Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


storia & cultura : Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Inviato da Redazione il 12/11/2014 13:00:00 (10657 letture)

Chi si occupa di complotti lunari conosce molto bene Bill Kaysing. Fu lui infatti il primo a sollevare dubbi sull'autenticità delle missioni Apollo, quando pubblicò il suo libro "We never went to the Moon" ("Non siamo mai andati sulla Luna"), nel 1977. Da allora, Kaysing è considerato a buon diritto il padre della teoria del "moonhoax".

Ma il ruolo di Kaysing come "complottista" ha rappresentato solo una parte minima della sua vita. In realtà quest'uomo ha incarnato il prototipo del cittadino che rifiuta un sistema che vorrebbe a tutti i costi inglobarlo, condizionarlo e renderlo schiavo, riuscendo comunque a condurre un'esistenza dignitosa, allegra e priva di compromessi.

E' questo ciò che emerge dalla biografia "Bill Kaysing, la penna più veloce del West", scritta da Albino Galuppini.

Nato nel 1922 a Chicago, Kaysing era stato assunto nel 1957 alla Rocketdyne, l'azienda aerospaziale che costruì i razzi propulsori per le missioni Mercury, Gemini e Apollo. A 35 anni Kaysing poteva considerarsi un uomo "arrivato": aveva una moglie, due figlie, due automobili, un buono stipendio e una villetta unifamiliare.

Ma fu proprio in quegli anni che un tarlo iniziò a rodergli il cervello. E' questo tutto quello che voglio dalla vita? - si domandava sempre più spesso Kaysing. Egli infatti aveva fatto due conti, ...

... e si era accorto che la sua famiglia spendeva ogni mese praticamente tutto quello che guadagnava. Gli fu presto chiaro che ogni famiglia in America venisse indotta dal sistema consumistico ad innalzare il più possibile il proprio livello di vita, fino al margine massimo, indipendentemente dallo stipendio di ciascuno. Kaysing aveva già intravisto il fenomeno della "rat race" (la "gara fra topi", ovvero la rincorsa al denaro e al successo tipica della cultura americana), molto prima che il termine stesso venisse coniato.

Nel '64 Kaysing decise di uscire dalla competizione, prima che questa lo rendesse schiavo per sempre: lasciò la Rocketdyne, vendette la casa e acquistò un trailer, con il quale iniziò a girovagare per gli Stati Uniti, portandosi dietro tutta la famiglia. Da quel giorno Kaysing decise che si sarebbe mantenuto vendendo libri, scivendo articoli per i giornali locali, e svolgendo lavoretti occasionali.

Uno dei primi libri che scrisse fu proprio "How to live in the New America" ("Come vivere nella nuova America"), nel quale Kaysing anticipava uno stile di vita da 'decrescita' preconizzando con decine di anni di anticipo la fine della società consumistica e dello sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali.(*)

Una volta capito che sarebbe riuscito a sopravvivere dignitosamente, pur restando ai margini del sistema, Kaysing decise che la sua missione, da quel momento in poi, sarebbe stata di insegnare ai suoi lettori di diventare liberi quanto lo volevano essere, aiutandoli a districarsi economicamente e legalmente vivendo fuori dalla "rat race".

Nacque così il libro "The Robin Hood handbook" ("Il manuale di Robin Hood"), che insieme a "Come vivere nella nuova America" suggeriva mille sistemi utili per vivere dignitosamente con un esborso minimo di soldi. Seguirono poi "The first-time farmer's guide" ("Guida per l'agricoltore neofita"), il cui scopo era di aiutare anche i senzatetto i quali, coltivando la terra, avrebbero potuto procurarsi del cibo con poco o nessun costo. Altri libri di successo furono il "Dollar-a-day cookbook" ("Come cucinare con un dollaro al giorno"), e "Homes for the homeless" ("Case per i senzatetto"), nel quale Kaysing insegnava come costruirsi una vera e propria mini-abitazione per il costo complessivo di 1200 dollari.



Kaysing scrisse anche un libro intitolato "Privacy. How to get it, how to enjoy it" ("Privacy, come conquistarla e come godersela"), che illustrava tutti i metodi legali consentiti per tenere lo stato e le istituzioni lontani dalla propria vita privata.

Nella sua vita Kaysing ha sempre aiutato quelli più poveri e bisognosi di lui. Ad un certo punto andò a vivere con la moglie su un grosso barcone ormeggiato nella baia di San Francisco, il Flying Goose ("L'oca volante"). Questa barca era talmente grande che i Kaysing decisero di ospitarvi anche alcuni senzatetto che vivevano nella zona.



Kaysing cominciò anche a pubblicare un giornale "The better world news" ("Notiziario di un mondo migliore") che si occupava di salute, prevenzione e alimentazione naturale, e incoraggiava le persone a realizzare i propri sogni nel cassetto prima di essere troppo vecchi per farlo.

In generale, i principi fondamentali su cui si basava la filosofia di Kaysing si possono riassumere così:

RAT RACE: scansare il modello consumistico della società americana con le sue regole e i suoi rituali. Rifiutare in toto le imposizioni e le abitudini inculcate attraverso la scuola e la martellante presenza dei mezzi di comunicazione di massa.

ABITAZIONE: trasformare qualunque cubicolo ottenuto gratuitamente in abitazione. Baracche e capanni abbandonati, vecchie miniere, città fantasma, imbarcazioni, roulotte, furgoni riattati a dimore permanenti, usufruibili da chi altrimenti dovrebbe ridursi allo stato di barbone.

ALIMENTAZIONE: come alimentarsi in modo sano e genuino, producendo da sé il proprio cibo, coltivando appezzamenti di terreno e sborsando il meno possibile.

ECONOMIA DOMESTICA: ridurre al minimo ogni genere di spesa procurandosi terreni, case, corsi scolastici, vestiti e cibarie in modo il più possibile gratuito o semi gratuito.

RISERVATEZZA: il concetto di "privacy" nel senso più ampio del termine. Evitare di essere infastiditi da enti pubblici, come Stato e altri organismi, ma anche non farsi disturbare da vicini di casa e scocciatori qualsiasi.

TASSE: escogitare qualunque sistema legalmente concepibile per versare meno imposte e balzelli, trovando modi per ottenere esenzioni fiscali e contributi pubblici.

ROBIN HOOD: vivere in mezzo alla natura incontaminata gioendo delle sue offerte gratuite come acque idrotermali, frutta selvatica, frutti di mare, alimenti vegetali e animali liberamente usufruibili.

ANZIANI: in tarda età cominciò a occuparsi della condizione degli anziani in America cercando in ogni modo di indicare sistemi per aiutarvi a trovare un tetto e mantenersi in salute.


A questo punto è chiaro che un libro come "Non siamo mai andati sulla Luna" non è soltanto il frutto di un'impennata momentanea, ma è piuttosto la conseguenza logica di un atteggiamento verso la vita da parte di chi ha capito che siamo di fronte ad un sistema che cerca di ingannarci in ogni modo possibile ed immaginabile. All'interno di un tale sistema, secondo Kaysing, quello della Luna fu semplicemente l'inganno più colossale e spudorato che mente umana abbia mai concepito.

Massimo Mazzucco



* I passaggi in corsivo e le immagini sono tratti direttamente dal libro di Galuppini, "Bill Kaysing: la penna più veloce del west."

Il libro "Home for the Homeless" in formato pdf.

Voto: 8.00 (8 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Slobbysta
Inviato: 12/11/2014 13:25  Aggiornato: 12/11/2014 13:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
...beh, Bella persona..e abbastanza logico l'accostamento tra la sua vita degna e la credibilità delle affermazioni lunari anche se...

Certo che uno che non capisce nulla come me e che da bimbo era davanti alla TV B/N a veder sta roba..veder centellinate le anomalie senza ricordarsi il come mai i Russi non gli hanno sputtanati..
..anche perché tecnicamente è più grave di un 11/9..ho letto cose tecniche sull'impossibilità di oltrepassare una soglia..paginate di commenti e sinceramente era troppo tecnico...ma sto cazzo di rover è su Marte o no..a questo punto..io divento confuso..c'è sta notizia recente della cometa conquistata..e qui..? ...io così non mi sento aiutato a capire..

Slobbando

yarebon
Inviato: 12/11/2014 13:48  Aggiornato: 12/11/2014 13:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Be si una gran bella persona. C'è poco da fare le prove servono a poco se non si è uno spirito libero e questo in ogni campo, anzi più passa il tempo e più mi rendo conto che l'istruzione accademica crea in molti casi delle persone rigidissime e poco flessibili mentalmente e racchiuse nell'ortodossia (o almeno la maggioranza). Come si è sempre detto qua dentro il problema è psicologico, articoli come questo sono scritti per chi è flessibile mentalmente ma ancora crede alle versioni ufficiali, il resto non si porrà neanche il problema, semmai si farà una risatina e griderà al gombloddo, con la g di gonzo, come Zucconi.
Slobbysta chi afferma la falsità delle missioni apollo si riferisce a quelle non alle intere missioni spaziali, soprattutto la questione rover di marte ha poco attinenza con ciò che scrive Kaysing, anche perchè su marte si mandano delle sonde e non degli uomini quindi non sussiste il problema delle radiazioni ecc., semmai vi può essere una falsificazione delle immagini e diverse censure, ma quello è un altro discorso.
Mio parere personale, quindi senza valenza empirica: la tecnologia per mandare l'uomo sulla luna e superare le fasce di Van Allen c'è, perchè quindi si è messa in scena la farsa delle missioni apollo? I motivi a mio parere sono tantissimi (tra cui geopolitici e di potere) e sono discussi da decine di anni oramai, ma sono per lo più speculazioni, quindi tanto vale attenersi ai dettagli tecnici delle missioni apollo.

P.K.89
Inviato: 12/11/2014 13:50  Aggiornato: 12/11/2014 13:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Da buon igniorante, ignoravo la storia di quest'uomo.

Un solo aggettivo: Immenso

Trovare consapevolezza, lucidità, coraggio e coerenza tutto insieme in un unico uomo è un fatto più unico che raro.

Per quanto possano apparire sconvolgenti le teorie moonhoax, all'uomo comune, e ancor più a coloro i quali hanno vissuto lo spettacolo in diretta, se si considera l'evidenza e l'esempio che ha portato quest'uomo circa la possibilità di uscire dal labirinto alienante in cui viviamo, potremmo paragonare il moonhoax alla rivelazione che Babbo Natale non esiste.

Sertes
Inviato: 12/11/2014 13:52  Aggiornato: 12/11/2014 13:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Grande Kaysing!

---

In un altro thread qualcuno segnalava che anche nell'ultimo blockbuster hollywoodiano Interstellar si parla di missioni apollo falsate apposta per costringere i Russi ad una gara scientifica che avrebbe prosciugato le loro risorse finanziarie.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Regom
Inviato: 12/11/2014 13:57  Aggiornato: 12/11/2014 13:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/8/2006
Da:
Inviati: 358
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Citazione:
qualcuno segnalava che anche nell'ultimo blockbuster hollywoodiano Interstellar si parla di missioni apollo falsate apposta per costringere i Russi ad una gara scientifica che avrebbe prosciugato le loro risorse finanziarie.


Ho visto il film ieri sera, e - a meno che non abbia interpretato male io - la scena di cui parli non avalla l'ipotesi moon hoax, anzi tutto l'opposto.

Per capirci, in questo film la NASA rappresenta la speranza per l'umanità.

terralibera
Inviato: 12/11/2014 14:27  Aggiornato: 12/11/2014 14:27
So tutto
Iscritto: 9/8/2014
Da:
Inviati: 20
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
A Massimo: a che punto è il nuovo video sul Moon Hoax?

Redazione
Inviato: 12/11/2014 14:35  Aggiornato: 12/11/2014 14:35
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
terralibera: Mi manca una mezza giornata di lavoro. Appena posso lo finisco.

Pyter
Inviato: 12/11/2014 15:35  Aggiornato: 12/11/2014 15:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
trovando modi per ottenere esenzioni fiscali e contributi pubblici.



"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
fefochip
Inviato: 12/11/2014 16:06  Aggiornato: 12/11/2014 16:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
tutto bellissimo. la vorrei fare io questa vita ma probabilmente mi manca il coraggio/forza per realizzarla.

ma mi chiedo è solo ipotizzabile farla tutti per migliorare le cose?(o comunque una folta maggioranza)

non so, mi sembra la classica eccezione che conferma la regola.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
tonipos
Inviato: 12/11/2014 16:22  Aggiornato: 12/11/2014 16:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/6/2006
Da: Treviso
Inviati: 119
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ricordo con piacere il suo libro "Non siamo mai andati sulla luna", che devo aver prestato a qualcuno, sigh...
Posso garantire, occupandomi io stesso per lavoro di sistemi di gestione e controlli qualità, che le sue tesi sull'impossibilità, al tempo, di poter effettuare una missione lunare, stavano in piedi, eccome...
Grazie Max

Alla fine ti accorgi sempre che nulla è come sembra
krom2012
Inviato: 12/11/2014 17:46  Aggiornato: 12/11/2014 17:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Citazione:
è piuttosto la conseguenza logica di un atteggiamento verso la vita da parte di chi ha capito che siamo di fronte ad un sistema che cerca di ingannarci in ogni modo possibile ed immaginabile.


In quanti siamo ad averlo capito?
Ci dovremmo contare.

...il cielo è sempre più bianco...
gelu
Inviato: 12/11/2014 18:38  Aggiornato: 12/11/2014 18:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2008
Da:
Inviati: 191
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
E che ci fa questa foto in prima pagina (web) del Corriere della Sega stasera in riferimento alla cometa tal dei tali? A me sembra un bel teschio con le ossa. Bel messaggino, eh?http://www.corriere.it/

rafterry
Inviato: 12/11/2014 19:12  Aggiornato: 12/11/2014 19:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2009
Da:
Inviati: 199
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ciao Massimo,
visto che stai lavorando su un bel DOC sulla Luna, vorrei apportare il mio piccolo ma sentito contributo condividendo un ragionamento che non sento molto fare in giro circa l'argomento. Come per altri argomenti, la logica ci porta a riflettere su quello che VEDIAMO, in relazione ad altri dati presenti e/o assodati, e confrontiamo il tutto con quello che, nel nostro intimo e/o per scienza conclamata, SAPPIAMO.

Quello che possiamo fare ad oggi è analizzare i filmati e le foto della NASA per poi dedurre e/o confermare che contengono errori "terrestri". Bene, sappiamo anche esserci dei problemi magnetici legati allo spazio tra Florida e Luna e via dicendo...

Ma tutto questo basta a dire che non siamo mai stati sulla Luna? Secondo me no. Ma non è neanche questo che impegna la mia curiosità quanto la risposta all'unica domanda vera che possiamo farci: sappiamo che alcuni filmati e alcune foto sono magari false, ma PERCHE' hanno fatto ciò? Sapere il perché delle cose aiuta a conoscere il presente e prevedere il futuro..

Ritengo che se anche fosse vero che con la tecnologia conclamata del tempo non potevamo superare la fascia di Van Halen senza incorrere a seri problemi, ciò non esclude che avrebbero potuto avere anche dell'ALTRA tecnologia. fantascienza? forse sì, un po' come la storia del mondo governata da un'elite di un altro Pianeta.

Con l'intenzione di aiutare nel mio piccolo la stesura del DOC propongo 2 piste:

Pista 1. tutto falso. missione e video. in quel caso il voler fare filmati falsi sarebbe potuto servire, ad esempio, a convogliare dollari alla NASA per 12 missioni fasulle per chissà quali scopi (NASA che ricordiamo essere un'agenzia Nazionale di DIFESA e non di esplorazione, come l'ESA). Oppure per propaganda contro i Russi.. c'è l'imbarazzo della scelta.

Pista 2. Filmati falsi, Missioni vere. "Ci siamo stati, ma purtroppo non possiamo farvi vedere cosa c'era. E non ci siamo tornati per tutte quelle volte spendendo i vostri contributi per vedere se le rocce cambiavano o se intanto nascevano le piante di pomodoro che avevamo piantato la Missione precedente. Lo specchio per il laser? sì quello potevamo farvelo vedere, aiutava la propaganda sul film che vi mostriamo ed è, di fatto, la prova che ci abbiamo messo piede.." Quest'ultima ipotesi tornerebbe utile se venissero confermati altri generi di filmati e fotografie, di Missioni giapponesi e russe.

Così se per caso un domani, a seguito di un maxi sconvolgimento, uscissero fuori degli altri filmati che svelino che in realtà c'erano i Transformer, potremmo dire che ci avevamo pensato!!!

In fondo tutti conosciamo la vera relazione tra realtà e commedia, no?

Spero di esser stato d'aiuto..

Ciao

Redazione
Inviato: 12/11/2014 19:49  Aggiornato: 12/11/2014 19:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ciao Rafterry.

Per questo film io intendo usare una logica molto simile a quella del 9/11: se si riuscisse a dimostrare che i filmati e le fotografie degli allunaggi sono falsi, sta alla NASA e non a noi spiegare perchè lo avrebbero fatto.

Ovviamente nessuno potrà mai sostenere con certezza assoluta che l'uomo non sia MAI andato sulla Luna, ma in mancanza di una spiegazione valida da parte della NASA (per aver falsificato le immagini), saremmo autorizzati a credere che le missioni Apollo siano state una bufala colossale.

Credo che più di così non si possa pretendere, per quanto una indagine tecnica sui materiali esistenti possa essere accurata.

Triac
Inviato: 12/11/2014 20:37  Aggiornato: 12/11/2014 20:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 89
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Non è detto che in mancanza di una spiegazione valida sulle immagini falsificate non ci siano andati in altri modi e con altri mezzi, le missioni Apollo (a mio parere) sono totalmente false al 100%, rimane da capire dove sono andati a finire gli enormi finanziamenti per le missioni, la mia ipotesi è che servivano a finanziare ben altro, e magari anche le missioni reali sulla luna e (forse) anche su altri pianeti con altri mezzi e tecnologie.

JohnTitor
Inviato: 12/11/2014 21:27  Aggiornato: 12/11/2014 21:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ormai gli americani stanno sotto sotto ammettendo che lo sbarco sulla Luna non c'è mai stato:

http://www.youtube.com/watch?v=U7X1ntOgL70

nel film Interstellar ne parlano apertamente adducendo la spiegazione di dirottare gli sforzi dei russi.

JohnTitor
Inviato: 12/11/2014 22:04  Aggiornato: 12/11/2014 22:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ho trovato una biografia in rete firmata da Wendy L. Kaysing:

http://www.billkaysing.com/biography.php

Kaysing viveva e scriveva su una barca.

notomb
Inviato: 12/11/2014 22:13  Aggiornato: 12/11/2014 22:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2012
Da:
Inviati: 127
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
"TASSE: escogitare qualunque sistema legalmente concepibile per versare meno imposte e balzelli, trovando modi per ottenere esenzioni fiscali e contributi pubblici."

Su questo punto gli Italiani erano già avanti, il problema è che poi qualcuno doveva pagare comunque.

Jurij
Inviato: 12/11/2014 22:18  Aggiornato: 12/11/2014 22:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Confermo tutto su intestellar, la segnalazione l'avevo fatta io.
Si il film non mette proprio in dubbio l'allunaggio, anzi cerca di rafforzarlo, però mette in avanti un piede nel caso la cosa prenda una brutta piega in futuro.
Diciamo una specie di spiegazione in caso di sputtanamento . . .
Almeno cosi la interpreto io.
Per la cronaca l'attore che fa la parte pro allunaggio in interstellar, aveva già fatto la parte anti complotto ufo in un film anti teoria ufo come contact, si vede che questo attore è molto legato al sistema.
È comunque un buon attore per quanto concerne le capacità di recita, non per il personaggio interpretato.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
OverThink
Inviato: 12/11/2014 22:54  Aggiornato: 12/11/2014 22:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2012
Da:
Inviati: 156
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Lo passo a scatola chiusa perchè sono di fretta:

NVIDIA rilascia il software che ha usato per dimostrare che lo sbarco sulla Luna era reale
http://www.gamemag.it/news/nvidia-rilascia-il-software-che-ha-usato-per-dimostrare-che-lo-sbarco-sulla-luna-era-reale_54848.html

Triac
Inviato: 12/11/2014 23:28  Aggiornato: 12/11/2014 23:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 89
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Citazione:
Autore: JohnTitor Inviato: 12/11/2014 21:27:25 Ormai gli americani stanno sotto sotto ammettendo che lo sbarco sulla Luna non c'è mai stato: http://www.youtube.com/watch?v=U7X1ntOgL70 nel film Interstellar ne parlano apertamente adducendo la spiegazione di dirottare gli sforzi dei russi. Invia un commento


Il video dura 1:11 ..... coincidenza?

JohnTitor
Inviato: 12/11/2014 23:39  Aggiornato: 12/11/2014 23:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Citazione:

Autore: JohnTitor Inviato: 12/11/2014 21:27:25 Ormai gli americani stanno sotto sotto ammettendo che lo sbarco sulla Luna non c'è mai stato: http://www.youtube.com/watch?v=U7X1ntOgL70 nel film Interstellar ne parlano apertamente adducendo la spiegazione di dirottare gli sforzi dei russi. Invia un commento

Il video dura 1:11 ..... coincidenza?

Qualcuno ha la clip in Italiano?

ryoga
Inviato: 13/11/2014 4:38  Aggiornato: 13/11/2014 4:38
So tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da:
Inviati: 21
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Salve,
vorrei fare notare una cosa nel caso che fosse vero che non sono andati sulla Luna, e cioè l'enorme cresta che avrebbero fatto intascando la differenza tra gli enormi capitali stanziati per le missioni lunari e la cifra molto più modesta che sarebbe occorsa per organizzare la fiction del falso sbarco lunare. 😈

snoopy
Inviato: 13/11/2014 7:08  Aggiornato: 13/11/2014 7:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: phuket - thailandia
Inviati: 106
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
io credo alle parole di donald rumsfeld , di henry kissinger , del capo della cia dell' epoca e delle parole di nixon : e' tutto falso , non siamo mai andati sulla luna !!!

https://www.youtube.com/watch?v=hlqvlu_di6A

Io so tutti questi nomi e so tutti i fatti ...
Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.

P.P. Pasolini

http://www.corriere.it/speciali/pasolini/ioso.html
Redazione
Inviato: 13/11/2014 7:48  Aggiornato: 13/11/2014 7:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
SNOOPY: "io credo alle parole di donald rumsfeld , di henry kissinger , del capo della cia dell' epoca e delle parole di nixon"

Come dice il proverbio, "If it seems too good to be true, it probably is". Se ti sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.

"The dark side of the Moon" – Un capolavoro assoluto di disinformazione

clausneghe
Inviato: 13/11/2014 8:36  Aggiornato: 13/11/2014 8:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ciao Massimo, ottimo articolo (che non ho ancora letto ) ma che leggerò.
Volevo chiederti: Cosa pensi della sonda Rosetta e del suo robotino philae (lancia in Latino) presumibilmente atterrato sulla Cometa in viaggio?
Sarà vero, o...... (sai, le paranoie)
Grazie in anticipo.

snoopy
Inviato: 13/11/2014 8:49  Aggiornato: 13/11/2014 8:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: phuket - thailandia
Inviati: 106
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ciao Max , stai dicendo che ho preso un granchio ?

va be' me lo magno stasera al curry !

grazie dell'info , non avevo letto l'articolo di lc

Io so tutti questi nomi e so tutti i fatti ...
Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.

P.P. Pasolini

http://www.corriere.it/speciali/pasolini/ioso.html
Redazione
Inviato: 13/11/2014 10:20  Aggiornato: 13/11/2014 11:06
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
CLAUSNEGHE: "Cosa pensi della sonda Rosetta e del suo robotino philae (lancia in Latino) presumibilmente atterrato sulla Cometa in viaggio?"

Mah... Non ho ancora approfondito, non saprei.

***

SNOOPY: "stai dicendo che ho preso un granchio?"

Ci siamo cascati tutti, al primo colpo. E' per quello che ho fatto l'articolo.

Nichiren
Inviato: 13/11/2014 10:51  Aggiornato: 13/11/2014 10:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Gran bel tipetto questo Bill.

La verità è nel silenzio
VIPER
Inviato: 13/11/2014 10:53  Aggiornato: 13/11/2014 10:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Citazione:
Ci siamo cascati tutti, al primo colpo. E' per quello che ho fatto l'articolo.


Davvero?

All'epoca non sapevo nulla in merito, ma quando nel film intervistano uno che si chiama Jack Torrence (Il protagonista di Shining interpretato da Jack Nicholson) che sarebbe stato uno dei collaboratori di Kubrick nella realizzazione della bufala... Beh... Non ci vuole molto a capire che si tratta di un doc. fake. A patto di conoscere i personaggi dei film di Kubrick... Certo

f_z
Inviato: 13/11/2014 11:07  Aggiornato: 13/11/2014 11:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Gran personaggio questo Kaysing!

Certo se si tratta di uno lo lasciano sicuramente fare, ma mi domando cosa avrebbe fatto il potere se lui avesse cominciato a fare proseliti e a "togliere dal sistema" centinaia o migliaia di individui.

Sicuramente avrebbero cominciato ad additarli come "zingari" o qualcosa di pericoloso per la "societa'" e avrebbero aizzato il resto della popolazione contro di loro.
Gia' mi immagino i cittadini "normali" organizzando ronde punitive con slogan come:

COMUNISTI! IN GALERA!
TERRORISTI! A GUANTANAMO!
INFILTRATI DI FIDEL! LINCIAMOLI TUTTI!

Con tanto di copertura mediatica riguardo i "terribili crimini" dei suddetti "zingari"!

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Redazione
Inviato: 13/11/2014 11:08  Aggiornato: 13/11/2014 11:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
VIPER: Io non sapevo chi fosse Jack Torrence, ma ho cominciato a storcere il naso quando ho notato che i diversi personaggi che "parlano fra loro" (Haig, Rumsfeld, Kissinger) avevano tutti uno sfondo e una luce diversi.

Davide71
Inviato: 13/11/2014 11:35  Aggiornato: 13/11/2014 11:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ciao a tutti:

uno dei pochi VERI Americani che probabilmente impediscono a quella terra maledetta di affondare come Atlantide...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
VIPER
Inviato: 13/11/2014 13:27  Aggiornato: 13/11/2014 13:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Citazione:
VIPER: Io non sapevo chi fosse Jack Torrence, ma ho cominciato a storcere il naso quando ho notato che i diversi personaggi che "parlano fra loro" (Haig, Rumsfeld, Kissinger) avevano tutti uno sfondo e una luce diversi.


Certamente la tua esperienza in materia fotografica ti ha permesso di comprendere al volo queste sfumature, ma ciò che intendevo dire io, è che il regista del documentario ha disseminato volontariamente indizi per far capire che si trattava di un fake e lo ha fatto nel modo più divertente possibile...

... E' come se uscisse un documentario che rivela al mondo che George Lucas è stato assoldato dai servizi segreti per realizzare una false flag con una finta invasione aliena e tra i testimoni intervistati per avvalorare la tesi ci fosse gente che si chiama: Luke Skywalker, Han Solo, Darth Vader, Jabba The Hutt o Boba Fett...

ohmygod
Inviato: 13/11/2014 14:10  Aggiornato: 13/11/2014 14:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
VIPER
... E' come se uscisse un documentario che rivela al mondo che George Lucas è stato assoldato dai servizi segreti per realizzare una false flag con una finta invasione aliena e tra i testimoni intervistati per avvalorare la tesi ci fosse gente che si chiama: Luke Skywalker, Han Solo, Darth Vader, Jabba The Hutt o Boba Fett...

in ogni caso i vari ammenicoli apparirebbero sotto un "qualcosa" "sfumature diverse"
ed è per questo che conta materia in esperienza. a volte l'esperienza è anche a portata di mano. una sega, una penna per esempio.

Elementare Verachtung Accademico.

Marzo
Inviato: 13/11/2014 14:58  Aggiornato: 13/11/2014 14:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ci si potrebbe chiedere poi il perchè del nome "Rosetta"

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
bernuga
Inviato: 13/11/2014 17:21  Aggiornato: 13/11/2014 17:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Chi ha possibilita' e conoscenze e' pregato di spiegare come fa una sonda a fare un atterraggio a 50/60.000 Km orari.
Grazie

alerivoli
Inviato: 13/11/2014 17:49  Aggiornato: 13/11/2014 17:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
@bernuga

credo che funzioni nello stesso modo in cui una qualunque navicella riesce ad agganciarsi alla stazione spaziale internazionale.

La velocità assoluta dei due oggetti è altissima, però la differenza tra le velocità dei due corpi è molto piccola, e questo permette di avvicinarsi piano piano e di compiere un atterraggio morbido

lanzo
Inviato: 13/11/2014 17:49  Aggiornato: 13/11/2014 17:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
ABITAZIONE: trasformare qualunque cubicolo ottenuto gratuitamente in abitazione. Baracche e capanni abbandonati, vecchie miniere, città fantasma, imbarcazioni, roulotte, furgoni riattati a dimore permanenti, usufruibili da chi altrimenti dovrebbe ridursi allo stato di barbone.
Questo lo fanno gia' gli zingari - futuri suvivalist - quando arriveranno le bombette atomiche.
Ma se sei italiano DOC, il cubicolo, la baracca ci dovrai pagare l'IMU ed equitalia te la pignorera' !

Pyter
Inviato: 13/11/2014 18:28  Aggiornato: 13/11/2014 18:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
La velocità assoluta dei due oggetti è altissima, però la differenza tra le velocità dei due corpi è molto piccola, e questo permette di avvicinarsi piano piano e di compiere un atterraggio morbido


E' come quando sei in autostrada e stai andando a 150 km orari. Una macchina viene verso di te a 148 km orari. Quando ti viene addosso tu ti appoggi su di lei a 2 km orari.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
P.K.89
Inviato: 13/11/2014 18:52  Aggiornato: 13/11/2014 18:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Citazione:
E' come quando sei in autostrada e stai andando a 150 km orari. Una macchina viene verso di te a 148 km orari. Quando ti viene addosso tu ti appoggi su di lei a 2 km orari.


Credo non sia proprio così. Piuttosto l'immagine sarebbe questa 150 km/h ---------> 148 km/h---------->

Pyter
Inviato: 13/11/2014 19:00  Aggiornato: 13/11/2014 19:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Penso di aver capito. E' come Achille che raggiunge la tartaruga.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Marauder
Inviato: 13/11/2014 19:04  Aggiornato: 13/11/2014 19:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Forse Commenti liberi è più adatto per parlare di ... accometaggi?

You'll not see this coming.
JohnTitor
Inviato: 13/11/2014 20:33  Aggiornato: 13/11/2014 20:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
Ho visto il film ieri sera, e - a meno che non abbia interpretato male io - la scena di cui parli non avalla l'ipotesi moon hoax, anzi tutto l'opposto.

Per capirci, in questo film la NASA rappresenta la speranza per l'umanità.

Ma è strano che ne parlano.

Regom
Inviato: 14/11/2014 12:53  Aggiornato: 14/11/2014 12:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/8/2006
Da:
Inviati: 358
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
# John Titor

Citazione:
Ho visto il film ieri sera, e - a meno che non abbia interpretato male io - la scena di cui parli non avalla l'ipotesi moon hoax, anzi tutto l'opposto.

Per capirci, in questo film la NASA rappresenta la speranza per l'umanità.

Ma è strano che ne parlano.


Più che strano, mi sembra interessante che ne parlino e soprattutto in quali termini.
Dico che è interessante perché il film è scritto e diretto fratelli Nolan.
Ma la chiudo qui, perché - oltre a essere OT - rischio di spoilerare terribilmente un film che non se lo merita.

Se comparirà un Topic sul film, magari ne parliamo più approfonditamente

webrasta
Inviato: 14/11/2014 14:13  Aggiornato: 14/11/2014 14:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2012
Da:
Inviati: 57
 Re: Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA