Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Inviato da Redazione il 31/12/2009 9:40:00 (9685 letture)

(c/c: Gianni Riotta Gruppo24ORE@ilsole24ore.com)

Egr. Sig. Riotta, desidero fare alcune precisazioni in merito a quanto accaduto nella puntata di Matrix del 29 dicembre 2009.

Nel corso della trasmissione lei ha affermato che “è assai probabile che ci fosse un altro cecchino” a Dallas, e che “è certo che Jack Ruby spara a Oswald per chiudergli la bocca”. Poichè il Rapporto Warren esclude categoricamente il coinvolgimento nell’attentato di altre persone oltre ad Oswald, lei ha dichiarato di respingere la versione ufficiale dei fatti, storicamente accettata nel mondo da oltre 40 anni. (Che il Rapporto Warren non costituisca la versione ufficiale è una sua tesi a dir poco bizzarra: provi a raccontarlo a chi scrive i libri di scuola che non è quella la versione ufficiale dell’omicidio Kennedy. Ma soprattutto, lo racconti a centinaia di autori e ricercatori indipendenti, che per 40 anni avrebbero combattuto un fantasma inesistente).

Le ricordo inoltre che la partecipazione di due o più individui ad un attentato lo fa ricadere automaticamente nella categoria di “complotto”, come sottolineato nel capitolo conclusivo dello stesso rapporto dell’House Select Committee for the Assassinations, o HSCA, che lei ha più volte citato nel corso della trasmissione.

Non si comprende quindi tutto l’astio che ha voluto esprimere contro il cosiddetto “complottismo”, quando lei stesso ha dimostrato di condividerne le tesi di fondo, almeno per quel che riguarda il caso Kennedy.

Forse che i famosi metodi che critica nei “complottisti” – ovvero l’analisi dei fatti anteposta alle conclusioni – siano anche i suoi?

In secondo luogo, vorrei esprimere tutta la tristezza che ha provocato in me vedere un personaggio come lei - che dirige un quotidiano di importanza nazionale, e che in passato ha diretto addirittura il più prestigioso TG della RAI - citare Wikipedia come repositorio di informazioni valide e storicamente obiettive.

Per sua informazione, Sig. Riotta, Wikipedia è una organizzazione talmente “democratica” ...

... che il sottoscritto non riesce nemmeno a modificare la propria biografia. Non parlo di quella altrui, parlo della mia. Sono altri, caro Riotta, che devono decidere per me quali siano stati i passaggi più significativi della mia vita, in modo da presentare a piacimento l’immagine di Massimo Mazzucco che preferiscono loro. E io non posso farci nulla, come ho denunciato – inutilmente - nell’articolo intitolato “Wikipedia, vero cancro di Internet - La versione italiana della nota enciclopedia in mano ai pirati dell'informazione”. [1]

Se quindi lei ha preso su Wikipedia le informazioni su di me, è stato il primo a cadere nel tranello dell’ “informazione democratica” che va propagandando ai quattro venti.

Ma veniamo ora al cuore del problema, che non riguarda nè la sua persona nè la mia, ma le idee che professiamo: lei ha insinuato più volte, con insistenza, che io abbia presentato informazioni distorte sull’11 settembre, e più in generale che promuova, insieme agli altri “complottisti”, teorie stupide e infondate sugli eventi di quel giorno.

Non ha però fornito dati concreti a supporto di queste sue insinuazioni, e sono certo che lei per primo condannerebbe questo metodo come meschino ed eticamente scorretto, se venisse usato contro di lei.

La invito quindi ad un aperto confronto sulla materia, basato sui fatti e non sulle parole, dove potrà dare giusta sostanza alle sue insinuazioni.

Sul mio sito trova un video intitolato “12 domande a chi difende la versione ufficiale”, nel quale riassumo quelli che ritengo essere i punti deboli più salienti della versione ufficiale dell’11 settembre. [2]

Se è vero che le teorie del complotto sull’11 settembre sono “tutte stupidaggini”, non dovrà far altro che fornire le risposte ai quesiti che rimangono a mio parere irrisolti, e che denunciano, fino a prova contraria, la falsità della versione ufficiale.

Altrimenti temo che dovrà iniziare a rivolgere verso se stesso il dito che ha voluto puntare su di me, in chiusura di trasmissione, mentre parlava di “memoria di tremila vittime”. La infanga infatti tanto colui che neghi responsabilità evidenti, quanto chi eventualmente si schierasse dalla parte di sospetti assassini che poi non è in grado di difendere adeguatamente.

Fortunatamente, al di sopra di qualunque Riotta e di qualunque Mazzucco esiste una cosa chiamata Logica, ed è ben difficile per chiunque schierarvisi contro senza apparire stupidi, ignoranti oppure in malafede.

Rivolgendosi via etere a Beppe Grillo, lei in passato ha detto “... sei libero in base alla Costituzione italiana di dire il tuo punto di vista, però non puoi sottrarti al confronto”.[3]

Mi auguro naturalmente che ritenga valido lo stesso criterio anche per lei.

In attesa di un suo riscontro la ringrazio per l’attenzione, anche a nome di tutti gli iscritti di luogocomune che seguono da vicino questi argomenti di fondamentale importanza per il futuro di tutti noi.

Massimo Mazzucco


RIFERIMENTI:

[1] - Wikipedia, vero cancro di Internet
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3109

[2] - “12 domande a chi sostiene la versione ufficiale”
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3319

[3] - TV7 – Minuto 1:01 circa
http://www.youtube.com/watch?v=pBJLhFEOlfE

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Pispax
Inviato: 31/12/2009 10:41  Aggiornato: 31/12/2009 10:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Aspetta e spera....


Ma non dubitare che il confronto ci sarà: solo che lo farà con Piero Angela.

E verrà trasmesso in prima serata

a_mensa
Inviato: 31/12/2009 11:16  Aggiornato: 31/12/2009 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
@ redazione
un umile consiglio, dovesse mai accadere che Riotta accetti il confronto.

chiedigli, nel caso voglia usare la targhetta "complottisti" nei tuoi confronti, di definire ESATTAMENTE cosa intenda con tale parola.

questo per evitare che in un pubblico meno avvezzo a leggere su internet, si crei, come io ho già riscontrato che si sta creando, una falsa immagine relativa a tale etichetta.

molti stanno intendendo come "complottisti" coloro che si oppongono alle versioni ufficiali, pertanto ordiscono un complotto contro l'autorità costituita.

non sottovalutare questo fatto !!!!

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
pensatore
Inviato: 31/12/2009 11:19  Aggiornato: 31/12/2009 11:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/6/2006
Da:
Inviati: 173
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Come hanno potuto invitare al Bilderberg un tipo come il Riotta?

Saluti e buon anno a tutti.

LoneWolf58
Inviato: 31/12/2009 11:25  Aggiornato: 31/12/2009 11:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Come Don Chisciotte (che sia il caso di cambiare nome al sito?! ) ecco il nostro prode paladino scagliarsi contro l'ennesimo mulino... (a quanti siamo arrivati?)
Mi dispiace per te... ma diversamente da quelli della novella i tuoi si spostano pur di non darti la soddisfazione dello scontro.
Speriamo che questa volta ti vada meglio...
Non che ti auguri di schiantarti, ma di avere almeno una regolar tenzone con chi tira il sasso e repentinamente... nasconde la mano, o meglio il dito.


Chissà... magari riusciremo finalmente a sapere se Massimo Mazzucco sul 9/11 si è attenuto ai fatti... che la risposta data a Matrix non era chiara.

Massimo... scusa la domanda che seppur leggermente OT mi assilla da molto... ma chi ha coniato il termine "complottista" e lo ha appioppato a coloro che non accettano versioni ufficiali solo perché imposte dall'alto?

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
DjGiostra
Inviato: 31/12/2009 11:25  Aggiornato: 31/12/2009 11:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Mi associo alla lettera di Massimo a Riotta !!!
Volevo scrivergliene una io ma sono stato anticipato.
Mi e' piaciuta la faccia di Massimo mentre Riotta parlava !!! E' stupenda !!

A parte gli scherzi.. La cosa che mi ha perplesso di piu' e' il comportamento
di Veltroni !!! non ho capito se e' anche lui un complottista o no !!!!

Boh.....
X Massimo:
HO mandato un messaggio segnalando la trasmissione del film zeitgeist da parte di Current tv facendo notare i commenti in stile Debunker.
Volevo solo sapere se ti era arrivata...
Grazie mille.
Ciao.
DjGiostra.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Redazione
Inviato: 31/12/2009 11:46  Aggiornato: 31/12/2009 12:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
LONEWOLF: "Massimo... scusa la domanda che seppur leggermente OT mi assilla da molto... ma chi ha coniato il termine "complottista" e lo ha appioppato a coloro che non accettano versioni ufficiali solo perché imposte dall'alto?"

Con certezza non saprei.. Diciamo che in America il termine è entrato “ufficialmente” a far parte del linguaggio comune dopo il film di Mel Gibson “Conspiracy Theory”. E’ stato infatti quel personaggio – non a caso paranoico fino all’eccesso - a formire la caratterizzazione negativa che è poi stata usata dai mille difensori dello status quo.

Per quel che riguarda l’Italia non saprei, ma direi che l’uso comune ha proprio iniziato a diffondersi dopo le prime trasmissioni di Matrix sul 9/11, chiaramente impostate al confronto diretto fra complottisti e ufficialisti.

Io ritengo comunque che sia un problema marginale, in quanto le persone “sensibili” a quel termine sono le stesse che rifiuterebbro comunque qualsiasi ipotesi anti-ufficiale. Per cui il debunker che usa il termine fornisce un antidoto a chi è già vaccinato in ogni caso.

Gli altri, che amano usare il cervello prima di decidere, fanno poco caso alle etichette.

***

DJGiostra: Sono indietro con tutte le risposte, sulla mail, sui PM, e ora pure su Facebook, dove sono tornato dopo mesi di assenza. Faccio il possibile per rispondere a tutti, ma sono letteralmente sepolto di messaggi da ogni parte. Abbi pazienza, e arriverò anche al tuo.

fefochip
Inviato: 31/12/2009 11:56  Aggiornato: 31/12/2009 11:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
Diciamo che in America il termine è entrato “ufficialmente” a far parte del linguaggio comune dopo il film di Mel Gibson “Conspiracy Theory”. E’ stato infatti quel personaggio – non a caso paranoico fino all’eccesso - a formire la caratterizzazione negativa che è poi stata usata dai mille difensori dello status quo.


se la memoria non mi inganna però , da una parte il protagonista era palesemente paranoico dall'altra ci aveva preso in pieno ed era arrivato li dove le "persone normali" non erano arrivate.
quindi il messaggio del film era :attenzione a chi grida al lupo perche può avere ragione e il lupo poi se magna tutti.

ovviamente è passato(rimasto) solo il piano emotivo del personaggio che è praticamente una macchietta.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
LoneWolf58
Inviato: 31/12/2009 11:57  Aggiornato: 31/12/2009 11:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 31/12/2009 11:46:00
...
Preferisco esser paranoico come Jerry Fletcher... piuttosto che complottista...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Redazione
Inviato: 31/12/2009 12:02  Aggiornato: 31/12/2009 12:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
FEFOCHIP: Concordo. Infatti la paraculata di Gibson è stata di dare ragione ai complottisti, ma solo "per chi se ne intende", mentre ha offerto agli altri lo strumento ideale del dileggio mediatico.

Polonio
Inviato: 31/12/2009 12:32  Aggiornato: 31/12/2009 12:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/8/2009
Da:
Inviati: 797
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Ho appena finito di vedere la puntata di Matrix.
Che dire?
Patetica l'immagine di Riotta col dito puntato mentre ripete teatralmente una domanda infantile. All'inizio ho pensato che fosse entrato in loop il lettore multimediale del browser, diso sul serio; poi ho capito, e la nausea mi ha sorpreso impreparato.
Se esiste la categoria del "complottista" esiste sicuramente anche quella del "riottista".

audisio
Inviato: 31/12/2009 12:34  Aggiornato: 31/12/2009 12:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Bè, ragazzi, Mel Gibson è un personaggio oltremodo "strano".
Ultrà cattolico, ha fatto un film su Gesù parlato tutto in aramaico con una overdose di violenza e un substrato di cupezza e di severità moralistica che stravolge, a mio avviso, il messaggio originale del Cristo e rimanda ad un Antico Testamento che non è certo un testo che possa ispirare un'umanità che cerchi di liberarsi dalle sue catene.
E', dunque, un personaggio che si aggira in quello strano sottobosco iperreligioso che, da una parte, può confinare con il "cospirazionismo" in nome di una comune alleanza antimassonica, dall'altra proprio per questo flirta con poteri altrettanto pericolosi e oscuri come quello rappresentato dalla Chiesa cattolica e dalle consorterie altrettanto segrete e cospiratrici che in essa si annidano.
Per cui, almeno secondo me, alla larga...

Floh
Inviato: 31/12/2009 13:03  Aggiornato: 31/12/2009 13:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Mi associo alla lettera di Massimo!
Comunque se Riotta vuole evitare una figura peggiore di quella dell'altro giorno a Matrix gli conviene far finta di nulla.
Senza argomenti a sostegno delle proprie idee meglio tenere la bocca chiusa o ripetere la stessa domanda all'infinito...
tanto sappiamo il livello di ragionamento comune dei telespettatori purtroppo qual'è....si sta dalla parte di chi urla di più...
Comunque ha molto da imparare da La Russa quell'ipocrita di Riotta, hhhmmm solo il nome mi fa ribrezzo....

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Kingu
Inviato: 31/12/2009 13:16  Aggiornato: 31/12/2009 13:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
Mel Gibson...Per cui, almeno secondo me, alla larga...


beh ,anche il finale raccapricciante di Signs, quando trova Dio,indossa la tonaca, lancia un messaggio di "fede" contro gli ufo cattivi.

Approfitto per fare gli auguri a tutti voi e alle vostre persone piu care,anche a te massimo,ti auguro di essere sempre sincero e corretto e non tradire mai la buona fede di chi segue il tuo sito.

Auguri di buon "1984" a tutti

Rox2
Inviato: 31/12/2009 13:18  Aggiornato: 31/12/2009 13:18
So tutto
Iscritto: 22/8/2009
Da: Ancona
Inviati: 14
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Dopo tutti i commenti che ho letto, ai due ultimi articoli, vorrei spezzare una lancia a favore di Wikipedia.
Alcune discipline, come Arte, Letteratura, e soprattutto Storia, si prestano ad interpretazioni. Altre no, ma non è colpa di Wikipedia.

Come dice Veltroni, ci sono ancora dei dubbi sulla morte di Giulio Cesare (per chi non lo sapesse, anche su quella di Tutankamon ).
La Storia è piena di misteri irrisolti che gli esperti cercano di spiegare con le proprie ipotesi, ognuno a modo suo e con il proprio orientamento politico, culturale o religioso.
Wikipedia non fa che riportare queste ipotesi, come qualsiasi altro libro di Storia scolastico.

Anzi, se vogliamo essere pignoli, offre spazio anche ad idee alternative, come in questo caso.
Piero ed Alberto Angela non lo farebbero mai.

Sulle discipline "non interpretabili", Wikipedia è uno strumento comodissimo. Quanti di noi sanno quanto pesa un coccodrillo, o quanto dista Saturno dal Sole?
Preferite andare in giro per casa a cercare libri sugli scaffali, se vostro figlio ve lo chiede?

"Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem."
ildieffe
Inviato: 31/12/2009 13:20  Aggiornato: 31/12/2009 13:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
da pagina 27 a pagina 29 nel successivo link potete trovare una interessante spiegazione sul significato di complotto e sulla definizione di "teoria del complotto"

http://books.google.it/books?id=dRyE6XYmuDoC&printsec=frontcover#v=onepage&q=&f=false

Redazione
Inviato: 31/12/2009 13:25  Aggiornato: 31/12/2009 13:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
ROX2 - "Sulle discipline "non interpretabili", Wikipedia è uno strumento comodissimo. Quanti di noi sanno quanto pesa un coccodrillo, o quanto dista Saturno dal Sole? Preferite andare in giro per casa a cercare libri sugli scaffali, se vostro figlio ve lo chiede?"

Hai perfettamente ragione, in molti casi Wikipedia è utilissima, sono il primo a riconoscerlo.

Il problema nasce dal termine "enciclopedia", che significa "sapere universale".

Se avesse l'umiltà di definirsi "glossario di chimica organica", oppure "breviario di astronomia applicata", non credo esisterebbero problemi.

I problemi nascono dalla veste di "autorità universale" di cui si è auto-ammantata, che viene poi sfruttata in modo indegno da chi controlla le sue pagine.

(Esattamente come fa il CICAP. se si proclama "detentore del metodo scientifico", per poi rifilare bugie indecorose a chi si fida di loro).

***

PS: Comuinque, un coccodrillo pesa quanto una borsetta di Prada, senza la maniglia.

gio911
Inviato: 31/12/2009 13:35  Aggiornato: 31/12/2009 13:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2006
Da: Gela
Inviati: 131
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
chissà se riotta risponderà...


cmq auguro a tutti gli iscritti e soprattutto a Massimo una felice nottata e un 2010 sfavillante

dino
Inviato: 31/12/2009 13:47  Aggiornato: 31/12/2009 13:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/11/2007
Da:
Inviati: 2315
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
... il confronto non ci sarà... come pretendi di ottenere un confronto da chi è perfettamente consapevole di esser sul piano puramente logico un perdente...? nell'eventualità di un secondo round finirebbe inesorabilmente al tappeto e Riotta ormai lo sà... Matrix dopo Mentana ha problemi di 'share' ha proposto questa sfida incautamente accettata da Riotta, anche Veltroni si è pentito di aver partecipato a questa trasmissione... ha messo a nudo lo sdoppiamento tipico di ogni politico tra il pensiero e le parole... Veltroni è stato il primo a tagliar corto sull' 11-9... nessuno gle lo aveva chiesto ma disse: " io non ci credo che se lo siano fatti da soli...!" ha voluto tagliar corto sulla questione visto che è chiaro dove i suoi pensieri non coincidano con le parole che pronuncia.... è così semplice la dimostrazione di falsità della V.U. della strage di NY che faccio fatica a credere che Veltroni non ci arrivi... purtroppo sono pessimista a riguardo e credo che difficilmente ti concederanno di nuovo i loro megafoni per ridicolizzare i loro più autorevoli burattini...

...ma cmq oggi è l'ultimo dell'anno e brindo al nostro " Leader Maximum" ed alla sua sbaragliante apparizione capace non solo di reggere il confronto ma addirittura sminuire personaggi del calibro di Veltroni ma con Riotta son capaci tutti... basta solo farlo parlare i svarioni se li porta con se sventolando il suo vangelo secondo wikipedia...

buon anno a tutti di LC.... ciaodino

blu23
Inviato: 31/12/2009 14:00  Aggiornato: 31/12/2009 14:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Se Riotta risponde sarà un uomo coraggioso, non ne condivido il pensiero, ma comunque rimarrebbe l'immagine di un uomo coraggioso che cerca un confronto (Immagino che Gianni legga oppure qualcuno dei suoi collaboratori indi per cui... ragazzi fuori le palline).

Su Mel Gibson condivido audisio in pieno.... Quando nell'ultima scena di Braveheart inneggia alla libertà davanti a chi lo sta trucidando, pensando di trucidare con lui chi si ribella alpotere sovrano, mi fa piangere... Ma per quello che fa nella sua vita privata mi fa sch....

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
cloud
Inviato: 31/12/2009 14:09  Aggiornato: 31/12/2009 14:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/10/2008
Da:
Inviati: 77
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
SPERIAMO SPERIAMO SPERIAMO !!!

segreto
Inviato: 31/12/2009 14:57  Aggiornato: 31/12/2009 14:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/5/2008
Da: Latina
Inviati: 46
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
In effetti non si può partecipare ad una trasmissione televisiva e dire genericamente "I complottisti sono visionari" o cose del genere.
A parte il fatto che chi dice che non crede alla versione ufficiale dei fatti di Dallas non può essere definito complottista, perchè almeno c'è chi porta elementi a sostegno della sua ipotesi, occorrerebbe spiegare perchè si crede al rapporto Warren e perchè no, senza sparare nel mucchio.

flombs
Inviato: 31/12/2009 15:22  Aggiornato: 31/12/2009 15:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/9/2006
Da: Nibiru
Inviati: 49
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Non credo che Raiotta (secondo me si pronuncia così, come Aigor) risponderà mai a questa lettera. Si trova su un piedistallo comunicativo, perché mai dovrebbe sporgersi verso il basso, rischiando di cadere o, peggio, che qualcosa lo penetri da dietro? Ovviamente mi riferisco ad un proiettile magico!

Su Mel Gibson desidero intanto puntualizzare che né Ipotesi di Complotto né Signs sono film "suoi", in quanto vi ha partecipato solo come attore. Comunque Jerry Fletcher risulta effettivamente una macchietta, anche se alla fine ha ragione e il complotto esiste veramente. Solo che è uno strano caso di complottista filogovernativo che finisce per sventare un attentato contro il presidente (toh) da parte di non ricordo chi, probabilmente i soliti terroristi cattivi. Insomma, il solito blockbuster reazionario che fa solo male al cervello.

Una nota di colore: ricordate che qualche anno fa il nano fu arrestato per guida in stato di ubriachezza e diede la colpa agli "Ebrei, causa di tutte le guerre del mondo"?
http://www.repubblica.it/popup/servizi/2006/gibson/verbale.html

In vino veritas?

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a startene zitto.
AG
Inviato: 31/12/2009 15:23  Aggiornato: 31/12/2009 15:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Riotta adesso pensa:
"Complottisti si nasce o si diventa? Sapevo di non essere complottista ed ora invece so di esserlo perchè me l'hanno detto altri... e sta cosa delle 12 domande non la capisco proprio... Andrei a documentarmi su Wikipedia ma altri mi hanno detto che forse è meglio di no... Forse altri dovrebbero fare il mio mestiere..."


Mi sa che MM ha distrutto psicologicamente un uomo: a Natale non si fa!
Buon anno a tutti!

eduCattivo
Inviato: 31/12/2009 15:23  Aggiornato: 31/12/2009 15:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/4/2007
Da: Rinteln, Niedersachsen -D-
Inviati: 52
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
A proposito di ''ipotesi di complotto'' e Mel Gibson, quanti hanno notato a circa 53 minuti il ''corriere della serva'' che pendeva da uno scaffale? Che ci faceva un giornale italiano in un film americano? Scusate la mezza OT, ma visto che il riotta ha collaborato col corriere dell serva per anni e anni, magari ce l'ha messo lui quando era in US.

Buon anno a tutti, e che ci porti quello che speriamo, anche se l'andazzo è già stato deciso dal 14 al 17 Maggio scorsi a Vouliagmeni, Grecia, all'interno del Nafsika Astir Palace Hotel.

Se vuoi renderti interessante, aggiungi ''Confucio'' alla fine dei tuoi scritti.

Confucio
ildieffe
Inviato: 31/12/2009 15:30  Aggiornato: 31/12/2009 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
i cosiddetti "anti-complottisti" si appelleranno sempre al fatto che, nonostante la versione ufficiale sia falsa o lacunosa, non ci sono prove sufficienti per smascherare i veri colpevoli.
E' ovvio che avranno sempre ragione loro se aspettano che lo Stato Maggiore americano si accusi dei fatti dell'11 settembre o che tutti i responsabili dell'omicidio di JFK si pentano sul letto di morte .
La realtà è che la logica e gli indizi portano invece da tutt'altra parte.

segreto
Inviato: 31/12/2009 15:33  Aggiornato: 31/12/2009 15:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/5/2008
Da: Latina
Inviati: 46
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Per l'11 settembre si parte da una verità ufficiale che ci è stata fornita dai militari, e quindi già si dovrebbe riflettere...
comunque per il caso JFK ci sono tanti ricercatori e appassionati che hanno ipotizzato anche in maniera consistente che non ci è stata detta tutta la verità, portando anche elementi validi in tal senso.

clausneghe
Inviato: 31/12/2009 15:43  Aggiornato: 31/12/2009 15:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
DJGiostra: Sono indietro con tutte le risposte, sulla mail, sui PM, e ora pure su Facebook, dove sono tornato dopo mesi di assenza. Faccio il possibile per rispondere a tutti, ma sono letteralmente sepolto di messaggi da ogni parte. Abbi pazienza, e arriverò anche al tuo.

Max , prenditi la segretaria, adesso che ti stai ingrandendo!
Una curiosità forse invadente: Ma mediaset ti ha corrisposto un gettone o hai partecipato gratis?
No, perchè dovrebbero pagarti, è più che giusto e lecito, dal momento che tu hai contribuito al "prodotto", confezionato e venduto con appiccicata la pubblicità che è poi quello che interessa veramente ai gestori (riconducibili al Cav.)
Ciao e complimenti vivissimi...

Alby-LatoB
Inviato: 31/12/2009 16:04  Aggiornato: 31/12/2009 16:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Marostica
Inviati: 124
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Complimenti a Massimo per l'educazione e la chiarezza dimostrate durante la trasmissione e con questo post.

In attesa di una risposta di Riotta che dubito arriverà, saluto tutti i luogocomunisti e vi faccio i miei auguri per un 2010 di pace e armonia.

Un grazie particolare a Massimo per la gestione del mio sito preferito!

Sono incazzato, ma con garbo
Al2012
Inviato: 31/12/2009 17:14  Aggiornato: 31/12/2009 17:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Come già fatto notare da “Audisio” (ed altri) la puntata di Matrix ha dato il viva ad una ondata di iscritti di portata maggiore e di qualità differente dai i soliti debunkers, (che possono stare tranquilli perché i cosi detti “complottisti” sono solo quattro gatti, psicolabili che si fanno spilar soldi da guru della disinformazione, tranquilli non è successo niente), che fa sperare in una maggior partecipazione di gente che utilizza la propria testa e la propria capacità critica e che impara ad affinarla ….. perché c’è sempre da imparare per chi è disposto

“Teoria del Complotto” i soliti sovversivi che cercano ogni pretesto per poter rovesciare l’ordine costituito. Persino creandosi versioni ufficiali ad hoc per poterle contestare.

I “complottisti” sono solo vittime, di questa disinformazione, a causa della loro precaria condizione sociale, sono dei falliti ai margini di una società, con i suoi difetti, ma comunque evoluta e soprattutto democratica.
Sono psicolabili, che più o meno inconsciamente, vogliono rovesciare quella società da cui si sentono esclusi.

Meno male che c’è Riotta ad equilibrare la situazione … ecc. ecc. ecc.

Massimo potresti inviare una copia di “Il nuovo secolo americano” a Veltroni e chiedergli un parere

°°°°°°°

Grazie Massimo per lo spazio che ci offri …. per la possibilità che dai a ciascuno di poter esprimere il proprio pensiero …. per la base di incontro dove è possibile confrontare le idee con scambi di informazioni e pensieri, che posso ampliare la “visuale” oltre alla conoscenza … questo avviene quando il “buon senso” e il rispetto sono presenti nei partecipanti

Una società migliora quando gli elementi che la compongono migliorano (ovvio), quindi il miglioramento individuale è fondamentale … (ovvio)

“CAPIRE ….. significa trasformare quello che è.”

Sicuramente è causa del mio stato “psicolabile” ma in queste poche parole sento un non so ché di profondo su cui vale la pena …. riflettere …..


A MASSIMO E A TUTTO LC UN BUON E SERENO ANNO NUOVO …..


“Capire … significa trasformare quello che è"
Decalagon
Inviato: 31/12/2009 18:54  Aggiornato: 31/12/2009 18:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Speriamo che Riotta accetti il confronto pubblico.
Sarebbe interessante per meglio comprendere le sue posizioni.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Pensoso
Inviato: 31/12/2009 18:56  Aggiornato: 31/12/2009 18:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Sottoscrivo la prima parte dell'articolo.
Quanto alla seconda parte, parlando di status quo... sappiamo che personaggi mainstream negano anche l'evidenza pur di non modificarlo nemmeno perifericamente ed a distanze insospettabili.
Non mi aspetto quindi nulla in risposta, in senso collaborativo, ma forse invece di un silenzio alla Piero Angela (che, anche per il resto, come atteggiamento è da rivalutare dopo aver visto Riotta in trasmissione...) potrebbe dedicare qualche risposta sardonica o altrettanto trash quanto il suo atteggiamento avuto a Matrix, dato che sa che Massimo Mazzucco ha un po' di seguito in internet, ed è oramai alla 3^? 4^? ospitata in quella tramsissione (mi pare su 9/11, su JFK e su RFK ?).

Francamente se avesse deciso per l'utima ipotesi, spererei alla fine desistesse, se vuole mantenere ancora anche l'immagine del giornalista "anglosassone", liberal, ecc...

(uso non improprio di firma)
revolver85
Inviato: 31/12/2009 19:06  Aggiornato: 31/12/2009 19:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/1/2006
Da:
Inviati: 68
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
AUGURI MASSIMO grazie di tutto LAVORO ENCOMIABILE GRANDIOSO!
speriamo che questo riotta si faccia sentire ahauhauh

AUGURI A TUTTI DI BUON 2010 all'insegna della salute!

stecos
Inviato: 31/12/2009 19:22  Aggiornato: 31/12/2009 19:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/10/2009
Da: Madrid
Inviati: 111
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Ormai é da anni che non guardo la tv e ogni volta che mi imbatto in spezzoni come questo di Matrix mi riattiva sempre la stessa reazione di schifo. Massimo Mazzucco non é un personaggio televisivo, parla come se fosse a tavola con suo fratello e due vicini di casa. Parla perché vuole trasmettere contenuti. Veltroni, Riotta e il presentatore (non so come si chiama, me ne scuso...) parlano perché si vogliono garantire uno spazio nel prossimo show. Sanno perfettamente che il 98% degli spettatori non si aspettano contenuti, si concentrano sul modo telegenico di esporli. Non é un caso che il pubblico in sala fosse allibito per le capriole di Riotta. A casa, ipnotizzati dallo schermo da 38" saltavano dalla cravatta di Veltroni al ciuffo del presentatore...

Un dettaglio simpatico: Riotta riquadro grande, Mazzucco ricuadro piccolo, un caso?

Buona sbronza stanotte e un abbraccio a Massimo

La differenza tra avere un' idea e ideare é che il primo sta fantasticando e il secondo sta creando
utrevolver
Inviato: 31/12/2009 22:29  Aggiornato: 31/12/2009 22:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Per chi avesse dubbi: Veltroni è un "complottista" per tendenza, ma non lo dice in giro. Riotta è un "complottista", ma non lo ammetterà mai con se stesso per non smentire la sua fama di "ufficialista". Ehehe.

giu42su
Inviato: 1/1/2010 9:37  Aggiornato: 1/1/2010 9:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/12/2006
Da:
Inviati: 50
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
caro Massimo
ho visto la puntata e il Riotta mi è parso, oltre che stupidamente ottuso, anche in malafede.
Alla fine non ha retto (il vero io viene sempre fuori) e si è rivelato per quello che è: astioso e "cattivo". Una persona da cui stare alla larga, capace anche di influenze malefiche. E' questa la sua unica forza. Ora mi spiego tutto, anche il suo successo professionale.
(ridicola l'idea di farsi riprendere davanti a pile di libri, naturalmente con il dorso rivolto verso la parete, per non far vedere di che libri si tratta: si capisce subito che sono stati messi lì di proposito a meno che nella libreria di casa Riotta i libri non usano metterli all'incontrario, e magari anche leggerli all'incontrario)

ti auguro un anno sereno, in salute e in benessere e con tanti progetti da realizzare

Giuseppe

segreto
Inviato: 1/1/2010 11:01  Aggiornato: 1/1/2010 11:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/5/2008
Da: Latina
Inviati: 46
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Nell'augurare buon anno alla redazione e anche a tutti gli altri frequentatori del sito, torno a ribadire che un confronto sul caso JFK forse sarebbe più augurabile con chi ne è più informato. Riotta non mi sembra tra questi.

kex
Inviato: 1/1/2010 12:48  Aggiornato: 1/1/2010 12:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2005
Da: calabria
Inviati: 180
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Con un pò di memoria storica, direi che pochissimi hanno accettato di confrontarsi sul sito, la tv è più facile da gestire, le parole vanno, vengono, volano, si disperdono con facilità.
Pochi hanno la voglia e la pazienza di analizzare un dibattito televisivo e così quello che si è detto si è detto e spesso, nella nostra televisione urlata, rimangono tracce solo di facce truci, strepiti, dita puntate, primi piani studiati.
Del resto questo è il nostro mondo, apparire, apparire, apparire.
L'essere è stato lasciato abbondantemente alle spalle.
Buon 2010 a tutti.

una goccia fara' traboccare il vaso

vorrei regalare ai miei figli un po' di consapevolezza in piu'
Gin88
Inviato: 1/1/2010 13:51  Aggiornato: 1/1/2010 13:51
So tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Il termine complottismo è un paradosso; per logica, se io fossi ufficialista e dessi del complottista a qualcuno allora starei ipotizzando che i "complottisti" stiano complottando contro la versione ufficiale; il vero complottista quindi sono io, l'ufficialista.
Ecco come, logicamente, l'uso sfrenato del termine "complottismo" è il primo sintomo del debunkers, evidentemente in malafede.
Lasciando stare questa problematica, scommetto che il signor Riotta non farà altro che nascondersi dietro un muro di silenzio, a meno che sia tanto sbadato da affermare che la logica, o meglio la dialettica, sia l'arte di sparare menzogne per raggiungere la completa incapacità di ricercare la verità. In questo caso c'è la filosofia e ... Wikipedia: legga Riotta, legga qui e qui, legga e si ricreda!
Sereno 2010 a tutti!

Teba
Inviato: 1/1/2010 15:44  Aggiornato: 1/1/2010 15:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta


Non credo si farà sentire nemmeno lui, come Angela.
E comunque, dopo la puntata di matrix, partirebbe già mooolto in difficoltà.

gen
Inviato: 1/1/2010 17:05  Aggiornato: 1/1/2010 17:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/11/2006
Da:
Inviati: 142
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
ho letto un "editoriale" di Riotta sul 24ore on line... è inutile intestardirsi secondo me non è capace di fare il suo mestiere.

Decalagon
Inviato: 1/1/2010 17:44  Aggiornato: 1/1/2010 17:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Cosa riguarda? Poi linkare la notizia?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Freeman
Inviato: 1/1/2010 18:03  Aggiornato: 1/1/2010 18:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
è inutile intestardirsi secondo me non è capace di fare il suo mestiere.

Au contraire, mon ami, il fatto che un incapace come lui passi da un posto di prestigio ad un altro significa che fa ESATTAMENTE il suo mestiere ;)

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
SENTIERO
Inviato: 1/1/2010 19:34  Aggiornato: 1/1/2010 19:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Gardatevi l'imitazione di riotta di Marcorè sembra quasi che l'abbia fatta dopo la puntata di matrix...

http://www.youtube.com/watch?v=BY0mBZWnmmI&NR=1&feature=fvwp

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
Freeman
Inviato: 1/1/2010 21:43  Aggiornato: 1/1/2010 21:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
Gardatevi l'imitazione di riotta di Marcorè

Spettacolo, è U-G-U-A-L-E !

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
wireless
Inviato: 1/1/2010 23:53  Aggiornato: 1/1/2010 23:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2007
Da:
Inviati: 228
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
ah bè se lo dice lui?!:<<Non puoi sottrarti al confronto!!...Sottoponiti al confronto come tutti noi(ma tutti noi chi?)..Smetti di pensare di avere ragione perchè alzi i toni (ah tipo MA LEI SUI FATTI DELL'11 SETTEMBRE SI E' ATTENUTO AI FATTI??)>>.............
ah dimenticavo ..Buon Anno a Massimo Mazzucco e tutti i "i luogocomunardi"

Redazione
Inviato: 2/1/2010 5:28  Aggiornato: 2/1/2010 5:30
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
SENTIERO: "Gardatevi l'imitazione di riotta di Marcorè sembra quasi che l'abbia fatta dopo la puntata di matrix."

GIURO che avevo giò visto quel video, quando cercavo materiale su Riotta, e lo avevo schizzato dopo dieci secondi perchè lo trovavo noiosissimo. NON MI ERO NEMMENO ACCORTO CHE NON ERA LUI! (Forse perchè non ho mai sentito parlare di Marcore, per cui il titolo del video non mi diceva nulla).

Pare quindi che Wikipedia sia una sua fissa già da un pò, visto che anche Marcore la cita....

Comunque "Watergate, Waterloo e Watercloset" non sono niente male!

segreto
Inviato: 3/1/2010 10:11  Aggiornato: 3/1/2010 10:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/5/2008
Da: Latina
Inviati: 46
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Se ricordate bene la puntata di Matrix, Riotta ha attaccato quelli che lui chiama "complottisti", mentre Massimo Mazzucco non si è scaldato più di tanto, dicendo semplicemente "Non voglio convincere nessuno di ciò che sono convinto io: ho presentato solo un'ipotesi che è discutibilissima..."
Comunque stiamo parlando del nulla, perchè sul caso JFK non si può certo avere come controparte in un dibattito chi non sarebbe in grado di dare una spiegazione a tanti dettagli irrisolti dell'omicidio di Dallas.

Pensoso
Inviato: 3/1/2010 11:48  Aggiornato: 3/1/2010 11:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
di Neri Marcorè ricordo anche una serie memorabile di parodie di Angela junior.
eccezionale

(uso non improprio di firma)
edo
Inviato: 3/1/2010 12:32  Aggiornato: 3/1/2010 12:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Lettera doverosa, destinatario inesistente (come nel caso di Angela).
Il confronto può esserci tra "pari", ma disgraziatamente l'immagine che questi personaggi ricevono di se stessi è più "forte" della "debole" immagine di Massimo, che per loro è solo un tenue e passeggero disturbo. Perchè curarsene (pensano) il disturbo è temporaneo, passerà da solo!

Vedremo.

HanishQalb
Inviato: 3/1/2010 20:08  Aggiornato: 3/1/2010 20:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2009
Da: Qaraqorum
Inviati: 64
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Dopo la figuraccia rimediata in TV, Riotta, che come tutti i debunkers non è un cuor di leone, eviterà il confronto diretto, manterrà il solito basso profilo e restando fedele alla linea Angela si guarderà bene dal replicare o peggio di aderire a questo invito.

"Solo chi è già libero interiormente può agire per la LIBERTA'. Uno SCHIAVO che cerchi di costruire una società libera, non potrà far altro che creare una nuova situazione di schiavitù e costruirà quello di cui uno schiavo ha bisogno: un PADRONE".
kirillov81
Inviato: 3/1/2010 23:00  Aggiornato: 3/1/2010 23:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/3/2007
Da: Milano
Inviati: 451
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Audisio Citazione:
Ultrà cattolico, ha fatto un film su Gesù parlato tutto in aramaico con una overdose di violenza e un substrato di cupezza e di severità moralistica che stravolge, a mio avviso, il messaggio originale del Cristo e rimanda ad un Antico Testamento che non è certo un testo che possa ispirare un'umanità che cerchi di liberarsi dalle sue catene.
Mel Gibson è un "sedevacantista" o perlomeno suo padre lo è di sicuro, cioè appartiene a uno di quei gruppi che affermano non esservi alcun papa realmente tale, almeno a partire da Pio XII; dunque la sede apostolica risulterebbe vacante (vuota).
Il film su Cristo è notevolissimo a mio avviso. Non c'è truculenza gratuita, ma la rappresentazione di cosa voleva dire morire in quel modo. La struttura del film, che ricalca fedelmente i Vangeli, è integrata dall'apporto delle visioni mistiche di Katarina Emmerich o Emmerick (passione Cristo secondo K. E.).

Audisio Citazione:
flirta con poteri altrettanto pericolosi e oscuri come quello rappresentato dalla Chiesa cattolica e dalle consorterie altrettanto segrete e cospiratrici che in essa si annidano
In quanto sedevacantista, dubito si possa accusarlo di questo.
Ciao
Alex

Ut Veritas Patefiat
marsentry
Inviato: 5/1/2010 12:50  Aggiornato: 5/1/2010 15:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/9/2007
Da:
Inviati: 53
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Peccato, Riotta non mi è mai stato tanto antipatico, ma ora ha commesso una cosa grave...

E' da un po' di tempo che le persone arroganti nei contradditori non mi piacciono tanto, anzi oserei dire che le odio proprio.
E Riotta ha usato la classica tecnica che mi fa letteralmente il ribrezzo, di impedire all'altro di parlare usando una frase ad effetto:


Riotta: "Lei sull'11 settembre si è attenuto ai fatti?"

Mazzucco: "Si mi sono att..."

Riotta: "LEI SULL'11 SETTEMBRE SI E' ATTENUTO AI FATTI???"

Mazzucco: "Si mi son..."

Riotta: "LEI SULL'11 SETTEMBRE SI E' ATTENUTO AI FATTI???


E' una tecnica che odio, perché nasce da una cosa che considero evidente, e cioè che c'è una mancanza di argomenti sotto, e si copre il tutto con arroganze dialettiche del genere. Se ci fosse un argomento/dimostrazione che confuta quanto viene detto dall'altro, la si userebbe e stop. Il fatto che si ricorre a cose del genere scaturisce per forza da una carenza di argomentazioni.

Ad esempio:

Riotta: "Lei ha sostenuto che un edifico in un crollo passivo non può autodistruggersi completamente e crollare alla velocità di caduta libera?"

Mazzucco: "Si"

Riotta: "Si sbaglia, infatti in data xx/xx/xxxx il signor Tal dei tali ha dimostrato che il principio di conservazione dell'energia è una grande fesseria, e ho qui con me i documenti che dimostrano, teoricamente e sperimentalmente, che quello che affermava Tal dei Tali è vero"

In questo caso non c'era bisogno di ricorrere alla becera tecnica che ha utilizzato. (Ovviamente il principio di conservazione dell'energia vale, e per questo non si può confutare l'impossibilità di quei crolli )



E' come quando tu citi un fatto e il tuo interlocutore, non sapendo rispondere, ti dice "nessuno possiede la verità", e così facendo riesce a negarti anche i dati di fatto.

Io spesso mi trovo a dire che bisogna distinguere tra le opinioni e i fatti, ma con tecniche arroganti di questo tipo ti negano tutto, anche i fatti.


Inoltre mi complimento con Massimo sia perché condivido al 100% il suo modo di fare, e cioè di partire dai fatti, e sia perché di fronte a certi atteggiamenti riesce sempre a mantenere la calma. E' una dote che gli invidio

segreto
Inviato: 5/1/2010 18:04  Aggiornato: 5/1/2010 18:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/5/2008
Da: Latina
Inviati: 46
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Riotta dice: "impossibile falsificare le foto dell'autopsia di JFK, perchè la falsificazione in un paese come gli Usa non sarebbe resistita per 46 anni". E' vero che le informazioni negli states vengono diffuse spesso (watergate, Iran/contras, Abu dhabi..) ma perchè il film di Zapruder rimase segreto fino al 1969 e venne fuori solo grazie ad un decreto di ingiunzione da parte dell'ufficio di Jim Garrison per il processo Clay Shaw?probabilmente sarebbe rimasto segreto per molti anni ancora, se Garrison non avesse fatto tutto quel chiasso.

cnj
Inviato: 6/1/2010 11:00  Aggiornato: 6/1/2010 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
A proposito di Riotta che parla di Wikipedia.

Lawrence Solomon: Climategate at Wikipedia Posted: December 23, 2009, 7:47 PM by Lawrence Solomon


Since my Saturday column described how Wikipedia editors have been feverishly rewriting climate history over much of the decade, fair-minded Wikipedians have been doing their best to correct the record. No sooner than they remove gross distortions, however, than the distortions are replaced. William Connolley, a Climategate member and Wikipedia’s chief climate change propagandist, remains as active as ever.

How does Wikipedia work and how does Connolley and his co-conspirators exercise control? Take Wikipedia’s page for Medieval Warm Period, as an example. In the three days following my column’s appearance, this page alone was changed some 50 times in battles between Connolley’s crew and those who want a fair presentation of history.

One of the battles concerns the so-called hockey stick graphs, which purport to show that temperatures over the last 2000 years were fairly stable until the last century, when temperatures rose rapidly to today’s supposedly dangerous and unprecedented levels. In these graphs, the Medieval Warm Period – a period of several centuries around the year 1000 – appears to be a modest bump along the way. Before the hockey stick graphs began to be published about a decade ago, scientists everywhere – including those associated with the UN itself – viewed the Medieval Warm Period as much hotter than today. Rather than appearing as a modest bump compared to today’s high temperatures, the Medieval Warm Period looked more like a mountain next to the molehill that is today’s temperature increase.

The hockey stick graphs led to an upheaval in scientific understanding when the UN reversed itself and declared them bona fide. Soon after, the hockey stick graphs were shown to be bogus by a blue-chip panel of experts assembled by the US Congress. The Climategate Emails confirm the blue-chip panel’s assessment – we now know that Climategate scientists themselves doubted the reliability of the hockey stick graphs.

With the hockey stick graphs so thoroughly discredited, you’d think they would become a footnote to a discussion of the Medieval Warm Period, or an object of amusement and curiosity. But no, on the Wikipedia page for the Medieval Warm Period, the hockey stick graph appears prominently at the top, as if it is settled science.

Because the hockey stick graph has become an icon of deceit and in no way an authority worthy of being cited, fair-minded Wikipedians tried to remove the graph from the page, as can be seen here. Exactly two minutes later, one of Connelley’s associates replaced the graph, restoring the page to Connelley’s original version, as seen here.

Battles like this occurred on numerous fronts, until just after midnight on Dec 22, when Connolley reimposed his version of events and, for good measure, froze the page to prevent others from making changes -- and to prevent the public, even in two-minute windows, from realizing that today’s temperatures look modest in comparison to those in the past. In the World of Wikipedia, seen as here, the hockey stick graph, and Connolley’s version of history, still rules.

LawrenceSolomon@nextcity.com
Lawrence Solomon is executive director of Energy Probe and Urban Renaissance Institute and author of The Deniers: The world-renowned scientists who stood up against global warming hysteria, political persecution, and fraud.

http://network.nationalpost.com/np/blogs/fpcomment/archive/2009/12/23/lawrence-solomon-climategate-at-wikipedia.aspx

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Febiux
Inviato: 6/1/2010 13:55  Aggiornato: 6/1/2010 13:55
So tutto
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 2
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Salve a tutti.
Ho visto un bello spezzone della puntata "incriminata" di matrix.
Che dire, identifico Riotta nel solito paladino della verità ufficiale; che ha come unico modo di esprimersi quello di sovrapporre le proprie tesi a quelle degli altri, in modo che queste ultime, rimangano inascoltate.
Sulla storia di Kennedy non ho mai approfondito sinceramente, prossimamente lo farò.

Febiux
Inviato: 6/1/2010 13:59  Aggiornato: 6/1/2010 13:59
So tutto
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 2
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Ah, dimenticavo.
A proposito di Alessio Vinci: che bello adesso così composto nel suo ruolo di conduttore...Pensare che qualche anno fa da ospite a Matrix (si ricordi la trasmissione con Blondet e Chiesa, in cui fece una figuraccia immane a proposito dell'edificio 7 delle torri gemelle), non poteva nemmeno sentir parlare di tesi "complottiste"...
Classico esempio di giornalista falso e venduto...

Nores
Inviato: 7/1/2010 14:54  Aggiornato: 7/1/2010 14:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/2/2009
Da:
Inviati: 55
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Una lettera del genere è come sparare sulla Croce Rossa. Riotta è probabilmente il più ignorante tra tutti quelli che sostengano una tesi anticomplottista ed è stato chiamato perché Matrix verteva sul complottismo. Un confronto con persone realmente informate e che l'hanno studiato per più tempo documenti alla mano non produrrebbe lo stesso esito.

Decalagon
Inviato: 7/1/2010 14:55  Aggiornato: 7/1/2010 15:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
Un confronto con persone realmente informate e che l'hanno studiato per più tempo documenti alla mano non produrrebbe lo stesso esito.


E che esito avrebbe dovuto avere fra persone realmente informate, secondo te?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Nores
Inviato: 7/1/2010 15:07  Aggiornato: 7/1/2010 15:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/2/2009
Da:
Inviati: 55
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Una pessima figura per Mazzucco, che una lettera simile la potrebbe scrivere solo sul suo sito, falsando di molto il reale andamento della discussione.
Riotta diceva "no, ma sì, perché no" e se la prendeva con i metodi complottisti e basta. Sulla seconda cosa sono anche d'accordo, ma bisogna avere delle basi, cosa che in lui mancava, almeno su questo argomento.

Decalagon
Inviato: 7/1/2010 15:18  Aggiornato: 7/1/2010 15:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Non mi interessava sapere come, secondo te, sarebbe andata a finire (a parlare a posteriori son buoni tutti, come a calunniare), ma la mia domanda riguardava più precisamente quali documenti, quali informazioni e quali conoscenze avrebbero fatto fare una "brutta figura" a Mazzucco.

Se tu sei così bene informato puoi farti avanti e spiegare per bene tutti i punti oscuri dell'omicidio di JFK.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
segreto
Inviato: 7/1/2010 15:24  Aggiornato: 7/1/2010 15:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/5/2008
Da: Latina
Inviati: 46
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Perchè non apriamo una bella discussione sui punti oscuri dell'assassinio di JFK?

Nores
Inviato: 7/1/2010 15:35  Aggiornato: 7/1/2010 15:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/2/2009
Da:
Inviati: 55
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Veramente le risposte sono già tutte disponibili in abbondanza. Se voi però chiamate falsità le risposte che non vi piacciono, anche se sono basate su fonti obiettive e continuate a sostenere che quelli siano punti oscuri non so che farci.
Fatti un giretto su johnkennedy.it e trovi risposte a bizzeffe, con tanto di documenti.
Ma è più affascinante credere ai complotti e che anche io ne faccia parte; fa sentire importanti e all'interno di un film, lo so...

wireless
Inviato: 10/1/2010 11:07  Aggiornato: 10/1/2010 11:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2007
Da:
Inviati: 228
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Lapsus di Rudolph Giuliani su Bush e l'11 settembre

Decalagon
Inviato: 10/1/2010 13:30  Aggiornato: 10/1/2010 13:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Invito al confronto – Lettera aperta a Gianni Riotta
Citazione:
Veramente le risposte sono già tutte disponibili in abbondanza.


Perché non ce le indichi, oltre che a riferirti a queste fantomatiche "risposte" con discorsi generici?

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA