Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matteo Renzi
Inviato da Redazione il 27/9/2014 12:50:00 (9410 letture)

In questi giorni il premier Matteo Renzi è in visita ufficiale negli Stati Uniti. Finora il viaggio—tra selfie, tweet, Google Glass, incontri con i big della Silicon Valley e propaganda assortita—è andato abbastanza bene. Questo almeno fino a ieri, quando Renzi ha di nuovo parlato in inglese in pubblico, per quasi un’ora filata.

L'ultima volta era successo in occasione di Digital Venice, di fronte a una platea tutto sommato piccola e relativamente local; in quell'ormai famoso discorso, Renzi è riuscito a guadagnarsi un posto d'onore nell'olimpo dei politici italiani che parlano un inglese di merda; non tanto per la qualità del suo inglese—imbarazzante, ma comunque migliore di quella di molti altri politici—quanto per il fatto che mentre i suoi colleghi si sono sempre limitati a pronunciare singole frasi in lingue a loro semi-sconosciute, lui è andato avanti per mezz'ora.

Dopo quell'occasione speravamo che un simile, estenuante corpo a corpo con l'inglese non si sarebbe più ripetuto. Invece non solo Renzi è tornato a fare lunghi discorsi in inglese in pubblico, ma lo ha fatto al Council on Foreign Relations, uno dei più potenti think tank di politica estera del mondo occidentale, davanti a una platea di americani e potenziali investitori internazionali.

Renzi ha anche provato a buttarla sull'autoironia, scherzando sul fatto che "il mio inglese è terribile" e chiedendo di mettere "i sottotitoli." Ma questo ovviamente non ha cambiato il risultato finale. [...]


Dato che ormai abbiamo capito che non sarà l’ultima volta, abbiamo quindi deciso di inaugurare una rubrica per seguire le incursioni dell’ex Rottamatore nell’idioma di Albione. Qui di seguito, come la volta scorsa, abbiamo selezionato per voi i dieci Renzi’s Megic Momens del discorso di ieri.



1) La forma culo del mio futuro (5:39 - 7:47)

Il primo telefono era un telefono italiano, fu creato da Antonio Meucci, Antonio Meucci lavorava al Teatro La Pergola a Firenze e lui decise di inventare urca strumento. Ma lui perse, perse l'opportunità di copyright per l'assenza di denaro. È Assad storia, ma forse può essere anche possibilità per il futuro in Italia, noi abbiamo buone idee, e non siamo capaci di realizzare, perché?

Perché amiamo il nostro presente, nonostante la situazione avere economica, risultati o i numeri di disoccupanti, e i più vecchi mmmmh risultati per esempio GDP. Noi avremo, di nostra pa, il nostro presente, perché il presente è un presente di qualità di vita, diii buone esperienze, innn ogni ripieno, in ogni raccoglitore, in ogni vacanza, vino, ovviamente macchine, ewweah, Sergio Marchionne qui è non solo cibo e vino.

Ma la sfida per il mio governo è amore il nostro futuro, io sono prendere forma culo del mio futuro, io penso la più importante esperienza per l'Italia sarà domani, non ieri. Hhhhh questo è un programma molto ambizioso, mmmagari qualcuno potrebbe pensare "IL NUOVO PRIMO MINISTRO IN ITALIA É UFFICIALMENTE PAZZO." Lo so, questa potrebbe essere una reazione, ma questo è il programma del nostro governo. Cambiare fuori-stessi per tornare indietro di essere Italia. Tornare indietro di essere Italia significa alcune cose, propenso-al-fisting cambiare una politica maniera in Europa, ma dopo cambiare noi stesso in una tradizionale problemi della nostra nazione.

2) Dopo i Mondiali non discutiamo più del bocchinaro (7:49 - 8:40)

Con la lista dei problema, la differenza noi non siamo interessati a la lista dei problema noi dobbiamo assolutamente di impegnarci pe-per provare soluzione e questa è la motivazione per la strega per la prima volta dopo 9059 un partito in Italia ottiene cinquanta-quarantuno percento voti nelle elezioni. È la prima volta dopo 57 anni 56 anni, e il nostro partito è il partito più con l'incredibile risultato in Europa. Di più votato in Europa, più del partito di Angela Merkel, questo ovviamente per italiano è una molto importante ragione di orgoglio, più o meno nel coglione (bocchinaro), calcio, partita, anche se dopo questi campionati mondiali non discutiamo più del coglione (bocchinaro).

3) Le pinte della disoccupazione (8:43 - 9:30)

Amiamo molto il baseball, mmm cricket, quindi cos'è il carbone del nostro governo e poi penso possiamo cominciare con le domande e le domande. Io penso la prima penso è cambiare mercato del lavoro in Italia. Perché mercato in Italia è fottuto noi in passato, negli ultimi cinque anni l'Italia ha perso più o meno cinque pinte nel posizionamento dei disoccupati risultati, ora siamo 12.6, non tre-tredici, 0.4 è molto importante, ma ovviamente è scherzando, ma la domanda è seria, significa molte persone senza prospettive, senza futuro.

4) Salvare il climax (9:33 - 10:00)

E noi non ehm siamo rivoluzione in Italia, nonostante il livello di disoccupazione, perché c'è uno Stato di guerra concentrato su famiglie, con forse incredibile per persone americane, e anche per persone italiane che vivono in America, ma è l'unica ragione di salvare in questo momento il il il il il climax.

5) L'ascesa della zuppa (10:23 - 11:19)

Ora per scelta di uomo di lavorare in grande azienda come Fiat-Chrysler o al Lidl, una squadra di Lidl di due persone, che lavorano in una produzione artigiana in eeehm una città storica. Il primo problema è combattere un gioco stato pubblico e pubblica amministrazione, quindi raggio il numero di problemi dallo stato, dare libertà. Dai semplicemente la possibilità di provare e anche dare il messaggio, il perso appartengono in una esperienza di ehm vita, perché in Italia di solito se tu perso, se tu fallisci, sei finito, ero davvero ascesa della zuppa l'ultima volta in cui ho visitato la Silicon Valley, e East Coast in Boston e università di Boston, quando gli startuppers spiegarono a me, qui se hai la possibilità di tornare dopo un fallimento, sei di più forte, più forte.

6) La rivoluzione radicale dell'urca (17:26 - 18:45)

Un'idea, un'idea di mmm amministrazione politica capace di dare il messaggio, il futuro è italiano, il futuro non è solo americano, cinese e ma per voi è impossibile l'Italia è il paese del presente e il paese del passato. NO. Per me no. La mia sfida è cambiare urca urca visione, urca atteggiamento, urca significa una rivoluzione radicale, non una rivoluzione del Simply, nella mentis formale, nella mentalità, di politici in Italia. Urca significa un'incredibile rivoluzione e non la rivoluzione del Simply, e anche nel raccontare la storia di Italia. Nel raccontare la storia d'Italia, ma questo significa anche una sfida incredibile con cittadini.

Quando ho conosciuto la Yang startup ed erano scienziati Yeng nella Silicon Valley, il mio discorso era che io non chiedo a voi torna indietro, per me non è importante se tu tornare indietro, tu sei un cittadino del mondo, è il sistema tradizionale della mentalità italiana. AAAAhhhh ci sono persone che sono fuori dagli USA, ok tu stai negli USA. Buono. Ma valore creare per la nostra nazione, crea opportunità per ogni pensa in giro per il mondo. La sessualità italiana in passato, di restare sul bordo, difendersi, ma diamo la possibilità di sopra e saltare, in giro per il mondo.

7) Lasciatemi parlare d'acciaio (31:16 - 33:28)

Bandiera Italiana sull'aereo va bene, bandiera italiana allo stadio va bene, ma non sono interessato sul passaporto dell'imprenditore, io interessante in progetto visione, che lui investire in alta qualità Italia. Noi siamo il numero cinque, come nazione in turismo e noi perso molte opportunità, perché noi siamo i primi 25 anni fa. È impossibile noi abbiamo una azienda di aerei che fallisce, quindi noi siamo aperti agli investitori per Alitalia, per esempio il sidjekfhsk, com se disc ehm ehm ehm, steel, acciaio, si steel ok, e siderurgia come si dice? Steel, steel ok, ahaha. Ok acciaio significa acciaio, ma siderurgia significa acciaio, ok. Lasciatemi parlare di acciaio, c'è un ehmmm fff fil rouge, collegamento molto importante tra Genova, Piombino, Terni e Taranto.

8) No vincitori nelle notti elettive (36:07 - 38:05)

E nella notte elettiva hai i vincitore, più o meno, solo 2000, eh voi sorridete per 2000, per noi tutti i giorni è 2000. No no è corretto. Se sei malato e ami la politica italiana, guardi la tv dopo le elezioni e tutti dico: io vincitore. Io no vincitore, ma sono arrivato primo, non sono arrivato primo ma sono contento di questo risultato. Nessuno leggi in Italia. È una buona strategia per l'essere umano, ma per istituzioni politiche questo è impossibile, quindi.

9) Strappare il nastro adesivo della burocrazia (39:00 - 40:24)

Le persone vivevano in questa città [Firenze] solamente perché era educati a cambiare, questa è la ragione per il successo degli Stati uniti, in alcune aree, in molte aree. La relazione tra una grande educazione e l'abilità di investire nel futuro, questa è la ragione per della quale le persone cambiano. Quindi io ho molte bacchette da fare dopo questo viaggio, ad esempio cambiare la la la la la mentalità dei sovrintendenti alla cultura in Italia. In Italia c'è un'idea di cultura fanciullo all'Italia. Quindi in altri modi io penso che l'Italia non è un prodotto da presentare agli investitori, l'Italia è eh uh una bellissimo pezzo unico, circondato da problemi, circondato da nastro adesivo di burocrazia da strappare, circondato da incapacità per guidare una gestione politica, perché questo è un problema e io decido che ottengo un consenso incredibile, molto incredibile anche per me, sono sorpreso nella notte delle elezioni.

10) Elfi e asili nido attorno al paese (49:46 ­ 51:40)

Solo una data perché io parlo solo di emozione e io shsj due date, Italia si impegna ad arrivare nel 2020 come lacrima33% nei, come si dice asili nido, kindergarden, asili nido, asili nido per peeer, mmmm, attorno al paese. Ora i mmm principali città sono più di 50%, o meno di 50% u u un buon risultato.

Al sud il livello è 12-13-15%, questo è un problema, a partire dall'asilo, continuare con lo stesso salar, stesso stipendio, per esempio sistema giudiziario, ora noi in Italia per diventare giudice con un corso, con una gara pubblica, l'elfo dei vincitori sono donne ora, più dell'elfo, ma nella prima linea del governo, nella prima mmm linea di gestione il numero di donne non sono gli elfi, uno su sei.

Fonte
Con il contributo di Leonardo Bianchi, Lara Green e Alice Rossi.

Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
edo
Inviato: 27/9/2014 13:04  Aggiornato: 27/9/2014 13:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Non ridevo così da molto molto tempo. Grazie Massimo.

"io sono prendere forma culo del mio futuro" è chiaramente un lapsus freudiano

Red_Max
Inviato: 27/9/2014 13:28  Aggiornato: 27/9/2014 13:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
L'altra volta per scalzarlo dalla prima pagina di Yutube c'è voluta la FOCA della Pausini...
E che dio la benedoca

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
JohnTitor
Inviato: 27/9/2014 14:24  Aggiornato: 27/9/2014 14:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Merio
Inviato: 27/9/2014 14:41  Aggiornato: 27/9/2014 14:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Che c***o è successo al lay out ?

EDIT

Adesso si che va ben, bravo John Titor.

Citazione:
Tornare indietro di essere Italia significa alcune cose, propenso-al-fisting



La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
peonia
Inviato: 27/9/2014 15:11  Aggiornato: 27/9/2014 15:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
e la gaffe che ha fatto all'ONU? Chiamando PALESTINIANI i Palestinesi?

ma dico io, cazzo, dove vive sta gente?????? manco mai letto? oltre che non studiato affatto?!
io mi vergogno proprio di essere italiana oggi, rappresentata da sto branco de capre marce!

http://www.tzetze.it/redazione/2014/09/lincredibile_gaffe_di_renzi_allonu/


P.S: QUESTO E' TRISTEMENTE ESILARANTE, COMUNQUE..

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
abbidubbi
Inviato: 27/9/2014 15:36  Aggiornato: 27/9/2014 15:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:
e la gaffe che ha fatto all'ONU? Chiamando PALESTINIANI i Palestinesi?


mi sa che palestinesi in inglese sia proprio palestinian ma non ne sono sicuro

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
Nuit
Inviato: 27/9/2014 15:37  Aggiornato: 27/9/2014 15:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Non so l'americano medio, ma chi era presente in quella sala non si è stupito più di tanto del ns premier anzi la performance ha, semmai ce ne fosse ancora bisogno, confermato la loro lungimiranza nello scegliere le loro pedine.

krom2012
Inviato: 27/9/2014 15:49  Aggiornato: 27/9/2014 15:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Tra elfi si sono capiti benissimo.

...il cielo è sempre più bianco...
peonia
Inviato: 27/9/2014 16:55  Aggiornato: 27/9/2014 16:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
mi sa che palestinesi in inglese sia proprio palestinian ma non ne sono sicuro

URCA! E' VERO....SI DICE PALESTINIAN.......
RIMANGIO MA NON TROPPO...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
puntino
Inviato: 27/9/2014 17:34  Aggiornato: 27/9/2014 17:34
So tutto
Iscritto: 11/10/2005
Da:
Inviati: 29
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Che pena..
parlare a braccio senza dominare la lingua è davvero da cretini

MauroC
Inviato: 27/9/2014 17:59  Aggiornato: 27/9/2014 17:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2012
Da:
Inviati: 78
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Mi viene proprio da pensare : ma parla come magni che è meglio. Almeno se parlava in italiano forse la traduttrice avrebbe dato un senso meno insensato del suo discorso in inglese... Mah che ennesima figura di merda. Diciamo che ormai oltre a Ferruccio De Bortoli, anche il suo buon vecchio amico Diego Della Valle evidenzia Renzi (insieme a Marchionne) nella trasmissione Otto e Mezzo su La 7 come "2 Sola"... e ho detto tutto.

Scusate l'O.T. ma poco fa per caso mi sono imbattuto su You Tube su una conferenza di una certa Dott.ssa Judy Wood sull'11/9 e mi sembra davvero molto interessante ... sottolinea la manipolazione percettiva e soprattutto qualcosa che non mi sembra che abbiamo mai affrontato qui su LC, la possibilità di un tecnologia di Discregazione Molecolare utilizzata per abbattere le Torri Gemelle... Non so se è una conferenza recente o meno, Voi Cosa ne pensate ?

MauroC
Inviato: 27/9/2014 18:01  Aggiornato: 27/9/2014 18:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2012
Da:
Inviati: 78
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Pardon Moi, questo è il Link della conferenza di cui sopra :

https://www.youtube.com/watch?v=vnOXUIdvG8c

Sertes
Inviato: 27/9/2014 18:16  Aggiornato: 27/9/2014 18:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Riguardo la prima conferenza in inglese di Renzi consiglio di vedere questo video di 1 minuto circa.

https://www.youtube.com/watch?v=XH0CSzdHwg0

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Redazione
Inviato: 27/9/2014 19:26  Aggiornato: 27/9/2014 19:26
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
MAUROC: Qui c'è la discussione su Judy Woods.

peonia
Inviato: 27/9/2014 19:50  Aggiornato: 27/9/2014 19:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Blade1960
Inviato: 27/9/2014 23:00  Aggiornato: 27/9/2014 23:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Ridiam ridiam
e intanto questo,e' il presidente del consiglio italiano.
che classe,che charme,che splendida rumenta!

BaBaJaN
Inviato: 28/9/2014 0:36  Aggiornato: 28/9/2014 0:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2008
Da: Terra?
Inviati: 179
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
imbarazzante.

siamo alla macchietta

quanto ancora lo faranno durare secondo voi?

Det.Conan
Inviato: 28/9/2014 0:45  Aggiornato: 28/9/2014 0:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Durerà finchè non riusciranno a togliere di mezzo il M5S.
Dopo sarà la volta della Troika.
Finchè c'è una opposizione vera che alle elezioni potrebbe vincere dopo "il programma greco" che intendono effettuare non ci può essere commissariamento.
Il rischio sarebbe troppo alto.
Meglio far fare lo stesso lavoro a un simpatico ragazzo twittaro che fa i selfie e mangia come parla.

Kenshiro
Inviato: 28/9/2014 1:56  Aggiornato: 28/9/2014 1:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
HAahhahahahahahahaahahahahahahahhaahahahahahahahahahahhahaahahhaahahahahaha
hahahahhahaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
hhhhhhhhaaaaaaaaaaaaahahhahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhh
aaahhahahahahahahha!!!

Un momento..ma non c'è niente da ridere ..è il nostro Presidente del Consiglio...

Hhahahahaaahahhaahahahahahahaahahahahahahahahahahahaahhahaahahahahaaaaahhhhhhaahahahahahhahhahahhhahaahhahahahaahhahaha!!!!


Però mette il buonumore...

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahhhahahahaahahahhaahahahahah!!!


Scusate avevo sfondato il LAyout...

Hahahahhaahahahahhaahhaahahahahhahahahaahahahahahahhaahahha!!!


Mondo marcio!!!
Calvero
Inviato: 28/9/2014 4:07  Aggiornato: 28/9/2014 4:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
_______________


Quando i burattini vengono lasciati senza fili - non possono che perdere coordinazione.

Rientra nell'ordine naturale delle cose.

L'indipendenza dice chi sei veramente.
La dipendenza, chi comanda veramente.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 28/9/2014 4:12  Aggiornato: 28/9/2014 4:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:
... quanto ancora lo faranno durare secondo voi?


... molto, visto che è protetto. Effetto ritardante.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 28/9/2014 4:26  Aggiornato: 28/9/2014 4:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
______________

In un certo senso il burattino mi ha regalato enormi soddisfazioni. Il karma è anche collettivo. Vivaddio.

Uno sputtano per tutti i toscani che se lo meritano, da Benigni in poi (leccaculo dei capitalisti in nome dei comunismo ), che se la sono cominciata a tirare troppo. Loro, quel gasato di Pieraccioni (che una volta va bene col Ciclone) ma dopo anche Monicelli ha iniziato a rigirarsi nella tomba per la confidenza che gli ha concesso, poi l'altro leccaculo di Conti e il Panariello che osa farsi chiamare comico ...

... loro che se li tocchi sull'italiano, sono l'accademia della crusca rediviva in persona, e sono solo capaci di sbiascicare schifosamente l'italiano. Dante Alighieri un paio di palle

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
krom2012
Inviato: 28/9/2014 7:29  Aggiornato: 28/9/2014 7:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 576
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Amarcord









che vergogna

...il cielo è sempre più bianco...
Escape2013
Inviato: 28/9/2014 8:55  Aggiornato: 28/9/2014 8:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Il buon Oscar Wilde avrebbe tratto spunto da tutto ciò per "L'importanza di farsi chiamare Matteo".

Io mi sento a disagio quando devo parlare a una platea qualificata in italiano e questo qui ruba il mestiere agli interpreti simultanei (qualifica che mi risulta sia dura da conseguire...)

Il boss sa fare tutto, è già tanto ci conceda l'onore di votarlo...

Quoto/condivido/concordo con Calvero

Pyter
Inviato: 28/9/2014 11:58  Aggiornato: 28/9/2014 11:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
L'Italia ne ha fatte di pussi da gigante dai tempi di Romolo e Remolo.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 28/9/2014 11:59  Aggiornato: 28/9/2014 11:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Renzi: "L'Italia non è ancora finita."

Ci vogliono altri due anni.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 28/9/2014 12:01  Aggiornato: 28/9/2014 12:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Parlare una lingua che non si conosce è il sistema più astuto che può inventarsi chi non ha niente da dire.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 28/9/2014 12:09  Aggiornato: 28/9/2014 12:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Quanto è vero che sono un elfo, come disse Massimo D'azeglio Ciampi 150 anni fa: l'Italia è fata, adesso fatiamo gli italiani!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
sisifo
Inviato: 28/9/2014 14:02  Aggiornato: 28/9/2014 14:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 58
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Sono propenso a pensare che, oltre un certo punto, Renzi sia incapace di essere cosciente e presente a sé stesso. Voglio dire che, quantomeno, gli manca in modo significativo la capacità di autocritica.
Era già venuto fuori nel precedente discorso tenuto a Venezia. Il suo inglese, infatti, non gli permetterebbe di parlare a lungo, e per di più a braccio, e tuttavia egli non sembra esserne consapevole.
Ho notato inoltre un’altra cosa: lo stato confusionale delle sue idee. Si potrebbe pensare che ciò dipenda dalla cattiva conoscenza della lingua straniera, ma la confusione mentale è presente anche quando si esprime in italiano e si manifesta attraverso buchi logici e conclusioni affrettate che poggiano su falsi presupposti.
Parte di queste mancanze possono essere scentemente volute come strategia comunicativa per creare confusione, però mi pare che Renzi sia un po’ troppo a suo agio in quella che dovrebbe essere una presunta recita.
Insomma, nel caso del presidente del consiglio, la considerazione sul ci è o ci fa non è per niente scontata.

Slobbysta
Inviato: 28/9/2014 14:18  Aggiornato: 28/9/2014 14:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Cosa posso dire...neanche il traduttore google farebbe meglio...l'inglese è una lingua impossibile ogni verbo gli attacchi out-off-in-over ecceteraeccetera e ti cambia di 8significati...per non parlar della pronuncia...uno del Galles capirà malissimo uno della Florida che si mangia le parole...questo non certo per giustificar il Renzi..che per orgoglio nazionale avrebbe dovuto parlar italiano se non addirittura latino...la lingua della prima civiltà occidentale...ci pensi un discorso in latino?CHE FIGATA!...È come evitar di vantare un Mirò qualsiasi, rimanendo Michelangelo...

Piuttosto il senso del testo...fiasco, maccheroni e mandolino...che ricorda quella squallida visione americana postguerra..coi panni stesi alle finestre e il popolo che strilla...

Poi il CFR è una delle stanze dell'orco..."Hitler ha vinto la guerra" buon libro per farsi una prima idea di cosa è il CFR...

L'INGLESE È UNA "LINGUA" barbarica...grazie De Medici per averli fatti mangiare con le posate..altrimenti avrebbero ancora mangiato con le mani...
visto che con le medesime arraffano senza stile ne miglioramento..

Slobbando

mirco
Inviato: 28/9/2014 15:02  Aggiornato: 28/9/2014 15:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Mi farebbe pietà un politico Italiano che riuscisse a parlare con un accento perfetto Inglese (puzzerebbe di servilismo o di complessi d'inferiorità )... Bravo Renzi.... non siamo mai stati colonizzati dagli schiavisti anglosassoni. La maggior parte delle persone ( che vivono in Italia ) non riesce ad esprimere più di 4 parole in croce in inglese.... per fortuna.

wendellgee
Inviato: 28/9/2014 15:13  Aggiornato: 28/9/2014 15:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 700
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Quello che per me è importante del discorso di Renzi non è tanto il suo inglese ma il fatto che il segretario del primo partito di sinistra italiano ovvero il PD (che di sinistra ormai non ha più niente) sia andato al CFR che tanto per intenderci è quello che manovra il Bilderberg e perciò a casa dei padroni (passatemi il termine) a dire che''first of all'' si occuperà della riforma del lavoro e quindi di sistemare noi lavativi allergici al cambiamento. Complimenti davvero!

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
pessimista
Inviato: 28/9/2014 15:47  Aggiornato: 28/9/2014 15:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/12/2005
Da: catania
Inviati: 48
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Gent.ma redazione, se facevate un video iutubb sottotitolato in italiano facevate un milione di visite almeno

perspicace
Inviato: 28/9/2014 16:55  Aggiornato: 28/9/2014 16:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
hahahahaha!!! LOL

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Merio
Inviato: 28/9/2014 17:24  Aggiornato: 28/9/2014 17:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:
Mi farebbe pietà un politico Italiano che riuscisse a parlare con un accento perfetto Inglese (puzzerebbe di servilismo o di complessi d'inferiorità )... Bravo Renzi.... non siamo mai stati colonizzati dagli schiavisti anglosassoni.


Dagli anglosassoni no, dagli USA sì (pensa che parlano anche loro "inglese").

Comunque non è che doveva per forza essere un bilingue perfetto, ma veicolare in modo efficace un messaggio che non credo proprio sia arrivato, ma fa niente tanto al CFR sai che gli può fregare.

Citazione:
La maggior parte delle persone ( che vivono in Italia ) non riesce ad esprimere più di 4 parole in croce in inglese.... per fortuna.


Per te il fatto che l'inglese ti permetta di ampliare il numero di persone con cui parlare (forse un miliardo di persone), oltre a poter leggere quasi tutta la bibliografia scientifica esistente oggigiorno non conta nulla vero ?

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Davide71
Inviato: 30/9/2014 12:12  Aggiornato: 30/9/2014 12:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Ciao a tutti:

qualcuno mi aiuti a capire. Lo Stato non sa come fare soldi. Licenziare i dipendenti assunti a tempo indeterminato significherebbe privare lo Stato di introiti mica da ridere (fra tasse e contributi...) più l'effetto boomerang sui consumi. Perciò non succederà!
Potrebbe magari licenziare quelli pubblici (che sono solo un costo e basta...) ma non lo farà (anche lì non so perché...)
Perciò i contratti senza art. 18 si rivolgeranno ai soli nuovi assunti, che dovranno per forza compensare la scarsa produttività di un sistema basato sul clientelismo. Perciò è presumibile che verranno pagati poco e costretti a fare straordinari non pagati con la minaccia del licenziamento (questo succede nelle cooperative di lavoratori stagionali). Il ché sarebbe una porcata schiavistica ma potrebbe funzionare in un'ipotesi di necessità di aumentare la produttività (aumento della domanda di prodotti e servizi, fine della recessione etc.), ma così non è.
Perciò le imprese continueranno a non assumere, e già ora tutti dicono che il problema non è l'art. 18 ma le tasse!
Allora, perché tutta sta discussione sull'art. 18? Non sarà forse il solo specchio delle allodole per distrarre la gente dai veri problemi del Paese e dai veri colpevoli (lo Stato e la sua burocrazia)?

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Slobbysta
Inviato: 30/9/2014 14:02  Aggiornato: 30/9/2014 14:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione...Dagli anglosassoni no, dagli USA sì (pensa che parlano anche loro "inglese").

Gli inglesi fecero fuori Mussolini e ammazzarono 2000 testimoni mentre Churchill dipingeva" tranquillo" sul Garda...

"GLI INGLESI HANNO IN MANO LA FEDERAL RESERVE " ...forse..inglesi? DAVID cameron...sii inglesi..

simone707
Inviato: 30/9/2014 14:02  Aggiornato: 30/9/2014 14:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2009
Da:
Inviati: 148
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
................. SCUSATE UN ATTIMO ..............

DOV'E' CHE DICE "La forma culo del mio futuro" ??
Io sento che dice I'm jealous of our future .................

non riesco a trovare l'espressione "equivocata" ...... Mi aiutate per favore??

toussaint
Inviato: 30/9/2014 14:58  Aggiornato: 30/9/2014 14:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Vabbè, una delle tante figure di m... del buon Renzie.
Ma lo avete sentito per giorni ripetere il solito mantra "elimineremo i co.co.co, i co.co.pro ecc."
Bene, i co.co.co. non esistono più dal 2003, integrati proprio nella fattispecie dei co.co.pro.
Ma suonava tanto bene, la filastrocca...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 30/9/2014 15:01  Aggiornato: 30/9/2014 15:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:
Uno sputtano per tutti i toscani che se lo meritano, da Benigni in poi (leccaculo dei capitalisti in nome dei comunismo ), che se la sono cominciata a tirare troppo. Loro, quel gasato di Pieraccioni (che una volta va bene col Ciclone) ma dopo anche Monicelli ha iniziato a rigirarsi nella tomba per la confidenza che gli ha concesso, poi l'altro leccaculo di Conti e il Panariello che osa farsi chiamare comico ...


Calvè, che il Signore ti conservi...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 30/9/2014 15:12  Aggiornato: 30/9/2014 15:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Come ha già scritto qualcuno, Renzie quando ha parlato all'ONU lo ha fatto in italiano e ha proprio detto PALESTINIANI!!!
Questa nazione non ha mai avuto un cretino simile come PDC.
ARIDATEME ANDREOTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII




edit: ascoltare per credere
I PALESTINIANI DI RENZIE

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 30/9/2014 15:22  Aggiornato: 30/9/2014 15:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Per Davide71:
come al solito, devo sempre ripetere certe cose, perché la propaganda purtroppo fa breccia anche qui.
Devo ricordarti che dipendenti pubblici sono anche i lavoratori della sanità (licenziati i quali vai a farti curare alla Paideia, penso che con 500 euro una visita generica ti ci scappa), quelli degli enti previdenziali (licenziati i quali nessuno ti pagherà neanche quelle misere pensioni che ci sono oggi e ci saranno, forse, domani), e in generale licenziando i dipendenti pubblici tutti i servizi pubblici verranno cancellati, è quello che vogliono e sembra che tu approvi.
Se vai in Francia o nei paesi scandinavi le cose sono diverse (edit, ma il welfare lo stanno eliminando anche lì, quindi l'inefficienza è un pretesto, anzi è proprio voluta per cancellarlo meglio), allora forse il pesce puzza dalla capa...
Comunque, che vuoi che ti dica, Buona Fortuna nel futuro da Mad Max che ci aspetta (e può darsi che neanche quello ti facciano vivere)...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Davide71
Inviato: 30/9/2014 17:56  Aggiornato: 30/9/2014 17:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Ciao toussaint:

magari esistono delle vie di mezzo fra uno Stato ipertrofico e uno Stato assente...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Pensoso
Inviato: 1/10/2014 0:41  Aggiornato: 1/10/2014 0:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Dal punto di vista comunicativo, è un'operazione "simpatia" alla-berlusconi verso l'italano medio che non conosce benissimo l'inglese, ed al massimo si rispecchia nella sua faccia tosta nel molstrarlo così platealmente in pubblico.
Ma sembrerebbe anche un modo di lasciare aperta la possibilità di farsi affossare da qualcuno, inficiando un po' la dignità del suo stesso carisma (magari proprio la famosa Troika, e le macchine del fango, e i poteri forti ecc...).
Questa possibilità non è data per scontata, ma possibile nel caso la situazione economico-sociale non si riprendesse l'anno prossimo, nonostante la sua determinante riforma del senato, e quella elettorale, e l'eliminazione dell'art. 18 (che difendeva i lavoratori a tempo indeterminato, facendo in modo, nel suo mondo dei sogni, che siano tutti a tempo indeterminato ma licenziabili tutti faclimente).

La tecnica del parlare in modo ridicolo in inglese, rimodulata in modo diverso in base all'effettiva conoscenza della lingua, la usava nel suo piccolo anche Berlusconi (ricordate i suoi mitici incontri con Bush. e per fortuna... non mi sembra si sia azzardato a parlare pubblicamente in russo nei suoi incontri con Putin).
Non è l'uinica tecnica comunicativa che ha ripreso almeno in parte dal suo predecessore e suo staff (un'altra importante è quella di riprendere gli argomenti che in qualche ambito di parte, e magari con poca audience, gli si rivolgono contro, riportandoli invece contro i propri nemici, badando bene agli omissis ed alle distorsini nella propria esposizione).
La tecnica comunicativa, parrebbe, non è l'unica cosa che ha ripreso dal suo predecessore; ne ha ripreso anche la cultura politica.

Quindi auguri al PD (ed a qualsiasi grande partito di sinistra o centrosinistra) per come l'abbiamo conosciuto finora; è stato bello (si fa per dire) finchè è durato...

(uso non improprio di firma)
Pensoso
Inviato: 1/10/2014 0:57  Aggiornato: 1/10/2014 0:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
>Ma lo avete sentito per giorni ripetere il solito mantra "elimineremo i co.co.co, i co.co.pro ecc."
>Bene, i co.co.co. non esistono più dal 2003, integrati proprio nella fattispecie dei co.co.pro.
>Ma suonava tanto bene, la filastrocca...
>

Se non sbaglio i Co.co.co. sono rimasti, come fattispecie contrattuale, proprio solo negli enti pubblici.

Però sottiscrivo la questione del mantra, e soprattutto, ribadisco, della presa per i fondelli, si vogliono illudere milioni di lavoratori atipici facendogli credere che saranno veramente tutti assunti a tempo indeterminato, e che, quelli che ci riusciranno (ed alcuni certamente ci riusciranno perchè sarà più semplice assumere a tempo indeterminato) lo saranno con le stesse tutele di quelli attuali (che invece gli saranno proprio tolte per permettergli di essere assunti con questo nuovo contratto a tempo indeterminato, e soprattutto indeterminabile).
Leggesi, la loro precarietà invece di chiamarsi Co.co.co. o Tempo Determinato, si chiamerà Tempo Indeterminato (diventerà solo una questione terminologica, e non di effettiva garanzia lavorativa o di reddito; anche perchè gli ammortizzatori sociali che servirebbero per coprire i buchi tra i vari contratti, sperando che ce ne siano, sarebbero costosissimi per lo stato, ossia per le tasse, ossia per i lavoratori, ossia per il fortunato esponente della famiglia che riuscisse a trovare un'occupazione).

(uso non improprio di firma)
mirco
Inviato: 1/10/2014 6:19  Aggiornato: 1/10/2014 6:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:

Autore: Merio Inviato: 28/9/2014 17:24:04


Per te il fatto che l'inglese ti permetta di ampliare il numero di persone con cui parlare (forse un miliardo di persone), oltre a poter leggere quasi tutta la bibliografia scientifica esistente oggigiorno non conta nulla vero ?



Ma dai.. perché per parlare con un miliardo e mezzo di cinesi o quasi un miliardo di persone che parlano spagnolo o arabo bisogno imparare l'inglese e non la loro lingua ?
Come dire che se la notizia non è inglese o americana è una notizia di secondo piano.


Un paese (non anglosassone ) ha una dignità inversamente proporzionale al numero degli abitanti che desiderano parlare un inglese perfetto.
Guai se cominciassero a trasmettere i film non doppiati..


Un politico ed un cittadino comune che non siano anche uno scienziato od un ricercatore NON HANNO ASSOLUTAMENTE BISOGNO DI LEGGERE LE ULTIME Novità SCIENTIFICHE.


Quello che mi disgusta e l'ammirazione che suscita il modello di vita anglosassone ( a partire dal parlare un inglese sforzandosi all'inverosimile per avere una pronuncia che faccia dimenticare la propria lingua madre ) in centinaia di milioni di persone in giro per il mondo, pronte a fare da servi pur di farsi benvolere dalla classe dominante anglosassone.

mirco
Inviato: 1/10/2014 6:51  Aggiornato: 1/10/2014 7:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 387
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:

Autore: Davide71 Inviato: 30/9/2014 12:12:
Allora, perché tutta sta discussione sull'art. 18? Non sarà forse il solo specchio delle allodole per distrarre la gente dai veri problemi del Paese e dai veri colpevoli (lo Stato e la sua burocrazia)?



La sicurezza del posto di lavoro è essenziale ma credo che la nostra magistratura abbia certamente abusato della discrezionalità in molti casi.
A partire dal reintegro dei ladri di valige della Malpensa e dei cassieri ladri del servizio vaporetti di Venezia..

Ad esempio alla compagnia Meridiana è successo questo:

OLBIA. Sono state avviate oggi le procedure di mobilità per oltre 900 dipendenti della compagnia aerea Meridiana Fly. Il provvedimento riguarda 408 assunti a tempo determinato che avevano fatto causa all'azienda per l'assunzione a tempo indeterminato e che sono stati reintegrati per essere messi in mobilità e altri 330 esuberi veri e propri che operavano a Gallarate nella compagnia aerea Eurofly prima della fusione con Meridiana.


Risultato? La Meridiana dopo essere stata obbligata ad assumere 408 dipendenti a tempo indeterminato ( nella sentenza del giudice si fa riferimento all'articolo 18 ) apre una crisi aziendale e mette in mobilità quasi tutti.

Anche all'Electrolux è successo qualcosa del genere quando un giudice ha obbligato al reintegro a tempo indeterminato 400 lavoratori interinali.
La reazione dell' Electrolux ha avuto come conseguenza l'apertura di una crisi aziendale con la minaccia di portare via all'estero la produzione.
Alla fine il governo è riuscito a convincere quelli dell'Electrolux GARANTENDO LA QUASI DECONTRIBUZIONE TOTALE SU STIPENDI E SALARI.
Dunque ora l'Electrolux si trova in una situazione di vantaggio avendo ridotto di molto il costo orario.
Ovviamente la decontribuzione sta diventando di moda in molte grandi aziende. Hanno capito che possono ricattare lo stato Italiano.. solitamente forte con i deboli e debole con i forti...per ridurre il costo orario di lavoro ( altrimenti delocalizzano )
Piccola precisazione: il tessuto economico italiano si basa sulla piccola e media industria ( che difficilmente potrà delocalizzare ) in balia completa di uno stato vessatorio. Per queste piccole imprese esistono solo due possibilità continuare l'attività subendo le vessazioni dello stato o chiudere perché non sono in una posizione di poter "contrattare" come quelli dell'Electrolux.

Abbiamo uno stato che tiene precari gli insegnanti per decine di anni ed una magistratura che non va tanto per il sottile quando si tratta di privati.
Anche alla Fincantieri, proprietà al 100% dello stato, i precari sono la maggior parte della forza lavoro. Perché nessun magistrato ha obbligato la Fincantieri ad assumerli a tempo indeterminato ?

Davide71
Inviato: 1/10/2014 10:59  Aggiornato: 1/10/2014 10:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 2108
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Ciao mirco:

grazie. Confermi quanto dico.
Alle volte ho l'impressione che la magistratura faccia di tutto per affossare l'economia italiana. Lo sapranno anche loro che è impossibile stare sul mercato rispettando la legge, oppure no?

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Sertes
Inviato: 1/10/2014 11:30  Aggiornato: 1/10/2014 11:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
mirco, perchè una azienda come la Electrolux ha bisogno di avere 400 interinali?

Grazie

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
toussaint
Inviato: 1/10/2014 13:59  Aggiornato: 1/10/2014 13:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:
Se non sbaglio i Co.co.co. sono rimasti, come fattispecie contrattuale, proprio solo negli enti pubblici.


Pensoso, non sbagli affatto, è proprio così, a proposito del magico mondo della P.A.
Ma il buon Renzie parlava ovviamente di interventi nel diritto del lavoro privatistico, il che ci fa capire la preparazione del personaggio in questione...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 1/10/2014 14:07  Aggiornato: 1/10/2014 14:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Per mirco e davide71:
i giudici sono tenuti ad applicare la legge.
Hanno reintegrato quelli della Meridiana perchè il licenziamento collettivo è possibile solo in caso acclarato di crisi aziendale e solo dopo aver esperito le procedure prima di Cassa Integrazione e poi di mobilità.
Insomma, non puoi mettere 400 persone in mezzo alla strada dall'oggi al domani.
Quanto alla delocalizzazione, la possono fare solo perchè non abbiamo più uno stato sovrano, altrimenti quelle aziende potresti penalizzarle a tal punto che non gli converrebbe più la delocalizzazione.
Ma non si può fare perchè l'Europa non vuole e il WTO non vuole e il FMI non vuole.
Il lavoro interinale, poi, andrebbe chiamato per quello che è:
COMMERCIO DELLE VACCHE!!!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Merio
Inviato: 1/10/2014 16:12  Aggiornato: 1/10/2014 16:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3677
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Citazione:
Ma dai.. perché per parlare con un miliardo e mezzo di cinesi o quasi un miliardo di persone che parlano spagnolo o arabo bisogno imparare l'inglese e non la loro lingua ?


Perché la bibliografia scientifica in praticamente tutte le discipline è inglese.

Medicina (riguarda tutti), economia (riguarda tutti), fisica etc

Don't you understand ?

Però hai ragionissimo sul cinese infatti secondo me bisognerebbe insegnare:

1) Inglese.

2) Cinese.

3) Russo/Arabo.

Se riesci a imparare specialmente la 2 e la 3, che dire tanto di cappello !!

Però che ci posso fare se cinese e russo sono molto più complesse da imparare dell'inglese.

Poi chissà insegnate presto si possono ottenere risultati interessanti.

L'inglese è una lingua ponte come una volta lo era il latino, per cui ti permette di interagire anche coi cinesi, russi arabi senza sapere la loro lingua (se lo sanno ovviamente).

Se sai quella e non devi mica essere un bilingue perfetto, basta saper condurre un discorso di media difficoltà, tipo vita di tutti i giorni.

Non devi mica avere la laurea in letteratura inglese.

Inoltre essendo lingua dell'impero è meglio saperla sia mai che riesci a evitare qualche macigno proprio per questo.

Citazione:
Un politico ed un cittadino comune che non siano anche uno scienziato od un ricercatore NON HANNO ASSOLUTAMENTE BISOGNO DI LEGGERE LE ULTIME Novità SCIENTIFICHE.


E ricevere le notizie più importanti per de relato ?

E se è tradotto male ?

Non è meglio risalire la fonte ?

La persona dovrebbe alzare la sua media e dovrebbe eccome saper leggere i paper in inglese e si risparmierebbe un mucchio di problemi.

Specie in materia di salute.

Magari pure in economia visto che a dettare la legge è gente americana.

Se diventassimo tutti "ricercatori" con un buon grado di scetticismo non sarebbe meglio ?

Citazione:
Quello che mi disgusta e l'ammirazione che suscita il modello di vita anglosassone (a partire dal parlare un inglese sforzandosi all'inverosimile per avere una pronuncia che faccia dimenticare la propria lingua madre ) in centinaia di milioni di persone in giro per il mondo, pronte a fare da servi pur di farsi benvolere dalla classe dominante anglosassone.


Si può condividere, o meno.

Il fatto di imparare un lingua nuova non significa scordarsi quella vecchia.

Perché mai poi ti impoverisci anziché arricchirti.

Io ritengo che imparare l'inglese in modo decente sia una cosa utile, così come imparare altre lingue in generale perché riesci ad accedere a molte più informazioni e la forma mentis cambia.

Non conosco lo stile di vita anglosassone per cui non posso giudicarlo.

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Red_Max
Inviato: 1/10/2014 19:55  Aggiornato: 1/10/2014 19:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
Sì, ma io vorrei sapere quando esce in edicola il primo fascicolo di "impara l'inglese con Renz!"...
Per quanto riguarda l'articolo 18
non serve per licenziare quattro nullafacenti (quelli sono i raccomandati)
ma per RICATTARE tutti gli altri...

Qualcuno dice: dov'erano i sindacati quando la precarietà è stata introdotta?
Chiedetegli dov'era la scorta di Biagi...
Quella non l'hanno mica tolta i sindacati...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Pensoso
Inviato: 5/10/2014 11:47  Aggiornato: 5/10/2014 13:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Cosa hanno capito gli americani del discorso di Matte...
E' vero è abbastanza ridicola quella domanda "Dov'erano i sindacati quando è stata introdotta la precarietà?"
A parte il fatto che non andava introdotta affatto, i sindacati avevano concordato anche i famosi ammortizzatori sociali che controbilanciavano la precarietà, ed invece non sono arrivati... in 20 anni.

E poi, nella sua ottica, negli anni '90 i sindacati avrebbero già dovuto eliminare l'art. 18, visto che è quello che vuole fare adesso. Ulteriore precarizzazione.

Chi ha preso in giro i sindacati (un po' babbei in questi caso)? Tutte le altre parti in causa, il governo, la confindustria, quasi tutti i partiti (a parte la sinistra ed alcuni gruppi extraparlamentari), che hanno portato a casa il vantaggio economico di essere più liberi nelle assunzioni/licenziamenti, senza lo svantaggio di dover pagare un ulteriore costo per gli ammortizzatori sociali.
Questi non sono mai arrivati, anche se sarebbero stati la realizzazione di qualcosa di simile alla famosa flexisicurity di cui si riempiono tanto la bocca quando vogliono fregare SUBITO lavoratori (o potenziali tali), e rimandare ad un FUTURO NON MEGLIO DEFINITO la sicurezza di una vita almeno decorosa a chi il lavoro lo perde.

Adesso c'è l'ulteriore attacco a quel poco rimasto a chi ha la fortuna di avere un lavoro che gli ha garantito la sicurezza per sè e per la sua famiglia eventuale. Ed ancora una volta si millantano fantomatici ammortizzatori sociali in cambio... in anni in cui lo stato deve tenere sotto controllo il bilancio.

Ed attenzione che "sì" art. 18 contro i lavoratori, ma "no" TFR eventualmente nello stipendio mensile, perche Confindustria non vuole, perchè le piccole e medie imprese si basano sui soldi dei loro dipendenti per tirare avanti... piccole e medie imprese in cui c'è la grande maggioranza dei piccoli e medi evasori.

(uso non improprio di firma)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA