Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Post impopolare e senza cuore
Inviato da Redazione il 23/11/2013 18:30:00 (7943 letture)

di Fabio Chinellato

No. Mi dispiace ma no.

Non voglio donare soldi per “un aiuto subito” alle vittime del nubifragio. Non voglio mandare nessun SMS “solidale” da 2 euro a nessun numero speciale.

E poi mi chiedo, di quei 2 euro che mando con un SMS (maniera estremamente rapida per pulirsi la coscienza e/o sentirsi solidali e utili) quanti arrivano effettivamente a destinazione? C’è una quota trattenuta dall’operatore per il servizio? Ci si paga l’iva? Ci sono altre tasse nascoste? Quanti se ne perdono per strada prima che arrivino effettivamente a chi sono stati destinati?

Non voglio “fare un gesto semplice ma che può cambiare molto”, come tra poco diranno noti esponenti dell’italico actor studio in pubblicità progresso sempre uguali, qualunque sia il tema.

Io voglio, pretendo, esigo, che i soldi delle mie tasse siano usati per prevenire le disgrazie.

Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per studiare i cambiamenti degli eventi atmosferici ...

... e capire che cosa sia “normale” e “prevedibile” a fine 2013, perché sono stufo di sentire tutti gli anni che “è stato un evento eccezionale”.

Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per preparare infrastrutture locali di regimazione delle acque in base alle caratteristiche del meteo del 2013, non del 1973.

Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per mantenere efficienti le infrastrutture per la difesa del suolo.

Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per una mappatura puntuale e aggiornata del territorio nazionale, metro quadro per metro quadro.

Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per evitare abusi edilizi e disprezzo delle leggi di protezione dell’ambiente, non per condoni edilizi.

Voglio che i soldi delle mie tasse non vadano in tasca a chi di sicuro lucrerà sulla pelle dei Sardi, e che ha già lucrato su quella di Liguri, Veneti, Campani e molti altri Italiani negli anni scorsi.

Non voglio che ci sia qualcuno, in questo paese, che abbia bisogno di ricevere soldi con un SMS.

Fabio Chinellato

Fonte

[Grazie a Sertes per la segnalazione]

Voto: 9.00 (23 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
maxi75vr
Inviato: 23/11/2013 18:48  Aggiornato: 23/11/2013 18:48
So tutto
Iscritto: 4/8/2008
Da: Santa Lussia
Inviati: 20
 Re: Post impopolare e senza cuore
Sinceramente come post lo trovo molto coerente e non lo biasimo, è sempre stato quanto mi sono chiesto anch'io dove vadano a finire questi soldi.
Se si pensa di tutte le sciagure che sono successe, alluvioni, terremoti ect....fai la donazione, passano gli anni, e non si sa nulla che fine abbiano fatto, e poi viene a scoprire che nell'arco di 3-4 anni non hanno minimamente costruito il nulla, esempio terremoto D' Acquila, nell'Emilia.

Quindi con tutto questo stanno distruggendo anche la macchina della solidarietà, e francamente non mi fido più di queste istituzioni, soprattutto private.

massi
Decalagon
Inviato: 23/11/2013 18:52  Aggiornato: 23/11/2013 18:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Post impopolare e senza cuore
Condivido in toto. Ogni virgola.

E' una cosa che mi sta tremendamente sulle palle. Queste continue pubblicità dove ti chiedono di mandare 2 euro per qualsiasi cosa. Come i due euro per la ricerca scientifica: ma le case farmaceutiche, che hanno fatturati di miliardi di euro, non ne hanno abbastanza di soldi che devono chiedere alla povera gente di contribuire con un sms?

Cioé, mavaffanculo no?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Spiderman
Inviato: 23/11/2013 18:56  Aggiornato: 23/11/2013 18:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Post impopolare e senza cuore
Non fa una piega, concordo pienamente!

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Pyter
Inviato: 23/11/2013 18:59  Aggiornato: 23/11/2013 18:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Post impopolare e senza cuore
Quindi con tutto questo stanno distruggendo anche la macchina della solidarietà

Magari.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Tianos
Inviato: 23/11/2013 19:06  Aggiornato: 23/11/2013 19:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Post impopolare e senza cuore
Concordo in pieno, nel terremoto dell'emilia (ioo abito a sassuolo poche decine di kilometri da imola) si sono fatte un bel pò di donazioni compreso ad un bonifico bancario. questi soldi che sono strati regalati , ripeto REGALATI per sostenere chi aveva subito il terremoto sono finiti in una banca che li presta, ripeto li PRESTA con tassi agevolati , ripeto TASSI AGEVOLATI, per la ricostruzione.

ora se mi trovo uno di quei banchieri che si tengono i soldi che sono stati REGALATI per poi PRESTARLI con TASSI DI INTERESSE lo scumacco cosi tanto di mazzate che dovrà lui chiedere un prestito per pagarsi le spese ospedaliere.

edo
Inviato: 23/11/2013 19:16  Aggiornato: 23/11/2013 19:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Post impopolare e senza cuore
Cose tanto ovvie che a elencarle, in un paese organicamente strutturato su basi massonico-mafiose, appare quasi patetico.
Vi aspettate che qualcosa cambi? Vi meritate un bel sorriso.

Ricordate i soldi DONATI per il terremoto in Abruzzo? Con quelli crearono un fondo bancario e vennero prestati a interesse...

Chiedo sorry, non avevo letto il post di tianos...

wendellgee
Inviato: 23/11/2013 19:20  Aggiornato: 23/11/2013 19:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 700
 Re: Post impopolare e senza cuore
Ricordo che donai euro per i terremotati dell'Aquila.
Qualche anno dopo uscì la notizia, non mi ricordo chi la diffuse per primo, ma la trovate da più fonti sulla rete, che i soldi raccolti venivano prestati agli aquilani, a tassi agevolati, da una finanziaria che si occupa di microcredito. Un paio di anni fa scrissi a questa società per sapere se la notizia fosse vera e, naturalmente fui ignorato.
A parte il fatto che sia giusto o meno che i miei 2 euro (che io ho donato) vengano poi prestati. Avrei comunque voluto saperlo prima.
Per il resto, concordo con Fabio Chinellato. Basta con la solidarietà su base volontaria. Viviamo o no in uno stato sociale?

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
Pyter
Inviato: 23/11/2013 19:33  Aggiornato: 23/11/2013 19:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Post impopolare e senza cuore
Nessuno ha messo in conto il fatto che i due euri mandati via sms si perdano perché nel frattempo il nubifragio ha abbattuto due ripetitori?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Nihander
Inviato: 23/11/2013 19:56  Aggiornato: 23/11/2013 19:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Post impopolare e senza cuore
La butto là...

scusate, ma la Sardegna non è stata teatro di continui irrorazioni di bario (chiamasi scie chimiche) negli ultimi anni? E guarda caso si è formato un ciclone SOLO sulla Sardegna, la Corsica ha avuto qualcosa? Io ho visto le foto satellitari ed è impressionante da quanto fosse localizzato! Sembrava la fantomatica nuvola di Fantozzi?

Sono forse in errore?

Spiderman
Inviato: 23/11/2013 20:14  Aggiornato: 23/11/2013 20:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Post impopolare e senza cuore
Citazione:
Concordo in pieno, nel terremoto dell'emilia (ioo abito a sassuolo poche decine di kilometri da imola) si sono fatte un bel pò di donazioni compreso ad un bonifico bancario. questi soldi che sono strati regalati , ripeto REGALATI per sostenere chi aveva subito il terremoto sono finiti in una banca che li presta, ripeto li PRESTA con tassi agevolati , ripeto TASSI AGEVOLATI, per la ricostruzione.


Citazione:
ora se mi trovo uno di quei banchieri che si tengono i soldi che sono stati REGALATI per poi PRESTARLI con TASSI DI INTERESSE lo scumacco cosi tanto di mazzate che dovrà lui chiedere un prestito per pagarsi le spese ospedaliere.


Le donazioni degli SMS per i terremoti diventano fondi da trasformare in prestiti

Rimasi schifato quando, al tempo, scoprii questa pratica! Per il terremoto in Emilia, io e altri amici, abbiamo fatto un bel carico di merce sul mio furgone e siamo andati tra la gente a consegnare, di persona, tutto quello che siamo riusciti a racimolare, uno dei pochi modi per esser certi che il necessario finisca in mano a chi ha davvero bisogno.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Ste_79
Inviato: 23/11/2013 20:27  Aggiornato: 23/11/2013 20:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2011
Da: Reggio Emilia
Inviati: 766
 Re: Post impopolare e senza cuore
Sono completamente d'accordo con l'autore del post. La cosa migliore sarebbe quella di andare direttamente a portare aiuto sul posto.

Citazione:
scusate, ma la Sardegna non è stata teatro di continui irrorazioni di bario (chiamasi scie chimiche) negli ultimi anni? E guarda caso si è formato un ciclone SOLO sulla Sardegna, la Corsica ha avuto qualcosa? Io ho visto le foto satellitari ed è impressionante da quanto fosse localizzato! Sembrava la fantomatica nuvola di Fantozzi? Sono forse in errore?


Non so se sei in errore, però lo stesso giorno sembra che si votasse in regione la legge per fare della Sardegna un porto franco. Sarà solo una coincidenza, a voi l'ardua sentenza.


http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/sardegna-il-6-novembre-questa-decisione.html?spref=fb

Per Rosario Marcianò non ci sono dubbi a riguardo, ci è andato veramente pesante.

peonia
Inviato: 23/11/2013 21:05  Aggiornato: 23/11/2013 21:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Post impopolare e senza cuore

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
yarebon
Inviato: 23/11/2013 21:45  Aggiornato: 23/11/2013 21:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Post impopolare e senza cuore
Ecco questo mi fa venire in mente un fatto, guarda caso, che mi ha raccontato un mio amico, successo pochi giorni fa:
Il famoso cantante dei Litfiba Piero Pelù sta presentando ad un negozio di musica a Roma il suo nuovo album da solista e ad un certo punto si lamenta delle operazioni benefiche (a cui lui contribui enormemente in passato, ricordo il brano anni 90 insieme a Ligabue e Jovanotti "il mio nome è mai più"), affermando che aveva creato un concerto di beneficenza per donare i soldi ai terremotati dell'Aquila e che fu molto soddisfatto perchè raccolse tipo più di un milione di euro, ma era incazzato perché i soldi non erano arrivati a destinazione e si era leggermente stancato di queste operazioni e si è autoimposto di non farle più.

Slobbysta
Inviato: 23/11/2013 22:05  Aggiornato: 23/11/2013 22:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Post impopolare e senza cuore
Mi son trovato in Madagascar e vedevo sacchi di vestiti in stile Caritas venduti al mercato da delinquenti che usavano minorenni come manodopera...però non sia una scusa per non aiutare! Quello che mi fa schifo dell'articolo è che non ha coscienza di SBATTERSI, pure a dare una ALTERNATIVA. Per VOMITAR sentenze ogni pirla ne è capace...si dia una dritta...non solo, frustrare con GIUSTE lamentele! E io invece voglio aiutare...CHE DIAVOLO FACCIO? Chiarooooo???

cnj
Inviato: 23/11/2013 23:11  Aggiornato: 23/11/2013 23:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Post impopolare e senza cuore
Al di là del titolo il post è fatto con il cuore soprattutto nell'ultima frase:
Citazione:
Non voglio che ci sia qualcuno, in questo paese, che abbia bisogno di ricevere soldi con un SMS.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
stilx
Inviato: 24/11/2013 0:04  Aggiornato: 24/11/2013 0:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da:
Inviati: 119
 Re: Post impopolare e senza cuore
Chinellato ha ragione. 2 euro servono solo a lavarsi la coscienza. Stamattina da Cagliari alle 4.30 sono partiti 2 bus con cittadini comuni, volontari, uomini e donne che sono andati gratuitamente a spalare fango per aiutare concretamente le popolazioni colpite. Sono sicuro che chinellato era tra questi o sarà tra i prossimi lì con la faccia nel fango ad aiutare i suoi fratelli sardi

Rickard
Inviato: 24/11/2013 1:42  Aggiornato: 24/11/2013 1:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Post impopolare e senza cuore
Citazione:
Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per mantenere efficienti le infrastrutture per la difesa del suolo.

Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per una mappatura puntuale e aggiornata del territorio nazionale, metro quadro per metro quadro.

Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per evitare abusi edilizi e disprezzo delle leggi di protezione dell’ambiente, non per condoni edilizi.

Io invece voglio che nessuno rubi a me (o a chiunque altro) i soldi e i proventi del mio lavoro con la scusa dei "servizi" e dell'"amministrazione" per poi fare i cazzi suoi e chiedermi pure soldi nel caso di disgrazie, soldi che puntualmente vengono fottuti per fare un servizio prestiti o qualche altra indegna ladrata.

No tasse? Più soldi per far fronte a eventi come questi. No detentori della violenza legale? I propositori di servizi di aiuto per gli alluvionati/terremotati/grandustionati avranno il loro interesse a non fare i furbi, onde evitare che gli venga fatto il culo a capanna.


E in questa storia dove, come al solito, ci si lamenta solo quando "ci scappa il morto", non volevate i morti?

Non dovevate costruire a 50 m dai letti dei fiumi.

Non dovevate cementificare la terra.

Non dovevate sradicare alberi e piante.

Non lo sapevate? Non avete deciso voi? Non potevate fare niente? A questo mondo nulla è gratis. L'ignoranza si paga, l'inazione anche, la codardia pure. Tutte e tre costano un patrimonio, a volte la vita.

Se si vuole continuare a fare le cose a cazzo di cane lo si può benissimo fare, basta accettare che ogni tanto scoppi il merdone e che ci scappi il morto.

Questo è ciò che esiste: le scelte e le loro conseguenze, tutto il resto è chiacchiera ideologica o piagnisteo dietrologico.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
oniram
Inviato: 24/11/2013 2:25  Aggiornato: 24/11/2013 3:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2009
Da: Roma
Inviati: 93
 Re: Post impopolare e senza cuore
Post terra-terra e leggermente OT:

Neanch'io invierò qualcosa, come del resto non dò più nulla ai lavavetri ai semafori o nessun gesto di solidarietà, ne' mi permetto più nessuno sfizio neanche minimo, lavoro anche se malato, e ciò nonostante non ho abbastanza per vivere. Perchè? Perchè dopo una vita di lavoro intenso e dignitoso, questo merdoso paese mi ha ridotto in miseria, che non è una 'conoscenza' simpatica da fare quando ormai si è raggiunta un'età in cui si dovrebbero rallentare i ritmi e pensare un po' più alla salute.

E' colpa mia, e del mio inguaribile e illogico ottimismo sul fatto che le persone attente, serie ed oneste sarebbero (saremmo) riuscite in un vicino futuro a cambiare almeno le cose più palesemente 'devianti' e a restaurare un minimo di vera civiltà. Così non ho colto le occasioni (come invece ha fatto Massimo) per trasferirmi all'estero quando ne avrei avuto la possibilità, mentre tutti gli amici e colleghi che lo hanno fatto se la passano almeno dignitosamente e in molti casi assai bene.

Mi trovo quindi a fronteggiare una terza età imminente senza prospettiva di pensione e con una salute non ideale, in uno stato che se ne fotte dei più deboli. Per la stessa ragione, mia madre 92enne e ormai quasi immobilizzata avrebbe bisogno del mio costante aiuto, che le darò finchè ne avrò la forza, ma con i limiti delle mia disponibilità economiche e di tempo, ormai praticamente azzerate.

Per questo non manderò un euro, ne' altro, per aiutare i miei concittadini in difficoltà. Ammesso che arrivasse tutto intero a destinazione, quell'euro semplicemente non ce l'ho.

EnricoP
Inviato: 24/11/2013 3:09  Aggiornato: 24/11/2013 3:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/7/2013
Da: Milano
Inviati: 52
 Re: Post impopolare e senza cuore
Gli interventi per rimediare ai disastri dovrebbero poter essere pagati completamente a deficit dallo Stato. Nel caso di utilizzo di sole risorse nazionali (risorse professionali e materiali) i costi degli interventi si trasformano direttamente in incremento di PIL. Dunque, dal punto di vista macroeconomico non sussisterebbe neppure il problema di racimolare soldi con queste campagne di solidarietà, che servono principalmente ad autosostenere gli apparati e gli interessi di chi ne è promotore: al pubblico sono presentate come un mezzo, ma alimentano (almeno in parte) fini privati.

Invece il problema finanziario è creato surrettiziamente dalla folle logica del pareggio di bilancio e da altri dogmi monetaristici assurdi, e c'è bisogno della solidarietà (leggi: senso di colpa) delle persone più "fortunate", che con un piccolo obolo possono sentirsi assolti agli occhi di Dio e della società perbene.

Il disastro del momento è come un nuovo prodotto sul mercato che si fa pubblicità da solo, è un'occasione ghiottissima per alcuni "filantropi". I commenti precedenti di Tianos e wendellgee ne sono un esempio: soldi donati da persone in buona fede che diventano depositi su cui la banca promotrice specula (a tassi agevolati, eh!, mica ai tassi di usura normalmente praticati) e crea a suo vantaggio effetti moltiplicativi per altri investimenti o crediti commerciali.

Se non ci sono catastrofi recenti si può sempre ricorrere alla (sempre di moda) raccolta-fondi per la ricerca sul cancro; e in proposito sarei curioso di sapere quanti soldi ha ricevuto il Dott. Simoncini dalla sensibilità dei donatori.

DjGiostra
Inviato: 24/11/2013 10:18  Aggiornato: 24/11/2013 10:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Post impopolare e senza cuore
AUTORIMOSSO.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
illupodeicieli
Inviato: 24/11/2013 10:55  Aggiornato: 24/11/2013 10:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Post impopolare e senza cuore
Vorrei segnalare che qui a Cagliari, non da oggi, ma da almeno il 2004, cioè dopo lo tsunami del 2004, secondo un quotidiano locale (che purtroppo ha cessato le pubblicazioni) c'è un magazzino/deposito dove ci sarebbero custoditi medicinali e vestiario e altre cose raccolte per essere donate alle popolazioni vittime del maremoto. Il punto è ,oltre alla pressochè inutilità di quanto c'era raccolto dentro, cioè medicinali credo ormai scaduti, la gestione del tutto: è in affitto il magazzino o di proprietà dello stato, della protezione civile? C'è un custode che custodisce lo stabile? Le spese vive chi le sostiene?
Per i due euro o aiuti in denaro, penso che non debbano essere versati almeno finchè non ci sarà chiarezza sul modo in cui gli aiuti vengono gestiti.
Che poi ci siano polemiche quando avvengo calamità simili, è sempre stato così: qualcuno durante l'alluvione avvenuta a Capoterra (Ca) nel 2008, si è lamentato perchè non gli furono consegnati elettrodomestici. Non risultava nell'elenco degli alluvionati. Altri ancora chiesero un resoconto del denaro arrivato e non so se lo hanno ottenuto.
A me ricorda un po', perchè ci sono passato, la questione dei fondi antiusura: in pratica li vedi col binocolo, c'è una burocrazia pazzesca, la prima risposta è no , la seconda richiede ulteriore documentazione, e il tutto è gestito dalle banche.

pierodeola
Inviato: 24/11/2013 10:58  Aggiornato: 24/11/2013 10:58
So tutto
Iscritto: 26/9/2007
Da:
Inviati: 12
 Re: Post impopolare e senza cuore
Mentre io con i soldi delle mie tasse voglio che il Governo espelli dall’Italia le basi USA e NATO che cospargono i nostri cieli di schie chimiche che concorrono a provocare i disastri che continuamente subiamo. Loro sono i criminali che fanno esperimenti sulla nostra pelle come stabilito da un accordo Bush-Berlusconi.

larabari
Inviato: 24/11/2013 11:13  Aggiornato: 24/11/2013 11:13
So tutto
Iscritto: 1/6/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Post impopolare e senza cuore
Quando ci fu lo tsunami del 26 dicembre 2004 donai 50€ a medici senza frontiere tramite conto corrente.
Mi figlio nel 2008 fece la comunione e come bomboniere regalai una pergamena sempre di medici senza frontiere. In quell'occasione li contattai più volte per concordare la scritta da mettere sulla pergamena.
Quando mi chiesero dove dovevano spedire le pergamene dissi loro che il mio nominativo avrebbero dovuto averlo già nel loro databade in quanto avevo fatto una donazione nel 2004.
Ci fu una bellissima e utilissima discussione che mi aprì gli occhi e da li presi la decisione di non donare più un centesimo tramite messaggi televisivi o radiofonici.
Feci questa semplice domanda: "la banca non vi ha comunicato tutti i nominativi che hanno fatto la donazione per lo tsunami?"
La risposta fu:"No ci hanno dato solo la somma complessiva".
Gli chiesi:"Come fate a sapere se vi hanno dato tutte le donazioni?"
Mi rispose:"Ci fidiamo"
Ovviamente gli misi la pulce nell'orecchio ma alla fine mi è parso di capire che qualsiasi somma avessero ricevuto era meglio che niente.
Quindi da allora non ho più dato uno dei miei sudati centesimi in donazioni.

edo
Inviato: 24/11/2013 11:36  Aggiornato: 24/11/2013 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Post impopolare e senza cuore
Citazione:
Mi son trovato in Madagascar e vedevo sacchi di vestiti in stile Caritas venduti al mercato da delinquenti che usavano minorenni come manodopera...


Tutti gli aiuti all'Africa sono sempre stati una truffa.
L'italietta pagava alla fiat i trattori a prezzo pieno e questi appena si guastavano venivano abbandonati in piena campagna... gli eccessi di produzione comunitari venivano donati, ma andavano sul mercato nero... annientando la produzione agricola locale... avrete visto le immagini dei camion che regalavano i sacchi di farina? Ma non avete visto come si allontanavano (ancora carichi) dopo che le telecamere avevano finito di fare le riprese... i tecnici FAO (il tentacolo dell'ONU che utilizza le immagini del bambino con lo sguardo supplicante per estorcervi la donazione) arrivano in posti poverissimi con il loro stipendietto di 20000,00 euretti e devastano gli equilibri delle economie locali... se date un'euro state pur tranquilli che, nella ipotesi migliore, i destinatari avranno 1 centesimo di beneficio e 99 centesimi di sciagura.

L'Uomo è potenzialmente un miracolo vivente ma, deprivato della sua consapevolezza, si riduce a strumento... così la vita da spettacolare, si trasforma in spettacolo.

sonsokh
Inviato: 24/11/2013 15:09  Aggiornato: 24/11/2013 16:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/11/2010
Da: Lecco
Inviati: 238
 Re: Post impopolare e senza cuore
quando ci fu il terremoto in Emilia, girò in rete un articolo che riportava lo studio dell'università di Napoli, circa la possibile relazione tra terremoti e perforazioni per ricerca di idrocarburi, che sagnalai ad una mia collega.
La stessa, qualche giorno dopo, mi propose di acquistare del parmigiano reggiano, in una campagna promossa per sostenere i produttori locali dannaggiati.
Rifiutai. del resto lei l'articolo no o lesse mai.
però aveva partecipato alla grande gara di soliedarità comprando il formaggio.
questa è la solideriatà del terzo millennio

sonsokh
Inviato: 24/11/2013 15:11  Aggiornato: 24/11/2013 15:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/11/2010
Da: Lecco
Inviati: 238
 Re: Post impopolare e senza cuore
@ Tianos
ora se mi trovo uno di quei banchieri che si tengono i soldi che sono stati REGALATI per poi PRESTARLI con TASSI DI INTERESSE lo scumacco cosi tanto di mazzate che dovrà lui chiedere un prestito per pagarsi le spese ospedaliere.



mi hai fatto andare di traverso il caffè....

Aironeblu
Inviato: 24/11/2013 16:52  Aggiornato: 24/11/2013 16:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Post impopolare e senza cuore
Cit:
"Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per...
Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per...
Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per...
Voglio che i soldi delle mie tasse vengano utilizzati per..."


Oddio, e la TAV? E gli F 35? E il MPS? E gli interessi sul debito? Come li paghiamo?!?

Ogni emergenza, come in Sardegna, dovrebbe essere l'occasione per chiedere conto del fondo comune che noi cittadini abbiamo messo insieme con le nostre tasse per sostenere lo stato sociale, tra cui rientrano i fondi per le emergenze. Come osano chiederci l'elemosina dopo che abbiamo già ampiamente finanziato ogni possibile evenienza con le tasse più alte del mondo?
Toccherà fargleli sputare a ceffoni...

Red_Max
Inviato: 24/11/2013 17:46  Aggiornato: 24/11/2013 17:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Post impopolare e senza cuore
Purtroppo in italia manca la cultura della sicurezza e della prevenzione, in tutti i campi.
Mi sembra che succedano sempre più spesso catastrofi che di solito succedevano in paesi meno sviluppati.
E poi vorrebbero fare le centrali nucleari...
quando abbiamo ancora problemi con la pioggia
si salvi chi puo'...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
alexcam
Inviato: 24/11/2013 17:49  Aggiornato: 24/11/2013 17:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2013
Da: Lyon
Inviati: 94
 Re: Post impopolare e senza cuore
Certo che dare due euro senza sapere dove vano a finire é poco invogliante ,ma ancora meno se questo "disastro",non é probabilmente casuale.

leggete con attenzione questo articolo de l'Unione SArda:

20 luglio 2002 L'UNIONE SARDA POLITICA Pagina 2
L’annuncio dell’assessore Ladu: «In Sardegna la sperimentazione partirà dalle zone degli invasi»
Il Governo bombarda le nuvole
Con dieci milioni di euro pioggia artificiale da ottobre
In Sardegna da ottobre pioverà acqua artificiale. La decisione della Regione di procedere subito al bombardamento delle nuvole arriva dopo quella con cui ieri il Governo ha deciso di stanziare dieci milioni di euro per attuare un piano, già sperimentato con buoni risultati in Israele. La misura, del tutto eccezionale, dovrebbe permettere di attenuare la grande sete oltre che in Sardegna, anche in Sicilia, Puglia e Basilicata, le regioni più colpite dalla crisi idrica peggiore degli ultimi cent’anni. Nei prossimi giorni un’ordinanza del ministero dell’Ambiente darà il via alle procedure necessarie. In Sardegna la sperimentazione partirà fra pochi mesi: «Inizieremo a bombardare le nuvole in ottobre».
L’annuncio è di Silvestro Ladu, assessore regionale ai Lavori pubblici, che commenta positivamente la decisione del Governo: «Tempo fa avevamo avanzato la proposta al commissario straordinario per l’emergenza idrica. Ora abbiamo anche i fondi per iniziare: non conosco esattamente l’ammontare delle risorse che spettano alla Sardegna, ma credo che con quattro-cinque miliardi si può dare il via alla sperimentazione con contratto di tre anni». Ladu, tuttavia, mantiene un piccolo margine di incertezza: «È un tentantivo che stiamo facendo. Non siamo in condizioni di sapere quale sarà la resa. Ma basterebbe un miglioramento del 20 per cento per attenuare la crisi. Inizieremo a bombardare le nuvole nelle zone dove è necessario invasare l’acqua: mi riferisco al Gennargentu, alle montagne del sassarese e del Sulcis».
Il sistema, già sperimentato in Israele, permetterà di far piovere spargendo nell’aria una polverina quasi invisibile. Come? Un radar individuerà le nuvole che possono dare più pioggia, cioè quelle con temperature inferiori allo zero e che contengono acqua ancora allo stato liquido. Poi, una volta individuate, con l’utilizzo di aerei verrà sparso alla base delle nuvole un materiale non nocivo per l’ambiente, lo ioduro d’argento, in soluzione con l’acetone. È l’ultima fase: una sorta di inseminazione artificiale delle nubi per ottenere l’acqua.
Il piano del ministero dell’Ambiente è stato approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Il presidente della Regione Mauro Pili, non più tardi di qualche giorno fa, ha presentato in un vertice alla Protezione civile il progetto che prevede proprio il bombardamento delle nuvole per far arrivare nell’Isola un po’ di pioggia. L’operazione ora si farà, sull’esempio di quanto ha fatto negli anni Ottanta una società italiana, la Tecnagro, per attenuare la siccità in Israele. Ma in Sardegna c’è un esperto che sta per fondare una società che si propone, appunto, di provocare la pioggia artificiale. Si chiamerà “Thor” (Thunderstorm hunt-up organization) che Roberto Iorio, 58 anni, originario di Torino, abbrevia in “Società sarda per l’incremento delle precipitazioni”. Chissà che non sia proprio il suo staff a regalare l’acqua all’Isola.
(Lorenzo Piras)

Red_Max
Inviato: 24/11/2013 19:25  Aggiornato: 24/11/2013 19:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Post impopolare e senza cuore
Si potrebbe provocatoriamente raccoglierli prima i soldi, che ne so per il prossimo terremoto o alluvione...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
lysmata
Inviato: 24/11/2013 20:27  Aggiornato: 24/11/2013 20:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Post impopolare e senza cuore
Il giorno della tragedia di Haiti avevo guadagnato 50 euro di straordinario. Con mia moglie decidemmo di donarli. Non potete immaginare la rabbia quando seppi che quel denaro veniva gestito dalla Halliburton.
Promisi a me stesso che non avrei mai piú fatto una donazione.

Sono sardo, e non faró donazioni nemmeno stavolta. I miei genitori si sono organizzati, hanno raccolto coperte, vestuario pulito e un pó di roba da mangiare con i vicini e hanno portato tutto a una proloco di uno dei paesi colpiti. Se conosci chi riceve quel che stai donando é piú facile sapere che arriva a

Vale la pena mettere in evienza il commento di una commerciante di oolbia a servizio pubblico dell'altra sera: Fate cosí, non ci mandate una lira, solo toglieteci le tasse per quest'anno, ci arrangiamo noi senza bisogno dell'aiuto di nessuno".


Chiosa sull'inspiegabilitá del fenomeno atmosferico.
Quel che si é abattuto sulla Sardegna era in realtá una megaperturbazione proveniente dall'Atlantico, e che era prima passata in Spagna. Danni in Galizia, danni nel centro della Spagna, danni in Catalogna. Io che sto a Barcellona, avvisai i miei dell'arrivo della perturbazione perché so che se oggi piove da me e viene da maestrale, domani pomeriggio molto probabilmente il maltempo sará in Sardegna. Era perturbazione di maestrale, (NW) e quando entrano in questa direzione é tipico che in Sardegna facciano danni (chi conosce le coste di Buggerru, del lato nord di Carloforte o, salendo piú a nord, di Alghero, sa come il maestrale sia cattivo).
5 anni fa ci fu una cosa simile a Capoterra, anche in quell'occasione con morti. Stavolta é toccato al nord.
Poi possiamo stare a discutere sull'opportunitá di costruire, a Capoterra come a Olbia, in una conca.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
Sertes
Inviato: 24/11/2013 21:25  Aggiornato: 24/11/2013 21:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Post impopolare e senza cuore
Si potrebbe anche prendere atto del totale disfacimento della Protezione Civile che per mandare un'allerta nel 2013 non trova strumento più moderno del mandare un fax; e che sul suo sito web ha ancora l'informativa: attenti ai colpi di calore estivi.

Detto questo è responsabilità di ognuno organizzarsi al meglio e privatamente a poter gestire 3-4 giorni senza servizi elettrici, idrici e di riscaldamento.
Prima ci si tutela, e poi si può dare una mano agli altri che hanno bisogno.

Il primo problema, come sempre, è psicologico: capire che per i disastri enormi non ci si può fare nulla, che quelli piccoli passano senza problema, e che per quelli intermedi lo stato ti abbandona e allora forse val la pena organizzarsi.
Quantomeno pensarci.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
f5e
Inviato: 24/11/2013 21:32  Aggiornato: 24/11/2013 21:32
So tutto
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 25
 Re: Post impopolare e senza cuore
Quando Bertolaso ha chiesto al parlamento 1 miliardo di euro per mettere in sicurezza l'italia è stato preso per pazzo; ora che si parla di miliardi di euro come noccioline diventa vergognoso a quanto "poco" costava sistemare le cose prima delle disgrazie...
...
a proposito dei due euro...
preferisco aver dato in mano 50 euro a chi venerdi me ne ha chiesti 1 invece di dare retta a questi truffatori.

perfidia83
Inviato: 25/11/2013 9:47  Aggiornato: 25/11/2013 9:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/10/2009
Da:
Inviati: 86
 Re: Post impopolare e senza cuore
già anche io è da un pò che non mi faccio più incantare da sti sms da 2 euro
no mi spiace non mi faccio incantare, ma se qualcuno ha modo o sa come spedire "realmente" aiuti in sardegna lo faccia sapere
per l'emilia mi ricordo che in ufficio avevamo una ragazza che andava su ad aiutare e abbiamo fatto la raccolta in ufficio di prodotti di vari generi da fargli portare su!


Questi sono i miei principi, e se non ti piacciono... beh, ne ho altri.
Groucho Marx
stilx
Inviato: 25/11/2013 10:58  Aggiornato: 25/11/2013 10:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da:
Inviati: 119
 Re: Post impopolare e senza cuore
per chi volesse dare un aiuto concreto.

Vanga, stivali e buona volontà. Venite in sardegna a spalare fango come stanno facendo centinaia di volontari. Troverete ospitalità gratuita e risparmierete 2 euro. Chinellato ti aspettiamo!!!!!

Piero68
Inviato: 25/11/2013 11:17  Aggiornato: 25/11/2013 11:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2012
Da:
Inviati: 134
 Re: Post impopolare e senza cuore
Non ricordo la fonte, e per questo invito a verificare, ma tempo fa fu pubblicato una sorta di studio dove veniva indicato cosa accadeva di tutti questi aiuti che la gente manda. Per Telethon, una delle raccolte fondi più istituzionalizzata che ci sia nel nostro Paese, soltanto il 15-20% della somma raccolta finiva veramente come aiuto economico per la ricerca. Il resto veniva assorbito dalle spese per pagare il barraccone dell'evento: sponsor, testimonial, programmi TV, stand e così via fino ad arrivare su per tutta la catena organizzativa. E questo erano i dati ufficiali. Figuriamoci la realtà!!!

niky6900
Inviato: 25/11/2013 11:18  Aggiornato: 25/11/2013 11:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/9/2012
Da: Torino
Inviati: 45
 Re: Post impopolare e senza cuore
Mai fatto incantare dalla tv.. Ma non è una buona motivazione per non dare il proprio contributo alla società.. Anche se per altri è una cosa inutile, cè comunque una motivazione dietro.. E' vero, alle conseguenze è indispensabile pensarci prima.. Ma mi sono sempre chiesto se queste associazioni pubblicizzate dalla mediaset e altre società siano o meno attendibili.. Ovvero, è di responsabilità della società di comunicazione stessa, rilevare che non siano dei truffatori, oppure ci troviamo di fronte ad una vera e propria messa in scena divulgata da tv nazionali??

f_z
Inviato: 25/11/2013 11:20  Aggiornato: 25/11/2013 11:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Post impopolare e senza cuore
Grande articolo, era ora che qualcuno cominciasse a parlare di queste truffe, anch'io ci ho pensato tante volte. Tutti quelli che conosco che hanno avuto a che fare con operazioni/organizzazioni di "beneficienza" mi hanno sempre confermato che la maggior parte dei soldi donati serve a tenere in piedi l'organizzazione stessa!

Non ho mai donato e mai donero' soldi a questi criminali, mentre ho donato a volte direttamente a chi aveva bisogno.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
niky6900
Inviato: 25/11/2013 11:50  Aggiornato: 25/11/2013 16:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/9/2012
Da: Torino
Inviati: 45
 Re: Post impopolare e senza cuore
Citazione:

E poi mi chiedo, di quei 2 euro che mando con un SMS (maniera estremamente rapida per pulirsi la coscienza e/o sentirsi solidali e utili) quanti arrivano effettivamente a destinazione? C’è una quota trattenuta dall’operatore per il servizio? Ci si paga l’iva? Ci sono altre tasse nascoste? Quanti se ne perdono per strada prima che arrivino effettivamente a chi sono stati destinati?

Già, solo il fatto di pagare l'imposta pubblicitaria dice tutto.. Senza contare che determinate volte vediamo come protagonisti Vip e gente famosa.. Vorrei sapere chi sponsorizza questi oggetti di propaganda??

Silver
Inviato: 25/11/2013 16:26  Aggiornato: 25/11/2013 16:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Post impopolare e senza cuore
Sono anni che mi rifiuto di donare a queste associazioni nate dal nulla e già piene di esperienza e soldi. Mille associazioni, mille nomi, ma stesso modus operandi. Il lupo, travestito da agnello, ci chiede i soldi per i mali che genera direttamente o indirettamente.

A differenza dell'autore del post, però, non sono così ingenuo da pensare che le tasse servano per quanto si auspica...

Penso invece che la soluzione sia continuare a diffondere notizie per informare soprattutto chi è lontano da questi temi e che non accede a queste conoscenze: tutto il resto verrà da se.

Smettere di votare "perché altrimenti è un voto perso", approfondire i temi, comunicare di più e meglio, sono le azioni necessarie per cambiare le la realtà che ci circonda. Sarà il cambiamento del proprio stile di vita a fare la differenza.

Se siamo gocce in un oceano, comportiamoci da gocce: noi saremo di esempio e le gocce al nostro fianco cambieranno di conseguenza. I figli impareranno dai genitori e i genitori dai figli, gli amici tra loro, gli alunni dagli insegnanti, e così via. L'obiettivo minimo è coinvolgere una sola persona all'anno: basterebbe che i 10.000 utenti di LC lo facessero e nel giro di 16 anni tutta l'italia sarebbe cambiata. Nella realtà sarebbero anche meno, se si arrivasse in pochi anni alla massa critica.
Anche solo 16 anni sarebbe già un mega successo e tutto coinvolgendo solo una persona all'anno.
Se, utopicamente, si coinvolgesse una persona al mese, sarebbero solo 16 mesi... pensate quanto sarebbe bello.


Massimo, vuoi proporre un esperimento? Invita tutti gli utenti di LC a coinvolgere almeno un'altra persona ad iscriversi entro un mese. Ripeti questo invito per 6 mesi, prendendo nota del numero di utenti mese per mese. Uscirebbero fuori dati e metadati molto interessanti...

polaris_40
Inviato: 25/11/2013 20:17  Aggiornato: 26/11/2013 0:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/10/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Post impopolare e senza cuore
Io personalmente mi indigno anche quando mostrano i bambini africani denutriti dicendo ".. lei ha bisogno di te. Manda al seguente numero....". Beh la mia indignazione mi faceva sentire un occidentale viziato e balordo, fino a che i fatti mi hanno dato ragione, relativamente ai fondi raccolti che non risultano devoluti ai destinatari di tanta pietà. Ma quello che mi fa realmente rabbia che si continua a cercare di fare leva su immagini atroci affinché si devolvano soldi. Fare leva su quelle immagini è sconvolgente, per me. Certo che vorrei aiutarli ma come dimostrano i casi dei soldi destinati agli aquilani terremotati e non solo, spesso si tratta di una grossa truffa per di più orchestrata dalle banche. Risulterò sicuramente sgradevole, ma l'organismo che dovrebbe occuparsi della fame del mondo e della pace del mondo si chiama Vaticano. Smontasse il baldacchino, già solo una colonna a tortiglioni con l'oro che c'è sai quanto bene possono fare ai bambini denutriti e non solo. Ed invece di elogiare il presidente e gli Stati Uniti per il loro esempio di democrazia che danno al mondo come disse l'ex Papa, dovrebbe, mandare, il "buon Francesco" anatemi a chi per un motivo o per un altro fa uso delle armi. Ma quando si tratta di fedeli di altre religioni il termine prossimo assume un significato diverso per la Chiesa a quanto pare e preferiscono quindi fare prediche sulle cose sterili ipocrite di sempre...non usate il preservativo (in Africa qualche anno fa), non perseguire la ricchezza e fregnacce simili. Poi però porsi al pari dei cittadini mai eh? Se San Francesco potesse tornare in vita si imbestialirebbe a veder insozzato il suo nome ed il suo operato da un Papa simile e da una Chiesa altrettanto vuota. Sono tutti deresponsabilizzati, quelli che si arrogano il diritto di dare indicazioni, direttive soluzioni al popolo dai politici ai rappresentati della morale. Poi se per questo mi si additerà perchè si pensa mi sottragga all'aiuto verso il prossimo bisognoso, posso preventivamente dire che quando ho l'opportunità di poter aiutare "direttamente" qualcuno che ha bisogno non mi tiro mai indietro.

stilx
Inviato: 26/11/2013 19:17  Aggiornato: 26/11/2013 19:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da:
Inviati: 119
 Re: Post impopolare e senza cuore
Polaris lo dico a te a chinellato e ai molti (ed io sono d'accordo) sul non dare soldi a vanvera, ma invitandovi a venire in sardegna (o alla prossima alluvione vicino casa) con vanga e stivali a spalare concretamente. Ovviamente tutti hanno fatto finta di niente continuando a sbraitare contro chi chiede soldi, ma nessuno ha accolto il mio invito per bocca dei tanti sardi che hanno bisogno di aiuto. Vi informo anche che i volontari trovano ospitalità gratuita


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA