Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Grottesco
Inviato da Redazione il 15/12/2009 3:20:00 (5848 letture)

di Marco Cedolin

Se è vero che al peggio non c’è mai fine, basta volgere gli occhi alla cronaca di questa ultima settimana, per cogliere in pieno lo stato di progressiva degenerazione che sta coinvolgendo un po’ tutto il tessuto della società, a prescindere dal fatto che alcune sue parti non perdano occasione per autoproclamarsi la parte “civile” della stessa.

Barack Obama, il presidente americano osannato come il nuovo messia da parte di tutta la stampa nazionale ed internazionale al momento della sua elezione, è andato ad Oslo a ritirare il Nobel per la Pace, nonostante per “guadagnarselo” abbia provveduto ad inviare in Afghanistan oltre 30.000 nuovi soldati con il compito precipuo di fare la guerra. Conscio dell’evidente cortocircuito logico esistente alla base della sua premiazione, non ha trovato di meglio che avventurarsi in una improbabile dissertazione sulle guerre “utili”, necessarie proprio per costruire la pace, dimostrando di avere una visione molto originale di cosa siano in realtà la guerra e la pace. Ma in tutta evidenza anche ad Oslo sono degli originali, se hanno deciso di premiare il responsabile delle future carneficine, senza neppure premurarsi di addurre qualche ragione plausibile che sostentasse la loro decisione.

A Copenaghen si è aperto il vertice sul clima, ...

... una kermesse penosa durante la quale i vertici politici degli stati che governano il mondo, contornati dai dirigenti delle lobby che li sostengono e dirigono, fingeranno di preoccuparsi per la grave situazione in cui versa la biosfera, martoriata in maniera sempre più massiccia dall’aggressione della tecnosfera. Un teatrino dell’assurdo, all’interno del quale uomini politici incravattati disquisiranno amabilmente fra una tartina al salmone e un bignè alla panna, riguardo al modo migliore di capitalizzare in termini di profitto di banche e multinazionali, l’allarme lanciato ed il business verde che ne conseguirà. Il tutto ostentando serafica calma e facendo riferimento ad un asse temporale che arriva al 2050, quando la maggior parte di loro avranno smesso da tempo di calcare il suolo di questo disgraziato pianeta.

Curioso come a Copenaghen l’unica preoccupazione continui a rimanere la quantità delle emissioni di CO2, quasi tutti gli altri agenti inquinanti e cancerogeni prodotti dall’attività dell’uomo non esistessero neppure.

E ancora più curiosa la pretesa del gotha delle “menti pensanti” mondiali di ottenere una fantomatica quadratura del cerchio, continuando a sponsorizzare il paradigma della crescita infinita all’interno di un mondo finito, semplicemente fingendo d’ignorare la reale consistenza del muro contro il quale l’umanità sta per sbattere la testa. Un muro che viene sistematicamente “raccontato” nelle maniere più fantasiose con l’ausilio di un folto manipolo di scienziati compiacenti costretti a stare al gioco perché tengono famiglia.

In Italia la nuova inaugurazione (la seconda in una settimana) del TAV Frecciarossa, allegata alla menzogna secondo cui la linea sarebbe completata, è stata l’occasione per un aumento generalizzato del prezzo dei biglietti, unitamente ad un altrettanto generalizzato taglio di convogli, finalizzato a “costringere” i passeggeri ad usufruire obbligatoriamente dell’alta velocità che altrimenti, anche a causa dei costi, resterebbe cosa per pochi intimi.

Ancora in Italia, mentre il Papa, i Cardinali ed i Vescovi fanno a gara con Napolitano nel dispensare sermoni costruiti sul nulla ed intrisi di retorica, continua a tenere banco la tenzone infinita fra detrattori e sostenitori di Silvio Berlusconi. Convinti, i primi, che qualunque problema del paese sia una conseguenza della presenza del Cavaliere alla guida del governo. Convinti, i secondi, che davvero il governo si stia prodigando per costruire un’Italia migliore.

Il problema maggiore (oltre alla noia connaturata nell’annosa diatriba) è costituito tanto dalla reale natura di un’opposizione così indecifrabile ed articolata da arrivare a spaziare da Montezemolo e De Benedetti fino alla CGIL e ai centri sociali dell’estrema sinistra, passando attraverso il giustizialismo di Di Pietro, le Coop del PD e le smanie di rinascita democristiane di Casini e Rutelli. Quanto dagli argomenti utilizzati da parte di codesta opposizione per tentare di mettere alle corde il governo. Non critiche e proposte alternative concernenti le questioni focali oggi presenti nel paese, lavoro, economia, ambiente, grandi opere, dal momento che se si escludono il Ponte sullo Stretto e il nucleare la maggior parte degli attori mantengono posizioni in tutto e per tutto identiche a quelle portate avanti dal governo stesso. Bensì attacchi mirati e continuativi rivolti alla “persona” Berlusconi, attraverso cabarettistiche questioni di escort e veline, macchiettistiche rappresentazioni teatrali d’improbabili pentiti alla Spatuzza, discutibili tentativi di creare rivoluzioni colorate, minacce di scontri di piazza lanciate in maniera improvvida da chi, ex giudice e rappresentante della società civile, dovrebbe essere il più avvezzo ad evitare esternazioni fuori luogo.

Come ciliegina sulla torta ieri è arrivata anche l’aggressione a Berlusconi (voluta, cercata, trovata?), con annesso ricovero in ospedale, a rassicurarci sul fatto che anche la prossima settimana inizierà così com’è finita questa. O con Silvio o Contro di lui, tanto ai problemi dell’Italia ormai pensa la UE, dopo che tutti i partiti all’unanimità l’hanno delegata a farlo, tramite la ratifica del Trattato di Lisbona.

Marco Cedolin

http://ilcorrosivo.blogspot.com/
http://marcocedolin.blogspot.com/

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
ivan
Inviato: 15/12/2009 6:47  Aggiornato: 15/12/2009 7:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Grottesco
Ho sempre letto con i piacere gli articoli di Cedolin, purtuttavia ...



Citazione:


Barack Obama, il presidente americano osannato come il nuovo messia da parte di tutta la stampa nazionale ed internazionale al momento della sua elezione, è andato ad Oslo a ritirare il Nobel per la Pace, nonostante per “guadagnarselo” abbia provveduto ad inviare in Afghanistan oltre 30.000 nuovi soldati con il compito precipuo di fare la guerra. Conscio dell’evidente cortocircuito logico




Ma quale corto circuito logico.

Gia in illo tempore i romani dicevano: "Si vis pacem, para bellum".

O anche "Igitur qui desiderat pacem, praeparet bellum, letteralmente "Chi aspira alla pace, prepari la guerra" - libro III dell'Epitoma rei militaris di Vegezio, IV secolo.

O anche Paritur pax bello, vale a dire "la pace si ottiene con la guerra" -Cornelio Nepote (Epaminonda, 5) e "Si pace frui volumus, bellum gerendum est" -7^ Filippica, Cicerone - letteralmente "Se vogliamo godere della pace, bisogna fare la guerra".

Npn è togliendo le forze occidentali sic et simplicter dal quei due martoriati paesi che la pace prontamente sboccia e fiorisce.

Come le esperienze dopo coloniali in mezzo mondo insegnano, la pace ,il progresso, i diritti civili sono argomenti ostici a chi vuole il potere politico ed economco ad ogni costo. Ed ecco nei paesi del terzo mondo e non solo si è assististito a tutta una serie di guerre e tragedie per i motivi piu' disparati, dal controllo delle risorse economche al fanatismo religioso.

In sintesi, siamo sicuri che 30000 soldati in meno in Afghanistan significano pace certa?

30000 soldati in piu' in Afghanistan significano un controllo del territorio piu' marcato, piu' stretto, territorio in cui non ci sono tanti gruppi di Hippy che suonano la chitarra intorno ad un fuoco ed inneggiano alla non violenza e alla fratellanza universale, ma bensi ben altro tipo di gente le cui intenzioni si sono piu' che palesate nello sventurato periodo in cui hanno avuto in mano le redini del potere.

Citazione:


Bensì attacchi mirati e continuativi rivolti alla “persona” Berlusconi, attraverso cabarettistiche questioni di escort e veline, macchiettistiche rappresentazioni teatrali d’improbabili pentiti alla Spatuzza, discutibili tentativi di creare rivoluzioni colorate, minacce di scontri di piazza lanciate in maniera improvvida da chi, ex giudice e rappresentante della società civile, dovrebbe essere il più avvezzo ad evitare esternazioni fuori luogo.


A quanto pare le tecniche di marketing hanno piu' che funzionato se sono passati ed hanno fatto presa questi concetti.

AlbaKan
Inviato: 15/12/2009 8:31  Aggiornato: 15/12/2009 8:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Grottesco
@ivan
Citazione:
(1)Npn è togliendo le forze occidentali sic et simplicter dal quei due martoriati paesi che la pace prontamente sboccia e fiorisce.

(2)Come le esperienze dopo coloniali in mezzo mondo insegnano, la pace ,il progresso, i diritti civili sono argomenti ostici a chi vuole il potere politico ed economco ad ogni costo. Ed ecco nei paesi del terzo mondo e non solo si è assististito a tutta una serie di guerre e tragedie per i motivi piu' disparati, dal controllo delle risorse economche al fanatismo religioso.


(1)...questa è solo una tua supposizione, perchè questo "esperimento" non è mai stato fatto...qual'è il paese a cui l'Impero ha lasciato la libertà di agire e decidere da solo?

(2)...magari potresti fare qualche esempio di un paese con guerre civili dove il "controllo delle risorse" era comunque subordinato ad accordi con paesi occidentali....e dove "il fanatismo religioso" è stato supportato sempre da questi paesi, attraverso la vendita di armi...che questi paesi del 3° mondo non fabbricano...ovviamente la convenienza è sempre "occidentale".

L'unico esempio che possiamo fare è quello degli "americani" sono l'unico popolo con una coscienza riguardo i "diritti civili", "PACE", "rispetto per l'ambiente e per gli uomini"....ma purtroppo oramai vivono in riserve come animali in via di estinzione, e non hanno voce in capitolo...

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
Alby-LatoB
Inviato: 15/12/2009 10:39  Aggiornato: 15/12/2009 10:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Marostica
Inviati: 124
 Re: Grottesco
Caro Marco,

tra i vari problemi ti sei dimenticato di citare la legge Basaglia:

se i manicomi fossero ancora aperti uno come Berlusconi non sarebbe libero di vagare per Milano innervosendo gli ignari e tranquilli cittadini...

Sono incazzato, ma con garbo
Fuoco
Inviato: 15/12/2009 11:08  Aggiornato: 15/12/2009 11:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2005
Da: Gaia
Inviati: 43
 Re: Grottesco
cit.
"passando attraverso il giustizialismo di Di Pietro"

Invece a me qualcuno dovrebbe definitivamente SPIEGARE cosa accidenti significa
il termine GIUSTIZIALISMO...per *CORTESIA*

Se un qualsiasi altro cittadino paga tangenti, si appropria indebitamente (ruba)
di risorse non sue e/o collude con personaggi mafiosi viene indagato e processato
(si spera, e comunque la legge prevede e formalizza questo iter) ... e se di mestiere
fa il politico ... perché non dovrebbe essere altrettanto valido ?

COSA SIGNIFICA "giustizialismo" ?


Non a caso è un termine coniato ed utilizzato da quelle parti politiche e da quegli
individui che - guarda te - sembrano proprio avere *qualche* problemino legale
(con l'aggravante di essere in una posizione di amministrazione della COSA PUBBLICA ... )

Grazie.

P.S.
Ovviamente non vale la pseudo-spiegazione che
"giustizialismo significa un uso politico della giustizia" e affini
perché tale definizione (oltre ad essere un "mantra" trito e ritrito
molto in voga proprio da coloro che sono oggetto di indagine...guarda un po')
andrebbe DIMOSTRATA

"Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" (M. Gandhi)
titano75
Inviato: 15/12/2009 11:12  Aggiornato: 15/12/2009 11:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Grottesco
Marco ,
una piccola precisazione...... riguardo all'alta velocità, tutto giusto, però ieri milano roma 2:54 min.
insomma... mica male... è vero che il biglietto l'ho pagato 99€ ....però nn mi posso lamentare... ti dico solo che in giappone, dove TUTTI e dico TUTTI utilizzano l'alta velocità, un biglietto OSAKA TOKYO viene la bellezza di 150€ solo andata... purtroppo .... il meglio si paga... io francamente quando devo andare a milano per lavoro prenderò esclusivamente il freccia rossa, sarà di rosso di vergogna, sarà na bufala, ma risparmio tra andata e ritorno circa 1:15 min......

va bè.. tutto qui
Emiliano

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
fefochip
Inviato: 15/12/2009 11:36  Aggiornato: 15/12/2009 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Grottesco
Citazione:
Ma quale corto circuito logico. Gia in illo tempore i romani dicevano: "Si vis pacem, para bellum".


beh se lo stesso corto circuito logico lo fanno pure i latini allora siamo tutti piu tranquilli

mi verrebbe da pensare che quella logica è la logica di un impero ...opsss

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
nosh1t
Inviato: 15/12/2009 11:45  Aggiornato: 15/12/2009 11:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Grottesco
non so bene come porla in inglese per essere capito ma mi piacerebbe scrivere a Obama per sapere cosa ne pensa della famosa battuta (non ricordo a chi attribuita):
Citazione:
combattere per la pace sarebbe come fottere per la verginita'

Lezik85
Inviato: 15/12/2009 12:25  Aggiornato: 15/12/2009 12:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Grottesco
Citazione:
Gia in illo tempore i romani dicevano: "Si vis pacem, para bellum".


Un'ottima idea per lo striscione del prossimo corteo per la pace.

audisio
Inviato: 15/12/2009 12:29  Aggiornato: 15/12/2009 12:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Grottesco
Copenaghen: 1.500 fermati in 3 giorni.
Alla faccia della democrazia...
E poi, questo occidente ipocrita, ha il coraggio di parlare dell'Iran.

Heitz
Inviato: 15/12/2009 13:40  Aggiornato: 15/12/2009 13:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/11/2008
Da:
Inviati: 139
 Re: Grottesco
Citazione:
.. però ieri milano roma 2:54 min.

Il problema e' proprio li'.. Nel paese all'incontrario si comicia con i trasporti Roma - Milano (cazzo 2 ore e 54 minuti).
Ma porca troia.. perche' non provi invece a farti Roma Viterbo??
ah emiglia'...

titano75
Inviato: 15/12/2009 14:14  Aggiornato: 15/12/2009 14:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 704
 Re: Grottesco
Conosco il prob "cicci" eheh , so di Castelnuovo di Porto ....ormai trasferito a Roma per comodità..... ( te credo entrà a roma o co i mezzi o co la macchina è la fine ormai.... ).....

Che dire.... pure te c'hai ragione.... però nn te crede in giappone , prendo quel paese perchè mi è sembrato tra tutti quelli che ho visto, tra i poiù efficenti, con gli shinkansen viaggi una favola, se use le linee "extraurbane", ti fai osaka - nara ( 30 Km ) 40 min. .... eheh tutto il mondo è paese.....

Emiliano

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
abbidubbi
Inviato: 15/12/2009 14:16  Aggiornato: 15/12/2009 14:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Grottesco
Citazione:
In sintesi, siamo sicuri che 30000 soldati in meno in Afghanistan significano pace certa?

30000 soldati in piu' in Afghanistan significano un controllo del territorio piu' marcato...


andassero a controllare il loro di territorio, no?

i 30.000 soldati in più significano più o meno: non riusciamo a controllare/difendere bene il bottino appena razziato...

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
marcocedol
Inviato: 15/12/2009 14:32  Aggiornato: 15/12/2009 14:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Grottesco
Ivan,
i romani dicevano anche "Bellum quod res bella non sit" la guerra si chiama bellum perchè non è una cosa bella e nonostante ciò ne praticavano "l'arte" con una certa solerzia.

Citazione:
Npn è togliendo le forze occidentali sic et simplicter dal quei due martoriati paesi che la pace prontamente sboccia e fiorisce.


Hai perfettamente ragione, sarebbe stato opportuno non mandare mercenari a martoriare i due paesi, prima di occuparli in armi

Citazione:
In sintesi, siamo sicuri che 30000 soldati in meno in Afghanistan significano pace certa?


Assolutamente no, però sicuramente significano la possibilità di respirare un pò di aria pulita.

Citazione:
30000 soldati in piu' in Afghanistan significano un controllo del territorio piu' marcato, piu' stretto, territorio in cui non ci sono tanti gruppi di Hippy che suonano la chitarra intorno ad un fuoco ed inneggiano alla non violenza e alla fratellanza universale, ma bensi ben altro tipo di gente le cui intenzioni si sono piu' che palesate nello sventurato periodo in cui hanno avuto in mano le redini del potere.


Veramente le uniche intenzioni palesatesi al di là di ogni dubbio mi sembrano essere state quelle dei mercenari occidentali di "colpisci e terrorizza" o i loro cugini di "enduring freedom". Quelli di Abu Ghraib, di Falluja e del fosforo bianco.
L'altro "tipo" di gente si faceva i cazzi propri a casa propria, ma capisco bene che si fa presto a dimenticare e da quando il presidente abbronzato ha sostituito Bush la guerra è diventata una cosa molto più buona

Citazione:
A quanto pare le tecniche di marketing hanno piu' che funzionato se sono passati ed hanno fatto presa questi concetti.


Le tecniche di marketing che sembrano sortire più successo in questi ultimi tempi credo siano quelle dell'asse Casaleggio (che nel marketing è un vero maestro)/ Grillo/ Travaglio/ Di Pietro, se si è arrivati a sostenere che la persona di Berlusconi sia il vero grande problema di questo paese. Si fa presto anche a dimenticare due anni di governo Prodi (uomo integerrimo e con la fedina penale sbiancata da dixan) durante i quali abbiamo continuato a scendere con passo spedito nello stesso baratro in cui scendiamo adesso, o mezza Italia durante quel biennio godeva del sonno criogenico?????

reby
Inviato: 15/12/2009 14:46  Aggiornato: 15/12/2009 14:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/8/2006
Da:
Inviati: 135
 Re: Grottesco
bell'articolo, perfetto.

Suggerisco anche un altro risvolto.


http://carlovulpio.wordpress.com/2009/12/14/il-triangolo-maledetto-delle-bermuda-in-italia-e-tra-potenza-catanzaro-e-salerno-le-domande-di-pannella-i-guai-della-forleo-il-silenzio-di-de-magistris/

@Ivan
cosa ha fatto di tanto discontinuo il gov Prodi, quello illuminato (ma nel senso massonico del termine) nonostante la pubblicità del "superamento di qui e di la"?

Ma il Dipietro che ha salvato Ponte sullo stretto di Messina SPA sarebbe la grande alternativa?Ah già lui non appalterebbe alla mafia appalterebbe direttamente a Misiti.

_________________________________________________
CONSIGLIO vivamente a tutti di leggersi il dossier di Micromega su tutti gli indagati/inquisiti nell'Italia dei Lavori (per loro)..e di leggerlo con la stessa
morale che si riserba agli altri...

http://www.meetup.com/per-il-bene-comune/it/files/
al 29 settembre trovate il CORPOSO documento sulle anime belle dell'IDV

marcocedol
Inviato: 15/12/2009 15:13  Aggiornato: 15/12/2009 15:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Grottesco
Citazione:
Se un qualsiasi altro cittadino paga tangenti, si appropria indebitamente (ruba) di risorse non sue e/o collude con personaggi mafiosi viene indagato e processato (si spera, e comunque la legge prevede e formalizza questo iter) ... e se di mestiere fa il politico ... perché non dovrebbe essere altrettanto valido ?


Forse volevi dire se qualche povero cristo "ruba" viene indagato e processato.
Dal momento che questo paese è strapieno oltre che di politici, di faccendieri, uomini di sottogoverno, industriali, dirigenti di società pubbliche e private e chi più ne ha ne metta che rubano dalla propria nascita (professionale) e continuano a farlo indisturbati.

Citazione:
COSA SIGNIFICA "giustizialismo" ?


Da chi sia stato coniato il termine giustizialismo, sinceramente non so dirtelo. Per quanto mi riguarda lo uso e continuerò ad usarlo, rivolto a personaggi come Di Pietro e Travaglio, nell'accezione di definire una persona che porta una visione giudicecentrica della società. Attribuendo ad una casta, quale quella dei giudici, valore di onestà assoluta e di probità assoluta. Ed auspicandone la collocazione in una posizione di privilegio che possa influenzare la politica, senza essere da essa influenzata.
Sono il primo a pensare che Berlusconi, in buona compagnia di tanti farabutti della politica, fra i quali anche Antonio Di Pietro, starebbe meglio nelle patrie galere piuttosto che non al governo del paese. Ciò non toglie che nello stesso luogo c'è spazio anche per molti giudici, dal momento che la loro casta in quanto a probità e onestà assoluta lascia molto a desiderare, soprattutto quando i giudici tengono in tasca tessere di partito, cosa che trovo allucinante.

Sono sempre in attesa di leggere i commenti di Marco Travaglio riguardo alle sentenze "esemplari" emesse dai giudici sugli incidenti al G8 di Genova e sui pestaggi di Bolzaneto, sull'omicidio Sandri, su quello di Aldovrandi, sul TAV del Mugello e potremmo andare avanti per qualche paginetta.

La magistratura è un grande potere, come lo è la politica. Ed ogni grande potere ha dentro tanto di quel marcio da rendere inutile anche l'uso del dixan. Il male minore credo sia costituito dal porre i due poteri in un certo equilibrio fra loro. Se la politica dominasse la magistratura e dirigesse le sentenze sarebbe un dramma. Così come sarebbe un dramma se la magistratura dominasse la politica (ecco il giustizialismo) e ogni parlamentare potesse venire gestito a bacchetta dai giudici con il ricatto di una eventuale incriminazione.

Berlusconi auspicherebbe la prima soluzione, Di Pietro e soci la seconda. Personalmente mi terrorizzano tutte e due


Io_sono
Inviato: 15/12/2009 15:25  Aggiornato: 15/12/2009 15:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Grottesco
Un applauso a Marco per l´articolo e per i successivi commenti.
Davvero magistrale, questa volta non ho nulla su cui sono in disaccordo.

Sul discorso treni: Emiliano, come dici bene tu, inizino dal locale e poi passino ai trenia reazione/levitazione magnetica e quel che vuoi.
Qui da me hanno fatto esattamente così. Prima il locale (e che sistema di trasporti locali...) e poi le distanze.


Sulla magistratura: è forse il più grande covo di massoni in assoluto in Italia. Di fatto si sono loro resi ingiudicabili, nel senso che non vengono giudicati da nessuno. Sono impunibili nonostante siano lenti, inefficienti e spesso impreparati.
Rischiano solo se schiacciano i piedi a qualche amico di quelli che gli stanno sopra (Csm); vedete il caso DeMagistris e il caso Forleo.
Avrei alcune storie da raccontare, riportatemi da un mio caro amico - lavora nel civile, manco nel penale- da far accapponare la pelle...

mangog
Inviato: 15/12/2009 15:30  Aggiornato: 15/12/2009 15:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Grottesco
Citazione:

marcocedol Inviato: 15/12/2009 15:13:58


Ciò non toglie che nello stesso luogo c'è spazio anche per molti giudici, dal momento che la loro casta in quanto a probità e onestà assoluta lascia molto a desiderare, soprattutto quando i giudici tengono in tasca tessere di partito, cosa che trovo allucinante.


Gli arbitrati extragiudiziali sono anche peggio delle tessere politiche.

audisio
Inviato: 15/12/2009 15:36  Aggiornato: 15/12/2009 15:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Grottesco
D'accordo, ci sono tanti giudici che giudicano sempre dalla parte del potere.
Vedi gli esempi che ha fatto Marco, il G8, Aldrovandi, la Tav, Why Not ecc. ecc.
Io ricorderei anche il giudice "rosso" D'Ambrosio che redasse la vergognosa sentenza tesa ad accreditare la tesi del suicidio di Pinelli e salvò il culo al commissario Calabresi, oggi diventato eroe per l'asse politico PD-PDL ma uno dei maggiori responsabili della pessima strada che presero gli anni '70.
Ma per rimediare a ciò, cosa vogliamo fare, mettere i giudici al servizio della politica ancor di più di quanto non lo siano oggi?
Mi sembra sia un modo di utilizzare certi giusti argomenti per ottenere l'effetto esattamente contrario a ciò che si dice di voler perseguire.

marcocedol
Inviato: 15/12/2009 16:14  Aggiornato: 15/12/2009 16:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Grottesco
Citazione:
Marco , una piccola precisazione...... riguardo all'alta velocità, tutto giusto, però ieri milano roma 2:54 min. insomma... mica male... è vero che il biglietto l'ho pagato 99€ ....però nn mi posso lamentare... ti dico solo che in giappone, dove TUTTI e dico TUTTI utilizzano l'alta velocità, un biglietto OSAKA TOKYO viene la bellezza di 150€ solo andata... purtroppo .... il meglio si paga... io francamente quando devo andare a milano per lavoro prenderò esclusivamente il freccia rossa, sarà di rosso di vergogna, sarà na bufala, ma risparmio tra andata e ritorno circa 1:15 min......


Caro Emiliano,
capisco bene la tua soddisfazione.
Credimi però se ti dico che tale soddisfazione sarebbe molto minore nel caso tu da Roma avessi dovuto recarti per esempio a Parma, a Piacenza o Trento (non proprio paesini sperduti) ed il tuo viaggio si fosse rivelato più caro e lungo rispetto al passato, come ottimamente documentato in questo articolo della mia amica Debora Billi

Inoltre ti assicuro, anche se mi dispiace smorzare l'entusiasmo che se tu avessi fatto un viaggio da Roma a Milano su un normale ETR senza fare alcuna fermata intermedia (come accade con il frecciarossa), a costo molto inferiore, su una normale linea ferroviaria, senza aumentare di 90 miliardi il debito pubblico italiano, avresti risparmiato lo stesso buona parte di quell'ora e 15 minuti.

Floh
Inviato: 15/12/2009 16:23  Aggiornato: 15/12/2009 16:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Grottesco
@ marcocedol
Per quanto disprezzi fortemente la disinformazione che partiti e giornali fanno su cancro, 11 settembre, hiv, e tutte le altre belle cose che tengono nascoste al mondo con proverbiale abilità, non posso che riconoscere ai da te tanto osteggiati Di Pietro e Travaglio il fatto che siano tra i pochi che ancora si oppongo con forza e determinazione al berlusconismo e i suoi sopprusi.
Uno lo fa con la politica e l'altro con l'informazione.
Il giustizialismo è un modo di chiamare la Giustizia col fine farla sembrare demagogica e di addattarla agli scopi del più forte.
Non sarà certo la persona più buona del mondo Di Pietro, ma non ha nelle sue intenzioni certamente di delegittmare gli organi di garanzia come la persona che a lui paragoni con tanta sconcertante superficialità.

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
marcocedol
Inviato: 15/12/2009 16:33  Aggiornato: 15/12/2009 16:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Grottesco
Citazione:
Non sarà certo la persona più buona del mondo Di Pietro, ma non ha nelle sue intenzioni certamente di delegittmare gli organi di garanzia come la persona che a lui paragoni con tanta sconcertante superficialità.


Sbagli Floh, quando io paragono Di Pietro agli altri farabutti della politica non lo faccio con superficialità, bensì con cognizione di causa.
Prova a leggerti sul web il "curriculum" di codesto mascalzone e di molti rappresentanti del suo partito e vedrai che l'elenco delle mascalzonate è lungo a sufficienza. O pensi che tentare di delegittimare gli organi di garanzia sia l'unica malefatta degna di critica in questo paese?

Per quanto riguarda Travaglio ho sempre detto che si tratta di un ottimo giornalista. Il problema è che si oppone SOLO al berlusconismo ed ai suoi soprusi, mentre degli altri "ismi" e degli altri soprusi non gli importa un fico secco. O forse mi puoi citare qualche sua arringa contro banche, multinazionali, massoneria, imperialismo statunitense ed israeliano e quisquilie di questo tipo?

reby
Inviato: 15/12/2009 16:41  Aggiornato: 15/12/2009 16:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/8/2006
Da:
Inviati: 135
 Re: Grottesco
incredibile che ci sia gente che ritenga che Berlusconi rappresenti il male assoluto, pensando che in tutti gli altri paesi (a meno che non si voglia sostenere che Berlusconi comandi indiscriminatamente su tutti ipaesi) dove non ci sia lui siano degli EDEN.

Quind il gruppo GRILLO/CASALEGGIO/SASSOON/RAPISARDA/DEBENEDETTI/TRAVAGLIO

siano gli unti del signore venuti a salvari PER IL BENE COMUNE?????????

cioè sono contro il signoraggio, contro la Biagi etc etc??????

Per proporsi come alternativa e senza macchia la lobby di cui sopra non mi sembra abbia mai dato prova che farebbe diversamente.

Io_sono
Inviato: 15/12/2009 16:45  Aggiornato: 15/12/2009 16:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Grottesco
Citazione:
Per quanto riguarda Travaglio ho sempre detto che si tratta di un ottimo giornalista. Il problema è che si oppone SOLO al berlusconismo ed ai suoi soprusi, mentre degli altri "ismi" e degli altri soprusi non gli importa un fico secco. O forse mi puoi citare qualche sua arringa contro banche, multinazionali, massoneria, imperialismo statunitense ed israeliano e quisquilie di questo tipo?


Senza contare che certe (solo alcune, altre sono giuste e sono pure d´accordo con lui) sentenze di Travaglio sputate a Ballarò senza contradditorio, oltre che oscene tanto quanto gli Spatuzza, non fanno altro che fare il gioco del soggetto colpito.
Ovvero, nel nostro caso, sempre SB.

Su DiPietro, direi che la sua storia parla da sola. Anzi, un suo discorso è sufficiente a capire che c´è qualcosa che non va in tutta la sua persona e nella sua storia... Ah, la lingua italiana!

Io_sono
Inviato: 15/12/2009 16:52  Aggiornato: 15/12/2009 16:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Grottesco
Citazione:
Per proporsi come alternativa e senza macchia la lobby di cui sopra non mi sembra abbia mai dato prova che farebbe diversamente.


Anzi...

Sul signoraggio è uscito un paio di giorni fa un articolo su... IlGiornale!

http://www.ilgiornale.it/economia/provocazione_quella_sovranita_moneta_mani_private/11-12-2009/articolo-id=406009-page=0-comments=1

Sertes
Inviato: 15/12/2009 17:36  Aggiornato: 15/12/2009 17:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Grottesco
Citazione:
marcocedol ha scritto:
Sbagli Floh, quando io paragono Di Pietro agli altri farabutti della politica non lo faccio con superficialità, bensì con cognizione di causa.
Prova a leggerti sul web il "curriculum" di codesto mascalzone e di molti rappresentanti del suo partito e vedrai che l'elenco delle mascalzonate è lungo a sufficienza.


Salve Cedolin,
in rete circola già da un paio d'anni l'idea che Grillo/Travaglio/DiPietro facciano parte di un asse che mira a qualche scopo massonico/eversivo, ma visti i personaggi che si fanno carico di tali accuse (Barnard per primo, il cieco del 9/11) non avevo mai dato troppo credito a tali affermazioni.

Però ora pare che anche Lei pensi che tali affermazioni siano in qualche modo supportate, e nel brano che ho citato allude anche a mascalzonate di Di Pietro.

Può chiarire la sua posizione, o linkarmi un articolo in cui lo ha già fatto?

Grazie

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
reby
Inviato: 15/12/2009 18:12  Aggiornato: 15/12/2009 18:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/8/2006
Da:
Inviati: 135
 Re: Grottesco
a parte che se Spatuzza avesse chissà quali prove a sostegno delle sue dichiarazioni come mai la magistratura non ha spiccato un mandato di arresto?

Cmq, Floa e Sertes vi siete letti il dossier di Micromega (che non è Il Giornale)?
Poi capisco anche faccia comodo far finta di nulla ma personalmente di esser presa per i fondelli da chi si erge a moralizzatore con gli scheletri nell'armadio proprio no.


Altri assaggi
http://bamboccioni-alla-riscossa.org/?p=3318
http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=229
http://www.lavocedellevoci.it/inchieste1.php?id=145

Corte dei Conti indaga su finanziamenti IDV ela AN TO CRI
http://www.macchianera.net/2009/09/11/di-pietro-real-estate/

Elenco parziale indagati condannati in IDV
http://www.pensierolibero.eu/tgeu/364-news-Che-moralita-tutti-gli-uomini-di-Di-Pietro.html

e ce ne sono molti altri di articoli, basta non avere il paraocchi ma si sa ll'italiano se non ha un eroe senza macchia non ragiona per conto suo

marcocedol
Inviato: 15/12/2009 18:48  Aggiornato: 15/12/2009 18:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Grottesco
Gentile Sertes,
in verità io non mi sono mai spinto ad accreditare Grillo/Travaglio/Di Pietro, come parte di un asse che miri a qualche scopo massonico/eversivo.

Questo poichè in primo luogo non sono in possesso di argomenti incontrovertibili che possano avvalorare questa tesi, sicuramente interessante ma ancora tutta da dimostrare. In secondo luogo ritengo vadano fatti gli opportuni distinguo fra le tre persone.

Beppe Grillo è un bravo comico e un grande comunicatore, entrato in politica con lo scopo (a mio avviso) di conquistare un ampio consenso popolare fra gli "scontenti" (presso i quali la sinistra radicale con riusciva più a fare proseliti) per dirottarlo su un binario morto, laddove non poteva nuocere ed avrebbe potuto in futuro essere utile, a chi o cosa me lo sto ancora domandando anche io.

Travaglio è un ottimo giornalista che ha saputo capitalizzare professionalmente i problemi giudiziari di Berlusconi, riuscendo a diventare un divo TV e un popolare scrittore. Il suo lavoro lo ha portato ad essere gradito e funzionale sia al percorso di Grillo, sia a quello di Di Pietro, senza però che esistano gli elementi per connaturarlo oltre ogni ragionevole dubbio come parte di un progetto.

Antonio Di Pietro fu in giovane età il grande giudice di mani pulite, ai tempi da tutti (me compreso) plaudito ed osannato. Poi sceso in politica è rimasto per molti anni nel sottobosco dei partiti minori, mentre a posteriori l'impresa di mani pulite e del giovane giudice integerrimo sembrava farsi molto più complessa e meno adamantina di come era sembrata quando era contemporaneità, anche in virtù del malaffare partorito ed espresso da una seconda repubblica sicuramente peggiore della prima.

Salito al governo è stato per 2 anni ministro delle infrastrutture, premurandosi di foraggiare lautamente la mafia del cemento e del tondino. Suo il definitivo avanti tutta al progetto del Mose. Sua la domanda di finanziamento europeo per il TAV Torino - Lione. Suo il maggiore stanziamento di fondi per le grandi opere dell'ultimo decennio. Suo il salvataggio in extremis della società Stretto di Messina.

Tornato all'opposizione ha raccolto voti anche grazie alla falsa patente (offertagli da Travaglio e Grillo) di essere l'unico partito privo d'inquisiti. Poi ha iniziato una feroce battaglia contro Berlusconi, incentrata eslusivamente su questioni giudiziarie e "di costume" (mai su temi di politica e di programmi quali lavoro, economia, grandi opere, ambiente ecc) scarsamente condivisa dagli alleati del PD, ma invece sponsorizzata dal gruppo De Benedetti in Italia e da Murdoch all'estero. Infine è arrivato a proporsi con atteggiamenti forti come la vera alternativa, facendosi portatore di quella "rivoluzione viola" che si vorrebbe nata sul web ma lo vede come padre putativo.
Per quanto riguarda le sue mascalzonate compiute non in qualità di ministro (nel caso quelle da ministro non bastassero), non ho mai scritto articoli in prima persona, ma vedo che anche in questi commenti esistono già dei link a tale proprosito, comunque facilmente ampliabili con una semplice ricerca in rete.

ivan
Inviato: 15/12/2009 19:53  Aggiornato: 15/12/2009 19:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Grottesco
Ripeto, ho sempre apprezzato gli articoli di Cedolin, ho sempre letto con piacere il suo Blog, il Corrosivo.

Ma purtuttavia...

Allora:


Citazione:

i romani dicevano anche "Bellum quod res bella non sit" la guerra si chiama bellum perchè non è una cosa bella e nonostante ciò ne praticavano "l'arte" con una certa solerzia.



I romani quell'arte la praticavano con solerzia e dovizia, ma purtuttavia questo non li salvò nè da loro stessi nè dai loro vicini, che non erano di pasta migliore. Se essi non avessero praticato la loro realpolitick riassunta appunto in "Igitur qui desiderat pacem, praeparet bellum" oggi mezza europa non parlerebbe lingue di origine latina.


Citazione:


Hai perfettamente ragione, sarebbe stato opportuno non mandare mercenari a martoriare i due paesi, prima di occuparli in armi


Intanto li hanno mandati, intanto il danno è fatto. Adesso il punto è: come se ne esce ? Abbandonando sic et simpliciter al loro destino quelle martoriate terre ?


Citazione:


Citazione:
In sintesi, siamo sicuri che 30000 soldati in meno in Afghanistan significano pace certa?

Assolutamente no, però sicuramente significano la possibilità di respirare un pò di aria pulita.


Aria pulita da cosa? Ancora aleggia la polvere delle statue di Budad fatte saltare con la dinamite - ma come si fa a dimenticare ...


Citazione:


L'altro "tipo" di gente si faceva i cazzi propri a casa propria, ma capisco bene che si fa presto a dimenticare e da quando il presidente abbronzato ha sostituito Bush la guerra è diventata una cosa molto più buona


Appunto, ribadisco: a quanto pare le tecniche di marketing hanno piu' che funzionato se è passato ed ha fatto presa questo concetto, se sono passati e hanno fato presa i concetti di cui sotto:

Citazione:

Le tecniche di marketing che sembrano sortire più successo in questi ultimi tempi credo siano quelle dell'asse Casaleggio (che nel marketing è un vero maestro)/ Grillo/ Travaglio/ Di Pietro, se si è arrivati a sostenere che la persona di Berlusconi sia il vero grande problema di questo paese. Si fa presto anche a dimenticare due anni di governo Prodi (uomo integerrimo e con la fedina penale sbiancata da dixan) durante i quali abbiamo continuato a scendere con passo spedito nello stesso baratro in cui scendiamo adesso, o mezza Italia durante quel biennio godeva del sonno criogenico?????


ProphetOne
Inviato: 15/12/2009 20:33  Aggiornato: 15/12/2009 20:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: Pianeta Nibiru
Inviati: 79
 Re: Grottesco
Cedolin:
Citazione:
Curioso come a Copenaghen l’unica preoccupazione continui a rimanere la quantità delle emissioni di CO2, quasi tutti gli altri agenti inquinanti e cancerogeni prodotti dall’attività dell’uomo non esistessero neppure.


Aaaahhhhh, finalmente!!!
Ci voleva Cedolin per sentir dire la cosa più logica che si poteva dire sull'effetto serra!!
Grazie Marco, stasera dormirò meglio.

clausneghe
Inviato: 15/12/2009 20:51  Aggiornato: 15/12/2009 20:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Grottesco
Ottima sintesi del vorticare dei fatti verso la spirale infinita del peggio..
Tutto vero e prevedibile, purtroppo, quello che dice M.Cedolin
Ci stiamo avvicinando velocemente allo strettoio, l'umanità intera sperimenterà in massa il significato del "discendendo ascendo".
Un baillame di caos miseria malattia violenza morte terremoti inondazioni venti e chi più ne ha ne metta
Ma noi (noi chi?) che siamo puri, ne usciremo, come fà l'oro fino dal pertugio del forno..
Bisogna essere ottimisti, nevvero?
Ciao.

Io_sono
Inviato: 15/12/2009 20:51  Aggiornato: 15/12/2009 20:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Grottesco
@ Prophet

Scusa ma non capisco il tuo tono sarcastico.
1- è ormai chiaro che la teoria del Global Warming faccia acqua da tutte le parti dopo lo sputtanamento globale degli scienziati che modificavano i dati a loro piacimento per far quadrare una teoria quantomeno difficile da credere.
2- la questione della CO2 è fondamentale visto che sul suo mercato si sta tentando, anche a Copenaghen, di mettere in piedi una delle più grandi truffe della storia: la compravendita di gas serra. Gestita ovviamente per il bene comune dalle note associazioni di benefattori Goldman Sachs, Al Gore, JP Morgan e amici varii.
3- di fronte a questo viene invece completamente ignorato il problema di tutte le altre particelle sospese che hanno effetti ben più devastanti della CO2 in quanto, per esempio, agiscono direttamente sull´uomo e sulla sua salute non nell´arco di millenni, ma nell´arco di anni.

Che c´è da ridere???

tiparevero
Inviato: 15/12/2009 21:20  Aggiornato: 15/12/2009 21:20
So tutto
Iscritto: 15/12/2009
Da: Londra
Inviati: 1
 Re: Grottesco
Che bello avervi incontrato! Quasi quasi me ne torno a vivere in Italia! Tanto la cacca ha lo stesso fetore dappertutto! E qui a Londra, specialmente sotto natale... una puzza di conservativi!

edo
Inviato: 15/12/2009 22:20  Aggiornato: 15/12/2009 22:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Grottesco
Citazione:
Barack Obama, il presidente americano osannato come il nuovo messia da parte di tutta la stampa nazionale ed internazionale al momento della sua elezione, è andato ad Oslo a ritirare il Nobel per la Pace, nonostante per “guadagnarselo” abbia provveduto ad inviare in Afghanistan oltre 30.000 nuovi soldati con il compito precipuo di fare la guerra.


IMPERDIBILE

ivan
Inviato: 15/12/2009 22:32  Aggiornato: 15/12/2009 22:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Grottesco
A proposito di Obama, dicono qui :

Citazione:


Dietro le quinte' della Casa Bianca su Youtube
Il filmato ritrae riunioni tra Obama e i suoi collaboratori
WASHINGTON - L'operazione trasparenza promessa dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, si è arricchita di un nuovo passaggio su YouTube : la Casa Bianca ha pubblicato sul suo sito un video riguardante una serie di riunioni avvenute tra Obama e i suoi collaboratori per dare l'idea di come si svolga il lavoro del presidente.

...



Oltre ocenao sono 100 anni avanti, altro che mettere il bavaglio alla rete (Google: " Risultati 1 - 10 su circa 664.000 per chiusura youtube" ) e nel contempo mantere i monopoli televisi.

Il presidente Obama sic et simplicter usa Youtube, non le Tv, non la Tv di stato.

Sono le piccole cose che poi fanno grande una società.

Quanto a clima ed ambiente, queste sono le parole del Santo Padre:

Citazione:

Sul clima rischi agghiaccianti


Il monito di Benedetto XVI: l'accordo non deve arenarsi. Servono giustizia carità e solidarietà a livello mondiale
Appello del Papa per l’ambiente mentre rischia di arenarsi la Conferenza Onu sul clima di Copenaghen. «La questione ecologica non va affrontata solo per le agghiaccianti prospettive che il degrado ambientale profila all’orizzonte», ha avvertito Benedetto XVI, «a motivarla deve essere soprattutto la ricerca di un’autentica solidarietà a dimensione mondiale, ispirata dai valori della carità, della giustizia e del bene comune».

Nel suo messaggio per la Giornata Mondiale della Pace, il Pontefice ha rilevato che «appare sempre più chiaramente che il tema del degrado ambientale chiama in causa i comportamenti di ognuno di noi, gli stili di vita e i modelli di consumo e di produzione attualmente dominanti, spesso insostenibili dal punto di vista sociale, ambientale e finanche economico».




Link articolo La Stampa

La mentalità "son tutte fesserie", "è complotto ", "è una truffa ordita da" ha già dato i suoi frutti:

Citazione:


L'Italia è al 44° (su 57) posto mondiale per la riduzione delle emissioni e al 55° per le politiche energetiche. Prima di noi persino l'Iran e la Bielorussia. La classifica annuale stilata dall'organizzazione GermanWatch conferma i successi internazionali dell'Italia per l'ambiente. Il rapporto: "Climate Change Performance Index" (scarica il documento) ci fa onore. Ancora due posti e saremo finalmente ultimi, ma anche primi nei rigassificatori, negli inceneritori, nelle centrali a carbone, nell'aumento del traffico privato e nella cementificazione del territorio. Dopo i panda, la prossima specie in estinzione siamo noi.



link articolo

Oltre ad essere i primi nei rigassificatori, negli inceneritori, nelle centrali a carbone, ci siamo sitinti pure nelle discariche abusive e non , nonchè nell'aver seppellito ogni specie di rifiuto in pratica ovunque. Un esempio piccolo ma significativo: link articolo giornale di provincia .

Citazione:


Curioso come a Copenaghen l’unica preoccupazione continui a rimanere la quantità delle emissioni di CO2, quasi tutti gli altri agenti inquinanti e cancerogeni prodotti dall’attività dell’uomo non esistessero neppure.



I cancerogeni semplicemente sono vietati da un pezzo.
E in ogni caso la Ce si è dotat dello strumento "REACH" (Il Regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento Europeoe del Consiglio del 18 dicembre 2006 concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH)(.

Ma mi pare che questa iniziativa della CE non goda di molta simpatia in giro per il belpaese tant'è vero che c'è sempre chi propone di uscire dalla CE.

Quanto allo smog, mi pare che sia sempre una levata di scudi ogni qual volta si tenti in un qualche modo di disincentivare l'uso delle auto. Mi pare, poi, che si adi questi giorni la proposta di innalzare i limiti di veloictà sulle autostrade.

Comodo poi negare le contraddizioni di un modello socioeconomico e quando proprio poi non si possono negare, è comodo scaricarle sugli altri attarverso il sofisma del complotto.

leonzio
Inviato: 15/12/2009 22:41  Aggiornato: 15/12/2009 22:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da:
Inviati: 127
 Re: Grottesco
Ma alla fine tutto torna e non si fa altro che parlare di togliere libertà.
Ogni scusa è buona ed ogni pretesto torna utile al grande disegno, il bello è che le tessere sono sotto gli occhi di tutti.........

marcocedol
Inviato: 15/12/2009 22:51  Aggiornato: 15/12/2009 22:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Grottesco
Ivan,
beninteso che il confronto di pensiero sono abituato a viverlo sotto forma di arricchimento e non certo con astio.
Anche io leggo sempre i tuoi interventi con piacere

ivan
Inviato: 15/12/2009 22:54  Aggiornato: 15/12/2009 22:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Grottesco
@Cedolin:

Quoto in pieno.

Ciao !

nygandy
Inviato: 16/12/2009 2:12  Aggiornato: 16/12/2009 2:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: Grottesco
Chi ha armato quella mano? C'è chi sostiene di aver avuto l'impressione che l'oggetto fosse stato passato all'attentatore da qualcuno alla sue spalle. E che Massimo Tartaglia appena catturato abbia subito "assicurato" che non ci fosse "nessuno dietro di lui"... Ho avuto l'impressione in questi ultimi tempi che ogni tanto escano delle notizie allarmistiche del tipo: fermati, arrestati e processati 4 pakistani ad Anzio per detenzione di esplosivi = terroristi islamici. Poi scopriamo che avevano in cantina l'esplosivo da pesca. Di recente 16 arresti a Milano: tunisini, marocchini, algerini, tutti pericolosi terroristi. Se ne parla a mezzo stampa su lanci d'agenzia dalla Questura per mezza giornata, poi basta. Io dico che questa è la solita strategia della tensione, i soliti servizi deviati, voi che ne pensate?

ProphetOne
Inviato: 16/12/2009 2:53  Aggiornato: 16/12/2009 2:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: Pianeta Nibiru
Inviati: 79
 Re: Grottesco
@Io_sono
Citazione:
@ Prophet
Scusa ma non capisco il tuo tono sarcastico.


Urca, mi dispiace di aver usato un tono che poteva essere interpretato come sarcastico! Non lo era affatto!
Io stavo semplicemente e sinceramente facendo i complimenti a Marco per aver detto una cosa che vado ripetendo da tempo, ma che non avevo mai sentito dire a nessuno, specialmente sugli organi ufficiali di stampa e televisione.

Mi spiego meglio, con un esempio di esperienza diretta sul territorio.
Pur non avendo in mano dati certi sullo stato dell'atmosfera, posso invece testimoniare in prima persona che la storia della tropicalizzazione del Mediterraneo è tutta una enorme cazzata. Pratico pesca subacquea in apnea da 35 anni, in tutto il mediterraneo. Ogni estate faccio uscite in diversi punti del nostro bacino e sono in grado di riconoscere i cambiamenti dell'ambiente. La temperatura, in particolare, è un elemento molto importante per il comportamento dei pesci, che si spostano nelle batimetriche in base alle stagioni e alle temperature dell'acqua.
Ebbene, vi posso assicurare che negli ultimi anni non ho notato la minima variazione verso l'alto della media delle temperature, nel corso di tutto l'anno (vado in acqua anche d'inverno). Anzi, se proprio devo dirlo, mi pare che in media sia più freddo oggi che nei decenni passati.

L'unico vero, grande ed evidente cambiamento ambientale è la drastica riduzione degli stock ittici, iniziata col cambio di secolo, ad opera delle grandi multinazionali della pesca che hanno avuto la bella idea di importare nel Mediterraneo i sistemi di pesca industriale oceanici, la cui efficacia è devastante (se volete vi spiego come funzionano).
Se oggi in pescheria trovate solo pesce d'allevamento, il merito è di quei signori, che in pochi anni hanno desertificato un mare ricchissimo.
Intanto, i mass media proteggono la lobby dei pescatori professionisti con ben due trasmissioni di propaganda (Linea blu e Pianeta mare) e i nostri governi prendono provvedimenti di facciata, fingendo di fare tutela ambientale con l'istituzione a tappeto delle cosiddette AMP (Aree Marine Protette), nelle quali non si protegge un bel nulla, ma si affida qualche poltrona agli amici trombati alle elezioni.
Viva l'Italia!

Scusate lo sfogo.

marcocedol
Inviato: 16/12/2009 4:16  Aggiornato: 16/12/2009 4:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Grottesco
Ciao Io_sono,
è un piacere quando condividiamo le stesse riflessioni

Ciao vecchio Claus, un abbraccione

Ciao ProphetOne, grazie per il racconto concernente la tua esperienza. Temo che la desertificazione del mare, unitamente al suo inquinamento, siano problemi di più grave portata rispetto a quello dell'eventuale riscaldamento delle acque. Il gotha della scienza ufficiale non sembra però purtropo pensarla così, dal momento che tutto il business verde gira ormai intorno alla CO2, divenuta l'unico problema dell'umanità.

Io_sono
Inviato: 16/12/2009 10:14  Aggiornato: 16/12/2009 10:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: Grottesco
Ciao Marco,

sembra impossibile ma a sto mondo capita anche questo

BaBaJaN
Inviato: 16/12/2009 12:07  Aggiornato: 16/12/2009 12:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2008
Da: Terra?
Inviati: 179
 Re: Grottesco
Anzi...

Sul signoraggio è uscito un paio di giorni fa un articolo su... IlGiornale!

http://www.ilgiornale.it/economia/provocazione_quella_sovranita_moneta_mani_private/11-12-2009/articolo-id=406009-page=0-comments=1


Questo è davvero FORTE, peccato solo 9 commenti... peccato anche che l'articolo sia stato ghettizzato solo in internet....

magari un bel titolone cartaceo che parlasse di signoraggio... invece delle solite minchiate x mandare avanti lo status-quo carretta.

Certo che se fosse così... allora riabilito il berlusca?!?! :O


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA