Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : La Verità e la Scienza
Inviato da Redazione il 13/11/2005 12:50:07 (8512 letture)

Ci scrive un professore di Ingegneria Strutturale. Italiano, questa volta, e da qualche tempo nostro iscritto.

di Marcello (Jck)

Cari amici, ciò che voglio dire non è facile ma ci proverò lo stesso. Sono incredibilmente ammirato dalla vostra preparazione sui fatti del 9/11 e, in particolar modo, dalla vostra conoscenza dei retroscena. Leggendo qua e là nel forum, come nei commenti, ho visto rispondere persone che parlano di un sacco di fatti avvenuti tutti prima dell'11 settembre: degli strani movimenti azionari avvenuti in borsa, delle falle nel sistema di sicurezza del WTC, di chi gestiva il sistema di sicurezza del WTC, di chi aveva da poco acquistato il WTC assicurandolo contro gli attacchi terroristici, e di una innumerevole altra quantità di piccoli e grandi fatti, che ora come ora non mi tornano in mente, e che, presi tutti insieme, forniscono un quadro talmente coerente della vicenda che per rifiutarlo bisogna essere o in malafede o miopi oppure incapaci di accettare le conseguenze che derivano dall'interpretazione di questo "dipinto".

D'altronde fu Sir Arthur Conan Doyle a mettere in bocca al mitico Sherlock Holmes che "tanti piccoli indizi costituiscono una prova". Ed è veramente così. Ci sono basi statistiche che sostengono questa affermazione: quante sono le probabilità che tantissimi piccoli indizi …


… confermino una qualsiasi tesi per puro caso? Molto poche. Più sono gli indizi che confermano una tesi, e minori sono le probabilità che questi siano venuti fuori per puro caso. Non ho fatto un calcolo specifico (e non ho alcuna intenzione di farlo), ma credo che per i fatti del WTC e del 9/11 in generale, tutti i piccoli e grandi fatti che non concordano con la versione ufficiale sono talmente tanti da rendere ridicolmente irrisoria la probabilità che siano solo frutto del caso. Come minimo c'è tanto di quel materiale indiziario probante da indurre qualche impavido magistrato, che sia anche portatore sano di onestà intellettuale, ad aprire una inchiesta.

Già! Ma ecco che, improvvisamente, salta fuori la malafede. Infatti, come qualche giorno fa spiegavo ad un amico, la probabilità nulla (oppure la sua complementare: la certezza) non potrà MAI aversi in una analisi puramente indiziaria. Forti di questo ben misero appiglio, coloro che sono in malafede si sentiranno sempre autorizzati a rifiutare qualunque quadro indiziario, per quanto questo possa essere "pesante" quale quello dei fatti dell'11 settembre.

Tra i comuni cittadini non credo che esista la malafede. Se si hanno diversità di opinioni (alle volte anche drammatiche) è solo perché ciascuno di noi è più o meno capace di interpretare alcuni fatti o di accettarne le conseguenze. La malafede sta altrove.

Ma allora come combattere la malafede? Come fare a togliere a questi personaggi l'appiglio probabilistico? Onestamente sono abbastanza stufo di sentir dire ai politici frasi del tipo "non è stato dimostrato che l'uranio impoverito usato in ...(scegliete voi il nome della nazione) è stato la causa dell’incremento esponenziale di casi di tumori e leucemia tra i soldati e la popolazione”, come se questa (ridicola) affermazione fosse quella definitiva; quella in grado di mettere a tacere tutti coloro che sostengono la tesi della "causa ed effetto". Sono veramente stufo.

Bisogna togliere questo diabolico appiglio a tutti coloro che sono in malafede, e per farlo bisogna tirar fuori le prove dagli indizi. Le prove definitive. Le prove che danno certezze assolute e non semplici probabilità (per quanto schiaccianti). Occorrono le prove scientifiche.

Come ho sostenuto nei commenti sull'articolo del Prof. Jones, cattedra di Fisica dell'università dello Utah, è arrivato il momento che chi ha le competenze scientifiche le cominci attivamente ad utilizzare per servire la verità e non la menzogna.

Da un sito di debunking, postatomi da un amico, ho letto che una incredibile quantità di esperti, professoroni, ricercatori, PhD e quant'altro, si sono prodigati a smontare le ipotesi "cospirazioniste" (come odio questa etichetta) mettendo sul tavolo il loro prestigio accademico. D'altronde, se a dirmi che sono un coglione è uno scienziato... cos'altro posso fare? Accettarlo?

Be'... tanta è la mia onestà intellettuale che sono anche disposto ad accettare il fatto di essere un coglione ma... che me lo dimostrino scientificamente! La verità, tuttavia, è che non sono in grado di dimostrarlo. Nessuno di questi emeriti scienziati si è prodigato a fornire la benché minima prova scientifica che smonti l'ipotesi cospirazionista, se non, forse, quei poveretti della Purdue University che hanno realizzato quella patetica simulazione in cui le ali del Boeing si sono smaterializzate prima di impattare con le pareti del Pentagono (rimaste inizialmente intatte come si vede dalle fotografie), per poi ricomparire miracolosamente all'interno dell’edificio, tra l'altro prive dei reattori (probabilmente rimasti impantanati nella tangenziale dell’iperpazio dov'erano entrati pochi istanti prima di superare il muro), per essere poi ridotte in vapore dai pilastri. Lo ripeto: questi scienziati pretendono di smontare le tesi cospirazioniste solo col loro prestigio accademico. Non sono in grado di fornire prove.

Be'... allora se le cose stanno così, io rispedisco al mittente l’accusa di essere un coglione.

Io ho un dottorato di ricerca in ingegneria delle strutture (detta all'anglosassone suonerebbe più o meno così: PhD in Stuctural Engineering). Tanta è l'ammirazione per il vostro lavoro, cari amici, che mi sento in dovere di fare la mia parte. Ho deciso di effettuare uno studio scientifico (e quindi, per definizione, verificabile da chiunque abbia le adeguate competenze) che dimostri senza ombra di dubbio ciò che oggi è comunque evidente: che un edificio non può crollare su se stesso secondo un meccanismo di collasso che è quello del "martellamento piano su piano", con una velocità che è molto prossima a quella della caduta libera. L'obiettivo è, ovviamente, quello di scoprire l'acqua calda. Ma che volete? Quelli in mala fede dovranno necessariamente scottarsi.

Non so esattamente dove andrò a parare (ma è sempre così ogni qual volta si fa ricerca), ma se qualcosa ne verrà fuori (a favore o contro la versione ufficiale: notare, prego, l'onestà intellettuale), scriverò un articolo scientifico che sottoporrò all'attenzione di una rivista specializzata, oltre a rilasciarlo per il download da parte di chiunque voglia dargli una occhiata o studiarlo seriamente.

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi. Solo... non fatemi fretta. Una ricerca scientifica seria ha bisogno di tempo e, inoltre, devo anche continuare a guadagnarmi da vivere.

Marcello (Jck)

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 13/11/2005 12:52  Aggiornato: 13/11/2005 12:52
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La Verità e la Scienza
Permettetemi un momento di melodramma assoluto: QUESTO è Luogocomune! (Basta non lo faccio più giuro)

Paxtibi
Inviato: 13/11/2005 12:58  Aggiornato: 13/11/2005 13:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: La Verità e la Scienza
Vai Marcello, sei tutti noi!

(Occhio però, ché se nessuno parla un motivo ci sarà...)
____________________________

Altre storie strane sull'11/9: The Untold Story of the Woolworth Building Incidents on 9-11-01

frankad
Inviato: 13/11/2005 13:09  Aggiornato: 13/11/2005 13:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: La Verità e la Scienza
Ciao Marcello.

Le tue giuste riflessioni rinvangano altrettanto giuste e sofferte certezze. Luogocomune è un qualcosa a se e di un certo livello, nel quale dibatti a 360°, ma la tipologia di gente è quella del sondaggio del quale Massimo ha pubblicato gli esiti.
Una enorme percentuale di questa comunità, convinta dopo o prima dai fatti, non importa quando, se potesse fare qualcosa la farebbe. Il problema è che questi personaggi "cattivi" o meglio "i cospiratori", insomma questa tipologia di personaggi gioca sui pecoroni. Un piccolo esempio di malleabilità di pecoroni: io ho seguito le ultime elezioni USA e mai e poi mai avrei immaginato cos'è successo. Poco importa che nell'Ohaio abbiano usato un software per capovolgere a favore dei repubblicani il 49....a 51%. Uno come me si sarebbe aspettato un 90 % a 10%!!!! Ma ho sbagliato ragionamento. E la massa? Ed i pecoroni? Quelli sono duri!! Quindi c'è ancora molto lavoro da fare. Più prove inconfutabili abbiamo, meglio è. Più capillarmente le distribuiamo, più dibattiti accendiamo, più ci rodiamo a sopportare PECORELLE che ti dicono che non è possibile perchè FEDE non lo ha detto nel suo TG, più andiamo avanti. Perchè a costo di tenergli la faccia a forza appicicata alla TV mentre faccio partire i miei filmati, io gli dimostrerò cos'è successo. Il tuo lavoro è importante, sono ansioso di vederlo e di.....usarlo. Solo così scateneremo addosso a coloro che gestiscono i fili la massa sufficiente (tradotta in sondaggi o roba così, gli americani vivono di questo) e solo così avremo la speranza che innanzittutti si assista ad un "si salvi chi può" e conseguente smembramento della pancia del mostro e poi ad una nuova fase che si spera essere migliore. Buon lavoro

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Ermak
Inviato: 13/11/2005 14:02  Aggiornato: 13/11/2005 14:02
So tutto
Iscritto: 10/9/2005
Da: Brescia provincia
Inviati: 4
 Re: La Verità e la Scienza
E' da qualche settimana che leggo con interesse questo sito, veramente ottimo. Colgo l'occasione per ringraziare *di cuore* Marcello (Jck) per il tempo che dedichera' ad un lavoro sicuramente molto impegnativo per la ricerca della verita'. Un grazie a Mazzucco per i suoi sempre brillanti articoli. Ciao a tutti.

gillescorona
Inviato: 13/11/2005 14:34  Aggiornato: 13/11/2005 14:34
So tutto
Iscritto: 14/5/2005
Da:
Inviati: 10
 Re: La Verità e la Scienza
Dott. Marcello, la sua onestà intellettuale è ineccepibile. Io credo che la versione ufficiale sia un'accozzaglia di stupidaggini impressionante. La verità o meglio una versione dei fatti diversa da quella ufficiale inizia ad emergere sempre di più. Io stesso, su alcuni forum dove veniva citato il filmato di Massimo Mazzucco definito da alcuni come il peggior gigabyte mai scaricato, sostenendo le tesi del sito sono stato circondato da persone che affermavano che erano tutte fesserie le nostre. Alcuni poi affermavano che la struttura portante delle Torri era in cemento. Altri dicevano che il kerosene brucia per ore e che l'acciaio fonde rapidamente a temperature relativamente basse (circa 800° C). Evidentemente molte persone non vogliono cerdere alla versione del sito semplicemente perchè è meno faticoso pensare che la versione ufficiale sia quella corretta. A proposito, Focus del Dicembre 2005 (il numero attualmente in edicola) ha un articolo sul pensare con la propria testa. Io spesso uso la mia testa andando controcorrente, è una faticaccia sostenere tesi differenti dal pensare comune solo perchè vedo le cose sotto diverse sfaccettature. Mi conforta vedere che su alcuni temi non sono solo come in questo sito.

Qualsiasi idiota è capace di prendere una tigre per i coglioni, ma solo un eroe può continuare a stringere (Anonimo)
wuorf40
Inviato: 13/11/2005 14:38  Aggiornato: 13/11/2005 14:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/4/2005
Da:
Inviati: 335
 Re: La Verità e la Scienza
Citazione:
scriverò un articolo scientifico che sottoporrò all'attenzione di una rivista specializzata, oltre a rilasciarlo per il download da parte di chiunque voglia


sono ansioso di leggere........
un contributo come il tuo e' sicuramente fondamentale....
ti ringrazio anticipatamente........
________________________

ma..........

Citazione:
(Occhio però, ché se nessuno parla un motivo ci sarà...)

concordo!

goldstein
Inviato: 13/11/2005 14:39  Aggiornato: 13/11/2005 14:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: La Verità e la Scienza
Innanzitutto un benvenuto ad ermak.
L'apertura mentale e l'impegno di Marcello sono un impagabile esempio, per tutti noi, a continuare quello che stiamo facendo; per chi non e' ancora attivo nella diffusione del morbo, dovrebbe essere un forte stimolo per, finalmente, iniziare a fare la propria parte.
Vi invito a leggere gli interessantissimi messaggi con cui Marcello ha esordito nel sito, che potete trovare in fondo all'articolo la pelle di leopardo.
Mi permetto di citarne un estratto iniziale, piuttosto significativo:

Frequentavo il blog di Beppe Grillo quando un utente ha postato un link ad arcoiris.tv. Ho cliccato il link e mi sono trovato d’avanti a tutta una serie di filmati su eventi di cronaca. In quel periodo usufruivo della connessione gratuita con l’adsl, quindi ho pensato bene di dare un occhiata a qualcuno di quei video. Se avessi avuto una semplice connessione analogica molto probabilmente avrei chiuso la finestra del browser, e mai più mi sarei imbattuto in quel sito. Invece avevo l’adsl e ho dato un occhiata in giro. I video erano interessanti così ho deciso di dare una occhiata più sistematica.

Lamentarsi perche' un Gentiloni qualunque evita il confronto ma puo' lanciare accuse, forte di non dover affrontare un contraddittorio, e' sacrosanto: altrettanto giusto, ma ben piu' costruttivo, e' parlare dell'11 settembre ad amici e conoscenti, distribuire cd e dvd, o se non si vuole rischiare di rovinare rapporti interpersonali - e' comprensibilissimo - la rete e' piena di chat, forum, blog, newsgroup, frequentati anche e soprattutto da parecchia gente in buona fede, che deve solo essere informata e sensibilizzata.
Piu' persone sapranno, piu' sara' perforato il muro di gomma dietro cui si nascondono i servi del potere.
La magia dei prestigiatori televisivi non sta nel diffondere notizie infondate: ma piuttosto nella possibilita' di occultarne delle altre che possano indurre a mettere in moto il cervello.
E qui interveniamo noi.
E' solo una questione di volonta'.

vulcan
Inviato: 13/11/2005 14:42  Aggiornato: 13/11/2005 14:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: La Verità e la Scienza
W marcello ..

attenderemo con devota pazienza..

.. e buon lavoro!

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
Dany87
Inviato: 13/11/2005 14:45  Aggiornato: 13/11/2005 14:45
So tutto
Iscritto: 1/11/2005
Da: Roma
Inviati: 8
 Re: La Verità e la Scienza
Grande Marcello!! ti ringrazio in anticipo x tutto il lavoro ke dovrai svolgere x nostro conto....forse qualke PECORELLA cambierà idea

nessuno
Inviato: 13/11/2005 14:52  Aggiornato: 13/11/2005 14:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/7/2005
Da: Albino (BG) - Bassa Valle Seriana
Inviati: 501
 Re: La Verità e la Scienza
Carissimo Jck

Direi che il tuo programma di ricerca è altamente stimolante. Io lavoro da più di vent'anni presso un laboratorio di ricerca e sviluppo di una multinazionale italiana. In particolare, mi occupo della caratterizzazione microstrutturale dei materiali da costruzione (cemento, calcestruzzi ecc.) attraverso tecniche di porosimetria per intrusione di mercurio e di misura della superficie specifica BET. Pur lavorando come dipendente, ho una notevole autonomia, sia nell'organizzazione che nella conduzione delle prove, inoltre, gli strumenti che utilizzo sono altamente automatizzati e il loro utilizzo non è legato all'orario di lavoro canonico.
Di conseguenza, se ti servisse il mio aiuto per analisi strutturali su materiali, puoi contare sul sottoscritto (potrei anche mettere le mani sul microscopio elettronico e sulla microanalisi a raggi X, ma mi ci vorrebbe un po' più di tempo). L'ideale sarebbe riuscire a mettere le mani su parti degli edifici sia del complesso delle Twin Towers, sia del Pentagono, per poi paragonarli con calcestruzzi derivanti da demolizioni controllate o da edifici incendiati (di questi ne ho già una buona serie).
Comunque, per quel che può servire, io ci sono...

Buona vita e buona ricerca

Guglielmo

"Quieremos organizar lo entusiasmo, no la obediencia" - Buenaventura Durruti
frankad
Inviato: 13/11/2005 14:59  Aggiornato: 13/11/2005 15:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: La Verità e la Scienza
A causa di Goldstein, Nessuno e chiaramente Jkc....sono in uno stato di esaltazione preliminare che devo fermare con una buona rifrescata alla faccia. Non ci posso credere, questo è grande gioco di squadra! Questo è ciò che dovrebbe accadere tra persone giuste e che, pertanto, difendono la verità A TUTTI I COSTI.

Da Luogocomune potrà succedere tanto, con questi atteggiamenti. Forse più di quanto Massimo possa sperare.

Ciao

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
girandola
Inviato: 13/11/2005 15:31  Aggiornato: 13/11/2005 15:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/8/2005
Da: Roma
Inviati: 64
 Re: La Verità e la Scienza
Mi lascia inorridita l'idea che la ricerca a livello mondiale stia in mano a prezzolati ipocriti senza scrupoli che non hanno il coraggio di ribellarsi al potere economico,producendo studi che nei vari campi possano confutare i luoghicomuni che tengono in piedi i poteri forti.Beato il popolo che non ha bisogno di eroi,ma in fin dei conti nei vari campi in cui operiamo,quelli che si ritrovano in questo ed in quealche altro forum,eroi lo sono tutti i giorni,e tutti i giorni hanno scelto di fare i salmoni,è un modo di vita che riguarda le piccole e le grandi cose che ognuno di noi fa secondo le proprie capacità

grazia
Inviato: 13/11/2005 15:39  Aggiornato: 13/11/2005 15:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2005
Da:
Inviati: 337
 Re: La Verità e la Scienza
Ciao Marcello, complimenti per la tua grande "onestà intellettuale".

Sono certa che riuscirare ad "integrare" scientificamente il lavoro di massimo. Anche lui ha avuto bisogno di tempo ma ha ottenuto i suoi risultati.
Vedi l'esito del sondaggio.

Coraggio..... senza fretta ma con tanta determinazione!

grazia

"Solo la verità può rendere liberi quanti oggi non vogliono essere servi..."

Paolo Sylos Labini
da "Intoccabili" di Lodato-Travaglio
Sciamano77
Inviato: 13/11/2005 17:02  Aggiornato: 13/11/2005 17:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: La Verità e la Scienza
E in futuro potremo assistere a un processo simile a quello di Norimberga?

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
cnj
Inviato: 13/11/2005 17:50  Aggiornato: 13/11/2005 17:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: La Verità e la Scienza
Caro Marcello, non ti conosco ma vorrei solo dire che il lavoro che ti appresti a fare è encomiabile. Dedicherei anch'io parte del mio tempo a farlo se solo avessi le basi, le conoscenze e le capacità. Noi di LuogoComune abbiamo già ipotesi e idee consolidate di come si sono svolti i fatti anche se personalmente mi sfuggono lievi sfumature ma anche i grossi interessi sommersi... penso di avere le idee chiare sul 9/11 ma nello stesso tempo mi pongo domande sul perchè e su chi avesse così grossi interessi a fare una manovra così assurda per arrivare a......... ma con tutti i servizi segreti che esistono a più livelli dovevano proprio fare una mascalzonata del genere? Eppoi non sono stati capaci di piazzare qualche etto uranio o plutonio a casa di Saddam???? Avrebbero chiuso il cerchio definitivamente e in molti avrebbero affiancato gli alleati in Iraq. Oppure i grossi interessi erano ben altri e i manovratori manco ce lo immaginiamo chi fossero?
Comunque dopo aver letto il tuo post mi nasce spontanea una domanda: "Ma dove sono andati a finire tutti quelli che come te potrebbero dedicarsi a chiarire per sempre gli aspetti tecnici sui fatti del 9/11?"
Io non so dove sono ma ho la prensunzione di pensare che in futuro quando la verità orrenda di quello che è successo verrà inevitabilmente a galla mi ricorderò di tutti loro giornalisti compresi, esseri senza nessuna dignità, presuntuosi, pezzenti!
Buona fortuna per il tuo lavoro e stai certo che siamo in parecchi ad attendere degli sviluppi dai tuoi calcoli.
cnj (ragioniere, purtroppo!)

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Santaruina
Inviato: 13/11/2005 17:55  Aggiornato: 13/11/2005 17:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: La Verità e la Scienza
Ottimo intento Marcello.

I dati stanno dalla nostra parte, e questo è indubbiamente un vantaggio da sfruttare.
Sulle obbiezioni che potrebbero piovere puoi farti un’idea qui

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
cnj
Inviato: 13/11/2005 17:56  Aggiornato: 13/11/2005 17:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: La Verità e la Scienza
Citazione:
Comunque, per quel che può servire, io ci sono...


vedi che i cervelli piano piano vengono fuori!!! bene anzi benissimo è bello sapere che c'è gente preparata che vuole arrivare alla verità.
Un saluto anche al signor "nessuno"

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
tomlamm
Inviato: 13/11/2005 18:19  Aggiornato: 13/11/2005 18:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: La Verità e la Scienza
Io lavoro come consulente informatico presso una casa editrice del settore edilizio. Posso avere libri, cd, software per calcoli geotecnici etc. ed inoltre ho accesso a diverse banche dati. Se può servire...

Paxtibi
Inviato: 13/11/2005 18:45  Aggiornato: 13/11/2005 18:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: La Verità e la Scienza
Dopotutto, i luoghi comuni sono le grandi verità poetiche ~ Robert Lewis Stevenson


tomlamm
Inviato: 13/11/2005 20:40  Aggiornato: 13/11/2005 20:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: La Verità e la Scienza
Sembra che ci sia una news fresca fresca:

CONFRONTING THE EVIDENCE - Riaprire le indagini sull'11 settembre.

www.arcoiris.tv

www.reopen911.org

hi-speed
Inviato: 13/11/2005 20:47  Aggiornato: 13/11/2005 20:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: La Verità e la Scienza
Grande Jck!!!
fatti aiutare anche da Nessuno, Santaurina, Goldstein e da chiunque iscritto del sito.
Ciao e buon lavoro!
Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
padrealdo
Inviato: 13/11/2005 21:36  Aggiornato: 13/11/2005 21:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/1/2005
Da: Reggio Emilia
Inviati: 130
 Re: La Verità e la Scienza
Il dvd mi è stato recapitato dieci giorni fa "a gratis", dopo una semplice email di richiesta. Ci ha messo un paio di mesi, è stato spedito dall'Austria (come mai?...), ma è arrivato integro, e contiene molto materiale.

In particolare vi sono spezzoni da conferenze e testimonianze sull'environmental impact che il crollo delle torri ha determinato (metalli pesanti e radioattivi, asbesto, ecc.), un disastro nel disastro dalla lunga coda le cui conseguenze sulla salute non saranno mai note.

Resto disponibile per copie a (quasi) pronta consegna.

Coraggio, il meglio è passato. (E. Flaiano)
manolete
Inviato: 13/11/2005 22:22  Aggiornato: 13/11/2005 22:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: La Verità e la Scienza
Glad to be there. (Jck, Nessuno e tutti gli altri)

Posso far poco, credo, in questa fase, ma sono qui, faccio il tifo e, se credete, sono disponibile a (quasi) tutto.

Suerte,
manolete

kex
Inviato: 13/11/2005 22:50  Aggiornato: 13/11/2005 22:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2005
Da: calabria
Inviati: 180
 Re: La Verità e la Scienza
Caro Marcello
Mi sento solo di dirti un grazie di tutto cuore !

una goccia fara' traboccare il vaso

vorrei regalare ai miei figli un po' di consapevolezza in piu'
Gianlvca
Inviato: 13/11/2005 22:55  Aggiornato: 13/11/2005 22:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/9/2005
Da: ROMA
Inviati: 347
 Re: La Verità e la Scienza
se fossero davvero cazzate quelle che vengono scritte qua nessuno si preoccuperebbe di smontare queste tesi creando siti o altro...(chissa questi siti da chi sono sponsorizzati o pagati)
poi come giustamente ha detto Marcello qua si parla con fatti e prove reali.
ma poi chi ha più interessi a dire cose non vere??gli interessi di chi ha dato vita a tutto questo li conosciamo,gli interessi non mancano ai media,burattini senza dignità pagati per prendere in giro la gente.
poi ci sono quelle persone,gente comune che non vogliono ammettere quello che sta succedendo,credono a cio che gli viene ficcato in testa giorno per giorno,ma è una questione mentale,c'è l'ha paura ad ammettere che ci stiano prendendo in giro perchè ci si troverebbe davanti a un bivio,cioè continuo cosi,accetto tutto,"ho fatto il mio dovere andando a votare per un politico o per un altro,guardo i tg perchè fa bene informarsi,odio berlusconi e guardo il tg5,celentano nuovo messia,mi piacciono l'isola dei famosi,maurizio costanzo e marito,arrivo sempre più a stento a fine mese ma aspetta...chi è la talpa??guarda veltroni che bravo ha portato i fiori al figlio di totti"questa è la triste realtà...peccato che la sera prima due bambini sono rimasti senza papà ucciso per un graffio alla macchina,e questo insulso personaggio non si è presentato neanche per un abbraccio...
SVEGLIA...

GIORNALISTA TERRORISTA
neno
Inviato: 13/11/2005 23:59  Aggiornato: 13/11/2005 23:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/10/2005
Da:
Inviati: 80
 Re: La Verità e la Scienza
Manolete:
non è vero che puoi fare poco.
Anche io pensavo di poter contribuire poco alla causa : per questo pur leggendo da subito il sito e prima ancora gli articoli di Mazzucco su un altro sito alla fine sono riuscito a superare le difficoltà ( spesso psicologiche ) ed ho cominciato a scrivere qualcosa , soprattutto , in altri siti, questa e' l'ultima discussione che ho avuto...
Cosa possono fare gli imbranati e incapaci come me :
a - collegarsi con il sito spesso ed ogni volta "CLICCARE" e leggere le inserzioni : spesso sono interessanti ed anche convenienti . Ieri ho suggerito ad un Ristorante una inserzione per l'acquisto di materiale per forniture alberghiere ed oggi mi ha detto che avrebbe ordinato del materiale per la propria attività ;
b - copiare quanti più DVD e darli agli amici , ai parenti , ai conoscenti ed a tutti coloro che mostrano "crepe" nelle loro precedenti certezze .
Finora nè ho personamente regalati più di 130 e nella stragrande maggioranza dei casi ho notato interesse,curiosità,attenzione , moltissimi mi hanno ringraziato addirittura alcuni me lo volevano pagare ;
c - propagandare il sito attraverso citazioni e suggerimenti di articoli e di documenti su altri siti conosciuti e /o frequentati ;
d - beccare qualche personaggio conosciuto presente ad iniziative politiche , culturali , sportive ecc... per consegnare " brevi manu " il DVD che nel caso di quello autoprodotto contiene anche diverse fonti di informazione su cui attingere altre conoscenze ( luogo comune è sempre er meio però ....) .
Tante altre cose possiamo fare anche noi ed io ci provo essendo cosa gradito altri suggerimenti ed altre indicazioni per propagandare e diffondere il MORBO.
Dopo un pò di giorni di lettura un pò stucchevole su:
VotoSì/VotoNo/VotoForse - Fascisti/Comunisti - Agnostici/Paragnostici/Para..li ecc...
un intervento interessante ed altrettanti interventi partecipati, accalorati, entusiastici e propositivi.
Forza e coraggio : dopo Aprile viene Maggio
W Mazzucco,W Luogo Comune,W La Verità,W La Libertà

Grata
Inviato: 14/11/2005 0:41  Aggiornato: 14/11/2005 0:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Italia
Inviati: 176
 Re: La Verità e la Scienza
Ciao a tutti, questo è il mio primo post.

Ritengo importante che ognuno dia un suo contributo, chi come Marcello scientificamente, chi come me autoproducendo DVD etc. etc......

Quando scoppierà il bubbone, potremo dire: "io c'ero!"


F.Capretta
Inviato: 14/11/2005 1:16  Aggiornato: 14/11/2005 1:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: La Verità e la Scienza
Grande Marcello!


***Attenzione, volete 11 settembre 4 anni dopo su Arcoiris SAT? ***

Su arcoiris.tv si può votare per il video preferito.
Sarà inserito nel palinsesto della trasmissione via satellite.

Previo inserimeno di nome e indirizzo email,
vota QUI


( qui la classifica )

saluti felici...e vota noi

F.C.


(posto un richiamo anche nel forum)

gobbo
Inviato: 14/11/2005 1:23  Aggiornato: 14/11/2005 1:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: La Verità e la Scienza
Grazie Marcello,
grazie di cuore.

il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
padrealdo
Inviato: 14/11/2005 7:36  Aggiornato: 14/11/2005 7:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/1/2005
Da: Reggio Emilia
Inviati: 130
 Re: La Verità e la Scienza
Con i miei più partecipati e coinvolgenti auguri per l'impresa che ti accingi a compiere. Tanti ma tanti auguri, ne avrai bisogno non già per scrivere il Paper, ma per fartelo pubblicare...

In settimana voglio dare una sbirciata alle varie banche dati online, tipo Cambridge Scientific Abstracts sulla piattaforma IDS e altre: è impossibile che nessuno, in quattro anni, abbia scritto nulla, mentre è possibile che nessun publisher abbia "osato" dare alle stampe i lavori.

Punta sulle riviste stampate in Olanda (quasi tutte), anche se i legami con gli US sono comunque sempre assai forti e le politiche editoriali... sì insomma, ci siamo capiti.

Ciao.

Coraggio, il meglio è passato. (E. Flaiano)
marione
Inviato: 14/11/2005 9:25  Aggiornato: 14/11/2005 9:25
So tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da: Milano
Inviati: 11
 Re: La Verità e la Scienza
Grazie Marcello. Grazie per l'intenzione ma soprattutto per il coraggio.

solenero
Inviato: 14/11/2005 9:42  Aggiornato: 14/11/2005 9:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: La Verità e la Scienza
Ottimo. Dopo anni di discussioni più o meno astratte, finalmente qualcuno con le competenze del caso si fa avanti, spinto da una sana sete di verità. Aspettiamo ansiosi. Grazie Jck, e buon lavoro.

Nico

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
manolete
Inviato: 14/11/2005 11:20  Aggiornato: 14/11/2005 11:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: La Verità e la Scienza
@ Neno

Citazione:
Manolete:
non è vero che puoi fare poco.


hai ragione, ma mi riferivo all'azione posta in essere da Jck (Marcello): non essendo un ingegnere (sono "scappato" dal Politecnico di Milano nel 1979 dopo aver dato analisi 1), credo di poter far poco per favorire i suoi studi e analisi (al più potrei spedirgli un caffé virtuale, del tipo "più lo mandi giù e più ti tira su": due parole di conforto)

Citazione:
Forza e coraggio : dopo Aprile viene Maggio


qui da me si dice anche "Forza e coraggio, che la vita è un passaggio".

Grazie sentite comunque per il post. Ne approfitto per chiederti un riscontro:
quanto avevo scritto suscitava un'idea di disperazione nello scrivente?
Perché se così fosse, mi preoccupa, in quanto non la riconosco come stato d'animo presente (allo stato attuale delle cose).

Suerte,
manolete

Parsifal
Inviato: 14/11/2005 12:44  Aggiornato: 14/11/2005 12:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2005
Da: Monsalvat
Inviati: 359
 Re: La Verità e la Scienza
Citazione:
L'obiettivo è, ovviamente, quello di scoprire l'acqua calda.


Nel 2000 avevo 18 anni, non mi interessavo (né mi interesso) di politica, soprattutto facevo parte del popolo 'pecorone', quello ignorante (su certi fatti) e cieco. Un anno dopo, esattamente l'11-9, guardai - era una bella mattina - le immagini che conosciamo e pensai (facevo, probabilmente anzi faccio ancora parte, del branco) che gli americani tutti quegli attentati 'se li erano lasciati fare'... perkè già qualcosa non quadrava, era stato fatto tutto troppo facilmente, pensai - e non solo io - che all'interno delle torri ci fosse stato qualche americano che aveva collaborato. con questo sito ho scoperto che le cose stanno molto (molto) peggio... Ma tornando indietro penso che come ho avuto sospetti da subito, e all'epoca facevo parte della categoria B del sondaggio di Mazzucco, tantissime persone abbiano avuto la mia stessa pensata... almeno... A questo punto dico. siamo, io e tanti altri all'epoca, rei di omertà. Il nostro Marcello in effetti non farà altro che scoprire l'acqua calda ma almeno desterà la coscienza di tanti che non vogliono ancora (ancora, dopo quattro anni!) credere alla versione 'cospirativa' (mi perdoni Marcello per il termine!).

Appoggio pienamente Marcello, e se arriva un altro Gentiloni a rompere i coglioni lo travolgiamo con un'altra bella lettera, questa voltaa magari firmata da 300 persone almeno! che dite?


Nehmet hin meinen Leib,
nehmet hin mein Blut,
um unser Liebe willen!
Doctor
Inviato: 14/11/2005 13:38  Aggiornato: 14/11/2005 13:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da: Lisboa
Inviati: 108
 Re: La Verità e la Scienza
Sono con te Marcello, e grazie. Aspetteremo senza fretta...

DOC

"EMANCIPATE YOURSELF FROM MENTAL SLAVERY.
NONE BUT OURSELVES CAN FREE OUR MINDS"
Bob Marley
vincenzo
Inviato: 14/11/2005 14:00  Aggiornato: 14/11/2005 14:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: La Verità e la Scienza
non sono un "tecnico" ma se posso aiutarti in qualsiasi modo....puoi trovare i miei contatti nel mio profilo.

con stima

vincenzo d'urso

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
gio-gio
Inviato: 14/11/2005 14:13  Aggiornato: 14/11/2005 14:13
So tutto
Iscritto: 1/11/2005
Da:
Inviati: 8
 Re: La Verità e la Scienza
grazie marcello per tutto quello che farai...

hi-speed
Inviato: 14/11/2005 14:13  Aggiornato: 14/11/2005 14:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: La Verità e la Scienza
Udite udite che “debunker”!!
Ad un commento su un forum postato da Neno!
Il Roberto dice:

Va bene, beviti pure la kontroinformazione.
Perché, vedi, io il WTC7 l'ho visto di persona, a Ground Zero
nell'agosto del 2003.
Ed era in piedi.
Lo stavano demolendo proprio allora, con metodi tradizionali, perché
troppo costoso da riparare.
Quindi, mi capirai, concludo che sulle affermazioni tue e del Prof.
Mario Rossi (trad. di Jones) posso solo sghignazzare molto e deprimermi
un po' (pensando ai boccaloni che se le bevono).
Roberto

POI IN UN ALTRO POST IL MEDESIMO ROBERTO:

Ad agosto 2003 sono stato a NY.
Ho visitato Ground Zero: era una spianata salvo alcuni edifici bassi,
che stavano riparando, ed uno posto lateralmente rispetto all'area,
molto alto anche se non proprio un grattacielo (per i parametri di
Manhattan), fortemente danneggiato ma con la struttura in piedi, non
collassata.
Mi spiegarono che l'avrebbero demolito perché irrecuperabile.
Sicuramente mi dissero anche che quello era l'edificio WTC-x, e
sinceramente dirti che era il "7" dopo oltre due anni mi sarebbe
difficile.
Però anche dalle cartine nei link che hai postato la posizione d WTC7 mi
pare proprio quella dell'edificio che ho *visto*.
Anzi, sto riguardando
http://www.google.com/url?sa=D&q=http://www.prisonplanet.com/pp190104wtc.jpg
Io ero in alto a destra, dietro la Torre Nord, guardando la spianata.
WTC4 e WTC5 erano quelli che avrebbero riparato, di fronte a me, in
fondo.
Mi ricordo bene di questo alto palazzo sulla mia sinistra di cui in quei
giorni avrebbero avviato la demolizione, non saprei dirti se con
tecniche tradizionali, o per collasso.
(Tra l'altro chiamarla implosione è incredibilmente sbagliato. Un vero
ingegnere penso si farebbe ammazzare piuttosto che usarla)
Quel palazzo era perfettamente in piedi, come struttura. Molto
danneggiato, ma non collassato.
Se non vuoi che ti crollino addosso tutte le kontrocertezze, puoi
aggrapparti al fatto che io potrei confondere la posizione da cui ho
osservato GZ, ma anche grazie alla cartina che mi hai segnalato, non mi
pare proprio.
Ripeto, nell'agosto 2003, questo è ciò che io e mia moglie abbiamo
visto. Poi potrei farti un lungo elenco di motivi per cui quella delle
microcariche è una megabufala, ma francamente non ne ho molta voglia.
Anche perché quelli che "credono", come te, non li si convince con la
sola forza della razionalità.
Roberto

Che dite, gli mandiamo il video di Massimo Mazzucco??
Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
vincenzo
Inviato: 14/11/2005 14:20  Aggiornato: 14/11/2005 14:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: La Verità e la Scienza
Citazione:
non li si convince con la sola forza della razionalità


1 neppure con i manganelli

2 vale anche il contrario?!

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
Silver
Inviato: 14/11/2005 14:26  Aggiornato: 14/11/2005 14:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: La Verità e la Scienza
Marcello! Marcello! Marcello!

(tipo tifo da stadio...)



Silver

Icewolf
Inviato: 14/11/2005 14:34  Aggiornato: 14/11/2005 14:53
So tutto
Iscritto: 11/11/2005
Da:
Inviati: 16
 Re: La Verità e la Scienza
Marcello..... che ti devo dire, causa encomiabile, proponimento nobile... credo tu abbia raccolto solo commenti a dir poco entusiasti (e vorrei ben vedere...).
Sarebbe bellissimo "sgnaccare" in faccia alla tracotanza di certe amministrazioni la verità..... quasi un sogno, spero tu possa avere tutto l'aiuto che ti serve... davvero, di cuore, il mio migliore augurio..... sei un grande...

gius
Inviato: 14/11/2005 16:01  Aggiornato: 14/11/2005 16:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da: Roma
Inviati: 33
 Re: La Verità e la Scienza
Una lode al coraggio di mettere la propria faccia, professionalità e competenza!
Non sono certo "degno" di poter minimamente partecipare a tale opera a carattere scientifico-investigativo, ma se tante volte un matematico (laureato ma non esercitante) dovesse far comodo, approfittatene pure.
Magari sarebbe l'occasione buona per riprendere qualche buon libro d'analisi ed altro !!
Buona giornata a tutti.

Non ho certezze, al massimo probabilita' (Renato Caccioppoli)
Jck
Inviato: 14/11/2005 17:33  Aggiornato: 14/11/2005 18:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: La Verità e la Scienza
Cari amici... che dire? Semplicemente Grazie. Grazie a tutti per il riscontro così entusiasta. Non me lo aspettavo proprio. Grazie anche a Mazzucco che ha trasformato quello che inizialmente era solo un post nel forum, in un articolo da homepage.

dico solo tre cose sole.

1. La prima è solo una precisazione. Come ho già detto io sono un dottore di ricerca in ingegneria delle strutture. Il titolo è del tutto equivalente al PhD in Structural Engineering. Il buon Mazzucco, vivendo negli USA, ha pensato che avendo il titolo di PhD io fossi un professore di ingegneria strutturale. D'altronde è proprio così che funziona negli USA. Tu fatichi fino ad ottenere il PhD, e poi qualche università che ti assume come professore c'è sempre. Già... in America. Ma qui, in Italia, come dice Beppe Grillo, siamo in "leggerissima controtendenza". Qui da noi il 90% dei dottori di ricerca sono disoccupati, e l'altro 10% non è che se la passi molto bene. Per diventare ricercatori (che è cosa ben diversa dall'essere dottore di ricerca; quest'ultimo è un titolo di studio superiore alla laurea) in una qualsiasi università occorre superare un concorso (e fin qui nulla di male) ma, come forse già sapete, di concorsi di ricercatore negli ultimi anni ne sono stati banditi veramente pochi. E quando i posti sono pochi... c'è bisogno che continui? Comunque la Moratti ha pensato anche a questo: al più presto sarà bandita la figura del ricercatore a tempo indeterminato. Io, comunque, sono almeno riuscito a non rimanere disoccupato. Sono docente di Matematica e Fisica in un liceo scientifico (come avevo già detto in uno dei post in "pelle di leopardo"), non un professore di ingegneria strutturale.

2. Ringrazio in particolar modo "padrealto" per la bibliografia che gentilemente mi ha spedito (e a cui ho già risposto tramite messaggio privato) e "nessuno", "tomlamm" e "gius" per l'offerta di aiuto che mi hanno offerto (spero di non aver dimenticato nessuno). Grazie. Vi contatterò al più presto tramite messaggio privato in modo da discutere più in dettaglio su quello che ho intenzione di fare.

3. Infine vorrei dire qualcosa di veloce sui consigli di "prudenza" che mi sono giunti da alcuni di voi. Devo dire che, in effetti, è una cosa su cui credo di aver riflettuto attentamente. Allora vi spiego qual è la mia idea: non sto pensando a nulla che abbia "direttamente" a che fare col word trade center, ma a qualcosa di più generale. Il titolo dell'articolo sarà qualche cosa del genere: "dinamycal analysis of the symmetrical collapse "floor on floor" of tall builds by means of the elasto-plastic finite element method". (non è il titolo definitivo ma rende l'idea). Le conclusioni a cui giungerò, o meglio, a cui mi aspetto di giungere, sono che esiste un limite alla "rapidità" con cui un edificio può crollare secondo il meccanismo di martellamento piano su piano. Quindi, come vedete, nessun accenno al wtc e alle torri gemelle. E' ovvio che per raggiungere certi obiettivi alle volte è conveniente girarci un po' attorno. A questo punto, soprattutto per coloro che non ci sono dentro, mi permetto di spiegare in poche parole come funziona il grande circo della scienza ufficiale del 21 secolo. Esistono una innumerevole quantità di riviste specializzate per ognuno dei campi dello scibile umano. Le riviste alle quali ho intenziopne di rivolgermi sono quelle di ingegneria strutturale (ovvio no?). In genere l'editore della rivista non ha la più pallida idea di quello che sta pubblicando (ed è normale vista l'enorme mole di articoli scientifici specializzati che ogni anno gli piovono addosso per essere pubblicati). Allora lui si affida a dei revisori di fiducia, che poi altri non sono che professori di quella specifica materia sparsi su tutta la faccia del pianeta. Questi revisori sono anonimi. Ad essi viene spedita copia del lavoro che aspira ad essere pubblicato, e questi si assumono il compito di verificarne la validità nonché l'originalità dei contenuti. Capite, dunque, che non posso proprio prendere di petto il problema se, poi, voglio essere preso seriamente in considerazione. A questo punto sono possibili due cose: a) l'articolo viene accettato per la pubblicazione (anche se è difficile che ciò succeda al primo colpo; in genere ti richiedono delle modifiche o delle aggiunte); b) l'articolo viene rifiutato. Nel caso in cui l'articolo viene rifiutato ti vengono comunicate le osservazioni dei revisori. Queste possono essere le seguenti: a) l'articolo contiene errori grossolani (e se ciò dovesse succedere posso sempre confutare il revisore se dimostro che, invece, a sbagliare è stato lui) b) l'articolo non aggiunge nulla di nuovo a quello che si sa già; cioè non è originale (si è scoperta l'acqua calda). Be', se l'articolo dovesse essere rifiutato perché non originale, allora la risposta immediata e secca sarebbe questa: "A si? Interessante... Ciò vuol dire che lei (revisore) allora sa già che le torri gemelle sono state demolite. E perché ancora non lo ha detto pubblicamente?"

Marcello

Fuoco
Inviato: 14/11/2005 18:08  Aggiornato: 14/11/2005 18:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Gaia
Inviati: 43
 Re: La Verità e la Scienza (Grandi M & M !!! )
Grandi Marcello & Marco !!!

Questo si' che e' parlare e agire!!!


Dico solo una cosa:
QUANTO ALTRO si potrebbe fare se il WEB diventasse
un Media Pro-Attivo di cui questa iniziativa e' un Esempio???

Se divenisse un vero Mezzo di Scambio e Coordinamento
tra le chi desidera Libertà e Verità...se cio' fosse la Norma ???

Quanto poco potrebbero durare "quelli in malafede"
e le loro trame oscure ???

GRANDI - GRANDI - GRANDI !!!!

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" (M. Gandhi)
Krya
Inviato: 14/11/2005 18:43  Aggiornato: 14/11/2005 18:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: La Verità e la Scienza
Citazione:
Infine vorrei dire qualcosa di veloce sui consigli di "prudenza" che mi sono giunti da alcuni di voi.


Se poi si mette male mandami pm, conosco un paio di chirurghi plastici, che mi devono qualche favore.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
elpueblo
Inviato: 14/11/2005 20:15  Aggiornato: 14/11/2005 20:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/11/2004
Da: Abruzzo meridionale
Inviati: 349
 Re: La Verità e la Scienza
In bocca al lupo per il lavoro Marcello!

miradio
Inviato: 14/11/2005 22:36  Aggiornato: 14/11/2005 22:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2004
Da:
Inviati: 513
 Re: La Verità e la Scienza
Un doveroso "buon lavoro" all'ingegnere...mi raccomando non essere di parte, fai un'indagine neutrale, cerca di tendere alla verità incondizionatamente... dobbiamo essere pronti a tutto...
... come fare un'indagine sul passato del berluscka e magari scoprire che è "pulito"
Pardon mi è scappata
ciao

"...che il gregge si trasformi in branco... È questo l’incubo dei potenti"
(Ernst Junger)
hi-speed
Inviato: 15/11/2005 17:07  Aggiornato: 15/11/2005 17:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: La Verità e la Scienza
da megachip
sito

Gore Vidal, ottant'anni e ancora contro... - 15-11-05
.....

Giornalista: Se prendiamo un momento quarant'anni fa, nella metà del decennio '60, quando avevi la metà dei tuoi anni, pensavi che gli Stati Uniti avrebbero preso la strada che hanno preso?

Vidal: Non avevo mai pensato che il presidente avrebbe osato sostenere la guerra preventiva. Non avrei mai pensato che saremmo arrivati a questo, una sorta di maniaco per presidente che continua ad attaccare verbalmente e fisicamente ogni paese che voglia. In genere i proprietari di questo paese sono stati piuttosto scaltri. Sapevano quello che volevano. Non vogliono pagare le tasse, ovviamente. Non vogliono che delle persone li facciano saltare in aria come nella notte dell'11 settembre. E se mai ci sarà una buona causa per l'impeachment, quella sarà l'11 settembre. Non c'è mai stato un simile caso di negligenza.

Giornalista: Stai forse suggerendo che l'amministrazione Bush ha permesso a questo attacco di avere luogo?

Vidal: No. Non sto dicendo nulla anche solo vicino a questo. Se ci fosse stata qualche sorta di maliziosa collusione tra elementi del nostro governo e la squadra dell'11 settembre dall'Arabia Saudita, in un paese come il nostro, adesso, almeno due di loro sarebbero stati in televisione per parlare a Barbara Walters(2). Questo è il tipo di paese che abbiamo. Non possiamo avere segreti. No, è impensabile. Qualunque cosa ci fosse dietro l'11 settembre era ben programmato. E non c'è un cervello in questa amministrazione che potrebbe aver progettato qualcosa come l'11 settembre. Sia per prevenirlo che per farlo.

Hi-speed: 80 anni...e ancora contro chi?

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
epicureo99
Inviato: 15/11/2005 18:49  Aggiornato: 15/11/2005 18:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/1/2005
Da: Bonastre
Inviati: 150
 Re: La Verità e la Scienza
Naturalmente Marcello non posso anche io non aggiungermi agli altri e ringraziarti di cuore per quello che vuoi fare e non posso fare altro che augurarti un buon lavoro

¡¡INSISTIMOS!!

Cuando la violencia es esclusiva del estado, tod@s somos terroristas
frankad
Inviato: 15/11/2005 18:54  Aggiornato: 15/11/2005 18:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: La Verità e la Scienza
Hola epicureo99

eres italiano en Barsa o catalàn en su casa?

saludos

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Ashoka
Inviato: 15/11/2005 20:33  Aggiornato: 15/11/2005 20:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: La Verità e la Scienza
Bravo Marcello,

un sostegno anche da parte mia! Purtroppo la mia laurea in ing. gestionale potra' essere di poco aiuto in campo tecnico ma se posso fare qualcosa per aiutarti.. ben venga.

La cosa migliore di questa laurea e' venire contattati dalle banche e parlare di signoraggio con chi ti fa il colloquio :) Io mi diverto sempre un sacco! (e mi ricontattano anche!)

Ashoka

Grappa
Inviato: 15/11/2005 20:49  Aggiornato: 15/11/2005 20:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da: ... nomade sulle colline di Langa e Monferrato
Inviati: 61
 Re: La Verità e la Scienza
Salute a te Marcello

... che dire ... sei unico ed è bello vedere che non sarai solo.

Il mio compiaciuto grazie per la tua/vostra impresa.

In Lakota, ad Amici così caparbi, in un grande giorno come questo, il mio cuore felice, al ritmo dei tamburi in attesa di rivedervi (vittoriosi) auguro buona fortuna e dico:

Le anpetu kin lila tanka, cantemawaste. Pilamaya ye Mitakolapi, toksa ake waciyankinktelo na oglu waste po

... la Libertà è come il respiro, quando manca, soffochi Hic
pincopallo
Inviato: 17/11/2005 8:49  Aggiornato: 17/11/2005 8:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 44
 Re: La Verità e la Scienza
Un altro Christopher Bollyn.
Complimenti all'ennesimo che usa la tagedia per farsi un nome.

cacciucco
Inviato: 17/11/2005 10:02  Aggiornato: 17/11/2005 10:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/5/2005
Da: la terra
Inviati: 347
 Re: La Verità e la Scienza
Complimenti invece a te, Pincopallo, che non hai, e non avrai mai, né un nome né un cervello per ragionare autonomamente!
cacciucco
P.S. Jck, anch'io, purtroppo, sono un ingegnere (ma di costruzioni ne capisco poco) in caso di bisogno non dubitare, contattami!

Esser colto per essere libero: la cultura è un'arma, non un fronzolo. Martì
frankad
Inviato: 17/11/2005 10:43  Aggiornato: 17/11/2005 10:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: La Verità e la Scienza
Pincopallo,

è quantomeno...sorprendente quanto tu asserisci. Nel tuo giudizio non dovresti includere solo l'esempio che hai fatto, ma dovresti contemplare CENTINAIA DI NOI iscritti a Luogocomune che ci danniamo per saperne sempre di più, per capire la "vera verità" o per diffonderla una volta accertata.

Siamo molte centinaia di Marcelli......tutti esibizionisti in cerca di notorietà?

Oppure sei tu che non riesci a contemplare un sentimento che spinga alla ricerca della giustizia e della verità?

Vediamo le prossime puntate.

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Paxtibi
Inviato: 17/11/2005 11:05  Aggiornato: 17/11/2005 11:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: La Verità e la Scienza
Pincopallo, vergognati.

Chi si è fatto un nome sulla tragedia non è certo Marcello e chi come lui vuole sapere la verità, ma tutti quelli che ci propinano le menzogne del potere, tipo Allam, Teodori o quell'Attivissimo che a te piace tanto.

Sono questi personaggi che propagandando la menzogna si sono macchiati del sangue versato dal settembre 2001 ad oggi.

Grappa
Inviato: 17/11/2005 13:10  Aggiornato: 17/11/2005 13:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da: ... nomade sulle colline di Langa e Monferrato
Inviati: 61
 Re: La Verità e la Scienza
Hau Mitakolapi ... salve Amici miei

... immagino di rivolgere il mio sguardo al passato, e risolvo così ciò che ho sentito.

Citazione:
un giorno un anziano Apache stava insegnando la vita ai suoi nipotini.

Egli disse loro: “Dentro di me infuria una lotta, è una lotta terribile fra due lupi.

Un lupo rappresenta la paura, la rabbia, l’invidia, il dolore, il rimorso, l’avidità, l’arroganza, l’autocommiserazione, il senso di colpa, il rancore, il senso d’inferiorità, il mentire, la vanagloria, la rivalità, il senso di superiorità e l’egoismo.

L’altro lupo rappresenta la gioia, la pace, l’amore, la speranza, il condividere, la serenità, l’umiltà, la gentilezza, l’amicizia, la compassione, la generosità, la sincerità e la fiducia.

La stessa lotta si sta svolgendo dentro di voi e anche dentro ogni altra persona.”

I nipoti rifletterono su queste parole per un po’ e poi uno di essi chiese: “Quale dei due vincerà?”

L’anziano rispose semplicemente: “Quello che nutri.”


Ho il desiderio di affermare che so quale lupo hanno nutrito Marcello e i suoi compagni d'avventura.

Mi auguro inoltre che tu e la tua squadra possiate godere della giusta gloria che quest'impresa ci donerà.
Scriveranno canzoni su di voi e il popolo canterà le vostre gesta

... la Libertà è come il respiro, quando manca, soffochi Hic
goldstein
Inviato: 17/11/2005 13:41  Aggiornato: 17/11/2005 13:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: La Verità e la Scienza
Date un'occhiata a questo segmento di un documentario sul 9/11 uscito di recente.
Non so se la presentazione di Marcello debba essere esclusivamente tecnica, o anche accompagnata da materiale multimediale esplicativo: nel caso, io me la cavo con reactor.

ps: non dedichiamo troppa attenzione alle provocazioni gratuite.
A ben altra gente si e' aperta una finestra di opportunita', mentre altri ancora hanno avuto la Pearl Harbor che cercavano, cosi come qualcun altro ha scalato il corriere della sera a forza di spaventare la gente.

Icewolf
Inviato: 17/11/2005 16:24  Aggiornato: 17/11/2005 16:35
So tutto
Iscritto: 11/11/2005
Da:
Inviati: 16
 Re: La Verità e la Scienza
Grappa... please, scusa forse fraintendo un po', ma pur condividendo la saggezza dei Lakota (che conosco bene) trovo la tua firma un po' come dire, leggerotta,nei loro confronti.( A proposito, meglio se concludi ogni frase con il classico Mitakuye Oyasin, specie se si parla di fratellanza....)
Tra le tante efferatezze che l'amministrazione Bush ha commesso, e continua a commettere c'è proprio il genocidio di questo meraviglioso popolo, cose al cui confronto l'episodio del 9/11 è poca roba..... (si fa per dire eh?).(Senza alcuna animosità nè acrimonia...)
Per Pinco Pallo... hai scelto davvero il nick più azzeccato, viste le considerazioni di cui sei capace... complimentoni.

P.S. Per Grappa...
Mi fa piacere che sul tuo sito venga riportata la lettera di Carroll.... ottima cosa.
(Grossa invidia per chi è stato a Pine Ridge )

Jck
Inviato: 17/11/2005 16:33  Aggiornato: 17/11/2005 16:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: La Verità e la Scienza
Citazione:
Date un'occhiata a questo segmento di un documentario sul 9/11 uscito di recente.


Ho visto il filmato ed è... schiacciante! Non trovo altro termine. Non riesco davvero a capire cos'altro ci sia da aggiungere. Lo capisce pure un bambino che un edificio non può cadere così solo per un incendio. Non c'è bisogno di un'arca di scienza per comprenderlo.

Ti confesso che la prima volta che sono precipitato qui su luogocomune dall'alto della mia ignoranza, ed ho visto il filmato di Mazzucco (il primo), la prima reazione è stata, per così dire, all'"attivissimo". Ho pensato che gli "sbuffi" che si vedono nel filmato del crollo potevano anche essere provocati da altri fenomeni. Ho pensato che non provavano niente. Ma poi, andando avanti nella lettura della sezione 9/11 mi sono imbattuto del WTC7. Be'... mi sono convinto.

In linea di principio un edificio in cls "potrebbe" crollare per effetto di un incendio. Ma poi, in effetti, non lo fa per la semplice ragione che i progettisti contemplano sempre nei calcoli le sollecitazioni indotte un possibile incendio. Il risultato è che un edificio ben progettato (e non credo proprio che il wtc7 sia stato progettato male) non crolla per effetto di un incendio.

Ma anche ammettendo che questo sia stato progettato male (cosa che comunque credo sia verificabile: ho trovato parecchia roba sulle torri gemelle che ho da poco cominciato ad esaminare ed è probabile che sia possibile trovare roba anche sul wtc7) il crollo non avviene in quel modo. L'incendio, se ho capito bene, era circoscritto agli uffici dell'ex sindaco Giuliani. Non poteva assolutamente giustificare un crollo simmetrico e "a caduta libera" come quello che invece si è avuto. Se un edificio crolla per effetto di un incendio, lo fa in modo scomposto.

L'edificio è stato demolito, punto.

E' stato demolito lo stesso giorno in cui sono crollate le torri gemelle, punto.

L'esplosivo era stato piazzato prima, punto e basta.

L'altro fatto che mi ha definitivamente convinto è stato quello della "scomparsa" dei rottami del Boeing sul pentagono.

Comunque ciò su cui sto lavorando è una serie di modelli matematici che definiscono diverse modalità di crollo simmetrico di un edificio (considererò solo i crolli in perfetta verticale poiché questo è ciò che è accaduto e che tutti hanno visto) con cui, in seguito, effettuare delle simulazioni al computer. Lo scopo è quello di dimostrare che un crollo molto prossimo alla caduta libera NON si può avere senza piazzare esplosivi.

Marcello

pettirosso
Inviato: 17/11/2005 18:48  Aggiornato: 17/11/2005 18:48
So tutto
Iscritto: 17/11/2005
Da:
Inviati: 8
 Re: La Verità e la Scienza
per Marcello: sono molto curioso (e te lo dico senza ironia) di leggere le conclusioni a cui giungerai con il tuo studio; dopo tutto quello che si è letto sulla tragedia delle torri gemelle in questo e altri siti internet, è più che logico avere dubbi sulla versione ufficiale dell'attentato.

frankad
Inviato: 17/11/2005 18:53  Aggiornato: 17/11/2005 19:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: La Verità e la Scienza
Pettirosso:

benvenuto di fronte alla pillola blu ed alla pillola rossa.

Ricorda che ti si sta offrendo solo la verità....anche se.....


Un saluto

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
luke1973
Inviato: 18/11/2005 12:33  Aggiornato: 18/11/2005 12:33
So tutto
Iscritto: 30/10/2005
Da:
Inviati: 2
 Re: La Verità e la Scienza
In bocca al lupo.... attendiamo con ansia

morpheus
Inviato: 21/11/2005 4:21  Aggiornato: 21/11/2005 4:21
So tutto
Iscritto: 21/11/2005
Da: America Latina
Inviati: 4
 Re: Una lettera
Per iniziare un saluto a tutti .........
Come nuovo entrato nel gruppo, mi sento in dovere di farVi leggere una lettera che ho incontrato per le vie di Iternet che direi interessante... (spero).
Ma per prima cosa mi vorrei presentare, a livello professionale.
Sono un Ingegnere in Informatica laureato in Logistica e Sicurezza (LS), perchè dico questo, semplice e nello stesso tempo difficile, la mia atività si svolge proprio nel studiare e progettare sistemi di sicurezza valutarne l'eficacia sia come progetto civile(FACILE) e sia come progetto militare molto più comlesso e (DIFFICILE).
Per tanto penso di avere una piccola parte in capitolo per poter dare una mia personale ripeto personale deduzione.
Per non farla troppo lunga.
I sistemi di sicurezza in particolare Militari hanno uno scarto di inneficenza calcolati allo 0,001% visto che non è solo un sistema a funzionare ma bensì un gruppo chiamato RINDONDANZA non entro nello specifico, ma vi posso assicurare che se la lineea di sicurezza si interrompe esiste un motivo voluto!!!......
OK ora vi allego la lettera chiaramente già tradotta.


Questa è una lettera di un cittadino statunitense ad un congressista, contiene particolari inediti oltre a quelli già noti che confutano la versione ufficiale sugli attentati dell'11 settembre 2001 data dall'amministrazione Bush e ripresa dai mass media e governi di tutto il mondo.

LETTERA DA MARCY GORDON AL CONGRESSMAN WEINER
RE: Copie cianografiche dei documenti riguardo il WTC

Caro Congressman Weiner,
Oggi ho saputo da un amico che l'NPR ha riportato stamani che lei sta facendo pressioni per il rilascio delle copie cianografiche riguardanti il World Trade Center.
Le scrivo per esprimerle il mio supporto al riguardo di questo tentativo. In quanto residente a Manhattan che vive a 3-4 miglia a sud est di Ground Zero (il punto in cui le torri si trovavano), avvocato e persona intelligente che raccoglie una buona parte delle sue informazione da sorgenti di notizie alternative, mi risulta abbondantemente chiaro che parecchie cose di questa storia come ci sono state raccontate dai media principali semplicemente non quadrano. Per esempio, lo spazio aereo attorno alle twin tower era soggetto a restrizioni. Inoltre, c'erano missili sulla cima della torre del WTC proprio per contrastare eventuali attacchi aerei. (Questa è una delle ragioni per cui lo spazio aereo era ristretto - mantenere la segretezza al riguardo dell'esistenza dei missili).

Secondariamente, l'Air Force è sempre in allerta, come mai, pertanto, non si sono degnati d'alzare il loro sedere e darsi da fare fino ad un'ora dopo che tutti e 4 gli aerei hanno colpito? Come ha mai potuto il Residente della Casa Bianca vedere in televisione il primo aereo che colpiva il WTC, se si trovava nell'atrio di una scuola elementare e quelle immagini non avevano ancora solcato l'etere in quel momento, né era presente o in trasmissione diretta alcuna televisione nelle vicinanze dello schianto?

E come mai il Residente continua a leggere coi bambini per mezz'ora dopo essere stato informato che il primo aereo aveva colpito? Non è forse vero che le direttive e la procedura dettano che egli sia immediatamente prelevato e portato via per protezione in tali circostanze?

Perché mai vi erano celebrità che stavano facendo tour personali del Ground Zero quando invece al giornalista della maggiore rete televisiva di New York, Gabe Pressman, non era consentito recarsi sotto Canal Street con una telecamera perfino per mesi dopo l'evento? Perché la polizia ha rifiutato di permettere lo scatto di fotografie di qualsiasi posto e cosa attorno al sito della tragedia?

Che cosa stavano tentando di nascondere le autorità? Il governo federale ha speso oltre 50 milioni di dollari per esaminare ogni frammento del Volo 800, invece l'infrastruttura in acciaio delle twin tower venne immediatamente inviata lontano per essere riciclata in tutta fretta, senza alcun esame? Perché?

Non è forse possibile che l'infrastruttura in acciaio, se esaminata adeguatamente, avrebbe rivelato che cariche esplosive erano state disposte tutt'attorno nell'edificio come in una demolizione pianificata? (Entrambe le torri hanno sicuramente dato a tutti l'impressione di essere state fatte deliberatamente implodere. La scena era veramente simile a quella di una demolizione ottenuta tramite cariche esplosive).

E come mai fu immediatamente chiamata sulla scena una compagnia per la rimozione di residui da demolizione di palazzi, per rimuovere subito i detriti? E non è interessante che questa fosse la stessa compagnia chiamata sulla scena immediatamente dopo il crollo dell'edificio federale ad Oklahoma City?

E non è intrigante notare come Bill Clinton avesse introdotto la legislazione anti-terrorismo al Congresso il giorno dopo che quel palazzo era stato fatto saltare? I nostri leader sono forse dei previdenti, o non è più probabile che sappiano in anticipo che certe cose avverranno perché sono coloro che contribuiscono a pianificarle?

Tutto questo riporta alla domanda originale: come mai le autorità non rilasciano le copie cianografiche? In quale modo tutto questo è in relazione al rifiuto del Residente della Casa Bianca di rilasciare non solo le sue carte personali come governatore, ma anche quelle di suo padre e di Clinton? Che cosa avrebbero da raccontarci questi documenti sul crollo del World Trade Center?

Lei si è guadagnato il mio rispetto e la mia ammirazione per aver scelto di affrontare questa pericolosa, ma storicamente importante questione. Per favore, mi faccia sapere se in qual modo potrei esserle utile al fine di aiutarla a richiamare la pubblica attenzione su tutto questo. Possano le Forze Divine proteggerla nella sua ricerca della verità.

Very Truly Yours,
Marcy J. Gordon, Esq.

alcenero
Inviato: 2/12/2005 15:56  Aggiornato: 2/12/2005 15:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/12/2005
Da: Grassy Knoll
Inviati: 318
 Re: La Verità e la Scienza
Ciao Marcello ho letto il tuo messaggio e vorrei aggiungermi alla lista di coloro che ti offrono aiuto...
Sono dottorando in fisica e magari potrei darti una mano utile, tempo permettendo!
Puoi trovare un indirizzo mail nel mio profilo
alcenero

L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. M.K.Gandhi
Jck
Inviato: 2/12/2005 16:11  Aggiornato: 2/12/2005 16:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: La Verità e la Scienza
Grazie alcenero,
ti contatterò tramite pm al più presto.

goldstein
Inviato: 5/12/2005 1:40  Aggiornato: 5/12/2005 1:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: La Verità e la Scienza
Forse questa puo' interessarvi, specialmente a quelli come jck: e' una discussione su un forum di fisica, che si trascina da qualche mese.

Jck
Inviato: 5/12/2005 13:46  Aggiornato: 5/12/2005 13:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2005
Da:
Inviati: 156
 Re: La Verità e la Scienza
Grazie goldstein per le tue sempre puntuali e precise segnalazioni :)


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA