Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


storia & cultura : Polvere di Luna
Inviato da Redazione il 16/11/2014 17:10:00 (20116 letture)

PUBBLICATA LA SECONDA PARTE



2a PARTE:



I commenti alla 2a parte iniziano qui.

Voto: 7.00 (20 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
terralibera
Inviato: 16/11/2014 17:58  Aggiornato: 16/11/2014 17:58
So tutto
Iscritto: 9/8/2014
Da:
Inviati: 20
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Massimo Akbar!

baalbek
Inviato: 16/11/2014 18:16  Aggiornato: 16/11/2014 18:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/6/2006
Da:
Inviati: 103
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Già. come fa?
Per la legge dell'attrazione, è semplice .....le cose sporche si attraggono, e ......

ho paura di non farcela..
TheNecrons
Inviato: 16/11/2014 18:27  Aggiornato: 16/11/2014 18:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/10/2012
Da:
Inviati: 409
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Quella che si attacca agli obbiettivi della telecamera e agli oggetti lisci è misteriosa, ma non è che quella che si attacca sulle tute degli astronauti lo fa solo perchè si "incastra" nel tessuto? (non cade per attrito intendo)

Pyter
Inviato: 16/11/2014 18:30  Aggiornato: 16/11/2014 18:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Non esiste nessuna prova certa che sulla luna non ci sia umidità, mentre tutti sanno che la luna attiri le maree.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Tianos
Inviato: 16/11/2014 18:37  Aggiornato: 16/11/2014 18:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
mhh c'è però una spiegazione diametralmente opposta che potrebbe sostenere l'allunaggio, in questo caso. proprio perche sulla luna non c'e' umidità qualsiasi sfregamento produce elettricità elettrostatica che non putendo scaricarsi attraverso essa e attrae come un magnete ogni piccolo granello di polrvere.

DaemonZC
Inviato: 16/11/2014 18:39  Aggiornato: 16/11/2014 18:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Posso fare delle osservazioni:

1) La polvere: Non si attacca solo per mezzo dell'umidità, ma ci sono altre forze che tengono attaccata la polvere agli oggetti. Forze magnetiche o elettrostatiche per esempio. Oppure, non voglio esagerare, ma in quell'ambiente, con una gravità così ridotta e in assenza di atmosfera, i legami di Van der Vaals potrebbero avere qualche valenza per una polvere abbastanza fine... è possibile.

2) I dialoghi: Gli astronauti sembrano davvero stupiti che la polvere si attacchi ovunque. Se fossero stati in uno studio sulla terra, sapendo della farsa che senso avrebbe avuto lamentarsi così tanto della polvere?

Edit:
http://it.wikipedia.org/wiki/Luna
Composizione chimica della regolite della superficie lunare.
[22] Compound Formula Composizione (peso %) Mari Alture

silice SiO2 45,4% 45,5%
allumina Al2O3 14,9% 24,0%
Ossido di calcio CaO 11,8% 15,9%
Ossido di ferro FeO 14,1% 5,9%
Ossido di magnesio MgO 9,2% 7,5%
Biossido di titanio TiO2 3,9% 0,6%
Ossido di sodio Na2O 0,6% 0,6%

Il ferro ossidato non ha buone proprietà magnetiche, come l'allumina. Quindi ammenochè gli astronauti non avevano una tuta dotata di potenti elettromagneti, escluderei il fenomeno.

Resta la possibilità del fenomeno elettrostatico e quello dei legami molecolari.

Giustur
Inviato: 16/11/2014 18:57  Aggiornato: 16/11/2014 18:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 80
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Per saperne di piu', bisogna cercare il termine "regolite", "regolith" in inglese. La cosiddetta polvere lunare e' parte di esso. In certa letteratura per regolite si intende proprio la polvere sottile.

Per quello che vale, da wikipedia leggiamo: "The dust is electrically charged and sticks to any surface it comes in contact with." (http://en.wikipedia.org/wiki/Lunar_soil)

Sempre, per quello che vale, in questo articolo della NASA si parla dei problemi legati proprio al fatto che il regolite si attacchi in maniera cosi' netta agli strumenti (https://space-academy.grc.nasa.gov/y2010/guest-speakers/mark-hyatt/). Qui, addirittura, si spiega che la mancanza di atmosfera favorisce le forze di attrazione intermolecolari fra due sostanze.

Infine, la polvere lunare viene descritta come altamente abrasiva, un altro motivo che spiega la sua aderenza a certe superfici.

Redazione
Inviato: 16/11/2014 19:03  Aggiornato: 16/11/2014 19:03
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
"The dust is electrically charged and sticks to any surface it comes in contact with."

Se lo dice wikipedia è sicuramente vero . (How convenient).

MaxpoweR
Inviato: 16/11/2014 19:06  Aggiornato: 16/11/2014 19:08
So tutto
Iscritto: 27/8/2014
Da:
Inviati: 18
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
non è solo l'umidità a far attaccare la polvere ma anche forse di tipo elettrico che in assenza di gravità diventano preponderanti, se ci mettiamo che le particelle di polvere lunari sono magneticamente attive è naturale che si attacchino ovunque. Non ho ben capito dove si voglia andare a parare con questo spezzone, vedremo :)

Se ci mettiamo poi anche le forze nucleari tra molecole, in assenza di gravità queste diventano sufficienti a far attaccare la polvere praticamente ovunque.

LE forze di Van Der Vahals tengono attaccati i gechi alle pareti, elidendo del tutto la forza di gravità, quindi in assenza di quest'ultima tali forze elettriche attrattive diventano decisive.

Gli esseri superiori dello spazio lontano potrebbero non volerci svelare i segreti della vita perche' non siamo pronti.
Ma forse cambieranno musica dopo un po' di tortura. (cit.)
Giustur
Inviato: 16/11/2014 19:08  Aggiornato: 16/11/2014 19:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 80
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
>>"The dust is electrically charged and sticks to any surface it comes in contact with."

>>Se lo dice wikipedia è sicuramente vero . (How convenient).


Superconvenient, direi. Tra l'altro, proprio per questa sezione, non vi e' nessun riferimento bibliografico. Ma se ci fosse, potrebbe solo provenire dalla NASA.

Comunque, le spiegazioni nell'articolo menzionato hanno un minimo di senso. Sarebbe interessante vedere se uno dei fisici in ascolto possa dare una sua opinione in proposito.

terralibera
Inviato: 16/11/2014 19:15  Aggiornato: 16/11/2014 19:15
So tutto
Iscritto: 9/8/2014
Da:
Inviati: 20
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Luogocomune è una fonte di calore che si contrappone ad un mondo che diventa sempre più freddo

Redazione
Inviato: 16/11/2014 19:19  Aggiornato: 16/11/2014 19:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Se la causa fosse una "carica elettrostatica", la polvere si distribuirebbe come un velo, uniforme e sottile, su tutta la superficie.

Ma non è questo il caso:



Perchè la "carica elettrostatica" funzionerebbe solo in certi punti, e in altri no? Wikipedia forse lo spiega?

totalrec
Inviato: 16/11/2014 19:32  Aggiornato: 16/11/2014 19:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/5/2006
Da:
Inviati: 767
 Re: Polvere di Luna (1a parte)


Anni fa avevo posto le stesse osservazioni in un forum di negazionisti della truffa lunare. Mi avevano fatto notare (credo giustamente) che il problema dell'accumulo elettrostatico di polveri sottili in ambienti extraterrestri privi di atmosfera è ben noto alla NASA.
C'è però la solita questione, e cioè che il problema è talmente noto... che si è iniziato a studiarlo e a prendere contromisure solo in tempi recenti.
Ad esempio nel 2004-2005, l'equipe guidata dal Prof. Masami Nakagawa ha condotto esperimenti per conto della NASA nel Parco Nazionale di Great Sand Dunes in Colorado per testare i problemi provocati dall'accumulo della polvere sugli apparati meccanici. Pare che i problemi siano notevoli:


The vehicles were sent climbing the steep dunes until half-buried by avalanches, while cameras and a crude duct-tape tape measure (the real thing had disappeared in the soft sand) documented their progress, or lack thereof. “Hey, I think sand and dust finally jammed the transmission!” exulted grad student Jared Reese, holding aloft the auger vehicle, which had finally refused to budge, even with a freshly charged battery. Celebrating when the equipment stops working? That was in fact the purpose of this NASA-sponsored “Dust-Off”: to court Murphy’s Law. “Over the next two days, our interdisciplinary team can get a direct feel for how invasive dust is,” explained Nakagawa over the first night’s dinner, at the Great Sand Dunes Oasis restaurant. “We want to look at lunar and Martian dust mitigation from a systems engineering viewpoint.”

Ottimo proposito, ma pensarci prima? Magari verso la metà degli anni '60, prima di mandare i dilettanti dello spazio allo sbaraglio?
Il motto della NASA negli anni '60 sembra essere stato: intanto arriviamo sulla Luna, poi se qualcosa va storto, al massimo chiediamo un passaggio a qualcuno. Il fatto che quasi nulla sia andato storto con una simile impostazione è, se non impossibile, perlomeno improbabile. E non c'è nulla al mondo di più impossibile dell'improbabile.

(Nella foto in alto: una sessione d'addestramento della NASA nel Sulcis-Iglesiente)

"I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I...
I took the one less traveled by,
and that has made all the difference".

(Robert Frost, "The road not taken")
edo
Inviato: 16/11/2014 19:44  Aggiornato: 16/11/2014 19:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Pyter fantastico come sempre, e Massimo colpisce anche stavolta!!

Pyter
Inviato: 16/11/2014 20:14  Aggiornato: 16/11/2014 20:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Il fatto che la polvere non si stacchi può dipendere anche dal fatto che è composta di acari.

Da Wikipedia:
Molte specie di acari sono causa per l'uomo di forti allergie come asma e raffreddore e si nutrono di forfora umana e polvere.



Gli Acarina (sinonimo Acari) sono una sottoclasse di aracnidi.
Sono probabilmente tra i primi animali ad aver colonizzato la terraferma, il primo reperto fossile risale infatti a 290 milioni di anni fa, qualche anno dopo il distacco della luna dalla Terra..

Essi possono vivere e crescere in ambienti differenti come le piante, i fiori, gli animali, l'uomo, la terra, sui laghi e sull'acqua salata, nelle case e nei rifiuti organici, nei materassi, nei libri che parlano della luna e anche sulla luna (polvere lunare) etc. etc.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Triac
Inviato: 16/11/2014 20:25  Aggiornato: 16/11/2014 20:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 89
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 16/11/2014 19:19:04 Se la causa fosse una "carica elettrostatica", la polvere si distribuirebbe come un velo, uniforme e sottile, su tutta la superficie. Ma non è questo il caso:


paolissimo ti metterebbe subito nella graticola, in quella ruota hanno agito forze centrifughe e la polvere potrebbe aver avuto movimenti e aggregazioni caotiche, non punterei su questo argomento dell'umidità dato che come dice Pyter nessuno ha prove certe che esiste/non esiste atmosfera sulla luna.

fefochip
Inviato: 16/11/2014 20:29  Aggiornato: 16/11/2014 20:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Perchè la "carica elettrostatica" funzionerebbe solo in certi punti, e in altri no? Wikipedia forse lo spiega?

però scusa ragionando al contrario allora se fosse tutto fatto in uno studio sulla terra e quindi la polvere si attaccherebbe solo per l'umidità per quale motivo in quella foto del cerchione si attaccherebbe solo in certi punti?
in alcuni punti c'è l'umidità e in altri no?

non so, non mi pare un argomento convincente.

p.s. nel mio forno c'è una funzione di pulizia che si chiama "pirolitica".
in parole povere il forno spara 500 gradi per diversi minuti polverizzando qualunque sporco sulle parti.
alla fine del trattamento non c'è sicuramente umidità tuttavia devo passare un panno umido per raccogliere la polvere (grasso e sporco è ormai cenere) che sta sulle pareti

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Slobbysta
Inviato: 16/11/2014 20:34  Aggiornato: 16/11/2014 20:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Qui si può esser solo degli esperti per una risposta...ma guardando il filmato mi son posto qualche questione...la polvere sugli obiettivi...problema risolvibile in più maniere...e il "set" così impolverato è da dilettanti...

...le bolle..la polvere..le antenne traballanti..simpatico come supporto a qualcosa di più corposo spero..

..io non so se è giusto centellinare il documentario in uscita...son spiazzato..mi sento con un calo di zuccheri imbottito per contro di vitamine..mi vien voglia di conoscere meglio..fatti BASILARI...il perchè del silenzio sovietico, tecnicamente si può oppure no..con la tecnologia che ci raccontano! Poi va beh..l'astronauta che evita di giurare sulla Bibbia ..la metterei come chicco di caffè nell'espresso/sambuca.. ..io conosco chi ha fatto la telecronaca..conosco tecnici che mi darebbero una risposta davanti ad una telecamera...ma in sincerità...con questi spezzoni eviterei a priori di espormi per chiedere chiarimenti...aspetto con ansia qualcosa di più..

..Slobbysta


PS ..da ignorante..certo che sì!...ma una meteorite può aver ghiaccio? Una meteorite può cadere sulla luna? È veramente priva di "umidità"?

Pyter
Inviato: 16/11/2014 20:52  Aggiornato: 16/11/2014 20:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Si, la questione elettrostatica dovuta agli sfregamenti mi sembra abbastanza accettabile.
Ma anche io ho sempre considerato strano che un essere umano stia sulla luna sei ore senza sentire il bisogno di grattarsi le palle almeno una volta.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Triac
Inviato: 16/11/2014 21:07  Aggiornato: 16/11/2014 21:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 89
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Ma anche io ho sempre considerato strano che un essere umano stia sulla luna sei ore senza sentire il bisogno di grattarsi le palle almeno una volta.


Io trovo altrettanto strano che qui sulla terra, visto come vanno le cose, non stiamo con le mani continuamente nei gioielli di famiglia.

Comunque, se stanno cercando acqua sulla luna, qualcosa di strano che non sappiamo c'è....

http://www.astrocupola.it/2014/10/la-nasa-sta-studiando-come-estrarre-lacqua-dal-suolo-lunare/

krom2012
Inviato: 16/11/2014 21:11  Aggiornato: 16/11/2014 21:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Praticamente lo scopo principale delle missioni lunari è stato quello di riempirsi di polvere, è stato un lavoro sporco ma qualcuno l'ha dovuto fare.

edit: Ci sono storie di alieni (grigi alti) che sono stati visti sulla luna trasportare e caricare sulla navicella dei blocchi di ghiaccio.

...il cielo è sempre più bianco...
totalrec
Inviato: 16/11/2014 21:14  Aggiornato: 16/11/2014 21:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/5/2006
Da:
Inviati: 767
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ragionando da profano (cioè più con gli occhi che con i manuali) devo dire che la sporcizia sulla tuta di Cernan, nella foto che ho postato più sopra, tutto mi sembra tranne che "elettrostatica".
Quella è polvere che ha impregnato la tuta in profondità ed è stata assorbita insieme all'umidità presente nell'atmosfera. Sembra di vedere me quando trent'anni fa sgomberavo cantine nell'afa agostana di Milano.
Certo sarà difficile spiegarlo a chi è disposto a cavarsi gli occhi quando ciò che essi vedono entra in conflitto con la scienza rivelata nei sacri testi universitari.

"I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I...
I took the one less traveled by,
and that has made all the difference".

(Robert Frost, "The road not taken")
Slobbysta
Inviato: 16/11/2014 21:23  Aggiornato: 16/11/2014 21:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
krom2012...Praticamente lo scopo principale delle missioni lunari è stato quello di riempirsi di polvere, è stato un lavoro sporco ma qualcuno l'ha dovuto fare.

MERAVIGLIOSA...


....il fatto che i Russi oggi non sputtanino la questione può aver due risposte ...o i Russi hanno fatto di peggio! o i Russi sono complici..e se lo sono...BEH..IL GUARDAR IL MONDO ..PUÒ CAMBIARE INQUADRATURA..sempre impolverata...

Slobbando

totalrec
Inviato: 16/11/2014 21:52  Aggiornato: 16/11/2014 21:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/5/2006
Da:
Inviati: 767
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Slobbysta:

Citazione:
o i Russi hanno fatto di peggio! o i Russi sono complici


C'è anche una terza ipotesi (che non esclude necessariamente le altre due): i russi hanno - e hanno sempre avuto - cose più serie a cui badare che la credulità inusitata e acefala delle masse bovine globali. Mi piace pensare che i capi dell'elite sovietica degli anni '60, di fronte alla buffonata delle Missioni Apollo, si siano limitati a ridere per una settimana di fila e che non abbiano pensato a sbugiardarla neppure per mezzo secondo. Perché mai si dovrebbe svegliare qualche miliardo di individui da una letargia intellettiva che, nel futuro, potrebbe sempre tornare utile?

"I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I...
I took the one less traveled by,
and that has made all the difference".

(Robert Frost, "The road not taken")
notomb
Inviato: 16/11/2014 22:39  Aggiornato: 16/11/2014 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2012
Da:
Inviati: 127
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Questa prima parte mi ha messo più dubbi che certezze. Mi fa pensare che ci siano stati veramente. Non è una polemica ma una sensazione

Fabrizio70
Inviato: 16/11/2014 22:42  Aggiornato: 16/11/2014 22:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ottima osservazione Massimo , in effetti non ricordo una foto che si vede polvere sull'obiettivo , e comunque un materiale elettrorepellente esiste


Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Triac
Inviato: 16/11/2014 22:52  Aggiornato: 16/11/2014 22:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 89
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Autore: notomb Inviato: 16/11/2014 22:39:27 Questa prima parte mi ha messo più dubbi che certezze. Mi fa pensare che ci siano stati veramente. Non è una polemica ma una sensazione


Ok, ci sono stati veramente con computer di livello da commodore 64...

Poi hanno ideato gli Shuttle per andare e tornare,(questa era la promessa iniziale) poi....

Hanno costruito 6 Shuttle ciascuno con 4 mega-computer con controlli ridondanti per evitare errori di calcolo

2 su 6 Shuttle sono finiti brasati (pace all'anima degli occupanti)

Come mai non sono più riusciti a tornarci?

C'è qualcosa la fuori di invalicabile coi nostri mezzi?

Triac
Inviato: 16/11/2014 22:58  Aggiornato: 16/11/2014 23:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 89
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Autore: Fabrizio70 Inviato: 16/11/2014 22:42:03 Ottima osservazione Massimo , in effetti non ricordo una foto che si vede polvere sull'obiettivo , e comunque un materiale elettrorepellente esiste Invia un commento


Quel cavetto elettrico (bianco) svolazzante nell'angolo alto a destra è semplicemente fantastico, nemmeno un principiante di una laboratorio di riparazioni radio/TV saprebbe fare di peggio.
Per non parlare dei 2 rettangolini di scotch bianco che tengono uniti i fogli di domopack dorato.... basta....


notomb
Inviato: 16/11/2014 23:26  Aggiornato: 16/11/2014 23:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2012
Da:
Inviati: 127
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
X Triac
Non serve che parti in quarta. Ti traduco. A me questa prima parte sulla polvere non convince per niente, è insufficiente a mettermi dei dubbi, figuriamoci ad un lettore della Gazzetta dello Sport. Non so come si comporta la polvere sulla luna, non so se c'è umidità od altro e quel poco che so ce l'hanno detto le stesse persone che normalmente critichiamo.

Red_Max
Inviato: 17/11/2014 1:03  Aggiornato: 17/11/2014 1:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
A me risulta che le cariche elettrostatiche non si dispongano uniformemente sulla superficie di un oggetto ma tendono a concentrarsi sulle punte.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
funky1
Inviato: 17/11/2014 1:35  Aggiornato: 17/11/2014 1:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
..io non so se è giusto centellinare il documentario in uscita...

Massimo centellina il documentario in uscita perché gli fa comodo. Ha tante doti, ma parecchie carenze nella conoscenza scientifica di base. Come in questo caso, in cui ignora a bella posta l'esistenza dell'elettricità statica.
Pubblicando il documentario spezzone per spezzone gli vengono fatti notare gli errori più grossolani, così da avere la possibilità di rifletterci e correggerli, evitando di uscire alla fine tutto insieme con un lavoro contestabile da un qualunque studente di terza liceo.
Il problema di Massimo è che l'utenza utile in tal senso (non certo il casalingo di Voghera, a cui gli astronauti ricordano lui da giovane che sgomberava cantine) è stata in passato così mal tutelata, per non dire presa a pesci in faccia, che penso abbia perso la voglia di intervenire in queste discussioni.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Jurij
Inviato: 17/11/2014 6:29  Aggiornato: 17/11/2014 6:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Secondo film nuovo che vedo in poco tempo e secondo attacco ai "complottisti lunari" che sento.

Stavolta nel film the Judge se la prendono con i "complottisti lunari", rei secondo il protagonista (anche questa volta è il protagonista a calare la sentenza) di essere troppo boccaloni.

Da notare che anche questo è buon film dal punto di vista di presa emotiva.

Due indizi fanno una prova ?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
edo
Inviato: 17/11/2014 7:37  Aggiornato: 17/11/2014 7:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
CITAZIONE:
in quella ruota hanno agito forze centrifughe e la polvere potrebbe aver avuto movimenti e aggregazioni caotiche, non punterei su questo argomento dell'umidità dato che come dice Pyter nessuno ha prove certe che esiste/non esiste atmosfera sulla luna.

Non esistono prove certe sulla presenza di atmosfera sulla luna... ?
Certo, senza atmosfera, hanno senso le forze centrifughe?

Qualche giorno fa ho letto di sfuggita (non so se fosse una cavolata o meno) che la NASA avrebbe dichiarato di non essere in grado di replicare la tecnologia delle missioni apollo...

alerivoli
Inviato: 17/11/2014 7:57  Aggiornato: 17/11/2014 7:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
concordo e sottoscrivo al 100 per cento il post di funky1

e rincaro la dose:

il vero problema di Massimo sono invece tutti quegli utenti che approvano ed applaudono per partito preso, senza minimamente riflettere su quello che viene riportato

Io prenderei volentieri a pesci in faccia questi ultimi, sono questi che veramente nuociono al sito, e insieme a loro, tutti gli altri che non si espongono affatto.

infatti se nessuno fa notare errori, imprecisioni ed incongruenze, che inevitabilmente appartengono ad ogni lavoro umano, si rischia di arrivare ad un documento facilmente attaccabile da persone accuratamente studiate che poi hanno strada libera per screditare il Webmaster.

Chiedo scusa per questo mio sfogo gratuito in difesa di Massimo, ma mi sentivo in dovere di farlo.

E adesso mi espongo pure io:

fino ad una quindicina di anni fa ero uno dei più feroci ed accaniti sostenitori del complotto lunare.

Poi con l'avvento di Internet veloce ho potuto documentarmi grazie all'estesa mole di documenti che sono risultati disponibili per tutti senza fatica, e soprattutto anche grazie ai forum presenti su LC.

Da tempo, purtroppo per il mio Ego, ho dovuto profondamente ricredermi.

Redazione
Inviato: 17/11/2014 8:48  Aggiornato: 17/11/2014 10:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
ALERIVOLI: Citazione:
il vero problema di Massimo sono invece tutti quegli utenti che approvano ed applaudono per partito preso, senza minimamente riflettere su quello che viene riportato.
Perchè mai dovrebbe essere un problema? Se io mi fidassi ciecamente della loro reazione positiva, allora sarebbe un problema. Ma non mi sembra di essere così stupido da farlo.

Citazione:
Io prenderei volentieri a pesci in faccia questi ultimi, sono questi che veramente nuociono al sito, e insieme a loro, tutti gli altri che non si espongono affatto.
Gli unici utenti che "nuociono" al sito sono quelli che vogliono vederlo diviso in due, come fai tu. Gli altri hanno tutto il diritto di esprimere la propria opinione, che io non devo necessariamente condividere - nè in un senso nè nell'altro.

Citazione:
infatti se nessuno fa notare errori, imprecisioni ed incongruenze, che inevitabilmente appartengono ad ogni lavoro umano, si rischia di arrivare ad un documento facilmente attaccabile da persone accuratamente studiate che poi hanno strada libera per screditare il Webmaster.
A me va benissimo che qualcuno faccia notare errori e incongruenze: è anche per questo motivo, come dice Funky, che pubblico in anticipo certi spezzoni del film (non tutti, però). Ma finchè gli "errori" si limitano ad inventarsi una fantomatica e mai dimostrata "carica elettrostatica" che attira chili di sabbia sui cerchioni delle ruote, io mi sento molto tranquillo.

In ogni caso, quando il film sarà finito OGNI minima obiezione possibile avrà ricevuto la sua risposta. Comprese le cazzate più fantasmagoriche, come questa della "carica elettrostatica". Alla peggio perderete un amico (nel senso che a qualcuno darà fastidio che io abbia dimostrato la falsità dei viaggi Apollo), ma di certo non perderete un webmaster.

Citazione:
E adesso mi espongo pure io: fino ad una quindicina di anni fa ero uno dei più feroci ed accaniti sostenitori del complotto lunare [...] Da tempo, purtroppo per il mio Ego, ho dovuto profondamente ricredermi.
Anch'io fino a 30 anni fa credevo ai viaggi lunari. Poi ho iniziato a fare il fotografo di professione.

Antdbnkrs
Inviato: 17/11/2014 9:34  Aggiornato: 17/11/2014 9:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Anch'io fino a 30 anni fa credevo ai viaggi lunari. Poi ho iniziato a fare il fotografo di professione.



Massimo chi ti contesta non ha ancora capito che tu prima di esporti VERIFICHI al millimetro le cose che dici! Certo gli errori stanno sempre dietro l'angolo ma quando si parte da una base solida WTC7 (9/11) ombre e luci (luna) orsi polari (pearl harbor) beh bisogna solo stare zitti

Tianos
Inviato: 17/11/2014 10:53  Aggiornato: 17/11/2014 10:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
@redazzucco

Massimo io non prenderei cosi alla leggera l'ipotesi dell'elettrostaticità, non tanto per la credibilità del pezzo, ma fa sorgere più dubbi sul moonhoax che non sull'allunaggio l'ipotesi umidità.
Anche perchè le prime domande che mi sono venute in mente vedendo il tuo pezzo sono state "ehh vabbhe e dove hanno girato il pezzo? in pianura padana col nebbione autunnale? questo forse anche per la mole di filmati tutti messi insieme ,ma caspisco l'umidità ma tanta polvere a me non mi si attaccava neppure quando andavo in secchia a fare motocross nel fango. anche perchè almeno io non ho mai visto qui sulla terra ( ho girato grazie a mio padre anche molti posti desertici e sopratutto polverosi (esempio strade della cappadocia)) uno svolazzamento di polvere così esagerato. anche in cappadocia quando dopo quattro ore di strada sterrata e polverosa trovavamo 1 dito di polvere sui pavimenti del camper ma appena un velo leggero sulle pareti.
Quello che intendo è che attaccare questo punto se l'intenzione a mettere dubbi , potrebbe essere più controproducente che a sostegno.

Pyter
Inviato: 17/11/2014 11:02  Aggiornato: 17/11/2014 11:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Triac
paolissimo ti metterebbe subito nella graticola, in quella ruota hanno agito forze centrifughe e la polvere potrebbe aver avuto movimenti e aggregazioni caotiche, non punterei su questo argomento dell'umidità dato che come dice Pyter nessuno ha prove certe che esiste/non esiste atmosfera sulla luna.

Non ti conviene citarmi per avvalorare una tesi scientifica.
Io sto alla scienza come Misseri (anche coi baffi) sta alla giurisprudenza.



"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Ressa
Inviato: 17/11/2014 11:19  Aggiornato: 17/11/2014 11:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da: San Benedetto Val Sambro BO
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna (1a parte)

Ressa
Inviato: 17/11/2014 11:26  Aggiornato: 17/11/2014 11:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da: San Benedetto Val Sambro BO
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna (1a parte)

Cebete
Inviato: 17/11/2014 11:40  Aggiornato: 17/11/2014 11:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/6/2006
Da: Baker Street
Inviati: 44
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
La discussione è molto interessante, e da profano dico che il documento di Massimo solleva dei dubbi se si vuole ragionare senza pregiudizi e con il buon senso. Stante che una riposta certa al 100% sulla presenza o meno di atmosfera sulla Luna non ce l'abbiamo, nello stesso tempo dobbiamo ammettere che quelle "formazioni polverose" sulle ruote sono in effetti stranamente molto simili a quelle che si possono vedere qui sulla Terra. Oltretutto, a pensarci bene, le osservazioni degli astronauti e del controllo sulla quantità di polvere potrebbero essere una conferma e non il contrario della falsità della missione: voglio dire: avrebbero fatto errori talmente marchiani in altri dettagli, che evitare quello della polvere sarebbe stato l'ultimo dei loro problemi. Che ne pensate?

Davide71
Inviato: 17/11/2014 11:55  Aggiornato: 17/11/2014 11:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ciao a tutti:

secondo me studiare i metodi di accumulo della polvere lunare per mostrare ulteriormente come sulla Luna non ci siano mai andati è improduttivo e forse controproducente.
Piuttosto mi unisco a coloro che trovano MOLTO strano che, con tutte le sessioni di addestramento nel deserto non abbiano pensato a portarsi una spazzola sulla Luna!
Ciò non toglie che anch'io trovi ben strano che esista un problema di "polvere che si deposita" non potendo rimanere in sospensione per assenza di atmosfera!

Domanda: come fa ad esserci polvere sulla Luna?
La polvere sulla Terra si forma a causa di residui dell'attività di combustione, di erosione da agenti naturali e dagli esseri viventi. Nulla di tutto ciò si forma sulla Luna. O no?

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
evitamina
Inviato: 17/11/2014 11:55  Aggiornato: 17/11/2014 11:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2014
Da:
Inviati: 56
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Io questa volta faccio il tifo per la NASA. Se per caso avesse fatto un tale errore, la nazione che per 70 anni ha comandato (e continua in qualche modo a farlo), l'intero pianeta, non è sicuramente una buona notizia.

Denebula
Inviato: 17/11/2014 12:40  Aggiornato: 17/11/2014 12:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2014
Da: Gorgonzola
Inviati: 31
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Sinceramente mi sembra un argomento deboluccio per dire che non siamo stati sulla luna soprattutto se lo confrontiamo con:
- I russi hanno monitorato la missione. Lo avrebbero sicuramente reso noto se fosse stato un falso.
- le sonde giapponese SELENE e indiana Chandrayaan hanno fotografato un sito dell'allunaggio. sono stati pagati questi governi per falsificare anche queste foto ?
- il fatto che la polvere ricade a terra velocemente e senza turbolenze -> quindi niente atmosfera.
- le cose che penzolano nei video lo fanno con un periodo corrispondente circa a un sesto della gravità terrestre.

Io sono d'accordo con chi dice che credere a tutti i complotti come fanno alcuni facilita quelli veri nel non essere scoperti...

barore1
Inviato: 17/11/2014 12:48  Aggiornato: 17/11/2014 12:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/12/2011
Da: NURAGHE MANNU
Inviati: 39
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
complimenti MAXZUCCO come sempre molto ricercate queste dimostrazioni,poi il silenzio dei sovietici,sempre per chi crede le missioni apollo,non hanno interesse a sputtanare nessuno perchè anche loro oggi vanno e vengono sulla luna in poche ore,è sapevano fin da allora cosa si nasconde nell'altra faccia della luna che non vediamo mai.una prova su tutte ve lo dice STANLEY KUBBRICK NEL FILM SHINING ,PROBABILMENTE C'è QUALCOSA CHE RIGUARDA LA LUNA IN EYES WIDE SHUT,NEL QUARTO D'ORA DI FILM CHE NON è MAI USCITO è RIGUARDA LA SUA MORTE. UN SALUTO A TUTTI SALVATORE

verrà un giorno che uccidere un animale per cibarsene sarà condannato come uccidere un umano.
Slobbysta
Inviato: 17/11/2014 13:19  Aggiornato: 17/11/2014 13:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
barore1...ve lo dice STANLEY KUBBRICK NEL FILM SHINING ...

..a siii? Dove? mi è sfuggito!


barore1 ....poi il silenzio dei sovietici,sempre per chi crede le missioni apollo,non hanno interesse a sputtanare nessuno perchè anche loro oggi vanno e vengono sulla luna in poche ore

Beato tu che lo sai...e come mai lo AFFERMI? Sulla base di che cosa vanno e vengono...l'antigravità? Le frequenze giuste? Quelle onde che sbriciolerebbero un palazzo? o che trovano tetti d'amianto con i droni? Quella tecnologia che scova petrolio senza trivellare? Parli di questo?...ma ho intuito in un forum, che è argomento tabù...

Slobbando

Redazione
Inviato: 17/11/2014 13:23  Aggiornato: 17/11/2014 13:23
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Prima di decidere se l' "argomento polvere" sia valido o meno, io suggerisco di aspettare la seconda parte.

Dovrei riuscire a finirla entro stasera.

krom2012
Inviato: 17/11/2014 13:25  Aggiornato: 17/11/2014 13:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Il silenzio dei russi credo sia dovuto al fatto che se dovessero rivelare tutta la verità, il mondo andrebbe nel panico, perchè siamo invasi da razze aliene di ogni sorta e molte di queste hanno basi sulla luna oltre che sulla terra. Hanno fatto degli accordi top secret i capi di stato con queste entità e probabilmente c'è un patto d'acciaio per non rivelare mai pubblicamente il segreto 'militare', x-file o come lo si voglia chiamare. Per maggiori informazioni potete sempre contattare Piero Angela.

...il cielo è sempre più bianco...
Giustur
Inviato: 17/11/2014 13:33  Aggiornato: 17/11/2014 13:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 80
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
>>Domanda: come fa ad esserci polvere sulla Luna?
>>La polvere sulla Terra si forma a causa di residui dell'attività di combustione, di erosione >>da agenti naturali e dagli esseri viventi. Nulla di tutto ciò si forma sulla Luna. O no?

Davide71, qui puoi trovare informazioni utili. http://it.wikipedia.org/wiki/Erosione_spaziale

barore1
Inviato: 17/11/2014 14:07  Aggiornato: 17/11/2014 14:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/12/2011
Da: NURAGHE MANNU
Inviati: 39
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
SLOBBYSTA TI SALUTO MA NON VOGLIO CADERE NELLA DISCUSSIONE IN BASE A QUALE PROVE?,guarda in parte ti ha risposto krom2012,le prove sono le stesse che l'11/9 e stao bin laden,ormai tutti o quasi sappiamo come è andata ma le prove ci sono ma vige ciò che racconta il regime.saluti

verrà un giorno che uccidere un animale per cibarsene sarà condannato come uccidere un umano.
Aironeblu
Inviato: 17/11/2014 15:25  Aggiornato: 17/11/2014 15:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
L'ipotesi dell'energia elettrostatica e', come dice @massimo, una cazzata fantasmagorica, e lo si vede chiaramente da molti dettagli: il modo diffuso in cui si deposita, e soprattutto, (in altre riprese) il modo in cui svolazza e si solleva quando viene calpestata, andando a depositarsi in ogni direzione e non essendo attirata da alcun oggetto elettrostaticamente carico.

Analizzando anche solo a occhio il comportamento di questa "polvere' lunare, e facendo qualche deduzione dai dialoghi degli "astronauti", e' facile immaginare che la polvere in questione sia un composto a base di CENERE usato nel set cinematografico per simulare la ridotta gravita' del suolo lunare: provate a spolverare la cenere che resta nel camino, o dopo un falo', per rendere l'idea.

Redazione
Inviato: 17/11/2014 15:32  Aggiornato: 17/11/2014 15:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
O.T.

Per chi è interessato, alle 16 su The Power Hour parliamo del caso Kennedy (in inglese).

http://www.thepowerhour.com/

http://www1.gcnlive.com/playlists/live/channel2.m3u

Decalagon
Inviato: 17/11/2014 15:46  Aggiornato: 17/11/2014 15:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
@Aironeblu

Ti correggo: nel cinema per simulare l'assenza di atmosfera si usa grana di cemento o pomice inumidita perché ricade a terra subito senza creare un polverone. La cenere avrebbe sortito l'effetto opposto, perché è molto più leggera.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Slobbysta
Inviato: 17/11/2014 15:52  Aggiornato: 17/11/2014 16:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Barone1..NON VOGLIO CADERE NELLA DISCUSSIONE IN BASE A QUALE PROVE...

MICA HO CHIESTO PROVE...ma neppure di lasciar passar per scontato che i Russi vanno e vengono dalla luna senza sapere vagamente come...per esempio...

...poi si si certo che non ci è dato a sapere, ma insomma..aprirò un forum sulla sabbia vibrazionale & company...poi vedremo i "misteri"...delle onde giuste dove ti portano!

PS "OT"Peccato che non capisco bene l'inglese..ne avrei approfittato ..proverò..[PROVATO:non capisco un tubo O quasi è pure americano]

Slobbysta

DaemonZC
Inviato: 17/11/2014 16:17  Aggiornato: 17/11/2014 16:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Autore: Tianos Inviato: 17/11/2014 10:53:40

@redazzucco Massimo io non prenderei cosi alla leggera l'ipotesi dell'elettrostaticità, non tanto per la credibilità del pezzo, ma fa sorgere più dubbi sul moonhoax che non sull'allunaggio l'ipotesi umidità. Anche perchè le prime domande che mi sono venute in mente vedendo il tuo pezzo sono state "ehh vabbhe e dove hanno girato il pezzo? in pianura padana col nebbione autunnale? questo forse anche per la mole di filmati tutti messi insieme ,ma caspisco l'umidità ma tanta polvere a me non mi si attaccava neppure quando andavo in secchia a fare motocross nel fango. anche perchè almeno io non ho mai visto qui sulla terra ( ho girato grazie a mio padre anche molti posti desertici e sopratutto polverosi (esempio strade della cappadocia)) uno svolazzamento di polvere così esagerato. anche in cappadocia quando dopo quattro ore di strada sterrata e polverosa trovavamo 1 dito di polvere sui pavimenti del camper ma appena un velo leggero sulle pareti. Quello che intendo è che attaccare questo punto se l'intenzione a mettere dubbi , potrebbe essere più controproducente che a sostegno.


Tianos, tu dai per scontato che la polvere in questione sia terreno normale, ma nel caso in cui si sia dovuto inscenare un moonhoax allora la polvere si sarebbe sicuramente dovuta produrre artificialmente. Sappiamo che la regolite ha granulometria variabile, perciò passiamo da grani finissimi a pietruzze grandi qualche millimetro. Potrebbero aver mescolato composti di combustione e sabbia silicea, assieme a composti coloranti per conferire il caratteristico grigiore biancastro.

Quello che non incontri in cappadocia è la sabbia finissima. Prova ad andare in un campo agricolo, e scoprirai che più il terreno è fine più tende a creare "fanghiglia", che ovviamente si andrà ad appiccicare con più prepotenza e forza alle superfici.



Come si piò vedere nella foto, il velo di polvere si può trasformare in una pesantissima armatura di fango! specialmente per terreni altamente argillosi. Non ho trovato immagini più convincenti, ma ho visto molto di peggio.

Se nel moonhoax avessero utilizzatto della polvere artificiale molto fine e secca, con una umidità invernale è possibile l'effetto che vediamo nei filmati.

Elettricità elettrostatica e legami di Van der Vaals comunque dovrebbero essere confutati in labotatorio.

Aironeblu
Inviato: 17/11/2014 16:19  Aggiornato: 17/11/2014 16:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
@Decalogon

Ma questo set cinematografico era un po' speciale... oltre all'assenza di atmosfera bisognava simulare anche la ridottissima forza di gravita' rispetto al nostro pianeta, per cui un mix di terra e cenere avrebbe funzionato perfettamente: e' un'impressione che ho avuto subito vedendo alcune scene in cui gli astronauti camminando alzano la "polvere", che ricade in una maniera piu' lenta di quanto accade abitualmente, ma anche piu' "vaporosa", o "borotalcosa", non saprei come descrivere.

Ma poi, sulla superficie lunare, senza atmosfera, e' possibile che ci sia polvere? O dovrebbero esserci solo sabbia e roccia?

Antdbnkrs
Inviato: 17/11/2014 16:19  Aggiornato: 17/11/2014 16:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Chissa se pure su Marte hanno avuto problemi con la sabbia elettrostatica

http://www.segnidalcielo.it/hacker-intercettano-comunicazione-radio-tra-militari-russi-e-alieni-su-marte/

Decalagon
Inviato: 17/11/2014 16:21  Aggiornato: 17/11/2014 16:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Ma questo set cinematografico era un po' speciale... oltre all'assenza di atmosfera bisognava simulare anche la ridottissima forza di gravita' rispetto al nostro pianeta


Ok, ma non si può usare cenere in un ambiente pieno d'aria se vuoi simulare il vuoto, perché la cenere è molto leggera e rimane sospesa in aria.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Aironeblu
Inviato: 17/11/2014 16:29  Aggiornato: 17/11/2014 16:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Infatti questa sospensione nell'aria e' l'anomalia che mi era saltata all'occhio in quasi tutte le scene in cui gli astronauti si muovono sollevando la terra. Oggi non succederebbe piu', Hollywood ha fatto "grandi Passi", citando Armstrong.

Pyter
Inviato: 17/11/2014 16:33  Aggiornato: 17/11/2014 16:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ho mandata un'e-mail all'ente spaziale europeo e li ho avvertiti che se adesso Philae è attaccata alla cometa e sorgono problemi elettrostatici, e la stessa si riempie di polvere... come dicevano nel film scary movie... siamo fottuti.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Tianos
Inviato: 17/11/2014 16:41  Aggiornato: 17/11/2014 16:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
@daemonZC
ecco questa e già una spiegazione migliore compresa quella citata da airone blu, ma sarebbe sicuramente bene che nel documentario sia presente uno spezzone che faccia riferimento a questa ipotesi (anche se pultroppo si ricade poi nell'onere della prova) lasciato cosi com'è il pezzo se autoconclusivo dell'argomento, solleva molti dubbi sull'iposi di Massimo.
l'aver utilizzato polveri finissime di cemento mischiate a cenere sarebbe un buon stratagemma per creare un effetto simile.

Davide71
Inviato: 17/11/2014 16:50  Aggiornato: 17/11/2014 16:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ciao Giustur:

dal tuo link:

Citazione:
Molta della nostra conoscenza in merito al processo di erosione spaziale proviene dagli studi dei campioni lunari riportati dal programma Apollo, nello specifico suoli lunari


allo stato attuale della discussione è un po' tautologico. Ma tanto la questione si potrà risolvere con certezza soltanto ANDANDOCI VERAMENTE e mi sa che facciamo prima a ritornare a combattere con pietre e bastoni...
Peraltro agli sbalzi termici ci avevo pensato anch'io...

PS quando ci andate ricordatevi 'sta benedetta SPAZZOLA! 2 stracci...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
benjo0904
Inviato: 17/11/2014 17:21  Aggiornato: 17/11/2014 17:21
So tutto
Iscritto: 11/3/2014
Da: un posto a nord di sud
Inviati: 2
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
scusate l'intrusione di un povero novizio ignorante ma ho una domanda che mi preme per uscire...
ammettiamo pure che ci siamo andati sulla luna,
ammettiamo pure anche che la luna sia ricoperta da uno spesso strato di polvere finissima,
annettiamo anche poi che persistano fenomeni elettrostatici o di umidità che la fa aderire alle cose
...
Ma cosa fa la alzare tutta quella polvere? (che poi ricade sugli astronauti e le loro attrezzature)
Quale forza misteriosa riesce a smuovere e a spostare nuvoli di polvere in tutte le direzioni? (visto che non essendoci atmosfera non dovrebbe esserci vento, nemmeno una brezza leggera)
E come mai, ne nelle riprese video ne nelle foto NON si vede neanche un solo granello di polvere errante? (eppure con tutta quella polvere svolazzante? dovrebbe sembrare di stare in una polveriera)

grazie per la cortese attenzione e un ringraziamento anticipato a chiunque vorrà rispondere

P.S.
quando ho detto che sembrava una polveriera ero volutamente sarcastico, è ovvio che non era una polveriera

Preconcetti, dogmi e paradigmi...
Non sono altro che filtri, bloccano la coscienza, la visione e la comprensione della realtà.
Disimpararli, mettili da parte, lasciare che le esperienze fluiscano liberamente...
e chi ci ferma più!
grodek
Inviato: 17/11/2014 17:37  Aggiornato: 17/11/2014 17:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/8/2006
Da:
Inviati: 57
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
cit:
[ Ho mandata un'e-mail all'ente spaziale europeo e li ho avvertiti che se adesso Philae è attaccata alla cometa e sorgono problemi elettrostatici, e la stessa si riempie di polvere... come dicevano nel film scary movie... siamo fottuti. ]

In teoria non dovrebbero esserci problemi. Vista la velocità della cometa non riuscirebbe a restare attaccata... al massimo il problema sono i moscerini che si spiaccicano come sul parabrezza...

leodp
Inviato: 17/11/2014 18:14  Aggiornato: 17/11/2014 18:14
So tutto
Iscritto: 14/5/2009
Da:
Inviati: 3
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Massimo,
e' abbastanza normale che la polvere sottile presente sulla superficie della luna (su cui si accumula non venendo dilavata dalla pioggia) si attacchi piu' facilmente per effetto di cariche elettrostatiche, perche' i granelli piccoli sono appunto leggeri e per essere sollevati e aderire sono necessarie meno cariche elettriche.
Polveri di rocce in genere contengono grandi quantita' di calcio e silicio/ossido di silicio, che non essendo buoni conduttori tendono a non disperdere le cariche elettriche accumulate tramite lo sfregamento/il contatto (triboelectric charging).
L'umidita' RIDUCE questo effetto, perche' facilita la conduzione e quindi la dispersione delle cariche elettrostatiche.
Non e' corretto dire che le particelle di polvere si attaccano perche' e' presente umidita', perche' questo e' un altro effetto (diciamo che la polvere si "impasta"), diverso da quello elettrostatico.
Quello che osserviamo e' simile a quello che succede quando sfreghiamo un palloncino gonfiato e gli buttiamo sopra una spolverata di farina SECCA (o di polvere, o di sabbia fina).
La ridotta gravita' lunare rende piu' difficile lo staccarsi delle particelle.
Un altro punto debole, secondo me, del tuo ragionamento e' che quello che si vede nei filmati (la quantita' di sporco) pare insolito sulla terra. Dove ci si sporca infatti altrettanto (pur non rotolandoci per terra)?
Che le lenti delle macchine fotografiche siano spesso sporche e' secondo me un altro indizio di come la polvere fina si muova parecchio, pur nell'apparente assenza di venti forti, proprio in conseguenza dele attivita' degli astronauti _E_ della bassa gravita'.
Sulle zone dei cerchioni senza polvere non ci edo niente di strano. Se devo provare a fare l'avvocato del diavolo posso pensare che nella sabbia lunare ci possano essere dei sassi che per impatto (durante il rotolamento delle ruote) stacchino localmente la polvere.
Insomma, anche provandoci non riesco a farmi convincere dal video.
O mi sono perso qualcosa?

ciao, leodp

Livello: so tutto?!?
E chi lo conosce cosi' bene il mio livello?
Blutarsky
Inviato: 17/11/2014 18:35  Aggiornato: 17/11/2014 18:35
So tutto
Iscritto: 3/11/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ma l'umidità, eventualmente, necessaria all'adesione delle particelle di polvere non potrebbe provenire dallo stesso modulo lunare? Immagino che nell'atmosfera controllata del LEM ci sia stata una buona percentuale di umidità che ha condensato su alcune parti (cerchioni delle ruote, tute e altri oggetti). Immagino anche che appena usciti dal LEM l'umidità si sarebbe trasformata in minuscoli aghetti di ghiaccio. Questi possono aver favorito l'adesione? Minuscole particelle di ghiaccio possono generare mini cariche elettrostatiche? Comunque il fatto che non ci sia un'atmosfera non inficia per niente la possibilità che polvere finissima, una volta alzata con il camminamento e altre operazioni, "fluttui" nell'area per diverso tempo.

leodp
Inviato: 17/11/2014 18:55  Aggiornato: 17/11/2014 18:55
So tutto
Iscritto: 14/5/2009
Da:
Inviati: 3
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Blutarsky, la poca umidita' eventualmente proveniente dal modulo congelerebbe in microcristalli e poi piu' o meno velocemente sublimerebbe (solido->vapore) disperdendosi nello spazio.
Non puo'essere presente acqua liquida sulla superficie lunare (pressione=0mbar)
Il ghiaccio a differenza dell'acqua non favorirebbe l'adesione, essendo solido

Si, la polvere puo' fluttuare per parecchio tempo, una volta sollevata dalle operazioni umane, proprio per la bassa gravita'lunare, come abbiamo visto succedere recentemente in condizioni di ancora piu' bassa gravita' con i rimbalzi del lander Philae.
...o forse sono un fake TUTTE le missioni spaziali?

Livello: so tutto?!?
E chi lo conosce cosi' bene il mio livello?
Det.Conan
Inviato: 17/11/2014 19:02  Aggiornato: 17/11/2014 19:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Polvere di Luna (1a parte)

krom2012
Inviato: 17/11/2014 20:12  Aggiornato: 17/11/2014 20:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Col fatto che non ci sia umidità sulla luna i debunker non potranno mai dire che sono tutte scie di condensa. Non vorrei alzare un polverone ma bisognerebbe analizzare in laboratorio l'origine di quelle polveri ...terrestri dell'area 51.

...il cielo è sempre più bianco...
JohnTitor
Inviato: 17/11/2014 20:32  Aggiornato: 17/11/2014 20:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ho guardato il filmato di Massimo, mi sembra un po' debole la prova della polvere. Forse c'è un attrito che tiene legate le particelle di polvere.

bernuga
Inviato: 17/11/2014 20:45  Aggiornato: 17/11/2014 20:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Un articolo del New Yorker sulla polvere lunare:

http://www.newyorker.com/tech/elements/the-mystery-of-moon-dust

ivan
Inviato: 17/11/2014 22:18  Aggiornato: 17/11/2014 22:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Sulla polvere luanre ci sono diverse cosette simaptiche da considerare.

Tra le tante:

1. Su quale sia un buon surrogato della polvere lunare si espresse a suo tempo Kaysing nella prima parte del suo libro sui fatti spaziali di che trattasi.

2. Il comportamento della polvere lunare sia in temini di impronte lasciate, sia in termini di "adesività" è tipico anche di un altro surrogato della polvere lunare che ne condivide pure il colore.

3. Anche se la polvere sporca ruote, tute e quant'altro, sulle rocce dei panormai lunari non c'è traccia di polvere.

4. Le foto palesano uno spessore della povere tale che essa ricopre appena una "roccia madre" molto solida perchè nè astronavi, nè rover, nè astronauti, nè alieni sprofondano minimante, appaiono tutti appoggiati su una base ben solida.

5. Anche se tale polvere imbratta ruote, tute quant'altro non ha imbrattato minamente il LM.

6. E' stata postata una composizione elemenatre della polvere luanre; interessante si ma ... ma quanto è radioattiva e per cosa è radioattiva ? Milioni di anni di esposizione alle radiazioni dello spazio e nessuno ha approfondito che radionuclidi vengono emessi ? Ci potrebbe aspettare di tutto in essa, anche se siamo tutti polvere di stelle, una cosa è la polvere di stelle "stagionata" della superficie terrestre, altra cosa è la polvere di stelle "fresca ed intatta" depositatasi sul suolo lunare. Proprio perchè in ultima analisi la polvere lunare è polvere di stelle dovrebbe avere un valore scientifico inestimabile e non se dovrebbe disperdere un solo granello altro che disquisizioni su quale sia il suo odore e che corrode le scatole dal'interno e che imbratta gli oggetti.

krom2012
Inviato: 17/11/2014 22:38  Aggiornato: 17/11/2014 22:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Secondo Kate Greene, lo scrittore dell'articolo postato da bernuga “la polvere lunare taglia come il vetro. Si forma ad alte temperature quando meteoriti colpiscono la superficie della luna, polverizzando rocce e sporco che contengono silicio e metalli come il ferro. Dal momento che non c'è vento o l'acqua per smussare gli angoli grezzi, i granelli minuscoli sono taglienti e frastagliati, e si aggrappano a quasi tutto.”

Resta comunque da capire come si comporta il processo elettrostatico in mancanza di gravità (dovrebbe galleggiare qualsiasi cosa a prescindere) e se queste polveri intelligenti attaccano solo gli americani.
Quindi a questo punto bisogna scoprire a cosa non si attaccano, pur di difendere la versione ufficiale e stiamo parlando ancora di polveri.

Sono curioso di vedere la seconda parte del video.

...il cielo è sempre più bianco...
Merio
Inviato: 17/11/2014 22:39  Aggiornato: 17/11/2014 22:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Supponendo che il fenomeno sia spiegato da elettricità statica, la regolite non dovrebbe avvolgere tutto ciò che è carico tipo un velo ?

Ma poi quelli della NASA non hanno previsto che sarebbe potuto accadere una cosa del genere ?

Ok, è solo polvere, però magari si va ad infilare dove non dovrebbe.

Insomma, aspetto il secondo video.

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Jurij
Inviato: 17/11/2014 23:00  Aggiornato: 17/11/2014 23:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Gli sbalzi termici impedivano le foto con cellulosa quindi si sta molto probabilmente parlando di foto scattate sulla terra.

Sempre in tema lunare : è possibile che se gli usa sono stati in grado di tenere sotto controllo il falso lunare possano anche aver "illuso " i russi ?

Se invece i russi non sono stati boccaloni, perchè tenere il sacco agli usa ?
Forse per lo stesso motivo che hanno tenuto il sacco per l'11.9 ?

È mai possibile che nessun scienziato russo abbia tirato fuori qualche prova della supercazzolalunare usa ?

Altra : avendo il potenziale nei shuttle per uscire e staccarsi dall'orbita terrestre come ipoteticamente a fatto il saturn, avendo una capacità di calcolo per le traiettorie enormemente superiore, inoltre ancora con l'interesse di dover tornare sulla Luna per poi andare su Marte, ma è mai possibile che in 40 anni solo i cinesi hanno fatto girare un bidone intorno alla Luna per riportarlo indietro ?

Oltre a qualche passeggiata fuori dai vascelli entro la fascia dei 400 km, se lasciamo stare le tristi passeggiate in qualche deserto usa, ma dove si è spinto in realtà il più lontano un astronauta ?

E ancora chi ha controllato i conti , come revisore, alla NASA in tutti questi anni?
Se si è speso molto di meno per qualche scena da film e qualche lamiera saldata, dove sono finiti i foraggiamenti per le ricerche spaziali ?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
jerimum
Inviato: 17/11/2014 23:21  Aggiornato: 17/11/2014 23:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2006
Da: Modena
Inviati: 249
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Per quanto riguarda il fenomeno elettrostatico lo escluderei: è ampiamente utilizzato nell industria per ottenere una verniciatura perfettamente omogenea sulla superficie:

http://it.m.wikipedia.org/wiki/Verniciatura_a_polvere

La scocca del vostro microonde, la canna fumaria della stufa, lo stendino della biancheria .... Sono tutti verniciati cosi

"Accominzamo, con nova promissa, sta gran sulenni pigliata pi fissa!"
La paura di Montalbano, Camilleri
Fabrizio70
Inviato: 17/11/2014 23:27  Aggiornato: 17/11/2014 23:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Houston , we have a problem....

Domanda , se alle tute rimane appiccicata tutta quella polvere e sono fatte di teflon :

http://www.space.com/10983-space-technology-spinoffs-fabric-roofs.html

Citazione:
Beta cloth consisted of ultrafine glass filaments woven into a fabric, then coated with a substance called polytetrafluoroethylene (PTFE, more commonly known as Teflon). The material turned out to suit NASA's needs; it was durable and practically non-combustible, with a melting point above 650 degrees Fahrenheit (343 degrees Celsius).


come mai le pentole in teflon sono spacciate per antiaderenti ?

http://www2.dupont.com/Teflon/it_IT/products/safety/cookware_safety.html



Citazione:
Cinquant’anni di uso da parte dei consumatori, insieme a test di laboratorio e a pubblicazioni esaminate da esperti, consentono di affermare che le pentole rivestite con materiale antiaderente Teflon® possono essere utilizzate alle normali temperature di cottura senza problemi per la sicurezza, sia in ambito domestico che in un contesto professionale.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Blade1960
Inviato: 17/11/2014 23:57  Aggiornato: 17/11/2014 23:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ma il lem ,e' atterrato con i paracadute?
Strano ,non vedere sotto allo stesso, un cratere,un alone di sabbia spostata,ne sposta di piu' un elicottero ..zzo!
aaaaah avevano gia' preparato la gettata di cemento in precedenza ,che sbadato.

ivan
Inviato: 17/11/2014 23:59  Aggiornato: 17/11/2014 23:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Small ot

nel citato link


http://www.space.com/10983-space-technology-spinoffs-fabric-roofs.html

la foto a corredo è un cult, da salvare lì nel folder delle immagini appunto cult: la bandiera non proietta nessun'ombra, l'orma di traverso ha un numero di tacche diverso dalle altre, l'orizzonte (o il precipizio a seconda delle versioni) è li' a due passi.

end ot

benjo0904
Inviato: 18/11/2014 0:17  Aggiornato: 18/11/2014 0:17
So tutto
Iscritto: 11/3/2014
Da: un posto a nord di sud
Inviati: 2
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
aggiungerei che il sole illumina perfettamente solo la zona con l'astronauta-bandirea mentre tutt'intorno la luce sfoca verso l'oscuramento...
strano, eppure tutta la superficie dovrebbe essere colpita uniformemente dalla luce solare, amenoche....

Preconcetti, dogmi e paradigmi...
Non sono altro che filtri, bloccano la coscienza, la visione e la comprensione della realtà.
Disimpararli, mettili da parte, lasciare che le esperienze fluiscano liberamente...
e chi ci ferma più!
Antdbnkrs
Inviato: 18/11/2014 8:56  Aggiornato: 18/11/2014 8:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
da wikipedia:

Nel 2001 Philippe Lheureux pubblicò un libro che sosteneva che le foto prese dagli astronauti statunitensi sulla Luna erano in realtà dei falsi realizzati sulla Terra. Le sue teorie analizzano alcune supposte anomalie riscontrate sulle foto diffuse dalla NASA. Un libro più volte annunciato dall'ente spaziale per rispondere a questi interrogativi e commissionato a Jim Oberg, esperto in questioni aerospaziali, non è mai stato pubblicato, secondo alcuni esperti per evitare di dare credibilità alle teorie complottiste[3]. Vi sono state comunque numerose altre pubblicazioni che hanno risposto ai dubbi sollevati.

astronauti statunitensi sulla Luna erano in realtà dei falsi realizzati sulla Terra.

e te credo!!

Un libro più volte annunciato dall'ente spaziale per rispondere a questi interrogativi e commissionato a Jim Oberg, esperto in questioni aerospaziali, non è mai stato pubblicato, secondo alcuni esperti per evitare di dare credibilità alle teorie complottiste[

Ah ecco non lo pubblicano per non dare credito alle teorie complottiste

Nonostante esistano delle prove indipendenti sull'allunaggio dell'Apollo, l'argomento continua a suscitare accese polemiche.

allora non siamo solo noi quelli che non credono alle favolette

Gli States hanno un GROSSO problema... le loro bugie!

1) Lusitania
2) Pearl Harbor
3) Kennedy
4) Tonchino
5) Kuwait 1991
6) 11/9
7) Bin Laden
8) Armi di distruzioni di massa 2003
9) Armi di distruzioni di massa SIRIA

dopo una carovana di puttanate come queste come fa un ESSERE NORMALE a credere agli AMERI..CANI?

Quindi anche il minimo dubbio sulle missioni apollo (minimo minimo ) diventa una CERTEZZA.

Supernova
Inviato: 18/11/2014 9:19  Aggiornato: 18/11/2014 9:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/1/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Oggi in "Ripley's believe it or not" per "coincidenza"



ITA:

LA POLVERE LUNARE

odora come polvere da sparo usata, a dire degli astronauti che hanno camminato sulla sua superficie.

Non vi è differenza fra illusione e realtà per chi la sta vivendo.
repazzo
Inviato: 18/11/2014 9:22  Aggiornato: 18/11/2014 9:22
So tutto
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 9
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Il fatto stesso che molti ricercatori si pongano il problema, sopratutto sulla tossicità verso gli astronauti rende l'ipotesi dell'umidità debole. Per me la domanda da porsi sarebbe, ci sono state conseguenze sulla salute degli astronauti esposti a questa polvere? Non ricordo più dove ma avevo visto un video della JAXA dove si simulava un ossessiva pulizia delle tute spaziali prima di rientrare nella base lunare.

Qui alcune ricerche:
“I think dust is probably one of our greatest inhibitors to a nominal operation on the Moon. I think we can overcome other physiological or physical or mechanical problems except dust.” - Gene Cernan, Apollo 17

http://isru.msfc.nasa.gov/lib/Documents/BenefWksp2010/presentations/Street_Living_on_a_Dusty_Moon.pdf

---
"Lunar dust is highly abrasive because of the space environment in which it formed. On Earth, while dust is a nuisance, it does not adhere to surfaces to the same extent as lunar dust, which is devoid of water and thus capable of significant electrostatic charging. Lunar dust and soil grains are irregularly shaped and stick to fabric more tenaciously than would terrestrial dust. Lunar dust may be hazardous to people when it finds its way inside space suits or into crew living quarters. The finest fraction of lunar soil, less than three micrometers in diameter, can lodge in the lungs when inhaled. Preliminary studies suggest that the inhalation of lunar dust may pose a non-negligible health hazard. The Apollo crews were only exposed for a few days at most, but future crews may be exposed for weeks or months. The nanophase iron in lunar dust may also pose a health hazard, because the reduced metallic iron present in most glassy particles and on mineral grain surfaces can be dissolved in the lungs and then move into the bloodstream, possibly reaching toxic levels. An airlock, suit lock, or mud-room is crucial for reducing the amount of dust to which crewmembers are exposed. Moreover, air filters within habitable areas should be designed to capture particles that are less than 3 microns in size. The air quality within space suits as well as in the vehicle or habitat should be monitored and managed in order to minimize risk to humans of lung diseases or blood poisoning from excess iron. Suit designers must be cognizant of the difficulties of removing lunar dust from traditional fabrics using brushes or other ordinary methods, and they must have a good understanding of the way that lunar dust can affect bearings and seals in space suits."

fonte: https://a-c-s.confex.com/crops/2008am/webprogram/Paper48387.html

---
Living on a Dusty Moon (GSA Planetary Geology Division; GSA Geology and Health Division)

https://gsa.confex.com/gsa/2008AM/finalprogram/session_21511.htm

repazzo
Inviato: 18/11/2014 9:35  Aggiornato: 18/11/2014 9:35
So tutto
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 9
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Sembra che ci siano veramente questi problemi di tossicità, in ogni caso confermano mancanza di ossigeno e umidità. Ma anche le particolari proprietà magnetiche... (vedi mio maiuscoletto):


« Dust exposure and inhalation could have a range of toxic effects on human lunar explorers, especially if longer exposure times become the norm during future manned exploration missions. There is therefor e a need to assess the risks to health.
The physical and chemical determinants of dust toxicity for terrestrial materials such as asbestos, quartz, volcanic ashes and urban particulate matter have been studied ingreat detail, and lunar dust simulant (synthesised from terrestrial volcanic material) has been found to exhibit toxic effects (Lamet al., 2002; Latch et al., 2008; Loftus et al., 2010). Unique features of actual lunar dust (described in more detail in section 3), resulting from its formation by (micro) meteoroid impacts and its extended radiation exposure in the absence of OXYGEN AND HUMIDITY, could lead to toxic effects significantly exceeding those of simulants made from Earth materials. At present, the formation, composition and physical properties of lunar dust remain incompletely characterised with regard to human health. »

http://xxx.lanl.gov/pdf/1206.6328v1.pdf
http://xxx.lanl.gov/abs/1206.6328

« The MAGNETIC PROPERTIES of the dust can help filter and mitigate against toxic effects on respiratory and pulmonary systems in humans. »

https://gsa.confex.com/gsa/2008AM/finalprogram/abstract_152612.htm

repazzo
Inviato: 18/11/2014 9:44  Aggiornato: 18/11/2014 9:44
So tutto
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 9
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
p.s.: le tute degli astronauti sulle scene della scoperta del meterorite sulla luna del MANIACALE Kubrick, nel film 2001 odissea nelle spazio sono tutte ultra-linde. Ho controllato un'altro paio di film e sembra che i registi trascurino questo problema di rappresentazone.

Goldrake
Inviato: 18/11/2014 12:13  Aggiornato: 18/11/2014 12:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/6/2007
Da:
Inviati: 204
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
la cosa più incredibile è che ci siano solo 2 cm di polvere ,giusto giusto
perché ci possano atterrare sopra gli astronauti.

secondo me invece , visto che dalla terra si osservano 1 miliardo di crateri , più quelli della faccia nascosta , di cui i più grandi di circa 800 km .....ecco secondo me di polvere asciutta e non compattata dalla gravità ....ecco ci dovrebbero essere centinaia di metri di polvere....non 2 cm



Merio
Inviato: 18/11/2014 15:00  Aggiornato: 18/11/2014 15:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Secondo me Redazzucco quando fa più video collegati (come in questo caso che sono due) dovrebbe prima finirli e dopo proporli qui.

Se no dopo aver visto il primo voglio vedere subito il secondo e divento apprensivo.


La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Giustur
Inviato: 18/11/2014 15:09  Aggiornato: 18/11/2014 15:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 80
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
>>secondo me invece , visto che dalla terra si osservano 1 miliardo di crateri , più quelli della faccia nascosta , di cui i più grandi di circa 800 km .....ecco secondo me di polvere asciutta e non compattata dalla gravità ....ecco ci dovrebbero essere centinaia di metri di polvere....non 2 cm

Secondo i campionamenti fatti dagli astronauti e dalle sonde automatiche, lo spessore del regolite può variare da 10 a 20 metri, ma nei mari (le aree piu' scure della Luna) non supera i 4-5 metri.

Redazione
Inviato: 18/11/2014 15:37  Aggiornato: 18/11/2014 15:37
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
I commenti alla 2a parte iniziano qui.

Nichiren
Inviato: 18/11/2014 15:51  Aggiornato: 18/11/2014 15:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Scusate,ma la Nasa ha mai prelevato della "sabbia lunare" così da poterla mostrare al mondo intero ??

La verità è nel silenzio
Slobbysta
Inviato: 18/11/2014 16:05  Aggiornato: 18/11/2014 16:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
Piuttosto, aver bisogno di far un esperimento simile, è sospetto!...nessuno mi ha risposto sulle meteoriti eventualmente cariche di ghiaccio...La temperatura lunare può raggiungere durante il giorno un massimo di 127 °C e di notte un minimo di -173 °C. ..quindi il ghiaccio di eventual meteorite si scioglie!
Non sono qui a polemizzare..dopo l'11/9..a cosa si può credere? Ma questo se è il CORPO del discorso, più che chiarire, tende ad andar ad ingabolarsi..

..magari ingenuamente io vedo una struttura inequivocabile fatta da piloni: potenzialità Russi antigravità "Alieni" e il perchè PROFONDO di questa farsa...

...e poi "per interrompere" USEREI, sabbia antenne/traballanti e bolle...

Slobbysta

DaemonZC
Inviato: 18/11/2014 16:14  Aggiornato: 18/11/2014 16:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna
Questa seconda parte la vedo molto più solida. Nulla da obiettare questa volta. E' evidente che la regolita simulante della NASA è troppo secca e fragile per creare poi quei "quadretti" che si vedono nelle foto. Unica via di fuga sarebbe ammettere che sulla luna ci sia atmosfera sufficiente a sostenere dell'umidità (almeno in alcune ore del giorno), ma dobbiamo fare i conti poi con pressioni molto basse.



Dal grafico del punto triplo si capisce che con le pressioni atmosferiche presenti sulla Luna (anche in presenza di una rarefatta atmosfera abbiamo comunque a che fare con pressioni bassissime), ebbene l'acqua non riuscirebbe mai a rimanere allo stato liquido, ma solo di gas, rendendo ancora più difficile il compattamento della regolite.

Ripeto, il punto debole della questione sabbia sta ancora nella prima parte. Bisogna renderla più convincente escludendo definitivamente le possibilità di cariche elettrostatiche e legami molecolari!

Mrexani
Inviato: 18/11/2014 16:25  Aggiornato: 18/11/2014 16:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
.La temperatura lunare può raggiungere durante il giorno un massimo di 127 °C e di notte un minimo di -173 °C. ..quindi il ghiaccio di eventual meteorite si scioglie!


Si scioglie si, ma non avendo atmosfera la pressione atmosferica è zero e l'acqua si trova o allo stato solido o allo stato gassoso, il che non permette formazione di condensa necessaria a tenere su il castello di sabbia...

Qui il diagramma di fase dell'acqua.

Edit:Ah scusa DaemonZC, ho postato inutilmente, avevi già risposto tu ... ho inviato senza aggiornare...

Merio
Inviato: 18/11/2014 18:10  Aggiornato: 18/11/2014 18:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna
Qua la NASA parla dell'atmosfera lunare:

http://www.nasa.gov/mission_pages/LADEE/news/lunar-atmosphere.html#.VGt7vfmG9DI

Citazione:
[...]At sea level on Earth, we breathe in an atmosphere where each cubic centimeter contains 10,000,000,000,000,000,000 molecules; by comparison the lunar atmosphere has less than 1,000,000 molecules in the same volume. That still sounds like a lot, but it is what we consider to be a very good vacuum on Earth. In fact, the density of the atmosphere at the moon's surface is comparable to the density of the outermost fringes of Earth's atmosphere where the International Space Station orbits.


Sulla composizione dell'atmosfera invece:

Citazione:
What is the moon's atmosphere made of? We have some clues. The Apollo 17 mission deployed an instrument called the Lunar Atmospheric Composition Experiment (LACE) on the moon's surface. It detected small amounts of a number of atoms and molecules including helium, argon, and possibly neon, ammonia, methane and carbon dioxide. From here on Earth, researchers using special telescopes that block light from the moon's surface have been able to make images of the glow from sodium and potassium atoms in the moon's atmosphere as they are energized by the sun. Still, we only have a partial list of what makes up the lunar atmosphere. Many other species are expected.


Comunque un po' d'acqua dovrebbe esserci.

Citazione:
With the discovery of significant ice deposits at the moon's poles by NASA's Lunar CRater Observation and Sensing Satellite (LCROSS) and Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) missions, and the discovery of a thin scattering of water molecules in the lunar soil by the Chandrayaan X-ray Observatory, another fascinating possibility has captured researchers' interest. The moon's atmosphere may play a key role in a potential lunar water cycle, facilitating the transport of water molecules between polar and lower latitude areas. The moon may not only be wetter than we once thought, but also more dynamic


Non credo però sia sufficiente a fare i castelli di sabbia.


La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
bernuga
Inviato: 18/11/2014 18:14  Aggiornato: 18/11/2014 18:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
A questo link, la NASA risponde alla domanda se sulla Luna ci sia o no una qualche forma di atmosfera; la NASA dice di si, parla di acqua, " significanti" depositi di ghiaccio ai poli e di molecole d'acqua sul suolo lunare:

http://www.nasa.gov/mission_pages/LADEE/news/lunar-atmosphere.html#.VGt7eGK9KSM

Per quanto riguarda mythbusters non c'e' da stupirsi, sono parte della disinformazione.

EDIT Merio mi ha preceduto

Merio
Inviato: 18/11/2014 18:16  Aggiornato: 18/11/2014 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Scusate,ma la Nasa ha mai prelevato della "sabbia lunare" così da poterla mostrare al mondo intero ??


Sì.

http://curator.jsc.nasa.gov/Lunar/index.cfm

Citazione:
Between 1969 and 1972 six Apollo missions brought back 382 kilograms (842 pounds) of lunar rocks, core samples, pebbles, sand and dust from the lunar surface.


Anche se mi ricordo bene ci son stati problemi con le rocce, ne aveva parlato pure Black.

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Mrexani
Inviato: 18/11/2014 19:32  Aggiornato: 18/11/2014 19:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: Polvere di Luna
Il problema è che non ci può essere acqua allo stato liquido... la pressione della leggerissima atmosfera lunare è, sulla superfice 10^−15 atmosfere (0,3 nPa)(wiki).
Quindi se sulla luna si può fare un castello di sabbia o lasciare un impronta di uno stivale a mo di fango, non è per effetto dell'umidità.

Poi ci sarebbe la polvere sulle tute in teflon....neanche i gechi riescono a passeggiare sul teflon..

hi-speed
Inviato: 18/11/2014 19:41  Aggiornato: 18/11/2014 19:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Polvere di Luna
In Apollo 11 avevano le tute che sembravano appena lavate ed asciugate. Erano in diretta mondiale.
Le altre missioni non le cacava nessuno.

hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Keevan
Inviato: 18/11/2014 19:51  Aggiornato: 18/11/2014 19:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 126
 Re: Polvere di Luna
nota per Massimo (forse te lo avranno già detto, non so):
sono andato sul forum sezione Viaggi lunari ed ho visto una sola discussione
mi sono accorto solo dopo che la tendina dell'"Ordina per" è settata su "Negli ultimi 100 giorni"
secondo me dovresti settarla di default su "Dall'inizio", altrimenti il forum sembra frequentato pochissimo

Fabrizio70
Inviato: 18/11/2014 20:54  Aggiornato: 18/11/2014 20:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Massimo , dì la verità , per questi tuoi due spezzoni ti sei inspirato alle nuovissime :



Nike air max lunar90 sp apollo 11

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
zeppelin
Inviato: 18/11/2014 21:23  Aggiornato: 18/11/2014 21:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/9/2013
Da: L'Ape Raria
Inviati: 690
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Scusate,ma la Nasa ha mai prelevato della "sabbia lunare" così da poterla mostrare al mondo intero ??


Si, e l'ha anche perduta... trovarne 0,2 grammi ti cambia la vita!




http://www.bbc.co.uk/news/magazine-16909592

Con alleati come Obama, non hai bisogno di nemici.
krom2012
Inviato: 18/11/2014 23:26  Aggiornato: 18/11/2014 23:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna
Ammesso che ci siano stati sulla luna, se ha così tanto valore quella polvere, perché non ne hanno prelevata di più? Lo spazio non mancava, già solo cambiando quella telecamera gigante (piazzando delle microcamere, così per logica avrebbero anche alleggerito il rover) avvolta dal nastro adesivo. Sembrano lavori da sala di registrazione dell’ultimo minuto fatti alla McGyver, con la differenza che il primo esce sempre dalle situazioni scomode, mentre la Nasa ha un fiuto al livello del boy-scout Renzi.
Ormai è una costante, qualunque cosa facciano, lasciano sempre tracce indelebili.

...il cielo è sempre più bianco...
DaemonZC
Inviato: 18/11/2014 23:35  Aggiornato: 18/11/2014 23:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
Autore: Fabrizio70 Inviato: 17/11/2014 23:27:20

Houston , we have a problem....

come mai le pentole in teflon sono spacciate per antiaderenti ?


Questo, più la faccia del geco di Mrexani stupita che cerca di arrampicarsi sulla padella di teflon scivolando inesorabilmente giù, il tutto pensando agli astronauti della NASA vestiti con materiale da cucina mi ha fatto rotolare dalle risate

A parte gli scherzi...questo particolare sarebbe davvero una bomba se si dimostrasse che il materiale superficiale delle tute è effettivamente in teflon. In fondo noi sappiamo che le tute in generale sono fatte anche in teflon, ma quali e quanti strati?

EDIT: 300esimo msg! Questa..è...SPAAARTAAAAAAAAA :D

Mrexani
Inviato: 18/11/2014 23:49  Aggiornato: 18/11/2014 23:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: Polvere di Luna (1a parte)

Fabrizio70
Inviato: 19/11/2014 6:12  Aggiornato: 19/11/2014 6:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Citazione:
In fondo noi sappiamo che le tute in generale sono fatte anche in teflon, ma quali e quanti strati?


http://en.wikipedia.org/wiki/Apollo/Skylab_A7L

Citazione:
Integrated Thermal Micrometeoroid Garment[edit]

Covering the Torso Limb Suit Assembly was an Integrated Thermal Micrometeoroid Garment (ITMG). This garment protected the suit from abrasion and protected the astronaut from thermal solar radiation and micrometeoroids which could puncture the suit. The garment was made from thirteen layers of material which were (from inside to outside):rubber coated nylon, 5 layers of aluminized Mylar, 4 layers of nonwoven Dacron, 2 layers of aluminized Kapton film/Beta marquisette laminate, and Teflon coated Beta filament cloth.


Per l'appunto lo strato esterno è in Teflon per evitare danni da abrasione , bel guaio se nello spazio la tuta si strappasse perché rimane impigliata in un chiodo

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Jurij
Inviato: 19/11/2014 6:40  Aggiornato: 19/11/2014 6:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna
Ancora una settimana fa mi sono sentito dare del "complottista" da uno scienziato (vero, non presunto, sigh ....) perché semplicemente alla notizia della sonda calata sulla cometa ho commentato che bisogna soppesare bene le notizie riguardanti lo spazio prima dell'euforia.

Adesso se provate a pensare a quali danni potrebbero portare i complottasti, nel caso si sbagliassero ..... e poi al danno che invece potrebbero portare le persone che sostengono la teoria ufficiale sull'allunaggio.....

Mi sembra chiaro che nel primo caso si liquiderebbe il tutto con una risata, ma nel secondo sarebbero troppi gli interrogativi inquietanti che ne deriverebbero, il danno per l'umanità e anche per la scienza stessa, tenuta al palo con l'imbroglio.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
alerivoli
Inviato: 19/11/2014 9:19  Aggiornato: 19/11/2014 9:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
sono proprio sbadati 'sti americani!

hanno fatto tutto sto casino e poi han pure fatto una marea di foto alle impronte!

tanto chi mai avrebbe pensato che qualcuno avrebbe poi notato le particolari caratteristiche di quella polvere "terrestre"!!

wendellgee
Inviato: 19/11/2014 9:28  Aggiornato: 19/11/2014 9:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 700
 Re: Polvere di Luna
A me piace un casino quando Massimo elenca una serie di supposte incongruenze e poi, mentre a tutti vengono in mente risposte più o meno plausibili da dare lui se ne esce con: "ma la cosa più importante di tutte..." e poi nessuno a più niente da dire!

Io non sono in grado di conoscere la verità sul moon hoax. Diciamo che certe cose mi convincono più di altre e, così a sensazione, questi due video mi avvicinano parecchio ai "complottisti" :)

Ma quando esce il film?!

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
wendellgee
Inviato: 19/11/2014 9:37  Aggiornato: 19/11/2014 9:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 700
 Re: Polvere di Luna
@Jurij

Citazione:
Ancora una settimana fa mi sono sentito dare del "complottista" da uno scienziato (vero, non presunto, sigh ....) perché semplicemente alla notizia della sonda calata sulla cometa ho commentato che bisogna soppesare bene le notizie riguardanti lo spazio prima dell'euforia


Ma va! E' la stessa cosa che ho pensato io. Cioè, mi sono detto: "questi della NASA hanno mandato nell'immensità dello spazio aperto un oggetto. Hanno intercettato una cometa che, si presume viaggi a velocità inimmaginabili per quello che normalmente siamo abituati a pensare. E sono addirittura riusciti ad atterrare con questo oggetto su un nucleo che misura pochi chilometri quadrati. Teniamo conto del fatto che a quelle distanze, i tempi di reazione a ogni comando dalla Terra possono arrivare, presumibilmente, con diverse ore di scarto".

Non lo so a cosa devo credere! Voi cosa ne pensate? Io, con Orbiter, il videogioco che non mi ricordo più chi aveva postato qui su LC l'anno scorso, non riesco neanche a rientrare in un punto preciso della Terra dopo un paio di orbite. E non parliamo della possibilità di allinearsi alla stazione spaziale. Ma io sono abbastanza impedito

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
Sertes
Inviato: 19/11/2014 9:40  Aggiornato: 19/11/2014 9:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Polvere di Luna
Povero Paolo, è il nostro novello Leonardo Di Caprio: figura in tanti film, ma non riesce mai a vincere l'oscar!

Mi è piaciuto molto l'approccio dei mythbusters quando fanno l'orma con lo stivale: "prendete questo, complottisti!!"... molto equo, molto neutro!
La scelta dello spezzone è perfetta: come sempre, grande Max!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
DaemonZC
Inviato: 19/11/2014 9:56  Aggiornato: 19/11/2014 9:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Mi è piaciuto molto l'approccio dei mythbusters quando fanno l'orma con lo stivale: "prendete questo, complottisti!!"... molto equo, molto neutro!


"Take that! cospiracies theorists!!!!"

In questo modo si divide l'audience tra cospirazionisti e non. A questo punto l'obiettivo non è più scoprire la verità su una certa cosa, ma diventa combattere per un ideale, quello della cospirazione o dell'ufficialismo. A prescindere da chi abbia veramente ragione. Diventa una guerra tra religioni, ed è questo l'obiettivo di quelle 4 semplici parole, idealizzare ed emotivizzare qualcosa che dovrebbe essere razionalizzato.

Ne ho viste di puntate di MBusters, ma a questo punto non c'erano mai arrivati, questa volta si sono spinti nel ridicolo.

Citazione:
Re: Polvere di Luna (1a parte) Geco sul teflon


Aaaahahahaahahah stupeccezzionale....:D

Redazione
Inviato: 19/11/2014 10:45  Aggiornato: 19/11/2014 10:46
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
WENDELLGEE: Citazione:
A me piace un casino quando Massimo elenca una serie di supposte incongruenze e poi, mentre a tutti vengono in mente risposte più o meno plausibili da dare lui se ne esce con: "ma la cosa più importante di tutte..." e poi nessuno a più niente da dire!
L'avevo detto io, di aspettare la fine del filmato.

Citazione:
Ma quando esce il film?!
Ci vorrà almeno un anno per finirlo. Quando lo vedrai capirai perchè.

***

DAEMON CZ: Citazione:
Ne ho viste di puntate di MBusters, ma a questo punto non c'erano mai arrivati, questa volta si sono spinti nel ridicolo.
Aspetta di vedere il resto. Hanno fatto pure di peggio. In almeno TRE casi i MB dimostrano l'esatto contrario di quello che vorrebbero dimostrare. (Idem per PA, che di fotografia non capisce un beneamato cazzo).

DjGiostra
Inviato: 19/11/2014 10:57  Aggiornato: 19/11/2014 10:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Polvere di Luna
Io la puntata dei MB sul complotto lunare l'ho vista e vi giuro che non sapevo se ridere
o piangere !!
Sia per il movimento della bandiera in assenza di aria e sull'illuminazione dell'astronauta
sulla scaletta !!
PS:
x Massimo : Dovrei avere in giro ancora la registrazione della puntata in italiano se ti serve.
E' che adesso sono fuori dall'italia ancora per una settimana e mezza.
Se ti serve..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Decalagon
Inviato: 19/11/2014 11:03  Aggiornato: 19/11/2014 11:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Beh, una cosa l'abbiamo capita: i castelli di sabbia, se bisogna farli, è meglio farli con la regolite che vengono meglio

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Mrexani
Inviato: 19/11/2014 11:13  Aggiornato: 19/11/2014 11:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: Polvere di Luna
Secondo me l'impronta dei MB nella camera a vuoto usciva uguale con la sabbia normale...
Con 30/40 cm di finta regolite non sarebbe restata nessuna impronta....

Davide71
Inviato: 19/11/2014 11:32  Aggiornato: 19/11/2014 11:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Polvere di Luna
Ciao a tutti:

continuo a mostrare perplessità su questo filone di ricerca della verità sulle missioni Apollo. Per poter accettare senza riserve una prova del genere bisognerebbe avere le idee chiare sul funzionamento delle leggi fisiche nell'ambiente lunare e io non mi azzarderei.
Insomma, nulla vieta che il comportamento della regolite sia apprezzabilmente diverso da quello della sabbia terrestre e che il simulante non simuli le sue caratteristiche di "tenacia" di cui stiamo parlando.
Domanda: esiste una "regolite sintetica"?

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Antdbnkrs
Inviato: 19/11/2014 11:35  Aggiornato: 19/11/2014 11:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Io ormai ho capito una cosa: contestare Massimo è inutile perché quando il "re dei complottisti" pubblica qualcosa significa che l'ha analizzata al 100% per evitare gli attivissimo i cicapissimi vari. Quindi cambiero' l'avatar da anti-debunkers a anti debunkers + promazzucco

Tar85
Inviato: 19/11/2014 11:48  Aggiornato: 19/11/2014 11:50
So tutto
Iscritto: 17/11/2014
Da:
Inviati: 6
 Re: Polvere di Luna
Salve a tutti sono nuovo e prima di dire la mia faccio i complimenti al sito che seguo da tantissimo e naturalmente a Massimo.
Devo dire che la questione della polvere lunare mi mancava e devo dire che effettivamente una volta visti i video mi sono reso conto che effettivamente il problema si pone.
Io pensavo che la polvere lunare fosse tipo come la farina che crea quell'effetto se gli si appoggia sopra qualcosa ma dal video dove si vede la polvere creata dalla nasa si vede che è piu simile alla sabbia....

Redazione: Citazione:

Ci vorrà almeno un anno per finirlo.


Aspettero con trepidazione dato che questo argomento mi interessa molto, e spero sia lungo come 11 settembre - La Nuova Pearl Harbor

ohmygod
Inviato: 19/11/2014 11:56  Aggiornato: 19/11/2014 11:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Polvere di Luna
Massimo
(Idem per PA, che di fotografia non capisce un beneamato cazzo).

e non solo di fotografia. magari capisse qualcosa di te sarebbe meglio ma non ne sono tanto certo.

Slobbysta
Inviato: 19/11/2014 12:18  Aggiornato: 19/11/2014 12:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
Redazione...Ci vorrà almeno un anno per finirlo. Quando lo vedrai capirai perchè....

In questi tempi un anno è come un mese ..il tempo vola sopra l'inutile trantran quotidiano...mi auguro che ci sia quel meraviglioso doppiatore..LUI è una colonna sonora da oscar! {ho dato la mia voce per cartoni e altro e un po' me ne intendo}

Poi in un anno possono succedere tante cose...e se lo doppiassi pure in Russo Indiano e Cinese avresti due miliardi e mezzo di potenzialità ...anzi ci penserei seriamente per il tuo capolavoro sul l'11/9...

..mi metterò il cuore in pace nel frattempo..anche se c'è il rischio che qualcuno lo faccia prima..tempistica&qualità..

Slobbando

Falchetto
Inviato: 19/11/2014 12:28  Aggiornato: 19/11/2014 12:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Milano
Inviati: 438
 Re: Polvere di Luna
A parte il filmato che ho visto ma non ho le competenze per commentare, spiace vedere che la metamorfosi da comunità di dubbiosi cercatori di verità a banda di tifosi mazzucchiani è ormai completa.

Non siamo più pro veritas, siamo anti debunkers.

Beato il popolo che non ha bisogno di eroi.

Decalagon
Inviato: 19/11/2014 12:45  Aggiornato: 19/11/2014 12:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Non siamo più pro veritas, siamo anti debunkers.


Sai, è incredibile quanto spesso queste due cose coincidano alla perfezione.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Falchetto
Inviato: 19/11/2014 12:56  Aggiornato: 19/11/2014 12:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Milano
Inviati: 438
 Re: Polvere di Luna
Spesso magari, non sempre, e non a prescindere.

Per quanto possiamo stimare Massimo e quanto ha costruito, non gli facciamo un favore quando lo trasformiamo in un guru.

DaemonZC
Inviato: 19/11/2014 13:00  Aggiornato: 19/11/2014 13:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
spiace vedere che la metamorfosi da comunità di dubbiosi cercatori di verità a banda di tifosi mazzucchiani è ormai completa. Non siamo più pro veritas, siamo anti debunkers.


Io i miei dubbi li ho esposti, come li hanno esposti anche altri utenti. Se le risposte non arrivano ora, forse arriveranno con il documentario. Se non sarà neppure così vorrà dire che il lavoro sui viaggi lunari rischierà di infrangersi contro i debunkers che avranno molto materiale da contestare.

Falchetto
Inviato: 19/11/2014 13:13  Aggiornato: 19/11/2014 13:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Milano
Inviati: 438
 Re: Polvere di Luna
Chiaramente non mi riferivo a chi dubita, ma a chi non lo fa mai

C'è chi sta sostituendo la verità "ufficiale" con quella "controufficiale": l'importante è farsi imbeccare le opinioni da qualcun altro che farsene una da soli è troppo difficile.

Ripeto la mia non è una critica a questo video e nemmeno a Massimo in realtà.

edo
Inviato: 19/11/2014 13:30  Aggiornato: 19/11/2014 13:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Polvere di Luna
Massimo: non vedo l'ora di vedere tutto il film!!!

Ma dove andranno a nascondersi i vari debbunkerrr... sulla luna?

Decalagon
Inviato: 19/11/2014 13:31  Aggiornato: 19/11/2014 13:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Per quanto possiamo stimare Massimo e quanto ha costruito, non gli facciamo un favore quando lo trasformiamo in un guru.


Non capisco la tua critica. Se una persona fa un buon lavoro glielo si fa notare, se fa un cattivo lavoro, glielo si fa notare alla stessa maniera.. si è sempre fatto.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Falchetto
Inviato: 19/11/2014 13:34  Aggiornato: 19/11/2014 13:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/12/2005
Da: Milano
Inviati: 438
 Re: Polvere di Luna
Non capisci la mia critica perché non era rivolta a te.

Cazzo ma solo io le vedo certe cose?

Antdbnkrs
Inviato: 19/11/2014 13:50  Aggiornato: 19/11/2014 13:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Chiaramente non mi riferivo a chi dubita, ma a chi non lo fa mai

Sai quando una persona ha dato piu' volte dimostrazione di dettagliare minuziosamente tutto quello che pubblica e piu' volte ti dice "questo non lo pubblico perché non ho la sicurezza al 100%" a me piace e mi fido .
Ovviamente puo' sbagliare ma io non ho le competenze tecniche per dire che ha sbagliato e quindi mi affido alle altre persone del sito... faccio solo notare che , nel caso specifico della luna, parecchi dubbi si sono dissolti come la neve al sole e qualcosa mi dice che pure quelli che verranno in futuro si dissolveranno una volta che avra' pubblicato il film. La nuova Pearl Harbor a mio parere è inattaccabile e infatti (correggetemi se sbaglio) non ci sono pagine web che attaccano il film fotogramma per fotogramma come è successo per inganno globale. Massimo probabilmente ha capito la lezione e adesso è diventato maniaco dei dettagli.

katanga
Inviato: 19/11/2014 14:01  Aggiornato: 19/11/2014 15:01
So tutto
Iscritto: 31/3/2010
Da:
Inviati: 12
 Re: Polvere di Luna
scusate....
ma che ci vuole per fare delle foto ai siti degli atterraggi?
vedere i rover... le basi delle aquile.... le impronte...
una satellite (gia' ci sono) e per di piu' in assenza di atmosfera, con una telecamerina da duesoldi potrebbe riuscirci tranquillamente.
il fatto che non si si vista una sola foto(decente e dettagliata! non quelle del lunar reconnaissnce) del genere la dice lunga...

VIPER
Inviato: 19/11/2014 14:15  Aggiornato: 19/11/2014 14:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Cazzo ma solo io le vedo certe cose?


Assolutamente no, anzi credo siano in parecchi compreso lo stesso Mazzucco... Ma se ti rivolgi direttamente ai tifosi mica puoi avere soddisfazione

Per la cronaca, con grande felicità di mister falsissimo, è entrata nella polemica pure NVIDIA:

http://www.webnews.it/2014/09/24/nvidia-sbarco-lunare/

http://attivissimo.blogspot.it/2014/09/nvidia-sbugiarda-i-lunacomplottisti-ma.html

Decalagon
Inviato: 19/11/2014 14:44  Aggiornato: 19/11/2014 14:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Non capisci la mia critica perché non era rivolta a te.

Cazzo ma solo io le vedo certe cose?


Sì sì lo so che non parlavi di me, solo che non ho fatto caso a quello che hai visto tu ma vabbeh, è lo stesso.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 19/11/2014 15:02  Aggiornato: 19/11/2014 15:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
come non quotare falchetto!!

io ripeto una cosa, già osservata da altri peraltro.

non possiamo sapere le particolarità della polvere lunare, se non per "interposto" schieramento, che però non fa testo.

io andrei piano con le affermazioni fantomatica e mai dimostrata "carica elettrostatica" e cazzate più fantasmagoriche, come questa della "carica elettrostatica", anche perchè prima di bollarle come cazzate bisognerebbe dare una dimostrazione tecnica di quello che si sta dicendo, oppure se da adesso in poi per cassare una ipotesi basta dire che è una cazzata fantasmagorica allora mi sa che il sito è profondamente cambiato.

riguardo alle impronte nette, leggendo sulla rete ci sono molti dibattiti e discussioni.

Secondo il mio parere, la particolare "forma molecolare" della polvere lunare, derivante dalla mancanza di erosione presente invece sulla sabbia terrestre, è perfettamente compatibile con quel tipo di impronte.
Inevitabile, dopo aver ricevuto una pressione di una trentina di kg nell'area della suola dello scarpone, che le piccole particelle di polvere lunare si "compattino" e mantengano, anche per attrito, per sfregamento, la forma dello scarpone, ricordiamoci che non hanno per niente la forma arrotondata come quella della nostra sabbia.

insomma, secondo me, questo non è nemmeno un indizio (da "tanti indizi costituiscono una prova") a favore del moon hoax.

come aveva già detto funky1, peccato che molti utenti del passato, molto preparati tecnicamente, si siano trovati un pò di aria pesante e abbiano abbandonato, mi piacerebbe sentire il loro parere riguardo questi argomenti.

Senza offesa e senza alcuna polemica.

EDIT:
naturalmente la definizione "carica elettrostatica" è sicuramente "da bar"
si sta parlando delle forze molecolari, magnetiche, elettriche o quant'altro che interagiscono tra le particelle che compongono la materia del nostro universo.
Un chimico esperto sicuramente potrebbe darci le definizioni esatte, ma tra noi ci si capisce

Redazione
Inviato: 19/11/2014 16:36  Aggiornato: 19/11/2014 16:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
alerivoli: Citazione:
Secondo il mio parere, la particolare "forma molecolare" della polvere lunare, derivante dalla mancanza di erosione presente invece sulla sabbia terrestre, è perfettamente compatibile con quel tipo di impronte.
In questo caso bisogna spiegare perchè i mythbusters non siano riusciti ad ottenere nulla di simile, nel loro esperimento.

Lo hanno detto loro che la sabbia usata è molto simile a quella lunare. Lo hanno detto loro che operavano in una camera a vuoto. E allora? Come mai il risultato è così diverso dall'originale?

Tu non ti rendi nemmeno conto delle dimensioni dell'autogoal realizzato dei MB: il loro esperimento dimostra ESATTAMENTE IL CONTRARIO di quello che vorrebbero dimostrare.

alerivoli
Inviato: 19/11/2014 16:52  Aggiornato: 19/11/2014 18:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@redazione

rispondo subito, però non vorrei che ci si fissasse su quello che hanno detto i mythbusters, come punto cardine per dimostrare o meno il moon hoax.

innanzitutto la questione è molto semplice: quella che hanno usato i mb non è polvere lunare.

è un qualche cosa che tra tutto quello che si può ottenere in laboratorio o naturalmente sulla terra si avvicina maggiormente alla polvere lunare.

Loro hanno dimostrato che nel vuoto con un materiale di simile concezione, si possono lasciare delle impronte più o meno definite, questo hanno dimostrato e ci sono sicuramente riusciti, mentre sulla sabbia normale terrestre "arrotondata" e levigata questo non avviene.

Secondo te (oppure Lei ) il loro esperimento è un autogol.

Secondo altri, me compreso non lo è affatto.

Sono punti di vista.

Edit:
inoltre, cos'è che fa cadere giù la sabbia e non le lascia mantenere la forma? non è forse la gravità? che da noi è sei volte più forte che sulla luna? credi ancora che l'esperimento dei mb con gravità terrestre abbia così tanto senso?

branzac
Inviato: 19/11/2014 17:02  Aggiornato: 19/11/2014 17:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/8/2009
Da:
Inviati: 416
 Re: Polvere di Luna
Mah, a guardare le foto, mi sembrano il tipo di impronte che si possono ottenere sulla neve fresca....
Boh, la butto lì.... non è che bisogna tenere in considerazione anche la temperatura oltre che all'assenza di atmosfera?
Come si comporta la sabbia a temperature sotto zero? (Non sono mai andato al mare d'inverno.....)

Una volta è caso, due è coincidenza ma tre è voluto.
MaxFico
Inviato: 19/11/2014 17:47  Aggiornato: 19/11/2014 17:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2004
Da: Cupramontana
Inviati: 57
 Re: Polvere di Luna
Bazzicando in giro per la rete, mi sono imbattuto in questo sito: http://www.marcovuyet.com/ALARMA%20MASSONERIA%208.htm
dove si afferma che tutti gli astronauti erano massoni , qualcuno mi saprebbe confermare la notizia?

il tragitto è sempre più interessante della meta
Redazione
Inviato: 19/11/2014 18:42  Aggiornato: 19/11/2014 18:42
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
ALERIVOLI: E' bellissimo vedere un difensore della VU che cerca a tutti i costi di smentire i debunkers. (No, la sabbia non è la stessa.... qui c'è più gravità... e poi la zia di mia sorella portava le calze a rete...).

Chiedilo a loro se l'esperimento ha senso, sono loro che hanno fatto la figura di merda. Io l'ho solo smascherata.

Giustur
Inviato: 19/11/2014 18:43  Aggiornato: 19/11/2014 18:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 80
 Re: Polvere di Luna
Concordo con Massimo sul fatto che l'esperimento di MB non sia credibile. La loro riproduzione delle 'condizioni lunari' e' totalmente farlocca. Sicuramente, ignorare un parametro importante come la gravita' non e' affare di poco conto. Inoltre, dalle immagini mi pare che la sabbia 'simulante' che usano non pare affatto simile al regolite fine della Luna. Lo stesso Armstrong, appena sbarcato, dopo la famosa frase del 'giant leap', descrive la polvere cosi': "aderisce in strati fini alla suola e ai lati degli scarponi come polvere di carbone." La granulometria sembrerebbe dunque piu' fine (tipo farina) di quella usata nel programma. Al minuto 1.47, tra l'altro, si nota che il righello utilizzato per appiattire la polvere sembra 'pulito'; cioe' non mostra segni di attaccamento della polvere a esso, ne' dovuti all'eletrostatica ne' all'umidita' (la porta della camera e' ancora aperta).

fefochip
Inviato: 19/11/2014 19:07  Aggiornato: 19/11/2014 19:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Chiedilo a loro se l'esperimento ha senso, sono loro che hanno fatto la figura di merda. Io l'ho solo smascherata

è vero il loro esperimento non riproduce affatto quei contorni cosi netti e precisi della suola degli scarponi che evidenzi nelle foto.

anche cosi tuttavia non mi sembra una gran prova a favore del complotto lunare.

la sabbia usata dai mytbusters si vede molto bene che ha una granulometria molto piu grossolana della sabbia lunare.
e comunque non hanno simulato la gravità minore (come potrebbero sulla terra?)

quest'ultimo particolare è fondamentale in quanto come ha già sottolineato qualcun altro è proprio la gravità che non fa stare in piedi un secchio di sabbia asciutta come hai efficacemente mostrato nel video.

massimo,mi sembra guardando i tuoi video che pensi che è solo l'acqua che tiene insieme la polvere ma è un errore.
l'acqua è una molecola polarizzata e per questo "bagna" le superfici polarizzate a loro volta. non potrebbe "bagnare" superfici neutre ovvero non polarizzate.

i materiali hanno comunque una loro polarità. noi sulla terra non ci facciamo caso piu di tanto perche la gravità è proponderante rispetto a queste forze ma ci sono.
in assenza di gravità o come sulla luna con una gravità molto inferiore non possiamo sapere con il buon senso quanto l'esperienza comune è alterata possiamo solo pensare che ci aspettiamo che queste forze cosi apparentemente trascurabili sulla terra non lo siano piu con una gravità molto inferiore (se non assente ).

che poi è lo stesso problema del primo filmato : dai per scontato che la sabbia e i materiali non possono avere una loro polarizzazione e per questo dici che la sabbia non si può attaccare alle tute ai macchinari ,ecc.
a me francamente sembra una posizione molto debole perche non potrai mai dimostrare che non ci siano queste forze perche.... ci sono!

quello che non si sa con l'esperienza di tutti i giorni è quanto queste forze siano evidenti perche sulla terra tra gravità e acqua non sono evidenti.

non so, a me pare una posizione molto debole

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 19/11/2014 19:11  Aggiornato: 19/11/2014 19:53
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
Questa mi era sfuggita:



Guardate che meraviglia. (Miracoli della gravità lunare )

AS12-57-8448HR.jpg

alerivoli
Inviato: 19/11/2014 21:52  Aggiornato: 19/11/2014 22:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@redazione

allora non ho capito una cosa: qui si vuole dimostrare il moon hoax, oppure si vuole criticare i mb?

intanto non ho proprio capito la tua affermazione.

mi spiace, ma come ha osservato anche qualcun altro, ad esempio fefochip in maniera semplice e corretta, il tipo di sabbia usata, e soprattutto la forza di gravità sembrerebbero due elementi assai determinanti per analizzare la questione, sulle calze a rete invece non ho esperienza.

tu sostieni che hanno fatto una figura di merda, va bene è una tua conclusione.

Però dovresti anche prendertela con chi ha costruito gli scenari delle foto lunari Nasa.

Infatti, sembrerebbe che:
se esiste la luna
se esiste della polvere sulla luna
se la polvere lunare non è levigata/arrotondata dall'erosione
se sulla luna non c'è atmosfera
se sulla luna la gravità è 1/6 di quella terrestre

allora, se tutto questo è vero, allora quell'ipotetica polvere lunare dovrebbe proprio comportarsi così come si vede dalle foto e dai video lunari.

insomma, sembrerebbe che questo aspetto, nell'organizzazione del grande inganno sia stato "previsto" e anche molto bene.

bisogna cercare altri argomenti, questo è debolissimo e assai controproducente, secondo me

yhwh
Inviato: 19/11/2014 22:03  Aggiornato: 19/11/2014 22:03
So tutto
Iscritto: 4/12/2008
Da:
Inviati: 21
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
... e anche Lo sterminio degli indiani, che hanno ucciso e allontanato dai territori in cui vivevano rispettando la vita e la natura!

Rickard
Inviato: 19/11/2014 23:02  Aggiornato: 19/11/2014 23:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Concorso con l'ultimo post di Fefocihp e con chi ha osservato la sostanziale debolezza dell'argomentazione "polvere lunare" e relative impronte.

Non perché la questione non esista, bensì perché è una di quelle cose che è oggettivamente molto difficile dimostrare e che onestamente (anche essendo in perfetta buona fede) rimane in quella zona di dubbio, nella quale tutti vedono una conferma delle proprie posizioni.

Non per nulla l'esperimento dei Mythbusters per alcuni è una conferma, per Massimo è una conferma del loro sputtanamento e quindi della solidità della questione.

Ma noi non siamo qui per il gusto di sputtanare i Mythbusters (che sono indegni di qualsiasi considerazione), noi siamo qui per analizzare a fondo la questione del moonhoax, per mettere insieme tutte le più solide obiezioni, un pò come è stato fatto da Massimo nel suo ultimo lavoro sul 9/11.

IMHO, credo nella questione moonhoax ci sia ben altro che le impronte degli astronauti, ossia che vi siano talmente tante altre smoking guns in tanti altri settori (cavi, gravità alterata, foto delle hasselblad, LEM fatto di cartapesta ecc.) che andare a impiccarsi sulle impronte e sulla polverosità non è necessario, e nemmeno proficuo.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Decalagon
Inviato: 19/11/2014 23:08  Aggiornato: 20/11/2014 8:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
il tipo di sabbia usata, e soprattutto la forza di gravità sembrerebbero due elementi assai determinanti per analizzare la questione, sulle calze a rete invece non ho esperienza.


Però nonostante gli "elementi determinanti" di cui parli siano stati mancanti, sono bastati ai MB per fare i salti di gioia e gridare 'complottisti, beccatevi questo'. E ora che il loro trucchetto è stato scoperto, questi "elementi determinanti" diventano improvvisamente importantissimi?

E poi pensa te che la sabbia terrestre è talmente rotonda, erosa e 'mianonna' che basta un po' d'acqua per riprodurre lo stesso tipo di impronta che han lasciato armostrong & amici.


LINK

Pensa quei poveretti dei MB che son dovuti andare a romper le balle alla NASA per un po' di regolite finta (che tanto non è quella vera e quindi non si può paragonare [e allora perché cazzo han fatto 'sto esperimento non si sa]), quando bastava andare a Riccione e prendere un secchio di sabbia

Poi magari hai ragione tu e sulla Luna ci sono andati davvero, ma 'sti debunker gli insulti e le prese per il culo se li fan tirare dietro ridendo. Eh.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
krom2012
Inviato: 19/11/2014 23:42  Aggiornato: 19/11/2014 23:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna
Ci sono impronte dappertutto, facciamo finta che ci sono andati, ma siamo sicuri che gli uomini sono stati i primi a mettere piede sulla luna?



Foto tratta da una fonte super attendibile: FBI

...il cielo è sempre più bianco...
fefochip
Inviato: 20/11/2014 0:32  Aggiornato: 20/11/2014 0:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Però nonostante gli "elementi determinanti" di cui parli siano stati mancanti, sono bastati ai MB per fare i salti di gioia e gridare 'complottisti, beccatevi questo'.


dopo le argomentazioni di massimo e un po di riflessioni mi pare evidente che i MB hanno fatto una figura penosa.e allora?
pensavo si volessero trovare prove del complotto lunare invece mi pare che su questa strada si trovano solo dei motivi di sfottò per alimentare degli schieramenti.

Citazione:
E ora che il loro trucchetto è stato scoperto, questi "elementi determinanti" diventano improvvisamente importantissimi?

se erano determinanti lo erano prima e dopo la figuraccia dei MB. e allora?

io francamente non capisco massimo come fa a essere cosi sicuro che la polvere lunare a quella gravità non si può comportare come ritratta dalle foto evidenziate.
tutto qui sta il problema.
LUI dice che quelle impronte cosi nette non si possono ottenere in totale assenza di acqua (e dovremmo sempre fare l'ipotesi che la luna non presenti la minima atmosfera perche io francamente non lo so, me lo hanno solo detto).
A ME francamente mi sembra una posizione molto debole, perche le forze di attrazione reciproca tra particelle c'è anche senza bisogno dell'acqua e quindi mi aspetto che in gravità molto ridotta queste forze siano piu percepibili.

mi spiace ma non mi sembra che si ottiene nulla percorrendo questa strada.

anche il discorso del cerchione nessuno ha risposto alla mia contro argomentazione.
nell'ipotesi che è un set sulla terra vorrei capire perche la sabbia si dispone irregolarmente se è l'acqua dell'umidità dell'aria l'unico motivo per cui la polvere si attacca al cerchione.

poi che quel cerchione non sia una parte fissa ma una zona sottoposta a forze centrifughe/centripete non se ne parla ...boh

sono molto perplesso


più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 20/11/2014 0:37  Aggiornato: 20/11/2014 0:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
in poche battute:
che della polvere ALIENA in un ambiente ALIENO si debba (o non si debba)comportare come dice massimo mi sembra una posizione piuttosto debole.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
zeppelin
Inviato: 20/11/2014 0:37  Aggiornato: 20/11/2014 0:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/9/2013
Da: L'Ape Raria
Inviati: 690
 Re: Polvere di Luna
Guardando i video in cui gli astronauti si lamentavano della polvere mi son sentito una vocina che sussurrava una domanda.

CASO 1: sulla luna ci sono andati davvero, le riprese sono originali (a parte qualche foto in studio, ma si sa...) quindi la polvere lunare, per qualche motivo che non ci spieghiamo, si comporta proprio così. Amen.

CASO 2: sulla luna ci sono andati davvero ma tutte le immagini sono state riprese su un pezzo di terra lunarizzata; la polvere lunare, per lo stesso motivo di prima che non ci spieghiamo, si comporta proprio così e, siccome gli astronauti si lamentavano della polvere, hanno dovuto ricreare lo stesso intoppo allo studio, ma con la sabbia bagnata han fatto la figura dei polli e si son dimenticati di impolverare le zampe del modulo.

CASO 3: sulla luna non ci sono proprio andati, e allora mi chiedo perché complicarsi la vita inventandosi la storia della polvere assassina? Rimane un dettaglio che rende più "credibile" l'ambiente alieno, certo, ma potrebbe rendere meno credibile la testimonianza su pellicola. Si sono trovati costretti, visto dove hanno girato le scene, perché la sabbia terrestre si comportava in modo tanto invasivo? E' possibile? E' inevitabile? Era un ambiente talmente top-secret che gli addetti alle pulizie non potevano entrare?

Cioè: le impronte dovevano esserci, e quel che han potuto fare l'han fatto, ma se potevano risparmiarsi di buttarsi sabbia addosso e sui macchinari, perché inscenare questo inutile teatrino? Eppoi Kubrick in 2001 mica l'aveva prevista!

Sullo sbarco sono e rimango scettico, ma le foto sono certo che sono false; lo smontare le immagini non fa che darmi conferma di questo ma se hanno complicato un affare semplice un motivo l'avranno pur avuto. Mi chiedo quale sia...

Con alleati come Obama, non hai bisogno di nemici.
krom2012
Inviato: 20/11/2014 0:47  Aggiornato: 20/11/2014 0:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
quel cerchione non sia una parte fissa ma una zona sottoposta a forze centrifughe/centripete non se ne parla


Non credo che la velocità di quei catorci sia stata così alta da permettere l'azione di certe forze, l'unica forza che mi fa venire dei dubbi è quella di gravità. Ma ci hanno detto che non c'è, in ogni caso non ce la contano giusta.

...il cielo è sempre più bianco...
VIPER
Inviato: 20/11/2014 7:12  Aggiornato: 20/11/2014 7:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Polvere di Luna
Una considerazione sulle parole di Decalagon:

Citazione:
Poi magari hai ragione tu e sulla Luna ci sono andati davvero, ma 'sti debunker gli insulti e le prese per il culo se li fan tirare dietro ridendo. Eh.


Mi pare che non sia chiara a tutti una cosa: I debunker non fanno figure di merda; il loro lavoro è molto più semplice di quello di Mazzucco perchè danno in pasto al pubblico ciò che il pubblico vuole sentirsi dire.

La tifoseria che hanno è molto più numerosa di quella che ha Mazzucco ma appartiene alla stessa specie. Gente che non ha voglia di porsi domande e ne ha ancora meno di rompersi le balle a cercare, scoprire, capire e ragionare con la propria testa.

Hanno solo bisogne di figure coperte da uno strato di autorevolezza (che gli fornisce la grande illuisionista per eccellenza, la tv) che gli dicano che va tutto bene, che non devono preoccuparsi, che chi solleva certe domande è soltanto un mezzo scemo; che loro stanno dalla parte giusta e appartengono alla grande famiglia dei "normali"

Una trasmissione come quella fa molti più danni di un film di Mazzucco.

Le tifoserie da questa parte della barricata (non mi riferisco a Decalagon che mi sembra immune da certi tranelli) non hanno molto senso perchè per ogni episodio simile, il lavoro di chi lotta per far emergere la verità diventa tre volte più oneroso.

Queste sono operazioni di propaganda che funzionano molto bene e vengono fatte appositamente per questo.

alerivoli
Inviato: 20/11/2014 8:09  Aggiornato: 20/11/2014 8:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
scusate ma la pagina si è allargata molto e risulta di difficile lettura

penso che la foto di decalagon della scarpa da ginnastica sulla sabbia vada ridimensionata, chi è capace può sistemare la cosa? grazie

Edit:
se Fefochip me lo permette questa frase la incornicio:

pensavo si volessero trovare prove del complotto lunare invece mi pare che su questa strada si trovano solo dei motivi di sfottò per alimentare degli schieramenti.

Decalagon
Inviato: 20/11/2014 8:33  Aggiornato: 20/11/2014 8:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
dopo le argomentazioni di massimo e un po di riflessioni mi pare evidente che i MB hanno fatto una figura penosa.e allora?


E allora, come al solito, i debunkers che vanno in TV a fare esperimenti per "smentire" i complottisti dimostrano l'esatto contrario di quello che vorrebbero dimostrare. E allora?

Citazione:
pensavo si volessero trovare prove del complotto lunare invece mi pare che su questa strada si trovano solo dei motivi di sfottò per alimentare degli schieramenti.


Perché non vai su crono911 o attivissimo.net a tirare loro le orecchie per gli "sfottò degli schieramenti"? Non ricordo di aver letto su LC tutte queste menate quando venne pubblicato "la demolizione controllata di paolo attivissimo", "ulisse il piacere dell'ignoranza" o simili. Anzi.

Citazione:
se erano determinanti lo erano prima e dopo la figuraccia dei MB. e allora?


Talmente determinanti che non le han tenute in considerazione. E allora?

Poi a te potrà anche sembrare un'argomentazione debole, ma se i MB han dovuto chiedere perfino aiuto alla NASA per fare questi esperimenti significa che poi non è poi così debole. Perché nessuno perde tempo dietro alle cazzate.. eh.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 20/11/2014 8:51  Aggiornato: 20/11/2014 8:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
volevo puntualizzare una cosa, sempre secondo il mio parere

@redazione

citazione:

In questo caso bisogna spiegare perchè i mythbusters non siano riusciti ad ottenere nulla di simile, nel loro esperimento.

Non è vero, i mb hanno lasciato un impronta definita su della "sabbia particolare" in assenza di acqua, nel vuoto, qui sulla terra.
Vorrei ricordare che nel video viene detto da te più volte che il "legante" della presunta polvere lunare può essere solo l'umidità terrestre, l'acqua.
Nell'esperimento invece la sabbia viene in qualche modo modellata, senza bisogno di acqua

citazione:
Lo hanno detto loro che la sabbia usata è molto simile a quella lunare. Lo hanno detto loro che operavano in una camera a vuoto. E allora? Come mai il risultato è così diverso dall'originale?

il risultato è così diverso dall'originale perchè qui siamo sulla terra, i minuscoli granelli di "sabbia", perlatro di grana più grande, hanno un peso sei volte più grande, seppur se infinitesimale, del peso della polvere sulla luna, quindi cadono giù, sono tirati verso il basso, con una forza sei volte maggiore

citazione:

Tu non ti rendi nemmeno conto delle dimensioni dell'autogoal realizzato dei MB: il loro esperimento dimostra ESATTAMENTE IL CONTRARIO di quello che vorrebbero dimostrare.

mi sa che qui c'è stato un fraintendimento. Rileggendo tutto il thread non mi sembra che questa sia una conclusione corretta

Decalagon
Inviato: 20/11/2014 9:19  Aggiornato: 20/11/2014 9:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Non è vero, i mb hanno lasciato un impronta definita su della "sabbia particolare" in assenza di acqua, nel vuoto, qui sulla terra.


Scusa, tu stesso hai detto che "il risultato è così diverso dall'originale". Poi puoi trovarci tutte le scuse che vuoi per giustificarlo, ma non puoi dire che 'non è vero'.

Citazione:
il risultato è così diverso dall'originale perchè qui siamo sulla terra


Allora qualcuno dovrebbe spiegare a cosa serve fare tutti questi esperimenti per 'smentire i complottisti' se tanto poi i materiali non sono quelli originali, la sabbia è più grossa, la gravità è maggiore.. blablabla.. non capisco. Farsi perculare, forse?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 20/11/2014 9:34  Aggiornato: 20/11/2014 9:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
allora mi spiego meglio, così diverso dall'originale nel senso che i contorni ci sono ma non così profondamente marcati. insomma nel video dei mb l'impronta rimane e le righe definite ci sono, ma non così definite come sulla "presunta" luna.

Se non sbaglio, la tesi "complottista" quanto mi fa schifo usare questi termini nei due schieramenti, si basa sul fatto che per lasciare un impronta è necessaria la presenza dell'acqua in qualche forma, anche Massimo lo ripete più volte.

E i mb hanno fatto l'esperimento per dimostrare che l'impronta rimane anche senza usare per forza dell'acqua, anzi senza usare proprio un bel niente. E' più chiaro adesso?

Ma alla fine della fiera, che ci azzeccano adesso i mb?

Bisogna attaccarsi a questi per confermare il moon hoax?

Decalagon
Inviato: 20/11/2014 9:52  Aggiornato: 20/11/2014 9:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
i mb hanno fatto l'esperimento per dimostrare che l'impronta rimane anche senza usare per forza dell'acqua, anzi senza usare proprio un bel niente. E' più chiaro adesso?


Questo lo puoi dimostrare anche andando al mare e camminando sulla sabbia asciutta senza usare apparecchiature della NASA.

Questa impronta ad esempio è stata fatta sulla Terra, sulla sabbia (normale) asciutta, in presenza di atmosfera, con la gravità terrestre... il risultato è uguale a quello che hanno ottenuto i MB nella stanza a vuoto con la regolite finta.

Pensa invece che i MB hanno fatto un sacco di fatica inutile, coinvolgendo la NASA, per ottenere un risultato che non è nemmeno lontanamente paragonabile a quello che si vede nelle foto delle missioni apollo. Perché?

Citazione:
Bisogna attaccarsi a questi per confermare il moon hoax?


Questo non serve a dimostrare il moon hoax, ma 'solo' la malafede di chi difende il moon landing con argomentazioni così inconsistenti. Esattamente come mostrare un Attivissimo che descrive la buca di Shanksville come profonda 15 metri non dimostra il complotto dell'11 settembre.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Sertes
Inviato: 20/11/2014 10:07  Aggiornato: 20/11/2014 10:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Polvere di Luna
L'unica impronta dai contorni definiti che si vede è quella che la pedata di Mazzucco ha lasciato nel culone dei Mythbusters.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
funky1
Inviato: 20/11/2014 10:17  Aggiornato: 20/11/2014 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Polvere di Luna
Il fatto che i Mythbusters (spalleggiati dalla Nasa, etc) non siano riusciti, sulla Terra, a riprodurre in modo del tutto efficace una situazione che secondo i moonhoaxer è stata in realtà proprio creata sulla Terra, sarebbe un elemento a favore della finzione degli allunaggi, riprodotti e filmati in realtà sulla Terra.
Una logica che non fa una piega.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Decalagon
Inviato: 20/11/2014 10:26  Aggiornato: 20/11/2014 10:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Il fatto che i Mythbusters (spalleggiati dalla Nasa, etc) non siano riusciti, sulla Terra, a riprodurre in modo del tutto efficace una situazione che secondo i moonhoaxer è stata in realtà proprio creata sulla Terra


Pensa quanto son sfigati questi Mythbusters!

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Redazione
Inviato: 20/11/2014 10:45  Aggiornato: 20/11/2014 10:46
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
ALERIVOLI: Citazione:
allora non ho capito una cosa: qui si vuole dimostrare il moon hoax, oppure si vuole criticare i mb?
"Qui" inteso come "in questo articolo" si vuole SIA portare un argomento a favore del moonhoax SIA sputtanare i Mythbusters SU QUESTO PARTICOLARE ARGOMENTO. In altri capitoli vedrai Attivissimo, i Mythbsters o altri debunkers venire sputtanati su altrettanti argomenti a favore del moonhoax.

Soltanto un imbecille potrebbe pretendere si dimostrare il moonhoax con un singolo argomento. Ma smontare CIASCUNO dei controargomenti portati dai debunkers, accostandoli alle DOZZINE di argomentazioni a favore del moonhoax, sarà essenziale ai fini del dibattito.

Poi ognuno decide come vuole: ci sarà quello per cui le prove sono più che sufficienti, e ci sarà quello per cui le prove non lo saranno mai. Ognuno è libero di scegliere gli specchi su cui arrampicarsi. Ma quelli sono cazzi suoi, non sono più cazzi miei.

Il mio lavoro finisce quando avrò argomentato al meglio ogni prova a favore del moohoax, ed avrò SMONTATO al meglio ogni controargomentazione dei debunkers.

Esattamente come ho fatto per l'11 settembre.

RICKARD: Citazione:
Ma noi non siamo qui per il gusto di sputtanare i Mythbusters (che sono indegni di qualsiasi considerazione), noi siamo qui per analizzare a fondo la questione del moonhoax, per mettere insieme tutte le più solide obiezioni, un pò come è stato fatto da Massimo nel suo ultimo lavoro sul 9/11.
Come ho spiegato più sopra, nel mio ultimo lavoro sul 9/11 ho SIA argomentato a favore dell'inside job, SIA argomentato contro le tesi dei debunkers.

Le due cose ormai non si possono più separare, sia per il 9/11 come per la luna. Altrimenti non se ne esce più.

Dipende
Inviato: 20/11/2014 10:48  Aggiornato: 20/11/2014 10:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/10/2006
Da:
Inviati: 101
 Re: Polvere di Luna
Per me la cosa che salta subito agli occhi è la frase finale della tipa dei MB: “Alla faccia vostra complottisti!”

E questo sarebbe un atteggiamento neutro? Una sincera voglia di scoprire la verità? Mi fa piacere

Io credo che non ci sia bisogno di scomodare la polvere lunare, c’è più di una incongruenza sulle foto che ci hanno mostrato fin ora (ombre, luci, orizzonti improbabili) , ma soprattutto credo che anche se vedessimo una foto lunare che ritrae un astronauta che si fa un selfie con Julian Assange sulla luna, non basterebbe a far esplodere una bomba mediatica e a far perdere di credibilità gli americani.

Se domani uscisse la notizia sui maggiori organismi di stampa mondiale: “Gli USA non sono mai andati sulla luna” la reazione dei “complottisti” si limiterebbe a: “lo sapevo, ve l’avevo detto io!” mentre la maggioranza dell’idiota umano penserebbe: “Ma a me che cazzo mi frega della luna…io domani alle 7 mi devo svegliare, devo accompagnare i bambini a scuola, poi devo andare in posta a pagare le bollette, poi devo….”

funky1
Inviato: 20/11/2014 10:52  Aggiornato: 20/11/2014 10:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Pensa quanto son sfigati questi Mythbusters!


Abbastanza, sì. Oltre a questo, hai anche qualcosa di intelligente da dire?

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Decalagon
Inviato: 20/11/2014 10:56  Aggiornato: 20/11/2014 10:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Abbastanza, sì. Oltre a questo, hai anche qualcosa di intelligente da dire?


Certo. Li tengo in serbo per le argomentazioni intelligenti ^_____^

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
bernuga
Inviato: 20/11/2014 10:58  Aggiornato: 20/11/2014 10:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Volevo ricordare che Mythbuster ha dedicato pure un'imbarazzante puntata al 9/11.
Spero che Max dedichi nel suo film un bello spazio alle temperature lunari, non so se sia vero, ma dice che tra l'esposizione al sole e l'ombra ci sarebbero 200gradi di escursione (+100/-100) e che la Nasa disse, senza mai mostrare come (senza compressore) che le tute erano refrigerate, quindi all'ombra gli astronauti dovevano diventare dei blocchi di ghiaccio.

DaemonZC
Inviato: 20/11/2014 11:12  Aggiornato: 20/11/2014 11:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Autore: zeppelin Inviato: 20/11/2014 0:37:36

Guardando i video in cui gli astronauti si lamentavano della polvere mi son sentito una vocina che sussurrava una domanda.

CASO 1: sulla luna ci sono andati davvero, le riprese sono originali (a parte qualche foto in studio, ma si sa...) quindi la polvere lunare, per qualche motivo che non ci spieghiamo, si comporta proprio così. Amen.

CASO 2: sulla luna ci sono andati davvero ma tutte le immagini sono state riprese su un pezzo di terra lunarizzata; la polvere lunare, per lo stesso motivo di prima che non ci spieghiamo, si comporta proprio così e, siccome gli astronauti si lamentavano della polvere, hanno dovuto ricreare lo stesso intoppo allo studio, ma con la sabbia bagnata han fatto la figura dei polli e si son dimenticati di impolverare le zampe del modulo.

CASO 3: sulla luna non ci sono proprio andati, e allora mi chiedo perché complicarsi la vita inventandosi la storia della polvere assassina? Rimane un dettaglio che rende più "credibile" l'ambiente alieno, certo, ma potrebbe rendere meno credibile la testimonianza su pellicola. Si sono trovati costretti, visto dove hanno girato le scene, perché la sabbia terrestre si comportava in modo tanto invasivo? E' possibile? E' inevitabile? Era un ambiente talmente top-secret che gli addetti alle pulizie non potevano entrare?

Cioè: le impronte dovevano esserci, e quel che han potuto fare l'han fatto, ma se potevano risparmiarsi di buttarsi sabbia addosso e sui macchinari, perché inscenare questo inutile teatrino? Eppoi Kubrick in 2001 mica l'aveva prevista!

Sullo sbarco sono e rimango scettico, ma le foto sono certo che sono false; lo smontare le immagini non fa che darmi conferma di questo ma se hanno complicato un affare semplice un motivo l'avranno pur avuto. Mi chiedo quale sia...


Quoto a pieno titolo Zeppelin, come avevo già fatto notare, uno dei fatti più incongruenti di tutta la storia sono proprio i dialoghi degli astronauti che sembrano davvero convinti che li ci sia polvere. Perchè inscenare tutta questa farsa della polvere invasiva con tutte le conseguenze del caso se sarebbe stato più logico ed intuitivo e soprattutto semplice utilizzare polvere che non si attacchi al Teflon?

Anche io rimango scettico sugli allunaggi, sono però dell'opinione che la questione Moonhoaxlanding sia molto più complessa di "si ci sono andati" o "no è stata tutto una montatura"

Comunque possiamo dirlo molto chiaramente: Quelle TUTE spaziali non erano in Teflon, almeno il rivestimento esterno. Questa è una relativa sicurezza che si ha guardando le foto

Quindi o le TUTE in studio erano in cotone, o se ci sono andati hanno usato materiali secretati per la parte esteriore, ma meno efficienti a questo punto poichè il Teflon avrebbe repulso la polvere.

Redazione
Inviato: 20/11/2014 11:17  Aggiornato: 20/11/2014 11:24
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
BERNUGA: "Spero che Max dedichi nel suo film un bello spazio alle temperature lunari, non so se sia vero, ma dice che tra l'esposizione al sole e l'ombra ci sarebbero 200gradi di escursione (+100/-100)."

Certo che è vero. Il problema, in questo caso, è che già a + 50° i colori dell'emulsione dell'Ekta 64 vanno in merda, mentre a -40° QUALUNQUE cinepresa o macchina fotografica si blocca.

E non sarò io a dirlo, nel film.

alerivoli
Inviato: 20/11/2014 11:20  Aggiornato: 20/11/2014 11:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@redazione

ok, capito il tuo punto di vista.

Siamo su posizioni differenti, io temo sul serio che all'uscita del tuo film, su QUESTI 2 ARGOMENTI, si porga il fianco, anzi i due fianchi, a facili critiche facilmente dimostrabili da chi si intende bene sia di fisica che chimica.

pazienza, oltretutto sei tu che ci metti la faccia il tempo e il grano necessario, quindi sai già come procedere e come hai già ribadito sei tranquillo sulla tua posizione.

e dopo tutto questo parlare:

Redazione
Inviato: 20/11/2014 11:21  Aggiornato: 20/11/2014 11:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
Alla tua, ALERIVOLI:

Stai tranquillo/a: so quello che faccio.

DaemonZC
Inviato: 20/11/2014 11:24  Aggiornato: 20/11/2014 11:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Autore: bernuga Inviato: 20/11/2014 10:58:46

Volevo ricordare che Mythbuster ha dedicato pure un'imbarazzante puntata al 9/11. Spero che Max dedichi nel suo film un bello spazio alle temperature lunari, non so se sia vero, ma dice che tra l'esposizione al sole e l'ombra ci sarebbero 200gradi di escursione (+100/-100) e che la Nasa disse, senza mai mostrare come (senza compressore) che le tute erano refrigerate, quindi all'ombra gli astronauti dovevano diventare dei blocchi di ghiaccio.


Si questa è un osservazione che viene mostrata spesso, ma bisogna anche considerare che quelle escursioni termiche spaziali vengono trasmesse solo per irraggiamento, sia sulla luna che attorno alla stazione spaziale, dove, ne siamo certi almeno in qesto caso, gli astronauti sono liberi di passeggiare beatamente tra ombra e sole diretto.

Questo ci fa capire che la questione temperature delle tute non è un argomento a favore del moonhoax, dal momento che da almeno trent'anni vediamo scene del genere in orbita terrestre, che è un ambiente simile a quello lunare (a parte che in quel caso siamo comunque al di dentro le fasce di Van Allen, cosa non da poco)

Il fatto che la temperatura si trasmetta solo per irraggiamento nello spazio, non essendoci moti convettivi e conduttivi dovuti all'atmosfera, evidenzia come non sia stata un impresa così ardua per gli ingegneri opporsi a questo problema.
E' bastato infatti utilizzare materiali esterni particolarmente riflettenti, lucidi, lisci e chiari (il teflon appunto) e un imbottitura multistrato in kevlar e altri materiali termici per risolvere il problema.

Si capisce che le tute sono ambienti iperprotetti ed iperisolati dall'esterno, essendoci il vuoto (il più potente isolante termico che possa esistere) nello spazio. A quel punto basterebbe inserire un piccolo sistema refrigerante/riscaldante e la tuta riesce a sostenerti.

Red_Knight
Inviato: 20/11/2014 11:31  Aggiornato: 20/11/2014 11:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Polvere di Luna
@Redazione

Scusa Massimo, un'info al volo: pensi che farai mai qualcosa come "le x domande a chi difende la versione ufficiale" in quest'ambito? Se no, posso chiederti perché? Semplice curiosità, non ho mai capito perché l'idea non piacesse a nessuno.

Redazione
Inviato: 20/11/2014 11:37  Aggiornato: 20/11/2014 11:37
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
Aggiungo una cosa, per tutti: I Mythbusters per il moohoax sono l'esatto equivalente di Popular Mechanics per il 9/11. I MB vengono citati in continuazione da chi difende le missioni Apollo. Ecco perchè sarà importante smontare ogni loro singola argomentazione, esattamente è stato fatto per le "spiegazioni" di Popular Mechanics sul 9/11.

Redazione
Inviato: 20/11/2014 11:41  Aggiornato: 20/11/2014 11:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
DAEMON_CZ: Io parlavo delle macchine fotografiche, non delle tute: nelle Hasselblad la pellicola TOCCA i rulli di trasporto e di avvolgimento e tocca mille punti diversi del caricatore, lungo tutto il percorso di trascinamento. Esiste quindi eccome la conduzione di calore.

Quella che la pellicola "si trova nel vuoto" (per cui non dovrebbe risentire dell'escursione termica) è un'altra invenzione dei debunkers da smontare.

Quando la superficie esterna della macchina fotografica raggiunge i 100°C, poco dopo ANCHE TUTTE le parti interne raggiungono la stessa temperatura. Pellicola compresa.

Redazione
Inviato: 20/11/2014 11:44  Aggiornato: 20/11/2014 11:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
RED_KNIGHT: "pensi che farai mai qualcosa come "le x domande a chi difende la versione ufficiale" in quest'ambito?"

E' una cosa che sto valutando, non ho ancora deciso. Se vedrò che è possibile formulare un numero sufficiente di domande in maniera rigorosa (chiudendo cioè in anticipo ogni scappatoia a possibili "risposte") allora lo farò. Altrimenti mi accontenterò di presentare le singole argomentazioni, con lo smontaggio delle controargomentazioni.

Red_Knight
Inviato: 20/11/2014 12:00  Aggiornato: 20/11/2014 12:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Polvere di Luna
Capito, grazie per la risposta.
Good luck.

DaemonZC
Inviato: 20/11/2014 12:55  Aggiornato: 20/11/2014 12:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna
Redazione:
Citazione:
DAEMON_CZ: Io parlavo delle macchine fotografiche, non delle tute: nelle Hasselblad la pellicola TOCCA i rulli di trasporto e di avvolgimento e tocca mille punti diversi del caricatore, lungo tutto il percorso di trascinamento. Esiste quindi eccome la conduzione di calore. Quella che la pellicola "si trova nel vuoto" (per cui non dovrebbe risentire dell'escursione termica) è un'altra invenzione dei debunkers da smontare. Quando la superficie esterna della macchina fotografica raggiunge i 100°C, poco dopo ANCHE TUTTE le parti interne raggiungono la stessa temperatura. Pellicola compresa.


In particolare mi riferivo a bernuga, non avevo pensato alle video/fotocamere.
Allora nel caso che dici io farei una doppia considerazione, poichè il ragionamento che facciamo sulle Tute è simile per le telecamere, ma con delle differenze fondamentali.

Il fatto che all'interno della hasselblad ci siano alementi a contatto (suppongo ci sia il vuoto comunque) e quindi elementi suscettibili a conduzione è qualcosa che è subordinato all'equilibrio termico complessivo.

In sostanza a me frega relativamente di quello che avviene all'interno, l'unica cosa che devo fare è controllare che l'energia termica in ingresso sia sostenibile. E per far questo mi baso sui principi dell'irraggiamento termico, il più importante dei quali dice che l'energia termica si trasmette solo TRA SUPERFICI.

Qui torniamo al ragionamento che facevamo sulle tute. Se la Hasselbad la "imbacucco" come un astronauta potrebbe riuscire a funzionare per un pò di tempo.

Qui subentra la differenza tra tuta spaziale e rivestimenti della camera. La tuta spaziale ha un generatore interno di calore composto da corpo umano+componente elettronico, e in più ha un refrigeratore (almeno pare)

Questo permette di compensare l'energia termica che comunque almeno in parte riesce a penetrare dal Teflon superlucido, superchiaro e superliscio esterno.

ORA: Se le telecamere avevano un sistema di controllo ambientale, avrebbero potuto funzionare per sempre (almeno finche il controllo avesse funzionato)
In caso contrario, il loro funzionamento sarebbe subordinato alla quantità di energia termica che riuscirebbe a passare lo strato più esterno. E su questo bisogna fare i calcoli, perchè da questi può uscire qualsiasi cosa, a occhio non saprei dire con certezza.

Se poniamo di prendere una Hasselblad termicamente protetta, e di metterla nel vuoto a -200, sono abbastanza sicuro che la stessa continuerebbe a funzionare per almeno una mezz'oretta. Ma i calcoli potrebbero anche dimostrarci che funzionerebbe per 3 ore. Dipende tutto da quanto tempo ci mette la parte interna a raggiungere la temperatura critica di non funzionamento.

Quindi il ragionamento della conduzione interna dei componenti a contatto è valido, ma subordinato alla quantità di calore/freddo che può penetrare dall'esterno attraverso l'ultimissimo strato della protezione termica, e ovviamente da quanto è efficiente poi a quel punto il multistrato sottostante, perchè a quel punto l'energia termica da irraggiamento, una volta penetrata l'ultimo strato della protezione, diventa energia termica trasmittibile per conduzione. E da li si arriva alla pellicola, ma il processo incontra delle grosse resistenze, che appunto, bisogna valutare.



In tutto questo io do per scontato che le Hasselblad avessero una protezione termica! non le ho in mente...
Inoltre bisogna vedere se avessero anche un termostato interno con relativo impiantino di refrigerazione (cosa che dubito fortemente :D)





Bisogna inoltre vedere per quanto tempo hanno funzionato queste camere. Quello che è certo è che prima o poi anche la temperatura interna si sarebbe uniformata a quella esterna (sia sotto il sole che all'ombra)

Slobbysta
Inviato: 20/11/2014 13:19  Aggiornato: 20/11/2014 13:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
Ho guardato un po' di materiale ..ci son documentari un po' in tutte le lingue...

Qui si parla di fotografia per esempio...e addirittura si vede una trave sospesa nell'universo..
http://www.youtube.com/watch?v=tuQWKi2Mgds&feature=youtube_gdata_player

Qui la televisione di stato che malgrado i toni blandi e nessuna presa di posizione mette in dubbio la missione lunare, o per lo meno mette la pulce nell'orecchio...Minoli lo ha fatto pure per l'11/9...non sarà un coraggioso..ma è più presentabile di Katmon
http://www.youtube.com/watch?v=EzVuzb6Njls&feature=youtube_gdata_player

Per contro trovo che OGGI, TUTTO SI BRUCI IN UN'ATTIMO...e c'è il rischio che il prodotto LUNA, nasca "stanco" ..almeno che non ci sia una cosa UNICA..che trascini tutto il resto, sabbia compresa in un "nuovo" entusiasmo..fare un puzzle..di cose stradette, inombra eventual novità..se non diventasse il nocciolo della questione, il rischio è di diventar dozzinale...emotivamente poi il TARGET è limitato...gli ultra40enni..in avanti...: per i "giovani" è come parlare di Napoleone...

Ricordo che fu Kennedy che avviò questa "farsa" della luna e sempre LUI parlò di "extraterrestri" .. qualcosina bisticcia .. la missilistica nazista o l'antigravità .. Kennedy parla di verità ..

Forse esiste già ..ma vorrei veder un elenco su tutti punti che Attivissimo replica..tipo le stelle non si vedono per il contrasto di luce..dice lui .. sulle ombre si arrampica sui vetri .. e tante altre cosette ridicole!

Scusate ma non credo proprio sia un OT.. oggi c'era un cielo limpido e ora è di nuovo stuprato, STRISCE IN EVOLUZIONE FOTOGRAFATE..
..a tutti, gli occhi bruciano e le ferite guariscono lentamente..la frutta la carne è di pessima qualità..QUI SI STA CREPANDO ADAGIO ADAGIO! questa è l'attualità! poi la Luna, lo schifo 11/9.. MA OGGI...OGGI..OGGI..

..NON VORREI PARLARNE FRA 45 ANNI..MA OGGI, CI STANNO FACENDO FUORI!

Slobbando

Redazione
Inviato: 20/11/2014 13:43  Aggiornato: 20/11/2014 13:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
DAEMON_CZ: "Se poniamo di prendere una Hasselblad termicamente protetta, e di metterla nel vuoto a -200, sono abbastanza sicuro che la stessa continuerebbe a funzionare per almeno una mezz'oretta."

Provaci. Poi fammi sapere. (Io a -20° non riuscivo nemmeno a far avanzare il rullino. A -40° la pellicola si cristallizza, e si spacca in mille frammenti appena la tocchi. Ma fose a -200° torna tutto normale ).

Btw: le Hasselblad lunari NON ERANO "termicamente protette". Avevano solo una laminatura metallizzata, per riflettere un pò di calore. Tutto lì.

***

SLOBBYSTA: "QUI SI STA CREPANDO ADAGIO ADAGIO! questa è l'attualità! poi la Luna, lo schifo 11/9.. MA OGGI...OGGI..OGGI.."

Quello che avviene oggi dipende in gran parte da quello che sappiamo - o non sappiamo - di ieri. Hai mai sentito l'espressione "chi controlla il passato controlla il futuro"?

Tricky
Inviato: 20/11/2014 14:22  Aggiornato: 20/11/2014 14:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/6/2012
Da:
Inviati: 72
 Re: Polvere di Luna
Sono iscritto da quasi tre anni e ho postato un solo messaggio,all'epoca.
Ho condiviso la maggior parte delle battaglie di Massimo ma sono costretto ad ammettere la mia perplessità di fronte a questo argomento.
Solo chi sulla Luna potrebbe esserci stato veramente e dico potrebbe può
sapere come si comporta la sabbia.
Noi possiamo solo fare supposizioni e niente altro.
Possiamo tentare di replicare all'infinito le orme sulla sabbia ma tenendo presente
che LE CONDIZIONI NON SARANNO MAI LE STESSE.
Tornando all'argomento generale se supponiamo che tutto lo sbarco sia
stato un'immenso Truman Show credo si debbano portare prove più
convincenti.
Senza malizia,è solo un'opinione.

DjGiostra
Inviato: 20/11/2014 14:28  Aggiornato: 20/11/2014 14:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Polvere di Luna
@Tricky:
Citazione:
Tornando all'argomento generale se supponiamo che tutto lo sbarco sia
stato un'immenso Truman Show credo si debbano portare prove più
convincenti.

mmmm.. Io invece penso che chi dica che siamo stati sulla luna dovrebbe portare
prove del fatto.
Da notare, per quanto riguarda il discorso delle impronte e dei MB , che oltre a non aver
replicato le condizioni che ci dovrebbero essere sulla luna non sono nemmeno riusciti
a ottenere impronte uguali o quanto meno con una compattezza simile alle presunte foto
delle impronte lunari.
Io direi doppio autogol !

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
alerivoli
Inviato: 20/11/2014 14:34  Aggiornato: 20/11/2014 14:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@decalagon

non avevo visto il tuo commento e rispondo solo ora

secondo me sulla sabbia pulita asciutta e fine un'impronta tipo quella che hai postato tu è impossibile, te lo dico per esperienza personale avendo provato e giocato su diversi tipi di litorali, italiani e non.

Quando è veramente asciutta e pulita, quindi non appicicaticcia perchè appena bagnata dall'acqua salata, non mi è mai capitato di lasciare un'impronta del genere.

tuttavia se tu dici che di quello si tratta non ho motivo per non crederci.

tuttavia se è così facile fare impronte semidefinite nella sabbia asciutta levigata e arrotondata qui sulla terra, sicuramente è molto facile lasciare impronte nitide nella regolite finissima "frastagliata", e a maggior ragione questo è ancora più ovvio se ci troviamo in un ambiente con gravità ridotta!

e allora torniamo al discorso che forse, se un uomo cammina sulla luna, in presenza di polvere finissima di quel tipo, magari lascia proprio delle impronte fatte in quel modo!

Edit:
sarà che ormai sono passato da un pezzo nell'età degli anta quindi sono pacato e riflessivo, non ho più il fervore giovanile, insomma trovo un pò pesante il continuo richiamo ogni due per tre, quasi dappertutto, ai fatti dell'11/9. Insomma bisognerebbe parlare di fatti tecnici legati alla conferma del moon hoax, che cosa c'entrano adesso i riferimenti all'11/9?

DjGiostra
Inviato: 20/11/2014 14:48  Aggiornato: 20/11/2014 14:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Polvere di Luna
alerivoli:
Citazione:
che cosa c'entrano adesso i riferimenti all'11/9?

Se non ho capito male si chiama "Modus Operandi" !!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Det.Conan
Inviato: 20/11/2014 14:49  Aggiornato: 20/11/2014 14:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Polvere di Luna
Massimo,
se posso consigliarti un argomento da prendere in considerazione per il film ti direi di controllare tutte le pubblicazioni scientifiche (su riviste specializzate,articoli peer-reviewed e simili) DOPO i presunti allunaggi.
Tanti mesi fa te l'avevo già detto in home e hi-speed aveva pubblicato una rapida ricerca a riguardo.
In pratica il più grande evento scientifico e tecnologico della storia dell'umanità ha stranamente poche pubblicazioni e ricerche che ne analizzano lo svolgimento e i risultati ottenuti.
Gli scienziati non parlano degli allunaggi,nelle università tecniche non si parla degli allunaggi,i media mainstream tendono a non parlare degli allunaggi.
E se togliamo il dibattito moon-hoax e le pubblicazioni Nasa dovute ad anniversari e commemorazioni resta ben poco come comunicazione dell'evento.
La più grande vittoria dell'ingegno umano ridotta nel silenzio dagli stessi poteri e apparati che dovrebbero esibirla a tutto spiano.

alerivoli
Inviato: 20/11/2014 14:57  Aggiornato: 20/11/2014 14:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@ det.conan

riguardo alla tua osservazione basta un solo termine: audience

a parte il grande scalpore dell'epoca del primo presunto allunaggio, l'attenzione, soprattutto da parte dell'uomo della strada è via via scemata.

emblematica la citazione durante il film "apollo 13" quando l'incontro video con gli astronauti in orbita era stato spostato tra le ultime notizie della programmazione giornaliera.

basti pensare al totale silenzio e informazione riguardo alle "banali" missioni Shuttle, ormai non facevano più notizia, se non nel ristretto ambito dei fanatici e studiosi dello spazio

Decalagon
Inviato: 20/11/2014 15:05  Aggiornato: 20/11/2014 15:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
secondo me sulla sabbia pulita asciutta e fine un'impronta tipo quella che hai postato tu è impossibile


Su quello che 'secondo te' è impossibile me ne faccio poco. Ti ho pubblicato una foto che lo dimostra.

Citazione:
te lo dico per esperienza personale avendo provato e giocato su diversi tipi di litorali, italiani e non.


Anche io parlo per esperienza diretta avendo camminato sulla sabbia pulita e asciutta, perché sì.. anche a me è capitato di andare in ferie ogni tanto

Citazione:
tuttavia se è così facile fare impronte semidefinite nella sabbia asciutta levigata e arrotondata qui sulla terra, sicuramente è molto facile lasciare impronte nitide nella regolite finissima "frastagliata", e a maggior ragione questo è ancora più ovvio se ci troviamo in un ambiente con gravità ridotta!


Già, ho visto quanto è facile. Infatti i MB hanno fatto un esperimento penoso, nonostante le loro incommensurabili grida di gaio e tripudio.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Redazione
Inviato: 20/11/2014 15:20  Aggiornato: 20/11/2014 15:20
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
DET. CONAN: "In pratica il più grande evento scientifico e tecnologico della storia dell'umanità ha stranamente poche pubblicazioni e ricerche che ne analizzano lo svolgimento e i risultati ottenuti."

E' un buon argomento anche questo. Non è una prova, ma è un buon argomento.

terralibera
Inviato: 20/11/2014 15:20  Aggiornato: 20/11/2014 15:20
So tutto
Iscritto: 9/8/2014
Da:
Inviati: 20
 Re: Polvere di Luna
Ma se fosse impossibile fare foto dalla luna per quelle temperature allora tutte le foto fatte nello spazio sarebbero false (devo ammeterlo, su questo fatto sono un po'confuso)...

Redazione
Inviato: 20/11/2014 15:21  Aggiornato: 20/11/2014 15:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
TERRALIBERA: Oggi si usano immagini digitali. Per le foto del passato, bisognerebbe analizzare caso per caso.

Resta il fatto che sotto i - 40° la maggior parte delle macchine fotografiche e delle cineprese si blocca.

terralibera
Inviato: 20/11/2014 15:35  Aggiornato: 20/11/2014 15:35
So tutto
Iscritto: 9/8/2014
Da:
Inviati: 20
 Re: Polvere di Luna
Quelle moderne a che temperatura possono resistere?

alerivoli
Inviato: 20/11/2014 15:36  Aggiornato: 20/11/2014 15:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@decalagon

va bene, quella foto lo dimostra, lo dici tu

io invece dico che quella foto è un falso, lo dico io.

senza alcun dato in merito nessuno può dire niente di più, no, chissà chi ha ragione?

Anzi io suggerisco che, se trattasi di sabbia asciutta e pulita, prima di passarci sopra con una scarpa da ginnastica hanno, ad esempio, spruzzato lo stesso composto che spruzzano sopra le sculture in sabbia, per fare si che gli strati superficiali non si muovano, ad esempio

Invece di continuare a spostare il discorso sui mb potresti per favore commentare questa mia frase:

tuttavia se è così facile fare impronte semidefinite nella sabbia asciutta levigata e arrotondata qui sulla terra, sicuramente è molto facile lasciare impronte nitide nella regolite finissima "frastagliata", e a maggior ragione questo è ancora più ovvio se ci troviamo in un ambiente con gravità ridotta!

solo per avere un parere "pour parler" su questa mia affermazione, e l'invito è aperto a chiunque ne abbia il piacere

bubu7
Inviato: 20/11/2014 16:07  Aggiornato: 20/11/2014 16:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Polvere di Luna
Io sono stato alle Malvive e nel deserto tunisino. In entrambi i casi mi sono portato a casa una bottiglietta di sabbia come ricordo.
Sulla luna oltre alla sabbia non c'è altro. A nessun astronauta è venuto in mente di portarne un po' a casa?
Cosa si aspettavano di trovare sulla luna? Un chiosco di souvenirs?

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
Giano
Inviato: 20/11/2014 16:09  Aggiornato: 20/11/2014 16:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Polvere di Luna
Ecco un ingrandimento al microscopio elettronico del materiale usato dai mitici Buster come simulatore della polvere lunare, la Legolite.



Lupone
Inviato: 20/11/2014 16:14  Aggiornato: 20/11/2014 16:14
So tutto
Iscritto: 2/3/2010
Da: Altair IV
Inviati: 21
 Re: Polvere di Luna
@redazione

Non so' se puo' aiutare, ma confrontando la polvere delle foto Americane, con le foto fatte dai Russi, con il Lunokhod I nel 1971,
mi pare che la polvere si attacchi meno ai Russi, e le impronte lasciate dal rover lunare, (ha una massa di 756 kg) sono molto meno nitide si quelle lasciate dai moonboot Americani.

l' ho notato qui :

http://mentallandscape.com/C_Luna17_Vert05.jpg

sulla sinistra si vede la scia delle ruote....
e sulla destra una ruota con poco sporco ....

Mi pare che loro ci siano andati sulla luna con i rover, visto che la Nasa ha pubblicato le foto dei rover con LRO...

grazie
Lupone

DaemonZC
Inviato: 20/11/2014 16:30  Aggiornato: 20/11/2014 16:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 20/11/2014 13:43:54 DAEMON_CZ:
"Se poniamo di prendere una Hasselblad termicamente protetta, e di metterla nel vuoto a -200, sono abbastanza sicuro che la stessa continuerebbe a funzionare per almeno una mezz'oretta."

Provaci. Poi fammi sapere. (Io a -20° non riuscivo nemmeno a far avanzare il rullino. A -40° la pellicola si cristallizza, e si spacca in mille frammenti appena la tocchi. Ma fose a -200° torna tutto normale ).


Si ma tu a meno venti non avevi una hasselblad termicamente protetta immagino

Citazione:
Btw: le Hasselblad lunari NON ERANO "termicamente protette". Avevano solo una laminatura metallizzata, per riflettere un pò di calore. Tutto lì.


Ahahah, come non detto :D Non avevo notato che sulla luna hanno ripreso con queste:



Niente protezione in effetti! Bene, un altro argomento sproporzionatamente a favore dei moonhoax, tutte le considerazioni che ho fatto possono servire per provarlo.

Decalagon
Inviato: 20/11/2014 16:39  Aggiornato: 20/11/2014 16:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
va bene, quella foto lo dimostra, lo dici tu

io invece dico che quella foto è un falso, lo dico io.


Ma tu puoi dire quello che ti pare, ma che quella cagata che han fatto i MB si possa riprodurre perfettamente anche con la sabbia terrestre in una qualunque spiaggia è un fatto certo.

Citazione:
tuttavia se è così facile fare impronte semidefinite nella sabbia asciutta levigata e arrotondata qui sulla terra, sicuramente è molto facile lasciare impronte nitide nella regolite finissima "frastagliata", e a maggior ragione questo è ancora più ovvio se ci troviamo in un ambiente con gravità ridotta!


Infatti è talmente facile farlo con la regolite che i Mythbusters hanno fatto una figura del cazzo perfino con i materiali che gli ha fornito la NASA. Nemmeno lontanamente si sono avvicinati a ciò che si vede nelle foto delle missioni apollo.

Se devi contestargli il fatto che erano sulla Terra, che la regolite era finta che non c'era la gravitò ridotta, DILLO A LORO, visto che son loro che han fatto l'esperimento (spacciandolo per genuino)

Ciao eh.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
fefochip
Inviato: 20/11/2014 16:55  Aggiornato: 20/11/2014 18:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Soltanto un imbecille potrebbe pretendere si dimostrare il moonhoax con un singolo argomento. Ma smontare CIASCUNO dei controargomenti portati dai debunkers, accostandoli alle DOZZINE di argomentazioni a favore del moonhoax, sarà essenziale ai fini del dibattito.


devo tendenzialmente esserlo allora,perche a mio avviso è meglio un singolo argomento inoppugnabile che tanti particolari discutibili.

Citazione:
"Qui" inteso come "in questo articolo" si vuole SIA portare un argomento a favore del moonhoax SIA sputtanare i Mythbusters


per la seconda mi pare ci sei riuscito ampiamente, per la prima a me non convince molto (per le motivazioni che ho dato)

Citazione:
Il mio lavoro finisce quando avrò argomentato al meglio ogni prova a favore del moohoax, ed avrò SMONTATO al meglio ogni controargomentazione dei debunkers.


per come la vedo io se qualcuno porta delle prove per avvalorare la storia che uno racconta non c'è altro sistema che sbugiardare quelle prove.
quali sono queste prove?
a mio avviso sono le fotografie e basta.
tutti i sassi , la polvere e i souvenir che ci sono (o ci sarebbero) non contano un cazzo.
loro dicono che ci sono stati e sono la NASA . purtroppo questo è un punto a loro favore per quanto riguarda la suggestione e l'autorità.
loro dicono che quelle rocce vengono dalla luna ma tu non potrai MAI provare che non vengono da li ma da un altra parte, non hai possibilità mezzi e conoscenze necessarie.

l'unica cosa che si può fare sono le foto, provare che sono false quelle, punto e basta.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
alerivoli
Inviato: 20/11/2014 17:19  Aggiornato: 20/11/2014 17:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
non posso che quotare per intero l'intervento qui sopra di Fefochip

edit:
@decalagon

Nemmeno lontanamente si sono avvicinati a ciò che si vede nelle foto delle missioni apollo.

è una tua impressione, opinabile in tutto e per tutto

inoltre:

al minuto 0.37 circa del secondo spezzone Massimo dice giustamente che per dare una particolare forma alla sabbia bisogna bagnarla, giustamente.

quindi la tua frase:

quella cagata che han fatto i MB si possa riprodurre perfettamente anche con la sabbia terrestre in una qualunque spiaggia è un fatto certo. (aggiungo io bagnando però la sabbia, non usando sabbia perfettamente asciutta e pulita)

è nettamente in contrasto con quello che si dice giustamente nel documentario!

con sabbia perfettamente asciutta e pulita è impossibile, senza bagnarla o laccarla, ottenere una qualunque forma precisa

uno dei due sbaglia, penso sia ben chiaro che "o è una cosa" "o è l'altra"

chi ha ragione tra voi due? io lo so ma non lo dico

Slobbysta
Inviato: 20/11/2014 17:21  Aggiornato: 20/11/2014 17:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
Ho riflettuto su questa citazione... Hai mai sentito l'espressione "chi controlla il passato controlla il futuro"?

QUESTO È VERISSIMO DA CAPIRE..SE È IL POLITICO IN SCADENZA O I "SUMERI" se fossero metaforicamente questi ultimi è chiaro che la "cosa" continua da un po'...il passato poi è in parte controllato dagli stessi uomini che con l'effetto domino (notare la parola) si impiccano da soli..da capire chi ha dato la spinta...un esperimento genetico?


Ho riflesso pure su questa citazione... Quello che avviene oggi dipende in gran parte da quello che sappiamo - o non sappiamo - di ieri.

SU QUI..DIREI DI NO! È vero che sapere avvantaggia e condiziona...MA QUI È IN ATTO UNA FORZATURA...conoscere per esempio le problematiche dell'eutanasia non chiarisce nessuna scelta personale...siamo in troppi e magari questo è un modo "democratico" di farci crepare tutti..ricchi&poveri!..giustificando le scie chimiche come buone...

..ci si può ricamar su tutto...AVEVAMO FATTO BENE A MENTIR SULLA LUNA ...PERCHÈ COSÌ ABBIAMO EVITATO UNA GUERRA ATOMICA...[è illogico] MA POI VALLO A SMENTIRE intanto qualcuno annuirà consensi ...DELLA SERIE: per il bene, a volte è meglio mentire! E CHI, DIREBBE CHE NON È VERO...

..tutta illusione.. ..nessuna liberazione!

Slobbando

Decalagon
Inviato: 20/11/2014 18:13  Aggiornato: 20/11/2014 18:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
è una tua impressione, opinabile in tutto e per tutto


No. Opinabile un cazzo, eh. È ciò che mostrano le immagini.

Tu stesso poi hai confermato che il risultato dell'esperimento dei MB è molto diverso da ciò che si vede nelle foto degli apollo. Non prendiamoci in giro please.

Citazione:
(aggiungo io bagnando però la sabbia, non usando sabbia perfettamente asciutta e pulita)

è nettamente in contrasto con quello che si dice giustamente nel documentario!


Non capisco cosa stai dicendo, mi sa che ti sei perso qualche passaggio. Infatti i MB non hanno ottenuto il risultato che dici tu: la loro impronta non ha i bordi definiti, non ha una forma precisa e netta come si vede nelle foto lunari o come si vede schiacciando il piede nella sabbia bagnata.. è proprio l'esatto opposto. Sono ore che stiamo parlando di questo, ripetendo oltretutto gli stessi concetti.

Ma se vuoi possiamo stare qui anche fino al 2015 a ripeterci, mi va anche bene.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Mrexani
Inviato: 20/11/2014 18:35  Aggiornato: 20/11/2014 18:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: Polvere di Luna

Redazione
Inviato: 20/11/2014 18:47  Aggiornato: 20/11/2014 18:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
DAEMON_CZ: "Quelle moderne a che temperatura possono resistere?"

Non lo so, non ho mai lavorato sottozero con una digitale. Ma il problema in questo caso è di elettronica, non è più un problema meccanico.

Le vecchie fotocamere e cineprese si inceppavano perchè i metalli del trascinamento pellicola si restringevano troppo a causa del freddo, non perchè "si congelavano".

I meccanismi del motore che trasporta la pellicola sono elementi di grande precisione, e con la dilatazione/restrizione termica vanno subito fuori registro, e la macchina si inceppa.

Redazione
Inviato: 20/11/2014 18:50  Aggiornato: 20/11/2014 18:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
FEFOCHIP: Non ti rispondo perchè voglio restare tuo amico.

Redazione
Inviato: 20/11/2014 18:53  Aggiornato: 20/11/2014 18:53
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
Ottima osservazione, Lupone. Grazie.

fefochip
Inviato: 20/11/2014 20:49  Aggiornato: 20/11/2014 20:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
I meccanismi del motore che trasporta la pellicola sono elementi di grande precisione, e con la dilatazione/restrizione termica vanno subito fuori registro, e la macchina si inceppa.


si, poi vedendo che queste macchine erano normalissime macchine dell'epeca e non super raffinati marchingegni che uno si immagina risulta piuttosto strano che siano riusciti a fare un solo scatto sulla luna ...altro che filmatini.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 20/11/2014 21:00  Aggiornato: 20/11/2014 21:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Non ti rispondo perchè voglio restare tuo amico


sono il tarlo che ti ricorda quello che ti deve ricordare che tanto tu te lo ricordi lo stesso da solo quindi non fare finta di non ricordartelo

non è possibile sottrarsi ....crack crack ....il tarlo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Slobbysta
Inviato: 20/11/2014 21:24  Aggiornato: 20/11/2014 22:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
Non so se qualcuno l'ha già proposto...Kubrik http://www.youtube.com/watch?v=_gYGcdyGi5Y&feature=youtube_gdata_player abbastanza ben fatto per esser televisivo...

..a 34min parla delle orme.. Mi spiace ma è un GIÀ VISTO...però coraggio..basta guardare la luna..se oggi come OGGI..la si vede ancora...

Min38.45 ..il dottor Stranamore...

..ma il finale è il solito bluff...


Slobbysta

winston73
Inviato: 20/11/2014 22:06  Aggiornato: 20/11/2014 22:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: Polvere di Luna
ok sbugiardati i mb ma anche a me resta il dubbio che NON sappiamo come si comporta quella polvere a quelle condizioni. inoltre continuate a parlare di sabbia e c'è anche l'esempio nel video ma la nasa parla di polvere quindi molto più farina che spiaggia..
a me ricorda più il cemento o argilla in povere (appunto) tutti i paragoni con la sabbia sono sballlliati.

per quanto riguarda le foto e le macchine continuate a parlare di sottozero ma con il sole a diciamo 45° sull'orizzonte forse siamo più verso lo 0 dico se l'esursione è circa -170 a + 170 verso mezzogiorno saremo a circa 0....

o no?

io delle religioni non so che farmene ne di un tipo nè dell'altro complimenti a Massimo è per tutto il lavoro che fa ma questo argomento lo trovo anch'io debolissimo.

my2cents

2+2=5
baciccio
Inviato: 20/11/2014 22:17  Aggiornato: 20/11/2014 22:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Polvere di Luna
A proposito dell'obiettivo Zeiss super luminoso di cui si parla nel video proposto da slobbista avevo sentito tempo addietro che me esistevano due esemplari, uno della Nasa e uno appunto di Kubrik costruitogli su precise specifiche.

Antdbnkrs
Inviato: 20/11/2014 22:40  Aggiornato: 21/11/2014 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Massimo la mia esperienza nel campo fotografico tende a 0 quindi mi piacerebbe sapere come è possibile, avendo il sole alle spalle, che la luce del sole illumini la parte non esposta al sole del veicolo in alto. Inoltre nel casco dell'astronauta si vede un altro astronauta con un'altra fonte luminosa dietro. L'unica spiegazione logica è che dietro ci sia un faro che illumini tutta la scena... ma se c'e' un faro come cavolo fa a illuminare solo il veicolo e non l'astronauta nella parte anteriore?

Faccio notare che la foto è presa dal sito della NASA e quindi non è un FAKE.... diciamo che
forse è una FAKE la foto della NASA

http://www.nasa.gov/images/content/200138main_rs_image_feature_802_946x710.jpg

EDIT: Come cavolo si fa a ridurre l'immagine?


Immagine

Pispax
Inviato: 21/11/2014 0:11  Aggiornato: 21/11/2014 0:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
funky1

Citazione:
Il fatto che i Mythbusters (spalleggiati dalla Nasa, etc) non siano riusciti, sulla Terra, a riprodurre in modo del tutto efficace una situazione che secondo i moonhoaxer è stata in realtà proprio creata sulla Terra, sarebbe un elemento a favore della finzione degli allunaggi, riprodotti e filmati in realtà sulla Terra.
Una logica che non fa una piega.

LOL.


Difficile controbattere, uh?



Redazione

Citazione:
RED_KNIGHT: "pensi che farai mai qualcosa come "le x domande a chi difende la versione ufficiale" in quest'ambito?"

E' una cosa che sto valutando, non ho ancora deciso. Se vedrò che è possibile formulare un numero sufficiente di domande in maniera rigorosa (chiudendo cioè in anticipo ogni scappatoia a possibili "risposte") allora lo farò. Altrimenti mi accontenterò di presentare le singole argomentazioni, con lo smontaggio delle controargomentazioni.

Analizzando l'affermazione che fai, a me sembra più una dichiarazione di debolezza che di forza. Nel senso che di solito se le argomentazioni non sono in grado di chiudere in anticipo "ogni possibile scappatoia", forse sono argomentazioni meno inoppugnabili di come vengono presentate.
E' così anche per te, in questo caso, oppure alla frase volevi dare una diversa interpretazione che io non sono stato capace di cogliere?

bernuga
Inviato: 21/11/2014 1:21  Aggiornato: 21/11/2014 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Sicuramente Massimo conosce queste foto, ma valgono la pena (sono scatti che ho preso da un video):

Immagine

Immagine

Questi due scatti sotto invece li ho presi dal seguente video, al min 2:00:

https://m.youtube.com/watch?v=OcpMdvu2MWw

Senza gru:
Immagine

Con la gru:

Immagine

alerivoli
Inviato: 21/11/2014 3:48  Aggiornato: 21/11/2014 5:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
senti decalagon la tua foto farlocca non dimostra proprio niente.

mi sa che non hai ancora capito che devi bagnarla la sabbia, per farle prendere una forma

rileggiti la prima parte del tuo post del 20/11 delle 9:52

i mb hanno lasciato un impronta senza usare acqua contrariamente a quanto si dice nello spezzone di Massimo

non è un impronta così definita come quelle lunari, tuttavia è un impronta impossibile da riprodurre sulla sabbia asciutta normale

Edit:
qualcuno potrebbe sistemare il layout? sicuramente sono le foto troppo grandi, grazie

N.B. anche il discorso sulla logica di funky1 comunque è passato totalmente inosservato, peccato

Fabrizio70
Inviato: 21/11/2014 6:14  Aggiornato: 21/11/2014 6:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
EDIT: Come cavolo si fa a ridurre l'immagine?


Vale anche per Bernuga , normalmente su questo sito si postano immagini direttamente fino ad una dimensione orizzontale di 480 pixel mentre quella verticale non conta, nei forum si può aggiungere qualche cosa dato che dopo tot post la pagina cambia , nel caso la dimensione sia eccessiva ci sono due strade , la prima è cercare con Google immagini la stessa foto con dimensioni minori ( nel riquadro dell'anteprima nella descrizione dell'immagine appaiono le dimensioni , se si clicca sopra mostra le varie dimensioni trovate in ordine decrescente ) ed eventualmente se serve postare il link alla foto con dimensioni maggiori , la seconda è scaricare la foto sul proprio pc e con un programma di fotoritocco (io uso photofiltre 7 ma anche il nuovo paint và bene) ridurre le dimensioni per poi pubblicarle su sito di hosting immagini (io uso photobucket ma ce ne sono altri tipo picasa , flickr è ora a pagamento) e postare l'immagine ridotta con l'eventuale link a quella originale , grazie....

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Tricky
Inviato: 21/11/2014 7:09  Aggiornato: 21/11/2014 7:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/6/2012
Da:
Inviati: 72
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
anche il discorso sulla logica di funky1 comunque è passato totalmente inosservato, peccato



E' vero.Se le impronte sono state fatte sulla Terra come mai i MB non sono riusciti
a replicarle precise e identiche?

alerivoli
Inviato: 21/11/2014 7:21  Aggiornato: 21/11/2014 7:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@tricky

ci sono, almeno, due possibilità:

i mb sono stupidi, e quasi tutti si fermano lì, stop.

Oppure, se invece inizi a ragionarci sopra potresti arrivare a concludere che, forse, per avere delle impronte veramente uguali, forse, è necessaria evidentemente la vera polvere lunare e la ridotta gravità lunare

capisco che sia un salto logico bello forte, però chi è in grado di smentirlo, oggi, qui, con le conoscenze che abbiamo?

EDIT:
terza possibilità: sono stati pagati dalla Nasa per fare una figura di merda e dimostrare che è impossibile fare quelle impronte, e sputtanarsi da soli, insieme alla Nasa.
Qualcuno però mi dovrebbe spiegare allora dove cazzo le hanno fatte ste benedette impronte!
Mi sembra un poco contorta però, penso si capisca che sto scherzando

invisibile
Inviato: 21/11/2014 8:42  Aggiornato: 21/11/2014 8:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Polvere di Luna
Pispax ha scritto:

Citazione:
funky1

Citazione:
Il fatto che i Mythbusters (spalleggiati dalla Nasa, etc) non siano riusciti, sulla Terra, a riprodurre in modo del tutto efficace una situazione che secondo i moonhoaxer è stata in realtà proprio creata sulla Terra, sarebbe un elemento a favore della finzione degli allunaggi, riprodotti e filmati in realtà sulla Terra.
Una logica che non fa una piega.

LOL.


Difficile controbattere, uh?

Ma che davvero davvero?

Primo: se qualcuno sostiene quanto scritto da Funky, è chiaramente affetto da tifo, come quello che affligge i Mythbusters.

Secondo: il FATTO che "i Mythbusters (spalleggiati dalla Nasa, etc) non siano riusciti, sulla Terra, a riprodurre in modo del tutto efficace una situazione che secondo i moonhoaxer è stata in realtà proprio creata sulla Terra", non prova nient'altro che i MB non abbiano fatto quello che si proponevano di fare, e per cui significa semplicemente che i MB sono dei cialtroni visto che dichiarano il contrario.

Terzo: in quello che ha scritto Funky, si da per certo che i MB abbiano condotto la "dimostrazione" in condizioni IDENTICHE a quelle di una SUPPOSTA falsificazione sulla Terra delle gite sulla Luna dei nostri omini puzzolenti... scusate, eroi spaziali.
Così non è, quindi quella cosa scritta da Funky non ha nessun senso (se non per i tifosi).

Quarto: riprodurre quel tipo di impronte sulla Terra è un gioco da ragazzi, basta il giusto grado di umidità e un materiale anche solo vagamente simile alla regolite.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
alerivoli
Inviato: 21/11/2014 8:52  Aggiornato: 21/11/2014 9:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@invisibile

ti racconto come l'ho capita io:

Massimo dice al minuto 0.37 circa che quelle impronte, sulla sabbia terrestre pulita e asciutta, sono impossibili senza usare acqua, o un grado di umidità particolare, ok, sacrosanta verità. penso nessuno possa metterla in discussione

Decalagon invece dice che sulla sabbia arrotondata asciutta pulita terrestre le impronte definite si fanno lo stesso ma evidentemente si è confuso.

I mb hanno preso della sabbia "simile" a quella lunare asciutta (se vogliamo crederci) e sono riusciti a ricavarne un impronta non così perfettamente definita come la presunta lunare, ma comunque un impronta ben evidente, sfruttando semplicemente l'attrito, o quello che è, maggiore tra i granuli di sabbia non levigata non erosa.

i mb han semplicemente dimostrato che con un certo tipo particolare di sabbia asciutta le impronte rimangono, mentre nella sabbia normale no. stop.

Ho capito benissimo che in un set ricoperto di sabbia bagnata le impronte sarebbero le stesse che vediamo nei filmati lunari. Tuttavia, lo stesso fenomeno si potrebbe anche osservare in un ambiente secco, pieno di povere lunare, e in un ambiente con gravità ridotta. Che potrebbe anche essere la Luna!

e allora la considerazione è: quale sarebbe la prova schiacciante che conferma il moon hoax, quando si parla in questi termini delle impronte?

Adesso dovrebbe essere chiaro

krom2012
Inviato: 21/11/2014 9:03  Aggiornato: 21/11/2014 9:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Qualcuno però mi dovrebbe spiegare allora dove cazzo le hanno fatte ste benedette impronte!


Nell’area 51! A rifletterci non è male essendo un luogo lontano da occhi indiscreti, una zona pianeggiante e desertica con molta sabbia e ideale per creare i filmini che abbiamo visto, poi con i filtri e forse usando photoshop hanno provato a coprire senza riuscirci le varie ed eventuali magagne. Dovremmo provare a cercare i ciuffi d’erba a questo punto, trovati quelli non c’è più storia.

Mi viene in mente il film Il Gladiatore dove si vede nel Colosseo, in una inquadratura veloce, passare una biga romana con all’interno un estintore, con il tema luna non siamo tanto lontano da trovare certe assurdità.

...il cielo è sempre più bianco...
invisibile
Inviato: 21/11/2014 9:03  Aggiornato: 21/11/2014 9:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Polvere di Luna
alerivoli

Quello era chiaro.

Quello che non è chiaro è tutto il resto

E' una situazione chiaramente viziata a monte dalla cialtroneria dei MB. Quindi ogni ragionamento a valle è senza senso.

L'unica cosa sensata che se ne può trarre da tutto ciò è che i MB sono dei cialtroni e che non hanno dimostrato una cippa di nulla.

Pensieri in libertà.... cosa succede su della sabbia asciutta di un campo da beach volley al coperto, con l'aria condizionata a palla, con un tot di spessore, quanto compressa (?) ....eccetera eccetera eccetera..... come vengono le impronte coi doposci lunari?

Ai caraibi?

Su di una spiaggia in Groenlandia?

....

Capisci che prendere la buffonata dei MB come punto di partenza per costruire dei ragionamenti, non ha nessun senso.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 21/11/2014 9:12  Aggiornato: 21/11/2014 9:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
alerivoli

Ho capito benissimo che in un set ricoperto di sabbia bagnata le impronte sarebbero le stesse che vediamo nei filmati lunari. Tuttavia, lo stesso fenomeno si potrebbe anche osservare in un ambiente secco, pieno di povere lunare, e in un ambiente con gravità ridotta. Che potrebbe anche essere la Luna!

Ma manco per sogno.

Perché se così fosse le impronte dovrebbero essere uguali.
Così non è.

Sono uguali solo per la caratteristica di "impronte" ma sono impronte molto diverse tra loro quindi non dimostra proprio niente.

Citazione:

e allora la considerazione è: quale sarebbe la prova schiacciante che conferma il moon hoax, quando si parla in questi termini delle impronte?

Nessuna. Aridanghete... Quanto osserviamo dimostra solo che i MB sono cialtroni e che nonostante festeggino a champagne non hanno dimostrato un cazzo.

Guarda che è sempre il solito vecchio trucco del fumo negli occhi...

-A dice che le impronte delle foto non possono essere state fatte sulla Luna.

-B dice che ha dimostrato il contrario. Ma è FALSO.

Questo non dimostra null'altro se non che, in mancanza di ulteriori prove e visto che sulla Luna non c'è umidità eccetera, quelle impronte non possono essere state fatte sulla Luna.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Antdbnkrs
Inviato: 21/11/2014 9:17  Aggiornato: 21/11/2014 9:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Scusate l'OT...

@alerivoli

Domanda personale ma spero che tu mi risponda...

Sei carnivoro/onnivoro oppure vegetariano/vegano ?

Poi ti spiego perché te lo chiedo

Redazione
Inviato: 21/11/2014 9:49  Aggiornato: 21/11/2014 9:49
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
ANTDBNKRS: IL tuo OT non è scusato.

Restiamo in tema perfavore, ce n'è già abbastanza così da discutere.

Redazione
Inviato: 21/11/2014 9:58  Aggiornato: 21/11/2014 11:22
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
WINSTON: Citazione:
per quanto riguarda le foto e le macchine continuate a parlare di sottozero ma con il sole a diciamo 45° sull'orizzonte forse siamo più verso lo 0 dico se l'esursione è circa -170 a + 170 verso mezzogiorno saremo a circa 0....
L'inclinazione del sole sulla Luna NON FA NESSUNA DIFFERENZA rispetto alla temperatura.

Questa dell'inclinazione che cambia la temperatura è un'altra fregnaccia inventata dai debunkers.

Sulla terra l'inclinazione è importante, perchè più scende il sole più diventa spesso lo strato di atmosfera da attraversare. Ma sulla luna non c'è atmosfera, per cui 45° o 0° non fanno nessuna differenza.


***

ANTDBNKRS: Se segui la linea delle ombre capisci dove si trova il sole. Nell'immagine che hai pubblicato tu è tutto a posto ... eccetto che la fonte non è propriamente il sole.

***

PISPAX: Citazione:
Il fatto che i Mythbusters (spalleggiati dalla Nasa, etc) non siano riusciti, sulla Terra, a riprodurre in modo del tutto efficace una situazione che secondo i moonhoaxer è stata in realtà proprio creata sulla Terra, sarebbe un elemento a favore della finzione degli allunaggi, riprodotti e filmati in realtà sulla Terra. Una logica che non fa una piega.

LOL. Difficile controbattere, uh?
No, non è affatto difficile da controbattere. Basta usare il cervello al posto del buco del culo: i Mythbusters non sono riusciti a riprodurre le foto "lunari" IN CONDIZIONI DI VUOTO. Ecco dove sta il problema. Non hanno riprodotto l'esperimento "sulla terra" (come ha scritto l'imbecille che ha postato quella frase), ma lo hanno fatto replicando le condizioni lunari.

Se quindi c'è un argomento a cui è "difficile controbattere" è "perchè non ci sono riusciti?"

La sabbia dell'esperimento è molto simile a quella lunare (lo dicono loro, non io), le condizioni sono di vuoto atmosferico, quindi senza umidità (lo dicono loro, non io), perchè quindi questa forte differenza?



Rispondi tu, visto che hai tanta voglia di fare lo spiritoso.

Mrexani
Inviato: 21/11/2014 10:05  Aggiornato: 21/11/2014 10:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: Polvere di Luna
L'attrito tra granuli di regolite non è una giustificazione sufficiente a spiegare le impronte delle foto... l'attrito è direttamente proporzionale alla forza peso, che sulla luna è 1/6 della nostra. Per cui l'attrito sulla luna è inferiore proprio a causa della sua bassa gravità...

Le impronte degli astronauti presentano un chiaro fenomeno di coesione tra granuli, che con l'attrito c'entra poco o nulla....
Questa coesione in assenza di liquidi interstiziali è proprio un fatto misterioso....

Mentre la sabbia dell'impronta dei MB non presenta, come si vede dalla foto, nessun fenomeno coesivo.....i granuli stanno su per attrito, infatti non presenta linee nette ma smussate ed arrotondate...

Sertes
Inviato: 21/11/2014 11:54  Aggiornato: 21/11/2014 11:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Mrexani ha scritto:
Questa coesione in assenza di liquidi interstiziali è proprio un fatto misterioso....


Possono esistere altri liquidi interstiziali che siano compatibili con l'ambiente privo di atmosfera della luna?

Lo chiedo anche ad alerivoli, che invoca un dialogo più tecnico.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Redazione
Inviato: 21/11/2014 11:56  Aggiornato: 21/11/2014 11:58
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
SERTES: "Possono esistere altri liquidi interstiziali che siano compatibili con l'ambiente privo di atmosfera della luna?"

La pipì dei debunkers, ad esempio. Quella attacca dappertutto...

Anguana
Inviato: 21/11/2014 12:21  Aggiornato: 21/11/2014 12:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna
Mi sembra che le due impronte siano state realizzate su due supporti completamente differenti: il materiale della prima immagine sembra molto più sottile, quasi argilla essiccata e polverizzata.
In questo caso direi che l'esperimento non è stato condotto nelle forme più opportune, e d'altronde che cosa ci si potrebbe aspettare da personaggi dello spettacolo, che agiscono per impressionare il proprio pubblico?
Io non so cosa possa accadere alle orme sulla Luna, ma molti fenomeni sono controintuitivi, viste le numerose variabili in gioco; certo che le prime impronte sembra siano state ottenute su un terreno fortemente umido, ma questa rimane una mia opinione, basata sulle mie esperienze qui sulla Terra.

Pispax
Inviato: 21/11/2014 12:26  Aggiornato: 21/11/2014 12:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Redazione

1) vedo che hai letto solo metà del post. A dire il vero, se ti fa voglia, ce n'è anche un'altra metà che era una domanda diretta su un tuo intervento.
Non che sia importante, comunque: è solo una curiosità.



2) Citazione:
Citazione:
Il fatto che i Mythbusters (spalleggiati dalla Nasa, etc) non siano riusciti, sulla Terra, a riprodurre in modo del tutto efficace una situazione che secondo i moonhoaxer è stata in realtà proprio creata sulla Terra, sarebbe un elemento a favore della finzione degli allunaggi, riprodotti e filmati in realtà sulla Terra. Una logica che non fa una piega.

LOL. Difficile controbattere, uh?

No, non è affatto difficile da controbattere. Basta usare il cervello al posto del buco del culo: i Mythbusters non sono riusciti a riprodurre le foto "lunari" IN CONDIZIONI DI VUOTO. Ecco dove sta il problema. Non hanno riprodotto l'esperimento "sulla terra" (come ha scritto l'imbecille che ha postato quella frase), ma lo hanno fatto replicando le condizioni lunari.

Se quindi c'è un argomento a cui è "difficile controbattere" è "perchè non ci sono riusciti?"


Quale parte della frase "spalleggiati dalla NASA" è risultata di difficile comprensione?
Tradotto: per quale motivo la NASA, che ha la gestione completa e assoluta di tutte le informazioni sulle missioni Apollo, avrebbe dovuto mettere i Mythbuster in condizione di fare l'esperimento sbagliato?

Non mi pareva difficile.
Il fatto è che se si parte dall'ipotesi dell'hoax, non esistono molti motivi per cui la NASA non avrebbe potuto manipolare i parametri per far si che l'esperimento riuscisse perfettamente.
Io non stato capace di trovarne nessuno. Colpa mia? Possibile.
Neppure tu ne hai fornito qualcuno, in ogni caso.
La cosa fino a questo momento resta comunque difficile da obiettare.


(BTW, per quanto sono riuscito a capire della questione, l'esperimento si proponeva solo di dimostrare che fosse possibile lasciare orme nitide anche in assenza di umidità. Il fatto che un'orma si frantumi o meno in qualche punto, piuttosto difficilmente è legato alla natura del suolo. Di solito il problema, almeno sulla Terra, è il movimento del piede. Se non ci credi prova a fare una passeggiata in un bosco, così controlli la dinamica in condizioni nettamente migliori)



Già che ci siamo, quando voglio "fare lo spiritoso" la cosa è facilmente identificabile.
Non è questo il caso.
A me pare invece che tu sia piuttosto suscettibile su questi temi.

Redazione
Inviato: 21/11/2014 12:28  Aggiornato: 21/11/2014 12:28
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
PISPAX: vedo che non sei in grado di rispondere.

CVD.

Pispax
Inviato: 21/11/2014 12:41  Aggiornato: 21/11/2014 12:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Redazione

Citazione:
PISPAX: vedo che non sei in grado di rispondere.

CVD.

Perché?
Io ho quotato un'affermazione dicendo che era difficile da controbattere.

Tu hai contestato la mia affermazione dicendo che "ragionavo col culo" e che "volevo fare lo spiritoso", e peraltro dando dell'imbecille a chi l'aveva fatta.
Ma SENZA controbattere all'affermazione.
Che in effetti resta MOLTO difficile da controbattere. Non è neppure un piano inclinato.

Hai rilanciato sul problema delle orme, che però è una questione del tutto differente.
Sono convinto che troverai molti interlocutori interessati a confrontarsi sul problema.
Non io.
Io ti chiedo la ricetta della marmellata di lamponi e tu rispondi "e allora i gamberi? Eh? Eh? Lo VEDI che non sai rispondere?"

Redazione
Inviato: 21/11/2014 12:55  Aggiornato: 21/11/2014 12:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
PISPAX: "Ma SENZA controbattere all'affermazione."

Io non ho ribattuto all'affermazione? E' questa cos'è? Una poesia del Carducci?

"i Mythbusters non sono riusciti a riprodurre le foto "lunari" IN CONDIZIONI DI VUOTO. Ecco dove sta il problema. Non hanno riprodotto l'esperimento "sulla terra" (come ha scritto l'imbecille che ha postato quella frase), ma lo hanno fatto replicando le condizioni lunari.

Vai a farti un bel giretto Pispax, io non ho tempo da perdere con i minorenni.

bernuga
Inviato: 21/11/2014 13:28  Aggiornato: 21/11/2014 13:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Mi e' venuto in mente che forse sarebbe interessante ricordare nel video che, nonostante la tuta, a causa della ridotta gravita', gli astronauti non pesavano 500Kg cosi' da poter lasciare quelle orme cosi' scavate e definite.

Pispax
Inviato: 21/11/2014 14:04  Aggiornato: 21/11/2014 14:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Redazione

Citazione:
PISPAX: "Ma SENZA controbattere all'affermazione."

Io non ho ribattuto all'affermazione? E' questa cos'è? Una poesia del Carducci?

"i Mythbusters non sono riusciti a riprodurre le foto "lunari" IN CONDIZIONI DI VUOTO. Ecco dove sta il problema. Non hanno riprodotto l'esperimento "sulla terra" (come ha scritto l'imbecille che ha postato quella frase), ma lo hanno fatto replicando le condizioni lunari.

Vai a farti un bel giretto Pispax, io non ho tempo da perdere con i minorenni.

Se sei convinto che questa risposta sia sufficiente, buon per te.
Grazie della risposta.

Redazione
Inviato: 21/11/2014 14:43  Aggiornato: 21/11/2014 14:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
BERNUGA: "Mi e' venuto in mente che forse sarebbe interessante ricordare nel video che, nonostante la tuta, a causa della ridotta gravita', gli astronauti non pesavano 500Kg cosi' da poter lasciare quelle orme cosi' scavate e definite."

Ottima osservazione, la aggiungerò nel film.

Grazie.

alerivoli
Inviato: 21/11/2014 14:52  Aggiornato: 21/11/2014 14:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@invisibile

citazione:

quello era chiaro

ok, ma se non quoti almeno una parte del mio post come faccio a sapere che cosa ti è chiaro, su cosa concordi?

citazione:

Capisci che prendere la buffonata dei MB come punto di partenza per costruire dei ragionamenti, non ha nessun senso.

bravo! è da un bel pò che lo sto dicendo! secondo me quell'esperimento non c'entra nulla, riguardo a quello che si vuole aggiungere dopo e mi spiego:

l'esperimento dei mb vuole solo dimostrare che in presenza di sabbia asciutta "particolare" le impronte rimangono marcate, cosa che invece nella sabbia di mare asciutta non succede, sacrosanto.

se poi da lì, uno ci ricama e dice ----> quindi le impronte sono sicuramente lunari compie uno di quei salti mortali esatripli con avvitamento e scappellamento da paura. Sacrosanto anche qui.

Tu dici che manco per sogno quelle impronte potrebbero essere veramente state fatte sulla luna, e lo motivi così:

Perché se così fosse le impronte dovrebbero essere uguali. Così non è. Sono uguali solo per la caratteristica di "impronte" ma sono impronte molto diverse tra loro quindi non dimostra proprio niente.

Con tutta la mia buona volontà ritengo che la tua non sia una spiegazione forte, affatto.

Se hai qualche motivazione più tecnica io sono qui aperto a qualunque ipotesi, sappi che mi bastano 30 secondi per cambiare opinione, di fronte però ad una spiegazione tecnica motivata, la tua per ora non mi sembra lo sia.

Concludendo il discorso mb la loro euforia è chiaramente fuori luogo, denota un tifo esagerato di parte, come purtroppo molte volte si vede anche qui, mi spiace è vero, e comunque si tratta di una qualunque trasmissione di intrattenimento, non diamogli tutto sto peso! (pur se lei, secondo i miei canoni è un gran bel vedere )

fefochip
Inviato: 21/11/2014 15:03  Aggiornato: 21/11/2014 15:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Il fatto è che se si parte dall'ipotesi dell'hoax, non esistono molti motivi per cui la NASA non avrebbe potuto manipolare i parametri per far si che l'esperimento riuscisse perfettamente. Io non stato capace di trovarne nessuno. Colpa mia? Possibile.


a me sembra che la fai molto facile come se la NASA fosse un organizzazione di 3 persone allineate e compatte che da sempre la pensano nello stesso modo.

magari i MB sono stati affiancati da imbecilli ? oppure semplicemente da persone in buona fede che pensano che siamo veramente andati sulla luna... tutto il mondo ci ha creduto non vedo perche non ci debba credere gran parte dello staff della NASA.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Antdbnkrs
Inviato: 21/11/2014 15:07  Aggiornato: 21/11/2014 15:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Nel primo filmato al minuto 3.03 la sabbia sollevata dal piede dell' astronauta cade con "gravita' terrestre". Ma sulla luna non dovrebbe cadere piu' lentamente?

Rickard
Inviato: 21/11/2014 15:08  Aggiornato: 21/11/2014 15:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Polvere di Luna
Pispax
Citazione:
Il fatto è che se si parte dall'ipotesi dell'hoax, non esistono molti motivi per cui la NASA non avrebbe potuto manipolare i parametri per far si che l'esperimento riuscisse perfettamente.

Perché? Se la farsa non era perfettamente congrua e "scientifica", cosa succedeva? Quello che è successo: che la mandria dei telebovini se l'è trincata senza proferir parola e solo pochi "malati sociali" (per dirla alla Piero Angela) si sono dati pena di vedere il marcio di questa operazione propagandistica.

Ma chi pensi che sia il cittadino medio, Re Salomone? Il cittadino medio non sa nulla di ciò che vada oltre il proprio naso e anche quel poco che sa lo sa per sentito dire (dalla TV, soprattutto).

Probabilmente, mentre noi siamo qui a segarci sulle impronte, se a 100 persone "normali" chiedi in che anno c'è stato l'allunaggio già si vedono tempie spremute e sudore a fiotti per ricordare la semplice data.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
fefochip
Inviato: 21/11/2014 15:13  Aggiornato: 21/11/2014 15:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
@ alerivoli
Citazione:
l'esperimento dei mb vuole solo dimostrare che in presenza di sabbia asciutta "particolare" le impronte rimangono marcate, cosa che invece nella sabbia di mare asciutta non succede

questo è quello che dici tu.
il loro intento a mio avviso era di PROVARE che con la regolite asciutta si lasciano delle orme come quelle sulla luna.
hanno miseramente fallito punto e basta quindi il loro entusiasmo anticomplottista è del tutto fuori luogo visto che massimo ha ben evidenziato la differenza PROFONDA dell'impronta (in realtà parlano le foto da sole)

questa cappellata dei MB può essere usata come prova del complotto lunare?
io non credo visto che si può sempre sostenere che a gravità inferiore la polvere, a livello microscopico,sarebbe piu soggetta alla forza di adesione tra le sue particelle che a quella di gravità.

l'unico modo per eliminare un tale dubbio sarebbe quello di sostenere che tali forze di coesione (senza acqua parliamo) in quella sabbia non esistano.
il compito, posto cosi, mi sembra francamente un po troppo arduo.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
alerivoli
Inviato: 21/11/2014 15:15  Aggiornato: 21/11/2014 15:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
bisogna però fare un ragionamento.

Io non ho mai maneggiato polvere lunare e non sono nè tecnico, ne fisico/chimico, e penso nemmeno lo sia chi partecipa a questa discussione.

Ci dicono che ha una consistenza finissima, quasi infinitesimale e la composizione chimica è stata studiata da entrambi i blocchi, quindi presumo che sia la verità.

Ci dicono che ha una "costituzione" completamente diversa dalla polvere terrestre che è soggetta da millenni alle forze erosive dell'umidità, che ne ha levigato, smussato, arrotondato i contorni. Questo è plausibile.

Quindi cosa c'è di strano a dire che un impronta lasciata sul suolo lunare presenta i contorni ben definiti, data la grana finissima e data l'aggregazione, l'incastro tra le diverse particelle.

N.B. Non sto dicendo che quelle sono impronte di Luna! Sto solo dicendo che sono plausibilmente "compatibili"

Se qualcuno obietta faccia pure e così discutiamo tutti insieme il perchè.

e arrivo all'annotazione di Sertes:

Possono esistere altri liquidi interstiziali che siano compatibili con l'ambiente privo di atmosfera della luna?

Chissà, nessuno di noi può saperlo.

Però, perchè deve essere proprio una forza derivante da liquidi?

Perchè non può esserci una forza elettrica, atomica, magnetica che attrae tra loro alcune particelle e non altre

Possiamo chiamarla elettrostatica o vattelapesca, tuttavia mi risulta che la materia che compone tutto l'universo debba sottostare a quelle forze lì, quindi perchè cazzata?

Massimo dice che è una cazzata galattica.

Sono fermamente convinto che uno studioso in merito potrà dare tutte le spiegazioni necessarie, ma, si badi bene nemmeno lui potrà dimostrare che quelle sono orme lunari!!

L'unica cosa che potrà dire è che quelle impronte sono compatibili con quello che avviene su un corpo celeste tipo la Luna, e basta.

Contemporaneamente, basandosi sulle stesse premesse, nessuno soffermandosi sulla polvere e le impronte, può fare dimostrazioni forti riguardo la verità o meno degli sbarchi, si è sempre al solito stallo.

Quindi che fare?

Parliamo pure della tecnica fotografica, temperature del rullino, ombre, luci ecc, ma per favore tralasciamo questo tipo di argomentazione su polvere e impronte, poi se escono nuovi spunti si potranno sicuramente discutere.

spero di avere messo giù in ordine quello che volevo dire.

edit:

OT onnivoro fine OT

fefochip
Inviato: 21/11/2014 15:21  Aggiornato: 21/11/2014 15:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
L'unica cosa che potrà dire è che quelle impronte sono compatibili con quello che avviene su un corpo celeste tipo la Luna, e basta.


e perche potrebbe dirlo ? perche è "esperto"?
cosa cazzo ne sa di quello che avviene o NON avviene su un corpo celeste che non sia la terra?
cerchiamo di non esagerare con l'argomento ad autoritatem

allo stesso modo massimo a mio avviso non può escludere che siano compatibili visto che non c'è l'esperienza comune

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Antdbnkrs
Inviato: 21/11/2014 15:26  Aggiornato: 21/11/2014 15:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
@alerivoli

onnivoro.... bene hai fatto BINGO! Non siamo d'accordo su nessun post che hai inserito da quando sei arrivato su LC

Io nemmeno sono chimico/fisico/astronomo pero' la sabbia che cade come se fosse sulla terra al minuto 3.03 del primo video, come lo giustifichi?

alerivoli
Inviato: 21/11/2014 15:35  Aggiornato: 21/11/2014 15:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fefochip

nessuna autorità!

riformulo allora:

un fisico/chimico, dovrebbe sapere quali legami chimico/elettrici/magnetici/molecolari ci sono tra particelle di polvere degli elementi che compongono la superficie lunare, li ho letti un pò sopra.

Insomma, credo che sia chiaro ed assodato che la Luna sia fatta di materiali "conosciuti" dalla chimica/fisica terrestre.

I legami di cui sopra si "esprimono" sotto forma di forze elettriche/magnetiche o quant'altro, di ben distinte "potenze" specifiche misurabili, ben conosciute dagli studiosi.

Unendo tutti questi dati, tenendo presente l'assenza di atmosfera, di venti e di acqua nella forma che noi conosciamo e la gravità ridotta penso che con qualche calcolo ben complesso si possa arrivare alla soluzione.

Qualcuno sopra parlava di studenti di Liceo, diciamo pure anche laureati và, in ogni caso non si tratta di cose "fuori dal mondo".

Non stiamo parlando della composizione chimica del suolo di un pianeta sconosciuto, sottoposto a chissà quali leggi fisiche e chimiche.

ivan
Inviato: 21/11/2014 15:55  Aggiornato: 21/11/2014 15:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Polvere di Luna
Citazione:

quote

La sabbia dell'esperimento è molto simile a quella lunare..



La sabbia ordinaria non è il surrogato ideale della polvere lunare.

I surrogati ideali sono ben altri, qui ne citano uno : link source

Tra le caratteristiche degne di nota di questo surrogato vi sono l'economicità e la facile reperibilità.

branzac
Inviato: 21/11/2014 16:39  Aggiornato: 21/11/2014 16:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/8/2009
Da:
Inviati: 416
 Re: Polvere di Luna
Boh, non capisco una cosa... ma prima di andare sulla Luna, sapevano già della presenza della regolite? Oppure è saltata fuori dopo il primo sbarco?
In quest'ultimo caso ed ipotizzando una ripresa in un set, per quale motivo non hanno semplicemente usato della normale sabbia grigia?
Voglio dire, non avendo necessità di simulare la regolite, a che scopo usare un materiale per ottenere l'effetto presente nelle foto?

A meno che abbiano mischiato polvere di cemento alla sabbia solo ed esclusivamente per ottenere il colore grigio.....anche questa è un'ipotesi valida come qualsiasi altra.

Una volta è caso, due è coincidenza ma tre è voluto.
grodek
Inviato: 21/11/2014 16:46  Aggiornato: 21/11/2014 16:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/8/2006
Da:
Inviati: 57
 Re: Polvere di Luna
Le differenze tra le foto dell'esperimento dei Minchbuster e quelle "lunari" sono evidenti, e se uno non se ne accorge deve essere di quelli che dice che i cinesi sono tutti uguali

Dire poi che la pagliacciata (1) dei Mythloser non è precisa perchè fatta in un ambiente simulato e non sulla luna, e che invece della polvere lunare hanno usato il succedanio(2) genera un rumore di polpastrelli sul teflon...

Per zittire gli scettici i MythBusterKeaton volevano dimostrare che le orme sulla luna sono proprio come quelle degli scatti lunari ma l'esperimento non dimostra la loro tesi, anzi

(1) ehm... l'esperimento... su progressu!
(2) proprio come per il caviale

Slobbysta
Inviato: 21/11/2014 17:40  Aggiornato: 21/11/2014 17:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
...si discute se era di lattice o di legno...ma il drammatico è non capir il perchè questa Mythloser debba dimostrare qualcosa .. L'evidenza non va dimostrata..e ciò è sufficiente! Esaltarsi perché c'è la presenza di un idiota..NON FA DI TE, CERTO UN GENIO! È pieno di cretini..se si deve rispondere a tutti e gioir di esser stato meglio...io certo non faccio gruppo...il problema è anticipare future giustificazioni alla menzogna...non tanto scovarla...ma tanto è un caos..vediamo...io ci ho provato..

Slobbando

zeppelin
Inviato: 21/11/2014 17:46  Aggiornato: 21/11/2014 17:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/9/2013
Da: L'Ape Raria
Inviati: 690
 Re: Polvere di Luna
Facendo un giro alla ricerca di "moon apollo 11 dust" vengono fuori link mai-più-senza, dove ti raccontano le gioie dell'odore della regolite:
http://www.cbsnews.com/news/smell-of-the-moon-apollo-astronauts-describe-lunar-aroma/

Qui invece c'è della polvere lunare che un archivista ha ritrovato per caso "inside a lab warehouse in California ":


http://www.space.com/21050-apollo-11-moon-dust-found.html

Una domanda:
Siccome c'è la possibilità che siano effettivamente andati sulla luna ma non certo con l'Apollo 11, giro una domanda a chi ne sa più di me:
C'è differenza tra la percezione e gli effetti della polvere tra le varie missioni?
Cioè, la polvere s'attaccava anche a Armstrong e Aldrin, o è venuta fuori solo con le missioni successive?

Non che quest'analisi possa portare chissà dove, ma potrebbe essere interessante vedere le differenze tra le missioni.

Con alleati come Obama, non hai bisogno di nemici.
Pyter
Inviato: 21/11/2014 17:53  Aggiornato: 21/11/2014 17:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Polvere di Luna
Sembra che tutti siano in grado di ricostruire una attendibile polvere lunare tranne la Nasa.


HIGH MOON

Da quello che si dice poi nel dialogo iniziale, sposare le idee complottiste pare essere diventata una moda da avanspettacolo, una cosa tipo gli slogan dei politici al tg, tutti parlano ma nessuno spiega mai una minchia.
In un certo senso si dovrebbe essere orgogliosi perché sembra che questi film siano fatti cercando anche di soddisfare le esigenze dei babbuini, sì, ma quelli più intelligenti.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
funky1
Inviato: 21/11/2014 18:02  Aggiornato: 21/11/2014 18:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Polvere di Luna
@Redazione:
Citazione:
No, non è affatto difficile da controbattere. Basta usare il cervello al posto del buco del culo: i Mythbusters non sono riusciti a riprodurre le foto "lunari" IN CONDIZIONI DI VUOTO. Ecco dove sta il problema. Non hanno riprodotto l'esperimento "sulla terra" (come ha scritto l'imbecille che ha postato quella frase), ma lo hanno fatto replicando le condizioni lunari.

In realtà non hai controbattuto a una bella sega, povero stronzo. Ma se non sei riuscito a capirla per come te l'ha spiegata Pispax non mi ci metto neanche, ché evidentemente sei più rincoglionito di quanto pensassi.
Buona vita

It's better to regret something you did than something you didn't do.
bernuga
Inviato: 21/11/2014 18:27  Aggiornato: 21/11/2014 18:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Ho trovato questa discussione dove il debunker di turno parla delle impronte sulla Luna, carini i commenti in fondo che lo infamano:

http://pseudoastro.wordpress.com/2009/07/16/the-apollo-moon-hoax-footprints-need-water-to-form-right-and-how-hoaxers-argue/

Antdbnkrs
Inviato: 21/11/2014 18:29  Aggiornato: 21/11/2014 18:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
@funky1

prima che redazzucco di sbatta fuori potresti darmi un tuo parere:

Nel primo filmato al minuto 3.03 la sabbia sollevata dal piede dell' astronauta cade con "gravita' terrestre". Ma sulla luna non dovrebbe cadere piu' lentamente?

grazie

DjGiostra
Inviato: 21/11/2014 18:36  Aggiornato: 21/11/2014 18:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Polvere di Luna
Io non riesco a capire questa diatriba.
I Mythbusters non sono riusciti a replicare le impronte "presunte" lunari.
Nonostante tutto hanno esultato con il loro classico BUSTED ! (O come minchia si scrive)
il perche' non ci siano riusciti non ha molta importanza.
Resta il fatto del doppio autogol.
(Non hanno replicato le condizioni lunari e non hanno replicato le impronte !)
Poi c'e' il problema del saltellamento dove hanno dimostrato che con i cavi si puo'
simulare la gravita' ridotta e delle foto con troppa luce che non hanno replicato
dicendo invece di esserci riusciti.
Sono dei cialtroni e basta.
Tutta sta diatriba toglie energia alla discussione.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
alerivoli
Inviato: 21/11/2014 18:48  Aggiornato: 21/11/2014 18:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@antdbnkrs

è un peccato che ognuno esca con altre domande, legittime fin che vuoi però non in tema

mi sembra che si stesse parlando dell'attaccamento della polvere e del tipo di impronte in questo thread, e tutti risvolti relativi a rafforzare il moon hoax.

sulla questione delle volute di polvere, della simulazione di gravità lunare, ecc si è già parlato molto.

se ne può parlare sicuramente ancora, ma non adesso, qui, non mi sembra il momento.

Slobbysta
Inviato: 21/11/2014 18:48  Aggiornato: 21/11/2014 18:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
...questa è polvere e non lunare.. Che peccato si debba arrivare a....

@Redazione:
Citazione:
No, non è affatto difficile da controbattere. Basta usare il cervello al posto del buco del culo: i Mythbusters non sono riusciti a riprodurre le foto "lunari" IN CONDIZIONI DI VUOTO. Ecco dove sta il problema. Non hanno riprodotto l'esperimento "sulla terra" (come ha scritto l'imbecille che ha postato quella frase), ma lo hanno fatto replicando le condizioni lunari.

In realtà non hai controbattuto a una bella sega, povero stronzo. Ma se non sei riuscito a capirla per come te l'ha spiegata Pispax non mi ci metto neanche, ché evidentemente sei più rincoglionito di quanto pensassi.
Buona vita












Quando qualcuno mi dava dello stronzo..io rispondevo che lui, era il buco di culo che mi ha partorito! Quindi Massimo, geniale, ha anticipato..

Ma perché tanta volgarità? Pure tu Massimo, potresti sperimentare il doppio senso..spiazzando..certo che non è una caramella da scartare..e a proposito di ciò..visto che è casa tua..perdona stò sciocco, vuole solo apparire..povero Cristo..seppellito dal tempo..il ventun fu stroncato e il giorno dopo, dimenticato ...

Capito il ciclo? E poi se lo mandi sulla luna...senza protezione? ...il senso è proteggere, non attaccare..
È da complessati!

Non son in OT, sono lunatico...ah ah ..sdrammatizzando.. Slobbysta

Jurij
Inviato: 21/11/2014 19:00  Aggiornato: 21/11/2014 19:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna
Il filmato è stato fatto in un luogo freddo, massimo 10 gradi, per permettere ai "personaggi" in tuta di poter resistere al caldo.

Luogo freddo che porta ad avere umida la sabbia se c'è abbastanza umidità nell'aria.

Direi un luogo sulla costa vicino al mare, oppure in qualche altra zona umida e anche fredda, forse un set messo in piedi senza riscaldamento, in un periodo dell'anno freddo.

La sabbia molto fine, facile che assorba l'umidità e si compatti così bene anche solo sotto il peso degli "astro....".

Quando leggo i post di Mazzucco mi torna in mente il tenente Colombo il quale alla fine piazza il colpo decisivo.

Ai pro allunaggio dico di non arrabbiarsi perché ...

... quando avevo 6 anni e frequentavo i primi mesi di scuola un compagno mi venne a dire che non era vero che Babbo Natale esistesse.

Alla mia obiezione del fatto che i regali venivano portati la sera del 24 e che il sale nel piatto spariva, lui mi disse "guarda che sono i tuoi genitori che lo fanno".

Dentro di me capii che aveva ragione, ma mi arrabbiai molto per la delusione, un po' con lui stesso e un po' con i miei genitori per avermi raggirato.

Col tempo però capii che : il compagno mi aveva detto la verità e che quindi mi aveva in qualche modo aiutato, inoltre i miei genitori avevano fatto tutto questo raggiro solamente per il mio bene e per darmi quella gioia che si ha solo quando si crede a certe cose.

Quindi è comprensibile una certa opposizione alla verità sull'allunaggio, nonché rabbia verso chi ne denuncia la falsità.

L'allunaggio in fondo, non è niente altro che il Babbo Natale degli adulti.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
bernuga
Inviato: 21/11/2014 19:55  Aggiornato: 21/11/2014 19:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Visto il trauma subito Jurij, consulterei la NMG.

Jurij
Inviato: 21/11/2014 20:20  Aggiornato: 21/11/2014 20:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna
Il trauma è relativo se confrontato con il vivere una vita di illusioni.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 21/11/2014 20:40  Aggiornato: 21/11/2014 20:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna
Sarebbe interessante sapere se, l'impatto sul genere umano di un'ipotetica "impossibilità a lasciare il pianeta terra" può essere paragonato al panico del contatto diretto con degli esseri non terrestri.

Sarebbe un buon motivo per lasciare tutti con l'illusione di una gara terminata con un vincitore, ma per un fine inutile, che però ne giustifica lo stop all'esplorazione.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
invisibile
Inviato: 21/11/2014 20:40  Aggiornato: 21/11/2014 20:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
alerivoli

l'esperimento dei mb vuole solo dimostrare che in presenza di sabbia asciutta "particolare" le impronte rimangono marcate, cosa che invece nella sabbia di mare asciutta non succede, sacrosanto.

No. L'esperimento vorrebbe dimostrare, fallendo miseramente, che in condizioni supposte simili a quelle della Luna le impronte ci sono.
Peccato che sono molto diverse e per cui l'esperimento è una buffonata.

Citazione:

Tu dici che manco per sogno quelle impronte potrebbero essere veramente state fatte sulla luna, e lo motivi così:

Perché se così fosse le impronte dovrebbero essere uguali. Così non è. Sono uguali solo per la caratteristica di "impronte" ma sono impronte molto diverse tra loro quindi non dimostra proprio niente.

Con tutta la mia buona volontà ritengo che la tua non sia una spiegazione forte, affatto.

Se hai qualche motivazione più tecnica...

No, niente tecnica di questo tipo da me, non ho la preparazione adatta.

E mi correggo perché ho scritto di fretta e male.
Quello che volevo dire è che quell'esperimento non dimostra che le impronte delle foto siano state fatte sulla Luna, che è ovviamente lo scopo dei MB.

-I complottiisti contestano le orme "lunari" perché troppo marcate, definite etc. per essere state fatte in totale assenza di umidità.

-I MB fanno un orma nel vuoto, quindi senza umidità, con un surrogato di regolite e festeggiano.

-Si comparano due orme e le differenze sono notevoli.

-Quindi non hanno dimostrato nulla se non l'essere dei cialtroni.

Fine.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Antdbnkrs
Inviato: 21/11/2014 20:50  Aggiornato: 21/11/2014 20:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
@alerivoli

è un peccato che ognuno esca con altre domande, legittime fin che vuoi però non in tema

In che senso scusa?
La "sabbia" che alza l'astronauta è la stessa polvere del tema che stiamo discutendo... se tale polvere dopo essere stata alzata dal suo piede cade a terra oopps "a luna" con
una velocita' uguale a quella che si avrebbe se lui fosse a gravita' terrestre QUALCOSA di strano c'e' o no?

fefochip
Inviato: 21/11/2014 20:56  Aggiornato: 21/11/2014 20:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:

-I complottiisti contestano le orme "lunari" perché troppo marcate, definite etc. per essere state fatte in totale assenza di umidità.

-I MB fanno un orma nel vuoto, quindi senza umidità, con un surrogato di regolite e festeggiano.

-Si comparano due orme e le differenze sono notevoli.

-Quindi non hanno dimostrato nulla se non l'essere dei cialtroni.


io sono d'accordissimo ma credo che per alcuni questa sia una sorta di "controdimostrazione" nel senso che SE le condizioni che riproducono l'orma sono simulative delle condizioni lunari allora il fatto che non ci siano riusciti vorrebbe dire che quelle ormi sono state lasciate sulla terra.

l'unico punto è che SE le condizioni sono simulative.
ma per quanto riguarda la gravità SICURAMENTE non lo sono.
per quanto riguarda la polvere usata? booo
l'assenza di atmosfera? famose a fidà

quindi appurato che almeno il primo punto è sicuramente fallace le condizioni NON SONO simulative ergo quella dimostrazione dei MB serve solo a gettare ignominia su di loro e sullo staff della NASA che li ha sicuramente seguiti

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
invisibile
Inviato: 21/11/2014 21:03  Aggiornato: 21/11/2014 21:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
fefochip

io sono d'accordissimo ma credo che per alcuni questa sia una sorta di "controdimostrazione" nel senso che SE le condizioni che riproducono l'orma sono simulative delle condizioni lunari allora il fatto che non ci siano riusciti vorrebbe dire che quelle ormi sono state lasciate sulla terra.

Non per me.

"Dimostrazione" e "controdimostrazione" hanno dei significati precisi, e te lo dice uno che non crede affatto che sono andati su Selene.

Ma, è un fatto che osservando le foto delle "impronte lunari", considerando le info che ci hanno passato dandole per buone e conoscendo il comportamento della "sabbia asciutta", polvere, cemento o quello che ti pare, risulta MOLTO difficile credere che quelle impronte siano state fatte sulla Luna.

Se non è una prova da tribunale, poco ci manca...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
superava
Inviato: 21/11/2014 21:45  Aggiornato: 21/11/2014 22:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Polvere di Luna
Credo che solo qualcuno che vuole mentire a se stesso per non attaccare una propria convinzione o qualcuno in malafede non voglia vedere che qualcosa non quadra in questa storia.
L'esperimento è stato fatto nelle condizioni che si trovano sulla luna con il vuoto e con una sabbia che ricorda molto da vicino quella lunare...(a vedere l'esperimento mi viene da pensare, ma forse sbaglio, che la pressione fatta nello scarpone dell'esperimento sia maggiore di quella che l'astronauta esercita sulla luna, causa la gravita') e confrontando le foto ingrandite delle impronte si vede che sono totalmente diverse...quelle sulla luna, con i segmenti che si spezzano "sembrano" pure che si siano essicate..inoltre quella "sabbia" mi ricorda quella che si trova nelle vicinanze dei fiumi o sembra cemento..perchè le ruote della MTB le riduco bene o male come quelle dei rover...invece nell'esperimento, come dovrebbe essere sulla luna senza acqua, rimane "sabbiosa"...quindi le ipotesi sono due..o ci hanno raccontato delle fregnacce e sulla luna c'è acqua allo stato liquido e non ghiacciata...oppure considerando anche le foto è piu' probabile che abbiano montato un set da qualche parte.

ivan
Inviato: 21/11/2014 21:55  Aggiornato: 21/11/2014 21:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Polvere di Luna
Citazione:

Autore: Jurij Inviato: 21/11/2014 20:40:21

Sarebbe interessante sapere se, l'impatto sul genere umano di un'ipotetica "impossibilità a lasciare il pianeta terra" ...


In sostanza il punto è questo.

I motivi sono diversi, ma i principali, noti da diversi decenni, sono:
1. Le scoperte di Van Allen sulla magnetosfera che in pratica dimostrano che nulla ci puo' passare attraverso e restare indenne.
2. Le velocità necessarie: semplicemnte non ci sono per adesso motori in grado di far raggiungere le velocità di fuga ad oggetti di dimensioni utili .
3. C'è il piccolo problema di frenare nel vuoto siderale ...
4. Collegato ad esso c'è il dilemma se per davvero ci si puo' sollevare tirandosi su per i lacci delle scarpe.
5. C'è il problema dell'energia che per adesso è insomontabile perchè stazioni di rifornimento non ve ne sono al di fuori dell'atmosferae per adesso il carburante nelel nostre "astronavi" finisce in un attimo.

Si magari un giorno ci saranno scoperte scientifiche tali che tutte queste cose ed altre ancora saranno superate , certo e tutto il resto di cui parlano le cronache spaziali allora ? La questione è molto semplice: nessuno puo' andare lì, nello spazio, e verificare se è vero che, tutto qua il dilemma, potremo discutere all'infinito e trovare infinite risposte tutte plausibili ma verifiche empiriche per adesso nessuna e quindi per adesso siamo nel campo della metafisica, della speculazione, nulla di male in cio' basta ammetterlo.

Tar85
Inviato: 21/11/2014 23:13  Aggiornato: 21/11/2014 23:13
So tutto
Iscritto: 17/11/2014
Da:
Inviati: 6
 Re: Polvere di Luna
Ivan: Citazione:



In sostanza il punto è questo.

I motivi sono diversi, ma i principali, noti da diversi decenni, sono:
1. Le scoperte di Van Allen sulla magnetosfera che in pratica dimostrano che nulla ci puo' passare attraverso e restare indenne.
2. Le velocità necessarie: semplicemnte non ci sono per adesso motori in grado di far raggiungere le velocità di fuga ad oggetti di dimensioni utili .
3. C'è il piccolo problema di frenare nel vuoto siderale ...
4. Collegato ad esso c'è il dilemma se per davvero ci si puo' sollevare tirandosi su per i lacci delle scarpe.
5. C'è il problema dell'energia che per adesso è insomontabile perchè stazioni di rifornimento non ve ne sono al di fuori dell'atmosferae per adesso il carburante nelel nostre "astronavi" finisce in un attimo.


Sul punto 2 e 3 sono in disaccordo e spiego il perché:
Punto 2: le velocità necessarie non dipendono dalla potenza del motore ma dalla velocità che quel motore riesce a far andare la navicella, il problema sarebbe che più il motore e potente meno ci vuole
per raggiungere la velocità necessaria da andare ad un punto A ad un punto B al contrario più e piccolo più deve rimanere acceso.Poi se guardiamo bene per raggiungere la luna non bisogna raggiungere la velocità di fuga ma alzare l'orbita della navicella fino ad incrociare l'orbita della luna. La velocità di fuga serve per uscire dalla gravità terrestre e lunare in modo da viaggiare per raggiungere altri pianeti.
Punto 3: per frenare nel vuoto basta girare la navicella di 180 gradi ed accendere il motore per diminuire la velocità.
Questi due punti però devono avere un requisito fondamentale ed è quello che dici nel punto 5 e cioè il carburante ed infatti io non capisco con che criterio hanno costruiti i vari serbatoi di CSM e LEM non sapendo quanto carburante ci volesse per arrivare sulla luna atterrare e ritornare a casa.
Se ho scritto qualcosa di sbagliato chiedo venia ma sono appena tornato da un compleanno e non sono tanto lucido

polaris
Inviato: 22/11/2014 5:28  Aggiornato: 22/11/2014 5:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
5. C'è il problema dell'energia che per adesso è insomontabile perchè stazioni di rifornimento non ve ne sono al di fuori dell'atmosferae per adesso il carburante nelel nostre "astronavi" finisce in un attimo.
Infatti mi sono sempre chiesto: non intenderemo davvero esplorare lo spazio con i combustibili liquidi, vero? Il solo pensiero è totalmente ridicolo. Fino a quando non si decideranno a tirar fuori dal cassetto qualche forma di energia fuori del comune l'esplorazione spaziale resterà impantanata.

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Fabrizio70
Inviato: 22/11/2014 9:28  Aggiornato: 22/11/2014 9:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Torniamo IT please ?

Per quelli che sostengono che l'attrazione elettrostatica possa far aderire la polvere sulle ruote del rover vorrei far notare il "piccolo" particolare che le ruote con relativi mozzi sono metalliche :

http://en.wikipedia.org/wiki/Lunar_Roving_Vehicle#Wheels_and_power

Citazione:
They consisted of a spun aluminum hub and a 32 inches (81 cm) diameter, 9 inches (23 cm) wide tire made of zinc-coated woven 0.033 inches (0.84 mm) diameter steel strands attached to the rim and discs of formed aluminum. Titanium chevrons covered 50 percent of the contact area to provide traction


Il che significa che se sulla superficie lunare esiste una carica elettrica le ruote devono respingere la polvere essendo le cariche uguali, altro che attirarla.

Per quello che riguarda le impronte notare la perfetta definizione di quelle lasciate dal rover in quest'immagine :

http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-86-11654HR.jpg

Inoltre in quest'altra foto...

http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-87-11835HR.jpg

ho trovato altri due "peli" che hanno impressionato la pellicola :



Sti peli , si ficcano dappertutto

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
bernuga
Inviato: 22/11/2014 9:55  Aggiornato: 22/11/2014 9:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Ho trovato queste 2 foto, se sono vere significa che il rover e' stato paracadutato




alerivoli
Inviato: 22/11/2014 10:04  Aggiornato: 22/11/2014 10:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

non vorrei soffermarmi troppo letteralmente sulla parola "elettrostatica" che come ho già detto all'inizio và bene nei discorsi da forum, o da bar, e può voler dire tante cose, penso che tra noi ci capiamo lo stesso.

estendiamo il concetto ai legami molecolari, alle forze elettriche, magnetiche che sono presenti in tutta la materia che ci circonda, e pure sulla Luna.

Perchè una struttura metallica non può riempirsi di polvere, perchè dovrebbe respingerla?

Edit:
sarebbe bello rimanere in tema, però è altresì normale che in un forum libero e aperto a tutti ognuno provi a contribuire con le sue idee, spero solo non ci si arrabbi più di tanto se gli argomenti non direttamente inerenti non vengono presi in considerazione

fefochip
Inviato: 22/11/2014 10:11  Aggiornato: 22/11/2014 10:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
.quindi le ipotesi sono due..o ci hanno raccontato delle fregnacce e sulla luna c'è acqua allo stato liquido e non ghiacciata...oppure considerando anche le foto è piu' probabile che abbiano montato un set da qualche parte.


insomma tertium non datur

io però non capisco una cosa:
Citazione:
Perchè una struttura metallica non può riempirsi di polvere, perchè dovrebbe respingerla?


solo l'acqua fa appiccicare quindi la polvere?

se lo dite voi sarà cosi

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 22/11/2014 10:16  Aggiornato: 22/11/2014 10:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Ho trovato queste 2 foto, se sono vere significa che il rover e' stato paracadutato


molto interessanti.
sarebbe bello trovare delle altre foto, magari piu definite, dello stesso momento.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Fabrizio70
Inviato: 22/11/2014 10:27  Aggiornato: 22/11/2014 10:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
A proposito di polvere sulle lenti Massimo osserva questa serie :

http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11196HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11197HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11198HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11199HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11200HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11201HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11202HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-82-11203HR.jpg

Citazione:
AS15-82-11199 (OF300) ( 173k or 818k )
166:48:58 This picture shows the right rear wheel and the right rear of the Rover from the back. Dust-covered Rover parked at the LM at the end of EVA-3. --->The central area of the image is partially obscured by dust on the camera lens.<--- Note that there are some scratches on the top of the right rear fender perhaps the result of the fender extension being pulled out during Rover deployment and scraping on the main fender.


Ti sembra credibile come giustificazione ?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 22/11/2014 11:08  Aggiornato: 22/11/2014 11:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Perchè una struttura metallica non può riempirsi di polvere, perchè dovrebbe respingerla?


Semplice , un corpo conduttore se messo a contatto con un corpo elettricamente carico assume la stessa carica , non importa se negativa o positiva , è lo stesso principio del generatore di Van der Graaf :



Come puoi notare la carica positiva si trasmette dalla ruota 3 tramite il pettine 2 alla sfera 1 , quindi cariche di segno uguale si respingono.



Come puoi vedere le punte dei capelli sono ben distanziate

Citazione:
sarebbe bello rimanere in tema, però è altresì normale che in un forum libero e aperto a tutti ognuno provi a contribuire con le sue idee, spero solo non ci si arrabbi più di tanto se gli argomenti non direttamente inerenti non vengono presi in considerazione


Sicuramente quello che dici è vero , ma come al solito ivan quando si tratta di thread lunari fa deragliare i discorsi , è un suo vizio , ben vengano considerazioni serie , se è il caso di approfondirle poi si può tranquillamente aprire un altro thread.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 22/11/2014 11:15  Aggiornato: 22/11/2014 11:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
sarebbe bello trovare delle altre foto, magari piu definite, dello stesso momento.


In effetti è pieno di immagini in cui non si vedono vicino al rover le tracce degli pneumatici , qui un paio ravvicinate :

http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-85-11470HR.jpg

http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-85-11471HR.jpg

La seconda è addirittura in movimento

A propositi per quella postata prima c'è un aggiornamento , hanno multato il rover per sosta vietata


Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
bernuga
Inviato: 22/11/2014 12:01  Aggiornato: 22/11/2014 12:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Nella prima foto postata da Fabrizio70, l'ombra in basso del supposto fotografo come e' da interpretare?Non avevano la camera attaccata al petto?

http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-85-11470HR.jpg

FedeV
Inviato: 22/11/2014 12:30  Aggiornato: 22/11/2014 12:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Polvere di Luna (1a parte)
Ho visto un video in cui si contestava il mancato gonfiarsi dei guanti degli astronauti e la difficoltà di stringere i guanti per via della pressione. Guardando questo video mi è tornato in mente il problema: quando il ragazzo abbassa lo stivale i suoi guanti non dovrebbero essere gonfi e lui non dovrebbe faticare a muoverli?

horselover
Inviato: 22/11/2014 12:31  Aggiornato: 22/11/2014 12:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Polvere di Luna
polvere e sabbia sono cose diverse. se la nasa avesse dato a mb argilla in polvere essiccata e ventilata le impronte sarebbero venute uguali, ma non potevano volere questo. quanto alla sabbia, essa è diversa da spiaggia a spiaggia; nel ragusano ce n'è una che avrebbe dato risulati molto migliori. quanto alla sabbia non soggetta a erosione se ne trova a volontà nei paesi etnei dopo ogni eruzione.

Slobbysta
Inviato: 22/11/2014 14:28  Aggiornato: 22/11/2014 14:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
...tracce si ..tracce no..sta storia del rover è spiazzante ..complimenti! Da proporlo ad Attivissimo..giusto per veder dove si arrampica!

Slobbysta

Antdbnkrs
Inviato: 22/11/2014 16:03  Aggiornato: 22/11/2014 16:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Ho trovato queste 2 foto, se sono vere significa che il rover e' stato paracadutato

Confermo il rover è stato paracadutato

http://apod.nasa.gov/apod/image/0012/lunarscape_apollo17_big.jpg

alerivoli
Inviato: 22/11/2014 16:11  Aggiornato: 22/11/2014 16:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

mi spiace ma non riesco proprio a capire il tuo esempio.

leggendo su wiki non ci capisco nulla, è un argomento troppo complesso, ci vorrebbe uno che ne sappia bene di fisica.
Per me è come leggere arabo.

Anguana
Inviato: 22/11/2014 16:43  Aggiornato: 22/11/2014 16:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna
@ Massimo
Citazione:
BERNUGA: "Mi e' venuto in mente che forse sarebbe interessante ricordare nel video che, nonostante la tuta, a causa della ridotta gravita', gli astronauti non pesavano 500Kg cosi' da poter lasciare quelle orme cosi' scavate e definite."


La massa è comunque un'invariante all'interno di qualsiasi sistema di riferimento, l'astronauta se ne accorge del suo valore al momento di una sua variazione di velocità, come avrete certamente sperimentato al supermercato tentando di accelerare o frenare rapidamente un carrello della spesa pieno.

ahmbar
Inviato: 22/11/2014 16:43  Aggiornato: 22/11/2014 16:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Polvere di Luna
sarebbe bello trovare delle altre foto, magari piu definite, dello stesso momento.

Qui ho trovto una serie di immagini da cui credo siano state prese le due foto precedenti
http://www.geschichteinchronologie.ch/atmosphaerenfahrt/mondfotos/mondauto03-apollo-15-ENGL-hall.html



L'autore espone la sua convinzione di una manipolazione delle immagini dell'Apollo 15, richiamando l'attenzione sulla fotocomposizione di numerosie foto
Sulle questioni tecniche che riguardano luci, ombre e quant'altro riguarda le leggi ottiche e della fotografia non mi permetto di esprimere un parere, lascio la questione a ci ne sa piu' di me, ma certo che la mancanza di alcune impronte del Rover che l'autore evidenzia e' ben strana


Anche qui una domanda a cui io non riesco a dare risposta, piu' o meno la stessa che riguarda il topic:
se il set era sulla terra, perche' non usare un rover vero?
e se invece era sulla luna, come hanno scattato le foto che sarebbero state prese come sfondo a cui poi aggiungere astronaut e rover vari?

Le foto e i video, secondo il parere di un vero esperto come Tuttle, sarebbero autenticamente "lunari" dall'Apollo 12 in avanti, mi piacerebe tanto leggere un suo parere sui succitati scatti e sui tanti dubbi che sollevano le evidenze messe in risalto agli ignoranti come me

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
alerivoli
Inviato: 22/11/2014 16:59  Aggiornato: 22/11/2014 17:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
OT

@bernuga e @antdbnkrs

probabilmente voi siete utenti molto più giovani anagraficamente di me.

Per cui non potete sapere che quella foto che avete portato all'evidenza, in realtà è una riproduzione di questa che linko qui, scrivo l'indirizzo perchè non vorrei fare danni:

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/af/AS17-137-21011.jpg

13 Mb di foto!

se l'aprite in alta risoluzione si possono vedere le tracce del rover più o meno sulla sinistra in basso che scendono e risalgono una conca, per poi arrivare nella posizione della foto.

Come ci raccontano, e voglio vedere chi può smentire con forza, non è che su tutta la luna c'è uno strato costante e lineare di polvere.

fine OT

Edit:

però sarebbe anche molto intelligente evitare di commentare foto a bassa risoluzione e non originali.

Consiglio di analizzare a fondo le foto complete, in alta e altissima risoluzione, evitiamo di fare girare le solite foto, con le solite affermazioni trite e ritrite, si rischia solo di occupare spazio inutile sul sito

funky1
Inviato: 22/11/2014 17:04  Aggiornato: 22/11/2014 17:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Polvere di Luna
@Slobbysta
Citazione:
Quando qualcuno mi dava dello stronzo..io rispondevo che lui, era il buco di culo che mi ha partorito! Quindi Massimo, geniale, ha anticipato..

Ma perché tanta volgarità? Pure tu Massimo, potresti sperimentare il doppio senso..spiazzando..certo che non è una caramella da scartare..e a proposito di ciò..visto che è casa tua..perdona stò sciocco, vuole solo apparire..povero Cristo..seppellito dal tempo..il ventun fu stroncato e il giorno dopo, dimenticato ...

Slobbysta, tu mi stai pure simpatico, ma se non ti sei reso conto che ho risposto così perché Mazzucco mi ha insultato per primo sei un povero stronzo pure tu.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
funky1
Inviato: 22/11/2014 17:11  Aggiornato: 22/11/2014 17:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Polvere di Luna
@Antdbnkrs
Citazione:
prima che redazzucco di sbatta fuori potresti darmi un tuo parere:

Nel primo filmato al minuto 3.03 la sabbia sollevata dal piede dell' astronauta cade con "gravita' terrestre". Ma sulla luna non dovrebbe cadere piu' lentamente?

grazie

Infatti, prova a replicare la stessa situazione in spiaggia e vedrai che la sabbia cadrà pressoché istantaneamente in confronto.
Ciao

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Slobbysta
Inviato: 22/11/2014 17:41  Aggiornato: 22/11/2014 17:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
..beh grazie del simpatico..io a volte sono uno stronzo..chi non ha sperimentato di esserlo non può pentirsene...quindi ben venga una negatività ogni tanto..poi quel tuo non rendermi conto è sbugiardato dal consiglio che dò a Massimo di sperimentare il doppio senso...SAREBBE IL CASO TU MI RINGRAZIASSI ..povero Cristo&sciocco è il minimo per uno che non è a 360 gradi...ma se non vuoi evolvere e stabilire che COSÌ COME TI PRESENTI..È IL TOP...beh ...allora sei un povero diavolo che merita l'espulsione...

...ANCHE TI FOSSI ANTIPATICO a parte la mia vanità, NON MI IMPORTEREBBE ..son come un cammello..centellino la mia acqua..


Slobbando ...fa parte del mio esser lunatico..NON IN OT...

bernuga
Inviato: 22/11/2014 17:44  Aggiornato: 22/11/2014 17:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Ciao Anguana, capisco il tuo ragionamento, ma qua non facciamo riferimento alla massa, ma al peso vero e proprio in rapporto alla profondita' delle impronte.

Redazione
Inviato: 22/11/2014 17:56  Aggiornato: 22/11/2014 17:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
SLOBBYSTA: In questo caso redazzucco non sbatte fuori nessuno. Come ha detto giustamente Funky, sono stato il primo io a insultarlo (anche se non sapevo che fosse lui l'autore della frase incriminata), per cui aveva tutto il diritto di insultare me.

Slobbysta
Inviato: 22/11/2014 18:00  Aggiornato: 22/11/2014 18:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Polvere di Luna
Massimo....è una stellina...ma pure io..ne 5* ...ne 2*....ah ah ..solo una...

Slobbysticamente...

Redazione
Inviato: 22/11/2014 18:04  Aggiornato: 22/11/2014 18:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
FABRIZIO70: "Ti sembra credibile come giustificazione ?"

A me sembra più che altro una bella "ditata" sull'obiettivo.

In ogni caso, l'intera situazione della polvere non regge. (Io un'idea me la sono fatta, ma per ora preferisco tenermela per me).

Fabrizio70
Inviato: 22/11/2014 19:22  Aggiornato: 22/11/2014 19:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
mi spiace ma non riesco proprio a capire il tuo esempio.


Essendo il mio campo di studi per me è semplice , proviamo un'altra volta :

Un corpo si definisce elettricamente carico se i suoi atomi hanno:

Un eccesso di elettroni - carico negativamente

Una mancanza di elettroni - carico positivamente

In entrambi i casi è la variazione di elettroni che crea la carica elettrica.

Se è presente una carica elettrica è presente un campo elettrico , nel caso di un corpo sferico (dall'atomo alla luna) il campo ha questa forma ,se è carico positivamente



le linee di forza del campo escono dal corpo , se è carico negativamente



le linee di forza del campo entrano nel corpo.

Quindi se i corpi hanno una carica elettrica differente i campi si chiudono e nasce una forza attrattiva



Se i corpi hanno una carica elettrica uguale i campi si respingono e nasce una forza repulsiva :



Cosa succede se avvicino un corpo elettricamente carico ad uno neutro ?

Prima interviene la forza repulsiva che allontana le cariche elettriche uguali , poi rimanendo quelle di segno opposto interviene la forza attrattiva , ecco perché strofinando una bacchetta con un panno (sottraendo od aggiungendo elettroni per contatto si carica elettricamente) si riescono ad attrarre pezzi di carta leggeri.



In questo caso il corpo carico è la sfera A , la barra la puoi immaginare come una sezione di un pezzo di carta , nota come è specificato come i supporti devono essere isolanti.

Chiaro finora ?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 22/11/2014 20:03  Aggiornato: 22/11/2014 20:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

finora tutto molto chiaro

Anguana
Inviato: 22/11/2014 22:21  Aggiornato: 22/11/2014 22:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna
@bernuga
Citazione:
Ciao Anguana, capisco il tuo ragionamento, ma qua non facciamo riferimento alla massa, ma al peso vero e proprio in rapporto alla profondita' delle impronte.

mi dispiace, ma nel caso siano coinvolte variazioni di velocità è la massa che conta, non il peso: non siamo in condizioni statiche.
Nel caso specifico si tratta poi di urti praticamente anaelastici tra il sistema piede/gamba/corpo dell'astronauta con la Luna.
Prova a pensare ai famosi due carrelli da supermercato, uno vuoto e l'altro carico con 150 kg di roba che si muovano in orizzontale ad una velocità modesta contro un muro. In questi due casi il peso è 0 lungo la componente orizzontale per entrambi, ma se ci interponi una mano, appoggiandola al muro, quale dei due ti farà più male?

bernuga
Inviato: 22/11/2014 23:14  Aggiornato: 22/11/2014 23:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Scusa ma mi sfugge qualcosa, prima dici che il peso non conta, poi fai un esempio tra un carrello vuoto ed uno di 150Kg?
Il discorso ritengo sia semplice, un astronauta con tuta che sulla terra pesa 180Kg (dico per fare un esempio) lascia sulla stessa superficie all'impatto un'impronta piu' profonda e definita rispetto allo stesso astronauta che sulla luna pesa 30Kg (1/6).
Penso tu sia d'accordo, altrimenti vuol dire che 1)hanno la stessa forza all'impatto quindi lasciano impronte uguali 2)quello da 30Kg lascia un'impronta piu' profonda di quello da 180Kg

bernuga
Inviato: 22/11/2014 23:24  Aggiornato: 22/11/2014 23:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
alerivoli

Hai ragione, nella foto che hai postato in iperrisoluzione si vedono i segni delle ruote sulla SX, ma per quanto riguarda l'altra foto (quella ripostata in divieto di sosta) non ho trovato alternative; l'impronta dell'uomo c'e', quindi non siamo su delle rocce, quella del rover no.

Fabrizio70
Inviato: 22/11/2014 23:29  Aggiornato: 22/11/2014 23:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Bene , prima di procedere bisogna capire la differenza tra isolante e conduttore , in realtà non esistono materiali isolanti , esistono materiali che hanno una migliore o peggiore capacità di far muovere gli elettroni



Se l'atomo che compone il materiale ha una struttura degli orbitali elettronici stabile è difficile spostare l'elettrone , quindi è un isolante , se gli elettroni sono su orbite instabili o ci sono dei "buchi" nella struttura cristallina è un conduttore , cosa succede se collego un corpo conduttore ad un corpo elettricamente carico ?



Il corpo si carica dello stesso segno essendo gli elettroni liberi di muoversi, ecco perché le ruote non possono attrarre della polvere lunare con carica elettrostatica , provenendo dalla superficie lunare la carica sarebbe la stessa e si respingerebbe.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Anguana
Inviato: 22/11/2014 23:41  Aggiornato: 22/11/2014 23:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna
Non ho parlato di peso, ma di massa, il primo è una forza, cioè una massa per un accelerazione (quella terrestre nella fattispecie, corrisponde alla forza peso esercitata da una massa di un chilogrammo sulla superficie terrestre alla latitudine di 45° e al livello del mare, sottoposta ad un'accelerazione di gravità pari a 9,807 m/s².)
La questione sta in questi termini: immagina ora i due carrelli di prima del supermercato, uno ancora vuoto e l'altro caricato con una molla che lo tira verso il basso con una forza equivalente al peso di 150 kg (per simmetria poni una molla uguale ma scarica sul primo carrello).
Ora caricane un terzo con 150 kg, lanciali tutti e tre alla solita velocità moderata contro al muro e interponi la tua mano.
Per tutti e tre i carrelli la componente orizzontale del peso è nulla, in quanto assorbita dal pavimento (trascurando per semplicità gli attriti). Quale dei tre ti farà più male?

Edit:
e che differenza ci sarebbe se lo stesso esperimento lo facessi sulla Luna? La mia mano si farebbe meno male sulla Luna o sulla Terra?

alerivoli
Inviato: 23/11/2014 6:29  Aggiornato: 23/11/2014 7:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

forse ho capito perfettamente, grazie per la spiegazione con parole "semplici"

quindi dici che essendo il rover direttamente a contatto della superficie lunare è già caricato come la superficie lunare, e non può attrarre parti della superficie lunare, non fa una piega.

tuttavia, per quel che può valere, le ruote del rover sono formate, se wiki è affidabile , da una fitta rete di acciaio e con i battistrada in titanio, che sono due tra i metalli più cattivi conduttori elettrici esistenti, quindi non so dire se si possa parlare di "parziale" isolamento.

i metalli sono notoriamente conduttori, ma quelli usati per le ruote lo sono pochissimo, tra i peggiori proprio, bisogna vedere se quel poco isolamento può essere sufficiente o no a trasmettere le cariche, o a "isolare" parzialmente, se si può dire così, il veicolo

In ogni caso, vorrei puntualizzare una cosa.

Non si sta parlando del rover che sta lì parcheggiato e "magicamente" attira a sè una nuvola di polvere che parte dal terreno e si dirige verso di esso, attaccandosi alla sua struttura.

Dalle immagini dei video si vede che il rover si muove e solleva molte volute di polvere che vanno in tutte le direzioni.

Non si tratta di polvere partita da sè dalla luna in direzione del rover, ma di polvere sollevata dalle ruote e "sbattuta" qua è là, anche addosso alla struttura del rover. Da qui la maggior parte è sicuramente ricaduta sulla luna, altrimenti dopo tutta la strada fatta il rover sarebbe sotto una montagnetta , mentre una piccola parte, per probabili diverse ragioni già indicate in questo thread, si è fermata lì.

edit:
N.B. non sto dicendo che è prova di sbarco lunare, bensì che la foto con la polvere sui cerchioni potrebbe essere benissimo "giustificabile"

alerivoli
Inviato: 23/11/2014 7:01  Aggiornato: 23/11/2014 7:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@bernuga

OT

insisto a dire che non bisogna perdere tempo e Megabyte dietro a ste cazzate.

basterebbe documentarsi un pochino, così si evitano i post inutili tipo il mio di adesso.

la foto che hai postato tu è la, peraltro, celebre:

link:

http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/frame/?AS15-88-11901

che raffigura il rover abbandonato lì, poco prima del rientro.

lì non ci sono impronte visibili di ruote, verissimo.

tuttavia se uno avesse la curiosità di visionare le foto cronologicamente precedenti ed immediatamente successive potrebbe avere anche un'idea del contesto.

prova a visionare tu stesso la .....11902, ma sopratutto la ...11903, troverai tutte le risposte ai tuoi dubbi.

anzi meglio questa qui:

link:

http://www.hq.nasa.gov/alsj/a15/AS15-88-11903HR.jpg

fine OT

Antdbnkrs
Inviato: 23/11/2014 7:51  Aggiornato: 23/11/2014 7:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
@funky1

mah.... io resto del parere che la sabbia/polvere spostata dal piede dell'austronauta al minuto 3.03 del primo filmato ricada in maniera anomala sul suolo "lunare" perche' dovrebbe cadere con una velocita' sei volte inferiore e quindi subire una specie di galleggiamento. Per me questa e' la prova REGINA che il filmato e' stato fatto sulla terra... ovviamente e' solo una mia opinione ma per convincermi del contrario mi piacerebbe vedere una simulazione dal parte dei coglionazzi

bernuga
Inviato: 23/11/2014 8:55  Aggiornato: 23/11/2014 9:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Anguana

Allora io provo a rispondere alle tue domande, poi te cerca di fare altrettanto.

Un carrello vuoto quando ti arriva sulla mano fara' meno male di quello con 150Kg, questo perche' avra' un'energia cinetica minore.

Sulla luna il carrello da 150Kg pesera' 25Kg, quindi fara' piu' male di quello vuoto, ma molto meno di quello sulla terra da 150Kg, perche' arrivera' con minore energia' cinetica.

Queste risposte ovviamente sono la mia opinione (attuale).

Adesso dimmi, considerato che parliamo di 2 astronauti uguali, quindi con massa uguale, ma in due situazioni gravitazionali differenti:
1) Sei d'accordo che sulla luna il peso sia di 1/6 rispetto a quello sulla terra?
2)Secondo te, ipotizzando una superficie di cemento fresco identica sia sulla luna che sulla terra, lo stesso astronauta lascera' un'impronta piu' profonda sulla terra o sulla luna?

Fabrizio70
Inviato: 23/11/2014 9:25  Aggiornato: 23/11/2014 9:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
i metalli sono notoriamente conduttori, ma quelli usati per le ruote lo sono pochissimo, tra i peggiori proprio, bisogna vedere se quel poco isolamento può essere sufficiente o no a trasmettere le cariche, o a "isolare" parzialmente, se si può dire così, il veicolo


L'acciaio ha una resistività di 0,18 ohm mm^2/m , il mercurio invece 0,94 ohm mm^2/m , ovvero è più resistente , eppure viene largamente usato in elettrotecnica



li puoi trovare negli interruttori di livello ( i galleggianti che comandano le pompe) o negli antifurti delle auto , come vedi è un buon conduttore in realtà , per darti un'idea il vetro che è considerato isolante ha una resistività di 1020 ohm mm^2/m.

Citazione:
N.B. non sto dicendo che è prova di sbarco lunare, bensì che la foto con la polvere sui cerchioni potrebbe essere benissimo "giustificabile"


Si ma bisogna trovare una giustificazione che rispetti le leggi della fisica conosciuta , la forza che permette a due materiali differenti di rimanere uniti si chiama adesione e può derivare da differenti principi:

Meccanico - E' il caso del velcro o delle zampe degli insetti , possiamo tranquillamente escluderlo

Chimico - Se i due materiali a contatto formano un nuovo composto chimico , possiamo tranquillamente escluderlo

Elettrostatico - Vedi sopra , possiamo tranquillamente escluderlo

Diffusivo - E' il caso in cui le molecole dei due materiali si uniscono tra di loro , avviene di solito con i polimeri quindi possiamo tranquillamente escluderlo

L'ultimo ma più importante è il principio dispersivo , in pratica quando si parla di adesione ci si riferisce a questo aspetto a sua volta dipendente da varie forze , la dispersione di London , la forza di Keesom , la forza di Debye che nascono dalle forze di van der Waals ed il legame idrogeno , solo che queste forze si applicano a MOLECOLE , non a strutture cristalline , ecco perché si usano le colle per far aderire due materiali , è la colla che fornisce la forza adesiva tramite le sue molecole , ed attenzione perché non solo nei rover è presente all'interno dei cerchioni ma anche sui mozzi di alluminio , vedi quelli posteriori



In quel caso la forza adesiva deve vincere la gravità , la forza centrifuga e quella dovuta agli urti con il terreno , quando mai sulla terra dopo una passeggiata su un terreno asciutto le ruote si conciano così ?

Può rimanere un po' di polvere fina ma quella è giustificabile con le forze elettrostatiche essendo le ruote isolanti , quindi o si trova una giustificazione che rientra in uno o più principi esposti sopra oppure :
Houston , we have a problem

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 23/11/2014 10:04  Aggiornato: 23/11/2014 10:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
è vero tutto quello che dici, ma tutto dipenderà o no anche dalle forze in gioco?

non conosco per niente la materia, ma tu sei in grado di escludere categoricamente che tutta la carica elettrica, qualora ci fosse, del suolo lunare sia passata per intero attraverso le coperture e abbia raggiunto i cerchioni con la stessa intensità positiva o negativa che sia?

Non so come spiegarmi e chiedo:
una carica positiva forte come si comporta vicino ad una carica positiva debole? basta solo che sia positiva, non è importante il "livello" di carica elettrica?

Non so quanti Newton o quale altra unità di misura di forza siano necessari per attirare e trattenere una piccola particella, seppur cristallina, di polvere finissima e frastagliata e vincere una forza di gravità ridotta.

parli anche di effetto meccanico.
perchè una particella di polvere finissima, frastagliata e asciutta non può rimanere attaccata ad una superficie plausibilmente un pò ruvida come il cerchione delle ruote del rover?

Fabrizio70
Inviato: 23/11/2014 10:47  Aggiornato: 23/11/2014 10:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:

una carica positiva forte come si comporta vicino ad una carica positiva debole? basta solo che sia positiva, non è importante il "livello" di carica elettrica?


E' lo stesso principio dei vasi comunicanti , il livello è il valore di carica :



Fintanto che i due serbatoi sono separati (la valvola la puoi immaginare come un interruttore) hanno cariche differenti (in ogni caso entrambe positive quindi non si attraggono) , se chiudo l'interruttore o collego con un conduttore le cariche si ridistribuiscono in maniera uguale tra i due corpi.

Citazione:
perchè una particella di polvere finissima, frastagliata e asciutta non può rimanere attaccata ad una superficie plausibilmente un pò ruvida come il cerchione delle ruote del rover?


Non è che non può , deve rispettare uno dei principi sopra esposti , da questa foto

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a17/AS17-146-22296HR.jpg

ho estratto questo particolare :



Ora se noti la parte destra



non stiamo parlando di particelle , ma di mucchi di regolite attaccati alla struttura , quindi quale delle forze conosciute permette ciò ?

Ulteriore aggiornamento riguardo le tracce , in questa foto

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a17/AS17-143-21932HR.jpg

Oltre all'assenza delle tracce appaiono i famosi "peli" , anche in altre foto , sarebbe utile approfondire il discorso...


Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 23/11/2014 11:10  Aggiornato: 23/11/2014 11:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
guarda... più guardo queste foto in hr, più mi stupisco di vedere i cerchioni e le "coppe ruote" e la struttura piena di accumuli di polvere random.

Tuttavia ancor più mi stupisce una cosa che non avevo mai osservato così da vicino, ovvero la completa assenza di regolite sugli "pneumatici"

Non mi hai tanto convinto sul discorso isolamento e sul mercurio, tant'è che l'acciaio ad es inox è molto più "isolante" dell'acciaio diciamo normale.

mi piacerebbe davvero leggere uno studio sull'isolamento del rover rispetto la superficie lunare.

Oltretutto sarà anche stata una cosa calcolata, essendo zeppo di strumenti elettrici.

Marsi
Inviato: 23/11/2014 12:01  Aggiornato: 23/11/2014 12:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 190
 Re: Polvere di Luna
@ Mazzucco :

Massimo parti da un assunto sbagliato cioè dire che la polvere è un fenomeno esclusivamente dato dall'umidità. No. Non è vero, è un fenomeno elettrostatico e pure di umidità.
Guardando quei video mi hai convinto del contrario, tutta quella polvere non si avrebbe sulla Terra !
E si avrebbe sulla Luna per via della superiore elettrostaticita' della superficie ( senza atmosfera e campo magnetico la luna è continuamente bombardata da particelle cariche ) e della minore accelerazione di gravità ( la polvere si solleva più facilmente ).
L'esperimento dell'impronta non vale perché quella regolite non è carica e all'impronta non viene applicata la forza peso dell'astronauta !

alerivoli
Inviato: 23/11/2014 13:33  Aggiornato: 23/11/2014 13:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
inoltre bisogna considerare che in ogni ruota è presente un motore elettrico, anzi due, uno per la trazione e uno per la sterzata. Non so la potenza ma so che è alimentato con batterie a 36V

quindi è plausibile una formazione di un qualche campo magnetico nell'immediata vicinanza delle ruote.
Come si può escludere un interferenza di questo magnetismo, "elettrismo" nei confronti delle parti adiacenti e di conseguenza verso l'intera struttura metallica del rover?

secondo me sono cose tranquillamente plausibili, non dimostrano di essere sulla luna ma ahimè non dimostrano nemmeno inequivocabilmente "errori" o situazioni in qualche modo falsate.

Ripeto bene chiaro:

Se trovassi anche un solo appiglio, però forte e incontestabile sarei il primo a gridarlo ad alta voce, e il mio ego ne sarebbe assai felice.

Invece ho già constatato che gli argomenti "polverosi" non mi danno affatto questa sicurezza necessaria

Fabrizio70
Inviato: 23/11/2014 19:24  Aggiornato: 23/11/2014 19:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Come si può escludere un interferenza di questo magnetismo, "elettrismo" nei confronti delle parti adiacenti e di conseguenza verso l'intera struttura metallica del rover?


Mha , forse perché i motori elettrici non sono una tecnologia lunare ma una delle tecnologie meglio conosciute ?



Non mi risulta che si riempiono di polvere ogni volta che le accendi...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 23/11/2014 23:22  Aggiornato: 23/11/2014 23:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

non ho capito il senso del tuo post

non pensavo di avere espresso delle cazzate nei miei ultimi due interventi

JNicola
Inviato: 24/11/2014 7:56  Aggiornato: 24/11/2014 7:57
So tutto
Iscritto: 4/9/2013
Da:
Inviati: 10
 Re: Polvere di Luna
Mi rendo conto che passo delle ore a leggere commenti e post del sito, soprattutto sono appassionato dall'eleganza e intelligenza con cui molti di voi esprimono le loro opinioni/certezze, che abbiano torto o ragione.

Riguardo questa storia della polvere lunare, vi chiedo se la NASA ha mai fornito qualche spiegazione riguardo il fenomeno, o comunque non ne abbia mai fatto accenno. Se così non è , mi chiedo se un buon punto di partenza non sia rivolgere questo dubbio proprio a loro, intanto per valutare una loro possibile e plausibile spiegazione.

Grazie, ritorno alla lettura!

Pispax
Inviato: 24/11/2014 8:42  Aggiornato: 24/11/2014 8:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Fabrizio70

Citazione:
non stiamo parlando di particelle , ma di mucchi di regolite attaccati alla struttura , quindi quale delle forze conosciute permette ciò ?

Hai ragione tu, sai.
Hai correttamente escluso tutte le forze che possono permettere alla polvere di attaccarsi.
In effetti tutto ciò è molto strano. Da ragazzo un'estate ho lavorato due settimane in un cementificio, e neppure lì la polvere era così esageratamente abbondante e invasiva. Anche se ce n'era davvero moltissima, era molta di meno di quella che si vede nelle foto.

La mia teoria è questa: siccome il personale della NASA è notoriamente composto solo di laureati in lettere e ex-calzolai, nessuno di loro conosceva i principi che hai esposto.
Di conseguenza per simulare un terreno alieno la cosa che hanno fatto i tecnici della NASA, prima delle riprese a terra fatte da qualche parte nel Deserto Salato, è stata quella di cospargere ogni superficie disponibile con tanto, tanto mastice.

alerivoli
Inviato: 24/11/2014 9:03  Aggiornato: 24/11/2014 17:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

guardando e riguardando la foto di cui hai postato un particolare

link:

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a17/AS17-143-21932HR.jpg

si potrebbe dire che "apparentemente" sembra molto strana.

In effetti sotto la ruota non c'è nessuna impronta e nemmeno vi sono numerose impronte di scarponi intorno che potrebbero aver coperto le più leggere tracce delle ruote

tuttavia, guardando attentamente nella zona in alto a sinistra, tra il Lem sullo sfondo e il rover in primo piano, si vedono chiaramente le tracce del veicolo, che portano in una direzione molto vicina al luogo dove è parcheggiato.

Che dire, per me potrebbero aver deciso di metterlo in quella posizione, peraltro molto fotogenica, sembra ricercata apposta, magari arrivando a marcia indietro, oppure sollevandolo di peso e ruotandolo spostandolo di lato come in altre occasioni.

Bisognerebbe poter vedere se vi sono impronte immediatamente dietro il rover stesso, ma non si può. Un pò di calpestio a lato e sotto il rover sembra esserci.

Insomma non ci vedo tutto questo scandalo in questa foto

zeppelin
Inviato: 24/11/2014 13:03  Aggiornato: 24/11/2014 13:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/9/2013
Da: L'Ape Raria
Inviati: 690
 Re: Polvere di Luna
Citazione:

Che dire, per me potrebbero aver deciso di metterlo in quella posizione, peraltro molto fotogenica, sembra ricercata apposta, magari arrivando a marcia indietro, oppure sollevandolo di peso e ruotandolo spostandolo di lato come in altre occasioni.

o magari hanno spostato le impronte

Con alleati come Obama, non hai bisogno di nemici.
ivan
Inviato: 24/11/2014 15:15  Aggiornato: 24/11/2014 15:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Polvere di Luna
Citazione:

Autore: Pispax Inviato: 24/11/2014 8:42:06

Da ragazzo un'estate ho lavorato due settimane in un cementificio, e neppure lì la polvere era così esageratamente abbondante e invasiva. Anche se ce n'era davvero moltissima, era molta di meno di quella che si vede nelle foto.



Quel tipo di polvere li' è un ottimo surrogato della polvere lunare. Certo, non è l'unico surrogato disponibile , ad esempio c'è la pozzolana grigia finemente macinata e magari ci sono mille altri materiali ancora di cui nememno sospettiamo l'esistenza.

Ma ripeto, il punto è questo: come distinguiamo tra il surrogato e l'originale ? Ovviamente l'originale è fuori portata, possiamo fare delle prove con dei surrogati, ma sempre prove su surrogati rimangono . Insomma, la verifica empirica di popperiana memoria non si puo' fare.




Citazione:

La mia teoria è questa: siccome il personale della NASA è notoriamente composto solo di laureati in lettere e ex-calzolai, nessuno di loro conosceva i principi che hai esposto.


Su questo aspetto ci sarebbe da discutere e parecchio pure. Renè nel suo libro parlava di questo aspetto, cosi' come un sito tedesco di cui adesso mi sfugge il link . In sintesi le facce e le posture dicono molto se non tutto.

Citazione:

Di conseguenza per simulare un terreno alieno la cosa che hanno fatto i tecnici della NASA, prima delle riprese a terra fatte da qualche parte nel Deserto Salato, è stata quella di cospargere ogni superficie disponibile con tanto, tanto mastice.


Metti da parte un attimo il bias di conferma e osserva gli scenari con un attimo di distacco: noterai differenze notevoli tra le vaire missioni; il piu' carino è quello della missione 11-esima, noterai che è un attimo "limitato"; negli altri, in particolare in quello della 15-esima missione noterai delle presenze aliene.

La verità è nelle foto, l'hanno detto loro, non so cosa dovevano dire di piu'.

Merio
Inviato: 24/11/2014 15:53  Aggiornato: 24/11/2014 15:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
come distinguiamo tra il surrogato e l'originale ? Ovviamente l'originale è fuori portata, possiamo fare delle prove con dei surrogati, ma sempre prove su surrogati rimangono . Insomma, la verifica empirica di popperiana memoria non si puo' fare.


Ma la regolite non dovrebbe essere radioattiva ?

Magari si può usare quello come marker di provenienza.

Per il resto l'unico modo è quando sarà possibile andare a prendersi un caffè sui futuri Starbucks lunari e il costo non sarà diverso da una vacanza terrestre.

A quel punto tutti i dubbi verrebbero risolti.

Forse.

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Anguana
Inviato: 24/11/2014 16:34  Aggiornato: 24/11/2014 16:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna
@ bernuga

1. si il peso è circa 1/6 di quello sulla Terra;
2. dipende: se l'astronauta viene calato delicatamente sul calcestruzzo fresco allora hai ragione tu, ma se l'astronauta ci arriva con dei passi decisi, allora interviene la sua massa a complicare il sistema e non ci troviamo di fronte alla semplice statica, ma alla dinamica, con tutta la complicazione degli urti e della dissipazione parziale o totale di energia, in funzione dell'elasticità dei corpi.

Comunque nel caso del carrello del supermercato caricato con 150 kg la mano viene colpita con uguale violenza sia sulla Terra che sulla Luna, perché è proprio la massa che interviene in quei fenomeni, e non ha alcuna influenza il peso, che nel caso dell'esempio del carrello è controbilanciato dalle ruote del carrello. In precedenza ti avevo anche fatto l'esempio del carrello compresso verso il basso da una forza da 150 kg da una molla, per farti comprendere che quella componente è in ogni caso compensata ed annullata.
Anche tu citavi correttamente l'energia cinetica, ma l'energia cinetica è un espressione della massa, tant'è che viene identificata dalla formula 1/2mv^2, e non vi compare il peso.



@Antdbnkrs

E' l'atrazione lunare ad essere circa 1/6 di quella terrestre, non la velocità di caduta delle masse.
Il rapporto tra le velocità di caduta da una stessa altezza di due masse, una posta sulla Luna e l'altra sulla terra, è di circa 0,4 ovvero la radice quadra di 1/6.

Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 16:47  Aggiornato: 24/11/2014 16:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
non pensavo di avere espresso delle cazzate nei miei ultimi due interventi


Non te la prendere ma la teoria che un motorino da 36 volt possa magnetizzare la struttura del rover è "leggermente" azzardata , può rientrare nella definizione quotata...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 16:58  Aggiornato: 25/11/2014 6:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
La mia teoria è questa: siccome il personale della NASA è notoriamente composto solo di laureati in lettere e ex-calzolai, nessuno di loro conosceva i principi che hai esposto


Man @ work



1) Laureato in stabilità strutturale

2) Laureato in controlli analitici

3) Dato che è l'unico che lavora avrà un semplice diploma...

4) Laureato in verifica della resistenza dei tessuti

5) Laureato in legami stretti

6) Laureato nella stabilità giroscopica dei pollici

7) Questo è nato stanco...

E non era di certo un caso...



Citazione:
Di conseguenza per simulare un terreno alieno la cosa che hanno fatto i tecnici della NASA, prima delle riprese a terra fatte da qualche parte nel Deserto Salato, è stata quella di cospargere ogni superficie disponibile con tanto, tanto mastice.


Questo perché sono tecnici della NASA , se chiedi ad un tecnico specializzato in trucchi cinematografici ti risponde che è sufficiente cospargere di vapore il terreno , opss...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 24/11/2014 17:39  Aggiornato: 24/11/2014 17:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

non dico magnetizzare in modo da attrarre una chiave inglese verso di sè!

solo a creare un piccolo campo elettromagnetico in grado di attrarre una piccola quantità di polvere finissima e contrastare la ridotta forza di gravità.

Se è così una cazzata ne prendo atto.

comunque con soli 12 volt fai girare un motorino d'avviamento di una macchina, non è che sia così proprio poca cosa.

A tal proposito potrei anche io sottolineare questa tua imprecisione:

non stiamo parlando di particelle , ma di mucchi di regolite attaccati alla struttura , quindi quale delle forze conosciute permette ciò ?

definirli mucchi di regolite mi sembra una "leggera" esagerazione

Edit:
e riguardo alla questione delle tracce mancanti, dopo le mie osservazioni ti sembra che la cosa sia ancora così strana?

e riguardo all'assenza di regolite sugli "pneumatici"?

peraltro acciaio speciale e titanio sono definiti come cattivi conduttori, qualche cosa vorrà dire o no?

Merio
Inviato: 24/11/2014 18:04  Aggiornato: 24/11/2014 18:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna
@ Fabrizio70

Ma che foto sono quelle lì ?

Non capisco che ci stanno a fare tutte quelle persone a guardare un prototipo senza far nulla.

A momenti mi ricordano i pensionati che guardano i lavori.

Poi saranno tutti laureati in ingegneria aerospaziale, però boh son strane.

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
pjam83
Inviato: 24/11/2014 18:08  Aggiornato: 24/11/2014 18:08
So tutto
Iscritto: 24/10/2012
Da:
Inviati: 3
 Re: Polvere di Luna
Ciao a tutti :)
Seguo da molto il forum e stimo tantissimo il lavoro di Max.
Mi ha incuriosito questo topic...credo che osservando la discrepanza tra il risultato dei mythbuster e le (possiamo dire) presunte immagini lunari, sia chiaro un grosso problema. Volevo fare alcune considerazioni.
Strutturalmente, nella formazione di un`orma, rientrano in gioco vari fattori, tra cui sicuramente l`umidita` gioca un ruolo primario.
Tuttavia, ci sono anche le forze cosiddette deboli, di Van der Waals, che (in assenza di gravita`)non vanno trascurate.
Su Nature, tempo fa, un team ha dimostrato che in certe condizioni di densita` e rotazione, il contributo di queste forze`deboli` puo` aiutare a tenere insieme un intero asteroide.

http://gaianews.it/scienza-e-tecnologia/spazio/scoperto-asteroide-tenuto-insieme-dalle-forze-van-der-waals-57232.html#.VHNhzPnF_To

Nel filmato dei mytybuster, lo scarpone produce una qualche genere di orma e ritengo che lo faccia per due fattori.

Il primo : i nostri bravi presentatori hanno messo sottovuoto la polvere e poi hanno eseguito l`esperimento. Vero. Ma per quanto tempo e` stato il materiale sottovuoto prima di effettuare il test ? Io lavoro in camera pulita (dove si fanno dispositivi a semiconduttore) e vi dico che l`eliminazione dell`umidita` e` un problema che si risolve portando il materiale a basse pressione ma anche ad ALTE temperature. Altrimenti il tasso di degassamento puo` essere molto, ma molto lento. Nel caso della polvere infatti, si considera una struttura porosa, con alta area superficiale e quindi potenzialmente con molte molecole `attaccate` alla superficie.

Il secondo : appunto le forze di van der waals. Se la polvere e` sufficientemente fina e la compressione dello stivale abbastanza elevata, posso pensare che le particelle si polvere si avvicinino talmente tanto che le forze deboli diventino importanti e riescano a mantenere coesa l`orma. Tuttavia cio` nell`esperimento dei mythbuster non e` avvenuto.
I motivi possono essere tanti, ne dico 2 :

Polvere con grana troppo spessa : le dimensioni dei granelli sono troppo grandi, la loro massa troppo grande, affinche` le forze deboli possano giocare un ruolo determinante.
Allora uno potrebbe dire : se le dimensioni dei granelli e` differente da quella reale...che simulante e` ??

La pressione effettuata dallo sperimentatore sulle particelle non era sufficiente : Ma allora che esperimento e` se non si replicano (al meglio delle proprie possibilita`) le condizioni del fenomeno osservato (qui la mia natura di fisico prende il sopravvento)?

L`unica conclusione che posso trarre e`....i mythbuster hanno fatto un esperimento che ha solo confermato quanto sia difficile fare un`orma nelle condizioni sopracitate. La questione e` ancora aperta.

Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 18:28  Aggiornato: 24/11/2014 18:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:

definirli mucchi di regolite mi sembra una "leggera" esagerazione


Quello di destra è un "mucchio" rispetto allo strato di sinistra :



Citazione:
e riguardo alla questione delle tracce mancanti, dopo le mie osservazioni ti sembra che la cosa sia ancora così strana?


Sulle tracce per il momento non mi esprimo (sono ben altre le tracce che mancano ma saremmo OT) , ero focalizzato su quella serie di numeretti...

Citazione:

peraltro acciaio speciale e titanio sono definiti come cattivi conduttori, qualche cosa vorrà dire o no?


Sarà un cattivo conduttore ma conduce meglio del mercurio , se non ti convince non posso farci nulla...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 18:38  Aggiornato: 24/11/2014 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Ma che foto sono quelle lì ?


Foto ufficiali NASA dell'assemblaggio dei razzi , in particolare questa è la missione 15

https://www.hq.nasa.gov/alsj/frame.html

Sezione image library

Citazione:
Poi saranno tutti laureati in ingegneria aerospaziale, però boh son strane.


Ecco un'altra serie















Mi domando come non si sia smontato a pezzi con tutte queste teste pensanti...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 18:46  Aggiornato: 24/11/2014 18:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
L`unica conclusione che posso trarre e`....i mythbuster hanno fatto un esperimento che ha solo confermato quanto sia difficile fare un`orma nelle condizioni sopracitate.


Io ne traggo un'altra , sono talmente imbecilli perché l'esperimento era già stato fatto e con risultati migliori...




Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Pispax
Inviato: 24/11/2014 18:50  Aggiornato: 24/11/2014 18:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Fabrizio70

Citazione:
Questo perché sono tecnici della NASA , se chiedi ad un tecnico specializzato in trucchi cinematografici ti risponde che è sufficiente cospargere di vapore il terreno , opss...

Quindi, se ho capito bene quello che dici, la trovata dei tecnici della NASA per simulare al meglio un ambiente privo di atmosfera è stata quella di cospargere il terreno di vapore.

Geniale.

invisibile
Inviato: 24/11/2014 19:06  Aggiornato: 24/11/2014 19:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Polvere di Luna
@Fabrizio

Per esperienza personale, gli americani, in ambienti professionali, spesso lavorano preferibilmente con gruppi sovradimensionati.
Si chiama "a prova di idiota", nel senso che chiunque può passare la sua mezz'ora di idiozia (disattenzione per vari motivi) e in situazioni sensibili il numero può sopperire alle mancanze individuali.

Ho assistito a situazioni in cui, se per noi italici un dato compito è assegnato comunemente ad una persona, loro ce ne mettono tre a fare la stessa cosa.

Ho anche visto il loro stupore nel vedere che uno di noi fa il lavoro che comunemente loro fanno i più.

Questo in situazioni professionali e "sensibili" (economicamente), dove l'errore non è ammesso.

Quindi quelle foto non vanno viste con la visione "latina", dove uno sgobba e gli altri lo criticano per evitare di lavorare

PS
Poi in quella particolare situazione, direi che ci sia anche una questione di immagine e di propaganda.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 19:06  Aggiornato: 24/11/2014 19:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Non lo dico io...

Citazione:
Ho detto che si ottiene quell'esatto effetto che vedo nei video. Non ho detto che sono falsi o che ERGO sono falsi. Resta vero che il sistema che cito crea quell'effetto..niente nubi o polveroni. La grana di cemento e pomice non forma grumi perché l'umidità viene portata al centro dei nuclei di materiale rendendo impossibile la creazione di impaccamento. La terra non viene bagnata ma inumidita con il vapore a +100 gradi lasciato posare dalla sospensione. Se te lo dico è perché l'ho usata io stesso. Ci puoi saltare sopra anche con 300 chili di zavorra che non si alza niente. E se la tiri in aria questa ricade alla stessa velocità (dipende ovviamente dai tempi di rilascio di diverse zone di terra....lo dici tu stesso). E poi visto che ti arrabbi tanto io nei video le sospensioni le vedo...ad onor del vero ci sono.

Ciao.

Pier Paolo

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Pispax
Inviato: 24/11/2014 19:29  Aggiornato: 24/11/2014 19:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Fabrizio70

Citazione:
Non lo dico io...

Citazione:
Ho detto che si ottiene quell'esatto effetto che vedo nei video. Non ho detto che sono falsi o che ERGO sono falsi. Resta vero che il sistema che cito crea quell'effetto..niente nubi o polveroni. La grana di cemento e pomice non forma grumi perché l'umidità viene portata al centro dei nuclei di materiale rendendo impossibile la creazione di impaccamento. La terra non viene bagnata ma inumidita con il vapore a +100 gradi lasciato posare dalla sospensione. Se te lo dico è perché l'ho usata io stesso. Ci puoi saltare sopra anche con 300 chili di zavorra che non si alza niente. E se la tiri in aria questa ricade alla stessa velocità (dipende ovviamente dai tempi di rilascio di diverse zone di terra....lo dici tu stesso). E poi visto che ti arrabbi tanto io nei video le sospensioni le vedo...ad onor del vero ci sono.

Ciao.

Pier Paolo

Non so se ho capito. Ma Tuttle (se è lui) apparentemente parla di un sistema per NON fare alzare la polvere. Mentre tutta la discussione (anche di quella ne ho letta poca, comunque) riguarda il fatto che di polvere se ne alza troppa, e insiste a volersi appiccicare in modo molto insistente ovunque. Pur in assenza di umidità.

Io resto legato alla mia teoria: MASTICE.


Anche nei Blues Brothers la situazione coi Good Ol' Boys (nome molto significativo) viene risolta grazie al MASTICE.
E "The Blues Brothers" è un film AMERICANO.

Coincidenze?
Io non credo.

Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 19:37  Aggiornato: 24/11/2014 19:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Per esperienza personale, gli americani, in ambienti professionali, spesso lavorano preferibilmente con gruppi sovradimensionati.
Si chiama "a prova di idiota", nel senso che chiunque può passare la sua mezz'ora di idiozia (disattenzione per vari motivi) e in situazioni sensibili il numero può sopperire alle mancanze individuali.


Invisibile , con tre idioti non riesci a fare uno intelligente , sempre tre idioti rimangono

Citazione:
Quindi quelle foto non vanno viste con la visione "latina", dove uno sgobba e gli altri lo criticano per evitare di lavorare


Figurati , avendo lavorato per vent'anni nel pronto intervento non mi passa per la testa un'immagine del genere, quando devi lavorare dalle 8 del mattino fino al giorno dopo ben venga una squadra sovradimensionata...

Citazione:
Poi in quella particolare situazione, direi che ci sia anche una questione di immagine e di propaganda.


Ottimo PR , gente appoggiata , con le mani in tasca , che si gira i pollici...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 24/11/2014 19:43  Aggiornato: 24/11/2014 19:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
apparentemente parla di un sistema per NON fare alzare la polvere


No , si stava discutendo di come si può simulare una caduta di polvere in maniera uniforme , se la prendi a calci o fai il rally si alza ma non rimane in sospensione , era questo l'argomento della discussione.

Citazione:
Pur in assenza di umidità


Ambiente terrestre , aggiunta di vapore , aivoglia umidità , stai lontano se soffri di reumatismi

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
invisibile
Inviato: 24/11/2014 19:44  Aggiornato: 24/11/2014 19:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Invisibile , con tre idioti non riesci a fare uno intelligente , sempre tre idioti rimangono


La battuta ci sta... ma per esperienza ti dico che di solito erano tre intelligenti.
Quello è il metodo, perché anche il più intelligentone ha i suoi 20 minuti di idiozia e se capita proprio quando devi fare qualcosa di cruciale son soldi buttati, molti soldi...

Citazione:
Ottimo PR , gente appoggiata , con le mani in tasca , che si gira i pollici...

Bè... tanto è per darlo in pasto alle pecore...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 24/11/2014 22:30  Aggiornato: 24/11/2014 22:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Fabrizio70

Citazione:
o , si stava discutendo di come si può simulare una caduta di polvere in maniera uniforme , se la prendi a calci o fai il rally si alza ma non rimane in sospensione , era questo l'argomento della discussione.

Ok.
Quindi c'entra un beneamato cazzo con l'argomento di QUESTA discussione, giusto?

Qui video e tesi parlano di troppa polvere che si è depositata troppo ovunque. Con problemi sull'adesività.

Fabrizio70
Inviato: 25/11/2014 5:24  Aggiornato: 25/11/2014 6:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Sbagliato , l'applicazione del vapore sul suolo per simulare l'assenza di aria significa che le polveri sono impregnate di molecole d'acqua che essendo un dipolo polare permette l'azione della forza di van der Waals , è il "mastice" che tu vorresti applicare.

Quindi con un'unica spiegazione si risolvono due problemi, bon...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 25/11/2014 7:22  Aggiornato: 25/11/2014 7:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

non capisco se tu stia facendo sul serio oppure no

prima evidenzi delle foto sospette dove non ci sono tracce di pneumatici e, dopo che ti ho indicato la ragione, mi dici che non ti esprimi sulle tracce ma dici che eri focalizzato sui numeretti...

intendi mica quel 32 ben evidenziato nella parte di foto che hai postato?

se si tratta di quello, posso dirti che compare in un casino di foto, al centro, in basso.

mi sono scaricato il file photo index:

a17.photidx.pdf

da questa pagina :

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a17/

e sono andato a curiosare qua e là. In alcuni "magazzini" è sempre presente, in altri no. addirittura a volte è presente un pò sullo sfondo e un pò sulle attrezzature, tipo qui:

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a17/AS17-142-21686.jpg

cosa ha di strano e di particolare quel numero? potremo chiedere a Massimo, magari è già presente sulla pellicola, magari viene impresso dalla macchina, boh?

Comunque, è così importante ai fini del moon hoax?

alerivoli
Inviato: 25/11/2014 7:31  Aggiornato: 25/11/2014 7:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
OT estremo

leggo che si parla di "preparazione" adeguata con sostanze serie e meno serie della superficie del set dove "potrebbero" essere state girate le scene dei finti sbarchi.

e visto che è già stato nominato vorrei tirare in ballo un bellissimo, a mio parere, contributo di Tuttle riguardo appunto gli "sfondi" delle riprese.

Con estrema competenza professionale Tuttle spiegava che per la realizzazione delle riprese video "in continuo" senza stacchi, sarebbero stati necessari dei "set" cinematografici dalle dimensioni impossibili, dell'ordine di kmq.

eviterei quindi per il momento di fare congetture, seppur plausibili, riguardo al "trattamento" delle superfici, altrimenti rischiamo di complicarci la vita, almeno per il momento.

FINE OT estremo

alerivoli
Inviato: 25/11/2014 7:37  Aggiornato: 25/11/2014 8:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
inoltre sarebbe anche il momento di provare anche a tirare le somme di queste argomentazioni.

Io insisto nel dire che finora, e non mi sembra di avere avuto "forti" opposizioni a parte quelle di alcuni utenti che inizialmente avevano idee precise e poi non si sono più espressi, non ho visto motivazioni valide ed incontestabili per appoggiare il moon hoax, ricordo che sto parlando solo del comportamento della polvere che si attacca dappertutto (EDIT: meno che sugli "pneumatici" del rover) e della nitidezza delle impronte.

Non ho detto che non sono compatibili con il moon hoax, ho semplicemente detto che potrebbe tranquillamente esserci anche un'altra spiegazione, questa volta a favore degli sbarchi.

Antdbnkrs
Inviato: 25/11/2014 9:29  Aggiornato: 25/11/2014 9:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
@alerivoli

Probabilmente non ci siamo piu' espressi perche' "è inutile continuare a giocare a scacchi con un piccione"
Non voglio essere offensivo è solo per dire che tu sei convinto che non sia stato un moon hoax noi siamo convinti del contrario e a mio parere ci sono MACIGNI per dire questo. (saro' de coccio ma la polvere che muove il piede dell'astronauta al minuto 3.03 del primo video per me è la prova INCONTROVERTIBILE che il filmato è stato fatto sulla terra perche' ricade a "luna" troppo velocemente e cioe' non "galleggia" per qualche decimo di secondo in piu')

Sertes
Inviato: 25/11/2014 9:36  Aggiornato: 25/11/2014 9:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Antdbnkrs ha scritto:
Probabilmente non ci siamo piu' espressi perche' "è inutile continuare a giocare a scacchi con un piccione"


+1

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Red_Knight
Inviato: 25/11/2014 10:05  Aggiornato: 25/11/2014 10:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Polvere di Luna
@alerivoli

Stai cercando di iniziare una discussione elemosinando concessioni retoriche, che per altro mai arriveranno, senza nemmeno avere un interlocutore preciso cui appellarti. Non è il modo migliore, credimi, di mostrare al prossimo il proprio ragionamento.
Mi pare poi che l'intervento di Antdbnkrs con +1 annesso dica tutto.
Direi che puoi anche smetterla qui, non credi?

alerivoli
Inviato: 25/11/2014 10:13  Aggiornato: 25/11/2014 10:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@antdbnkrs

va bene.

questi due spezzoni son incentrati sulla polvere che và dappertutto, e sull'impossibilità di fare certe impronte, si perdoni la semplificazione.

tu insisti sulla velocità di caduta della polvere, che è un altro grande argomento di discussione.

Qui non si tratta di essere convinti, anzi!

Spiegami bene i tuoi MACIGNI riguardo le sole argomentazioni espresse in questi due filmati.

In questi due spezzoni non si parla, almeno per ora, di presunta gravità lunare.

Basta solo che uno dei tuoi MACIGNI, non riguardi ad esempio l'assenza di impronte del rover, ti è già stato fatto notare che se guardi bene ci sono.

Edit:
@red knight

non ho capito assolutamente cosa vuoi intendere con le prime due frasi.

Redazione
Inviato: 25/11/2014 10:21  Aggiornato: 25/11/2014 10:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Polvere di Luna
ALERIVOLI: "cosa ha di strano e di particolare quel numero? potremo chiedere a Massimo, magari è già presente sulla pellicola, magari viene impresso dalla macchina, boh?"

Sinceramente non lo so. Li ho notati anch'io, ma non so cosa siano.

Ora cerco di capirlo.

******************

Ho dato un'occhiata rapida, mi sembra di capire che i numeri compaiano solo nelle foto di Apollo 16 e 17, prima no. Visto che il numero rimane lo stesso per tutto il caricatore, potrebbero essere dei numeri impressi sullo schermo reticolato dell'Hasselblad, per distinguerli uno dall'altro. Però di certo non saprei.

Anguana
Inviato: 25/11/2014 10:29  Aggiornato: 25/11/2014 10:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: Polvere di Luna
@antdbnkrs
Proprio sulla Luna la polvere non "galleggerebbe" per l'assenza dell'atmosfera e quindi di attriti e di movimento dell'aria nell'intorno del rover.
Il moto dei granelli di polvere sulla Luna dovrebbe essere perfettamente parabolico, non essendo perturbato da azioni esterne che non siano la gravità lunare. A parità di impulso iniziale la particella subirebbe un minor rallentamento per l'assenza degli attriti e per la minore gravità lunare.
La velocità di caduta non sarebbe 1/6, ma circa il 40% (radice quadra di 1/6) di quella terrestre nel vuoto. Se poi tieni conto che sulla Terra c'è l'attrito dell'aria, che influisce sulle particelle più piccole o con un coefficiente di forma sfavorevole...

pjam83
Inviato: 25/11/2014 11:27  Aggiornato: 25/11/2014 11:27
So tutto
Iscritto: 24/10/2012
Da:
Inviati: 3
 Re: Polvere di Luna
Ciao!
Dici che quello e` un esperimento ? Non ho capito bene...

Pispax
Inviato: 25/11/2014 11:35  Aggiornato: 25/11/2014 11:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
Fabrizio70

Citazione:
Sbagliato , l'applicazione del vapore sul suolo per simulare l'assenza di aria significa che le polveri sono impregnate di molecole d'acqua che essendo un dipolo polare permette l'azione della forza di van der Waals , è il "mastice" che tu vorresti applicare.

Quindi con un'unica spiegazione si risolvono due problemi, bon...

Fantastico no?
Direi che è fatta.
D'altra parte, se così tante persone ritengono che la polvere sia la prova incontrovertibile, chi siamo noi per opporci a tutto ciò?
Il consensus omnium bonorum basta e avanza, e non dobbiamo neanche dimenticarci che tre indizi fanno una prova!

Non resta altro che aspettare l'uscita del film.

Merio
Inviato: 25/11/2014 11:55  Aggiornato: 25/11/2014 11:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Non resta altro che aspettare l'uscita del film.


Vero.

Sarà che non mi tocca tanto l'argomento, però non riesco a prendere una posizione definitiva sulla ipotesi moon hoax.

Certo se davvero non ci siamo andati... che brutta cosa.

@ Esperti lunari

Ma questa cosa della regolite che s'attacca un po' dappertutto si ritrova anche coi rover lunari ?

Con rover intendo i robot tipo quello cinese, non ricordo se ce ne sono stati altri.

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
bernuga
Inviato: 25/11/2014 12:34  Aggiornato: 25/11/2014 12:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Polvere di Luna
Interessanti le prime parole di Armstrong sulla polvere via radio:



Poi volevo segnalare a Max per il film, dove sicuramente parlera' delle fasce di Van Allen, questo link della Nasa:

http://science.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2005/24jun_electrostatics/

Possibile che nel 2011 la Nasa si interroghi su come superare le fasce di Van Allen?Possiamo leggere (piccolo estratto):

"Space beyond low-Earth orbit is awash with intense radiation from the Sun and from deep galactic sources such as supernovas. Astronauts en route to the Moon and Mars are going to be exposed to this radiation, increasing their risk of getting cancer and other maladies. Finding a good shield is important."

Che si sono dimenticati come hanno fatto?

Per quanto riguarda la ricaduta della polvere, forse il seguente quesito di fisica puo' essere d'aiuto:

Un astronauta, posto sulla superficie della Luna, dove l’ accelerazione di gravita` ́e pari a g/6, lancia un oggetto verticalmente verso l’ alto con la velocita` di 60 cm/s.
L’ oggetto ricadra` sulla superficie lunare con la velocita` di:

[a] 10 cm/s
[b] 60 m/s
[c] 0,6 m/s
[d] 3,6 m/s
[e] 9,8 m/s

Soluzione
La forza–peso `e conservativa, questo implica che l’ energia cinetica finale sia eguale a quella iniziale, poiche' il corpo torna alla quota di partenza. Essendo K = 1 mv2 avremo vi = vf .
2
Risposta corretta [c].

ohmygod
Inviato: 25/11/2014 12:50  Aggiornato: 25/11/2014 13:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Polvere di Luna
data realtà risulta quasi impressionante leggerla: LOL come è finita qui. fa parte di un discorso fra I e *Al Sisì.

moonhoax: naturalmente, in assenza di fattori incontrovertibili, ho già espresso il mio "oscuro" parere, anche un "video" in merito.
se interverranno fattori incontrovertibili allora ripensando mi dirò ecco perchè la mia curiosità avrebbe voluto essere lì e non sapendo come farla partire mi dissi se non vi è riuscita lei vuol dire che l'uomo non fu in grado di portarla lassù. così se mi illudo di invidiarmi, cos'ì mi illudo di invidiarli.

Thomos

ED.it
ovviamente Al Sisì è il Presidente. I non so chi sia, ha importanza?

Pispax
Inviato: 25/11/2014 13:49  Aggiornato: 25/11/2014 13:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
bernuga

Citazione:
Poi volevo segnalare a Max per il film, dove sicuramente parlera' delle fasce di Van Allen, questo link della Nasa:

http://science.nasa.gov/science-news/science-at-nasa/2005/24jun_electrostatics/

Possibile che nel 2011 la Nasa si interroghi su come superare le fasce di Van Allen?Possiamo leggere (piccolo estratto):

"Space beyond low-Earth orbit is awash with intense radiation from the Sun and from deep galactic sources such as supernovas. Astronauts en route to the Moon and Mars are going to be exposed to this radiation, increasing their risk of getting cancer and other maladies. Finding a good shield is important."

Che si sono dimenticati come hanno fatto?


Perbacco, hai ragione anche tu!
Questa è quasi una pistola fumante!

Anche per me questa è roba da mettere nel film definitivo!
(magari meglio non citare la fonte )

Lupone
Inviato: 25/11/2014 14:08  Aggiornato: 25/11/2014 14:08
So tutto
Iscritto: 2/3/2010
Da: Altair IV
Inviati: 21
 Re: Polvere di Luna
Maledetta polvere....

comunque qui _(NASA) siamo scienza non fantascienza e con i prodotti
Acme risolviamo .....


https://www.hq.nasa.gov/alsj/alsj-dustbrush.html

buona giornata a tutti ....



Antdbnkrs
Inviato: 25/11/2014 20:04  Aggiornato: 25/11/2014 20:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Spiegami bene i tuoi MACIGNI riguardo le sole argomentazioni espresse in questi due filmati.

I mythbusters , a mio parere, hanno fatto una figura di merda a livelli lunari . Ovviamente non potevano sapere quello che avrebbe fatto vedere massimo ma voi come cazzo fate a dire che le impronte sono simili? Tutte le giustificazioni che ho letto dai debunkers di LC (tu + altri che adesso non ricordo) per me sono RIDICOLE (notare che ho scritto "per me")
Le impronte "lunari" sono troppo definite per essere minimamente paragonabili a quelle dei mythbuster. Quelle che hanno fatto i coglionazzi americani sembrano quelle che fanno i bambini in spiaggia mentre le altre sembrano siano state fatte da scultori

Per quanto riguarda la polvere che si attacca non ho molto da dire perche' non sono un tecnico e non sono mai stato sulla luna nemmeno a mia insaputa

Cmq il resto dei Macigni li puoi trovare qui:

Domanda: DOVE SONO LE STELLE E I PIANETI?
http://hugequestions.com/Eric/Science_Challenge_24-I.html

Poi la NASA fa vedere il cielo come si vedrebbe dalla terra se non ci fosse l'atmosfera!!

http://apod.nasa.gov/apod/ap070621.html


http://hugequestions.com/Eric/Apollo_NASA-I.html


Fabrizio70
Inviato: 25/11/2014 20:20  Aggiornato: 25/11/2014 20:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Ho dato un'occhiata rapida, mi sembra di capire che i numeri compaiano solo nelle foto di Apollo 16 e 17, prima no. Visto che il numero rimane lo stesso per tutto il caricatore, potrebbero essere dei numeri impressi sullo schermo reticolato dell'Hasselblad, per distinguerli uno dall'altro. Però di certo non saprei.


Partono dalla missione 15 ,AS15-81 non ha numeri , 31 per AS15-82 , 11203 è l'ultima foto di quel rullino poi il numero sparisce con le riprese dall'interno ,in AS15-84 non è presente in nessuna immagine , con AS15-85 il numero è 38 , torna il 31 con AS15-86 , ripassa al 38 con AS15-87 che a partire dalla 11759 si trasforma in 31 , AS15-88 con 38 poi dalla 11882 con 31 , AS15-89 è senza numeri , AS15-90 riparte con 38 , senza numero dalla 12249 che ritorna dalla 12267 , AS15-91 nada , AS15-92 ha 31 che sparisce dalla 12452 , dalla serie AS15-93 rinada fino alla fine.

81 :Magazine 81 was used in lunar orbit during Revs 61, 62, 63, and 69 with a 500-mm lens

82 :Magazine 82 was used by both Jim Irwin and Dave Scott during EVA-3, with Jim using it after Dave's camera jammed. After the EVA, they used the magzine on an the Hasselblad with the 500-mm lens and used it for photography out the LM windows.

84 :Magazine 84 was used with a 500-mm lens during the SEVA, EVA-1, EVA-2 and in lunar orbit after rendezvous.

85 :Used by Dave Scott during the SEVA (60mm lens), and by Jim Irwin during EVA-1 and EVA-2.

86 :Used by Dave Scott during EVA-1 and EVA-2.

87 :Color magazine used by Dave Scott during the SEVA, and then during EVA-2. The first four frames were taken in lunar orbit before the landing.

88 :Used by Jim Irwin and Dave Scott during EVA-3; in the cabin after EVA-3; and in lunar orbit.

AS15-88-11881 (OF300) ( 117k or 876k )
Rightward of 11880, toward the north. Jim's camera jammed after this frame.

Some three hours later Dave Scott is using Jim's camera which is apparently working again.

89 :Used during EVA-3 for 500-mm photography

90 :B&W magazine used by Jim Irwin during EVA-2; for 500-mm photography out thge LM window after EVA-3; and for 60-mm photography in lunar orbit

91 :Used during translunar coast and in lunar orbit.

92 :Used during EVA-2 and in lunar orbit.

Dunque il 500 mm ed in orbita non hanno numeri , a quanto sembra i numeri non sono associati agli intrepidi eroi.

Un'altra curiosità è che con la missione 15 la coppia di numeri è 31-38 , con la missione 16 è 33-39 mentre per la missione 17 la coppia è 23-32 , mha...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 25/11/2014 21:45  Aggiornato: 25/11/2014 21:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@antdbnkrs

Posso dirti ufficialmente che mi sono ufficialmente rotto i coglioni di sentirmi chiamare "debunkers"?

Se quando eri piccolo qualche debunker ti ha fatto la bua o chessò altro, questa non è una buona giustificazione per sparare cazzate a destra e a sinistra, appioppando definizioni senza alcun senso.

Oltretutto il tuo comportamento è anche, mi sembra, vietato dall'etica di questo sito.

Potrò avere delle mie idee, oltretutto anche supportate da qualche nozione tecnica, senza sentirmi "schedato" e pure male (!) da un pirletto qualunque?

citazione:

Per quanto riguarda la polvere che si attacca non ho molto da dire perche' non sono un tecnico

e allora sarebbe meglio che evitassi di sparare cazzate a destra e a manca!

Mi scuso con tutti per il tono, se ho esagerato con le offese mi scuso pubblicamente e sarò pronto ad assumermi le mie responsabilità.

Pispax
Inviato: 25/11/2014 22:42  Aggiornato: 25/11/2014 22:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Polvere di Luna
alerivoli

Citazione:
@antdbnkrs

Posso dirti ufficialmente che mi sono ufficialmente rotto i coglioni di sentirmi chiamare "debunkers"?


Che vuoi farci. Son ragazzi.
Prima o poi inizieranno a capire come si fa un dibattito in modo adulto.
Forse.
Più probabilmente no.
Ti invito a riflettere sul livello di maturità di una persona che sceglie di definire SE STESSO non per quello che E' lui, ma per quello che lui vuole (o dice di voler) combattere.

Però, sempre a proposito di "forse", magari forse ora sei in condizione di capire meglio quello che diceva Red_Knight.
Stai letteralmente implorando di avere un confronto di tipo adulto con dei ragazzi.
A te sembra che questo abbia un senso?

puntino
Inviato: 25/11/2014 22:59  Aggiornato: 25/11/2014 22:59
So tutto
Iscritto: 11/10/2005
Da:
Inviati: 29
 Re: Polvere di Luna
Alerivoli

A me sembra invece che le tue riflessioni siano interessanti e per niente banali.

totalrec
Inviato: 25/11/2014 23:03  Aggiornato: 25/11/2014 23:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/5/2006
Da:
Inviati: 767
 Re: Polvere di Luna
alerivoli:

Citazione:
Posso dirti ufficialmente che mi sono ufficialmente rotto i coglioni di sentirmi chiamare "debunkers"?


Hai tutte le ragioni.
Io ho adottato da tempo la dizione "negazionisti della truffa lunare", che mi pare più efficacemente descrittivo e meno abusato. Oltre a ciò rappresenta anche uno sberleffo al politically correct e la destituzione di un anglismo ormai fastidioso, tutte cose che non guastano.

"I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I...
I took the one less traveled by,
and that has made all the difference".

(Robert Frost, "The road not taken")
Antdbnkrs
Inviato: 26/11/2014 8:58  Aggiornato: 26/11/2014 9:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
@alerivoli

debunker è chi debunker fa...

da quanto scrivi hai 54 anni

La questione è semplicissima e se l'ho capita io a 54 anni vuol dire che non è mai troppo tardi ( )

quindi teoricamente rispetto a te io dovrei essere un ragazzino come sottolinea qualcuno

Che vuoi farci. Son ragazzi. Prima o poi inizieranno a capire come si fa un dibattito in modo adulto. Forse.

Dico teoricamente perche' TU dici di avere 54 anni MA io non ho visto la tua carta d'identita' e quindi
per me potresti avere pure 14 anni e in quel caso il ragazzino saresti tu nei miei confronti di conseguenza "pirletto" te lo restituisco.

Si, ti ho definito debunker e lo CONFERMO...
perche' chi difende la VU ad ogni costo per me è un debunker e chissa' perche' non sono il solo a dirlo:

ALERIVOLI: E' bellissimo vedere un difensore della VU che cerca a tutti i costi di smentire i debunkers. (No, la sabbia non è la stessa.... qui c'è più gravità... e poi la zia di mia sorella portava le calze a rete...).

Adesso ti stupiro' dicendoti 2 cose e nota bene che non sono in contrasto tra loro:

1) I FILMATI DELLA NASA SONO FARLOCCHI
2) SIAMO STATI SULLA LUNA

e il motivo dei filmati farlocchi lo puoi capire da questo video:

i filmati inediti degli astronauti
http://www.youtube.com/watch?v=38zfwOFnloA

alerivoli
Inviato: 26/11/2014 9:26  Aggiornato: 26/11/2014 9:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@antdbnkrs

ho capito, seguendo anche i consigli ricevuti, sarà meglio interrompere questo scambio, mi spiace ma da adesso in poi ignorerò in toto i tuoi commenti.

ho guardato i primi sette minuti del video che hai postato, ma stasera mi riprometto di guardarlo per intero

anzi chiederei a più persone possibili di guardarlo, cosicchè, magari, dopo averlo visto, il mio commento del 17/11/2014 7:57 potrà essere un pò più chiaro per tutti.

Io non difendo la VU ad ogni costo, semplicemente non ho armi per contestarla quando non mi ritrovo in mano materiale forte e inoppugnabile


@fabrizio70

hai fatto una ricerca dettagliatissima, probabilmente tutto il mistero riguardo agli strani pelucchi a forma di numero dovrebbe essersi dissolto.

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 10:00  Aggiornato: 26/11/2014 10:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Avrei una domanda tecnica da rivolgere ai sostenitori del moon-landing. Più che altro per togliermi la curiosità.

Dalla superficie lunare, che sia soleggiata o meno, è possibile vedere le stelle ed i pianeti dato che non esiste filtro atmosferico?

Grazie a chi mi risponderà.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Antdbnkrs
Inviato: 26/11/2014 10:07  Aggiornato: 26/11/2014 10:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
@alerivoli

ho capito, seguendo anche i consigli ricevuti, sarà meglio interrompere questo scambio, mi spiace ma da adesso in poi ignorerò in toto i tuoi commenti.

Stasera spero di ricordarmi si segnarlo sull' agenda delle cose di cui non me ne frega un cazzo

@decalagon:

Evidentemente visto che non leggi i miei commenti faccio schifo pure a te. Devo segnare anche te nell'agenda

Domanda: DOVE SONO LE STELLE E I PIANETI?
http://hugequestions.com/Eric/Science_Challenge_24-I.html

Poi la NASA fa vedere il cielo come si vedrebbe dalla terra se non ci fosse l'atmosfera!!
http://apod.nasa.gov/apod/ap070621.html

alerivoli
Inviato: 26/11/2014 10:09  Aggiornato: 26/11/2014 10:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
ti rispondo, pur non sostenendo un bel niente.

argomento interessantissimo e complesso, a dire la verità mi sembra di avere già letto qui in passato qualcosa in merito nei forum lunari.

però direi di spostarci in un forum, nuovo o vecchio da riesumare che sia, qui siamo totalmente OT

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 10:18  Aggiornato: 26/11/2014 10:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Evidentemente visto che non leggi i miei commenti faccio schifo pure a te. Devo segnare anche te nell'agenda


Ho chiesto ad un sostenitore del moon-landing, non ad uno che non ci crede. Lascia rispondere loro, grazie.

Ripeto la domanda, provando ad argomentarla meglio: Se un astronauta guardasse il cielo, trovandosi sulla superficie lunare anche illuminata dal sole, riuscirebbe a vedere le stelle visto che non esiste alcun filtro atmosferico?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 10:45  Aggiornato: 26/11/2014 10:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
ho trovato dove si parla di questo argomento

se vai in notizie - storia e cultura - nella settima pagina - scorri verso il basso - c'è l'articolo Guarda che Luna! del 16/8/2006 e tra i commenti c'è proprio un post di Massimo che spiega perchè nelle foto e video girati sulla superficie lunare (illuminata) è impossibile vedere le stelle, questioni di diaframma dovrebbero essere.

e lo stesso capita anche all'occhio umano.

Se sei al buio in una notte completamente buia senza luna vedi un numero grandissimo di stelle, anche piccolissime.

Se nella stessa notte ti avvicini ad una zona illuminata dai lampioni stradali non riesci a vederne più.

Credo tuttavia che trovandosi "dietro" alla luna, nella faccia non illuminata, al buio, senza nessun riverbero terrestre, lo spettacolo agli occhi dovrebbe essere notevole!

EDIT:
il "brutto" di questo bellissimo sito, è che purtroppo, temo che sia inevitabile, non è una critica!, nozioni utilissime, ragionamenti corretti, testimonianze inoppugnabili e così via, siano irrimediabilmente mischiati qua e là, a volte in "notizie" a volte nei forum, ritrovare le cose è un bel casino

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 10:50  Aggiornato: 26/11/2014 10:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Alerivoli, grazie per le precisazioni, ma non mi riferivo alle fotografie. Lo so bene che le stelle non si vedono nelle foto per una questione di regolazione della macchina.

Io parlo di quello che un astronauta dovrebbe vedere ad occhio nudo dalla superficie lunare.

Citazione:
Se sei al buio in una notte completamente buia senza luna vedi un numero grandissimo di stelle, anche piccolissime.

Se nella stessa notte ti avvicini ad una zona illuminata dai lampioni stradali non riesci a vederne più.

Credo tuttavia che trovandosi "dietro" alla luna, nella faccia non illuminata, al buio, senza nessun riverbero terrestre, lo spettacolo agli occhi dovrebbe essere notevole!


Il tuo esempio non calza, perché non consideri il filtro atmosferico. Sulla Terra questo è ciò che impedisce di vedere le stelle di giorno e di vederne poche di notte se ci troviamo in una zona con numerose fonti luminose. Sulla Luna però questo problema non esiste, perché non c'è aria.

Quindi avrebbero dovuto vederle queste stelle oppure no?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 11:00  Aggiornato: 26/11/2014 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
vabbè OT ancora per poco

Non direi affatto che sia il filtro atmosferico ad impedire di vedere le stelle di giorno sulla terra, ma solo la "semplice" luce del sole

E te lo dimostro anche.

Ti è mai capitato di assistere ad un eclisse "totale" di sole?

Non dico di quelle, seppur suggestive, dove si percepisce un senso di freddo perchè viene a mancare l'irraggiamento diretto, quando si percepisce solo una leggera diminuzione dei "watt" della "lampadina"

Intendo proprio quelle totali totali, che riguardano una piccolissima zona del suolo terrestre, dove il sole si "spegne" per intero. Per qualche minuto viene proprio buio e appaiono in pieno giorno le Stelle!

Ci sono anche dei racconti di fantascienza che giocano su questo particolare reale fenomeno. E pensandoci bene, mi vengono i brividi pensando a cosa provavano le popolazioni dell'antichità, assistendo ad un simile evento.

fine OT

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 11:23  Aggiornato: 26/11/2014 11:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Non direi affatto che sia il filtro atmosferico ad impedire di vedere le stelle di giorno sulla terra, ma solo la "semplice" luce del sole


Non è così. Sulla Terra i raggi solari impediscono di vedere le stelle perché le particelle atmosferiche li riflettono e li diffondono, in quanto non sono completamente trasparenti alla luce (la dimostrazione è il fatto che il cielo, di giorno, appaia azzurro). Se non ti fidi basta che accendi gli abbaglianti della macchina quando attraversi un banco di nebbia.

In assenza di atmosfera però questo fenomeno non esiste, e quindi anche la visione del cielo cambia.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 15:58  Aggiornato: 26/11/2014 16:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
sì, ma allora perchè se c'è eclissi totale, in presenza di cielo limpido e sereno quindi pochissima rifrazione o chessò altro dovuta alla presenza di goccioline d'acqua in sospensione, le stelle, perlomeno quelle maggiori, risultano ben visibili?

Guarda che non me lo son sognato, basta documentarsi presso un qualunque sito di astronomia per rendersene conto.

Comunque, di sicuro, in una giornata nebbiosa o nuvolosa non vedi nessuna stella, nemmeno il sole e neanche la luna

I raggi solari impediscono di vedere le stelle solo perchè la "quantità" di luce emessa dal sole percepita sulla terra supera di non so quanti milioni/miliardi di volte l'intensità di luce che "percepiamo" dalle stelle, sempre che non ci sia qualche nuvola davanti

Perlomeno, così è che reagiscono i nostri occhi in presenza di fonti luminose diverse

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 16:41  Aggiornato: 26/11/2014 16:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
sì, ma allora perchè se c'è eclissi totale, in presenza di cielo limpido e sereno quindi pochissima rifrazione o chessò altro dovuta alla presenza di goccioline d'acqua in sospensione, le stelle, perlomeno quelle maggiori, risultano ben visibili?


Per lo stesso motivo per cui le stelle si vedono di notte......

Citazione:
I raggi solari impediscono di vedere le stelle solo perchè la "quantità" di luce emessa dal sole percepita sulla terra supera di non so quanti milioni/miliardi di volte l'intensità di luce che "percepiamo" dalle stelle, sempre che non ci sia qualche nuvola davanti


No. Te l'ho già spiegato che è falso.

"Basta documentarsi in qualsiasi sito di astronomia per rendersene conto."

Citazione:
Perlomeno, così è che reagiscono i nostri occhi in presenza di fonti luminose diverse


In assenza di atmosfera, le stelle risulterebbero ben visibili anche in piena luce solare esattamente come si vedono attualmente sulla stazione spaziale internazionale. Le uniche stelle che non saremmo in grado di vedere sarebbero solo quelle vicine al Sole poiché l'occhio umano ne resterebbe abbagliato, ma al di là di questo il cosmo sarebbe perfettamente visibile nella sua interezza.

"Basta documentarsi in qualsiasi sito di astronomia per rendersene conto"

Comunque arrivo io alla conclusione alla quale volevo arrivare, così facciamo più in fretta. Ti informo che perfino Paolo Attivissimo ha confermato quello che ti sto dicendo, ovvero che le stelle sarebbero state visibili ad occhio nudo anche nella parte illuminata della Luna. Qui:

"Le stelle non si vedono nelle foto (ma gli astronauti le vedono) sulla Luna perché non si devono vedere. E' questione di tecnica fotografica di base.

Le stelle sono fioche rispetto al suolo fortemente illuminato dal sole. Per fare le foto senza sovraesporre il suolo, bisogna chiudere molto il diaframma dell'obiettivo e far entrare poca luce. Facendo entrare poca luce, però, non si fa entrare la luce fioca delle stelle. Ergo le stelle, nelle foto della superficie lunare, non si vedono.

Se le si vuol vedere, bisogna aprire il diaframma della macchina fotografica, nel qual caso però si sovraespone il suolo (diventa tutto bianco). Solo che agli astronauti interessava fotografare il paesaggio della Luna, non le stelle, per cui hanno esposto la pellicola per il tempo che serviva per fotografare correttamente il suolo."


Nonostante tutto però, Aldrin, Collins e Armstrong hanno detto di non essere riusciti a vedere le stelle ad occhio nudo (link). La domanda è: come mai? Esiste una spiegazione plausibile?

Che non sia la tua ovviamente, visto che è basata su una premessa del tutto sbagliata.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
zeppelin
Inviato: 26/11/2014 16:50  Aggiornato: 26/11/2014 16:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/9/2013
Da: L'Ape Raria
Inviati: 690
 Re: Polvere di Luna
a proposito di stelle, anche se qui è veramente OT, una domanda:
siccome i telescopi spaziali sono una relatà degli anni '80 non era preferibile portarsi un relativamente piccolo telescopio, invece di un ingombrante rover per giocare ad Hazard sulla Luna, e prendere fotografie che dalla Terra sarebbero risultate per allora impossibili?
Quella forse sarebbe stata una prova migliore di tante altre dell'avvenuto allunaggio...

Con alleati come Obama, non hai bisogno di nemici.
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 17:26  Aggiornato: 26/11/2014 17:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
allora andiamo per gradi

non hai spiegato un bel niente che è falso, l'hai detto tu, ma ciò non vuol dire che sia assolutamente vero, fino a prova contraria

citazione:

In assenza di atmosfera, le stelle risulterebbero ben visibili anche in piena luce solare esattamente come si vedono attualmente sulla stazione spaziale internazionale. Le uniche stelle che non saremmo in grado di vedere sarebbero solo quelle vicine al Sole poiché l'occhio umano ne resterebbe abbagliato, ma al di là di questo il cosmo sarebbe perfettamente visibile nella sua interezza.

vediamo cosa capisco io da questa frase:

in assenza di atmosfera, in piena luce solare, se rivolgo lo sguardo nella direzione "parallela" ai raggi del sole e non mi trovo albedo o riflessione di alcun genere in grado di disturbare i miei occhi, insomma come se guardassi in un lungo tubo chiuso verso la zona di Universo "illuminata", vedo sicuramente le stelle.

se tu sei nella stazione spaziale e dai le spalle al sole, sicuramente vedi le stelle, però devi essere tutto in ombra e non avere ad esempio un pezzo della stessa stazione che rifletta il sole, altrimenti l'occhio non riuscirebbe più a vederle perchè disturbato dal riverbero.

Quindi sulla ISS si vedono le stelle, ma solo in determinate condizioni, tieni presente che la ISS transita anche nella zona d'ombra della terra, per cui...

Inoltre la ISS non è appoggiata sulla superficie lunare, quindi nessun disturbo ne riverbero ottico

Quando hanno progettato le missioni lunari hanno fatto in modo che gli allunaggi avvenissero in zone con particolare incidenza dei raggi del sole, che permettessero, in teoria, di ritrovarsi in un ambiente nè troppo caldo, nè troppo freddo, nei canoni di un ambiente sprovvisto di atmosfera si intende.

Quindi capisci che nella "zona di lavoro" degli astronauti era sempre presente il sole vivo?

Capisci che gli astronauti erano appoggiati su una superficie altamente riflettente, così dicono, in presenza di sole continuo?

Cosa avrebbero dovuto poter vedere in uno scenario così luminoso?

Sicuramente se si fossero nascosti in una zona d'ombra, senza alcun riverbero nè dalla superficie nè da altro, probabilmente avrebbero potuto vederle sì le stelle!

Perchè dalla Luna, se non hai il sole in faccia e se non sei disturbato dai riflessi della superficie le vedi sì le stelle!!

Avrebbero dovuto allungare il percorso del rover e raggiungere una zona in ombra, dove il sole è vicino al "tramonto" o all'"alba", da lì avrebbero sicuramente potuto vedere le stelle con maggior facilità.

Come avrebbero potuto vedere le stelle gli astronauti appoggiati sulla superficie assai riflettente della luna con il sole sempre alto all'orizzonte?

Ripeto, forse con un tubo lungo un metro, puntandolo direttamente al cielo con sole alle spalle avrebbero potuto vederle.

Ma era forse un esperimento di primaria importanza per una missione del genere? per degli astronauti? pure "studiati" di fotografia?

Oppure si trattava di una cosa talmente ovvia per persone esperte da non fare neanche testo?

vediamo se sono stato chiaro

fine OT immenso

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 17:46  Aggiornato: 26/11/2014 17:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Visto che sostieni che "in ogni sito che tratta di astronomia" sostengono le cose che dici tu, ti spiacerebbe linkarmene qualcuno autorevole che conferma la tua opinione? Così, tanto per capire se le cose che scrivi sono vere oppure no.
Intanto rispondo.

Citazione:
Quindi capisci che nella "zona di lavoro" degli astronauti era sempre presente il sole vivo?


Capisci che la zona di lavoro degli astronauti era la Luna, sulla quale non esiste atmosfera e di conseguenza non esiste niente che riflette e diffonde la luce come succede qui sulla Terra? Quindi la stelle si dovevano vedere comunque, come ci conferma perfino Paolo Attivissimo.

Citazione:
Capisci che gli astronauti erano appoggiati su una superficie altamente riflettente, così dicono, in presenza di sole continuo?


Capisci che la superficie può essere anche uno specchio, ma visto che non vi è alcun filtro atmosferico in grado di diffondere e riflettere la luce incidente come succede qui sulla Terra questo non cambia di una virgola la visibilità del cosmo, se non a qualche decina di gradi di distanza dal Sole?

Citazione:
Come avrebbero potuto vedere le stelle gli astronauti appoggiati sulla superficie assai riflettente della luna con il sole sempre alto all'orizzonte?


Perché non essendoci alcun filtro atmosferico il cosmo risulta perfettamente visibile.

Ma rimango in attesa delle fonti che ti hanno permesso di giungere a queste conclusioni.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 18:00  Aggiornato: 26/11/2014 18:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
qui diventa difficile

citazione:

Capisci che la zona di lavoro degli astronauti era la Luna, sulla quale non esiste atmosfera e di conseguenza non esiste niente che riflette e diffonde la luce come succede qui sulla Terra?

non esiste atmosfera e di conseguenza niente che riflette???????

e il suolo lunare a chi lo lasci??

citazione:

Capisci che la superficie può essere anche uno specchio, ma visto che non vi è alcun filtro atmosferico in grado di diffondere e riflettere la luce incidente come succede qui sulla Terra questo non cambia di una virgola la visibilità del cosmo, se non a qualche decina di gradi di distanza dal Sole?

ecco, allora spiegami per quale motivo i miei occhi, di me che cammino su uno specchio illuminato, dovrebbero in qualche modo "filtrare" e non essere disturbati dalla luce riflessa a meno di due metri di distanza.

Gli astronauti non avevano dei binocoli, ma la testa libera all'interno di uno scafandro e spiegami tu come potevano "liberarsi" dal riverbero con così poca protezione laterale!

cercherò qualche riferimento, ma credimi è come cercare qualche riferimento per fare capire a qualcuno che se piove ci si bagna!

Intanto ti chiedo di rifletterci sopra un momento, soprattutto sul fatto che stai soprassedendo totalmente sul fatto che ci troviamo su una superficie riflettente.

Ti rendi conto che hai detto che in assenza di atmosfera non ci dovrebbe essere niente che riflette e diffonde la luce?

Sicuramente ti sei confuso, prova a riformulare

EDIT:
Riformulo io:

Mi spieghi con quale diavoleria ottica un astronauta sul suolo lunare potrebbe riuscire a schermare i suoi occhi mentre si sta guardando intorno?

Lo capisci che in "ogni inquadratura" dei suoi occhi vedrà sempre del suolo lunare, altamente riflettente e colpito dal sole?

Quando, forse, potrebbe riuscire a nascondere dalla sua vista una porzione di suolo lunare? Forse guardando sopra di sè, forse nemmeno.

Ricordiamoci che la tuta spaziale ha la testa "fissa", non è un casco da moto, che quando guardi verso l'alto ti esclude la visione orizzontale.

Solo con un binocolo potrebbe riuscirci, forse

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 18:17  Aggiornato: 26/11/2014 18:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
non esiste atmosfera e di conseguenza niente che riflette???????

e il suolo lunare a chi lo lasci??


I raggi solari, che siano incidenti o riflessi, non incontrano alcuna particella atmosferica durante il passaggio sulla superficie lunare, quindi la visibilità del cielo stellato non cambia di un cazzo.

Rimango in attesa delle fonti autorevoli che ti hanno permesso di arrivare a questa conclusione, così evito di ripeterti le stesse cose per la stramilionesima volta.

Citazione:
cercherò qualche riferimento


Pensavo lo avessi già, visto che prima mi hai detto che queste cazzate "si possono trovare in qualsiasi sito che tratta astronomia".

Va beh, vediamo cosa trovi. Son curioso.

Citazione:
Ti rendi conto che hai detto che in assenza di atmosfera non ci dovrebbe essere niente che riflette e diffonde la luce?


No, non ho detto questo. Ho detto che in assenza di atmosfera non vi sono particelle di umidità, di gas, di pulviscolo che riflettono e diffondono la luce come succede qui sulla Terra. Ti ho fatto l'esempio del cielo azzurro: secondo te perché è azzurro? Perché "la luce del sole è così forte da abbagliarci" o per effetto dell'atmosfera terrestre che diffonde e riflette la luce impedendoci quindi di vedere il cielo stellato?
Non so, dimmi tu visto che sono così ignorante.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Merio
Inviato: 26/11/2014 18:42  Aggiornato: 26/11/2014 18:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Polvere di Luna
Non mi ricordavo quale fosse l'effetto che rende il cielo blu: é l'effetto Rayleigh.

http://www.sciencemadesimple.com/sky_blue.html

Citazione:
The blue color of the sky is due to Rayleigh scattering. As light moves through the atmosphere, most of the longer wavelengths pass straight through. Little of the red, orange and yellow light is affected by the air. [...]

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Antdbnkrs
Inviato: 26/11/2014 18:55  Aggiornato: 26/11/2014 18:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
La NASA smaschera la sua messinscena
degli sbarchi sulla Luna delle missioni Apollo!

È accaduto per sbaglio? Si sono resi conto di cosa stavano facendo? O qualcuno che lavora alla NASA si è stufato di tenere bordone alle menzogne del loro ente?

http://apod.nasa.gov/apod/image/0706/solsticesun_lodriguss.jpg


L’immagine riportata qui sopra è tratta dalla sezione Astronomy Picture of the Day [letteralmente, L’immagine di astronomia del giorno] del sito internet della NASA, per la giornata di domani, il 21 giugno 2007:
antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/ap070621.html

Si tratta di un disegno di come apparirebbe il cielo della Terra di giorno se l’atmosfera non diffondesse la luce solare.

La NASA ammette che, perfino con il Sole che splende, le stelle risulterebbero visibili.
La mia Sfida di scienze n°24 domanda se gli astronauti del programma spaziale Apollo sarebbero stati in grado di vedere le stelle quando erano sulla Luna.

E gli astronauti, in viaggio verso la Luna o di ritorno da essa, vedrebbero le stelle? Gli astronauti nella navetta spaziale sarebbero in grado di vedere le stelle?

Per anni la NASA ha affermato che per gli astronauti è praticamente impossibile vedere le stelle, ma ora l’Astronomy Picture of the Day ammette che in assenza di atmosfera, si possono vedere le stelle anche quando splende il Sole.

Avete visto la conferenza stampa per la missione Apollo in cui Neil Armstrong e Mike Collins hanno detto di non aver visto le stelle? Il filmato è alla seguente pagina:
MoreInfoForScienceChallenge-I.html

Cosa sta succedendo?

Chi ha disegnato la figura in questione è Jerry Lodriguss. Si tratta di un fotografo professionista, il cui sito internet è pieno di fotografie dell’universo:
astropix.com/INDEX.HTM

A pagina 15 del seguente mio articolo in formato pdf di approfondimento sulla messinscena degli sbarchi sulla Luna, menziono esattamente questa persona:
ApolloMoonHoax.pdf

Un paio di anni fa gli spedii un messaggio di posta elettronica perché si desse la “Sveglia!” Jerry Lodriguss ha finalmente capito che gli sbarchi sulla Luna del programma Apollo sono stati inscenati? O lo sapeva da anni?

Perché mai la NASA pubblica questo sul suo sito internet, ammettendo che le stelle sarebbero visibili durante il giorno in mancanza di un’atmosfera che diffonda la luce?

È possibile che la gente si stia iniziando a ribellare alla corruzione? È possibile che la gente si sia stufata di tenere bordone alle messinscene degli sbarchi sulla Luna del programma Apollo? Negli Stati Uniti alcuni si stanno finalmente comportando da veri uomini invece che da bambini impauriti?

O alla NASA non si sono resi conto di cosa stavano facendo quando hanno pubblicato quella pagina nel loro sito internet? Quella pagina internet verrà cancellata quanto prima non appena si renderanno conto di che cosa hanno fatto? Cercheranno disperatamente e a ogni costo di escogitare una scusa debole per spiegare il perché di quella pagina internet?

Nel 2008 la NASA schianterà una sonda sulla Luna

La chiamano LCROSS. La NASA vuole analizzare la Luna per determinare la presenza o meno di acqua. Perché invece la NASA non analizza semplicemente le centinaia di chilogrammi di materiale che gli astronauti del programma Apollo hanno portato dalla Luna? La scusa della NASA è che gli astronauti hanno prelevato solo campioni della superficie lunare! Il sito internet KQED ha un filmato che descrive il programma LCROSS:
kqed.org/quest/television/view/26

Anthony Colaprete è il “direttore scientifico” del progetto di ricerca CROSS. Costui e gli altri alla NASA credono veramente di aver mandato l’uomo sulla Luna? O tutti hanno capito che la NASA è semplicemente una farsa gigantesca?
nasa.gov/centers/ames/research/2007/colaprete.html

Cosa ha prodotto la NASA nei decenni della sua esistenza oltre a menzogne e allo spreco dei soldi degli statunitensi? I due veicoli di esplorazione su Marte sono veramente su Marte? O sono in un deserto dell’Australia?

E voi, vorreste essere astronauti?

Avete notato che nessuno degli astronauti che ha viaggiato fino alla stazione spaziale ha mai menzionato come appaiono le stelle? O come appaiono Marte e Venere?

Se foste voi a viaggiare fino alla stazione spaziale per poi starci per qualche settimana, voi guardereste attraverso i finestrini? Se aveste un sito internet, voi pubblichereste qualche fotografia e qualche descrizione del vostro viaggio?

Chi visita Disneyland pubblica più fotografie e più descrizioni del loro viaggio di quanto abbiano fatto gli astronauti! Non vi sembra strano?

Aggiornamento del luglio 2009: di recente un anonimo mi ha detto che un astronauta in effetti ha scattato alcune fotografie. Ho messo tali informazioni in questo articolo.


Neil Armstrong è timido? O prova vergogna?

Sapevate che Neil Armstrong, il primo astronauta a mettere piede sulla Luna, si nasconde al pubblico? Avete visto le informazioni su di lui che ho riportato a questa pagina internet?

Aggiornamento del luglio 2009: Sta anche evitando di partecipare alla celebrazione del 40° anniversario dello sbarco sulla Luna! I mezzi di comunicazione di massa giudei lo descrivono come timido, ma mi sembra che si vergogni. Questo articolo lo descrive come un “recluso che usa un nome falso” e in questo articolo il suo barbiere lo descrive come “molto introverso.”



Armstrong ha scelto stupidamente di lavorare con i criminali sionisti; come risultato ha sprecato la propria vita nascondendosi dal pubblico e sentendosi in colpa. Ha rovinato la propria vita per un gruppo di ebrei criminali. Chi dorme con i cani si sveglia con le pulci. Perché non abbandona i criminali e diventa onesto? Ha paura che gli ebrei lo uccidano e che la cosa non importi a nessuno?

Avete letto il rapporto riportato nel sito internet newsmax.com secondo cui il figlio dell’astronauta Virgil Grissom accusa la NASA di aver ucciso suo padre e altri due astronauti? Quest’articolo è stato cancellato o spostato ma un sito di propaganda sionista ne conserva una copia qui, mentre questa pagina fa notare che la sua famiglia è stata ignorata dalla NASA e dal governo [statunitense].

Se la polizia non dimostra interesse a sufficienza o è troppo impaurita per indagare la morte degli astronauti delle missioni Apollo Virgil Grimson, Ed White, e Roger Chaffee, le importerebbe o sarebbe abbastanza coraggiosa da indagare l’eventuale morte di Neil Armstrong? Nella vostra città avete visto qualche poliziotto a cui interessi qualcosa e che abbia il coraggio di ammettere che i responsabili dell’attacco dell’11 settembre sono gli ebrei? O lamentarsi delle menzogne giudee e del ruolo [degli ebrei] nelle Guerre Mondiali e nell’olobufala (*)?

(*) L’autore conia il termine holohoax, qui reso con il neologismo “olobufala,” dalle parole inglesi holocaust [olocausto] e hoax [bufala]. In inglese le parole holohoax e holocaust sono assonanti.

Buzz Aldrin ammette di avere problemi mentali

Aldrin ha ammesso di recente di avere problemi di depressione e di alcolismo. È interessante notare che sua madre si è suicidata un anno prima che suo figlio fingesse di sbarcare sulla Luna. Anche altri parenti si sono suicidati. (Alcune informazioni sono qui e qui.)

È possibile che la famiglia di Aldrin sia affetta da malattie mentali, il che spiegherebbe perché i suoi membri soffrano di depressione, alcolismo, si suicidino, e soffrano di chissà quali altri problemi. È possibile anche che alcuni di quei suicidi siano stati omicidi che avessero lo scopo di mantenere sotto controllo questi astronauti mentalmente malati. Troveremo mai abbastanza gente a cui importi il fatto che la NASA sia un gruppo di criminali, omicidi, e squilibrati?

Aggiornamento del 20 luglio 2009: un monolite su una delle lune di Marte!

Aldrin, intervistato da C-SPAN per il 40° anniversario [della prima missione Apollo], ha affermato che su Fobos, una delle lune di Marte, c’era un “monolite”! Ecco un breve spezzone video dell’intervista a questo astro-matto (*):
Aldrin-monolith-on-Phobos.wmv 530 kB (filmato)
(Il filmato completo è qui o qui; l’estratto è preso al minuto 53)


Buzz Aldrin e Snoop Dogg si sono incontrati di recente per comporre una canzone rap per promuovere l’Apollo 11. La canzone è qui e un filmato di loro due intenti a realizzarla è qui. Perché Aldrin fa canzoni rap per promuovere il raggiro dei finti sbarchi sulla Luna delle missioni Apollo? I suoi problemi mentali sono così seri che non riesce a essere onesto? O ha paura di opporsi agli ebrei?
(*) L’autore conia il termine astro-nut, qui reso con “astro-matto.” In inglese il termine astronaut, ovvero “astronauta,” e la parola astro-nut sono quasi assonanti.

Che cosa c’è che non va in Snoop Dogg?

Ci sono migliaia, forse milioni, di statunitensi di colore che si lamentano costantemente de l’Uomo (*) e, per quel che ho visto, Snoop Dogg è uno di loro. Perché dunque Snoop Dogg dà una mano a promuovere la bufala degli sbarchi sulla Luna del programma Apollo? Che cosa c’è che non va in lui? Si tratta semplicemente di un altro squilibrato che farà qualsiasi cosa per denaro? Se sì, mi piacerebbe sapere cosa potrei fargli fare per 40 dollari.

“Odio l’Uomo ma farò qualsiasi cosa per l’Ebreo perché gli ebrei mi danno una mano a diventare ricco e famoso.”


(*) In inglese: The Man; si tratta di un’espressione colloquiale per indicare chi comanda nel mondo.

Gli astronauti devono prendere parte a una rete criminale

Molte persone potrebbero desiderare di essere astronauti, ma per essere astronauti bisogna mantenere il silenzio sui molti crimini commessi dalla NASA. La NASA non può permettere che una persona onesta diventi astronauta.


Le sole persone a cui permettono di diventare astronauti sono quelle con un’ossessione psicotica di diventare astronauti. Queste persone mentalmente malate manterranno i segreti perché vogliono disperatamente essere astronauti.

In altre parole, gli astronauti sono lunatici e questo è il motivo per cui esibiscono comportamenti tanto psicotici.

A fianco, foto-segnaletica di Lisa Nowak, astronauta (*).
Gli astronauti faranno qualsiasi cosa gli ebrei sionisti chiederanno loro di fare, come per esempio, dichiarare di aver visto alieni altri dagli 8 ai 9 piedi [circa due metri e mezzo, ndt], come ha fatto l’astronauta McClelland, il quale dichiara anche di aver visto “UFO che viaggiavano nell’iperspazio.”

“Va bene, Padrone, affermerò di aver visto gli extra-terresti. I tuoi desideri sono ordini.”

Avete visto questo patetico astronauta di nome Ed Mitchell, ospite al programma televisivo di Larry King [un giudeo, ndt], cercare di convincerci che gli extra-terrestri esistono?

Nel luglio 2008 Larry King ha ospitato questo gruppo (nuovo collegamento telematico) di individui che“dibattevano” se gli UFO sono reali o meno. Se questo filmato venisse cancellato un’altra volta, questo è un altro programma, sempre di Larry King, sugli UFO, mandato in onda nel novembre 2007.
(*) Stando a un rapporto dalla polizia, Lisa Nowak ha guidato, indossando un pannolone, per 900 miglia, circa 1500 chilometri, allo scopo di rapire o uccidere un’astronauta rivale in amore, ndt.

Vi stuferete mai del loro umorismo a base di sconcezze?

Dovreste chiedervi cosa sarebbero i programmi televisivi, i libri, e le riviste se cacciassimo via gli ebrei sionisti dalla nostra società. Costoro usano i mezzi di comunicazione di massa per manipolare, ingannare ,e confondere. Questi criminali poi hanno il cervello di un bambino e quindi riempono i mezzi di comunicazione di massa con umorismo sconcio.
Per esempio, questo articolo notiziario del National Geographic News ci dice che Buzz Aldrin fu il primo uomo a urinare sulla Luna. Forse la prossima volta scriveranno un rapporto su quale astronauta fu il primo a defecare sulla Luna o a ruttare o a scaccolarsi il naso. Chi si abbona al National Geographic o a qualsiasi altra pubblicazione giudea finanzia questi criminali rivoltanti! Se potete, non date soldi a questi squilibrati.

Inseguite i ratti fino alla tana

Ricordatevi, ogni volta che trovate un sito internet ingannatore, guardate chi promuove e chi lo promuove; in questo modo sarete in grado di trovare altri siti internet ingannatori. La rete criminale giudaica è gigantesca e i suoi agenti si promuovono l’un l’altro. Una volta capito ciò, potete identificare altri membri di questa rete.

Per esempio, il sito internet Angels for Truth [letteralmente, Angeli per la verità] promuove l’astronauta criminale McClelland e le sue menzogne sugli alieni. Estensitrice di quel sito internet è la stessa donna che ha creato il sito internet Mothers for Truth [letteralmente, Madri per la verità]. Notate che gli ebrei cercano di manipolarci con messaggi subliminali, per esempio piazzando una bandiera della nostra patria [gli Stati Uniti nel caso in questione] o facendoci intendere che ci procurano la verità.

Non fatevi fare fessi dagli ebrei con i loro messaggi subliminali o quando affermano di essere cristiani, atei, o “truth seeker”!

Articolo con i link:
http://hugequestions.com/Eric/TFC/NASA-exposes-Apollo-I.html

alerivoli
Inviato: 26/11/2014 20:56  Aggiornato: 26/11/2014 20:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@decalagon

allora prima ho editato, forse non hai seguito e te lo riporto:

Mi spieghi con quale diavoleria ottica un astronauta sul suolo lunare potrebbe riuscire a schermare i suoi occhi mentre si sta guardando intorno?

Lo capisci che in "ogni inquadratura" dai suoi occhi vedrà sempre una porzione anche piccola del suolo lunare, altamente riflettente e colpito dal sole?

In che modo un astronauta, forse, potrebbe riuscire a nascondere dalla sua vista una porzione di suolo lunare? Forse guardando sopra di sè? Forse nemmeno.

Ricordiamoci che la tuta spaziale ha la visiera fissa e la testa all'interno si può muovere, non è un casco da moto, che quando guardi verso l'alto ti si esclude la visione orizzontale.

Solo con un binocolo potrebbe riuscirci, forse.

Insomma, hai capito che è un problema "solo" di ottica?

Vedi di non fare il finto ignorante, con la stessa occhiata che tu sia sulla luna, sulla terra o dove cavolo vuoi, riesci ad vedere distintamente due oggetti dotati di luminosità enormente diversa, con la stessa occhiata ripeto, e i due oggetti sono uno il terreno illuminato e riflettente e l'altro le lontanissime e poco luminose stelle??

Risposta secca, SI o NO?

Se non hai capito adesso forse c'è qualcosa che non va in te.

Chiedo anche aiuto a chi sta seguendo questo OT, che comunque è interessante

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 21:03  Aggiornato: 26/11/2014 21:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Fantastico, quindi Aldrin e colleghi non hanno visto le stelle perché il casco glielo impediva!

Ma che cazzo ti inventi, alerivoli? Ma se hanno perfino fotografato la Terra, dal suolo Lunare? Secondo te come hanno fatto, alzando le braccia a caso senza manco vedere dove puntavano l'obiettivo?

Prima era la luce, ora il casco. Mitico. Forse l'ossigeno all'interno della tuta gli ha annebbiato la vista? ... AVEVA L'OSSIGENO NEGLI OCCHI

Citazione:
forse c'è qualcosa che non va in te.


Di sicuro.

Però questo non toglie il fatto che ho ragione io.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 21:10  Aggiornato: 26/11/2014 21:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
però...

hai un modo tutto tuo per leggere e capire quello che scrivono gli altri!

e di trarre conclusioni!

io avrei detto che gli astronauti non hanno visto le stelle perchè il casco glielo impediva!

hai capito bene, davvero.

però sicuramente mi sono spiegato male io, quindi lo riscrivo meglio, così non puoi interpretare male:

Aldrin & C. non hanno potuto vedere le stelle perchè il riverbero del suolo lunare e la luce solare glielo impedivano.

pensare che è così semplice, e comunque hai proprio ragione tu

Decalagon
Inviato: 26/11/2014 21:14  Aggiornato: 26/11/2014 21:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Aldrin & C. non hanno potuto vedere le stelle perchè il riverbero del suolo lunare e la luce solare glielo impedivano.


Pensa un po', è una cazzata.

Ancora non mi hai dato manco un link autorevole che confermi questa cosa.

Citazione:
pensare che è così semplice, e comunque hai proprio ragione tu


E' vero, semplicissimo.
Ciao.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 21:21  Aggiornato: 26/11/2014 21:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
questa di sicuro non è una fonte autorevole però è la prima cosa che ho trovato al volo:

Per quanto concerne quelle visibili dalla superficie lunare, gli astronauti hanno ripetuto più volte durante le interviste rilasciate dopo la missione, che per osservarle dovevano faticare non poco.

Non solo perché quelle visibili sul loro piano di veduta (i 360° prossimi all’orizzonte) erano per lo più occultate dal riverbero del Sole o dalla Luna stessa, ma anche quelle presenti allo zenit, in parte visibili, richiedevano all’astronauta, indossante l’ingombrante tuta a pressione, uno sforzo notevole per piegare il busto e guardare in su.

L’angolo di visione alta, infatti, era fortemente limitato sia dal lungo zaino che portavano sulle spalle (PLSS), che dal doppio casco indossato durante le passeggiate lunari. L’angolo di veduta che offriva quest’ultimo, infatti, era limitato fortemente dal fatto che gli occhi dell’astronauta, non sporgevano esattamente sul foro di uscita dei caschi ma erano posizionati di molto all’interno.

La visiera dorata, poi, si comportava con un efficace “mono-occhiale da Sole” limitando fortemente la quantità di luce che raggiungeva gli occhi dell’astronauta. A quest’ultimi non era permesso alzarla, almeno non lo era per gran parte delle fasi d’esplorazione della superficie. Famosi, infatti, sono i continui rimproveri di Houston all’astronauta Jack Schmitt di Apollo 17, che per vedere meglio le rocce che si prestava a catalogare, la sollevava di continuo. I rischi per gli occhi in quegli istanti, infatti, erano molto elevati, non solo per l’esposizione ai raggi ultravioletti del Sole (che erano comunque filtrati in gran parte dai vetri del casco), ma soprattutto per l’esposizione al flusso secondario di particelle subatomiche che li circondavano, provocato dai raggi cosmici che impattavano incessantemente la superficie lunare e si disperdevano tutt’attorno.

L’idea di come le stelle e la Via Lattea si potessero vedere bene dalla superficie lunare però, naturalmente mettendosi rigorosamente all’ombra del LEM, ce la fornisce John Joung di Apollo 16, quando una volta giunto sulla superficie lunare, dispiegò dall’ALSEP il famoso e unico telescopio catadiottrico con macchina fotografica UV portata sulla Luna. Questa attrezzatura permise di scattare foto della Terra, delle stelle e della Via Lattea visibili dal nostro satellite naturale.


tratto da un forum astronautico, però penso ci vada poco a ricercare le dichiarazioni degli astronauti sfogliando i dati delle varie missioni.

però, che tu ci creda o no, tutte queste nozioni le avevo dedotte "semplicemente" ragionando attentamente.

alerivoli
Inviato: 26/11/2014 21:29  Aggiornato: 26/11/2014 21:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
se tu sei convinto che sia una cazzata non vedo perchè non assecondarti.

restiamo pure con le nostre convinzioni, nessun problema.

vediamo cosa ne pensano gli altri, se hanno avuto il pelo di seguirci fino a qui

Fabrizio70
Inviato: 26/11/2014 22:37  Aggiornato: 26/11/2014 22:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
questa di sicuro non è una fonte autorevole però è la prima cosa che ho trovato al volo:


CVD , hai trovato un sito MOLTO poco informato :

Citazione:
Non solo perché quelle visibili sul loro piano di veduta (i 360° prossimi all’orizzonte) erano per lo più occultate dal riverbero del Sole o dalla Luna stessa, ma anche quelle presenti allo zenit, in parte visibili, richiedevano all’astronauta, indossante l’ingombrante tuta a pressione, uno sforzo notevole per piegare il busto e guardare in su.


Riverbero lunare ?
Se la Luna APPARE luminosa è perché è grande e vicina , il suolo è molto scuro





Poi da quando un astronomo che osserva le stelle guarda solo lo zenit ?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 22:46  Aggiornato: 26/11/2014 22:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@fabrizio70

ricominci con le foto?

guarda che per questa argomentazione, peraltro OT, non servono proprio a nulla, si sta parlando di come reagisce l'occhio umano quando deve osservare degli oggetti in presenza di particolari condizioni di luce.

citazione:

Riverbero lunare ? Se la Luna APPARE luminosa è perché è grande e vicina , il suolo è molto scuro

Eh?

Fabrizio70
Inviato: 26/11/2014 23:14  Aggiornato: 26/11/2014 23:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
si sta parlando di come reagisce l'occhio umano quando deve osservare degli oggetti in presenza di particolari condizioni di luce.


Si ma a quanto sembra stai evidenziano un piccolo difetto , prima di parlare non è il caso di informarsi ?

http://www.marcofama.it/che-differenza-ce-tra-una-macchina-fotografica-locchio-umano/

Citazione:
Sensibilità alla luce: una pellicola (o il sensore stesso) è sensibile alla luce in maniera uniforme. La retina non lo è, perciò (per quanto concerne la qualità di un’immagine e la capacità di catturarla), i nostri occhi hanno una maggiore sensibilità in luoghi bui rispetto ad una fotocamera tipica.

[omiss]

Il vero problema dell’occhio umano è che, a differenza di pellicole e sensori, non ha un livello definibile degli ISO. Ad ogni modo, i nostri occhi sono in grado di regolare in maniera naturale i livelli di luce anche quando ci si trova in condizioni di luminosità critiche. E questo è il loro asso nella manica.

[omiss]

Insomma, l’occhio umano è la migliore macchina fotografica automatica in circolazione. In ogni istante, quando cambiamo l’oggetto che visualizziamo, l’occhio (e la retina) regolano tutto quanto serve per compensare e rendere l’immagine percepita, al meglio.

[omiss]

L’occhio umano è estremamente valido nel gestire le immagini quando illuminate da una forte luce, quindi diventa insignificante parlare di “rumore” poiché il cervello umano semplicemente “completa e corregge” i problemi che incontrano gli occhi.


La macchina fotografica o la regoli per alta luminosità o per la bassa , l'occhio umano gestisce entrambi , quindi non esistono problemi.

Citazione:
Eh?


http://ia600508.us.archive.org/3/items/surveyorprogramr00unit/surveyorprogramr00unit.pdf

I risultati in situ di svariati test effettuati dalle sonde surveyor , c'è la sezione dedicata al suolo , buona lettura...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 26/11/2014 23:27  Aggiornato: 27/11/2014 5:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
andiamo bene!

se l'occhio umano è così fenomenale come mai per osservare un bel cielo stellato bisogna andare lontano dal riverbero delle luci della città?

oppure, che è più facile, come mai se ti punto una debole torcia in faccia, di notte non riesci a vedere nemmeno una stella?

adesso poi la superficie lunare è scura e non riflette!

EDIT 2: di sicuro non è bianca come un lenzuolo di bucato, comunque se fosse marroncina, colpita in pieno dal sole senza atmosfera, spiegami perchè non dovrebbe riflettere un pò di luce, quel che basta per "sballarti" l'occhio.

Quindi ogni foto è farlocca, tutti i settaggi per evitare la sovraesposizione del suolo riflettente sono tutta fuffa!

adesso credo veramente di aver capito cosa intendeva Red_Knight!!!

E tutto è partito da miei dubbi sull'isolamento elettrico del rover lunare!

EDIT:

@decalagon

se ti linko una sfilza interminabile di mission transcripts dove si parla delle difficoltà incontrate dagli astronauti dovute alla luminosità del suolo lunare, poi mi dici che non sono autorevoli?

puntino
Inviato: 27/11/2014 0:47  Aggiornato: 27/11/2014 0:47
So tutto
Iscritto: 11/10/2005
Da:
Inviati: 29
 Re: Polvere di Luna
Sono assolutamente un profano in materia di ottica e fotografia, ma credo si stia facendo confusione tra due condizioni distinte.
La prima e' quella che cita @decalagon in cui la presenza di atmosfera (come sulla terra) comporta la rifrazione/riflessione di parte della luce solare con effetto di illuminazione diffusa del cielo ed annullamento della visibilità delle stelle.
La seconda è quella che cita alerivoli, relativamente all'abbagliamento causato dalla forte luminescenza data dalla superficie lunare.
Sulla luna non esiste atmosfera, pertanto come giustamente dice @decalgon la prima condizione non può verificarsi.
La seconda condizione mostra invece i suoi effetti sulle immagini fotografiche (le stelle non si vedono) per via delle regolazioni di diaframma ed esposizione. Non però alla vista degli astronauti. Tolte le difficoltà tecniche di mobilità del capo e della rigidità dello scafandro, spalle alle fonti di luce le stelle si sarebbero dovute vedere.
Questa condizione si ripropone oggi nelle operazioni extraveicolari a bordo dell'Iss. Le foto degli astronauti e della Iss sono prive di stelle, ma quando gli astronauti si mettono il sole alle spalle e la terra sotto di loro, ecco apparire il firmamento.

alerivoli
Inviato: 27/11/2014 5:40  Aggiornato: 27/11/2014 6:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@puntino

tutto corretto, a parte una piccola precisazione ed un distinguo da aggiungere:

citazione:

spalle alle fonti di luce le stelle si sarebbero dovute vedere.

questo vale solo ed esclusivamente per la ISS, perchè se un astronauta si gira spalle al sole durante un attività extraveicolare, senza aver nel campo visivo delle parti della ISS stessa illuminate dal sole, si trova di fronte al buio cosmico.

Se invece sei sulla superficie lunare e ti giri spalle al sole, inevitabilmente, a meno che tu non stia guardando solo per aria, probabilmente se stai camminando viene istintivo guardare anche dove si mettono i piedi!, sarai obbligato a "puntare", anche solo con la coda dell'occhio, ad una parte considerevole del suolo lunare.

Bene, la quantità di luce che proviene dal suolo, ti "sballa" l'occhio e non ti permette di vedere le stelle, la Terra magari sì, perchè è molto più vicina e relativamente più luminosa.

In conclusione:
le stelle dalla superficie lunare si vedono, ma solo in determinate condizioni, dettate da diversi motivi, che sono stati tutti elencati più o meno "alla buona" nei miei post precedenti.

Ricordo che tutto è partito da qui:

citazione:

Nonostante tutto però, Aldrin, Collins e Armstrong hanno detto di non essere riusciti a vedere le stelle ad occhio nudo (https://www.youtube.com/watch?v=vizbcJkA8rA). La domanda è: come mai? Esiste una spiegazione plausibile?

guardate pure tutti questo video, tratto da una conferenza stampa ufficiale, e dato che ci siete date anche una bella lettura ai commenti

e dopo averlo visto attentamente, e contemporaneamente aver dato un'occhiata alle trascrizioni dei nastri delle comunicazioni tra gli astronauti, riflettete un attimo:

la stessa persona che indica questo video come PROVA del fatto che Aldrin & C. non hanno visto MAI stelle ad occhio nudo durante le missioni è la stessa che dopo tutte le mie argomentazioni precedenti ha RIASSUNTO così:

Fantastico, quindi Aldrin e colleghi non hanno visto le stelle perché il casco glielo impediva!

detto tutto


Credo che a volte sia meglio riportare (o linkare!) per intero tutto il contesto;
limitarsi a prelevare e ad analizzarne solo una piccolissima parte, che inevitabilmente non è in grado di spiegare un concetto complesso con tutti i distinguo specifici del caso, porta solo ad errate conclusioni.

E' limitante ragionare con questo tipo di vedute, è controproducente, ma soprattutto sminuisce i contenuti.

Quando le tesi del moon hoax si basano su piccolezze concettuali come questa, risulta facile capire perchè non si riesca concretamente ad arrivare ad una conclusione seria.

Detto da una persona, da me, che agli sbarchi fondamentalmente in fondo in fondo non crede, ma che deve continuamente e contemporaneamente abbassare la testa di fronte ad argomentazioni perlomeno "plausibili", e rimanere profondamente deluso dallo stato dell'arte della "controinformazione".


Jurij
Inviato: 27/11/2014 6:29  Aggiornato: 27/11/2014 6:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna
Incredibile cosa è diventata l'esplorazione spaziale per la NASA, praticamente è solo guadagnare del tempo, un "tirare là", anno dopo anno, con tante promesse, ma ....

Satelliti che ruotano intorno alla Luna a pochi chilometri d'altezza , ma che non possono fotografare i siti degli allunaggi ....

Che tristezza .. e la maggior parte del genere umano a credere ancora alle favole di quei anni dopo il 1969.

Il tempo è galantuomo e con il suo passare la pressione sulle bugie diventerà sempre più forte, chiedendo così un resoconto a coloro che mantengono il segreto.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Antdbnkrs
Inviato: 27/11/2014 8:15  Aggiornato: 27/11/2014 8:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Autore: Jurij Inviato: 27/11/2014 6:29:36 - Il tempo è galantuomo e con il suo passare la pressione sulle bugie diventerà sempre più forte, chiedendo così un resoconto a coloro che mantengono il segreto.

E con il tempo scoprirai che gli americani ci sono stati veramente sulla luna perche' dopo il reverse engineering (http://www.iconicon.it/blog/2013/10/retroingegneria-da-tecnologia/) dell' "aereo" caduto a Roswell, l' aereonautica (e non solo) ha avuto un avanzamento tecnologico incredibile. Questo video

I filmati inediti degli astronauti
http://www.youtube.com/watch?v=38zfwOFnloA

è pieno di dettagli per capire perche' la NASA ha creato dei video farlocchi dove non si vedono MAI le stelle nemmeno per sbaglio quando poi la NASA stessa mette nel suoi siti UFFICIALI immagini come queste

http://apod.nasa.gov/apod/image/0706/solsticesun_lodriguss.jpg

Explanation: If you could turn off the atmosphere's ability to scatter overwhelming sunlight, today's daytime sky might look something like this ... with the Sun surrounded by the stars of the constellations Taurus and Gemini. Of course, today is the Solstice. Traveling along the ecliptic plane, the Sun is at its northernmost position in planet Earth's sky, marking the astronomical beginning of summer in the north.

(sito: http://apod.nasa.gov/apod/ap070621.html)

dove simulano il cielo della Terra di giorno se l’atmosfera non diffondesse la luce solare.. guarda caso pieno di STELLE!

alerivoli
Inviato: 27/11/2014 8:37  Aggiornato: 27/11/2014 8:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
mi scuso se sto agendo in contrasto ad una affermazione che ho fatto nemmeno 24 ore fa

in un commento qui sopra una persona sta descrivendo con parole sue un'immagine prodotta dalla Nasa.

a me viene da dire una cosa

Ma si rende conto questa persona che mi sta dicendo che guardando il cielo senza atmosfera e puntando direttamente il sole, si dovrebbero vedere le stelle?

si rende conto, questa persona, della cazzata cosmica che sta dicendo?

almeno Decalagon aveva escluso, ma solo per un pò di gradi, la visuale con il sole diretto!!

Al limite quella potrebbe essere la visione del cielo senza atmosfera, ma solo se copri il solo disco solare con un bel filtro nero!

Cosa facilissima peraltro da fare, soprattutto per un astronauta, sul suolo lunare, data la sua attrezzatura! (scherzo!)

Antdbnkrs
Inviato: 27/11/2014 8:50  Aggiornato: 27/11/2014 8:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Queste sarebbero parole mie

Explanation: If you could turn off the atmosphere's ability to scatter overwhelming sunlight, today's daytime sky might look something like this ... with the Sun surrounded by the stars of the constellations Taurus and Gemini. Of course, today is the Solstice. Traveling along the ecliptic plane, the Sun is at its northernmost position in planet Earth's sky, marking the astronomical beginning of summer in the north.


e in effetti anche queste...

Astronomy Picture of the Day

Discover the cosmos! Each day a different image or photograph of our fascinating universe is featured, along with a brief explanation written by a professional astronomer.

Stars and the Solstice Sun
Composite Credit & Copyright: Jerry Lodriguss (Catching the Light)

Explanation: If you could turn off the atmosphere's ability to scatter overwhelming sunlight, today's daytime sky might look something like this ... with the Sun surrounded by the stars of the constellations Taurus and Gemini. Of course, today is the Solstice. Traveling along the ecliptic plane, the Sun is at its northernmost position in planet Earth's sky, marking the astronomical beginning of summer in the north. Accurate for the exact time of today's Solstice, this composite image also shows the Sun at the proper scale (about the angular size of the Full Moon). Open star cluster M35 is to the Sun's left, and the other two bright stars in view are Mu and Eta Geminorum. Digitally superimposed on a nighttime image of the stars, the Sun itself is a composite of a picture taken through a solar filter and a series of images of the solar corona recorded during the solar eclipse of February 26, 1998 by Andreas Gada.

Tomorrow's picture: small worlds

peccato che sono ben visibili nel link da cui sono state prese: http://apod.nasa.gov/apod/ap070621.html

e il link è della NASA


alerivoli
Inviato: 27/11/2014 9:19  Aggiornato: 27/11/2014 9:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
c'è qualcosa di oscuro evidentemente nelle parole

... might look something like this...

... potrebbe essere simile a questo...

magari coprendo il disco solare con un filtro, chissà...

la Nasa sottintende aspetti che noi umani...

Antdbnkrs
Inviato: 27/11/2014 9:46  Aggiornato: 27/11/2014 10:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
magari coprendo il disco solare con un filtro, chissà

mi scuso se sto agendo in contrasto ad una affermazione che ho fatto nemmeno 24 ore fa... per la seconda volta e scommetto non sara' l'ultima

Nemmeno Attivissimo di fronte all' immagine linkata dove il sole è ben visibiile e quindi NON E' COPERTO DA NESSUN FILTRO proprio per far capire che l'atmosfera INFLUISCE IN MODO DETERMINANTE sulla visibilita' delle stelle, riuscirebbe a negare l' EVIDENZA e quindi se ne starebbe buono buono a cuccia... ma evidentemente vogliamo continuare a fare queste bellissime figure

EDIT ore 10:00
Da un sito di astrofili....

Osservare stelle e pianeti di giorno? é possibile!

Venere di giorno appare più brillante della Luna
La causa di tutto questo è da imputare alla combinazione tra l'intensa luce solare e la presenza dell'atmosfera che la diffonde in ogni direzione, illuminando il cielo diurno della bella colorazione azzurra (o bianca, se siete in pianura padana!) che possiamo tutti ammirare.

In un post precedente ho analizzato questo aspetto e vi avevo lasciato con una domanda: è possibile rendere il cielo diurno più scuro, così scuro da poter osservare almeno i pianeti e le stelle più brillanti?
Qualcuno di voi ci è arrivato, ed effettivamente una soluzione per rendere il cielo diurno più scuro c'è: visto che la diffusione da parte delle molecole d'aria dipende criticamente dalla lunghezza d'onda, risultando maggiore nel blu e via via minore verso il rosso, basta aumentare la lunghezza d'onda di osservazione per rendere arbitrariamente scuro il cielo, fino addirittura alla comparsa delle prime stelle.
Questa è la teoria; per la pratica dobbiamo prima fare il punto sulla situazione.

Pochi forse sanno che di giorno, ad occhio nudo e senza l'aiuto di alcun filtro, non è visibile solamente il Sole o la Luna, ma anche un pianeta, il più brillante del cielo: Venere.
Venere brilla di una luminosità così elevata che è possibile da osservare in pieno giorno ad occhio nudo, con un cielo trasparente e quando si trova abbastanza lontano dal Sole.
Voi potreste obiettare: "non mi è mai capitato di vederlo, perché?"
Perché l'occhio umano ha un problema piuttosto importante nell'avvistare un piccolo punto nel grande e brillante blu del cielo.
Non è un problema di luminosità di Venere, ma una mera questione di contrasto. Per questo motivo, se non sappiamo dove guardare entro un raggio di pochi gradi, non troveremo mai il pianeta.




Decalagon
Inviato: 27/11/2014 10:57  Aggiornato: 27/11/2014 10:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
se l'occhio umano è così fenomenale come mai per osservare un bel cielo stellato bisogna andare lontano dal riverbero delle luci della città?


Non è colpa dell'occhio umano, ma dell'atmosfera terrestre che diffonde la luce della città nell'aria e impedisce a noi di vedere il bel cielo stellato di cui parli.

E' una cosa che ti sto ripetendo da un'infinità di post, ma pur di non dare ragione a qualcun altro che non sia tu ti ripeti le bugie fino a fartele diventare delle verità. Ovviamente però ci credi solo tu ^__^

Io intanto aspetto ancora i link "di un qualsiasi sito che tratta di astronomia" che confermano quello che dici, anche se i siti che ho trovato io mi dicono che hai torto (uno a caso).

Ciao eh, divertiti.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Antdbnkrs
Inviato: 27/11/2014 12:04  Aggiornato: 27/11/2014 12:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Decalagon secondo me non sei stato abbastanza chiaro... ti aiuto io:

地球大氣層散射光城在空中阻止我們看到美麗的星空,你說話

地球の大気は、空気中の街の光を散乱し、あなたが話す美しい星空を見てから私たちを防ぐ

ערד ס אַטמאָספער צעשפרייט ליכט פון דער שטאָט אין די לופט און
פּריווענץ אונדז פון געזען די שיין סטאַרי הימל איר רעדן

Земная атмосфера рассеивает свет по городу в воздухе и мешает нам видеть красивую звездное небо вы говорите

Erdatmosphäre streut das Licht der Stadt in die Luft und versperrt den Blick auf den wunderschönen Sternenhimmel Ihnen sprechen

Earth's atmosphere scatters light of the city in the air and prevents us from seeing the beautiful starry sky you speak

l'atmosphère de la Terre diffuse la lumière de la ville dans l'air et nous empêche de voir le beau ciel étoilé vous parlez

la atmósfera de la Tierra dispersa la luz de la ciudad en el aire y nos impide ver el hermoso cielo estrellado hablas



alerivoli
Inviato: 27/11/2014 16:18  Aggiornato: 27/11/2014 16:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@decalagon

di tutta la roba che ho scritto ti sei soffermato solo su quella frase? azz!

a dir la verità l'argomento non era proprio:

"Perché di giorno le stelle non si vedono?"

pensavo si parlasse di difficoltà a vedere le stelle dalla superficie lunare

ti avevo fatto una domanda, per evitare fatica inutile riguardo a link "autorevoli":

se ti linko una sfilza interminabile di mission transcripts dove si parla delle difficoltà incontrate dagli astronauti dovute alla luminosità del suolo lunare, poi mi dici che non sono autorevoli?

basta un SI o un NO

Decalagon
Inviato: 27/11/2014 16:51  Aggiornato: 27/11/2014 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
di tutta la roba che ho scritto ti sei soffermato solo su quella frase? azz!


Sì, perché tutti i tuoi ragionamenti sono basati su quella falsa premessa. Tolta quella non rimane in piedi nulla di ciò che hai scritto in merito a questo discorso.

Citazione:
a dir la verità l'argomento non era proprio:

"Perché di giorno le stelle non si vedono?"

pensavo si parlasse di difficoltà a vedere le stelle dalla superficie lunare


Quell'articolo ti spiega, anche in maniera molto elementare, il ruolo che gioca l'atmosfera sulla possibilità di vedere le stelle anche in pieno giorno, cosa che tu hai continuamente negato sostenendo che invece la causa fosse "la luce abbagliante del sole". Cosa ovviamente falsa priva di ogni tipo di riferimento.

Citazione:
ti avevo fatto una domanda, per evitare fatica inutile riguardo a link "autorevoli":

se ti linko una sfilza interminabile di mission transcripts dove si parla delle difficoltà incontrate dagli astronauti dovute alla luminosità del suolo lunare, poi mi dici che non sono autorevoli?

basta un SI o un NO


No, voglio che mi linki "uno dei tanti siti di astronomia" che confermano le boiate che hai detto poco sopra. Hai detto che si trovano ovunque, su qualsiasi sito, quindi adesso mi fornisci il materiale in questione. Forza.

Perché in caso confermino quello che dico io bisogna chiedersi come mai gli astronauti non siano riusciti a vedere le stelle, nonostante perfino Paolo Attivissimo (che mangia pane e astronautica tutte le mattine, ricordiamolo) abbia sostenuto che invece avrebbero potuto vederle senza problemi.

Ciao eh.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Fabrizio70
Inviato: 27/11/2014 17:02  Aggiornato: 27/11/2014 17:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Perché in caso confermino quello che dico io bisogna chiedersi come mai gli astronauti non siano riusciti a vedere le stelle, nonostante perfino Paolo Attivissimo (che mangia pane e astronautica tutte le mattine, ricordiamolo) abbia sostenuto che invece avrebbero potuto vederle senza problemi.


Non hanno mangiato carote a sufficienza....



http://spaceflight.nasa.gov/station/crew/exp7/luletters/lu_letter11.html

Citazione:
The view is something close to what you might see on a very dark mountaintop on a very clear night. Only better. Our solar system is located midway out from the center of the big disk of stars that is our galaxy. When you look in the directions along the disk you see more stars than if you look perpendicular to the disk. This is the Milky Way - the line of stars, gas, and dust that cross the sky, and it is incredibly distinct when viewed from here. We have a pair of image stabilized binoculars (that work by suspending the prism in some sort of fluid so it smoothes out the jitter), and through those I like to look at the various nebula and star clusters you can see when looking towards the center of our galaxy along the Milky Way. In truth, the view of all these objects is better with a real telescope on the ground than with my handheld binoculars, but there is something really cool about floating in a spaceship looking at all the stars!

It is fun to watch stars as they rise or set through the atmosphere as we circle the Earth. They start to twinkle as the light rays bend while passing through the uneven density of the atmosphere. Then, as they get closer to the actual horizon, they start to look orange and then red before blinking out. Sometimes they even turn green briefly. This is just the same effect that makes sunsets look orange and red (if you wonder why that is, it turns out that dust in the atmosphere scatters blue light better, so when the blue color is taken out of something that is white, it appears reddish). In fact, it is really just a star set - the only difference with a regular sunset is that in this case the star is much further away! Actually, astronomers sometimes use this technique to study the atmospheres of other planets as they cross in front of stars.


http://spaceflight.nasa.gov/station/crew/exp6/spacechronicles9.html

Citazione:
You catch an occasional meteor while looking down. You see stars and planets and our galaxy on edge. Perchance you might spot a ragged shadow from a total solar eclipse projected onto Earth. You have a textbook glimpse in the finer details in umbra, penumbra, and spherical bodies. You can see some Messier objects with your un-aided eyes and more with binoculars. You see space junk orbiting nearby. Sometimes it flickers due to an irregularity catching light as it rotates. An overboard water dump produces a virtual snowstorm blizzard in the surrounding vacuum. You observe other satellites, some in equatorial orbits, some in polar. You notice some satellites above your orbit only visible while looking away from Earth. Like a short-lived magnesium flare, some satellites flash brilliantly for a few seconds and fade into oblivion.

Whether in space or on Earth, you are amply rewarded for efforts made to observe the nature that surrounds us all, however, the more you think you know, the more you realize how little you actually do.


Sulla ISS la dieta è più equilibrata...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Antdbnkrs
Inviato: 27/11/2014 17:21  Aggiornato: 27/11/2014 17:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Perché in caso confermino quello che dico io bisogna chiedersi come mai gli astronauti non siano riusciti a vedere le stelle, nonostante perfino Paolo Attivissimo (che mangia pane e astronautica tutte le mattine, ricordiamolo) abbia sostenuto che invece avrebbero potuto vederle senza problemi.

Confermo! Gli scrissi una email diverso tempo fa chiedendo:

D: Mi scusi Attivissimo ma dalla luna è possibile vedere le stelle anche in presenza del sole?
R: Si (risposta secca)

email di replica:

D: Ma allora perche' non si vedono le stelle nei video degli allunaggi:
R: ...... sto ancora aspettando

Decalagon
Inviato: 27/11/2014 18:14  Aggiornato: 27/11/2014 18:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
D: Ma allora perche' non si vedono le stelle nei video degli allunaggi:


Le stelle non si dovrebbero vedere per una questione di regolazione dell'obiettivo, anche Massimo ha confermato questo particolare. E' una questione di tecnica fotografica.

Ma ad occhio nudo le stelle si sarebbero dovute vedere eccome.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 27/11/2014 18:17  Aggiornato: 27/11/2014 18:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@decalagon

guarda ti dirò di più.

Ho appena interpellato tramite mail una decina di siti specializzati in astronomia, solo il tempo materiale di ricevere una risposta e sarai accontentato, a meno che non riterrai "non autorevoli" le risposte che via via mi arriveranno e che posterò qui.

Se non ti bastano posso anche contattare i dipartimenti di fisica e di astronautica delle varie Università Italiane a tua scelta.

Spero solo che si degnino di rispondere ad un povero pirla che pone una domanda così banale.

Stiamo a vedere

EDIT:

bravo, diglielo anche tu, ma spiegaglielo bene!

Sicuramente a te, e a Massimo, darà più ascolto.

Decalagon
Inviato: 27/11/2014 18:24  Aggiornato: 27/11/2014 18:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Ho appena interpellato tramite mail una decina di siti specializzati in astronomia, solo il tempo materiale di ricevere una risposta e sarai accontentato, a meno che non riterrai "non autorevoli" le risposte che via via mi arriveranno e che posterò qui.


Metteresti i link a questi siti e la domanda che gli hai fatto? Perché deve essere attinente a quello che ti ho spiegato io circa la diffusione di luce atmosferica.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
alerivoli
Inviato: 27/11/2014 18:29  Aggiornato: 27/11/2014 18:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
ecco la domanda:

Buongiorno, intanto complimenti per il Vostro sito.

Il Vostro lavoro è una miniera inesauribile di conoscenza ed informazione, peccato che io sia abbastanza negato sull'argomento!

Vengo al sodo, si tratta di definire una "querelle" tra amici... ehm...

Le stelle sono visibili "normalmente" dagli astronauti sulla superficie lunare?

Nel senso:

Io ritengo che:

- essendoci il sole in cielo, questo disturba molto la visione delle stelle, per una questione "oculare". L'occhio si impalla per il fascio di luce che lo colpisce e non è più in grado di vedere la luce ridotta delle stelle.

- anche se non si guarda direttamente verso il sole, il riflesso della superficie lunare, sempre presente nel campo visivo a meno di non guardare dritto in alto, è in grado di infastidire ugualmente la visione delle stelle.

Quindi, le stelle si possono vedere, ma solo in determinate e precise condizioni, tipo essere in una zona d'ombra e dirigere lo sguardo "lontano" dalla superficie lunare riflettente.

Dove sto sbagliando?

Nel ringraziarVi infinitamente per una Vostra risposta, Vi porgo i miei più cordiali saluti.

GRAZIE!

Alessandro


per i link basta che metti "astronomia" su google e scegli i primi che saltano fuori

Decalagon
Inviato: 27/11/2014 18:49  Aggiornato: 27/11/2014 18:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Solo un appunto: il fatto che il terreno lunare sia "altamente riflettente" è una boiata pazzesca, visto che è di colore scuro. Allora anche la Terra ha lo stesso tipo di terreno, dato che è in grado di illuminare la Luna riflettendo i raggi del Sole, come si vede ad esempio in questa foto (è una foto scattata dalla sonda Clementine nel 1994. Il 'sole' che si vede a destra è in realtà Venere.).

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Fabrizio70
Inviato: 27/11/2014 18:56  Aggiornato: 27/11/2014 18:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
per i link basta che metti "astronomia" su google e scegli i primi che saltano fuori


Su coelestis ed astronomia.com non c'è niente , metti i link od è troppa fatica?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Jurij
Inviato: 27/11/2014 21:14  Aggiornato: 27/11/2014 21:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Polvere di Luna
In un mondo dove tutto costa meno di 40 anni fa, dai viaggi in aereo, a pc e televisori, sono rimasti solo i viaggi lunari troppo costosi per il governo usa.

Però è tutto normale ... e poi diciamocelo, se non vi fossero gli anniversari, chi si ricorderebbe che siamo già stati sulla Luna ?

P.S. mi viene da dire che per fortuna hanno tenuto le foto !!!!!!

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
alerivoli
Inviato: 27/11/2014 21:24  Aggiornato: 28/11/2014 5:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
@decalagon

nella mail dove hai letto "altamente" riflettente?

comunque, altamente o no, se è un boiata pazzesca vedrai che gli esperti di astronomia me lo faranno notare subito!

D'altronde ho premesso che sull'argomento sono "negato"!

attendiamo le risposte

EDIT:
riflettendoci perlatro, dal punto di vista strettamente "letterale" potresti anche avere ragione.

Nel senso:

la mancanza totale di atmosfera della luna fa si che non ci sia nulla, neanche un atomo, in grado di fare "da barriera" all'illuminazione solare.

Quindi la luna, come tutti i corpi fuori dalla nostra atmosfera, sono "flashati" in pieno, dalla "piena" luce solare, senza alcun filtro.

In effetti non serve essere dei veri e propri "catarinfrangenti" per riflettere un pò di luce, quando si sta subendo un illuminazione del genere!

Anche della roccia scura, con qualche venatura grigia toh, potrebbe essere in grado di far rimbalzare una discreta quantità di luce.

Discreta quantità, tuttavia, che agli occhi di chi ci sta camminando sopra è sufficiente per disturbare la visione del cosmo stellato.

Direi che ci può anche stare, non trovi?

Vedremo cosa dicono gli esperti

SI può sistemare la larghezza della pagina, grazie

Decalagon
Inviato: 28/11/2014 11:30  Aggiornato: 28/11/2014 12:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
nella mail dove hai letto "altamente" riflettente?


Non l'ho letto nella mail, l'ho letto in un tuo messaggio precedente.

Citazione:
Direi che ci può anche stare, non trovi?


Non è una questione di materiali riflettenti o meno, Alessandro. La faccia della Luna è di decine di migliaia di metri quadrati, ed è il corpo celeste più vicino alla Terra.. per questo la sua luce riflessa, anche di notte, è così visibile. Ogni corpo celeste riflette una percentuale di luce incidente emanata da una Stella, a prescindere da quale materiale è composto il terreno o dal tipo di atmosfera.
Anche la Terra, come ti ho mostrato, illumina la Luna allo stesso modo di quest'ultima.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Fabrizio70
Inviato: 28/11/2014 12:04  Aggiornato: 28/11/2014 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Polvere di Luna
Citazione:
Vedremo cosa dicono gli esperti


Su quali forum l'hai postata sta domanda?

Yahoo Answers , Focus , Topolino ?

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Antdbnkrs
Inviato: 28/11/2014 12:31  Aggiornato: 28/11/2014 13:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Polvere di Luna
Su quali forum l'hai postata sta domanda?

Se l'avesse postata qui avrebbe avuto questa risposta:


l'atmosfera terrestre diffonde la luce del Sole e rende il cielo azzurro e ci impedisce di vedere le altre stelle durante il giorno

http://www.planetariodiverona.it/w3/didattica-per-le-scuole/17-astronomia/lezioni-con-il-planetario/34-il-sole-14.html

chissa' forse sara' un sito di lunacomplottisti

O forse questo lo è:

http://books.google.it/books?id=dY0tf6WlVpQC&pg=PA138&lpg=PA138&dq=atmosfera+impedisce+vedere+stelle+giorno&source=bl&ots=b_WrSAvJQq&sig=fwxGAVM9c7K-Q_YdAVnT9fQPXU4&hl=it&sa=X&ei=YV14VLqcH-Wd7gaCx4DgBA&ved=0CEoQ6AEwCDgK#v=onepage&q=atmosfera%20impedisce%20vedere%20stelle%20giorno&f=false

Pagina 138:

La mancanza di atmosfera impedisce la diffusione della luce. Quindi anche in pieno giorno il cielo lunare appare nero E PUNTEGGIATO DI STELLE!


Forse il cnr è lunacomplosttista a sua instaputa?

Come mai si vede la Luna di giorno?

Precisiamo subito che la presenza contemporanea in cielo di Luna e Sole, di giorno, non è un'eccezione. È anzi vero il contrario: la Luna è assente solo quando è piena, in tal caso sorge al tramonto del Sole e cala all'alba del giorno dopo.

Perché non la vediamo sempre, allora? Per lo stesso motivo per cui non vediamo quasi mai altri satelliti artificiali, naturali, pianeti e stelle. Di giorno, solitamente, il Sole fa brillare le nubi e l'aria, le cui molecole esaltano la componente 'azzurra' della luce solare, che per intensità sovrasta quella riflessa dagli altri corpi celesti. Alcune volte però, a seconda degli angoli di incidenza e di diffusione dei raggi solari verso l'osservatore, la luce ri-diretta dalla Luna verso la Terra non viene 'sconfitta', permettendo al nostro satellite di essere visibile.

Le diverse zone del cielo possono insomma risultare più o meno luminose e lasciare apparire altri oggetti oppure oscurarli. Sono la presenza stessa dell'atmosfera e la sua luminosità, diffusa principalmente dalle molecole di azoto e ossigeno, che impediscono la visibilità degli altri corpi celesti.

http://www.almanacco.cnr.it/reader/cw_usr_view_articolo.html?id_articolo=3837&id_rub=32&giornale=3801

PURTROPPO GLI ASTRONAUTI DELLA NASA NON LE HANNO VISTE... CHISSA' PERCHE'


alerivoli
Inviato: 28/11/2014 14:26  Aggiornato: 28/11/2014 14:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Polvere di Luna
nessuna risposta, magari non leggono le mail tutti i giorni, bisogna attendere, non penso sia un problema.

così, pour parler, però volevo fare una ragionamento.

A me non sembra un concetto così astruso il dire:

1) sulla luna il cielo è sicuramente bello nero e pieno di stelle

e contemporaneamente dire:

2) però quando il sole mi entra nel campo visivo, difficilmente sarò in grado di scorgerle

affiancato da:

3) quando nel mio campo visivo c'è la superficie colpita dal sole, la luce riflessa mi infastidisce la visione delle stelle

Cioè, questo vale ovunque non ci sia atmosfera, anche sulla ISS ad esempio.

Solo che nella ISS è più facile liberare il proprio campo visivo, perchè manca una superficie lunare sulla quale sto camminando.

Cosa c'è che non va in questo ragionamento?

grodek
Inviato: 28/11/2014 14:27  Aggiornato: 28/11/2014 14:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/8/2006