Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


palestina : Il Muro infinito
Inviato da Redazione il 17/4/2011 22:00:00 (4688 letture)



Chissà perchè certi discorsi, come quello di Kennedy, debbano valere per i popoli occidentali, ma non per tutti gli altri.

Voto: 9.00 (4 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
DjGiostra
Inviato: 17/4/2011 23:32  Aggiornato: 17/4/2011 23:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Il Muro infinito
La storia non insegna niente !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Che schifo !!!!!
continuiamo a parlare se pace e piu' ne parliamo e piu' la pace
non arriva mai !!!!!
Chissa' perche' ?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?
Qualcuno puo' dirmi come fermare tutto questo scempio ??????

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
florizel
Inviato: 17/4/2011 23:48  Aggiornato: 17/4/2011 23:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Il Muro infinito

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Al2012
Inviato: 18/4/2011 0:09  Aggiornato: 18/4/2011 0:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Il Muro infinito
La risoluzione dell'Assemblea generale ES-10/15 (2004): dichiara che il muro costruito all'interno dei territori occupati è contrario al diritto internazionale e chiede a Israele di demolirlo.

°°°

L'Aia condanna il muro d'Israele
http://www.itsos.gpa.it/storia/ragamuri/nove/palestina/discuss/prima.htm

La Corte Internazionale di giustizia dell'Aia si è espressa sulla legalità del muro-separazione costruito da Israele in Cisgiordania.

VERDETTO Il quotidiano 'Haaretz' ha anticipato la sentenza, che è attesa da quattro mesi: il muro va smantellato e i palestinesi devono essere indennizzati per le proprietà confiscate

FAVOREVOLI Il documento è stato approvato da 14 giudici: unico voto contrario quello del magistrato americano

LE MOTIVAZIONI «Il muro e il regime di sicurezza imposto nella zona, ledono gravemente una quantità di diritti dei palestinesi che risiedono nel territorio occupato da Israele»

L'Aia, 9 luglio 2004 - La Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia ha stabilito che il muro di separazione israeliano in costruzione in Cisgiordania viola la legalità internazionale.
In base alla sentenza della Corte, le ragioni di sicurezza addotte dallo Stato ebraico non sono sufficienti, dato che la barriera viola i diritti della popolazione palestinese, anche secondo quel che stabilisce la Convenzione di Ginevra in merito alle potenze occupanti.
Fra le altre cose, la barriera "impedisce in modo grave l'esercizio del diritto del popolo palestinese alla propria autodeterminazione".

La Corte ha inoltre chiesto ad Israele di restituire il terreno confiscato per la costruzione della barriera e di indennizzare le persone o le istituzioni colpite.
Inoltre la Corte dell'Aia ha invitato il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ad agire per bloccare la costruzione del muro.

La decisione della Corte ha un carattere meramente consultivo e non è vincolante, per cui la sentenza non sarà un'ingiunzione ma una mera raccomandazione.
Tuttavia poiché è stata proprio l'Assemblea Generale dell'Onu a sollecitare alla Corte il pronunciamento sulla delicata questione, la sentenza era attesa con grande interesse a livello internazionale.
La sentenza è contenuta in un documento che, secondo il quotidiano israeliano 'Haaretz', si intitola «Implicazioni legali della costruzione della barriera nelle terre palestinesi occupate».

Sulla base del materiale disponibile, il tribunale «non si è convinto che l'itinerario specifico che Israele ha scelto per il muro sia necessario per raggiungere gli obiettivi della sua sicurezza».

La sentenza è stata approvata da 14 dei giudici dell'Aja, con l'unico voto contrario, secondo 'Haaretz', del magistrato statunitense, Thomas Buerghenthal.

«Il muro, insieme al percorso prescelto, e il regime (di sicurezza) imposto (nella zona), ledono gravemente una quantità di diritti dei palestinesi che risiedono nel territorio occupato da Israele, e le violazioni che dipendono dall'itinerario non possono essere giustificate dalle esigenze militari e dalle necessità di sicurezza nazionale o di ordine pubblico».
«La costruzione del muro, di conseguenza, costituisce una violazione da parte di Israele dei suoi obblighi in base al diritto umanitario applicabile e agli strumenti dei diritti umani».


°°°

Il parere della Corte internazionale di giustizia sul muro
http://www.isgi.cnr.it/stat/Commenti/parerecigmuro.pdf

“Capire … significa trasformare quello che è"
Calvero
Inviato: 18/4/2011 6:28  Aggiornato: 18/4/2011 7:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il Muro infinito
Citazione:
Qualcuno puo' dirmi come fermare tutto questo scempio ??????


Caro DJ ... io personalmente, ti giuro, sto sentendo in me una lacerazione profonda nel mio animo. Non ho, non ho veramente le parole che possano raccontare (figuriamoci spiegare) il senso di dolore che mi sta cogliendo in questi periodi.. mi sento come se un magone perpetuo si fosse impossessato della mia mente; delle mie emozioni; mi sento male e anche lo stadio dell'impotenza, purtroppo, è fuggito via insieme a dei sogni che credevo almeno avvicinabili. Almeno sentirsi impotenti è un segnale che ti spinge a cercare la forza, ma ora qualcos'altro di più subdolo ci consuma ... la mancanza profonda della comprensione dell'onore che la Vita possiede e che gli eventi stanno facendo scivolare via negli oceani, nelle discariche, nelle bugie delle macchinazioni. Sono ferito dalle bugie, sono ferito perché uomini che amano la libertà sono, alla fine dei conti, considerati come degli effetti collaterali ... non solo, si riesce anche a sciacallare sul significato dei gesti d'amore..

... l'amore per i bambini, l'amore e il coraggio di dire no è stato trasformato in marketing, la nostra vita è diventata un supermercato di bugie. Sei libero di scegliere quali meglio ti liberano la coscienza; quali meglio ti danno l'alibi per non sentirti coinvolto. Non c'è veramente dignità. L'altro giorno guardavo un servizio delle Iene che mi ha fatto tremare .... quando dei bambini di Napoli alle scuole elementari parlavano con una consapevolezza allucinata e allucinante della vita e della morte; delle sparatorie; del sangue. Ad un certo punto una bambina si è messa a piangere DISPERATA ... l'intervistatore gli diceva «dai non fare così, coraggio» ... e la maestra diceva con un tono di rassegnazione pauroso «lascia che tiri fuori il suo dolore» .. e quando il servizio è terminato .. è partita la musichetta idiota e la moglie di Totti si copriva il culo con le mani perché, presa in braccio, la minigonna stava per mostrare le "vergogne" di una che sta lì, solo per indurre alla morbosità e al voyeurismo. Ci sei? capisci ? ... quali meccanismi stanno coabitando insieme al dolore, nella nostra società. Ma soprattutto quali meccanismi ci stanno alienando dalla sensibilità che possedevamo. Questi bastardi stanno cancellando come si cancella alla lavagna un nome, la nostra umanità. La nostra umanità.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 18/4/2011 6:33  Aggiornato: 18/4/2011 6:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Il Muro infinito
Massimo propongo, almeno per un po, che questo video, in qualche modo, rimanga in evidenza oltre gli standard previsti ...

e, in ogni caso, grazie per questa testimonianza

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Paulo
Inviato: 18/4/2011 8:23  Aggiornato: 18/4/2011 8:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Il Muro infinito

DjGiostra
Inviato: 18/4/2011 9:11  Aggiornato: 18/4/2011 9:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Il Muro infinito
@Calvero:
Forse non mi crederai ma le tue parole mi hanno fatto venire i brividi !!!
Condivido in pieno cio' che hai detto..
Sei riuscito in maniera incredibile a spiegare quello che provo !!!
Mi unisco alla tua richiesta x Massimo.
Queste denunce vanno portate avanti...
Credo che la mia generazione non fara' a tempo a vedere dei cambiamenti
significativi ma spero che almeno le future li vedano....
Ciao a tutti.
Damiano..

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
cirocat
Inviato: 18/4/2011 9:42  Aggiornato: 18/4/2011 9:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Il Muro infinito
La ragione principale per cui alla Palestina NON verranno mai fatti certi discorsi,semplicemente perchè non è considerato un popolo ma una sorta di abusivi che approfittano della bontà israeliana, una terra che è stata destinata al popolo d'Israele che prima o poi se ne tornerà in possesso visto che la pazienza ha un limite.
Certo che se i palestinesi si procurassero l'atomica, in automatico il loro status di popolo avrebbe una bella impennata.

@ CALVERO
Ti si legge sempre volentieri ed anche quella di oggi mi sembra una piccola perla ...grazie.

peonia
Inviato: 18/4/2011 10:11  Aggiornato: 18/4/2011 10:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Il Muro infinito
(Preso da Facebook, che a volte è molto utile:)

Replica a Il Giornale, in morte di Vittorio Arrigoni
pubblicata da Otaku Moroboshi il giorno domenica 17 aprile 2011 alle ore 12.46

Stimato Dott. Cervi,

una volta tanto non è il padre, che Le scrive, ma il figlio; che Le chiede di accordargli la benevolenza di qualche minuto di attenzione in nome del rispetto dovuto a chi ha da poco perso un amico e ha avuto in più la pessima sorpresa di vederlo prontamente diffamato in prima pagina sul proprio giornale di riferimento.

Mi riferisco, come avrà già capito, a Vittorio Arrigoni, che io ebbi modo di conoscere circa sei mesi fa e col quale da allora mi confrontavo quasi quotidianamente, sintetizzando mensilmente in un dossier le notizie terribili di cui era ogni giorno testimone e che la stampa sistematicamente ignorava.

Questo giovane uomo - che anziché vivere la vita normale e tranquilla di ciascuno di noi ha scelto di mettersi totalmente al servizio dei più disperati, fino all'estremo sacrificio - viene in queste ore da più parti dipinto come un fanatico, o tutt'al più come un ingenuo al servizio di una causa sbagliata, sulla base di quegli stessi pregiudizi di cui quotidianamente tentava di dimostrare la falsità. Lo ha fatto Giuliano Ferrara da "Radio Londra" (a cui ho egualmente risposto), lo ha ripetuto sabato scorso Fiamma Nirenstein dalla prima pagina del nostro Giornale. Ed è appunto per questo che ora mi rivolgo a Lei per una sorta di "diritto di replica" anche se non sono neppure lontanamente parente del diffamato.



Nell'articolo citato si afferma che "odiava Israele", che definiva "ratti" i sionisti, ecc.

Tutto vero, sul piano puramente letterale, ma quale significato avevano quelle espressioni nel contesto da cui sono state estrapolate? Come nel caso delle intercettazioni telefoniche, le frasi estratte dall'ambiente in cui vengono dette e il cui vero significato è ben noto alle persone a cui ci si stava rivolgendo possono finire per rappresentare un'idea radicalmente diversa da quella che l'autore intendeva esprimere. Come è appunto in questo caso.

Chi sono dunque "i sionisti" che Vittorio detestava? Non certo il popolo israeliano, vittima anch'esso dei propri estremisti, ma quei fanatici che pur di sostenere la legittimità di Israele sono pronti a chiudere gli occhi di fronte a qualunque atrocità e qualunque evidenza. Le allego, a titolo d'esempio, la foto (tratta da "Sky News", che a sua volta cita un giornale israeliano) delle magliette in dotazione tempo fa all'esercito, in cui si esalta esplicitamente l'uccisione di donne incinte ("due morti con un colpo solo") e di bambini ("più è piccolo, più è difficile"). Questi sono, per noi, "i sionisti". Se non piace la parola "ratti", possiamo almeno definirli "persone spregevoli" senza per questo essere dipinti come amici dei terroristi?

Allo stesso modo, le invettive contro "Israele" non sono da intendere come contro la popolazione civile bensì contro il governo e chi ne decide la politica.

Le allego, a questo proposito, due articoli di professori universitari ebrei - Uri Davis e Ilan Pappe - che denunciano l'emanazione da parte del governo di Tel Aviv di leggi che discriminano la popolazione su basi puramente razziali, garantendo pienezza di diritti ai soli cittadini ebrei. Se è giusto - ed è certamente giusto - bollare d'infamia le leggi razziali nazifasciste e chi le emanò, è lecito bollare di uguale infamia le leggi razziali israeliane e chi le emana tuttora? Perché è solo questo, che faceva Vittorio e continuano a fare i suoi amici.

Questo parallelismo tra il nazismo e il sionismo spesso suscita istintivamente un moto di repulsione, al punto che da molte parti si dice che l'antisionismo è solo antisemitismo mascherato. Giova allora ricordare che esistono movimenti di ebrei ultraortodossi, come i "Neturei Karta", che come noi manifestano in piazza contro Israele, bruciano la sua bandiera ed espongono cartelli in cui questo parallelismo viene gridato a caratteri cubitali (allego foto). Dobbiamo pensare che siano ebrei antisemiti?

Ad inizio Marzo un veterano della diplomazia israeliana, Ilan Baruch, ha rassegnato le dimissioni condannando la politica del suo governo contro i palestinesi e dicendo che "identificare l'antisionismo con l'antisemitismo è semplicistico, provinciale e artificiale"; e qualche anno fa Sir Gerald Kaufman, parlamentare britannico ebreo, dichiarava in aula: "mia nonna fu uccisa da un soldato tedesco mentre era a letto malata. Mia nonna non è morta per fornire ai soldati israeliani la scusa storica per ammazzare le nonne palestinesi a Gaza. L’attuale governo israeliano sfrutta cinicamente e senza limiti il senso di colpa dei gentili per l’Olocausto onde giustificare i suoi omicidii in Palestina". Dicono le stesse cose che diciamo noi; sono anche loro antisemiti, amici dei terroristi?



Accennavo a crimini e atrocità...

Quanti di quei giornali che danno (giustamente) ampio risalto agli attentati islamici riferiscono anche che i bulldozer israeliani entrano continuamente in territorio palestinese per devastare i campi coltivati? Che in perfetto stile Gheddafi vengono confiscati (e mai più restituiti) i pescherecci di Gaza in base ad un limite territoriale unilateralmente fissato in 3 miglia quando gli Accordi di Oslo lo avevano fissato a 20 miglia? Che il rapporto Unicef 2010 cita casi documentati di bambini palestinesi usati come scudi umani dai soldati israeliani? Che i contadini disarmati rischiano quotidianamente la vita - nel loro campo, nel loro paese - sotto il fuoco dei cecchini? Che i cosiddetti "periodi di tregua" sono in realtà costellati di bombardamenti di centri abitati, di sequestri arbitrari, di detenzioni illegali (si vedano, a questo proposito, le denunce di Amnesty International)... tutto comodamente spacciato per "lotta al terrorismo”?

Quando si avrà finalmente il coraggio e l’onestà di rappresentare la situazione da entrambi i punti di vista e non solo da quello israeliano?

Sul nostro Giornale ho anche dovuto leggere che Vittorio “sorvolava sulle nefandezze di Hamas”… quando a Gennaio pubblicava e faceva proprio il “Manifesto dei Giovani di Gaza” (allegato) che iniziava con un inequivocabile “vaffanculo Hamas”; e quando solo un mese prima di morire ancora ne denunciava la brutalità nel reprimere una manifestazione pacifica con queste parole: “meno di un’ora dopo Hamas decideva di terminare la festa a modo suo: centinaia di poliziotti e agenti in borghese hanno accerchiato l’area, e armati di bastoni hanno assaltato brutalmente i manifestanti pacifici, dando alle fiamme le tende e l’ospedale da campo.” Questo è forse “sorvolare sulle nefandezze di Hamas”?

Non mi dilungo sulla vicenda che lo ha visto opposto a Saviano: su YouTube c’è ancora il suo video completo, intitolato “Gaza risponde a Roberto Saviano”; chiunque può vederlo, giudicarlo e capire chi fosse davvero Vittorio Arrigoni.



Mi perdoni lo sfogo e l’essermi così dilungato, ma a fronte di due intere pagine di giornale con foto in prima, credo sia comunque proporzionato. Specialmente vista l’importanza della realtà di Gaza, che certamente a Vik sarebbe importata ben più della verità sulla propria morte.



Come concludeva sempre lui, “restiamo umani”.

Paolo Buscaglino Strambio



(con preghiera di adeguata pubblicazione)



Allegati (work in progress):



- http://www.ilfoglio.it/soloqui/8538

- http://www.ilgiornale.it/esteri/quel_pacifista_ultra_che_odiava_israele/16-04-2011/articolo-id=517600-page=0-comments=1

- http://www.nkusa.org/

- http://news.sky.com/skynews/Home/World-News/Israeli-Army-T-Shirts-Mock-Killing-Palestinian-Women-And-Children-During-Gaza-Offensive/Article/200903315245946- http://guerrillaradio.iobloggo.com/archive.php?eid=1246- http://guerrillaradio.iobloggo.com/2068/ilan-pappe-lo-stato-dellapartheid-di-israele-e-attualmente-uno-dei-peggiori-regimi-di-apartheid-del-mondo

- http://www.nkusa.org/

- http://guerrillaradio.iobloggo.com/2017/il-manifesto-gybo-dei-giovani-di-gaza

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
franat
Inviato: 18/4/2011 10:48  Aggiornato: 18/4/2011 10:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: Il Muro infinito
consiglio vivamente di vedere il film THE IRON WALL http://www.youtube.com/watch?v=DEikqqlxA10&feature=player_embedded#at=78
è un film BELLISSIMO, schietto e chiaro. Spiega l'intera storia del conflitto senza enfasi ma tocca nel profondo ed è, più in generale, uno spaccato dello sfascio in cui viviamo dimostrando al contempo come i popoli vengono sempre manovrati a piacimento.

avatar21
Inviato: 18/4/2011 11:40  Aggiornato: 18/4/2011 11:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/5/2010
Da: Terrritorio Libero di Trieste
Inviati: 73
 Re: Il Muro infinito
Ascoltando il discorso di Jack Kennedy ho la certezza che le idee comunicate da lui nel lontano 1963 sono distanti anni luce dalla realtà ' odierna .
Come per esempio le innumerevoli condanne ricevute dallo stato di Apartheid di Israele che non hanno avuto nessuna conseguenza . Ma la conseguenza c'e' quando qualche altro stato incorre le ire di quei buffoni che sono le Nazioni Unite .
Ci sono anche i buffoni nostrani che fanno parte della comunità' dei giornalisti che sono totalmente lavati nel cervello dalle bugie sbandierate alla fine della seconda guerra mondiale . Per esempio solo alcuni giorni fa , un documento rilasciato dalla famigerata FBI in conformità' sulla legge della libertà di stampa ( dopo oltre 50 anni di segretezza ) , ha rivelato che secondo un importante esponente ebreo , nel 1943 c'erano soltanto 2 milioni di ebrei in Europa ! Siccome la matematica e' anche il mio forte com'e' possibile avere 6 milioni di vittime in una popolazione di 2 milioni ?

http://www.rense.com/general93/z.htm

E pensare che negli scorsi anni , tanti cosiddetti " revisionisti storici e ricercatori " sono finiti in galera per aver detto la verità' . Cioe' : le camere a gas furono costruite dopo la guerra , e le vittime dei campi di concentramento furono solo 300 mila .

http://web.archive.org/web/20070607135103/http://www.halturnershow.com/RedCrossRecordsProveHolocaustWasFraud.html

C'e ' una cricca in Italia e nel mondo occidentale che e' pagata per difendere ciò' che non si può' difendere moralmente come per esempio lo stato di APARTHEID .
Di questa cricca fanno parte politici , giornalisti' e i servizi segreti . Pensate che Mossad e' attiva anche in Italia con il beneplacito dei corrotti servizi segreti italiani .
Se non ci credete ricordatevi di Mordechai Vanunu .

http://en.wikipedia.org/wiki/Mordechai_Vanunu

Questa cricca di cui sopra e' un organo del Nuovo ordine del Mondo . E il Nuovo ordine del mondo e' strettamente collegato a Israele che compra la maggioranza dei senatori e membri del congresso USA . Chi controlla la politica estera USA e' Israele .
Fino a quando questo stato d'essere continua non saremo mai liberi e ogni scusa sarà' trovata per difendere ciò' che non si deve difendere come la soppressione dei diritti umani , l'Apartheid le guerre per il petrolio o per egemonia politica .
Io spero che l'imminente crollo del sistema economico ci aiuterà' a rivoluzionare
la nostra vita e distruggere il Nuovo Ordine del Mondo e i suoi difensori .

Gisar
Inviato: 18/4/2011 12:26  Aggiornato: 18/4/2011 12:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 270
 Re: Il Muro infinito
E intanto questi sono gl'ultimi titoli su infopal

http://www.infopal.it/

Cerimonia funebre del governo in onore del 'martire' Vittorio

Incursione dell'artiglieria israeliana a est di Gaza

La 'pace' secondo Israele: il 60% degli israeliani è a favore di un'altra guerra contro Gaza


Instauratio ab imis fundamentis
segreto
Inviato: 18/4/2011 14:32  Aggiornato: 18/4/2011 14:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/5/2008
Da: Latina
Inviati: 46
 Re: Il Muro infinito
I discorsi di Kennedy in un certo senso erano all'avenguardia per l'epoca in cui lui è vissuto.
Essi però sono anche attuali... e i cambiamenti che uno auspica nn li vedremo davvero mai.

munchmadon
Inviato: 18/4/2011 15:38  Aggiornato: 18/4/2011 15:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2009
Da: Isernia
Inviati: 77
 Re: Il Muro infinito
F A N T A S T I C O. Grazie.

Gys
Inviato: 18/4/2011 19:40  Aggiornato: 18/4/2011 19:40
So tutto
Iscritto: 24/10/2008
Da: Cagliari
Inviati: 17
 Re: Il Muro infinito
Di questo muro sapevate?
Un muro di pietre e sabbia che attraversa il deserto. 2700km minati che separano una popolazione, i Saharawi, dal loro legittimo territorio. Stefano Salvi documenta con immagini esclusive mai viste l'esistenza di questo monumento all'oppressione. Firmiamo la petizione e cancelliamo anche questo muro.
http://www.stefanosalvi.it/video_categoria_dettaglio.asp?codvideo=2369

totonno
Inviato: 18/4/2011 21:35  Aggiornato: 18/4/2011 21:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2007
Da:
Inviati: 93
 Re: Il Muro infinito
ormai bisogna solo sperare nell'ira divina,che faccia giustizia e che colpisca definitivimente Satana spazzandolo via per sempre,solo allora il mondo riuscirà a convivere a sperare ad amare. L'uomo in tutto ciò ha fallito , irrimediabilmente.

Nuit
Inviato: 18/4/2011 21:40  Aggiornato: 18/4/2011 21:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: Il Muro infinito
Se c'è qulacosa che possiamo imparare dalla storia quella è la tolleranza e la non violenza, invece abbiamo imparato a costruire armi più potenti e a a dichiarare guerre per interessi geopolitici ed economici sotto le scuse più assurde come "l'esportazione della democrazia"!!

Il muro di Auschwitz come il muro di Gaza, il tiro a bersaglio ad Auschwitz come a Gaza, la morte indiscriminata e spietata di donne e bambini ad Auschwitz come a Gaza, la privazione della libertà ad Auschwitz come a Gaza, la sofferenza umana in tutte le sue forme psicologiche e fisiche ad Auschwitz come a Gaza......no ma che sto dicendo non può essere vero sto esagerando ......... quella (Auschwitz) è un'altra cosa quelli erano esseri umani!!!!!

STO SICURAMENTE FARNETICANDO!!

P.S. mi succede quasi sempre quando inizio a pensare cioè quando non guardo la tv o leggo i giornali!!!

Al2012
Inviato: 18/4/2011 23:12  Aggiornato: 18/4/2011 23:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Il Muro infinito
Ottimo l’articolo di Paolo Buscaglino Strambio segnalato da Peonia.

Merita sicuramente una maggiore visibilità …… e non so se sarà pubblicato …

In poche righe mette in risalto tutta l’ingiustizia dei mezzi di informazioni palesemente schierati e succubi di un potere che vuole nascondere quella che è la realtà dei fatti.

“Capire … significa trasformare quello che è"
NeWorld
Inviato: 19/4/2011 13:40  Aggiornato: 19/4/2011 13:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Il Muro infinito
Come Calvero e penso la maggioranza di chi è un minimo umano,la visione di questo video mi ha provocato un grande dolore nel cuore. E un nodo in gola.

Citazione totonno:
ormai bisogna solo sperare nell'ira divina,che faccia giustizia e che colpisca definitivimente Satana spazzandolo via per sempre,solo allora il mondo riuscirà a convivere a sperare ad amare. L'uomo in tutto ciò ha fallito , irrimediabilmente.

Personalmente sono convinto che Dio vede e prova gli stessi nostri sentimenti,e che ha stabilito un tempo per portare pace e giustizia...tempo sempre più vicino.

Si. L'uomo ha fallito. Non è in grado di Auto-governarsi. Ha irrimediabilmente bisogno di una guida e man mano che si allontana da Dio...vediamo le conseguenze.

La Bibbia in questo dà una guida unica: conoscerla e metterla in pratica rende persone migliori.
In un occasione Gandhi disse che se l'uomo mettesse in pratica quello che è scritto nel sermone del monte (matteo cap 5 fino al cap 7)
nel mondo non ci sarebbero guerra, violenza , odio...

un mondo diverso...MIGLIORE.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Virgil
Inviato: 20/4/2011 12:31  Aggiornato: 20/4/2011 12:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/8/2010
Da:
Inviati: 384
 Re: Il Muro infinito
magari il nuovo testamento ma non la bibbia tutta NeWorld che è invece piena di razzismo, odio e cattiveria che veramente ci si domanda come lo si possa definire un testo sacro.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA