Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Ashoka il 7/9/2006 20:24:23
Citazione:
Sai dirmi se la pressione di 30.22 era QNH o QFE?

QNH= a terra l'altimetro segna la quota aeroporto.
QFE= a terra l'altimetro segna 0.


C'è questa pagina:
http://www.wunderground.com/history/airport/DCA/2001/9/11/DailyHistory.html

In cui parla di

Sea Level
30.22 in / 1023.2 hPa ore 9:41

Buona cena


Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  SoulTrance il 7/9/2006 21:42:26
Se vorrete sentirvi meglio verso la vostra TV di stato aspettato Martedi a vedere che gran MERDA e quante CAZZATE nn stanno dicendo sulla TSI e sono passati solo 42 minuti..

La Svizzera oramai è una succursale Americana...

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  consuelo il 7/9/2006 23:31:05
@SoulTrance su 7/9/2006 18:39:14

ho appena visto la trasmissione FALO', 11 settembre: 5 anni dopo. si è passati velocemente alla rievocazione dei fatti secondo la versione ufficiale, non mancando di mostrare le foto degli attentatori, tra i quali anche quelli che vivono ancora (!). Alcune testimonianze di americani convinti e favorevoli a bush (persino un democratico avrebbe votato per il secondo mandato bush).
Il seguito però è stata un'aspra critica da parte di tutti i partecipanti, Zucconi, Angelo Codevilla (americano) e Khaled Fouad Allam, sull'operato dell'amministrazione bush come risposta al 911.
mi ha colpito un documentario che denunciava fatti di corruzione commessi dalle forze di coalizione in Iraq che avevano il compito della ricostruzione: sono semplicemente spariti miliardi di dollari del popolo irakeno!!!!
il più incavolato sembrava proprio il repubblicano Codevilla.
per concludere, la trasmissione non era poi così malvagia.
ho l'impressione che in svizzera la TV sia più libera di criticare.
aggiungo che in questo paese l'antiamericanismo ha raggiunto livelli molto alti e, anche se rischia la prigione, la gente parla ad alta voce anche contro israele.
consuelo


Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Lampo13 il 8/9/2006 0:10:41
Citazione:

C'è questa pagina:
http://www.wunderground.com/history/airport/DCA/2001/9/11/DailyHistory.html

In cui parla di

Sea Level
30.22 in / 1023.2 hPa ore 9:41

Buona cena


Nel sito che posti si parla di 1022 hpa al livello del mare.
Mi dici che la quota indicata dal FDR sia 173 ft.

Se queste informazioni sono corrette,
se il riferimento della pressione al livello del mare era la stessa riferita all'area del pentagono,
se i dati erano riferiti al QNH,

Se l'altimetro di bordo era regolato su 1013 hpa,
la quota dell'aeroplano rispetto al livello del mare era di circa 125 metri.

Se l'altimetro di bordo era regolato su 1022 hpa,
la quota dell'aeroplano rispetto al livello del mare era di circa 53 metri.

Questi sono i conti, le conclusioni ricavatele voi.

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Sandman il 8/9/2006 7:00:46
Ashoka ma quindi in base al fatto che nel video postato da te gli ultimi secondi posizionano l`aereo ben al di sopra dei lampioni ,e che quella manovra dimostra una abilita` ben maggiore di quella che ci si aspetterebbe da un pilota dilettante qua`e` la vostra teoria?Tengo a precisare che non voglio fare provocazioni ma non ho ben capito come si collega quel video al fatto che i lampioni sono stati divelti.In ogni caso vorrei far notare a Lampo13 che in Inganno Globale un igegnere aereonautico defini` la manovra di avvicinamento al Pentagono "aereodinamicamente impossibile"

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Ashoka il 8/9/2006 9:34:11
Come avevo promesso, non commento, ma ci tenevo a ringraziare Lampo13

Quei dati vengono direttamente dall'NTSB e sono stati rilasciati tramite una Freedom of Information Act.

Ashoka


Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Lellosan il 8/9/2006 9:49:36
Citazione:
non mancando di mostrare le foto degli attentatori, tra i quali anche quelli che vivono ancora (!)


Questa è una cosa che mi ha colpito, ma siamo sicuri che sia vero, ci sono prove certe ??
Lo chiedo xchè spesso e volentieri in altri casi di crimini commessi da mediorientali si era fatta molta confusione scambiando nomi simili, traducendoli male dall'alfabeto arabo a quello latino ecc
Mi chiedo se , vista la eventuale gravità della cosa, qualcuno si sia mai preso la briga di andare a raccogliere prove certe.

Ciao a tutti

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Max_Piano il 8/9/2006 9:59:21
Citazione:
Mi chiedo se , vista la eventuale gravità della cosa, qualcuno si sia mai preso la briga di andare a raccogliere prove certe.


At Least 7 of the 9/11 Hijackers are Still Alive

Tracking the 19 Hijackers. What are they up to now? At least 9 of them survived 9/11

Revealed: the men with stolen identities

Several Suicide Hijackers Later Turn Up Alive in the Middle East

per cominciare...

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Lellosan il 8/9/2006 10:24:00
Grazie MAx, ne avevo già visti di documenti simili. La cosa però ancora non mi convince del tutto perchè ritengo che questo sia uno dei punti chiave sui quali si regge la VU, se fossi un giornalista e venissi a sapere una cosa di questa gravità non mi accontenterei di "riportare" notizie che arrivano dalle ambasciate o da altre fonti ma prenderei una bella telecamera e andrei ad intervistare uno di questi presunti attentatori, magari con il classico giornale "di oggi" in mano.
Questa sarebbe l'unica prova VERAMENTE inconfutabile e convincerebbe anche i più indecisi come me!
Dimostrando SENZA NEANCHE UN PICCOLISSIMO DUBBIO questa notizia si minerebbero GRAVEMENTE le fondamenta della VU.

ciao

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  zakheim il 8/9/2006 10:30:29
L'unico giornalista che è andato ad indagare sui supposti dirottatori è stato Hopsicker che infatti ne ha scoperte delle belle sul "fanatico religioso Mohamed Atta", ma non a tutti piace rischiare la propria vita.........

PS: le fondamenta sono già minate, bombs in the official version start clearing out

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  gobbo il 8/9/2006 14:46:45
Lellosan ha scritto:
Citazione:
Grazie MAx, ne avevo già visti di documenti simili. La cosa però ancora non mi convince del tutto perchè ritengo che questo sia uno dei punti chiave sui quali si regge la VU, se fossi un giornalista e venissi a sapere una cosa di questa gravità non mi accontenterei di "riportare" notizie che arrivano dalle ambasciate o da altre fonti ma prenderei una bella telecamera e andrei ad intervistare uno di questi presunti attentatori, magari con il classico giornale "di oggi" in mano.
Questa sarebbe l'unica prova VERAMENTE inconfutabile e convincerebbe anche i più indecisi come me!
Dimostrando SENZA NEANCHE UN PICCOLISSIMO DUBBIO questa notizia si minerebbero GRAVEMENTE le fondamenta della VU.

ciao


Ciao Lellosan tu hai perfettamente ragione ma nessuno di noi qua dentro abbia una possibilita del genere.Al massimo noi possiamo cofrontare le varie fonti nella speranza di capire la verità.
Giusto per dare un contributo ti segnalo questa notizia :
Abdul Rahman Said al-Omari

il gobbo

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  ivanvox il 8/9/2006 15:31:52
x lampo13:

ashoka ti aveva chiesto: Citazione:
Visto che tu hai le competenze mi sarebbe piaciuto avere un parere da te su questo video, creato sulla base dei dati rilasciati dall'NTSB, della manovra finale del volo 77

http://www.youtube.com/watch?v=DzR-q0ijbV0


mi pare di aver capito che sei un pilota: guardando la ricostruzione basata sui dati del FDR
mi confermi che la manovra eseguita (spiralata di 330° a velocità pressochè costante con perdita di 8000 piedi) è una manovra complessivamente fattibile da un pilota di esperienza media?
Grazie per il parere ciao.


Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Lampo13 il 8/9/2006 21:30:36
Citazione:

ivanvox ha scritto:
x lampo13:

ashoka ti aveva chiesto: Citazione:
Visto che tu hai le competenze mi sarebbe piaciuto avere un parere da te su questo video, creato sulla base dei dati rilasciati dall'NTSB, della manovra finale del volo 77

http://www.youtube.com/watch?v=DzR-q0ijbV0


mi pare di aver capito che sei un pilota: guardando la ricostruzione basata sui dati del FDR
mi confermi che la manovra eseguita (spiralata di 330° a velocità pressochè costante con perdita di 8000 piedi) è una manovra complessivamente fattibile da un pilota di esperienza media?
Grazie per il parere ciao.


Io non posso sapere se la ricostruzione del video sia veritiera,
se lo fosse mostrerebbe un pilota di scarsa qualità, l'inclinazione
dell'aeroplano varia in continuazione, si và da 15° ai 45° e ci
sono percepibili variazioni di assetto verticale. Non lo vorrei mai
come copilota! Una cosa che viene scritta, e che qualcuno ha
obbiettato già su questo forum, è il perchè non scende in
picchiata direttamente dagli 8000 piedi. Vi assicuro che la manovra
di virata in discesa e successivo attacco in volo quasi livellato
è certamente più semplice, anche se può sembrare il contario,
di una picchiata da 8000 piedi. Col rischio magari di finire nel cortile
interno del pentagono facendo il solletico alle strutture della
costruzione, vetri blindati compresi. Ripeto, ci sono cose strane nella
VU sull' 11/09, ma non nel pilotaggio degli aeroplani. Hanno fatto
le cose più semplici ed efficaci, evidentemente c'è stata una pianificazione
degli attacchi. Da parte di chi io non lo sò.

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Lampo13 il 8/9/2006 22:23:52
Volevo anche aggiungere a chi dovesse leggere con sospetto eventuali
discrepanze dei dati del FDR rispetto a quanto ci si possa aspettare, che
nella ipotesi di un complotto, sarebbe stato estremamente facile far volare
un 757 in una zona qualsiasi degli USA secondo il profilo della VU ed usare
quei dati come gli originali dell'attacco oppure, molto più semplicemente,
falsificare i dati direttamente.
E' difficile ipotizzare che qualcuno faccia dei dati falsi e li faccia sbagliati ...
sarebbe da oscar della coglioneria!

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Max_Piano il 9/9/2006 9:21:06
Citazione:
E' difficile ipotizzare che qualcuno faccia dei dati falsi e li faccia sbagliati ...
sarebbe da oscar della coglioneria!


Non entro nel merito del FDR ma ricordiamoci che se complotto c'è stato questo non ha riguardato tutti i quadri della difesa americana o dell'amministrazione. Ricordiamo per favore, solo a titolo di esempio, le deposizioni ufficiali del generale Clarke e del ministro Mineta in netto contrasto con quanto riportato dalla 911 Commission (l'unica fonte paraufficiale che abbia tentato di chiarire cosa sia successo).
Affermare che l'amministrazione americana abbia proposto in modo coeso una VU monolitica è quanto più lontano dalla verità!


Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  ivanvox il 9/9/2006 13:43:04
@lampo13: che la manovra ricostruita (se realmente tratta dal fdr del AA77) sia la più "logica e facile" per colpire il pentagono è vero, visto che si può quasi assimilare a un circuito d'atterraggio (magari un pò veloce) con pista al posto del pentagono.
(del resto se si ipotizza che nessun aereo o nessun aereo guidato da Hanjour colpì il pentagono io,organizzatore di tale piano, rilascerò un FDR con dati congrui ai miei scopi)
la manovra poi coincide con la descrizione del controllore radar
ma anche questo se ipotizzo un complotto è logico.
(tra l'altro,visto che il controllore dichiara di aver seguito il volo grazie alla traccia primaria tireranno fuori,prima o poi, i tracciati radar?..anche se ,Ustica docet,pure quelli sono falsificabili)

Comunque ,considerando i dati FDR reali ,il pilota era parecchio sicuro di non essere intercettato e abbattuto durante tutta la manovra.
grazie per il parere, ciao.

@max_piano: totalmente d'accordo.


Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Ashoka il 9/9/2006 14:14:30
Citazione:
Comunque ,considerando i dati FDR reali ,il pilota era parecchio sicuro di non essere intercettato e abbattuto durante tutta la manovra.
grazie per il parere, ciao.


Più che altro... se i dati FDR sono corretti:

- che cosa ha tirato giù i pali?
- che cosa è stato filmato "rasoterra" nei filmati rilasciati?

... ed dubito che un aereo a 150metri d'altezza sopra il quadrifoglio (250 metri dall'impatto), che viaggia a 850 km/h, riesca a centrare il Pentagono in quella maniera...

Ashoka

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  ivanvox il 9/9/2006 14:43:11
Citazione:
Più che altro... se i dati FDR sono corretti:
che cosa ha tirato giù i pali?
- che cosa è stato filmato "rasoterra" nei filmati rilasciati?


infatti hai ragione,ma come già scritto da lampo: perchè fornire dati (falsi) che non corroborano le tesi (false) che si vogliono difendere? Io non so che pensare da quando hai postato i dati del FDR.

sulla fase finale del volo anch'io trovo illogico (e irrealistico se si considera il pilota medio scarso) colpire il pentagono in quella maniera
la probabilità di stamparsi sul terreno prima di colpire il bersaglio era altissima.
ciao


Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Paxtibi il 9/9/2006 15:12:59
perchè fornire dati (falsi) che non corroborano le tesi (false) che si vogliono difendere? Io non so che pensare da quando hai postato i dati del FDR.

Io penso semplicemente che, proprio come dicono i debunker, sarebbe impossibile un complotto che comprenda tutti, ma proprio tutti, gli elementi in gioco. Per questo motivo solo il vertice conosce il piano nella sua interezza, poi a scendere funziona più l'autorità gerarchica della effettiva complicità. Evidentemente di alcuni particolari hanno preferito non occuparsi per non dover appunto allargare troppo il numero dei cospiratori, calcolandone il fattore di rischio accettabile.
Del resto, pur con tutte le incongruenze che mano a mano sono venute fuori, a cinque anni dagli attentati siamo ancora soltanto una minoranza di persone – e ancora ne discutiamo – a notarle e a tenerne conto.
Last but not least, c'è sempre la possibilità che ci sia qualcuno che dall'interno cerca di far trapelare la verità, per sabotaggio, patriottismo, o addirittura per un "complotto all'interno del complotto".



Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  SirEdward il 9/9/2006 15:44:46
Citazione:
che la manovra ricostruita (se realmente tratta dal fdr del AA77) sia la più "logica e facile" per colpire il pentagono è vero, visto che si può quasi assimilare a un circuito d'atterraggio (magari un pò veloce) con pista al posto del pentagono.
(del resto se si ipotizza che nessun aereo o nessun aereo guidato da Hanjour colpì il pentagono io,organizzatore di tale piano, rilascerò un FDR con dati congrui ai miei scopi)
la manovra poi coincide con la descrizione del controllore radar
ma anche questo se ipotizzo un complotto è logico.


Il punto è: "SE"

Se si ipotizza il complotto, cioè si dà per scontato che è avvenuto, allora per forza qualcuno ha manipolato i dati

Ma se non si ipotizza il complotto (cioè se non lo si dà per scontato) quegli stessi dati possono essere perfettamente congrui con una spiegazione "non-complotto".

Ma se io dico che qualcuno può aver benissimo manipolato i dati, non sto ottenendo con i dati una prova del complotto, sto ottenendo, con il complotto, una prova della manipolazione dei dati.

Non posso considerare validi, ai fini del complotto, dei dati che sono validi anche senza teoria del complotto.

Per dimostrare un complotto (o la presenza di una teoria alternativa) c'è bisogno di dati che NON siano validi se utilizzati nell'ipotesi "non-complotto".

Successivamente bisogna fornire una teoria alternativa precisa, compatibile con tutto il materiale che era già prima compatibile con l'ipotesi "non-complotto".

è questo il punto di ricerca, tutto il resto è solo speculazione teorica.

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Paxtibi il 9/9/2006 16:08:08
Il punto è: "SE"

Se mi raccontano balle io non ci credo.

Il resto è fuffa.

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Pausania il 9/9/2006 19:08:06
Sir Edward, come sempre sei il mago del foro...

Il punto non è né il se né il ma.

Il punto è che il governo americano ha accusato X dell'attentato, non solo senza prove, ma dopo aver fatto sparire le prove.

Siccome tu mi insegni che l'onere della prova spetta all'accusa, cioè al governo, la difesa, cioè i milioni di stronzi come noi, ha il diritto di smontare le tesi accusatorie solo sulla base dell'insufficienza o dell'incoereza o dell'inesistenza.

Che poi la difesa formuli altre ipotesi, è del tutto irrilevante. Che si dica che sono stati auto-attentati, ologrammi, o inefficienza non sposta di una virgola il problema.

Oltretutto non c'è stata alcuna indagine sull'11 settembre. La Commissione non è un'indagine, se ti fosse venuto in mente di controbattere questo.

Quindi per favore non venire a insegnare a "noi" quale sia il punto della ricerca, perché non è dimostrare un complotto.

Il punto è dire che il governo non ha spiegato un bel niente e che senza prove sta uccidendo torturando imprigionando centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo solo perché di religione islamica.

E, indirettamente, sta obbligando me a sentire parlare di missioni di pace dell'esercito italiano, che è anche peggio.

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  maverick13 il 9/9/2006 19:26:59
E per qualè motivo dovrebbe torturare ed uccidere migliaia di islamici????
Conosci qualchè soldato italiano??

Chiedili che fanno in iraq, in afghanista ecc....

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  SirEdward il 9/9/2006 20:11:53
Pausania, ma perché ci deve essere sempre questa continua confusione fra gli attentati (e le loro modalità di svolgimento) e i risvolti politici della faccenda?

Se Bush è stronzo (perdonatemi il francesismo), non c'è bisogno di teorizzare che si sia abbattuto le torri. Allo stesso modo, se non si è abbattuto le torri, non significa che non sia stronzo, o non abbia una parte in questa faccenda.

Vedo sempre più pressante la necessità di dividere gli eventi dell'11 Settembre, nel senso di dinamica degli attacchi, dagli eventi precedenti e successivi, cioè le eventuali responsabilità, connivenze, volontà, tornaconti, segreti e quant'altro.

Il mio ultimo messaggio si riferiva, come tutti i miei messaggi in questo forum, alla dinamica degli attacchi, e cercava di mostrare che la frase che avevo citato capovolgeva il senso del ragionamento dando per scontate cose che non lo sono affatto.

E dato che a volte sembra che negare un finto aereo al Pentagono equivalga a dire "Bush è buono e intelligente", dato che anche tu hai risposto ad una mia osservazione nel merito del ragionamento sulla dinamica con una osservazione nel merito della geopolitica, ripeto che le due cose sono totalmente scisse e che esistono un sacco di ipotesi plausiibili anche senza bisogno di finti aerei. (ma non provate né probabilmente dimostrabili, come quasi sempre quando si parla di trame governative)

Questa continua confusione a volte assume dei caratteri strani. Il fatto che le risposte confondano così spesso fra una cosa e l'altra mi fa pensare che le due cose siano, per qualcuno, così inestricabilmente legate da essere o tutte e due vere o tutte e due false, e che se una delle due crolla anche l'altra, e finirà inevitabilmente per dover essere abbandonata.

Questo discorso è pericoloso, soprattutto quando ci si trova di fronte a prove che smentiscono alcune delle affermazioni più strane.

Per fare un esempio che sia abbastanza lontano da tutti, mi ricordo quando una delle affermazioni a favore del complotto era che gli aeroplani avessero il carrello a discesa automatica. La smentita era facile e arrivò in fretta, eppure ci furono persone che non riuscivano ad accettare questa idea e tentavano di buttarla sulla geopolitica.

La cosa assunse naturalmente dei toni grotteschi, con litigate fra chi accusava glia altiri di non capire nulla e di essere al servizio della CIA e della disinformazione, e altri che, sia in maniera corretta che non, faceva notare la paranoicità della cosa.

Ora, dato che tutti sappiamo chi in quel caso sragionava, mi piacerebbe sapere che, almeno, il rischio di vedere altre persone in simili situazioni sia eliminato. Non confondiamo i due campi di lavoro, perché non potrebbero essere più lontani e perché, pur essendo legati, non lo sono così strettamente da essere totalmente interdipendenti.

Perché, con tutto il rispetto, a me di geopolitica me ne frega proprio poco. Troppe poche certezze per uno come me, abituato a seguire un filo logico molto forte, e perché se no sembra che sia il "mago del foro" quando in realtà stiamo semplicemente parlando di due argomenti diversi.

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Pausania il 9/9/2006 21:20:42
@Maverick

Ovviamene il governo era quello americano. Non mi risulta che l'esercito italiano abbia invaso nazioni e fatto prigionieri.

@Sir Edward

Non mi sono spiegato. Quello che intendevo dire è che non condivido la tua impostazione di pensiero.

Se prendi tutti gli aspetti della versione ufficiale e cerchi di costruire un quadro organico non ti riuscirà. C'è sempre qualcosa che non torna. Anche se consideri solamente i presunti errori e inefficienze dell'apparato di sicurezza, vedi che c'è una tendenza costante e coordinata che ha favorito in ogni modo e nel corso di parecchi anni i terroristi. Pensa che uno dei terroristi, secondo la versione della Commissione, si è presentato all'imbarco, senza saper parlare inglese e senza una foto sui documenti! Ed è passato.... Ma tu ci credi a una cosa del genere?

Mentre tutti i dirottatori del volo 77 sono stati sottoposti a misure di controllo extra perché riconosciuti sospetti e hanno fatto scattare tutti i metal detector. Tutti e cinque!

La versione ufficiale del governo è talmente piena di queste storie spacciate così, senza nemmeno un commentino di disappunto, che a questo punto non mi interessa se il carrello viene giù automaticamente o no.

Sul Pentagono ti darei anche ragione, nel senso che per me non c'è niente di cui parlare, visto che del presunto aereo non c'è alcuna testimonianza filmata e l'aereo si sarebbe sciolto dentro l'edificio.

Capisco solo che io, Pausania, con la patente B, domani potrei salire su un Boeing e fargli fare più o meno quello che voglio in giro per il cielo, di nascosto alla difesa aerea e che riuscirei ad uscire dai radar primari per tutto il tempo che voglio.

Dici che non ti interessa la geopolitica. Io non ne facevo una questione di geopolitica: ti stavo solo spiegando che il punto non è che chi crede al complotto deforma la realtà. E' la versione ufficiale nel suo complesso a non stare in piedi.

E se qualcuno arriva e chiede l'impossibile, cioè spiegare per filo e per segno come sarebbe andata con prove inconfutabili, altrimenti la versione ufficiale resta quella valida, dimostra di non aver capito l'atteggiamento di fondo di questo tipo di ricerche. Che non è quello di evangelizzare gli ignoranti, ma di mettere in evidenza le contraddizioni ufficiali.

Grazie alle quali contraddizioni la gente muore, in Iraq, in Afghanistan, a Guantanamo. Non è geopolitica. E' gente che muore. E in America gente è morta per permettere al governo di uccidere altra gente.

Non è geopolitica. E' solo desiderio di verità.

Se poi a te qualcuno ha dato del prezzolato dalla Cia perché dicevi che il carrello non viene giù in automatico, me ne dispiace, ma saprai che qui è come dappertutto: si trova sempre chi esagera o se la prende per sciocchezze.

A me è una vita che danno del comunista-anarchico-sovversivo senza alcun motivo, ma che ci posso fare? Così va il mondo.

Però se tu dici che, perché qualcuno crede al carrello, deforma la realtà perché gli fa comodo credere al complotto a tutti i costi, capisci che anche tu ci metti dell'impegno....

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  SirEdward il 10/9/2006 12:23:14
Dici molte cose condivisibili, però il mio appunto, rispondendo al messaggio di ivanvox, è un altro.

Tu ti lamenti dicendo che la VU ha un sacco di punti incasinati, poco chiari, o addirittura incredibili, e che sono quelli che tu ti proponi di mettere in luce anche tramite questo forum.

Ma per mettere in luce le contraddizioni, gli errori, i problemi, bisogna che l'analisi dei fatti, dei documenti e delle dichiarazioni, con relative deduzioni, sia lucida e senza errori. Altrimenti l'unico risultato sarà di incasinare ancora di più la quetione. E se è vero, come è vero, che non si tratta tanto di metalli ma, più in generale, delle conseguenze e della gente che muore, allora non puoi prescindere dal rigore, per evitare di buttare senza scopo il tuo impegno nel calderone, totalmente indistinto per chi non se ne intende, in cui sono mesolati saggezza e delirio.

Dividi le stupidaggini e gli errori, anche se in buona fede, dalla realtà. Solo così potrai ottenere quella giustizia che cerchi.

Io cerco di fare questo, e sono ben poca cosa rispetto a quello di cui ci sarebbe bisogno, per cui mi occupo solo di cose che posso provare in maniera non ambigua. Le opinioni sono una cosa, i fatti un'altra. E gli unici argomenti che consentano di trovare prove serie e non discutibili sono quelli più legati alla dinamica degli eventi. E già è difficile, se non si è esperti in qualche campo.

Se andiamo sulla geopolitica, mi sembra di parlare di ingegneria applicata. Non la conosco, non l'ho mai studiata, non ne ho nemmeno le basi da studentello. Che senso ha che mi impelaghi in discorsi geopolitici? Mi faccio le mie opinioni e me le tengo per me.

In questo caso, invece, abbiamo un fatto chiaro: Ivanvox faceva un paio di considerazioni. So che ci sono molte persone che queste considerazioni le considerano vere, e a me è sembrato importante far notare che quelle onsiderazioni non sono pertinenti, perché presuppongono già per scontato quanto in realtà si dovrebbe ancora stabilire, cioè la presenza o meno di un complotto.

Se poi il complotto c'è, allor c'è (scusate la tautologia), ma non è con queste argomentazioni che potrà essere reso pubblico.

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  Fabrizio70 il 10/9/2006 12:47:31
Aridanghe con stà storia della dinamica degli eventi , non stiamo parlando di eventi naturali , ma di eventi voluti dall'uomo , terrorista o governativo che sia , quindi la geopolitica c'entra eccome

Citazione:

Le opinioni sono una cosa, i fatti un'altra


Dato che i fatti sono successi per delle "opinioni" (terrorista :"mi stanno antipatici gli americani gli faccio i danni " ; governativo " mi stanno antipatici gli islamici "con tutte le conseguenze ) non solo le due cose sono correlate , ma le opinioni stanno alla base , quindi in realtà è più importante l'aspetto geopolitico che quello fisico , del resto puoi simulare dei fatti ma non puoi simulare le opinioni , visto che i fatti sono temporanei mentre le opinioni sono persistenti .

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  SirEdward il 10/9/2006 16:27:30
Citazione:
Aridanghe con stà storia della dinamica degli eventi , non stiamo parlando di eventi naturali , ma di eventi voluti dall'uomo , terrorista o governativo che sia , quindi la geopolitica c'entra eccome


scusa Fabrizio, ma sono di fretta.

Con le congetture geopolitiche non troverai mai prove della presenza o meno di un aereo al Pentagono (per esempio) se non con un documento che tagli la testa al toro.

Ma i vari collegamenti: "se 15 anni fa è successo questo e 6 asnni fa quest'altro, allora l'aereo è finto" non valgono nulla dal punto di vista pratico, perché non danno "certezze", ma solo "possibilità".

Sì, se tutto è geopoliticamente come dici, allora davvero gli attacchi POTREBBERO essere finti, ma non è certo. Ma potrebbero anche essere veri.

Se quei documenti che citi e quelle congetture che fai ti dicono qualcosa, allora è il momento buono di trovare delle prove (aridaje...) che dimostrino in maniera chiara queste congetture.

Ora, quello che interessa qui, mi pare di capire, quello per cui un sacco di persone vengono quotidianamente prese a frasi sarcastiche è proprio la dinamica degli attacchi: le torri erano minate? e l'aereo al Pentagono era aa77?

Con la geopolitica questi quesiti non li risolvi. E mi pare che sia questo lo scopo, dato che si dice "Bush è cattivo perché al Pentagono non c'era aa77" e simili.

E i finti attentati ti servono proprio per quello, per dimostrare che "Bush è cattivo" (scusate sempre la generalizzazione). Ma se ti servono gli attentati per dimostare che Bush è cattivo, allora vuol dire che geopoliticamente non hai prove consistenti. E al tempo stesso non hai nemmeno prove consistenti per i finti attacchi, perché se le avessi avresti già risolto. Se invece hai prove consistenti geopoliticamente, non vedo perché stiamo continuando a parlare di torri e aeroplani, dato che non avrebbero più alcuna funzione ai fini di mostrare chi è cattivo e chi no.

Ripeto inoltre che a me la geopolitica non interessa, quello che mi interessa è che se si dice "Bush è cattivo" (e io sono d'accordo), allora si presentino prove certe. Se no si continua a parlare di nulla.

confronting the evidence su RAITRE (report)

Inviato da  dr_julius il 10/9/2006 17:17:42
dal sito:
www.rai.it
search: 11settembre, comunicato stampa

tutta la programmazione sul 9/11, con commemorazioni, commenti, proiezioni di film e ricostruzioni. In particolare vi segnalo:

Domenica 10, alle 18 su Raidue, “Tg2 Dossier” trasmetterà un documentario di Angelo Figorilli e Gerardo Greco intitolato “Generazione 11 settembre”.

domenica 24 settembre, su Raitre alle 21: una puntata speciale di “Report” trasmetterà l'edizione italiana di “Confronting the evidence”, primo filmato americano a mettere in luce i punti oscuri della vicenda e tutte le omissioni prodotte dalla Commissione d'indagine.

dr_julius

Re: Stasera SPECIALE TG1 I MISTERI DELL'11 settembre

Inviato da  ivanvox il 10/9/2006 18:44:17
ciao sir edward

Citazione:
n questo caso, invece, abbiamo un fatto chiaro: Ivanvox faceva un paio di considerazioni. So che ci sono molte persone che queste considerazioni le considerano vere, e a me è sembrato importante far notare che quelle onsiderazioni non sono pertinenti, perché presuppongono già per scontato quanto in realtà si dovrebbe ancora stabilire, cioè la presenza o meno di un complotto.


che ci sia stato un complotto è lungi dall'essere provato,hai ragione.
Ciò che stupisce è come ,per negare il complotto, ci si affidi ad una versione ufficiale che francamente è un insulto all'intelligenza.
Si capisca o meno di geopolitica.

Messaggio orinale: https://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=39&topic_id=2158