La Rosa del mattino

Data 6/4/2007 4:00:00 | Categoria: 11 settembre

Rosie O'Donnel non è esattamente la brava ragazza della porta accanto, e oggi tutta l'America lo sta imparando a proprie spese.



La O'Donnel infatti è al centro di un vero e proprio uragano mediatico, scatenato da lei stessa quando ha deciso, qualche giorno fa, di dichiarare su un network nazionale - il suo talk-show, "The View", va in onda tutte le mattine sulla catena ABC - che i marinai inglesi erano stati spinti apposta in acque iraniane per scatenare un incidente internazionale …
… che permettesse a Bush e Blair di attaccare l'Iran.

"I have one thing to say. Gulf of Tonkin. Google it" ("Ho una cosa da dire: Golfo del Tonchino. Cercatelo su Google") - ha commentato secca la O'Donnell, facendo riferimento alla nota provocazione usata da Johnson e McNamara per entrare ufficialmente in guerra con il Viet-Nam.

Non contenta, Rosie ha pensato bene di suggerire a decine di milioni di americani [v. clip video] che il WTC7 non può essere caduto a causa del solo incendio, schierandosi di colpo apertamente al fianco del movimento per la verita sull'undici settembre.

E' stato come se il Papa avesse dichiarato dal balcone di S. Pietro di essere musulmano, omosessuale e comunista insieme.

In più la O'Donnell è omosessuale davvero, e non ne fa certo un mistero: è stata sposata con Kelly Carpenter, a S. Francisco, fino a quando la Corte Suprema della California ha invalidato il suo matrimonio, e con la Carpenter ha ora tre figli adottivi, più un quarto concepito da quest'ultima con inseminazione artificiale.

Nè la dolce Rosie ha mai avuto problemi a mettersi contro gente più grande di lei: la sua recente disputa pubblica con Donald Trump, da lei accusato di essere di tutto meno che un valido esempio morale per l'America, è ancora fresca d'inchiostro sui tabloid di mezza America. E a uscirne malconcia non è stata certo lei.

Complice di queste sue sparate pubbliche è Barbara Walters, la decana del giornalismo TV che - in qualità di produttrice di "The View" - "tace ed acconsente", invece di intervenire e licenziare in tronco la ribelle, come vorrebbero ormai moltissimi fra i benpensanti del Bible Belt.

Non è difficile quindi immaginare quale tipo di reazione, velenosa e sproporzionata, abbiano scatenato le sue dichiarazioni nell'ambito dei "Christian conservatives" fedelissimi a Bush e ai falchi che ancora lo circondano.

Un non meglio identificato ospite, con tanto di catenone e croce d'oro ben visibili al collo, è arrivato a dire su Fox News che "per la O'Donnell ci vorrebbe un bel cappio attorno al collo", mentre il commentatore non si scomponeva più di tanto. Gli stessi blog che seguono questa vicenda sono esplosi in ogni direzione, accentuando la già forte polarizzazione da cui gli americani per ora sembrano incapaci di liberarsi. Ecco due esempi, presi dal blog della stessa O'Donnell:

"OMG!! Where have I been?? What is this third tower that fell?? Where can I read more information on this tower? Sharing your opinion on the veiw has opened my eyes to so much plz. reply!!!!! " ("O mio Dio, dove sono stata/o fin'ora? Cos'è 'sta storia della terza torre caduta? Dove posso leggere altro su questa torre? Condividere le tue opinioni su "The View" mi ha talmente aperto gli occhi! Perfavore rispondete!!!!")

"ROSIE O'DONNEL IS A COMMUNIST LESBIAN SHE HATES AMERICA HER AND HER LESBIAN WIFE NEED TO GO TO IRAN AND LIVE WITH THEM NICE TERROCISTES” ("Rosie O'Donnel è una lesbica comunista che odia l'America, lei e la sua moglie lesbica dovrebbero andare a vivere un pò in Iran con quei simpatici terroristi").

Inutile dire che il secondo URLAVA.

La verità fa male, lo sappiamo, ma è da qui che bisogna passare, se vogliamo un giorno tornare a vivere in un mondo che ci ricordi almeno lontanamente quello da cui siamo stati strappati l'11 di settembre di qualche anno fa.

Grazie Rosie, a nome di tutti noi. Non mollare!

M.M.

Il blog di Rosie O'Donnel




La fonte di questa news è Luogocomune
http://old.luogocomune.net/site

L'indirizzo di questa news è:
http://old.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=1759