Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Tesina sull'11 settembre
Inviato da Redazione il 27/7/2011 1:20:00 (13280 letture)

Ho ricevuto questa “tesina” di maturità da un ragazzo che non conoscevo, e ho deciso immediatamente di pubblicarla. Non vi anticipo nulla, perchè non vorrei influenzare la lettura da parte vostra. Dico solo una cosa: di certo, anche se lentamente, il futuro avanza. Oggi so con certezza che tutte le fatiche che stiamo facendo, per combattere la menzogna nel mondo, non saranno state invano. (M.M.)


Tesina di maturità - di Luigi Boncristiano

Classe VB - Liceo scientifico statale E. Curiel - Anno scolastico 2010/2011

Dieci anni dopo l’11 settembre - il “film” che ha sconvolto il mondo intero

Prefazione


Il corso della storia segue l’andamento di una spirale, i cui cerchi rappresentano un’intera epoca storica, formata da singoli avvenimenti coerenti fra loro che tendono a costruire una struttura logica, compatta e unita. L’uomo non ha la capacità di cogliere il significato dell’epoca in cui vive fino alla sua conclusione; solamente allora potrà voltarsi indietro e tirare le fila, azione che gli permetterà di accedere ad un panorama chiaro e trasparente del periodo passato, che lo condurrà finalmente a giudicare con spirito critico assente da ogni tipo di pregiudizio.

È la visione della storia che emerge dal pensiero del filosofo tedesco Georg Wilhelm Friedrich Hegel (Stoccarda, 1770 – Berlino, 1831), secondo cui l’uomo comune, dal momento che non comprende le contraddizioni e i meccanismi che innescano il principio e la fine della sua epoca, si trova a disagio in essa e quindi soffre; ma ciò non importa, perché ogni persona fa parte di un disegno più grande ed è solo una piccola componente del progetto disegnato dallo Spirito, il quale si realizza attraverso la storia.

Ogni epoca, tuttavia, come il corso degli eventi ci insegna, ripete se stessa. Cambiano i popoli, i falsi profeti, gli usurpatori, le vittime, gli Stati, le culture, le tecnologie, ma una cosa resta immutabile: lo scheletro e le fondamenta alla base degli avvenimenti. Ci saranno sempre potenti e deboli, vincitori e vinti, ricchi e poveri. Ci saranno sempre le guerre, non perché sono intrinseche alla natura dell’uomo, ma perché soddisfano i disegni politico-economici di pochi a spese dei molti. Ci saranno sempre false ideologie e religioni, potenti strumenti di controllo delle masse utili a non farle pensare e a sfruttarle.

Cosa può fare il singolo per difendersi? Quali sono i suoi mezzi a disposizione? …

… Tutti noi abbiamo una sola arma nella nostra vita: la conoscenza. Senza di essa si è soggetti al dominio di chi sa di più, in altre parole si è schiavi. Dal momento che i potenti temono cultura e intelligenza, a meno di non farne prostitute del potere, lasciano volontariamente i popoli nell’ignoranza: pertanto nessuno è realmente libero.

Il gravame della nostra epoca è la totale assenza di criticità circa gli scenari internazionali sviluppatisi negli ultimi sessanta anni, e in particolar modo negli ultimi dieci. Questa mancanza di analisi critica è essenzialmente frutto dell’utilizzo perverso dei mass media, televisioni in testa, argomento meritevole di attenzione in uno specifico contesto, differente, seppure complementare, a quello che stiamo sviluppando.

Chi ha vissuto gli ultimi decenni è stato testimone di innumerevoli eventi, ma raccontati da un unico punto di vista, quello della civiltà Occidentale, tra i cui interessi non vi è certamente quello di fornire ai cittadini una rappresentazione bilaterale delle vicende. A testimonianza di ciò, si immagini durante la Guerra Fredda che opinioni potevano avere rispettivamente il popolo russo e quello americano a partire dalle notizie pilotate dei giornalisti russi, che erano le uniche a trapelare nell’ex-regime Sovietico, e dalla propaganda statunitense contro il pericolo rappresentato dal comunismo.

In tale contesto, è credibile affermare che i media e gli storici siano riusciti a studiare e rappresentare la storia recente in maniera assolutamente oggettiva e super-partes? La risposta naturalmente è orientata più in senso negativo che affermativo. La mancanza di un riferimento storico-culturale corretto, il cui ruolo è stato malamente rimpiazzato da un falso giornalismo sia cartaceo che televisivo, ha condotto le ultime generazioni a pagarne lo scotto di crescere senza spirito critico, scaraventati in una società di cui riescono a vedere solamente la carrozzeria, e non il motore interno che la mette in moto.

In conseguenza di ciò, troppe persone sottovalutano o dimenticano l’impatto storico che hanno avuto gli attentati terroristici dell’11 settembre 2001, al di là dell’orrore e del dolore dei morti di quel giorno. Gli attacchi alle torri gemelle hanno scombussolato permanentemente le politiche internazionali e la storia del mondo. Ma da una lettura scorretta di questa giornata storica non può che conseguirne un’interpretazione errata dei suoi effetti: è per questo motivo che, anche a dieci anni di distanza, è assolutamente fondamentale capire chi ha organizzato quegli attentati e a quale scopo.

Senza troppe ricerche e troppi indugi i media, a poche ore di distanza dagli attacchi, avevano già scelto: i soli responsabili erano diciannove arabi, affiliati dell’organizzazione terroristica denominata “al-Qaida”, che avevano preso parte all’orribile piano architettato dal loro capo, tale Osama bin Laden. Questa chiave di lettura spiegherebbe e giustificherebbe la guerra al terrorismo che è stata portata avanti dagli Usa e dai suoi alleati nei paesi del Medio Oriente. Tuttavia, col passare del tempo, la versione ufficiale degli eventi dell’11 settembre ha creato non poche polemiche: infatti, anziché fornire un quadro credibile degli avvenimenti, ha fatto sorgere pesanti dubbi sull’accaduto. Le valutazioni critiche si sono lentamente accumulate nella rete informatica, con una tale mole di notizie e informazioni discordanti dalla versione ufficiale, da dare vita al movimento per la verità sull’11 settembre[1], la cui nascita ha generato sul web decine di altri movimenti[2], riportati da innumerevoli altri siti di controinformazione[3]. Questo flusso inarrestabile di rapporti, dati, idee e opinioni ha consentito a molti l’ascolto di ipotesi discordanti da quelle ufficiali, stimolando l’interesse ad essere informati in dettaglio sulle vicende dell’11 settembre, attraverso l’utilizzo di fonti di pubblico dominio.

Ci proponiamo, nel seguito, di porre all’attenzione, attraverso un percorso rigidamente coerente dei fatti incontrovertibili sin qui riscontrati, e quindi senza sposare alcuna tesi preconcetta, le principali discrepanze fra le versioni ufficiali ed i fatti in questione sino alle loro logiche deduzioni e conseguenze.

Vai alla TESI COMPLETA:

PRIMA PARTE
SECONDA PARTE
TERZA PARTE
NOTE E BIBLIOGRAFIA

Scarica la tesi completa in formato PDF.

Voto: 8.00 (12 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 27/7/2011 1:55  Aggiornato: 27/7/2011 1:58
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tesina sull'11 settembre
A differenza di un caso simile, accaduto qualche anno fa, pare che i professori abbiano accolto l'argomento "scottante" con pieno rispetto e con grande apertura mentale.

Comunque, immagino che Luigi si iscriverà al sito, e potrà quindi rispondere lui a eventuali vostre domande.

vuotorosso
Inviato: 27/7/2011 2:00  Aggiornato: 27/7/2011 2:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Tesina sull'11 settembre
E' più che motivante per tutti vedere come un ragazzo abbia la capacità e il coraggio di affrontare un tema cosi delicato come questo e di proporlo addirittura alla maturità, uno degli esami piu importanti della carriera scolastica di ognuno di noi.

complimenti all'autore per la chiarezza e la legibbilità dei fatti, hai creato quello che secondo me è un ottimo punto di partenza per chi si vuole avvicinare all'argomento senza venir demotivato da terabyte di info e link, per poi poterli sviscerare in seguito una volta che si è ottenuta una visione d'insieme.

E vorrei fare i complimenti anche a Massimo e agli "utenti storici" di LC: se avevate piantato un seme, direi che questo è un gran bel frutto. Mi da speranza.

Complimenti ancora, meritati, non sviolinati.
VR

Decalagon
Inviato: 27/7/2011 2:04  Aggiornato: 27/7/2011 2:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Tesina sull'11 settembre
Nei prossimi giorni me la leggo con calma, ma ad una prima lettura sembra davvero ben scritta. Avrei voluto farla io una tesina su questo argomento quando ho dato l'esame io.. peccato che ho iniziato ad approfondirlo solo nel 2009.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Calvero
Inviato: 27/7/2011 2:07  Aggiornato: 27/7/2011 2:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tesina sull'11 settembre
Bravo Luigi.
Devo ancora ruminare e, soprattutto, rileggere.

Intanto, quasi di passaggio, al volo.

Soluzioni:
- si dovrebbe imparare a pensare in modo non-storico.
E questa non è farina del mio sacco (come parte della soluzione).
Quel che è mio, se sarà appropriato, lo aggiungerò in seguito.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Tuttle
Inviato: 27/7/2011 2:33  Aggiornato: 27/7/2011 2:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/9/2006
Da:
Inviati: 3790
 Re: Tesina sull'11 settembre
Credo sarebbe molto bello poterla avere in pdf, perché così è di difficile e scomoda fruizione.

Grazie. (intanto complimenti per lo sbattimento!!)

Red_Knight
Inviato: 27/7/2011 2:58  Aggiornato: 27/7/2011 2:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ma come, ma i giovani d'oggi non erano tutti irrimediabilmente rincoglioniti da tv, pleistescion e mode frivole? C'est pas possibile...

Davvero incoraggiante, ogni tanto ci vuole.

Redazione
Inviato: 27/7/2011 5:40  Aggiornato: 27/7/2011 5:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tesina sull'11 settembre
TUTTLE: "Credo sarebbe molto bello poterla avere in pdf"

Ho messo il link a fine articolo.

In realtà il PDF è un attimo farlo. Il casino è stato fare l'html dal doc di word, che infatti in certi punti non è venuto benissimo.

Il PDF invece è identico all'originale.

Polidoro
Inviato: 27/7/2011 7:32  Aggiornato: 27/7/2011 7:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Tesina sull'11 settembre
Questa è una Tesi non una tesina:

Complimenti davvero !

Sarebbe il caso di mandarla a Zucconi e chiedergli, se ha onore, di fare Seppuku ?
(meglio due seppuku, visto la quantità di ....nzate che spara il suo giornale)


"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
edo
Inviato: 27/7/2011 7:50  Aggiornato: 27/7/2011 7:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Tesina sull'11 settembre
Si, la voglio stampare e conservare!
Supercomplimenti!

Akane
Inviato: 27/7/2011 8:34  Aggiornato: 27/7/2011 8:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/7/2011
Da: Austria
Inviati: 135
 Re: Tesina sull'11 settembre
A proposito...è già disponibile il video-riassunto dell'incontro di Bologna? :)

Gisar
Inviato: 27/7/2011 9:05  Aggiornato: 27/7/2011 9:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 270
 Re: Tesina sull'11 settembre
Quel po' che ho letto é notevole,chiara e precisa...La leggerò con calma e la divulgherò .....

Luigi ci mostra la luce in fondo al tunnel... Sono convinto che i "Luigi" saranno sempre più numerosi......


Instauratio ab imis fundamentis
Freeman
Inviato: 27/7/2011 10:02  Aggiornato: 27/7/2011 10:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
... le principali discrepanze fra le versioni ufficiali ed i fatti in questione sino alle loro logiche deduzioni e conseguenze


"LE versioni ufficiali", espressione correttissima, potrebbe sembrare superfluo sottolinearlo, a noialtri "veterani", ma è proprio da lì che parte il groviglio: non esiste LA versione ufficiale di ciò che è accaduto l'11 settembre, ma solo una serie di ricostruzioni parziali più volte rivedute e "corrette" (distorte? adattate alle menzogne?), che fanno a cazzotti tra di loro.
Ho scaricato il PDF così me la leggo con calma, ma dire che se il buongiorno si vede dal mattino...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
bio_n3t
Inviato: 27/7/2011 10:25  Aggiornato: 27/7/2011 10:25
So tutto
Iscritto: 15/5/2009
Da:
Inviati: 25
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ciao a tutti, anche io ho portato la tesina sull'11 Settembre all'esame dell'anno scorso, io l'ho fatta multimediale però.
Nonostante io sia un "complottista" ho dovuto mantenere un basso profilo per non rischiare di compromettere troppo il mio esame (dato che mi avevano già bocciato!), comunque sia ho riportato i fatti in modo obbiettivo senza mai prendere posizione, anche se si poteva immaginare da che parte stavo.
I professori l'hanno molto apprezzata e mi hanno fatto i complimenti, io sono rimasto molto soddisfatto soprattutto perchè ho portato un argomento scottante come quello dell'11 Settembre riuscendo a cavarmela molto bene! :D

Jurij
Inviato: 27/7/2011 10:28  Aggiornato: 27/7/2011 10:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Complimenti a Luigi, è riuscito a mettere insieme una visione globale degli inganni made in usa.

Ciò che ho trovato anche interessante è la riduzione allo stretto necessario delle informazioni essenziali.
Più concentrato di così ....

La vignetta finale poi da sola spiega molto bene davanti a quali menzogne storiche siamo sempre stati confrontati come opinione pubblica.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
GgCc
Inviato: 27/7/2011 11:04  Aggiornato: 27/7/2011 11:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/7/2005
Da:
Inviati: 170
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ottimo lavoro. Forse avrei cambiato alcune cose, rispettando di più l'ordine cronologico degli avvenimenti, ma dipende dall'autore.

tommasso
Inviato: 27/7/2011 11:08  Aggiornato: 27/7/2011 11:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Tesina sull'11 settembre
E con me fanno due

Devo dire che la mia l'ho messa solo su Powerpoint, tanto i professori non si leggono mai una tesina intera, comunque complimenti per lo sforzo

salud!

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
peonia
Inviato: 27/7/2011 11:11  Aggiornato: 27/7/2011 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Tesina sull'11 settembre
Complimenti a Luigi Boncristiano, veramente bravo anche nello scrivere, secondo me farà lo scrittore o lo storico o il giornalista!!!!

Possiamo imparare anche noi da ragazzi così in gamba, bella tesi, bel coraggio.
Buone speranze!
Penso che abbia attinto molto da Luogocomune, quindi grazie anche a Mazzucco!!!

Leggo anche di altri che hanno affrontato il tema: bravi tutti i ragazzi che hanno occhi ed orecchie aperte...svegliate pure gli altri!!!! grazie

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
starchild
Inviato: 27/7/2011 11:14  Aggiornato: 27/7/2011 11:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Tesina sull'11 settembre
Un plauso a questo ragazzo per la sua scelta e per l'esposizione. Ciò fa ben sperare che la sua generazione entri più in profondità in queste tematiche e che questo serva anche a tutti gli altri, più anziani e più giovani, per capire e reagire a questo status vergognoso.

Giano
Inviato: 27/7/2011 12:40  Aggiornato: 27/7/2011 12:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Tesina sull'11 settembre
La prima cosa che mi ha suscitato la lettura di questa tesi è…invidia.
Invidia per la possibilità dei ragazzi come Luigi di studiare con l’aiuto di
Internet. Gran bella differenza coi miei tempi. Credo che avrei avuto una
carriera scolastica meno da burriccu.(asino)

La seconda è che deve essere motivo di grande orgoglio per la Redazione,
e per tutti quanti si sono impegnati in questi anni ,essere diventati dei punti di
riferimento di primo piano per i giovani come Luigi, ed avere il merito di aiutarli ad avere una visione generale del mondo che io alla sua età…va bè, lasciamo perdere…
Giustissimo pubblicarla.


“Trovo, tuttavia, molto triste che i mass-media siano in mano ai potenti, quindi non in condizioni di fornire informazione libera e indipendente; che siano poi in pochi ad alzare la testa per ribellarsi è davvero scoraggiante.”

Beata ingenuità.

“Spero dunque che questa tesina abbia contribuito ad inserire la giornata dell’11 settembre 2001 nel suo giusto contesto storico mettendone in luce le vere cause e le conseguenze reali che ha implicato.”

Avrei evitato di scrivere “le vere cause”, se inteso come i veri artefici, perché
non esplicitamente citati (saggia scelta) nella tesi.

Un bel lavoro Luigi, complimenti. Anche per il coraggio che hai avuto, o incoscienza, alla tua età è lecita.

Cari saluti.

Virtus
Inviato: 27/7/2011 12:48  Aggiornato: 27/7/2011 12:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/5/2011
Da: Lecce
Inviati: 93
 Re: Tesina sull'11 settembre
Condivido pienamente quanto detto da Giano.
Avessi avuto io tante informazioni libere e corrette ai miei tempi ...

Ovviamente i giornali anche locali non hanno dato risalto a questo documento intenti come sono a pubblicare notizie della scuola solo quando sono a sfondo sessuale.

Possiamo fare qualcosa per smuovere un pò le cose prendendo spunto proprio da questa tesi ?

aotearoa
Inviato: 27/7/2011 13:49  Aggiornato: 27/7/2011 13:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/12/2007
Da: ogni dove
Inviati: 118
 Re: Tesina sull'11 settembre
Bellissimo, non c'è che dire.
Massimo hai modo di mandarne una copia anche a Piero Angela e a Paolo Attivissimo, vediamo cosa hanno da dire

"Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero".
Johann Wolfgang v. Goethe
Gin88
Inviato: 27/7/2011 13:52  Aggiornato: 27/7/2011 13:52
So tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: Tesina sull'11 settembre
Davvero complimenti a Luigi che è riuscito a spiegare molto bene l'idea di molti riguardo alla nostra situazione storica e politica. Questa non è una tesina, non è nemmeno una tesi.. per me è filosofia.
Leggerò tutta la tesina il più presto possibile.
E grazie anche a Massimo che ha condiviso il lavoro di Luigi. Un po' di speranza non fa mai male.

Pispax
Inviato: 27/7/2011 14:08  Aggiornato: 27/7/2011 14:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tesina sull'11 settembre
Polidoro


Citazione:
Sarebbe il caso di mandarla a Zucconi e chiedergli, se ha onore, di fare Seppuku ?


Il massimo che può fare Zucconi è Sudoku.



Bravo Luigi.

Hai fatto una scelta coraggiosa, ma se anche i più Zucconi fra i membri della commissione si limiteranno a giudicarla per la chiarezza di esposizione e capacità di mantenere un percorso logico (come si presume siano tenuti a fare) non ho dubbi sul fatto che prenderai un buon voto.

LoneWolf58
Inviato: 27/7/2011 14:20  Aggiornato: 27/7/2011 14:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ottima la ricerca.
Io avrei aggiunto la ciliegina (in merito all'attacco al pentagono) sul come mai su 5 lati del famoso pentagono avesse scelto l'unico (se non erro) in ristrutturazione? forse per collaudare le nuove finestre antiatomiche? o magari perchè, essendo in ristrutturazione, i raggi laser antiaerei erano disabilitati? oppure perchè non funzionavano le telecamere di sorveglianza... mah! non lo sapremo mai.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
androdiano
Inviato: 27/7/2011 14:43  Aggiornato: 27/7/2011 14:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Tesina sull'11 settembre
19 anni e già il cervello in pappa

io a 19 anni mi facevo le canne, ma almeno mi divertivo

che pena

LoneWolf58
Inviato: 27/7/2011 15:06  Aggiornato: 27/7/2011 15:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Autore: androdiano Inviato: 27/7/2011 14:43:47
Ma dai, non mi dire... hai già compiuto 19 anni?! non si direbbe.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
music-band
Inviato: 27/7/2011 15:16  Aggiornato: 27/7/2011 15:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Tesina sull'11 settembre
Assistere a queste iniziative riaccende davvero un filo di speranza e fiducia, specialmente dopo dieci anni.

Un solo commento... Grazie per il gesto e per il coraggio di pensare con la tua testa.


P.S. per bio-n3t cheb ha detto: ...Nonostante io sia un "complottista"...

Fa un favore a te stesso e al resto del mondo: spazza via la propaganda che hai nel cervello e piantala di dire che sei un complottista. Ribellati a queste etichette che in 10 anni hanno appiccicato addosso, con ogni mezzo, a delle normalissime persone che semplicemente si sono poste delle domande e hanno "osato" ragionare con il loro cervello. Non se ne può più di gente che va in giro a dire: Sono orgoglioso di essere complottista.

stecos
Inviato: 27/7/2011 15:16  Aggiornato: 27/7/2011 15:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/10/2009
Da: Madrid
Inviati: 111
 Re: Tesina sull'11 settembre
Bravo Luigi,
davvero un bel lavoro!
i tuoi compagni cosa ne pensano, che sei un genio o che hai seri problemi?

La differenza tra avere un' idea e ideare é che il primo sta fantasticando e il secondo sta creando
VIPER
Inviato: 27/7/2011 15:19  Aggiornato: 27/7/2011 15:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ma androdiano lo tenete perchè ogni villaggio deve avere il suo buffone, oppure è semplicemente un'attrattiva turistica?

Dusty
Inviato: 27/7/2011 15:50  Aggiornato: 27/7/2011 15:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ho letto solo l'introduzione ed ho dato una scorsa al resto: Luigi, devo farti i complimenti per la capacità di esposizione e sintesi, se penso quali erano le mie a suo tempo impallidisco (anzi, impallidisco ad un confronto attuale).

Un appunto devo però devo fartelo, nella terza parte scrivi:
Citazione:
Da quel momento molti Paesi si sono battuti per costruire un mondo migliore, composto da Stati liberi e democratici.


Ne approfitto quindi per farti notare che le cose da mettere in discussione e su cui ragionare non sono solo quelle che danno nei TG, ma anche quei concetti che diamo per scontati perchè a forza di sentirli ripetuti si finisce per crederci.

Per definizione, se uno stato è democratico, allora i suoi cittadini non sono liberi: la democrazia è costruita sul fatto che la maggioranza della popolazione possa (e debba) decidere le regole anche per tutti gli altri, ed è quindi la sua negazione.

Libertà sarebbe poter decidere di non pagare per "servizi" di cui non si vuole usufruire.

Libertà sarebbe poter decidere che tipo di istruzione poter darei ai miei figli.

Libertà sarebbe la possibilità di vendere il mio tempo a chi lo desidera senza aver bisogno di pezzi di carta da ottenere da chicchessia ed essere pagato senza che qualcuno si prenda una fetta di ciò che ho guadagnato con il frutto del mio lavoro.

Quindi Luigi, spero che nella tua crescita personale comincerai a dare la giusta importanza a questi concetti e restituire alla parola libertà il valore che porta con se.

Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Redazione
Inviato: 27/7/2011 16:51  Aggiornato: 27/7/2011 16:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tesina sull'11 settembre
VIPER: "Ma androdiano lo tenete perchè ogni villaggio deve avere il suo buffone, oppure è semplicemente un'attrattiva turistica?"

Direi tutte e due le cose. Ma soprattutto lo teniamo perchè ce lo ha chiesto il WWF: si tratta di una razza in via di rapida estinzione.

crisalide
Inviato: 27/7/2011 17:19  Aggiornato: 27/7/2011 17:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/3/2010
Da: Padova
Inviati: 98
 Re: Tesina sull'11 settembre
Bravo Luigi, complimenti, speriamo che la cosa diventi contagiosa. Sono convinto che ce ne siano altri ragazzi che, in occasione del decennale, hanno fatto qualcosa di simile a Luigi, e che magari non conoscono Luogocomune.

"Non hai bisogno di un meteorologo per sapere da che parte soffia il vento"
(Bob Dylan)
InFlames
Inviato: 27/7/2011 17:31  Aggiornato: 27/7/2011 17:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Tesina sull'11 settembre
Già dalle prime citazione si capisce che piega prenderà la tesi, ora me la leggo.
Vorrei anche dire che un mio amico (che legge anche LC) fece la tesi su un altro argomento scottante con buoni risultati nel 2005, l'argomento era la canapa.

Tutto sarà rivelato
InFlames
Inviato: 27/7/2011 17:40  Aggiornato: 27/7/2011 17:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Tesina sull'11 settembre
Povero Androidiano, è un blips...
Evidentemente ti paccavano col pongo o rosmarino
(chiedo sacusa per averlo calcolato, è la prima e ultima volta, ora smetto che fa male come le sigarette)

Tutto sarà rivelato
NeWorld
Inviato: 27/7/2011 18:37  Aggiornato: 27/7/2011 18:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Tesina sull'11 settembre
Vorrei fare i miei complimenti a Luigi e a tutti gli altri che hanno basato le loro tesi-tesine passate e presenti su questo argomento,inanzitutto per il coraggio mostrato! Bravi!

In particolare questa tesina (che sto per finire di leggere) è veramente ben strutturata,dimostra una buona familiarità con l'argomento e un linguaggio adeguato.
Se io fossi il tuo prof ti darei senz'altro un ottimo voto.

E ti faccio ancora i complimenti perchè ragazzi della tua età che approfondiscono queste tematiche,non sono molti. Dimostri veramente "maturità".

Un ringraziamento è dovuto a Massimo che ha reso disponibile a tutti noi questi approfondimenti da cui ha tratto spunto Luigi.

Good Job!!!

crisalide:
Sono convinto che ce ne siano altri ragazzi che, in occasione del decennale, hanno fatto qualcosa di simile a Luigi, e che magari non conoscono Luogocomune.


Eh,Eh...se approfondisci l'argomento 11/9 DEVI conoscere Luogocomune!

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Alby-LatoB
Inviato: 27/7/2011 18:54  Aggiornato: 27/7/2011 18:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Marostica
Inviati: 124
 Re: Tesina sull'11 settembre
30 e lode!

Sono incazzato, ma con garbo
NeWorld
Inviato: 27/7/2011 18:56  Aggiornato: 27/7/2011 18:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Tesina sull'11 settembre
VIPER: "Ma androdiano lo tenete perchè ogni villaggio deve avere il suo buffone, oppure è semplicemente un'attrattiva turistica?"

Direi tutte e due le cose. Ma soprattutto lo teniamo perchè ce lo ha chiesto il WWF: si tratta di una razza in via di rapida estinzione.















Per favore lasciatelo che mi stimola la fantasia!

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
astars
Inviato: 27/7/2011 19:11  Aggiornato: 27/7/2011 19:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2011
Da:
Inviati: 51
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ho appena finito di leggerla tutta.
Luigi, non potevi fare una tesina migliore di questa.
Complimenti e continua così :)

gelu
Inviato: 27/7/2011 19:33  Aggiornato: 27/7/2011 19:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2008
Da:
Inviati: 191
 Re: Tesina sull'11 settembre
Un paio di allievi di mio marito hanno portato tesine sul piano Northwoods, alle medie...davanti all'insegnante che non condivideva il lavoro...!

euganeo
Inviato: 27/7/2011 19:34  Aggiornato: 27/7/2011 19:34
So tutto
Iscritto: 11/5/2009
Da: Padova
Inviati: 17
 Re: Tesina sull'11 settembre
Grande ammirazione per un ragazzo di 18 anni. Ottimo lavoro. Se molti suoi coetanei sono come lui guardiamo avanti con speranza

Ellis92
Inviato: 27/7/2011 20:40  Aggiornato: 27/7/2011 20:40
So tutto
Iscritto: 27/7/2011
Da: Padova
Inviati: 18
 Re: Tesina sull'11 settembre
Oh!! Eccomi finalmente!!
Salve a tutti! Sono Luigi, seguo il sito da ormai un annetto (anche se la questione 11 settembre la conoscevo da molto prima) e sono l'autore della tesina in questione!
Scusate il ritardo del mio intervento, ma il pc si diverte spesso a farmi brutti scherzi...

Innanzitutto vorrei ringraziarvi tutti per i bei commenti, il che gratifica i miei sforzi. Il difficile non è stato scriverla, quanto trovare le fonti perchè una cosa è conoscere un fatto per "sentito dire", un'altra è trovare la fonte sul net.
E ringrazio anche Massimo, ovviamente, per avermi pubblicato la tesina!
Faccio inoltre i miei complimenti per coloro che come me si sono cimentati nell'esposizione, davanti a un pubblico, di questo argomento!

L'esame l'ho sostenuto all'inizio di luglio ed è andato molto bene, molto meglio di quanto sperassi! I commissari erano molto interessati all'argomento, tant'è che ho parlato per più del tempo normale che concedono (venti minuti, il mio tempo totale, che, come immaginerete, non sono niente x affrontare una tematica del genere). Alla fine dell'esposizione siamo non so come arrivati a citare anche il caso Kennedy e il campo di prigionia di Guantanamo...! Si era instaurata una bella atmosfera, insomma! Ho lasciato loro una copia scritta che si sono portati a casa (e spero abbiano letto).
Anche se, avendo scelto come argomento l'11 settembre, c'era un momento in cui mi dicevo "minchia! cosa ho fatto? ho mandato a puttane il mio esame!!" (temendo una brutta accoglienza della tesina), mi sono presto ricreduto e alla fine sono uscito con 85 centesimi, che non è da buttare!

x rispondere a stecos, beh, molti dei miei compagni non conoscevano la problematica, mentre gli altri sono rimasti indifferenti.

Spero solo di aver portato il mio piccolo contributo alla questione 11 settembre...! che è il motivo x cui ho scelto questo tema, fra l'altro.

Ma soprattutto spero di trovarmi bene qui, e di avere conversazioni costruttive con voialtri!

andmaz
Inviato: 27/7/2011 21:09  Aggiornato: 27/7/2011 21:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/8/2006
Da:
Inviati: 42
 Re: Tesina sull'11 settembre
Complimeti davvero per l'ottimo lavoro,sarebbe davvero utile che le persone della tua generazione fossero mentalmente aperte come te,perchè oggi il problema che stiamo vivendo è propio legato a questo fattore.Sarei curioso di sapere perchè alcune persone sviluppano queste curiosità e altre no..eppure viviamo negli stessi contesti.

Nyko
Inviato: 27/7/2011 21:10  Aggiornato: 27/7/2011 21:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2010
Da:
Inviati: 545
 Re: Tesina sull'11 settembre
Speriamo tu abbia miglior sorte di Suzanne Jovin!!

http://xoomer.virgilio.it/911_subito/misteriose_morti.html

Ciaoo, Nyko

"Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione."
Michel Foucalut
InFlames
Inviato: 27/7/2011 21:59  Aggiornato: 27/7/2011 21:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: Tesina sull'11 settembre
E' triste notare come la maggior parte dei giovani continui a fregarsene bellamente, purtroppo.
Riponiamo fiducia in persone come Luigi, che sono il futuro non sono del nostro paese ma dell'intero mondo.
I morti di quel terribile giorno guardano dall'alto e ringraziano, un calice levato per chi lotta e non mollerà mai.

Il male trionfa solo quando gli uomini buoni smettono di combattere.

Tutto sarà rivelato
stecos
Inviato: 27/7/2011 22:16  Aggiornato: 27/7/2011 22:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/10/2009
Da: Madrid
Inviati: 111
 Re: Tesina sull'11 settembre
citazione: molti dei miei compagni non conoscevano la problematica, mentre gli altri sono rimasti indifferenti.

Eh, eh ... quello che temevo, per un attimo mi ero illuso, vabbé dai, conserviamo il ricordo del tempo extra per l'esposizione allora.

Ti rifaccio i complimenti, ci "vedremo" in questi giorni

La differenza tra avere un' idea e ideare é che il primo sta fantasticando e il secondo sta creando
androdiano
Inviato: 27/7/2011 23:01  Aggiornato: 27/7/2011 23:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2011
Da:
Inviati: 147
 Re: Tesina sull'11 settembre
la tua tesina, Luigi, contiene una miriade di errori falsità e imprecisioni: già ampiamente smentite corrette e sbufalate da decine di studi tecnici e scientifici americani ed europei.

Inoltre è totalmente CARENTE sul fronte delle fonti: che gli esaminatori possano averla valutata positivamente, al netto del suo orientamento palesemente ideologico, la dice lunga sullo stato penoso in cui versa la scuola italiana.

Spero che tu possa studiare una materia scientifica al'università, tipo ingegneria: tra qualche anno così ti ritroverai a sghignazzare della tua stessa tesina, pensando (giustamente) che forse a 19 anni eri stato troppo precipitoso nell'affrontare un argomento che richiedeva ben altra preparazione.

Ti andrà cmq meglio rispetto a tanta altra gente, che a 50 anni suonati è costretta a scrivere idiozie su un sito per avere uno straccio di visibilità.

in bocca al lupo!

Ellis92
Inviato: 27/7/2011 23:12  Aggiornato: 27/7/2011 23:12
So tutto
Iscritto: 27/7/2011
Da: Padova
Inviati: 18
 Re: Tesina sull'11 settembre
Crepi!

cmq grazie per le parole di conforto, androdiano! Ero preoccupato perchè pensavo che nessuno avesse sbufalato nulla...!

se non altro, avrò il ricordo d'aver scritto un bel romanzo!
(almeno sul piano letterario, spero ti abbia convinto!)

aotearoa
Inviato: 27/7/2011 23:21  Aggiornato: 27/7/2011 23:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/12/2007
Da: ogni dove
Inviati: 118
 Re: Tesina sull'11 settembre
Autore: androdiano Inviato: 27/7/2011 23:01:11
a tua tesina, Luigi, contiene una miriade di errori falsità e imprecisioni: già ampiamente smentite corrette e sbufalate da decine di studi tecnici e scientifici americani ed europei.

Inoltre è totalmente CARENTE sul fronte delle fonti: che gli esaminatori possano averla valutata positivamente, al netto del suo orientamento palesemente ideologico, la dice lunga sullo stato penoso in cui versa la scuola italiana.

Spero che tu possa studiare una materia scientifica al'università, tipo ingegneria: tra qualche anno così ti ritroverai a sghignazzare della tua stessa tesina, pensando (giustamente) che forse a 19 anni eri stato troppo precipitoso nell'affrontare un argomento che richiedeva ben altra preparazione.

Ti andrà cmq meglio rispetto a tanta altra gente, che a 50 anni suonati è costretta a scrivere idiozie su un sito per avere uno straccio di visibilità.

in bocca al lupo!


La tua risposta Androdiano contiene una miriade di verità e precsioni corrette, ampiamente confermate e riconfermate da miliardi di studi oncologici e di paragnostica di scienziati vesuviani e persino da Alberto Angela !!!!!

Per il resto in culo alla balena, sempre che il WWF non si incazzi


"Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero".
Johann Wolfgang v. Goethe
Calvero
Inviato: 27/7/2011 23:39  Aggiornato: 27/7/2011 23:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tesina sull'11 settembre
...........
.....
.

Vorrei far notare come uno che avrebbe "il cervello in pappa", ha tirato una legnata sui denti (Andropausa li sta ancora raccogliendo sotto la sua scrivania) ... a chi, già a 19 anni - wow, si fumava i cannoni e si divertiva. Non solo, Luigi, ha estrapolato una tesina di tutto rispetto, ma già al suo secondo Post ha dimostrato più maturità di molti di NOI nel rispondere a un Troll di professione.

Massimo ha scelto bene

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Jurij
Inviato: 27/7/2011 23:54  Aggiornato: 27/7/2011 23:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Crepi!
cmq grazie per le parole di conforto, androdiano! Ero preoccupato perchè pensavo che nessuno avesse sbufalato nulla...!

Ah ah ah, benvenuto qui sul sito Luigi, sei appena entrato ed hai già sistemato la nostra mascotte (il puffo brontolone).
Scherzi a parte complimenti ancora per il coraggio e l’impegno che hai mostrato con la tua tesi...  SUPER !

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Inenascio
Inviato: 28/7/2011 3:00  Aggiornato: 28/7/2011 3:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/9/2010
Da: Provincia di Napoli
Inviati: 166
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ho ricevuto questa “tesina” di maturità da un ragazzo che non conoscevo, e ho deciso immediatamente di pubblicarla. Non vi anticipo nulla, perchè non vorrei influenzare la lettura da parte vostra. Dico solo una cosa: di certo, anche se lentamente, il futuro avanza. Oggi so con certezza che tutte le fatiche che stiamo facendo, per combattere la menzogna nel mondo, non saranno state invano. (M.M.)

Del tutto legittima la certezza del nostro Mazzucco regista Massimo, per cui assolutamente non posso astenermi dal fargli complimenti vivissimi, per la pubblicazione di questa tesina (?!)

Da un solo sguardo dato alle finali NOTE e BIBLIOGRAFIA, emerge che si tratta di una tesona, altro che Tesina di maturità - di Luigi Boncristiano! Equivale a una esemplare poderosa Tesi di Laurea in Scienze Politiche. Sono certo che, leggendola tutta, potrò anche condividerla in toto, perché frutto di una retta coscienza appena diciottenne.

Risultato: La verità mette in scacco matto la menzogna nel mondo!

Sappiamo però, dalla storia culturale occidentale degli ultimi due millenni, che all’inizio già capitò ad un ebreo di nome Cristo, alla fine del 33° anno di vita, una brillante vittoria della Verità (quella maiuscola, unica, divina) sulla Menzogna (pure maiuscola, unica, satanica).
Come fu possibile tale vittoria? Fu possibile per volontà del meraviglioso ENTE SUPREMO - Architetto Universale - Mente Creatrice ineffabile, sia della verità che della menzogna nel mondo. Queste due realtà altro non rappresentano che la medaglia divina costituita dei due versi: Verità/Bugia. Nessuno si scandalizzi che DIO abbia creato col bene anche il male, del quale si serve per procurare sempre maggior bene all'uomo/donna.
Se così non fosse stato, DIO sarebbe rimasto ESSERE, AMORE Spirituale fine a Se stesso.

Circa 2011 anni fa, DIO si rivelò in Gesù Cristo, rendendolo vittorioso sul Demonio.

Oggi Gesù Cristo si è rivelato in Italia nella mia umilissima persona, sin dal 01/01/2001, in seguito a questa dolorosissima STORIA KAFKIANA.
Ovviamente, la Chiesa cattolica non è abilitata a riconoscere me strumento dello Spirito divino. Per sua natura e prerogativa, le sono indifferente!

Purtroppo, non ho trovato ancora una sola persona credente, atea, agnostica o scettica - laica ed ecclesiastica - disposta a verificare come io poi sia RISORTO nell’Anno Santo 2000, così che possa risorgere, ai termini e per gli effetti del nostro Codice civile (nella Patria dello "Stato di Diritto"), un meraviglioso umanesimo cristiano in Italia, a consolidamento del "Regno di Dio" sulla terra, seminato dal "Figlio dell'Uomo" Cristo due millenni fa.

Chi cerca trova, e io non mi stancherò mai di ricercare, non più la trovata Verità, bensì chi sia disposto a collaborare con me, per renderla di pubblico dominio, essendo verificabilissima, affinché chiunque possa vivere la breve vita terrena, a prescindere dell’aldilà, in libero Stato laico e libera Chiesa cattolica, nella massima serenità, pace, gioia, totalmente appagati e senza più problemi esistenziali, in quanto, conoscendo finalmente, per analogia con la mia persona, la Mente, il Pensiero di DIO, avremo, per fede iper-razionale, la certezza dell’agognata immortalità.

Unico IMBECILLE al mondo, per avere la Fede in Cristo senza il dubbio
Jurij
Inviato: 28/7/2011 7:36  Aggiornato: 28/7/2011 7:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
… Fu possibile per volontà del meraviglioso ENTE SUPREMO - Architetto Universale - Mente Creatrice ineffabile, sia della verità che della menzogna nel mondo. … Nessuno si scandalizzi che DIO abbia creato col bene anche il male… Se così non fosse stato, DIO sarebbe rimasto ESSERE, AMORE Spirituale fine a Se stesso… DIO si rivelò in Gesù Cristo, rendendolo vittorioso sul Demonio.

Ho una domanda da fare aperta a tutti.
Visto che nessuna entità o essere che sia, si può creare da sola... chi ha creato “Dio”?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
absinth
Inviato: 28/7/2011 7:47  Aggiornato: 28/7/2011 7:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2005
Da: FRIULI VENEZIA GIULIA
Inviati: 249
 Re: Tesina sull'11 settembre
Complimenti a Luigi! Grazie per aver postato la tesi intera

Redazione
Inviato: 28/7/2011 7:59  Aggiornato: 28/7/2011 7:59
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tesina sull'11 settembre
Jurij: "Ho una domanda da fare aperta a tutti. Visto che nessuna entità o essere che sia, si può creare da sola... chi ha creato “Dio”?

Non credi che sarebbe meglio aprire un topic a parte?

DjGiostra
Inviato: 28/7/2011 8:50  Aggiornato: 28/7/2011 8:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Tesina sull'11 settembre
Jurj chiede :
Citazione:
Ho una domanda da fare aperta a tutti. Visto che nessuna entità o essere che sia, si può creare da sola... chi ha creato “Dio


Massimo Chiede:
Citazione:
Non credi che sarebbe meglio aprire un topic a parte?


E io rispondo:
C'e' gia' un topic aperto sull'argomento e c'e' anche chi a dato risposte
molto interessanti a mio avviso , ma c'e' anche chi alle domande
precise ci gira molto intorno !!!!!!!
Lo consiglio agli interessati.
Il topic si chiama "La seconda venuta di gesu'"
Ciao a tutti.
Damiano..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Gisar
Inviato: 28/7/2011 8:54  Aggiornato: 28/7/2011 8:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 270
 Re: Tesina sull'11 settembre

Instauratio ab imis fundamentis
AlbaKan
Inviato: 28/7/2011 10:49  Aggiornato: 28/7/2011 10:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Tesina sull'11 settembre
Che dire?......
Citazione:
il futuro avanza. (...) e tutte le fatiche che stiamo facendo, per combattere la menzogna nel mondo, non saranno state invano.

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
Pampurio
Inviato: 28/7/2011 11:55  Aggiornato: 28/7/2011 11:55
So tutto
Iscritto: 28/7/2011
Da:
Inviati: 1
 Re: Tesina sull'11 settembre
Grandissimo Luigi!
Vorrei che fosse stato mio figlio a scrivere una tesina così...anzi un giorno gliela farò leggere sicuramente!

Il brutto è che ai tuoi compagni la tua trasposizione dei fatti è risultata indifferente...
Speriamo che un giorno tutti quanti aprano gli occhi o comunque almeno si facciano invadere dal "Beneficio del dubbio".

Ottimo lavoro!

uhura
Inviato: 28/7/2011 12:53  Aggiornato: 28/7/2011 12:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/5/2008
Da:
Inviati: 133
 Re: Tesina sull'11 settembre
Bellissima tesina, Luigi! Complimenti.

Sei un conforto e una speranza,

mi ha fatto molto effetto leggere il tuo scritto sapendo che hai 19 anni.


Grazie!

L'ingegno di un uomo si giudica meglio dalle sue domande che dalle sue risposte.

Duca di Lévis
Paulo
Inviato: 28/7/2011 18:16  Aggiornato: 28/7/2011 18:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
A differenza di un caso simile, accaduto qualche anno fa, pare che i professori abbiano accolto l'argomento "scottante" con pieno rispetto e con grande apertura mentale.

Sì, bene, è un passo avanti.
Ma Luigi meriterebbe l'accesso alla Scuola Normale di Pisa, a carico dello Stato.
Purtroppo non credo sia compatibile con il suo non allineamento.

martian
Inviato: 28/7/2011 19:02  Aggiornato: 28/7/2011 19:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/6/2011
Da:
Inviati: 52
 Re: Tesina sull'11 settembre
Esco dal lurkaggio per complimentarmi con Luigi: la tua capacità espositiva, la lucidità mentale che hai dimostrato sono rarissime, anche per un adulto. Penso che avrai un brillante futuro davanti a te (anche da romanziere, volendo XD)

La verità è davvero semplice, una volta che la si scopre e la si capisce... Ai tempi del liceo, quando si trattava di studiare la storia, mi sembrava che ci fossero dei punti mancanti, tante cose non mi tornavano... Poi anni dopo, ricercando per conto mio, tutto è apparso "miracolosamente" più chiaro.

McOrion
Inviato: 28/7/2011 19:31  Aggiornato: 28/7/2011 19:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2010
Da: Etna
Inviati: 97
 Re: Tesina sull'11 settembre
85/100. Forse una sola tesina non può ribaltare un iter scolastico che include tante materie diverse ed è giusto così ma lo spirito critico e la capacità di indagine dimostrata fanno ben sperare nel futuro di Luigi.

Un grazie a Luigi per l'esposizione breve e sintetica che rappresenta un'ottima base per chi, introdotto all'argomento, voglia poi approfondirne i dettagli.

Una cosa mi addolora, il fatto che in una classe solo uno abbia deciso di svegliarsi e guardare fuori dalla scatola, spero la tua tesina giri più possibile. E'già sul mio Facebook.

McOrion

Inenascio
Inviato: 28/7/2011 21:01  Aggiornato: 28/7/2011 21:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/9/2010
Da: Provincia di Napoli
Inviati: 166
 Re: Tesina sull'11 settembre
In primis:

sento doveroso complimentarmi e congratularmi col provetto futuro Dottore in Scienze Politiche Luigi Boncristiano, con mille e mille auguri di vita splendida e prosperosa.

In secundis, scusate l’OT, per una imperiosa risposta.

Citazione:
Inenascio ha scritto:

... Fu possibile per volontà del meraviglioso ENTE SUPREMO - Architetto Universale - Mente Creatrice ineffabile, sia della verità che della menzogna nel mondo. … Nessuno si scandalizzi che DIO abbia creato col bene anche il male… Se così non fosse stato, DIO sarebbe rimasto ESSERE, AMORE Spirituale fine a Se stesso… DIO si rivelò in Gesù Cristo, rendendolo vittorioso sul Demonio.
Citazione:
Jurij ha scritto:

Ho una domanda da fare aperta a tutti.
Visto che nessuna entità o essere che sia, si può creare da sola... chi ha creato “Dio”?
Nessuno! Esiste senza inizio né fine!

Qual è l'essenza della Sua sostanza? Come dobbiamo concepirlo con i nostri sensi?
Come puro Spirito infinito, che comprende miliardi e miliardi di stelle, pianeti e quant'altro, dall'insegnamento di sant’Agostino; come cantato da Sommo Vate Dante Alighieri:

l’AMOR che move il sole e l’altre stelle”.

AMORE, da immaginare come quando ci troviamo in quei pochi secondi dell’orgasmo sessuale (= accumulatore di energia per far girare il mondo delle creature umane, animali e vegetali).
Egli è così in eterno!
DIO, si dona illimitatamente e senza condizioni. A senso unico!
Come i genitori (Suoi pro-creatori) gratuitamente si donano ai figli.

Scusami Jurij, sappi che senza le Religioni non avrei mai potuto essere quello che sono. La Religione, diversa in ogni Paese (tutte convergenti nell'AMORE), le ritengo indispensabili alla civile convivenza umana; chi dissente, mi dispiace, perché calpesta la ragione e la scienza in nome delle quali argomenta.

Da persona, congenitamente, oltremodo empatica, sono riuscito a conoscere la Mente Creatrice e relativa Meccanica Divina.
Naturalmente, i primi a tenermi sulle palle sono i credenti. Poi seguono gli atei, agnostici e scettici. Sopportatemi!

Caro Jurij, grazie della domanda!
Un saluto circolare, particolarmente ad AlbaKan.
Unico IMBECILLE al mondo, per avere la Fede in Cristo senza il dubbio
Jurij
Inviato: 28/7/2011 22:44  Aggiornato: 28/7/2011 22:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Inenascio, premetto che personalmente non ho qualcosa contro le persone che “fanno uso” d’insegnamenti religiosi, i quali comunque “disturbano” la ricerca profonda del proprio io, io che può risultare divergente dai parametri che una religione insegna.

Citazione:
Nessuno! Esiste senza inizio né fine!

La concezione dell’infinito nello spazio (nel tempo è più facile perché sempre in movimento) e del funzionamento delle cellule del nostro cervello, le quali tramite scariche elettriche compongono il nostro pensiero, cioè il nostro io, sono i limiti a cui le capacità mentali che abbiamo in dotazione dalla natura (materia celebrale) almeno per l’evoluzione attuale, devono sottostare.
Con “Dio” si può giustificare ogni cosa che la nostra mente non riesce a concepire, questo per un bisogno di “avvicinare/accettare” una realtà che altrimenti è troppo astratta.

Citazione:
Qual è l'essenza della Sua sostanza? Come dobbiamo concepirlo con i nostri sensi?
Come puro Spirito infinito, che comprende miliardi e miliardi di stelle, pianeti e quant'altro.

Qui non ho capito se secondo te Dio è comunque un’entità pensante, oppure si tratta solo di un raggruppamento di cose?

Citazione:
AMORE, da immaginare come quando ci troviamo in quei pochi secondi dell’orgasmo sessuale (= accumulatore di energia per far girare il mondo delle creature umane, animali e vegetali).

Pienamente concorde con te, questa corsa a dover trovare qualcuno (con una certa bellezza che sia garante di una continuazione dell’attrazione della stirpe) per procreare, ha influenzato non poco i miei anni migliori, a dimostrazione della forza della natura sul nostro destino.

Citazione:
DIO, si dona illimitatamente e senza condizioni. A senso unico!
Come i genitori (Suoi pro-creatori) gratuitamente si donano ai figli.

Io so solo che il destino mi ha messo qui su questa terra, mi ha dato questo corpo non perfetto, limitato a 80 anni (se usato bene…) e poi mi è toccato a me tirarmi fuori da tutte le gabole.

Citazione:
Scusami Jurij, sappi che senza le Religioni non avrei mai potuto essere quello che sono. La Religione, diversa in ogni Paese (tutte convergenti nell'AMORE), le ritengo indispensabili alla civile convivenza umana; chi dissente, mi dispiace, perché calpesta la ragione e la scienza in nome delle quali argomenta.

Qui purtroppo sono molto lontano dal tuo punto di vista. Solo prendendo le morti che le religioni hanno portato all’umanità, credo che se non la prima causa di mortalità, di sicuro è la seconda. Dalle crociate alle inquisizioni. Ancora pochi anni fa nei paesi dell’ex Jugoslavia o nell’Irlanda.
Dissentire dalle religioni, per mio conto, significa mantenere lo spirito libero e fare crescere quel famoso “buon senso” che molta gente sembra dimenticare di avere nella propria mente.

Conclusione , abbiamo due modi di pensare molto diversi, ma nella vita si trova, anche fra persone cosi “lontane”, motivi di aggregazione, come ad esempio la ricerca della verità e soprattutto della conoscenza le quali ci hanno portati tutti e due su LC.

Grazie di avermi spiegato un modo diverso di vedere le cose :o)

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Ellis92
Inviato: 29/7/2011 13:22  Aggiornato: 29/7/2011 13:22
So tutto
Iscritto: 27/7/2011
Da: Padova
Inviati: 18
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ringrazio nuovamente tutti per i commenti!

Citazione:
Citazione:
Scusami Jurij, sappi che senza le Religioni non avrei mai potuto essere quello che sono. La Religione, diversa in ogni Paese (tutte convergenti nell'AMORE), le ritengo indispensabili alla civile convivenza umana; chi dissente, mi dispiace, perché calpesta la ragione e la scienza in nome delle quali argomenta.

Qui purtroppo sono molto lontano dal tuo punto di vista. Solo prendendo le morti che le religioni hanno portato all’umanità, credo che se non la prima causa di mortalità, di sicuro è la seconda. Dalle crociate alle inquisizioni. Ancora pochi anni fa nei paesi dell’ex Jugoslavia o nell’Irlanda.
Dissentire dalle religioni, per mio conto, significa mantenere lo spirito libero e fare crescere quel famoso “buon senso” che molta gente sembra dimenticare di avere nella propria mente.


Dio è morto, come qualcuno aveva già capito qualche anno fa... La religione, oltre che uno strumento di controllo di massa, è per definizione repressione, ma soprattutto: non ci può dare quello che possiamo solo noi darci!
Si tratta di conoscere se stessi, costrirsi una morale e, in qualche modo, costruire la nostra "religione": fare di noi stessi un "dio".
Questa è la libertà che qualcunque Dio vorrebbe che noi avessimo!

panagio
Inviato: 29/7/2011 13:54  Aggiornato: 29/7/2011 13:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/6/2011
Da:
Inviati: 232
 Re: Tesina sull'11 settembre
Complimenti per il lavoro di ricerca ed esposizione.
E per la speranza che infondi, essendo Tu molto giovane,
nel poter rinsavire quante più persone possibili facendo leggere
la tua tesina!
Con sincera ammirazione,
ciao!

NeWorld
Inviato: 29/7/2011 16:21  Aggiornato: 29/7/2011 16:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Tesina sull'11 settembre
Benvenuto Luigi!
Rinnovo i miei complimenti per la tesina,ma ci sono alcune affermazioni che hai fatto nei post che mi fanno pensare che ti sarebbe utile approfondire la conoscenza della Bibbia:

Dio è morto, come qualcuno aveva già capito qualche anno fa...
Dio non è morto,ma se noi non lo cerchiamo,e non vogliamo prenderci il tempo di sapere chi è, per noi sarà come se fosse morto. Ma la cosa più grave è che NOI potremmo diventare morti per lui a causa della nostra negligenza. Ci ha fornito i mezzi per conoscerlo...a noi la scelta.

La religione, oltre che uno strumento di controllo di massa, è per definizione repressione...
Su questo concordo,in quanto le religioni sono un mezzo del maggiore antagonista di Dio per raggiungere vari scopi empi,tra cui appunto allontanare le persone da Dio.

Si tratta di conoscere se stessi, costrirsi una morale e, in qualche modo, costruire la nostra "religione": fare di noi stessi un "dio"
Io posso costruirmi una morale e una religione,ma chi mi dice se il mio modo di agire è giusto? ME stesso?
Allora se il signor Gino si alza un mattino e dice che vuole sterminare dalla faccia della terra tutti quelli che abitano in Italia (è un esempio) perchè la SUA morale gli dice che è giusto e la SUA religione approva,è libero di farlo?
Perchè la maggior parte di noi SA che uccidere è sbagliato? CHI ce lo ha messo in testa? CHI ci ha fornito di una COSCIENZA? CHI ci fornisce una guida?

Se credi nella Teoria dell'evoluzione allora il signor Gino è libero di agire come se fosse un "dio", ma se credi che tutto quello che esiste ha avuto un Progettista, che ci conosce MEGLIO di noi stessi,allora forse è meglio che ti impegni a capire Chi è, e cosa vuole fare.
Potresti rimanere sorpreso (positivamente) di quello che scopriresti.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Jurij
Inviato: 29/7/2011 16:25  Aggiornato: 29/7/2011 16:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Dio è morto, come qualcuno aveva già capito qualche anno fa... La religione, oltre che uno strumento di controllo di massa, è per definizione repressione, ma soprattutto: non ci può dare quello che possiamo solo noi darci!
Si tratta di conoscere se stessi, costrirsi una morale e, in qualche modo, costruire la nostra "religione": fare di noi stessi un "dio".
Questa è la libertà che qualcunque Dio vorrebbe che noi avessimo!

Luigi, dopo la tua tesi e la risposta al puffo brontolone, mi tocca complimentarmi con te per la terza volta… alla quarta però paghi da bere, ah ah

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Calvero
Inviato: 29/7/2011 17:01  Aggiornato: 29/7/2011 17:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tesina sull'11 settembre
..................
...........
.....
.


@ Ellis92

Ho letto attentamente la tua tesina.
Il punto cruciale, oltre che all'impegno di rivelare il continuum che è viaggiato e viaggia sotto la pelle della storia, ne hai rivelato il senso separando l'acqua dall'olio, ed ecco che viene a galla quel processo della spirale del Tempo che vuole l'uomo all'interno delle sue stesse debolezze. Qui il succo più importante del tuo discorso, Luigi. Questa Tesina si pone in uno sforzo che prima mira a delineare il modus operandi del Potere, svelandone un fattore univoco. Esso poggia (se pur in una infinità di sfumature esistenziali della Vita su questo Pianeta) sul consenso. Poggia esclusivamente sul consenso. Il Potere, fondamentalmente, se vogliamo rivoluzionare la percezione ingannevole delle società, non potrebbe nascere senza la debolezza. Viceversa, la forza può nascere senza aver bisogno di un tipo di energia speculare ad essa.

Dovrei qui indicarti cosa intendo per debolezza. Tu stesso ne hai parlato, quando ti poni le domande finali. Ma comunque, stiamo parlando della perdita della responsabilità. Della volontà, anche inconscia, di de-responsabilizzazione. Del decentramento del proprio spirito verso le sovrastrutture. Siano esse ideologiche, siano esse spirituali, siano esse morali (le più pericolose).

Tu hai tirato fuori delle ottime citazioni, ne indico anche io una. Del sig. Einstein: - i giovani che rifiutano il servizio militare sono i pionieri di un mondo senza guerre.

Sembra una banalità, vero? infatti tanto più la si considera in questo modo o, magari, retorica, utopia etc etc.... tanto si è in proporzione drogati delle sovrastrutture e del bisogno di ordine. Già, l'ordine. Altro inganno. Come la libertà, altro inganno. NON esiste l'ordine e NON esiste la libertà e Dio sia lodato che mai esisteranno. E finché li si cercheranno, saremo prigionieri del sentimento degli schiavi, ergo ... del Potere. Può esistere soltanto l'essere liberi e l'essere ordinati. Non approfondisco, sperando tu ci ragioni sopra con calma e per non entrare in cose che richiederebbero più pagine. Ma il concetto tienilo presente.

Il punto è, centrare l'equazione.

Citazione:
La storia che si ripete


Vero. Lascia che approfondisca.

La storia è "figlia". Non è genitore. La storia "non" si ripete, è l'uomo che rimane fermo nella sua infame debolezza. Lui è il centro della spirale del Tempo. Nulla di ciclico, ma tutto, proprio TUTTO, inquietantemente immobile. Si guarda alla storia come a un genitore. Errore. E le sovrastrutture morali, patriottiche, religiose, ideologiche ti insegnano, in questo senso, ad amarla.

Bisogna cominciare a pensare in modo non-storico.
Cioè, essere uomini.

Questa è la rivoluzione, questa la strada. La vita. Il resto è il suo opposto, cioè la morte (così come Dio è morto). Il resto è il mondo così come lo conosciamo: immobile. Nella sua patetica spirale del tempo.

Buon lavoro [su te stesso], Ellis92

bel lavoro, Luigi

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 29/7/2011 17:27  Aggiornato: 29/7/2011 17:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Io posso costruirmi una morale e una religione,ma chi mi dice se il mio modo di agire è giusto? ME stesso?


No, NeWorld, non hai interpretato correttamente il senso di quello che stava dicendo Luigi.

Ma anche le riflessioni che hai detto a monte non le condivido. Tu stai già imponendo una morale e vuoi imporre un Dio.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
NeWorld
Inviato: 29/7/2011 21:07  Aggiornato: 29/7/2011 21:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Tesina sull'11 settembre
Calvero:
No, NeWorld, non hai interpretato correttamente il senso di quello che stava dicendo Luigi.


Puo darsi, tu cosa hai capito?

Ma anche le riflessioni che hai detto a monte non le condivido. Tu stai già imponendo una morale e vuoi imporre un Dio.

Io non ho nè il diritto,nè l'intenzione di imporre niente a nessuno. Non lo fa nemmeno il Dio che conosco,tantomeno mi passa per l'anticamera del cervello una cosa del genere.
Ognuno di noi è libero di decidere,ma ognuno di noi ha la responsabilità di informarsi e documentarsi in merito.
Cerco solo di sensibilizzare a fare ricerche in merito a cosa dice VERAMENTE la Bibbia,in armonia con lo scopo di questo sito,che è quello di scavare oltre le apparenze e pensare con la propria testa.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Calvero
Inviato: 29/7/2011 22:07  Aggiornato: 29/7/2011 22:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Puo darsi, tu cosa hai capito?


Sintetizzo: fare di te medesimo un Tempio.

Citazione:
Io non ho nè il diritto,nè l'intenzione di imporre niente a nessuno. Non lo fa nemmeno il Dio che conosco,tantomeno non mi passa nemmeno per l'anticamera del cervello una cosa del genere....


NeWorld eccheccavolo, alziamoci dallo standard superficiale del discorso. Ti sei domandato su che frequenze stiamo parlando - qui - di termini come imposizione, Dio, religione, e in un ottica legata al ciclo della storia? .. io non ti sto accusando che tu stia imponendo il tuo "Credo". Sto criticando la tua forma mentis che è ancora figlia di un inganno secolare, cioè ..

Citazione:
Dio non è morto, ma se noi non lo cerchiamo,e non vogliamo prenderci il tempo di sapere chi è, per noi sarà come se fosse morto. ..


Chi siamo noi, chi sei tu, per dire "ma se non lo cerchiamo"? cercatelo tu (ma non te lo sto dicendo con cattiveria, ma proprio in ragione di quel che intendo). E poi, domandina: cercarlo perché tu lo hai cercato o cercarlo perché dai per scontato cosa? .. nel momento che qualcosa di spirituale esce dal tuo Tempio è una sovrastruttura; una irreggimentazione. E' una volontà che indirettamente o meno mira a dire al Prossimo/Tuo che Deve o Dovrebbe qualcosa, anche se il termine - deve - non è esplicitato. Anzi è peggio.

Citazione:
Ma la cosa più grave è che NOI potremmo diventare morti per lui a causa della nostra negligenza.


Questa è una frase maledetta. Da maledire. Una frase che, insieme a tutte le frasi dello stesso stampo, sulle coscienze dei bambini ma non soltanto, ad esempio, insinuano quel maledetto senso di Colpa. Noi, noi ... noi! sempre in rapporto a un LUI, a qualcosa che "dall'alto" comunque in qualche modo può ritenerti morto o colpevole o giusto o chissà, nella sua grazia. E' ora di finirla con queste bestemmie. Si è ammalato il mondo con queste bestemmie.

Citazione:
Ci ha fornito i mezzi per conoscerlo...a noi la scelta.


.. spero ti renderai conto del tono da omelia che ha questa affermazione. E' un affermazione denigratoria e colpevole nei confronti della Vita.

.. "a noi la scelta" dici. Puoi essere morbido o puoi non abbracciare alcuna religione, ma questa è una minaccia sulla coscienza e sullo spirito degli uomini. A noi la scelta. Se no!? cosa succede? perché dovrei scegliere? perché ci deve essere LA scelta?

Deve perire questa visione malata, questa volontà a NON essere responsabili. Questo è il male, questa è la droga che indebolisce gli spiriti. Che rende debole l'uomo. Questo uccide qualsiasi Dio e in questo senso si può dire che è morto, poiché è un processo logico e non dogmatico. Viceversa, nessuno può asserire che è vivo poiché diviene dogma, inserendolo poi in una logica che implicitamente dice anche, che è meglio seguirlo altrimenti .... altrimenti cosa?? Basta. Questa è muffa spacciata per Oro. E' ora che si vergogni l'uomo di fare uscire dal proprio tempio la sua spiritualità. Il resto è solo vanità, speculazione, paura.

E sono perfettamente in tema. In questa Storia che si ripete, come dice la tesina, ogni processo che mira a farti cercare una guida, ti indebolisce e ti ubriaca. Sposta il tuo baricentro in un aldilà e lo impone col sorriso della paura, di una beatitudine fasulla e beota che è come quella che hai dopo che ti sei fumato un cannone (senza offesa per i cannoni).

Luigi ha fatto bene ha chiamare il 9/11 un film. E mi pare che pochi si sono accorti (non so se anche Massimo) che non è solo una sintesi dell'era moderna, ma un profondo atto d'accusa che mette sotto esame la nostra Ipocrisia. Quella che viene veicolata perfettamente dalla patria, dalle ideologie, dai colori, dalle religioni e da qualsiasi Dio.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Jurij
Inviato: 29/7/2011 22:23  Aggiornato: 29/7/2011 22:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Io posso costruirmi una morale e una religione,ma chi mi dice se il mio modo di agire è giusto? ME stesso?

Cerca dentro di te, il “buon senso” ti dice:
“amico non ti piace essere picchiato eh? Allora non picchiare nemmeno tu gli altri”
tutto qui, ma devi ascoltarlo devi avere quella calma e tranquillità per sentirlo.

Se ad esempio sei nato in uno dei quartieri più malfamati della Colombia, avrai subito di certo così forti e continui stress mentali che non riuscirai a collegarti con questo tuo buon senso.

Se impari l’agire giusto da un libro che sia la Bibbia, il Corano o qualcosa d’altro, avrai si l’insegnamento, ma non capirai il concetto che sta a fondo di quello.
Poi nascono le diatribe perché ognuno interpreta le parole a modo suo, si perché non è collegato con il proprio “buon senso”, ma applica come un “buon servitore” i comandamenti scritti, senza chiedersi se questo fa stare meglio lui e gli altri.

È per questo che il miglior scienziato, con una mente come una biblioteca, non necessariamente avrà il livello di “buon senso” di una persona “media/comune”, proprio perché dai libri si imparano le belle teorie, ma poi bisogna staccarsi e camminare con le proprie “gambe”, mettendo in pratica le cose e assorbendo esperienza.

Quando discuti con calma con un’altra persona una divergenza, riesci a trovare una soluzione perché tutti e due capiscono il punto dell’altro ed è in quella ricerca della comprensione che viene usato il proprio “buon senso”.

Spero che sono riuscito a trasmettere il mio pensiero.

P.S. Scusa Massimo, so che non dovevo fare dilagare questa discussione su questo argomento che è OT, ma ci tenevo a chiarire l’idea.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
NeWorld
Inviato: 29/7/2011 23:28  Aggiornato: 30/7/2011 0:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Tesina sull'11 settembre
Risposta a Calvero:

Ho aperto un Topic per evitare di andare troppo OT, su Tread non specifici dell'argomento.

La mia risposta la trovi qui , dove possiamo continuare la discussione.


Risposta a Jurij:

qui #3. Puoi replicare nel Topic.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
astars
Inviato: 29/7/2011 23:30  Aggiornato: 29/7/2011 23:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2011
Da:
Inviati: 51
 Re: Tesina sull'11 settembre
Luigi, non sarebbe male mandare la tua tesina anche a Paolo attivissimo per vedere se la pubblica e la fa commentare dai suoi discepoli. Almeno si farebbe vedere che di ragazzi della tua età con la mente lucida e aperta ne esistono.

cgueye
Inviato: 31/7/2011 7:05  Aggiornato: 31/7/2011 7:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2010
Da:
Inviati: 306
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ho letto, bravissimo, è una tesi che va oltre il livello di diploma. Abbiamo qui senz'altro un futuro giornalista, quantomeno.
Laddove nella tabella si legge che non esisteva motivo d'attacco agli americani, non ho inteso bene se si tratta di evidenziare la mancanza di una motivazione ufficiale o meno. Ufficialmente non c'era motivo di un attacco per specifici motivi in quel periodo, ma i media (schierati etc etc) hanno spesso parlato di odio antiamericano e di contrasto di interessi appunto per i condotti energetici (senza contare il disrturbo al traffico di droga che finanzerebbe i terroristi). Non un granché , politicamente, ma una motivazione era stata fornita...

Ellis92
Inviato: 31/7/2011 10:26  Aggiornato: 31/7/2011 10:26
So tutto
Iscritto: 27/7/2011
Da: Padova
Inviati: 18
 Re: Tesina sull'11 settembre
caro astars, vorresti veramente mandare la mia tesina su un sito così scadente? comunque ringrazio calvero x aver colto il senso della mia tesina! Ora vorrei porre una domanda su suggerimento di mio padre: se bin laden odiava così sfrenatamente l'america, perché anzichè le torri non ha colpito piuttosto una centrale nucleare? (che di morti ne avrebbe fatti di più)

Jurij
Inviato: 31/7/2011 17:23  Aggiornato: 31/7/2011 17:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
…Ora vorrei porre una domanda su suggerimento di mio padre: se bin laden odiava così sfrenatamente l'america, perché anzichè le torri non ha colpito piuttosto una centrale nucleare? (che di morti ne avrebbe fatti di più)...

Provo a risponderti io: Perché Bin Laden è stato solo un’icona, tipo il “Babbo natale” vestito in rosso inventato tanti anni fa dalla Coca Cola (sempre sti americani…), per quanto riguarda la centrale nucleare, ebbene questa non sarebbe stata un simbolo, come lo sono stati invece le “Torri gemelle”, il “Pentagono” e la possibile “Casa Bianca”, simboli che sono serviti a “gasare” l’opinione pubblica.
Tutto lo spettacolo è stato studiato bene come i film di Hollywood, chiaramente essendo un “Live”, non si sono potuti ritoccare o nascondere gli errori negli effetti speciali.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 31/7/2011 17:37  Aggiornato: 31/7/2011 17:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
caro astars, vorresti veramente mandare la mia tesina su un sito così scadente?

Concordo pienamente con te sul sito scadente, è da qualche tempo che ripeto su questo sito che PA non è persona da prendere sul serio.
PA è il classico esempio che vive secondo a come tira il vento, se l’opinione pubblica dovesse svegliarsi in massa rispetto al casino del 11.09, questo elemento (PA) sparirebbe come neve al sole, perché si ritroverebbe nell’insicurezza di non avere più alle spalle la tranquillità del credo generale.
Spedire la tua tesi al suo sito equivale a fumare soffiando nella sigaretta…

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
LoneWolf58
Inviato: 31/7/2011 18:12  Aggiornato: 31/7/2011 18:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Autore: Ellis92 Inviato: 31/7/2011 10:26:24
...
perché anzichè le torri non ha colpito piuttosto una centrale nucleare? (che di morti ne avrebbe fatti di più)
Per lo stesso motivo per cui al pentagono non ha picchiato dall'alto (come qualsiasi pilota normale avrebbe fatto) e su 5 lati ha preferito l'unico in ristrutturazione... sempre che sia stato Bin Laden

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Ellis92
Inviato: 1/8/2011 10:24  Aggiornato: 1/8/2011 10:24
So tutto
Iscritto: 27/7/2011
Da: Padova
Inviati: 18
 Re: Tesina sull'11 settembre
infatti il senso è questo! Basterebbe porre questa semplice domanda x far capire che l'11 settembre è stato tutto un film...! un terrorista non sprecherebbe la sua vita x colpire un simbolo, ma x fare il maggior numero di morti! Vi pare?

solidsnake
Inviato: 6/8/2011 19:37  Aggiornato: 6/8/2011 19:37
So tutto
Iscritto: 2/6/2006
Da:
Inviati: 2
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ehilà, provo un piacere immenso nel leggere questo articolo, per un semplice motivo: anche io scrissi la mia tesina di maturità sull'argomento 11 settembre. Però, credo di essere stato uno dei primi in Italia a farlo: mi sono diplomato nel 2004.

Dato che in seguito al diploma, i miei studi sull'11/9 proseguirono, scrissi una postfazione un anno dopo, rendendo il tutto molto più completo.

Quasi quasi te la invio, Massimo, così mi dici cosa ne pensi. E se ti piacerà, potrai pubblicarla se vorrai ;)

Redazione
Inviato: 7/8/2011 0:42  Aggiornato: 7/8/2011 0:42
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tesina sull'11 settembre
Per pubblicarla è un pò tardi ormai, comunque mandamela lo stesso.

Magari un giorno pubblichiamo tutta la raccolta.

E comunque complimenti per il tuo coraggio.

solidsnake
Inviato: 7/8/2011 17:21  Aggiornato: 7/8/2011 17:21
So tutto
Iscritto: 2/6/2006
Da:
Inviati: 2
 Re: Tesina sull'11 settembre
Inviata! Buona lettura ;)

lucred
Inviato: 7/8/2011 19:06  Aggiornato: 7/8/2011 19:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2010
Da: Milano
Inviati: 260
 Re: Tesina sull'11 settembre
Luigi,
le risposte alla tua domanda
"se bin laden odiava così sfrenatamente l'america, perché anzichè le torri non ha colpito piuttosto una centrale nucleare? (che di morti ne avrebbe fatti di più)"sono principalmente due:

la prima la trovi qui:
http://www.ingegnerianucleare.net/Tematiche/4SN/4SNsicurezzaD/4SNsicurezzaD_impatto/4SNsicurezzaD_impatto.htm


la seconda:se tu odiassi la Francia e i Francesi non colpiresti forse la Tour Eiffel?

Sertes
Inviato: 7/8/2011 19:14  Aggiornato: 7/8/2011 19:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
lucred ha scritto:
se tu odiassi la Francia e i Francesi non colpiresti forse la Tour Eiffel?


...che nel nostro caso sarebbe la Statua della Libertà.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Redazione
Inviato: 7/8/2011 19:44  Aggiornato: 7/8/2011 19:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tesina sull'11 settembre
Ragazzi, non avete idea di quello che sto scoprendo (mentre faccio il film): le Torri Gemelle non solo erano un bersaglio ottimale, ma era NECESSARIO buttarle giù. Quando dico "necessario" non uso una parola a caso.

DjGiostra
Inviato: 7/8/2011 19:56  Aggiornato: 7/8/2011 19:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Tesina sull'11 settembre
@Massimo:
Prenoto una copia del film !!!!!!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
hendrix
Inviato: 7/8/2011 20:31  Aggiornato: 7/8/2011 20:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Tesina sull'11 settembre

lucred
Inviato: 8/8/2011 11:13  Aggiornato: 8/8/2011 11:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2010
Da: Milano
Inviati: 260
 Re: Tesina sull'11 settembre
Sì ma la Statua è grande un quarto della Tour e sarebbe difficilissima da colpire

Decalagon
Inviato: 8/8/2011 11:33  Aggiornato: 8/8/2011 11:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Sì ma la Statua è grande un quarto della Tour e sarebbe difficilissima da colpire


Sarebbe più difficile colpire il muro di un edificio alto intorno ai 20 metri, no?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
r_five
Inviato: 8/8/2011 13:15  Aggiornato: 8/8/2011 13:15
So tutto
Iscritto: 30/5/2010
Da:
Inviati: 16
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Sì ma la Statua è grande un quarto della Tour e sarebbe difficilissima da colpire

forse per un semplice top gun , non di sicuro per Hani " Maverick" Hanjour

lucred
Inviato: 9/8/2011 7:33  Aggiornato: 9/8/2011 7:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2010
Da: Milano
Inviati: 260
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Sarebbe più difficile colpire il muro di un edificio alto intorno ai 20 metri, no?


Intendi il Pentagono?Ma se guardi sul link la superficie del Pentagono vista da un ipotetico aereo ottieni un vero e proprio bersaglio.

Decalagon
Inviato: 9/8/2011 11:09  Aggiornato: 9/8/2011 11:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Tesina sull'11 settembre
Citazione:
Intendi il Pentagono?Ma se guardi sul link la superficie del Pentagono vista da un ipotetico aereo ottieni un vero e proprio bersaglio.


Perché, la statua della libertà no? È sempre più alta del muro del Pentagono.


«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA