=2831