Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Inviato da Redazione il 10/1/2013 1:50:00 (8952 letture)

Un altro assalto armato ad una scuola americana - questa volta senza vittime.

***
Alex Jones è stato ospite di Piers Morgan, il popolare conduttore della CNN di cui Jones ha chiesto la "deportazione" (Morgan è cittadino inglese), "per aver attaccato il 2° Emendamento della costituzione", che garantisce agli americani il diritto di portare armi da fuoco. (In realtà Morgan ha soltanto appoggiato l'attuale proposta di legge, che vuole abolire le armi semiautomatiche ed i caricatori con oltre 10 proiettili. Questa soluzione trova favorevoli oltre il 50% degli americani). Ma per Jones evidentemente il problema è un altro.



Povero Alex Jones. E' rimasto fermo all'uso dell'archibugio per difendersi da eventuali "soprusi" del governo. Eppure qualcosina su HAARP ormai dovrebbe averla capita pure lui. Basta schiacciare un bottone ...

... per paralizzare un'intera città di 10 milioni di persone, e lui ancora si preoccupa di tenere la pistola sotto il cuscino.

Purtroppo Jones è anche un esponente molto in vista del 9/11 Truth Movement - cosa che nel finale dell'intervista Morgan non ha tralasciato di sottolineare - e la sua isterica "performance" non ha certo contribuito a dare un'immagine pacata e ragionevole di chi cerca la verità sull'11 settembre.

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
celleo
Inviato: 10/1/2013 2:21  Aggiornato: 10/1/2013 2:48
So tutto
Iscritto: 13/9/2010
Da:
Inviati: 14
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Ciao Massimo,
sorvolando sul deprecabile modo usato da Alex Jones, possiamo davvero trovarci in disaccordo con lui? Io sinceramente no. Ma mi piacerebbe conoscere il tuo parere sul 2o emendamento.

Ed a proposito ho trovato questi video - probabilmente qualcuno li avrà già visti - che pongono un ampio punto di riflessione; forse con un po' più di calma rispetto a Jones.

Choose Your Own Crime Stats
War Of Words

HeDo
Inviato: 10/1/2013 2:22  Aggiornato: 10/1/2013 2:22
So tutto
Iscritto: 21/1/2010
Da:
Inviati: 9
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Quando si ha quell'atteggiamento durante una discussione è perchè non si vuole il confronto.
Innegabilmente la lobby delle armi è potente in America inoltre molte persone hanno un'arma solo perchè "ce l'ha il mio vicino". Se non si cambia la mentalità delle persone non faremo altro che trovarci davanti ad un esercito di Jones.

AndreaBolo
Inviato: 10/1/2013 2:27  Aggiornato: 10/1/2013 2:27
So tutto
Iscritto: 14/9/2012
Da:
Inviati: 2
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Vorrei solo provare a fare una precisazione sul paragone delle vittime per arma da fuoco tra USA e Regno Unito che viene riportato nel filmato, cioè 11.000 morti in USA contro solo le 35 vittime nel Regno Unito...detta cosi sembra quasi che il fantastico Regno Unito abbia sconfitto la violenza nelle strade, cosa ovviamente non vera, basta andare a fare un giro dalla zona 3 in poi di Londra per verificare questa cosa di persona, non voglio nemmeno difendere gli USA(indifendibili sotto quasi ogni punto di vista), ma secondo me un paragone più corretto da parte del signor Piers Morgan(al quale non ho assolutamente nulla da insegnare sia chiaro) sarebbe stato questo:

Gli USA contano 11.000 vittime per arma da fuoco nell'ultimo anno grazie alla continua volontà da parte del governo di non cambiare il secondo emendamento, nel Regno Unito, invece, da quando il governo ha vietato il possesso di armi da fuoco da parte dei cittadini le vittime sono calate notevolmente fino alle 35 dell'ultimo anno, il Regno Unito è a vista d'occhio un territorio molto più piccolo rispetto a quello USA, ma se paragonato alla stessa area notiamo che comunque le vittime risulterebbero 1.295 e non 11.000, dici che il paragone non sarebbe più credibile anche se un pò più tetro?

Mi rendo conto che non è un commento molto costruttivo, ma per aver un giusto punto di vista dei fatti mi sebra corretto riportare queste cifre.
Il Regno Unito ha fatto la scelta giusta nel 94, ma far vedere alle persone i fatti dalla giusta angolazione invece che solo da quella personale sarebbe un modo di fare un infomazione migliore, secondo me.

N.B.

Superfice USA -> 9.372.614 Km2

Superfice Regno Unito -> 244 820 km2

Gli USA sono 37 volte più grandi del Regno Unito quindi per fare il paragone basta fare 35 x 37 = 1.295.

Saluti,
Andrea.

divert
Inviato: 10/1/2013 3:09  Aggiornato: 10/1/2013 3:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2009
Da:
Inviati: 78
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Molti anni fa era interessante Alex Jones, ultimamente è diventato inguardabile... dall'ultimo documentario strategic relocation a questa storia delle armi da fuoco!
Qui di certo ha fatto una pessima figura ma se l'è cercata evitando qualsiasi ragionamento e picchiando a brutto muso.
Essere uno dei rappresentati del 9/11 truth movement in casi come questo è un danno d'immagine per il movimento.

Riguardo il conteggio reale delle vittime non farei un rapporto per superficie, quanto invece semplicemente per popolazione: 6 a 1 per gli usa, quindi arriviamo a 210 morti, senza andare a pesare come la distribuzione sul territorio influisca.

Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.
(Arthur Bloch)
Alby-LatoB
Inviato: 10/1/2013 5:42  Aggiornato: 10/1/2013 5:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Marostica
Inviati: 124
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Anch'io credo che il confronto eventualmente debba essere fatto sul numero degli abitanti e non sulla superficie.
Sono le persone che hanno un'arma a premere il grilletto, la vastità di territorio non vedo come possa influire nel numero di omicidi.
Altrimenti la Russia sarebbe giustificata ad avere un numero incredibilmente alto di omicidi solo perchè ha un territorio molto vasto. Che ragionamenti sono???

Comunque Alex Jones lo reputavo una persona intelligente. Avevo visto qualche sua intervista sull'11/9 ma dopo questo video ha perso tutta la mia stima.
E' veramente un imbecille per come (non) dialoga! E' addirittura peggio dei nostri politici da Vespa o peggio di Sgarbi.
Quel modo strafottente di porsi per non far parlare l'altro giornalista è tipico di chi non ha argomenti, non è interessato alla discussione e vuol solo avere ragione. Mia madre da piccolo mi diceva che sono gli stupidi a voler avere ragione a tutti i costi.

Per me Alex Jones si è fatto una figura misera e pessima, mi dispiace che sull'11/9 un individuo del genere la pensi come me, spero sia solo una coincidenza

Sono incazzato, ma con garbo
Giustur
Inviato: 10/1/2013 8:08  Aggiornato: 10/1/2013 8:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 80
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Il paragone fra USA e UK sui morti a causa di armi da fuoco e' inutile come quello fra l'Inter di Herrera e il Milan di Sacchi: troppe variabili di mezzo per potere decidere chi prevale su chi. Puoi solo capire qual'e' la squadra piu' forte nell'arco dello stesso anno, poi basta. Sarebbe piu' utile magari paragonare i morti in UK negli ultimi venti anni paragonati con i precedenti venti, ma anche qui ci sarebbero tante altre variabili da tenere in considerazione come il numero degli abitanti o le condizioni socio-economiche. Presumo che la criminalita' prosperi dove c'e' poverta' e in USA ce n'e' parecchia. In UK abbiamo ancora uno stato sociale molto buono e anche chi non puo' (o non vuole) lavorare riceve sussidii di disoccupazione e alloggio comunale (anche se ogni contea ha le sue regole) per non parlare del fatto che la sanita' e' gratis per tutti. Che sia questa la spiegazione? Detto cio', forse questo video da' ragione a quelli che reputano il buon Jones un gatekeeper, un cerchiobottista dallo schieramento ambiguo che alla fine fa il gioco dei potenti. Non e' che uno deve essere complottista su tutto ma in certe cose che dice manca un po' di coerenza.

Sertes
Inviato: 10/1/2013 8:47  Aggiornato: 10/1/2013 8:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Personalmente ho perso ogni fiducia in Alex Jones quando ha organizzato la finta intervista ad Obama con la complicità di Charlie Sheen.
Mi sembra il personaggio adatto al ruolo del gatekeeper e del falso amico, infatti se uno degli elementi per controllare l'onestà di un giornalista è il suo approccio al 9/11, l'altro è sicuramente nei confronti dello stato di Israele e della sua leadership sionista, e sul forum di Jones non si può criticare Israele nemmeno quando le prove sono sostanziali. Neanche a dirlo Jones s'è fatto veicolo di propaganda per la falsa traduzione del MEMRI delle parole di Ahmadinejad (quelle sul "sionismo che svanirà dalle pagine della storia" tradotto forzatamente con "auspico che isreaele venga cancellato dalle mappe".
Quindi ringrazio il cielo che il 9/11 Truth movement è un movimento popolare orizzontale e aperto a tutti, senza leader.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
AndreaBolo
Inviato: 10/1/2013 8:55  Aggiornato: 10/1/2013 9:00
So tutto
Iscritto: 14/9/2012
Da:
Inviati: 2
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Alby-LatoB rispondo solo per commetare il fatto la tua frase, ma che razza di ragionamenti sono?
se leggi il mio commento prima di tutto potresti notare che ho espresso il mio parere con parecchi "secondo me", primo, xchè erano le 2e30 di notte, secondo, xchè mi rendo conto che non sono Dio e di conseguenza i mei ragionamenti potrebbero essere sbagliati.

Ho commentato per confrontarmi con altre persone che frequentano questo sito e grazie a Divert, che dato una risposta sensata, ho capito che è meglio fare un paragone per popolazione e non superficie come mi era venuto in mente.

I commenti costruttivi aiutano i ragionamenti, i gradassi come te non servono a molto invece...

Grazie Divert.

giusavvo
Inviato: 10/1/2013 9:13  Aggiornato: 10/1/2013 9:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Così come fallace è la proporzione proposta dal conduttore in relazione alla differenza di morti per arma da fuoco tra Inghilterra e Usa, ritengo che altrettanto fallace sia sostenere che il problema omicidiario sia da riconnettersi al possesso di armi da fuoco.
A mio avviso le cause vanno ricercate altrove: le armi sono solo un mezzo il problema sta nell'utilizzatore, in ogni caso, tutto può essere arma, tant'è che esiste il concetto di "arma impropria".
Forse l'unico argomento a sostegno del divieto di detenzione può stare nella intrinseca pericolosità dell'arma da fuoco per la sua potenzialità offensiva anche nell'uso accidentale della stessa e, in bassissima percentuale, per il fatto che a cagione della sua alta potenzialità, potrebbe costituire un elemento rafforzativo dell'eventuale proposito omicida. Ma, ciò, non è scientificamente provato e non v'è nulla in letteratura scientifica, analogamente, non appaiono significative, sul punto, le statistiche giurisprudenziali.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
fefochip
Inviato: 10/1/2013 9:18  Aggiornato: 10/1/2013 9:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
alcune cose flash:

alex jones ha urgentemente bisogno di dosi massiccie di calmanti.

il paragone 11000 in USA su 35 in GB a mio avviso non dice molto da solo.
come detto da altri innanzi tutto bisognerebbe "pesare" quei numeri rapportandoli alla popolazione totale di USA e GB e in seconda battuta sarebbe interessante capire quanti morti per omicidio in GB , essendo un dato che non conosco completamente potrebbe anche essere che si ammazzano tutti a bottigliate e coltellate in GB il che non cambierebbe molto la situazione ...insomma cambiare il modo di ammazzarsi non mi pare un miglioramento.

a questi fanatici delle armi a difesa dei diritti sanciti dal famoso emendamento sarebbe interessante chiedere cosa ci fanno in un mondo dove effettivamente basta schiacciare un bottone per causare milioni di morti .

poi ci sono sempre i cacciabombardieri ,i carriarmati e tante altre diavolerie belliche (senza arrivare ad haarp) contro le quali anche se hai un fucile automatico il massimo che ci puoi fare è di scaccolarti con la canna dopo aver limato il mirino

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Docnight
Inviato: 10/1/2013 9:23  Aggiornato: 10/1/2013 9:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Alex Jones e' molto probabilmente e' un cavallo di Troia del NWO, come Icke e altri... serve a raccogliere e pilotare il malcontento di quella parte crescente di semi risvegliati dal sistema.

fefochip
Inviato: 10/1/2013 9:26  Aggiornato: 10/1/2013 9:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@ giusavvo
Citazione:
ritengo che altrettanto fallace sia sostenere che il problema omicidiario sia da riconnettersi al possesso di armi da fuoco. A mio avviso le cause vanno ricercate altrove: le armi sono solo un mezzo il problema sta nell'utilizzatore, in ogni caso, tutto può essere arma, tant'è che esiste il concetto di "arma impropria".


in teoria è vero ma nella pratica falso .
ragionando al limite con un missile nucleare pensi che se non ci fosse si ucciderebbero lo stesso milioni di persone ? come a mozzichi?

come ho suggerito nel mio post sopra sarebbe interessante capire il numero di omicidi in GB e unirlo alla statistica per capire la voglia di ammazzare in GB contro quella in USA tuttavia mi pare scontato pensare che se hai una arma automatica e ti parte il boccino fai una strage mentre se hai solo un coltello la cosa diventa complicata.
insomma piu è facile uccidere e piu vittime ci saranno a parità di intento omicida in quando il mezzo facilita di parecchio senza contare poi che ci si può far prendere la mano.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
milestone
Inviato: 10/1/2013 9:26  Aggiornato: 10/1/2013 9:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2005
Da:
Inviati: 64
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
In Italia Alex Jones diventerebbe presidente del consiglio.....

alsecret7
Inviato: 10/1/2013 9:33  Aggiornato: 10/1/2013 9:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
alex jones e stato la prima persona che o condiviso in internet. perche combatteva le ingiustizie e le bugie dei governi! che nascondevano le verita al mondo! e poi sul 11 settembre poco prima di mazzucco! poi non lo piu seguito come prima anche perche venivano fuori altre persone su questi argomenti e mi piacevano di piu! pero lo tenevo sempre in considerazione. poi ultimamente anche il suo atteggiamento e cambiato non mi piaceva piu come prima! su questa intervista poi sono totalmente in dissaccordo con lui a un po troppo sbarellato! e forse questo gli costera un po!

hi-speed
Inviato: 10/1/2013 9:44  Aggiornato: 10/1/2013 9:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Gli avranno inserito un microchip in quel posto e lo stanno controllando. Occhio alle supposte

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Pyter
Inviato: 10/1/2013 9:49  Aggiornato: 10/1/2013 9:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Secondo me invece la superficie nella quale si vive è importante.

E' più probabile che ci siano più morti quando 100 persone vivano in un condominio piuttosto che le stesse in una grossa porzione della valle del New Mexico.

D'altronde basterebbe prendere i dati dei morti nelle città rispetto a quelle delle campagne per dimostrarlo.

Il vero nemico non è l'arma, ma il processo di accentramento e di gestione della massa nato come progetto probabilmente durante la seconda rivoluzione industriale.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Homero
Inviato: 10/1/2013 9:57  Aggiornato: 10/1/2013 9:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Io non ho "paura" delle armi, ho paura che uno come Alex Jones possa usarle...

Sertes
Inviato: 10/1/2013 10:00  Aggiornato: 10/1/2013 10:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Pyter ha scritto:
Il vero nemico non è l'arma, ma il processo di accentramento e di gestione della massa nato come progetto probabilmente durante la seconda rivoluzione industriale.


Ok, è l'osservazione più intelligente dell'intero thread. Ma ora rimetti il cappello da giullare, che la vita ha bisogno di certezze!


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Sertes
Inviato: 10/1/2013 10:04  Aggiornato: 10/1/2013 10:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Homero ha scritto:
Io non ho "paura" delle armi, ho paura che uno come Alex Jones possa usarle...


Facepalm!

Io invece sono completamente d'accordo con quanto affermato da Alex Jones, e sono altresì certo che la controlled opposition si fa facendo dire la cosa giusta dalla persona sbagliata, nel modo sbagliato.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
DrHouse
Inviato: 10/1/2013 10:11  Aggiornato: 10/1/2013 10:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Mi riallaccio a quanto scrissi già nel thread Strage di bambini nella scuola elementare (post del 16/12/2012 16:11)

Dati alla mano, gli Stati Uniti sono il paese di gran lunga con il maggior numero di armi da fuoco in mano a civili del mondo (media di 88,8 armi per ogni 100 abitanti). Il secondo è lo Yemen con 54,8. La Gran Bretagna, per rimanere nel tema dell'intervista, è all'88° posto con 6,2 armi per ogni 100 abitanti.

Più interessante, però, è osservare i dati filtrandoli in base alla metrica "Homicide by firearm rate per 100,000 pop", cioè il tasso di omicidi per tasso di possesso di armi da fuoco ogni 100.000 abitanti. Questo parametro ci fornisce un dato sicuramente più indicativo per capire il reale livello di violenza all'interno di una nazione. In questa classifica gli Stati Uniti sono al 28° posto, preceduti solo da paesi del Centro America, dell'Africa e dal Brasile (tutte nazioni afflitte da ben noti problemi di guerra di narcotraffico e violenza urbana) con un tasso del 2,97. La Gran Bretagna è al 99° posto con un tasso di omicidi per possesso di armi da fuoco dello 0,07%, dietro anche all'Italia (48° posto con 0,71%), al Canada (56° posto con 0,51%), alla Spagna (83° posto con 0,20%), alla Germania (86° posto con 0,19%). Meglio della Gran Bretagna fa solo la Francia, che pur essendo un paese con elevata concentrazione di armi, è solo al 102° posto per tasso di omicidi con arma da fuoco, con il suo 0,06%.

Fonte: UNODC & Small arms survey

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Pyter
Inviato: 10/1/2013 10:21  Aggiornato: 10/1/2013 10:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Io invece sono completamente d'accordo con quanto affermato da Alex Jones, e sono altresì certo che la controlled opposition si fa facendo dire la cosa giusta dalla persona sbagliata, nel modo sbagliato.




Che è la cosa migliore perchè eviti di cercare un attore con particolari capacità recitative.

Anche se il conduttore è stato impeccabile.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Homero
Inviato: 10/1/2013 10:28  Aggiornato: 10/1/2013 10:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@Sertes

Scusami, ma io non ho detto che Jones sta dicendo solo cazzate...dico solo che non sopporto i "tipi" alla Jones, che urlano e fanno i matti senza argomentare

Chiaro?

DrHouse
Inviato: 10/1/2013 10:31  Aggiornato: 10/1/2013 10:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Homero:
@Sertes
Scusami, ma io non ho detto che Jones sta dicendo solo cazzate...

Peccato, allora. Perché avresti detto una cosa sacrosanta e incontrovertibile.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Salva81
Inviato: 10/1/2013 10:35  Aggiornato: 10/1/2013 10:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/9/2011
Da: Torino
Inviati: 344
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Ricorda tanto l'amico delle "capre" ma non fa ridere quanto lui.

Pyter
Inviato: 10/1/2013 10:37  Aggiornato: 10/1/2013 10:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Peccato, allora. Perché avresti detto una cosa sacrosanta e incontrovertibile.

Piano con gli aggettivi.

Se controlli bene le cazzate sono poche, ma buone.

Forse dovrei ricordarti la tecnica di invitare Blondet per parlare degli ebrei danzanti. Ma questa è fatta meglio.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Calvero
Inviato: 10/1/2013 10:46  Aggiornato: 10/1/2013 10:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Il vero nemico non è l'arma, ma il processo di accentramento e di gestione della massa nato come progetto probabilmente durante la seconda rivoluzione industriale.


Quanto mi dispiace che gente come Te non potrebbe mai diventare Presidente.

D'altronde la libertà è una conquista e non una soluzione.

Alla tua Pyter

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Sertes
Inviato: 10/1/2013 10:47  Aggiornato: 10/1/2013 10:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
DrHouse ha scritto:
Peccato, allora. Perché avresti detto una cosa sacrosanta e incontrovertibile.


Come no... se nell'articolo c'è scritto:

In realtà Morgan ha soltanto appoggiato l'attuale proposta di legge, che vuole abolire le armi semiautomatiche ed i caricatori con oltre 10 proiettili. Questa soluzione trova favorevoli oltre il 50% degli americani

questo vuol dire anche che:

Questa proposta trova contrari quasi il 50% degli americani

Alla faccia dell'incontrovertibile!!

(anche Massimo ci presenta la sua personale idea, quando confonde "proposta" con "soluzione", perchè il punto espresso così male da Alex Jones, è che questa proposta non è soluzione proprio per nulla)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
DaemonZC
Inviato: 10/1/2013 10:48  Aggiornato: 10/1/2013 10:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Mha tutti i torni non li ha Jones, magari non è riuscito a proporsi in maniera giusta, ma grandi danni a mio parere non li ha fatti.
Cmq:
Eliminare le armi da fuoco non elimina il problema, può arginarlo, e come si usa dire su L.C., agisce sull'effetto senza eliminarne la causa.

La causa delle morti per armi da fuoco, o per armi bianche, o per qualsiasi altra cosa, è l'uomo, e quest'ultimo è influenzato unicamente dal contesto sociale e storico in cui viene a trovarsi. A mio parere le statistiche sugli omicidi sono più influenzate dal tipo di società che dal permesso o meno di tenere le armi da fuoco.

-Esperimento mentale: Ho una comunità di 300 persone in cui ci sono 100 americani, 100 monaci tibetani e 100 italiani:

Se dai ad esempio dei kalashnikov ai monaci tibetani, con ogni probabilità (non esistono certezze nella vita :)) nemmeno un uomo della comunità dei 300 morirebbe.

Se dai le stesse armi ai 100 americani, avrai invece un certo numero di omicidi

Se le dai agli italiani, avrai un altro numero di omicidi.


Più una società è violenta, e ospite di differenze sociali marcate, più gli omicidi saranno elevati, perciò è sul BENESSERE sociale e sull'EDUCAZIONE che bisognerebbe agire

InFlames
Inviato: 10/1/2013 10:50  Aggiornato: 10/1/2013 10:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Tecnicamente una pistola contro gli m16 dell'esercito ti trasforma in un cadavere

Tutto sarà rivelato
AlbaKan
Inviato: 10/1/2013 11:02  Aggiornato: 10/1/2013 11:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Condivido la riflessione di DaemonZC...
Nonostante il modo di porsi (in questa occasione) di Alex Jones, non vedo nulla di "complottistico" nel vedere attraverso le ultime "strane stragi" recenti degli Usa e l'enfasi data ad esse dai media, un tentativo di disarmare la popolazione.
Pur non condividendo l'atteggiamento di Jones in questo video, credo che debba essere criticato nel merito, cioè nella discussione sulle armi e la legge e non perchè indirettamente discredita la causa sull'11 settembre.

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
DrHouse
Inviato: 10/1/2013 11:03  Aggiornato: 10/1/2013 11:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
DaemonZC:
-Esperimento mentale: Ho una comunità di 300 persone in cui ci sono 100 americani, 100 monaci tibetani e 100 italiani:
Se dai ad esempio dei kalashnikov ai monaci tibetani, con ogni probabilità (non esistono certezze nella vita :)) nemmeno un uomo della comunità dei 300 morirebbe.
Se dai le stesse armi ai 100 americani, avrai invece un certo numero di omicidi
Se le dai agli italiani, avrai un altro numero di omicidi.

Non c'è bisogno di fare esperimenti mentali. Se hai la pazienza di leggerti i dati UNODC che ho citato e linkato sopra, scoprirai che quello che vuoi dimostrare è già dimostrato dai dati. Non sempre un elevato numero di armi si traduce necessariamente in un elevato numero di omicidi. Francia, Svizzera e Canada (per citare paesi ad alto tasso di industrializzazione e quindi comparabili con gli USA) sono lì a dimostrarlo.

Il problema per gli Stati Uniti e quelli come Alex Jones è che negli USA non solo c'è un numero spropositato di armi in mano a civili, ma le armi vengono usate per ammazzare molto più che altrove.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Witt83
Inviato: 10/1/2013 11:11  Aggiornato: 10/1/2013 11:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Sarebbe interessante conoscere la classe sociale da cui è provenuto ogni singolo proiettile ed a chi era destinato.

Cittadini vs Governo --> Zero (non che voglia incitare a sparare a qualcuno sia chiaro)

Povero vs Povero --> 90% (minimo)

Rapine, crisi familiari, stragi nelle scuole completeranno il totale.

Non ho i dati (ma non li ha nemmeno Alex Jones che va in TV) ma credo che la proporzione sia pù o meno questa.

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
ohmygod
Inviato: 10/1/2013 11:16  Aggiornato: 10/1/2013 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Il vero nemico non è l'arma, ma il processo di accentramento e di gestione della massa nato come progetto probabilmente durante la seconda rivoluzione industriale.

Rieducational channel
Il problema non sono le armi.Come al solito il problema è la mente umana.
Forse siamo tutti potenziali assassini ma ciò non implica che siamo tutti degli
assassini.Perchè?
Avere un'arma o essere un'arma semplifica di molto un progetto.

Pyter
Inviato: 10/1/2013 11:24  Aggiornato: 10/1/2013 11:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Alla tua Pyter

Altrettanto.

Ci sono tante persone che non sono nè giuste nel momento sbagliato, nè sbagliate nel momento giusto.

Non bisogna disperare.

In ogni caso come dice sempre il presidente, quello vero, bisogna sempre partire da basi condivise pur nel rispetto delle differenze.



"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Sertes
Inviato: 10/1/2013 11:26  Aggiornato: 10/1/2013 11:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
DrHouse ha scritto:
Il problema per gli Stati Uniti e quelli come Alex Jones è che negli USA non solo c'è un numero spropositato di armi in mano a civili, ma le armi vengono usate per ammazzare molto più che altrove.


Uno dei punti espressi da Alex Jones (in malomodo) è che in assenza di armi da fuoco non ci sono meno crimini ugualmente efferati rispetto all'omicidio.
Sono le persone che compiono i crimini, e non è l'assenza di armi da fuoco che salva una ragazza da uno stupro che poi ti condiziona per il resto della vita. Anzi, è la presenza di un arma che forse ti salva da uno stupro. Ma se fai una statistica di assalitori finiti per terra con un buco in testa perchè la vittima gli ha sparato, torniamo nelle statistiche che citi tu, cioè quelli dei morti da arma da fuoco.
Capito come si può falsare una statistica per girarla alla prorpia agenda?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
ohmygod
Inviato: 10/1/2013 11:40  Aggiornato: 10/1/2013 11:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Quanti omicidi accadono annualmente?
Suppongo tantissimi eppure questi omicidi non fanno così scalpore dato che per la mente umana un omicidio è solo un altro omicidio.

Fallujia:bisognerebbe capire perchè questo tipo di follia omicida non faccia presa sulla mente del conduttore o di Jones.

Newtown:un luogo che pochi istanti prima sembrava essere un posto "paradisiaco" eppure...

Maxwell38
Inviato: 10/1/2013 11:45  Aggiornato: 10/1/2013 11:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 70
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
...................Il vero nemico non è l'arma, ma il processo di accentramento e di gestione della massa nato come progetto probabilmente durante la seconda rivoluzione industriale................

Link per controllare e/o curiosare e/o istruirsi?

paulop
Inviato: 10/1/2013 12:00  Aggiornato: 10/1/2013 12:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/12/2007
Da:
Inviati: 40
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Faccio una semplice riflessione: le arme nelle mani della popolazione come difesa contro lo Stato autoritario non serve molto visto che questo stesso Stato già usa forme di controllo e violenza sottili come le leggi, sistema economico etc. Inoltre, una popolazione armata può essere molto comoda se si vuole eliminarla fisicamente con una "giusta causa" in caso di sparatoria contro la polizia o l'esercito. Un conflitto armato per "difendere" la libertà è proprio la logica arcaica e superata del potere.

Oggi servono metodi più intelligenti. Dobbiamo trovare modi che rendono le tecniche di controllo inefficaci. Per fare questo basta individuare come il potere domina le masse e agire in tal senso. Esempi? Cose succederebbe se tutti levassero i soldi dalle banche? Cosa succederebbe se tutti smettessero di acquistare prodotti superflui? Un vero e prolungato sciopero nella pubblica amministrazione, nelle banche? Cosa succederebbe se tutti, dove possibile, non usassero più la moneta, ma facessero il baratto? Se tutti smettessero di pagare le tasse?

Credo che l'intelligenza vinca sempre contro la forza bruta. Per sconfiggere il regime basta la non-collaborazione radicale come Gandhi ha insegnato.

complo
Inviato: 10/1/2013 12:18  Aggiornato: 10/1/2013 12:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Sarebbe interessante conoscere la classe sociale da cui è provenuto ogni singolo proiettile ed a chi era destinato.

Cittadini vs Governo --> Zero (non che voglia incitare a sparare a qualcuno sia chiaro)

Povero vs Povero --> 90% (minimo)

Rapine, crisi familiari, stragi nelle scuole completeranno il totale.


Eh si, la discussione non dovrebbe neanche cominciare.....

Calvero
Inviato: 10/1/2013 12:24  Aggiornato: 10/1/2013 12:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Forse dovrei ricordarti la tecnica di invitare Blondet per parlare degli ebrei danzanti. Ma questa è fatta meglio.


Infatti qui si torna ad una annosa questione, e sempre mal valutata. Quando il ferro non si batte quando è caldo, a voglia a martellate dopo. Servono solo a farci vibrare in risonanza del medesimo ferro già solidificatosi. Ci siamo con la metafora? colto il senso? colto il concetto di "risonanza"?

In aggiunta a questo: - più i Media ufficiali utilizzano personaggi che ragionano in ottiche unidirezionali e più avranno la possibilità di portare il discorso in prospettive manichee.

Si torna sempre lì, e non mi frega di essere ripetitivo, il Potere è perfetto perché guarda avanti; è lungimirante. SI pone nell'ottica della psicologia di massa e adatta la sua "forza" sulle nostre debolezze.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
infosauro
Inviato: 10/1/2013 12:37  Aggiornato: 10/1/2013 12:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Sarebbe interessante avere anche questa statistica: quente delle persone morte per armi da fuoco sarebbe morta comunque in un mondo senza armi da fuoco?

Dubito però che riusciremo ad averla.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
ohmygod
Inviato: 10/1/2013 12:41  Aggiornato: 10/1/2013 12:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Il calcolo.
Sia il Potere sia la massa commettono gli stessi omicidi e in molti casi abbiamo la stessa follia omicida.
Certo vi è una notevole indifferenza.

Salva81
Inviato: 10/1/2013 12:42  Aggiornato: 10/1/2013 12:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/9/2011
Da: Torino
Inviati: 344
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@Paulop

Oggi la cosa è più complessa di così, serve organizzazione e la vera spina nel fianco è proprio la disorganizzazione, si finirebbe con essere gli unici che tirano via i soldi e gli unici a privarsi di oggetti superflui.

Questo ci porta ad essere schiavi di una società dove si è soli e in quanto tali si diventa attendisti, per non si sa bene cosa, tempi più favorevoli, politici non corrotti, il messia di turno, o il capo carismatico trascinatore di turno.

Siamo semplicemente fottuti.

Che cosa è inoltre superfluo? E' troppo soggettivo, per chi ad esempio scrive su LC l'abbonamento ad Internet è indispensabile, per mio padre settantenne è assolutamente inutile, non sa nemmeno che cos'è un PC.

Un po' come il concetto smettiamo di fare benzina tutti assieme così abbassano i prezzi. Nessuno lo fa, tutti si dicono io vado a lavoro e faccio benzina proprio non posso ci penseranno gli altri.

Sempre gli altri.
Come organizzi le azioni di massa? Con internet e i telefoni?
Secondo te uno stato di polizia o sotto dittatura militare non va come prima cosa ad occupare il provider del paese? Ci va poco credimi a isolare le persone.

La storia ci insegna che ci piaccia o no, che in situazioni di stallo come queste servono persone (nel bene e nel male) straordinarie, capaci di farsi un seguito così forte che solo con la sua volontà può mobilitare intere masse.

E li non esiste stato che tenga, se le persone sono disposte a morire per un idea o un personaggio o per un futuro migliore, niente le ferma, non si chiedono perché, non si pongono domande, seguono e basta.

Che ci piaccia o no, questa è la realtà, ci può fare schifo, può essere una merda ma è così.
Diversamente siamo dentro ad un sistema che non permette vie di uscita, o almeno io non ne vedo.

Perché se sulla carta le soluzioni sono molteplici (tra cui quelle che citi) in realtà sono assolutamente impraticabili pertanto non sono soluzioni.

Lo stesso concetto di baratto funziona in una comunità con pochi individui, non puoi applicarlo ad una intera nazione, e nel piccolo già funziona così, tra amici ci si aiuta, che so l'amico carrozziere mi sistema l'auto io fabbro gli rifaccio il cancello, un altro sistema il pc all'amico macellaio che gli da la carne.

MA quando esci dalla cerchia di amici o dal piccolo tutto svanisce.
Lo stato vuole i soldi per la corrente del frigo del macellaio, per alimentare il pc, il forno del carrozziere e il flessibile del fabbro.

Maxwell38
Inviato: 10/1/2013 12:48  Aggiornato: 10/1/2013 12:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 70
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@ Salva81

............Un po' come il concetto smettiamo di fare benzina tutti assieme così abbassano i prezzi. Nessuno lo fa, tutti si dicono io vado a lavoro e faccio benzina proprio non posso ci penseranno gli altri.............

E' sufficiente prendere ad esempio 3 compagnie e non fare più benzina da loro.
Es.: Si avvisa che dal 10 Febbraio non si farà più benzina ad Agip ,Shell e Q8...come vedi fai il pieno dalle altre compagnie e a loro li lasci con le pompe piene, VEDRAI DOPO 2 SETTIMANE COME CALANO I PREZZI.

m4x
Inviato: 10/1/2013 12:49  Aggiornato: 10/1/2013 12:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2007
Da:
Inviati: 746
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Cooper, Icke, Jones...

E poi volete che la gente prenda sul serio certi argomenti ?


Calvero
Inviato: 10/1/2013 12:52  Aggiornato: 10/1/2013 12:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:

E' sufficiente prendere ad esempio 3 compagnie e non fare più benzina da loro.
Es.: Si avvisa che dal 10 Febbraio non si farà più benzina ad Agip ,Shell e Q8...come vedi fai il pieno dalle altre compagnie e a loro li lasci con le pompe piene, VEDRAI DOPO 2 SETTIMANE COME CALANO I PREZZI.


Attento a dire certe cose, potrebbero darti del profeta ... non rompere i coglioni MAXWELL, checcazzo, sarà il politico che hai votato a risolvere la cosa

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 10/1/2013 12:54  Aggiornato: 10/1/2013 12:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Cooper, Icke, Jones...

E poi volete che la gente prenda sul serio certi argomenti ?


Intanto stai parlando di tre elementi diversi. Ma evidentemente non li hai studiati. Detto questo.

La gente non prende certi argomenti sul serio perché non gliene frega un cazzo, porco il loro dio


.. vediamo di farci meno seghe sulla ggeeente

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ohmygod
Inviato: 10/1/2013 12:56  Aggiornato: 10/1/2013 12:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Si avvisa che dal 10 Febbraio non si farà più benzina ad Agip ,Shell e Q8...come vedi fai il pieno dalle altre compagnie e a loro li lasci con le pompe piene, VEDRAI DOPO 2 SETTIMANE COME CALANO I PREZZI.

Poi le altre compagnie ,per solidarietà, aumenteranno i loro prezzi...

Thibault
Inviato: 10/1/2013 13:22  Aggiornato: 10/1/2013 13:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=28

Argomento ad hominem. Quando si attacca la persona e non l'idea di cui è portatore.

Falso dilemma.

Petitio principi

Uomo di paglia

Come sono andato?

E' una tranquilla notte di regime
NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 13:28  Aggiornato: 10/1/2013 14:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Scusami, ma io non ho detto che Jones sta dicendo solo cazzate...dico solo che non sopporto i "tipi" alla Jones, che urlano e fanno i matti senza argomentare


forse preferisci quelli come Piers Morgan che insultano più volte il loro interlocutore

http://www.youtube.com/watch?v=XWETIZipnUw

o quelli come Buzz Bissinger del Daily Beast che minacciano Jones in tv

http://www.youtube.com/watch?v=UT1m05vJoS4



per quanto riguarda i numeri qui ci sono i dati dell'fbi

http://www.fbi.gov/about-us/cjis/ucr/crime-in-the-u.s/2011/crime-in-the-u.s.-2011/tables/expanded-homicide-data-table-8

come potete vedere la maggior parte dei morti è causata da normali pistole e solo una piccola parte da fucili

muoiono più persone a causa di armi contundenti, da taglio, calci e pugni che da fucili semi automatici ( anche le pistole sono armi semi-automatiche )


altre statistiche dal programma televisivo Reality Check con Ben Swann

http://www.youtube.com/watch?v=N9efqhGBHZI


Citazione:
per paralizzare un'intera città di 10 milioni di persone


ma le armi da fuoco non sono dei dispositivi elettronici
anche con la rete elettrica fuori uso puoi difendere te stesso e la tua famiglia

Red_Max
Inviato: 10/1/2013 14:12  Aggiornato: 10/1/2013 14:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Il problema in questioni come questa è il cadere nel classico relativismo da talk show.
Si puo' dire tutto ed il contrario di tutto.
Su una cosa dobbiamo essere d'accordo: in un paese civile le armi vanno regolamentate.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
czar
Inviato: 10/1/2013 14:19  Aggiornato: 10/1/2013 14:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 313
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
secondo me esistono omicidi che non commettemmo mai in assenza di un certo tipo di arma, come Colombine & C. ! Impensabile !
ed altri che non verrebbero commessi senza armi che uccidono con un grilletto per il semplice profilo di chi uccide: voi sareste capaci di uccidere una persona con un cacciavite ? lottare con lui e dargli decine di colpi in mezzo al sangue ?
Con un mitraglione stile Rambo qualsiasi mezza tacca complessato può sentirsi il dominatore del mondo.

L'argomento che vede nella capacità di difesa con arma da fuoco un deterrente contro certi delitti mi sembra francamente una cazzata.
con una pistola mi difendo meglio da un coltello ?
Certo ma anche il malvivente ha la pistola !
Quindi voglio il diritto ad avere un m 16 ?
Ok, lo compra anche lo stupratore !
Bene legalizzate il laciagranate multiplo con testate chimiche !



anche la storia della sbarra di ferro è una cazzata, un conto è un oggetto di uso comune usato impropriamente un conto è un arma usata per quello che è stata progettata.
C'è un enorme differenza.

Inoltre immaginate vostra nonna che, rotolano a terra fredda i suoi due aggressori, contando sul fattore d'arresto della sua fiammante magnum ? Credibile ?

ricapitoliamo
Vantaggi a dare le armi con i punti dell'esselunga ?
Zero !
Svantaggi ?
Armo eserciti di deficienti di violenti e di disperati (miscele esplosive)!
Creo ! condizioni per creare stragi di massa !
Pedagogicamente do un messaggio devastante ai figli grazie a fucili pistole e missili in salotto.


vale la pena parlarne al di la dei numeri ?

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 14:37  Aggiornato: 10/1/2013 14:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Su una cosa dobbiamo essere d'accordo: in un paese civile le armi vanno regolamentate.


le armi negli usa sono già regolamentate
non puoi andare in armeria e comprare un machine gun, un m16 o un kalashnikov
e per acquistare una qualsiasi arma devi essere sottoposto al National Instant Criminal Background Check System (NICS)

casomai dovrebbero levare di mezzo i gun shows, consentire la vendita delle armi solo nelle armerie e impedirne la vendita a coloro che soffrono di gravi disturbi mentali e assumono potenti psicofarmaci ( no chi non si fida dello stato e chi non ama obama non soffre di questi disturbi )

Citazione:
Con un mitraglione stile Rambo qualsiasi mezza tacca complessato può sentirsi il dominatore del mondo.


per avere un fucile stile rambo devi avere l'autorizzazzione direttamente dal Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives oppure se conosci qualcuno puoi sempre prenderlo al mercato nero

Citazione:
Ok, lo compra anche lo stupratore !


se non vivi in un quartiere dove regnano le bande di criminali non c'è questo rischio
normalmente per allontanare o uccidere un rapinatore armato un fucile a pompa o un fucile semi automatico sono più che sufficienti

Salva81
Inviato: 10/1/2013 14:45  Aggiornato: 10/1/2013 14:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/9/2011
Da: Torino
Inviati: 344
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@ Maxwell38

Come già espresso ad inizio post, il problema non è la mancanza di idee o soluzioni, ma la loro messa in opera.

Se fosse così semplice indurre la maggioranza degli automobilisti a rifornire in modo mirato, avremmo la benzina a trenta centesimi al litro.

A questo punto potrei suggerire di non usare la macchina direttamente e spostarci a piedi o in bici, pensa è persino più salutare e alla lunga ne gode persino il SSN.

Ma siamo sempre punto e a capo. HOW?

Di idee da attuare ne abbiamo a bizzeffe, di come metterle in pratica nel concreto zero.

Nel momento in cui l'esordio è al condizionale, significa che siamo dinanzi all'ennesima aria fritta.

m4x
Inviato: 10/1/2013 14:53  Aggiornato: 10/1/2013 14:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2007
Da:
Inviati: 746
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
"Intanto stai parlando di tre elementi diversi. Ma evidentemente non li hai studiati. Detto questo."

Detto questo Jones l'ho seguito dal 2006 fino a quando poco tempo fa ha riaperto le porte al rettiliano David Icke...

Riguardo a Cooper evito commenti infelici in quanto e' morto e non voglio fare lo stronzo di turno... Anche se devo farti i complimenti per il tuo tempo libero visto che da bravo studioso ti sarai letto tutto Behold a pale horse.

"La gente non prende certi argomenti sul serio perché non gliene frega un cazzo"

Questo e' vero fino ad un certo punto visto che "la gente" siamo anche io e te.

"porco il loro dio"

http://m.youtube.com/index?hl=it&desktop_uri=%2F%3Fgl%3DIT%26hl%3Dit&gl=IT#/watch?v=91Ug8pRFesk

ildieffe
Inviato: 10/1/2013 15:01  Aggiornato: 10/1/2013 15:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
quoto czar al 100%: è l'intervento più sensato di tutti.

Aggiungerei che in un paese dove il successo, il denaro e la fama sono storicamente i valori fondamentali è molto più facile creare "losers"che reagiscono nel modo che conosciamo

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 15:23  Aggiornato: 10/1/2013 15:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Con un mitraglione stile Rambo qualsiasi mezza tacca complessato può sentirsi il dominatore del mondo.


non c'è bisogno di usare un fucile automatico come l'm16 per fare una strage

nel massacro della scuola elementare di Dunblane il killer ha ucciso 17 persone ( di cui 16 bambini ) utilizzando 4 pistole, 2 Browning HP e 2 Smith & Wesson M19

nel massacro del Luby il killer ha ucciso 23 persone con solo 2 pistole, una Glock 17 e una Ruger P89. In quella strge la povera Suzanna Happ ha perso entrambi i genitori e non è riuscita a fermare il killer perchè non poteva portare con se il suo revolver

nel massacro del Virginia Tech il killer ha ucciso 32 persone con solo 2 pistole, una Glock 19 e una Walther P22

tutte queste pistole sono classificate come armi semi automatiche

quindi se vuoi impedire ulteriori stragi devi eliminare dalla circolazione tutte le armi da fuoco
ma questo ovviamente non è possibile

Sertes
Inviato: 10/1/2013 16:01  Aggiornato: 10/1/2013 16:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
czar ha scritto:
vale la pena parlarne al di la dei numeri ?


No: se per te parlarne vuol dire che TU fai entrambi i ruoli, ti fai le domande e ti dai le risposte da solo, e alla fine ti dai ragione, allora no.

Se invece vuoi discutere, bisogna che lasci all'interlocutore la possibilità di dir la sua.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Sertes
Inviato: 10/1/2013 16:05  Aggiornato: 10/1/2013 16:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
m4x ha scritto:
Riguardo a Cooper evito commenti infelici in quanto e' morto e non voglio fare lo stronzo di turno... Anche se devo farti i complimenti per il tuo tempo libero visto che da bravo studioso ti sarai letto tutto Behold a pale horse.


A parte che l'attacco personale gratuito a Calvero te lo potevi risparmiare, William Cooper è uno dei due che ha previsto il 9/11 in anticipo, facendo anche il nome di Bin Laden quale capro espiatorio, poi il mese dopo è stato ucciso in un agguato della polizia.

Ora se vuoi fare commenti infelici, ok, quelli felici li ho già fatti io e li teniamo ben in mente.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
massimo73
Inviato: 10/1/2013 16:15  Aggiornato: 10/1/2013 16:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Anche io quoto l'intervento di Czar al 100%; nell'attimo di follia che può prendere una persona ammetterete che è molto diverso avere un fucile automatico a disposizione dall'aver un coltello da cucina per esempio.
La diffusione e la relativa facilità di accesso ad armi da fuoco è senza ombra di dubbio un fattore incentivante episodi di strage come quelli di Columbine di qualche anno fa o gli ultimi avvenuti negli Usa e l'argomento di difesa dai soprusi del governo appellandosi al 2° emendamento è per me risibile.
Come giustamente fatto notare da Mazzucco nel post, con i mezzi tecnologici di oggi tipo Haarp appunto, state freschi a difendervi con la pistola da eventuali soprusi governativi......per cui penso che una limitazione della vendita delle armi da fuoco sarebbe una soluzione auspicabile per gli Usa per abbattere il loro altissimo tasso di omicidi ma non credo ci arriveranno mai visto la potenza della lobby delle armi.
Conosco Alex Jones da un po' di tempo ma l'ho seguito sin dall'inizio con prudenza perchè intuivo ultimamente sempre in modo più evidente quale è il suo retroterra ideologico: quello della destra a mio parere più conservatrice e pericolosa americana.
Difendere il diritto di portare armi in un mondo come quello di oggi secondo me non ha senso; la strategia da seguire sarebbe quella della riduzione del danno, in questo caso della riduzione degli omicidi e non c'è alcun dubbio che senza la facile reperibilità delle armi da fuoco che c'è negli Usa, il tasso omicidiario di quel paese calerebbe notevolmente.
Poi scendendo nel merito del filmato francamente qua Jones si mostra per il mezzo invasato che è dando in escandescenza subito e non avendo alcuna intenzione di intavolare una discussione civile; questo mi conferma che certi personaggi tipo lui o anche David Icke vanno presi con le pinze essendo molto probabile se non certo che facciano il gioco del sistema che a parole dicono di voler combattere.

DrHouse
Inviato: 10/1/2013 16:16  Aggiornato: 10/1/2013 16:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Sertes:
Uno dei punti espressi da Alex Jones (in malomodo) è che in assenza di armi da fuoco non ci sono meno crimini ugualmente efferati rispetto all'omicidio.
Sono le persone che compiono i crimini, e non è l'assenza di armi da fuoco che salva una ragazza da uno stupro che poi ti condiziona per il resto della vita. Anzi, è la presenza di un arma che forse ti salva da uno stupro. Ma se fai una statistica di assalitori finiti per terra con un buco in testa perchè la vittima gli ha sparato, torniamo nelle statistiche che citi tu, cioè quelli dei morti da arma da fuoco.
Capito come si può falsare una statistica per girarla alla prorpia agenda?

Sinceramente? No. Scusami, ma non ho capito una mazza di quello che volevi dire.
Dando per scontato che la colpa sia mia, ti dispiacerebbe riformulare il concetto in modo più chiaro, così che possa arrivare a capire anch'io? Che significa, in particolare, "Ma se fai una statistica di assalitori finiti per terra con un buco in testa perchè la vittima gli ha sparato, torniamo nelle statistiche che citi tu"? Non capisco proprio che cosa vuoi dire e perché ti sei rivolto a me.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Sertes
Inviato: 10/1/2013 16:35  Aggiornato: 10/1/2013 16:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@DrHouse
Tipicamente le statistiche come quelle che hai postato tu vengono portate a supporto del disarmo, cioè si raffrontano il numero di armi con il numero di omicidi e si dice "male!"
Punto 1: Quelle statistiche non possono, proprio per loro natura, indicare quanti omicidi da arma da fuoco sono giustificati, per legittima difesa. Cioè i casi in cui avere un arma da fuoco ti fa dire "bene!"
Punto 2: In assenza di omicidi ci sono comunque purtroppo anche altri tipi di crimini che sono ugualmente gravi e che cambiano la vita delle vittime anche senza cessarla. Quindi anche ragionare solo sugli omicidi può essere fuorviante.
Per questo dicevo che applicare una statistica si può prestare a qualsiasi stravolgimento, pure se la statistica appare molto mirata e molto vicina al tema in discussione.

Era solo un commento su quanto avevi riportato, assolutamente non su di te personalmente, ci mancherebbe.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
DrHouse
Inviato: 10/1/2013 16:53  Aggiornato: 10/1/2013 16:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Per carità Sertes, mica l'avevo presa come una critica personale nei miei confronti. Non avevo proprio capito e per questo ti ho chiesto di riformulare il concetto. Sì, direi che adesso mi è più chiaro.

Per conto mio, tu introduci un concetto sbagliato: la giustificazione. Le statistiche per loro natura non ti potranno mai dire quanti omicidi erano giusti e quanti omicidi erano sbagliati, ammesso vi sia un criterio universalmente valido e accettabile da tutti per determinare ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Ti danno solo le cifre crude. Certo, ti dò ragione sul fatto che i dati sono sempre manipolabili a piacimento, ma restano pur sempre dati. O me li contesti perché la fonte è dubbia o il calcolo è sbagliato ecc. oppure temo tu li debba prendere così come sono. A mio avviso, i dati ci dicono in modo inequivocabile che negli Stati Uniti, ad onta di un numero impressionante di armi da fuoco in mano alla popolazione civile (88,8 ogni 100 cittadini), si muore per arma da fuoco molto di più che altrove. Il che, secondo me, mette una pietra tombale sull'equazione più armi = più sicurezza. Ma questa è una mia lettura dei dati e posso sicuramente sbagliarmi.

Riguardo al fatto che avere un'arma sia un deterrente, permettimi di avere più di un dubbio. Vivendo in Brasile da anni, ti posso garantire che le rapine che qui hanno maggiori probabilità di terminare con la morte del rapinato sono proprio quelle in cui il rapinatore trova un'arma in possesso della sua vittima. Statisticamente. Questo perché nel rapinatore scatta a quel punto la paura di essere lui la vittima, quindi decide di liquidare la questione prima che sia il rapinato a sparare.

Non dico che questo dato possa essere usato a livello globale e si applichi sempre, dico solo che è tutto da dimostrare che possedere un'arma ti renda più sicuro. Può valere nel caso della ragazza che si difende da un unico stupratore disarmato, forse, ma difficilmente lo stupro non va in porto se gli stupratori sono più di uno e, magari, anche armati. Al di là di questo, vale quello che ha detto czar. Possedere un'arma non ti rende affatto sicuro se io mi presento da te con un'arma più potente. Tu puoi anche mettere guardie armate nelle scuole e autorizzare professori e bidelli a portare armi, ma se io mi presento in una scuola con un lanciarazzi riuscirò comunque a fare una strage prima che riescano a loro volta a farmi fuori. Insomma, forse più che continuare ad armarci fino ai denti, sarebbe il caso di riconsiderare l'idea che la sicurezza passi attraverso le armi e, più in generale, la cultura delle armi. Sempre secondo me, si intende.

Infine, ma qui non rispondo più a te e parlo in generale, permettimi di aggiungere una considerazione finale. La gente compra un'arma perché ha paura dell'altro, non perché ha paura del governo. Questa idea che cittadini armati resisteranno meglio quando verrà l'ora della guerra civile contro il governo è, nel migliore dei casi, un wishful thinking. Peccato che il governo americano veda un po' più in là e, oltre ai numerosi e spesso già noti sistemi per il controllo delle masse, tra poco inizierà a usare i droni anche in patria, come ha già testato per anni in Afghanistan, per controllare la popolazione. Si dice che i droni potranno, tra le altre cose, accecare anche le tue comunicazioni wireless e la tua rete elettrica. Una volta che sei isolato, non puoi uscire e non puoi comunicare con l'esterno, ti riuscirà difficile sopravvivere, a meno che non impari a cibarti di un fucile automatico e munizioni. Hai voglia a fare il prepper. Ti aspettano al varco.

Se davvero l'intenzione è quella di combattere il governo, servono cittadini coscienti e uniti, non cittadini armati, ma è difficile farlo capire quando ormai si è abituati a identificare la libertà con il possesso delle armi e si usa il secondo emendamento solo per giustificare la propria paura. Degli altri, non del governo.

Insomma, vuoi avere armi? E prenditele, io non te lo voglio impedire. Ma per favore non cerchiamo giustificazioni ideologiche o motivazioni "nobili" come prepararsi a difendersi dal governo. Scusatemi, ma non ci credo.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Redazione
Inviato: 10/1/2013 17:02  Aggiornato: 10/1/2013 17:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
CELLEO: Citazione:
"Mi piacerebbe conoscere il tuo parere sul 2o emendamento."
E' lo stesso parere che ho sulle costituzioni in generale. Vanno lette nell'ottica del tempo in cui sono state scritte, e vanno aggiornate di conseguenza. Quando introdussero il secondo emendamento l'arma più pericolosa in circolazione era un archibugio a pallettone singolo con carica frontale.

***

ANDREABOLO: Citazione:
il Regno Unito è a vista d'occhio un territorio molto più piccolo rispetto a quello USA, ma se paragonato alla stessa area notiamo che comunque le vittime risulterebbero 1.295 e non 11.000, dici che il paragone non sarebbe più credibile anche se un pò più tetro?
Per fare un giusto paragone bisogna rapportare la popolazione, non la superficie. Gli abitanti del 'Regno Uniti sono circa un quinto degli americani, Quindi il rapporto degli omicidi con arma da fuoco è 11.000 / 175.

***

SERTES: Citazione:
anche Massimo ci presenta la sua personale idea, quando confonde "proposta" con "soluzione", perchè il punto espresso così male da Alex Jones, è che questa proposta non è soluzione proprio per nulla.
Non ho capito cosa vuoi dire.

***

WITT 83: Citazione:
Sarebbe interessante conoscere la classe sociale da cui è provenuto ogni singolo proiettile ed a chi era destinato. Cittadini vs Governo --> Zero. Povero vs Povero --> 90% (minimo). Rapine, crisi familiari, stragi nelle scuole completeranno il totale.
Splendido intervento. Ci sarebbe da scrivere un libro intero, prendendo il problema da questa angolazione.

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 17:24  Aggiornato: 10/1/2013 17:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
fucile automatico a disposizione dall'aver un coltello da cucina per esempio.


cos'è fai finta di non leggere quello che scrivono gli altri?

Citazione:
quello della destra a mio parere più conservatrice e pericolosa americana.


ah quindi i neocons che organizzano attentati false flag e che hano ucciso centinaia di migliaia di persone non esistoo? e i neo nazi che fine hanno fatto? hai una strana concezione dela destra americana

Citazione:
abolire le armi semiautomatiche ed i caricatori con oltre 10 proiettili


praticamente tutte le armi da fuoco

Massimo forse volevi dire i "fucili semiautomatci" ( come l'AR-15 )
se ricordo bene la proposta della Feinstein

Citazione:
Punto 1: Quelle statistiche non possono, proprio per loro natura, indicare quanti omicidi da arma da fuoco sono giustificati, per legittima difesa. Cioè i casi in cui avere un arma da fuoco ti fa dire "bene!"


senza contare che in quelle statistiche sono inclusi anche i suicidi

Citazione:
Tu puoi anche mettere guardie armate nelle scuole e autorizzare professori e bidelli a portare armi, ma se io mi presento in una scuola con un lanciarazzi riuscirò comunque a fare una strage prima che riescano a loro volta a farmi fuori.


questa è una situazione estrema che non trova alcun riscontro nella realtà
i lancia razzi non si posono acquistare in armeria, cerchiamo almeno di fare esempi concreti

Citazione:
La gente compra un'arma perché ha paura dell'altro


hanno paura dell'altro perchè purtroppo gli usa sono un paese violento e pieno di pazzi, ma questo non è un problema che elimini semplicemente togliendo dalla circolazione qualche modello di arma

Citazione:
tra poco inizierà a usare i droni anche in patria, come ha già testato per anni in Afghanistan, per controllare la popolazione. Si dice che i droni potranno, tra le altre cose, accecare anche le tue comunicazioni wireless e la tua rete elettrica.


infatti bisognerebbe agire prima e coglierli alla sprovvista, non aspettare l'ultimo momento
ma come hai detto tu "Se davvero l'intenzione è quella di combattere il governo, servono cittadini coscienti e uniti"

Vitriolum
Inviato: 10/1/2013 17:31  Aggiornato: 10/1/2013 17:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2011
Da:
Inviati: 202
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
più deliranti di alex jones sono solo i commenti su youtube

REMEMBER YOURSELF, ALWAYS AND EVERYWHERE
Giano
Inviato: 10/1/2013 17:59  Aggiornato: 10/1/2013 17:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Sembra una gag sugli stereotipi: aplomb inglese vs cafone texano.
Ma se Jones avesse tirato fuori una pistola, il damerino inamidato avrebbe almeno battuto le ciglia?

L' impressione che ho è che l' idea di essere armati è talmente radicata
in certe persone che sarà un' impresa fargli cambiare abitudini; non basteranno
un paio di generazioni. Auguri.

paulop
Inviato: 10/1/2013 18:08  Aggiornato: 10/1/2013 18:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/12/2007
Da:
Inviati: 40
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@Salva81

Capisco il tuo punto, è il "mettere in opera" la parte difficile. Cosa fare, più o meno sapiamo, sono le condizioni che non ci permettono di agire. Cosa sembra impossibile oggi, con il mutare delle condizioni, potrebbe essere l'unico modo domani. Vero , come è stato detto, che le dittature cercano di dividere, ma devono fare in modo sottile altrimenti la situazione diventa palese. L'apatia presente nella società è causata dall'inganno e manipolazione dell'informazione e istituzioni.

Quando la nave imbarca pochi litri d'acqua, la gente non si accorge, ma quando inclina di 45 gradi le condizioni "ambientali" cambiano e anche il cervello più apatico inizia a reagire. La cosa importante è che si sviluppi una cultura di non-collaborazione verso il potere e una di massima collaborazione verso il prossimo e la comunità. E' da evitare la violenza, per non cadere nel gioco del potere.

La gente deve partire da qualcosa di buono, non falso, poi la logica insegna che "ex falso quodlibet" (dal falso segue tutto). E' dal falso che il potere fa seguire tutti gli abusi e la violenza è un falso. Il sacrificio non è un falso, può cambiare il mondo. L'esempio di pochi, nel momento adatto, è anche molto efficace, teniamoci pronti: prima o poi la barca si inclina di 45 gradi.

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 18:16  Aggiornato: 10/1/2013 18:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Quando introdussero il secondo emendamento l'arma più pericolosa in circolazione era un archibugio a pallettone singolo con carica frontale.


secondo te i padri fondatori non immaginavano che la tecnologia nel campo dellle armi si sarebbe evoluta moltissimo nel giro di 2-3 secoli? che faciamo elimiiniamo la vendita e sequestriamo tutte le armi che all'epoca non esistevano? quali sono secondo te le armi che non dovrebbero finire nelle mani dei civili?

se poi vogliamo estremizzare ( ma neanche tanto ) la cosa possiamo dire che siccome nel 1787 non c'erano ancora la tv ed internet allora il primo emendamento non può essere applicato su di essi

Citazione:
L' impressione che ho è che l' idea di essere armati è talmente radicata in certe persone che sarà un' impresa fargli cambiare abitudini; non basteranno un paio di generazioni. Auguri.


forse allora dovremmo seguire il suggerimento del procuratore generale Eric Holder ( quello coinvolto nell'operazione Fast and Furious ) e fare letteralmente il lavaggio del cervello hai cittadini americani per cambiare completamente la visione che hano delle armi

http://www.youtube.com/watch?v=gYyqBxD-3xw


paulop
Inviato: 10/1/2013 18:32  Aggiornato: 10/1/2013 18:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/12/2007
Da:
Inviati: 40
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Perché gli USA vorrebbero limitare le armi?

1 - Per il bene dei cittadini (ci credo poco)
2 - Per paura che la gente venga a fare la guerra al potere (hanno l'esercito che ora può operare dentro il territorio USA)
3 - Per finire con i profitti dei fabbricanti di armi (mi sembra poco probabile nella terra del dio denaro)

Allora non resta che accettare il fatto che tutta questa storia di armi e non armi sia solo un teatro per tenere la gente con il pensiero fisso nella paura, insicurezza, criminalità e tutte quelle cose che bloccano la mente.

Alla fine, tutti comprano un'arma e diventa facile convincere gli americani che gli USA devono avere un grande esercito e sparare in "legittima difesa" contro altri paesi.

lysmata
Inviato: 10/1/2013 18:48  Aggiornato: 10/1/2013 18:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Diciamoci la veritá... quanti in questi ultimi anni non stanno desiderando che esca un folle davanti a montecitorio e faccia una carneficina ?? Essú...

Il fatto é che un secondo emendamento, in Europa, sarebbe troppo efficace per i loro gusti. C'é tanta di quella gente con prurito alle mani che... buff... altro che Eurogendfor... ci vuole l'esorcista per fermare il popolo...


America potrebbe piú vicina al baratro di quanto non ci immaginiamo, e togliere le armi dalle case degli americani potrebbe essere veramente una reale necessitá per il Governo Obama. Vi immaginate un american in default e piena di armi che sarebbe??

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
m4x
Inviato: 10/1/2013 18:54  Aggiornato: 10/1/2013 18:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2007
Da:
Inviati: 746
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
"A parte che l'attacco personale gratuito a Calvero te lo potevi risparmiare"

Non penso che Calvero abbia bisogno di protezione materna.

"Cooper è uno dei due che ha previsto il 9/11 in anticipo, facendo anche il nome di Bin Laden quale capro espiatorio, poi il mese dopo è stato ucciso in un agguato della polizia."

Questo e' un merito che non posso e non voglio assolutamente toglierli... Però se proprio ci tieni oltre a questo inoppugnabile fatto possiamo fare la lista di tutte le cazzate che ha scritto e raccontato nella sua carriera.

nasa65
Inviato: 10/1/2013 18:56  Aggiornato: 10/1/2013 18:56
So tutto
Iscritto: 19/1/2006
Da:
Inviati: 4
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
son...sconcertato, non credevo Jones un'invasato del genere

Calvero
Inviato: 10/1/2013 18:57  Aggiornato: 10/1/2013 19:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
L' impressione che ho è che l' idea di essere armati è talmente radicata...


.. le armi hanno un fascino ancestrale. Per qualcuno irresistibile. Dire che arrivino all'anello di Gollum è uno sproposito, ma il principio è quello. C'è poco da girarci in torno. Ne ho avuta una (una semiautomatica) per più di un decennio; in abiti civili poi, tenerla nella cintura dei pantaloni, sentirla al tuo fianco, dà sensazioni che possono calibrare il modello della realtà su altri parametri.

In America poi, dove questo è parte integrante di un percorso storico e culturale già diverso dalla vecchia europa, li pone certo in sentimenti ancor più sedimentati.

Traduzione: so' cazzi

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Redazione
Inviato: 10/1/2013 18:58  Aggiornato: 10/1/2013 19:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
NIHILANTH: "secondo te i padri fondatori non immaginavano che la tecnologia nel campo dellle armi si sarebbe evoluta moltissimo nel giro di 2-3 secoli? che faciamo elimiiniamo la vendita e sequestriamo tutte le armi che all'epoca non esistevano? quali sono secondo te le armi che non dovrebbero finire nelle mani dei civili?"

La Costituzione non è un rapporto tecnologico, è un documento che stabilisce dei principi.

Se vuoi aggiornarla in una qualunque sua parte devi prima individuare il principio che alimenta quella parte.

Nel caso specifico, il principio è quello di permettere al cittadino di difendersi da eventuali soprusi violenti da parte del governo.

Se quindi volessimo aggiornare il secondo emendamento, non bisognerebbe viaggiare in direzione della proibizione delle armi, ma casomai in senso opposto: bisognerebbe cioè dare al cittadino carri armati, batterie antiaeree, bombe antiuomo, sistemi di sorveglianza satellitare, eccetera eccetera. Per non parlare di un sistema di difesa contro le radiazioni ELF, contro le armi chimiche e biologiche, e contro tutte le altre 1000 diavolerie che i militari hanno sviluppato negli ultimi decenni.

È evidente quindi che il secondo emendamento sia superato ormai nella sua essenza, e non nei suoi aspetti tecnici: oggi non c'è più modo in ogni caso di garantire al cittadino la possibilità di difendersi da un sopruso violento da parte del governo.

Tutta la discussione sugli A-14, A-15, A-17 e A-31 è assolutamente ridicola e fuori luogo. E' il classico specchietto per allodole nel quale stanno cascando tutti, su un fronte come sull'altro.

DrHouse
Inviato: 10/1/2013 19:22  Aggiornato: 10/1/2013 19:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
NiHiLaNtH:
Tu puoi anche mettere guardie armate nelle scuole e autorizzare professori e bidelli a portare armi, ma se io mi presento in una scuola con un lanciarazzi riuscirò comunque a fare una strage prima che riescano a loro volta a farmi fuori.

questa è una situazione estrema che non trova alcun riscontro nella realtà
i lancia razzi non si posono acquistare in armeria, cerchiamo almeno di fare esempi concreti

Eh no. Invece è proprio questo il punto. Oggi può essere una situazione estrema, diciamo pure fuori dalla realtà. Di questo passo, domani rischia però di diventare una situazione plausibilissima. E ti spiego il perché.

La sicurezza è per sua natura sempre un concetto relativo. Tu ti senti sicuro solo se sai di essere più forte di chi, potenzialmente o eventualmente, può venire a nuocerti. Se io e te siamo vicini di casa e io non ho un'arma, una semplice pistola potrà farti sentire relativamente sicuro che io non verrò mai a romperti le scatole. Questo perché tu hai un'arma e io no e ciò genera per te una situazione di oggettiva superiorità. Ma se anch'io ho una pistola e tu ritieni che un giorno potrei usarla contro di te, come minimo sentirai il bisogno di tenere in casa un fucile automatico. E se io ho un AK-47, a quel punto neppure avere in casa un M-16 servirà a farti sentire sicuro, come minimo vorrai qualcosa di più potente, un lanciarazzi o un'intera batteria di mitragliatrici. Insomma, il concetto è chiaro. Nel momento in cui passa l'idea che la sicurezza si ottiene possedendo armi, ha inizio anche l'escalation. C'è sempre spazio per salire verso armi più potenti e sofisticate. Ovviamente lo stesso esempio vale anche a livello di macrosistemi e nazioni.

Ecco dunque perché il mio esempio non era peregrino. Oggi non puoi comprare un lanciarazzi in armeria, ma un giorno nemmeno troppo lontano, magari, potrai (e non ci siamo molto lontani, se negli USA ci sono 88,8 armi ogni 100 abitanti). Quando tutti avranno una pistola o un fucile automatico in casa, è legittimo supporre che molti sentiranno il bisogno di avere in casa qualcosa di ancora più potente e crescerà parallelamente la pressione affinché vengano liberalizzate armi ancora più devastanti per uso privato. Sempre appellandosi, come oggi, alla "sicurezza", al diritto all'autodifesa, alla libertà del cittadino e al secondo emendamento.

Citazione:
forse allora dovremmo seguire il suggerimento del procuratore generale Eric Holder ( quello coinvolto nell'operazione Fast and Furious ) e fare letteralmente il lavaggio del cervello hai cittadini americani per cambiare completamente la visione che hano delle armi

Peccato solo che il lavaggio del cervello finora sia stato fatto in senso opposto, ossia inculcando scientificamente nel cittadino medio la paura e stimolando in tal modo il bisogno indotto di possedere almeno un'arma in casa. Fra l'altro, ti faccio osservare che questa ultima strage in Connecticut ha fatto ulteriormente schizzare in alto le vendite di armi da fuoco, proprio sulla base del timore di un imminente bando. Insomma, questa élite che preme tanto per demilitarizzare il popolo non ne azzecca mai una.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Decalagon
Inviato: 10/1/2013 19:25  Aggiornato: 10/1/2013 19:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Come m'è cascato in fondo alle palle Alex Jones...

*sospiro*

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Redazione
Inviato: 10/1/2013 19:25  Aggiornato: 10/1/2013 19:25
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
DRHOUSE: "Insomma, questa élite che preme tanto per demilitarizzare il popolo non ne azzecca mai una."

Ah ah ah !!!!!!

DrHouse
Inviato: 10/1/2013 19:39  Aggiornato: 10/1/2013 19:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Decalagon:
Come m'è cascato in fondo alle palle Alex Jones...
*sospiro*

Ne deduco che, per tua fortuna, segui poco Alex Jones. Altrimenti, a quest'ora sarebbe un po' più in basso...

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Polonio
Inviato: 10/1/2013 19:48  Aggiornato: 10/1/2013 19:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
COMMENTO RIMOSSO.

L'incitazione alla violenza non è permessa su questo sito.

M.M.

Red_Max
Inviato: 10/1/2013 19:51  Aggiornato: 10/1/2013 19:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Concordo pienamente sul fatto che le leggi non siano un riferimento assoluto in base al quale determinare cosa sia giusto o sbagliato.
Del resto è normale che vengano costantemente discusse ed aggiornate.
Con i numeri e le statistiche, ripeto, si puo' dire tutto e il contrario di tutto.
Quando ti sparano a morte è irrilevante da chi provenga il proiettile: sei morto.
Secondo me è più probabile che succeda se ci sono molte armi in circolazione.
Le armi da fuoco aumentano l'efficienza di chi vuol fare del male, questo mi pare ovvio.
Come sempre bisogna interrogarsi su quale sia la cosa meno sbagliata da fare.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Decalagon
Inviato: 10/1/2013 19:54  Aggiornato: 10/1/2013 19:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Ne deduco che, per tua fortuna, segui poco Alex Jones. Altrimenti, a quest'ora sarebbe un po' più in basso...


Hai dedotto bene: infatti io mi sono limitato a tradurre un paio di articoli suoi sul 9/11 e ne lessi un altro sul WTC7, e mi erano piaciuti. Ma avevo seguito altre sue trasmissioni radiofoniche a riguardo, e non mi era parso un tipo così... così.
Boh, peccato

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Polonio
Inviato: 10/1/2013 20:11  Aggiornato: 10/1/2013 20:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
incitazione alla violenza?

spero sia uno scherzo.
in quale punto ho incitato alla violenza?
gradirei veramente tanto che me lo si spiegasse.
grazie.

(se serve ho ancora una copia del messaggio)

rekit
Inviato: 10/1/2013 20:11  Aggiornato: 10/1/2013 20:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
qui la versione integrale.
http://www.youtube.com/watch?v=_XZvMwcluEg

iiiiiiinghiaaaa......che sbarellata il vecchio Jones...

Polonio
Inviato: 10/1/2013 20:22  Aggiornato: 10/1/2013 20:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
nel frattempo che arriva la spiegazione a proposito della presunta istigazione alla violenza fatevi crescere un po' di spina dorsale. altrimenti dal ridicolo dello scherzo si finisce sul patetico dell'apologia dello schiavismo.

http://www.antiwarsongs.org/canzone.php?lang=it&id=5768

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 20:23  Aggiornato: 10/1/2013 22:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
La Costituzione non è un rapporto tecnologico, è un documento che stabilisce dei principi. Se vuoi aggiornarla in una qualunque sua parte devi prima individuare il principio che alimenta quella parte.


il principio è generico, nella costituzione si parla di armi in generale non viene specificato alcun modello, secondo me è stata fatta così per essere valida in qualunque era

attualmente il secondo emendamento viene interpretato in modi differenti ma gli americani hanno ancora il diritto di possedere armi e in alcuni casi di portarle in giro nascoste o anche in bella vista

Citazione:
bisognerebbe cioè dare al cittadino carri armati, batterie antiaeree, bombe antiuomo, sistemi di sorveglianza satellitare, eccetera eccetera. Per non parlare di un sistema di difesa contro le radiazioni ELF, contro le armi chimiche e biologiche, e contro tutte le altre 1000 diavolerie che i militari hanno sviluppato negli ultimi decenni.


non credo che arriverebbero ad usare tutte queste armi anche perchè qualcuno riuscirebbe in un modo o nel'altro a postare dei video su internet per mostrare la brutalità dell'esercito.

in una situazione di guerra civile popolo vs stato scoppierebbe il caos anche all'interno dele forze dell'ordine e dele forze armate, sono sicuro che molti sopratutto tra i più anziani e tra quelli del sud si rifiuterebbero di sparare contro i cittadini ( armati e non ) o arriverebbero anche a schierarsi apertamente con loro

Citazione:
Tutta la discussione sugli A-14, A-15, A-17 e A-31 è assolutamente ridicola e fuori luogo. E' il classico specchietto per allodole nel quale stanno cascando tutti, su un fronte come sull'altro.


diglielo alla Feinstein e agli altri democratici ( e anche alcuni republicani ) sono loro che hanno iniziato co sta storia dele armi d'assalto semi automatiche, io un paio di proposte decenti le ho fatte più su ma sono sicuro che nessun politico proporrà delle soluzioni intelligenti

Citazione:
Quando tutti avranno una pistola o un fucile automatico in casa


questo non è possibile, quelli che comprano armi sono più o meno gli stessi e di solito sono di destra

Citazione:
Peccato solo che il lavaggio del cervello finora sia stato fatto in senso opposto, ossia inculcando scientificamente nel cittadino medio la paura e stimolando in tal modo il bisogno indotto di possedere almeno un'arma in casa.


ok ma fare il lavaggio del cervelllo è sbagliato sia in un senso che nell'altro

Citazione:
Fra l'altro, ti faccio osservare che questa ultima strage in Connecticut ha fatto ulteriormente schizzare in alto le vendite di armi da fuoco, proprio sulla base del timore di un imminente bando.


infatti non credo che si limiterano a proibire la vendita di alcuni tipi di armi, o questo è solo l'inizio oppure vogliono proprio la guerra civile per far poi intervenire l'onu

InFlames
Inviato: 10/1/2013 20:31  Aggiornato: 10/1/2013 20:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Vorrei esporvi il mio parere sulla reazione di Alex: paura
Il signor jones ha paura che l'america si trasformi in uno stato di polizia oppure che il governo faccia manovre con cui sottomettere la popolazione, legge marziale et simili.
Se scende in campo l'esercito con lo scopo di soggiogare la popolazione, per un motivo o un altro, a voi starebbe bene?
é tutto in linea teorica ovviamente, ma se dovessero aumentare le proteste causate da limitazioni delle libertà voi non uscireste in piazza incazzati neri? e se una volta usciti trovaste truppe armate con l'ordine di sparare?
Con chi è armato NON CI PARLI, PERCHè LUI NON VUOLE PARLARE.
il signor Jones ha paura che questo non possa più succedere: Quando il 2° emendamento protegge il primo http://www.youtube.com/watch?v=e7GBeNDHhko&list=UUYAUkxkaCWJm5yoaKvqpjMQ&index=55

PS: quanti credono che si sia creata la sparatoria ad Aurora e alla Sandy per poter limittare o togliere l'uso delle armi? Come mai sono iniziate di punto in bianco?

Tutto sarà rivelato
Polonio
Inviato: 10/1/2013 20:40  Aggiornato: 10/1/2013 20:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
nessuna spiegazione?
dov'è che ho incitato alla violenza, di grazia?

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 20:46  Aggiornato: 10/1/2013 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
iiiiiiinghiaaaa......che sbarellata il vecchio Jones...


nessun commento sugli insulti di Morgan a Larry Pratt o sulle dichiarazioni del tizio del Daily Beast?

invisibile
Inviato: 10/1/2013 21:04  Aggiornato: 10/1/2013 21:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@Salva81

Come qualcun'altro ha già detto Ghandi ha insegnato il metodo infallibile. Qualcuno ha obiettato che non ha vinto la guerra ma solo una battaglia. Vero, perché per vincere la guerra serve coinvolgere il mondo. L'India non basta. Rimane comunque l'unico esempio di metodo funzionante, infallibile ed inarrestabile.
Come Calvero ha detto più volte ultimamente in vari thread il metodo é uno solo: girare le spalle al potere, dire no. Altri modi non ce ne sono e la storia delle varie rivoluzioni lo ha mostrato chiaramente.
E dura da mandare giù, lo so, ma bisogna accettare che se mai questo mondo vivrà in pace noi non lo vedremo.
Ma se ognuno di noi riesce a fare aprire gli occhi a 10 persone e a fargli capire l'importanza di fare altrettanto allora c'è speranza. Come era quella frase? 10-100-1000...
Bisogna farlo non per noi stessi ma per i nostri nipoti o bisnipoti o bisbisbisbis. Nel frattempo un vantaggio c'è anche per noi: sapremo di avere fatto il nostro dovere, forse l'unico veramente importante. E comunque così facendo oltre ai numerosi nemici ci si fanno degli amici, di quelli veri
Ciao

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Polonio
Inviato: 10/1/2013 21:15  Aggiornato: 10/1/2013 21:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
tanta solerzia nel cancellare un messaggio per poi nascondersi, dietro giri di parole di portavoce blabbleggianti, quando se ne chiedono le ragioni.

e allora lo spiego io come stanno le cose:

il mio messaggio non aveva nulla a che fare con l'istigazione alla violenza, andava semplicemente contro l'ideologia lassista del cancellatore. doveva essere eliminato perché non in linea con la sua strategia di comunicazione.

dalle mie parti, quando si è in vena di essere politicamente corretti, questa la chiamiamo "censura".

buon proseguimento.

Jurij
Inviato: 10/1/2013 21:16  Aggiornato: 10/1/2013 21:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Calvero
Citazione:
La gente non prende certi argomenti sul serio perché non gliene frega un cazzo

Questo è chiaro.
Bisogna sempre tenerlo ben presente.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Redazione
Inviato: 10/1/2013 22:23  Aggiornato: 10/1/2013 22:23
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
POLONIO: Io non ho niente da cui nascondermi. Se non sai nemmeno leggere quello che scrivi vuol dire che sei molto pericoloso per il nostro sito.

Sei stato espulso.

Redazione
Inviato: 10/1/2013 22:25  Aggiornato: 10/1/2013 22:26
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
NIHILANTH: "nessun commento sugli insulti di Morgan a Larry Pratt o sulle dichiarazioni del tizio del Daily Beast?"

Con Larry Pratt Morgan è stato vergognoso. Concordo con te. Come giornalista ci ha fatto una figura barbina.

Le dichiarazioni del Daily Beast non le conosco. Puoi postare un link?

Grazie.

NiHiLaNtH
Inviato: 10/1/2013 22:40  Aggiornato: 10/1/2013 22:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
è vero jones ha sbagliato a comportarsi in quel modo, il suo problema è che ci mette troppa passione, una volta si è persino messo a piangere


Citazione:
Le dichiarazioni del Daily Beast non le conosco. Puoi postare un link?


eccolo, Buzz Bissinger del Daily Beast

http://www.youtube.com/watch?v=UT1m05vJoS4

gronda85
Inviato: 10/1/2013 23:55  Aggiornato: 10/1/2013 23:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
certo che se in 20 min. dici solo una cosa vera,sembra un po' una presa di culo

la cosa vera è che i coltelli da soli non uccidono, ma il resto è inguardabile



Autore: Pyter Inviato: 10/1/2013 9:49:55

Secondo me invece la superficie nella quale si vive è importante.

E' più probabile che ci siano più morti quando 100 persone vivano in un condominio piuttosto che le stesse in una grossa porzione della valle del New Mexico.

D'altronde basterebbe prendere i dati dei morti nelle città rispetto a quelle delle campagne per dimostrarlo.

Il vero nemico non è l'arma, ma il processo di accentramento e di gestione della massa nato come progetto probabilmente durante la seconda rivoluzione industriale.


che bello!

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
gieief
Inviato: 10/1/2013 23:57  Aggiornato: 10/1/2013 23:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/11/2011
Da: Torino
Inviati: 174
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
sono il solo a pensare che ormai il 90% di questi dibattiti televisivi siano una recita continua?
proprio in questo momento sta andando il scena un bellissimo dramma-comico "Santoro & Berlusconi".

La tesi che un Ordine Mondiale voglia "entrare" definitivamente negli Stati Uniti, togliendo le armi agli americani è da manicomio perché non ho mai sentito di un solo cittadino statunitense che voglia barricarsi in casa per sparare al dipendente della Apple che cerca di regalargli l'iPhone o al dipendente del via cavo che vuole donargli un anno di tv gratuita.

f_z
Inviato: 11/1/2013 0:12  Aggiornato: 11/1/2013 0:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Ho visto il video: che figata, sembrava una rissa stile tv italiana!

I due personaggi sono di uno squallore unico: il propagandista Morgan ha tanti scheletri gia' da quando esercitava in patria, mentre questo Jones e' sicuramente un gatekeeper altrimenti se fosse un VERO avversario del sistema lo vedevi sui media mainstream solo per il suo funerale.

Per fortuna non ambisco a farmi intrattenere da questi liquami.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Redazione
Inviato: 11/1/2013 0:42  Aggiornato: 11/1/2013 0:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
NIHILANTH: Visto, grazie.

Questa "perla" del PMS mi era sfuggita. Sono scesi allo stesso livello di quelli che vorrebbero criticare.

NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 0:52  Aggiornato: 11/1/2013 1:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Piers Morgan intervista l'ex marine Joshua Boston

http://www.youtube.com/watch?v=aSt789ADZtg

qualche giorno fa Boston ha inviato una lettera alla senatrice Dianne Feinstein dopo che questa ha proposto di registrare la vendita delle armi, proibire la vendita di fucili semi-automatici e di caricatori ad alta capacità ( più di 10 colpi )


questo è il testo della lettera

Senator Dianne Feinstein,

I will not register my weapons should this bill be passed, as I do not believe it is the government's right to know what I own. Nor do I think it prudent to tell you what I own so that it may be taken from me by a group of people who enjoy armed protection yet decry me having the same a crime. You ma'am have overstepped a line that is not your domain. I am a Marine Corps Veteran of 8 years, and I will not have some woman who proclaims the evil of an inanimate object, yet carries one, tell me I may not have one.

I am not your subject. I am the man who keeps you free. I am not your servant. I am the person whom you serve. I am not your peasant. I am the flesh and blood of America.

I am the man who fought for my country. I am the man who learned. I am an American. You will not tell me that I must register my semi-automatic AR-15 because of the actions of some evil man.

I will not be disarmed to suit the fear that has been established by the media and your misinformation campaign against the American public.


We, the people, deserve better than you.

Respectfully Submitted,
Joshua Boston



qui c'è un'altra intervista a Boston su breitbart.com

http://www.breitbart.com/Big-Government/2012/12/30/Marine-Tells-Di-Feinstein-No-Ma-am-Over-Gun-Grabbing

queste sono le parti più interessanti

Warner Todd Huston: What drove you to post this reply to Senator Feinstein?

Joshua Boston: I've been seeing this nonsense about gun control in the news since forever. Senator Feinstein regularly touts the effectiveness of the first Assault Weapons Ban while pointing out the "loopholes." So she proposes this new ban legislation. Given the tragedy that happened recently it has considerably more traction with folks, most who rely in some major way on emotions and what they're being told by the media about these "Weapons of Mass Destruction." My Windham Weaponry SRC sits in my home loaded and ready to be used should the need ever arise. It does not make me a criminal.

I'm sick of being told by people in Washington D.C. what is okay for me to own for my own personal defense while they enjoy the safety of many armed guards with better firearms than I have access to. It's hypocritical.


WTH: In your opinion, what do you think the Second Amendment is for?

JB: Looking at the founder's times and what they had just gone through, it was something they put in there for us should we ever find ourselves in their shoes and have to reassert, because of whatever manifestation of tyranny, our inherent right to freedom and liberty.

WTH: Some people fear that government will use the military to forcibly disarm the public if gun banning laws get passed. What is your sense of your fellows in the armed forces. Do you think they'd follow orders to forcibly disarm the public?

JB: In my 8 years of service I could probably count on one hand the number of people that I met who would forcibly disarm the American public. The vast majority of American service members that I know and that I served with recognize that the Constitution is what we pledge to obey.


qui invece Boston viene intervistato dalla CNN

http://www.youtube.com/watch?v=AOjI6laKGYU



scusate un piccolo OT sulla Feinstein
qualcuno sa dimi che spilletta indossa la senatrice in questa foto?

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/7/7d/Dianne_Feinstein%2C_official_Senate_photo_2.jpg

DrHouse
Inviato: 11/1/2013 1:09  Aggiornato: 11/1/2013 1:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
I am the man who fought for my country. I am the man who learned. I am an American. You will not tell me that I must register my semi-automatic AR-15 because of the actions of some evil man.

Dopo aver ammazzato un po' di afghani, torna in patria e lotta per la libertà del suo popolo: il diritto ad avere le armi.

Che bello. L'America ha bisogno di eroi.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
hvsky
Inviato: 11/1/2013 1:14  Aggiornato: 11/1/2013 1:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
scusate lo sfogo........
ma penso che gli americani siano un popolo che definire ingenuo e ignorante (nel senso letterale del termine) non renda la menchè minima idea della loro ottusaggine e chiusura mentale.
e pensare che il sig, A.Jones per un certo periodo l'ho anche seguito (per faccende relative al Bildeberg group) ma poi da quando ha cominciato, anche lui, a vaneggiare di arresti di massa ho staccato la spina.
cmq sarò cinico ma il fatto che gli americani si sparino a vicenda non mi stupisce a fatto!
basti pensare a un semplice assioma:
gli americani sono il popolo per eccellanza "creato" per essere manipolato ad hoc, gli unici del pianeta, sono nati già incasellati e programmati in un modo, e forse massimo lo può confermare, che noi in europa non riusciamo neanche ad immaginare! qui in confronto siamo a Shamballà !!
Sono il prodotto impacchettato della cultura massonica europea, un esperimento,ben riuscito, di non umani consumatori!
così ingenui da pensare che gli hanno dato il II emendamento per "difesa" e non per far fatturare miliardi di dollari l'anno alle industrie produttrici di armi.....
la cosa ancor + perversa è che oltre ad essere stati "costruiti" sono diventati anche un esempio per il mondo intero di libertà, democrazia e opulenza economica! INCREDIBILE!!!
e noi ci siamo cascati con tutte le scarpe! che dire di altro!
continuiamo a seguire il sogno americano!

Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 1:37  Aggiornato: 11/1/2013 1:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Piers Morgan intervista per la seconda volta Larry Pratt direttore di Gun Owners of America

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=rudA9LESQi0#!

qui Alex Jones intervista Ron Paul su controllo delle armi, secondo emendamento etc.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=9WeliGPmcPM



Citazione:
Dopo aver ammazzato un po' di afghani, torna in patria e lotta per la libertà del suo popolo: il diritto ad avere le armi. Che bello. L'America ha bisogno di eroi.


si è un pazzo esaltato come quasi tutti i militari ma è sempre meglio di quei parassiti criminali che stanno in parlamento, e non mi riferisco solo a quelli americani

hvsky
Inviato: 11/1/2013 1:51  Aggiornato: 11/1/2013 1:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
stavo cercando una chiosa al mio post precedente poi ho letto:


citazione

...."Allora non resta che accettare il fatto che tutta questa storia di armi e non armi sia solo un teatro per tenere la gente con il pensiero fisso nella paura, insicurezza, criminalità e tutte quelle cose che bloccano la mente....."




paulop quoto in toto!!!!!!

Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
Calvero
Inviato: 11/1/2013 1:51  Aggiornato: 11/1/2013 1:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
___________________________
____________________

E come disse Gandalf a Frodo ....

.. la domanda è cosa resta da fare al mondo col tempo che gli resta

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Redazione
Inviato: 11/1/2013 3:09  Aggiornato: 11/1/2013 3:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Uno studente di 16 anni si è presentato ieri in una scuola superiore in California, armato di fucile, ed ha iniziato ha sparare. Ha ferito due persone, poi un insegnante lo ha convinto a deporre le armi e a farsi arrestare.

http://www.huffingtonpost.com/2013/01/10/taft-union-high-school-shooting-teacher_n_2450578.html

Jurij
Inviato: 11/1/2013 6:46  Aggiornato: 11/1/2013 6:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
http://www.repubblica.it/esteri/2013/01/03/news/daillon_mitragliatore_strage-49834917/

In svizzera come negli usa è piuttosto semplice tenere delle armi in casa.

Per il militare di milizia è prevista la detenzione dell'arma (fucile a ripetizione) in casa.
Inoltre a fine obbligo di servizio è possibile ritirare il fucile per proprio uso con una cifra modica (tiro allo stand).

C'è comunque una forte tradizione anche qui per l'arma propria nel concetto di autodifesa.

Non va dimenticata pure la tradizione alla caccia che proprio nella mia regione è molto praticata, quindi altre armi in dotazione.
In questo caso si tratta di fucili non a ripetizione, ma di alta precisione per tiri che spesso arrivano oltre i 200 m.

Nel caso sopra in teoria le armi erano già state sequestrate tempo prima, ma ...

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Tato_p2p
Inviato: 11/1/2013 9:55  Aggiornato: 11/1/2013 10:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/10/2006
Da: da qui a là.
Inviati: 211
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
PS: sono l'unico che al posto del video, presumo questo:
https://www.youtube.com/watch?v=grLIPhsgVl0
vede solo la scritta "Pubblicità" con uno spazio bianco?
EDIT: Ora funziona tutto. Probabile problema di browser o momentaneo di youtube.

"...oggi la malattia fa passi da gigante!"
"Quella è la medicina!"
"Vabbè, diciamo che camminano di pari passo, dottore..." -dal film "La matassa" -
NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 10:24  Aggiornato: 11/1/2013 11:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
ma ...


un uomo di 33 anni spara e ucciide 3 persone in un paesetto vicino alla città di Sion

coincidenza?


Citazione:
Uno studente di 16 anni si è presentato ieri in una scuola superiore in California, armato di fucile, ed ha iniziato ha sparare. Ha ferito due persone, poi un insegnante lo ha convinto a deporre le armi e a farsi arrestare.


anche in questo caso è stata utilizzata un'arma che non c'entra niente con i famosi "fucili d'assalto"

la proposta della Finstein è completamente inutile
biden invece ha proposto di effettuare dei controlli sulle vendite di armi tra privati


ho appena visto l'ultima intervista a Larry Pratt, la faccia di Morgan è spettacolare

Witt83
Inviato: 11/1/2013 12:58  Aggiornato: 11/1/2013 12:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 419
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Spesso quando si parla di problemi come questo si tende ad incolpare genericamente la cultura diffusa in quel Paese finendo spesso per puntare il dito, in maniera a mio avviso un pò grossolana, contro fenomeni quali i videogiochi o i film violenti, dimenticando però che in altri Paesi in cui questi intrattenimenti sono molto diffusi non hanno portato questi "effetti collaterali".

Tenendo conto che "ridisegnare una cultura" sarebbe impresa al limite dell'impossibile nel breve e medio periodo, bisognerebbe forse concentrarsi sugli indicatori sociali che favoriscono la diffusione di determinati problemi.
Sembrerebbe esserci infatti una netta correlazione tra il verificarsi di fenomeni negativi ed il grado di disuguaglianza sociale diffusa all'interno dei vari Paesi.
Tra i paesi occidentali gli USA primeggiano per disuguaglianze sociali mentre il Giappone sarebbe un punto di riferimento in positivo in questa particolare classifica.

I Paesi con maggiori disuguaglianze hanno: una aspettativa di vita più bassa, alto abuso di droghe, maggiore diffusione di disturbi mentali, minore livello di fiducia nella società e nelle altre persone, basso livello di educazione ed alfabetizzazione, alto numero di omicidi e crimini violenti in genere, alto numero di persone nelle carceri, alti livelli di mortalità infantile, alto numero di obesi e di parti in età giovanile, basso livello di innovazione tecnologica ecc.

Visto che nel video si è fatto un paragone con il Regno Unito, ancora più impietoso sarebbe il confronto con il Giappone:

"Nel 2008, quando gli Stati Uniti contavano oltre 12 mila omicidi collegati alla diffusione delle armi da fuoco, in tutto il Giappone ce ne erano stati 11, ovvero meno vittime di quante ne abbia fatte il killer di Aurora l'altro giorno da solo. Pensate che quell'anno fu addirittura una pessima annata, perché nel 2006 c’erano stati 2 (due!) omicidi in tutto. Quando, nel 2007, il totale era balzato a 22, in tutto il paese si gridò allo scandalo. Giusto per fare un paragone: negli Usa nel 2008 sono stati 587 solo gli americani uccisi da colpi partiti per errore"

Articolo con i dati sul Giappone

La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 13:36  Aggiornato: 11/1/2013 13:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
ancora più impietoso sarebbe il confronto con il Giappone


il giappone ha altri tipi di problemi, è sesto nella classifica dei paesi con il maggior tasso di suicidi

Calvero
Inviato: 11/1/2013 13:48  Aggiornato: 11/1/2013 13:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
__________________________________
_________________________________

La multi-cultura è fondamentalmente una situazione contro-natura. La nostra multi-cultura, il nostro non essere, bensì trovarci in un villaggio globale è una tragicomica realtà figlia di sovrastrutture anacronistiche; accelerazioni e forzature di tempi che non possono collimare e infondere civiltà. Ma una contro-civiltà. La nostra. Di qui le soluzioni che non possono essere e non potranno essere Politiche ... soltanto l'amore potrebbe mai risolvere una simile situazione ridicola, schizofrenico/compulsiva ... dove ciò che funziona, funziona solo in ragione di una ineluttabile e coerente prevaricazione. Poiché soltanto l'amore che non intercede con le sovrastrutture ha la possibilità di andare al di là del tempo. Il Mondo è stato dis-accentrato dal suo baricentro e la scienza ha inquinato la saggezza popolare e il nostro intuito. A l'uomo è sufficiente l'ingegno, quello che non guarda oltre il passo della sua gamba; il resto sono solo seghe mentali di brufolosi inappagati e insoddisfatti schiavi della ragione. Questa civiltà vuole sondare il mistero e perirà, sarà inghiottita da esso. Solo viverlo può renderci Vivi. Ora stiamo sempre e soltando parlando di ruoli. Le persone non sono presenti, sono ruoli. Ed è per questo che gliene sbatte un cazzo dell'11 settembre e, ancor di più, della sua tuttora influente forza. Quando abbatteremo la Politica, quando si abbatteranno gli Stati, quando si abiureranno le Patrie, quando la scienza sarà solo riconosciuta nella sua masturbazione, allora smetteremo i vestiti di ruoli e torneremo ad occuparci dei nostri problemi, non dei Loro; delle nostre ambizioni, non delle loro.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
peonia
Inviato: 11/1/2013 15:04  Aggiornato: 11/1/2013 15:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
alsecret7
Inviato: 11/1/2013 15:37  Aggiornato: 11/1/2013 15:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
secondo me in america danno troppi psicofarmaci ai ragazzi e alla gente in generale!! forse anche questo eun problema!!

Sertes
Inviato: 11/1/2013 15:39  Aggiornato: 11/1/2013 15:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
In India nel 2011 ci sono stati ufficialmente 24.206 casi di stupro.
Cosa facciamo, agiamo sullo strumento di tutti, o proviamo ad affrontare il problema seriamente?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
peonia
Inviato: 11/1/2013 15:42  Aggiornato: 11/1/2013 15:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
beh, la prima ipotesi non sarebbe male Sertes....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
massimo73
Inviato: 11/1/2013 18:03  Aggiornato: 11/1/2013 18:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
In India nel 2011 ci sono stati ufficialmente 24.206 casi di stupro. Cosa facciamo, agiamo sullo strumento di tutti, o proviamo ad affrontare il problema seriamente?


Scusa Sertes ma il paragone che fai mi sembra completamente fuori di ogni logica: paragonare lo stupro con le periodiche e sempre più frequenti stragi da armi da fuoco che ci sono state ultimamente specie in Usa, non ci azzecca proprio nulla.
Mi potresti negare con un ragionamento logico che una restrizione della libertà di vendita delle armi da fuoco introdotta negli Usa porterebbe ad un quasi immediato e repentino calo di questi tragici eventi, se non altro per il semplice fatto che al primo pazzo che sbrocca non sarà tanto facile procurarsi un fucile a pompa o un mitragliatore e scaricarlo sui suoi vicini o compagni di scuola?
E la difesa del secondo emendamento è una foglia di fico che non serve; come giustamente riportato da Massimo non siamo più al tempo del West dove bastava un fucile agli americani per sentirsi protetti.....oggi con Haarp e con i mezzi dell'esercito sai che difesa avere un fucile automatico a casa?
Lo voglio vedere l'Alex Jones della situazione paladino della sua libertà respingere un assalto delle forze speciali che decidono di arrestarlo come pericoloso terrorista istigatore alla rivolta a casa sua col suo fucile personale.....senza che se ne accorga sarebbe già steso in orizzontale

A parte che con gli amici che ha dietro a sostenerlo nell'ombra non rischierebbe mai una situazione del genere, mica è scemo il vecchio Alex, difensore della cazzuta libertà del cittadino americano di essere armato....

NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 19:12  Aggiornato: 11/1/2013 19:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Mi potresti negare con un ragionamento logico che una restrizione della libertà di vendita delle armi da fuoco introdotta negli Usa porterebbe ad un quasi immediato e repentino calo di questi tragici eventi, se non altro per il semplice fatto che al primo pazzo che sbrocca non sarà tanto facile procurarsi un fucile a pompa


e le terribili stragi che ho elencato più su in cui sono state usate solo delle pistole?

Citazione:
o un mitragliatore e scaricarlo


in quali stragi sono stati utilizzati dei mitra ( fucili che sparano raffiche da 3 o più colpi ) ?

Citazione:
.....oggi con Haarp e con i mezzi dell'esercito sai che difesa avere un fucile automatico a casa?


Joshua Boston: In my 8 years of service I could probably count on one hand the number of people that I met who would forcibly disarm the American public. The vast majority of American service members that I know and that I served with recognize that the Constitution is what we pledge to obey.

Citazione:
E la difesa del secondo emendamento è una foglia di fico che non serve; come giustamente riportato da Massimo non siamo più al tempo del West dove bastava un fucile agli americani per sentirsi protetti


il punto non è tanto sentirsi protetti ma proteggersi
secondo te i delinquenti comuni non esistono più?

qualche giorno fa una signora che abita vicino ad Atlanta ha utilizzato il suo revolver per difendere se stessa e i suoi figli da un intruso. dopo che l'uomo è riuscito ad entrare in casa la donna si è rifugiata in un armadio con i suoi bambini e quando il malvivente lo ha aperto lei gli ha scaricato contro tutti e sei i proiettili colpendolo 5 volte ma nonostante tutto ciò l'uomo è riuscito a fuggire. se gli intrusi fossero stati più di uno e magari anche armati il solo revolver non sarebbe bastato

Sertes
Inviato: 11/1/2013 19:19  Aggiornato: 11/1/2013 19:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
massimo73 ha scritto:
Mi potresti negare con un ragionamento logico che una restrizione della libertà di vendita delle armi da fuoco introdotta negli Usa porterebbe ad un quasi immediato e repentino calo di questi tragici eventi, se non altro per il semplice fatto che al primo pazzo che sbrocca non sarà tanto facile procurarsi un fucile a pompa o un mitragliatore e scaricarlo sui suoi vicini o compagni di scuola?


"se le armi da fuoco fossero fuorilegge, solo i fuorilegge le avrebbero"

Citazione:
E la difesa del secondo emendamento è una foglia di fico che non serve; come giustamente riportato da Massimo non siamo più al tempo del West dove bastava un fucile agli americani per sentirsi protetti.....oggi con Haarp e con i mezzi dell'esercito sai che difesa avere un fucile automatico a casa?


Massimo paragona (a mio parere, erroneamente) milizie ed esercito, il paragone corretto dovrebbe essere tra milizie e forze di polizia, perchè ovviamente se arrivi alla guerra civile contro l'esercito usato sul suolo americano, hai già perso.

Il secondo emendamento protegge i cittadini dall'essere soverchiati dal governo senza che questo debba dichiarare una guerra civile esplicita.

La tirannia, nel primo mondo, è quella che fai in tempo di pace.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
massimo73
Inviato: 11/1/2013 19:42  Aggiornato: 11/1/2013 19:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
e le terribili stragi che ho elencato più su in cui sono state usate solo delle pistole?


Ok, non intendo fare un trattato tecnico sulle armi con cui sono state fatte delle stragi nella storia......quando dico armi da fuoco intendo tutte le armi da fuoco....i libertari....io non vi capisco proprio

massimo73
Inviato: 11/1/2013 19:47  Aggiornato: 11/1/2013 19:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Se vi sentite tanto protetti e tutelati dal poter liberamente acquistare un'arma da fuoco non avete che da trasferirvi negli Usa, vi auguro solo di non essere voi una vittima della prossima strage del folle di turno che impugna un fucile, una pistola o quello che diavolo volete di arma da fuoco tanto repentinamente che il vostro secondo emendamento ve lo potranno stampare al massimo come epitaffio sulla tomba.
Io personalmente sarei preoccupato di avere un'arma dentro casa in qualsiasi caso, sarò anormale io? Non credo....

NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 19:54  Aggiornato: 11/1/2013 20:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Ok, non intendo fare un trattato tecnico sulle armi con cui sono state fatte delle stragi nella storia......quando dico armi da fuoco intendo tutte le armi da fuoco....i libertari....io non vi capisco proprio


quindi secondo te cosa dovrebbero fare ? disarmare completamente il popolo americano?


Citazione:
Se vi sentite tanto protetti e tutelati dal poter liberamente acquistare un'arma da fuoco non avete che da trasferirvi negli Usa


perchè? anche qui posso comprare pistole, fucili a pompa e semi-automatici ma se a te le armi spaventano cosi tanto puoi sempre andare a vivere in cina o in giappone

Citazione:
di non essere voi una vittima della prossima strage del folle di turno che impugna un fucile


per questo devi ringraziare il governo e i suoi candidati manciuriani

Citazione:
.i libertari....io non vi capisco proprio


ah sei uno di quelli a cui piace collocare le persone in categorie preconfezionate
adesso è tutto più chiaro

Citazione:
"se le armi da fuoco fossero fuorilegge, solo i fuorilegge le avrebbero"


Sertes ma cosa dici, che bisogno c'è di possedere delle armi c'è già la polizia che ci protegge

DrHouse
Inviato: 11/1/2013 20:05  Aggiornato: 11/1/2013 20:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Mi potresti negare con un ragionamento logico che una restrizione della libertà di vendita delle armi da fuoco introdotta negli Usa porterebbe ad un quasi immediato e repentino calo di questi tragici eventi, se non altro per il semplice fatto che al primo pazzo che sbrocca non sarà tanto facile procurarsi un fucile a pompa

e le terribili stragi che ho elencato più su in cui sono state usate solo delle pistole?

Scusa eh, ma questo che c'entra?
I pazzi ci saranno sempre. Ovvio che ci sono e ci saranno sempre anche stragi senza uso di armi da fuoco, nessuno certo si illude di eliminare del tutto la follia omicida e tutte le morti inutili con una legge. Ci si chiede, se mai, se una messa al bando dei fucili automatici potrebbe diminuire questa tendenza alla strage, ormai quasi quotidiana e, magari, salvare qualche vita.

Io vorrei tanto capire una cosa. Ma perché ogni volta che si prova a mettere in discussione il possesso delle armi ci si sente rispondere cambiando discorso su altri problemi? Alex Jones ha usato questa tecnica continuamente durante l'intervista. Quando Morgan gli chiedeva se sapeva il numero degli omicidi in Gran Bretagna, Jones svicolava parlando del controllo globale delle élite o delle morti causate da psicofarmaci. Ma mi spiegate che cazzo c'entra una cosa con l'altra? Cioè fatemi capire, siccome esiste un problema (reale) di abuso di psicofarmaci che inducono in alcuni casi all'aggressività e anche all'omicidio, allora questo sarebbe un buon motivo per non vietare un M-16? Cioè, siccome anche gli psicofarmaci possono uccidere, allora è giusto che un 18enne squilibrato possa maneggiare un fucile automatico capace di ammazzare una trentina di persone in pochi secondi? Qual è la ratio che sorregge il ragionamento? Forse Alex Jones voleva dire che con un fucile possiamo difenderci meglio dalle pillole?

Perché quando io dico che Joshua Boston è un servo che va ad ammazzare innocenti in Afghanistan per il petrolio dei suoi padroni, ma si ribella contro "il sistema" solo quando vogliono togliergli il suo giocattolino dalle mani in patria, mi sento rispondere "eh, sì, è vero, ma sempre meglio dei politici al Congresso che ce l'hanno mandato"? Di nuovo: ma questo che cazzo c'entra? Cioè, spiegatemi, i torti dei politici giustificano tutto e tutti? Allora domani io posso tranquillamente scendere in strada e far fuori duecento persone, così perché mi sono alzato male, tanto potrò sempre difendermi dicendo che ho perso il lavoro, che il governo mi ha fatto chiudere l'azienda a forza di tasse, che il presidente del Consiglio era un uomo di Goldman Sachs, che le banche stanno affamando milioni di persone? Domando: uno deve assumersi la responsabilità dei propri atti o è legittimato a fare qualsiasi cosa, anche la più schifosa, perché tanto sappiamo che c'è sempre qualcuno sopra di noi che fa cose peggiori? Boh, vorrei tanto capire.

Ah un'ultima cosa. Perché Joshua Boston si rifiuta di registrare il suo AR-15? No, mi spiegate qual è la ratio di questa pretesa? Perché uno non dovrebbe registrare un'arma del genere?

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 20:24  Aggiornato: 11/1/2013 20:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Ci si chiede, se mai, se una messa al bando dei fucili automatici potrebbe diminuire questa tendenza alla strage


già è molto difficile ottenerli e tu li vuoi addirittura proibire? quanti "pazzi" hanno fatto stragi con fucili automatici? se ricordo bene nessuno almeno negli ultimi 20 anni e sai perchè? perchè l'FBI e il Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives non permettono ai pazzi di avvicinarsi a questo tipo di armi.

Ovviamente si potrebbero regolamentare allo stesso modo anche i fucili semi-automatici ma forse basterebe far funzionare bene il sistema NICS e il sistema di controllo della salute mentale

Citazione:
allora questo sarebbe un buon motivo per non vietare un M-16?


no è un buon motivo per vietare un m16 a chi assume questi farmaci, holmes infatti è riuscito solo ad ottenere un ar-15, quindi in parte il sistema funziona.

Citazione:
allora è giusto che un 18enne squilibrato


il 18ene squilibrato può acquistare legalmente solo i semiautomatici ma anche questo non va bene, gli squilibrati non dovrebbero acquistare nessun tipo di arma

Citazione:
Cioè, spiegatemi, i torti dei politici giustificano tutto e tutti?


nessuno ha detto questo ma Boston non ha ucciso nessun cittadino americano e non credo che ha intenzione di farlo in futuro. bisogna forse togliergli il suo fucile solo perchè questo attualmente può essere acquistato anche da malati mentali? qual'è la logica di tutto ciò?

Citazione:
Ah un'ultima cosa. Perché Joshua Boston si rifiuta di registrare il suo AR-15?


forse è una questione di privacy e poi se deve registrare quella allora deve fare la stessa cosa con tutte le altre armi che fanno parte di quella categoria, pistole comprese

DrHouse
Inviato: 11/1/2013 20:38  Aggiornato: 11/1/2013 20:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
no è un buon motivo per vietare un m16 a chi assume questi farmaci, holmes infatti è riuscito solo ad ottenere un ar-15, quindi in parte il sistema funziona.

Non tutti gli attentatori di queste stragi fanno uso di psicofarmaci, non citare solo i casi che ti tornano comodi. Al di là del fatto che tanto per Aurora quanto per Newtown ci sono sospetti che i tiratori fossero più di uno, con tutto ciò che ne consegue, esistono molte stragi in cui lo shooter non faceva uso di psicofarmaci e non aveva dato alcun segno di squilibrio mentale prima dell'attentato. Ad esempio, non mi risulta che Adam Lanza facesse uso di psicofarmaci, sempre ammesso sia stato lui e abbia agito da solo.
Così come esistono al mondo milioni di James Holmes che assumono psicofarmaci, ma non faranno mai una strage e neppure metteranno mai mano a un'arma. Non svicoliamo di nuovo per favore.

Ti faccio due domande.
1) A che ti serve tenere in casa un AR-15? Se lo fai per legittima difesa, perché non ti basta una normale pistola?
2) Se comunque decidi di acquistare un AR-15 e te lo permettono, perché non dovresti registrarlo?

Leggerò la tua risposta più tardi, ora devo uscire

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
IKKINO
Inviato: 11/1/2013 20:42  Aggiornato: 11/1/2013 20:42
So tutto
Iscritto: 23/12/2010
Da:
Inviati: 17
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Ma possedere armi potrebbe essere una minaccia al NWO mica un vantaggio... mi sto sbagliando?

con le armi il popolo può ribellarsi anche senza l'esercito in teoria

NiHiLaNtH
Inviato: 11/1/2013 20:48  Aggiornato: 11/1/2013 21:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
con le armi il popolo può ribellarsi anche senza l'esercito in teoria


non credo, senza ribellioni nelle forze armate non si va da nessuna parte

Citazione:
1) A che ti serve tenere in casa un AR-15? Se lo fai per legittima difesa, perché non ti basta una normale pistola?


ok provo a fare una lista

1) tiro a segno. molti americani lo fanno anche nel proprio giardino/campo

2) caccia

3) difesa personale. l'AR-15 è più potente, ha un look decisamente più agressivo di una pistola e questo serve a spaventare il malvivente e a fargli capire che a poche possibilità di sopravvivere

4) hanno paura che la situazione economico-politico-ambientale possa degenerare e che possa scoppiare una rivolta tipo quella di los angeles del 92

5) vogliono provare a dinfendere la propria famiglia dal governo in caso di legge marziale

forse ce ne sono anche altri ma questi sono gli unici che mi vengono in mente

Citazione:
2) Se comunque decidi di acquistare un AR-15 e te lo permettono, perché non dovresti registrarlo


1) questione di privacy

2) non si fidano e hanno paura che la registrazione dei fucili semiautomatici sia solo l'inizio


ora vado a mangiare, ciao

cnj
Inviato: 12/1/2013 8:14  Aggiornato: 12/1/2013 8:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
La farneticante dichiarazione di Jones conferma che non esistono santi od eroi. Esistono esseri umani che hanno idee. Noi dovremo sforzarci di valutare le singole idee.... naturalmente è più facile dire che tizio è buono e caio è cattivo scenza scendere nei dettagli di ogni suo singolo pensiero, atto, scrittura e parola. In pratica si prende tutto il pacchetto o niente. Alex jones ha portato avanti denuncie importanti e spesso gli si può dar ragione. In questo caso mi sa che... da noi si dice "ha svinato".... e non di poco. E' chiaro comunque che altri possono pensarla in maniera diversa e scegliere di riempirsi casa di armi in attesa che arrivi il "nemico" in un incessante finanziamento di quella industria bellica che sta rendendo l'uminità sempre più schiava, più povera, più addomesticata e più ignorante!

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
DrHouse
Inviato: 12/1/2013 11:16  Aggiornato: 12/1/2013 11:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
1) tiro a segno. molti americani lo fanno anche nel proprio giardino/campo

2) caccia

3) difesa personale. l'AR-15 è più potente, ha un look decisamente più agressivo di una pistola e questo serve a spaventare il malvivente e a fargli capire che a poche possibilità di sopravvivere

Appunto. Senso di potenza, bisogno di compensare la paura degli altri con l'appagante sensazione di sentirsi più armati e più forti degli altri, consapevolezza di poter sterminare chiunque, all'occorrenza, schiacciando un bottone, se solo lo si vuole. È lo stesso principio in base al quale alcuni stati costruiscono la bomba atomica: paura degli altri e volontà di sentirsi più forti degli altri. E su questo istinto di dominio costruiscono poi il loro "diritto internazionale". Ribadisco: il giorno in cui tutti avranno in casa un AR-15, l'AR-15 non basterà più a "difendersi", né a sentirsi sicuri e a quel punto inizierà la pressione affinché si liberalizzino armi ancora più devastanti per uso privato. L'escalation è inevitabile. Anche in quel caso, naturalmente, si invocherà il diritto all'autodifesa e la libertà personale. Inutile aggiungere che l'errore è alla base: è l'idea che la sicurezza si crei con le armi che è sbagliata. La libertà qui non c'entra niente, è solo la giustificazione ideologica che si cerca a istinti ben meno nobili come la paura e la volontà di dominio.

Citazione:
4) hanno paura che la situazione economico-politico-ambientale possa degenerare e che possa scoppiare una rivolta tipo quella di los angeles del 92

Ecco, qui mi sembra che siamo più vicini alla realtà. L'incubo dell'esproprio proletario. Gira che ti rigira, si torna sempre lì. Libertà, libertà, libertà, ci si riempie tanto la bocca di questa parola, ma il vero nodo è la difesa della proprietà privata, di fronte a cui qualsiasi cosa diventa lecita. Il vero terrore non è il governo, è la feccia che esce da Compton e Watts.

Citazione:
5) vogliono provare a dinfendere la propria famiglia dal governo in caso di legge marziale

Wishful thinking. Questo è il classico specchietto per le allodole, il motivo nobile con cui si cerca di legittimare istinti e propositi meschini. Qualcuno probabilmente si arma anche per questo, non lo metto in dubbio, ma siamo nell'ordine dello zero virgola. Gli americani si ribelleranno al proprio governo solo quando il governo proverà a togliere loro qualcosa che posseggono: la casa, il SUV, l'iPhone. Fintanto che il governo continuerà a togliere loro libertà, troverà la strada spianata. Come l'ha trovata finora, quando gli ha ucciso sotto gli occhi un presidente o gli ha imposto il Patriot Act con la scusa di proteggerli dai terroristi. Davvero, questa scusa non regge.

Citazione:
Se comunque decidi di acquistare un AR-15 e te lo permettono, perché non dovresti registrarlo#
1) questione di privacy

2) non si fidano e hanno paura che la registrazione dei fucili semiautomatici sia solo l'inizio

Privacy???
Ma se anche per possedere una moto ti è richiesta la registrazione, per quale motivo non dovresti registrare un AR-15, con il quale puoi sterminare un intero quartiere se solo una mattina ti alzi male? Me lo spieghi? La privacy di Joshua Boston? E sai che me ne frega a me di sapere se in casa ha una TV al plasma da 52" o un vecchio tubo catodico in bianco e nero, se ha un iPhone 5 o un Nokia 920 o se si scopa qualcuno fuori dal matrimonio. Quelli sono cazzi suoi. Io la privacy degli altri la rispetto. Ma se lui è mio vicino e ha un arma del genere in casa, se permetti io voglio saperlo. Niente niente un giorno tengo la musica troppo alta e gli viene in mente di usarla mentre in casa ci sono io con quattro figli e due anziani.

Spiegami una cosa. Lui ha diritto ad avere paura, ma io no? Lui non si fida degli altri e ha diritto a tenere in casa un AR-15, io, invece, che sono suo vicino e ho paura delle armi, devo accettare di buon grado che un'arma del genere sia a pochi metri da casa mia. Devo fidarmi ciecamente di lui e pensare che mai e poi mai userà un'arma del genere senza un buon motivo? E chi me lo garantisce? Come faccio a saperlo? Anche se lui non lo farà mai, chi mi garantisce che quell'arma non cadrà nelle mani di un figlio o di un familiare squilibrato o di un altro vicino malintenzionato?

Insomma, lui ha solo diritti, io solo doveri. Lui ha il diritto di vivere nel terrore e di armarsi fino ai denti, io invece non ho il diritto a non sentirmi sicuro con un'arma del genere nei paraggi, ho solo il dovere di accettare le sue armi, di vivere nel terrore che le usi e pregare Iddio che non lo faccia.

E naturalmente lui non si accontenta di tenere un'arma di sterminio del genere a pochi metri da casa mia. Pretende pure di non registrarla, perché se io chiedo di saperlo, mi risponde che sono uno schiavo del governo e voglio limitare la sua libertà.
Beh, ne deduco che questo concetto di libertà presuppone che esistono cittadini "più liberi" di altri. Per qualcuno solo diritti, per altri solo doveri.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Sertes
Inviato: 12/1/2013 12:06  Aggiornato: 12/1/2013 12:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
DrHouse ha scritto:
Wishful thinking. Questo è il classico specchietto per le allodole, il motivo nobile con cui si cerca di legittimare istinti e propositi meschini. Qualcuno probabilmente si arma anche per questo, non lo metto in dubbio, ma siamo nell'ordine dello zero virgola. Gli americani si ribelleranno al proprio governo solo quando il governo proverà a togliere loro qualcosa che posseggono: la casa, il SUV, l'iPhone. Fintanto che il governo continuerà a togliere loro libertà, troverà la strada spianata.


Ora che ci hai dato questa DENIGRANTE opinione personale su chi ha armi, e l'hai buttata giù come fosse un fatto e non appunto un opinione, proviamo a rientrare sui fatti che circondano il secondo emendamento:

Il rischio per cui ti armi non è che il governo si ribelli al popolo, non viceversa.
Cioè che si passi da una repubblica ad una tirannia in cui radunano i facinorosi in centri di detenzione. Fare questo con la popolazione armata di AR15 è molto, molto più difficile che se la popolazione è armata di forconi.

Ed è doppiamente difficile se tu come stato non puoi nemmeno avere la lista di chi l'AR15 ce l'ha veramente e chi no, perchè allora TUTTI potenzialmente ce l'hanno.

E se tu fossi mio vicino dovresti appunto temere che io abbia un AR15 in casa, vedrai che il rispetto per il prossimo poi è una facile conseguenza.
Tu dopo in casa tua fai quello che vuoi, e io DI CERTO in casa mia faccio quello che voglio, proprio come gli adulti.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
DrHouse
Inviato: 12/1/2013 12:12  Aggiornato: 12/1/2013 12:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Ed è doppiamente difficile se tu come stato non puoi nemmeno avere la lista di chi l'AR15 ce l'ha veramente e chi no, perchè allora TUTTI potenzialmente ce l'hanno.

Notare. Mi accusi di presentare un'opinione personale come un fatto, poi fai esattamente la stessa cosa. Dai per scontato che chi si arma lo fa per difendersi dallo stato, nonostante molti di loro fossero in fila poche settimane fa davanti al seggio elettorale per scegliere tra Obama e Romney.

Citazione:
E se tu fossi mio vicino dovresti appunto temere che io abbia un AR15 in casa, vedrai che il rispetto per il prossimo poi è una facile conseguenza.
Tu dopo in casa tua fai quello che vuoi, e io DI CERTO in casa mia faccio quello che voglio, proprio come gli adulti.

Cosa??? Io non ho bisogno che tu abbia un AR-15 per rispettarti come vicino, anche se, per ipotesi, la pensiamo diversamente su tutto. Sei tu che ritieni che il mio rispetto possa venirti solo quando hai la tua pistola puntata alla mia tempia. Non fare l'errore di attribuire le tue paure personali a problemi degli altri.

Perdona la domanda, senza alcuna provocazione. Che fine ha fatto Sertes?

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Sertes
Inviato: 12/1/2013 13:15  Aggiornato: 12/1/2013 13:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
DrHouse ha scritto:
Notare. Mi accusi di presentare un'opinione personale come un fatto, poi fai esattamente la stessa cosa. Dai per scontato che chi si arma lo fa per difendersi dallo stato, nonostante molti di loro fossero in fila poche settimane fa davanti al seggio elettorale per scegliere tra Obama e Romney.


Beh è ovvio che anche la peggiore delle democrazie è meglio della migliore delle dittature!
E guarda che i votabili erano più di due, come ci ha giustamente fatto notare Massimo, quindi come vedi le scelte c'erano eccome.

Citazione:
Cosa??? Io non ho bisogno che tu abbia un AR-15 per rispettarti come vicino, anche se, per ipotesi, la pensiamo diversamente su tutto. Sei tu che ritieni che il mio rispetto possa venirti solo quando hai la tua pistola puntata alla mia tempia. Non fare l'errore di attribuire le tue paure personali a problemi degli altri.


No, fermi! Che io abbia un arma vuol dire che TU, estraneo qualunque, non puoi venire facilmente a puntarla a ME se non rispetto le TUE, perchè io di certo la mia arma la uso in modo responsabile e mai e poi mai mi sognerei di usarla quale supporto alla mia idiozia.
Non fare l'errore di attribuire le tue paure personali a problemi degli altri!
Non è che TUTTI gli americani hanno l'anella al naso, dio bono!

Citazione:
Perdona la domanda, senza alcuna provocazione. Che fine ha fatto Sertes?


Penso che Sertes combatta la propaganda anche quando a ridistribuirla inconsciamente sono i cari amici. Come dice un tale "siamo tutti vittima di quello che crediamo di sapere" e forse a te serve solo un altro punto di vista diverso dal tuo, proferito da qualcuno che già rispetti, per poterlo leggere con la dovuta attenzione.
Perchè se ho torto io lo voglio capire, ma non perchè sei andato sul personale, eh!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
DrHouse
Inviato: 12/1/2013 13:50  Aggiornato: 12/1/2013 13:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Il rischio per cui ti armi non è che il governo si ribelli al popolo, non viceversa.
Cioè che si passi da una repubblica ad una tirannia in cui radunano i facinorosi in centri di detenzione.
[...]
Beh è ovvio che anche la peggiore delle democrazie è meglio della migliore delle dittature!

Repubblica? Tirannia? Ma di cosa parli, Sertes? Ma quando mai gli USA sono stati una democrazia? Quando mai il popolo è stato libero? Le poche volte in cui il popolo è riuscito a imporre la propria volontà, ad esempio eleggendo un presidente che, sia pure timidamente, provava a fare gli interessi dei suoi elettori e non dei soliti centri di potere finanziari e militari, l'errore di programmazione è stato prontamente corretto. Anche recentemente, quando qualcuno come Paul Wellstone ha provato a cantare fuori dal coro, il suo aereo ha avuto strani problemi in fase di atterraggio e si è sfracellato al suolo insieme al suo proprietario e alla sua famiglia. Democrazia, libertà, repubblica, ma di cosa parliamo?

Gli Stati Uniti hanno una buona costituzione e hanno sempre concesso una relativa libertà economica e di iniziativa privata ai propri cittadini, oltre a una relativa autononia alle istituzioni locali. A parte questo, sono sempre stati governati, di fatto, da una ristretta élite, che ha sempre preso le decisioni per tutti, in economia come in politica estera, oltre a controllare quasi interamente i media, le grandi banche, le compagnie farmaceutiche e tutti i grandi contractor del governo. Il popolo non ha mai deciso un cazzo, anzi, si è fatto di tutto nel corso dei decenni per rendere l'istruzione pubblica sempre più scalcinata e malfunzionante, in modo che il vero sapere rimanesse prerogativa esclusiva di pochi eletti in grado di pagarsi una retta da 40.000 dollari l'anno in sù. Perché un popolo che studia fa molta, molta più paura di un popolo che si arma fino ai denti. Se le armi in mano al popolo facessero così tanta paura, perché, secondo te, avrebbero aspettato che nel paese ci fossero ben 270 milioni di armi da fuoco (ma i dati sono del 2011 e quindi ormai obsoleti e non tengono conto dell'ultima esplosione di vendite)? Davvero pensi che non avrebbero provato prima a frenare questa tendenza? Dai, siamo seri.

La libertà negli USA è sempre stata solo ed esclusivamente economica. Tra le élite e i milioni di americani che non contano un cazzo è sempre esistito un patto implicito: io ti lascio libero di arricchirti (o almeno di provarci), purché tu accetti di essere schiavo in tutto il resto e lasci interamente il potere decisionale a me.

Repubblica, democrazia, non diciamo cazzate. È ovvio che in un'epoca di crisi economica come questa, in cui la disoccupazione supera in alcuni centri urbani il 30%, il governo si caga sotto e teme rivolte sociali. Ma il rischio di perdere la libertà e di cadere nella tirannia può venire solo a quelli che finora si sono illusi di essere liberi.

Citazione:
No, fermi! Che io abbia un arma vuol dire che TU, estraneo qualunque, non puoi venire facilmente a puntarla a ME se non rispetto le TUE, perchè io di certo la mia arma la uso in modo responsabile e mai e poi mai mi sognerei di usarla quale supporto alla mia idiozia.

Ripeto la domanda, Sertes. Perché hai paura di me, che sono il tuo vicino e non ho armi, né voglio averne? Che cosa ti fa pensare che dovrei venire a romperti i coglioni? Ma soprattutto, perché io dovrei credere sulla fiducia che tu non userai mai il tuo AR-15 contro di me se tu per primo non hai fiducia in me, che pure non ho un'arma? Perché tu hai diritto ad avere paura e io no?
Rispondi a questo, se puoi.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Sertes
Inviato: 12/1/2013 14:07  Aggiornato: 12/1/2013 14:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
DrHouse ha scritto:
Repubblica? Tirannia? Ma di cosa parli, Sertes? Ma quando mai gli USA sono stati una democrazia? Quando mai il popolo è stato libero?


Ma che mi frega a me se non sono una democrazia compiuta o uno stato completamente libero, sono comunque lo stato più democratico al mondo e lo stato più libero al mondo.
Ma ragionare a livelli mai eh? Sempre col trucco psicologico di domandare la risposta completa, e mancando quella allora siamo autorizzati a buttare via tutte le risposte intermedie, pure la migliore di esse!!

Citazione:
Se le armi in mano al popolo facessero così tanta paura, perché, secondo te, avrebbero aspettato che nel paese ci fossero ben 270 milioni di armi da fuoco (ma i dati sono del 2011 e quindi ormai obsoleti e non tengono conto dell'ultima esplosione di vendite)? Davvero pensi che non avrebbero provato prima a frenare questa tendenza?


Perchè non c'è mai una sola anima, il popolo armato è funzionale a chi vuole esportare guerra, ma è pericoloso per chi vuole stringere la cinghia in patria.

Citazione:
Ripeto la domanda, Sertes. Perché hai paura di me, che sono il tuo vicino e non ho armi, né voglio averne? Che cosa ti fa pensare che dovrei venire a romperti i coglioni? Ma soprattutto, perché io dovrei credere sulla fiducia che tu non userai mai il tuo AR-15 contro di me se tu per primo non hai fiducia in me, che pure non ho un'arma? Perché tu hai diritto ad avere paura e io no?
Rispondi a questo, se puoi.


Veramente posso, e l'ho anche già fatto, ma riprovo:
Tu devi temere la potenziale risposta ad una tua azione errata.
Non devi genericamente avere paura di me in virtù delle armi, perchè ti assicuro che se fossi in malafede anche senza armi io una volta casulamente facendo manovra con il suv nel vialetto, ti potrei investire, e non andrei neanche in prigione.
E c'è anche gente che è pericolosa a mani nude, cosa facciamo, vietiamo la boxe?
Hai capito che stai confondendo le potenziali colpe personali con degli strumenti?

La pistola non spara mai da sola. La pistola è solo un moltiplicatore di violenza, ma io in casa potrei averne 10 e tu non saresti affatto più minacciato, perchè la mia violenza attiva è ZERO, anzi saresti addirittura PIU' SICURO, perchè la volta che tu chiami aiuto io verrei ad aiutarti.
Non è che se sono disarmato sono furbo, e se ho una pistola in casa divento un coglione!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Sertes
Inviato: 12/1/2013 14:11  Aggiornato: 12/1/2013 14:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Ora ho io una domand per te DrHouse:

Ma tu saresti intimorito ad abitare di fianco ad un poliziotto?

(il poliziotto è, o dovrebbe essere in linea di principio, una persona responsabile che è anche armata ed addestrata)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
kaius
Inviato: 12/1/2013 14:51  Aggiornato: 12/1/2013 14:51
So tutto
Iscritto: 8/1/2009
Da: milano
Inviati: 15
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Certo, verso la fine cede alla paranoia. Ma all'inizio è molto convincente. Se in Italia i cittadini fossero armati i nostri maiali politici forse si sentirebbero meno al sicuro.

DrHouse
Inviato: 12/1/2013 15:06  Aggiornato: 12/1/2013 15:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Ma che mi frega a me se non sono una democrazia compiuta o uno stato completamente libero, sono comunque lo stato più democratico al mondo e lo stato più libero al mondo.

Vedo che siamo passati direttamente agli assiomi. Immagino che la frase "[gli USA] sono comunque lo stato più democratico al mondo e lo stato più libero al mondo" sia da intendersi come un postulato indiscutibile per questa e qualsiasi altra discussione, dico bene? Vabbè, guarda, non voglio discettare sull'evidente errore di impostazione del tuo ragionamento, ti dico solo che esistono vari concetti di libertà. Se per te la libertà economica e la libertà di portare armi si collocano al massimo livello nella tua scala di priorità, posso anche essere d'accordo che gli USA siano il paese più libero al mondo. Considera, però, che non tutti hanno la stessa idea di libertà e le stesse priorità. Per qualcuno, ad esempio, la libertà più importante potrebbe essere quella di vivere in un paese libero dalle armi e, se usi questo parametro, difficilmente gli USA possono essere visti come il paese più libero del mondo. Ma ci sono tanti altri parametri con cui puoi misurare il tuo grado di libertà. Insomma, il minimo che mi sento di consigliarti è una maggiore cautela quando affronti il tema libertà.

Citazione:
Perchè non c'è mai una sola anima, il popolo armato è funzionale a chi vuole esportare guerra, ma è pericoloso per chi vuole stringere la cinghia in patria.

Ma quando concedi al popolo per decenni la libertà di acquistare un'arma per posta, queste cose le metti in preventivo. Perché non hanno fatto nulla per evitarlo? La mia conclusione è che il governo e le élite non hanno mai avuto veramente paura di un popolo armato, ma hanno avuto paura di un popolo istruito. Può anche darsi che abbiano fatto male i loro conti e oggi ne paghino il prezzo. Può darsi. Ma se mi chiedi se credo a questa ipotesi, ti rispondo sinceramente che ci credo poco.

Citazione:
Tu devi temere la potenziale risposta ad una tua azione errata.

Piano. Bisogna vedere che cosa intendi per azione errata. Certo, se io entro in casa tua per derubarti, per sequestrarti la moglie o per distruggerti la casa, tu hai tutto il diritto di difenderti e anche di spararmi prima che io faccia altrettanto con te o la tua famiglia. Se però mi spari perché, sbagliando manovra, io ti ammacco il SUV, non è proprio la stessa cosa. E anche se non mi spari, ma semplicemente mi minacci con la tua arma perché mio figlio ti ha rotto il vetro con una pallonata o io tengo la musica a tutto volume mentre tu vorresti dormire, tu fai comunque un uso illegittimo della tua arma. Hai ragione a pretendere i danni del vetro e hai ragione a chiedere che io non ti disturbi il sonno, ma questo non ti autorizza di certo a minacciarmi con la tua arma. Insomma, c'è azione errata e azione errata e la presenza di armi in situazioni di contenzioso di questo tipo AUMENTA spropositatamente il rischio di morti inutili, piuttosto che diminuirlo. La verità, Sertes, è che tu forse sottovaluti quanta gente, negli USA come altrove, si spari per litigi nel traffico o banali liti condominiali. Succederebbe se non avessero un'arma tra le mani? Boh, è tutto da dimostrare.

Citazione:
Non devi genericamente avere paura di me, perchè ti assicuro che anche senza armi io una volta casulamente facendo manovra con il suv nel vialetto, ti sdraio, e non vado neanche in prigione.

Questo non c'entra niente. Se mi investi accidentalmente con il SUV, è una fatalità, non un'azione intenzionale. Avere un'arma non mi protegge di certo da queste fatalità. Come non mi protegge se mi trovo su un aereo che sta precipitando.
Citazione:
E c'è anche gente che è pericolosa a mani nude, cosa fai, vieti la boxe?

Vero, ma questo non è un buon motivo per autorizzare un AR-15. Io posso farti male anche con le mani e i piedi, ma se ho un'arma del genere in mano, posso fare molti più danni e ammazzare una cinquantina di persone in pochi secondi. L'ho già detto ieri, limitare il possesso di armi non elimina certo la violenza, né gli istinti omicidi di molta gente, forse però può evitare qualche strage e risparmiare qualche vita.

Citazione:
Hai capito che stai confondendo le potenziali colpe personali con degli strumenti?
La pistola non spara mai da sola. La pistola è solo un moltiplicatore di violenza, ma io in casa potrei averne 10 e tu non saresti affatto più minacciato, perchè la mia violenza attiva è ZERO, anzi saresti addirittura PIU' SICURO, perchè la volta che tu chiami aiuto io verrei ad aiutarti.
Non è che se sono disarmato sono furmo e se ho una pistola in casa divento un coglione!

Proprio perché sono un moltiplicatore di violenza, io temo molto di più pistole e fucili semi-automatici di armi contundenti. Tu puoi ammazzarmi da 50 metri o anche da una distanza maggiore, io muoio prima ancora di accorgermene. Se uno vuole pestarmi, si deve avvicinare e io almeno posso provare a difendermi. Al di là di questo, Sertes, tu sottovaluti il fatto che un'arma può cadere anche in mani sbagliate. Io posso essere tuo vicino e non avere paura di te nonostante tu abbia un arsenale in casa, perché ti ritengo una persona abbastanza responsabile che non mi ammazzerebbe mai senza un buon motivo. Ma chi mi dice che quell'arma non cada in mani sbagliate? Chi mi dice che tuo figlio minorenne o squilibrato un giorno non potrebbe ammazzare te e un centinaio di vicini solo perché non lo mandi all'Università o gli hai vietato di usare il computer dopo le 9 di sera?

Citazione:
Ora ho io una domand per te DrHouse:

Ma tu saresti intimorito ad abitare di fianco ad un poliziotto?

(il poliziotto è, o dovrebbe essere in linea di principio, una persona responsabile che è anche armata ed addestrata)

Se sarei intimorito ad abitare accanto a un poliziotto? Sinceramente sì. Le armi mi fanno paura, indipendentemente da chi le porta, sia esso un privato cittadino o un rappresentante dell'ordine pubblico, quindi dello stato. Diciamo che la mia paura crescerebbe o diminuirebbe in base al livello di affidabilità e responsabilità di quello specifico poliziotto, allo stesso modo in cui crescerebbe o diminuirebbe in base al fatto che tu, vicino armato, mi sembri una persona responsabile o piuttosto un esaltato capace di fare qualche pazzia con le armi che tieni in casa. Ma, in qualsiasi caso, io mi sento più sicuro lontano dalle armi che vicino alle armi. Insomma, ti rispondo onestamente. Io, vivendo dove vivo da anni, ho dovuto accettare l'insicurezza come un dato di fatto della mia vita (qui si spara e si ammazza per niente, ti assicuro). Però, dovendo scegliere tra un'insicurezza armata e un'insicurezza disarmata, scelgo sempre la seconda. Anche perché ho constatato che il possesso di armi non mi renderebbe affatto più sicuro. E comunque, vale il principio che io sto ribadendo da alcuni post: se vuoi che gli altri abbiano fiducia in te, devi anche essere disposto ad avere un po' di fiducia negli altri. E se inizi ad armarti fino ai denti perché hai paura degli altri, la fatale conseguenza è che anche gli altri inizieranno a farlo.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Sertes
Inviato: 12/1/2013 16:02  Aggiornato: 12/1/2013 16:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
DrHouse ha scritto:
Ma quando concedi al popolo per decenni la libertà di acquistare un'arma per posta, queste cose le metti in preventivo. Perché non hanno fatto nulla per evitarlo?


Perchè probabilmente ci sono più attori in gioco, e situazioni che mutano nel tempo. Io su questo fronte non mi sbilancio, ma teorie complottiste che spiegano questo fatto ci sarebbero, eccome.

Citazione:
Se mi investi accidentalmente con il SUV, è una fatalità, non un'azione intenzionale. Avere un'arma non mi protegge di certo da queste fatalità.


Ho scritto male io, volevo dire che pur senza un arma se voglio nuocerti ti prendo sotto con il SUV facendo finta che sia un incidente e facilmente la faccio franca.
Cioè che, di nuovo, non è lo strumento da colpevolizzare, ma l'intenzione della persona

Citazione:
Vero, ma questo non è un buon motivo per autorizzare un AR-15. Io posso farti male anche con le mani e i piedi, ma se ho un'arma del genere in mano, posso fare molti più danni e ammazzare una cinquantina di persone in pochi secondi. L'ho già detto ieri, limitare il possesso di armi non elimina certo la violenza, né gli istinti omicidi di molta gente, forse però può evitare qualche strage e risparmiare qualche vita.


Uhm... ma perchè il problema adesso sono i pazzi che fanno le stragi?
Tu credi veramente che esistano i pazzi che fanno le stragi? Dai ben!

Ma affrontiamo la cosa da un piano diverso, che sennò apriamo un fronte enorme: se anche questi pazzi stragisti esistessero davvero sarebbero statisticamente insignificanti rispetto alle 11.000 morti l'anno.
Consentimi questa pessima digressione, dato che stiamo parlando di vite umane, e che non voglio aprire il fronte su Holmes o altri casi "così dubbi"

Citazione:
tu sottovaluti il fatto che un'arma può cadere anche in mani sbagliate. Io posso essere tuo vicino e non avere paura di te nonostante tu abbia un arsenale in casa, perché ti ritengo una persona abbastanza responsabile che non mi ammazzerebbe mai senza un buon motivo. Ma chi mi dice che quell'arma non cada in mani sbagliate? Chi mi dice che tuo figlio minorenne o squilibrato un giorno non potrebbe ammazzare te e un centinaio di vicini solo perché non lo mandi all'Università o gli hai vietato di usare il computer dopo le 9 di sera?


Eh ma allora torniamo alla frase di prima: se metti fuorilegge le armi, solo i fuorilegge le avranno.
Mettere fuorilegge le armi non ferma gli omicidi ovunque nel resto del mondo.
Invece è certo che ogni dittatura è passata dalla confisca delle armi (lo ha detto pure er gatekeeper de noartri, Alex Jones!)

Ma aldilà di questo, anche l'idea che sia così facile uccidere le persone, è sbagliata. Occorre sicuramente anche un indottrinamento alla violenza, tipo entrare in una gang, altrimenti anche il minorenne che ruba il fucile fa poi la figura dell'ultimo che va a scuola ed è già pentito, e si fa convincere dai due insegnanti a rinunciare a far fuori la sua vittima designata.
Ma ti ripeto, qui è educazione, se questo fosse stato senza armi ma più incattivito avrebbe aspettato la persona una sera e l'avrebbe preso sotto in auto.

---

Comunque per inciso io sono obiettore e le armi non le potrei possedere neanche volendo, adesso. Però sono anche "sindacalista" e pensare di rinunciare ad un diritto acquisito per me è molto problematico. Sia perchè ho più rispetto di chi s'è sbattuto in prima persona in passato per farmi dono di questo diritto, più del rispetto che ho per le persone che oggi provano a sottrarmi questo diritto con la scusa che "lo fanno per il mio bene".
Se lo fai per il mio bene mi metti in condizione di poter decidere e mi fai decidere, altro che.
Poi lo so anch'io che l'arma più pericolosa per il sistema è l'informazione, e infatti sono qui ad informarmi e a dir la mia, però credo che ci siano delle argomentazioni buone anche dal lato di chi vuol tenere le armi e che ci sia una grande spinta dei media, e quindi del sistema, a favore del togliere le armi al popolo. E se i media spingono tanto in una direzione, io ho imparato a guardare con attenzione dall'altra.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
DrHouse
Inviato: 12/1/2013 16:20  Aggiornato: 12/1/2013 16:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Uhm... ma perchè il problema adesso sono i pazzi che fanno le stragi?
Tu credi veramente che esistano i pazzi che fanno le stragi? Dai ben!

Sì, penso che ci siano anche i pazzi che fanno le stragi. Oltre ai false-flag. Non tutto il male che c'è a questo mondo viene dalla CIA, dal Mossad, dai sionisti o dai governi in generale. L'essere umano è capace di fare cose spregevoli anche quando non fa parte di organizzazioni criminali come quelle appena citate. Più in particolare, ho dubbi su Aurora, ho dubbi sulla Sandy Hook e qualche dubbio anche sulla Columbine, ma questo non significa che tutte le stragi siano necessariamente pianificate. Insomma, una cosa è cercare i complotti dietro i false-flag, altra cosa è sfociare nella paranoia più totale e dire che tutto è un complotto.

Citazione:
Mettere fuorilegge le armi non ferma gli omicidi ovunque nel resto del mondo.

Te l'ho già detto, nessuno si illude di eliminare la violenza nel mondo mettendo al bando le armi o almeno certe armi. Continuo però a non capire in che modo questo giustifichi il fatto che chiunque possa comprare un'arma devastante senza nemmeno registrarla. Boh, sarò io che non ci arrivo, ma continuo a non vedere il nesso logico.

Citazione:
Invece è certo che ogni dittatura è passata dalla confisca delle armi (lo ha detto pure er gatekeeper de noartri, Alex Jones!)

Il paese in cui vive Alex Jones è la migliore prova che dice una cazzata. Per me (e ripeto, per me) gli USA sono sempre stati di fatto una dittatura, eppure questo non ha impedito che vi siano oggi più di 88,8 armi da fuoco ogni 100 abitanti. Il punto, se mai, è un altro. Alex Jones, come molti altri, identifica tout court la libertà di avere armi con la libertà in sé. Per carità, è un'idea rispettabilissima, ma dovrebbe pure considerare tutti quelli che invece si sentirebbero molto più liberi e molto più sicuri se non ci fossero così tante armi in circolazione. Sì, è vero, se vuoi puoi fare una strage anche con un SUV o in mille altri modi, ma è più difficile e più complicato. Per ammazzare invece un centinaio di persone con un fucile semi-automatico, ti basta premere un grilletto per qualche secondo.

Insomma, occhio che la libertà non entri nel culo degli altri.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
gronda85
Inviato: 13/1/2013 0:51  Aggiornato: 13/1/2013 0:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
date da mangiare a tutti
le armi non ci serviranno più

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
gronda85
Inviato: 13/1/2013 3:45  Aggiornato: 13/1/2013 3:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
i discorsi, li porta via il vento
le biciclette, i livornesi
avanti popolo, faccetta nera

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
Nyko
Inviato: 13/1/2013 12:45  Aggiornato: 13/1/2013 12:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Chi è che diceva "Credi a chi sostiene di cercare la verità ma non credere in chi afferma di averla trovata"... soprattutto se NON si tratta di testimoni a sud della Torre Sud, con visuale sgombra...

P.s. anche la metafora del bue che dice cornuto all'asino si sposa bene in questo topic...


"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
Decalagon
Inviato: 13/1/2013 13:04  Aggiornato: 13/1/2013 13:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
"Credi a chi sostiene di cercare la verità ma non credere in chi afferma di averla trovata"


Quindi non bisogna credere nemmeno a te. Chevuoi quindi?

Vai altrove a parlare di no-plane vah, che qua abbiamo già dato e non c'è altro da offrire. Solo pesci in faccia, se ti piacciono.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DrHouse
Inviato: 13/1/2013 13:51  Aggiornato: 13/1/2013 13:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Nyko,
ma perché ogni volta devi spammare tre o quattro thread, tra articoli in home e forum, giusto per ribadire la tua peraltro ben nota teoria?

Senza offesa, ma che cazzo c'entrano ora i testimoni della Torre Sud in un thread in cui si parla di Alex Jones e del possesso delle armi? Io penso tu abbia tutto il diritto di sostenere la tua teoria, ma apri un thread e riempilo, chi vorrà seguirti lo farà. Del resto, ci sono molti utenti che fanno così e si interessano a un argomento specifico, ad es. archeologia, vitamina C. Fai lo stesso. Ma è scorretto entrare in scivolata in 3 o 4 thread che niente hanno a che fare, o solo marginalmente, con l'11 settembre giusto per far capire a tutti che ci sei.

E pure fai battutine per prendere per il culo. Non ti sembra di esagerare un po'?

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Wewin
Inviato: 13/1/2013 19:10  Aggiornato: 13/1/2013 19:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2011
Da: Cologne, Germany
Inviati: 62
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
AUTO RIMOSSO

Devo verificare la fonte

The true sign of intelligence is not knowledge but imagination.
Nyko
Inviato: 13/1/2013 19:58  Aggiornato: 13/1/2013 19:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
"la sua isterica "performance" non ha certo contribuito a dare un'immagine pacata e ragionevole di chi cerca la verità sull'11 settembre" (scritta dall'Autore del thread),mi sembra un pò in contrasto con la frase "thread che niente hanno a che fare, o solo marginalmente, con l'11 settembre."
In quanto a prendere per il culo, non riesco ad avvicinarmi neanche lontanamente ad alcuni utenti che si lamentano di gatekeeperaggio... sono veramente da Zelig!!

"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
Nyko
Inviato: 13/1/2013 20:05  Aggiornato: 13/1/2013 20:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Decalagon fai scrivere Sertes, Tuttle o M.M.... non farti portavoce dei "people against no-plane"... è una questione biologica... non sono tutti portati... non intestardirti in un ruolo che non ti si confà... te lo chiedo anche e soprattutto a nome loro... abbi pietà di loro e di me...


"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
DrHouse
Inviato: 13/1/2013 22:00  Aggiornato: 13/1/2013 22:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
"la sua isterica "performance" non ha certo contribuito a dare un'immagine pacata e ragionevole di chi cerca la verità sull'11 settembre" (scritta dall'Autore del thread),mi sembra un pò in contrasto con la frase "thread che niente hanno a che fare, o solo marginalmente, con l'11 settembre."

E infatti la frase di Massimo che hai citato è una nota a margine del suo articolo. Articolo che non parla appunto di 11 settembre, ma di Alex Jones e del possesso di armi.

Comunque, ho capito, hai pubblicato un nuovo post nel tuo blog e ti sei preoccupato di farcelo sapere occupando tutti gli spazi qui dentro che sei riuscito a occupare.
Grazie per la premura.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
giusavvo
Inviato: 14/1/2013 9:28  Aggiornato: 14/1/2013 9:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
@ fefochip
Allora dobbiamo parlare di pericolosità delle armi, e non considerarle cause delle morti.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Lollo954
Inviato: 14/1/2013 10:51  Aggiornato: 14/1/2013 10:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/4/2012
Da: Carboland
Inviati: 136
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Personalmente sono piu d'accordo con jones (anche se è odioso davvero insopportabile e un po ottuso) è vero in america ci sono stati 11000 omicidi in gran bretagna 35... mmm da considerare che gl usa sono qualche centinaio di volte piu grandi della Gb ma a parte questo credo che non vadano tolte le armi ma decisamente piu controllate il possesso e il permesso di averne.. non puoi avere una pistola in casa se tu o tua madre padre o chi vive con te prende antidepressivi, iopnotici o altro.. questo non deve esistere... non sono le armi a uccidere le persone a l'uomo che le usa.. e alla base c'è sempre la volonta.. in italia le armi non sono cosi libere e la gente uccide lo stesso con pugni coltelli auto ecc... se l'uomo decide una cosa la fara.. se non ha le armi ne trovera un altro modo ma la fara... in italia le armi automatiche come in america non si possono detenere ? che problema c'è ? per le stragi abbiamo il tritolo... e trovo giusto il discorso che fa riguardo ai dittatori... ogni regime ( di destra o sinistra che sia stato) ha tolto ogni forma di protesta al suo popolo prima le armi, poi la liberta di manifestare per arrivare alla liberta di stampa ecc... è un terreno pericoloso sono d'accordo vanno controllate molto di piu non puoi comprarle come comprare un pacchetto di sigarette.. ma non sono d'accordo sul toglierle

"I piccoli segreti sono i più difficili da mantenere. Per quelli grandi basterà sempre l'incredulità della gente".(McLuhan)
Paxtibi
Inviato: 14/1/2013 19:12  Aggiornato: 14/1/2013 19:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Prominent rifle manufacturer killed in mysterious car crash days after posting psych drug link to school shooters

According to the Outdoor Wire, his car "traveled across the oncoming lane onto the dirt highway shoulder until it struck two large boulders. The vehicle rolled and Mr. Noveske was ejected."

But barely a week before this incident, John Noveske posted a lengthy, detailed post on Facebook that listed all the school shootings tied to psychiatric drugs. At the end of the post, he asked, "What drugs was Adam Peter Lanza on?"

That was the last post he ever made.

...

Eric Harris age 17 (first on Zoloft then Luvox) and Dylan Klebold aged 18 (Columbine school shooting in Littleton, Colorado), killed 12 students and 1 teacher, and wounded 23 others, before killing themselves. Klebold's medical records have never been made available to the public.

Jeff Weise, age 16, had been prescribed 60 mg/day of Prozac (three times the average starting dose for adults!) when he shot his grandfather, his grandfather's girlfriend and many fellow students at Red Lake, Minnesota. He then shot himself. 10 dead, 12 wounded.

Cory Baadsgaard, age 16, Wahluke (Washington state) High School, was on Paxil (which caused him to have hallucinations) when he took a rifle to his high school and held 23 classmates hostage. He has no memory of the event.

Chris Fetters, age 13, killed his favorite aunt while taking Prozac.

Christopher Pittman, age 12, murdered both his grandparents while taking Zoloft.

Mathew Miller, age 13, hung himself in his bedroom closet after taking Zoloft for 6 days.

Kip Kinkel, age 15, (on Prozac and Ritalin) shot his parents while they slept then went to school and opened fire killing 2 classmates and injuring 22 shortly after beginning Prozac treatment.

Luke Woodham, age 16 (Prozac) killed his mother and then killed two students, wounding six others.

A boy in Pocatello, ID (Zoloft) in 1998 had a Zoloft-induced seizure that caused an armed stand off at his school.

Michael Carneal (Ritalin), age 14, opened fire on students at a high school prayer meeting in West Paducah, Kentucky. Three teenagers were killed, five others were wounded..

A young man in Huntsville, Alabama (Ritalin) went psychotic chopping up his parents with an ax and also killing one sibling and almost murdering another.

Andrew Golden, age 11, (Ritalin) and Mitchell Johnson, aged 14, (Ritalin) shot 15 people, killing four students, one teacher, and wounding 10 others.

TJ Solomon, age 15, (Ritalin) high school student in Conyers, Georgia opened fire on and wounded six of his class mates.

Rod Mathews, age 14, (Ritalin) beat a classmate to death with a bat.

James Wilson, age 19, (various psychiatric drugs) from Breenwood, South Carolina, took a .22 caliber revolver into an elementary school killing two young girls, and wounding seven other children and two teachers.

Elizabeth Bush, age 13, (Paxil) was responsible for a school shooting in Pennsylvania

Jason Hoffman (Effexor and Celexa) – school shooting in El Cajon, California

Jarred Viktor, age 15, (Paxil), after five days on Paxil he stabbed his grandmother 61 times.

Chris Shanahan, age 15 (Paxil) in Rigby, ID who out of the blue killed a woman.

Jeff Franklin (Prozac and Ritalin), Huntsville, AL, killed his parents as they came home from work using a sledge hammer, hatchet, butcher knife and mechanic's file, then attacked his younger brothers and sister.

Neal Furrow (Prozac) in LA Jewish school shooting reported to have been court-ordered to be on Prozac along with several other medications.

Kevin Rider, age 14, was withdrawing from Prozac when he died from a gunshot wound to his head. Initially it was ruled a suicide, but two years later, the investigation into his death was opened as a possible homicide. The prime suspect, also age 14, had been taking Zoloft and other SSRI antidepressants.

Alex Kim, age 13, hung himself shortly after his Lexapro prescription had been doubled.

Diane Routhier was prescribed Welbutrin for gallstone problems. Six days later, after suffering many adverse effects of the drug, she shot herself.

Billy Willkomm, an accomplished wrestler and a University of Florida student, was prescribed Prozac at the age of 17. His family found him dead of suicide – hanging from a tall ladder at the family's Gulf Shore Boulevard home in July 2002.

Kara Jaye Anne Fuller-Otter, age 12, was on Paxil when she hung herself from a hook in her closet. Kara's parents said ".... the damn doctor wouldn't take her off it and I asked him to when we went in on the second visit. I told him I thought she was having some sort of reaction to Paxil...")

Gareth Christian, Vancouver, age 18, was on Paxil when he committed suicide in 2002,
(Gareth's father could not accept his son's death and killed himself.)

Julie Woodward, age 17, was on Zoloft when she hung herself in her family's detached garage.

Matthew Miller was 13 when he saw a psychiatrist because he was having difficulty at school. The psychiatrist gave him samples of Zoloft. Seven days later his mother found him dead, hanging by a belt from a laundry hook in his closet.

Kurt Danysh, age 18, and on Prozac, killed his father with a shotgun. He is now behind prison bars, and writes letters, trying to warn the world that SSRI drugs can kill.

Woody ____, age 37, committed suicide while in his 5th week of taking Zoloft. Shortly before his death his physician suggested doubling the dose of the drug. He had seen his physician only for insomnia. He had never been depressed, nor did he have any history of any mental illness symptoms.

A boy from Houston, age 10, shot and killed his father after his Prozac dosage was increased.

Hammad Memon, age 15, shot and killed a fellow middle school student. He had been diagnosed with ADHD and depression and was taking Zoloft and "other drugs for the conditions."

Matti Saari, a 22-year-old culinary student, shot and killed 9 students and a teacher, and wounded another student, before killing himself. Saari was taking an SSRI and a benzodiazapine.

Steven Kazmierczak, age 27, shot and killed five people and wounded 21 others before killing himself in a Northern Illinois University auditorium. According to his girlfriend, he had recently been taking Prozac, Xanax and Ambien. Toxicology results showed that he still had trace amounts of Xanax in his system.

Finnish gunman Pekka-Eric Auvinen, age 18, had been taking antidepressants before he killed eight people and wounded a dozen more at Jokela High School – then he committed suicide.
Asa Coon from Cleveland, age 14, shot and wounded four before taking his own life. Court records show Coon was on Trazodone.

Jon Romano, age 16, on medication for depression, fired a shotgun at a teacher in his New York high school.

Missing from list... 3 of 4 known to have taken these same meds....

What drugs was Jared Lee Loughner on, age 21...... killed 6 people and injuring 14 others in Tuscon, Az

What drugs was James Eagan Holmes on, age 24..... killed 12 people and injuring 59 others in Aurora Colorado

What drugs was Jacob Tyler Roberts on, age 22, killed 2 injured 1, Clackamas Or

What drugs was Adam Peter Lanza on, age 20, Killed 26 and wounded 2 in Newtown Ct

Roberts is the only one that I haven't heard about being on drugs of some kind.

NiHiLaNtH
Inviato: 14/1/2013 20:27  Aggiornato: 14/1/2013 21:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
ho dubbi su Aurora, ho dubbi sulla Sandy Hook e qualche dubbio anche sulla Columbine,


ma è grazie a queste stragi che siamo qui a parlare di queste cose
stiamo parlando di controllo delle armi proprio perchè siamo stati manipolati dagli autori di queste operazioni false flag e dai media

Citazione:
o almeno certe armi


e che risolvi? nella maggior parte degli omicidi vengono utilizzate delle semplici pistole

non volete più omicidi causati da armi da fuoco possedute legalmente? allora dovete disarmare il popolo americano, non ci sono altre alternative

Citazione:
Per ammazzare invece un centinaio di persone con un fucile semi-automatico, ti basta premere un grilletto per qualche secondo.


no devi premerlo ripetutamente proprio come nelle pistole

"Un fucile semiautomatico è un fucile che adotta un sistema di ripetizione semiautomatica. Ovvero è necessario "camerare" solo la prima cartuccia del serbatoio, dopo di che l'alimentazione sarà provveduta meccanicamente dal ciclo di sparo, in modo tale che ad ogni pressione del grilletto corrisponda la partenza di un solo proiettile e che per sparare la cartuccia successiva sia necessario esclusivamente rilasciare e quindi tirare ancora il grilletto. Il ciclo è garantito, ovviamente, fino all'esaurimento delle cartucce."

Citazione:
è vero in america ci sono stati 11000 omicidi


12664 omicidi nel 2011 di cui 8583 causati da armi da fuoco
da questi ultimi vanno esclusi i suicidi, l'autodifesa, e i casi in cui sono coinvolte armi ottenute illegalmente

Redazione
Inviato: 14/1/2013 21:14  Aggiornato: 14/1/2013 21:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
PAXTIBI

Cazzo, sono sconvolto.

Grazie per il post. Non conoscevo queste statistiche (le ho pure verificate, e i dati sono validi).

Questo cambia tutto.

Paxtibi
Inviato: 14/1/2013 21:38  Aggiornato: 14/1/2013 21:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Di niente, spero solo che non mi porti "sfiga" come al suo autore...

gronda85
Inviato: 14/1/2013 22:19  Aggiornato: 14/1/2013 22:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
avete intravisto arrow o revolution?
ci sono degli eroi che difendono il mondo con arco e freccia
americani!
le pistole non vi servono

il tutto, ovviamente, visto da occhi complottisti

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
ReBaS
Inviato: 15/1/2013 0:42  Aggiornato: 15/1/2013 0:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2006
Da: TORINO
Inviati: 64
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
alla luce di alcune statistiche con dati alla mano, a quanto pare veritieri, mi vien da pensare che come al solito la soluzione stia sempre nel mezzo e mai all'estremo... nè da una parte nè dall'altra... la mia riflessione è :
è giusto garantire la facoltà di difendersi al cittadino? se si in che maniera?
a parer mio questa domanda finirebbe per annientarsi da sola, se ci fosse un'adeguata e seria collaborazione da parte delle forze dell'ordine... in quanto alla fine della fiera loro sono pagati per difendere il cittadino dal disonesto... ma ormai si vedeno solo scorte infinite alle spalle di pregiudicati... ma questa è un'altra storia...
quindi viene da pensare sia legittimo dare la possibilità ad ogni singolo cittadino di potersi difendere in maniera propria senza se e senza ma... bene, in che maniera? ci devono essere dei limiti... altrimenti pinco pallo potrebbe rendersi conto che una comune pistola di qualsiasi calibro non potrebbe difenderlo da un mitra o da un'arma qualsiasi di calibro e gittata superiore alla sua... in questo modo si viene a creare un problema logico...
qual'è il limite per tale aspettativa? io posso sentirimi al sicuro in casa mia se ho un bel trono sotto il cuscino... ma sempre pinco pallo al contrario preferirebbe un bel kalashnikov ops! scusate... un AK 47... e magari il suo vicino di casa vedendolo armato per bene potrebbe volere qualcosa di più potente...perchè fidarsi e bene ma non fidarsi e meglio... ed arrivati a questo punto, con quali armi bisognerà equipaggiare i tutori dell'ordine, non posso trovarsi inpreparati davanti a pinco pallo ed il suo ak 47 nel caso quest'ultimo decidesse dopo la visione di "batman il cavagliere oscuro il ritorno la vendetta la resurrezione della genesi" di imitare le gesta dell'antagonista di turno... di questo passo ci si ritrova sempre al solito punto di partenza... non esiste una legge in grado di far sentire tutti ma proprio tutti al sicuro... e non esisterà mai... le armi sono parte integrante della natura dell'uomo sin dall'alba dei tempi... ma non per questo dobbiamo averne una in ogni casa... a mio giudizio quei limiti andrebbero passati al setaccio... con una vera e seria petizione, andare alle votazioni... ciò che ne uscirà fuori sarà il riflesso stesso del paese in questione...

...Non è vero ciò che è vero, ma è vero ciò che piace...
DrHouse
Inviato: 15/1/2013 1:20  Aggiornato: 15/1/2013 1:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
e che risolvi? nella maggior parte degli omicidi vengono utilizzate delle semplici pistole
non volete più omicidi causati da armi da fuoco possedute legalmente? allora dovete disarmare il popolo americano, non ci sono altre alternative

Te lo ha già detto Massimo qualche settimana fa. Disarmare completamente gli americani è tecnicamente impossibile, viste anche le cifre che ti ho dato. Nessuno mai ha proposto una cosa del genere, né qui dentro, né negli USA che io sappia. Non esiste togliere del tutto le armi agli americani. Se mai, si sta parlando di bandire certi tipi di armi.

Al di là di questo, e senza offesa per nessuno, l'ultimo dei miei obiettivi è disarmare gli americani. Se vogliono le armi, per me se le possono tenere. E il giorno che non le vorranno più, lo decideranno sempre loro. Contenti loro.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
NiHiLaNtH
Inviato: 15/1/2013 13:15  Aggiornato: 15/1/2013 13:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Citazione:
Se mai, si sta parlando di bandire certi tipi di armi.


e io ti ho già detto che non serve a niente e che i morti ci sarrano lo stesso perchè gli assassini sostituiranno completamente i fucili con le pistole che sono comunque in grado di uccidere decine di persone in pochi minuti e sono anche più comode da trasportare

un paio di pistole e 4 caricatori sono tutto quello che servono per fare una bella strage
possibilmente in una gun free zone


poi vorrei capire una cosa
vogliono eliminare la vendita dei fucili semiautomatici ma quelli automatici la cui vendita è ben regolamentata che fine fanno? bloccano la vendita anche di quelli?


comunque ormai gli americani hanno fatto scorta di armi e munizioni quindi il bando possono pure metterlo

DrHouse
Inviato: 15/1/2013 17:09  Aggiornato: 15/1/2013 17:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
Concordo, la situazione è irreversibile.
Il meglio che si possa dire è che chiudono la stalla quando sono scappati i buoi.

Non resta che augurare buona fortuna a loro e a noi.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
gronda85
Inviato: 16/1/2013 1:17  Aggiornato: 16/1/2013 1:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
amanti della musica, quelli di revolution

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
gronda85
Inviato: 16/1/2013 2:02  Aggiornato: 16/1/2013 2:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
led zeppelin

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
Cassandra
Inviato: 16/1/2013 12:46  Aggiornato: 16/1/2013 12:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale
A me questa storia che le armi servono per "proteggersi dal governo" mi ha sempre fatto sbellicare dalle risate.

Primo, perché te lo immagini er cittadino che affronta un esercito del 2013 col solo conforto del fucile da caccia (o del fucile d'assalto, è uguale);

Secondo, perché non mi pare che questo famoso 2° emendamento abbia prodotto un governo sottomesso, rispettoso dei cittadini, timoroso di limitarne la libertà eccetera. Mi pare invece che in USA la Polizia ti ammazza a calci come e peggio che qua, e nessuno si azzarda a ribellarsi malgrado abbiano la collezione di fucili a pompa.

Insomma, sto secondo emendamento è la solita presa per il c... che serve solo ad arricchire la solita lobby. In questo, non siamo per niente diversi.


"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Decalagon
Inviato: 20/1/2013 20:21  Aggiornato: 20/1/2013 20:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Cleaner
Inviato: 22/1/2013 20:39  Aggiornato: 22/1/2013 20:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/10/2006
Da:
Inviati: 402
 Re: Alex Jones - La paranoia del Nuovo Ordine Mondiale


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA