Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Inviato da Redazione il 3/11/2011 21:00:00 (8539 letture)

Se volete avere un’idea di cosa potrebbe succedere da un giorno all’altro negli Stati Uniti, date un’occhiata a questo video.




Il gruppo di “miliziani” ritratto nel video, Usborderguard, è stato definito “di affiliazione neonazista” dal sito di Alex Jones, ma la questione della milizia armata è qualcosa che trascende le posizioni politiche, ed arriva al cuore della cultura e della storia americana.

Il secondo Emendamento della Costituzione infatti recita: “Poichè una milizia ben regolamentata è necessaria alla sicurezza di uno stato libero, il diritto dei cittadini di possedere e portare armi non sarà violato”. Per essere chiari, il termine “stato” si riferisce a ciascuno degli stati della confederazione, e non alla “nazione americana” nel suo insieme.

Oltre a confermare il diritto individuale di possedere armi, quindi, molti tendono a leggere il 2° Emendamento …

… come una garanzia per i singoli stati contro interventi illegittimi da parte dello stesso governo federale.

Vi sono poi quelli che estendono la medesima interpretazione a qualunque invasione del diritto individuale da parte di qualunque ente governativo, federale o statale che sia.

Ecco come una “milizia armata”, regolarmente autorizzata e “ben regolamentata”, viene improvvisamente a trovarsi schierata fra i cittadini e la polizia locale, con il dichiarato intento di difendere i primi da eventuali tentativi, da parte della seconda, di togliere loro il diritto di parola (sancito invece dal primo Emendamento).

Come dicevamo, la questione negli Stati Uniti è molto sentita ed ha radici profonde, che risalgono al senso di tradimento della Costituzione stessa, provato da molti cittadini nei confronti del governo federale, nella sua configurazione moderna. Si tratta quasi sempre di persone di destra, ma non necessariamente estremiste o violente. Sono coloro che amano definirsi i veri “repubblicani”, non nel senso limitativo di partito politico ma nel senso di difensori della repubblica, così come fu istituita dalla Costituzione duecento anni fa.

Ecco perchè quello che oggi può apparire come un innocuo faccia a faccia fra una ventina di esagitati e la polizia di Phoenix potrebbe diventare, in un futuro molto vicino, la chiave di un confronto che potrebbe anche estendersi a livello nazionale.

Vista la situazione di estrema tensione ed incertezza in cui vivono oggi gli americani, da loro possiamo davvero aspettarci di tutto.

Massimo Mazzucco

(Grazie a CNJ per la segnalazione)

Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
InFlames
Inviato: 3/11/2011 21:39  Aggiornato: 3/11/2011 21:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Non vorrei sparare una balla ma in america non ci sono circa 300 milioni di armi (escluse quelle dell'esercito) su 250 milioni di abitanti? Prima o poi le tireranno fuori

Tutto sarà rivelato
valetudo
Inviato: 3/11/2011 21:40  Aggiornato: 3/11/2011 21:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
DUNQUE...PREVEDO TEMPI DIFFICILI PER IL SECONDO EMENDAMENTO...

Sertes
Inviato: 3/11/2011 21:43  Aggiornato: 3/11/2011 21:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Si respira davvero un clima da endgame.

Questo video che hai postato è sorprendente ed inquietante, mi ricorda Forza Nuova che organizza il convegno con il magistrato "di sinistra" Paolo Ferraro: stanno saltando tutti gli schemi, o meglio si scoprono gli altarini e si vede che la guerra tra poveri del divide et impera ha il suo limite, e il nemico è altrove.

Ma oggi anche Beppe Grillo ha fatto un post bello peso: La terza guerra mondiale, che riprende un post del Guardian su un possibile attacco all'Iran.

Boh, speriamo bene.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Ermetico
Inviato: 3/11/2011 21:54  Aggiornato: 3/11/2011 21:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/7/2011
Da:
Inviati: 66
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Nitroglicerina pura = maneggiare con cura... e prima o poi scoppia lo stesso!


Penso che, nella loro genesi, ci sia una evidente differenza concettuale nella natura dei rapporti tra il "cittadino" e lo "stato" e un gradino oltre lo "stato federale" negli USA rispetto all'Europa in genere e all'Italia in particolare.

Ma, al momento irrazionalmente, mi evocano come corrispettivo europeo i cosiddetti black block, per la loro, a mio parere, potenziale infiltrabilità, manovrabilità ed utilizzo in senso false flag.

Senza contare comunque anche una possibile iniziativa autonoma.

Ma quanto è concreta la possibilità di una Seconda Guerra Civile Americana?

So tutto? No, grazie!
Il "convinto" avvelena anche te. Digli di smettere.
Redazione
Inviato: 3/11/2011 22:50  Aggiornato: 3/11/2011 22:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
ERMETICO: "Ma quanto è concreta la possibilità di una Seconda Guerra Civile Americana?"

Se la intendi come una continuazione della prima guerra civile, le possibilità sono zero, nel senso che ormai la causa dei confederati è una causa persa. Rimangono alcune sacche di "nostalgici", nel sud, ma la secessione come idea trainante ormai è improponibile.

Se invece la intendi come "scontri civili", il tutto potrebbe esplodere in qualunque momento. Come ha scritto qualcuno, ci sono più armi che persone in questo paese, e basterebbe una scintilla qualunque, come ad esempio un "bank run" in diverse città americane, per scatenare la classica situazione da "tutti contro tutti".

tommasso
Inviato: 3/11/2011 23:06  Aggiornato: 3/11/2011 23:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Citazione:
basterebbe una scintilla qualunque, come ad esempio un "bank run" in diverse città americane, per scatenare la classica situazione da "tutti contro tutti".


Ma classica quanto? è già successo? e poi, si sentono tranquilli i manifestanti dietro delle persone armate? Il rischio che i poliziotti si lascino scappare la mano è altissimo.

salud!

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
Spiderman
Inviato: 3/11/2011 23:18  Aggiornato: 3/11/2011 23:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Una bomba a orologeria. Mi vien da dire che è solo questione di tempo!

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
alsecret7
Inviato: 4/11/2011 0:10  Aggiornato: 4/11/2011 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
visto ecco perche prima o scritto che non si fara intempo a scoprire la verita sul 11 sett, perche succederanno avvenimenti che lo faranno dimenticare e quindi tutti saremmo impegnati a lottare contro altre ingiustizie e forse ci dovremmo anche sporcare le mani stupidi questi potenti ma anche tanto furbi e.

MrDay
Inviato: 4/11/2011 1:31  Aggiornato: 4/11/2011 1:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/9/2007
Da:
Inviati: 117
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
E' strano il modo in cui il contractor parla degli emendamenti.. Il discorso è molto meccanico , artefatto , come se venisse fuori da un software.
Inoltre parla di " uso giustificato di forza letale ".

Non vedo il senso di qualunque protesta contro lo stato , scortata da una banda di contractors pronti ad uccidere in nome di " un emendamento".

Ossia , il punto sarebbe : abbiamo realmente bisogno di un emendamento per permettere alle persone di esercitare il più basilare dei diritti ?
E' genuino che tramite un emendamento si giustifichi l'uso di forza letale?

Io sento una degenerazione in tutto ciò , e nel bene o nel male sullo sfondo c'è sempre qualcuno in armi , invasato e voglioso di premere il grilletto per questa o quella bandiera , un'ideale , una religione , senso patriottico ,ed ora un'emendamento.

Dalla nostra parte del mondo si da la caccia all'omino dell'estintore , dall'altra si freme per la guerra , cercando di "espandere" la legalità per includere ed esercitare le armi .

Troppe luci e fumo sul palco..

Solo un pensiero.

Jurij
Inviato: 4/11/2011 6:41  Aggiornato: 4/11/2011 6:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Sertes
Citazione:
… e si vede che la guerra tra poveri del divide et impera ha il suo limite, e il nemico è altrove…

Proprio così.
Un pregio, nel bene o nel male, lo ha anche internet che trasmette sempre di più realtà da un angolo all’altro del mondo.

Gli usa non sono l’unico esempio di grande distribuzione di armi fra la popolazione, vi sono altre nazione che da quel punto di vista con “ben attrezzate”.

Non lo so se al termine sia una cosa positiva, ma dal punto di vista di come guardiamo oggi le cose, con il pericolo di un nuovo ordine mondiale, penso sia di più un bene.
Certo che se il gran finale sarà quello di vedere schiere di cittadini armati “amatoriali”, contro schiere di cittadini che fanno il mestiere di poliziotti “professionisti”, non è che sia una grande prospettiva.

Spero sempre in un risveglio della massa che punti l’arma in direzione dei pochi che dirigono il teatro e questa non è poi una possibilità così remota grazie anche all’informazione di internet.

p.s. Lunga vita ad internet libera :o)

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
peonia
Inviato: 4/11/2011 8:53  Aggiornato: 4/11/2011 9:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Se aveste letto il mio post shi-fi avreste un quadro molto chiaro di quello che dovrebbe accadere...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Akane
Inviato: 4/11/2011 9:03  Aggiornato: 4/11/2011 9:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/7/2011
Da: Austria
Inviati: 135
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Inquietante...ma non ci si può aspettare nient'altro con così tante armi in circolazione...

franat
Inviato: 4/11/2011 9:48  Aggiornato: 4/11/2011 9:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
ecco qualcosa che mi lascia senza parole.
da una parte mi solletica l'idea di difesa (anche armata) dei diritti di libertà di parola,
dall'altra vedo il rischio del degenerare di situazioni simili con cittadini (pseudo-invasati) armati... però il loro intento è giusto... però è pericoloso !!!
certo il momento è davvero pieno di tensione e di possibili sbocchi.
speriamo in bene

NiHiLaNtH
Inviato: 4/11/2011 9:54  Aggiornato: 4/11/2011 9:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
il gruppo è stato definito neonazista dal Southern Poverty Law Center non da Jones il quale si è limitato a dire che effettivamente il tizio del video ha partecipato a manifestazioni neonaziste e che estremisti come lui non sono affidabili perchè le milizie sono state infiltrate dall'FBI

perspicace
Inviato: 4/11/2011 9:59  Aggiornato: 4/11/2011 18:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Autore: MrDay Inviato: 4/11/2011 1:31:12


Inoltre parla di " uso giustificato di forza letale ". Non vedo il senso di qualunque protesta contro lo stato , scortata da una banda di contractors pronti ad uccidere in nome di " un emendamento". Ossia , il punto sarebbe : abbiamo realmente bisogno di un emendamento per permettere alle persone di esercitare il più basilare dei diritti ? E' genuino che tramite un emendamento si giustifichi l'uso di forza letale?

Non mi piace ripetermi ma causa di forza maggiore:


L'uso della forza è un MEZZO non uno scopo.

-- I poliziotti hanno l'autorizzazione a minacciare con le armi e se è il caso sparare per uccidere.

Lo scopo è intimorire la folla e magari farle passare la voglia di andare in banca a ritirare tutto con eventuale arresto di una marea di persone che si vedranno sbattere in faccia la risposta negativa della banca alla loro domanda di poter ritirare i loro soldi.

-- Quindi è giusto che la folla di manifestanti abbia lo stesso diritto cioè intimorire i poliziotti e farli stare buoni al loro posto e se serve sparare per uccidere.

Perché questa possibilità tutelata dal 2° emendamento americano è un MEZZO per avere UGUAGLIANZA tra chi applica le leggi e chi le subisce.

Ricordate di fare sempre distinzione tra MEZZO e SCOPO.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - -

… e si vede che la guerra tra poveri del divide et impera ha il suo limite, e il nemico è altrove…
Q8

Divide = MEZZO

Impera = SCOPO


EDIT: Osservazione personale:

Se il 2° emendamento protegge il 1° emendamento, cosa minaccia il 1° emendamento???

i poliziotti??

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
NoPlace
Inviato: 4/11/2011 10:22  Aggiornato: 4/11/2011 10:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/5/2010
Da:
Inviati: 150
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Quindi ora siamo a questo punto...











E si arriverà a questo!?









Provate a fare un ragionamento assurdo...se tutto fosse un enorme gioco di ruolo!? Se tutto fosse un fottuto gioco degli illuminati che si sono fatti in una sera oppure che è ancora in corso e per rendere la cosa più pepata la rendessero reale ma non solo tra di loro...a livello globale...

Se vi ricordate anni fa ci furono dei morti per rendere un po troppo reali dei giochi di ruolo...

Doru
Inviato: 4/11/2011 11:18  Aggiornato: 4/11/2011 11:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 133
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
interessante

sono proprio curioso a vedere se queste milizie cittadine riescono a resistere più di cinque minuti in una lotta contro la Xe Services e altre aziende simili. La mia impressione e che molti di questi fanatici delle armi si fanno solo le pipe mentali e con tutto il loro allenamento non potranno mai vincere contro le milizie private delle corporation.

Per fanatico delle armi intendo questi tipi con uniforme e gradi, medaglie e tutto la loro voglia di copiare il mondo militare non il cittadino che possiede qualche arma da difesa.

una domanda tecnica, se puoi comprare armi e formati milizie private, nella costituzione o le leggi americane e possibile anche sparare contro le forze dello stato (polizia, esercito, swat, fbi cia)? Cioè esiste una qualsiasi giustificazione legale che ti permetta di sparare contro questi agenzie non contro uno singolo individuo di queste agenzie. Mi spiego, magari uno del fbi impazzisce e spara sulla folla, allora diventa "self defence" penso e puoi sparargli. Ma se 1000 poliziotti intervengo contro dei manifestanti con armi non letali, che giustificazione legale possono avere queste milizie di sparare contro i poliziotti?

InFlames
Inviato: 4/11/2011 13:28  Aggiornato: 4/11/2011 13:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
A dirla tutta non ci trovo nulla di male. Noi protestiamo loro ci manganellano, non vedo dove sia il problema nel equipaggiarsi con un M4. Ah già! siamo pacifisti noi è vero. ma col pacifismo oggigiorno con questa gente non si ottiene una beata minchia. non volete la violenza? state a casa e prendetelo in quel posto, siate schiavi e loro servi, adorateli. Vogliono la violenza, ne avranno in quantità. L'hanno voluta loro, noi volevamo vivere in pace e felici e ce lo hanno impedito. che crepino come cani.
Spero di non esser tacciato come black blok violento o altre balle simili solo perchè dico quello che è vero, la realtà. la legge fondamentale della vita, persino le piante si difendono e gli animali

Tutto sarà rivelato
furion2012
Inviato: 4/11/2011 13:31  Aggiornato: 4/11/2011 13:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 174
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
NoPlace

ciao

hai comprato il gioco per caso ?

dove le trovo le 300 carte , o almeno le immagini.

Cmq si le carte rispecchiano la verità.

basta sapere che sono state pubblicate nel 95 , quindi prima degli avvenimenti delle torri e altro.

altra cosa mi piacerebbe sapere chi sta giocando !

di sicuro i ro sh-eil l d e molte famiglie potenti.

visto che si tratta di un gioco di ruolo.

non mi stupirei se nelle riunioni dei blinderberg si giocasse con con queste carte, radunando tutte le pedine per dare inizio all evento.

PikeBishop
Inviato: 4/11/2011 13:49  Aggiornato: 4/11/2011 13:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Ricordate cosa avevo detto sulla obbligatorieta' di avere un servizio d'ordine se si organizza una manifestazione?

In America il picchetto e' sancito dalla Costituzione. Non ho visto Black-Block o altri dementi, nel filmato...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Sertes
Inviato: 4/11/2011 14:00  Aggiornato: 4/11/2011 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Citazione:
Pikebishop ha scritto:
In America il picchetto e' sancito dalla Costituzione. Non ho visto Black-Block o altri dementi, nel filmato...


A Oakland hanno occupato e bloccato l'intero porto

Occupy Oakland

Però in mancanza del servizio d'ordine i soliti idioti si sono messi a spaccare vetrine pure lì

imbecilli

risposta

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
illupodeicieli
Inviato: 4/11/2011 15:01  Aggiornato: 4/11/2011 15:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/1/2005
Da:
Inviati: 323
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Credo che le forze dell'ordine abbiano una potenza di fuoco ben superiore a quelle dei privati cittadini, intendo negli Usa. Poi occorre scendere, come ragionamento almeno, a terra. Per esempio, credo che tra i manifestanti non ci fossero parenti diretti degli agenti di polizia (o chi per loro): idem in Grecia non credo che le persone manganellate o arrestate fossero parenti dei poliziotti. Lo stesso immagino accada anche da noi: forse in una fiction tv si potrebbero vedere ,contrapposte, le figure di padre e figlio/a ma nella realtà mi pare difficile. Invece mi domando che ruolo può avere la criminalità organizzata di cui spesso viene millantata la potenza e la forza,nonchè la ramificazione e il controllo proprio delle forze dell'ordine. Intendo dire che mi pare strano che stiano a guardare o forse fanno così perchè aspettano di vedere sfiniti i contendenti e trovare terreno fertile,almeno per i crimini alla luce del sole. Mi pare che ,senza voler andare troppo fuori tema, anche la criminalità da tempo ha mutato interessi, per cui non ha bisogno di manovalanza tradizionale ma di specialisti, magari tipo hacker. Per concludere: i "poveri" avrebbero bisogno di hacker, di fucili e di chi li sa usare.Noi in Italia abbiamo solo i cacciatori della domenica e dobbiamo o possiamo fare "qualcosa solo in quei giorni".Ci manca la tradizione, per niente bella credo, americana: del resto abbiamo appeso le persone a testa in giù dopo che erano state uccise e compiuto, secondo Pansa, solo vendette. Accadrà così anche in un prossimo futuro o ci penseranno Iran e Israele a spegnere l civiltà (?) come la conosciamo?

Calvero
Inviato: 4/11/2011 15:13  Aggiornato: 4/11/2011 15:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
.. anche questa del "95 non è male


Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
rafterry
Inviato: 4/11/2011 16:28  Aggiornato: 4/11/2011 16:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2009
Da:
Inviati: 199
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Mala tempora currunt...

Forse esagero, ma mi sa che stanno per esplodere un pò di casini per via dell'inefficienza del denaro.. se gli americani (inteso come massa) intendono prendere alla lettera "il rock di capitan uncino", non ci vorrei stare accanto a milioni di rincoglioniti dalla tv con una pistola sotto il cuscino..


torna a casa Massimo, la alpi piemontesi aspettano attè!!

Nieuport
Inviato: 4/11/2011 17:13  Aggiornato: 4/11/2011 17:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/12/2007
Da: Firenze
Inviati: 189
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Concordo con Perspicace, che ha capito il senso del filmato. Comunque quello che si vede non è un contractor, anzi è l'opposto.
Se qualcosa deve succedere, se c'è ancora speranza, la salvezza può venire solo dall'America, proprio perchè hanno il 2 Emendamento e quanto ne consegue.
Ma come lo so io, lo sanno anche loro. Leggetevi questo:

Quasi a confermare i timori dei critici della deriva dell’ordine pubblico verso misure da “grande fratello” di Orwell, il 28 ottobre è entrato in servizio il primo UAV armato non di una forza militare. La polizia della Contea di Montgomery, Texas, ha ora in forza uno Shadowhawk, elicottero a pilotaggio remoto della Vanguard Defense, ottenuto grazie ad un finanziamento del Department of Homeland Security che ha pagato anche l’addestramento degli operatori. La macchina è lunga due metri, pesa circa 14 chili ed è equipaggiata con telecamera all’infrarosso e un lanciagranate. Lo sceriffo di Montgomery ha detto che la macchina, il cui uso principale sarà la ricerca di persone scomparse, può lanciare granate di lacrimogeni, ma l’azienda la pubblicizza anche per situazioni ad alto rischio, di violenza interna e per missioni SWAT.

trotzkij
Inviato: 5/11/2011 19:20  Aggiornato: 5/11/2011 19:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo
Previsto anche questo:



Jericho - Finale

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
NoPlace
Inviato: 7/11/2011 14:25  Aggiornato: 7/11/2011 14:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/5/2010
Da:
Inviati: 150
 Re: Quando il secondo Emendamento protegge il primo


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA