Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Titanic Italia
Inviato da Redazione il 11/1/2013 21:30:00 (8110 letture)

di Marco Cedolin

Senza dubbio quella del prossimo febbraio sarà la consultazione elettorale in assoluto più inutile e farsesca di tutta la storia della Repubblica. Una competizione fra partiti depotenziati, privi di ogni programma, che già prima del voto si sono impegnati (essendo stato loro ordinato) a seguire pedissequamente qualsiasi dettame imposto dalla BCE, senza alcuno spazio di autonomia rispetto ai diktat europei. Unitamente ad alcune liste "alternative" che in varia misura affrontano qualcuno dei problemi ferali che attanagliano il paese, senza però mostrare l'intenzione di risalire alla radice degli stessi.

Logica vorrebbe che una campagna elettorale di questo genere si svolgesse in un clima permeato dal disinteresse e dallo scetticismo, nei confronti di una commedia stantia che non diverte più nessuno.

Ma la logica purtroppo di questi tempi è merce rara, di quella sconosciuta ai più, e gli italiani mai come questa volta sembrano avere dismesso ogni anelito d'intelligenza per vestire la casacca del tifoso che urla e strepita per la squadra del cuore....

In un battito di ciglia tutti i problemi reali che rovinano la vita dei cittadini e precludono qualsiasi prospettiva di futuro, sembrano essere spariti come per incanto, fagocitati dal tifo ancestrale per il partito del cuore. Destra e sinistra, Berlusconi e Santoro, antifascismo e anticomunismo d'accatto, sembrano tornati a farla da padrone, con milioni di persone pronte a scannarsi (fortunatamente il più delle volte virtualmente) per un confronto in TV, una frase di Berlusconi, di Bersani o perfino di Grillo.

Milioni di occhi incollati ai teleschermi, dove si discute del nulla assoluto, ma si finge di litigare aspramente per adescare la massa dei tifosi, incantati dalla musica dei pifferai. Milioni di persone che resuscitano il tifo sopito, entusiasmandosi nel riscoprirsi di destra o di sinistra, con tutto il corollario di miti e demoni maldestramente rappresentato dal politico di turno in TV. Milioni di contese che spaziano dai social network alle mailing list dei movimenti, imperniate sul nulla cosmico della "curva" di appartenza.

Il tutto mentre il Titanic Italia cola sempre più a fondo, con la benedizione dei futuri naufraghi impegnati a scazzottarsi fra loro, perché il vero problema non è tanto la prospettiva di affogare, quanto il dramma di poter defungere a destra, desiderando di crepare a sinistra o viceversa.

Marco Cedolin

http://ilcorrosivo.blogspot.com/
http://marcocedolin.blogspot.com/
http://ariachetira.blogspot.com/

Voto: 9.00 (7 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
ivan
Inviato: 11/1/2013 22:38  Aggiornato: 11/1/2013 22:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Titanic Italia
"Il tutto mentre il Titanic Italia cola sempre più a fondo, con la benedizione dei futuri naufraghi impegnati a scazzottarsi fra loro, perché il vero problema non è tanto la prospettiva di affogare, quanto il dramma di poter defungere a destra, desiderando di crepare a sinistra o viceversa.

Non è tanto la benedizione dei naufraghi che come i ben noti capponi di un ben noto racconto si stanno a beccare mentre, è piu' semplicemente l'effetto di una oculata campagna di marketing che spinge il discorso ad avvitarsi nella spirale senza fine del falso dilemma "destra/sinistra" sviando così l'attenzione da altri problemi un pochino piu' seri e riassumibili in "come sopravvivere nei tempi del villaggio globale"?

Tornado al discorso della trasmissione di Santoro di ieri sera (io ho preferito vedere i films di fantascienza su Sky) sui media stamane si trova unanimità di giuidizio che è riassumbile, al di là delle proprie simpatie politiche, nel titolo di questo articolo su CDC :

link SILVIO, UN GIGANTE DELLA COMUNICAZIONE. ALTRE DUE VOLTE DA SANTORO E VINCE LE ELEZIONI.

peonia
Inviato: 11/1/2013 23:26  Aggiornato: 11/1/2013 23:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Titanic Italia
Condivido parola per parola il tuo discorso Cedolin, e sulla regressione intellettiva degli italiani meditavo proprio questi giorni....credo che stiano usando tutti i mezzi a disposizione per il controllo mentale, a var livelli e con vari scopi.
Se poi ancora qualcuno non crede che esista IL COMPLOTTO per rovinarci tutti, definitivamente, vive in mondo tutto suo...

Credere che S.B. sia un cretino, vecchio e rincoglionito, è molto ingenuo, bastava leggere le lettere di Gioele Magaldi a lui indirizzate per capire che non lo è affatto, e che sia un grande Comunicatore è fuori di ogni dubbio...sia che abbia una dote spontanea, sia che sia frutto di tecniche varie...

La cosa che non capisco bene è che Santoro anche è massone....a che gioco giocano? sempre più difficile districarsi nelle menzogne, specie mediatiche.

L'ultima sul simbolo del M5S poi.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
vuotorosso
Inviato: 11/1/2013 23:43  Aggiornato: 11/1/2013 23:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Titanic Italia
Citazione:
La cosa che non capisco bene è che Santoro anche è massone....a che gioco giocano? sempre più difficile districarsi nelle menzogne, specie mediatiche.

Se concordi sulle capacità comunicative di quello lì e hai letto l'articolo linkato da Ivan, ti accorgi che alla fine il partecipare al quiz, pardon, trasmissione di Santoro gli ha fatto guadagnare punti.
E se sono tutti e due su quella barca, i conti tornano

crunch
Inviato: 11/1/2013 23:58  Aggiornato: 11/1/2013 23:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Caro cedolin, se anche tu stai professando l'astensione (e ripeto 'se') stavolta sbagli di grosso....gli italiani sanno bene cosa c'e' in gioco a questa tornata e i 9 milioni che hanno ascoltato B. la dicono lunga in proposito e su quanto abbiano ben compreso il gioco di Bersani/Monti, quanto questi siano complementari uno all'altro.

Purtroppo i cosidetti moderati non trovano altro di meglio che ascoltare bene quello che ha da dire B. anche se questo non significa automaticamente che lo voteranno, d'altronde grillo e' troppo esagitato ed inesperto per catturare quel tipo di elettore.

Personalmente non percepisco tutta questa tifoseria ne in un senso ne nell'altro, ma piuttosto sento un sacco di persone dichiarare di votare per grillo pur di mandare a casa i parassiti....gia' questo dimostra quanto poco interessi ormai la casacca sia essa di destra o sinistra ed evidenzia piuttosto un desiderio di 'reset' politico da cui ripartire per una riforma completa del sistema. Dopo ieri sera e' ormai chiaro a tutti che i competitor sono PD, PDL e M5S e che per Monti votera' forse e di nascosto solo qualche decerebrato bocconiano...o poco piu'.

Comunque vada sara' difficile per chiunque tradire nuovamente e palesemente le aspettative, sara' difficile riproporre le minetti, le carfagna e comunque i posti in parlamento per i partiti tradizionali stavolta saranno molti meno e gia' questo credo sia indice di un grande cambiamento. I servi prezzolati dell'informazione ma anche e soprattutto della cosidetta disinformazione sono gia' al lavoro per sopire gli animi, per contenere gli entusiasmi, per mischiare le carte e fare di tutta un erba un fascio accostando le nuove forze politiche alle vecchie generando cosi' confusione, gettando le basi per un astensionismo tanto caro al sistema politico/mafioso non fosse altro per poter meglio fare i loro brogli.

Ma gli italiani non sono stupidi come si crede e sanno tutto questo, la paura del sistema si percepisce dalla propaganda ossessiva propinata giorno e notte. Se non si rischiasse di essere fraintesi verrebbe quasi da dire 'forza italia'...

Wewin
Inviato: 12/1/2013 0:12  Aggiornato: 12/1/2013 0:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2011
Da: Cologne, Germany
Inviati: 62
 Re: Titanic Italia
Meno male che Crunch esiste.....GRAZIE!! Mi hai tolto le parole di bocca...

Qui non solo siamo rovinati poi ci si mette anche il fuoco "amico"!!!

E che cazz!!

The true sign of intelligence is not knowledge but imagination.
DaemonZC
Inviato: 12/1/2013 1:44  Aggiornato: 12/1/2013 1:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Titanic Italia
Concordo con Crunch. Ho visto oggi la puntata di ieri di SP, in streaming sulla loro piattaforma web, e devo dire mi ha colpito. Non tanto per la bravura di Berlusconi, quanto per gli argomenti che sono stati toccati, non da ultimo l'intevento della signora dirigente d'azienda, che parlando di crisi, ha beccato in pieno davanti a NOVE MILIONI DI PERSONE il problema parlando di ASPEN, trilaterale, e Monti con tanto di ricetta di uscita dalla crisi, e cioè uscita dall'euro e RESTITUZIONE DELLA SOVRANITA' monetaria al popolo italiano! con ieri qualche altro migliaio di proseliti la realtà dei fatti se la sarà pure fatta...non capita certo tutti i giorni un evento simile. Ma la cosa ancora + interessante è che Berlusconi non ha dissentito! ha praticamente seguito una linea di silenzio assenzo a riguardo dimostrando a mio avviso quanto la questione sia ben conosciuta per lui (come è noto è conosciuta a Tremonti, presidente Aspen Italia e molti altri politici guida)

Gli umori stanno cambiando, e se ci impegnamo ancora tali umori riusciranno a diffondersi ancora più soventemente, l'unico nemico è come dice bene Crunch, l'informazione di massa che tenta ogni giorno, con piccoli ma numerosi attentati ai neuroni del cervello del telespettatore, di innestare confusione e disordine di idee al fine di dissuadere il futuro elettore dal fare una scelta sensata.
Quindi si, l'Italia sta affondando, ma non è detto che queste elezioni, unite ad una partecipazione popolare senza precedenti in questo paese, non trasformino il Titanic in un transaltrantico arenato ma pronto ad essere rimorchiato in darsena per le riparazioni.

Berlusconi dicendo a mezza bocca del complotto teutonico ai danni dell'italia spera di attrarre il voto di chi conosce più a fondo la questione, ma non considera che ormai ha perso credibilità dopo la sua abdicazione a fine 2011. Egli non potrà essere in grado di tener testa ai massoni internazionali

P.S. per partecipazione intendo parlare con la gente, diffondere video e link, far capire alle persone cosa c'è dietro questa crisi, e la manipolazione a cui il nostro paese è stato soggetto negli ultimi vent'anni!

-intanto per chi non lo sapesse comunico che il simbolo del M5S è stato depositato sotto falso nome da terzi senza il permesso dei diretti interessati. ALLO STATO attuale il M5S non potrà presentarsi con il suo simbolo.

CiEmme
Inviato: 12/1/2013 2:25  Aggiornato: 12/1/2013 2:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: Titanic Italia
Debitocrazia ovvero governare minacciando il debito.

Basta non aver paura del debito.

Putroppo, Monti è servito per far si che il debito creato (e manovrato) da alcuni viene fatto pagare a tutti gli altri dotando di strumenti invasivi degni della peggior dittatura al mondo una agenzia preposta a tale scopo.

Debitocrazia è un film greco di un paio d'anni fa....come dire, una predizione.

Ma non è norma costituzionale che ogni legge di spesa deve prevedere la copertura finanziaria?

Come mai un governo tecnico non ha mosso pietra per correggere una norma inefficace per renderla efficace?

Una bussola non dispensa dal remare.
Stampede
Inviato: 12/1/2013 9:07  Aggiornato: 12/1/2013 9:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/11/2006
Da:
Inviati: 53
 Re: Titanic Italia
I partiti politici da mesi fanno di tutto per tagliare fuori da queste elezioni il Movimento 5 Stelle. Perchè? Perchè hanno una paura fottuta.

Questo basta a dimostrare che queste elezioni non saranno affatto inutili, ma forse per la prima volta di tutta la storia della Repubblica avremo la possibilità di fare una vera rivoluzione votando il Movimento 5 Stelle.

FedeV
Inviato: 12/1/2013 10:55  Aggiornato: 12/1/2013 10:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Titanic Italia
@CRUnch e daemonzc

Non vorrei aver frainteso i vostri post ne vorrei togliervi la speranza che ci ho letto. Ma cosa vi fa credere che stavolta sarà diversa dalle altre? Uscire dall'euro? Sovranità monetaria al popolo amministrata da chi esattamente? Gli stessi che ogni volta ripetono che stavolta faranno quello che continuano a non fare da sempre. Perche stavolta sara difficile tradire l'elettorato rispetto alle altre visto che succede sempre?. Che complotto teutonico volete che ci sia contro l'Italia che Berlusconi non conosca o non abbia contribuito ad attuare negli ultimi anni, senza contare tutti quelli che lo hanno preceduto. Anche lui rientra nei massoni di alto livello europei (qualunque cosa si intenda con questa parola).
Io non mi aspetto nessuna svolta epocale da queste elezioni perché tutto il casino della politica e dell'economia mi da l'impressione di essere sempre perfettamente controllato: anni fa dagli USA e ultimamente dall'unione europea.
Boh vedremo.

munchmadon
Inviato: 12/1/2013 11:40  Aggiornato: 12/1/2013 11:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2009
Da: Isernia
Inviati: 77
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Unitamente ad alcune liste "alternative" che in varia misura affrontano qualcuno dei problemi ferali che attanagliano il paese, senza però mostrare l'intenzione di risalire alla radice degli stessi.


Devo dedurre che lei ha letto tutti i programmi delle liste "minori". E cosa mi dice del programmino di Casapound.I problemi li affronta alla radice o no?

Saluti.

redribbon
Inviato: 12/1/2013 12:17  Aggiornato: 12/1/2013 12:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Autore: Stampede Inviato: 12/1/2013 9:07:36 I partiti politici da mesi fanno di tutto per tagliare fuori da queste elezioni il Movimento 5 Stelle. Perchè? Perchè hanno una paura fottuta. Questo basta a dimostrare che queste elezioni non saranno affatto inutili, ma forse per la prima volta di tutta la storia della Repubblica avremo la possibilità di fare una vera rivoluzione votando il Movimento 5 Stelle.



Ora mi tocca recitare la parte del menagramo guastafeste,
con tutta la simpatia che ho per Beppe Grillo, condivido la maggior parte delle cose che dice nei suoi spettacoli, non credo che cambierà mai niente anche con loro al potere come dimostra il caso di Parma:
http://www.marxismo.net/politica-italiana/parma-o-i-primi-100-giorni-del-governo-a-cinque-stelle
con questo non voglio certo dire che il Cavaliere del bunga bunga o la marionetta dei banchieri siano meglio, per carità,
il fatto è che quando manca una base culturale ed un riferimento ideologico, manca tutto, non mi pare che Grillo segua una specifica tradizione culturale o ideologica.

Per questo dico che è inutile persino Grillo, l'unica alternativa possibile come scelta immediata realmente percorribile è tra rivoluzione coi lavoratori che prendono il potere
http://www.pclavoratori.it/files/index.php?c3:o3073 ,
oppure si resta come siamo chiunque ci metti.
http://www.libreidee.org/2013/01/votare-non-abbiamo-scampo-ha-gia-deciso-tutto-bruxelles/

La verità è che la sinistra è orfana della cultura social-comunista autenticamente rivoluzionaria
e tutti questi movimenti-partiti sono dei surrogati, che prendono il posto dei rivoluzionari, utili solo al potere.
http://www.marxismo.net/politica-italiana/grillo-dipietro-antipolitica

Certamente, a titolo strettamente personale, potrei dire che preferirei essere comandato da Grillo che da quel coso che se ne è appena andato,
ma ormai ha ragione Barnard, o si attuana politiche rivoluzionare, di drastica rottura con l'Europa e con tutto il mercato internazionale, nazionalizzando le banche, o andrà sempre peggio.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
crunch
Inviato: 12/1/2013 12:21  Aggiornato: 12/1/2013 12:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Perche stavolta sara difficile tradire l'elettorato rispetto alle altre visto che succede sempre?.


perche stavolta il sistema ha dovuto resuscitare una mummia (B.) per legittimare se stesso e la competizione elettorale, il concetto da far passare o meglio l'intenzione iniziale era: "Se non state con monti e il centro sinistra l'alternativa e' questo povero vecchio putt....re rincoglionito.

Solo che B. ha superato se stesso e ha mostrato che gli italiani sono disposti ad affidarsi nuovamente persino a lui pur di avere qualche misero spiraglio per il futuro, chi doveva capire ha ben capito il mal di pancia che cova l'italia, primo fra tutti il vecchio cav, qualunque siano le sue reali intenzioni.....

ora i mafio/catto/progressisti sudano freddo ed il tanto temuto 'populismo' diventa ogni giorno piu concreto, non bastano piu gli slogan alla 'ce lo chiede l'europa' dovranno fare di meglio stavolta....sanno che dovranno essere disposti persino dare un contentino al popoletto per non naufragare

naturalmente tutto questo vale solo se la gente va a votare, facendo salire il numero dei partecipanti al voto si abbassano automaticamente le percentuali dei parassiti

Pyter
Inviato: 12/1/2013 12:35  Aggiornato: 12/1/2013 12:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Io più che il Titanic ieri notte ho sognato il costa concordia, con il comandante Monti che abbandona la nave, un fulmine si abbatte al suolo e una voce roca e autoritaria dal cielo gli grida: "Risalga a bordo, cazzo!"

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Calvero
Inviato: 12/1/2013 12:36  Aggiornato: 12/1/2013 12:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
... e dalla melma comunista si forgia il marmoreo Berlusconi ...

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Red_Max
Inviato: 12/1/2013 12:43  Aggiornato: 12/1/2013 12:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
Premetto che seguo la politica con molta superficialità, percui probabilmente farò il classico commento da bar, cioè:
il problema sarà la governabilità, quella che Berlusconi si poteva permettere, fino all'ultimo, anche pagando perchè qualcuno passasse dalla sua parte.
Nessuno degli altri puo' garantire ad un eventuale governo la continuità necessaria a portare avanti le riforme.
Lo scenario meno peggiore sarebbe una vittoria di Bersani con M5S all'opposizione con la funzione di impedire che facciano qualche porcata.
Faccio notare che il governo Monti ha subito colpito duro su pensioni e IMU, ma le provincie "casualmente" non sono riusciti a finire la riforma...
Vorri infine ricordare che quel signore che pare abbia dichiarato di non avere responsabilità sulla crisi, a me risulta che si sia sempre preoccupato principalmente di modificare il sistema giudiziario a sua immagine e somiglianza, e i suoi seguaci li mandava a propagandare cose come il nucleare o la flessibilità in uscita (che serve per ricattare il lavoratore)
Del paese non gli importava un...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Pyter
Inviato: 12/1/2013 12:50  Aggiornato: 12/1/2013 12:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
... e dalla melma comunista si forgia il marmoreo Berlusconi ...

Tutto pieno di fard....

ecco cosa era tutta quella roba che luccicava sulla pelle di Prometeo.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 12/1/2013 13:09  Aggiornato: 12/1/2013 13:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Silvio Berlusconi è una delle persone più corrette oggi presenti nella politica e probabilmente lo è stato per tutti questi vent'anni.
Per poter fare politica ha dovuto comprarsi tre canali televisivi, una buona fetta dell'editoria e alcuni giornali. Ha usato questi canali televisivi (suoi) per farsi campagna elettorale e stare a galla per circa un ventennio sulla scena italiana e internazionale.
Fino a oggi, la sinistra aveva tuonato sullo strapotere mediasetico e sul conflitto di interessi: "in Italia tutti devono fare politica, non solo i più ricchi!! Vergogna!"
E così, all'alba del 2013, ecco che in lontananza si profila un modo tutto nuovo di fare politica, in cui anche i poveri possono venire eletti senza bisogno di comprare niente.
Basta avere idee, presenza, senso della a-politica, competenza nel proprio campo e rigore nel programma. Basta presentarsi nella tv pubblica e in tutti i giornali e il mondo mass-mediatico, se hai idee originali ti premia sostenendoti, da destra da sinistra da centro e anche Curiosity da Marte.
Farai la campagna elettorale aggratis nei canali pubblici e titoloni nei giornaloni e non solo, dopo le elezioni ti intascherai pure il rimborso elettorale pagato dagli italiani.
Solo una cosa deve avere il cittadino: pazienza.
Un pò di pazienza e una telefonata.
Non è importante sapere quando le campane suonano, esse suonano per te. Driiiing!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
marcocedol
Inviato: 12/1/2013 14:20  Aggiornato: 12/1/2013 14:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Titanic Italia
Gentile munchmadon,
il mio riferimento alle liste "alternative" era indirizzato a quelle che almeno sulla carta hanno i numeri per sperare di superare lo sbarramento ed entrare il parlamento.

Molto probabilmente esistono liste minori, fra le quali magari Casapound di cui non ho letto il programma, che arrivano alla radice dei problemi. Ma questo, se accade, accade solamente nell'ambito di liste lontane anni luce dalla soglia di sbarramento.

Pyter
Inviato: 12/1/2013 15:05  Aggiornato: 12/1/2013 15:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
f_z
Inviato: 12/1/2013 17:13  Aggiornato: 12/1/2013 17:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Autore: Pyter Inviato: 12/1/2013 15:05:31


Questa era davvero mitica!

Riguardo all'articolo: d'accordo con Cedolin.
Anzi, aggiungerei che persino parlarne e scriverci articoli sopra mi suona quasi come una inutile perdita di tempo ed energie.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Pensoso
Inviato: 12/1/2013 17:32  Aggiornato: 12/1/2013 17:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Titanic Italia
è risaputo, almeno negli ultimi decenni, che due anni prima delle elezioni politiche in Italia sembra sempre che metà degli elettori votanti del passato sia per l'astensione o non si pronunci; poi con l'avvicinarsi delle elezioni le idee si chiariscono (si fa per dire...) e la stragrande maggioranza di loro va a votare, per qualsiasi motivo lo faccia, bello o brutto, fatto sta che un motivo lo trova sempre.
certo questa volta, con la crisi economica, un calo credo comunque che ci sarà... anche se la campagna elettorale di Berlusconi (non credo che Alfano o altri della sua area abbiano faccia e forza per farlo) ne sta recuperando molti di potenziali "nuovi astenuti", dato che quelli attuali sono soprattutto suoi ex elettori che non riescono a farsi proprio scaldare il cuore da nessun altro.
manca più di un mese, e non li recupererà tutti, ma qualche altro punto percenutale sì, magari utile per non garantire la maggioranza al PD al Senato... e costringendolo a cercare l'alleanza o appoggio col Centro.

solo che il PD ha preso un po' in contropiede il centrodestra... nel senso che questa alleanza la sta già cercando e dichiarando ufficialmente da mesi, quindi non si può gridare più di tanto all'imbroglio verso gli elettori, dato che sanno esattamente, e sanza dietrologie, cosa si cercherà di fare dopo le elezioni per formare il governo

la contromossa di Berlusconi sembra quella di cercare almeno (anche recuperando i potenziali astenuti ex suoi elettori) di fare la grande coalizione... in modo da rimanere nella maggioranza di governo e condizionarla (ovviamente solo per il bene del Paese...).

numericamente non credo che ce la farà, ma temo sarà comunque una magra consolazione per il resto del paese, visto che il governo sarà comunque un continuo volare di agende-simil-monti ad altezza d'uomo.

l'unica novità potrebbe essere la presenza di molti parlamentari del M5S, oltre a quelli di RC, che potrebbero appoggiare proposte del PD positive o modernizzanti (non nel mero senso tecnocratico del termine) che sarebbero invece bocciate dai centristi (che in risposta farebbero magari cadere il governo, portando a qualche altro mese di Monti o simile, e poi a nuove elezioni); e questo perchè? perchè nel PD ci sono molti "montiani", quindi il PD da solo (ed eventualmente con SEL) non sarebbe sufficiente per certi atti parlamentari.

la possibilità, invece, che un'alta astensione faccia mettere la testa a posto a chi verrebbe comunque eletto (il numero di eletti non varia, infatti, in proporzione all'affluenza alle urne...) mi sembra allontanarsi, non solo per la mentalità di gran parte di chi viene eletto, ma anche perchè l'astensione, come detto prima, non sarà alta come si pensava fino a qualche mese fa (ed era comunque un'afflurnza alta paragonandola a molte altre democrazie occidentali...).

quindi si delineano due possibilità: altri 5 anni di rigore (magari infiocchettato/pubblicizzato meglio dal PD), oppure altri 5 anni di rigore, con il ricorso per una o due volte alle elezioni anticipate; insomma come ai tempi della prima repubblica (che poi, infatti, ufficialmente è quella in cui siamo sempre stati dal secondo dopoguerra...)

(uso non improprio di firma)
clausneghe
Inviato: 12/1/2013 18:26  Aggiornato: 12/1/2013 18:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
Commento che ho postato su Cdc tal quale
Marco Guarda che il M5* nel suo programma in 51 punti prevede lo stop immediato e definitivo della TAV nella tua Valle, che so quanto ami
Già da solo questo motivo dovrebbe indurti a mollare per questa volta l'astensionismo (e tu sai che io ne sono stato propugnatore) e votarlo.
Può essere che nulla cambierà,può essere, ma può anche essere l'inizio della nostra nuova era qui e ora. Ciao,claus

Al2012
Inviato: 12/1/2013 19:31  Aggiornato: 12/1/2013 20:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Titanic Italia
Il M5S parteciperà alle elezioni?
http://www.beppegrillo.it/2013/01/il_m5s_partecipera_alle_elezioni.html#commenti

EDIT:

Per depositare la scheda elettorale e i documenti correlati è necessario recarsi al Viminale.
E' esentato chi è già presente in Parlamento, ma non chi ha già partecipato con il simbolo a cinque elezioni regionali e qualche centinaio di elezioni comunali, come il MoVimento 5 Stelle.
Ma questo è un dettaglio. Dopo verifiche di legge, consultazioni con studi legali, firme dai notai, ordini, contrordini, gazzette ufficiali e interpretazioni e contro interpretazioni, giunge il giorno fatidico del deposito.
Il deposito è aperto a tutti, anche a chi non ha raccolto una sola firma con il suo simbolo.
I moduli con le firme vanno depositati la settimana successiva nei vari tribunali delle circoscrizioni, quindi chiunque può partecipare alla farsa. Il giorno fatidico arriva quando arriva, a sua discrezione, è come la sorpresa dell'uovo di Pasqua.
All'improvviso, nella settimana del deposito, vengono poste le transenne davanti al ministero degli Interni: è il segnale che è scoccato il momento della coda. Se stai mangiando un maritozzo nel bar davanti o ti sei appostato nell'appartamento con vista sul Viminale o hai ricevuto una soffiata, allora hai un'alta probabilità di occupare il primo posto della fila.
Una volta piazzato lì, in piedi, come uno stoccafisso, nessun pubblico ufficiale ti lascia un riscontro della tua posizione: un bigliettino, un pezzo di carta di formaggio, un numero della tombola.
Devi difendere il posto come in trincea.
Rimpiangi le Poste Italiane che hai sempre disprezzato, da loro almeno sai quando aprono, ti danno un numerino e stai in un luogo caldo. La fila si forma dal pomeriggio di lunedì 7 gennaio, ma gli uffici accettano il deposito solo dalle ore 8 di venerdì 11. 90 ore al freddo, di giorno e di notte, con i turni e le tazze di caffè caldo, con gli amici a darti il cambio, sembra il fronte orientale di "Centomila gavette di giaccio" nella seconda guerra mondiale. Siamo però a Roma settanta anni dopo.
Chiunque abbia gestito l'Italia nei secoli, dai Romani ai Goti, dai Longobardi agli Spagnoli, dai Borbone ai Savoia, si vergognerebbe di fronte a un simile spettacolo.
Davanti al M5S ci sono ben tre gruppi con il loro simbolo che però tengono gelosamente segreto. Venerdì due avvocati e un tecnico di supporto del M5S si presentano all'ufficio elettorale.
I documenti vengono letti e il deposito accettato.
Nel caso ci siano delle richieste o delle contestazioni da parte dell'ufficio saranno comunicate da domenica pomeriggio.
Da allora avremo due giorni per presentare ricorsi o integrazioni.
Salutati i funzionari, i nostri vedono nel tabellone elettorale due simboli quasi identici.
Chi era in fila prima di noi ha consegnato all'ufficio il simbolo del M5S senza l'indirizzo del sito. Assolutamente confondibile dall'elettore.
Abbiamo fatto ricorso.
Dovremo aspettare martedì pomeriggio per sapere se il M5S parteciperà alle elezioni. In caso della presenza di un simbolo confondibile non parteciperemo.
Questa è l'Italia che non c'è più, che non ci appartiene, che va cambiata dalle fondamenta. Se entreremo in Parlamento lo apriremo come una scatola di tonno.
Se non ci lasceranno partecipare si prenderanno la responsabilità della delegittimazione dello Stato e delle inevitabili conseguenze.

“Capire … significa trasformare quello che è"
marcocedol
Inviato: 12/1/2013 19:54  Aggiornato: 12/1/2013 19:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Titanic Italia
Caro Claus,
sono in ottimi rapporti di amicizia con molti consiglieri e simpatizzanti di M5 e sulla questione TAV è giusto sottolineare come sia Grillo che il movimento abbiano sempre mantenuto una posizione chiara e condivisibile.
Se dovessi tornare a votare lo farei però solamente in una competizione che non fosse truccata a monte (gli ordini impartiti dalla UE e raccolti da Napolitano sul fatto che qualsiasi governo uscente dalle urne dovrà proseguire sulla strada intrapresa da Monti sono stati chiarissimi ed inequivocabili) e per un partito che intenda affrontare i problemi alla radice. Sovranità monetaria, uscita dalla UE, dall'euro e dalla Nato innanzitutto.

Un abbraccio
Marco

FedeV
Inviato: 12/1/2013 20:03  Aggiornato: 12/1/2013 20:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/10/2006
Da:
Inviati: 445
 Re: Titanic Italia
Sovranità monetaria, uscita dalla UE, dall'euro e dalla nato.

Metti che accadesse davvero. Sono l'unico a pensare che faremmo la fine della Libia o al limite ricomincerebbero a scoppiare le bombe come negli anno d'oro del terrorismo?

marcocedol
Inviato: 12/1/2013 20:10  Aggiornato: 12/1/2013 20:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Titanic Italia
Siamo almeno in 2 FedeV

clausneghe
Inviato: 12/1/2013 20:50  Aggiornato: 12/1/2013 20:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
Per Marco ed altri che vogliano leggerlo..


Allora, questo è il programma in 51 punti di Beppe Grillo : 1) abolizione delle Province; 2) abolizione dei rimborsi elettorali; 3) esame obbligatorio sulla Costituzione per ogni rappresentante pubblico; 4) riduzione a due mandati per ogni carica pubblica; 5) eliminazione delle pensioni privilegiate per i parlamentari; 6) stipendio dei parlamentari allineato alla media degli stipendi nazionali; 7) abolizione dell'Authority; 8) referendum sia abrogativi sia propositivi senza quorum; 9) norme piu' stringenti per risparmiare sul riscaldamento degli edifici e sugli elettrodomestici; 10) incentivazione della produzione di biocombustibili; 11) incentivazione della produzione di energia termica con fonti rinnovabili. 12) eliminazione dei contributi pubblici alle testate giornalistiche; 13) nessuno potra' essere proprietario di piu' del 10% di un canale televisivo; 14) asta pubblica ogni cinque anni per le frequenze televisive; 15) nessuno potra' essere proprietario di piu' del 10% di un quotidiano; 16) abolizione dell'Ordine dei giornalisti; 17) vendita ad azionariato diffuso, con proprieta' massima del 10%, di due canali tv pubblici; 18) un solo canale tv pubblico senza pubblicita', indipendente dai partiti; 19) abolizione della Legge Gasparri; 20) statalizzazione della dorsale telefonica, con il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom Italia; 20) copertura completa dell'ADSL a livello nazionale; 21) eliminazione del canone telefonico per l'allacciamento alla rete fissa; 22) tetto nazionale massimo del 5% per le societa' di raccolta pubblicitaria facenti capo a un singolo soggetto economico privato; 23) divieto della partecipazione azionaria da parte delle banche e di enti pubblici a societa' editoriali; 24) abolizione delle scatole cinesi in Borsa; 25) introduzione della class action; 26) abolizione della Legge Biagi; 27) impedire lo smantellamento delle industrie alimentari e manifatturiere con un prevalente mercato interno; 28) vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e sistema industriale; 29) impedire l'acquisto prevalente a debito di una societa' (ad esempio Telecom Italia); 30) abolizione dei monopoli di fatto; 31) allineamento delle tariffe di energia, connettivita', telefonia, elettricita', trasporti agli altri Paesi europei. 32) riduzione del debito pubblico con il taglio degli sprechi; 33) sussidio di disoccupazione garantito; 34) disincentivo dell'uso dei mezzi privati motorizzati nelle citta'; 35) sviluppo delle piste ciclabili; 36) blocco immediato della Tav in Val di Susa; 37) sviluppo delle tratte ferroviarie legate al pendolarismo; 38) copertura dell'intero Paese con la banda larga; 39) corsie riservate per i mezzi pubblici nelle aree urbane; 40) ticket sanitari proporzionali al reddito per le prestazioni non essenziali; 41) prescrizione medica dei principi attivi invece delle marche dei farmaci; 42) separare le carriere dei medici pubblici e privati; 43) incentivare la permanenza dei medici nel pubblico; 44) proibire gli incentivi economici agli informatori scientifici sulle vendite dei farmaci; 45) liste di attesa pubbliche e on line; 46) utilizzo degli oppiacei come la morfina contro il dolore; 47) finanziare la ricerca indipendente attingendo ai fondi destinati alla ricerca militare; 48) eliminare gli inceneritori; 49) abolizione della Legge Gelmini; 50) graduale abolizione dei libri di scuola stampati rendendoli accessibili via Internet; 51) insegnamento obbligatorio della lingua inglese dall'asilo.

Ecco, su queste basi possiamo aprire una discussione seria

A me personalmente mi basterebbe da solo gia il punto 33 quello che parla di reddito minimo garantito: Mi farebbe ultra comodo dal momento che come sapete sono 56 enne disoccupato senza reddito e senza scorte
Tra il nulla o peggio che mi darebbero gli altri so cosa mi conviene..
Naturalmente questa sarebbe l'ultima volta (dopo anni di assenza) che sfrutterei il mio diritto di voto,dopodichè tutto è possibile compresa una Primavera Italiana da concludersi entro Aprile in piazza Loreto, a Milano.
Ciao

marcocedol
Inviato: 12/1/2013 21:16  Aggiornato: 12/1/2013 21:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Titanic Italia
Ti dirò, caro Claus, a parte il discorso del TAV, alcuni punti come il 33 (sono disoccupato pure io da molti anni), ed il 26 sono importanti, altri di carattere ambientale o riguardanti l'informazione sono senza dubbio condivisibili, ma non in grado di rivoluzionare il paese, altri ancora li trovo più che altro boutade elettorali, qualcuno (penso al 51, all'1, al 3, al 10) non li condivido.
Ma il problema basilare rimane quello che senza entrare nel merito della sovranità e senza rigettare il gioco della UE, si continua a restare le pedine di un progetto che ci vuole a breve termine tutti schiavi in mutande.

Se però per una volta hai deciso di votare, sicuramente meglio un programma di questo genere, piuttosto che l'agenda Monti portata avanti da tutti gli altri partiti tradizionali

clausneghe
Inviato: 12/1/2013 21:41  Aggiornato: 12/1/2013 21:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
Grazie Marco per l'att.
Il punto 1 :Per mè e una goduria potermi vendicare:La provincia la conosco solo per le strade rotte non riparate e le multe che mi appioppa(va) .Inoltre mi sembra che le avevamo già abolite con il referendum,Mò me le ritrovo ancora tra le palle!
Il punto 51 non piace nemmeno a me
Il punto 3 nn mi ricordo qual'è
I biocombustibili non mi piacciono perchè tolgono cibo ed energia agli umani
e scarnificano il territorio,lo sappiamo.
Cmq sono cose emendabili e trovare 3 o 4 difetti su 51 non è male,convienine sient'ammè..

Edit dimenticavo: Questioni come uscita €uro Nato Bce si risolveranno con i referendum senza quorum ..

peonia
Inviato: 12/1/2013 23:13  Aggiornato: 12/1/2013 23:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Titanic Italia
intervallo..


Un tizio entra in un bar supertecnologico per bere qualcosa. Il barista è un robot e gli chiede qual è il suo quoziente d’intelligenza: “150″è la risposta. Allora il robot gli serve un whisky di malto di 16 anni, e inizia a parlargli del riscaldamento del globo, dell’interdipendenza ambientale, di problemi di meccanica quantistica, nanotecnologie ecc…
L’uomo incuriosito decide di testare ancora il robot. Ritorna il giorno dopo ed il robot gli domanda qual è il suo quoziente d’intelligenza e l’uomo risponde “90″. Allora il robot gli serve una birra, e inizia a parlargli di calcio, di donne, dei suoi piatti preferiti ecc..
Sempre più intrigato, il tizio ritorna ancora nel bar il giorno dopo, ed il robot gli richiede qual è il suo quoziente d’intelligenza: Il tizio risponde “40″ Allora il robot gli serve un bicchiere di Tavernello e poi gli chiede: “Allora, anche stavolta si vota per Berlusca eh?


forse la conoscevate già perchè è vecchia, ma fa sempre ridere..

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Blade1960
Inviato: 12/1/2013 23:22  Aggiornato: 12/1/2013 23:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: Titanic Italia
Ciao a tutti!
Qualcuno mi sa dire perche' nei seggi, ti danno la matita per votare?

crunch
Inviato: 12/1/2013 23:49  Aggiornato: 12/1/2013 23:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Blade1960

tranquillo non si cancella, anzi la matita copiativa lacia un segno indelebile, al contrario l'inchiostro potrebbe lasciare sbavature e invalidare la scheda

hvsky
Inviato: 13/1/2013 3:03  Aggiornato: 13/1/2013 3:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Titanic Italia
ciao a tutti.....
mi piace questa discussione tanti post hanno trovato il mio consenso...
tutti sono mossi da una voglia di cambiamento MA, come già una volta ho scritto in questo forum, a mio modesto avviso le cose sono già stabilite.
vado a spiegarvi la mia "profezia":

il prossimo presidente del consiglio sarà senza ombra di dubbio M. Monti a prescindere dalla coalizione/partito che avrà preso il maggior numero di voti che converrete con me sarà il PD.
Ricordando il golpe che nel giro di 7 giorni (9/16 nov 2011) ha permesso al Dt. Monti di essere nominato senatore a vita e subito dopo Presidente del Consiglio tranquillizzando i mercati (LE BANCHE!) e iniziando a farle rientrare del pesante debito italiano,
oggi non possono farla ancora + sporca quindi ci daranno la solita illusione di democrazia facendoci votare MA al momento di formare il governo il nostro amato presidente della repubblica chiamerà i vincitori o vincitore e nominerà con l'accordo tacito di tutto l'arco costituzionale Monti nuovo presidente del consiglio.
Se ci avete prestato attenzione da bersani a berlusconi dai TG ai talk-show si sente ripetere con strana insistenza, tra un insulto e l'altro il fatto che sarà Napolitano a nominare il Presidente del Consiglio... anche da Santoro il Cavaliere lo ha stranamente ribadito. Io in tanti anni e molte elezioni politiche non ho ricordo di precedenti in questo senso. I leader di partiti o coalizioni non parlavano mai di vittoria senza sottintendere la loro conseguente investitura a Primo Ministro (andare al colle era una formalità).
A parte questa sfumatura vi domando quale partito oggi si vuole accollare
l'onere di portare questo paese nel baratro? perche è questo che succederà io non vedo luce in fondo al tunnel.
Ma c'è lui il Dt. Monti che da un lato data la sua "origine" accontenterà chi deve e dall'altro in un futuro fungerà da capo espiatorio al quale dare la colpa del disastro prossimo venturo, come è successo in questi giorni in scala ridotta... vedi il caso imu che tutti hanno votato di corsa ma che ora gli stessi tutti, visto il malcontento, scaricano sul Professore.
Io ho questa visione certa ma confusa, non ho naturalmente tutti i pezzi del puzzle ma i contorni penso di poterli intravedere... speriamo di sbagliare ma secondo me il peggio deve ancora venire!
Detto questo non nascondo la mia simpatia per M5S che sicuramente voterò per 2 motivi: uno perché anche se al peggio non c'è mai fine, non credo che la sua entrata in Parlamento possa peggiorare la situazione; due perché solo il fatto di essersi ridotti gli stipendi e non usufruito dei rimborsi elettorali rendono il Movimento una pietra miliare nella politica italiana.
ormai manca poco più di un mese chi vivrà vedrà...

Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
MauroC
Inviato: 13/1/2013 5:52  Aggiornato: 13/1/2013 5:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2012
Da:
Inviati: 78
 Re: Titanic Italia
Ciao a tutti...
sinceramente come molti di noi percepiscono è difficile scegliere il meno peggio alle prossime elezioni. Anche in ragione del fatto che qualunque governo venga democraticamente eletto, se non innestato in maniera incostituzionale da un altro governo tecnico (non eletto in funzione della legislatura per cui si era votato), resta comunque stretto nelle palle del debito pubblico dello stato nei confronti dell'ente privato B.C.E. e dovrà seguire i dettami delle famiglie che controllano questi consigli di amministrazione. Quindi il governo eletto, con altisonanti promesse, non essendoci una legge che obbliga i partiti una volta eletti a rispettare quelle promesse, non potranno far altro che tagliare il walfare pubblico, svendere il patrimonio pubblico e aumentare le tasse per cercare di saldare almeno gli interessi passivi sul debito pubblico, senza minimamente intaccarlo in quanto cresce ogni secondo in maniera ineluttabile maturando interessi su se stesso, senza un tangibile controvalore aurifero o di beni/servizi o di nuova moneta prodotta... Certo che è una truffa tanto geniale, quanto gli effetti luciferini che produce... Di conseguenza tutti i politici non sono altro che pagliacci di quel circo, mentre il populino si entusiasma dei diversi numeri dei giocolieri, ma il vero padrone del circo restano le famiglie dei Rotchild e poche altre. Quindi chi andiamo a votare in questa illusione ? Beh... peccherò di ingenuità ma vorrei illudermi votando se non per Grillo, di cui resto simpatizzante, ma che delude nel sopprime il dissenso costruttivo interno, di persone democraticamente elette nel movimento, con espulsioni di "bulgara" memoria...
Ebbene sembrerebbe aver preso forma in questi giorni il partito P.A.S. (Partito per l'Azione e lo Sviluppo) capitanati dall'Avv. Marra e che racchiude al suo interno una 50ina di movimento che quanto meno fanno diretti alla radice dei problemi... ovvero IL PROBLEMA... Signoraggio bancario e riappropiazione della sovranità monetaria. Un certo Barone Rothchild disse : Datemi il controllo della moneta di una nazione e me ne frego di chi fa le leggi !!! Beh ... prima o poi il popolo voterà dei suoi degni rappresentanti per "fregarsene di chi controlla la moneta", restituendo di fatto la giusta proprietà al suo popolo sovrano e autodeterminante del suo destino... Il popolo Islandese ha già iniziato e NOI ?


http://www.iconicon.it/blog/2013/01/movimenti-gruppi-anti-signoraggio-confluiscono-pas-%e2%80%93-fermiamolebanche/

baciccio
Inviato: 13/1/2013 8:58  Aggiornato: 13/1/2013 8:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Pyter Inviato: 12/1/2013 12:35:21 Io più che il Titanic ieri notte ho sognato il costa concordia, con il comandante Monti che abbandona la nave, un fulmine si abbatte al suolo e una voce roca e autoritaria dal cielo gli grida: "Risalga a bordo, cazzo!"

Un sogno illuminante!

baciccio
Inviato: 13/1/2013 9:02  Aggiornato: 13/1/2013 9:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Titanic Italia
Red Max dice:Citazione:
Faccio notare che il governo Monti ha subito colpito duro su pensioni e IMU, ma le provincie "casualmente" non sono riusciti a finire la riforma...

Come se queste azioni fossero della stessa importanza; ti fregano la pensione costringendoti ai contributi per quarantatre anni -spostandone il diritto al di la della vita media -e tu parli di province mancate...Bah!

clausneghe
Inviato: 13/1/2013 9:42  Aggiornato: 13/1/2013 9:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
@ crunch

Quoto

Pyter
Inviato: 13/1/2013 9:58  Aggiornato: 13/1/2013 9:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Allora, questo è il programma in 51 punti di Beppe Grillo : 1) abolizione delle Province; 2) abolizione dei rimborsi elettorali; 3) esame obbligatorio sulla Costituzione per ogni rappresentante pubblico; 4) riduzione a due mandati per ogni carica pubblica; 5) eliminazione delle pensioni privilegiate per i parlamentari; 6) stipendio dei parlamentari allineato alla media degli stipendi nazionali; 7) abolizione dell'Authority; 8) referendum sia abrogativi sia propositivi senza quorum; 9) norme piu' stringenti per risparmiare sul riscaldamento degli edifici e sugli elettrodomestici; 10) incentivazione della produzione di biocombustibili; 11) incentivazione della produzione di energia termica con fonti rinnovabili. 12) eliminazione dei contributi pubblici alle testate giornalistiche; 13) nessuno potra' essere proprietario di piu' del 10% di un canale televisivo; 14) asta pubblica ogni cinque anni per le frequenze televisive; 15) nessuno potra' essere proprietario di piu' del 10% di un quotidiano; 16) abolizione dell'Ordine dei giornalisti; 17) vendita ad azionariato diffuso, con proprieta' massima del 10%, di due canali tv pubblici; 18) un solo canale tv pubblico senza pubblicita', indipendente dai partiti; 19) abolizione della Legge Gasparri; 20) statalizzazione della dorsale telefonica, con il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom Italia; 20) copertura completa dell'ADSL a livello nazionale; 21) eliminazione del canone telefonico per l'allacciamento alla rete fissa; 22) tetto nazionale massimo del 5% per le societa' di raccolta pubblicitaria facenti capo a un singolo soggetto economico privato; 23) divieto della partecipazione azionaria da parte delle banche e di enti pubblici a societa' editoriali; 24) abolizione delle scatole cinesi in Borsa; 25) introduzione della class action; 26) abolizione della Legge Biagi; 27) impedire lo smantellamento delle industrie alimentari e manifatturiere con un prevalente mercato interno; 28) vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e sistema industriale; 29)... 30) abolizione dei monopoli di fatto; 31) allineamento delle tariffe di energia, connettivita', telefonia, elettricita', trasporti agli altri Paesi europei. 32).... 33) ......... 34) ... 35).... 36)..... 37) sviluppo delle tratte ferroviarie legate al pendolarismo; 38) copertura dell'intero Paese con la banda larga; 39) corsie riservate per i mezzi pubblici nelle aree urbane; 40) ticket sanitari proporzionali al reddito per le prestazioni non essenziali; 41) prescrizione medica dei principi attivi invece delle marche dei farmaci; 42) separare le carriere dei medici pubblici e privati; 43) incentivare la permanenza dei medici nel pubblico; 44) proibire gli incentivi economici agli informatori scientifici sulle vendite dei farmaci; 45) liste di attesa pubbliche e on line; 46) utilizzo degli oppiacei come la morfina contro il dolore; 47)..... 48) .... 49) abolizione della Legge Gelmini; 50) graduale abolizione dei libri di scuola stampati rendendoli accessibili via Internet; 51) insegnamento obbligatorio della lingua inglese dall'asilo.


52) Registrazione del simbolo e partecipazione alle elezioni politiche.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
mangog
Inviato: 13/1/2013 10:48  Aggiornato: 13/1/2013 10:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Citazione:


Autore: MauroC Inviato: 13/1/2013 5:52:30

non potranno far altro che tagliare il walfare pubblico, svendere il patrimonio pubblico




Maagari tagliassero lo stato dai lunghi tentacoli. Ma nessuno riuscirà a snellire lo stato.. NEMMENO I FENOMENI DELLA BCE..la Camusso preparerà le trincee per impedire ogni cambiamento con tanto di burattini telecomandati ai comandi..( il buffo è che non tutti i burattini sono riusciti ad ottenere qualche benieficio da questo statalismo forgiato dal più anacronistico ed ideologico sindacato del pianeta, però non si può negare loro la speranza.... ) Sicuramente diventerà snello il cittadino.. tanto da farsi un paio di fori aggiuntivi sulla cintura per tener su i pantaloni.

Non esiste lo stato buono o lo stato cattivo.
Lo stato è neutro e funziona sempre male per chi non riesce a far carriera nei meandri statali. Capisco benissimo l'attrazione per qualsiasi concorso pubblico.. Una volta "entrato" nello stato.. il più è fatto.

Pyter
Inviato: 13/1/2013 11:02  Aggiornato: 13/1/2013 11:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Maagari tagliassero lo stato dai lunghi tentacoli. Ma nessuno riuscirà a snellire lo stato.. NEMMENO I FENOMENI DELLA BCE

Scusa ma perchè la BCE dovrebbe tagliare i lunghi tentacoli?

Sarebbe come se Silvio si tagliasse gli ammennicoli.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
mangog
Inviato: 13/1/2013 11:24  Aggiornato: 13/1/2013 11:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Citazione:

Autore: Pyter Inviato: 13/1/2013 11:02:01

Maagari tagliassero lo stato dai lunghi tentacoli. Ma nessuno riuscirà a snellire lo stato.. NEMMENO I FENOMENI DELLA BCE

Scusa ma perchè la BCE dovrebbe tagliare i lunghi tentacoli?


Forse hai ragione. Non ha senso tagliare i tentacoli allo stato ( per loro ) .. Altrimenti senza tentacoli come farebbe ad entrarci nel portafoglio ?

franat
Inviato: 13/1/2013 11:30  Aggiornato: 13/1/2013 11:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Titanic Italia
In un battito di ciglia tutti i problemi reali che rovinano la vita dei cittadini e precludono qualsiasi prospettiva di futuro, sembrano essere spariti come per incanto, fagocitati dal tifo ancestrale per il partito del cuore.

VERO, MALEDETTAMENTE VERO !!!!
che rabbia

Red_Max
Inviato: 13/1/2013 12:05  Aggiornato: 13/1/2013 12:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
Autore: baciccio Inviato: 13/1/2013 9:02:56

Red Max dice:Citazione:
Faccio notare che il governo Monti ha subito colpito duro su pensioni e IMU, ma le provincie "casualmente" non sono riusciti a finire la riforma...

Come se queste azioni fossero della stessa importanza; ti fregano la pensione costringendoti ai contributi per quarantatre anni -spostandone il diritto al di la della vita media -e tu parli di province mancate...Bah!

Il senso è: le riforme che vanno bene a loro, la "casta" le fanno subito.
Quelle che vanno contro, come abbiamo visto, le iniziano, le modificano al ribasso, e alla fine non vanno in porto.
Non era in nessun modo una comparazione sull'importanza delle riforme, anche perchè quella delle province è stata solo teorica percui l'importanza è ancora minore.
Se fanno un governo che dura un anno, è facile che la cosa si ripeta, per carità, può anche essere che effettivamente ci vogliano tempi più lunghi.

Comunque al di là dello show del berlusca, secondo me, le sue priorità non sono cambiate, ripeto, non riguardano il bene del paese, ma come sempre i suoi interessi personali.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Jurij
Inviato: 13/1/2013 14:35  Aggiornato: 13/1/2013 14:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
Citazione:
51) insegnamento obbligatorio della lingua inglese dall'asilo.

Abbiamo lo stesso dilemma noi in ch, è giusto o no assimilarsi alla cultura globale?

Da una parte in ogni nazione c’è il bisogno di rendere competitive le future generazioni rispetto al mondo che avanza, dall’altra c’è il dubbio che la globalizzazione porti solo ad una schiavitù generalizzata.

Vedendo la questione sulla globalizzazione delle lingue da un altro punto di vista “globale”, abbiamo una visione dove domina il sospetto verso il nuovo ordine mondiale che richiede una standardizzazione, ma dall’altra c’è l’altro sospetto, spiegato bene da Sitchin nelle sue teorie sugli anunnaki (vedi l’altra genesi), per cui era desiderio di questi ultimi creare più lingue per disperdere il potenziale della razza terrestre rendendola più debole.

Ora è un dato di fatto che una lingua unica su questo pianeta porterebbe dei vantaggi enormi, ma è anche vero che nascerebbero opportunità di “dominio” molto pericolose.

Con le informazioni in mio possesso oggi, non me la sento di optare per l’una o l’altra possibilità.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 13/1/2013 14:37  Aggiornato: 13/1/2013 14:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
Citazione:
52) Registrazione del simbolo e partecipazione alle elezioni politiche.


Pazzescamente pertinente :o)

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
eco3
Inviato: 13/1/2013 14:52  Aggiornato: 13/1/2013 14:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Titanic Italia
Citazione:
e gli italiani mai come questa volta sembrano avere dismesso ogni anelito d'intelligenza per vestire la casacca del tifoso che urla e strepita per la squadra del cuore....


Stavolta non sono d'accordo, o almeno non ho la stessa tua impressione.
Ho notato che le persone con le quali sono in contatto sono determninate o a votare per il Movimento 5S o, per la maggior parte, ad astenersi.
E' ovvio che chi "ci campa", e sono milioni, andrà a votare i soliti.
Ma la stragrande maggiornanza del popolo italiano non crede più in questo sistema e lo ritiene la causa di tutti i mali.
Si aspetta....

motus in fine velocior
Jurij
Inviato: 13/1/2013 15:10  Aggiornato: 13/1/2013 15:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Ho notato che le persone con le quali sono in contatto sono determninate o a votare per il Movimento 5S o, per la maggior parte, ad astenersi.

Ricordo che astenersi, con il sistema attuale, significa votare per il vincente.

Mi spiace, non si può "non votare", a meno di una rivoluzione.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
fluido
Inviato: 13/1/2013 15:12  Aggiornato: 13/1/2013 15:12
So tutto
Iscritto: 31/3/2012
Da: l'Aia
Inviati: 17
 Re: Titanic Italia
Citazione:
l'unica alternativa possibile come scelta immediata realmente percorribile è tra rivoluzione coi lavoratori che prendono il potere


Purtroppo, non è mai esistita una rivoluzione che sia realmente partita dal basso. Ogni rivoluzione è sempre stata "incoraggiata," nascondendo poi la mano, da allegri sperimentatori che più elitari non si può, dotati di più o meno manifesto grembiulino.

È una pia illusione che la massa-mandria possa essere menata all'illuminazione. La mandria può esser solo menata al macello. Muuuuh! Solo l'individuo può, a seguito di notevole investimento di tempo ed energia, pensare di compiere una qualunqe forma di evoluzione.

Ci si può aiutare a vicenda, ma ci si ricordi di mettere la propria maschera ad ossigeno prima di aiutare chi ci siede a fianco.

eco3
Inviato: 13/1/2013 15:29  Aggiornato: 13/1/2013 15:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Titanic Italia
@Jurij

Capisco.
Ma cosa consiglieresti a chi dopo vere votato per anni, credendoci, rappresentanti della "destra", della "sinistrra", del "centro", hanno constatato - dall'anno scorso - che sono tutti la stessa cosa, che TUTTI costoro, hanno appoggiato e votato ogni provvedimento, anche il più moralmente repellente, del governo golpista che quotidianamente hanno osannano?
Personalmente credo che il Movimento di Grillo, ammesso che mantenga le promesse, sia l'ultima possibilità. in Italia, di evitare la guerra civile.

motus in fine velocior
Kenshiro
Inviato: 13/1/2013 15:38  Aggiornato: 13/1/2013 15:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Titanic Italia
Questo nella homepage di servizio pubblico:
Con la scritta sopra:

IL COMPLOTTISTA













Berlusconi uno di noi ??

Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!! http://www.youtube.com/watch?v=g4xBPimAMqk

Vedi: http://www.serviziopubblico.it/

Mondo marcio!!!
fluido
Inviato: 13/1/2013 15:50  Aggiornato: 13/1/2013 15:50
So tutto
Iscritto: 31/3/2012
Da: l'Aia
Inviati: 17
 Re: Titanic Italia
Citazione:
A me personalmente mi basterebbe da solo gia il punto 33 quello che parla di reddito minimo garantito: Mi farebbe ultra comodo dal momento che come sapete sono 56 enne disoccupato senza reddito e senza scorte


Non sono distantissimo dalla tua situazione, ma ti assicuro che, se al cittadino medio dessero abbastanza per vivere senza far nulla, il cittadino medio col cavolo che si alzerebbe la mattina a tirar su la saracinesca.

Invece, io aggiungerei un altro punto, sul quale nessuno mai parla:

Allo Stato vien fatto divieto di installare apparecchi atti a spiare i cittadini. Il privato che volesse impiantare simili apparecchi dovrà pagare imposte salatissime, proporzionali allo spazio pubblico spiato.

A me queste telecamere danno un fastidio... E poi mi dicono che sono più sicuro grazie a loro!!

Stampede
Inviato: 13/1/2013 15:53  Aggiornato: 13/1/2013 15:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/11/2006
Da:
Inviati: 53
 Re: Titanic Italia
>...non credo che cambierà mai niente anche con loro al potere come dimostra il caso di Parma: http://www.marxismo.net/politica-italiana/parma-o-i-primi-100-giorni-del-governo-a-cinque-stelle

Credere che in 100 giorni di amministrazione di un sistema basato su decenni di mala politica si possano fare miracoli sarebbe utopia. I cambiamenti, soprattutto quelli all'interno della coscienza collettiva, richiedono anni, decenni, prima di poter dare i loro frutti.

Questo è solo l'inizio e il Movimento 5 Stelle sta solo piantando dei semi di ciò che sarà la politica del domani.

I cambiamenti improvvisi, le rivoluzioni violente, non hanno mai portato nulla di buono, perchè non c'è presa di coscienza nel popolo e i burattini di prima vengono sostituiti con altri burattini.

eco3
Inviato: 13/1/2013 15:55  Aggiornato: 13/1/2013 15:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Titanic Italia
Citazione:
ma ti assicuro che, se al cittadino medio dessero abbastanza per vivere senza far nulla, il cittadino medio col cavolo che si alzerebbe la mattina a tirar su la saracinesca.


Credo che la sig.ra Fornero abbia espresso, qualche tempo fa, lo stesso concetto.
Nel resto (ininfluente?) dell'Europa, non la pensano evidentemente così.

motus in fine velocior
Red_Max
Inviato: 13/1/2013 16:13  Aggiornato: 13/1/2013 16:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
Concordo anch'io che la proposta di un reddito da cittadinanza sia piuttosto diseducativa, specie in un paese fondato in teoria sul lavoro.
Io nella mia ignoranza di dati e leggi varie, non darei nemmeno la disoccupazione, nel senso che pagherei chi si trova senza lavoro, ma a patto che facciano qualche lavoro socialmente utile, anche part time.
Cioè nelle mie teorie "da bar" abolirei in un colpo solo il volontariato, perchè chi lavora va pagato e siamo pieni di disoccupati, e i disoccupati stessi perchè chi non lavora non va pagato...
Adesso mi manca solo il simbolo e mi presento alle condominiali del 2014

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
funky1
Inviato: 13/1/2013 16:53  Aggiornato: 13/1/2013 16:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Titanic Italia
Le liste-clone sono sempre esistite e mediamente non sono mai andate oltre lo 0.0x%. Ci voleva Grillo per farle diventare un mega-complotto governativo.

Ps sempre più tentato di votare la lista-clone di Monti.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
Red_Max
Inviato: 13/1/2013 17:07  Aggiornato: 13/1/2013 17:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
Magari la lista civetta ti ruba quel poco per tenere al di sotto dello sbarramento la lista vera... penso che l'obbiettivo sia quello...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Pyter
Inviato: 13/1/2013 17:45  Aggiornato: 13/1/2013 17:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
specie in un paese fondato in teoria sul lavoro.

Ma anche nella pratica è fondato sul lavoro.
Il lavoro degli altri.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
invisibile
Inviato: 13/1/2013 17:54  Aggiornato: 13/1/2013 17:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Autore: Jurij Inviato: 13/1/2013 14:35:16

Citazione:
51) insegnamento obbligatorio della lingua inglese dall'asilo.

Abbiamo lo stesso dilemma noi in ch, è giusto o no assimilarsi alla cultura globale?.....................

Non si deve obbligare niente a nessuno.
Se poi uno vuole imparare impara.
Se non vuole no.
All'asilo poi. Povere creature.
Casomai si può fare che gli insegnanti parlino più lingue e chi acchiappa acchiappa.
Come nelle famiglie multilingua. Così é un apprendimento gentile e rispettoso dei bambini, ma l'obbligo proprio no.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Zeland
Inviato: 13/1/2013 19:05  Aggiornato: 13/1/2013 19:05
So tutto
Iscritto: 9/10/2011
Da: Ucraina
Inviati: 11
 Re: Titanic Italia
A me sembra troppo pessimistico

Wewin
Inviato: 13/1/2013 19:09  Aggiornato: 13/1/2013 19:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2011
Da: Cologne, Germany
Inviati: 62
 Re: Titanic Italia
AUTO RIMOSSO

Devo verificare la fonte

The true sign of intelligence is not knowledge but imagination.
Jurij
Inviato: 13/1/2013 19:33  Aggiornato: 13/1/2013 19:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
eco3
Citazione:
Capisco.
Ma cosa consiglieresti a chi dopo vere votato per anni, credendoci, rappresentanti della "destra", della "sinistrra", del "centro", hanno constatato - dall'anno scorso - che sono tutti la stessa cosa, che TUTTI costoro, hanno appoggiato e votato ogni provvedimento, anche il più moralmente repellente, del governo golpista che quotidianamente hanno osannano?
Personalmente credo che il Movimento di Grillo, ammesso che mantenga le promesse, sia l'ultima possibilità. in Italia, di evitare la guerra civile.

Ho una mia idea sul voto, il partito o movimento non è una bandiera come anche da noi cercano d’insegnare.
Non è il cittadino in funzione del partito o del movimento, ma il contrario.

Detta questa evidenza, che non è mai di troppo, ti dirò che la mia paura, più che una guerra civile “quasi” impossibile, è un’apatia TOTALE italiana, la quale è molto più micidiale.

Non si può fuggire alla responsabilità del voto, perché allora si deve prendere in mano il forcone come cittadino e per fare questo bisogna metterci i cosiddetti.

L’unica via dolce è quella di non dare più la propria fiducia oltre un mandato.
Avessero fatto così gli italiani, ne destra berlusconiana, ne sinistra (böhhh) avrebbero ricevuto un ulteriore mandato già anni fa.

Adesso c’è questo Grillo che sembra dare una speranza, perché non dargli una volta la fiducia ?

Sempre ammesso che sia votabile (vedi simbolo) :o)

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
franat
Inviato: 13/1/2013 19:37  Aggiornato: 13/1/2013 19:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Titanic Italia
ho votato già ad alcune elezioni
ho visto già cosa succede dopo
ho già visto anche l'alternativa
ho già sentito le promesse ed ho visto i fatti
mi sono già schierato infervorandomi
ho già visto la costituzione usata da tutti come carta igienica
ho seguito i forum pre-elettorali, sono tutti uguali, tutti troppo
eccitati a difendere la propria ideologia o i nuovi guru ecc ecc
MA NON SARA' IL CASO DI FARE COME SE IL TEATRINO DELLA
POLITICA NON ESISTESSE ?
LASCIAMOLI SOLI UNA VOLTA TANTO, RESTIAMO A CASA CON I NOSTRI CARI
TUTTI.
per me non può andare peggio di com'è andata finora.

Jurij
Inviato: 13/1/2013 19:40  Aggiornato: 13/1/2013 19:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
invisibile
Citazione:
Non si deve obbligare niente a nessuno.
Se poi uno vuole imparare impara.
Se non vuole no.

Detta così può sembrare una bella cosa, ma se una lingua non l’impari in quegli anni iniziali di vita, fai molta più fatica più tardi.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 13/1/2013 19:43  Aggiornato: 13/1/2013 19:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
franat
Citazione:
MA NON SARA' IL CASO DI FARE COME SE IL TEATRINO DELLA
POLITICA NON ESISTESSE ?
LASCIAMOLI SOLI UNA VOLTA TANTO, RESTIAMO A CASA CON I NOSTRI CARI
TUTTI.

Li lasci soli anche di decidere del tuo futuro ?
Bastano anche i 4 parenti del candidato per eleggerlo, ma poi quello la suona per tutti.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
franat
Inviato: 13/1/2013 20:14  Aggiornato: 13/1/2013 20:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Titanic Italia
li lascio soli, esatto
meglio che eleggere il meno peggio
meglio che eleggere qualcuno che non mi rappresenta
meglio che essere il mandante delle missioni di pace
meglio, ma moooolto meglio
è proprio questo il senso, LI LASCIO SOLI
gli togliamo il gioco, noi possiamo andare avanti da soli
in tutti questi anni il susseguirsi di destra e sinistra ha forse
portato qualcosa di significativo ? è cambiato qualcosa ?
per me no, loro, tutti, sono i soliti burattini in mano delle
multinazionali, banche ecc
allora che senso ha fare tutti quesi discorsi se non voti dai il voto a quello
o a quell'altro; mica s'è presentato Thomas Sankara o Robert kennedy allora
forse un pensierino sul voto andrebbe fatto...
USCITE DAL GIOCO - GAME OVER

invisibile
Inviato: 13/1/2013 20:36  Aggiornato: 13/1/2013 20:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Detta così può sembrare una bella cosa, ma se una lingua non l’impari in quegli anni iniziali di vita, fai molta più fatica più tardi.

E' una bella cosa.
E poi, Juri, io ho scritto anche altro. E' importante quello che ho scritto dopo.
Si tratta di bambini. Piccoli. Non importa se dopo fai più o meno fatica. Non si possono danneggiare i bambini, per nessun motivo.
E poi come ho suggerito ci sono modi gentili di insegnare. Quelli giusti.

@franat
Totalmente d'accordo.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Calvero
Inviato: 13/1/2013 20:43  Aggiornato: 13/1/2013 20:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
Citazione:
USCITE DAL GIOCO - GAME OVER


Oscar 2013 per il miglio epitaffio.

Una ressa di non morti, nel frattempo, comincia dondolando la breve marcia, emettendo suoni comprensibili solo tra loro, con strani rigurgiti, lo sguardo assente e la bava alla bocca, verso le cabine elettorali, con la speranza nello stomaco affamato e il Grande Cetriolo d'Oriente nel culo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
invisibile
Inviato: 13/1/2013 21:43  Aggiornato: 13/1/2013 21:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Li lasci soli anche di decidere del tuo futuro ?
Bastano anche i 4 parenti del candidato per eleggerlo, ma poi quello la suona per tutti.

Non ce l'ho con te eh? Giuro.

Se su 40 milioni di aventi diritto 30 milioni non vanno a votare quelli si fanno comunque i cazzi loro, d'accordo.
Ma se dopo che continuano a farsi i cazzi loro quei 30 milioni non pagano più le tasse, non comprano più NIENTE di superfluo oltre la stretta sopravvivenza, e tante altre cose possibili da fare per bloccare tutto, che fanno? Arrestano 30 milioni di persone?
GAME OVER.
Lo ripeto, Ghandi l'ha fatto ed a funzionato e siccome il meccanismo é uguale, funziona.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
clausneghe
Inviato: 13/1/2013 21:53  Aggiornato: 13/1/2013 21:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
Una ressa di non morti, nel frattempo, comincia dondolando la breve marcia, emettendo suoni comprensibili solo tra loro, con strani rigurgiti, lo sguardo assente e la bava alla bocca,

Se poi sono armati di lancia granate e urlano Allahu Akbar rendiamo meglio l'idea.

Io mi sto organizzando per trascorrere una vacanza a tempo indefinito,forse fino ad Aprile, A Roma e dintorni con non è esclusa qualche rimpatriata dalle mie parti,magari a bordo di una teknica nel frattempo miracolosamente apparsa dal nulla.
Qlc di voi ri-e-voluzionari tastieristi mi vorrebbe accompagnare? Sarebbe ottimo!

masuc
Inviato: 13/1/2013 22:12  Aggiornato: 13/1/2013 22:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/11/2010
Da: Ulthar
Inviati: 51
 Re: Titanic Italia
li lascio soli, esatto
meglio che eleggere il meno peggio
meglio che eleggere qualcuno che non mi rappresenta
meglio che essere il mandante delle missioni di pace
meglio, ma moooolto meglio

Ti straquoto!
A chi mi dice che pecco di idealismo e che bisogna scegliere il meno peggio io rispondo che voglio solo scegliere il migliore e non il meno peggio. E come sempre mi rifiuto di partecipare, sostenendo in questo modo il sistema.

Se ti opporrai a tutte le sensazioni, non avrai più nemmeno criteri cui riferirti e perciò neanche modo di giudicare quelle che tu dici essere errate.
invisibile
Inviato: 13/1/2013 22:25  Aggiornato: 13/1/2013 22:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Dai che già siamo in 5!

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
CiEmme
Inviato: 13/1/2013 22:32  Aggiornato: 13/1/2013 22:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: Titanic Italia
Stanno giocando a un gioco.
Stanno giocando a non giocare a un gioco.
Se mostro loro che li vedo giocare, infrangerò le regole e mi puniranno.

Devo giocare al loro gioco, di non vedere che vedo il gioco.

R. D. Laing

Una bussola non dispensa dal remare.
JohnTitor
Inviato: 13/1/2013 22:32  Aggiornato: 13/1/2013 22:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Titanic Italia
Allora, questo è il programma in 51 punti di Beppe Grillo

AHAHAH

PERCHE' PROPRIO 51 I PUNTI DI GRILLO???

Profumo vuole che in università si insegni in inglese Grillo vuole obbligare a imparare l'inglese all'asilo. Perchè 'obbligare'?

Premesso che sapere più di una lingua è un fattore positivo, perchè proprio l'inglese? Non il cinese, l'arabo o lo spagnolo o un dialetto italiano o di altro paese???

Passera e Monti insistono sulla banda larga e agenda digitale e ebook, Grillo idem.

Vi stanno fottendo, è tutto un gioco di squadra!

DjGiostra
Inviato: 13/1/2013 22:46  Aggiornato: 13/1/2013 22:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Titanic Italia
johnTitor:
Va bene essere complottisti ma tu sei esagerato !!

Citazione:
Premesso che sapere più di una lingua è un fattore positivo, perchè proprio l'inglese? Non il cinese, l'arabo o lo spagnolo o un dialetto italiano o di altro paese???

Forse perche' l'inglese e' la lingua piu' parlata al mondo e e' la lingua piu' diffusa
sul Web ? ?? La butto li.....

Citazione:
Vi stanno fottendo

Magari non te ne sei accorto ma ci hanno gia' fottuti !!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
masuc
Inviato: 13/1/2013 23:14  Aggiornato: 13/1/2013 23:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/11/2010
Da: Ulthar
Inviati: 51
 Re: Titanic Italia
DjGiostra
Forse perche' l'inglese e' la lingua piu' parlata al mondo e e' la lingua piu' diffusa sul Web ? ?? La butto li....

secondo me il cinese lo è di più

Se ti opporrai a tutte le sensazioni, non avrai più nemmeno criteri cui riferirti e perciò neanche modo di giudicare quelle che tu dici essere errate.
Wewin
Inviato: 13/1/2013 23:24  Aggiornato: 13/1/2013 23:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2011
Da: Cologne, Germany
Inviati: 62
 Re: Titanic Italia

The true sign of intelligence is not knowledge but imagination.
Jurij
Inviato: 14/1/2013 6:44  Aggiornato: 14/1/2013 6:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
invisibile
Citazione:
Se su 40 milioni di aventi diritto 30 milioni non vanno a votare quelli si fanno comunque i cazzi loro, d'accordo.
Ma se dopo che continuano a farsi i cazzi loro quei 30 milioni non pagano più le tasse, non comprano più NIENTE di superfluo oltre la stretta sopravvivenza, e tante altre cose possibili da fare per bloccare tutto, che fanno? Arrestano 30 milioni di persone?
GAME OVER.

Buona idea, ma a marzo ci sarà ancora un’ennesima coalizione del “menga” che porterà avanti la stessa situazione per altri 6 – 12 mesi e tu lo sai.

E così via, ma ad ogni giro i discorsi sono sempre quelli, o tutto, o niente, cioè niente.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 14/1/2013 6:48  Aggiornato: 14/1/2013 6:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
JohnTitor
Citazione:
Passera e Monti insistono sulla banda larga e agenda digitale e ebook, Grillo idem.

Vi stanno fottendo, è tutto un gioco di squadra!

Meglio mantenere il livello “africa”, perché quella non la fotte nessuno ?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 14/1/2013 6:50  Aggiornato: 14/1/2013 6:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Lo ripeto, Ghandi l'ha fatto ed a funzionato e siccome il meccanismo é uguale, funziona.

Ghandi ha così liberato l’India dagli inglesi …

Ghandi e il problema delle caste com’è andata a finire ?

Ghandi e il problema della dote per la futura sposa e quindi lo sbilanciamento delle nascite di oggi con l’85 % di uomini, com’è andata a finire ?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
mangog
Inviato: 14/1/2013 7:49  Aggiornato: 14/1/2013 7:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Pochi hanno capito che le grandi riforme in Italia non saranno mai possibili perchè i 3 poteri sono tutti sullo stesso livello ( forse per impedire nei fatti qualche rigurgito poco democratico )

Il nostro ordinamento è stato fatto apposta ( a causa del fascismo degli anni precedenti ) per far si che nessuno dei tre poteri possa prevalere sull'altro.

Dunque nei fatti non siamo nemmeno una teorica repubblica parlamentare.
Monti è stato solo una deriva momentanea ( anche se a lui la politica comincia a piacere ) e non certamente una sorpresa.

La corte costituzionale ed altre "degenerazioni " della nostra repubblichetta possono "stoppare" qualsiasi proposta di legge adottando una melina vergognosa per qualsiasi paese civile.

Dai su.. la democrazia ha un prezzo..di cosa ci lamentiamo.. possiamo cambiare canale in tv come ci pare e piace e scegliere il cibo al supermercato.

invisibile
Inviato: 14/1/2013 7:58  Aggiornato: 14/1/2013 8:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Juri
Buona idea, ma a marzo ci sarà ancora un’ennesima coalizione del “menga” che porterà avanti la stessa situazione per altri 6 – 12 mesi e tu lo sai.

Certo che si.

Citazione:
E così via, ma ad ogni giro i discorsi sono sempre quelli, o tutto, o niente, cioè niente.

Perché non é tutto o niente. Niente é scontato. Tutto é infantile.

Citazione:

Ghandi e il problema delle caste com’è andata a finire ?

Ghandi e il problema della dote per la futura sposa e quindi lo sbilanciamento delle nascite di oggi con l’85 % di uomini, com’è andata a finire ?

Porto Ghandi come esempio perché é riuscito a fare qualcosa di impensabile senza violenza. Ci é riuscito perché ha capito che il potere di pochi su molti può esistere SOLO se é accettato e sostenuto dai molti. Ha capito come funziona e ci ha mostrato il meccanismo.
Nel momento che i molti non accettano più questo potere game over. E' come chiudere un rubinetto e la pianta muore da sola non essendo più nutrita.
Il problema non é se sarà bersani, monti o pinocchio, il problema siamo noi. Siamo noi che nutriamo quel meccanismo. Siamo noi che generiamo i mostri.
Ghandi non ha risolto tutto. Poverino, mica dobbiamo mettere tutto sulle sue spalle magroline. Ha già fatto un miracolo sacrificando tantissimo. Non mi sembra corretto chiedergli di più. Il resto tocca a noi e con questo intendo che la soluzione é che l'uomo diventi adulto, che ognuno si prenda davvero le sue responsabilità. Che la smetta di dormire sugli iphone, sulla fica e sport vari e che impari a vivere davvero.
I fallimenti di Ghandi, insieme ai suoi successi, insegnano questo.
Il vero problema é la delega della propria responsabilità ovvero lo scaricabarile.
Ci credo che il mondo é un casino, la responsabilità personale non non é cedibile ma noi continuiamo a farlo come se nulla fosse.
Una umanità adulta non ha bisogno di essere governata.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
mangog
Inviato: 14/1/2013 8:49  Aggiornato: 14/1/2013 11:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Citazione:

Autore: invisibile Inviato: 14/1/2013 7:58:10


Ghandi e il problema delle caste com’è andata a finire ?

Ghandi e il problema della dote per la futura sposa e quindi lo sbilanciamento delle nascite di oggi con l’85 % di uomini, com’è andata a finire ?


Porto Ghandi come esempio perché é riuscito a fare qualcosa di impensabile senza violenza. Ci é riuscito perché ha capito che il potere di pochi su molti può esistere SOLO se é accettato e sostenuto dai molti. Ha capito come funziona e ci ha mostrato il meccanismo.



Perchè non rispondi alla questione delle caste.? Quale era la posizione dell'Induista Gandhi in merito agli intoccabili ? Non possiamo prendere dal Gandhsimo induista solo quello che ci pare e piace, altrimenti non sarebbe più il Gandhismo ma qualcosa d'altro.
Sia chiaro che avere buttato fuori dai coglioni gli anglosassoni è una cosa formidabile. Ma santificare il Gandhi delle caste mi sembra esagerato.
Comunque è buffo constatare che molti Indiani "studiati" fanno di tutti per farsi benvolere dagli anglosassoni. Un indiano appena vede un anglosassone ( non un Italiano ) gi viene la voglia di portare subito il vassoio con il tè.
Per loro sono i maestri di vita e di gusto e del saper vivere.
Altro che Gandhi e tutto l'ambaradan Induista. Si farebbero schiarire la pelle con tanto di lenti a contatto blu per essere degni dei loro maestri.

clausneghe
Inviato: 14/1/2013 9:08  Aggiornato: 14/1/2013 9:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
Non travisatemi ,non voglio essere razzista, ma a proposito di come Ghandi abbia influenzato i suoi (nessuno è profeta in patria) confermo quello che dice Mangog..e aggiungo che gli Indiani (ma anche Pakistani )da me conosciuti in ambito lavorativo, si lavorava spalla a spalla nella fabbrica, più che al Mahatma tendevano alla bottiglia, di Wiski, naturalmente che al loro paese è proibito mortalmente (come da noi la Droga)
Vedevi la differenza tra gli ultimi arrivati e i vecchi. I primi sembravano lisconi scuri,i secondi invece esibivano ventri da pantegana (effetto Wiski sul fegato) che usavano come acqua durante i pasti..

invisibile
Inviato: 14/1/2013 9:30  Aggiornato: 14/1/2013 9:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
mangog
Perchè non rispondi alla questione delle caste.?

Perché dovrei farlo?

Citazione:
Quale era la posizione dell'Induista Gandhi in merito agli intoccabili ?

Non lo so. Mi informerò. Non sono un esperto di Gandhi.
Ma non centra niente con quello che ho detto. Io ho detto chiaramente COSA ci ha insegnato. Non ho detto che Gandhi era perfetto. Perché vuoi parlare qui dei difetti di Gandhi?
Perché, mangog, non entri nel merito di quello che ho scritto invece di attaccare Gandhi rivolgendoti a me come se fossi quello che non sono?

Citazione:
Non possiamo prendere dal Gandhsimo induista solo quello che ci pare e piace, altrimenti non sarebbe più il Gandhismo ma qualcosa d'altro.

Fammi vedere dove ho scritto la parola "gandhismo" e poi avrai il diritto di scrivere, rivolto a me, quello che hai scritto. E poi perché non possiamo di grazia? Se é utile io lo faccio, non vedo dove sta scritto che é vietato.
Tanto per essere chiari: gli ismi servono anch'essi a scaricare la propria responsabilità.

Citazione:
Ma santificare il Gandhi delle caste mi sembra esagerato.

Io non l'ho fatto.

Di quello che hai scritto dopo ne abbiamo già parlato in altra sede. Lo sai come la penso.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 14/1/2013 9:35  Aggiornato: 14/1/2013 9:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Clausneghe
che gli Indiani (ma anche Pakistani )da me conosciuti in ambito lavorativo, si lavorava spalla a spalla nella fabbrica, più che al Mahatma tendevano alla bottiglia, di Wiski, naturalmente che al loro paese è proibito mortalmente (come da noi la Droga)
Vedevi la differenza tra gli ultimi arrivati e i vecchi. I primi sembravano lisconi scuri,i secondi invece esibivano ventri da pantegana (effetto Wiski sul fegato) che usavano come acqua durante i pasti.

Con mangog abbiamo parlato di questo dramma nel forum (credo "vita oltre la vita...") e sono rimasto sorpreso che abbia tirato fuori qui quell'argomento che non c'entra una mazza.
Riassumendo molto: quelli non sono indiani. Sono l'effetto della "civiltà più evoluta" sugli indiani.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Red_Max
Inviato: 14/1/2013 10:48  Aggiornato: 14/1/2013 10:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
Per carità, se uno non vuole votare non è obbligato, però non penso proprio che quello che ha fatto Ghandi sia fattibile anche oggi...
Bisogna anche stare con i piedi per terra, o spiegarmi come si vorrebbe attuare un piano simile.
Io sono dell'idea che con la rete si possa fare molto, per cominciare bisognerebbe ideare nuove forme di protesta, che non possano venire strumentalizzate ne' ignorate dai media...
Non andare a votare come forma di protesta, nel momento in cui i media sono totalmente assorbiti dalle elezioni, non avrebbe nemmeno un minimo di effetto mediatico...

Si potrebbero provocare dei blackout durante lo spoglio con l'obiettivo di far annullare le elezioni, per esempio...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
invisibile
Inviato: 14/1/2013 11:13  Aggiornato: 14/1/2013 11:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Red_Max
Per carità, se uno non vuole votare non è obbligato, però non penso proprio che quello che ha fatto Ghandi sia fattibile anche oggi...

Non oggi, dopodopodopodopodomani. Ma se non si inizia il domani non arriverà mai.

Citazione:

Bisogna anche stare con i piedi per terra, o spiegarmi come si vorrebbe attuare un piano simile.

Giusto. E' un piano a lunga scadenza é ovvio.
Se cerchi una soluzione a breve scadenza non ce ne sono di sicuramente funzionanti. Io non ne conosco. Benvengano altre idee! Magari...

L'ultima frase é meglio che la cancelli. Mi sembra che infranga le regole del sito.
E poi non servirebbe a niente.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Red_Max
Inviato: 14/1/2013 11:28  Aggiornato: 14/1/2013 11:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
Io sono dell'idea che la teoria dei piccoli passi non funzioni su una scala mobile che viaggia in senso contrario...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
invisibile
Inviato: 14/1/2013 11:33  Aggiornato: 14/1/2013 11:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Infatti il metodo é uscire dalla loro scala mobile e una volta fuori si fanno i passi piccoli o gradi che siano. Quella é fatta apposta per fregarci qualunque cosa si faccia. Le votazioni fanno parte della scala mobile.
Come é stato detto non é solo "game over".
E' uscire dal gioco e poi sarà game over. E' infallibile.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Red_Max
Inviato: 14/1/2013 12:04  Aggiornato: 14/1/2013 12:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
La scala mobile è tutto il mondo che ti circonda, puoi uscire, ma non è cosa da poco, devi creare una comunità autonoma che coltiva la terra e vive di quello... non è un piccolo passo, soprattutto non è alla portata di tutti... per assurdo io stavo più con i piedi per terra...
Il gioco che vuoi interrompere va bene a molti, non potresti mai convincerli a non giocare contro il proprio interesse.
Puoi solo decidere di non giocarci tu, e ripeto devi andare a coltivare la terra, se non altro ci guadagni in salute

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
invisibile
Inviato: 14/1/2013 12:16  Aggiornato: 14/1/2013 12:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
La scala mobile è tutto il mondo che ti circonda, puoi uscire, ma non è cosa da poco

No, non lo é.
Si chiama fare un nuovo mondo...
E poi non é vero che la scala mobile é tutto quello che ci circonda. Sembra. Ci sono dei pannelli ai lati con ologrammi che te lo fanno credere.
Bella questa metafora che hai trovato

Citazione:
per assurdo io stavo più con i piedi per terra...

Ti capisco. Ma fino a quando non troviamo un metodo più facile (se esiste) quello abbiamo. E' inutile fare finta di niente.

Per la salute in campagna non ci sono dubbi, soprattutto se non lavori per un padrone. Ci sono sistemi per coltivare la terra in cui non ti ammazzi, ma bisogna usare quella cosa che abbiamo tra le orecchie

Citazione:
Puoi solo decidere di non giocarci tu, e ripeto devi andare a coltivare la terra, se non altro ci guadagni in salute

In tanti lo fanno e secondo me fanno bene. Ma qui parliamo anche di altro, si tratta di fare svegliare la gente, di fargli vedere che stanno su quella maledetta scala mobile, perché la maggioranza o non lo sa o non lo vuole sapere...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Red_Max
Inviato: 14/1/2013 13:25  Aggiornato: 14/1/2013 13:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Titanic Italia
E quando tutti si coltiveranno il proprio orticello
arriveranno e ruberanno tutto...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Pyter
Inviato: 14/1/2013 13:30  Aggiornato: 14/1/2013 13:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Attenzione con questi ragionamenti farragginosi.
Le strategie vanno fatte con oculatezza e vista lunga e partendo da punti fermi.
Per partire da punti fermi si abbisogna di un blackout.
Ma attenzione che con il blackout si ferma anche la scala mobile.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
clausneghe
Inviato: 14/1/2013 13:30  Aggiornato: 14/1/2013 13:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
Ecco gli amiconi nostri, quelli che parlano in pubblico solo se protetti dalla sbirraglia, la stessa che detto per inciso, sta ora dando il benvenuto manganellandoli, ai no TAV accorsi a Torino per dare il benvenuto al bimbominchia che dice WoW! con i tastini.

esidero ringraziare il presidente del Consiglio, che per la seconda volta è venuto a Torino, e manifestargli la stima e l'apprezzamento della città per l'opera faticosa a cui si è dedicato in questo anno cruciale per il Paese". Lo ha detto il sindaco di Torino, Piero Fassino, all'inaugurazione della stazione di Porta Nuova, rivolgendosi al premier Mario Monti.

Ma li vogliamo andare a prendere, casa per casa, per testimoniare loro la nostra vicinanza, stringendoli affettuosamente per il collo?

invisibile
Inviato: 14/1/2013 13:34  Aggiornato: 14/1/2013 13:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
@Red
E noi che saremo molti di più gli faremo un culo come una capanna. Vedrai come smettono.
Poi se vogliono i pomodori o si comportano bene o si fanno anche loro l'orticello o tutte e due le cose.
Funziona solo se siamo molti di più. Per quello penso che il primo passo é svegliare la gente.
Proprio come hanno fatto in India.

Citazione:
Ma li vogliamo andare a prendere, casa per casa, per testimoniare loro la nostra vicinanza, stringendoli affettuosamente per il collo?

Lo so Claus, lo so che prudono le mani...
Ma non ha mai funzionato. All'inizio sembra ma poi finisce sempre male se non peggio...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 14/1/2013 13:45  Aggiornato: 14/1/2013 13:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Pyter
Ma attenzione che con il blackout si ferma anche la scala mobile.

Ma é proprio quello che bisogna ottenere. Senza scala mobile in funzione game over.
Il potere E' la scala mobile, nel senso che é LO strumento. Senza chiudono bottega.
Ma bisogna fermarla togliendo "l'alimentazione" cioè noi.
Gli altri sistemi sono stati gìà sperimentati e i risultati li sappiamo.

EDIT
E poi i punti fermi sono quelli universalmente riconosciuti.
1) Rispetto

Continua tu

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 14/1/2013 15:10  Aggiornato: 14/1/2013 15:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
mangog

Citazione:
Perchè non rispondi alla questione delle caste.? Quale era la posizione dell'Induista Gandhi in merito agli intoccabili ? Non possiamo prendere dal Gandhsimo induista solo quello che ci pare e piace, altrimenti non sarebbe più il Gandhismo ma qualcosa d'altro.
Sia chiaro che avere buttato fuori dai coglioni gli anglosassoni è una cosa formidabile. Ma santificare il Gandhi delle caste mi sembra esagerato.


Scusa mangog ma bisogna te lo chieda: perché no?

"Esperienza" è proprio questo.
E' una cosa che ci fa crescere imparando dagli errori del passato.
Si prende una qualunque esperienza passata e si cerca di rifarla evitando gli errori che sono stati commessi all'epoca.

Volendo ci sono molte ose di Ghandi che potrebbero essere discutibili.
Ma la somma di tutte queste cose discutibili non riesce a scalfire il fatto che Ghandi abbia dimostrato come un gran numero di persone, che agiscono unite da una volontà comune, non abbia materialmente bisogno di armi per realizzare una rivoluzione.
Una rivoluzione può essere anche pacifica.

Chiaro che i nodi fondamentali del ragionamento sono due: "agire" è il primo, e "volontà comune" è il secondo.
Da questo punto di vista almeno il secondo punto per Ghandi era facile da raggiungere: l'indipendenza dagli inglesi metteva d'accordo tutti, dai fondamentalisti islamici ai fanatici "salgariani" della dea Kali.
In un Paese più normale, cioè privo di un "nemico" così ben identificabile, la "volontà comune" è un ragionamento un po' più difficile da ottenere.

Però è sempre possibile - anzi, è augurabile - avere PIU' "volontà comuni" in nome delle quali agire concretamente. E, ribadisco, correttamente: altrimenti non seve a niente.
Il primo nodo, cioè l'"agire", è comunque possibile anche senza una idrezione univoca.

Sottolineo un punto importante: se a agire è un gran numero di persone, anche se questo "agire" non va nella stessa direzione l'"agire" porta comunque un risultato positivo.
Magari non porta proprio quel risultato specifico per cui stiamo lottando in quel determinato momento, ma un risultato positivo c'è sempre.

Una società politicamente - e correttamente - dinamica ha SEMPRE una politica migliore di una società politicamente inerte.
Perché quando la società è politicamente inerte l'unica cosa che si ottiene è quella di lasciare spazio non alla politica, ma ai maneggioni della politica.
Che è una cosa parecchio diversa.



E' per questo che gli articoli di Marco Cedolin non mi piacciono.
La morale di ognuno dei suoi articoli è sempre la stessa: "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi tanto vale che tu non faccia un bel niente".
Quello che Marco cerca di mettere sotto attacco è proprio l'"agire".
Non so se questo sia consapevolmente il suo scopo, anche se inizio a sospettare di si, ma il risultato dei suoi articoli è quello di spingere verso l'inerzia politica proprio quel segmento di società - riconoscibile dal fatto che legge i suoi articoli, fra gli altri - che appare essere più "effervescente", e di conseguenza più "pericoloso" per lo status quo.


Non ho problemi a ammettere fin d'ora che con ogni probabilità il mio è un errore di valutazione.
In effetti, a ben guardare le clamorose bischerate "politiche" alternative che ogni tanto emergono qui o altrove, forse forse ha ragione lui.

clausneghe
Inviato: 14/1/2013 15:48  Aggiornato: 14/1/2013 15:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
@ pispax
E' per questo che gli articoli di Marco Cedolin non mi piacciono. La morale di ognuno dei suoi articoli è sempre la stessa: "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi tanto vale che tu non faccia un bel niente".

Scusa,ma per usare un eufemismo,mi sembra che non hai capito un..... di quello che scrive Marco, e non lo conosci evidentemente..

Io c'ho fatto una marcia assieme,anni fa, al Dal Molin, e ti asssicuro che lui, il Cedolin è un iperattivista con all'attivo decine se non centinaia di mobilitazioni. Quindi parli a cazzo senza conoscere. Ciao

Pispax
Inviato: 14/1/2013 18:32  Aggiornato: 14/1/2013 18:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
clausneghe

Citazione:
@ pispax
E' per questo che gli articoli di Marco Cedolin non mi piacciono. La morale di ognuno dei suoi articoli è sempre la stessa: "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi tanto vale che tu non faccia un bel niente".

Scusa,ma per usare un eufemismo,mi sembra che non hai capito un..... di quello che scrive Marco, e non lo conosci evidentemente..

Io c'ho fatto una marcia assieme,anni fa, al Dal Molin, e ti asssicuro che lui, il Cedolin è un iperattivista con all'attivo decine se non centinaia di mobilitazioni. Quindi parli a cazzo senza conoscere. Ciao


Certo che non conosco Marco Cedolin.
Ha importanza conoscerlo personalmente?
Per quanto mi riguarda può anche essere l'emulo di Gino Strada e star organizzando contemporaneamente un ospedale in Nepal, una manifestazione a Palermo e un sit-in a Modena.

Ma fino a quando le cose che scrive sono QUELLE, il messaggio che manda è QUELLO.
Punto.


Lo hai letto l'articolo di cui stiamo discutendo, si?
Ti risulta in qualche modo diverso come messaggio dagli ALTRI suoi articoli?
E nel caso ti risultasse, come mai non hai attaccato direttamente l'affermazione ma hai preferito ripararti dietro al "Cedolin COME PERSONA non è così?"


Se a tuo avviso manda un messaggio diverso da quello che stavo indicando, in bocca al lupo la prossima volta che inviterai qualcuno a "togliersi le fette di salame dagli occhi".
Avrà tutti i buoni motivi di questo mondo per rotolarsi per terra dalle risate.

jordskjelv
Inviato: 14/1/2013 18:39  Aggiornato: 14/1/2013 18:46
So tutto
Iscritto: 9/11/2008
Da:
Inviati: 15
 Re: Titanic Italia
Non c'entra niente, è per sfizio, ma voglio raccontare una bella parabola.

Chi non vota per nessuno, in realtà vota per tutti.

Ci sono 4 partiti e 10 elettori.

Tre partiti contano su 3 elettori ciascuno.
L'ultimo è, poniamo, una lista di poche pretese, e ne ha 0.
Un solo elettore è indeciso tra votare per quest'ultima lista e non votare.

È chiaro che i 3 partiti rappresentano ciascuno il 30% dell'elettorato e non un elettore di più.
Se l'elettore indeciso vota per la quarta lista, queste proporzioni sono pienamente rispettate, salvo una piccola percentuale (10%) che viene dispersa.
Se invece non vota, poiché gli astenuti (e le schede bianche) non contano, il suo 10% si distribuisce e i tre partiti maggiori si accreditano ciascuno il 33,3% (3/9 invece di 3/10) dei consensi, pur restando rappresentativi solo del 30% degli elettori. Viene penalizzato un solo partito, l'ultimo, e poiché avrebbe avuto comunque pochissimi voti l'effetto complessivo è trascurabile.

In una situazione in cui un solo elettore è indeciso se astenersi o disperdere il voto cambia poco. Ma quando gli astenuti sono tanti, i partiti «gonfiano» a dismisura la loro effettiva rappresentatività, e proprio grazie a loro.

marcocedol
Inviato: 14/1/2013 19:16  Aggiornato: 14/1/2013 19:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Titanic Italia
Citazione:
"niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi tanto vale che tu non faccia un bel niente"



Caro Pispax, se vuoi qualcuno che ti racconti che c'è la luce in fondo al tunnel, cambiare si può e se vai a votare costruirai un'altra Italia, di questi tempi ne trovi a centinaia, perché pretendere che lo faccia anche io? E perché negli articoli dovrei mandare messaggi diversi da quello che sento, magari per creare un poco di allegria?

Comunque il messaggio esatto è "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi domandati il perchè ti trovi in questa situazione"

Paxtibi
Inviato: 14/1/2013 19:25  Aggiornato: 14/1/2013 19:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Titanic Italia
No ma dovete solo votare con più forza e convinzione e tutto andrà bene!

Lanciare un urlo belluino mentre si appone la fatidica crocetta potrebbe servire.


crunch
Inviato: 14/1/2013 20:16  Aggiornato: 14/1/2013 20:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Se invece non vota, poiché gli astenuti (e le schede bianche) non contano, il suo 10% si distribuisce e i tre partiti maggiori si accreditano ciascuno il 33,3%


se in questa elezione ipotizziamo un potenziale 50% di astenuti:

se il PD (il cui elettorato e' regolarmente mobilitato quasi per intero) ha il 30% su 20 mln di elettori significa che su 40 mln scende al 15%,forse 16-17, lo stesso vale in misura minore anche per il PDL......i cialtroni casini e monti sarebbero proprio del tutto fuori dalle palle...

in ogni caso i parassiti di sempre dovrebbero fare i conti con nuove forze e questo quamtomeno gioverebbe in termini di dialogo e confronto su temi importanti dove anche se forse tutto e' gia deciso comunque alla fine potrebbe prevalere una certa mediazione invece che eseguire direttamente gli ordini

c'e' ancora qualcuno che dice che andare a votare non serve a nulla?

al massimo se proprio ci tenete a non esprmere un consenso annullate la scheda

Redazione
Inviato: 14/1/2013 20:40  Aggiornato: 14/1/2013 20:42
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Titanic Italia
PISPAX: Citazione:
E' per questo che gli articoli di Marco Cedolin non mi piacciono. La morale di ognuno dei suoi articoli è sempre la stessa: "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi tanto vale che tu non faccia un bel niente".
Quello che suggerisci tu, e che vorresti attribuire a Cedolin, si chiama nichilismo.

A me sembra però che le posizioni di Marco siano molto lontane dal nichilismo.

Nei suoi articoli Marco propone semplicemente un'analisi della situazione, dal suo punto di vista personale. E' questo il compito di chi fa giornalismo in maniera corretta, non è quello di "proporre soluzioni".

L'analisi non è la sintesi, e bisogna fare attenzione a non confondere l'una con l'altra.

Se a te arriva il messaggio che "tanto vale che tu non faccia un bel niente", forse sei tu che non riesci a trovare le soluzioni giuste dentro di te.

In questo caso però il nichilismo non sta nel mittente, sta tutto nel destinatario.

liberta11
Inviato: 14/1/2013 20:41  Aggiornato: 14/1/2013 20:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 388
 Re: Titanic Italia
E' una immagine terrificante dell'Italia, quella di Monti e Berlusconi sul Titanic!

P.S. Peccato che sia vera.

--------------------------------------------------------------------------------------------

@Massimo Mazzucco Sono parzialmente d'accordo. E' vero che Marco non deve trovare le soluzioni, ma chi fa giornalismo in maniera corretta "non offre un punto di vista personale", ma un "punto di vista obiettivo".

Se quello di Marco sia obiettivo o meno, non sta a me giudicarlo.

invisibile
Inviato: 14/1/2013 21:15  Aggiornato: 14/1/2013 21:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
crunch
...anche se forse tutto e' gia deciso...

Appunto, e possiamo levare il "forse". Quindi a che pro?

Citazione:
...comunque alla fine potrebbe prevalere una certa mediazione invece che eseguire direttamente gli ordini...

Cioè ce lo mettono comunque in quel posto ma magari con un microsecondo di ritardo? Vantaggi?

Citazione:
c'e' ancora qualcuno che dice che andare a votare non serve a nulla?

Io. Non ho la sensibilità in microsecondi

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Calvero
Inviato: 14/1/2013 21:45  Aggiornato: 14/1/2013 21:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Chi non vota per nessuno, in realtà vota per tutti.


Chi ti dice che è per nessuno? la maga magò ? o la marmotta che confeziona la cioccolata?

Cioè per capirsi meglio, quindi sono obbligato a stare con i fascisti e gli incompetenti per una questione matematica? come diceva Montesano che aveva saputo che 2,1 italiani su 10 era tradito dalla moglie e che di avere le corna coi decimali gli pareva na' stronzata

Cioè questo significherebbe che lì c'è qualcuno? e chi sono costoro? .. quelli che comandano? e anche questa chi la conferma? la Costituzione? (grasse risate); la maga magò? o la marmotta che confeziona la cioccolata?

Per tutti chi? chi sono costoro? chi sono veramente costoro, pare tu lo sappia.


Citazione:
In una situazione in cui un solo elettore è indeciso se astenersi o disperdere il voto cambia poco. Ma quando gli astenuti sono tanti, i partiti «gonfiano» a dismisura la loro effettiva rappresentatività, e proprio grazie a loro.


Che si gonfino, vorrai mica che ci siano dei coglioni tanto coglioni da pretendere che vorrebbero dei politici migliori, magari circondati da una massa di cornuti coi decimali. Vorrei sapere dove sta scritto che io dovrei mai aspirare a migliorare la condizione di milioni di teste di cazzo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
fiammifero
Inviato: 14/1/2013 22:07  Aggiornato: 14/1/2013 22:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Titanic Italia
stranamente si ricordano di noi solo quando c'è da fare un nuovo "pappamangia" o se volete la ridistribuzione delle prebende ,e solo questo dovrebbe porre qualche interrogativo

rileggete Orwell ,1994,

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Manfred
Inviato: 14/1/2013 22:15  Aggiornato: 14/1/2013 22:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Titanic Italia
Inizio dell'articolo di Marco Cedolin :
Senza dubbio quella del prossimo febbraio sarà la consultazione elettorale in assoluto più inutile e farsesca di tutta la storia della Repubblica.

Secondo la redazione questa è una analisi non una sintesi e

dato che il nichilismo è arbitrio del lettore trovo inutile qualsiasi commento.

Pispax
Inviato: 14/1/2013 22:29  Aggiornato: 14/1/2013 22:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
marcocedol

Citazione:
Citazione:
"niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi tanto vale che tu non faccia un bel niente"


Caro Pispax, se vuoi qualcuno che ti racconti che c'è la luce in fondo al tunnel, cambiare si può e se vai a votare costruirai un'altra Italia, di questi tempi ne trovi a centinaia,


Stop.
"Se vai a votare costruirai un'altra Italia"??

E chi lo dice questo?
In realtà questa inculata affermazione la sparano solo in pochi, gente che, contro ogni evidenza, si ritiene astuta come una volpe.
Li possiamo racchiudere in due grandi categorie:

1) Gli Imbroglioni della Politica, che al suono di Frasi come "LASCIATECI LAVORARE! Semmai ne riparliamo fra CINQUE ANNI!" cercano di convincere il cittadino che il suo unico ruolo nella politica è quello della crocetta nella scheda elettorale. Ne hanno la sua bella convenienza, visto che guadagnano (o meglio: sperano di guadagnare) ben cinque anni di maneggio indisturbato.
(Oh, a proposito: come giustamente faceva notare jordskjelv, illustrandone con semplicità i meccanismi,l'unico effetto che l'astensionismo ha su questa gente è di aumentare la loro legittimità)

2) Gli Stupidi dell'Antidemocrazia, che anche loro, a loro volta, cercano artatamente di distorcere la questione e di convincere la gente che "la crocetta" è l'UNICA cosa richiesta al cittadino da una democrazia.


Non riesco a trovare alternative possibili a queste due classi.
Mi verrebbe anche da chiederti tu "da che parte stai" in questa ripartizione. Non lo faccio perché da un punto di vista teleologico(*) non c'è proprio nessunissima differenza fra i primi e i secondi.


(*) EDIT: la teleologia, oltre a essere ciò che è, è anche un criterio di classificazione.
Serve a raggruppare e a distinguere le varie azioni non rispetto alle "intenzioni" iniziali, ma proprio considerando gli effetti, anche involontari, che ottengono nella realtà dopo che sono state portate a termine.





Citazione:
perché pretendere che lo faccia anche io? E perché negli articoli dovrei mandare messaggi diversi da quello che sento, magari per creare un poco di allegria?

Credimi, se penso di aver bisogno di allegria ho la raccolta completa dei film dei fratelli Marx.
Basta e avanza.
Non è mia intenzione operare alcun "stupro" psicologico. Ognuno dice quello che vuole.Diciamo che trovo perlomeno.. ehm.. singolare che qualcuno denunci - correttamente - un male, e poi proponga una "cura" che si limiti a peggiorarlo






.Citazione:
Comunque il messaggio esatto è "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi domandati il perchè ti trovi in questa situazione"

Intanto grazie per essere intervenuto in questa minuscola discussione fra me e clausneghe.
Quantomeno GLI eviti di fare ricerche tese a dimostrare lì'inevidente.

Vedi, il punto è tutto qui.
Non appena qualcuno dice che "niente di quello che puoi fare avrà valore", sta di fatto portando avanti una campagna mirata contro l'Agire.
Quello che viene dopo è di secondaria importanza. Sul serio.
Può essere la formulazione che davo io (che noto che non stai negando nei suoi termini sostanziali), può essere un banale "e quindi possiamo anche suicidarci", o può essere la versione "più nobile" che ne dai tu.
Quella che "quindi domandati il perchè ti trovi in questa situazione".

Ok.
Ammettiamo (ben volentieri) che essere inculati sapendo di esserlo sia una situazione preferibile all'essere inculati senza rendersene conto.
Una volta stabilito questo, a che serve avere una presunta "consapevolezza"(*) se la tua principale occupazione sta nel sostenere che è proprio materialmente impossibile, SEMPRE, togliersi questo cazzo dal culo?


In realtà spostandoci un po' verso il limite uno sbocco logico alle tue argomentazioni ci sarebbe.
Limitiamoci a dire che io non ritengo assolutamente plausibile che tu lo voglia proporre, e che SICURAMENTE questa cosa, ne converrai con me, non passa neppure lontamente dall'anticamera del tuo cervello.







(*) ammesso che sia tale, visto l'elevatissimo numero di stronzate di varia fonte che circolano nel mondo dell'"informazione alternativa".

Pispax
Inviato: 14/1/2013 22:38  Aggiornato: 14/1/2013 22:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
Redazione


Citazione:
Quello che suggerisci tu, e che vorresti attribuire a Cedolin, si chiama nichilismo.

A me sembra però che le posizioni di Marco siano molto lontane dal nichilismo.

Se ti sembrano lontane dal nichilismo è perchè non ci hai riflettuto.
N.B. "Nichilismo" è l'interpretazione GENTILE.






Citazione:
Nei suoi articoli Marco propone semplicemente un'analisi della situazione, dal suo punto di vista personale. E' questo il compito di chi fa giornalismo in maniera corretta, non è quello di "proporre soluzioni".

L'analisi non è la sintesi, e bisogna fare attenzione a non confondere l'una con l'altra.

Questo non è vero.
Marco fa una precisa operazione di denuncia ("analisi" un par di palle).
Contemporaneamente i suoi articoli sono strutturati per mandare messagi ben precisi suil COME affrontare il problema.
Sempre per gentilezza, diciamo che il fatto che il messaggio trasmesso sia una cosa che AGGRAVA il problema denunciato possa essere una cosa che non è apparsa evidente né a lui né a te.






Citazione:
Se a te arriva il messaggio che "tanto vale che tu non faccia un bel niente", forse sei tu che non riesci a trovare le soluzioni giuste dentro di te.

In questo caso però il nichilismo non sta nel mittente, sta tutto nel destinatario.

L'articolo è in testa alla pagina.
Sono in palpitante attesa di possibili interpretazioni diverse.

Redazione
Inviato: 14/1/2013 22:41  Aggiornato: 14/1/2013 22:53
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Titanic Italia
MANFRED: "Secondo la redazione questa è una analisi non una sintesi"

Certo.

Se proprio vuoi mettere i puntini sulle "i", quella frase "SINTETIZZA" il pensiero di Cedolin sulla situazione attuale, ma fa parte comunque della sua ANALISI personale del problema.

Il processo di sintesi, RISPETTO AL PROBLEMA, inizia quando inizi a proporre soluzioni (cosa che Cedolin non fa).

Poi puoi giocare con le parole finchè vuoi, ma il modo in cui ho usato i due termini era chiaro.

crunch
Inviato: 14/1/2013 22:42  Aggiornato: 14/1/2013 22:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
@invisibile

I vantaggi li ho spiegati, e' una questione opportunistica, di reale rappresentativita' del parlamento e di azione concreta, se poi uno vuole concretamente starsene a casa..... liberissimo......poi pero' non si venga a lamentare se gli ordini della bce sono eseguiti alla lettera senza che nessuna interferisca minimamente

persino bersani e' poco gradito alle elites perche' potrebbe rappresentare qualche interferenza infatti si sono giocati strada facendo la carta B. per indebolirlo, come vedi chi vuol fare i propri interessi si da ben da fare..... non se ne sta affatto con le mani in mano

Redazione
Inviato: 14/1/2013 22:45  Aggiornato: 14/1/2013 22:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Titanic Italia
PISPAX: "Contemporaneamente i suoi articoli sono strutturati per mandare messaggi ben precisi sul COME affrontare il problema."

Ah ah ah!!!!! Questa è splendida. Fra un pò scopriamo che Marco è un gatekeeper del Nuovo Ordine Mondiale!

A Pispa'... ma scendi dallo sgabello, perfavore.

Decalagon
Inviato: 14/1/2013 22:46  Aggiornato: 14/1/2013 22:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Titanic Italia
Mi è sfuggita la parte dove Cedolin propone soluzioni al problema sopra esposto O_o

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 14/1/2013 22:50  Aggiornato: 14/1/2013 22:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Titanic Italia
@Decalagon:
Citazione:
Mi è sfuggita la parte dove Cedolin propone soluzioni al problema sopra esposto O_o

Siamo in 2...

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Redazione
Inviato: 14/1/2013 22:54  Aggiornato: 14/1/2013 22:54
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Titanic Italia
DECALAGON: "Mi è sfuggita la parte dove Cedolin propone soluzioni al problema sopra esposto"

DJGIOSTRA: "Siamo in 2... "

Facciamo 3.

Pispax
Inviato: 14/1/2013 23:02  Aggiornato: 14/1/2013 23:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
Redazione


Citazione:
PISPAX: "Contemporaneamente i suoi articoli sono strutturati per mandare messaggi ben precisi sul COME affrontare il problema."

Ah ah ah!!!!! Questa è splendida. Fra un pò scopriamo che Marco è un gatekeeper del Nuovo Ordine Mondiale!

A Pispa'... ma scendi dallo sgabello, perfavore.


Quello che Marco E', o i suoi "fini reconditi e (suppongo) ingannevoli" sono solo interpretazioni tue, non mie.

Per quanto mi riguarda io CONTINUO a restare in palpitante attesa di interpretazioni diverse.
Contando che lui stesso ha ribadito "il senso vero" di quella frase, ho l'impressione che ti sia sobbarcato un compito piuttosto ingrato nel provare a trovarle.

invisibile
Inviato: 14/1/2013 23:13  Aggiornato: 14/1/2013 23:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
crunch
I vantaggi li ho spiegati, e' una questione opportunistica, di reale rappresentativita' del parlamento e di azione concreta, se poi uno vuole concretamente starsene a casa..... liberissimo......poi pero' non si venga a lamentare se gli ordini della bce sono eseguiti alla lettera senza che nessuna interferisca minimamente

E' chi é che secondo te se eletto ha intenzione di interferire?

Citazione:
persino bersani e' poco gradito alle elites perche' potrebbe rappresentare qualche interferenza..

...di qualche microsecondo...
Bersani fa parte della banda. Non farà niente che la banda non vuole. Se adesso sta in quella posizione é perché la banda ce lo ha messo. Interferenze? Su, siamo seri.
Bersani serve SOLO per mascherare meglio i crimini che continueranno a fare, e lui lo sa.

Citazione:
come vedi chi vuol fare i propri interessi si da ben da fare..... non se ne sta affatto con le mani in mano

Su questo non ci piove. E' così che fanno funzionare la commedia.
Il fatto é che continuando noi a pagare il biglietto dello spettacolo, la commedia non finirà mai. Il punto non sono gli attori, che sono pagati per recitare. Uno vale l'altro. Il punto é che é LO SPETTACOLO che va fermato.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
crunch
Inviato: 14/1/2013 23:22  Aggiornato: 14/1/2013 23:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Citazione:
é LO SPETTACOLO che va fermato.


un passo alla volta, iniziamo ad indebolire politicamente i servi, stando a casa non fermi proprio NULLA

invisibile
Inviato: 14/1/2013 23:25  Aggiornato: 14/1/2013 23:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
iniziamo ad indebolire politicamente i servi

Come? Votando Bersani il servo?

Citazione:
stando a casa non fermi proprio NULLA

Da solo no di certo, ma almeno non sono complice dei crimini.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
crunch
Inviato: 14/1/2013 23:30  Aggiornato: 14/1/2013 23:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Come? Votando Bersani il servo?


ci sono varie forze nuove in lizza, chi e' schifato dai soliti parassiti se decidera' di partecipare andra' a votare per queste non trovi?

ricordo sempre il principio per cui aumentando il numero di votanti i parassiti perdono SEMPRE

Pyter
Inviato: 14/1/2013 23:30  Aggiornato: 14/1/2013 23:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Calvero
Cioè per capirsi meglio, quindi sono obbligato a stare con i fascisti e gli incompetenti per una questione matematica?


Ma certo che è un problema matematico. Direi scientifico.

4 partiti, 10 elettori e 9 crocette.

In fisica è chiamato "problema della massa mancante".

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
crunch
Inviato: 14/1/2013 23:37  Aggiornato: 14/1/2013 23:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Aggiungo che persino ingroia inizia ad essere percepito come un pericolo dai parassiti, questo la dice lunga su quanto sono consapevoli del pericolo che stanno correndo

invisibile
Inviato: 14/1/2013 23:43  Aggiornato: 14/1/2013 23:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
ci sono varie forze nuove in lizza, chi e' schifato dai soliti parassiti se decidera' di partecipare andra' a votare per queste non trovi?

Infatti per la prima volta da molti anni vedo una possibilità. Non di cambiare qualcosa, per cambiare qualcosa l'ho già detto cosa serve secondo me, ma di rallentare di qualche microsecondo qualche crimine. Di rompergli un po le palle. Non che sia granchè come risultato. E poi é tutto da vedere. Il passato di certo non incoraggia: chi é entrato in politica é stato sempre assorbito immediatamente dalla banda (tranne qualche mosca bianca) e le belle parole rimangono tali.
Comunque avevo capito che pensavi che Bersani fosse comunque una scelta positiva o almeno il famoso meno peggio. Non lo é. E' peggio.

EDIT
Hanno solo una paura: che la gente si svegli (a proposito di Ingroia o di chiunque altro). Non sono gli attori, il problema é lo spettacolo.

EDIT 2
Per capire cosa succede devi capire lo spettacolo. Fino a quando guardi gli attori, i parassiti e i loro servi, come sono vestiti o come dicono le battute, non puoi capire cosa succede. Devi metterti al posto del regista o ancora meglio del produttore. E l'unica cosa che interessa al produttore é che noi si continui a pagare il biglietto.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
MauroC
Inviato: 15/1/2013 3:48  Aggiornato: 15/1/2013 3:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2012
Da:
Inviati: 78
 Re: Titanic Italia
Nonostante in alcuni commenti, prevalga un certo giustificato senso di incazzatura/impotenza verso il sistema partitico italiano, comunque pur se rispettando la scelta di qualcuno di non andare a votare, non posso condividerla... Se le cose vanno un po così ... la colpa è anche di ognuno di noi che abbiamo delegato la nostra rappresentatività politica a questa casta. Ed è anche colpa di chi non andando a votare preferisce lasciarsi trascinare dalla corrente come un pesce morto anzichè nuotare controcorrente come i pesci vivi, votando diversamente. Sarò un inguaribile positivista ma non posso non guardare il bicchiere mezzo pieno... Mai come in questa tornata elettorale ci sono tante frizzanti novità, in primis uno sfaldamento dei vecchi partiti (PDL e PD) e in secondo le nuove entrate come il M5S, Rivoluzione Civile e altri Partiti minori appena nati come il P.A.S. che straquoto per il coraggio di affrontare la madre di tutti i problemi, il signoraggio bancario e la riappropriazione della sovranità monetaria.
Del duello Santoro-Berlusconi la grande sorpresa che ha spiazzato tutti è stata quella Signora nessuno (l'imprenditrice Francesca Salvador) che ha spiattellato senza mezze parole, con assoluta armoniosa calma : "Che l'1% della popolazione controlla il 99%" , Che Mario Monti è uomo della Trilaterale e Goldmann'Sachs" e del "Perchè non viene detto che il debito pubblico è una truffa ? Driiin Driiin è suonata la sveglia... Sta crescendo una nuova consapevolezza sparata nel cervello di quasi 10 milioni di italiani che hanno seguito la trasmissione... Adesso anche se 1 milione (dai 1 su 10 e ipotizzabile) ne hanno metabolizzato il succo, (gli altri restano troppo presi dal campionato di calcio e dalla farfallina di Belen !!!) finalmente qualcosa di nuovo emerge... e potrebbe fare la differenza
[RI-VEDI Link Intervento : http://www.youtube.com/watch?v=RXZ4abER5tA ]

[Vedi Link Spiegazione Signoraggio : http://www.youtube.com/watch?v=2PRRk-YM4rM ]

Sarebbe bello se Massimo avesse il tempo e l'interesse nel realizzare un film-documentario, come solo lui sa ben articolare e documentare sul Signoraggio Bancario, condensandolo anche di grandi eventi poco noti, come la causa a metà degli anni 90° contro la Banca d'Italia, del Prof. Universitario Giacinto Auriti per truffa ai danni del popolo italiano o inserendo anche gli ultimi programmi per uscirne... come quello proposto dall'ottimo Paolo Barnard con MODERN MONEY THEORY ispirata dall’Economista Warren Mosler. [ http://www.iconicon.it/blog/2013/01/manuale-del-sovranista/ ]

Come direbbe Cetto la Qualunque : N'TO CULO ai banchieri internazionali padroni ancora per poco...di una BEATA MINCHIA...!!!

Ciao Raga

incredulo
Inviato: 15/1/2013 4:13  Aggiornato: 15/1/2013 4:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Titanic Italia
@Pispax

Citazione:
Per quanto mi riguarda io CONTINUO a restare in palpitante attesa di interpretazioni diverse. Contando che lui stesso ha ribadito "il senso vero" di quella frase, ho l'impressione che ti sia sobbarcato un compito piuttosto ingrato nel provare a trovarle.


Proviamoci Pispax, proviamo ad INTERPRETARE Cedolin, ci metto la mia.

Citazione:
Senza dubbio quella del prossimo febbraio sarà la consultazione elettorale in assoluto più inutile e farsesca di tutta la storia della Repubblica. Una competizione fra partiti depotenziati, privi di ogni programma, che già prima del voto si sono impegnati (essendo stato loro ordinato) a seguire pedissequamente qualsiasi dettame imposto dalla BCE, senza alcuno spazio di autonomia rispetto ai diktat europei. Unitamente ad alcune liste "alternative" che in varia misura affrontano qualcuno dei problemi ferali che attanagliano il paese, senza però mostrare l'intenzione di risalire alla radice degli stessi.


Verissimo.

I nostri partiti sono DEPOTENZIATI, perchè QUALSIASI partito in lizza, RICONOSCE l'autorità della BCE e i suoi ORDINI, quegli ORDINI che vanno attuati.

Per cui CHIUNQUE vinca le elezioni, dovrà attuare il programma della BCE, lo ripeto, CHIUNQUE vinca le elezioni.

Per questo motivo questa consultazione elettorale è farsesca e sostanzialmente inutile, perchè si tratta di andare a decidere se vogliamo ricevere uno schiaffone con la mano DESTRA oppure con quella SINISTRA, andiamo a "decidere" solo questo.


Citazione:
Logica vorrebbe che una campagna elettorale di questo genere si svolgesse in un clima permeato dal disinteresse e dallo scetticismo, nei confronti di una commedia stantia che non diverte più nessuno.
Ma la logica purtroppo di questi tempi è merce rara, di quella sconosciuta ai più, e gli italiani mai come questa volta sembrano avere dismesso ogni anelito d'intelligenza per vestire la casacca del tifoso che urla e strepita per la squadra del cuore.... In un battito di ciglia tutti i problemi reali che rovinano la vita dei cittadini e precludono qualsiasi prospettiva di futuro, sembrano essere spariti come per incanto, fagocitati dal tifo ancestrale per il partito del cuore. Destra e sinistra, Berlusconi e Santoro, antifascismo e anticomunismo d'accatto, sembrano tornati a farla da padrone, con milioni di persone pronte a scannarsi (fortunatamente il più delle volte virtualmente) per un confronto in TV, una frase di Berlusconi, di Bersani o perfino di Grillo.


Verissimo.

La logica vorrebbe che le persone che STANNO VIVENDO QUESTA SITUAZIONE, fosse nauseata dalla tonnellate di falsità e di SPAZZATURA usate per GIUSTIFICARE le scelte "politiche" ,scusa se rido, che hanno giustificato la MACELLERIA SOCIALE attuata dai poteri finanziari di cui Monti è l'espressione più visibile. Le figure di Prodi ed Amato erano più mascherate, meno evidenti.

Invece che cosa succede?

Succede che:

Citazione:
In un battito di ciglia tutti i problemi reali che rovinano la vita dei cittadini e precludono qualsiasi prospettiva di futuro, sembrano essere spariti come per incanto, fagocitati dal tifo ancestrale per il partito del cuore. Destra e sinistra, Berlusconi e Santoro, antifascismo e anticomunismo d'accatto, sembrano tornati a farla da padrone, con milioni di persone pronte a scannarsi (fortunatamente il più delle volte virtualmente) per un confronto in TV, una frase di Berlusconi, di Bersani o perfino di Grillo. Milioni di occhi incollati ai teleschermi, dove si discute del nulla assoluto, ma si finge di litigare aspramente per adescare la massa dei tifosi, incantati dalla musica dei pifferai. Milioni di persone che resuscitano il tifo sopito, entusiasmandosi nel riscoprirsi di destra o di sinistra, con tutto il corollario di miti e demoni maldestramente rappresentato dal politico di turno in TV. Milioni di contese che spaziano dai social network alle mailing list dei movimenti, imperniate sul nulla cosmico della "curva" di appartenza.


Succede che, improvvisamente, TUTTI I PROBLEMI spariscono.

Succede che il PROBLEMA non è che le scelte della BCE vadano CONTRO I POPOLI EUROPEI, il problema non è che le scelte della BCE abbiano trasformato il Paese Italia in un CARCERE dove le decisioni vengono IMPOSTE e non negoziate con le parti sociali e la qualità della vita è ridotta alla mera sopravvivenza, no per carità, il problema diventa se Berlusconi sia meglio di Bersani, il problema diventa se Grillo riesca a mandare tutti a casa .

Citazione:
Il tutto mentre il Titanic Italia cola sempre più a fondo, con la benedizione dei futuri naufraghi impegnati a scazzottarsi fra loro, perché il vero problema non è tanto la prospettiva di affogare, quanto il dramma di poter defungere a destra, desiderando di crepare a sinistra o viceversa.


L'articolo si chiude con questa considerazione.

Quello che dice Cedolin è VERO.

Ora Cedolin non ti sta dicendo COSA FARE, quella è una SCELTA PERSONALE.

Per me eleggere una RAPPRESENTANZA parlamentare che non mi rappresenta è un esercizio inutile.

Inutile e non PERICOLOSO come vuoi fare invece credere tu quando sotieni che ci vuole più partecipazione per evitare il pericolo dittatura, in una dittatura già ci siamo e non ha nessuna intenzione di cambiare, voto o non voto.

Parlare con le persone è più UTILE che andare al seggio, togliere il VELO alle persone è un'azione più significativa che l'esercizio del voto OGGI, voto OGGI che mi ricorda le votazioni in Russia con Stalin che, nonostante fosse un dittatore e fosse l'UNICO che potesse venire eletto, permetteva le votazioni nelle quali il 90% lo LEGITTIMAVA a fare quello che sappiamo.

Ma tu questo non lo accetti, le tue convinzioni sono quelle di quadro di partito, quelle che venivano insegnate negli anni 70/80 e non ti rendi conto che OGGI, suonano come vuota retorica senza SOSTANZA.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Jurij
Inviato: 15/1/2013 6:17  Aggiornato: 15/1/2013 6:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Titanic Italia
crunch
Citazione:
un passo alla volta, iniziamo ad indebolire politicamente i servi, stando a casa non fermi proprio NULLA

Mi sembra un buon atteggiamento.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
crunch
Inviato: 15/1/2013 7:48  Aggiornato: 15/1/2013 7:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
invisibile
Citazione:
Comunque avevo capito che pensavi che Bersani fosse comunque una scelta positiva o almeno il famoso meno peggio. Non lo é. E' peggio.


e' peggio l'ometto di goldman sachs credimi, cmq spero in un successo di M5S, non fosse altro perche' puo' avere numeri importanti, ma piu' in generale confido in tutte le nuove forze politiche

votare bersani equivale a votare monti, votare B. equivale a tornare a votare fra sei mesi, dopodiche' monti avrebbe la scusa per tornare, ecco perche' l'ometto deve uscire fortemente ridimensionato da questa tornata

invisibile
Inviato: 15/1/2013 9:40  Aggiornato: 15/1/2013 14:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
@incredulo
Cit: Parlare con le persone è più UTILE che andare al seggio, togliere il VELO alle persone è un'azione più significativa...

Sono d'accordo, solo una precisazione: non si può togliere il velo ad un'altra persona che non sia se stessi. Si può aiutarlo a fargli prendere consapevolezza che ha il velo. Ma l'azione di toglierlo é una scelta individuale.

@crunch
Continui a guardare lo spettacolo come se gli attori avessero una qualunque libertà. Sono pagati per recitare. Le battute le scrive lo sceneggiatore che a sua volta é pagato per scrivere. E il produttore continua ad arricchirsi con i soldi che paghiamo noi.
Hai notato che nessuno sa mai chi é il produttore ma tutti sanno dove belen si é tatuata la farfallina?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 15/1/2013 17:57  Aggiornato: 15/1/2013 18:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
incredulo, noto che l'abuso delle maiuscole non ti basta più. Ora le metti anche in grassetto.
Per fortuna che non c'è il carattere blinking, altrimenti sai che mal di testa a leggerti.


Molto rapidamente, provo ad offrirti un altro punto di vista.


Citazione:
Proviamoci Pispax, proviamo ad INTERPRETARE Cedolin

Figuriamoci.
Io credevo bastasse leggerlo.






Citazione:
I nostri partiti sono DEPOTENZIATI, perchè QUALSIASI partito in lizza, RICONOSCE l'autorità della BCE e i suoi ORDINI, quegli ORDINI che vanno attuati.

Qualsiasi STATO, semmai, riconosce l'autorità nella BCE. Ma solo nei limiti che le sono stati assegnati. Cioè come autorità monetaria (emissione, costo del denaro) e ultimamente come ente di sorveglianza per alcune, ancora troppo poche, banche.
Chi chiede di trasformare la BCE in banca di ultima istanza sta chiedendo di AUMENTARE questi poteri. Cosa che a me va anche bene, eh: meglio, MOLTO meglio se a comprarti i titoli è la BCE, e te devi "seguire" la politica della BCE, piuttosto che a comprarteli sia Soros, e te devi seguire la "politica" di Soros.








Citazione:
Per cui CHIUNQUE vinca le elezioni, dovrà attuare il programma della BCE, lo ripeto, CHIUNQUE vinca le elezioni.

E il "passo e chiudo" non lo metti?
Il "programma della BCE" altro non è che l'affermazione che nessuno Stato può spendere più di quanto incassa.
Che terribile sopercheria, uh?






Citazione:
Per questo motivo questa consultazione elettorale è farsesca e sostanzialmente inutile, perchè si tratta di andare a decidere se vogliamo ricevere uno schiaffone con la mano DESTRA oppure con quella SINISTRA, andiamo a "decidere" solo questo.
...
La logica vorrebbe che le persone che STANNO VIVENDO QUESTA SITUAZIONE, fosse nauseata dalla tonnellate di falsità e di SPAZZATURA usate per GIUSTIFICARE le scelte "politiche" ,scusa se rido, che hanno giustificato la MACELLERIA SOCIALE attuata dai poteri finanziari di cui Monti è l'espressione più visibile.

Facciamo un paragone fuori dall'Italia, che è meglio.
In Brasile si va in pensione a CINQUANTA ANNI. Il sistema pensionistico è retto dallo Stato tramite la contribuzione dei lavoratori attivi (un po' come in Italia)
Al momento ci sono quasi TRE pensionati per ogni lavoratore attivo. Questo significa che pagare delle pensioni a gente così giovane in definitiva è un lusso.
Fino a quando il Brasile potrà permetterselo va bene così. Quando ci saranno dei problemi, e qualcuno gli farà notare che è arrivato il momento di rinunciare ai lussi, non ho proprio nessun dubbio che anche là si griderà alla "macelleria sociale".






Citazione:
Succede che il PROBLEMA non è che le scelte della BCE vadano CONTRO I POPOLI EUROPEI, il problema non è che le scelte della BCE abbiano trasformato il Paese Italia in un CARCERE dove le decisioni vengono IMPOSTE e non negoziate con le parti sociali e la qualità della vita è ridotta alla mera sopravvivenza,

In realtà quello è proprio ciò che sarebbe successo, PER REGOLAMENTO, se l'Italia avesse avuto bisogno del Fondo Salva Stati. Prendiamo i soldi ma perdiamo completamente l'autonomia politica.
Questa cosa non è successa. Quello che stiamo vivendo è una situazione dove il nostro ex-premier Silvo Berlusconi si è impegnato (ovvero, ha impegnato l'Italia) a rimettere a posto i conti dell'Italia IN UN SOLO ANNO.
Et voila.

Proviamo a capirci.
Se te incassi 2.000 euro al mese e ne spendi 3.000, sei costretto TUTTI I MESI a chiedere in prestito i 1.000 euro che ti mancano. Fini a un certo punto la banca (o il mercato) te li concede, poi inizia a smettere di credere che tu sia capace di restituirli. In affetti di debiti ne hai fatti tantissimi in questi anni di vita esagerata.
Attenzione: se la banca (o il mercato) a quel punto smette di farti i prestiti, tu MUORI DI FAME. Hai da pagare le rate del SUV, l'affitto della villetta, l'affitto dell'appartamento del figlio che studia fuori-sede, la spesa, le rate del nuovissimo smartophone, il ristorante del sabato sera ecc.
Oltre a comprare il cibo e i vestitini di Prada a ogni cambio di stagione.
Quindi la banca ti tiene per le palle: o ti concede ulteriori prestiti a un interesse altissimo (cosa che si limita a farti fallire molto prima), oppure ti impone di aderire a un piano di rientro.(*)
Esiste in giro una bizzarra convinzione: che se la banca ti dice questo, la colpa sia della malvagia banca, e non la tua.
Quindi è colpa della banca tutta questa "macelleria sociale" che ti impone di restituire lo smartophone e il SUV, di cercare un appartamento più piccolo e di smettere di andare a cena fuori il sabato sera, se non, al limite, nelle trattorie.
Buffo, no?



(*) EDIT attenzione, questo non significa perdita d'autonomia. Se te chiedi l'intervento del fondo Salva-Increduli allora si, la banca si prende il tuo stipendio e gestisce le tue spese a suo piacimento. Altrimenti si limita a chiedere A TE quello che vuoi fare per ridurre le tue spese. purché tu le riduca. Decidere se continuare a mantenere il figlio all'università o tenerti il SUV è una scelta autonoma tua.
Questo significa entrare in un discorso di PRIORITA'. Forse ora è più chiaro il motivo per cui ci sono tutte queste discussioni sul fatto che la riforma delle pensioni è stata fatta mentre la patrimoniale no: in definitiva in questo Parlamento a fine corsa, ancora a maggioranza pidiellina, è stato detto che i patrimoni sono più importanti delle pensioni.





Citazione:
Ora Cedolin non ti sta dicendo COSA FARE, quella è una SCELTA PERSONALE.

Per me eleggere una RAPPRESENTANZA parlamentare che non mi rappresenta è un esercizio inutile.

Se la "scelta personale" è maturata anche tramite gli articoli di Cedolin, allora Cedolin ti sta dicendo cosa fare.
Su questo c'è poco più da dire.






Citazione:
Inutile e non PERICOLOSO come vuoi fare invece credere tu quando sotieni che ci vuole più partecipazione per evitare il pericolo dittatura

Piantala di inclinare i piani.
Io il tema "dittatura" non l'ho nemmeno sfiorato.
Io sostengo che una partecipazione ATTIVA (notare il maiuscolo) è una cosa che regala una politica MIGLIORE.
Una partecipazione passiva si limita a aumentare di una frazione l'astensionismo, e una non partecipazione aumenta il populismo e l'attenzione sui temi superficiali. Queste due ultime condizioni sono quelle che forniscono una politica PEGGIORE.
Poi diventa gioco facile sostenre che "io sono innocente e la colpa è tutta della politica".
Ma non è così: se te ne sbatti la fava, ottieni ESATTAMENTE la politica che ti meriti.





Citazione:
Ma tu questo non lo accetti, le tue convinzioni sono quelle di quadro di partito


marcocedol
Inviato: 15/1/2013 18:13  Aggiornato: 15/1/2013 18:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Titanic Italia
Chissà perché molti altri, oltre a Massimo, hanno capito perfettamente il senso dell'articolo
Si può condividerlo, come Incredulo o non condividerlo, ma per quale ragione aggrapparsi alle funi del cielo giocando con il senso delle parole?

Le soluzioni "a buon mercato" si può proporle parlando del problema dei rifiuti o del nucleare, non certo nel merito di un argomento come questo.
Nel momento dell'avvento di una dittatura globale che ha deprivato gli stati di qualsiasi sovranità, che ha praticato l'eutanasia della famiglia, che ha reso gli uomini una massa informe di aspiranti schiavi da tot centinaia di euro al mese, che ha sostituito la politica con la finanza e che si appresta a raccogliere i frutti di quanto costruito negli ultimi 60 anni (o forse molti di più), qualche scrittore, come me e Massimo, che cerca di leggere la realtà fra le pieghe di 1000 mistificazioni, dovrebbe essere anche in grado di offrire qualche soluzione a buon mercato?

Solo un folle o qualcuno che voglia fare sterile polemica ritengo che potrebbe pensarlo!

Pispax
Inviato: 15/1/2013 18:47  Aggiornato: 15/1/2013 18:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
marcocedol

Citazione:
Chissà perché molti altri, oltre a Massimo, hanno capito perfettamente il senso dell'articolo
Si può condividerlo, come Incredulo o non condividerlo, ma per quale ragione aggrapparsi alle funi del cielo giocando con il senso delle parole?

Le soluzioni "a buon mercato" si può proporle parlando del problema dei rifiuti o del nucleare, non certo nel merito di un argomento come questo.
Nel momento dell'avvento di una dittatura globale che ha deprivato gli stati di qualsiasi sovranità, che ha praticato l'eutanasia della famiglia, che ha reso gli uomini una massa informe di aspiranti schiavi da tot centinaia di euro al mese, che ha sostituito la politica con la finanza e che si appresta a raccogliere i frutti di quanto costruito negli ultimi 60 anni (o forse molti di più), qualche scrittore, come me e Massimo, che cerca di leggere la realtà fra le pieghe di 1000 mistificazioni, dovrebbe essere anche in grado di offrire qualche soluzione a buon mercato?

Solo un folle o qualcuno che voglia fare sterile polemica ritengo che potrebbe pensarlo!


In effetti se qualcuno ti avesse chiesto "soluzioni", a buon mercato o anche raffinate, sarebbe di sicuro o un folle o qualcuno che vuol fare una polemica sterile.
Sono assolutamente d'accordo su questo.

E' proprio per questo che almeno io mi sono guardato MOLTO bene dal chiedertele.
Il mio appunto è proprio l'opposto di questa cosa che entrambi sosteniamo.
Io sostengo che nel tuo articolo tu prendi un tema assolutamente condivisibile, che è quello della politica trasformata in tifoseria, e lo utilizzi come strumento per portare un attacco generale all'agire politico.

Non è una cosa che mi sono tolto dalla testa, sia chiaro.
La frase "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi domandati il perchè ti trovi in questa situazione" magari sarà stata infelice, però l'hai ribadita proprio tu.

Quindi, fermo restando che nessuno - almeno non io - ti sta chiedendo suluzioni "a buon mercato", di fatto tu ne offri comunque una.
Denunci una serie di mali e offri una "soluzione" (l'inutilità dell'agire) che questi mali non fa altro che aggravarli.
Mentre la denuncia è corretta (anche se a mio avviso molto mal inquadrata su alcuni temi, per motivi che ho accennato nella risposta a incredulo), la "soluzione" offerta è particolarmente sciocca.


Tutto questo sempre ammesso che in questo tuo post tu ti riferissi a me, chiaro.

incredulo
Inviato: 15/1/2013 19:12  Aggiornato: 15/1/2013 19:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Titanic Italia
@Pispax

Citazione:
incredulo, noto che l'abuso delle maiuscole non ti basta più. Ora le metti anche in grassetto. Per fortuna che non c'è il carattere blinking, altrimenti sai che mal di testa a leggerti.


Le maiuscole le metto per evitare che qualcuno mi risponda sulle parti meno importanti del mio post, evidenziando le parole importanti spero che il messaggio risulti più incisivo.

In realtà non serve a molto, almeno per te, perchè mi poni altre questioni, saltando a piè pari le mie considerazioni.

Citazione:
Qualsiasi STATO, semmai, riconosce l'autorità nella BCE. Ma solo nei limiti che le sono stati assegnati.
Cioè come autorità monetaria (emissione, costo del denaro) e ultimamente come ente di sorveglianza per alcune, ancora troppo poche, banche. Chi chiede di trasformare la BCE in banca di ultima istanza sta chiedendo di AUMENTARE questi poteri. Cosa che a me va anche bene, eh: meglio, MOLTO meglio se a comprarti i titoli è la BCE, e te devi "seguire" la politica della BCE, piuttosto che a comprarteli sia Soros, e te devi seguire la "politica" di Soros.


Tutto a posto.

L'autorità della BCE è riconosciuta nei "limiti" che le sono stati assegnati.

Quando un ente privato, CONTROLLA l'emissione e la gestione del danaro, controlla e DECIDE la sorte di tutti coloro che gli riconoscono questo potere.

In poche parole, tiene tutti per le palle, in poche parole detiene il POTERE.

Lo Stato NON E' UNA AZIENDA, lo Stato non può seguire le logiche aziendali dovendo creare le condizioni per garantire condizioni di VITA orientate all'uguaglianza, dovendo garantire i PRINCIPI costituzionali che ne regolano i comportamenti, ma per te invece lo è.

Lo è, come hanno voluto farlo diventare coloro che citengono per le palle.

Hai sposato la filosofia aziendalista, quella che mette al PRIMO POSTO IL DANARO, mentre al primo posto DOVREBBE STARCI L'UOMO, il CITTADINO.

Monti stesso ha fatto una bella modifica costituzionale, rendendo obbligatorio il pareggio di bilancio.

Citazione:
In realtà quello è proprio ciò che sarebbe successo, PER REGOLAMENTO, se l'Italia avesse avuto bisogno del Fondo Salva Stati. Prendiamo i soldi ma perdiamo completamente l'autonomia politica. Questa cosa non è successa. Quello che stiamo vivendo è una situazione dove il nostro ex-premier Silvo Berlusconi si è impegnato (ovvero, ha impegnato l'Italia) a rimettere a posto i conti dell'Italia IN UN SOLO ANNO.


Ancora col REGOLAMENTO , dai cazzo Pispax il regolamento...

E, di grazia, quell'autonomia politica che abbiamo "salvato" grazie alla macelleria sociale del banchiere illuminato che ci ha rappresentato nell'ultimo anno, che CAZZO CI PERMETTE DI DECIDERE?

Citazione:
Proviamo a capirci. Se te incassi 2.000 euro al mese e ne spendi 3.000, sei costretto TUTTI I MESI a chiedere in prestito i 1.000 euro che ti mancano. Fini a un certo punto la banca (o il mercato) te li concede, poi inizia a smettere di credere che tu sia capace di restituirli. In affetti di debiti ne hai fatti tantissimi in questi anni di vita esagerata. Attenzione: se la banca (o il mercato) a quel punto smette di farti i prestiti, tu MUORI DI FAME. Hai da pagare le rate del SUV, l'affitto della villetta, l'affitto dell'appartamento del figlio che studia fuori-sede, la spesa, le rate del nuovissimo smartophone, il ristorante del sabato sera ecc. Oltre a comprare il cibo e i vestitini di Prada a ogni cambio di stagione. Quindi la banca ti tiene per le palle: o ti concede ulteriori prestiti a un interesse altissimo (cosa che si limita a farti fallire molto prima), oppure ti impone di aderire a un piano di rientro. Esiste in giro una bizzarra convinzione: che se la banca ti dice questo, la colpa sia della malvagia banca, e non la tua. Quindi è colpa della banca tutta questa "macelleria sociale" che ti impone di restituire lo smartophone e il SUV, di cercare un appartamento più piccolo e di smettere di andare a cena fuori il sabato sera, se non, al limite, nelle trattorie.
Buffo, no?


Qui di buffo non c'è un beneamato cazzo caro Pispax.

La macelleria sociale non è quella serie di manovre che ti impediscono di fare la "bella vita", ma quella serie di SCELTE che vanno a colpire il cittadino comune chiamato a rispondere con la sua vita ridotta a inferno di sopravvivenza, agli sprechi colossali che NON SONO STATI TOCCATI, anzi, che sono AUMENTATI.

Citazione:
o sostengo che una partecipazione ATTIVA (notare il maiuscolo) è una cosa che regala una politica MIGLIORE.
Una partecipazione passiva si limita a aumentare di una frazione l'astensionismo, e una non partecipazione aumenta il populismo e l'attenzione sui temi superficiali. Queste due ultime condizioni sono quelle che forniscono una politica PEGGIORE. Poi diventa gioco facile sostenre che "io sono innocente e la colpa è tutta della politica".
Ma non è così: se te ne sbatti la fava, ottieni ESATTAMENTE la politica che ti meriti.


Se hai mai fatto una qualsiasi attività politica, sai perfettamente che l'unica cosa che puoi ottenere con la "partecipazione attiva" è una nuova strada asfaltata nel tuo comune con una petizione, ma che MAI cambierai le SCELTE decise dall'alto delle segreterie dei partiti.

Se sostieni questo, sei come minimo un illuso.

Ma tu questo non lo accetti, le tue convinzioni sono quelle di quadro di partito



Puoi ridere finchè vuoi, ma questo è quello che comunichi con i tuoi post.

Evidentemente lo sei ma non lo sai...

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
marcocedol
Inviato: 15/1/2013 19:36  Aggiornato: 15/1/2013 19:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Non è una cosa che mi sono tolto dalla testa, sia chiaro. La frase "niente di quello che puoi fare avrà valore, quindi domandati il perchè ti trovi in questa situazione" magari sarà stata infelice, però l'hai ribadita proprio tu.


Pispax, era un'osservazione in generale, non esplicitamente rivolta a te.
Ho notato però che ti sei limitato a giudicare infelice (perché?) la frase in oggetto, senza domandarti perché ti trovi in questa situazione, prova a farlo

Pispax
Inviato: 15/1/2013 19:46  Aggiornato: 15/1/2013 19:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
incredulo

Citazione:
Tutto a posto.

L'autorità della BCE è riconosciuta nei "limiti" che le sono stati assegnati.

Quando un ente privato, CONTROLLA l'emissione e la gestione del danaro, controlla e DECIDE la sorte di tutti coloro che gli riconoscono questo potere.

Spero tu no voglia riesumare le vecchie, esilaranti discussioni su "la sovranità monetaria è del Popolo!".
Se la tesi è questa allora te la dò vinta subito. Non ho energie per affrontare discussioni così inutili.





Citazione:
Hai sposato la filosofia aziendalista, quella che mette al PRIMO POSTO IL DANARO, mentre al primo posto DOVREBBE STARCI L'UOMO, il CITTADINO.

E chi cazzo lo ha detto?
Tu?

Resta un punto: se per metterere "al primo posto" tutto quello che cazzo vuoi scegli di prendere tanti soldi in prestito, allora CHIUNQUE ti sta mantenendo dopo un po' ti tiene per le palle.
Te hai anche messo "al primo posto ... L'UOMO, il CITTADINO", ci mancherebbe. Però ogni volta che quello si sgranchisce le dita tu ululi di dolore.






Citazione:
Monti stesso ha fatto una bella modifica costituzionale, rendendo obbligatorio il pareggio di bilancio.

Che, vista da un altro punto di vista, è una condizione obbligatoria e preliminare per evitare che qualcuno ti tenga per le palle.






Citazione:
La macelleria sociale non è quella serie di manovre che ti impediscono di fare la "bella vita", ma quella serie di SCELTE che vanno a colpire il cittadino comune chiamato a rispondere con la sua vita ridotta a inferno di sopravvivenza, agli sprechi colossali che NON SONO STATI TOCCATI, anzi, che sono AUMENTATI.

Mi limito a farti notare che stai dicendo ANCHE TU che il pronlema è di stabilire le priorità. La classe politica ha stabilito delle priorità che a te, giustamente, non piacciono.
Toccherebbe fare in modo che questo ordine di priorità (N.B.: determinare le priorità è proprio l'essenza dell'attività politica) venisse cambiato e reso migliore di come è.

Ora ti tocca spiegarmi, molto semplicemente, come pensi di riuscirci se la tua "libera scelta" è quella di disinteressarti di questa schifosissima politica. Oppure pensare che l'unico modo di influire sulle priorità sia quello di "mettere la crocetta" ogni 5 anni, e che il problema si risolva lì.

Il ragionamento è piuttosto facile, no?






P.S.:

non ha importanza nell'argomentazione, ma non voglio tralasciare proprio niente.

Citazione:
Se hai mai fatto una qualsiasi attività politica, sai perfettamente che l'unica cosa che puoi ottenere con la "partecipazione attiva" è una nuova strada asfaltata nel tuo comune con una petizione, ma che MAI cambierai le SCELTE decise dall'alto delle segreterie dei partiti.

Chi le ha decise queste fantomatiche e onnipotenti "segreterie dei partiti"?
(sempre ammesso che si stia parlando di partiti normali, chiaro)

1) la BCE
2) l'NWO
3) Gli Illuminati
4) il Gruppo Bildenberg
5) dei congressi di partito, dove OGNI iscritto è chiamato, se vuole, a esprimere un delegato (compreso se stesso, se ha consenso)
6) altro

Pyter
Inviato: 15/1/2013 19:56  Aggiornato: 15/1/2013 19:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Senza dubbio quella del prossimo febbraio sarà la consultazione elettorale in assoluto più inutile e farsesca di tutta la storia della Repubblica.


Ma cosa ci sarà di così tanto difficile da capire in questa frase.

Sarà la parola "inutile"?
Le hanno messe nel giorno del festival di Sanremo.

Sarà la parola farsesca?
Le hanno messe nel periodo di carnevale.

Continuo?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pispax
Inviato: 15/1/2013 20:15  Aggiornato: 15/1/2013 20:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
marcocedol


Citazione:
Ho notato però che ti sei limitato a giudicare infelice (perché?) la frase in oggetto

Il senso era che non volevo attaccarmi a una singola frase come se fosse scolpita nella pietra.
Quando è possibile è più divertente cercare di discutere come se fossimo bimbi grandi.
Attaccarsi la formalismo delle frasi "ormai dette" è come bisticciare sul fatto che a dama oramai hai toccato una pedina e quindi devi muovere proprio quella.
Magari si fa anche, però il gioco vien fuori più noioso.





Citazione:
senza domandarti perché ti trovi in questa situazione, prova a farlo

Nel 1993 mi è stato detto che bisognava di fatto congelare il salario dei lavoratori dipendenti come me perché questi risparmi ci avrebbero permesso di "entrare in Europa".
Ok, va bene.

L'ingresso in Europa, otto anni dopo, ci ha permesso di risparmiare circa SETTECENTO MILIARDI DI EURO di interessi sul debito pubblico.
Fantastico.

La somma dei due risparmi fa una cifra bella grossa.


Ora per restare in Europa e non venir massacrati dai vari Soros della finanza (remember 1991?) vengono chiesti A ME ulteriori sacrifici.

Questo significa che quella somma enorme già risparmiata in questi 20 anni è stata letteralmente dissipata in stronzate.
E tutto questo proprio perché il fatto che la politica sia stata trasformata da AZIONE politica a TIFOSERIA politica ha di fatto impedito e banalizzato una discussione sui problemi.
"Se Tizio è scontento vendi altri due CCP e dagli altri 10 milioni, che così fai felice lui e i suoi dipendenti, e pazienza se la sua ditta produce ancora una roba che si vendeva il secolo scorso".
"Se Caio fa casino non possiamo permettercelo, che ci ha portato un sacco di voti. Vendiamo altre tre BOT e garantiamogli una mega consulenza".

E nel frattempo tutta la discussione era sul Nemico Comunista che secondo alcuni esisteva e secondo altri no.



Giusto per spiegare i morivi per cui quando vedo messo l'AGIRE politico sotto attacco, inteso proprio come agire razionale e consapevole, tendo a innervosirmi un po'.

incredulo
Inviato: 15/1/2013 20:20  Aggiornato: 15/1/2013 20:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Titanic Italia
@Pispax

Citazione:
Spero tu no voglia riesumare le vecchie, esilaranti discussioni su "la sovranità monetaria è del Popolo!". Se la tesi è questa allora te la dò vinta subito. Non ho energie per affrontare discussioni così inutili.


No, no, non voglio discutere se la sovranità monetaria debba essere esercitata dallo Stato, che in teoria siamo noi tutti, è cosa buona che non sia così.

Meglio che sia affidata ad onesti imprenditori che operano nel mondo del credito, come i banchieri internazionali, sono esseri così comprensivi...

Citazione:
E chi cazzo lo ha detto? Tu?


No, tu lo hai lasciato intendere.

Quando metti l'accento sulla spesa pubblica ed il debito conseguente come cause inevitabili degli avvenimenti che hanno portato alle manovre "lacrime e sangue", DI FATTO stai giustificando l'operato aziendalista del curatore fallimentare a cui Napolitano ha aperto le porte.

Non te ne rendi conto che hai sposato quella filosofia, ma così è.

Citazione:
Toccherebbe fare in modo che questo ordine di priorità (N.B.: determinare le priorità è proprio l'essenza dell'attività politica) venisse cambiato e reso migliore di come è.


Già.

Toccherebbe.

Ma TUTTI i partiti hanno come priorità I CONTI, il DANARO, ma proprio TUTTI sai.

Ora toccherebbe a TE spiegarmi come potere invertire la priorità dal DANARO all'UOMO votando partiti che non la applicano.

Citazione:
Chi le ha decise queste fantomatiche e onnipotenti "segreterie dei partiti"? (sempre ammesso che si stia parlando di partiti normali, chiaro)


Chiaro.

Sono scelte dai delegati e dagli iscritti, da sempre

E il dibattito interno serve per decidere le scelte politiche da attuare, scelte che tutti gli iscritti debbono accettare, del resto il segretario ha vinto, il suo gruppo è stato "scelto" dai delegati al congresso e questa è DEMOCRAZIA VERA...

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Red_Knight
Inviato: 15/1/2013 20:29  Aggiornato: 15/1/2013 20:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Titanic Italia
A mio parere il punto debole dell'articolo di Cedolin è consderare politica solo obbedire o meno alla BCE. Diamo per scontato che qualsiasi governo obbedisca sempre ai cosiddetti poteri forti. È un semplicismo che non condivido, ma diamolo per un attimo per scontato. Anche così, possiamo immaginare un governo che, una volta obbedito agli ordini, faccia delle leggi buone almeno in materia di istruzione, cultura, famiglia e logistica, come possiamo immaginarne uno che oltre a fare macelleria sociale vandalizza gratuitamente il paese.

Anche negli altri paesi d'Europa c'è la crisi e i politici tendono a mantenere lo status quo, ma almeno nel tempo libero qualche legge ogni tanto che non faccia mettere le mani in testa la fanno. Solo in Italia dobbiamo fare i conti con gli effetti distruttivi aggiuntivi della cafonaggine della classe politica.

Per esempio la Lega Nord e l'UDEUR da soli hanno amplificato l'impatto brutale dei governi di cui facevano parte. Con gli stessi torbidi giochetti, le stesse leggi ad personam e la stessa gestione disastrosa della crisi economica, senza il vandalismo aggiuntivo perpetrato da quei pochi politici l'Italia sarebbe comunque un posto lievemente migliore.

La differenza c'è eccome. Se alle prossime elezioni il Parlamento dovesse avere un assetto diverso da quello degli ultimi sei anni, ed è probabile che accada, allora ci risparmieremo almeno le cagate supplementari. E non è affatto poco.

Calvero
Inviato: 15/1/2013 20:51  Aggiornato: 16/1/2013 2:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
Citazione:
A mio parere il punto debole dell'articolo di Cedolin è consderare politica solo obbedire o meno alla BCE. Diamo per scontato che qualsiasi governo obbedisca sempre ai cosiddetti poteri forti. È un semplicismo che non condivido,


Se dai per scontato che i poteri forti esistono, allora lo devi fare seriamente, per quanto sol ipotesi (per te) sarebbe. Dire semplicismo è un eufemismo INQUIETANTE ... visto che hanno ammazzato migliaia di innocenti, inventato il terrorismo, inventato un terrorista, inventato che è stato buttato a mare; pianificato una macchinazione per distruggere due grattaceli in pieno giorno riuscendo ad assassinare 3000 innocenti, inventarsi armi di distruzione di massa che non esistono, facendo precipitare un aereo che non esiste sul pentagono, e facendone sparire un altro in una buca fatta con la paletta e il secchiello.... il tutto col beneplacito e il consenso dell'ONU della politica internazionale e della propaganda di ogni cazzo di Media Ufficiale, di ogni cazzo di politica che ha fatto le orecchie da mercante più VERGOGNOSE della "civiltà" occidentale... tuttora, questo, ancora cruciale per gli assassinii di innocenti, con un Sionismo che viene a dettare Leggi a casa degli altri e sempre col beneplacito della politica tutta ... che mai ha osato mettersi in linea con quell'integrità che millanta e di cui da gran PUTTANA chiede la crocetta dei loro FIGLI ....


.. me ne sbatto le palle di modelli culturali migliori (grasse risate) quando questi dicono di essere comunque schiavi salariati e obbligare a studiare ai miei figli la storia scritta da questi grandi figli di puttana... ma per favore ..


.... anche nella logica più banale non ha senso vendere la nostra dignità a questo mondo bastardo che ha FALLITO ... e CEDOLIN: - che Dio lo Benedica ... visto che non mira a depotenziare l'azione ma a far sì che si riveli l'importanza di saper guardare oltre gli incasellamenti di un SISTEMA letteralmente MAFIOSO ...

.. ormai la situazione è destinata solo a portare zuccherini che da uomini dovremmo imparare a rifiutare, costi quel che costi. Inutile avere una politica migliore se questa è a tutti gli EFFETTI un teatrino di PUTTANE che si vendono alla BANCHE e stanno facendo di tutto per far sì che queste SERPI si insinuino capillarmente nella nostra sacra VITA .. porco il loro DIO e che il DIO vero li fulmini.

Senza contare .. Dio sa solo cosa .. a cosa potremmo andare incontro foraggiando questa forma mentis degenerata e contro natura. Ormai hanno preso il via e l'umanità è divisa in gregge da macellare e gregge da Tosare; il resto è fuffa; non vederlo significa solo pura ipocrisia.

Il sangue questi vogliono, il sangue - e non l'abbiamo capito, quello vero del mondo macellato dove quelli che stanno un po meglio possono sedercisi sopra, e quello che ci levano dalle vene con il controllo.

Non ci sarà politico che potrà fare la differenza. Il Sistema è comprato, venduto. C'entra un cazzo quante mini-migliorie possono arrivare, comunque contribuiremo votando a sostenere il fascismo di una globalizzazione che ha perso ogni umanità.

Avanti figli delle calcolatrici, avanti popolo!! bandiera rossa trionferà.

Don Camillo e Peppone forever

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Pyter
Inviato: 15/1/2013 20:54  Aggiornato: 15/1/2013 20:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
Red_Knight
A mio parere il punto debole dell'articolo di Cedolin è consderare politica solo obbedire o meno alla BCE.

Anche secondo me esagera e in questo modo dà troppa importanza alla BCE.

Sarebbe più esatto dire che il compito della politica è obbedire e basta, senza sbilanciarsi troppo con le scelte secche.
Insomma un pò qui un po là.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
invisibile
Inviato: 15/1/2013 20:57  Aggiornato: 15/1/2013 20:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Quando leggo le parole di chi difende la politica, mi sembra di leggere delle descrizioni di un universo parallelo che io non riesco a vedere, in cui io non riesco ad entrare. Ma evidentemente esiste visto che quelle descrizioni sono molto particolareggiate e sembrano genuine.
Non capisco perché, insieme a questi resoconti fantastici, non mi venga data la chiave per accedere a questo universo parallelo. Peccato, mi piacerebbe.
Che si tratti di Possessività?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
clausneghe
Inviato: 15/1/2013 22:52  Aggiornato: 15/1/2013 22:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Titanic Italia
Guarda Calvero, mi sono loggato apposta per QUOTARTI
Ciao,buona notte che tu possa trovare rifugio nel sogno...Claus

Pispax
Inviato: 16/1/2013 2:57  Aggiornato: 16/1/2013 3:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
incredulo


Citazione:
Già.

Toccherebbe.

Ma TUTTI i partiti hanno come priorità I CONTI, il DANARO, ma proprio TUTTI sai.

Ora toccherebbe a TE spiegarmi come potere invertire la priorità dal DANARO all'UOMO votando partiti che non la applicano.


Risposta particolarmente inutile, visto che anche il "non la applicano" è comunque un criterio di priorità.
E a meno che tu non riesca a dire, chissà come, che il prendere a prestito un sacco di denaro per "mettere al CENTRO l'Uomo" sia una cosa che si riesce a fare a prescindere dal denaro stesso, direi che questa scambio potrebbe anche chiudersi qui.

Ogni tua aggiunta che non affronti questo lievissimo ostacolo è del tutto inutile.





Calvero

Citazione:
Se dai per scontato che i poteri forti esistono, allora lo devi fare seriamente, per quanto sol ipotesi (per te) sarebbe. Dire semplicismo è un eufemismo INQUIETANTE ... visto che hanno ammazzato migliaia di innocenti, inventato il terrorismo, inventato un terrorista, inventato che è stato buttato a mare; pianificato una macchinazione per distruggere due grattaceli in pieno giorno riuscendo ad assassinare 3000 innocenti, inventarsi armi di distruzione di massa che non esistono, facendo precipitare un aereo che non esiste sul pentagono, e facendone sparire un altro in una buca fatta con la paletta e il secchiello.... il tutto col beneplacito e il consenso dell'ONU della politica internazionale e della propaganda di ogni cazzo di Media Ufficiale, di ogni cazzo di politica che ha fatto le orecchie da mercante più VERGOGNOSE della "civiltà" occidentale... tuttora, questo, ancora cruciale per gli assassinii di innocenti, con un Sionismo che viene a dettare Leggi a casa degli altri e sempre col beneplacito della politica tutta ... che mai ha osato mettersi in linea con quell'integrità che millanta e di cui da gran PUTTANA chiede la crocetta dei loro FIGLI ....


Rimanendo sull'articolo, direi che è la primissima volta che vedo la BCE imputata dell'attentato alle TT.
Ma in effetti avrei dovuto saperlo che è sbagliato mettere dei confini alla meraviglia.

Pispax
Inviato: 16/1/2013 3:06  Aggiornato: 16/1/2013 3:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
invisibile

Citazione:
Quando leggo le parole di chi difende la politica, mi sembra di leggere delle descrizioni di un universo parallelo che io non riesco a vedere, in cui io non riesco ad entrare. Ma evidentemente esiste visto che quelle descrizioni sono molto particolareggiate e sembrano genuine.
Non capisco perché, insieme a questi resoconti fantastici, non mi venga data la chiave per accedere a questo universo parallelo. Peccato, mi piacerebbe.
Che si tratti di Possessività?

Uscire dai forum e iniziare a muovere il culo nella realtà potrebbe essere un ottimo inizio.

Calvero
Inviato: 16/1/2013 3:37  Aggiornato: 16/1/2013 3:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Rimanendo sull'articolo, direi che è la primissima volta che vedo la BCE imputata dell'attentato alle TT.


Ma dai ... ancora sto aspettando la prima volta in cui la politica smetta di far credere ai bamboccioni che il mondo sia a compartimenti stagni.

Citazione:
Ma in effetti avrei dovuto saperlo che è sbagliato mettere dei confini alla meraviglia.


Schiavi VS figli di Puttana ... vecchia storia

La meraviglia non ha confini, mica è accentratrice e fascista come lo Stato

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
incredulo
Inviato: 16/1/2013 4:58  Aggiornato: 16/1/2013 4:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: Titanic Italia
@Pispax

Citazione:
Risposta particolarmente inutile, visto che anche il "non la applicano" è comunque un criterio di priorità.


E mentre tu ti fai le pippe sui "criteri di priorita'", perdi di vista il succo della questione, quel succo a cui NON RISPONDI.

Citazione:
E a meno che tu non riesca a dire, chissà come, che il prendere a prestito un sacco di denaro per "mettere al CENTRO l'Uomo" sia una cosa che si riesce a fare a prescindere dal denaro stesso, direi che questa scambio potrebbe anche chiudersi qui.


Proprio non riesci ad uscire dal "dare-avere" aziendalista.

Hai sposato l'utilitarismo ed il CINISMO Pispax, quel SENTIRE che e' il comune denominatore della nostra "cultura".

Per questo sei il difensore dello "status quo", quello "status quo" che non e' bastardo nella sua ESSENZA, secondo te, bensi' solamente "GESTITO MALE".

Penso proprio anch'io che questo scambio possa chiudersi qui.

Ciao

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
mangog
Inviato: 16/1/2013 7:50  Aggiornato: 16/1/2013 8:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Citazione:

Autore: Pispax Inviato: 15/1/2013 17:57:1

Questo significa entrare in un discorso di PRIORITA'. Forse ora è più chiaro il motivo per cui ci sono tutte queste discussioni sul fatto che la riforma delle pensioni è stata fatta mentre la patrimoniale no: in definitiva in questo Parlamento a fine corsa, ancora a maggioranza pidiellina, è stato detto che i patrimoni sono più importanti delle pensioni.



A me viene in mente un'altra cosa: che ne so.. magari ridurre gli sprechi statali, e nessuno può negare che non esistono.
( gli sprechi degli "altri" non mi interessano). Ridurre gli sprechi dovrebbe essere una priorità assoluta visto che la battaglia per l'evasione serve soprattutto per riempirsi la bocca di buoni propositi con scarsi risultati.
Ovvio che bisognerebbe fare un elenco degli sprechi con relativi provvedimenti per eliminarli. Sicuramente ogni partito farebbe la propria lista magari completamente differente dalla lista del partito antagonista.( le divergenze politiche sono basate su queste liste )
Per non sbagliare l'unica soluzione è quella di RIDURRE AL MINIMO ESSENZIALE LO STATO ( Un pò di giustizia comune... qualche persona in divisa e poco altro ... so che l'ideale sarebbe proprio l'assenza completa dello stato.. ma sono realista e non vivo di idealismi ). Gli sprechi magari ci saranno sempre, ma saranno proporzionali al "peso dello stato".
Con uno stato che incide per il 50-60% del Pil pari a 1500-600 miliardi uno spreco del 20 % è +/- sui 200 miliardi.
Gli acerrimi nemici del taglio agli sprechi sono proprio i politici statalisti ( quelli che vorrebbero "pubblico" anche il furgoncino che vende le piadine e la birra lungo le strade ) e gli statali fancazzisti.

invisibile
Inviato: 16/1/2013 9:55  Aggiornato: 16/1/2013 10:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Pispax
Uscire dai forum e iniziare a muovere il culo nella realtà potrebbe essere un ottimo inizio.


Grazie dell'attenzione prima di tutto.
Ma da te una risposta così superficiale ed anche sgarbata, quando ho letto molti tuoi interventi che dimostrano la tua elevata capacità analitica, non me l'aspettavo.
Io ho espresso una richiesta in modo educato mi pare. Ma mettiamoci una pietra sopra e veniamo al dunque.
Dalla tua risposta posso supporre che tu abbia la chiave che cerco da così tanto tempo. Mi ridai un briciolo di speranza e per questo ti voglio ringraziare perché sinceramente, devo confessare, che ormai l'avevo abbandonata, la speranza intendo.
La mia frequentazione dei forum é cosa molto recente. Per il mio problema in oggetto rappresenta, come dire, l'ultima spiaggia ed é la prima volta che qualcuno mi risponde (sia nel mondo virtuale che in quello materiale) con tale sicurezza. Capisco che é colpa mia il possibile fraintendimento, causato dal non essere stato più esaustivo nel descrivere la mia esperienza, ma volevo evitare di tediare ed appesantire una discussione con problemi strettamente personali.
Siccome il consiglio che gentilmente hai voluto concedermi l'ho già messo in atto e sperimentato in molti modi e in molte forme, durante molti anni (mi riferisco sempre e solo alla politica e non ad altre attività umane) e non avendo avuto il minimo successo, suppongo che la colpa sia ancora mia. Sicuramente ho tralasciato qualcosa, ho interpretato male delle indicazioni, mi sono posto nella maniera sbagliata ma ti assicuro che ci ho provato in tutti i modi che, nella mia limitata capacità di elaborazione mentale, sono riuscito ad ipotizzare ed a immaginare.
Visto che dalla tua risposta sembra che tu abbia questa chiave da me così tanto anelata, saresti così gentile da concedermi ancora una volta un poco del tuo tempo ed aiutarmi in questa mia ormai disperata ricerca?
Con gratitudine.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Pispax
Inviato: 16/1/2013 14:49  Aggiornato: 16/1/2013 14:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Titanic Italia
invisibile

Citazione:
Ma da te una risposta così superficiale ed anche sgarbata ... non me l'aspettavo.


invisibile, sia chiaro che hai ragione tu.
In realtà la mia intenzione non era quella di essere sgarbato CON TE. Però quella è a tutti gli effetti una risposta sgarbata, quindi ti prego, davvero, di scusarmi.

La sgarbatezza, dicevo, non era rivolta a te.
Mi sono accorto piano piano che c'è gente che crede DAVVERO che si possa cambiare il mondo limitandosi a scrivere sui forum.
Chissà, magari sono gli stessi che credono di fare DAVVERO qualcosa di positivo per chi muore di fame limitandosi a mettere un "mi piace" su una foto su facebook.
Anche questa è una cosa che tende a farmi innervosire un po'.

Onestamente non so dirti dove o come iniziare.
Posso dirti al più come ho iniziato io. All'epoca alla politica e alla sfera sociale in genere non ci pensavo proprio, e la mossa d'apertura, che poi ha avuto risultati davvero inaspettati e parecchio bislacchi, fu quella di iniziare a fare i 730 gratis per i miei colleghi di lavoro.
Non avevo neppure idea, all'epoca, di cosa significassero le parole "base di consenso".
Però a quanto pare me n'ero costruita una.

Anche iniziare a seguire i consigli comunali, riuscendo a vincere il terribile fracassamento di palle delle prime volte, quelle dove non ci capisci nulla, è una cosa che mi ha aiutato ad appassionarmi.


Chissà, magari sono stato fortunato. Le cose mi sono successe, non è che le ho cercate.
In ogni caso personalmente credo che il modo in assoluto PEGGIORE sia quello di presentarsi in una sede di partito dicendo cose tipo "eccomi qua! Ora ci penso io!"
A meno che tu non abbia dietro di te un discreto numero di voti - indipendentemente dal fatto che tu lo sappia o no - difficile che qualcuno ti prenda in considerazione.

Comunque non c'è solo la politica. Un altro buon modo di entrare al servizio della sfera sociale è il sindacato. Lì le barriere d'ingresso sono molto blande e estremamente meno competitive.

Scusami di nuovo.

complo
Inviato: 16/1/2013 15:17  Aggiornato: 16/1/2013 15:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Rimanendo sull'articolo, direi che è la primissima volta che vedo la BCE imputata dell'attentato alle TT. Ma in effetti avrei dovuto saperlo che è sbagliato mettere dei confini alla meraviglia.


Poi si domandano chi sia a sputtanare il movimento per la verità sull' 11 Settembre.......

franat
Inviato: 16/1/2013 16:44  Aggiornato: 16/1/2013 16:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Titanic Italia
jurii - marcoc - crunch ecc
solo rileggendo il susseguirsi di botta e risposta mi pare
così assurda la vostra tesi, davvero, senza ironia ne aggressività.
ammettete che non servirà a nulla però temete di darla vinta
a chissà chi ! ma chissene frega chi governerà questa volta
questo relitto di nave. che paura inconscia avete nel non votare ?
le cose importanti non verranno toccate da nessuno.
disinteressiamoci, almeno una volta, tutti.
vogliono giocare ? giocassero da soli, noi abbiamo una vita
reale da vivere.

invisibile
Inviato: 16/1/2013 18:50  Aggiornato: 16/1/2013 18:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Pispax

invisibile, sia chiaro che hai ragione tu.
In realtà la mia intenzione non era quella di essere sgarbato CON TE. Però quella è a tutti gli effetti una risposta sgarbata, quindi ti prego, davvero, di scusarmi.

La sgarbatezza, dicevo, non era rivolta a te.
Mi sono accorto piano piano che c'è gente che crede DAVVERO che si possa cambiare il mondo limitandosi a scrivere sui forum.
Chissà, magari sono gli stessi che credono di fare DAVVERO qualcosa di positivo per chi muore di fame limitandosi a mettere un "mi piace" su una foto su facebook.
Anche questa è una cosa che tende a farmi innervosire un po'.

...........................................................


Cavolo Pispax, mi trovo in una situazione inaspettata! Anche imbarazzante per certi versi...
Dal tono suppongo che il tuo post sia serio per cui ti rispondo di conseguenza.

Non so come dirlo... il mio post era ironico e provocatorio... e soprattutto non era pensato come una trappola nei tuoi riguardi. Giuro su quello che mi é più caro. Sono serio. Ma tu l'hai preso seriamente e il risultato é come se tu fossi caduto in una trappola da me ordita... Allo stesso tempo é buffo e un poco imbarazzante per me visto che non era mia intenzione. Strana situazione... Anche perché la mia lode verso la tua capacità analitica era sincera. Il mio senso di offesa per la tua risposta sgarbata anche era sincero e per cui accetto molto volentieri le scuse. Così come la testimonianza dell'averci provato in tutti i modi senza trovare "quell'universo parallelo" che cercavo, che credevo di trovare Ma tutto il resto era ironico... Il senso era ironico. Almeno per me, ma forse non sei il solo ad averlo preso seriamente, non so... Forse sono io che ho esagerato con l'ironia ed é diventata credibile
Devo dire però che delle tracce te le ho messe. Per esempio quando ho scritto "mi riferisco sempre e solo alla politica e non ad altre attività umane" era riferito al tuo "muovere il culo"
Forse sei in giornata no, capita a tutti, oppure mentre pensavi la risposta é passata una ragazza particolarmente carina

Per la parte in cui scrivi "Mi sono accorto piano piano che c'è gente..." sono d'accordo con te. E che questi mezzi tecnologici da soli non possono fare diventare generazioni di abbrutiti (che hanno tutta la mia compassione) delle persone adulte e consapevoli da soli. Quello é un compito che spetta alla società adulta che, per molte ragioni, si é completamente arresa allo sfascio generale. Anzi, secondo me peggiorano la situazione perché la moderna tecnologia da un senso di potenza, di poter fare un sacco di cose fige con poco sforzo, mentre non ci si rende conto che si sta solo facendo "click"...

Chiarito il malinteso, se rileggi il mio post, credo che sia chiaro come la penso. In questi giorni di rinato fervore politico (come se la politica riguardasse la gente solo in campagna elettorale) sto addirittura pensando che forse bisognerà arrivare ad una soluzione radicale. Vietare la politica. Orrore!
Ma questa volta bisogna trovare un modo (non so come e non so nemmeno se sia possibile) in cui questo divieto non vada a discapito (ancora una volta) della gente.
Sostituire la politica, che a mostrato tutti i suoi limiti (per essere gentili diciamo così và) con l'onestà.
Ci vorrà tempo ma potrebbe funzionare se ci si impegna e se lo si fa per il futuro, non per noi che siamo qui presenti. In fondo la politica dovrebbe esistere per arginare e annullare l'azione dei disonesti a favore della collettività mentre é diventata proprio la patria dei disonesti. Insomma, non ha mai funzionato e se una cosa non funziona per lungo tempo (nonostante tutte le buone intenzioni che si possono avere) forse é il caso di pensare a qualcos'altro.
Ciao

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
crunch
Inviato: 16/1/2013 20:01  Aggiornato: 16/1/2013 20:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Citazione:
giocassero da soli, noi abbiamo una vita reale da vivere.


sul serio senza polemica....non mi sembra difficile....
se vince bersani l'italia verra' svenduta ai suoi amici/padroni e pagheremo piu tasse
se vince B. l'italia verra' svenduta ai suoi amici e lui incassera' provvigioni, inoltre pagheremo piu tasse
se non vince nessuno dei due tornera' monti che svendera' l'italia un po agli amici di bersani e un po a quelli di B. e pagheremo mooolte piu tasse

se questi tre insieme non riusciranno ad avere il 50% possiamo almeno mettere qualche bastone tra le ruote, prendere tempo e poi si vedra', ma se li si lascia fare....vedi un po te....forse ti va bene cosi'.....sei un dipendente pubblico....buon per te

ma ricorda che in grecia la pacchia e' finita anche nella pubblica amministrazione e la loro vita adesso quelli che ancora la vivono..... la vivono AL FREDDO E CON LA FAME, bruciano la legna negli appartamenti respirandone le ceneri e ammalandosi irreversibilmente pur di non crepare dal freddo

http://tinyurl.com/agl8b5c

http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=546

complo
Inviato: 17/1/2013 12:11  Aggiornato: 17/1/2013 12:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Titanic Italia
Citazione:
..se questi tre insieme non riusciranno ad avere il 50% possiamo almeno mettere qualche bastone tra le ruote, prendere tempo e poi si vedra'..

ma ricorda che in grecia la pacchia e' finita anche nella pubblica amministrazione e la loro vita adesso quelli che ancora la vivono..... la vivono AL FREDDO E CON LA FAME, bruciano la legna negli appartamenti respirandone le ceneri e ammalandosi irreversibilmente pur di non crepare dal freddo


"Prendere tempo e poi si vedrà", ESATTAMENTE QUELLO CHE HANNO FATTO IN GRECIA.
Le prime elezioni i partiti pro aiuti della troika NON HANNO AVUTO MAGGIORANZA. Grandi feste di coloro che credevano di aver "preso tempo". Dopo poche SETTIMANE il responsabile delle finanze ha detto "dopo Luglio non ci sono più soldi per i servizi e gli stipendi"
Nuove elezioni e "conversione" immediata di chi brindava. Maggioranza ai partiti pro euro e richiesta di aiuti alla troika.
Poi naturalmente ognuno può pensare " ma io/noi siamo diversi. Da noi non accadrebbe". Ma accadrebbe ESATTAMENTE LA STESSA COSA.

Calvero
Inviato: 17/1/2013 13:47  Aggiornato: 17/1/2013 14:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Mi sono accorto piano piano che c'è gente che crede DAVVERO che si possa cambiare il mondo limitandosi a scrivere sui forum.


Stando alla malizia inserita, questa frase che è cosa vera (così inserita è arrogante) .. beh ... allora parimenti seguendo la stessa logica si può concluderla con un ...

.. c'è gente che crede DAVVERO che si possa cambiare il mondo limitandosi a votare in una cabina elettorale

Senza contare che quest'ultima è cosa confermata che NON FUNZIONA; il sistema che difendi HA FALLITO. Quindi, per soprammercato, la tua voce fa eco da un pulpito che non ha autorevolezza: è un dato di fatto. E in migliaia discorsi, nella sostanza, questo tu non lo ammetti nella sua essenza. Indi da qui: non puoi permetterti una posizione paritaria ma di inferiorità che sopra - a - tutto .. non ti dà nessuna autorevolezza di tacciare gli altri di immobilismo e in maniera, oltretutto, così cretina e generalizzando alla carlona. Perché, perché più passa il tempo e più svicoli. Perché? perché lo Stato ha fallito, e non ti va giù. Perché è fascista e accentratore. E quelli che lo tutelano sono dei figli di questa Puttana. Dato di fatto.

Ma, detto questo, non ti preoccupare, ho colto il resto del discorso che hai fatto.

Perché la tua prossima obiezione sarà la seguente e riguarda il LIMITARSI A ...

.. poiché tu stesso fai leva che un azione politica per colui che vota, non termina nella Cabina elettorale, ma dovrebbe continuare anche così....

Citazione:
All'epoca alla politica e alla sfera sociale in genere non ci pensavo proprio, e la mossa d'apertura, che poi ha avuto risultati davvero inaspettati e parecchio bislacchi, fu quella di iniziare a fare i 730 gratis per i miei colleghi di lavoro.
Non avevo neppure idea, all'epoca, di cosa significassero le parole "base di consenso".
Però a quanto pare me n'ero costruita una.

Anche iniziare a seguire i consigli comunali, riuscendo a vincere il terribile fracassamento di palle delle prime volte, quelle dove non ci capisci nulla, è una cosa che mi ha aiutato ad appassionarmi.



Ammirevole. MA sei un VANITOSO se credi che questo debba riguardare l'esistenza di un Uomo libero. Ed è questo che ti ha reso cieco e ti imponi di lavorare a compartimenti stagni perché è la tua passione. Mettila dove ti pare la tua passione perché non è oggettivizzabile (esiste il termine? non lo so, amen) ... a cosa di Stato e non è un Dovere. La domanda è: - cosa dobbiamo?

Se un Sistema dice che democraticamente deve funzionare, deve essere SOLTANTO il mio voto a farlo funzionare PERFETTAMENTE. Altrimenti è una contraddizione in termini.

Non solo, stai anche saltando il fatto che la collaborazione Umana non deve vendersi alla politica, o portami le Tavole della Legge che lo comprovano, altrimenti mettiti in fila insieme a tutte le altre utopie

E questo saltando a pié pari che lo Stato è fascista e accentratore.

Che i Governi sono assoggettati alle forze del NWO

E che dove le "democrazie" funzionano funzionano sul sangue dei paesi macellati e sfruttati da noi pezzi di merda civili e moderni.

Intanto svicoli ad una emplicissima VERITA':

Citazione:
Se dai per scontato che i poteri forti esistono, allora lo devi fare seriamente, per quanto sol ipotesi (per te) sarebbe. Dire semplicismo è un eufemismo INQUIETANTE ... visto che hanno ammazzato migliaia di innocenti, inventato il terrorismo, inventato un terrorista, inventato che è stato buttato a mare; pianificato una macchinazione per distruggere due grattaceli in pieno giorno riuscendo ad assassinare 3000 innocenti, inventarsi armi di distruzione di massa che non esistono, facendo precipitare un aereo che non esiste sul pentagono, e facendone sparire un altro in una buca fatta con la paletta e il secchiello.... il tutto col beneplacito e il consenso dell'ONU della politica internazionale e della propaganda di ogni cazzo di Media Ufficiale, di ogni cazzo di politica che ha fatto le orecchie da mercante più VERGOGNOSE della "civiltà" occidentale... tuttora, questo, ancora cruciale per gli assassinii di innocenti, con un Sionismo che viene a dettare Leggi a casa degli altri e sempre col beneplacito della politica tutta ... che mai ha osato mettersi in linea con quell'integrità che millanta e di cui da gran PUTTANA chiede la crocetta dei loro FIGLI ....


... e perché? ... perché:

Non è che i politici sono tutti uguali, è che sono dentro a un Sistema che non può renderli differenti


Citazione:
Comunque non c'è solo la politica. Un altro buon modo di entrare al servizio della sfera sociale è il sindacato. Lì le barriere d'ingresso sono molto blande e estremamente meno competitive.


Lo politica c'è - ed è solo lei a ostacolare l'evoluzione, poiché è per sua esigenza una PUTTANA, è per esigenza POPULISTA e Fascista perché è costretta ad accentrare e ad obbligare e a creare una Storia di Stato. Nel suo crescendo non può mirare a processi qualitativi ma deve comprarsi la credibilità. Non può permettere partecipazione perché il suo compito che gli garantisce la sopravvivenza è quello di imbonire. Cioè cosa contro natura. La Natura non promette.

E siccome tu ti sei appassionato ad un UTOPIA, pensi che la tua buona fede possa trasformare i fascismi in protocolli di libertà (cosa ancora più utopica in un modello insostenibile dove è il profitto al centro del mondo politico e non l'uomo). Ed è l'orgoglio che te lo mette nel culo e non lo ammetti. Io so che significa, perché ero uomo di Stato e - come Te - lottavo per migliorare quel che lo Stato e la Democrazia millanta, ma poi .. capisci che sei dentro ad un Fascismo e ad un Sistema di Controllo che puoi solo mirare o a distruggere, o a fottertene, o a venderti.

Che poi ci si venda da brave persone oneste (come Te) o ci si venda da bastardi profittatori (come Bersani o Berlusconi) .. sempre figli di una Puttana si è deciso di essere. Una Puttana sanguinaria e prevaricatrice, che vuole individui incasellati e controllati. E che quelli come Te contribuiranno a peggiorare profondamente, nel senso che daranno al Potere una forza sempre più intoccabile.

Quelli che verranno dopo di noi non sapranno neanche di questi dibattiti molto probabilmente, perché verranno riscritti e messi in una prospettiva falsata: così come i tuoi pro-nipoti sapranno che Bin Laden ha ordito l' 11 Settembre e guai a colui che dirà che non era vero, perché verrà preso per coglione...

.. così come tu stai prendendo per coglioni coloro che osano guardare oltre questo sistema di PUTTANE e ASSASSINI che tu difendi.


PS

.. e ricordati che c'è gente che non Vota e che nella quotidianità FA molto per portare avanti le sue idee... vedi di abbassare i FLAP e non generalizzare troppo comodamente... che non ci sei solo tu lì fuori

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
franat
Inviato: 17/1/2013 19:35  Aggiornato: 17/1/2013 19:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Titanic Italia
non vedo cosa c'entra il mio lavoro, comunque sono un libero imprenditore tra
poco costretto a chiudere.
possibile che sia così difficile immaginare di uscire dal gioco ?
possibile che l'illusione di contare qualcosa almeno una volta sia
così forte da annebbiare la realtà ?
la realtà dice che non cambia, non è mai cambiato e non cambierà e
non importa chi voti. ma se in tanti ci disinteressiamo allora forse
qualcosa accadrà. invece appena arrivano le elezioni tutti diventiamo
ossesionati nel convincere gli altri che va votato questo o quello. è mania
di onnipotenza o cosa ?
buona fortuna a tutti noi
ciao

Red_Knight
Inviato: 17/1/2013 20:04  Aggiornato: 17/1/2013 20:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Titanic Italia
Citazione:
la realtà dice che non cambia, non è mai cambiato e non cambierà e
non importa chi voti.


Se anche fosse, spiega esattamente come

Citazione:
se in tanti ci disinteressiamo allora forse qualcosa accadrà.

invisibile
Inviato: 17/1/2013 20:04  Aggiornato: 17/1/2013 20:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Titanic Italia
Citazione:
franat
possibile che sia così difficile immaginare di uscire dal gioco ?
possibile che l'illusione di contare qualcosa almeno una volta sia
così forte da annebbiare la realtà ?
la realtà dice che non cambia, non è mai cambiato e non cambierà e
non importa chi voti. ma se in tanti ci disinteressiamo allora forse
qualcosa accadrà. invece appena arrivano le elezioni tutti diventiamo
ossesionati nel convincere gli altri che va votato questo o quello. è mania
di onnipotenza o cosa ?

E' paura.
Questo non giustifica nessuno in nessun modo visto che di persone adulte stiamo parlando. La paura é spesso usata per non assumersi le proprie responsabilità. La paura copre e nasconde tutto il resto e non é per forza manifesta. Può essere molto profonda e nascosta. Non direttamente percepibile da chi la ha.
In questo caso può anche essere riconducibile ad un conflitto che può anche risalire all'infanzia visto che di rapporto con il potere si tratta.
Anche la mania d'onnipotenza é causata dalla paura.
Non sono uno psicologo ne uno psichiatra! Giuro!

EDIT
E' anche debolezza. Più una persone é debole più é soggetta alla paura.
Se pensi che viviamo in un sistema che punta proprio a creare persone deboli riesci a spiegarti molte cose.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
crunch
Inviato: 19/1/2013 4:22  Aggiornato: 19/1/2013 4:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Titanic Italia
Citazione:
"Prendere tempo e poi si vedrà", ESATTAMENTE QUELLO CHE HANNO FATTO IN GRECIA. Le prime elezioni i partiti pro aiuti della troika NON HANNO AVUTO MAGGIORANZA. Grandi feste di coloro che credevano di aver "preso tempo". Dopo poche SETTIMANE il responsabile delle finanze ha detto "dopo .............
CUT SU UN CUMULO DI STRONZATE

eccola qui la fiera delle banalita'.........per dirla con una delle tue rare perle di saggezza

vai a vederti un filmino su youporn cosi' non solo diventi cieco ma almeno ti levi dai coglioni

redribbon
Inviato: 19/1/2013 7:45  Aggiornato: 19/1/2013 7:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Autore: Stampede Inviato: 13/1/2013 15:53:32
Credere che in 100 giorni di amministrazione di un sistema basato su decenni di mala politica si possano fare miracoli sarebbe utopia.


Quello che dici è vero, sarebbe trovo severo giudicare tutto da 100 giorni di un governo locale, peraltro si rischia di fare il gioco di chi vuole screditare Grillo.
Come dicevo se l'alternativa è Bersani-Monti-Berlusconi o i grillini, personalmente preferisco i secondi.

Certo è che l'andamento si vede da subito: a quale cultura-tradizione-richiamo ideologico si rifà Grillo? Con chi stà?
Col popolo o coi padroni?
Da qui non si scappa, comunque la metti. Non è possibile tirarsi fuori da questo dilemma.
L'economia ti spinge inesorabilmente a stare dalla parte dei padroni,
il riformismo non esiste più, i margini di manovra di qualsiasi riforma sono spariti con la "crisi" del capitalismo.
Così che o si accetta supinamente quello che ci dice Bruxelles, il FMI, la BCE,
e questo è quello che fanno gli attuali politici,
ma così facendo si difendono gli interessi dei padroni e, soprattutto, si ammazza la gente normale, si, ho detto proprio "ammazza" consapevolmente senza timore di essere smentito, perchè è quello che stanno provocando le politiche europee nell'UE
http://www.libreidee.org/2013/01/nazisti-del-rigore-barnard-ho-un-sogno-bruciarli-vivi/


Grillo intende, a breve o a lungo termine, levare l'euro, denunciare fiscal compact, i trattati di Maastricht, il WTO?
E intende pure nazionalizzare le banche, imporre il divieto di esportazione dei capitali, prendere a "mazzate nel cranio" la finanza?
Questo è il programma che piacerebbe a me.



Quale è il programma di Grillo?
Parlate di programmi, obiettivi da condividere.



Citazione:
Autore: Stampede Inviato: 13/1/2013 15:53:32
I cambiamenti, soprattutto quelli all'interno della coscienza collettiva, richiedono anni, decenni, prima di poter dare i loro frutti.


S'è visto dal taglio della coscienza collettiva degli ultimi 30 anni, più o meno da quando la tv ha iniziato a raccogliere i frutti dei danni incalcolabili dei modelli di vita imposti, con la concezione privatistica al centro di tutto che è come un cancro: ha ridotto l'uomo al rango di una macchinetta intenta ad occuparsi dei suoi bisogni materiali.


In ogni caso, la gente comune non può aspettare decenni per vivere decentemente,
così come i greci non possono aspettare decenni per scaldarsi perchè devono dare quattrini alle banche, che sono fallite per colpa loro e ora fanno pagare il conto alla gente comune.


Citazione:
I cambiamenti improvvisi, le rivoluzioni violente, non hanno mai portato nulla di buono, perchè non c'è presa di coscienza nel popolo e i burattini di prima vengono sostituiti con altri burattini.


Chi ha mai parlato di rivoluzioni violente? Non mi sognerei mai di farlo, a meno che non sapessi di avere l'appoggio delle forze armate e così non è.
La presa di coscienza del popolo non può che passare leggendo la verità, per comprendere cosa accade, per ora vedo solo Barnard che racconta la verità,
e anche i marxisti, ad esempio consiglio di leggere questa "fotografia" sulla crisi:

http://www.marxismo.net/crisi-ecomonica/la-crisi-del-capitalismo-europeo
con l'unica riserva che questi (penso, è una mia valutazione) ultimi sottovalutano l'effetto euro ed il mercato comune, forse hanno ragione loro, o forse lo sottovalutano intenzionalmente per spiegare la crisi solo nella loro ottica... in ogni caso, nel complesso, è un ottimo resoconto della situazione.

Il mio invito resta: guardate ai programmi, non lasciatevi incantare da altro.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
mangog
Inviato: 19/1/2013 7:49  Aggiornato: 19/1/2013 8:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Citazione:

Autore: Calvero Inviato: 17/1/2013 13:47:15

itazione:

Mi sono accorto piano piano che c'è gente che crede DAVVERO che si possa cambiare il mondo limitandosi a scrivere sui forum.



Stando alla malizia inserita, questa frase che è cosa vera (così inserita è arrogante) .. beh ... allora parimenti seguendo la stessa logica si può concluderla con un ...

.. c'è gente che crede DAVVERO che si possa cambiare il mondo limitandosi a votare in una cabina elettorale




Nel dopoguerra votando in una cabina elettorale la gente ha mandato fuori dalle palle la monarchia. Più cambiamento di così.
Perchè continuare questa lagna del voto che non serve.
Fondatevi un partito invece e cercate di convincere gli altri a dare questo bene-male-detto voto (l'unica "arma" che può avere il cittadino ... ) Magari un partito che nel programma ha il ridimensionamento ai minimissimi termini dello stato vessatorio.
In fondo la "lagna" delle persone non è altro che l'accusa contro il malfunzionamento dello stato.. e vorrebbero tanto cambiarlo proprio con il voto...sprecato o meno che sia non importa ( però ci sono categorie di persone che fanno finta di lamentarsi..e non cambierebbero di una virgola non la politica ma lo stato )
Chi cavalca l'onda del disimpegno sociale puzza sempre come il sessantottino che tirava le pietre contro la mercedes dei ricchi.. perchè sotto sotto ambiva ad averla ( e avendo conosciuto i sessantottini mi sono sempre chiesto perchè non andassero dal papà.. anche se molti di loro la mercedes se la sono comprata senza nessun aiuto.. )

Secondo il mio parere il 90% di coloro che seguono LC la crocetta la mette eccome sulla scheda elettorale. Con una "forbice" che va dal 70% al 99 % in base ai propri interessi. Più uno è "impegnato" nell'analisi e nella critica della politica e della società più sono alte le probabilità che la crocetta la metta sulla scheda elettorale. Ovvio che qualche esperto di costumi e di società il voto proprio non lo metta.
Insomma per fare i Gaber o i De Andrè bisogna prima di tutto avere tanti soldi da potersene fregare anche dello stato ( tanto sapevano comunque di poter guadagnare a prescindere perchè osannati dal popolo )
Che sia chiaro che De Andrè lo ammiravo PER LE CANZONI...ma non come persona quando voleva fare critica sociale inneggiando i suoi deliri come la sua ammirazione per le prostitute ed i disgraziati della società ( insomma ho sempre trovati ridicoli coloro che, nati ricchi ricchi, fanno finta di stare al livello dei disgraziati per poi tornarsene alla sera nelle loro comode case )

Calvero
Inviato: 19/1/2013 19:49  Aggiornato: 19/1/2013 19:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Nel dopoguerra votando in una cabina elettorale la gente ha mandato fuori dalle palle la monarchia. Più cambiamento di così.


... aaaaaa e come non scordare la cortesia fattaci dalla CIA tutto regolare ..non ha barato nessuno, naaaaa .... evviva i barbapapà

Citazione:
Chi cavalca l'onda del disimpegno sociale puzza sempre come il sessantottino che tirava le pietre contro la mercedes dei ricchi..


.. dovresti portare una solida argomentazione per dirmi che esista una socialità o il sociale; no, sai perché .. la Legge del profitto, del controllo, del sangue e della prevaricazione non mi riguarda, quindi sì ... si sbaglia in realtà a dire "disimpegno sociale" (tenendo conto che comunque avevo precisato che lo usavo per comodità di termini) .. si tratta semplicemente di non essere fascisti né accettare di essere figli di una Puttana... o di una barzelletta se si volesse guardarla in ottica seria la cosa. Poi il sociale, ragazzi, ancora 'sta bugia; prima di governi migliori - deve esservi gente migliore per guadagnarsi il diritto a che altri votino anche per il loro bene. Giusto per una digressione pseudo filosofica. Poi non ho capito, non mi conoscessi, io non ce l'ho coi politici .. ma col popolo. Il fatto che denuncio la loro inutilità e la propaganda che li millanta come cosa necessaria, non significa che ritenga loro la "cosa" che dovrebbe cambiare.


Citazione:
Secondo il mio parere il 90% di coloro che seguono LC la crocetta la mette eccome sulla scheda elettorale


Perché no .. qui si va in buona fede. Poi magari tu sei mussulmano e io sono un fan di Ligabue, chi può dirlo?

Citazione:
Insomma per fare i Gaber o i De Andrè bisogna prima di tutto avere tanti soldi da potersene fregare anche dello stato ( tanto sapevano comunque di poter guadagnare a prescindere perchè osannati dal popolo )


Per fare Gaber o i De André, biosogna essere dei Gaber o dei André... annosa questione. Potrei anche essere d'accordo. Probabilmente votavano anche, che ne so io. Boh. Ma se hai una visione così puerile del ruolo dell'Arte ... direi che possiamo anche far sì che non esista. E stiamo parlando d'Arte, non di Tiziano Ferro. Ma, detto questo, cancelliamo anche una buona fetta della cultura, visto che è anche cultura. A questo punto, scusa eh, a che cazzo servono i preti allora ?


Citazione:
ma non come persona quando voleva fare critica sociale inneggiando i suoi deliri come la sua ammirazione per le prostitute ed i disgraziati della società ( insomma ho sempre trovati ridicoli coloro che, nati ricchi ricchi, fanno finta di stare al livello dei disgraziati per poi tornarsene alla sera nelle loro comode case )


I deliri sono i tuoi deliri. Sempre per la tua visione puerile sulla prostituzione Mangog, cos'hai contro le prostitute? e poi magari vai a votare

De André non ha mai fatto finta di stare a livello dei disgraziati. Tu Mangog hai donato tutti i tuoi averi per darli ai poveri? .. perché vedi, non ci sono mezze misure per la dignità cristiana.. e poi tu sai se De André non si sia mai prodigato per il prossimo?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
mangog
Inviato: 20/1/2013 8:44  Aggiornato: 20/1/2013 11:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Citazione:

Autore: Calvero Inviato: 19/1/2013 19:49:33

Citazione:

Nel dopoguerra votando in una cabina elettorale la gente ha mandato fuori dalle palle la monarchia. Più cambiamento di così.



... aaaaaa e come non scordare la cortesia fattaci dalla CIA tutto regolare ..non ha barato nessuno, naaaaa .... evviva i barbapapà


Cosa credi di aver detto ? Che la CIA ha obbligato a scegliere tra i Savoia e una repubblica, proprio la repubblica? Guarda che le votazioni politiche sono venute dopo. Mi sa che ti sei dato la solita legnata sulle palle.

Citazione:



Chi cavalca l'onda del disimpegno sociale puzza sempre come il sessantottino che tirava le pietre contro la mercedes dei ricchi..



.. dovresti portare una solida argomentazione per dirmi che esista una socialità o il sociale; no, sai perché .. la Legge del profitto, del controllo, del sangue e della prevaricazione non mi riguarda, quindi sì ... si sbaglia in realtà a dire "disimpegno sociale" (tenendo conto che comunque avevo precisato che lo usavo per comodità di termini) .. si tratta semplicemente di non essere fascisti né accettare di essere figli di una Puttana... o di una barzelletta se si volesse guardarla in ottica seria la cosa. Poi il sociale, ragazzi, ancora 'sta bugia; prima di governi migliori - deve esservi gente migliore per guadagnarsi il diritto a che altri votino anche per il loro bene. Giusto per una digressione pseudo filosofica. Poi non ho capito, non mi conoscessi, io non ce l'ho coi politici .. ma col popolo. Il fatto che denuncio la loro inutilità e la propaganda che li millanta come cosa necessaria, non significa che ritenga loro la "cosa" che dovrebbe cambiare.


Come sempre dimostri che la sintesi non sai proprio cosa sia. Hai scritto tanto per non dire niente.


Citazione:




Insomma per fare i Gaber o i De Andrè bisogna prima di tutto avere tanti soldi da potersene fregare anche dello stato ( tanto sapevano comunque di poter guadagnare a prescindere perchè osannati dal popolo )



Per fare Gaber o i De André, biosogna essere dei Gaber o dei André... annosa questione. Potrei anche essere d'accordo. Probabilmente votavano anche, che ne so io. Boh. Ma se hai una visione così puerile del ruolo dell'Arte ... direi che possiamo anche far sì che non esista. E stiamo parlando d'Arte,



Oh mamma mia.. ecco un altro che ha elevato a filosofi e maestri del pensiero Gaber ( non è riuscito a convincere nememno la moglie ) e De Andrè. Possono piacere ma non ha senso metterli sull'altare come se fossero dei giganti del pensiero. Sono figli della televisione-musica e dello spettacolo in genere perfettamente integrati, perciò conformisti e non fuori dagli schemi.


Citazione:

ma non come persona quando voleva fare critica sociale inneggiando i suoi deliri come la sua ammirazione per le prostitute ed i disgraziati della società ( insomma ho sempre trovati ridicoli coloro che, nati ricchi ricchi, fanno finta di stare al livello dei disgraziati per poi tornarsene alla sera nelle loro comode case )



I deliri sono i tuoi deliri. Sempre per la tua visione puerile sulla prostituzione Mangog, cos'hai contro le prostitute? e poi magari vai a votare



Io sono sempre dell'idea che ognuno può vendere solo quello che possiede.
Ma sono anche del parere che tu non vorresti certo essere un figlio di puttana per quanto possa essere una buona madre..( e per puttana intendo proprio quella che batte lungo le tangenziali e che si prende una ventina di uccelli a notte ...contente loro contenti tutti...). Non voglio iniziare un 3d sui come e perchè della prostituzione.


Citazione:


De André non ha mai fatto finta di stare a livello dei disgraziati. Tu Mangog hai donato tutti i tuoi averi per darli ai poveri? .. perché vedi, non ci sono mezze misure per la dignità cristiana.. e poi tu sai se De André non si sia mai prodigato per il prossimo?



Vedi Calvero.. io sono di questo parere: chi ha avuto l'infanzia e l'adolescenza "ricca"( De Andrè aveva i camerieri con i guanti bianchi che gli versavano il brodo nel piatto fino ai 18 anni..... in fondo era semplicemente ricco.... ) quando il 99% degli Italiani non aveva nè l'automobile nè sapeva cosa era una vacanza e facevano fatica a mangiare pane e cipolla due volte al giorno ( gli anni del dopoguerra ), deve solo parlare di tempo e cavalli ( come i reali inglesi ) per tutta la vita, soprattutto quando non c'è la sostanza del grandissimo pensatore. Ovvio che lui poteva permettersi di fare il cantante...e fintanto che il De Andrè restava circoscritto alle canzoni ( un soggetto vale l'altro..) mi poteva anche andare bene.. ma lui sbordava sempre dal ruolo del semplice canzoniere con la pretesa di svegliare la coscienza altrui.. ( l'immagine del cantante maledetto ed impegnato.... che noia o che ipocrisia.. magari pura questione di marketing )
La ricchezza a volte fa venire i complessi a qualcuno ( mai prima di farla.. eventualmente dopo e per quelli nati straricchi come De Andrè almeno che ci sia la dignità di non strumentalizzarla troppo seriamente la povera disgrazia altrui..), che inizia a frequentare anche in senso lato con piglio da snob quelli che la ricchezza o il benessere se li sognano.. cioè i disgraziati ed emarginati della società. Dal punto di vista psicologico vorrà dire pure qualcosa...( Uno che arriva a giustificare i propri rapitori è un soggetto interessante da studiare.. cosa non si fa per farsi notare ...)
Più o meno la stessa oscena ipocrisia di Pasolini che odiava lo sviluppo economico che stava per stravolgere l'ambiente delle borgate disperate di Roma. Lui che arrivava con la spider rossa per rimorchiare i "morti di fame" disposti a dargli il cazzo ed un sacco di botte per 4 soldi. Però una volta finita la depravazione..un calcio nel culo alla marchetta morta di fame e via verso i salotti ricchi della capitale.
Ma possibile che negli ultimi decenni siano questi i giganti del pensiero? Abbiamo bisogno sempre dell'esempio altrui ?

Pyter
Inviato: 20/1/2013 10:21  Aggiornato: 20/1/2013 10:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Titanic Italia
ma non come persona quando voleva fare critica sociale inneggiando i suoi deliri come la sua ammirazione per le prostitute ed i disgraziati della società ( insomma ho sempre trovati ridicoli coloro che, nati ricchi ricchi, fanno finta di stare al livello dei disgraziati per poi tornarsene alla sera nelle loro comode case )


Ci sono molti luoghi comuni riguardo alle prostitute, purtroppo.
Convinto che le prostitute votassero Vendola, o comunque a sinistra, sono rimasto di sasso l'altro giorno quando ho scoperto che l'associazione delle operaie stradali del mio quartiere voteranno Mario Monti alle prossime elezioni.
Appena ho avuto possibilità di parlare con qualcuna di loro, mi ha detto:
"Una persona che in tredici mesi è stata capace di salvare la reputazione dell'Italia a livello internazionale, quanto tempo gli occorrerà per salvare la nostra?"
Il ragionamento non faceva una grinza e lei si meravigliava della mia meraviglia.
"Tutte le mie colleghe sono d'accordo, anche se a loro sarebbe bastata salvare almeno quella di quartiere. Ma problemi globali urgono soluzioni globali."

Insomma una capacità analitica e pragmatica, con una spruzzata di logica, che uno si aspetterebbe solo da filosofi e creativi tipo... che ne so... Casini...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Calvero
Inviato: 21/1/2013 0:44  Aggiornato: 21/1/2013 0:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Cosa credi di aver detto ? Che la CIA ha obbligato a scegliere tra i Savoia e una repubblica, proprio la repubblica? Guarda che le votazioni politiche sono venute dopo. Mi sa che ti sei dato la solita legnata sulle palle.


Obbligare? .. questo termine lo hai usato tu. Io ho alluso a brogli, trucchi e tutto l'armamentario classico che giostra la politica da qualche lustro.

Boh .. non so a quale legnata sulle palle ti staresti riferendo, io ti sto dicendo che neanche la repubblica è frutto di una qualche sovranità.. prima/dopo .. sai che cazzo cambia, visto che volevi difendere una sovranità mai esistita.

Citazione:
Come sempre dimostri che la sintesi non sai proprio cosa sia. Hai scritto tanto per non dire niente.


Che cazzo me ne frega a me della sintesi - MAH .. abbiamo firmato da qualche parte per Mazzucco di doverne essere obbligati a rispettarla? ... ammetto però che tu qui sei stato sintetico e se non ho detto niente, beh.. ti ci vorrà ancora meno a contro-argometarlo. Non è che se sei sintetico significa che stai discutendo.

Citazione:
Possono piacere ma non ha senso metterli sull'altare come se fossero dei giganti del pensiero. Sono figli della televisione-musica e dello spettacolo in genere perfettamente integrati, perciò conformisti e non fuori dagli schemi.


Di solito i giganti del pensiero dicono cose semplici. Tipo Gesù Cristo, tipo De André. Poi visto che stai parlando di canzoni, te la stai cantando da solo.. io non sto elevando nessuno. Sto dicendo chi sono. Artisti, con la "A" maiuscola. Tutto qui, che non è poco. Il fatto che poi in giro ci sia lammerda come Tiziano Ferro ... non significa che volessi elevare un De André a chissà cosa, quello lo stai facendo tu. Poi se tu hai in odio chi parla di puttane con amore, sono solo stracazzi tuoi, Mangog, io non ho nulla contro le puttane ...

Citazione:
Io sono sempre dell'idea che ognuno può vendere solo quello che possiede.


Ecco bravo. Dillo al Vaticano.

Citazione:
Ma sono anche del parere che tu non vorresti certo essere un figlio di puttana per quanto possa essere una buona madre..( e per puttana intendo proprio quella che batte lungo le tangenziali e che si prende una ventina di uccelli a notte ...contente loro contenti tutti...).


Ti sbagli e non sai quanto. Per me la Vita è Vita. Sarei orgoglioso di qualsiasi puttana fosse mia madre. Io sono un miracolo unico e irripetibile, un uomo, se ci fosse qualcosa di sbagliato e contro-natura nell'essere una puttana, nascerebbero figli storpi ... invece nasce sempre e comunque un figlio di Dio. Alla facciaccia tua e alla facciaccia del tuo Dio .. che non è il mio.

Citazione:

Non voglio iniziare un 3d sui come e perchè della prostituzione.


No no, scherzi? .. inizialo. Solo avvisami un giorno prima, che vado a comprare i popcorn...

Citazione:
Vedi Calvero.. io sono di questo parere: chi ha avuto l'infanzia e l'adolescenza "ricca"( De Andrè aveva i camerieri con i guanti bianchi che gli versavano il brodo nel piatto fino ai 18 anni..... in fondo era semplicemente ricco.... ) quando il 99% degli Italiani non aveva nè l'automobile nè sapeva cosa era una vacanza e facevano fatica a mangiare pane e cipolla due volte al giorno .....


Mangog caro, fai uscire quel diavoletto che hai nella pancia che ti sta rosicando l'anima ...

... i pensieri non sono i nostri. Quando sono verità sono di Dio, quando sono bugie sono della Paura.

Citazione:
Ma possibile che negli ultimi decenni siano questi i giganti del pensiero? Abbiamo bisogno sempre dell'esempio altrui ?


Quindi la macchina fotografica di un artista non può fotografare la realtà se a premere il tasto c'è un ricco di merda o un cretino... MAH .. misteri della fede (la tua eh)

RICAPITOLIAMO

Le fotografie le possono fare solo i Santi, i figli di Dio sono solo quelli che escono da una figa con l'imene integro, se sei un borghese di merda non puoi parlare d'amore, se invece sei uno che non fa un cazzo dalla mattina alla sera in Vaticano hai addirittura il copyright...

A Mangog, ma vaffanculo

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
mangog
Inviato: 21/1/2013 10:22  Aggiornato: 21/1/2013 10:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Titanic Italia
Citazione:

Autore: Calvero Inviato: 21/1/2013 0:44:05

Sto dicendo chi sono. Artisti, con la "A" maiuscola. Tutto qui, che non è poco. Il fatto che poi in giro ci sia lammerda come Tiziano Ferro ... non significa che volessi elevare un De André a chissà cosa, quello lo stai facendo tu. Poi se tu hai in odio chi parla di puttane con amore, sono solo stracazzi tuoi, Mangog, io non ho nulla contro le puttane ...



Iipocrisia caro mio... allergia all'ipocrisia...non odio.
De Andrè mi è sempre piaciuto come musicista.. ma non quando recitava il ruolo un pò frichettone ed intellettualoide.

Ghilgamesh
Inviato: 21/1/2013 11:21  Aggiornato: 21/1/2013 11:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Titanic Italia
Citazione:
Manghi
Insomma per fare i Gaber o i De Andrè bisogna prima di tutto avere tanti soldi da potersene fregare anche dello stato ( tanto sapevano comunque di poter guadagnare a prescindere perchè osannati dal popolo )


Vero, basta questo per entrare nella storia come grandi pensatori e scrittori, infatti oggi tutti citano le frasi di Lapo Elkann!


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA